PROVINCIA DI MANTOVA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROVINCIA DI MANTOVA"

Transcript

1 PROVINCIA DI MANTOVA Determinazione n 1369 del 21/11/2011 SETTORE TURISTICO CULTURALE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA', POLITICHE SOCIALI E LAVORO, SPORT E TEMPO LIBERO SERVIZIO PROVINCIALE DEL LAVORO ISTRUTTORE: TASSINI ALESSANDRA OGGETTO: APPROVAZIONE VERBALE ESITI DI VALUTAZIONE AVVISO DI SELEZIONE CONSIGLIERA DI PARITA' SUPPLENTE.

2 IL DIRIGENTE DEL SETTORE TURISTICO E CULTURALE, SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA, POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO, SPORT E TEMPO LIBERO GIANNI PETTERLINI Decisione Dato atto che la Provincia di Mantova con determina dirigenziale n. 1012/2011 ha approvato l Avviso di selezione pubblica per soli titoli per l individuazione del Consigliere/a di Parità supplente della Provincia di Mantova; Motivazione delle scelte Dato che i compiti istituzionali della Consigliera Provinciale di Parità sono disciplinati dal D.Lgs 196/2000 e riguardano la promozione di pari opportunità per lavoratrici e lavoratori, il sostegno alle politiche attive del lavoro comprese quelle formative, sotto il profilo della promozione e realizzazione di pari opportunità e la formazione culturale per il contrasto alle varie forme di discriminazione; L Ufficio della Consigliera di Parità della Provincia di Mantova conformemente al D.Lgs 198/2006 Codice delle Pari Opportunità prevede la realizzazione di azioni positive, consistenti in misure volte alla rimozione degli ostacoli che di fatto impediscano la realizzazione di pari opportunità e siano dirette a favorire l'uguaglianza sostanziale tra uomini e donne e a contrastare le diverse forme di discriminazione; Contesto di riferimento Considerato che il Ministero del Lavoro - politiche sociali e la Provincia di Mantova hanno stipulato la Convenzione, pervenuta a questo Ente in data 20/02/2003 prot , relativa alle modalità di organizzazione e di funzionamento dell ufficio delle Consigliere di Parità; Visto il D.Lgs 11 aprile 2006 n.198 "Codice delle pari opportunità tra uomo e donna, a norma dell art. 6 della Legge 28 novembre 2005 n. 246 " pubblicato sulla G.U. del 31 maggio 2006; Richiamata la delibera di Giunta Provinciale n. 44 del 26 gennaio 2001, riguardante la definizione di norme regolamentari finalizzate all individuazione del/lla Consigliere/a Provinciale di Parità effettivo/a e supplente; Istruttoria Rilevato che alla data del 6 ottobre 2011 sono pervenute n.9 domande di candidatura all avviso di selezione per soli titoli sopraindicato tutte ammesse perché ognuna di esse risponde ai requisiti formali previsti dall Avviso; Dato atto dell approvazione con determina n. 1012/2011 del relativo avviso di selezione pubblica per soli titoli per l individuazione del/lla Consigliere/a di Parità supplente e della contestuale costituzione della Commissione di valutazione; Dato atto che in data la Commissione di valutazione si è riunita per esaminare le domande presentate come risulta dal verbale parte integrante e sostanziale del presente atto;

3 Riferimenti normativi e atti di organizzazione interna Richiamati - il D. lgs. 23 maggio 2000 n. 196 "Disciplina dell'attività delle consigliere e dei consiglieri di parità e disposizioni in materia di azioni positive, a norma dell'art. 47, comma 1, della legge 17 maggio 1999 n. 144"; - la Convenzione quadro, del 22 novembre 2001, tra il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministro per le Pari Opportunità, e la Conferenza Unificata Stato Regioni e Autonomie Locali, sulle modalità di organizzazione e di funzionamento dell'ufficio delle consigliere e dei consiglieri di parità, nonché sugli indirizzi generali per l'espletamento dei compiti di cui all'art. 3, comma 1 lett. b), c), d) ed e) del D. Lgs. n. 196/2000; - D.Lgs 198/2006 Codice delle pari opportunità - Statuto Provincia di Mantova art. 5 Pari Opportunità - l art. 183 del decreto legislativo n.267/2000 intitolato impegni di spesa ; - l art. 184 del decreto legislativo n.267/2000 intitolato liquidazione di spesa ; - l art. 107 del decreto legislativo n.267/2000 intitolato funzioni e responsabilità della dirigenza - la delibera di Giunta Provinciale n. 51 del 29/03/2011 di approvazione del piano esecutivo di gestione (PEG) 2011 e successive modificazioni e integrazioni; DETERMINA 1) di approvare quale parte integrante e sostanziale della presente determinazione l allegato verbale redatto dalla Commissione di valutazione per l individuazione del/lla Consigliera/e di Parità supplente in data ; 2) di individuare il dr. Giovanni Pugliese, in base all esito delle valutazioni della Commissione, quale Consigliere di parità supplente della Provincia di Mantova; 3) di trasmettere al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e al Ministero delle Pari Opportunità il presente atto e il relativo verbale con l individuazione del nominativo sopra indicato per la successiva designazione. Mantova, 21/11//2011 Gianni Petterlini Dirigente Settore Turistico e Culturale, Servizi alla Persona e alla Comunità, Politiche Sociali e del Lavoro, Sport e Tempo Libero

