RISPARMIO TRADATO PIU MOVIMENTO, PIU GUADAGNO? IL DAY TRADING RENDE PIU RICCHI. CERTAMENTE, GLI INTERMEDIARI. E I RISPARMIATORI?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RISPARMIO TRADATO PIU MOVIMENTO, PIU GUADAGNO? IL DAY TRADING RENDE PIU RICCHI. CERTAMENTE, GLI INTERMEDIARI. E I RISPARMIATORI?"

Transcript

1 Fondato e diretto da Salvatore Gaziano IVISTA IN ABBONAMENTO n 04, giugno 2009 ISEVATA PESONALE Chi vuol essere milionario? Quel solito impertinente di Oscar Wilde diceva che senza la ricchezza è vano essere un ragazzo simpatico. Sarà anche per questo che il mito della ricchezza resiste a ogni stagione e non passa mai di moda. Diventare ricchi o benestanti è un aspirazione diffusa e non c è certo nulla di male a porsi questo come obiettivo. Non è questo il luogo per stabilire se ci sono obiettivi più importanti ma discutere dei mezzi per diventarlo lo è sicuramente. E il tema affrontato in questa inchiesta di copertina tocca un aspetto che sicuramente interessa a molti investitori. Si può diventare ricchi con la Borsa, soprattutto dedicandosi a tempo pieno, comprando e vendendo in continuazione? Diventando, come dicono gli americani, degli scalper (da non confondere con i cacciatori di scalpi), dei day trader o degli heavy trader? In questo numero proviamo a fornire delle risposte basate sugli studi pubblicati sull argomento e sulle testimonianze di due personaggi che certo possono dire la loro sulla materia: un trader online indipendente e uno dei massimi esperti del settore in Italia. Alessandro Aldrovandi ed Emilio Tomasini, mitico direttore di Lombard eport.com e inventore da molti anni di un campionato di Borsa fatto con denaro reale e che quindi ne ha avuto possibilità di conoscere e Mida del trading a centinaia, quasi migliaia. Quello che emerge in questa inchiesta potrebbe sembrare sorprendente o di una sconcertante banalità. Guadagnare facilmente in Borsa non è facile e ci riescono in pochi a viverci e sopravviverci fra coloro che si dedicano a tempo pieno a questa attività. segue in ultima pagina CONSIGLI e STATEGIE per INVESTITOI combattivi ZOOM DAL ISPAMIO TADITO AL ISPAMIO TADATO PIU MOVIMENTO, PIU GUADAGNO? IL DAY TADING ENDE PIU ICCHI. CETAMENTE, GLI INTEMEDIAI. E I ISPAMIATOI? Aimini il 22 e 23 maggio si è tenuta l annuale fiera dedicata agli investimenti, l Investment&Trading Forum (ITF), e senza dubbi anche in questa edizione si è confermata la linea di tendenza già emersa negli scorsi anni. I mercati, a un certo punto, saranno pure crollati del 70% rispetto ai massimi; di guru e certezze nel campo degli investimenti ne esistono pochi ma un mito resiste ancora forte nella testa di molti risparmiatori. Quello del day trader, dello scalper, colui che come un highlander resiste a tutto e tutti, uscendone fuori comunque dalle macerie dei mercati come un vincitore. Vede,io ora smetto di lavorare e mi dedico solo al trading online - ci spiegava un risparmiatore aspirante speculatore - Obiettivo: il 20% al mese. E col capitale che ho messo da parte dovrebbe essere più che sufficiente a consentirmi di vivere bene. Comprare basso e vendere alto (e viceversa). E questa la nuova strada per la ricchezza popolare? Mito o realtà? Facile comprendere perché un simile sogno conquisti legioni di proseliti di tutte le età, soprattutto di sesso maschile. Il denaro è più utile della povertà, se non altro per questioni finanziarie ricordava infatti Woody Allen con una delle sue solite battute. Eppure se si guarda alla realtà (e non al sogno) diventare ricchi con la Borsa, incrementando il numero di operazioni di acquisto e di vendita, non è affatto facile. Anzi, più si incrementa la movimentazione più spesso si accrescono le possibilità di perdita visto che non tutti sono top trader, ma solo un esigua minoranza riesce a passare l esame dei mercati. E a capirlo. Lo dicono le statistiche sul settore e non si tratta di pure opinioni. Circa il 75-80% dei trader che partecipano a competizioni di borsa con denaro reale registra perdite e a livello di trading occasionale solo il 3-5% dei conti on line risultano in utile a distanza di un anno. Altri studi segnalano, confermando questo dato, che 2 day traders su 3 perdono soldi in borsa. Le stesse ricerche effettuate sul comportamento dei trader online e sui loro successi (come quella svolta ogni 01

