ACG Vision4 Service Bus

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ACG Vision4 Service Bus"

Transcript

1 ACG Vision4 Service Bus Guida Tecnica

2 Terza Edizione (Aprile 2012) Questa edizione si riferisce alla Versione 1 Rilascio 1 livello di modifica 4 di ACG Vision4 Service Bus (5733- F13) e ACG Vision4 Amministrazione (5733-R01) e a tutti i successivi rilasci e modifiche, se non altrimenti indicati in nuove edizioni o lettere di accompagnamento. La presente pubblicazione può includere imprecisioni tecniche o errori di ortografia. Modifiche al documento potranno essere disponibili nelle successive edizioni. La IBM può introdurre miglioramenti e/o variazioni ai prodotti e/o programmi descritti nella presente pubblicazione in qualsiasi momento e senza preavviso. COPYRIGHT LICENSE: La presente pubblicazione contiene esempi di applicazioni il cui codice sorgente illustra le tecniche di programmazione su diversi ambienti operativi. E data facolta di copiare, modificare e distribuire tali esempi di programmi in qualsiasi modo e senza alcuna forma di pagamento dovuta a IBM, allo scopo di sviluppare, usare, commercializzare o distribuire applicazioni conformi alle interfacce di programmazione degli ambienti operativi per i quali gli esempi sono stati scritti. Questi esempi non sono stati testati in ogni possibile condizione operativa. La IBM quindi non puo garantirne l affidabilita, la manutenibilita o le funzionalita di tali programmi. Copyright International Business Machines Corporation All rights reserved.

3 Trademarks I seguenti termini sono marchi (trademarks) della International Business Machines Corporation negli USA o nelle altre nazioni, o in entrambe: ibm.com iseries i5/os System i AS/400 DB2 Universal Database DB2 IBM MQSeries OS/400 WebSphere I seguenti termini sono marchi di altre aziende: Intel, Intel Inside (logos), MMX, e Pentium sono marchi di Intel Corporation negli Stati Uniti o in altre nazioni, o in entrambe. Microsoft, Windows, Windows NT, e il logo di Windows sono marchi di Microsoft Corporation negli Stati Uniti o in altre nazioni, o in entrambe. Java e tutti i marchi e logo basati su Java sono marchi o marchi registrati della Sun Microsystems, Inc. negli Stati Uniti o in altre nazioni, o in entrambe.

4 Tabella degli aggiornamenti Data PTF id 27/04/2012 Aggiunto paragrafo 3.11 WS0012 Immissioni di massa Documenti di Magazzino Aggiunto paragrafo 3.22 ARTICOLI_internal_save in AnagraficoArticoliAction INDICE 1. Introduzione Specifiche tecniche Soluzione via Web Services Soluzione via Exit Web Services disponibili WS0000 Dati tabellari WS Analisi situazione contabile/fido cliente WS Calcolo rate WS Calcolo protocollo iva WS Estratto conto/situaz. contabile cliente/fornitore WS0005 Immiss. di massa movimenti contabilità/analitica WS WS WS Operazione su dato anagrafico WS Servizio di Stato del Cliente WS Servizio di Stato della Partita WS Servizio Lista Clienti Bloccabili WS0012 Immiss. di massa documenti di magazzino Exit disponibili Estensione dati anagrafici Clienti Richiamo azione da registrazione contabile CLIENTI_init_exit_0 Anagrafico Clienti FORNITORI_init_exit_0 Anagrafico Fornitori ARTICOLI_init_exit_0 Anagrafico Articoli...32

5 3.18 GRA0002 Arrotondamento iva GRA0004 Controllo univocità numero fattura fornitore PRX5101 Scrittura riferimenti della fattura negli effetti cumulativi PRP4101 Personalizzazione riferimenti in record 51 RiBA ARTICOLI_internal_save in AnagraficoArticoliAction...34

6 1. Introduzione Il documento elenca i punti di integrazione applicativa disponibili nelle ACG Vision4, le soluzioni tecniche implementate, i relativi dettagli e le specifiche tecniche per l utilizzo da parte dei BP al fine di poter integrare i propri applicativi. Si evidenziano due macro-tipologie di integrations points ; la differenza tra le due categorie è il verso dell integrazione. RICHIAMO FUNZIONI ACG Vision4 DA VERTICALE ESTERNO Permettere il richiamo di funzionalità specifiche dell applicazione ACGV4 per realizzare un integrazione applicativa e funzionale da parte di un applicazione terza (verticale). PUNTI DI USCITA FUNZIONALE IN V4 Predisposizione di punti di uscita funzionale all interno dell applicazione Vision4 utili per integrare parti applicative/funzionali aggiuntive (o in qualche caso sostituitive) da parte di applicazioni terze integrate con V4.

7 2. Specifiche tecniche Nel seguito vengono esplicitate le specifiche e i dettagli delle soluzioni tecniche individuate (integrazione via Web Services e integrazione via Exit points) per implementare le tipologie di modalita di integrazione. 2.1 Soluzione via Web Services L integrazione tra applicativi via Web Services prevede l uso standard di chiamata a Ws utilizzando il WSDL fornito dalle ACG Vision 4. I parametri applicativi sono specifici del punto funzionale di integrazione. Le credenziali di accesso richiedono sempre i seguenti parametri: HOSTTYPE, HOST, USER, PASSWORD, INFORMATION_SYSTEM. Sulla piattaforma iseries/power System, per la variabile HOSTTYPE utilizzare la stringa AS400, il parametro HOST e l IP address del sistema, USER/PASSWORD/INFORMATION_SYSTEM sono le informazioni di logon alle ACG. Per l ambiente DB2 su sistemi Linux/Intel per la variabile HOSTTYPE utilizzare la stringa DB2, il parametro HOST sara composto da: <IP address del sistema> : <porta db2/nome_dbv4> (dipende dalla installazione, normalmente i valori sono 50001/VISION4), USER/PASSWORD/INFORMATION_SYSTEM sono le informazioni di logon alle ACG.

