ALLEGATO A4 DISCIPLINARE TECNICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALLEGATO A4 DISCIPLINARE TECNICO"

Transcript

1 COMUNI CONVENZIONATI: Andria, Barletta (ufficio RUP), Bisceglie, Canosa di Puglia, Corato, Margherita di Savoia, Minervino Murge, Ruvo di Puglia, San Ferdinando di Puglia (capofila), Spinazzola, Terlizzi, Trani e Trinitapoli PIS n.12 Normanno Svevo Angioino. Polo BAT. - P.O.R. 2000/2006 Asse 6, Misura 2, Azione c), Progetto Digitalizzazione e diffusione del patrimonio culturale/ambientale e tourist automation in Puglia Imperiale. ALLEGATO A4 DISCIPLINARE TECNICO Servizi per la valorizzazione del patrimonio culturale/ambientale e tourist automation attraverso la fornitura di hardware, software, prodotti e servizi di realizzazione di contenuti digitali e di una piattaforma infotelematica in tecnologia web 2.0 come evoluzione del portale Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 1

2 SCHEDE TECNICHE DESCRITTIVE HARDWARE / SOFTWARE / CONTENUTI/SERVIZI PREMESSA..pag. 3 SCHEDE TECNICHE - PARTE 1 UPGRADE HARDWARE e SOFTWARE di BASE DEL PORTALE pag. 4 SCHEDE TECNICHE - PARTE 2. SISTEMI DI FRUIZIONE.. pag. 8 SCHEDE TECNICHE - PARTE 3 CONTENUTI MULTIMEDIALI e workshop di presentazione risultati... pag.13 Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 2

3 PREMESSA INFORMAZIONI GENERALI sull'upgrade di PIATTAFORMA E CMS. Il presente disciplinare tecnico riguarda l aggiornamento ed espansione dell attuale piattaforma di gestione e controllo dei contenuti per il portale e gli altri canali attivi. L aggiornamento dei moduli attivi, rielaborazione e spostamento dei dati, l upgrade del portale pubblico con nuovo layout, perfezionamento servizi esistenti. Tra i nuovi servizi da realizzare sul CMS e sul nuovo portale: Integrazione con Google Maps e Virtual Earth Integrazione con Youtube e Flickr per gli user-generated contents Nuovi tools di analisi dei dati statistici Gestione dei TAGS Funzionalità e servizi 2.0 Nuova interfaccia fluida e personalizzabile Nuova piattaforma video basata su Flash Video Streaming o equivalente La migrazione al nuovo CMS consentirà di integrare, nel sistema avanzato di gestione, i nuovi servizi e canali di distribuzione: PUGLIAIMPERIALE CATALOGO Sistema per la fruizione locale, catalogazione e pubblicazione di contenuti digitali PUGLIAIMPERIALE MOBILE + TOUCH Canali specializzati per la fruizione di contenuti digitali attraverso dispositivi mobili (PDA, cellulari, navigatori) e attraverso totem multimediali interattivi PUGLIAIMPERIALE E-TV Gestione delle informazioni dinamiche del palinsesto (eventi, location, notizie sul turismo, meteo) attraverso il CMS. Realizzazione e interfacciamento di smart-clips e oggetti multimediali dinamici (widget meteo, widget eventi, scroller testuali, elementi interattivi e informativi, oggetti flash dinamici, slideshow fotografici in tecnologia flash) PUGLIAIMPERIALE TOURIST COMPANION Gestione tramite CMS dei contenuti disponibili per i turisti sull applicazione iphone o equivalente. Realizzazione di un applicativo in tre lingue native per iphone o equivalente e distribuzione su Apple app store o equivalente PUGLIAIMPERIALE DATA COLLECTOR Sviluppo software specifico, applicativi server per integrazione nel CMS, moduli per il caricamento dei form, per esportazione dati sulle affluenze turistiche. Di seguito vengono riportate le schede tecniche riferite alle 3 parti strutturali che la ditta aggiudicataria dovrà fornire relativamente alla gara d appalto di cui trattasi Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 3

4 SCHEDE TECNICHE - PARTE 1 1. UPGRADE HARDWARE e SOFTWARE di BASE DEL PORTALE CARATTERISTICHE MINIMALI DELLA FORNITURA 1.1 Hardware locale per immagazzinamento materiale digitalizzato presso la sede della redazione indicata dalla stazione appaltante QUANTITA 1 DESCRIZIONE caratteristiche minimali del PRODOTTO 1. Server locale alta capacità Processore Quad Core Intel XEON 64 bit Memoria 8 GB dual ranked FB Controller RAID SAS/SATA + dischi rigidi SAS rpm + dischi rigidi SATA Windows server 2003 / Sql Server bit 3 anni supporto giorno lavorativo successivo 1 2. Direct Attached Storage Eclosure di storage SAS/SATA da 15 dischi Fino 5 TB di spazio upgradabili Connettività al server e funzione di split 7/8 dischi su due server 3 anni supporto giorno lavorativo successivo 1 3. Connettività, Rack, Gestione alimentazione Armadio rack 10 / 12 U Gruppo di continuità su rack 2U per server e DAS Connettività di rete con switch gestito Accessori montaggio e da rack Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 4

5 1.2 Evoluzione dell attuale portale in tecnologia web 2.0 e sua ottimizzazione per i motori di ricerca. Il Nuovo Sistema Informativo Il nuovo sistema informativo per rispondere a pieno alle esigenze preposte dovrà presentare caratteristiche innovative in grado di garantire un'evoluzione dell'attuale piattaforma ed allo stesso tempo di salvaguardare l investimento effettuato in precedenza sia nelle dotazione hardware che software. Di conseguenza il sistema informativo da realizzare si dovrà basare su una piattaforma applicativa con una architettura flessibile, modulare, disegnata secondo criteri innovativi dell ingegneria del software, che sappia essere il nodo di integrazione tra tutte le fonti informative di interesse e sia capace di evolvere in rispetto alle mutate esigenze e all ampliamente successivo della base di utenza. L infrastruttura applicativa dovrà essere costituita da una serie di software e di sistemi middleware che permetteranno il funzionamento dei servizi messi a punto nei vari progetti (digitalizzazione del territorio, distribuzione su nuovi canali, e-tv ) e che renderà disponibili: il sistema di gestione e di erogazione del patrimonio culturale digitalizzato, rendendolo disponibile attraverso formati standard, con catalogazioni e classificazioni ottenute mediante formati di metadati basati su tecnologia xml, e mediante interfacce che supportano l adaptative rendering ; i nuovi canali di erogazione/fruizione delle informazioni, attraverso interfacce strutturate per dispositivi mobili (pda / wap devices) e per totem multimediali; l ambiente di distribuzione dei contributi multimediali su piattaforma innovativa di e-tv mediante l uso di formati video largamente utilizzabili e metadati su tecnologia xml. il sistema turistico di digital companion anch esso strutturato per l interscambio di informazioni in formato standard con gli altri componenti che utilizzano il sistema applicativo. l ambiente di raccolta dati per le affluenze turistiche. Costituiscono caratteristiche salienti dell infrastruttura operativa: un sistema di sicurezza e controllo per l accesso ai dati e ai servizi; la separazione dei dati dalle funzionalità di presentazione ed elaborazione (architettura del software multi-tier); la scalabilità del sistema, garantendo continuità di servizio a fronte di aumenti di carico programmati sul sistema; la disponibilità, utilizzando sistemi in grado di gestire il mirroring dei dati e dei servizi; l estensibilità, progettando e implementando software che facciano uso di oggetti e di webservices; l interoperabilità con altri servizi e sistemi informatici. Nel progettare ed allestire l infrastruttura applicativa dovranno fortemente essere perseguite logiche di ottimizzazione delle risorse tecnologiche già disponibili, con l obiettivo di non duplicare investimenti in tecnologia non strettamente necessari e di, quindi, operare secondo un approccio addizionale e di estensione delle tecnologie già esistenti L attuale Portale PugliaImperiale Il progetto prevede il riuso del Content Management System (CMS) progettato e realizzato dall Agenzia Puglia Imperiale Turismo per la gestione del portale turistico multilingue e delle infrastrutture informatiche applicative di base con una ottimizzazione dei costi di investimento e gestione di hardware e applicativi. Il portale di Puglia Imperiale si basa su un CMS (Content Management System) appositamente sviluppato, in grado di gestire, mediante accessi web based, contenuti, impostazioni, traduzioni in lingua ed un centro di prenotazioni integrato. L interfaccia del CMS, raggiungibile 24/7 da qualsiasi postazione connessa ad internet e dotata di un browser web, è organizzata in macrosezioni e dotata di icone di semplice lettura per facilitare il lavoro di editing e di amministrazione. Gli utenti abilitati accedono al content management system in seguito ad una semplice procedura di autenticazione. Le possibilità di editing e di amministrazione possono essere assegnate e gestite in maniera graduale prima dall amministratore del sistema e poi dai caporedattori. Il portale e i CMS rispettano gli standard di accessibilità definiti dal consorzio W3C con livello WAI A e grammatica validata XHTML 1.0. Anche l editor integrato all interno del CMS può produrre documenti formattati XHTML Il nuovo Portale Puglia Imperiale da implementare Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 5

6 Per l implementazione del nuovo portale, dovrà essere realizzata la progettazione grafica e la integrazione alla struttura esistente: restyling grafico dell attuale portale, conversione contenuti esistenti dalla vecchia alla nuova struttura e progettazione nuove pagine web per l integrazione dei nuovi contenuti digitali e dei nuovi servizi oggetto del presente appalto.il nuovo portale, partendo dall attuale soluzione, dovrà prevederne l evoluzione in modo da renderlo piattaforma Web 2.0 che dovrà rispondere ai requisiti fin qui descritti ed in particolare: 1. un sistema locale per il caricamento, la gestione e la diffusione dei documenti multimediali; 2. la realizzazione dei moduli CMS per la gestione dei canali mobili + touch; 3. la progettazione / realizzazione canale specializzato dispositivi mobili; 4. la progettazione / realizzazione canale specializzato per totem multimediali; 5. integrazione con google maps e virtual earth; 6. integrazione con youtube e flickr per gli user-generated contents; 7. nuova piattaforma video basata su Flash Video Streaming o equivalente I canali che il nuovo sistema dovrà prevedere sono: portale mobile per utenti desktop (distribuzione) portale mobile per PDA e cellulari con browser wap 2.0 portale mobile dedicato iphone (customizzazione per Safari) Supporto distribuzione in APP STORE applicazione per iphone e ipod touch Distribuzione pacchetti POI per navigatori satellitari e pagine assistenza canale specializzato per totem e altri dispositivi touch screen sistema di fruizione e catalogazione di contenuti digitali raccolta dati affluenze turistiche e customer satisfaction sistema per guide elettroniche touch screen e apple app store e.tv puglia imperiale La nuova soluzione dovrà prevedere varie caratteristiche architetturali e funzionali migliorative rispetto all'attuale piattaforma tra le principali evoluzioni di seguito viene specificato l elenco di quelle richieste : accesso web 24h/7gg il portale e le relative sezioni gestite dovranno essere raggiungibili attraverso una qualsiasi postazione dotata di Browser Internet Explorer (consigliato), o equivalente, dotata di connessione a internet; indipendenza fra contenuti e struttura i contenuti multimediali (immagini, video, presentazioni, ecc ) devono essere immagazzinati in specifici folders, rendendoli indipendenti dalla struttura e dal layout in cui verranno visualizzati; sicurezza la soluzione proposta dovrà essere dotata di un sistema di controllo degli accessi degli utenti e della relativa attribuzione differenziata dei livelli di autorizzazione alle informazioni ed alle operazioni abilitate (profiling); multilanguage dovrà essere garantita un gestione indipendente delle lingue e prevista la possibilità di caricare e gestire contenuti in un numero illimitato di lingue in modalità indipendente. Tutti i contenuti testuali e digitali dovranno essere forniti almeno in tre lingue: ITALIANO, INGLESE e TEDESCO; multisito e multicanalità come precedentemente trattato, la soluzione dovrà avere la possibilità di fornire i contenuti attraverso l accesso a vari siti e tramite vari canali tematici e fruibili attraverso dispositivi diversi (es. desktop, palmare, etc.); interfacciamento con altre banche dati dovrà essere possibile interfacciare la piattaforma con fonti di informazione e banche dati esterne per accrescere la potenzialità informativa del portale e garantire all'utenza un servizio adeguato alle esigenze culturali e turistiche; interfaccia di back office organizzata in macrosezioni per consentire una semplice e rapida individuazione delle aree dei contenuti e dei servizi da gestire help desk e supporto dovrà essere prevista una guida on line dettagliata pubblicata all interno del gestionale e la possibilità di richiedere assistenza tramite il portale; accessi ai dati e versioning prevedere per il back office funzioni di controllo contemporaneo degli accessi ai documenti, per evitare modifiche contemporanee e garantire il versioning dei contenuti anche attraverso la gestione dei log e delle modifiche effettuate; Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 6

