Accesso, strumenti di ricerca, contenuti e modalità di fruizione Manuale didattico ad uso interno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Accesso, strumenti di ricerca, contenuti e modalità di fruizione Manuale didattico ad uso interno"

Transcript

1 1 MediaLibraryOnLine la biblioteca a portata di click

2 2 Accesso, strumenti di ricerca, contenuti e modalità di fruizione Manuale didattico ad uso interno Redazione: Claudia Arnetoli Coordinamento Sistema Documentario Integrato Area Fiorentina (SDIAF) Via S. Egidio 21, Firenze Versione aggiornata a maggio 2013

3 3 Accesso a MediaLibraryOnline Con l account ricevuto mediante l iscrizione presso la propria biblioteca, l utente potrà iniziare ad utilizzare MediaLibraryOnLine all indirizzo

4 Sarà necessario inserire username e password, scegliere l Ente, cioè il sistema bibliotecario (nel caso dell utente iscritto al sistema bibliotecario Sdiaf, verificare che il campo sia già avvalorato con la dizione Regione Toscana) e, infine, fare il Login. Se non verrà effettuato il Login sarà possibile navigare sul sito ma non consultare le risorse. Dopo essersi autenticato, l utente potrà visualizzare il proprio nome e accanto ad esso il link Account, cliccando sul quale si aprirà una finestra col riepilogo delle informazioni che lo riguardano. Potrà, inoltre, modificare la password e verificare quali e-book e audiolibri (in download) ha in prestito e quali in prenotazione. 4 Alla destra di Account il comando Logout permette di uscire dalla piattaforma.

5 5 Struttura Nella barra delle funzioni sono collocati i comandi utili per la fruizione del portale. Da sinistra verso destra: 1. HOME - attivando questo comando si apre un menù a tendina nel quale sono elencate tutte le tipologie di risorse contenute nella piattaforma. Selezionando ciascuna tipologia si raggiunge la relativa Home. 2. INFO - cliccando sulla freccia rivolta verso il basso si apre un menù a tendina contenente: Che cos è MLOL 1 : rimanda ad una pagina contenente alcuni link di presentazione della piattaforma. Come ottenere un account: breve descrizione dei requisiti richiesti per ottenere l abilitazione alla piattaforma, con link all elenco delle biblioteche toscane e indicazione dei referenti MLOL delle reti documentarie che aderiscono al progetto. 3. AIUTO - Il menù a tendina contiene: Guida: è possibile avere informazioni sull accesso, l uso e i contenuti presenti all interno del portale MLOL Help Desk: attivando questo comando l utente può richiedere assistenza in tempo reale ai gestori del portale attraverso la compilazione dell apposito modello. E consigliato, prima di scrivere all'help Desk, di controllare che la domanda non sia già inserita nelle domande frequenti. Domande frequenti: in questa sezione sono contenuti tutti i quesiti che più spesso vengono rivolti ai gestori della piattaforma. Le domande sono suddivise per argomento e corredate da risposte puntuali che si visualizzano cliccando direttamente sul testo del quesito stesso. 1 MLOL è l acronimo utilizzato per indicare MediaLibraryOnLine

6 E consigliabile spiegare agli utenti l importanza della consultazione di questa sezione soprattutto nella fase iniziale di utilizzo della piattaforma, prima di rivolgersi all Help Desk Requisiti tecnici: sono spiegati i requisiti di rete e la configurazione del browser, necessari per navigare correttamente nella piattaforma 6 4. START - è il comando che consente di visualizzare l'elenco completo delle risorse: nella parte centrale sono indicate le risorse digitali suddivise per tipologie ed il numero totale di esse sul lato destro il comando Visualizza tutti che consente di visualizzare tutte le risorse presenti per ogni tipologia di materiale sul lato sinistro la colonna dei Filtri che consentono il miglioramento della ricerca che si vuole effettuare.

7 7 5. Area ricerca - è possibile effettuare la ricerca: libera per tipologia per argomenti per titoli disponibili al momento nella versione 2013 la maschera è stata implementata in modo da consentire la ricerca all interno di una determinata tipologia o argomento. I due menù possono essere usati assieme, cercando ad esempio una risorsa con parola chiave De Luca solo all interno della tipologia E-Book Download e dell argomento Letteratura.