4 Verbale della Commissione di valutazione dell Avviso di selezione pubblica per soli titoli per l individuazione della Consigliera di Parità supplente (D.Lgs 198/2006) Il giorno 4 novembre 2011 alle ore 9.00 presso il palazzo della Cervetta, piazza Mantenga n.6, Mantova, si è riunita la Commissione di valutazione dell Avviso di selezione pubblica per soli titoli per l individuazione del/lla Consigliere/a di Parità supplente della Provincia di Mantova. La Commissione di valutazione è costituita, giusta determinazione dirigenziale n. 1012/2011 dell 01/09/2011 di approvazione dell Avviso di selezione pubblica per soli titoli per l individuazione del/lla Consigliere di Parità supplente dal Presidente dr. Gianni Petterlini, Dirigente Settore Turistico e Culturale, Servizi alla Persona e alla Comunità, Politiche Sociali e del Lavoro, Sport e Tempo Libero e dalle componenti dr.ssa Loredana Braccaioli, Responsabile Servizio Provinciale Lavoro e dr.ssa Nicoletta Perini, Funzionario Promoimpresa, azienda speciale di CCIA Mantova. Assume il ruolo di segretaria verbalizzante la dr.ssa Alessandra Tassini, Responsabile Ufficio Provinciale Pari Opportunità. La Commissione prende in esame le n.9 domande pervenute e dà atto,ammettendole, che tutte presentano i requisiti formali previsti dall avviso di selezione pubblica e che le stesse sono pervenute nei termini previsti dall Avviso entro il 6 ottobre 2011 ore 12. Il Presidente dà lettura dei criteri di valutazione dei titoli con i relativi punteggi: a) titolo di studio: max 5 punti (il titolo superiore assorbe quello inferiore) b) curriculum professionale: max 10 punti c) altri titoli di studio, corsi di specializzazione, pubblicazioni ritenute congerie all incarico da ricoprire:max 10 punti In caso di parità nella selezione il candidato di sesso femminile avrà la preferenza su quello di sesso maschile (Circolare Ministero del Lavoro n. 70/2000). A parità di punteggio e di genere avrà la preferenza il candidato più giovane. La Commissione stabilisce di declinare i punteggi relativamente al titolo di studio, previsti in max 5 punti, secondo il seguente schema: - Diploma di laurea specialistica o vecchio ordinamento: 5 punti - Diploma di laurea triennale:4 punti - Diploma di scuola superiore. 3 punti - Diploma di scuola media inferiore:1 punto La Commissione stabilisce, inoltre, di declinare i punteggi relativamente ad altri titoli di studio, previsti in max 10 punti, secondo il sottoindicato schema: - Specializzazione/corso di formazione: 1 punto - Master;3 punti - Pubblicazioni:1 o 2 punti a seconda della congruità e dell importanza delle stesse. Si procede di seguito all analisi delle singole domande e all esame dei relativi curricula attribuendo i punteggi come emerge dalla tabella allegata parte integrante e sostanziale del presente verbale. In particolare riguardo alla voce Altri titoli di studio la Commissione di valutazione attribuisce nel dettaglio i seguenti punteggi che vanno ad integrare quelli attribuiti relativamente agli altri due criteri: 1) Amabiglia Paola: 0 punti per la specializzazione- 0 per il master- 0 per la

5 2) Biancardi Beatrice: 0 punti per la specializzazione- 0 per il master- 0 per la 3) Bonanno Simon Wiliam: 0 punti per la specializzazione- 0 per il master- 0 per la 4) Castellini Sara:0 punti per la specializzazione- 0 per il master- 0 per la 5) D Angelo Raimondo Maria: 0 punti per la specializzazione- 0 per il master- 0 per la 6) Pinto Letizia: 0 punti per la specializzazione- 0 per il master- 0 per la 7) Pugliese Giovanni: n.1 punto per la specializzazione- 0 per il master- 0 per la 8) Romani Carla: 0 punti per la specializzazione- 0 per il master- 0 per la 9) Vernizzi Donatella: n.1 punto per la specializzazione- 0 per il master- 0 per la La Commissione di valutazione sulla base dei punteggi attribuiti e redatta la graduatoria individua quale Consigliere di Parità supplente della Provincia di Mantova il dr. Giovanni Pugliese per il conseguimento di un punteggio complessivo pari a n. 15 punti. La Commissione di valutazione stabilisce di inviare il presente verbale al Dirigente del Settore Servizi alla Persona della Provincia di Mantova per gli adempimenti conseguenti. Il Presidente dichiara chiusa la seduta alle ore Il Presidente Dr. Gianni Petterlini I membri Dr.ssa Loredana Braccaioli Dr.ssa Nicoletta Perini Dr.ssa Alessandra Tassini

PROVINCIA DI MANTOVA

PROVINCIA DI MANTOVA PROVINCIA DI MANTOVA ATTO DIRIGENZIALE n PD / 1205 08/05/2015 RISORSE CULTURALI E TURISTICHE, LAVORO, SVILUPPO DELLA PERSONA E DELLE COMUNITA' ISTRUZIONE FORMAZIONE LAVORO E GIOVANI ISTRUTTORE: PICCININI

Dettagli

COMUNE DI MONTEPULCIANO

COMUNE DI MONTEPULCIANO ALLEGATI N. COPIA COMUNE DI MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA Verbale di deliberazione della GIUNTA COMUNALE N. 232 Adunanza del giorno 30-09-2013 OGGETTO: PROGRAMMAZIONE PIANO AZIONI POSITIVE (P.A.P.)

Dettagli

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i.

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i. 28501 di dare atto che il presente provvedimento non comporta alcun mutamento qualitativo e quantitativo di entrata o di spesa né a carico del bilancio regionale né a carico degli enti per i cui debiti

Dettagli

COMUNE DI BITONTO Provincia di Bari

COMUNE DI BITONTO Provincia di Bari COMUNE DI BITONTO Provincia di Bari COPIA DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE N 191 del 20/06/2014 OGGETTO APPROVAZIONE PIANO TRIENNALE DELLE AZIONI POSITIVE GIUGNO 2014 - MAGGIO 2016 AI SENSI DELL' ART.48 DEL

Dettagli

SCADENZA BANDO 6 aprile 2012

SCADENZA BANDO 6 aprile 2012 SCADENZA BANDO 6 aprile 2012 AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE RIETI AVVISO DI SELEZIONE INTERNA RISERVATA AL PERSONALE DEL RUOLO AMMINISTRATIVO PER IL PASSAGGIO ORIZZONTALE ALL INTERNO DELLA MEDESIMA CATEGORIA

Dettagli

( D.R. n 142 del 01.03.2007) Articolo 1 Ambito di applicazione e definizioni. Articolo 2 Principi generali

( D.R. n 142 del 01.03.2007) Articolo 1 Ambito di applicazione e definizioni. Articolo 2 Principi generali Regolamento per la disciplina delle procedure di progressione verticale del personale tecnico ed amministrativo dell Università degli Studi del Sannio nel nuovo sistema di classificazione ( D.R. n 142

Dettagli

I.I.S.S. CALOGERO AMATO VETRANO Cod. Fisc. 92003990840 Cod. Mecc. AGIS01200A

I.I.S.S. CALOGERO AMATO VETRANO Cod. Fisc. 92003990840 Cod. Mecc. AGIS01200A I.I.S.S. CALOGERO AMATO VETRANO Cod. Fisc. 92003990840 Cod. Mecc. AGIS01200A I.P.S.E.O.A. Sen. G. Molinari I.T.A. C. Amato Vetrano azioni Cod. Mecc. AGRH01201E Cod. Mecc. AGTA012016 Corso Serale S.E.O.A.