2 ZOOM DAL ISPAMIO TADITO AL ISPAMIO TADATO anno da KMPG Advisory per ItForum e coordinata da Anna Ponziani) prendono con le pinze le dichiarazioni sui rendimenti fatte dai trader più attivi, i cosiddetti scalper e gli heavy trader. Interpellati sull argomento molti dichiarano di non conoscere esattamente il proprio conto profitti e perdite o dicono di avere avuto comunque risultati tutto sommato lusinghieri in confronto al mercato. Nella realtà, chi conosce veramente le cose come stanno certifica un altissimo tasso di mortalità e distruzione fra coloro che compra-vendono azioni, opzioni, derivati, valute con maggiore frequenza. Le banche non hanno certo interesse a divulgare questi dati, al contrario! I clienti che movimentano tanto e frequentemente sono i più ambiti perché sono in grado di generare un livello di commissioni mostruoso. E ce lo dicono senza ombra di dubbio le stesse statistiche ufficiali di Borsa Italiana. I trader in Italia riescono a generare anche il 30-40% di tutti gli eseguiti di Piazza Affari! Un record che non ha confronti a livello internazionale. La più alta incidenza del settore privato sul totale del transato. Una voglia di scommettere che conferma come questa caratteristica faccia parte del dna di molti italiani. Nell ultimo semestre della ricerca Kmpg si stimano in 23 milioni gli eseguiti in Borsa da parte di risparmiatori privati, mezzo milione di conti attivi e in media 287 operazioni: quasi 50 operazioni al mese. Le statistiche KMPG stimano in circa i risparmiatori particolarmente attivi. Distinguendo fra day traders che effettuano da 1,5 a 5 operazioni al giorno e gli heavy (dall inglese pesante ) trader che ne effettuano più di 5 al giorno. Ebbene questi individui (vedi tabella 1) realizzano il 60% degli eseguiti di tutto il mercato dell e-trading! I peggiori clienti per le banche e le sim, in termini di ricavi, sono certo i cassettisti (mas- TABELLA 1 Il premio Nobel per l economia Paul Samuelson ha spiegato che investire in Borsa dovrebbe essere considerata un attività come seminare un giardino, curarlo e attendere che l erba cresca e non qualcosa di simile a Las Vegas. Ma il modello imperante che si cerca di inculcare (in modo molto interessato) a risparmiatori e investitori ingenui è l opposto nonostante non si ha alcuna evidenza (al contrario, anzi) che più movimentando, più si guadagna CASSETTISTI: DA 1-12 INVESTITOI ATTIVI: INVESTITOI MOLTO ATTIVI: DAY TADES: HEAVY TADES: > 600 IL MECATO ATTUALE: L OPEATIVITÀ E-TADING Il mercato e-trading è estremamente polarizzato (valori 1 se. 08) POFILI CLIENTELA E-TADING CONTI MOVIMENTATI QUOTA DI ESEGUITI Fonte: KPMG Advisory Spa simo 2 operazioni al mese) o gli investitori attivi.trecentocinquantamila cassettisti generano, infatti, un sesto delle commissioni generate da trader iper attivi! Facile comprendere, se si ragiona un po, cui prodest l apologia del trading online pesante.venite adoremus! Banche e sim hanno sicuramente bisogno di alimentare le scommesse e far credere che diventare ricchi pigiando quattro tasti sia alla portata di quasi tutti. Non è certo una cosa impossibile ma la realtà (in questo settore come in altri) ci dice che pochi, pochissimi percentualmente possono superare indenni gli alti e bassi dei mercati e guadagnare con una certa regolarità cifre che nella realtà sono molto più basse di quelle vagheggiate. I pochi bravi trader (quelli che non fanno solo corsi e show e raccontano di performance incredibili realizzate sulla carta ma che vivono veramente con questa attività) frequentati e intervistati in questi anni ci hanno sempre ripetuto questi concetti: l importanza di un metodo, di una strategia. Qualcosa che non è proprio quello che emerge dall inchiesta effettuata da Kmpg Advisory su trader % % % 02

3 ZOOM DAL ISPAMIO TADITO AL ISPAMIO TADATO TABELLA 2 INDAGINE CLIENTELA E-TADING L intuito sembra essere il criterio guida per tutti (e ancor più per chi è molto attivo), seguito da valutazioni di analisi fondamentale e tecnica CON QUALI CITEI DECIDI DI APIE UNA POSIZIONE SUL MECATO? INTUITO 88% 84% VALUTAZIONI PESONALI DI ANALISI FONDAMENTALE VALUTAZIONI PESONALI DI ANALISI TECNICA ANALISI PUBBLICATE SU SITO O GIONALI 7% 15% 26% 29% 23% 22% SEGNALI OFFETI DA TEZI SEGNALI OFFETI DA CONSULENTE O POMOTOE FINANZIAIO SUGGEIMENTI DI AMICI 1% 5% 1% 2% 12% 10% LEGENDA: >200 ESEGUITI TUTTI 20% 40% 60% 80% 100% Fonte: KPMG Advisory Spa italiani dove alla domanda con quali criteri decidi di aprire una posizione sul mercato? l 84% del campione (tabella 2) ha risposto l intuito. Una percentuale che sale ancora all 88% fra coloro che hanno effettuato più di 200 operazioni nell ultimo semestre. Un criterio che vuol dire tutto e nulla poiché l intuito significa affidarsi al proprio ego che è spesso una delle cause più frequenti delle perdite in borsa, come documentato nei suoi scritti da Van Tharp che individua nel controllo interiore il Sacro Graal del trading. E individuando tra gli errori tipici dei trader invece votati all insuccesso tre motivazioni: la gambler fallacy (letteralmente errore del giocatore d azzardo ) che fa ritenere impropriamente che dopo una serie di perdite aumentino le probabilità di vincita; l incapacità di tagliare le perdite e far correre i profitti muovendosi spesso invece in senso esattamente contrario; la presunzione di chiudere in profitto l ultima operazione realizzata. I rischi possono essere molto alti per i trader poco preparati dato che l effetto leva può giocare pesantemente contro. Una pubblicità in questi giorni vista comparire su diversi siti invita a operare sulla propria piattaforma in valute sul Forex, dando come vantaggio la possibilità di operare su euro con solo 100. Una leva di 400 volte. Basta che la valuta vada nella direzione sbagliata perdendo lo 0,25% e zac tutto il patrimonio investito (se si è usata tutta la leva) non c è più. Quanti risparmiatori sono pronti e preparati a muoversi gestendo con abilità questo rischio? D altra parte che compravendere continuamente e fare trading per stare dietro alle notizie serva solo a far ricchi gli intermediari e non i risparmiatori lo hanno spiegato molto bene diversi studi approfonditi, fra cui soprattutto quelli di due docenti di finanza dell Università di Berkeley, Brad Barber e Terrance Odean.Vale la pena rincorrere le notizie per modificare le proprie scelte di investimento? Si guadagna a star dietro alle news sui mercati finanziari battute in continuazione dalle agenzie di stampa e replicate sui siti internet o sui canali tv specializzati? Il verdetto è negativo: secondo questa ricerca (che è stata poi riproposta in molti altri Paesi con risultati analoghi) anni di crisi e di boom insegnano che si devono ignorare gli allarmismi del giorno-per-giorno e inquadrare piuttosto il contesto. Inutile sperare di far soldi sfruttando le notizie finanziarie sui dati macroeconomici o sui comunicati stampa diramati dalle società quotate. I due docenti californiani hanno analizzato nel tempo il comportamento e le performance di decine di migliaia di investitori che sono passati dal trading via telefono a quello on line, paragonando le loro performance a quelle di un numero eguale di investitori con investimenti della stessa portata, ma che non usavano il trading on line. isultato: chi era passato dalla negoziazione tradizionale alla speculazione mordi e fuggi aveva peggiorato nettamente le performance, iniziando una volta on line a movimen- 03