8 8 L approfondimento sui sistemi di ricerca sarà oggetto della sezione ricerca e altre modalità di navigazione di questa dispensa. N.B.: sono consultabili solo quelle risorse per le quali la rete Sdiaf ha acquistato il relativo pacchetto Il comando come preferiti. consente di accedere alla sezione nella quale l utente ha a disposizione i media che ha aggiunto La parte sinistra della homepage è dedicata agli argomenti che i gestori della piattaforma ritengono di maggiore interesse, periodicamente aggiornati, alle news più importanti e al relativo archivio.

9 L area Scegli una tipologia - per scoprire novità e suggerimenti visualizza l elenco delle tipologie delle risorse, indicando per alcune di esse la modalità di fruizione (open, streaming, download) e consentendone l accesso. 9

10 10 Ricerca e altre modalità di navigazione Nel portale MLOL è possibile effettuare una ricerca per item specifici oppure navigare liberamente tra le risorse. In particolare le opzioni offerte sono: 1. Ricerca libera (usando parole chiave) 2. Navigazione per tipologie (anche usando il comando start ) 3. Navigazione per argomenti Ricerca libera 1. Per effettuare una ricerca specifica è necessario inserire una parola chiave nel campo e cliccare cerca. La ricerca sarà effettuata in tutto l archivio e sarà possibile visualizzare i risultati suddivisi per tipologia di risorsa (audio, video, e-book, ecc). Se nel motore di ricerca si inseriscono più parole chiave, è consigliabile utilizzare alcuni accorgimenti per restringere la ricerca e ottenere risultati migliori. Ad esempio: a. se si vuole trovare una stringa precisa il testo dovrà essere inserito tra doppie virgolette (ad es. "Madame Bovary"). b. per ottenere risultati che contengano tutte le parole inserite possiamo farle precedere dal segno "più" (ad es. +Flaubert +Bovary). I risultati più rilevanti sono quelli che vengono visualizzati nelle prime posizioni. c. se nel campo cerca sono inseriti termini semplici (non preceduti da alcun segno), il motore di ricerca reperisce tutte le risorse indicizzate con almeno uno dei termini indicati. d. se si vuole limitare la ricerca ad un termine eliminando gli altri non pertinenti, dobbiamo far precedere il primo termine dal segno più e il/i secondo/i dal segno meno (ad es. +Flaubert Bovary). Nella versione 2013 del portale la ricerca libera può essere affinata utilizzando i menù destinati alla ricerca per tipologia e per argomenti sia separatamente che assieme.

11 11 Modalità di navigazione 2. per TIPOLOGIE (panoramica generale delle risorse disponibili): audio, e-book, quotidiani e periodici, audiolibri, video, banche dati, e-learning e immagini. I contenuti audio, audiolibri, video ed e-book sono suddivisi a loro volta in tipologie differenti per semplificare le operazioni di ricerca e trovare più rapidamente quello si sta cercando (audio open, audio streaming, MP3 download/ e-book open, e-book online, e-book download, audiolibri open, audiolibri streaming e audiolibri download, video open e video streaming). Questa forma di navigazione è consigliata quando non si sa di preciso che cosa cercare. Per migliorare la ricerca non mirata nella versione 2013 di MLOL sono state introdotte le Home per Tipologia. Aprendo il menù a tendina Home nella barra delle funzioni, vengono elencate tutte le tipologie di oggetti digitali presenti su MLOL. Per ognuna è stata creata una pagina specifica che consente all utente di esplorare la collezione acquistata dalla sua biblioteca.