8 2.2 Soluzione via Exit La personalizzabilita del prodotto si realizza attraverso l uso di Exit, punti prestabiliti (exit points) nel codice standard delle ACG Vision4 dai quali e possibile invocare automaticamente o su richiesta dell utente del codice personalizzato, per realizzare estensioni delle funzionalità standard e/o implementare comportamenti ad hoc. ll codice personalizzato che può essere invocato si raccomanda debba essere scritto secondo il programming model ACG Vision4, dovendo rispettare convenzioni e specifiche proprie dell architettura. L infrastruttura ACG Vision4 permette inoltre la definizione/configurazione di exit points personalizzati in aggiunta a quelli disponibili a standard. Sono stati individuate le seguenti tipologie di exit che possono essere attivate nell ambito della interazione utente-user interface o nell ambito del codice java servente di una funzionalità: 1. exit Automatiche di tipo PRE o POST 2. exit Non automatiche, richiamabili da finestra a seguito della pressione di un tasto funzionale; 3. exit Predefinite, inserite nel codice standard di gestione della User Interface ACG Vision4; 4. exit Server (deprecate) Per i dettagli implementativi (parametri di input/output) fare riferimento ai documenti tecnici allegati alle PTF referenziate.

9

10 3. Web Services disponibili 3.1 WS0000 Dati tabellari Il servizio ha lo scopo di restituire i dati tabellari registrati nei file ANTA200F, ASTA300F, ANTB300F e ASTB300F. Si basa sull utilizzo della classe com.ibm.acgv4.table.tablemanager deputata alla lettura dei dati tabellari. L'input è rappresentato, oltre che dalle credenziali, da una stringa che deve essere scritta secondo la seguente sintassi: TABLE_GET:[tableId,tableCode,elementId;] essendo previsto il passaggio di una o più terne di valori identificativi dei record da leggere; il valore di ritorno è una stringa che contiene le informazioni sugli elementi richiesti, composta secondo un formato xml. Ad esempio se si desidera recuperare le informazioni sui dati tabellari UMS-KG, GEN-0001, CAU-CF1, CAU-SDX (vale a dire i dati di unità di misura KG, il record della tabella di personalizzazione di Contabilità GEN-0001, causali CF1 ed SDX) l'input sarà "TABLE_GET:UMS,UMS,KG;GEN_0001,GEN,0001;CAU,CAU,CF1;CAU,CAU,SDX" mentre l'output sarà rappresentato dalla stringa: <TableManager> <Element tableid="ums" tablecode="ums" elementid="kg"> <property name="daa32" value=" " /> <property name="ata32" value="" /> <property name="nra32" value="406881" /> <property name="xcdel" value="kg" /> <property name="xdtab" value="kilogrammi kg" /> </Element> <Element tableid="gen_0001" tablecode="gen" elementid="0001"> <property name="xtpar" value="ra" /> <property name="xtpc4" value="c4" /> <property name="xcif2" value="235010" /> <property name="ata32" value="" />... <property name="xcif1" value="235010" /> <property name="xcic1" value="123010" /> <property name="xtpc2" value="c2" /> <property name="daa32" value=" " /> <property name="xcff1" value="235040" /> <property name="xcfc2" value="123020" /> </Element> <Element tableid="cau" tablecode="cau" elementid="cf1"> <property name="xdcau" value="fattura" />

11 <property name="xrgiv" value="v" /> <property name="xtria" value="n" />... <property name="xtrig" value="1" /> <property name="xtsez" value="n" /> <property name="xdaav" value="d" /> <property name="daa32" value=" " /> <property name="xtcbi" value="" /> <property name="xtiap" value="s" /> </Element> <Element tableid="cau" tablecode="cau" elementid="sdx"> <property name="com.ibm.acgv4.base.baseexception" value="base0041: Elemento SDX non trovato nella tabella Causali contabili" /> </Element> </TableManager> Scheda Tecnica Web Service Restituisce i dati tabellari di uno o più tabelle di ANTA200F, ASTA300F, ANTB300F e ASTB300F Dettagli implementativi Nome Servizio WS0001.RunService Parametri Stringa di selezione dei dati tabellari da leggere nella forma TABLE_GET:[tableId,tableCode,elementId; tableid,tablecode,elementid;...] Una stringa che contiene i dati formattati in formato xml secondo il seguente schema <TableManager> <Element tableid="xxx" tablecode="xxx" elementid="xx"> <property name="xxxxx" value="xxxxxxxx" /> </Element> <Element tableid="xxx" tablecode="xxx" elementid="xx"> <property name="xxxxx" value="xxxxxxxx" /> </Element> </TableManager> Eccezioni: Messaggi di errore applicativi.

12 3.2 WS Analisi situazione contabile/fido cliente Richiesta di un servizio senza interazione utente, che a fronte del cliente desiderato restituisca i dati contabili essenziali e una valutazione sul fido. Viene utilizzato dai verticali in ogni operazione afferente la Logistica delle Vendite (Ordini Cliente, Bollettazione, Fatturazione, etc.) Scheda Tecnica Web Service Espone i risultati dell elaborazione del Controllo del Fido Cliente Dettagli implementativi Nome Servizio WS0001.RunService Parametri Struttura parametri: Codice cliente TipoElaborazione 'C' Solo Controllo 'V' Controllo ed ritorno elaborazione dati contabili Esito check 'S' Solvibile 'N' Cliente non solvibile Fido anagrafico Saldo contabile Esposizione cambiaria Valore in ordine Valore consegnato Fido residuo Nome parametro (WSDL) customer elaborationtype Nome parametro (WSDL) resultcheck loan accountingbalance billloan orderedvalue deliveredvalue residualloan Eccezioni Messaggi di errore applicativi.