4 ZOOM DAL ISPAMIO TADITO AL ISPAMIO TADATO tare molto di più il portafoglio, in modo più aggressivo che in passato, registrando performance inferiori al mercato. La ricerca pubblicata su The Journal of Finance dal titolo eloquente Il trading è un rischio per la vostra ricchezza è stata condotta su famiglie impegnate nel trading dal 1991 al In questo periodo il risultato medio, al netto dei costi di trading, è stato inferiore al 3,7% annuo rispetto alle performance di mercato mentre il risultato dei trader più frenetici è stato sensibilmente peggiore: il 10,3% annuo in meno rispetto alla performance del mercato (una delle ragioni per cui i portafogli consigliati di BorsaExpert.it non si basano sul trading frenetico e da anni dimostrano anche con ottima costanza di fare meglio del mercato).. Un netto peggioramento dei risultati spiegabile nell eccessiva sicurezza di sé, incrementata da una tendenza auto-attributiva e dall illusione della conoscenza superiore dei mercati... ora a portata di clic. La possibilità di reperire facilmente notizie on line, sui canali televisivi specializzati e di operare direttamente ha avuto come conseguenza quella di portare l investitore a sopravvalutare il proprio effettivo livello di conoscenza e il grado di controllo sui rendimenti dell attività di negoziazione: in gergo tecnico questo problema prende il nome di overconfidence. «Se acquistate le azioni che compaiono nelle notizie finanziarie - ha affermato Odean - il vostro acquisto o vendita avverrà probabilmente insieme agli stessi movimenti di altri investitori dilettanti. Questi movimenti in massa possono far salire temporaneamente il prezzo del titolo e ciò significa che i vostri ritorni futuri saranno inferiori». Le conseguenze dei fenomeni di overconfidence sono tra le cause citate a motivazione dei livelli di underperformance registrati tra i day traders (Linnainmaa, 2003 e Jordan e Diltz, 2003), benchè esistano alcune evidenze secondo cui, dopo un primo periodo di apprendimento, essi riescono a ottenere performance positive, anche se di ammontare contenuto (Harri e Schultz, 1998). Secondo Jordan e Diltz (2003) circa il 64% dei day traders registra performance negative, anche se nella maggioranza dei casi le perdite sono di ammontare modesto. Tradotto in linguaggio più volgare molti ci provano e pochi ci riescono. A forza di sbatterci il muso e perderci i soldi coloro che sopravvivono a questa decimazione diventano più scaltri. Alcuni, day trader secchioni, riescono a realizzare dei guadagni (ma percentualmente la maggior parte di scarsa entità), molti hanno la soddisfazione di perdere meno Al crescere del numero di operazioni effettuate aumenta, infatti, la possibilità di commettere degli errori. I due ricercatori dell Università di San Diego, B.Barber e T.Odean, hanno riscontrato in un loro studio che la variabile più influente sulle strategie e sulle performance dei traders online è la solita overconfidence, ossia la tendenza degli investitori a sopravvalutare le proprie informazioni in termini di precisione e di capacità previsiva. L overconfidence è un fenomeno collegato ad alcune caratteristiche proprie dell operatività telematica rispetto a quella tradizionale: le commissioni minori e la velocità di immissione degli ordini porterebbero ad intensificare gli ordini di compravendita e a selezionare erroneamente i titoli negoziati, vendendo spesso attività profittevoli e tenendo in portafoglio quelle con una performance peggiore. Secondo Barber e Odean i rendimenti di un trader sarebbero quindi inferiori di circa tre punti percentuali a quelli del mercato. Il gestore ed esperto dei mercati Jack Schwager nel 2001 ha intervistato tutti i più importanti trader di successo Usa (il libro è Market Wizard ) cercando di scovare un minimo comun denominatore. Tutt altro che l intuito. Ma la metodologia che ciascuno ha saputo costruire in base alla proprie capacità e caratteristiche, sapendo accettare le perdite come componenti ineliminabili del trading. E la formazione è importante quanto l atteggiamento psicologico. L esplosione del trading online ha creato invece in molti risparmiatori italiani l aspettativa di nuove grandi opportunità grazie anche alla facilità del mezzo e la possibilità di operare comodamente da casa. Ma non è solo il guadagno l obiettivo dei trader più inveterati. Alcune ricerche hanno messo in rilievo come il desiderio di autorealizzazione venga prima di quello del guadagno. E così molti utenti privati ci hanno provato (e ci provano) ma con risultati spesso disastrosi. Il vero banco di prova per un trader o per un investitore sono le condizioni avverse. Per riuscire occorre avere una solida preparazione, disciplina mentale e strategica. Fare trading costa fatica, delusioni e stress ammonisce Emilio Tomasini, presidente di Lombardeport.com, fondatore del campionato di Borsa (Top Trader) più importante in Italia e docente di finanza aziendale all università di Bologna Occorre farlo capitalizzati a dovere, con il giusto stato d animo, analizzando costi e ricavi come qualsiasi azienda. Il punto di vista di Tomasini (si ve- 04