12 12 All interno di ciascuna home è possibile visualizzare: le Top List (cioè i titoli più consultati per ogni tipologia) le Novità (cioè gli ultimi acquisti effettuati dalla biblioteca/sistema bibliotecario) i titoli immediatamente disponibili per il prestito (cioè quelli non occupati da altri utenti) la lista completa della risorse di una determinata tipologia ( vedi tutti ) Nel portale MLOL della Regione Toscana, sono visibili tutte le risorse acquistate dai diversi sistemi bibliotecari, ma sono consultabili solo quelle informazioni per le quali la rete Sdiaf ha acquistato il relativo pacchetto. Nella versione attuale non è presente il comando media consultabili da SDIAF, che compariva nella precedente versione, e che consentiva di filtrare, all interno della collezione regionale, le risorse effettivamente acquisite da SDIAF. Tale mancanza è parzialmente colmata dalla funzione disponibili ora che permette di visualizzare le risorse del sistema SDIAF in quel momento non occupate da altri utenti. La navigazione per tipologia può essere effettuata anche dalla sezione della homepage Scegli una tipologia per scoprire novità e suggerimenti, come descritto in precedenza. 3. per ARGOMENTI (risorse suddivise per argomento): es. arte, diritto, economia, geografia e viaggi, informatica, ecc. Per facilitare la ricerca e migliorarne i risultati la versione 2013 di MLOL adotta un nuovo set di argomenti. I nuovi argomenti sono stati uniformati a uno standard internazionale (BIC) ed estesi a tutte le risorse presenti su MLOL. Gli Argomenti di primo livello (Arti, Biografie e Storie vere, ecc.) possono essere selezionati o semplicemente esplosi utilizzando il tasto +. Si accede così a una serie di Argomenti di secondo livello che possono essere ulteriormente specificati utilizzando le parole chiave contenute nel box grigio che appare di seguito.

13 Per tornare indietro nella ricerca basterà poi cliccare sulla X di colore rosso accanto alla parola selezionata (o nella parte alta della colonna dove sono raccolti tutti i filtri). Anche la lista dei risultati della ricerca è stata migliorata. E ora possibile passare velocemente in rassegna le diverse pagine o decidere quanti elementi si vogliono visualizzare nella stessa schermata. Gli elementi possono infine essere ordinati per Autore o Titolo. 13

14 14 Contenuti Su MLOL è possibile trovare una grande quantità di risorse: quotidiani nazionali e internazionali, audiolibri, e-book, MP3, immagini, video, banche dati e corsi on-line. I contenuti possono essere analizzati: a) per modalità di fruizione. Principalmente le risorse sono accessibili in streaming o in download: contenuti in STREAMING. Per visualizzare e consultare queste risorse è necessario essere collegati ad internet contenuti in DOWNLOAD. E possibile scaricare le risorse e consultarle off-line, anche trasportandole su un dispositivo mobile b) per modalità di acquisizione: open e/o commerciali contenuti OPEN, si tratta di risorse che per diverse ragioni (scadenza dei diritti d autore, licenze speciali, ecc.) sono libere da copyright e per questo liberamente fruibili da chiunque. Se nella scheda di una risorsa è presente il seguente logo significa che questa è open contenuti COMMERCIALI sono quelle risorse che le biblioteche acquistano da diversi editori e/o distributori. Questi si suddividono in: A. pacchetto di contenuti commerciali inseriti negli acquisti consortili nazionali B. contenuti che possono essere acquisiti su base individuale da biblioteche/sistemi bibliotecari attraverso lo Shop di MLOL o attraverso fornitori indipendenti che abbiano accordi con questa piattaforma

15 EDICOLA FREE MP3 DOWNLOAD Riepilogo contenuti Sdiaf (dati aggiornati a maggio 2013) PressDisplay (ca quotidiani da 80 paesi in 40 lingue) (5 accessi contemporaneamente) Corriere della Sera (temporaneamente sospeso) Gazzetta dello Sport (acquistato ma non ancora consultabile) Repubblica (10 accessi contemporaneamente) La Nazione + cronaca di Firenze (7 accessi) L Espresso (1 accesso) Panorama (1 accesso - non ancora consultabile) Catalogo Sony Italia completo con molte novità IODA (è stato acquistato per il 2013 un pacchetto contenete 3400 tracce) 15 NAXOS E-BOOK STREAMING E-BOOK/AUDIOLIBRI DOWNLOAD DIZIONARI COLLEZIONE OPEN Ca album musicali in streaming (tutti i generi musicali) Casalini Guaraldi Morellini Liguori Sossella Leone verde 340 E-book: di cui 225 acquistati nel 2012 e 115 nel 2013 (115 suddivisi come segue: 80 acquistati dal catalogo Edigita e 35 dal catalogo Book-Republic). Audiolibri: 50 circa 10 Dizionari Zanichelli Collezione di oggetti free in tutte le tipologie multimediali di MLOL (audio, video, e-book, audiolibri, banche dati, quotidiani e periodici, oggetti di e-learning, collezioni iconografiche)

16 16 AUDIO Le risorse audio costituiscono una collezione varia e molto ampia. Centinaia di generi musicali, album storici di compositori classici, tracce audio, registrazioni originali e molto altro. Le tipologie di risorse audio sono tre: AUDIO OPEN Risorse Open Access selezionate dalla rete. Tracce musicali o interi album, indicizzati da biblioteche digitali o progetti di digitalizzazione, selezionati dai portali RAI, tracce in lingua inglese dei più diversi generi musicali. AUDIO STREAMING Album musicali ascoltabili direttamente online. Una vastissima banca dati di musica jazz, classica, blues, rock e molto altro. MP3 DOWNLOAD Questo è il servizio di MediaLibraryOnLine per il download di tracce musicali. Con Free MP3 Download l utente MLOL può scaricare e acquisire in modo definitivo, legale e gratuito, fino a tre tracce a settimana dall intero catalogo Sony distribuito in Italia, che saranno integrate dal catalogo IODA con moltissime altre di tracce da etichette indipendenti italiane e internazionali 2. 2 La banca dati comprende solo gli artisti Sony e case discografiche acquisite, non è quindi un antologia.

17 Se si effettua un click sui comandi Audio open o Audio streaming, si apre una finestra nella quale sono visualizzati i contenuti nel seguente modo: 17

18 18 Una volta individuata la risorsa che interessa è possibile ottenere ulteriori informazioni ed effettuare varie operazioni: Per aggiungere ai preferiti Doppio click sull icona o click su Apri scheda click su Ascolta apre la finestra della banca dati dove è allocata la risorsa.

19 19 Di seguito un esempio della schermata che si visualizza cliccando sul comando Ascolta Selezionando la traccia che interessa è possibile ascoltarla tramite il player di sistema

20 20 Selezionando MP3 DOWNLOAD si apre la seguente schermata: E possibile digitare una parola chiave nei campi compositore, artista, titolo canzone, album o ricerca in tutti campi, oppure navigare liberamente tra le tracce disponibili attraverso la ricerca per genere, selezionando dal menù a tendina, uno degli oltre 80 generi di musica disponibili. In questa pagina è contenuto anche uno spazio dove l utente può controllare il numero dei download a disposizione. Come già ricordato, con Free MP3 DOWNLOAD ogni utente può scaricare e conservare fino a 3 tracce a settimana, 12 al mese e 144 all anno.

21 Le tracce sono scaricabili come MP3 e sono compatibili con tutti i device e i lettori MP3. Una volta individuata la traccia che interessa è sufficiente cliccare su Scarica MP3. 21

22 L utente è indirizzato al portale dove è archiviata la traccia scelta e, nella maggior parte dei casi, tutto l album che la contiene. 22

23 Prima di procedere al download definitivo è opportuno verificare che la traccia scelta sia proprio quella che si intende scaricare. Cliccando sul simbolo accanto al titolo è possibile ascoltare la clip di anteprima, un estratto di 30 secondi della canzone. Se la canzone è quella giusta, si può procedere allo scaricamento del file cliccando su Scarica Ora accanto al titolo e seguendo le istruzioni. E necessario prestare attenzione a tutti i passaggi, perché una volta dato inizio al download non sarà possibile annullarlo e verrà conteggiato come effettuato. Cliccando su Download recenti, è possibile visionare le tracce recentemente acquisite e scaricarle nuovamente nel caso che vi siano stati problemi durante le operazioni di download. In questo caso il download non sarà conteggiato. L operazione può essere ripetuta fino a due volte. 23

24 24 E-BOOK E-BOOK OPEN E-book ad accesso aperto selezionati da progetti di digitalizzazione come Internet Archive, Progetto Gutenberg, Liber Liber, Logos Library e molti altri. Un vastissimo archivio di fiabe, racconti, letteratura straniera in lingua originale e letteratura italiana. Effettuando una ricerca nella tipologia e-book open si apre una maschera dalla quale è possibile: salvare la risorsa individuata tra i preferiti, visualizzare la scheda informativa oppure leggere e scaricare l e-book.

25 25 Esempio di scheda informativa per e-book open: Per aggiungere la risorsa tra preferiti cliccare sul comando Aggiungi a preferiti Icona del distributore online di questa risorsa. Cliccando sull icona Vai al sito si accede alla risorsa Icona che indica la tipologia di e-book che abbiamo selezionato. Breve scheda descrittiva della risorsa. Tasti che permettono la condivisione della risorsa sui principali social network e tramite posta elettronica

26 26 E-BOOK ON LINE E-book scelti dai cataloghi di molti editori italiani e fruibili direttamente online, cliccando sul comando Leggi Online.

27 27 Esempio di scheda informativa per e-book online: Cliccando sull icona Leggi online si accede alla risorsa

28 28 E-BOOK DOWNLOAD E-book scaricabili sul proprio pc e/o dispositivo mobile in prestito per 14 giorni. Ogni utente ha a disposizione 2 download mensili per questa tipologia. Al catalogo completo degli e-book download si accede dalla maschera tipologie cliccando su e-book download oppure selezionando, nello spazio Scegli una tipologia, il campo e-book download. Il comando scarica e-book indica che il titolo è scaricabile. Dove il comando è assente significa che il titolo è stato acquistato da un altra rete regionale ma non da SDIAF.

29 Cliccando sul comando Apri scheda oppure Scarica e-book si apre la pagina contenente la scheda informativa completa dell e-book selezionato. 29 Cliccare sull icona Scarica e-book per procedere con le operazioni di prestito dell ebook Nella scheda informativa è stata aggiunta l informazione relativa alla data di pubblicazione dell opera Il comando Anteprima permette di visionare le prime pagine dell e-book Informazione sul formato dell e-book

30 30 Cliccando sul comando Scarica l e-book si apre una finestra che riepiloga le condizioni di prestito. Nella versione 2013 i vari passaggi che erano necessari per scaricare un e-book sono stati riassunti in un unica pagina. Per completare la procedura di download è necessario scegliere il formato con il quale si desidera scaricare l e-book. Nell eventualità che venga offerta più di una possibilità è consigliabile scegliere il formato e-pub 3, che consente di ottimizzare il flusso di testo in base al dispositivo di visualizzazione Nell esempio il formato è automaticamente selezionato dal programma non essendoci possibilità di scelta 3 Il.pdf è un formato di file a paginazione statica che permette di visualizzare un testo in maniera sempre uguale, indipendentemente dal programma o dal dispositivo usato. E' particolarmente adatto per essere usato su computer. L.epub (Electronic Publication), al contrario, è un formato a paginazione dinamica ed è stato creato per essere in grado di adattarsi a dispositivi e programmi differenti. Anche per questo viene consigliato per visualizzare testi su dispositivi mobili come smartphone o tablet.

31 31 Gli e-book in download sono protetti da DRM. DRM è l acronimo di Digital Rights Management (Gestione dei Diritti Digitali). Con questa sigla si indicano quelle tecnologie che consentono di gestire il diritto d autore in ambiente digitale. Un opera con DRM diventa tracciabile ed è quindi possibile controllarne la diffusione. A seconda dell editore, nel portale MLOL, gli e-book possono essere protetti da: DRM Adobe o da Social DRM. I Social DRM ( watermark ) sono un sistema di marcatura che include all interno dell e-book alcune informazioni su chi lo ha acquisito (es.: la biblioteca di origine del prestito e altri dati relativi all utente e al download), in modo da poter risalire a lui in caso di diffusione illegale del file. Si tratta di un metodo contro la pirateria meno invasivo rispetto ai classici DRM, che basa il suo deterrente sulla natura social e democratica del Web. Nel caso che l e-book sia protetto da Social DRM è sufficiente che il dispositivo sia dotato di un qualsiasi programma per la gestione epub e PDF e avere installato il programma Adobe Digital Editions scaricabile gratuitamente. L e-book con Social DRM può essere liberamente spostato su tutti i dispositivi. Al termine dei 14 giorni di prestito il file tornerà a disposizione della biblioteca ma resterà leggibile nel dispositivo. Questo modello di prestito bibliotecario, denominato watermark lending, rappresenta una novità a livello mondiale nel settore del digital lending.