13 3.3 WS Calcolo rate Il servizio ha lo scopo di restituire i valori relativi allo sviluppo delle rate (importo, scadenza) a fronte di un importo da rateizzare e le modalità di pagamento/rateizzazione. Viene utilizzato dai verticali in ogni operazione afferente la Logistica Vendite-Acquisti (Ordini, Fatture, etc.) Scheda Tecnica Web Service Espone i risultati dell elaborazione della funzione calcolo rate Dettagli implementativi Nome Servizio WS0002.runService Parametri Struttura parametri: Codice divisa Codice modalità di pagamento Data partenza calcolo (aaaammgg) Importo in divisa Importo divisa di conto Importo in seconda divisa di conto Imposta in divisa (opzionale) Imposta in divisa di conto (opzionale) Imposta in seconda divisa di conto (opzionale) Vettori tipi rate Vettore tipi effetti Vettore data scadenza Data partenza calcolo Vettore importo rata in divisa Vettore importo rata in divisa di conto Vettore importo rata in seconda divisa di conto Nome parametro (WSDL) cvalr cpagr dpart impmr impeu impnrv impmv impie impiv Nome parametro (WSDL) ratetype billtype expirationdate dpart amountcurrencyrate amountactualcurrencyrate amountsecondcurrencyrate Eccezioni Messaggi di errore applicativi.

14 3.4 WS Calcolo protocollo iva Il servizio ha lo scopo di fornire il numero di protocollo IVA per la generazione di una fattura passiva. Viene utilizzato dai verticali nelle operazioni inerenti il controllo della fattura passiva Scheda Tecnica Web Service Espone i risultati dell elaborazione della funzione calcolo protocollo Dettagli implementativi Nome Servizio WS0003.runService Parametri Struttura parametri: Data registrazione (aaaammgg) Codice registro IVA (opzionale) Numero protocollo (opzionale) Codice registro IVA Numero protocollo Codice di ritorno 1 = Protoc. errato, 2 = Prot. Non disponibile Protocollo reperito Nome parametro (WSDL) davovz cdrivz provez Nome parametro (WSDL) Cdrivz Provez Errorz Protfz Eccezioni Messaggi di errore applicativi.

15 3.5 WS Estratto conto/situaz. contabile cliente/fornitore Il servizio ha lo scopo di rendere disponibile, in base al codice cliente o fornitore richiesto, la situazione contabile con annesso l'estratto conto. Viene utilizzato dai verticali in ogni operazione afferente la Logistica delle Vendite (Ordini Cliente, Bollettazione, Fatturazione, etc.) o il ciclo passivo Scheda Tecnica Web Service Espone i risultati dell elaborazione della funzione di E/C e riepilogo contabile La presentazione all utente dei valori risultato della logica di elaborazione del servizio saranno a carico dell applicativo richiedente Dettagli implementativi Nome Servizio WS0004.runService Parametri Struttura parametri: Codice cliente Data limite Movimenti provvisori (Opzionale) 'S' Si 'N' No Codice divisione (Opzionale) Tipo cambio (Opzionale) 'S' Storico 'G' Giornaliero Tipo divisa (Opzionale) 'PD' Prima divisa 'SD' Seconda divisa UD Singola divisa Codice divisa (Opzionale) Tipo partite 'A' Aperte 'M' Aperte superiore minino 'T' Tutte 'N' Non eliminate 'E' Aperte o con effetti senza esito 'F' Aperte superiore minimo o con effetti senza esito Cliente/Fornitore 'C' Cliente 'F' Fornitore Rate Nome parametro (WSDL) sconry pdalim flprv division cambio ecin divisa partite fclfoy rate

16 'T' Tutte 'S' Solo scadute 'N' No Vettore righe estratti conto Tipo record contiene i seguenti valori: 05 Testata agente o categoria o contrassegno 10 Testata cliente/fornitore 20 Registrazione 22 supplementare 25 Scadenza 30 Saldo partita 41 Totale cli./for. per divisa 42 Totale cli/for consolidato Nome parametro (WSDL) Gecf400x LIVEF Numero elaborazione NREJN Codice cliente/fornitore NUMREF Numero riga CDCLIF Cliente/Fornitore FCLFOF Categoria contabile CATEGF Codice agente CDAGEF Contrassegno CFPARF codice DESCRF Per i record da 10 a 42 la ragione sociale del cliente/fornitore Stato per visualizzazione STATOF P movimento provvisorio B per rata totalmente/parzialmente bloccata I per rata fornitore in fase di pagamento * su saldo per partita multidivisa Movimento/Rata provvisorio FLPRVF Rata bloccata RATBLF Rata impegnata in proposta FRAPFF Data documento aaaammgg DADOCF Data documento ggmmaaaa DADOCM Numero documento NUDOCF Riferimento originale RIFFOF Valido solo per I fornitori DERIGF Per LIVEF=30 contiene la scritta: Partita anno riferimento/numer o rif. Se gestita la divisione Div XX Partita