5 ZOOM DAL ISPAMIO TADITO AL ISPAMIO TADATO da intervista), che di heavy trader, scalper e speculatori incalliti ne ha conosciuti visto che moltissimi sono passati dal suo sito o dalla manifestazione che ha organizzato fra i primi in Europa, è feroce: Ci sono risparmiatori che pensano che il trading possa ridursi a una passeggiata e altri che hanno capito che invece è fatica e sofferenza come qualsiasi altro mestiere. Ci sono individui che lottano ogni giorno e sono preparati (sia mentalmente che normativamente) e altri che fanno del trading il loro passatempo e valvola di sfogo inseguendo un sogno. E ci sono anche quelli (tanti) in malafede che raccontano di guadagni che non hanno mai realizzato e performance favolose ma tutte teoriche. Per questo motivo alla domanda ma quanti conosci che sono veramente diventati ricchi col trading rispondo : veramente pochi. La vita del trader online (si legga l intervista ad Alessandro Aldrovandi) non è proprio quella di un hobbista come alcuni pensano e anche nel trading online, come per qualsiasi attività professionale, conta lo spirito di sacrificio, la preparazione e l atteggiamento psicologico. E la capacità di gestire lo stress. Con orari di lavoro non proprio da hobbisti: anche 12 ore al giorno attaccati al computer, dal lunedì al venerdì. Diventare ricchi o guadagnarsi da vivere (un obiettivo quest ultimo più modesto ma più realizzabile) è possibile ma non è una meta alla portata di tutti ma di un numero percentualmente molto limitato di persone (nonostante sia evidente come l industria del trading abbia tutto l interesse di far apparire facilmente raggiungibile questo obiettivo). Come raccontano gli esperti citati in questa inchiesta e quelli intervistati fare soldi col trading non è impossibile, certo. Ma riuscirci è mestiere per pochi e i rendimenti realizzabili con costanza sono sideralmente lontani da quelli immaginati con troppo ottimismo da qualcuno. ealizzare un 20% di guadagno all anno con costanza, anno dopo anno, per un periodo di tempo superiore ai 10 anni non riesce nemmeno a oltre il 99% dei gestori fra tutti quelli in competizione in tutto il mondo e assoldati da banche, fondi ed hedge fund. E nemmeno per il conto proprietario. In Borsa arriva solo gente che vuole diventare ricca e non guadagnare un tozzo di pane, sostiene provocatoriamente ma correttamente emo Mariani, Top Trader di Borsa 2002 e collaboratore di Lombardeport.com, un trader che ha una equity line regolare e costante anche se non con rendimenti milionari e che negli ultimi anni si è sempre più spostato dall azionario all obbligazionario. Perché i trader bravi sanno anche fiutare il vento e capire dove sono le maggiori opportunità e inefficienze (quelle che consento- no più facilmente, se si è bravi, di fare profitti). Anticipano le tendenze, non seguono le mode. Ma nonostante tutto (e tutti gli studi sull argomento) il mito del day trader sicuramente continuerà sempre a resistere ed esistere. Più un idea è semplice, più è affascinante e più gente l accoglie con entusiasmo L idea, in tal caso, è questa: il prezzo delle azioni varia quotidianamente, sale e scende. Basta, dunque, acquistare a un prezzo più basso e vendere a un prezzo più alto per fare soldi. Niente di più semplice. L incipit della prefazione di un libro sul trading online scritto da Virginio Schiavetti, commentatore finanziario del Sole 24 Ore, spiega con grande efficacia le ragioni del successo che riscuote presso molti risparmiatori l idea della speculazione di Borsa veloce : la sveltina azionaria. L overconfidence di molti risparmiatori italiani (ovvero l eccessiva confidenza, faciloneria e presunzione) è la stessa che aveva Pinocchio quando incontrando il Gatto e la Volpe si faceva convincere nell affidar loro i propri zecchini d oro allo scopo di moltiplicarli piantandoli semplicemente nel Campo dei Miracoli. Si affidano troppo generosamente i propri soldi a chi li distrugge, si bruciano talvolta anche in operazioni fai da te imbastite senza grande preparazione ed eccessiva fiducia sulla propria capacità di trasformarsi improvvisamente in novelli e Mida. E la Borsa, bellezza! 05