Dettagli

Avviso di procedura comparativa

Avviso di procedura comparativa Avviso di procedura comparativa AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA CON VALUTAZIONE DI CURRICULA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE POLIENNALE PER L AFFIDAMENTO DEL RUOLO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Dettagli

I.I.S.S. CALOGERO AMATO VETRANO Cod. Fisc. 92003990840 Cod. Mecc. AGIS01200A

I.I.S.S. CALOGERO AMATO VETRANO Cod. Fisc. 92003990840 Cod. Mecc. AGIS01200A I.I.S.S. CALOGERO AMATO VETRANO Cod. Fisc. 92003990840 Cod. Mecc. AGIS01200A I.P.S.E.O.A. Sen. G. Molinari I.T.A. C. Amato Vetrano Cod. Mecc. AGRH01201E Cod. Mecc. AGTA012016 Corso Serale S.E.O.A. Cod.

Dettagli

I.I.S.S. CALOGERO AMATO VETRANO Cod. Fisc. 92003990840 Cod. Mecc. AGIS01200A

I.I.S.S. CALOGERO AMATO VETRANO Cod. Fisc. 92003990840 Cod. Mecc. AGIS01200A I.I.S.S. CALOGERO AMATO VETRANO Cod. Fisc. 92003990840 Cod. Mecc. AGIS01200A I.P.S.E.O.A. Sen. G. Molinari I.T.A. C. Amato Vetrano Cod. Mecc. AGRH01201E Cod. Mecc. AGTA012016 Corso Serale S.E.O.A. Cod.

Dettagli

Servizio del Personale

Servizio del Personale Servizio del Personale Progetto Il Movimento è Vita-Interventi per l incremento dell attività fisica nella popolazione prediabetica sovrappeso e obesa INTERPELLO finalizzato all utilizzo temporaneo presso

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS VERBALE DELLA COMMISSIONE ESAMINATRICE N. 4 DEL 09 GIUGNO 2011 Concorso pubblico per titoli ed esami per l assunzione, a tempo determinato part - time al 50% (18 ore settimanali) per la durata di tre anni,

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE SETTORE RICERCA, INNOVAZIONE E RISORSE UMANE ZANOBINI ALBERTO

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE SETTORE RICERCA, INNOVAZIONE E RISORSE UMANE ZANOBINI ALBERTO REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE SETTORE RICERCA, INNOVAZIONE E RISORSE UMANE Il Dirigente Responsabile: ZANOBINI ALBERTO Decreto non soggetto a controllo ai

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE SETTORE RICERCA, INNOVAZIONE E RISORSE UMANE ZANOBINI ALBERTO

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE SETTORE RICERCA, INNOVAZIONE E RISORSE UMANE ZANOBINI ALBERTO REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE SETTORE RICERCA, INNOVAZIONE E RISORSE UMANE Il Dirigente Responsabile: ZANOBINI ALBERTO Decreto non soggetto a controllo ai

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di 1 grado P. LEONETTI senior 87064 SCHIAVONEA di CORIGLIANO (CS)

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di 1 grado P. LEONETTI senior 87064 SCHIAVONEA di CORIGLIANO (CS) Corigliano Schiavonea, 29 agosto 2011 Prot. n. 4383 C/24 BANDO DI SELEZIONE ESPERTO PER COLLAUDO ATTREZZATURE PROGETTO PO FESR CALABRIA 2007/2013 - ASSE IV QUALITÀ DELLA VITA E INCLUSIONE SOCIALE LABORATORIO

Dettagli

DECRETO DEL SINDACO METROPOLITANO. del 18.06.2015 Rep. Gen. n. 198/2015 Atti n. 149343/12.3/2015/5

DECRETO DEL SINDACO METROPOLITANO. del 18.06.2015 Rep. Gen. n. 198/2015 Atti n. 149343/12.3/2015/5 COPIA DECRETO DEL SINDACO METROPOLITANO del 18.06.2015 Rep. Gen. n. 198/2015 Atti n. 149343/12.3/2015/5 Oggetto: Nomina della Commissione d'esame per il conseguimento dell'idoneità alla nomina di Guardia

Dettagli

REGISTRO GENERALE N 69 DEL 13/02/2015 REGISTRO AREA CONTABILE N 03 DEL 13/02/2015

REGISTRO GENERALE N 69 DEL 13/02/2015 REGISTRO AREA CONTABILE N 03 DEL 13/02/2015 COMUNE DI RAGALNA PROVINCIA DI CATANIA ===================================================================================== PROVVEDIMENTO DEL FF. RR. SS. REGISTRO GENERALE N 69 DEL 13/02/2015 REGISTRO

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 788 del 10 ottobre 2014 PROT. N. 22066

DETERMINAZIONE N. 788 del 10 ottobre 2014 PROT. N. 22066 Oggetto: Determinazione approvazione delle risultanze della valutazione Progetti di Servizio civile nazionale per il P.O.N. Garanzia Giovani, per gli anni 2014-2015. IL DIRETTORE DEL SERVIZIO lo Statuto

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE DISPOSIZIONI SULLE MODALITÀ DI ACCESSO DALL ESTERNO AI POSTI DI PERSONALE TECNICO E AMMINISTRATIVO 22 2007, 1027) INDICE

REGOLAMENTO RECANTE DISPOSIZIONI SULLE MODALITÀ DI ACCESSO DALL ESTERNO AI POSTI DI PERSONALE TECNICO E AMMINISTRATIVO 22 2007, 1027) INDICE REGOLAMENTO RECANTE DISPOSIZIONI SULLE MODALITÀ DI ACCESSO DALL ESTERNO AI POSTI DI PERSONALE TECNICO E AMMINISTRATIVO (modificato con decreto rettorale 22 ottobre 2007, n. 1027) INDICE Articolo 1 (Criteri

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. Il colloquio verterà sugli argomenti inerenti l attività professionale oggetto del presente avviso, con un punteggio minimo di 21/30.