17 anno rif/num. Rif. Importo/saldo in divisa IMPMOF Importo/saldo controvalore IMPNAF Importo/saldo dare IMDADF Controvalore in moneta di conto o seconda moneta di conto Importo/saldo avere IMAVDF Segno DARAVF Divisa del primo movimento CDVAXF Divisa movimento CDVARF Cambio CAMBRF Divisa di conto/2a DdC CDCRGF Data registrazione aaaammgg DAMOVF Data registrazione ggmmaaaa DAMOVM Divisione CDDVSF Prima riga partita NEWPAF Per indicare che inizia una nuova partita Anno riferimento AARIFF Numero riferimento NURIFF Riga posizione partita RPARTF Causale CAUSAF Conto cliente/fornitore CONTOF Azienda DITTAF Numero movimento contabile NUMOVF Riga movimento contabile RIMOVF Numero pratica contabile NRPRAF Esitenza pratica G.Crediti NRPGCF Partite segno opposto TPARDF Effetti da emettere TEFFDF Rimborsi TRIMDF Esposizione TESPDF Impegno TIMPDF Rischio TOTRDF Totale scaduto TSCADF Tipo rata TIPRTF Numero rata NURATF Stato effetto FSTEFF Tipo distinta TDISTF Segnalazione rata scaduta FSCADF SC Nel caso di rata scaduta = Data scadenza aaaammgg DTSCAF Data scadenza ggmmaaaa DTSCAM Importo originale rata IMPORF Partita multidivisa FDIVIF Data valuta aaaammgg DAVALF Data valuta ggmmaaaa DAVALM Giorni scaduto a n. 6 GGIN6F Giorni scaduto a n. 5 GGIN5F Giorni scaduto a n. 4 GGIN4F Giorni scaduto a n. 3 GGIN3F Giorni scaduto a n. 2 GGIN2F Giorni scaduto a n. 1 GGIN1F

18 Importo scaduto a n. 6 SCA6DF Importo scaduto a n. 5 SCA5DF Importo scaduto a n. 4 SCA4DF Importo scaduto a n. 3 SCA3DF Importo scaduto a n. 2 SCA2DF Importo scaduto a n. 1 SCA1DF Totale a scadere TASCAF Importo a scadere n. 6 ASC6DF Importo a scadere n. 5 ASC5DF Importo a scadere n. 4 ASC4DF Importo a scadere n. 3 ASC3DF Importo a scadere n. 2 ASC2DF Importo a scadere n. 1 ASC1DF Data int. scaduto 6 ggmmaaaa DASC6F Data int. scaduto 5 ggmmaaaa DASC5F Data int. scaduto 4 ggmmaaaa DASC4F Data int. scaduto 3 ggmmaaaa DASC3F Data int. scaduto 2 ggmmaaaa DASC2F Data int. scaduto 1 ggmmaaaa DASC1F Divisa conv. partita multi CDVAMF Data int. a scad. 6 ggmmaaaa DASA6F Data int. a scad. 5 ggmmaaaa DASA5F Data int. a scad. 4 ggmmaaaa DASA4F Data int. a scad. 3 ggmmaaaa DASA3F Data int. a scad. 2 ggmmaaaa DASA2F Data int. a scad. 1 ggmmaaaa DASA1F Eslusione riepil. duplicati FLSTAF Ragione sociale RASCFF cliente/fornitore Indirizzo cliente/fornitore INDCFF CAP cliente/fornitore CAPCFF Località cliente/fornitore LOCCFF N. telefono cliente/fornitore NTECFF Versione VRSNMB Tipo formato TIFORF Si riporta la struttura tipica dell array Gecf400x: -> 1 record con TR=05 testata agente/categoria/contrassegno (facoltativo, presente solo per la stampa)! -> 1 record con TR = 10 Testata e/c cliente/fornitore!!!! da 1 a n record con TR = 20, 22 Registrazioni!! da 1 a n record don TR = 25 Scadenze!! 1 record con TR = 30 Saldo partita!!!!... idem per le altre partite...!!!! da 1 a n record con TR = 41 Saldi e/c (uno per divisa)! -> 1 record con TR = 42 Controv. saldo consolidato

19 3.6 WS0005 Immiss. di massa movimenti contabilità/analitica Il servizio ha lo scopo di generare in maniera massiva le registrazioni contabili all'interno del DB Vision4, effettuando tutti i controlli di accettazione, richiamndo le funzioni di standard di immissioni di massa. Viene utilizzato dai verticali in ogni operazione che genera appunto delle registrazioni contabili (Fatturazione attiva-passiva, Provvigioni, Cespiti, etc.) Scheda Tecnica Web Service Consente di richiamare lo schedulatore ACG Vision-4 per richiedere il lancio della immissione delle registrazioni contabili e di analitica. L applicativo richiedente dovra inserire preliminarmente i records richiesti nelle tabelle GIMOX00F GIANIX00F delle imm. di massa. L eborazione e asincrona. Gli errori generati vengono inseriti nella tabella GIMEX00F Dettagli implementativi Nome Servizio WS0005.runService Parametri Struttura parametri: Tipo immissioni di massa BatchNoVAT Senza BatchVATposting Con IVA BatchImmissioneMassaPura Pura IVA BatchCorrispettivi Corrispetti Tipo elaborazione 1 Controllo 2 Scrittura 3 Controllo/Scrittura Aggiornamento registrazioni con errori forzabili S Si come sospese N No F Si X Tutte come sospese Numero registrazione iniziale Data movimento (aaaammgg) Numero identificativo lavoro (deve essere reperito dalla tabella NUMJX00F) Pulizia archivi S Solo registrazioni trasferite T Tutte le registrazioni N No Numero registrazione finale Ripresa divisione Nome parametro (WSDL) operationid tpela arefov nuregv damoiw nrejrv pulmex nurefv dvassv

20 S Si N No Nome utente applicativo Data completa schedulazione (aaaammgg) Giorno schedulazione Orario schedulazione Tipo schedulazione D Differita I Immediata Esito elaborazione nug15v sched_date sched_day sched_time scheduler_id Nome parametro result Eccezioni Messaggi di errore applicativi. 3.7 WS WS WS Operazione su dato anagrafico Il servizio ha lo scopo di lanciare delle operazioni standard V4 di gestione di un dato anagrafico (immissione, modifica, cancellazione, visualizzazione). Viene utilizzato dai verticali per consentire una gestione dei dati anagrafici direttamente connessa alle transazioni che li usano Scheda Tecnica Web Service Consente di richiamare le operazioni di creazione, modifica, cancellazione e riattivazione per gli elementi degli anagrafici Clienti, Fornitori e Articoli Dettagli implementativi Clienti Nome Servizio WS0006.read Parametri

21 Struttura parametri: String id WS0006.save com.ibm.acgv4.gb.model.ancl200f Struttura parametri: com.ibm.acgv4.gb.model.ancl200f WS0006.update com.ibm.acgv4.gb.model.ancl200f Struttura parametri: com.ibm.acgv4.gb.model.ancl200f WS0006.delete com.ibm.acgv4.gb.model.ancl200f Struttura parametri: String id WS0006.reactivate (Cancellazione logica) Struttura parametri: String id (Riattivazione logica) Eccezioni Messaggi di errore applicativi. Fornitori Nome Servizio WS0007.read Parametri Struttura parametri: String id WS0007.save com.ibm.acgv4.gb.model. Anfo200f

22 Struttura parametri: com.ibm.acgv4.gb.model. Anfo200f WS0007.update com.ibm.acgv4.gb.model. Anfo200f Struttura parametri: com.ibm.acgv4.gb.model. Anfo200f com.ibm.acgv4.gb.model. Anfo200f WS0007.delete Struttura parametri: String id (Cancellazione logica) WS0007.reactivate Struttura parametri: String id (Riattivazione logica) Articoli Nome Servizio WS0008.read Parametri Struttura parametri: String id WS0008.save com.ibm.acgv4.gb.model. Anpa200f Struttura parametri: com.ibm.acgv4.gb.model. Anpa200f WS0008.update com.ibm.acgv4.gb.model. Anpa200f

23 Struttura parametri: com.ibm.acgv4.gb.model. Anpa200f WS0008.delete com.ibm.acgv4.gb.model. Anpa200f Struttura parametri: String id WS0008.reactivate (Cancellazione logica) Struttura parametri: String id (Riattivazione logica) 3.8 WS Servizio di Stato del Cliente Il servizio Stato del Cliente ha lo scopo di portare a conoscenza ai sistemi esterni che ne facciano richiesta lo stato del cliente nell ambito del dominio Crediti. In particolare, i sistemi esterni a Crediti possono avere interesse a conoscere se il cliente è gestito nel sistema Crediti e se al momento ha pratiche aperte, lo stato situazione creditizia dello stesso cliente e la sua data di aggiornamento; lo stato di avanzamento di ciascuna pratica Scheda Tecnica Web Service Espone i risultati dell elaborazione della funzione stato del cliente Dettagli implementativi Nome Servizio WS0009.runService Parametri Struttura parametri: Nome parametro (WSDL)

24 Codice cliente Codice divisione cliente divisione Lista dei Collector che lo gestiscono (azienda, divisione, codice e descrizione) Flag Cliente Gestito da Crediti Lista delle Note inserite sul cliente (azienda, divisione, testo della nota) Data di aggiornamento dello stato la lista delle sue Pratiche aperte e bloccate con lo stato di avanzamento dei relativi task (Azienda, Divisione, Progressivo pratica, Stato pratica, Data apertura, lista Task in corso, precedente, successivo - con codice, descrizione, stato, tipo, nota e step, Agente con codice e descrizione, Totale scaduto in Euro, Piano di Attività con codice e descrizione, Nota) Stato Situazione Creditizia (codice) Stato Situazione Creditizia (descrizione) Nome parametro (WSDL) collector geccli note pestd pratiche sccod scdes Eccezioni Messaggi di errore applicativi.

25 3.9 WS Servizio di Stato della Partita Il servizio Stato della Partita ha lo scopo di portare a conoscenza ai sistemi esterni che ne facciano richiesta lo stato della partita nell ambito del dominio Crediti. In particolare, i sistemi esterni a Crediti possono avere interesse a conoscere lo stato di una partita nel sistema Crediti e lo stato di avanzamento della pratica in cui è inclusa Scheda Tecnica Web Service Espone i risultati dell elaborazione della funzione stato della partita Dettagli implementativi Nome Servizio WS0010.runService Parametri Struttura parametri: Codice azienda Codice cliente Codice divisione Anno riferimento Numero riferimento la Pratica in cui è inserita la partita con lo stato di avanzamento dei relativi task (Progressivo pratica, Stato pratica, Data apertura, lista Task in corso, precedente, successivo - con codice, descrizione, stato, tipo, nota e step, Agente con codice e descrizione, Totale scaduto in Euro, Piano di Attività con codice e descrizione, Nota ) Nome parametro (WSDL) azienda cliente divisione annorif numerorif Nome parametro (WSDL) pratica Eccezioni Messaggi di errore applicativi.

26 3.10 WS Servizio Lista Clienti Bloccabili Il servizio Cliente Bloccabile per Analisi del Credito riceve in input i dati identificativi del cliente: Codice, Azienda e Divisione e determina se il cliente è bloccabile in base ai dati dell analisi del credito e a quanto scelto in tabella di personalizzazione Finance (Tabbed Analisi del Credito ). Se in tabella di personalizzazione si è scelto il Tipo Controllo = Standard le condizione che vengono usate per verificare se il cliente è bloccabile sono quelle specificate in tabella di personalizzazione finance nella lista Condizioni controllo Standard. Se in tabella di personalizzazione si è scelto il Tipo Controllo = Altro per verificare se il cliente è bloccabile viene eseguita la policy specificata in tabella di personalizzazione Scheda Tecnica Web Service Il sistema restituisce ai sistemi esterni l informazione sulla Bloccabilità del cliente per Analisi del Credito Dettagli implementativi Nome Servizio WS0011.runService Parametri Struttura parametri: Codice azienda Codice cliente Codice divisione Nome parametro (WSDL) azienda cliente divisione Boolean che indica se il cliente e bloccabile Nome parametro (WSDL) customereblockable Eccezioni Messaggi di errore applicativi WS0012 Immiss. di massa documenti di magazzino Il servizio ha lo scopo di generare in maniera massiva i dcumenti di magazzino all'interno del DB Vision4, effettuando tutti i controlli di accettazione, richiamando la funzione standard di immissioni di massa.

27 Scheda Tecnica Web Service Consente di richiamare lo schedulatore ACG Vision-4 per richiedere il lancio della immissione dei documenti di magazzino. L applicativo richiedente dovra inserire preliminarmente i records richiesti nelle tabelle DMWT400F - MWR400F delle imm. di massa. L eborazione e asincrona. Gli errori generati vengono inseriti nel file di log LOGM400F Dettagli implementativi Nome Servizio WS0012.runService Parametri Struttura parametri: Identificativo sessione Data elaborazione (aaaammgg) Recupero dati automatici ( true o false ) Recupero dati derivati ( true o false ) Rielaborazione errati ( true o false ) Stampa T Tutti E Solo errati Nota Operazione richiesta C Solo controllo I Controllo ed immissione F Controllo ed immissione Forzabili Tipo documento di magazzino Tutti P Solo documenti di Produzione T Solo documenti Terzisti C Solo documenti Cliente F Solo documenti Fornitori S Solo documenti di Trasferimento I Solo documenti Interni Nome parametro (WSDL) idses datlim recaut recdrv rielerr tipstmp nota tipoper tipodoc Data completa schedulazione (aaaammgg) Giorno schedulazione Orario schedulazione sched_date sched_day sched_time

28 Tipo schedulazione D Differita I Immediata Esito elaborazione scheduler_id Nome parametro result Eccezioni Messaggi di errore applicativi Exit disponibili Nel seguito si assuma la gestione dell anagrafica Clienti quale funzione di riferimento (action./gb/anagraficoclientiaction il cui action id è CLIENTI) per implementare punti di Exit. Si assuma inoltre la gestione delle Registrazioni con IVA quale funzione di riferimento (action./ca/registrazioneconivaaction il cui action id è RegistrazioneConIva) e specificatamente per il metodo Save. Nel seguito elencate i codici delle operazioni di Exit precaricate nel prodotto Estensione dati anagrafici Clienti Utilizzabile dai verticali che prevedono l'estensione dei dati di tali anagrafici (attributi aggiuntivi, tabelle correlate) Scheda Tecnica Exit di tipo diretto e/o di tipo F16 La presenza del punto di uscita permette di richiamare una classe java o un action struts che gestisce i dati anagrafici aggiuntivi Richiamo panello del verticale in tecnologia ACG Vision Dettagli implementativi Passi di implementazione (Exit diretta)

29 Creare un operazione con id Exit_Clienti_afterSave il cui URL sia classname=com.ibm.acgv4.exit.custom.clientiexit; methodname=aftersave Inserire un record nella tabella ACGGAA.KOPEX00F che contenga l associazione tra l operazione standard ACG V4 CLIENTI_save e l operazione Exit_Clienti_afterSave Implementare nella classe ClientiExit il metodo public Object aftersave(acglogon logon, ActionForm form, HttpServletRequest request, String context) throws Exception Passi di implementazione (Exit stile F16) Creare un operazione con id Exit_Clienti_addCustomValues il cui URL sia classname=com.ibm.acgv4.exit.custom.clientiexit Action;methodName=addCustomValue Inserire un record nella tabella ACGGAA.KOPEX00F che contenga l associazione tra l action id CLIENTI e l operazione Exit_Clienti_ addcustomvalues Implementare nella classe ClientiExitAction il metodo public ActionForward addcustomvalue( ActionMapping mapping, ActionForm form, HttpServletRequest request, HttpServletResponse response) throws Exception Rappresenta un operazione che contiene il nome della classe di personalizzazione ed il metodo da invocare dopo aver eseguito il metodo save() dell action AnagraficoClientiAction Consente l invocazione automatica della classe ClientiExit dopo aver eseguito il metodo save() di AnagraficoClientiAction recupera l action form bean relativo al business object in gestione. recupera le informazioni anagrafiche di interesse dal form bean esegue l elaborazione (es. istanzia un bean hibernate, ne imposta le proprietà e lo rende persistente) Rappresenta un operazione che contiene il nome dell action Struts di personalizzazione ed il metodo da invocare dopo aver premuto il tasto Exit sulla UI dell anagrafica clienti Consente l inclusione della exit Exit_Clienti_addCustomValues nella finestra delle exit che viene aperta alla pressione del tasto Exit nella UI dell anagrafica clienti Effettua l apertura della finestra che permette l immissione dei dati integrativi dell anagrafica clienti 3.14 Richiamo azione da registrazione contabile Utilizzabile dai verticali che prevedono delle operazioni correlate a fronte di una registrazione contabile (aggiornamento progressivi, etc.) Scheda Tecnica Exit di tipo diretto La presenza del punto di uscita permette di richiamare una classe java che esegue un aggiornamento in conseguenza del salvataggio di una registrazione contabile.

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import dati Release 7.0 COPYRIGHT 2000-2012 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

IMPORTAZIONI. TeamPortal - Importazioni 20120200

IMPORTAZIONI. TeamPortal - Importazioni 20120200 IMPORTAZIONI - INDICE... 3 Anagrafiche... 4 Anagrafiche esterne... 5 Client abilitati... 6 2 Le funzioni trattate in questa sezione permettono di gestire la fase di importazione dei dati provenienti da

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

BPEL: Business Process Execution Language

BPEL: Business Process Execution Language Ingegneria dei processi aziendali BPEL: Business Process Execution Language Ghilardi Dario 753708 Manenti Andrea 755454 Docente: Prof. Ernesto Damiani BPEL - definizione Business Process Execution Language

Dettagli

1 EJB e Portal Component Object http://desvino.altervista.org

1 EJB e Portal Component Object http://desvino.altervista.org 1 EJB e Portal Component Object http://desvino.altervista.org In questo tutorial studiamo come sfruttare la tecnologia EJB, Enterprise JavaBean, all interno del SAP Netweaver Portal. In breve, EJB è un

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE JDBC Java DataBase Connectivity Anno Accademico 2002-2003 Accesso remoto al DB Istruzioni SQL Rete DataBase Utente Host client Server di DataBase Host server Accesso

Dettagli

Pacchetto verticale vitivinicolo

Pacchetto verticale vitivinicolo Pacchetto verticale vitivinicolo Descrizione della soluzione Pag. 1 La Cooperativa Seled ha realizzato una completa copertura delle procedure informatiche per Cooperative Vitivinicole in ambiente Windows,

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

ELENCO MIGLIORIE INCLUSE DALLA 10.0.0 ALLA 14.3.0

ELENCO MIGLIORIE INCLUSE DALLA 10.0.0 ALLA 14.3.0 ELENCO MIGLIORIE INCLUSE DALLA 10.0.0 ALLA 14.3.0 NUOVE PRINCIPALI FUNZIONALITÀ 14.3.0 GENERAZIONE FILE EFFETTI IN FORMATO SEPA Dal programma 'Incassi e Pagamenti Automatici' è ora possibile generare file

Dettagli

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE Copyright 2008-2014 Lucanasoft di Vincenzo Azzone Tutti i diritti riservati. 1 Indice Generale INTRODUZIONE!...

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Modulo di Amministrazione Il modulo include tutte le principali funzioni di amministrazione e consente di gestire aspetti di configurazione

Dettagli

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 è la soluzione specifica per ogni impresa che opera nel settore rifiuti con una completa copertura funzionale e la

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

PASSEPARTOUT SPA Contenuti aggiornati a Giugno 2013

PASSEPARTOUT SPA Contenuti aggiornati a Giugno 2013 UNA SOLUZIONE INNOVATIVA Businesspass è la soluzione Cloud Computing, usufruibile anche tramite Tablet, ipad, iphone o Smartphone, per gestire l intero processo amministrativo e gestionale dello Studio,

Dettagli

Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone. SQL: il DDL

Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone. SQL: il DDL Basi di Dati prof. Letizia Tanca lucidi ispirati al libro Atzeni-Ceri-Paraboschi-Torlone SQL: il DDL Parti del linguaggio SQL Definizione di basi di dati (Data Definition Language DDL) Linguaggio per modificare

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica PHP: form, cookies, sessioni e mysql Pasqualetti Veronica Form HTML: sintassi dei form 2 Un form HTML è una finestra contenente vari elementi di controllo che consentono al visitatore di inserire informazioni.

Dettagli

L E A D E R I N S E M P L I C I T A SOFTWARE GESTIONALE

L E A D E R I N S E M P L I C I T A SOFTWARE GESTIONALE L E A D E R I N S E M P L I C I T A SOFTWARE GESTIONALE IL MONDO CAMBIA IN FRETTA. MEGLIO ESSERE DINAMICO Siamo una società vicentina, fondata nel 1999, specializzata nella realizzazione di software gestionali

Dettagli

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014 Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE Versione 1.0 24 Giugno 2014 1 Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 Indice delle tabelle... 4 Obiettivi del documento...

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace:

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Overview tecnica Introduzione E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Introduce un architettura ESB nella realtà del cliente Si basa su standard aperti Utilizza un qualsiasi Application

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

Multi Consult I.T. S.r.l. ** Divisione Nazionale ** PTFSinergia20141030.doc

Multi Consult I.T. S.r.l. ** Divisione Nazionale ** PTFSinergia20141030.doc Multi Consult I.T. S.r.l. ** Divisione Nazionale ** PTFSinergia20141030.doc Aggiornamenti SINERGIA dal 31.10.2012 al 31.10.2014 GESTIONE TABELLE. Nella tabella F AUTD, autorizzazioni pratiche e danni,

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

Finestra.java. static String nomicolonne[] = {"ind.","cognome","nome","telefono","e-mail"}; //nomi delle colonne della tabella

Finestra.java. static String nomicolonne[] = {ind.,cognome,nome,telefono,e-mail}; //nomi delle colonne della tabella import java.awt.*; import java.awt.event.actionevent; import java.awt.event.actionlistener; import java.awt.event.windowevent; import java.awt.event.windowlistener; import java.io.*; import java.util.*;

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

MANUALE ELENCO CLIENTI FORNITORI

MANUALE ELENCO CLIENTI FORNITORI MANUALE ELENCO CLIENTI FORNITORI 2 MANUALE ELENCO CLIENTI FORNITORI Indice MANUALE ELENCO CLIENTI FORNITORI 3 MANUALE ELENCO CLIENTI FORNITORI 3 1 MANUALE ELENCO CLIENTI FORNITORI L'elenco prevede 5 sezioni

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web La presente guida rapida sintetizza in modo veloce le procedure da seguire per attivare ed utilizzare con estrema semplicità il BITCARD POS Intellect

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Integrazione di servizi: Enterprise Service Bus (ESB) e Business Process Execution Language (BPEL)

Integrazione di servizi: Enterprise Service Bus (ESB) e Business Process Execution Language (BPEL) Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Integrazione di servizi: Enterprise Service Bus (ESB) e Business Process Execution Language (BPEL) Corso di Sistemi Distribuiti Stefano

Dettagli

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT PMS SYSTEM PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT Giovanni Serpelloni 1), Massimo Margiotta 2) 1. Centro di Medicina Preventiva e Comunitaria Azienda

Dettagli

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E STATISTICA Via V. Verrastro, n. 4 85100 Potenza tel

Dettagli

Introduzione alla Programmazione ad Oggetti in C++

Introduzione alla Programmazione ad Oggetti in C++ Introduzione alla Programmazione ad Oggetti in C++ Lezione 1 Cosa è la Programmazione Orientata agli Oggetti Metodologia per costruire prodotti software di grosse dimensioni che siano affidabili e facilmente

Dettagli

La fase di realizzazione. La fase di realizzazione (cont.) Traduzione in Java del diagramma degli use case

La fase di realizzazione. La fase di realizzazione (cont.) Traduzione in Java del diagramma degli use case Università degli Studi di Roma La Sapienza Corso di Laurea in Ingegneria dell Informazione Sede di Latina Corso di Laurea in Ingegneria dell Informazione Consorzio Nettuno La fase di realizzazione si occupa

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Gamma EVOLUTION. L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale

Gamma EVOLUTION. L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale Gamma EVOLUTION L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale Gamma Evolution Caratteristiche Tecniche Linguaggio di programmazione: ACUCOBOLGT Case di sviluppo: TOTEM Sistema operativo: WINDOWS,

Dettagli

L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale

L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale GAMMA EVOLUTION Caratteristiche Funzionali Con la sua impostazione modulare, GAMMA EVOLUTION fornisce gli strumenti per una completa ed efficace gestione

Dettagli

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche APPLICATIVO SBN-UNIX IN ARCHITETTURA CLIENT/SERVER 2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Manuale d uso (Versione

Dettagli

Estensione di un servizo di messaggistica per telefonia mobile (per una società di agenti TuCSoN)

Estensione di un servizo di messaggistica per telefonia mobile (per una società di agenti TuCSoN) Estensione di un servizo di messaggistica per telefonia mobile (per una società di agenti TuCSoN) System Overview di Mattia Bargellini 1 CAPITOLO 1 1.1 Introduzione Il seguente progetto intende estendere

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

I file di dati. Unità didattica D1 1

I file di dati. Unità didattica D1 1 I file di dati Unità didattica D1 1 1) I file sequenziali Utili per la memorizzazione di informazioni testuali Si tratta di strutture organizzate per righe e non per record Non sono adatte per grandi quantità

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Introduzione I destinatari di questa guida sono gli amministratori di sistema che configurano IBM SPSS Modeler Entity Analytics (EA) in modo

Dettagli

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Ultimo Aggiornamento: 20 settembre 2014 Installazione software Bizerba... 1 Struttura file bz00varp.dat... 5 Configurazione Area51... 6 Note tecniche... 8 Gestione

Dettagli

I name server DNS. DNS: Domain Name System. Esempio di DNS. DNS: Root name server. DNS: queries ripetute

I name server DNS. DNS: Domain Name System. Esempio di DNS. DNS: Root name server. DNS: queries ripetute DNS: Domain Name System I name DNS Persone: identificatori: CF, nome, Numero di Passaporto Host e router Internet: Indirizzo IP ( bit) - usato per instradare i pacchetti nome, per es., massimotto.diiie.unisa.it

Dettagli

Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12

Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12 Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12 PREMESSA L AGGIORNAMENTO PUO ESSERE EFFETTUATO SOLO SU SUPER MISTER HORECA 5.0 L INSTALLAZIONE RICHIEDE L ATTIVAZIONE TELEFONICA TRAMITE KEY CODE PRIMA DI EFFETTUARE

Dettagli

Manuale Utente IMPORT IATROS XP

Manuale Utente IMPORT IATROS XP Manuale Utente IMPORT IATROS XP Sommario Prerequisiti per l installazione... 2 Installazione del software IMPORT IATROS XP... 2 Utilizzo dell importatore... 3 Report della procedura di importazione da

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A.

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Gestione Contabile : Piano dei conti : Suddivisione a 2 o 3 livelli del piano dei conti Definizione della coordinata CEE a livello di piano dei conti

Dettagli

Teorema New Gestione condominio

Teorema New Gestione condominio Teorema New Gestione condominio manuale per l'utente 1 Indice Introduzione e condizioni di utilizzo del software La licenza d'uso Supporto tecnico e aggiornamenti I moduli e le versione di Teorema per

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Fattura elettronica Vs Pa

Fattura elettronica Vs Pa Fattura elettronica Vs Pa Manuale Utente A cura di : VERS. 528 DEL 30/05/2014 11:10:00 (T. MICELI) Assist. Clienti Ft. El. Vs Pa SOMMARIO pag. I Sommario NORMATIVA... 1 Il formato della FatturaPA... 1

Dettagli

Principali funzionalità di Tustena CRM

Principali funzionalità di Tustena CRM Principali funzionalità di Tustena CRM Importazione dati o Importazione da file dati di liste sequenziali per aziende, contatti, lead, attività e prodotti. o Deduplica automatica dei dati importati con

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

Ultimo aggiornamento sett13

Ultimo aggiornamento sett13 Ultimo aggiornamento sett13 INDICE 1. Invio singolo SMS tramite richiesta POST/GET HTTP...3 1.1 - Messaggi singoli concatenati...4 2. Invio multiplo SMS tramite richiesta POST/GET HTTP...4 2.1 - Messaggi

Dettagli

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 1 Indice 1. Descrizione del sistema e Requisiti hardware e software per l installazione... 4 1.1 Descrizione del

Dettagli