7 staging e anteprima avere la possibilità di visualizzare in anteprima i documenti non ancora disponibili all utenza del sito e poter predisporre un ambiente parallelo per l effettuazione di test di pubblicazione dei contenuti; editing e schedulazione - permettere l editing semplificato dei contenuti per la gestione del caricamento dei contributi informativi (es. immagini, tabelle, etc.) e prevedere la gestione di parametri di inizio e fine (data e ora) della visibilità dei contributi all interno del portale; workflow management - permettere ai redattori, con autorizzazione alla lavorazione e/o pubblicazione, di visionare e gestire i flussi di lavoro relativi ai documenti di interesse (workflow); correlazione dei contenuti i contenuti devono essere visualizzabili utilizzando percorsi e contesti differenti controllo automatico dei link trasversali sistema di gestione e correzione dei link riferiti a documenti non più esistenti reporting - generare agevolmente e in modo flessibile report, anche esportabili, di accesso alle singole risorse (documenti, immagini, filmati, attività turistiche, itinerari, ecc ); accessibilità - la nuova piattaforma deve rispondere alla Recommendation che il World Wide Web Consortium (W3C) Web Accessibility Initiative (WAI) ha pubblicato l 11 dicembre 2008 e che contiene le Web Content Accessibility Guidelines 2.0 (WCAG 2.0), così come previsto dalla legge 4/2004 e s.m.i formazione on site di 3 unità di personale di redazione e n 15 unità di personale indicato dai Comuni per un totale complessivo di 60 ore x unità così suddivisa: 1 formazione per attività di redazione 2 formazione per attività di gestione sezioni interattive 3 formazione per attività operative del personale indicato dai Comuni 4 affiancamento nelle fasi di roll out con attività di training on the job 1.4 assistenza tecnica e manutenzione hardware, software delle attrezzature, per la durata di cinque anni dalla data del collaudo 1.5 Servizi professionali a supporto della fornitura Fanno parte integrante della fornitura tutti i servizi professionali necessari al fine di realizzare e mettere in opera la nuova piattaforma, in particolare i principali servizi oggetto della fornitura sono: la progettazione esecutiva relativa alla definizione dei requisiti di dettaglio del nuovo sistema; la realizzazione della piattaforma applicativa, comprensiva della messa in opera di tutta la nuova piattaforma proposta; l installazione, il setup e la messa in esercizio di tutte le componenti oggetto della fornitura; la progettazione, l'organizzazione e la definizione dei metodi previsti per le fasi di reperimento e catalogazione dei contenuti multimediali e testuali; l'assistenza al passaggio in esercizio e il supporto all'avviamento della nuova piattaforma; la manutenzione specialistica del sistema realizzato per un periodo di 5 anni; il servizio di housing per un periodo di 5 anni. Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 7

8 SCHEDE TECNICHE - PARTE FUNZIONI E CARATTERISTICHE GENERALI RELATIVE ALLA FORNITURA DEI SISTEMI DI FRUIZIONE Tutti i contenuti testuali e digitali presenti nel portale, dovranno essere fruibili almeno in tre lingue: ITALIANO, INGLESE e TEDESCO; Guide elettroniche digital companion Il digital-companion sostituisce le classiche guide cartacee e le audioguide con nuovi dispositivi mobili, e accompagna il visitatore attraverso un percorso guidato multisensoriale. L offerta deve contenere: Acquisto, fornitura, installazione e attivazione e configurazione di 55 dispositivi mobili dotati di sistema operativo mobile, di connessione integrata wireless. installazione e configurazione server e apparati di rete presso le 15 location che ospiteranno il docking del sistema di digital-companion. Sistemi operativi server di fascia professionale e applicativi server. integrazione con materiale digitalizzato (foto, 3D ecc.). attivazione sistema TTS in 5 lingue per la registrazione di guide audio con voci di qualità. sviluppo applicativi specifici per il digital-companion e integrazione nel CMS. produzione contenuti per digital companion e adattamento patrimonio digitalizzato; Fruizione dei contenuti attraverso info-point Acquisto, fornitura, installazione e attivazione e configurazione di 15 Totem Multimendiali per l accesso al sistema realizzato. L interfaccia di tale mezzo dovrà essere idonea allo strumento in maniera da attivare facilmente l accesso alle informazioni ed ai servizi da parte dei turisti. Le caratteristiche principali dei totem sono: Totem touch screen con monitor minimo da 17 o 19 pollici; Serratura di sicurezza; Altoparlanti integrati; La struttura deve essere predisposta per ospitare in futuro periferiche di vario tipo (stampa termica, lettura di cards...); Struttura da interno con protezioni antivandaliche Private channel elettronico Acquisto, fornitura, installazione e attivazione e configurazione di un private channel elettronico, una e-tv per la diffusione di contenuti multimediali e di informazioni attraverso una intranet dedicata e un sistema di schermi LCD. Servizio di regia e controllo del palinsesto, di produzione di materiale multimediale e di contenuti periodici. Installazione di 35 postazioni di fruizione che verranno dislocate in altrettanti luoghi appartenenti al territorio di tutti i comuni del polo territoriale, con un elevata concentrazione di turisti e cittadini. Fa parte integrante della fornitura l infrastruttura server e di back-office necessaria per l erogazione del servizio di e-tv. software e servizio esterno di regia e monitoraggio dell'intero sistema e - tv, controllo e gestione del palinsesto; Extranet specializzata per il caricamento dei contenuti e la raccolta di informazioni utili all affluenza turistica Fanno parte integrante della fornitura, la realizzazione di servizi a supporto del caricamento dei contenuti da parte della redazione periferica e dell affluenza turistica. Si prevede, pertanto, la messa a disposizione di 15 postazioni periferiche per l utilizzo di tali servizi. Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 8

9 2.2 REQUISITI TECNICI MINIMALI DELLA FORNITURA HARDWARE E SOFTWARE DEI SISTEMI DI FRUIZIONE TOTEM TOUCH SCREEN Totem touch screen multimediali + software chiosco + Pc Minitower integrato STRUTTURA TOTEM: Totem touch screen con monitor da 17 o 19 pollici con vano per PC Mini Tower. Serratura di sicurezza. Altoparlanti integrati. La struttura deve essere predisposta per ospitare in futuro periferiche di vario tipo (stampa termica, lettura di cards...). Struttura da interno con protezioni antivandaliche. PC CLIENT: Deve essere collocato all interno del totem in formato small form factor o slim line o mini tower purchè compatibile con il sistema di ventilazione del totem e con le connessioni richieste. Configurazione minima: Processore: Intel Corei5-650 with VT (3.20GHz, 4M) Ram: 4.0GB 1333Mhz DDR3 Dual Channel Connessioni: 3 porte USB 2 Rete: 10/100/ modulo wifi HD: 7200 rpm 80 GB Video: scheda video con uscita dvi e rgb. SOFTWARE: Sistema operativo Windows 7 Professional autentico a 32 bit SiteKiosk 7.1 o equivalente antivirus AVG 9.0 o equivalente o versione successiva ACCESS POINT: Router WIFI con switch 4 porte integrato. Caratteristiche tecniche: IP access control list, SPI firewall, Content filtering, IPS (Intrusion Prevention System), Transfer rate di 300 Mb/s, protocollo b/g/n. Mod. Cisco WRVS4400N o equivalente. UNITA DEMO: Almeno due unità demo aggiuntive. NOTE: Connessione alla rete internet ad alta velocità necessaria. L Access Point e la connessione internet possono essere condivisi tra più sistemi di fruizione (e-tv, totem, small-client) installati nella stessa location SCHERMI LCD + PC CLIENT INTEGRATO Schermi LCD professionali + Pc Client + Staffe di montaggio + Cavetteria e accessori di montaggio. SCHERMI LCD: Monitor LCD da 46 pollici HD, (con integrazione di un Custom PC in configurazione Slim Rack), dedicato ad applicazioni di tipologia professionale. Monitor professionale Luminosità: Cd/mq Contrasto: 3.000:1 Response Time: 8msec Risoluzione: 1280 x 1024 Connessione RS232 per gestione spegnimento, accensione, regolazione del monitor. Mod. Hantarex LCD 46" QUADRO RPC3 High Brightness o equivalente. PC CLIENT: Deve essere collocato all interno del monitor usando l integrazione di un Custom PC in configurazione Slim Rack. Configurazione minima: Processore: Intel Corei5-650 with VT (3.20GHz, 4M) Ram: 4.0GB 1333Mhz DDR3 Dual Channel Connessioni: 3 porte USB 2, connessione RS232 Rete: 10/100/ modulo wifi Video: GeForge GTS 240 dual dvi. SOFTWARE: Sistema operativo Windows 7 Professional 32 bit con downgrade a Windows XP Professional Navori Player 5.2 o equivalente Navori estendendo watchdog o equivalente Antivirus AVG 9.0 o equivalente o versione successiva Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 9

10 ACCESS POINT: Router WIFI con switch 4 porte integrato. Caratteristiche tecniche: IP access control list, SPI firewall, Content filtering, IPS (Intrusion Prevention System), Transfer rate di 300 Mb/s, protocollo b/g/n. Mod. Cisco WRVS4400N o equivalente. UNITA DEMO: Almeno due unità demo aggiuntive (una presso la regia, una presso la sede del fornitore di widget e sistema di gestione extranet). NOTE: Installazione a parete o con staffe di tipo differente in base alla location. Connessione alla rete internet ad alta velocità necessaria. L Access Point e la connessione internet possono essere condivisi tra più sistemi di fruizione (e-tv, totem, small-client) installati nella stessa location DIGITAL COMPANION Dispositivi mobili APPLE Ipod Touch o equivalenti DISPOSITIVI: Apple ipod Touch 8 GB o equivalenti HARDWARE STAZIONE DISTRIBUZIONE Bretford PowerSync Case for ipod: Stazione di carica e sincronizzazione per 20 ipod touch Apple MacBook: Intel Core 2 Duo a 2,26GHz, 2GB di memoria DDR3, Disco rigido da 250GB, SuperDrive doppio strato 8x, Grafica NVIDIA GeForce 9400M, Batteria integrata da 7 ore, Guscio unibody in policarbonato ACCESS POINT: Router WIFI con switch 4 porte integrato. Caratteristiche tecniche: IP access control list, SPI firewall, Content filtering, IPS (Intrusion Prevention System), Transfer rate di 300 Mb/s, protocollo b/g/n. Mod. Cisco WRVS4400N o equivalente. NOTE: Connessione alla rete internet ad alta velocità necessaria. L Access Point e la connessione internet possono essere condivisi tra più sistemi di fruizione (e-tv, totem, small-client) installati nella stessa location SLIM CLIENT PC slim client con attivazione connessioni ADSL e attivazione di postazioni di digitalizzazione e caricamento dati raccolti manualmente (book shop). A - POSTAZIONI BOOK OFFICE PC CLIENT: Pc in formato small form factor o slim line + monitor 20 wide con pannello lcd IPS. Configurazione minima: Processore: Intel Corei5-650 with VT (3.20GHz, 4M) Ram: 4.0GB 1333Mhz DDR3 Dual Channel Connessioni: 3 porte USB 2, connessione RS232 Rete: 10/100/ modulo wifi Video: Scheda video con uscita DVI. Tastiera italiana + mouse. SOFTWARE: Sistema operativo Windows 7 Professional autentico a 64 bit antivirus AVG 9.0 o equivalente o versione successiva. ACCESS POINT: Router WIFI con switch 4 porte integrato. Caratteristiche tecniche: IP access control list, SPI firewall, Content filtering, IPS (Intrusion Prevention System), Transfer rate di 300 Mb/s, protocollo b/g/n. Mod. Cisco WRVS4400N o equivalente. NOTE: Connessione alla rete internet ad alta velocità necessaria. L Access Point e la connessione internet possono essere condivisi tra più sistemi di fruizione (e-tv, totem, small-client) installati nella stessa location. B - POSTAZIONE REDAZIONE PC CLIENT: Pc in formato small form factor o slim line + monitor 20 wide con pannello lcd IPS. Configurazione minima: Processore: Intel Corei5-650 with VT (3.20GHz, 4M) Ram: 8.0GB 1333Mhz DDR3 Dual Channel Connessioni: 3 porte USB 2, connessione RS232 Rete: 10/100/ modulo wifi Video: GeForge GTS 240 dual dvi. Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 10

11 PERIFERICHE: Scanner per documenti con caricatore automatico per la lettura ottica di documenti cartacei. SOFTWARE: Sistema operativo Windows 7 Professional autentico a 64 bit antivirus AVG 9.0 o equivalente o versione successiva. Software per la lettura ottica di documenti cartacei con output nei formati txt, csv, xls, xml e con interfacciamento al database Microsoft Sql Server. Rif. Tecnico : o software equivalente REGIA E-TV Piattaforma hardware/software per il monitoraggio del sistema e-tv e la gestione del palinsesto. A - WORKSTATION ELABORAZIONE VIDEO/GRAFICA Configurazione minima: Intel Xeon Processor X5550 (2.66GHz,8MB L3,6.4GT/s,95W,QC) Memory runs at 1333MHz; Windows 7 Professional autentico (64Bit OS); 12GB DDR3 1333MHz ECC-UDIMM; 500GB+500GB Raid 1 (7200 RPM) SATA 3.0Gb/s Hard Drive with NCQ and 16MB DataBurst Cache 16X DVD-ROM Drive con masterizzatore 16X DVD+/-RW Drive 768MB Nvidia Quadro 2 DVI Scheda acquisizione video Matrox RT.X2 Doppio monitor 20 wide con pannello IPS Tastiera italiana + mouse. SOFTWARE: Sistema operativo Windows 7 Professional autentico a 32 bit Adobe Creative Suite CS4 Production Premium, Antivirus AVG 9.0 o equivalente o versione successiva B - SERVER E REGIA E-TV Configurazione minima: Server rack 1U (consigliato Dell) Intel Xeon E5504, 2.0Ghz, 4M Cache, 4.86 GT/s QPI, 800MHz Max Memory 8GB Memory for 1 CPU, DDR3, 1066MHz (2x4GB Dual Ranked UDIMMs); PERC H200 Controller 2 x 146GB, SAS, 6Gbps, 10K RPM idrac6 Enterprise Server Management Card doppia scheda rete 10/100/1000 SOFTWARE: Sistema operativo Windows Server 2008 R2 Standard Edition English 64 bit Microsoft SQL Server 2008 Standard English 64 bit - 5 cal Navori enterprise server 5.2 o equivalente o successivo. Configurazione minima: Processore: Intel Corei5-650 with VT (3.20GHz, 4M) Ram: 4.0GB 1333Mhz DDR3 Dual Channel Connessioni: 3 porte USB 2, connessione RS232 Rete: 10/100/ modulo wifi Video: Scheda video con uscita DVI. Tastiera italiana + mouse. SOFTWARE: Sistema operativo Windows 7 Professional autentico a 64 bit antivirus AVG 9.0 o equivalente o versione successiva. FORMAZIONE: Adobe Creative Suite (Premiere e Photoshop) Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 11

12 Navori Server o equivalente. Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 12

13 SCHEDE TECNICHE - PARTE 3 Di seguito le caratteristiche e le quantità di ogni singolo componente digitale da fornire, nonché il servizio di comunicazione dei risultati del progetto. Per ogni singolo componente digitale è richiesto, a pena di esclusione, una demo di presentazione e la traduzione dei testi scritti e vocali almeno nelle seguenti 3 lingue: italiano, inglese e tedesco. Tutti i prodotti dovranno essere adattati per essere fruibili anche su strumenti di digital companion. Ciascuna immagine/video o filmato devono essere espressamente ceduti in esclusiva alla stazione appaltante con il totale diritto di utilizzo, senza limiti di tempo. Prodotto/ quantità/ parametri tecnici Realizzazione servizi fotografici di qualità professionale descrizione Per la digitalizzazione del territorio e del patrimonio culturale/ambientale a fini turistici - Le immagini dovranno avere per oggetto: le città (scorci, vie, piazze, ecc.), i panorami (mare e costa, murgia, cielo, paesaggio rurale, ecc.), nelle diverse stagioni climatiche (primavera, estate, autunno, inverno) soggetti specifici (beni culturali, storici, architettonici, prodotti tipici, figure di persone, oggetti, animali, eventi, tradizioni locali, ecc.) Il contenuto delle immagini, essendo finalizzato alla promozione turistica, dovrà privilegiare condizioni di elevata luminosità, aspetti che mettano in evidenza la bellezza dei luoghi, ma anche visioni notturne, atmosfere e colori che ricordano il bello e invitano al relax. Il livello professionale del fotografo professionista dovrà essere adeguato alle necessità del progetto di digitalizzazione e, in ogni caso, non inferiore ai requisiti sotto riportati corrispondenti al livello 4 della classificazione dei livelli professionali operata dalla ANFP (Associazione Nazionale Fotografi Professionisti, web:www.fotografi.org): di buona preparazione, con capacita' tecnica medio o medio-alta, attivo a livello pluri-regionale o zonale, in grado di garantire un livello tecnico ineccepibile per tutte le normali situazioni di ripresa, attrezzato in maniera completa ed in grado di ricorrere a servizi esterni di vario genere, in funzione della necessità del cliente Quantità: Almeno immagini complessive. Per quanto riguarda le immagini di soggetti specifici, dovrà essere assicurato un servizio fotografico completo per i siti segnalati dal Committente: di livello base (da 2 a 5 immagini) sui luoghi accessibili del territorio: circa 100 luoghi/siti accessibili. di livello esteso (da 5 a 10 o più immagini) su ulteriori luoghi selezionati del territorio: circa 150 luoghi/siti selezionati. di livello dettagliato (da 10 a 20 o più immagini) su ulteriori luoghi top del territorio: circa 50 luoghi/siti top. Per i punti salienti del territorio, per le città del polo territoriale e per alcuni dei luoghi top selezionati, è richiesto un minimo di 200 immagini aeree. Inoltre, è richiesta la fornitura di minimo 20 immagini stereoscopiche per particolari oggetti (siti, monumenti, reperti, ecc.). Fornire campionatura comprendente: foto di dettaglio, foto intero monumento, foto paesaggio, foto in notturna Parametri tecnici: Le immagini saranno fornite in 2 distinti formati per consentirne un impiego più Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 13

14 ampio e flessibile (stampe, poster, schermi al plasma, portale internet, ecc.) la versione non compressa, in formato nativo RAW (master destinato alla conservazione); la versione compressa JPEG per la consultazione locale ad alta qualità; La consegna avverrà su uno o più supporti CD/DVD contenenti l album con l indice delle immagini fornite e l anteprima in formato TIFF o JPEG, per facilitarne la ricerca e selezione. Parametri tecnici: risoluzione (o meglio: densità o frequenza di campionamento spaziale), espressa in pixel per pollice (ppi), non inferiore a 12 megapixel; profondità di colore, espressa in bit per pixel interni (utilizzati dal sensore) (bpp), non inferiore a 12x3 (36 bpp) fino a 16x3 (48 bpp). Con indicazione dei: valori minimi della funzione di trasferimento della modulazione (MTF) a frequenze spaziali ben definite, determinati in base al dettaglio e alla nitidezza che si vuole riprodurre, nonché, dei valori massimi ammessi per l aliasing e la distorsione cromatica. Formato di ripresa (riferito al sensore): fullframe o fotogramma intero: 24x36 mm di sensore (qualità professionale, utilizzato sulle reflex di fascia alta) Un esempio di filtraggio anti-aliasing si trova in: Riferimenti: Home page sito istituzionale regione Puglia: Realizzazione di macrofotografie Per la digitalizzazione di opere d arte (quadri, sculture, mosaici) e reperti (archeologici, etnografici). Le immagini dovranno avere per oggetto: opere d arte quali, a titolo esemplificativo: quadri, sculture, mosaici, affreschi e altri elementi decorativi e artistici presenti nelle pinacoteche, gipsotece, musei, chiese, ecc. del territorio. Reperti archeologici ed etnografici presenti nei musei, antiquarium e altri luoghi archeologici del territorio Quantità: Almeno 200 macrofotografie Parametri tecnici: In aggiunta a quanto stabilito al precedente punto 3.1.3, la digitalizzazione fotografica delle opere d arte dovrà essere ad altissima risoluzione (min. 18 megapixel) in formato RAW sorgente e gli scatti bidimensionati con 0% di distorsione. Inoltre, per i reperti archeologici è richiesto l impiego di banco di posa portatile ed elementi illuminanti specifici su fondali neutri. Per la tecnologia di fruizione delle macrofotografie si può fare riferimento a zoomify o equivalente. Riferimento: tecnologia Esempi di foto naturalistiche dal sito: wonders.com Esempi di macro fotografie di tipo naturalistico jpeg jpeg Creazione di Reperti/beni materiali di piccole/medie dimensioni. Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 14

15 oggetti interattivi per realtà virtuali Saranno riprodotti reperti archeologici e altri beni materiali di piccole/medie dimensioni presenti nei musei (ad es. vasi dauni e altri reperti di particolare pregio e importanza custoditi nei musei di Canosa, nel Museo Jatta di Ruvo, nell antiquarium di Canne della Battaglia, ecc.). Tali prodotti dovranno essere realizzati con modalità interattiva, affinché l utente finale possa apprezzare le loro peculiarità ruotandoli a 360 ed avvicinandosi con modalità zoom Quantità: Almeno 50 oggetti interattivi Parametri tecnici: Gli oggetti interattivi saranno realizzati mediante immagini fotografiche eseguite con apparecchiature specifiche per riprese circolari multirow, elaborazione informatica e ricostruzione dell oggetto, in grado di simulare la sua completa rotazione (360 in ogni direzione) in maniera interattiva Ambientazioni virtuali Quick Time Virtual Reality (o equivalente) Riferimento: tecnologia gallery.html# immagine fotografica in grado di simulare una rotazione interattiva a 360 Possibilità di implementazioni funzionali (ad es. musica/effetti di sottofondo; inserimento di video guida interattiva; ecc.). Realizzazione di ambienti virtuali mediante soluzioni di fotografia immersiva, con tecnologia appropriata che consenta la visualizzazione a 360 sia in orizzontale che in verticale. Gli ambienti virtuali così realizzati, devono essere interconnessi, in forma continuativa, passando da un ambiente all altro in modo da ricreare la sensazione di visita reale dello stesso. All interno di questo percorso è richiesta la presenza di una mappa tridimensionale che aiuti il visitatore ad individuare il suo punto di vista e gli consenta di scegliere in modo interattivo il percorso che intende fare. In ogni ambiente dovrà essere possibile ottenere informazioni testuali (nelle tre lingue richieste), fotografiche e/o filmiche sia generiche sul luogo visitato che specifiche su particolari significativi che la stazione appaltante vorrà enfatizzare. Gli stessi, laddove, richiesto dalle esigenze dell ambiente, dovranno essere implementati con funzioni suppletive che serviranno a ricreare o ad enfatizzare le atmosfere dei luoghi e ad implementare le informazioni sugli stessi (ad es. musica/effetti di sottofondo ecc.) Quantità: Almeno 50 visite virtuali, sia all interno di monumenti, teatri, musei, ecc. che all esterno, costituite ciascuna da almeno cinque ambienti Parametri tecnici: Gli ambienti virtuali saranno contestualizzati nei luoghi di riferimento in modo da fornire informazioni sulla corretta posizione del fruitore di realtà virtuale e consentire una navigazione interattiva, ad es. mediante l ausilio di più punti attivi navigabili e di un compasso grafico rotante. L interattività sarà garantita, inoltre, da implementazioni funzionali attivabili/disattivabili liberamente dal fruitore, quali musica o altri effetti di sottofondo, video guide per la descrizione dei luoghi, altre animazioni. La tecnologia delle fotografie immersive è l HDR (High-Dynamic-Range) o equivalente assicurando i parametri di luminosità richiesti dai luoghi interessati (es. interno chiese, musei, ecc.). Riferimento: (Per livello qualitativo vedi esempio Prodotto multimediale con ricostruzione in 3D Realizzazione di prodotti multimediali utili a raccontare l evoluzione storico temporale, con tecnologia 3D, di manufatti caratteristici del posto (palazzo storico, chiesa, castello, masseria, monumento, ecc) indicati dalla stazione appaltante, con l ausilio di voci fuori campo realizzate da speakers professionisti (nelle tre lingue richieste) e coadiuvate da musiche originali. Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 15

16 Il prodotto da realizzare dovrà rispondere a parametri fotometrici del mondo reale che mostrano le diverse caratteristiche dei materiali di costruzione dei manufatti e/o restituiscono fedeli simulazioni del comportamento di eventuali superfici liquide a contatto di oggetti solidi. Tali riproduzioni potranno essere ottenute anche attraverso l uso e l integrazione di diversi applicativi e l implementazione integrata di dati digitali provenienti da fonti tecnologiche diverse Quantità: almeno 25 ricostruzioni in 3D Parametri tecnici: E richiesta una consulenza storico/scientifica per la redazione dei contenuti afferenti la storia del manufatto. Durata minima 5 minuti per ciascun prodotto richiesto. Riferimento: Realizzazione di brevi video documentari in tecnologia HD I video tours avranno per oggetto immagini significative riprese dal vivo in ciascuna delle 13 città del PIS che possano comunicare adeguatamente la bellezza dei luoghi e la piacevolezza del soggiorno turistico in ciascuna località. Saranno inoltre approfonditi alcuni specifici temi / prodotti d interesse turistico, che riguardino anche più località del territorio. In particolare, si realizzeranno: city tours multimediali per ciascun comune, ricostruendo fedelmente l itinerario raccontato nel video su pianta della città per contestualizzare gli spostamenti e la localizzazione dei principali siti da visitare; itinerari tematici per illustrare specifici temi / prodotti d interesse turistico per il territorio; uno o più spot promozionali riassuntivi per l intero territorio. E richiesta la realizzazione di itinerari tematici del territorio attraverso city tour multimediali ricostruiti su pianta digitale interattiva del luogo. Quest ultima, ogni qual volta verrà usata, simulerà l apertura di una tipica pianta turistica cartacea e mostrerà il territorio con l ubicazione delle 13 città del progetto. Attraverso il tour per città, si accederà ad informazioni di primo livello ovvero al sommario dei contenuti visitabili. Una volta scelto il contenuto si passerà ad informazioni di secondo livello che permetteranno di visionare i filmati e/o le varie informazioni digitalizzate prodotti nel presente bando e riferibili alla città prescelta. ITINERARI TEMATICI: si dovrà prevedere, anche, la possibilità, per i visitatori, di consultare gli itinerari secondo le proprie disponibilità di tempo o per tematismi, per esempio: A) castelli federiciani B) strada dell olio C) strada del vino D) enogastronomico E) sagre paesane F) ecc Il progetto dovrà prevedere, una volta scelto il percorso, concordato con la stazione appaltante, la possibilità di accedere alla piattaforma di google maps che consente la visualizzazione e la descrizione particolareggiata dell itinerario prescelto con le indicazioni stradali da seguire e tutte le opportunità da google offerte, compresa quella di poter stampare quanto visualizzato. A seguito del punto 2.3 dell avviso di chiarimenti n 2 la frase seguente: I filmati devono anche rappresentare in versione demo (non interattiva) ciò che è possibile fare, con fruibilità tramite PC, schermi, palmari e touch screen. Devono essere commentati con voce fuori campo nelle tre lingue richieste. Viene eliminata Quantità 13 city tour multimediali ricostruiti su pianta digitale interattiva del luogo 6 itinerari tematici da 6/8 min Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 16

17 Con indicazione di suggerimenti all utente sul tour da compiere in base al tempo a disposizione (criterio temporale)/ tema di interesse - 1 spot nelle versioni da 30 e da 60 per la promozionale dell intero territorio in cui ricadono i comuni convenzionati parametri tecnici Il formato dei video dovrà garantire la massima compatibilità con i diversi canali di fruizione, prevedendosi una fruibilità tramite PC (web), schermi LCD, palmari e touch screen. I video tour devono essere commentati con voce fuori campo professionale in italiano, inglese e tedesco e possono eventualmente prevedere interviste a soggetti in scena (da doppiare in inglese e tedesco). a seguito del punto 2.3 dell avviso di chiarimenti n 2 la frase seguente: La durata dei city tour e quella degli itinerari tematici è di circa 4/5 minuti. viene sostituita da La durata dei city tour è di circa 4/5 minuti La durata degli spot promozionali riassuntivi deve essere di durata variabile, nei formati più comuni per la diffusione televisiva (30, 60, fino a 180 ). I video devono essere realizzati in tecnologia HD. Riferimenti trasmissione.html TG Turistico Il TG turistico avrà come oggetto immagini, interviste e approfondimenti su curiosità, tradizioni, eventi, eno-gastronomia, ecc. La forma sarà quella del documentario/inchiesta di approfondimento televisivo su argomenti di interesse per i turisti che verranno trasmessi sul sistema E-TV realizzato nell ambito del presente progetto. Si prevede la realizzazione di servizi giornalistici on-site (con copertura di tutte le città) nel formato di: TG turistici settimanali su vari argomenti d interesse turistico, riferiti al periodo di diffusione; Dossier di approfondimento mensili per eventi e occasioni particolari. Tale prodotto dovrà enfatizzare e/o raccontare eventi significativi del territorio all interno di tematiche turistiche, secondo indicazioni della Stazione Appaltante quantità 1. Almeno 52 TG turistici settimanali (uno a settimana per l intero anno) di cui 4 x città (13). 2. Almeno 12 Dossier mensili (uno al mese per l intero anno) su grandi eventi territoriali. Riferimenti 110f3410 dbb0 4c a5d2d1c.html?p= requisiti tecnici 1. I TG turistici settimanali avranno una durata di circa I Dossier di approfondimento mensili avranno una durata di circa 4/5. Il loro contenuto dovrà coprire l intero anno solare e, per la realizzazione, si prevede l impiego di minimo 2 operatori di ripresa e un giornalista servizi di riproduzione - comunicazione Realizzazione di un filmato demo di presentazione dell intero progetto di digitalizzazione con la illustrazione visiva delle diverse possibilità di fruizione di contenuti multimediali realizzate sul territorio e disponibili per gli utenti/turisti. A seguito del punto 2.3 dell avviso di chiarimenti n 2 viene inserita la frase seguente: Il filmato deve anche rappresentare in versione demo (non interattiva) ciò che è possibile fare, con fruibilità tramite PC, schermi, palmari e touch screen. Esso deve essere commentato con voce fuori campo nelle tre lingue richieste. Duplicazione di DVD-ROM a scopo divulgativo, contenenti tutto il materiale digitalizzato creato (compreso il filmato demo di presentazione) suddiviso per prodotti e navigabile attraverso un interfaccia utente semplice ed intuitiva. Fornitura e realizzazione di un piano per la diffusione di alcuni dei prodotti Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 17

18 multimediali realizzati, con la finalità di promuovere turisticamente il territorio al di fuori dei confini regionali (ad es. trasmissione nei circuiti delle TV private locali, nei cinema, nei canali digitali dedicati, su internet, ecc.). Riproduzione: duplicazione filmati, ricostruzioni virtuali in 3D, e slideshow delle foto secondo le indicazioni della stazione appaltante. Distribuzione attraverso accordi con emittenti locali e nazionali quantità Realizzazione di 1 filmato demo di presentazione. Duplicazione di minimo DVD-ROM personalizzati. Piano di diffusione dei contenuti fuori regione requisiti tecnici Il filmato di presentazione dovrà essere di durata adeguata a consentire la presentazione pubblica dell intero progetto. Particolarmente importante, sarà la possibilità di localizzare i diversi punti di fruizione presenti nelle varie città, oltre ad un demo dei principali contenuti digitali creati e dei canali di fruizione e servizi disponibili. Il DVD-ROM, realizzato in tecnologia flash o equivalente, attraverso un interfaccia semplice e intuitiva consentirà di consultare tutto il materiale prodotto (compreso il filmato di presentazione del progetto), suddiviso per categorie di prodotti ed eventualmente per temi. I DVD-ROM duplicati saranno forniti cellofanati, stampati in tre lingue (italiano, inglese e tedesco) e con i diritti SIAE assolti workshop finale di presentazione risultati ai 13 Comuni Organizzazione, gestione, comunicazione e pubblicizzazione dei risultati di progetto attraverso un evento di alto profilo qualitativo quantità N 1 workshop requisiti tecnici 1. prenotazione sala convegni per almeno 200 partecipanti per mezza giornata, service audio/video/hostess/videoproiezione e schermo gigante, catering, stampa, distribuzione, affissione manifesti, spedizione inviti e depliant illustrativi in quadricromia nei 13 comuni (*) dettagli alla pagina successiva 2. diffusione su mass-media locali e regionali: testate giornalistiche e televisioni locali e regionali 3. gestione evento: ospitalità relatori individuati congiuntamente alla stazione appaltante, software di iscrizione on line all evento, gestione banca dati partecipanti 4. produzione foto/video di presentazione delle fasi di progetto dalla genesi alla realizzazione finale (working progress) con voce fuori campo Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 18

19 (*) requisiti tecnici- dettagli punto 2 TIPOLOGIA MANIFESTI 1,00 X 0,70 MANIFESTI 1,00 X 1,40 MANIFESTI 6,00 X 3,00 comprensivo di montaggio INVITI CARTELLINE CON LEMBI IN CARTONCINO REGISTRO DEI PARTECIPANTI ATTESTATO SERVICE CATERING note Quadricromia - 35 per 13 comuni, 20 per Barletta secondo il modello grafico concordato con la stazione appaltante Quadricromia 1 per 13 comuni,- secondo il modello grafico concordato con la stazione appaltante Quadricromia - Solo per San Ferdinando - secondo il modello grafico concordato con la stazione appaltante Quadricromia - Dim. Foglio A4 ripiegato in tre, con imbustamento e spedizione - secondo il modello grafico concordato con la stazione appaltante Quadricromia - Dim. Foglio A4 - comprensivo di penna e block notes di almeno 20 fogli - secondo il modello grafico concordato con la stazione appaltante b/n - Dim. Foglio A4 n 20 pagine n 20 righe per pagina secondo il tracciato fornito dalla stazione appaltante Quadricromia - Dim. Foglio A4 in pergamena - secondo il modello grafico fornito dalla stazione appaltante 3 hostess (accoglienza, registrazione partecipanti, accompagnamento in sala e gestione microfono in radiofrequenza).n.1 schermo gigante bianco, grande formato, per videoproiettore. microfoni ( 3 fissi ed 1 in radiofrequenza), n.1 proiettore caffè di benvenuto per n 200 persone, buffet finale per n 200 persone (antipasto misto caldo e freddo + acqua + vino + frutta + dolce) allestimento tavoli per il buffet per 200 persone (piatti, bicchieri, posate, tovagliati, ecc, non monouso). almeno 4 camerieri per servizio buffet Allegato A4 - DISCIPLINARE TECNICO 19

Prot. n. 52521 CHIARIMENTI N 13. Un operatore economico interessato alla procedura in oggetto indicata ha formulato il seguente quesito:

Prot. n. 52521 CHIARIMENTI N 13. Un operatore economico interessato alla procedura in oggetto indicata ha formulato il seguente quesito: COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA Capofila progetto PIS12 CITTA DI BARLETTA Ufficio RUP Ente Appaltante: Comune di San Ferdinando di Puglia, capofila dei Comuni convenzionati, Ufficio RUP di progetto,

Dettagli

Piano Integrato Urbano di Sviluppo Sostenibile dell area metropolitana fiorentina

Piano Integrato Urbano di Sviluppo Sostenibile dell area metropolitana fiorentina Piano Integrato Urbano di Sviluppo Sostenibile dell area metropolitana fiorentina Sistema Informativo della Città dei Saperi. Piattaforma di gestione dell informazione turistica, informazione interattiva

Dettagli

INDAGINE DI MERCATO. b) N.6 Licenza di collegamento a ecografi o workstation DICOM (anche di terze parti).

INDAGINE DI MERCATO. b) N.6 Licenza di collegamento a ecografi o workstation DICOM (anche di terze parti). UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA DIPARTIMENTO DI MEDICINA INTERNA E SANITÀ PUBBLICA Prot. 626 L Aquila 06. 06. 2012 AVVISO INDAGINE DI MERCATO Il Dipartimento di Medicina Interna e Sanità Pubblica ha

Dettagli

A) SERVER PREMESSA. Fornitura ed installazione di n.13 configurazioni a rack di: n. 2 PC Server ciascuno con le seguenti caratteristiche:

A) SERVER PREMESSA. Fornitura ed installazione di n.13 configurazioni a rack di: n. 2 PC Server ciascuno con le seguenti caratteristiche: ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER, PERSONAL COMPUTER, ALTRE ATTREZZATURE INFORMATICHE E LO SVOLGIMENTO DI SERVIZI DI GARANZIA E ASSISTENZA TECNICA. PREMESSA Il Sistema Informativo dell Assessorato

Dettagli

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI APPARECCHIATURE HARDWARE E DI SOFTWARE INFORMATICI PER LA GESTIONE DELLE AULE CORSI DEL COMUNE DI LIVORNO

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI APPARECCHIATURE HARDWARE E DI SOFTWARE INFORMATICI PER LA GESTIONE DELLE AULE CORSI DEL COMUNE DI LIVORNO CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI APPARECCHIATURE HARDWARE E DI SOFTWARE INFORMATICI PER LA GESTIONE DELLE AULE CORSI DEL COMUNE DI LIVORNO Art. 1 Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto il noleggio

Dettagli

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN PORTALE WEB NELL AMBITO DELLA MISURA 2.6. DEL POI ENERGIA FESR 2007 2013

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. LOTTO 2 Il futuro dell'europa è in classe Arredi, fornitura di arredi specifici per la realizzazione di ambienti di apprendimento

CAPITOLATO TECNICO. LOTTO 2 Il futuro dell'europa è in classe Arredi, fornitura di arredi specifici per la realizzazione di ambienti di apprendimento CAPITOLATO TECNICO Oggetto della gara, suddivisa in sei Lotti, è la fornitura di prodotti e servizi per la realizzazione del progetto PON A-1-FESR06_POR_CAMPANIA_2012_106 La scuola diventa 2.0 e Il futuro

Dettagli

LA SOLUZIONE DIGITAL SIGNAGE DI EUROSELL

LA SOLUZIONE DIGITAL SIGNAGE DI EUROSELL LA SOLUZIONE DIGITAL SIGNAGE DI EUROSELL Il mercato dell'oohm (Out Of Home Media) è stato approcciato con un evoluto sistema di Digital Signage in grado di soddisfare tutte le esigenze del mercato. Proprio

Dettagli

ALLEGATO TECNICO. B-2-B FESR-2008-121 Primo Laboratorio Linguistico

ALLEGATO TECNICO. B-2-B FESR-2008-121 Primo Laboratorio Linguistico ALLEGATO TECNICO Codice CIG: B-2-B FESR-2008-2 Primo Laboratorio Linguistico Attrezzature richieste o equivalenti Pezzi Prezzo unitario Prezzo totale Lavagna Interattiva multimediale con tecnologia infrarosso

Dettagli

Sistema operativo Windows 7 Home Premium (64 bit) autentico. Piattaforma Processore Intel Core i3. Chipset Chipset Intel HM55 Express

Sistema operativo Windows 7 Home Premium (64 bit) autentico. Piattaforma Processore Intel Core i3. Chipset Chipset Intel HM55 Express Funzionamento Sistema operativo Windows 7 Home Premium (64 bit) autentico Architettura Piattaforma Processore Intel Core i3 Chipset Chipset Intel HM55 Express Colour Colore custodia Matte White CPU Nome

Dettagli

Sistema di visualizzazione e manipolazione di immagini medicali tramite monitor ampio doppio touchscreen

Sistema di visualizzazione e manipolazione di immagini medicali tramite monitor ampio doppio touchscreen Allegato A CAPITOLATO TECNICO Sistema di visualizzazione e manipolazione di immagini medicali tramite monitor ampio doppio touchscreen LUOGO DI ESECUZIONE DELLA FORNITURA: Il sistema deve essere installato

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE. REALIZZAZIONE DI UNA RETE DI TRE MONITOR E ATTIVAZIONE DI UN CANALE VIDEO DEDICATO (cittv)

SPECIFICHE TECNICHE. REALIZZAZIONE DI UNA RETE DI TRE MONITOR E ATTIVAZIONE DI UN CANALE VIDEO DEDICATO (cittv) ALLEGATO 1 SPECIFICHE TECNICHE REALIZZAZIONE DI UNA RETE DI TRE MONITOR E ATTIVAZIONE DI UN CANALE VIDEO DEDICATO (cittv) La Circoscrizione 2 ai sensi della Deliberazione n. mecc. 2008 03513/85 del 16

Dettagli

Software per sistemi di videoregistrazione in rete Software Vectis HX

Software per sistemi di videoregistrazione in rete Software Vectis HX Software per sistemi di videoregistrazione in rete Software Vectis HX V2.1.3 Vectis HX NVS SW 8 Vectis HX NVS SW 16 Vectis HX NVS SW 32 Vectis HX NVS SW 64 [Vectis HX NVS SW 128] [Vectis HX NVS SW 256]

Dettagli

ALLEGATO 1 SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA DELLE ATTREZZATURE E MATERIALI OGGETTO DELLA FORNITURA. Laboratorio Multimediale

ALLEGATO 1 SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA DELLE ATTREZZATURE E MATERIALI OGGETTO DELLA FORNITURA. Laboratorio Multimediale ALLEGATO 1 SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA DELLE ATTREZZATURE E MATERIALI OGGETTO DELLA FORNITURA Laboratorio Multimediale N. 1 PERSONAL COMPUTER DOCENTE Personal computer desktop: microprocessore Quad core,

Dettagli

L architettura del sistema può essere schematizzata in modo semplificato dalla figura che segue.

L architettura del sistema può essere schematizzata in modo semplificato dalla figura che segue. Il software DigitalRepository/AMBiblioweb (DRBW) è un sistema di gestione completo per repository digitali implementato secondo lo standard MAG 2.0 e successive revisioni, in accordo con il modello OAIS.

Dettagli

Server e Gateway VSoIP Pro

Server e Gateway VSoIP Pro IP video Server e Gateway VSoIP Pro Software VSoIP Server 3.2 14/12/2012- G215/2/I Caratteristiche principali VSoIP 3.2 Suite è il sistema di gestione video GANZ per reti Ethernet basato su una reale topologia

Dettagli

Sistema operativo Windows 7 Professional (64 bit) autentico. Piattaforma Processore Intel Core i3. Chipset Chipset Intel HM55 Express

Sistema operativo Windows 7 Professional (64 bit) autentico. Piattaforma Processore Intel Core i3. Chipset Chipset Intel HM55 Express Funzionamento Sistema operativo Windows 7 Professional (64 bit) autentico Architettura Piattaforma Processore Intel Core i3 Chipset Chipset Intel HM55 Express Colour Colore custodia Matte Black CPU Nome

Dettagli

ALLEGATO A - DESCRIZIONE TECNICA FORNITURA RICHIESTA HARDWARE/SOFTWARE SPECIFICO. Quantità indicativa e non esaustiva

ALLEGATO A - DESCRIZIONE TECNICA FORNITURA RICHIESTA HARDWARE/SOFTWARE SPECIFICO. Quantità indicativa e non esaustiva A - 1 Apple Hardware imac 1.5. Processore: Intel Core Duo a 3.06 Ghz Memoria RAM: 4GB (xgb) a 1066 Mhz DDR3 Hard Drive: 500GB Serial ATA Wireless: Built-in AirPort Extreme Wi-Fi wireless networking basato

Dettagli

INFOPOINT COMUNALE: Descrizione Caratteristiche del Software e del DB relazionale.

INFOPOINT COMUNALE: Descrizione Caratteristiche del Software e del DB relazionale. INFOPOINT COMUNALE: Descrizione Caratteristiche del Software e del DB relazionale. Per agevolare e potenziare la gestione delle informazioni di un organizzazione, azienda, ente pubblico si ricorre generalmente

Dettagli

E-Mail PEC: iisdesimoni@postecert.it PROGETTO AMMODERNAMENTO DELLE DOTAZIONI LABORATORIALI DEGLI ISTITUTI TECNICI. Capitolato Tecnico

E-Mail PEC: iisdesimoni@postecert.it PROGETTO AMMODERNAMENTO DELLE DOTAZIONI LABORATORIALI DEGLI ISTITUTI TECNICI. Capitolato Tecnico MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE A. DE SIMONI Via Tonale n.18-23100 SONDRIO Tel. 0342/ 514516-216255 Fax. 0342/ 514798 Cod. Fisc. 80001880147 -

Dettagli

FORNITURA HARDWARE DI : N. 1 DATABASE SERVER, N. 1 APPLICATION SERVER, N. 1 NAS, N. 1 RACK, N. 2 SWITCH, N. 2 AD SERVER, N.

FORNITURA HARDWARE DI : N. 1 DATABASE SERVER, N. 1 APPLICATION SERVER, N. 1 NAS, N. 1 RACK, N. 2 SWITCH, N. 2 AD SERVER, N. FORNITURA HARDWARE DI : N. 1 DATABASE SERVER, N. 1 APPLICATION SERVER, N. 1 NAS, N. 1 RACK, N. 2 SWITCH, N. 2 AD SERVER, N. 1 SCANNER SPECIFICHE TECNICHE C.E.D. Centro Elaborazione Dati Il Responsabile

Dettagli

ALLEGATO C1. Descrizione Voce. Rete dati certificata 1Gb realizzata con cavo FTP schermato categoria 6E.

ALLEGATO C1. Descrizione Voce. Rete dati certificata 1Gb realizzata con cavo FTP schermato categoria 6E. ALLEGATO C Capitolato Tecnico della fornitura Nella presente Scheda tecnica, da compilare e inserire in busta chiusa con la dicitura Offerta Economica sono descritte le caratteristiche tecniche minime

Dettagli

QL Hospitality. Soluzione per la comunicazione e l intrattenimento nel mondo dell ospitalità!

QL Hospitality. Soluzione per la comunicazione e l intrattenimento nel mondo dell ospitalità! QL Hospitality Soluzione per la comunicazione e l intrattenimento nel mondo dell ospitalità! Con questa soluzione si realizza un canale televisivo in alta definizione (HD), quindi compatibile con qualsiasi

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. LIM ACTION A-1-FESR06_POR_CAMPANIA_2012-1645 LIM ACTION (ID 1035594) DESCRIZIONE PROGETTO DESCRIZIONE ACQUISTO quantità

CAPITOLATO TECNICO. LIM ACTION A-1-FESR06_POR_CAMPANIA_2012-1645 LIM ACTION (ID 1035594) DESCRIZIONE PROGETTO DESCRIZIONE ACQUISTO quantità ALLEGATO C CAPITOLATO TECNICO Nel presente capitolato tecnico sono descritte le caratteristiche tecniche minime cui devono necessariamente rispondere tutte le apparecchiature offerte (Pena esclusione).

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI Unione Europea Fondo Sociale Europeo ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI Unione Europea Fondo Europeo Sviluppo Regionale Via Dante, 9 7400 Taranto Tel. 099/ 4779476 - fax 099/4779477 E-mail:

Dettagli

INTEVO - Integration Evolution

INTEVO - Integration Evolution Integration Evolution INTEVO - Integration Evolution Introduzione a Kantech e INTEVO Tutte le aziende, di qualunque dimensione, sanno che devono investire in persone, attività e strutture. La suite di

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia. SCHEDA TECNICA per una scuola innovativa Descrizione prodotti Q/tà Prezzo

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia. SCHEDA TECNICA per una scuola innovativa Descrizione prodotti Q/tà Prezzo ALLEGATO A Programma Operativo Regionale 2007 IT6PO00 FESR Sicilia Progetto A--FESR04-POR-SICILIA-20-2298 Informatica titolo Per una scuola innovativa Totale configurazione sub-progetto: 3.240,00 ord.

Dettagli

l notebook ACER AS5750-2314G64Mnkk è basato sul microprocessore Intel Core i3-2310m con frequenza di clock a 2,10 GHz e 3 MB di cache L3.

l notebook ACER AS5750-2314G64Mnkk è basato sul microprocessore Intel Core i3-2310m con frequenza di clock a 2,10 GHz e 3 MB di cache L3. l notebook ACER AS5750-2314G64Mnkk è basato sul microprocessore Intel Core i3-2310m con frequenza di clock a 2,10 GHz e 3 MB di cache L3. Dispone di 4 GB di memoria su moduli SODIMM DDR3 espandibile fino

Dettagli

ACER TABLET A500 32GB

ACER TABLET A500 32GB HARDWARE A PREZZI CONTENUTI ACER TABLET A500 32GB La mobilità e l innovazione hanno sempre fatto parte del DNA di Acer. Oggi trovano una nuova forma di espressione in Acer ICONIA TAB A500 concepito per

Dettagli

Capitolato per la fornitura di apparecchiature hardware e di software informatici per la gestione delle aule corsi del Comune di Livorno

Capitolato per la fornitura di apparecchiature hardware e di software informatici per la gestione delle aule corsi del Comune di Livorno Capitolato per la fornitura di apparecchiature hardware e di software informatici per la gestione delle aule corsi del Comune di Livorno Art. 1 Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto il noleggio

Dettagli

Kartè VISION Il Digital signage cambia volto

Kartè VISION Il Digital signage cambia volto Kartè VISION Il Digital signage cambia volto VISION Facile. Pratico. Rivoluzionario. Digital Signage Il Digital Signage è una forma di comunicazione audiovisiva basata sulla distribuzione di contenuti

Dettagli

B) ELENCO ATTREZZATURE

B) ELENCO ATTREZZATURE B) ELENCO ATTREZZATURE Si riporta nella tabella seguente l elenco delle attrezzature da acquistare per la realizzazione del progetto PON FESR codice B-1-FESR-2008-1320. In tale elenco sono indicate le

Dettagli

Obiettivo A Promuovere e sviluppare la Società dell informazione e della conoscenza nel sistema scolastico

Obiettivo A Promuovere e sviluppare la Società dell informazione e della conoscenza nel sistema scolastico UNIONE EUROPEA F.E.S.R. 38 Distretto scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO DI scuola materna, elementare e media -SCUOLA MEDIA E. de NICOLA Via Sariani, 2-8005 - AGEROLA tel. e fax n. 08/ 87998 Sede aggregata

Dettagli

Scheda Tecnica NX.M81ET.028

Scheda Tecnica NX.M81ET.028 Scheda Tecnica NX.M81ET.028 L'Ultrabook più leggero al mondo Ti segue ovunque con la sua velocità e semplicità Ti segue ovunque grazie alla fibra di carbonio ultra resistente Lavora con comodità con un'elegante

Dettagli

Software MAXPRO NVR SOLUZIONE DI VIDEOREGISTRAZIONE SU RETE

Software MAXPRO NVR SOLUZIONE DI VIDEOREGISTRAZIONE SU RETE SOLUZIONE DI VIDEOREGISTRAZIONE SU RETE Il software MAXPRO di Honeywell è un sistema di videosorveglianza IP flessibile, scalabile e aperto. Con il supporto delle telecamere ad alta definizione (HD) di

Dettagli

Progetto Azioni per la rivitalizzazione del Centro storico di Montepulciano Comune di Montepulciano

Progetto Azioni per la rivitalizzazione del Centro storico di Montepulciano Comune di Montepulciano Progetto Azioni per la rivitalizzazione del Centro storico di Montepulciano Comune di Montepulciano - Descrizione progetto - 2 Sommario Pagina Prefazione 3 Descrizione del progetto 4 Architettura 7 Specifiche

Dettagli

DESCRIZIONE DELLA FORNITURA OFFERTA

DESCRIZIONE DELLA FORNITURA OFFERTA ALLEGATO B.1 MODELLO PER LA FORMULAZIONE DELL OFFERTA TECNICA Rag. Sociale Indirizzo: Via CAP Località Codice fiscale Partita IVA DITTA DESCRIZIONE DELLA FORNITURA OFFERTA Specifiche minime art. 1 lett.

Dettagli

Specifiche tecniche VPCS11X9E/B

Specifiche tecniche VPCS11X9E/B Specifiche tecniche VPCS11X9E/B Caratteristiche e specifiche possono variare a seconda del Paese. Comprimi tutto Funzionamento Sistema operativo Windows 7 Professional (64 bit) autentico Architettura Chipset

Dettagli

Il notebook HP 630 è basato sul microprocessore Intel Celeron Dual Core B800 con frequenza di clock a 1,50 GHz e 2 MB di cache L3.

Il notebook HP 630 è basato sul microprocessore Intel Celeron Dual Core B800 con frequenza di clock a 1,50 GHz e 2 MB di cache L3. Il notebook HP 630 è basato sul microprocessore Intel Celeron Dual Core B800 con frequenza di clock a 1,50 GHz e 2 MB di cache L3. Dispone di 2 GB di memoria SODIMM DDR3 a 1066 MHz espandibile fino ad

Dettagli

Allegato A. n. 1 PC postazione Server (riportare i prezzi iva inclusa)

Allegato A. n. 1 PC postazione Server (riportare i prezzi iva inclusa) Allegato A Caratteristiche tecniche del materiale richiesto. Esse costituiscono standard di riferimento base. La proposta di materiale con caratteristiche analoghe o superiori è naturalmente possibile:

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA. CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Via Eugenio Leotta, 13 95122 CATANIA(CT) Distr. 13

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA. CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Via Eugenio Leotta, 13 95122 CATANIA(CT) Distr. 13 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA Unione Europea Fondo Sociale Europeo Circolare Prot.n. AOODGAI/824/2008 Bando Piani Integrati FSE e FESR CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Via Eugenio Leotta, 3 9522 CATANIA(CT)

Dettagli

SAN LORENZO MAGGIORE

SAN LORENZO MAGGIORE P.S.R 2007/2013 - REGIONE CAMPANIA MISURA 313 Azione A COMUNE DI SAN LORENZO MAGGIORE PROVINCIA DI BENEVENTO Realizzazione di un Portale Turistico del Territorio Comunale Elaborato: CAPITOLATO TECNICO-PRESTAZIONMALE

Dettagli

Programma. Progettazione e Produzione di Contenuti Digitali. Obiettivi della conservazione digitale. Laurea Magistrale in Informatica

Programma. Progettazione e Produzione di Contenuti Digitali. Obiettivi della conservazione digitale. Laurea Magistrale in Informatica Laurea Magistrale in Informatica Progettazione e Produzione di Contenuti Digitali Prof.ssa E. Gentile a.a. 2011-2012 Programma Progettazione Gli standard tecnici Ciclo di vita delle risorse digitali Trattamento

Dettagli

Elementi hardware di un personal computer desktop 2012

Elementi hardware di un personal computer desktop 2012 IIS Bonfantini Novara -Laboratorio di informatica 2012 Pagina 1 PERSONAL COMPUTER I personal computer sono quelli usati per lavoro d'ufficio o in ambito domestico da un solo utente per volta. Un ulteriore

Dettagli

ALLEGATO N. 2. scheda descrittiva delle estensioni di garanzia richieste dalla Stazione appaltante.

ALLEGATO N. 2. scheda descrittiva delle estensioni di garanzia richieste dalla Stazione appaltante. ALLEGATO N. 2 BUSTA B SPECIFICHE TECNICHE/OFFERTA TECNICA Il possesso delle specifiche tecniche, sotto elencate, nonché la valutazione degli elementi oggetto dei criteri indicati alla Tabella, di cui al

Dettagli

ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO

ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO EDISU PIEMONTE COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE, INSTALLAZIONE E GESTIONE DEL SITO WEB ISTITUZIONALE DELL EDISU PIEMONTE CIG [3650361530] CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

COMUNE DI FILADELFIA Vibo Valentia

COMUNE DI FILADELFIA Vibo Valentia COMUNE DI FILADELFIA Vibo Valentia C.so Castelmonardo, 94 cap. 89814 tel. 0968/724122 fax. 0968/725338 TITOLO PROGETTO REALIZZAZIONE SEZIONE MUSEO VIRTUALE DELL ANTIQUARIUM DI FILADELFIA Il progetto, interessa

Dettagli

GUIDA iprof. InsTaLLa usa AGGIOrNA

GUIDA iprof. InsTaLLa usa AGGIOrNA GUIDA iprof InsTaLLa usa AGGIOrNA che cos è iprof Progetto Maria Vittoria Alfieri, Luca De Gregorio Progettazione, sviluppo software e grafica Ocho Durando S.P.A. Supervisione tecnica e coordinamento Luca

Dettagli

Attrezzatura Quantità Riferimento Scanner A4 1 Riferimento N 1 Notebook 20 Riferimento N 2. Videoproiettore 1 Riferimento N 3

Attrezzatura Quantità Riferimento Scanner A4 1 Riferimento N 1 Notebook 20 Riferimento N 2. Videoproiettore 1 Riferimento N 3 Allegato A/02 - Attrezzature Informatiche Nella tabella seguente è riportato l elenco delle attrezzature da acquistare in attuazione del progetto PON FESR codice A-1-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-611 - Lotto

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca CAPITOLATO TECNICO SPECIALE DELLA R.d.O. PER L ACQUISTO DI LAVAGNE INTERATTIVE MULTIMEDIALI, VIDOPROIETTORI E PERSONAL COMPUTERS La dotazione individuata consiste in: 1) LIM e VIDEOPROIETTORE ad Ottica

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER LA COSTRUZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB ISTITUZIONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELL APPENNINO BOLOGNESE.

CAPITOLATO TECNICO PER LA COSTRUZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB ISTITUZIONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELL APPENNINO BOLOGNESE. CAPITOLATO TECNICO PER LA COSTRUZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB ISTITUZIONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELL APPENNINO BOLOGNESE. Articolo 1 Oggetto dell appalto 1. L appalto ha per oggetto la progettazione,

Dettagli

Workstation tower HP Z230

Workstation tower HP Z230 Workstation tower HP Z3 La massima affidabilità a un prezzo conveniente Progettata per carichi di lavoro pesanti 4x7x365. La conveniente workstation Tower Z3 HP è in grado di gestire esigenti carichi di

Dettagli

Il Manager di contenuti (CMS) proposto presenta i seguenti vantaggi:

Il Manager di contenuti (CMS) proposto presenta i seguenti vantaggi: Idee e Progetti s.a.s. Piazza Castelnuovo, 26/A Web: Oggetto: Preventivo Sito Web Professional + pubblicità sui motori di ricerca con Virtual Tour 1) Realizzazione sito web: La realizzazione del sito prevede

Dettagli

Chi siamo Asernet dal 1995 è il partner ideale per gli enti pubblici innovativi e le aziende di successo per l innovazione tecnologica e la comunicazione istituzionale. Un team di professionisti esperti

Dettagli

A.G.C. 06 RICERCA SCIENTIFICA, STATISTICA, SISTEMI INFORMATIVI ED INFORMATICA. Azione 2

A.G.C. 06 RICERCA SCIENTIFICA, STATISTICA, SISTEMI INFORMATIVI ED INFORMATICA. Azione 2 Azione 2 REALIZZAZIONE DI SERVIZI DI CONSULTAZIONE ON LINE DELLE COPERTURE AEROFOTOGRAMMETRICHE REGIONALI e VIDEOCONSULTAZIONE IN STEREOSCOPIA CAPITOLATO TECNICO 1 PREMESSE La Regione Campania nell ambito

Dettagli

WATCHOUT ver.2 WATCHOUT proiezioni di immagini e video digitali ad alta definizione, con qualità straordinarie in sincronia perfetta WATCHOUT

WATCHOUT ver.2 WATCHOUT proiezioni di immagini e video digitali ad alta definizione, con qualità straordinarie in sincronia perfetta WATCHOUT Il nuovo "WATCHOUT ver.2" della Dataton è uno straordinario sistema utilizzato per presentazioni basate su "Digital Media", espandibile a qualsiasi dimensione e numero di schermi o display. WATCHOUT è

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI Unione Europea Fondo Sociale Europeo ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI Unione Europea Fondo Europeo Sviluppo Regionale Via Dante, 9 7400 Taranto Tel. 099/ 4779476 - fax 099/4779477 E-mail:

Dettagli

ACCESSORI Alimentatore da Auto CODICE AC YP 703. www.yashiweb.com

ACCESSORI Alimentatore da Auto CODICE AC YP 703. www.yashiweb.com GPS PHONE 3G WIFI BLUETOOTH MAPS GMAIL VIDEO APP SHARE EARTH DUAL CAM FUNZIONE TELEFONO + VIVAVOCE GOOGLE ANDROID 2.2 MultiTouch Screen Capacitivo 7" LCD TFT WVGA 800x480pixel Qualcomm MSM7227 (800MHz

Dettagli

Sviluppo Web Portal. martedì 4 agosto 2009. Preventivo. Preventivo per la creazione del software di CMS

Sviluppo Web Portal. martedì 4 agosto 2009. Preventivo. Preventivo per la creazione del software di CMS martedì 4 agosto 2009 E-SPRING s.n.c P.IVA/C.F. 03053660548 Via Val di Rocco, 50 06134 - Ponte Felcino (PG) Tel. +39 075 7829358 E-mail: info@e-springconsulting.com Sviluppo Web Portal per la creazione

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA IN ECONOMIA PER LA FORNITURA DI UNA INFRASTRUTTURA SERVER BLADE, PER LA NUOVA SEDE DELLA FONDAZIONE RI.MED CUP H71J06000380001 NUMERO GARA 2621445 - CIG 25526018F9 ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania. Distretto scolastico 25

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania. Distretto scolastico 25 Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Distretto scolastico 25 ISTITUTO COMPRENSIVO S. M. PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 66-80070 Bacoli Na tel/fax 081 5232640 E-MAIL SCUOLA: NAIC83700G@istruzione.it

Dettagli

ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO La dotazione individuata consiste in: Rif. N. Descrizione 1 30 Notebook alunni ASUS 2 3 Notebook docente ASUS i5 3 1 PC desktop Intel con funzione di server 4 2 Stampante laser

Dettagli

SCHEDA TECNICA CMS SIMPLIT ASMENET 2.0

SCHEDA TECNICA CMS SIMPLIT ASMENET 2.0 SCHEDA TECNICA CMS SIMPLIT ASMENET 2.0 Denominazione CMS SIMPLIT ASMENET 2.0 Amministrazione Asmenet Campania scarl Note e considerazioni sul riuso L aggiornamento dei siti internet è una criticità molto

Dettagli

Guida Introduzione Prodotto

Guida Introduzione Prodotto GE Security GE NAV 2.0 Efficace ed Accativante Interfaccia Grafica Utente TVCC xxx Febbraio 2009 Informazioni Prodotto Descrizione Prodotto: DVR Managment Software Codice Prodotto: GE NAV 2.1 Introduzione

Dettagli

Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server

Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server Versione 4.10 PDF-SERVER-D-Rev1_IT Copyright 2011 Avigilon. Tutti i diritti riservati. Le informazioni qui presenti sono soggette a modifiche senza

Dettagli

LA PROPOSTA DELLA ELVIS ELETTRONICA

LA PROPOSTA DELLA ELVIS ELETTRONICA cos è Da una ricerca su Internet, la definizione di Mediateca: Una raccolta di informazioni, archiviate in formato digitale/elettronico, e accessibile dagli utenti tramite tecnologie digitali/informatiche.

Dettagli

Linea Domestic. Linea SOHO. Linea Living. Linea Graphix. Linea Exreme Gaming. e-mail: info@dualloop.it web: www.dualloop.it

Linea Domestic. Linea SOHO. Linea Living. Linea Graphix. Linea Exreme Gaming. e-mail: info@dualloop.it web: www.dualloop.it In un mondo che tecnologicamente è sempre più interessato al mobile, alla portabilità della tecnologia, i PC fissi rivestono ancora un ruolo fondamentale. Nonostante negli ultimi anni la tecnologia di

Dettagli

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "L. Fazzini V. Giuliani

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore L. Fazzini V. Giuliani Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "L. Fazzini V. Giuliani Loc. Macchia di Mauro - 709 Vieste (FG) - Tel. 0884 706205 - Fax 0884 7007 FGIS00400G Cod.Fisc. 8300266076 sito web: www.fazzinivieste.it

Dettagli

PREVENTIVO PER LA REALIZZAZIONE DEL SITO INTERNET

PREVENTIVO PER LA REALIZZAZIONE DEL SITO INTERNET 25/8/2011 PREVENTIVO PER LA REALIZZAZIONE DEL SITO INTERNET WWW.PALLANUOTOBERGAMO.IT Preventivo n. 006/08/11 Almaware Sommario Breve analisi dei requisiti e dello sviluppo... 3 Obiettivo... 3 Dettagli...

Dettagli

Allegato B Specifiche richieste per il Portale Web del Comune di Modugno

Allegato B Specifiche richieste per il Portale Web del Comune di Modugno Allegato B Specifiche richieste per il Portale Web del Comune di Modugno Articolo 1 - Oggetto della fornitura 1. La fornitura ha per oggetto la progettazione, realizzazione e manutenzione del sito web

Dettagli

ISTITUTO TECNICO AGRARIO O.

ISTITUTO TECNICO AGRARIO O. N. 23 Notebook dalle seguenti caratteristiche tecniche minime: Pc notebook Sistema operativo Windows 8 professional o Windows 7 professional HD 500 Gb minimo Masterizzatore DVD Schermo 15,6 LCD Wireless

Dettagli

Wind Top AE2400 Il Miglior Giocatore Sul Campo!

Wind Top AE2400 Il Miglior Giocatore Sul Campo! Wind Top AE2400 Il Miglior Giocatore Sul Campo! Processore Intel Pentium Dual Core, E5400 Windows 7 Home Premium Autentico Schermo 23.6''(1920x1080) con aspetto 16:9 Memoria di sistema DDR3-1066 Sottosistema

Dettagli

Workstation tower HP Z820

Workstation tower HP Z820 Workstation tower HP Z820 Grazie alla nuova generazione con processori Intel Xeon, supporto di un massimo di 6 core di elaborazione. Creato per elaborazione e visualizzazione di fascia alta. La workstation

Dettagli

Pmi - Infomedia. Totem Multimediale Touchscreen Infomedia

Pmi - Infomedia. Totem Multimediale Touchscreen Infomedia Totem Multimediale Touchscreen Infomedia Totem Interattivo Infomedia Il Totem non è più solo un punto di informazione, ma anche di ricerca e di aiuto, ed è soprattutto uno strumento intelligente e dinamico.

Dettagli

Specifiche minime richieste

Specifiche minime richieste A - Produttore (richiesto dal dipartimento) Tipologia prodotto (necessità del dipartimento) Didattico Per (sostituzione e/aumento attuale parco macchine) Specifiche minime richieste Mac Pro G5 Processore:

Dettagli

Soluzione integrata per la didattica in classe

Soluzione integrata per la didattica in classe MARZO 2009 La Direzione Generale per gli Studi e la Programmazione e per i Sistemi Informativi del MIUR in collaborazione con ANSAS fornisce, a supporto delle scuole, la presente informativa quale proposta

Dettagli

REGIONE PUGLIA Assessorato alla Solidarietà Politiche sociali, Flussi migratori

REGIONE PUGLIA Assessorato alla Solidarietà Politiche sociali, Flussi migratori ALLEGATO N. 2 REGIONE PUGLIA Assessorato alla Solidarietà Politiche sociali, Flussi migratori AVVISO PUBBLICO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI PER LA CONNETTIVITA SOCIALE PROPOSTA PROGETTUALE FORMULARIO

Dettagli

1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante

1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante CONOSCENZE DI INFORMATICA 1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante 2) Una memoria in sola lettura con la particolarità di essere cancellata in particolari condizioni è detta:

Dettagli

ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO

ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO allegato A laboratorio multimediale E Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO Sede. Via D Annunzio n. 25 80053 Castellammare

Dettagli

I.S.I.S. G. MINZONI. Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO.

I.S.I.S. G. MINZONI. Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO. I.S.I.S. G. MINZONI Via Bartolo Longo, 17 80014 Giugliano in Campania tel. 0815061595 fax 081 8948984 Email NAIS06100L@istruzione.it Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Allegato

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA I SERVIZI AL CITTADINO E ALLE IMPRESE Il Comune di CALTAVUTURO attraverso il presente progetto intende attivare e rafforzare i servizi offerti al cittadino, per dare maggiore

Dettagli

Soluzione per la VIDEOCONFERENZA EW2

Soluzione per la VIDEOCONFERENZA EW2 Soluzione per la VIDEOCONFERENZA EW2 1.Descrizione della Soluzione La soluzione per la audio/videoconferenza EW2 proposta da Gruppo SIGLA consente di comunicare e collaborare a distanza, senza muoversi

Dettagli

Sistemi di Video Sorveglianza

Sistemi di Video Sorveglianza Sistemi di Video Sorveglianza WEB Based Technology Il sistema di video-sorveglianza è basato su un sistema di visualizzazione-registrazione costituito da un Camera Server e da una o più telecamere Digitali

Dettagli

Digital Signage Made in Italy. Ech(o) Vision

Digital Signage Made in Italy. Ech(o) Vision Ech(o) Solution il nuovo modo di comunicare! Digital Signage Made in Italy Ech(o) Vision 1 Che cosa è Ech(o) Vision Informazione e Comunicazione sono diventate parte integrante della nostra società moderna.

Dettagli

Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale MAXDATA PLATINUM 600 IR

Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale MAXDATA PLATINUM 600 IR Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale MAXDATA PLATINUM 600 IR MAXDATA PLATINUM 600 IR: Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale Caratteristiche

Dettagli

Convenzione Acquisto Personal Computer DESKTOP 2 CONVENZIONE PC DESKTOP 2 CARATTERISTICHE TECNICHE PRODOTTI PERSONAL COMPUTER FASCIA MEDIA

Convenzione Acquisto Personal Computer DESKTOP 2 CONVENZIONE PC DESKTOP 2 CARATTERISTICHE TECNICHE PRODOTTI PERSONAL COMPUTER FASCIA MEDIA CONVENZIONE PC DESKTOP 2 CARATTERISTICHE TECNICHE PRODOTTI PERSONAL COMPUTER FASCIA MEDIA MARCA DEL PERSONAL COMPUTER FASCIA MEDIA MODELLO/CODICE DEL PERSONAL COMPUTER FASCIA MEDIA CARATTERISTICA ERGO

Dettagli

Centro Servizi e Sala Controllo

Centro Servizi e Sala Controllo Progetto SNIFF (Sensor Network Infrastructure For Factors) INFRASTRUTTURA DI SENSORI PER IL RILEVAMENTO DI INQUINANTI NELL ARIA PON RC1 [PON01_02422] Settore Ambiente e Sicurezza Comune di Crotone 1 Napoli,

Dettagli

PON 2009-2011 Innovazione e Crescita a Supporto dell Efficienza dei Servizi per il Lavoro

PON 2009-2011 Innovazione e Crescita a Supporto dell Efficienza dei Servizi per il Lavoro PON 2009-2011 Innovazione e Crescita a Supporto dell Efficienza dei Servizi per il Lavoro Requisiti tecnici per la produzione di moduli formativi destinati all offerta didattica del progetto INCREASE Allegato

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER Architettura dei calcolatori (hardware e software base )

Dettagli

VPCF12S1E/B. Il tuo cinema Full HD personale. Specifiche tecniche VPCF12S1E/B. Prodotti Offerte Negozi Supporto Club VAIO. Fotografie.

VPCF12S1E/B. Il tuo cinema Full HD personale. Specifiche tecniche VPCF12S1E/B. Prodotti Offerte Negozi Supporto Club VAIO. Fotografie. Italia Se hai bisogno di assistenza per il tuo acquisto chiamaci ora.02 696 821 04 Dal Lunedi' al Venerdi' dalle 9.00 alle 18.00 [-] La nuova collezione VAIO dal design esclusivo Prodotti Offerte Negozi

Dettagli

Descrizione e caratteristiche dell impianto d informatizzazione reni e Reparto Dialisi Serramanna.

Descrizione e caratteristiche dell impianto d informatizzazione reni e Reparto Dialisi Serramanna. Descrizione e caratteristiche dell impianto d informatizzazione reni e Reparto Dialisi Serramanna. Si richiede la realizzazione, a completo carico della ditta aggiudicataria, di un sistema informatico

Dettagli

COMUNE DI AVELLINO Centro Elaborazione dati

COMUNE DI AVELLINO Centro Elaborazione dati COMUNE DI AVELLINO Centro Elaborazione dati PROCEDURA DI ACQUISTO AD EVIDENZA PUBBLICA N. 1 PER LA FORNITURA IN OPERA DI HARDWARE E SOFTWARE DI BASE PER GLI UFFICI COMUNALI CIG: 35921575BA CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

VirtualOffice CRM Vendite. La soluzione per gestire con successo i rapporti commerciali con i clienti e le trattative di vendita

VirtualOffice CRM Vendite. La soluzione per gestire con successo i rapporti commerciali con i clienti e le trattative di vendita VirtualOffice CRM Vendite La soluzione per gestire con successo i rapporti commerciali con i clienti e le trattative di vendita A cosa serve il modulo Clienti Il modulo Clienti di VirtualOffice permette

Dettagli

[NOLEGGIO OPERATIVO] luglio 2015. Cosa cambia tra Acquisto, Leasing e Noleggio Operativo

[NOLEGGIO OPERATIVO] luglio 2015. Cosa cambia tra Acquisto, Leasing e Noleggio Operativo NOLEGGIO OPERATIVO Che cosa è il noleggio operativo? Il Noleggio Operativo ( detto anche Renting o Locazione) è un operazione a medio termine sempre più scelta dalle aziende, che risolvono così alcune

Dettagli

Efficiente notebook aziendale con funzioni di sicurezza e caratteristiche professionali. Sito Web ufficiale di VAIO Europe http://www.vaiopro.

Efficiente notebook aziendale con funzioni di sicurezza e caratteristiche professionali. Sito Web ufficiale di VAIO Europe http://www.vaiopro. VGN-BZ11EN Secure and stylish business Efficiente notebook aziendale con funzioni di sicurezza e caratteristiche professionali Sito Web ufficiale di VAIO Europe http://www.vaio.eu/ Sito Web ufficiale di

Dettagli

Guida introduttiva. Fiery Network Controller per DocuColor 240/250

Guida introduttiva. Fiery Network Controller per DocuColor 240/250 Fiery Network Controller per DocuColor 240/250 Guida introduttiva In questo documento, ogni riferimento a DocuColor 242/252/260 rimanda a DocuColor 240/250. 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo

Dettagli

INFORMATION TECNOLOGY. a cura di Alessandro Padovani padoale@email.it

INFORMATION TECNOLOGY. a cura di Alessandro Padovani padoale@email.it INFORMATION TECNOLOGY 1 a cura di Alessandro Padovani padoale@email.it 1 IT, HARDWARE E SOFTWARE Information Tecnology (o Informazione automatica): tecnologia hadware e software utilizzata per la progettazione

Dettagli

solari udine Sistema di gestione dei flussi di utenza Specifiche tecniche

solari udine Sistema di gestione dei flussi di utenza Specifiche tecniche Specifiche tecniche solari Sistema di gestione dei flussi di utenza SISTEMA INFORMATIVO page 2 INDICE INDICE... 2 1 INTRODUZIONE... 3 2 GLI ELEMENTI DEL SISTEMA DI GESTIONE DEI FLUSSI DI UTENZA... 4 3

Dettagli

Il sistema di elaborazione

Il sistema di elaborazione Il sistema di elaborazione Hardware e software Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche parti software: componenti logiche i dati da trattare le correlazioni

Dettagli