6 ZOOM DAL ISPAMIO TADITO AL ISPAMIO TADATO QUANTI CIALATANI FA I GUU DEL DAY TADING... Ma che aspettate a batterci le mani e a metter le bandiere sul balcone? Sono arrivati i re dei ciarlatani, i veri guitti sopra il carrozzone. Era il 1958 quando Dario Fo cantava questa canzone ma i ciarlatani esistono ancora. In tutti i campi. Non solo nel ramo magia e astrologia. Ma anche nel ramo trading e previsioni economiche. Prendete uno dei guru dell analisi tecnica come Larry Williams, colui che ha saputo ottenere la miglior performance di sempre al obbins World Cup Championship in futures trading portando il suo portafoglio da a dollari in meno di un anno. I patiti dell analisi tecnica conoscono e utilizzano anche un indicatore che porta il suo nome. Eppure la NFA, National Futures Association (l organizzazione che regola e tutela le società che operano nel settore dei futures) non ha avuto pietà di sanzionare questo guru, accusandolo di sostenere il falso e multandolo. Andava a raccontare in giro, in corsi in tutto il mondo, dei suoi incredibili profitti ma in realtà la somma dei suoi conti aveva accumulato perdite per diversi milioni di dollari, bruciando il 50% del patrimonio dei propri clienti. Di casi di questo tipo se ne possono trovare molti negli Stati Uniti. Come quello della sanzione della Commodity Futures Trading Commission (CFTC) alla TradeWins di Smithtown, New York, e al suo presidente, Stephen A. Schmidt. Questa società promuoveva un trading system che prometteva miracolosi guadagni sulle commodity ma in realtà era tutta fuffa. O il caso di Michael Hayes, un trader della Virgina che vendeva corsi e trading system miracolosi in grado (secondo le pubblicità comparse su diversi media e internet) di far ottenere oltraggiosi profitti con rischio limitato, ma era tutta una bufala. Una gigantesca frode che la Commodity Futures Trading Commission ha pesantemente sanzionato richiedendo alla società di Hayes di pagare complessivamente quasi 12 milioni di dollari di multa. Questo accade oltre oceano ma non in Italia dove tutti possono raccontare quasi quello che vogliono in questo settore tanto nessuno va a controllare. E tutti sono guru e fanno corsi o scrivono libri, raccontando di mirabolanti risultati ottenuti. Ma spesso solo sulla carta Negli Stati Uniti dal 1984 esiste una pubblicazione, Hulbert Financial Digest, che analizza i risultati di centinaia di newsletter finanziarie e trading system. Tutti i consigli di acquisto e di vendita vengono verificati nel tempo per misurare la performance effettiva. Non solo i migliori consigli di acquisto Un approccio scientifico e serio all argomento. In Italia questo approccio ancora non esiste e pochissime società (si contano sulle dita di una mano e fra queste c è da oltre 10 anni BorsaExpert.it) offrono ai loro Clienti il track record completo con l elenco storico di tutte le operazioni consigliate, in acquisto e in vendita, in guadagno e in perdita. Vince ancora sul mercato chi la spara più grossa. Un concetto simile a quello espresso da Stefano Fanton, trader professionista, fondatore e responsabile formazione di Scalpingschool.com, autore di vari libri sull argomento, intervistato in occasione del libro Bella la Borsa, peccato quando scende : il 90% dei trader italiani che si definiscono di successo o dei campioni sono dei cialtroni. Pochissimi quelli che ti fanno vedere le contabili reali di tutte le operazioni effettuate. Nella realtà guadagnano di più a fare corsi a euro a botta per partecipante e a insegnare scalping o la teoria di Elliott. Ho conosciuto un imprenditore che ha speso euro in corsi di formazione organizzati da uno pseudo Maestro per raggiungere il livello massimo di conoscenza (alcuni di questi corsi vengono venduti per Livelli) per poi perderne ulteriori euro nella realtà! Personalmente opero solo intraday e utilizzo solo trading system (ovvero regole codificate ex ante) ma ho smesso di analizzare il mercato in base a grafici o teorie più o meno strampalate: l analisi tecnica tradizionale non vale spesso la carta dov è scritta ed è fantastica soprattutto quando è utilizzata ex post, col senno del poi. L unica certezza in Borsa è decidere prima quanto si vuole perdere, come gestire gli stop e le perdite consecutive: il money management. Purtroppo molti trader non vogliono imparare a fare analisi ma a far soldi. Non vogliono diventare degli allibratori del rischio ma dei giocatori d azzardo. Invece che imparare a gestire quello che fa il mercato, vogliono prevederlo. Auguri. 06

7 ZOOM L INTEVISTA FUOI DAL BANCO - 1 INTEVISTA AD ALESSANDO ALDOVANDI, TADE ONLINE A TEMPO PIENO Domanda: Dal 2002 hai scelto di dedicarti esclusivamente al trading online e 7 anni di attività a tempo pieno Considerando la frase di Charles Schwab I day trader sono come le farfalle, vengono ogni stagione e partono quella successiva, sei fra i pochi che hanno dimostrato di saper sopravvivere in questo difficile mercato. Come sei arrivato, innanzitutto, a fare questa scelta di vita? isposta: La scelta di dedicarmi al trading in modo professionale è maturata nel tempo, dopo aver fatto esperienze lavorative a tutto campo nel settore, da promotore finanziario ad analista fondamentale, da una Sim ad un broker on line, dall analisi tecnica allo studio delle strategie dei famosi trader americani. E stata una fortunata marcia di avvicinamento verso un mestiere che ancora non esisteva, ma che si è concretizzato pienamente nell attività odierna. Un filo conduttore che parte dalla mia passione per la finanza maturata alle scuole superiori con una bravissima insegnante di Tecnica bancaria e dalle prime compravendite di azioni al Borsino della filiale sottocasa, fino ad apprendere i segreti delle sale operative delle Sim dedicate al proprietary trading sui future. Direi che è stato proprio l incontro con questi ultimi soggetti a trasferirmi l entusiasmo, il coraggio e la sicurezza per affrontare i mercati finanziari come trader privato, facendola diventare una professione. Domanda: Com è la tua giornata tipo? Alcune persone pensano che operare da casa col trading significa tutto sommato schiacciare due tasti e guadagnarsi la pagnotta, bighellonando per casa, avendo tempo per i propri hobby E cosi? isposta: Lavorando in casa è facile, al mattino, passare direttamente dal letto al computer, senza farsi la barba e rimanendo in ciabatte. I primi tempi anch io sono caduto in questa trappola della comodità e della libertà casalinga, ma è stata una condizione nella quale non mi sono mai sentito pienamente realizzato nè con me stesso, perchè troppo alienato dalla normale quotidianità, nè agli occhi degli altri, che hanno sempre fatto fatica a comprendere il mio mestiere. Tant è che ho preso in affitto un piccolo ufficio in città, che condivido con un collega trader, proprio per mantenere un ritmo di vita più disciplinato e per separare nettamente, sotto tutti gli aspetti, la casa dal lavoro. Mi considero un libero professionista, come un avvocato o un medico, che esercita l attività nel proprio studio. Ed esattamente come loro, imprenditori di se stessi, le difficoltà sono tante, il tempo libero è poco e la mente è sempre in movimento. Solitamente arrivo in ufficio verso le 9 e, dopo la lettura dei giornali e lo studio dei grafici, comincio ad operare sui future europei. Piccola pausa dalle 13 alle 14 e poi si ricomincia con il trading aggiungendo anche l operatività sui derivati americani. Quest ultima, in particolare, quando ci sono le condizioni e dopo una pausa dalle 18 alle 19, talvolta può proseguire anche fino alle 21 o 22. Stare così tanto tempo davanti al computer è obbligatorio perchè, al momento, applico solo strategie discrezionali, ma anche perchè fare profitti sui mercati sta diventando sempre più difficile. Domanda: Quali mercati segui e quali tecniche utilizzi a grandi linee. Non ti chiediamo naturalmente di cedere il tuo know how ma giusto di capire il tuo approccio e a quale setta appartieni o se te nei inventata una tua isposta: Opero quasi esclusivamente sui contratti future, quali il Future S&P/MIB, Dax, EuroStoxx50, Bund, E-miniNasdaq100, E-miniS&P500, EuroDollaro e Petrolio. Utilizzo contemporaneamente 5 tecniche di trading, ciascuna basata su un particolare aspetto dell analisi tecnica tradizionale, sia grafica che algoritmica, e resto in attesa che una delle strategie mi fornisca il segnale operativo. Quando più strategie mi forniscono lo stesso segnale nello stesso istante, attribuisco all operazione una maggiore probabilità di successo e pertanto posso aumentare il numero di contratti con cui negoziare. Quando le strategie, invece, mi forniscono segnali divergenti preferisco rimanere in attesa e non operare. In assoluto, comunque, la mia operatività non è particolarmente frenetica ed eseguo mediamente 10 operazioni al giorno. Nell ultimo anno, inoltre, ho sviluppato autonomamente una 07 iproduzione riservata

8 ZOOM L INTEVISTA FUOI DAL BANCO - 1 INTEVISTA AD ALESSANDO ALDOVANDI, TADE ONLINE A TEMPO PIENO nuova tecnica di trading che mi sta dando parecchie soddisfazioni, basata su una personalissima interpretazione del Market Profile. I risultati di questi studi e simulazioni sono stati presentati in un seminario dell ITF di imini e, probabilmente, saranno oggetto di un libro di prossima pubblicazione e di un sito a cui sto lavorando: Domanda: La domanda che molti si pongono e che dobbiamo farti è la seguente: si può vivere facendo trading online? Secondo la tua esperienza e quella di altri trader che hai conosciuto quanti possono farcela? E quanto si può guadagnare mediamente e con che capitale di partenza? isposta: Certamente credo che il trading possa essere una professione, ma non necessariamente può esserlo per tutti. Se ciascuno di noi scegliesse il proprio lavoro in base a quanto si guadagna e quanto sia facile svolgerlo, probabilmente faremmo tutti i calciatori di serie A. Ma quanti di noi lo sono? Nessun mestiere si sceglie a tavolino, ma è una prova continua che deve essere superata, una evoluzione costante che si misura quotidianamente. Bisogna avere passione, competenza ed attitudini di vario tipo. L idea che con il trading si possa diventare ricchi velocemente è sbagliatissima. Ci possono essere mesi con profitti elevatissimi, ma altrettanti periodi di perdite. Le Borse sono sempre imprevedibili e le strategie che utilizziamo devono essere costantemente monitorate ed affinate. Lo stress che si accumula, poi, con le conseguenti ricadute psicologiche, è davvero una variabile importante da considerare. Conosco moltissime persone appassionate al trading, sempre presenti a tutti gli eventi del settore, ma sono veramente pochi quelli lo svolgono come unica attività. Credo, invece, che la stragrande maggioranza delle persone che fanno trading lo considerino un hobby professionale che affianchi la gestione dei propri risparmi familiari. itengo che un buon capitale di partenza per iniziare a fare trading seriamente debba essere intorno ai euro, da utilizzare solo in parte e con molta prudenza. iguardo ai profitti, invece, il discorso è molto complicato e non esistono dati ufficiali. Credo che ci siano pochi trader che guadagnano molto bene, alcuni che sopravvivono senza infamia e senza lode e, infine, tanti altri che perdono e continuano a perdere un po alla volta. La media attesa del guadagno del settore corrisponde proprio alla percezione che ho in base alla mia esperienza: un po di più rispetto al già buon stipendio di un impiegato di banca, oltre alla impagabile libertà di un lavoro autonomo. Domanda: Proliferano sempre più corsi, libri, e.book che promettono di diventare ricchi dedicando poco tempo al trading. Me ne è capitato uno che descrive le medie mobili come un sistema infallibile per guadagnare omettendo di spiegare che esistono anche i falsi segnali! Tanto più numerosi in mercati efficienti. Cosa consiglieresti a un investitore che si imbatte in e.mail di corsi, libri o servizi che gli promettono di diventare ricco facilmente? Come può distinguere il grano dal loglio? isposta: Come ho già detto in precedenza il trading è una professione come un altra, ci si arriva con le stesse modalità e possiede gli stessi aspetti positivi e negativi. Non è un gioco, non si diventa ricchi per forza e, soprattutto, non è facile. Anche se assistiamo alla proliferazione di queste pubblicità ingannevoli, per fortuna non hanno ancora raggiunto un grande livello di visibilità, anche grazie al fatto che negli ultimi anni il settore del trading ha accelerato la propria selezione naturale interna. I broker on line si sono accorpati e selezionano solo i migliori trader per i loro corsi di formazione, così come fanno anche i giornalisti finanziari per le loro interviste, gli organizzatori di convegni per la scelta dei relatori e gli editori per la pubblicazione di libri. Il mio consiglio è quello di non seguire questi slogan, sono una fregatura a priori. Molto meglio affidarsi agli operatori che da anni sono sulla piazza in modo continuativo. E possibile trovarli all ITF di imini, al TOL EXPO di Borsa Italiana, oppure tra gli autori dell editore TADINGLIBAY o fra i trader di LOMBADEPOT, solo per fare alcuni nomi. Infine, comunque, non è da considerare negativo che un trader professionista dedichi parte del tempo ai corsi di formazione o alla scrittura di manuali; anzi, credo che possa essere un modo per trasmettere e scambiarsi conoscenze ed esperienze. Io stesso ho sviluppato le mie strategie di trading prendendo un po da tutti i libri che ho letto e dai corsi che ho seguito. Inoltre, girando l Italia tenendo corsi per conto di un broker on line, l anno scorso ho potuto constatare l elevata preparazione e competenza dei partecipanti: le loro domande sono state molto stimolanti, così come i loro suggerimenti e molto spesso mi hanno riferito delle loro simulazioni e di nuovi spunti per il trading. In pratica ciò che è richiesto maggiormente dai trader sono proprio queste occasioni di scambio, per cui ben vengano i Forum, i corsi, i libri e anche i siti internet che possano creare comunity e rappresentare punti di riferimento per chi ne ha bisogno. iproduzione riservata 08