AVVISO PUBBLICO. Il colloquio verterà sugli argomenti inerenti l attività professionale oggetto del presente avviso, con un punteggio minimo di 21/30. REGIONE MARCHE AZIENDA SANITARIA UNICA REGIONALE ZONA TERRITORIALE NR. 2 DI URBINO Sede legale: Viale Comandino, 70 URBINO (PU)- Tel. 0722/201820-Fax 0722/2838 SCADENZA ORE 12,00 DEL GIORNO 12 MARZO 2010

Dettagli

LICEO M. FLAMINIO Via Dante, 6 31029 VITTORIO VENETO (TV) Cod. Istituto: TVPC120008 Cod. Fiscale: 84001080260

LICEO M. FLAMINIO Via Dante, 6 31029 VITTORIO VENETO (TV) Cod. Istituto: TVPC120008 Cod. Fiscale: 84001080260 Prot. n. 4046/c14 Vittorio Veneto, 23 LUGLIO 2015 Alle Istituzioni Scolastiche Statali della provincia di Treviso Al sito istituto OGGETTO: Avviso pubblico per il reperimento di esperti MADRE LINGUA SPAGNOLA

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

Servizio del Personale

Servizio del Personale Servizio del Personale Progetto di Screening del tumore della Mammella INTERPELLO finalizzato all utilizzo temporaneo presso altra struttura di personale dipendente, ai sensi dell art. 7 del Regolamento

Dettagli

COMUNE DI CAPALBIO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DISCIPLINANTE I CRITERI E LE MODALITA DI GESTIONE DELLA MOBILITA NEL COMUNE DI CAPALBIO

COMUNE DI CAPALBIO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DISCIPLINANTE I CRITERI E LE MODALITA DI GESTIONE DELLA MOBILITA NEL COMUNE DI CAPALBIO REGOLAMENTO DISCIPLINANTE I CRITERI E LE MODALITA DI GESTIONE DELLA MOBILITA NEL COMUNE DI CAPALBIO Approvato con deliberazione G.C. n. 174 del 14/10/2010 Art. 1 Principi generali Il presente regolamento

Dettagli

DECRETA. Articolo 1 Indizione e descrizione dei profili

DECRETA. Articolo 1 Indizione e descrizione dei profili Il Dirigente Decreto n. 892 Anno 2015 Prot. n. 68445 AVVISO DI SELEZIONE INTERNA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DELLA SEGUENTE UNITÀ DI PROCESSO PER L AREA RISORSE

Dettagli

COMUNE DI CALUSCO D ADDA Provincia di Bergamo

COMUNE DI CALUSCO D ADDA Provincia di Bergamo COMUNE DI CALUSCO D ADDA Provincia di Bergamo REGOLAMENTO MOBILITA DEL PERSONALE (allegato al Regolamento sull Ordinamento degli Uffici e dei Servizi approvato con deliberazione della G.C. dell 11.6.1998

Dettagli

Regolamento per il conferimento. degli incarichi ed il reclutamento del personale

Regolamento per il conferimento. degli incarichi ed il reclutamento del personale MEGAS. NET S.P.A. Regolamento per il conferimento degli incarichi ed il reclutamento del personale (adottato ai sensi dell'art. 18, secondo comma, D.L. 112/2008, convertito con Legge 6 agosto 2008, n.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Politiche Educative, Piano Locale Giovani, Istruzione e Sport DIRETTORE TONINELLI DOTT.SSA SILVIA Numero di registro Data dell'atto 1552 20/10/2015 Oggetto

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 93/15 del 26/02/2015 Oggetto: APPROVAZIONE LAVORI DELLA

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE DEL PERSONALE E LA PROGRESSIONE DI CARRIERA

REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE DEL PERSONALE E LA PROGRESSIONE DI CARRIERA REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE DEL PERSONALE E LA PROGRESSIONE DI CARRIERA REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE DEL PERSONALE E LA PROGRESSIONE DI CARRIERA 1 Art. 1 - Generalità TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Il

Dettagli

Art.1 Generalità e fonti normative 1. ( 2. 3. Art. 2 Requisiti per l abilitazione di insegnante di teoria e di istruttore di guida 1. 2.

Art.1 Generalità e fonti normative 1.  ( 2. 3. Art. 2 Requisiti per l abilitazione di insegnante di teoria e di istruttore di guida 1. 2. Art.1 Generalità e fonti normative 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di svolgimento degli esami per l abilitazione di insegnanti ed istruttori di autoscuola in attuazione dell art. 105,

Dettagli

Centro Unimol Management AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

Centro Unimol Management AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA Centro Unimol Management AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA IL DIRETTORE il Decreto Legislativo n. 165 del 30 marzo 2001 e successive modificazioni

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. UPTA Decreto n.103 AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ESPERTO IN PROCEDURE INFORMATICHE DEL

Dettagli

Prot.5106/PP Giussano, 19/12/2015

Prot.5106/PP Giussano, 19/12/2015 Prot.5106/PP Giussano, 19/12/2015 Agli Istituti d Istruzione Superiore delle Provincie di MONZA e BRIANZA e MILANO All Albo pretorio c/o SITO ISTITUZIONALE Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI

Dettagli

D. Lgs. 198/06. Legittimazione processuale della Consigliera di Parita' regionale. Impegno di spesa di Euro 5.000,00. Capitolo 136776 Bilancio 2013.

D. Lgs. 198/06. Legittimazione processuale della Consigliera di Parita' regionale. Impegno di spesa di Euro 5.000,00. Capitolo 136776 Bilancio 2013. REGIONE PIEMONTE BU5 30/01/2014 Codice DB1512 D.D. 28 novembre 2013, n. 745 D. Lgs. 198/06. Legittimazione processuale della Consigliera di Parita' regionale. Impegno di spesa di Euro 5.000,00. Capitolo

Dettagli

CONSORZIO PUBBLICO DI FUNZIONI ZONA VALDERA Provincia di Pisa. Determinazione n 22 del 24/02/2010

CONSORZIO PUBBLICO DI FUNZIONI ZONA VALDERA Provincia di Pisa. Determinazione n 22 del 24/02/2010 Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme, Chianni, Crespina, Lajatico, Lari, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, S. Maria a Monte, Terricciola e Azienda USL n.5 Ufficio della Direzione

Dettagli

COMUNE DI BERTINORO REGOLAMENTO SULLA MOBILITA' ESTERNA DEL PERSONALE

COMUNE DI BERTINORO REGOLAMENTO SULLA MOBILITA' ESTERNA DEL PERSONALE . COMUNE DI BERTINORO Provincia di Forlì - Cesena REGOLAMENTO SULLA MOBILITA' ESTERNA DEL PERSONALE Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 79 del 04/07/2014 Art. 1. Principi generali 1. Il

Dettagli

PROGETTO BIKE SHARING E BIKE SAVING IMPORTO COMPLESSIVO DI PROGETTO 536.328,00

PROGETTO BIKE SHARING E BIKE SAVING IMPORTO COMPLESSIVO DI PROGETTO 536.328,00 AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI DA INVITARE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO DI PROGETTAZIONE DEFINITIVA, ESECUTIVA E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE

Dettagli

Il Responsabile del Procedimento

Il Responsabile del Procedimento AVVISO PUBBLICO di procedura comparativa per conferimento incarico di domiciliazione avanti il Tribunale di Roma nel procedimento di ingiunzione nei confronti del Ministero della Giustizia e successive

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE PROVINCIALE UNICA PER LE POLITICHE DEL LAVORO

REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE PROVINCIALE UNICA PER LE POLITICHE DEL LAVORO REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE PROVINCIALE UNICA PER LE POLITICHE DEL LAVORO (D.Lgs 23 dicembre 1997, n. 469) SOMMARIO TITOLO I - Norme di organizzazione ART. 1 Ambito di applicazione ART. 2 Finalità ART.

Dettagli

Centro di Riferimento per l Agricoltura Biologica

Centro di Riferimento per l Agricoltura Biologica Centro di Riferimento per l Agricoltura Biologica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO N. 2/2010 - SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO FINALIZZATA ALL ASSUNZIONE DI UN ESPERTO RICERCATORE CON

Dettagli

Avviso pubblico per la ricerca di professionalità per l individuazione dei componenti dell organismo indipendente di valutazione.

Avviso pubblico per la ricerca di professionalità per l individuazione dei componenti dell organismo indipendente di valutazione. PROVINCIA DI BARI DIREZIONE AFFARI GENERALI E PERSONALE Oggetto: Avviso pubblico per la ricerca di professionalità per l individuazione dei componenti dell organismo indipendente di valutazione. IL DIRIGENTE

Dettagli

INTERPORTO DI ROVIGO SPA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE MODALITÀ DI ASSUNZIONE, DEI REQUISITI DI ACCESSO E DELLE PROCEDURE SELETTIVE

INTERPORTO DI ROVIGO SPA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE MODALITÀ DI ASSUNZIONE, DEI REQUISITI DI ACCESSO E DELLE PROCEDURE SELETTIVE INTERPORTO DI ROVIGO SPA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE MODALITÀ DI ASSUNZIONE, DEI REQUISITI DI ACCESSO E DELLE PROCEDURE SELETTIVE 1 Art. 1 Finalità ed ambito di applicazione 1. Il presente regolamento

Dettagli

BANDO PER ATTIVITA TUTORIALI AI SENSI DEL D.M. 198/2003 a.a. 2014/2015

BANDO PER ATTIVITA TUTORIALI AI SENSI DEL D.M. 198/2003 a.a. 2014/2015 Prot. n. 685/14 DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE - Visto il comma 6 dell art. 7 del DL 165/01; - Visto il DL 9.5.2003 n. 105, convertito in Legge n. 170 dell 11.7.2003; - Visto l art. 2 del DM 23.10.2003

Dettagli

DIST Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA

DIST Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA DIST Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA Genova, 8 gennaio 2010 AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 (UNO) INCARICO DI COLLABORAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO CONCERNENTE I PROCEDIMENTI DI SELEZIONE

REGOLAMENTO CONCERNENTE I PROCEDIMENTI DI SELEZIONE REGOLAMENTO CONCERNENTE I PROCEDIMENTI DI SELEZIONE PUBBLICA PER L'ASSUNZIONE DI PERSONALE TECNICO - AMMINISTRATIVO A TEMPO INDETERMINATO ART. 1 - Disposizioni generali Il presente regolamento, adottato

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA DELL'8 CIRCOLO. Via Don Minzoni, 39 29100 PIACENZA

DIREZIONE DIDATTICA DELL'8 CIRCOLO. Via Don Minzoni, 39 29100 PIACENZA DIREZIONE DIDATTICA DELL'8 CIRCOLO Via Don Minzoni, 39 29100 PIACENZA Prot. n. 2221 /B15 Piacenza, 23 SETTEMBRE 2014 CIG [59338976B5] INVIATA A* OGGETTO: INDIVIDUAZIONE CONTRAENTE TRAMITE PROCEDURA RISTRETTA

Dettagli

Regione Siciliana Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità L'ASSESSORE

Regione Siciliana Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità L'ASSESSORE foglio n. 1 DECRETO n. 38 /GAB Istituzione presso la della commissione d'esame per l'accesso alla professione di trasportatore su strada di persone, di cui al decreto legislativo 22 dicembre 2000, n. 395

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE

PROVINCIA DI CROTONE PROVINCIA DI CROTONE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEGLI ESAMI DI IDONEITA PER DIRETTORE TECNICO DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (approvato con delibera consiliare N nella seduta del, ) La Provincia di

Dettagli

Comune di Scafati Provincia di Salerno

Comune di Scafati Provincia di Salerno Comune di Scafati Provincia di Salerno Croce al Valore Militare e Medaglia d Oro alla Resistenza Avviso di mobilità volontaria esterna ai sensi dell art. 30 del D.lgs 165/2001, per la copertura di n. 2

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 138 del 09/02/2015 OGGETTO: Avviso di procedura comparativa per l'assegnazione di due incarichi di lavoro autonomo

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE DIPARTIMENTO DI STUDI AZIENDALI E QUANTITATIVI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE DIPARTIMENTO DI STUDI AZIENDALI E QUANTITATIVI AVVISO PUBBLICO PER PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER AFFIDAMENTO A TERZI ESTRANEI ALL UNIVERSITÀ DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE CUP B68C14000100005 Visto l articolo 7 comma 6 del Decreto Legislativo

Dettagli

BANDO N. 23/2015 Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale con contratto di collaborazione coordinata e continuativa.

BANDO N. 23/2015 Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale con contratto di collaborazione coordinata e continuativa. Prot. n. 436 del 05.08.2015 Class. VII/16 BANDO N. 23/2015 Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale con contratto di collaborazione coordinata e continuativa. IL DIRETTORE

Dettagli

Comune di Cimolais. Provincia di Pordenone VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Comune di Cimolais. Provincia di Pordenone VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Comune di Cimolais Provincia di Pordenone VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA ANNO 2014 N. 42 del Reg. Delibere OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO TRIENNALE DI AZIONI POSITIVE A FAVORE DELLE

Dettagli

ALLEGATO 1 ALLA DETERMINA DIRIGENZIALE N. 2180 DEL 15/09/2010

ALLEGATO 1 ALLA DETERMINA DIRIGENZIALE N. 2180 DEL 15/09/2010 ALLEGATO 1 ALLA DETERMINA DIRIGENZIALE N. 2180 DEL 15/09/2010 AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI N. 18 INCARICHI DI RILEVATORE E DI N. 3 INCARICHI DI COORDINATORE IN OCCASIONE DEL 6 CENSIMENTO GENERALE

Dettagli

COMUNE DI FORMIGARA Provincia di Cremona

COMUNE DI FORMIGARA Provincia di Cremona COMUNE DI FORMIGARA Provincia di Cremona DETERMINAZIONE N. 172 Data di registrazione 04/10/2013 ORIGINALE Oggetto : APPROVAZIONE VERBALE DI GARA PER L'ASSEGNAZIONE DI N. 1 AUTORIZZAZIONE PER L ESERCIZIO

Dettagli

Comune di Gonnosno' PROVINCIA DI ORISTANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 64 DEL 18/10/2013

Comune di Gonnosno' PROVINCIA DI ORISTANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 64 DEL 18/10/2013 Copia Albo Comune di Gonnosno' PROVINCIA DI ORISTANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 64 DEL 18/10/2013 OGGETTO: D.LGS. N. 198/2006 CODICE DELLE PARI OPPORTUNITA' TRA UOMO E DONNA A NORMA

Dettagli

Via Roma n. 101 59100 Prato Tel. 0574-1836425 Fax 0574-1836424 sociale@comune.prato.it Posta certificata: comune.prato@postacert.toscana.

Via Roma n. 101 59100 Prato Tel. 0574-1836425 Fax 0574-1836424 sociale@comune.prato.it Posta certificata: comune.prato@postacert.toscana. SERVIZIO SOCIALE E SANITA Via Roma n. 101 59100 Prato Tel. 0574-1836425 Fax 0574-1836424 sociale@comune.prato.it Posta certificata: comune.prato@postacert.toscana.it SELEZIONE PUBBLICA PER FORMAZIONE GRADUATORIA

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE BENI CULTURALI INFORMAZIONE SPETTACOLO E SPORT SERVIZIO BENI CULTURALI

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE BENI CULTURALI INFORMAZIONE SPETTACOLO E SPORT SERVIZIO BENI CULTURALI AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO DI 8 LAUREATI CON PERCORSO FORMATIVO POST LAUREA IN MANAGEMENT DEI BENI CULTURALI, IN ECONOMIA DEI BENI CULTURALI, IN ECONOMIA DELLA CULTURA, IN

Dettagli

OGGETTO: Ammissione candidati all'avviso pubblico per l'attribuzione dell'incarico di direttore dell'unità Operativa Complessa di Oncologia

OGGETTO: Ammissione candidati all'avviso pubblico per l'attribuzione dell'incarico di direttore dell'unità Operativa Complessa di Oncologia Pag.1 DELIBERAZIONE N 1039 DEL 23/12/2015 OGGETTO: Ammissione candidati all'avviso pubblico per l'attribuzione dell'incarico di direttore dell'unità Operativa Complessa di Oncologia IL DIRETTORE GENERALE

Dettagli

DIREZIONE GENERALE SPORT E POLITICHE PER I GIOVANI

DIREZIONE GENERALE SPORT E POLITICHE PER I GIOVANI 758 05/02/2014 Identificativo Atto n. 26 DIREZIONE GENERALE SPORT E POLITICHE PER I GIOVANI BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE DELLA PRATICA SPORTIVA - INIZIATIVE

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER IL TRASPORTO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE SU STRADA DI MERCI

REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER IL TRASPORTO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE SU STRADA DI MERCI REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER IL TRASPORTO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE SU STRADA DI MERCI O DI VIAGGIATORI (D. Lgs. n. 395/2000 e successive

Dettagli

IL DIRIGENTE RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRAZIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE

IL DIRIGENTE RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRAZIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE IL DIRIGENTE RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRAZIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE Richiamate la deliberazione G.U. n. 35 del 16/04/2014 e la propria determinazione n. 467 del 08/07/2014, che hanno dato

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI DIRIGENTE PSICOLOGO DA ASSEGNARE ALLA

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI DIRIGENTE PSICOLOGO DA ASSEGNARE ALLA AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO MILANO - Via A. Di Rudinì, 8 U..O. Amm.ne Gestione e sviluppo Risorse Umane/ Milano, 20 febbraio 2008 CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI DIRIGENTE

Dettagli

a voti unanimi espressi nei modi di legge DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 18 settembre 2012, n. 1807

a voti unanimi espressi nei modi di legge DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 18 settembre 2012, n. 1807 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 142 del 02-10-2012 33663 a voti unanimi espressi nei modi di legge DELIBERA di prendere atto di quanto indicato in premessa e di farlo proprio; di approvare

Dettagli

AREA AFFARI GENERALI

AREA AFFARI GENERALI AREA AFFARI GENERALI BANDO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA EX ART. 30 D.LGS 165/2001 PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI UN POSTO DI ISTRUTTORE CONTABILE CAT. C SETTORE FINANZIARIO. IL SEGRETARIO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER TITOLI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE DELL AGENZIA REGIONALE PER IL LAVORO.

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER TITOLI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE DELL AGENZIA REGIONALE PER IL LAVORO. AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER TITOLI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE DELL AGENZIA REGIONALE PER IL LAVORO. Determinazione Direttore Generale dell Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale,

Dettagli

- Addetto al banco - Addetto alla sala - Addetto servizi di ricevimento - Addetto amministrativo

- Addetto al banco - Addetto alla sala - Addetto servizi di ricevimento - Addetto amministrativo 10328 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 77 del 22-6-2006 vanni Rotondo, Vieste e Cerignola, n 9 programmi formativi per gli apprendisti, di seguito riportati - Addetto food - Addetto no food

Dettagli

CENTRO REGIONALE DI PROGRAMMAZIONE PROGETTO ASFODELO. Programma Operativo Regionale FSE 2007-2013 Asse IV Capitale Umano Linea di attività i.3.

CENTRO REGIONALE DI PROGRAMMAZIONE PROGETTO ASFODELO. Programma Operativo Regionale FSE 2007-2013 Asse IV Capitale Umano Linea di attività i.3. PROGETTO ASFODELO Programma Operativo Regionale FSE 2007-2013 Asse IV Capitale Umano Linea di attività i.3.2 Avviso pubblico per manifestazioni di interesse a partecipare al percorso di rafforzamento delle

Dettagli

Comune di Mentana (Provincia di Roma)

Comune di Mentana (Provincia di Roma) Comune di Mentana (Provincia di Roma) COPIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SETTORE SERVIZI GENERALI N. 87 / SSGG DEL 25/09/2015. OGGETTO: APPROVAZIONE AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA AI SENSI

Dettagli

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE EDILE E AMBIENTALE SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE EDILE E AMBIENTALE SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE EDILE E AMBIENTALE SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N. 3 BORSE DI STUDIO PER STUDENTI DEL MASTER DEGREE IN TRANSPORT SYSTEMS ENGINEERING

Dettagli

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO 7753 12/08/2014 Identificativo Atto n. 791 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO APPROVAZIONE PROGETTO SPERIMENTALE DI MASTER RIVOLTO AD APPRENDISTI ASSUNTI AI SENSI DELL ART. 5 DEL D.LGS.

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 317 DEL 28/12/2012 Oggetto: Art.15 septies co.1 D.Lgs.502/92 e ss.mm.ii. Rinnovo incarico di lavoro subordinato a tempo determinato di Dirigente Medico disciplina

Dettagli

PROVINCIA DI FROSINONE

PROVINCIA DI FROSINONE PROVINCIA DI FROSINONE SETTORE POLITICHE DEL LAVORO E FORMAZIONE PROFESSIONALE SERVIZIO ATTIVITA FORMATIVE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.2008/4597 DEL 25/11/2008 ID. DOC. 1006820

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it 1/8 Unità proponente: SLOS - Direzione Sviluppo Locale Sostenibile Oggetto: Avviso di selezione pubblica per la concessione in locazione del locale comunale sito in Spoleto, Via del Mercato n. 14 da adibire

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 180 DEL 27/02/2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 180 DEL 27/02/2014 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 180 DEL 27/02/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE DEGLI ATTI E RATIFICA

Dettagli

Direzione Risorse Umane e Strumentali, Politiche Culturali Servizio Risorse Umane e Organizzazione Ufficio Sviluppo Organizzativo e Mobilità

Direzione Risorse Umane e Strumentali, Politiche Culturali Servizio Risorse Umane e Organizzazione Ufficio Sviluppo Organizzativo e Mobilità Direzione Risorse Umane e Strumentali, Politiche Culturali Servizio Risorse Umane e Organizzazione Ufficio Sviluppo Organizzativo e Mobilità AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA per la copertura di n

Dettagli

COMUNE DI PARMA DISCIPLINA DEI CRITERI REGOLAMENTARI E PROCEDURALI PER LA MOBILITA ESTERNA DEL PERSONALE

COMUNE DI PARMA DISCIPLINA DEI CRITERI REGOLAMENTARI E PROCEDURALI PER LA MOBILITA ESTERNA DEL PERSONALE Appendice al Regolamento stralcio per l accesso all impiego ed agli incarichi di lavoro COMUNE DI PARMA DISCIPLINA DEI CRITERI REGOLAMENTARI E PROCEDURALI PER LA MOBILITA ESTERNA DEL PERSONALE Approvata

Dettagli

BANDO DI CONCORSO A TEMPO DETERMINATO

BANDO DI CONCORSO A TEMPO DETERMINATO BANDO DI CONCORSO A TEMPO DETERMINATO Allegato A alla deliberazione N. 1005 del 16/12/2013. In esecuzione della deliberazione del Direttore Generale dell Azienda Sanitaria Locale N. 5 di Oristano N. 1005

Dettagli

DISCIPLINARE DELL INRIM PER IL CONFERIMENTO DI ASSEGNI DI RICERCA

DISCIPLINARE DELL INRIM PER IL CONFERIMENTO DI ASSEGNI DI RICERCA DISCIPLINARE DELL INRIM PER IL CONFERIMENTO DI ASSEGNI DI RICERCA approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 29 maggio 2014 INDICE Premessa Disposizioni Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione

Dettagli

Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titolo EXPLORER

Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titolo EXPLORER Regione Siciliana Assessorato dell Istruzione e della Formazione Professionale Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titolo EXPLORER A tutti gli interessati aventi titolo All Albo

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PERSONALE INTERNO

AVVISO DI SELEZIONE PERSONALE INTERNO Azione 10.8.1.A1 Realizzazione dell infrastruttura e dei punti di accesso alla rete LAN/WLAN Codice identificativo progetto: 10.8.1.A1-FESRPON-AB-2015-99 Prot. n. 999/C23 Francavilla al Mare, 18/02/2016

Dettagli

COMUNE DI TERMINI IMERESE ( Provincia di Palermo)

COMUNE DI TERMINI IMERESE ( Provincia di Palermo) COMUNE DI TERMINI IMERESE ( Provincia di Palermo) Concorso Pubblico per titoli ed esami al Ragioniere Generale Cat. D3. posto di Funzionario Contabile Vice Il Dirigente del Settore Affari Generali e Personale

Dettagli

ARSEL Liguria. Agenzia Regionale per i Servizi Educativi e per il Lavoro Via San Vincenzo 4 16121 Genova tel. 010 24911

ARSEL Liguria. Agenzia Regionale per i Servizi Educativi e per il Lavoro Via San Vincenzo 4 16121 Genova tel. 010 24911 ARSEL Liguria Agenzia Regionale per i Servizi Educativi e per il Lavoro Via San Vincenzo 4 16121 Genova tel. 010 24911 AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO DI: N. 1 INCARICO AD UNA FIGURA ESPERTA

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO DI GESTIONE DEL PARCO DEL MONTE CUCCO. Avvisa

IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO DI GESTIONE DEL PARCO DEL MONTE CUCCO. Avvisa BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA NELLE ATTIVITA DI PROMOZIONE, COMUNICAZIONE, MARKETING AD UN ESPERTO DI MARKETING E COMUNICAZIONE. IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE. - DURATA DELL INCARICO: dal 15 gennaio 2016 al 15 luglio 2017, con possibilità di rinnovo;

AVVISO DI SELEZIONE. - DURATA DELL INCARICO: dal 15 gennaio 2016 al 15 luglio 2017, con possibilità di rinnovo; AVVISO DI SELEZIONE SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO LIBERO PROFESSIONALE PER PERSONALE PSICOLOGO PER IL SERVIZIO DI ASCOLTO ADOLESCENTI DELL AZIENDA SPECIALE CONSORTILE

Dettagli

In data 13/12/2013 il/la sottoscritto/a FEZZARDI MARCO ha adottato la Determinazione Dirigenziale di seguito riportata.

In data 13/12/2013 il/la sottoscritto/a FEZZARDI MARCO ha adottato la Determinazione Dirigenziale di seguito riportata. PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO COORDINAMENTO TERRITORIALE Prot. Generale N. 0127185 / 2013 Atto N. 5638 OGGETTO:

Dettagli

17/09/2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 76 - Supplemento n. 1. Regione Lazio

17/09/2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 76 - Supplemento n. 1. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE RISORSE UMANE E SISTEMI INFORMATIVI Atti dirigenziali di Gestione Disposizione 17 settembre 2013, n. A07315 Ricerca di professionalità per l'affidamento dell'incarico di dirigente

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE DELIBERA N. 39 DEL 30.1.2014-OGGETTO: UOC GESTIONE DEL PERSONALE APPROVAZIONE PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA DELL AZIENDA OSPEDALIERA

Dettagli

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO 11345 01/12/2014 Identificativo Atto n. 1172 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO APPROVAZIONE PROGETTO SPERIMENTALE DI MASTER RIVOLTO AD APPRENDISTI ASSUNTI AI SENSI DELL ART. 5 DEL D.LGS.

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE. Atti della Regione PARTE I. della REGIONE CAMPANIA n. 33 del 1 giugno 2009

BOLLETTINO UFFICIALE. Atti della Regione PARTE I. della REGIONE CAMPANIA n. 33 del 1 giugno 2009 A.G.C. 17 - - Politica Giovanile e del Forum Regionale della Gioventù - Osservatorio Regionale del Mercato del Lavoro (O.R.ME.L.) - Deliberazione n. 963 del 15 maggio 2009 - Disposizioni concernenti l'organizzazione

Dettagli

Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale

Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE N. 5 DEL 02/01/2015 OGGETTO Nomina Coordinatore Sociosanitario Dott. Paolo Bordon nominato con D.G.R. 2544 del

Dettagli

Comune di Codogno. Provincia di Lodi

Comune di Codogno. Provincia di Lodi Comune di Codogno Provincia di Lodi SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER LA NOMINA DI COMPONENTE DELLA COMMISSIONE PER IL PAESAGGIO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ECOLOGIA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SCUOLA MATERNA,PRIMARIA E MEDIA M.FERRARA - MAROTTOLI VIA GALILEO GALILEI MELFI (PZ) TEL.FAX.

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SCUOLA MATERNA,PRIMARIA E MEDIA M.FERRARA - MAROTTOLI VIA GALILEO GALILEI MELFI (PZ) TEL.FAX. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SCUOLA MATERNA,PRIMARIA E MEDIA M.FERRARA - MAROTTOLI VIA GALILEO GALILEI MELFI (PZ) TEL.FAX. 0972/24572 Email:pzic842009@istruzione.it - C.M. PZIC842009 Prot. n. 0004021 C/16

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Deliberazione del Direttore Generale n. 484 del 10/08/2012 Il Direttore Generale dell.azienda U.L.S.S.

Dettagli

CITTA DI NOVATE MILANESE

CITTA DI NOVATE MILANESE CITTA DI NOVATE MILANESE - Provincia di Milano - Servizio Informagiovani Tel. 02/3543590 Fax. 02/39101936 E-mail: cignovate@mdsnet.it sisnovate@comune.novate-milanese.mi.it www.comune.novate-milanese.mi.it/informagiovani

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale N. 60/DG del 31/12/2009 pagina 1 di 3 Prot. n. 21446/03-D1-00-43- Arezzo lì 02/02/2010 Servizio: il Direttore Generale OGGETTO: D.Lgs. n. 81/2008, Testo Unico per la Salute e Sicurezza dei Lavoratori -

Dettagli

Deliberazione di Giunta Comunale n 135 del 23/07/2015

Deliberazione di Giunta Comunale n 135 del 23/07/2015 COMUNE DI TODI PROVINCIA DI PERUGIA Deliberazione di Giunta Comunale n 135 del 23/07/2015 Oggetto: ORIGINALE APPROVAZIONE PIANO TRIENNALE DELLE AZIONI POSITIVE 2015-2017 L anno duemilaquindici, addì ventitre

Dettagli

Allegato A. 1. Requisiti di partecipazione

Allegato A. 1. Requisiti di partecipazione Allegato A Avviso di selezione pubblica, mediante richiesta di disponibilità, per il reperimento di un contingente di 341 operatori sociali/esperti ratione materiae per l espletamento degli adempimenti

Dettagli

COMUNE DI VALENZA Provincia di Alessandria. REGOLAMENTO di MOBILITA ESTERNA

COMUNE DI VALENZA Provincia di Alessandria. REGOLAMENTO di MOBILITA ESTERNA COMUNE DI VALENZA Provincia di Alessandria REGOLAMENTO di MOBILITA ESTERNA TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Oggetto del regolamento TITOLO II MOBILITA ESTERNA Articolo 2 Le assunzioni tramite

Dettagli