32 32

33 Per prendere in prestito un e-book protetto da DRM Adobe è, invece, necessario disporre di un ID Adobe (identificativo) e del software Adobe Digital Editions. L'ID Adobe consente di trasferire elementi protetti tramite DRM tra più computer o dispositivi (è possibile autorizzare un numero massimo di sei dispositivi). Per ottenere l ID l utente deve fornire solamente il proprio nominativo, il paese, un indirizzo di riferimento e una password. Una volta installato il software, si dovrà autorizzare il dispositivo in uso con il proprio ID Adobe. Per autorizzare il dispositivo è necessario: (vedi immagine successiva) a) aprire Adobe Digital Editions b) dal menù Libreria selezionare autorizza computer ; c) inserire l ID Adobe creato in precedenza Procedura valida per la versione 2.0

34 34 In questo modo Adobe Digital Editions visualizzerà sempre la libreria identificata con quel ID Adobe. Questi passaggi sono necessari solo la prima volta che si prende in prestito un e-book, in seguito basterà fare il download per iniziare a leggere. Inizialmente sarà scaricato un file con estensione acsm. A questo punto è necessario salvare il file acsm. e aprirlo con il programma che si è installato per completare il download. E' di fondamentale importanza salvare e conservare questo file fino alla sua scadenza (entro poche ore dal download). Nel caso in cui si desideri spostare l e-book, infatti, dovrà essere utilizzato sempre l'.acsm e mai l'.epub o il.pdf. Adesso l operazione è completata ed il prestito registrato. Non è prevista alcuna forma di restituzione anticipata dell'e-book, semplicemente, al termine dei 14 giorni l e-book torna automaticamente alla biblioteca. Il file non sarà più apribile sul proprio dispositivo. Sarà possibile, comunque, sapere quanti giorni mancano alla scadenza del prestito cliccando su Account nella homepage. Aprendo il menù libreria di Adobe Digital Editions sarà visualizzata la schermata nella quale compare, tra gli altri, anche l ebook preso in prestito, insieme alle informazioni sulla data dell ultima lettura, la data in cui l e-book è stato preso in prestito, il n delle pagine e lo stato del prestito.

35 35 Per leggere l e-book, basta selezionare la risorsa e cliccare su apri elemento. Può accadere che la risorsa non sia disponibile perché già in prestito ad un altro utente. In questo caso, nella scheda della risorsa, viene visualizzato il comando "Prenota", grazie al quale è possibile prenotare l'e-book. In questo modo l utente viene inserito in una lista di prenotazioni 5 e, al momento in cui la risorsa torna ad essere disponibile, è avvisato con una che riceverà all indirizzo fornito al momento della prenotazione. Dal momento in cui riceve la comunicazione l utente ha un giorno di tempo per poter prendere in prestitol ebook. 5 Al momento della prenotazione l utente non può sapere quante prenotazioni vi sono prima della sua.

36 36 Cliccando sul comando prenota si apre la scheda che consente la prenotazione..

37 37 Mail per la presa in carico della prenotazione Trasferimento di un e-book preso in prestito L e-book preso in prestito può essere trasferito su tablet, smartphone, e-reader o altri computer fino a un massimo di 6 dispositivi autorizzati con lo stesso ID Adobe. N.B.: il file da trasferire è sempre l'.acsm salvato all'inizio e mai il.pdf o l'.epub ipad/iphone: con iphone o ipad il programma adatto a gestire file protetti da DRM è Bluefire. Android: per leggere un e-book su dispositivi Android (ad esempio GalaxyTab), viene utilizzata l'app. Aldiko, scaricabile gratuitamente. E-reader: è necessario verificare che il dispositivo sia compatibile con il sistema DRM. Computer: è possibile trasferire l e-book su un altro computer via posta elettronica, rete, chiavetta usb, ecc.

38 38 QUOTIDIANI E PERIODICI Nella tipologia quotidiani e periodici sono contenuti gli abbonamenti a la Repubblica, la Nazione, il Corriere della Sera, la Gazzetta dello Sport, l Espresso e Panorama e alla banca dati PressDisplay 6. L abbonamento a PressDisplay comprende oltre 2000 testate nazionali e internazionali nella loro versione cartacea digitalizzata. La Home per tipologia quotidiani e periodici si presenta come segue: 6 Attualmente sono sospesi gli abbonamenti a: Corriere della Sera, Gazzetta dello Sport, Panorama.