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 Il Campionato di Borsa con Denaro Reale, organizzato in collaborazione con Directa Sim, Binck Bank, Finanza on Line Brown

Dettagli

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni!

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! TRADING in OPZIONI Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! Justagoodtrade è il nome di uno yacht che ho visto durante uno dei miei viaggi di formazione sul trading negli USA. Il milionario

Dettagli

guida giocare in borsa

guida giocare in borsa guida giocare in borsa Dedicato a chi vuole imparare a giocare in borsa da casa e guadagnare soldi velocemente. Consigli per sfruttare l'andamento dei mercati finanziari investendo tramite internet. Guida

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

con il patrocinio di in collaborazione con

con il patrocinio di in collaborazione con con il patrocinio di in collaborazione con La Traders Cup, organizzata dalla rivista TRADERS Magazine Italia punto di riferimento per il mondo del trading e dell investimento professionale, è l unica competizione

Dettagli

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che,

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, prevedendo un aumento delle quotazioni dei titoli, li acquistano,

Dettagli

RIALZO E AL RIBASSO CON FUTURE, ETF E CFD

RIALZO E AL RIBASSO CON FUTURE, ETF E CFD Salvatore Gaziano & Francesco Pilotti I 3 PASSI PER GUADAGNARE AL RIALZO E AL RIBASSO CON FUTURE, ETF E CFD Le basi, le strategie e la psicologia giusta per affrontare con successo il trading online sui

Dettagli

Capitale raccomandato

Capitale raccomandato Aggiornato in data 1/9/212 Advanced 1-212 Capitale raccomandato da 43.8 a 6.298 Descrizioni e specifiche: 1. E' una combinazione composta da 3 Trading System automatici 2. Viene consigliata per diversificare

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu 1 Benvenuti dagli ideatori e sviluppatori del Chart Risk Manager Tool per MetaTrader 4. Raccomandiamo

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

i tassi di interesse per i prestiti sono gli stessi che per i depositi;

i tassi di interesse per i prestiti sono gli stessi che per i depositi; Capitolo 3 Prodotti derivati: forward, futures ed opzioni Per poter affrontare lo studio dei prodotti derivati occorre fare delle ipotesi sul mercato finanziario che permettono di semplificare dal punto

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

FORMAZIONE PERMANENTE SUI TRADING SYSTEMS: DIVENTARE QUANT TRADER CHIAVI IN MANO

FORMAZIONE PERMANENTE SUI TRADING SYSTEMS: DIVENTARE QUANT TRADER CHIAVI IN MANO 13 Edizione del corso FORMAZIONE PERMANENTE SUI TRADING SYSTEMS: DIVENTARE QUANT TRADER CHIAVI IN MANO L unico corso che ti accompagna passo dopo passo fino a selezionare, affittare, gestire un trading

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

GUIDA OPZIONI BINARIE

GUIDA OPZIONI BINARIE GUIDA OPZIONI BINARIE Cosa sono le opzioni binarie e come funziona il trading binario. Breve guida pratica: conviene fare trading online con le opzioni binarie o è una truffa? Quali sono i guadagni e quali

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

FUNZIONAMENTO GEM GLIS. Manuela Lombardi Ester Treglia Gianluca Bove Vito Miceli. Giancarlo Valerio Sonia Stati Ilaria Richichi Luca Cipriano

FUNZIONAMENTO GEM GLIS. Manuela Lombardi Ester Treglia Gianluca Bove Vito Miceli. Giancarlo Valerio Sonia Stati Ilaria Richichi Luca Cipriano CONOSCERE LA BORSA FUNZIONAMENTO I partecipanti formano delle squadre ed elaborano una strategia di investimento per il proprio capitale virtuale iniziale (50.000 euro). Nel nostro caso si sono costituite

Dettagli

COSA COMPRA LA PUBBLICITÀ. Riccardo Puglisi

COSA COMPRA LA PUBBLICITÀ. Riccardo Puglisi COSA COMPRA LA PUBBLICITÀ Riccardo Puglisi Le questioni in ballo Che cosa compra la pubblicità? L attenzione di lettori ed ascoltatori per i prodotti pubblicizzati. I mass mediacome "GianoBifronte (mercatoaduelati)

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

DailyFX Strategies. Il metodo dei 4 punti. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX

DailyFX Strategies. Il metodo dei 4 punti. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX DailyFX Strategies Il metodo dei 4 punti Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Il metodo dei 4 punti Matteo Paganini INTRO Dopo anni di ricerca

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Mergers & Acquisitions Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Di Michael May, Patricia Anslinger e Justin Jenk Un controllo troppo affrettato e una focalizzazione troppo rigida sono la

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli 4. Introduzione ai prodotti derivati Metodi Statistici per il Credito e la Finanza Stefano Di Colli Che cos è un derivato? I derivati sono strumenti il cui valore dipende dal valore di altre più fondamentali

Dettagli

TUTTO CIO CHE SERVE PER TORNARE A SE STESSI CORSO ANNUALE

TUTTO CIO CHE SERVE PER TORNARE A SE STESSI CORSO ANNUALE TUTTO CIO CHE SERVE PER TORNARE A SE STESSI CORSO ANNUALE 2015-2016 CORSO ANNUALE 2015-2016 SILVIA PALLINI Credo che ogni creatura che nasce su questa nostra Terra, sia un essere meraviglioso, unico e

Dettagli

Il mondo in cui viviamo

Il mondo in cui viviamo Il mondo in cui viviamo Il modo in cui lo vediamo/ conosciamo Dalle esperienze alle idee Dalle idee alla comunicazione delle idee Quando sono curioso di una cosa, matematica o no, io le faccio delle domande.

Dettagli

La fattoria delle quattro operazioni

La fattoria delle quattro operazioni IMPULSIVITÀ E AUTOCONTROLLO La fattoria delle quattro operazioni Introduzione La formazione dei bambini nella scuola di base si serve di numerosi apprendimenti curricolari che vengono proposti allo scopo

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

DAILY REPORT 20 Agosto 2014

DAILY REPORT 20 Agosto 2014 DAILY REPORT 20 Agosto 2014 I DATI DELLA GIORNATA PROVE DI TENUTA? Ieri abbiamo esaminato l indice Dax. Per certi versi le dinamiche degli ultimi 2 anni sembrano le stesse, anche se il terreno un tantino

Dettagli

Collective2: un confronto sorprendente su scala mondiale

Collective2: un confronto sorprendente su scala mondiale Collective2: un confronto sorprendente su scala mondiale Collective2 è un sito web americano che accoglie 20800 trading systems e pubblica le relative descrizioni, i dati più significativi dell andamento

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Giacomo Bruno INVESTIRE IN BORSA

Giacomo Bruno INVESTIRE IN BORSA Giacomo Bruno Capitolo 1 estratto da: INVESTIRE IN BORSA Segreti e Investimenti per Guadagnare Denaro con il Trading Online Titolo INVESTIRE IN BORSA Autore Giacomo Bruno Editore Bruno Editore Siti Internet

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento!

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! GLI OGRIN Il sistema di Punti scambiabili nei servizi ANKAMA Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! Si tratta, in primo luogo, di un

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD CHIARA DE CANDIA chiaradecandia@libero.it 1 IL CONCETTO DI SE È la rappresentazione delle proprie caratteristiche e capacità in relazione

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia 30 settembre 203 4 ottobre 203 Telecom Italia e il mercato italiano Prezzo Chiusura Volumi medi giornalieri Capitalizzazione** da

Dettagli

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI VALENTINO DOMINI L attacco iniziale, prima azione di affrancamento della coppia controgiocante, è un privilegio e una responsabilità: molti contratti vengono battuti o realizzati proprio in rapporto a

Dettagli

Libro gratuito di filosofia

Libro gratuito di filosofia Libro gratuito di filosofia La non-mente Introduzione Il libro la non mente è una raccolta di aforismi, che invogliano il lettore a non soffermarsi sul significato superficiale delle frasi, ma a cercare

Dettagli

Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online!

Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online! un All interno intervista esclusiva a Pietro Poletto di Borsa Italiana 44 GENNAIO 12 GENNAIO 12 CERTIFICATES BNP PARIBAS Investire con un click Innovative soluzioni di investimento per cogliere le opportunità

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Economia monetaria e creditizia. Slide 3

Economia monetaria e creditizia. Slide 3 Economia monetaria e creditizia Slide 3 Ancora sul CDS Vincolo prestatore Vincolo debitore rendimenti rendimenti-costi (rendimenti-costi)/2 Ancora sul CDS dove fissare il limite? l investitore conosce

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Manuale operativo. Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. Copyright 2015 Scalping Futures

Manuale operativo. Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. Copyright 2015 Scalping Futures Manuale operativo Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. MERCATO REGOLAMENTATO DEI FUTURES O FOREX? Vediamo qual è la differenza tra questi due mercati e soprattutto

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12

Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12 Finanza Aziendale Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12 Copyright 2003 - The McGraw-Hill Companies, srl 1 Argomenti Decisioni di finanziamento e VAN Informazioni e

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO

ISTRUZIONI PER L USO GOLD 2.0 NEWSLETTER OPERATIVA SUL MERCATO AZIONARIO a cura di Pierluigi Gerbino ISTRUZIONI PER L USO Quelle che seguono sono le istruzioni ufficiali per il corretto utilizzo operativo della newsletter

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Le reverse convertible. Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore

Le reverse convertible. Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore Le reverse convertible Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista Ottobre 2012 Consob Divisione Tutela del Consumatore Indice Introduzione 3 Le reverse convertible 4 Cos è una reverse convertible

Dettagli

INDICE Capitolo1 Capitolo2 Capitolo3 Capitolo4 Capitolo5 Capitolo6 Capitolo7 Capitolo8 Capitolo9 Capitolo10 Capitolo11 Capitolo12 Capitolo13

INDICE Capitolo1 Capitolo2 Capitolo3 Capitolo4 Capitolo5 Capitolo6 Capitolo7 Capitolo8 Capitolo9 Capitolo10 Capitolo11 Capitolo12 Capitolo13 INDICE Introduzione dell autore 4 Glossario 6 Premessa 7 Capitolo1. La regola d oro dell investimento azionario 8 Capitolo2. Il settore in cui l azienda opera è di gran lunga l elemento più importante

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli