Integrità. Codice di etica e condotta aziendale. Responsabilità. Valori. Onestà. Leadership

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Integrità. Codice di etica e condotta aziendale. Responsabilità. Valori. Onestà. Leadership"

Transcript

1 Integrità Codice di etica e condotta aziendale Responsabilità Valori Leadership Onestà

2

3 Stimati colleghi Kennametal, La nostra Società si è sempre impegnata a condurre la propria attività con la massima integrità e secondo gli standard etici più elevati. Come fornitori di fiducia per i nostri clienti, e come datori di lavoro di fiducia per i nostri dipendenti, dobbiamo comportarci l uno con l altro, nonché verso i nostri clienti, verso i nostri fornitori e verso tutti gli altri, in maniera imparziale e onesta in qualsiasi situazione. Come azinda globale presente in oltre 60 Paesi, operiamo in un ambiente di lavoro estremamente differenziato con sfide altrettanto differenziate in ciascuna delle nostre sedi. Il nostro comune linguaggio d affari, che trascende tutte le nostre differenze, è il Kennametal Value Business System, un insieme di processi pratici che ci guida verso l eccellenza operativa. Con i nostri valori e la nostra etica al centro del KVBS, questo Codice di etica e condotta aziendale è la vostra guida all identificazione e alla risoluzione di tutte le problematiche che man mano si presentano sul lavoro. Per mantenere la nostra eccellente reputazione di società etica e responsabile, dobbiamo continuare a gestire i nostri affari rispettando la legge e i più alti standard di integrità. Di conseguenza, come dipendenti Kennametal, è necessario che conosciate e seguiate questo Codice di etica e condotta aziendale come condizione stessa del vostro rapporto di lavoro. Continuiamo ad investire nella preparazione, nelle comunicazioni e nelle risorse, in aggiunta alla HelpLine, per assicurare che abbiate le capacità e le conoscenze di cui avete bisogno per prendere decisioni etiche sul lavoro. Dall ultimo aggiornamento di questo Codice, l impegno profuso nello sviluppare l abilità di prendere decisioni etiche della nostra forza lavoro ci è valso il Pittsburgh Business Ethics Award nella categoria grandi aziende; e ci ha assicurato una menzione d onore nel concorso nazionale (sponsorizzato dalla Society of Financial Service Professionals ). Ognuno di noi ha l interesse legittimo di mantenere la reputazione e il benessere della nostra azienda e dei suoi dipendenti. Un'azienda commerciale è per forza di cose consapevole della necessità di essere sempre al passo con le condizioni di mercato e le aspettative degli azionisti, rispettando al tempo stesso i bisogni e gli interessi delle comunità nelle quali vive e opera. Vi ringrazio per l impegno costante nel comportarvi con integrità e nell onorare tutti i nostri valori fondamentali, motivo per cui Kennametal è un azienda rispettata in tutto il mondo e un luogo eccezionale in cui lavorare. In fede, Carlos M. Cardoso Chairman, Presidente e CEO i

4 MISSIONE, VISIONE E VALORI KENNAMETAL La nostra missione Kennametal fornisce valore e produttività ai clienti che cercano il massimo della performance offrendo loro soluzioni innovative, sia personalizzate che standard. Tutto questo grazie alla conoscenza approfondita dei materiali avanzati e dei loro campi applicativi e nel rispetto della sostenibilità ambientale. La nostra visione Un'azienda attenta ai clienti/mercati che si distingua attraverso le partnership per offrire soluzioni di valore, crescita e produttività ai nostri Clienti, un ritorno sull'investimento agli azionisti e percorsi professionali gratificanti ai dipendenti. Azienda con il maggior livello di soddisfazione tra i dipendenti Azienda Numero 1 in soddisfazione e fedeltà dei Clienti Azienda con i migliori talenti in tutti i livelli dell'organizzazione Leader nel settore con una crescita doppia rispetto al mercato Leader nello sviluppo tecnologico con 40% del fatturato proveniente da nuovi prodotti Leader nei risultati finanziari con EBIT 15%, ROIC 15% I nostri valori Integrità: Trattare gli altri correttamente, dimostrando di aver fiducia in loro, e fare sempre la cosa giusta. Clienti: Comprendere il loro lavoro, anticipare le loro esigenze e offrire qualità per renderli più competitivi. Persone: Lavorare duramente per attrarre, coinvolgere, far crescere e trattenere con noi le persone migliori e offrire un luogo di lavoro ideale che sia completo e che fornisca opportunità di apprendimento continuo. Ambiente: Proteggere le risorse naturali e l ambiente. Innovazione: Coltivare la creatività, pensare fuori dagli schemi stabiliti o percepiti e impegnarsi nell assunzione di rischi consapevoli per distinguersi dalla concorrenza. Performance: Garantire ottimi risultati, concentrarsi continuamente sulla realizzazione degli obiettivi pianificati e raggiungere costantemente le mete stabilite, coltivando una cultura del rendimento e della responsabilità che consenta di ottenere risultati eccezionali. ii

5 CODICE DI ETICA E CONDOTTA AZIENDALE Indice Etica significa buoni affari...1 Condotta corretta...2 Rispetto di leggi, regolamenti e normative...3 Conflitti di interessi...6 Contratti con enti pubblici...8 Integrità del prodotto...10 Opportunità aziendali...11 Regali e tangenti...12 Antitrust e concorrenza...14 Conformità nelle operazioni di Import/Export...16 Protezione e uso dei beni aziendali...17 Divulgazioni pubbliche, informazioni privilegiate e compravendita delle azioni aziendali...18 Attività politiche, contributi e lobby...20 Ambiente, salute e sicurezza...22 Questioni di contabilità e revisione contabile...24 Protezione di informazioni riservate...26 Proprietà intellettuale...28 Fa la cosa giusta...30 III

6

7 ETICA SIGNIFICA BUONI AFFARI Le nostre politiche sono pensate per promuovere fattivamente un comportamento onesto ed etico, per proteggere la stimata reputazione della nostra Società e dei suoi amministratori, dirigenti e dipendenti, per aiutarci ad agire come buoni cittadini in tutto il mondo e per continuare a dimostrare che possiamo avere successo, mantenendo allo stesso tempo i valori Kennametal che ci hanno guidato così bene nel corso degli anni. Kennametal si è sempre impegnata a condurre le proprie attività con la massima integrità e secondo gli standard etici più elevati. I nostri dipendenti e coloro che supportano il nostro lavoro sono tenuti a comportarsi l uno con l altro, nonché verso i clienti, i fornitori e verso tutti gli altri, in maniera corretta e onesta in qualsiasi situazione. Ci aspettiamo che i nostri clienti, fornitori, partner commerciali, e tutti coloro che supportano il nostro lavoro e con i quali facciamo affari, si comportino allo stesso modo. Kennametal vuole mantenere il proprio successo sul mercato grazie all'efficienza e all integrità dei suoi amministratori, dirigenti e dipendenti, nonché ai prodotti e servizi offerti, in misura ancora maggiore man mano che le nostre attività diventano sempre più complesse. Inoltre, i governi statali, federali e nazionali dei molti Paesi nei quali operiamo richiedono sempre di più alle aziende di monitorare le loro azioni, per assicurare la conformità alle leggi e alle norme vigenti, e di segnalare appropriatamente qualsiasi violazione. Alla fine, sono il vostro giudizio e le vostre decisioni a determinare la corretta linea di azione. Ciascuno di noi è responsabile delle proprie azioni e del rispetto delle politiche stabilite in questo Codice. Le conseguenze personali per la violazione di questo Codice sono serie e possono comprendere il licenziamento e/o il ricorso ad azioni legali. Quindi seguite il vostro istinto. Chiedetevi: a) L azione (o mancata azione) che ci si propone viola la legge o la politica dell Azienda? b) Ha un impatto negativo o ingiusto sugli altri? c) Qualcuno avrà la sensazione che gli sia dovuto qualcosa in cambio? d) L evento o la transazione sembrano irregolari? Se rispondete Sì, Forse o Non lo so a una sola di queste domande, l evento o la transazione devono essere segnalati all Azienda per un analisi. La vostra voce conta, quindi contattateci! Usate sempre il vostro giudizio e il vostro buonsenso, e ricordate di chiedere consigli al vostro manager, a un responsabile delle Risorse Umane, a un altro supervisore, a un consulente aziendale, all Ufficio Ethics & Compliance o alla HelpLine per farvi aiutare, se non sapete cosa fare. HELPLINE:

8 CONDOTTA CORRETTA Come azienda responsabile di livello mondiale, riconosciamo che il nostro continuo successo dipende dai contributi e dall efficienza di tutti i nostri amministratori, dirigenti e dipendenti, così come dei nostri agenti, subappaltatori e distributori che rappresentano o si impegnano in attività per conto di Kennametal in tutto il mondo. Per preservare questo successo è necessario il massimo rispetto dei più alti standard di condotta in tutte le nostre relazioni. La condotta che teniamo con tutti i nostri colleghi amministratori, dirigenti e dipendenti, con i nostri clienti, agenti, subappaltatori, distributori, fornitori, concorrenti, visitatori e cittadini delle comunità nelle quali operiamo, e con tutte le persone con le quali veniamo in contatto come rappresentanti di Kennametal, è basata sul rispetto reciproco, sulla fiducia e sull onestà, e dobbiamo compiere ogni sforzo possibile per trattare con correttezza queste persone. Non dobbiamo avvantaggiarci disonestamente di nessuno mediante manipolazione, dissimulazione, abuso di informazioni privilegiate, travisamento intenzionale di fatti o qualsiasi altra pratica scorretta. Attenzione a: Discussioni con la concorrenza su prezzi, strategie di prezzo, marketing, prodotti e servizi non ancora annunciati, fatturati e spese, o su qualsiasi informazione proprietaria della Società. Accordi per restringere o ripartire mercati, clienti o territori. Consultare l Antitrust Policy and Guidance per ulteriori informazioni, oppure contattare l Ufficio Legale. 2

9 RISPETTO DI LEGGI, REGOLAMENTI E NORMATIVE Kennametal assume una posizione proattiva in materia di conformità a tutte le leggi, i regolamenti e le normative vigenti dei governi federali, statali, provinciali e locali, e di altri organismi normativi attinenti, privati e pubblici. Di conseguenza, Kennametal richiede che i suoi amministratori, dirigenti, dipendenti, agenti, subappaltatori, distributori e quanti altri ne supportano le attività rispettino tutte le leggi, i regolamenti e le normative vigenti, incluse le leggi sull insider trading e sull antitrust, che sono discusse altrove in questo Codice. Ci aspettiamo che rispettiate qualunque legge, regolamento, politica interna o normativa che richieda il più alto standard di condotta etica. Kennametal esige inoltre che i suoi amministratori, dirigenti, dipendenti, agenti, distributori e subappaltatori rispettino quanto segue: Divieto di frode L onestà è un valore fondamentale e irrinunciabile. Kennametal vieta severamente qualsiasi attività fraudolenta, incluso qualunque atto che costituisca truffa, furto, inganno o falsità. Dobbiamo agire in buona fede, responsabilmente, con la debita attenzione, competenza e diligenza, senza travisare intenzionalmente i fatti o permettere che il giudizio autonomo venga messo da parte. È pertanto necessario fare quanto in proprio potere per evitare: Registrazioni false, fuorvianti o incomplete. Carenze nel seguire procedure contabili prestabilite. Utilizzo di conti offbook od offshore. Applicazione incoerente di procedure riguardanti tempi e presenze di lavoro, documentazione inaccurata delle ore lavorative o dichiarazioni false per assicurazioni, benefici o remunerazioni. Registrazioni improprie o pratiche di spedizione e accettazione in ritardo che incidono sui crediti e debiti a bilancio. Falsificazioni di spese presentate per ottenere rimborsi, uso improprio delle carte di credito o di acquisto della Società, difficoltà nel pagare i conti delle carte di credito della Società entro i termini o richieste di rimborsi in contanti. Falsificazioni di remunerazioni, ferie, numero di ore svolte o benefici pensionistici. 3

10 RISPETTO DI LEGGI, REGOLAMENTI E NORMATIVE Pari opportunità Il nostro obiettivo è essere imparziali e corretti nel trattamento di tutti gli amministratori, dirigenti, dipendenti, agenti e subappaltatori. Intendiamo fornire pari opportunità agli individui qualificati senza discriminazioni di razza, colore, religione, nazionalità, sesso, età, disabilità o altre caratteristiche protette dalle leggi vigenti per quanto riguarda tutti gli aspetti del rapporto di lavoro, inclusi l assunzione, la promozione, la determinazione della remunerazione e dei benefici, e altri termini e condizioni di impiego. Non verranno mai condonate: Azioni compiute a favore o contro un dipendente sulla base di razza, colore, religione, nazionalità, sesso, età, disabilità o condizione di veterano, o altre condizioni tutelate dalla legge. Un luogo di lavoro libero da persecuzioni Per mantenere un ambiente libero da qualsiasi forma di discriminazione o persecuzione illegale è necessario l impegno costante di tutti. Tutte le decisioni di lavoro devono essere basate sulle esigenze aziendali, sulle qualifiche individuali, sulle capacità, sui contributi e sul dimostrato rendimento dei dipendenti. Possono costituire persecuzione illegale condotte quali: Contatto fisico non gradito, commenti o battute allusivi, osservazioni o molestie sessuali da parte, o verso, dipendenti, clienti e altri. Persecuzioni sulla base di qualsiasi altra condizione tutelata dalla legge. ACCOGLIAMO L A DIV E R SIT À 4

11 Informazioni riservate riguardanti amministratori, dirigenti, dipendenti, agenti e subappaltatori Nel condurre le attività dell azienda può essere necessario raccogliere, conservare e utilizzare dati personali di amministratori, dirigenti, dipendenti, agenti e subappaltatori. Verranno raccolti e conservati, in formato cartaceo o elettronico, soltanto informazioni di lavoro e dati personali relativi ad affari, benefit e finalità legali. Queste informazioni saranno conservate in maniera strettamente riservata e la privacy individuale sarà rispettata e protetta. L uso o la divulgazione di qualsiasi informazione è limitata alle finalità aziendali o legali necessarie, ed è improprio: Utilizzare qualsiasi sistema della Società per avere accesso a materiale che non riguardi la funzione lavorativa di un dipendente. Divulgare dati personali su un dipendente senza un provato scopo professionale, legale o legato ai benefit, o divulgare dati personali o riservati senza le appropriate precauzioni per prevenire l ulteriore divulgazione di tali dati. Abuso di sostanze sul lavoro La salute e la sicurezza di tutti gli amministratori, dirigenti, dipendenti e di quanti lavorano o visitano le nostre strutture sono responsabilità di tutti. È pertanto necessario fare quanto possibile per creare un posto di lavoro esente da pericoli riconosciuti e per mantenere le nostre strutture libere da pericoli di debilitazione causati da influenza, produzione, possesso, distribuzione o uso di droghe o alcol durante le attività aziendali e finché ci si trova all interno della proprietà aziendale. DILEMMI DI ETICA Il medico mi ha prescritto un leggero antidolorifico per un fastidioso dolore alla schiena. Le avvertenze sulla confezione raccomandano di evitare l impiego di macchinari se si prende questo medicinale, ma il mio lavoro consiste nel manovrare una rettificatrice. Posso prendere questo farmaco mentre lavoro? Mi fa sentire davvero molto meglio Non è prudente per voi, o per i vostri colleghi, assumere tale farmaco al lavoro, dal momento che il vostro giudizio può risultare compromesso dalla sua influenza. Consultate il medico per un farmaco alternativo da utilizzare sul lavoro, che non metta a rischio la vostra sicurezza e quella degli altri mentre si manovrano i macchinari. 5

12 CONFLITTI DI INTERESSI Abbiamo la responsabilità di agire nel migliore interesse della Società e di assicurare che le nostre decisioni aziendali siano prese sulla base di qualità, prezzo, consegna, servizio, esperienza e reputazione. La policy Kennametal è che nessun amministratore, dirigente, dipendente o agente, o un loro parente stretto, possa intraprendere alcuna attività che dia adito a un conflitto di interessi reale o percepito, a meno che tale conflitto di interessi venga comunicato a Kennametal e approvato dall Ufficio Legale dopo aver consultato gli opportuni membri del senior management, o, per quanto riguarda amministratori e dirigenti, a meno che tale conflitto sia approvato dal Consiglio di Amministrazione o dal Nominating/Corporate Governance Committee. Per prendere le decisioni migliori, dobbiamo ricordare che la nostra lealtà va a Kennametal, e che dobbiamo evitare situazioni che comportino dei conflitti di interessi. Dobbiamo agire con onestà e integrità, evitando conflitti di interessi reali o percepiti nelle relazioni personali, professionali e all interno di organizzazioni. Sorge un conflitto di interessi quando l interesse privato di un individuo interferisce in qualsiasi modo, o perfino sembra soltanto interferire, con gli interessi di Kennametal nell insieme. Nell adempimento delle nostre responsabilità, il nostro primo impegno e lealtà sono nei confronti di Kennametal. Trattando con clienti, fornitori, subappaltatori, rivali o concorrenti, non dobbiamo intraprendere attività che possano rendere difficile svolgere il nostro lavoro obiettivamente ed efficientemente, oppure, in maniera diretta o indiretta, che possano gettare dubbi o che possano perfino soltanto far sembrare che non siamo in grado di agire con completa obiettività riguardo ai migliori interessi di Kennametal o dei nostri clienti. Quando Kennametal accetta contratti pubblici, possono divenire applicabili ulteriori regole sui conflitti di interessi reali o potenziali (vedi sezione Contratti con enti pubblici). A titolo puramente esemplificativo, si crea una situazione di conflitto di interessi se: si ricevono benefici personali impropri per un individuo o la sua famiglia come risultato della posizione dell individuo in Kennametal. si detiene un sostanziale interesse proprietario (oltre a un ammontare nominale di azioni di società quotate in Borsa) su qualsiasi fornitore, cliente o concorrente di Kennametal. 6

13 si presta o si prende in prestito denaro da individui o aziende che fanno affari o sono in concorrenza con Kennametal, eccetto transazioni con banche o altri istituti di credito eseguite secondo le normali pratiche creditizie. si intraprende una qualsiasi attività lavorativa esterna che risulti in concorrenza con Kennametal. si ricevono regali, gratifiche o forme eccessive di intrattenimento, compenso o pagamento da qualunque parte con la quale Kennametal ha rapporti di affari, salvo oggetti di distribuzione comune e di valore nominale che vengano offerti a scopo promozionale e che risultino conformi alle consuete pratiche del settore (qualsiasi regalo di valore non nominale deve essere immediatamente restituito e segnalato a un supervisore; se non è possibile effettuare la restituzione immediatamente, l oggetto o gli oggetti andranno consegnati a Kennametal per essere elargiti in beneficenza). si accetta un secondo impiego che incida negativamente sul lavoro per Kennametal. si è membri del consiglio di amministrazione di qualsiasi cliente, fornitore o concorrente di Kennametal, a meno che tale partecipazione non sia stata comunicata a Kennametal e approvata dal senior management. si utilizzano, per guadagno personale o a vantaggio altrui, informazioni riservate ottenute lavorando con Kennametal. DILEMMI DI ETICA Faccio parte dell amministrazione comunale della mia città. Durante le nostre sedute, che si tengono circa una volta al mese, prendiamo decisioni che riguardano strade, tasse scolastiche, forze dell ordine e così via. Lo stabilimento Kennametal in cui lavoro si trova nella stessa città: questa situazione può essere considerata un conflitto di interessi? Potrebbe. Se è vero che da un lato incoraggiamo il coinvolgimento dei nostri dipendenti nella comunità, dall altro è importante che non siate impegnati in alcuna attività che potrebbe costringervi a scegliere tra i vostri doveri come membri di un amministrazione comunale e la vostra lealtà verso Kennametal. È altrettanto importante che non utilizziate la vostra posizione di membri di un amministrazione comunale per prendere decisioni che possano favorire o danneggiare gli interessi di Kennametal in maniera faziosa. Una volta ottenuto il permesso dall Ufficio Legale per far parte dell amministrazione comunale, è meglio che vi facciate esonerare da qualunque decisione che incida su Kennametal in maniera diretta o indiretta. 7

14 CONTRATTI CON ENTI PUBBLICI Kennametal partecipa a transazioni con enti pubblici in tutto il mondo e si impegna a un comportamento onesto, etico e rispettoso delle varie leggi, regolamenti, normative e degli altri criteri validi per i suoi contratti, subcontratti, concessioni e accordi. Ci aspettiamo che i nostri amministratori, dirigenti, dipendenti, agenti, distributori e subappaltatori si comportino in maniera onesta, corretta ed etica con i funzionari pubblici e che evitino circostanze che potrebbero essere considerate ingannevoli, inefficienti, fraudolente, o che diano adito a impressione di scorrettezza o conflitto di interessi. Conflitti di interessi reali o potenziali tra la Società o i suoi dipendenti e lo Stato devono essere evitati. Se venite a conoscenza di un conflitto di interessi reale o potenziale a livello individuale od organizzativo, portatene a conoscenza il vostro supervisore o, se ciò risulta inappropriato, consultate l Ufficio Legale. Esistono anche regole specifiche riguardanti regali e favori commerciali ai funzionari pubblici, così come restrizioni sull assunzione o la fornitura di servizi da parte di qualsiasi funzionario o ex funzionario pubblico, incluso il personale militare. Non dovete offrire o approvare l offerta di una gratifica o di un favore commerciale a un funzionario pubblico, né dovete proporre di assumere un funzionario o ex funzionario pubblico o di contattarlo per consulenze o mandati commerciali, senza consultare prima l Ufficio Legale. Le regole in questa materia sono complesse e cambiano costantemente e le violazioni possono portare a multe e sanzioni consistenti, così come alla possibile sospensione o alla preclusione dai contratti statali. Molti governi esigono dalla nostra Società il monitoraggio delle nostre azioni 8

15 per assicurare la conformità con le loro leggi e normative e di segnalare dove certe violazioni possano aver avuto luogo. In caso di dubbio, contattateci e chiedete assistenza all Ufficio Legale. Siete tenuti a contattare l Ufficio Legale ogni qual volta sospettiate o riscontriate: Regali a funzionari pubblici o discussioni di futuro impiego o di opportunità di mandati commerciali nella nostra Società per funzionari pubblici. Registrazioni delle ore di lavoro non accurate rispetto al lavoro addebitato a un contratto pubblico. Difformità rispetto ai termini contrattuali. Gratifiche o pratiche di intrattenimento per funzionari politici o dipendenti pubblici (o dei loro familiari) non conformi con le linee guida della politica aziendale e i requisiti contabili. Assunzione di persone su richiesta di un funzionario pubblico. False dichiarazioni o omissione di informazioni importanti nelle comunicazioni con i dipendenti statali. Comunicazioni non tempestive all ente statale preposto qualora venga riscontrato un errore nei prezzi applicati o negli addebiti per le ore di lavoro. DILEMMI DI ETICA Abbiamo un cliente nel settore aerospaziale che è un fornitore di un ente pubblico. Noi non siamo il fornitore primario, ma soltanto un fornitore secondario con contratto a prezzo fisso per la fornitura di utensileria da taglio, subordinato al contratto del nostro cliente con l ente pubblico. Le regole relative ai contratti con enti pubblici si applicano anche a noi, nonostante non trattiamo direttamente con l ente pubblico? È probabile che certe regole relative ai contratti con enti pubblici siano comunque applicabili, quindi meglio peccare di eccessiva cautela e presupporre che lo siano. Le normative statali sui contratti sono complesse e l Ufficio Legale può assistervi nel determinare correttamente quali norme si applicheranno nella vostra relazione con quel cliente. 9

16 INTEGRITÀ DEL PRODOTTO I prodotti Kennametal devono soddisfare le specifiche richieste. Non sono ammissibili sostituzioni non autorizzate. Kennametal compie ogni sforzo per dimostrarsi un fornitore di fiducia e si impegna ad offrire la migliore qualità, la miglior consegna e il miglior servizio. La nostra reputazione dipende dal diligente rispetto delle specifiche dei clienti e dei contratti. Qualsiasi discrepanza non autorizzata potrebbe generare una violazione del contratto e della fiducia dei clienti nell integrità dei nostri prodotti. È quindi necessario prestare la massima attenzione nei seguenti casi: Prodotti realizzati da terzi riconfezionati o ri-etichettati come prodotti con marchio aziendale senza autorizzazione specifica degli stessi. Produzione di articoli da specifiche proprietarie di terze parti senza autorizzazione. Eccessivi livelli di usura, abrasione o danneggiamenti per i prodotti specificati. Mancanza di informazioni proprietarie o caratteristiche del prodotto di un prodotto, che diano l impressione di una produzione impropria. Attestazioni non comprovate in materia di riciclaggio e rispetto ambientale. 10

17 OPPORTUNITÀ AZIENDALI Amministratori, dirigenti e dipendenti di Kennametal hanno il dovere di anteporre gli interessi della Società quando se ne presenti l opportunità. Occorre pertanto prestare la massima attenzione in situazioni simili a quelle indicate di seguito: Sfruttare opportunità di affari per guadagno personale che vengono scoperte attraverso l uso di sistemi, proprietà o informazioni aziendali, o attraverso la posizione personale all interno dell Azienda. Utilizzare sistemi, proprietà o informazioni aziendali, o della posizione personale in Kennametal, per guadagno personale. Vendere a valore inferiore di quello di mercato, o regalare, macchinari datati e materiali riciclabili senza l opportuna approvazione di gestione. Fare concorrenza, direttamente o indirettamente, alla Società. Consultare anche la nostra Conflicts of Interest Guide (Guida ai conflitti di interesse). 11

18 REGALI E TANGENTI La policy Kennametal e molte leggi vigenti proibiscono a Kennametal, ai suoi dipendenti, agli appaltatori e subappaltatori, agli agenti, ai distributori e ai rappresentanti di offrire, sollecitare, dare o accettare tangenti o mazzette, o di trasferire o ricevere denaro o qualsiasi cosa di valore che potrebbe influenzare la condotta in maniera inappropriata. Le sanzioni sono particolarmente severe per pagamenti impropri che coinvolgono funzionari pubblici, candidati politici o partiti politici, negli Stati Uniti o all estero. Occasionali pranzi di lavoro, eventi sociali o gadget di valore nominale possono di tanto in tanto risultare appropriati se il costo e la frequenza sono ragionevolmente limitati. Tuttavia, valgono specifiche regole e divieti per gli affari condotti con agenzie ed enti pubblici, come il Dipartimento della difesa degli Stati Uniti. Si deve prestare particolare attenzione alla comprensione e al rispetto di queste regole specifiche. Dovreste anche chiedere consiglio quando sospettate: Pagamenti in contanti o non registrati a funzionari politici o dipendenti pubblici. Gratifiche o forme di intrattenimento per funzionari politici o dipendenti pubblici (o dei loro familiari) non conformi con le linee guida della politica aziendale e i requisiti contabili. Richieste di includere uno o più membri familiari di un funzionario pubblico nei programmi di viaggio di visite sul posto. Assunzione di persone su richiesta di un funzionario pubblico. False dichiarazioni o carenze di informazioni importanti nelle comunicazioni con i dipendenti statali. Consultare la Legal Compliance Policy for International Transactions and Operations (regolamento sulla conformità legale per le transazioni e le operazioni internazionali) e la Gifts and Business Courtesies Guide (guida sui regali e i favori commerciali) per ulteriori indicazioni. 12

19 DILEMMI DI ETICA Ho sentito dire che sia consuetudine offrire regali come favore commerciale in Cina quando si aprono le trattative con un nuovo cliente, in segno di buona fede. Sto per incontrarmi con un potenziale cliente in Cina per discutere una soluzione globale di utensili, riguardante una nuova fabbrica all avanguardia che stanno costruendo per la produzione di componenti di aeromobili. Mi è stato detto che la proprietà di questo cliente fa capo, in parte, al governo cinese. Questo rende il cliente un funzionario pubblico? Nel caso, posso offrire un regalo al cliente quando lo incontrerò, la settimana prossima? Considerate quel cliente un funzionario pubblico secondo la Legal Compliance Policy for International Transactions and Operations (il regolamento sulla conformità legale per le transazioni e le operazioni internazionali). A questo punto dell operazione è impossibile dire se la persona con cui lavorerete svolge effettivamente delle funzioni pubbliche, ma prevenire è meglio che curare. Sebbene son sia consentito offrire ai funzionari pubblici stranieri regali di valore per stringere affari con loro, certe spese di ospitalità di valore nominale possono comunque essere ammesse. Contattate l Ufficio Legale per discutere quale tipo di favori commerciali avete preso in considerazione per aprire le trattative con loro. Ci potrebbero essere inoltre altre questioni, come il trasferimento di tecnologia o l importazione/esportazione, quindi sarebbe consigliabile anche, in questo caso particolare, chiamare prima l Ufficio Global Logistics and Trade Compliance. 13

20 ANTITRUST E CONCORRENZA Gli Stati hanno adottato leggi antritrust a protezione di un equa concorrenza. Le infrazioni più severe riguardano di solito gli accordi segreti tra concorrenti. In alcuni Paesi, le violazioni di queste leggi possono portare a sanzioni penali. Ogniqualvolta è contemplato un contatto legittimo con i concorrenti, è consigliabile chiedere all Ufficio Legale prima di procedere. La policy Kennametal proibisce, tra le altre cose, di: Lavorare con i concorrenti per fissare i prezzi o per dividersi mercati o clienti. Tentare di controllare i prezzi ai quali i distributori dell Azienda o altri clienti rivendono i nostri prodotti a terzi. Accordarsi con un altra persona o azienda per non condurre transazioni con una terza parte. Richiedere a un cliente di acquistare un prodotto allo scopo di acquistarne un altro, o impedire l acquisto di un prodotto insieme con un altro. Relazioni commerciali significative non dovrebbero essere interrotte improvvisamente, come nel caso di agenti o distributori, soprattutto quando si intende sostituirli con nuovi collaboratori, senza chiedere prima un parere all Ufficio Legale. L approccio migliore è limitare il contatto con i concorrenti e, quando tale contatto risulti necessario, evitare discussioni sui prezzi o su qualsiasi attività proibita qui elencata. Consultare la Antitrust Policy and Guidance (linee guida antitrust) per ulteriori informazioni, oppure contattare l Ufficio Legale. 14

Linee guida di condotta aziendale

Linee guida di condotta aziendale Linee guida di condotta aziendale INTEGRITÀ RISPETTO FIDUCIA RICERCA DELL ECCELLENZA CLIENTI DIPENDENTI PARTNER COMMERCIALI FORNITORI AZIONISTI COMMUNITÀ AMBIENTE SOMMARIO Linee guida di condotta aziendale

Dettagli

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION I. SCOPO POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION La corruzione è proibita dalle leggi di quasi tutte le giurisdizioni al mondo. Danaher Corporation ( Danaher ) si impegna a rispettare le leggi

Dettagli

Se avete domande in merito al Codice IDEX di condotta ed etica aziendale o se avete episodi da segnalare, seguite le procedure indicate nel Codice.

Se avete domande in merito al Codice IDEX di condotta ed etica aziendale o se avete episodi da segnalare, seguite le procedure indicate nel Codice. A tutti i dipendenti, dirigenti e direttori IDEX: Al fine di soddisfare e superare le esigenze dei nostri clienti, fornitori, dipendenti e azionisti sono essenziali criteri di comportamento elevati e coerenti,

Dettagli

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA Le presenti Linee Guida si applicano ad ogni amministratore, direttore, dipendente a tempo pieno o parziale, docente, esterno

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag.

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag. CODICE ETICO SOMMARIO Premessa Principi generali Art. I Responsabilità Art. II Lealtà aziendale Art. III Segretezza Art. IV Ambiente di Lavoro, sicurezza Art. V Rapporti commerciali Art. VI Rapporti con

Dettagli

«Ogni società, grande o piccola che sia, ha bisogno di una serie di standard di guida che ne regolino i comportamenti interni ed esterni.

«Ogni società, grande o piccola che sia, ha bisogno di una serie di standard di guida che ne regolino i comportamenti interni ed esterni. «Ogni società, grande o piccola che sia, ha bisogno di una serie di standard di guida che ne regolino i comportamenti interni ed esterni.» Code of Conduct Comunicazione del CEO «Ogni società, grande o

Dettagli

Principi d Azione. www.airliquide.it

Principi d Azione. www.airliquide.it Principi d Azione Codice Etico www.airliquide.it Il bene scaturisce dall'onestà; l'onestà ha in sè la sua origine: quello che è un bene avrebbe potuto essere un male, ciò che è onesto, non potrebbe essere

Dettagli

:-) Fare la cosa giusta! Inizia con il leggere la cosa giusta. Philips General Business Principles, La tua guida per agire con integrità

:-) Fare la cosa giusta! Inizia con il leggere la cosa giusta. Philips General Business Principles, La tua guida per agire con integrità General Business Principles Fare la cosa giusta! Inizia con il leggere la cosa giusta :-) Philips General Business Principles, La tua guida per agire con integrità pww.gbp.philips.com June 2014 Abbiamo

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L.

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. Il presente codice etico (di seguito il Codice Etico ) è stato redatto al fine di assicurare che i principi etici in base ai quali opera Cedam Italia S.r.l. (di seguito

Dettagli

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse CERVED RATING AGENCY Politica in materia di conflitti di interesse maggio 2014 1 Cerved Rating Agency S.p.A. è specializzata nella valutazione del merito creditizio di imprese non finanziarie di grandi,

Dettagli

Gruppo Roche. Policy sull Occupazione

Gruppo Roche. Policy sull Occupazione Gruppo Roche Policy sull Occupazione 2 I Principi Aziendali di Roche esprimono la nostra convinzione che il successo del Gruppo dipenda dal talento e dai risultati di persone coscienziose e impegnate nel

Dettagli

Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni

Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni Codice Etico Rev. 03 Versione del 21/01/2013 Approvato della Giunta Esecutiva del 18/02/2013 Ratificato del Consiglio Direttivo entro il

Dettagli

Gruppo PRADA. Codice etico

Gruppo PRADA. Codice etico Gruppo PRADA Codice etico Indice Introduzione 2 1. Ambito di applicazione e destinatari 3 2. Principi etici 3 2.1 Applicazione dei Principi etici: obblighi dei Destinatari 4 2.2 Valore della persona e

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

Consorzio per le AUTOSTRADE SICILIANE

Consorzio per le AUTOSTRADE SICILIANE Consorzio per le AUTOSTRADE SICILIANE CODICE ETICO E COMPORTAMENTALE PREMESSA Il Consorzio Autostrade Siciliane (CAS), costruisce e gestisce le tratte autostradali nell'ambito regionale siciliano, svolgendo

Dettagli

Preambolo. (La Sotto-Commissione*,)

Preambolo. (La Sotto-Commissione*,) Norme sulle Responsabilità delle Compagnie Transnazionali ed Altre Imprese Riguardo ai Diritti Umani, Doc. Nazioni Unite E/CN.4/Sub.2/2003/12/Rev. 2 (2003).* Preambolo (La Sotto-Commissione*,) Tenendo

Dettagli

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 2.1 Principi generali Pag. 2 2.2. Principi di condotta Pag. 2 2.3 Comportamenti non etici Pag. 3 2.3. Principi di trasparenza Pag. 4 3 Relazioni can il personale

Dettagli

Codice Etico e di Condotta Aziendale. Noi. ci impegnamo

Codice Etico e di Condotta Aziendale. Noi. ci impegnamo Codice Etico e di Condotta Aziendale Noi ci impegnamo La Missione di Bombardier La nostra missione è essere leader mondiali nella produzione di aerei e treni. Ci impegniamo a fornire ai nostri clienti

Dettagli

Codice Deontologico degli psicologi italiani

Codice Deontologico degli psicologi italiani Codice Deontologico degli psicologi italiani Testo approvato dal Consiglio Nazionale dell Ordine nell adunanza del 27-28 giugno 1997 Capo I - Principi generali Articolo 1 Le regole del presente Codice

Dettagli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli 008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari applicabili all esecuzione di transazioni su titoli Indice Preambolo... 3 A Direttive generali... 4 Art. Base legale... 4 Art. Oggetto... 5 B

Dettagli

VimpelCom Ltd. Group. Codice di Condotta

VimpelCom Ltd. Group. Codice di Condotta Group Codice di Condotta Il di VimpelCom delinea le regole di condotta aziendali di VimpelCom unitamente a linee-guida per spiegare come esse si applichino nella pratica a ciascun dipendente VimpelCom.

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE tra FLO-CERT GMBH E RAGIONE SOCIALE DEL CLIENTE PARTI (1) FLO-CERT GmbH, società legalmente costituita e registrata a Bonn, Germania con il numero 12937, con sede legale in

Dettagli

CODICE ETICO. Valori. Visione etica dell impresa-valore aggiunto. Orientamento al cliente. Sviluppo delle persone. Qualità.

CODICE ETICO. Valori. Visione etica dell impresa-valore aggiunto. Orientamento al cliente. Sviluppo delle persone. Qualità. CODICE ETICO Premessa Il presente Codice Etico (di seguito, anche il Codice ) definisce un modello comportamentale i cui principi ispirano ogni attività posta in essere da e nei confronti di Starhotels

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

Gli Standard hanno lo scopo di:

Gli Standard hanno lo scopo di: STANDARD INTERNAZIONALI PER LA PRATICA PROFESSIONALE DELL INTERNAL AUDITING (STANDARD) Introduzione agli Standard L attività di Internal audit è svolta in contesti giuridici e culturali diversi, all interno

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

Termini e condizioni generali di acquisto

Termini e condizioni generali di acquisto TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CONDIZIONI DEL CONTRATTO L ordine di acquisto o il contratto, insieme con questi Termini e Condizioni Generali ( TCG ) e gli eventuali documenti allegati e

Dettagli

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 NORME GENERALI Art. 1 Validità del regolamento interno Il presente regolamento, derivante dai principi espressi dallo Statuto da cui discende, rappresenta le regole e le concrete

Dettagli

DICHIARAZIONE ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE RIEPILOGO DELLA POLITICA ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE DI JOHNSON MATTHEY

DICHIARAZIONE ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE RIEPILOGO DELLA POLITICA ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE DI JOHNSON MATTHEY DICHIARAZIONE ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE E RIEPILOGO DELLA POLITICA ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE DI JOHNSON MATTHEY Johnson Matthey ha assunto alcuni impegni contro la concussione e la corruzione che

Dettagli

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte;

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte; CAUTELE NELLE TRATTATIVE CON OPERATORI CINESI La Cina rappresenta in genere un partner commerciale ottimo ed affidabile come dimostrato dagli straordinari dati di interscambio di questo Paese con il resto

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI. Art. 1 (Disposizioni di carattere generale)

CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI. Art. 1 (Disposizioni di carattere generale) CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Art. 1 (Disposizioni di carattere generale) 1. I princìpi e i contenuti del presente codice costituiscono specificazioni esemplificative

Dettagli

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni Note legali Termini e condizioni di utilizzo Accettazione dei Termini e Condizioni L'accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri siti

Dettagli

Vivere nel rispetto dei nostri valori. Il nostro Codice di condotta. Il nostro Codice di condotta 1

Vivere nel rispetto dei nostri valori. Il nostro Codice di condotta. Il nostro Codice di condotta 1 Vivere nel rispetto dei nostri valori Il nostro Codice di condotta Il nostro Codice di condotta 1 La promessa di GSK Mettere i nostri valori al centro di ogni decisione che prendiamo Tutti insieme, noi

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO 1. Il presente Codice di Comportamento integrativo definisce, in applicazione dell'art. 54 del DLgs. n. 165/2001 come riformulato dall'art.1, comma

Dettagli

Dichiarazione dei diritti dell uomo

Dichiarazione dei diritti dell uomo Dichiarazione dei diritti dell uomo Politica dei diritti sul posto di lavoro Per noi è importante il rapporto che abbiamo con i nostri dipendenti. Il successo della nostra azienda dipende da ogni singolo

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

REGOLE DI CONDOTTA AMWAY

REGOLE DI CONDOTTA AMWAY REGOLE DI CONDOTTA AMWAY Indice Sezione 1: Introduzione 4 Sezione 2: Glossario dei termini 4 Sezione 3: Diventare un Incaricato 6 Sezione 4: Responsabilità generali degli Incaricati 8 Sezione 5: Ulteriori

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari UFFICIO DEL SEGRETARIO GENERALE Responsabile Settore Affari del Personale-Anticorruzione-Trasparenza CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO Il

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Codice deontologico dell Assistente Sociale

Codice deontologico dell Assistente Sociale Codice deontologico dell Assistente Sociale Approvato dal Consiglio Nazionale dell Ordine Roma, 6 aprile 2002 TITOLO I Definizione e potestà disciplinare 1. Il presente Codice è costituito dai principi

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

L esperienza irlandese: affrontare l abuso agli anziani

L esperienza irlandese: affrontare l abuso agli anziani L esperienza irlandese: affrontare l abuso agli anziani 2011 Censite 535,595 2021Stimate 909,000 Età 80+ 2.7% della popolazione nel 2011 14% dal 2006 2041-1397,000 7.3% della popolazione nel 2041 La maggior

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

LO STANDARD SA8000 ALPHAITALIA GENERALITA. S.p.A.

LO STANDARD SA8000 ALPHAITALIA GENERALITA. S.p.A. GENERALITA ALPHAITALIA Spa ha deciso di adottare, integrare nel proprio sistema di gestione (insieme agli aspetti dell assicurazione qualità, della gestione ambientale e della sicurezza sul luogo di lavoro)

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI

CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI COMMISSIONE PARITETICA PER I PRINCIPI DI REVISIONE LA COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Codice di Condotta Aziendale ed Etica. Luglio 2009

Codice di Condotta Aziendale ed Etica. Luglio 2009 Codice di Condotta Aziendale ed Etica Luglio 2009 Contenuto 3 Messaggio dell'amministratore Delegato di Flextronics 4 La Cultura di Flextronics 5 Introduzione 5 Approvazioni, emendamenti e deroghe 6 Rapida

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI IN INTERNET

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI IN INTERNET DICHIARAZIONE DEI DIRITTI IN INTERNET Testo elaborato dalla Commissione per i diritti e i doveri in Internet costituita presso la Camera dei deputati (Bozza) PREAMBOLO Internet ha contribuito in maniera

Dettagli

Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi

Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi terzi il cui soggiorno è irregolare Adozione con delibera

Dettagli

DIRITTI DEI CONSUMATORI

DIRITTI DEI CONSUMATORI DIRITTI DEI CONSUMATORI 1. Quali sono i diritti dei consumatori stabiliti dal Codice del Consumo 2. Qual è la portata della disposizione? 3. Qual è l origine dell elencazione? 4. In che cosa consiste il

Dettagli

PRINCIPIO DI REVISIONE INTERNAZIONALE (ISA) N. 210 ACCORDI RELATIVI AI TERMINI DEGLI INCARICHI DI REVISIONE

PRINCIPIO DI REVISIONE INTERNAZIONALE (ISA) N. 210 ACCORDI RELATIVI AI TERMINI DEGLI INCARICHI DI REVISIONE PRINCIPIO DI REVISIONE INTERNAZIONALE (ISA) N. 210 ACCORDI RELATIVI AI TERMINI DEGLI INCARICHI DI REVISIONE (In vigore per le revisioni contabili dei bilanci relativi ai periodi amministrativi che iniziano

Dettagli

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Introduzione Questa guida è stata realizzata per aiutare la vostra azienda a garantire l utilizzo legale del software di Siemens. Il documento tratta

Dettagli

REGOLAMENTO. SOGGETTO DELEGATO: C-Zone S.r.l., via Eustachi 12, 20129, Milano, Italia.

REGOLAMENTO. SOGGETTO DELEGATO: C-Zone S.r.l., via Eustachi 12, 20129, Milano, Italia. PANDORA CONCORSO DONNE X IL DOMANI REGOLAMENTO NESSUN ACQUISTO O PAGAMENTO DI ALCUN GENERE È NECESSARIO PER PARTECIPARE O VINCERE. UN EVENTUALE ACQUISTO O PAGAMENTO NON AUMENTERÀ LE VOSTRE POSSIBILITÀ

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

Approvato dal CdA del 27.06.12

Approvato dal CdA del 27.06.12 CODICE ETICO Approvato dal CdA del 27.06.12 1 1. INTRODUZIONE...4 1.1 La Missione di BIC Lazio SpA...4 1.2 Principi generali...4 1.3 Struttura e adeguamento del Codice Etico...5 2. DESTINATARI DEL CODICE...5

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l.

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. General Terms and Conditions of Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. Articolo I: Disposizioni Generali 1. I rapporti legali tra il Fornitore

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA Pag. 1 di 14 PROCEDURA DI AUDIT REVISIONI 1 19/12/2002 Prima revisione 2 07/01/2004 Seconda revisione 3 11/01/2005 Terza revisione 4 12/01/2006 Quarta revisione 5 09/12/2013 Quinta revisione Adeguamenti

Dettagli

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Etica: valore e concretezza L Etica non è valore astratto ma un modo concreto per proteggere l integrità dei mercati finanziari e rafforzare

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Discriminazione sul posto di lavoro Quando una persona viene esclusa o trattata peggio delle altre a causa del sesso, della

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

ACCESSO CIVICO, ACCESSO AGLI ATTI E PROTEZIONE DEI DATI: AMBITO DI RILEVANZA

ACCESSO CIVICO, ACCESSO AGLI ATTI E PROTEZIONE DEI DATI: AMBITO DI RILEVANZA ACCESSO CIVICO, ACCESSO AGLI ATTI E PROTEZIONE DEI DATI: AMBITO DI RILEVANZA L art. 4 della L.P. 4/2014, nel regolamentare (ai commi 2, 3 e 4) la procedura per l esercizio dell accesso civico, ne definisce

Dettagli

SER 1 S.p.A. CODICE ETICO ex D. Lgs. 231/2001

SER 1 S.p.A. CODICE ETICO ex D. Lgs. 231/2001 SER 1 S.p.A. CODICE ETICO ex D. Lgs. 231/2001 PREMESSA... 4 DISPOSIZIONI GENERALI... 5 Articolo 1... 5 Ambito di applicazione e Destinatari... 5 Articolo 2... 5 Comunicazione... 5 Articolo 3... 6 Responsabilità...

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Premessa L accesso agli atti ed ai documenti amministrativi, introdotto nel nostro ordinamento dalla Legge 7 agosto 1990, n. 241, costituisce

Dettagli

Termini di servizio di Comunicherete

Termini di servizio di Comunicherete Termini di servizio di Comunicherete I Servizi sono forniti da 10Q Srls con sede in Roma, Viale Marx n. 198 ed Ancitel Spa, con sede in Roma, Via Arco di Travertino n. 11. L utilizzo o l accesso ai Servizi

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER IL DIRITTO ALL INFORMAZIONE E ALL ACCESSO AGLI ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Approvato dal Consiglio Comunale con atto n. 8 in data 9/2/1995 Annullato

Dettagli

Cosa rischiate quando utilizzate, comprate o vendete una macchina per costruzioni non conforme?

Cosa rischiate quando utilizzate, comprate o vendete una macchina per costruzioni non conforme? Cosa rischiate quando utilizzate, comprate o vendete una macchina per costruzioni non conforme? Introduzione Le macchine per costruzioni immesse sul mercato europeo devono rispettare le norme Ue e tutti

Dettagli

Divieto di percepire o dare indebitamente denaro o altre utilità

Divieto di percepire o dare indebitamente denaro o altre utilità Divieto di percepire o dare indebitamente denaro o altre utilità Global Policy Funzione Competente: Compliance Data: Dicembre 2014 Unit: Global AML Versione: 3 Indice 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE...

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 - Roma CIG 03506093B2

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi ISTITUTO COMPRENSIVO DANTE ALIGHIERI 20027 RESCALDINA (Milano) Via Matteotti, 2 - (0331) 57.61.34 - Fax (0331) 57.91.63 - E-MAIL ic.alighieri@libero.it - Sito Web : www.alighierirescaldina.it Regolamento

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Rete Nazionale Gruppi di Acquisto Solidali www.retegas.org INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Febbraio 2007 INTRODUZIONE I Gruppi di Acquisto Solidali (GAS) sono gruppi di persone

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA?

PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA? PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA? La maggior parte dei Retailer effettua notevoli investimenti in attività promozionali. Non è raro che un Retailer decida di rinunciare al 5-10% dei ricavi

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d argento al Valor Civile REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 11.05.2009 a cura di : Dott. Bruno Lorello

Dettagli