39 39 Cliccando sull icona di una testata o sul relativo titolo si accede alla Scheda Media dalla quale è possibile: aggiungere ai preferiti la risorsa, visualizzare la scheda informativa, condividere la risorsa sui principali social network oppure leggere il quotidiano. Collegamento ai social network Cliccando su sfoglia si accede alla risorsa Prima pagina del quotidiano Breve scheda descrittiva della risorsa

40 40

41 La banca dati PressDisplay offre molteplici funzioni digitali come gli indici interattivi dei contenuti, la visione per intero delle rappresentazioni grafiche e dei testi, la ricerca e la condivisione di articoli tramite posta elettronica, social network e blog. Consente anche la stampa di articoli e di intere pagine, la conversione del testo scritto in audio, oltre alle traduzioni nelle principali lingue veicolari. E possibile effettuare una ricerca inserendo uno o più termini nell apposito campo e selezionando il lasso di tempo che interessa (es: termine da cercare nel quotidiano del giorno, nell ultima settimana, nell ultimo mese, ecc.). Il menù a tendina Pubblicazioni offre vari modi di ricerca delle testate: ad esempio per paese, per lingua oppure digitando la prima lettera del titolo della testata. A secondo della scelta, PressDisplay presenterà tutte le testate corrispondenti visualizzando sia il testo, sia l immagine in miniatura. Cliccando sul calendario è possibile consultare le edizioni disponibili del mese e degli ultimi tre mesi. Ci sono due possibili modi di lettura di un articolo: per immagine (modalità valida per tutti gli articoli) o testuale (modalità valida solo per quegli articoli nei quali il titolo si evidenzia al passaggio del mouse) 41

42 42 Esistono molti modi di sfogliare la pubblicazione. Per esempio basta cliccare sull icona negli angoli in alto a destra e sinistra della pagina per sfogliare il giornale, oppure muoversi utilizzando le frecce nella barra degli strumenti. a E possibile ingrandire il testo tramite lo zoom per poter leggere degli articoli specifici. E possibile anche andare direttamente a delle pagine specifiche di unn giornale, cliccando sulle parte destra del display. immagini in miniature nella Infine è possibile sfogliare un edizione utilizzando il comando Indicee in alto sulla cursore sul controllo e scenderà il sommario. barra degli strumenti. Bastaa posizionare il Per stampare un singolo articolo, si apre l articolo in visualizzazione testo, ove possibile, e poi si clicca sull icona Stampa in alto sulla barraa degli strumenti della finestra del testo. Per stampare gli articoli non leggibili in modalità testuale all interno della pagina, è sufficiente cliccare sull icona Stampa sulla barra degli strumenti in basso e selezionare 'Stampa Area Particolare'. Si vedrà il cursore come due righe incrociate, tramite le quali è possibile inquadrare l area da stampare. Per l ascolto del giornale, basta cliccare sull icona automaticamente a leggere ad alta voce l articolo. dell altoparlante per attivare RadioInterattivo che inizia Pressdisplay consente anche l alimentazionee RSS dei contenuti per qualunque pubblicazione presente nella sua offerta. Per fare questo è necessario aprire la pubblicazione scelta e cliccare sull icona RSS a sinistra della prima pagina. Si presenterà un riquadro di dialogo con i link per la pubblicazione. E possibile ricevere la prima pagina di un giornale oppure il giornale intero.

43 E consentita, inoltre, la lettura interattiva di molti articoli. Con un doppio click sul testo, si visualizza l articolo in primo piano e oltre alla lettura, l utente potrà: - avere una traduzione dell articolo nelle principali lingue veicolari - ascoltare la lettura ad alta voce - stamparlo - condividerlo attraverso i principali social network - fare lo zoom dell articolo - andare all articolo precedente e a quello successivo 43 zoom traduzione condivisione stampa ascolto

44 La Repubblica L abbonamento a la Repubblica consente la lettura della versione digitalizzata dell edizione nazionale, de la Repubblica Sera, delle edizioni locali e degli allegati. E possibile visualizzare l indice e l anteprima delle singole pagine utilizzando lo sfogliatore in basso, ingrandire o ridurre un area della pagina attraverso i comandi + e oppure utilizzando la rotellina del mouse, visualizzare l articolo cliccando due volte sul testo, andare alla pagina successiva o a quella precedente cliccando sulle frecce ">" o "<" andare alla sezione successiva o a quella precedente utilizzando le frecce << o >> e consultare l archivio degli ultimi 10 numeri. 44 Edizione nazionale La Repubblica Sera Allegati Edizioni locali Selezione sezioni del quotidiano

45 Ritorna all Edicola Pagina e/o sezione precedente o successiva Ingrandire e ridurre la pagina 45 Modalità schermo intero Anteprima delle pagine

46 46 L Espresso Dalla Homepage de L Espresso è possibile avere una visione generale di tutte le sezioni della rivista e di alcuni articoli in esse contenuti. Per l approfondimento delle singole sezioni è necessario selezionarne il titolo dall elenco presente nella parte sinistra della home. Tutti gli articoli sono consultabili in modalità testuale attraverso il comando Leggi oppure in modalità immagine con il comando sfoglia l articolo.

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli 01 Nei secoli, ci siamo abituati a leggere in molti modi (pietra, pergamena, libri). I cambiamenti continueranno e noi

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Che cos è e come funziona l e-book

Che cos è e come funziona l e-book Che cos è e come funziona l e-book 1/3 di Francesca Cosi e Alessandra Repossi Negli ultimi mesi si è parlato molto dell e-book e del fatto che presto rivoluzionerà il mondo dell editoria: sono stati organizzati

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad Guida all uso di La Vita Scolastica per ipad Guida all uso dell app La Vita Scolastica Giunti Scuola aprire L APPlicazione Per aprire l applicazione, toccate sullo schermo del vostro ipad l icona relativa.

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

MANUALE DI RIFERIMENTO

MANUALE DI RIFERIMENTO - Dominio Provinciale Tecnologia dei Processi UALE DI RIFERIMENTO Procedura COB Import tracciato Ministeriale Preparato da: Paolo.Meyer Firma Data Verificato da: Carlo di Fede Firma Data Approvato da:

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D PrinterApp 3D PrinterApp3D (3DPa) ha lo scopo di creare un legame tra chi ha la passione di costruire, smontare, capire, partecipare (makers) e chi il mondo dei makers lo conosce e lo vive ogni giorno,

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

1. EDICOLA 2. LA MIA LIBRERIA. L app Edicola Professionale ha 4 sezioni interne.

1. EDICOLA 2. LA MIA LIBRERIA. L app Edicola Professionale ha 4 sezioni interne. EDICOLA PROFESSIONALE GUIDA ALL USO L app Edicola Professionale ha 4 sezioni interne. La barra in basso contiene le icone per spostarsi nella visualizzazione delle varie sezioni: 1. Edicola: qui gli ultimi

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Procedura Import tracciato ministeriale

Procedura Import tracciato ministeriale Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura Import tracciato ministeriale 1 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 LETTURA DEL FILE... 4 3 IMPORT DEI FILE... 10 4 VERIFICA DELLE BOZZE E

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n. 1x1 qs-stat Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.: PD-0012 Copyright 2010 Q-DAS GmbH & Co. KG Eisleber Str. 2 D - 69469 Weinheim

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Capitolo 2 Acquisizione di contenuti per Kindle...16. Fai acquisti nel Kindle Store, quando vuoi e dove vuoi...16

Capitolo 2 Acquisizione di contenuti per Kindle...16. Fai acquisti nel Kindle Store, quando vuoi e dove vuoi...16 Guida all uso di Kindle 2 Indice Indice Consigli e suggerimenti...5 Capitolo 1 Primi passi...9 Registrazione di Kindle Touch...9 Comandi di Kindle Touch...9 Azioni su schermo... 10 Tastiera su schermo...

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Manuale per ascoltare e creare file audio Utilizzando la tecnologia Virtual Singer (VS) di Choralia

Manuale per ascoltare e creare file audio Utilizzando la tecnologia Virtual Singer (VS) di Choralia Manuale per ascoltare e creare file audio Utilizzando la tecnologia Virtual Singer (VS) di Choralia Informazioni generali Questo manuale fornisce informazioni e istruzioni per l ascolto e la creazione

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

ipod nano Guida alle funzionalità

ipod nano Guida alle funzionalità ipod nano Guida alle funzionalità 1 Indice Capitolo 1 4 Nozioni di base di ipod nano 5 Panoramica su ipod nano 5 Utilizzare i controlli di ipod nano 7 Disabilitare i controlli di ipod nano 8 Utilizzare

Dettagli

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014)

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) La Carta Nazionale dei Servizi (CNS) è lo strumento attraverso il quale

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli