Hardware. Il computer è una macchina programmabile, cioè può essere istruita ad eseguire compiti differenti.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Hardware. Il computer è una macchina programmabile, cioè può essere istruita ad eseguire compiti differenti."

Transcript

1 Hardware Che cos è un computer Hardware dei personal computer (pc) Perché il binario? La memoria del computer Il processore Gestione dell input/output Hardware Software Il computer è una macchina programmabile, cioè può essere istruita ad eseguire compiti differenti. Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

2 Hardware e software Hardware: parti fisiche del computer, costituite di componenti meccaniche ed elettroniche Software: programmi e dati, intangibili, che dirigono le operazioni svolte dall hardware Programma: lista di istruzioni per il computer (processore) Dato: qualunque informazione che serve ad un programma: numero, carattere, suono immagine,... Informatica Generale (CdL in E&C), A.A I compiti generali di un elaboratore Trasmissione dati Unità centrale (elaborazione e controllo) Video Trasferimento dati Stampante Dischi RAM Memorizzazione permanente e temporanea Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

3 Classi di computer Mainframe (es. IBM 3090) Grandi sistemi informativi ( 100 terminali) Supercomputer (es. CRAY T3E) Calcolo scientifico intensivo Minicomputer/server (es. IBM AS/400) Sistemi informativi aziendali medio/piccoli ( 10 terminali) Workstation (es. Sparcstation SUN) Applicazioni ingegneristiche, grafica Personal computer Informatica Generale (CdL in E&C), A.A HARDWARE DEI PERSONAL COMPUTER (PC) Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

4 Famiglie di Personal Computer A torretta (tower e minitower) Da scrivania (desktop) Portatile (notebook o laptop) Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Architettura logica di un PC Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

5 Scheda madre (main board o motherboard) CPU (microprocessore) Memoria RAM Circuiti di collegamento per il trasporto dei dati (data bus) Circuiteria per le funzioni base di I/O (disk controller Slot per schede di espansione (scheda grafica, scheda audio, scheda LAN e modem interno) Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Processore Un quadratino di plastica di circa un pollice di lato con all interno un quadratino ancora più piccolo di silicio contenente più di 100 milioni di transistor (attualmente) È il cervello del computer Svolge le fondamentali funzioni di calcolo Reperisce dati dalla RAM o dai dispositivi periferici Invia dati alla RAM o ai dispositivi periferici Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

6 Memoria centrale o primaria (RAM) Diversamente dal cervello umano, un processore ha internamente poca memoria funzione svolta da altri componenti Vi sono due tipi fondamentali di memoria memoria centrale (o RAM): contiene programmi in corso di esecuzioni con relativi dati memoria secondaria: deposito permanente di dati e programmi Dati e programmi sono memorizzati allo stesso modo Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Caratteristiche della RAM Strettamente collegata al processore (milioni di interazioni al secondo) Utilizzata per contenere i programmi in esecuzione con i relativi dati Contenuto facilmente modificabile Volatile (il contenuto si perde in assenza di alimentazione) Veloce(7 70 ns per accedere ad un dato), ma relativamente poco capiente Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

7 Memoria secondaria (o di massa) Contiene programmi e dati organizzati in file Collegata alla memoria centrale ma non (direttamente) al processore per essere eseguiti i programmi devono essere copiati nella RAM Utilizzabile per memorizzazione permanente Enorme capacità rispetto alla RAM ma elevato tempo di accesso ai dati (dell ordine dei millisecondi) Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Dispositivi di memoria secondaria Dischi magnetici (hard disk) Memorizzazione permanente di programmi e dati Dischi magnetici (floppy disk) Trasferimento dati fra computer Nastri magnetici Backup dei dati Dischi ottici (CD ROM) Distribuzione di programmi, giochi, ecc. Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

8 Dischi rigidi (hard disk) L hard disk registra i byte su una superficie magnetica La registrazione e la lettura sono effettuate da una testina di lettura/scrittura La lettura/scrittura da disco richiede molto tempo poiché coinvolge movimenti meccanici Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Dischi rigidi (2) Velocità di rotazione: giri/min Formato a tracce e settori (valori tipici: 400 tracce, 32 settori) Testina di lettura a movimento radiale Tempo di accesso (5 10 msec) vicino al limite fisico Capacità elevate (> 4 GB) Costo contenuto (< 100 lire/mb) Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

9 Dischetti rimovibili (floppy disk) Supporti circolari (diametro 3.5 o 5.25 pollici) magnetizzati, in rotazione solo al momento dell accesso Velocità di rotazione bassa ( giri/min Tempo di accesso elevato (decimi di sec.) Capacità limitata (1.44 MB) Costo unità contenuto (poche decine di migliaia di lire) Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Streamer Unità zip (da 100MB e 250MB) Costo ormai inferiore a 200K lire Unità jazz (fino a 2GB) Costo inferiore a 500K lire Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

10 Nastri magnetici Organizzazione sequenziale con blocchi (detti record fisici) multitraccia Accesso sequenziale Densità di registrazione Byte per pollice (bpi) Tempo di accesso molto elevato (può essere dell ordine dei minuti) Uso per copie di sicurezza (backup) Costo relativamente elevato ( 2 Mlire per unità DAT) Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Lettori ottici (CD ROM) Supporti circolari non riscrivibili Memorizzazione dei dati a spirale Lettura mediante raggio laser Velocità misurata come Nx (cioèn volte la velocità del tradizionale CD musicale) Capacità elevate in rapporto ai floppy disk ( 650 MB) Costo unità contenuto ( Mlire) Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

11 CD- RW (masterizzatori) e DVD Un CD-RW consente la scrittura (write once) di un CD Il costo di un buon CD-RW può superare, di poco, il milione di lire Un DVD (Digital Versatile Disk) ha una capacità molto superiore ad un normale CD (> 4GB) possibilità di memorizzare filmati Il costo di una unità DVD varia tra 500K e 1M lire Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Dispositivi di I/O (periferiche) Tastiera Mouse Microfono Scanner Monitor Altoparlante Stampante Dispositivi di Input Dispositivi di Output Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

12 Stampanti (prestazioni) Risoluzione Velocità Uso tipico Colore Aghi dpi car/sec Ink jet dpi 1 6 pag/min Laser jet Da 600 dpi 4 20 pag/min Modulo continuo, copie cc Personal Computing Professional Computing Bassa qualità Buona qualità Costo elevato Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Modem Modulatore/demodulatore Effettua conversioni digitale/analogico e viceversa per trasmissioni su linea telefonica Velocità tipica attuale 56Kbit/sec Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

13 Caratteristiche dell architettura dei PC Modularità scheda madre bus e schede di espansione Scalabilità Standardizzazione grande disponibilità di componenti economicità, basso rapporto costo/prestazioni Informatica Generale (CdL in E&C), A.A PERCHÉ IL BINARIO? Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

14 Dispositivi binari Dispositivo binario = che può essere in uno di due stati possibili, variamente indicati con 0/1, falso/vero, off/on Un bit è un singolo valore 0/1 Sono dispositivi binari? un interruttore della luce tradizionale l interruttore di avviamento di una macchina la lancetta delle ore di un orologio un tasto su una calcolatrice tascabile il pomello di controllo del volume di una radio Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Perché i computer usano dispositivi e segnali binari I dispositivi binari sono più semplici da costruire I segnali binari sono non ambigui Si possono fare copie fedeli dei segnali binari Tutto ciò che si può rappresentare come sequenza di simboli si può rappresentare come sequenza di simboli binari Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

15 Segnale binario Segnale analogico Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Trasmissione imperfetta Rigenerazione fedele Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

16 L orologio del computer (clock) Lo stato dei dispositivi binari all interno di un computer richiede un certo tempo per cambiare (0 1 o 1 0) Quindi la lettura dei valori binari (0/1) può avvenire solo a determinati istanti Questo è il motivo per cui i computer hanno un orologio (generatore di impulsi) Orologio più veloce implica computer più veloce (a parità di altre condizioni) Informatica Generale (CdL in E&C), A.A LA MEMORIA DEL COMPUTER Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

17 Bit In memoria (centrale o secondaria) l informazione è immagazzinata sotto forma di sequenze di bit Un bit è un singolo valore 0/1 (off/on) Un bit può essere implementato in molti modi un commutatore elettromeccanico la tensione agli estremi di un conduttore un transistor un piccola superficie magnetizzata su disco/nastro una piccola superficie riflettente su un CD Informatica Generale (CdL in E&C), A.A L informazione si può copiare Non cambia quando è copiata da un mezzo ad un altro Si possono fare quante copie si vuole Esempio: download di un brano musicale da un sito Web: disco magnetico del sito web memoria centrale interfaccia di rete rete vostro modem memoria centrale scheda audio L informazione rappresentata non cambia Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

18 Byte Un bit è così poca informazione che la memoria è organizzata in gruppi di 8 bit, detti byte Gruppi di N byte (N dipende dal particolare computer) vengono detti word Sugli attuali PC, N=4 Per rappresentare i dati sono spesso richiesti molto più di 8 bit, a volte milioni o anche miliardi di byte Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Potenze di due Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

19 I n d i r i z z i Un immagine della memoria centrale Memoria centrale La memoria consiste di una lunga lista di byte Ogni byte ha un indirizzo Ogni rettangolo in figura rappresenta una locazione di memoria Ogni locazione di memoria contiene un byte L indirizzo di ogni locazione NON è parte della memoria Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Il contenuto della memoria I n d i r i z z i Memoria centrale Ciò che una sequenza rappresenta dipende dal contesto (cioè dal modo in cui un programma usa la sequenza) Esempio: il byte (memorizzato all indirizzo 2) può rappresentare il carattere Q o il numero 81 o altro ancora Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

20 Lettura e scrittura Il processore può fare due cose fondamentali con la memoria: Può scrivere un byte ad un dato indirizzo il contenuto precedente è perduto il nuovo contenuto rimane per un uso futuro Può leggere un byte il processore ottiene la sequenza di bit il contenuto della particolare locazione rimane inalterato Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Programmi e memoria Una sezione della memoria contiene i dati elaborati da un programma in esecuzione: il contenuto di questa porzione di memoria viene generalmente modificato Un altra sezione contiene le istruzioni del programma: il contenuto rimane (generalmente) inalterato Usando linguaggi di programmazione ad alto livello (C, Java, ), non è necessario tenere traccia del contenuto della memoria Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

21 Organizzazione dei dati sulle memorie di massa Ogni entità referenziabile su disco è un file un programma un insieme di dati utilizzati da un programma un archivio di dati ungrafico I file sono identificati da un nome (filename) nome Esempi: tesi.doc, sort.java, sort.class estensione Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Una classificazione dei file File eseguibili contengono istruzioni per il computer appaiono in formato non comprensibile all utente sono eseguiti su richiesta dell utente o di altri programmi File di dati contengono parole, numeri, immagini che possono essere visti, modificati, stampati sono creati utilizzando software applicativo (tipicamente) Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

22 IL PROCESSORE (CPU) Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Che cosa c è nel processore? Unità aritmetico logica (detta ALU) esegue le operazioni Unità di controllo controlla l ordine di esecuzione delle istruzioni del programma Registri generali sono la (piccola) memoria del processore Registri speciali Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

23 Ciclo base di un computer Programmi e dati risiedono nella RAM La CPU esegue ciclicamente la seguente procedura: Recupera un istruzione dalla RAM Decodifica l istruzione Recupera dalla RAM gli eventuali dati specificati dall istruzione Esegue l istruzione (può comportare il trasferimento da/verso i disp. periferici) Scrive nella RAM gli eventuali risultati Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Operazioni di macchina Il processore è in grado di eseguire operazioni semplici e molto dettagliate, come sommare due numeri illuminare un certo punto sul video spostare un byte da una posizione ad un altra della memoria verificare se un bit ha il valore 1 Sembra davvero poco! Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

24 La forma delle istruzioni macchina Ogni istruzione consiste di più byte Ogni istruzione specifica: un codice operativo, che individua un operazione di macchina uno o più operandi, che specificano i dati su cui agire Unprogramma eseguibile è una sequenza di istruzioni macchina Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Un esempio (non necessariamente reale) 8 bit 8 bit 16bit Codice operativo Operando1 Operando2-256 possibili codici operativi (quindi 256 istruzioni) - Operando1 indica uno fra 256 possibili registri della CPU - Operando2 denota un indirizzo fra 0 e Esempio: Carica... il byte all indirizzo 296 nel registro 1 Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

25 Un frammento di programma Carica nel registro 1 il byte all indirizzo 296 Carica nel registro 2 il byte all indirizzo 300 Somma i contenuti dei registri 1 e 2 e metti il risultato nel registro 3 Memorizza il contenuto del registro 3 nella posizione di memoria di indirizzo Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Processori diversi Processori differenti hanno differenti istruzioni ed operazioni di macchina Un programma in linguaggio macchina di un Pentium non ha senso per un processore Apple tuttavia un processore è comunque in grado di fare ciò che fa l altro, usando un codice macchina differente Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

26 Fattori che incidono sulla velocità della CPU Frequenza dell orologio interno (clock) Complessità del set di istruzioni (processori RISC vs CISC) Presenza di coprocessore matematico Presenza di una memoria cache Velocità di trasferimento dei dati sul bus Dimensione della parola (word size) Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Data bus Collega i componenti sulla scheda madre Trasporta i dati fra il processore e gli altri componenti (in particolare, la RAM) Consiste di linee per il trasporto di indirizzi linee per il trasporto di dati Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

27 Memoria cache Memoria veloce (tempo di accesso 4 ns) che consente un più rapido accesso ai dati da parte della CPU Il computer prevede quali sono i dati che verranno richiesti dal programma e li carica nella cache principi di località spaziale e temporale La CPU prima controlla se i dati siano nella cache prima di richiederli alla RAM Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Gerarchie di memoria Velocità Registri Cache RAM Memorie di massa Costo/bit Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

28 Memoria ROM (Read-only memory) Memoria permanente che contiene le istruzioni che consentono (fra l altro) l avviamento del computer (bootstrap o semplicemente boot) Basic I/O System (ROM BIOS) Insieme di istruzioni che istruiscono il computer sul modo di accedere ai dischi magnetici Informatica Generale (CdL in E&C), A.A GESTIONE DELL INPUT/OUTPUT Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

29 Interfaccia di I/O Scheda di interfaccia (fra bus e periferica) Modalità di trasferimento seriale: mouse, tastiera (standard RS- 232C) parallelo: stampante (standard centronics) Gestione dell I/O a controllo di programma mediante interruzione con accesso diretto alla memoria (Direct Memory Address, o DMA) Informatica Generale (CdL in E&C), A.A Esempio di gestione della stampa di una riga A controllo di programma Il processore invia un carattere alla scheda di interfaccia, attende che questa segnali l avvenuta stampa, quindi invia il carattere successivo. Mediante interruzione Il processore invia un carattere alla scheda, quindi si occupa d altro. Quando la stampa termina, l interfaccia manda un segnale di interruzione al processore per segnalare la nuova disponibilità dell unità periferica. Con accesso diretto alla memoria Il processore invia ad una opportuna unità DMA l indirizzo di memoria e la lunghezza del blocco dati da stampare. L unità DMA gestisce quindi l I/O. Informatica Generale (CdL in E&C), A.A

Componenti del Sistema di Elaborazione

Componenti del Sistema di Elaborazione Componenti del Sistema di Elaborazione Il Sistema di Elaborazione Monitor Tastiera Processore Memoria Centrale (Programmi + Dati) Memorie di massa Altre periferiche Rete Rete a.a. 2002-03 L. Borrelli 2

Dettagli

Programma del corso. Introduzione Rappresentazione delle Informazioni Calcolo proposizionale Architettura del calcolatore Reti di calcolatori

Programma del corso. Introduzione Rappresentazione delle Informazioni Calcolo proposizionale Architettura del calcolatore Reti di calcolatori Programma del corso Introduzione Rappresentazione delle Informazioni Calcolo proposizionale Architettura del calcolatore Reti di calcolatori Architettura di Von Neumann Memorie secondarie Dette anche Memoria

Dettagli

Programmazione. Dipartimento di Matematica. Ing. Cristiano Gregnanin. 25 febbraio 2015. Corso di laurea in Matematica

Programmazione. Dipartimento di Matematica. Ing. Cristiano Gregnanin. 25 febbraio 2015. Corso di laurea in Matematica Programmazione Dipartimento di Matematica Ing. Cristiano Gregnanin Corso di laurea in Matematica 25 febbraio 2015 1 / 42 INFORMATICA Varie definizioni: Scienza degli elaboratori elettronici (Computer Science)

Dettagli

SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI

SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI Prof. Andrea Borghesan venus.unive.it/borg borg@unive.it Ricevimento: martedì, 12.00-13.00. Dip. Di Matematica Modalità esame: scritto + tesina facoltativa 1

Dettagli

CAD B condotto da Daniela Sidari 05.11.2012

CAD B condotto da Daniela Sidari 05.11.2012 CAD B condotto da Daniela Sidari 05.11.2012 COS È L INFORMATICA? Il termine informatica proviene dalla lingua francese, esattamente da INFORmation electronique ou automatique ; tale termine intende che

Dettagli

Informatica. Nozioni di hardware. Componenti essenziali della struttura interna di un PC. docente: Ilaria Venturini. Disco rigido.

Informatica. Nozioni di hardware. Componenti essenziali della struttura interna di un PC. docente: Ilaria Venturini. Disco rigido. Informatica II Nozioni di hardware docente: Ilaria Venturini Componenti essenziali della struttura interna di un PC Porte Disco rigido CPU scheda video memorie scheda audio bus 1 Struttura hardware dell

Dettagli

Architettura dei calcolatori

Architettura dei calcolatori Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Informatica C.I. 3 Modulo Informatica 2 c.f.u. Anno Accademico 2009/2010 Docente: ing. Salvatore Sorce Architettura dei calcolatori II parte

Dettagli

MONIA MONTANARI. Appunti di Trattamento Testi. Capitolo 1 Il Computer

MONIA MONTANARI. Appunti di Trattamento Testi. Capitolo 1 Il Computer MONIA MONTANARI Appunti di Trattamento Testi Capitolo 1 Il Computer 1. Introduzione La parola informatica indica la scienza che rileva ed elabora l informazione, infatti : Informatica Informazione Automatica

Dettagli

Anatomia e fisiologia del computer: l architettura del calcolatore

Anatomia e fisiologia del computer: l architettura del calcolatore Corso di Laurea Ingegneria Civile Fondamenti di Informatica Dispensa 01 Anatomia e fisiologia del computer: l architettura del calcolatore Marzo 2009 L architettura del calcolatore 1 Nota bene Alcune parti

Dettagli

Esempio di Motherboard (Scheda Madre)

Esempio di Motherboard (Scheda Madre) 1:ISA slot 2:PCI slot 3:AGP slot 4:ATX power connector 5:Chipset 6:CPU socket 7:RAM slot 8:IDE connector 9:Floppy disk connector 10:Batteria 11:BIOS chip Esempio di Motherboard (Scheda Madre) La memoria

Dettagli

Architettura del Personal Computer AUGUSTO GROSSI

Architettura del Personal Computer AUGUSTO GROSSI Il CASE o CABINET è il contenitore in cui vengono montati la scheda scheda madre, uno o più dischi rigidi, la scheda video, la scheda audio e tutti gli altri dispositivi hardware necessari per il funzionamento.

Dettagli

Memoria secondaria. Architettura dell elaboratore. Memoria secondaria. Memoria secondaria. Memoria secondaria

Memoria secondaria. Architettura dell elaboratore. Memoria secondaria. Memoria secondaria. Memoria secondaria Architettura dell elaboratore Capacità di memorizzazione dei dispositivi di memoria: Memoria centrale attualmente si arriva ad alcuni GB centinaia di GB o TB Memoria principale e registri: volatilità,

Dettagli

Architettura dei computer

Architettura dei computer Architettura dei computer In un computer possiamo distinguere quattro unità funzionali: il processore (CPU) la memoria principale (RAM) la memoria secondaria i dispositivi di input/output Il processore

Dettagli

Le Memorie. Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16

Le Memorie. Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16 Le Memorie Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16 Memorie Memoria Principale (centrale) Si accede direttamente dalla CPU non permanente Memoria Secondaria (di massa) Si accede tramite il sottosistema di input/output

Dettagli

Architettura di un PC

Architettura di un PC Architettura di un PC Hardware Insieme di circuiti elettronici ed elettromeccanici che costituiscono un calcolatore Architettura Combinazione delle funzionalità operative delle singole unità hardware del

Dettagli

Architettura di un computer

Architettura di un computer Architettura di un computer Modulo di Informatica Dott.sa Sara Zuppiroli A.A. 2012-2013 Modulo di Informatica () Architettura A.A. 2012-2013 1 / 36 La tecnologia Cerchiamo di capire alcuni concetti su

Dettagli

Elementi di Informatica. Hardware

Elementi di Informatica. Hardware Elementi di Informatica Hardware Scopo della lezione Introduzione alle tecnologie ICT L'hardware Il processore La memoria Tipologie di computer Personal computer Notebook/Laptop Palmare Console da gioco

Dettagli

Componenti di base di un computer

Componenti di base di un computer Componenti di base di un computer Architettura Von Neumann, 1952 Unità di INPUT UNITA CENTRALE DI ELABORAZIONE (CPU) MEMORIA CENTRALE Unità di OUTPUT MEMORIE DI MASSA PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT (I/O)

Dettagli

Il Computer. Per capire che cosa è il computer, occorre partire dal concetto di:

Il Computer. Per capire che cosa è il computer, occorre partire dal concetto di: Il Computer Cos'è il computer? Per capire che cosa è il computer, occorre partire dal concetto di: INFORMATICA = INFORmazione automatica E' la scienza che si occupa del trattamento automatico delle informazioni.

Dettagli

Il termine informatica deriva dall unione di due parole: informazione e automatica. Il P.C.

Il termine informatica deriva dall unione di due parole: informazione e automatica. Il P.C. Il termine informatica deriva dall unione di due parole: informazione e automatica. Il P.C. Hardware: parte fisica, cioè l insieme di tutte le componenti fisiche, meccaniche, elettriche e ottiche, necessarie

Dettagli

Memoria secondaria. Memoria secondaria

Memoria secondaria. Memoria secondaria Memoria secondaria La CPU opera su programmi e dati presenti nella RAM, ma questa da sola non basta a contenere tutti i programmi e i dati presenti sull elaboratore. Per questo motivo i dati e i programmi

Dettagli

Vari tipi di computer

Vari tipi di computer Hardware Cos è un computer? Un computer è un elaboratore di informazione. Un computer: riceve informazione in ingresso (input) elabora questa informazione Può memorizzare (in modo temporaneo o permanente)

Dettagli

Organizzazione della memoria

Organizzazione della memoria Memorizzazione dati La fase di codifica permette di esprimere qualsiasi informazione (numeri, testo, immagini, ecc) come stringhe di bit: Es: di immagine 00001001100110010010001100110010011001010010100010

Dettagli

Dispensa di Fondamenti di Informatica. Architettura di un calcolatore

Dispensa di Fondamenti di Informatica. Architettura di un calcolatore Dispensa di Fondamenti di Informatica Architettura di un calcolatore Hardware e software La prima decomposizione di un calcolatore è relativa ai seguenti macro-componenti hardware la struttura fisica del

Dettagli

Obiettivi del corso. Programma del corso. Informatica per i corsi di Fisioterapia e Dietistica

Obiettivi del corso. Programma del corso. Informatica per i corsi di Fisioterapia e Dietistica Informatica per i corsi di Fisioterapia e Dietistica Docente: Giorgio Valentini e-mail: valentini@dsi.unimi.it Struttura del corso: 8 lezioni di teoria (2 ore) martedi (14:30-16:30) aula 201 8 lezioni

Dettagli

Metodi per la rappresentazione delle informazioni Metodi per la rappresentazione delle soluzioni Linguaggi di programmazione Architettura dei

Metodi per la rappresentazione delle informazioni Metodi per la rappresentazione delle soluzioni Linguaggi di programmazione Architettura dei Varie definizioni: INFORMATICA Scienza degli elaboratori elettronici (Computer Science) Scienza dell informazione Definizione proposta: Scienza della rappresentazione e dell elaborazione dell informazione

Dettagli

Informatica per i corsi di Fisioterapia e Dietistica

Informatica per i corsi di Fisioterapia e Dietistica Informatica per i corsi di Fisioterapia e Dietistica Docente: Giorgio Valentini e-mail: valentini@dsi.unimi.it Struttura del corso: 8 lezioni di teoria (2 ore) martedi (14:30-16:30) aula 201 8 lezioni

Dettagli

Concetti fondamentali della Tecnologia Dell informazione Parte prima

Concetti fondamentali della Tecnologia Dell informazione Parte prima Concetti fondamentali della Tecnologia Dell informazione Parte prima 1 Concetti di base della tecnologia dell Informazione Nel corso degli ultimi anni la diffusione dell Information and Communication Technology

Dettagli

ARCHITETTURA DELL ELABORATORE

ARCHITETTURA DELL ELABORATORE 1 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE ANGIOY ARCHITETTURA DELL ELABORATORE Prof. G. Ciaschetti 1. Tipi di computer Nella vita di tutti giorni, abbiamo a che fare con tanti tipi di computer, da piccoli o piccolissimi

Dettagli

Lo schema funzionale di un PC corrisponde ancora oggi a quello della macchina di Von Neumann

Lo schema funzionale di un PC corrisponde ancora oggi a quello della macchina di Von Neumann Lo schema funzionale di un PC corrisponde ancora oggi a quello della macchina di Von Neumann MA lo sviluppo della tecnologia e del software ha permesso la realizzazione di computer sempre più veloci e

Dettagli

Architettura hardware

Architettura hardware Architettura hardware la parte che si può prendere a calci Architettura dell elaboratore Sistema composto da un numero elevato di componenti, in cui ogni componente svolge una sua funzione elaborazione

Dettagli

Per definizione l hardware di un computer è l insieme dei pezzi materiali che lo compongono.

Per definizione l hardware di un computer è l insieme dei pezzi materiali che lo compongono. Lezione 3 Hardware Hardware Per definizione l hardware di un computer è l insieme dei pezzi materiali che lo compongono. Esistono vari tipi di computer: Notebook: sono i computer portatili. Mainframe:

Dettagli

Componenti dell elaboratore

Componenti dell elaboratore L hardware del PC Componenti dell elaboratore Hardware Parte fisica del sistema Dispositivi fisici Software Parte logica del sistema Programmi e dati 2 Hardware dell elaboratore 3 L'architettura del calcolatore

Dettagli

L hardware. del Personal computer. Il Personal computer. Il Personal computer. Il Personal computer. Il Personal computer.

L hardware. del Personal computer. Il Personal computer. Il Personal computer. Il Personal computer. Il Personal computer. Il Personal computer L hardware del Personal computer 2004 Roberto Bisceglia http://www.itchiavari.org/ict Il personal computer è una macchina, costituita principalmente da circuiti elettronici, in grado

Dettagli

Il sistema di elaborazione Hardware e software

Il sistema di elaborazione Hardware e software Il sistema di elaborazione Hardware e software A. Lorenzi M. Govoni TECNOLOGIE INFORMATICHE. Release 2.0 Atlas Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche

Dettagli

Materiali per il modulo 1 ECDL. Autore: M. Lanino

Materiali per il modulo 1 ECDL. Autore: M. Lanino Materiali per il modulo 1 ECDL Autore: M. Lanino RAM, l'acronimo per "random access memory", ovvero "memoria ad acceso casuale", è la memoria in cui vengono caricati i dati che devono essere utilizzati

Dettagli

MEMORIE MAGNETO- OTTICHE

MEMORIE MAGNETO- OTTICHE MEMORIE SECONDARIE I dati e i programmi devono essere conservati su memorie non volatili, di adeguate dimensioni e di costo contenuto. Occorre utilizzare dispositivi di memoria di massa quali ad esempio

Dettagli

Il sistema di elaborazione

Il sistema di elaborazione Il sistema di elaborazione Hardware e software Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche parti software: componenti logiche i dati da trattare le correlazioni

Dettagli

Conoscere il computer ed il software di base. Concetti base dell ICT TIPI DI COMPUTER. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it.

Conoscere il computer ed il software di base. Concetti base dell ICT TIPI DI COMPUTER. Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it. Concetti base dell ICT Conoscere il computer ed il software di base Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it Fase 1 Information technology Computer Tecnologia utilizzata per la realizzazione

Dettagli

Corso di Informatica I Prof. Giovanni Giuffrida

Corso di Informatica I Prof. Giovanni Giuffrida Corso di Informatica I Prof. Giovanni Giuffrida MODULO 2 ARCHITETTURA DEI CALCOLATORI COMPONENTI HARDWARE E LORO SCHEMA FUNZIONALE ARCHITETTURA DEI COMPUTER In un computer possiamo distinguere tre unità

Dettagli

Linguaggio e Architettura

Linguaggio e Architettura Parte 1 Linguaggio e Architettura IL LINGUAGGIO DELL INFORMATICA 1.1 1 Importante imparare il linguaggio dell informatica L uso Lusodella terminologia giusta è basilare per imparare una nuova disciplina

Dettagli

Il computer e i suoi sottosistemi

Il computer e i suoi sottosistemi pag.1 Il primo approccio al COMPUTER è 'a scatola nera'. Individuiamo quindi: SCOPO Elaborare informazioni. Eseguire istruzioni INGRESSI Dati da elaborare. Istruzioni USCITE Dati elaborati SCHEMA A BLOCCHI:

Dettagli

Struttura del Corso. Corso Integrato di Informatica e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Sistemi di Elaborazione delle Informazioni.

Struttura del Corso. Corso Integrato di Informatica e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Corso Integrato di Informatica e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni Marco Falda Dipartimento di Ingegneria dell Informazione tel. 049 827 7918 marco.falda@unipd.it Corso di 35 ore: Struttura del

Dettagli

Il Personal Computer. Cos è Lo schema di massima Che cosa ci possiamo fare. www.vincenzocalabro.it 1

Il Personal Computer. Cos è Lo schema di massima Che cosa ci possiamo fare. www.vincenzocalabro.it 1 Il Personal Computer Cos è Lo schema di massima Che cosa ci possiamo fare www.vincenzocalabro.it 1 Cos è Il Personal Computer è un elaboratore di informazioni utilizzato da un singolo utente. Le informazioni

Dettagli

Modello del Computer. Componenti del Computer. Architettura di Von Neumann. Prof.ssa E. Gentile. a.a. 2011-2012

Modello del Computer. Componenti del Computer. Architettura di Von Neumann. Prof.ssa E. Gentile. a.a. 2011-2012 Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell Informazione Editoriale, Pubblica e Sociale Modello del Computer Prof.ssa E. Gentile a.a. 2011-2012 Componenti del Computer Unità centrale di elaborazione Memoria

Dettagli

Architettura di un calcolatore

Architettura di un calcolatore Architettura di un calcolatore Appunti di Antonio BERNARDO Corso di Informatica di base A. Bernardo, Informatica di base 1 1 Compiti del computer Elaborazione di dati Memorizzazione di dati Scambio di

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica Università degli Studi di Messina Ingegneria delle Tecnologie Industriali Docente: Ing. Mirko Guarnera 1 Approccio al corso Approccio IN OUT Visione Globale solo insieme alla programmazione 2 1 Contenuti

Dettagli

Corso di Informatica. ASP G. Mazzini 2004-05

Corso di Informatica. ASP G. Mazzini 2004-05 Corso di Informatica ASP G. Mazzini 2004-05 Hardware, software, information technology Qual è il significato del termine informatica? E' la scienza che si propone di raccogliere, organizzare, conservare

Dettagli

Tecnologie Informatiche n 3 LE MEMORIE

Tecnologie Informatiche n 3 LE MEMORIE LE MEMORIE La memoria è la parte del computer destinata a conservare informazioni per un certo periodo di tempo. Le memorie si dividono in Memorie principali o centrali Sono anche dette memorie veloci

Dettagli

SOMMARIO. La CPU I dispositivi iti i di memorizzazione Le periferiche di Input/Output. a Montagn Maria

SOMMARIO. La CPU I dispositivi iti i di memorizzazione Le periferiche di Input/Output. a Montagn Maria Parte 4: HARDWARE SOMMARIO La CPU I dispositivi iti i di memorizzazione i Le periferiche di Input/Output na a Montagn Maria LA CPU CPU: Central Processing Unit. L unità centrale di processo si occupa dell

Dettagli

UD 1.4h: Memoria di Massa COME VENGONO MEMORIZZATI I DATI

UD 1.4h: Memoria di Massa COME VENGONO MEMORIZZATI I DATI Modulo 1: Le I.C.T. : Memoria di Massa COME VENGONO MEMORIZZATI I DATI Prof. Alberto Postiglione Curtin, cap. 5.1 Corso di Informatica Generale (AA 07-08) Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione

Dettagli

Lezione 3: Architettura del calcolatore

Lezione 3: Architettura del calcolatore Lezione 3: Architettura del calcolatore Architettura di Von Neumann BUS, CPU e Memoria centrale Ciclo di esecuzione delle istruzioni Architettura del calcolatore Il calcolatore è: uno strumento programmabile

Dettagli

I dischi ottici. Fondamenti di Informatica -- Rossano Gaeta 43

I dischi ottici. Fondamenti di Informatica -- Rossano Gaeta 43 I dischi ottici Le tecnologie dei dischi ottici sono completamente differenti e sono basate sull'uso di raggi laser Il raggio laser è un particolare tipo di raggio luminoso estremamente focalizzato che

Dettagli

Insegnamento di Abilità Informatiche A.A. 2007/8. Lezione 1

Insegnamento di Abilità Informatiche A.A. 2007/8. Lezione 1 Insegnamento di Abilità Informatiche A.A. 2007/8 Lezione 1 Prof.ssa Raffaella Folgieri folgieri@dico.unimi.it folgieri@mtcube.com Link addestrativo interattivo: http://www.caspur.it/formazione/mais/ Informatica

Dettagli

Alfabetizzazione Informatica. Prof. Giuseppe Patti

Alfabetizzazione Informatica. Prof. Giuseppe Patti Alfabetizzazione Informatica Prof. Giuseppe Patti Il computer è...una macchina che aiuta l uomo nelle sue molteplici attività. Non è in grado di pensare, né di creare. Può solo eseguire le istruzioni che

Dettagli

Il Computer (Sistema per l Elaborazione delle Informazioni o calcolatore elettronico) è un

Il Computer (Sistema per l Elaborazione delle Informazioni o calcolatore elettronico) è un Pagina 18 di 47 2. Analisi delle componenti hardware di un computer 2.1 L hardware 2.1.1 Componenti principali di un computer L Informatica (da Informazione + Automatica) è la disciplina che studia la

Dettagli

In ingegneria elettronica e informatica con il termine hardware si indica la parte fisica di un computer, ovvero tutte quelle parti elettroniche,

In ingegneria elettronica e informatica con il termine hardware si indica la parte fisica di un computer, ovvero tutte quelle parti elettroniche, In ingegneria elettronica e informatica con il termine hardware si indica la parte fisica di un computer, ovvero tutte quelle parti elettroniche, elettriche, meccaniche, magnetiche, ottiche che ne consentono

Dettagli

IL COMPUTER APPUNTI PER LEZIONI NELLE 3 CLASSI LA MACCHINA DELLA 3 RIVOLUZIONE INDUSTRIALE. A CURA DEL Prof. Giuseppe Capuano

IL COMPUTER APPUNTI PER LEZIONI NELLE 3 CLASSI LA MACCHINA DELLA 3 RIVOLUZIONE INDUSTRIALE. A CURA DEL Prof. Giuseppe Capuano IL COMPUTER LA MACCHINA DELLA 3 RIVOLUZIONE INDUSTRIALE APPUNTI PER LEZIONI NELLE 3 CLASSI A CURA DEL Prof. Giuseppe Capuano LA TRASMISSIONE IN BINARIO I computer hanno un loro modo di rappresentare i

Dettagli

Le unità di ingresso/uscita (Input/Output)

Le unità di ingresso/uscita (Input/Output) Le unità di ingresso/uscita (Input/Output) Le unità di ingresso/uscita (anche dette periferiche), permettono di realizzare l'interazione tra il computer e l'ambiente (compreso l'utente umano) La loro funzione

Dettagli

Struttura dei sistemi di calcolo

Struttura dei sistemi di calcolo Struttura dei sistemi di calcolo Riferimenti: Curtin cap. 3-5 Console cap. 3 Versione: 13/03/2007 1 Come prologo: la macchina di von Neumann Nei primi computers l'inserimento dei dati e dei programmi avveniva

Dettagli

Quiz ecdl primo modulo. Riflettere prima di decidere la risposta ritenuta esatta

Quiz ecdl primo modulo. Riflettere prima di decidere la risposta ritenuta esatta Quiz ecdl primo modulo Riflettere prima di decidere la risposta ritenuta esatta 1 Che cosa è il Bit? British Information Target Binary Digit La misura dell'informazione DIA 2 DI 67 Che differenza c'è tra

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Marco Falda Dipartimento di Ingegneria dell Informazione tel. 049 827 7918 marco.falda@unipd.

Corso di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Marco Falda Dipartimento di Ingegneria dell Informazione tel. 049 827 7918 marco.falda@unipd. Corso di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni Marco Falda Dipartimento di Ingegneria dell Informazione tel. 049 827 7918 marco.falda@unipd.it Sistemi di Elaborazione delle Informazioni Rappresentazione

Dettagli

Architettura di un calcolatore

Architettura di un calcolatore 2009-2010 Ingegneria Aerospaziale Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (E-Z) 7 Architettura di un calcolatore Lez. 7 1 Modello di Von Neumann Il termine modello di Von Neumann (o macchina di Von

Dettagli

1 Il computer. Il computer è un elaboratore dati. Home

1 Il computer. Il computer è un elaboratore dati. Home 1 Il computer Il computer è un elaboratore dati 2 Il computer Il computer è un apparecchiatura elettronica che riceve dati e che, dopo averli elaborati, restituisce altri dati. I dati possono essere: numeri,

Dettagli

Calcolatori elettronici: Hardware

Calcolatori elettronici: Hardware Calcolatori elettronici: Andrea Passerini passerini@disi.unitn.it Informatica Macchina di Von Neumann CPU Memoria (centrale) Memoria di massa Interfaccia di I/O Schermo/tastiera Interfaccia di I/O BUS

Dettagli

Abilità Informatiche. Architettura di un elaboratore. Lezione 1

Abilità Informatiche. Architettura di un elaboratore. Lezione 1 Abilità Informatiche Architettura di un elaboratore Lezione 1 Computer, un po di storia. Gli albori dell'era informatica (anni quaranta) una specie di macchina per fare i conti superveloce, la naturale

Dettagli

Termini che è necessario capire:

Termini che è necessario capire: Per iniziare 1........................................ Termini che è necessario capire: Hardware Software Information Technology (IT) Mainframe Laptop computer Unità centrale di elaborazione (CPU) Hard

Dettagli

I dati all interno dei Computer

I dati all interno dei Computer I dati all interno dei Computer Nei sistemi elettronici digitali e nei computer in particolare, le informazioni vengono rappresentate in codice binario la cui lunghezza massima (misurata in bit ) dipende

Dettagli

LA GESTIONE DELLA MEMORIA

LA GESTIONE DELLA MEMORIA LA GESTIONE DELLA MEMORIA Indice Introduzione La memoria virtuale La memoria centrale Memoria ROM Registri della CPU Memoria RAM Memoria Cache La memoria secondaria: i supporti magnetici Hard disk Floppy

Dettagli

Fondamenti di Informatica T [A-K]

Fondamenti di Informatica T [A-K] Fondamenti di Informatica T [A-K] Prof. Jorge E. Fernandez A.A. 2013-2014 Programma del corso Introduzione alla programmazione e architettura del sistema di calcolo Utilizzo in modalità console del sistema

Dettagli

1. Architettura dell elaboratore

1. Architettura dell elaboratore 1. Architettura dell elaboratore 1.1 Concetti iniziali 1.1.1 Distinzione fra Hardware e Software Un sistema informatico è l insieme di molte parti che cooperano per memorizzare e manipolare l informazione.

Dettagli

1. Architettura dell elaboratore

1. Architettura dell elaboratore 1. Architettura dell elaboratore 1.1 Concetti iniziali 1.1.1 Distinzione fra Hardware e Software Un sistema informatico è l insieme di molte parti che cooperano per memorizzare e manipolare l informazione.

Dettagli

Ripasso dei concetti principali acquisiti negli anni scolastici precedenti.

Ripasso dei concetti principali acquisiti negli anni scolastici precedenti. Ripasso dei concetti principali acquisiti negli anni scolastici precedenti. Sono prerequisiti per capire il Sistema Operativo. In particolare: struttura interna/componenti base computer CPU, memoria centrale

Dettagli

Elaboratore Elettronico. Elementi di Informatica. Tipologie Storiche di Elaboratori. Tipologie Attuali di Elaboratori. Componenti di un Elaboratore

Elaboratore Elettronico. Elementi di Informatica. Tipologie Storiche di Elaboratori. Tipologie Attuali di Elaboratori. Componenti di un Elaboratore Elaboratore Elettronico Università degli Studi di Udine Facoltà di Ingegneria CORSO DI LAUREA IN SCIENZE dell ARCHITETTURA Elementi di Informatica Architettura dell Elaboratore D. Gubiani Un elaboratore

Dettagli

ARCHITETTURA DI UN CALCOLATORE

ARCHITETTURA DI UN CALCOLATORE ARCHITETTURA DI UN CALCOLATORE 1 CENNI STORICI http://www.tecnoteca.it/contenuti/museo Calcolatori analogici PASCAL (1642) LEIBNIZ (1694) Il calcolatore programmabile e la macchina analitica CHARLES BABBAGE

Dettagli

- Libro di Testo ECDL Open il manuale Syllabus 4.0 Ed. Apogeo. - Lucidi...riassuntivi! - Io ;) paolo.moschini@lugpiacenza.org

- Libro di Testo ECDL Open il manuale Syllabus 4.0 Ed. Apogeo. - Lucidi...riassuntivi! - Io ;) paolo.moschini@lugpiacenza.org ECDL Open Materiale e riferimenti - Libro di Testo ECDL Open il manuale Syllabus 4.0 Ed. Apogeo - Lucidi...riassuntivi! - Io ;) paolo.moschini@lugpiacenza.org ECDL-Modulo-1-Parte-1 Concetti di base della

Dettagli

05 Le memorie secondarie. Dott.ssa Ramona Congiu

05 Le memorie secondarie. Dott.ssa Ramona Congiu 05 Le memorie secondarie Dott.ssa Ramona Congiu 1 Come vengono memorizzati i dati Nonostante le numerose funzioni che svolge, la memoria RAM dispone di uno spazio limitato, per cui no riesce a contenere

Dettagli

Termini che è necessario capire:

Termini che è necessario capire: 1........................................ Termini che è necessario capire: Hardware Software Information Technology (IT) Mainframe Laptop computer Unità centrale di elaborazione (CPU) Hard disk Supporti

Dettagli

Il processore. Il processore. Il processore. Il processore. Architettura dell elaboratore

Il processore. Il processore. Il processore. Il processore. Architettura dell elaboratore Il processore Architettura dell elaboratore Il processore La esegue istruzioni in linguaggio macchina In modo sequenziale e ciclico (ciclo macchina o ciclo ) Effettuando operazioni di lettura delle istruzioni

Dettagli

Sul libro... INFORMATICA CdL in Scienze e Tecniche Psicologiche. Uno sguardo d insieme. Uno sguardo d insieme

Sul libro... INFORMATICA CdL in Scienze e Tecniche Psicologiche. Uno sguardo d insieme. Uno sguardo d insieme Sul libro... INFORMATICA CdL in Scienze e Tecniche Psicologiche Parte II Architettura degli Elaboratori (Come è fatto un Computer?) Console, Ribaudo, Avalle, Carmagnola, Cena: Introduzione all Informatica.

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI

SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI Prof. Andrea Borghesan venus.unive.it/borg borg@unive.it Ricevimento: Alla fine di ogni lezione Modalità esame: scritto 1 Memorie secondarie o di massa Le memorie secondarie

Dettagli

Il calcolatore. Struttura fondamentale dell elaboratore ed elementi di programmazione. L informazione digitale. Hardware e Software

Il calcolatore. Struttura fondamentale dell elaboratore ed elementi di programmazione. L informazione digitale. Hardware e Software Struttura fondamentale dell elaboratore ed elementi di programmazione Corso: Laboratorio Matematico-Informatico I Titolare del Corso: Nicoletta Del Buono Il calcolatore I calcolatori elettronici sono stati

Dettagli

Hardware, software e periferiche. Facoltà di Lettere e Filosofia anno accademico 2008/2009 secondo semestre

Hardware, software e periferiche. Facoltà di Lettere e Filosofia anno accademico 2008/2009 secondo semestre Hardware, software e periferiche Facoltà di Lettere e Filosofia anno accademico 2008/2009 secondo semestre Riepilogo - Concetti di base dell informatica L'informatica è quel settore scientifico disciplinare

Dettagli

Elementi fondamentali del calcolatore L elaboratore è costituito da 4 elementi funzionali fondamentali:

Elementi fondamentali del calcolatore L elaboratore è costituito da 4 elementi funzionali fondamentali: Elementi fondamentali del calcolatore L elaboratore è costituito da 4 elementi funzionali fondamentali: le periferiche la memoria centrale l unità di elaborazione il bus di sistema Le periferiche consentono

Dettagli

Informatica di Base. Informatica giuridica. Informatica di base. Introduzione al Corso. Computer = elaboratore elettronico digitale

Informatica di Base. Informatica giuridica. Informatica di base. Introduzione al Corso. Computer = elaboratore elettronico digitale Informatica di Base Introduzione al Corso Prof. Sebastiano Battiato battiato@dmi.unict.it www.dmi.unict.it/~battiato A.A. 2007/08 Informatica di base Scienza che studia i processi e le tecnologie che rendono

Dettagli

Componenti principali di un computer

Componenti principali di un computer Componenti principali di un computer Unità centrale Processore Controller Memoria principale (centrale) Bus Stampante Terminale Periferiche di input/output Memorie di massa (secondarie) 1 COMPONENTI DI

Dettagli

Concetti Teorici di Base sull informatica

Concetti Teorici di Base sull informatica Concetti Teorici di Base sull informatica INFORMATICA: È la scienza che studia l informazione e l elaborazione dei dati e il loro trattamento automatico mediante gli elaboratori elettronici. PROGRAMMA:

Dettagli

Il calcolatore elettronico. Parte dei lucidi sono stati gentilmente forniti dal Prof. Beraldi

Il calcolatore elettronico. Parte dei lucidi sono stati gentilmente forniti dal Prof. Beraldi Il calcolatore elettronico Parte dei lucidi sono stati gentilmente forniti dal Prof. Beraldi Introduzione Un calcolatore elettronico è un sistema elettronico digitale programmabile Sistema: composto da

Dettagli

HARDWARE. Relazione di Informatica

HARDWARE. Relazione di Informatica Michele Venditti 2 D 05/12/11 Relazione di Informatica HARDWARE Con Hardware s intende l insieme delle parti solide o ( materiali ) del computer, per esempio : monitor, tastiera, mouse, scheda madre. -

Dettagli

TECNOLOGIE INFORMATICHE

TECNOLOGIE INFORMATICHE I.I.S.S. FOSSATI DA PASSANO LA SPEZIA PROGRAMMA di TECNOLOGIE INFORMATICHE A.S. 2012/2013 CLASSE : 1^ INDIRIZZO: Tecnologico Argomenti richiesti per sostenere l Esame Integrativo per l ammissione alla

Dettagli

L informatica e il computer

L informatica e il computer Parte 1 L informatica e il computer Informatica Ha rivoluzionato il mondo, ma la sua percezione può essere molto diversa I computer sono inutili, danno solo risposte Pablo Picasso Pensare? Perché pensare!

Dettagli

Francia dalla contrazione delle parole INFORmazione e automatica. Elaborazione e trattamento automatico delle informazioni INFORMATICA

Francia dalla contrazione delle parole INFORmazione e automatica. Elaborazione e trattamento automatico delle informazioni INFORMATICA INFORMATICA La parola INFORMATICA indica l insieme delle discipline e delle tecniche che permettono la trattazione automatica delle informazioni che sono alla base delle nostre conoscenze e delle loro

Dettagli

Tecnologie informatiche - Parte 1. Hardware

Tecnologie informatiche - Parte 1. Hardware Tecnologie informatiche - Parte 1. Hardware 1. Introduzione. I segnali binari. La parola informatica deriva dal termine francese informatique: è la fusione di due parole information e automatique che significa

Dettagli

Università degli studi di Napoli Federico II

Università degli studi di Napoli Federico II Università degli studi di Napoli Federico II Facoltà di Sociologia Corso di Laurea in culture digitali e della comunicazione Corso di Elementi di informatica e web Test ingresso per il bilancio delle competenze

Dettagli

Informatica. Prof. M. Colajanni Università di Modena Reggio Emilia

Informatica. Prof. M. Colajanni Università di Modena Reggio Emilia Informatica Prof. M. Colajanni Università di Modena Reggio Emilia Riferimenti Lawrence Snyder, Alessandro Amoroso Fluency 4/ed. Conoscere e usare l informatica 2011 pp. 376 32,00 ISBN 9788871926391 Pearson

Dettagli

Lezione 3 ARCHITETTURA: JOHN VON NEUMANN (1946) INPUT OUTPUT MEMORIA CPU MEMORIE

Lezione 3 ARCHITETTURA: JOHN VON NEUMANN (1946) INPUT OUTPUT MEMORIA CPU MEMORIE Lezione 3 ARCHITETTURA: JOHN VON NEUMANN (1946) INPUT OUTPUT MEMORIA CPU Bus MEMORIE RAM (Random Access Memory). Memoria Centrale, Memoria di Lavoro, Memoria principale. Consiste in una matrice di celle

Dettagli

Il Personal Computer

Il Personal Computer Il Personal Computer 18 Hardware 1 Hardware: componenti fisiche dell elaboratore; la forma e le prestazioni dell hardware variano in funzione del tipo di elaboratore Principali componenti hardware: unità

Dettagli

I COLLEGAMENTI CON L ESTERNO. Supporti Magnetici. Dischi Magnetici. Dischi Magnetici 13/03/2009. Dispositivi per la Memoria di Massa

I COLLEGAMENTI CON L ESTERNO. Supporti Magnetici. Dischi Magnetici. Dischi Magnetici 13/03/2009. Dispositivi per la Memoria di Massa 2 Dispositivi per la Memoria di Massa I COLLEGAMENTI CON L ESTERNO Informatica per le Discipline Umanistiche Dispositivi per la Memoria di Massa Supporti Magnetici 3 4 persistenza (non volatilità) grande

Dettagli

I L C O M P U T E R COM E FATTO DENTRO (Unità 2)

I L C O M P U T E R COM E FATTO DENTRO (Unità 2) I L C O M P U T E R COM E FATTO DENTRO (Unità 2) 1. Premessa Lo scopo di questo capitolo non è quello di spiegare come si assembla un computer, bensì più semplicemente di mostrare le parti che lo compongono.

Dettagli

I componenti di un Sistema di elaborazione. Memoria centrale. È costituita da una serie di CHIP disposti su una scheda elettronica

I componenti di un Sistema di elaborazione. Memoria centrale. È costituita da una serie di CHIP disposti su una scheda elettronica I componenti di un Sistema di elaborazione. Memoria centrale Memorizza : istruzioni dati In forma BINARIA : 10001010101000110101... È costituita da una serie di CHIP disposti su una scheda elettronica

Dettagli