I sistemi antintrusione TP8-28 già nella loro configurazione di base sono dotati della tecnologia RSC di Tecnoalarm. Ora tutti i vantaggi operativi e

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I sistemi antintrusione TP8-28 già nella loro configurazione di base sono dotati della tecnologia RSC di Tecnoalarm. Ora tutti i vantaggi operativi e"

Transcript

1 stema TP828 Architettura BUS espandibile I sistemi antintrusione TP828 già nella loro configurazione di base sono dotati della tecnologia RS di Tecnoalarm. Ora tutti i vantaggi operativi e prestazionali offerti dalla tecnologia RS sono disponibili anche per la realizzazione di piccoli impianti ad alto livello tecnologico

2 Tecnologia Tecnoalarm I sistemi Tecnoalarm, grazie alla tecnologia (Remote Sensitivity ontrol), comunicano con il proprio centro di teleassistenza tramite protocolli proprietari. La comunicazione può avvenire per mezzo di tutti i vettori di comunicazione che il sistema rende disponibili e la specificità delle informazioni trasmesse eleva ulteriormente i livelli di prestazione e funzionalità. I entri Tecnoalarm possono così teleprogrammare e supervisionare costantemente i sistemi ad esso collegati e, con l utilizzo di sofisticati tool diagnostici, verificarne il funzionamento e trarre da essi ogni informazione utile per mantenere e migliorare costantemente le loro prestazioni.

3 Programming Le funzioni del sistema System Zone 8 Remote Data File Advanced Hardware Zone Serial Data and setting onfiguration onfiguration 5 Programs Telephone ommunication ontrols Wireless Events onfiguration ompatibility Monitor Analysis Technical features Serial port TP828 Systems ren BUS Telephone line Sensor BUS Serial BUS

4 System onfiguration Programmazione La programmazione dei parametri di funzionamento dei sistemi TP828 può essere effettuata, localmente o da remoto, a mezzo connessione telefonica, con il software Tecnoalarm entro. Il programma entro grazie ai suoi molteplici tool di programmazione consente di scegliere, tra le articolate funzioni ed opzioni di funzionamento del sistema, le modalità operative più appropriate all installazione.

5 Zone onfiguration Zone Le 2 zone convenzionali e le 6 zone Bus disponibili sull unità centrale costituiscono la base del sistema, la configurazione del sistema è completamente modulare e scalabile utilizzando i vari moduli di espansione Zone, esso è ampliabile sino a 28 zone logiche che possono essere liberamente assegnate a zone fisiche filari convenzionali, Bus o radio. La programmazione delle zone permette di trarre, anche da rilevatori convenzionali, prestazioni e funzionalità di massimo livello. Ma è soltanto con l utilizzo dei rilevatori RDV e RS di Tecnoalarm che il sistema estende le sue potenzialità ai massimi livelli di prestazione. I rilevatori RDV e RS danno infatti la possibilità di controllare, verificare e valutare gli allarmi nel momento del loro insorgere con videate specifiche di analisi degli eventi. Vengono così superati i limiti del telecontrollo tradizionale e proposti nuovi concetti di interazione attiva con il sistema. RDV ed RS sono marchi depositati da Tecnoalarm protetti da brevetti internazionali. Wired 28 Logic 28 Zones Wireless 28 oincident alarms

6 8 5 Programmi e dispositivi di comando Programs Il sistema TP828 gestisce 8 programmi di funzionamento. L ampia tipologia di dispositivi di comando è in grado di soddisfare ogni esigenza di utilizzo comprende la tastiera LD300/S dotata di sintesi vocale, la nuova LDPROX1 con display grafico e lettore di chiavi elettroniche RFID integrato, il sistema gestisce anche i dispositivi APR gamma che comprende lettori di carte RFID, lettori biometrici di impronte digitali, anche in modalità combinata. Di particolare rilievo le esclusive console touch screen TSP7000STD e TSP7000STD BIO dotate di monitor LD 7 la versione BIO e corredata di lettore biometrico di impronte digitali. Il sistema può gestire più utenti che possono accedere alle funzionalità del sistema tramite il riconoscimento di 120 codici numerici, 100 chiavi elettroniche o card RFDI, 80 radiocomandi, 100 impronte digitali. Gli accessi al sito protetto possono essere regolamentati e automatizzati programmando 4 fasce orarie d accesso e 6 programmatori orari. OPERATING ODES Finger 100 Trasmitter 80 Key / ard 100 ode 120 AUTOMATI FUNTIONS Acces Period 4 Timer 6 Yearly alendar 2

7 Telephone ommunication Sezione telefonica La ricca dotazione telefonica del sistema è costituita da 8 comunicatori, che impiegano diversi vettori di comunicazione I vettori di comunicazione del sistema TP828 sono la linea PSTN integrata ed in opzione il modulo telefonico GSM TENOELL e l interfaccia Ethernet PROG NET2. Per il sistema TP828 GSM i vettori di comunicazione sono il modulo telefonico GSM/GPRS integrato ed in opzione il modulo telefonico GSM TENOELL e l interfaccia Ethernet PROG NET2. La sezione telefonica, implementa in base al sistema TP828 o TP828 GSM e ai vettori opzionali utilizzati, varie modalità di comunicazione: chiamate vocali, SMS, trasmissione dati nei formati FSK, DTMF e TP/IP. I messaggi vocali di allarme sono formulati automaticamente dal sistema, che attinge le parole dal vocabolario interno ed è cosi in grado di inviare messaggi di allarme che indicano in modo certo avvisi di sistema e allarmi, con l indicazione puntuale delle zone interessate. I sistemi TP828 e TP828 GSM, possono comunicare con l utente e le centrali operative di vigilanza utilizzando rispettivamente 156 e 59 diversi protocolli di comunicazione. TP828 SYSTEM OMMUNIATION DEVIE PSTN Interface GSMGPRS Module Ethernet 156 PROTOOLS VOIE SMS FSK RING DTMF TP828 GSM SYSTEM OMMUNIATION DEVIE GSMGPRS Module Ethernet 59 PROTOOLS DATI

8 Remote ontrols Interoperabilità Il sistema TP828 integra 8 telecomandi con cui l utente può in qualsiasi momento interagire, tramite chiamate telefoniche o messaggi SMS. I telecomandi sono personalizzabili e con essi è possibile interrogare e gestire funzioni di sistema o anche dispositivi esterni come: riscaldamento, condizionamento illuminazione, ecc. SMS 8 Remote ontrol DTMF Roller Lights Irrigation Shutters

9 Wireless Sezione radio La copertura radio del sistema è garantita dalla possibilità di installare nel sito protetto fino a 2 moduli ricevitori e/o ricetrasmettitori, il sistema è in grado di gestire fino a 80 radiocomandi, 28 rilevatori, 2 console di comando e 2 sirene radio. Il sistema supervisiona la presenza ed il funzionamento dei dispositivi radio tramite il controllo del segnale di sopravvivenza. L andamento del rapporto segnale disturbo è costantemente monitorato al fine di rilevare e segnalare eventuali tentativi di mascheramento del segnale radio. L ampia gamma di rilevatori wireless Tecnoalarm, composta da rilevatori specializzati per protezioni volumetriche e perimetrali per interni ed esterni, offre soluzioni specifiche per ogni esigenza di protezione. Sensor MHz TWIN 868MHz Trasmitters 80 WIRELESS DEVIES onsoles 2 433MHz TWIN 868MHz TX rens 2 BDI RX RF Monitor Bad High Low dbm level

10 Data File Events File registrazione eventi Il log eventi registra ogni evento relativo al funzionamento del sistema. Gli eventi di allarme dei rilevatori RS sono corredati dall immagine digitalizzata Event Buffer apacity Photo alarm che visualizza in dettaglio in formato grafico l andamento dinamico del segnale di allarme. Gli eventi vengono registrati sequenzialmente, ognuno è corredato di data e ora, sono classificati in eventi di: allarme, diagnosi e stato. Nel log eventi ogni zona, programma, telecomando, evento telefonico, è identificato per numero e nome e per ognuno di essi vengono registrati tutti i possibili stati funzionali. Il centro Tecnoalarm può in qualsiasi momento monitorare Il log eventi e trarre da esso le informazioni utili per analizzare il funzionamento del sistema. La capacità di archiviazione del log eventi del sistema TP828 è di 1500 eventi Photo Alarm Download Save Print

11 Advanced onfiguration Programmazione avanzata La programmazione avanzata si basa su un sofisticato tool software con cui è possibile personalizzare il funzionamento del sistema, il suo utilizzo è estremamente utile per dare soluzioni funzionali a particolari esigenze applicative. on la programmazione avanzata si evita il cablaggio di ridondanti e costosi dispositivi esterni, e si trasforma il sistema in un sofisticato PL (programmable logic controller) capace di ampliare le possibilità operative delle risorse di sistema. La normale funzionalità di ingressi, uscite, comunicatori, telecomandi, ecc, viene ridefinita attraverso la programmazione di una serie di azioni, assoggettate agli eventi. Le azioni tra loro concatenabili sono regolate da temporizzatori e contatori. Actions 128 Timers 64 ounters 16 Phone Book 6 Synoptic 4

12 Hardware ompatibility oerenza hardware Il tool coerenza hardware analizza tutti i dispositivi che compongono il sistema, l analisi coerenza hardware genera un completo elenco di informazioni che consentono una veloce verifica dello stato logico funzionale dei dispositivi. Il tool coerenza hardware consente di riscontrare l idoneità della programmazione data ai dispositivi che compongono il sistema. Il tool identifica i dispositivi, verificando la reciproca corrispondenza logica tra collegamento indirizzamento e programmazione, legge e dichiara le versioni hardware e software di ogni dispositivo e accerta il valore della tensione di alimentazione ed il valore di temperatura. Hardware HEK Programming Hardware release X.X Software release X.X Voltage control V Temperature control

13 Zone Monitor funzionamento Monitor Il Monitor funzionamento è la pagina principale di accesso ai tool di analisi funzionale dei rilevatori Bus. La pagina Monitor funzionamento rappresenta il quadro sinottico dello stato generale del rilevatore preso in esame, la pagina raffigura costantemente istante per istante, l efficenza di tutte le componenti funzionali. I dati visualizzati variano in funzione del modello di rilevatore che si sta monitorando, la pagina visualizza il funzionamento dinamico dei fasci, raggi, lobi di protezione rappresentati in forma grafica da onde sinusoidali che rispecchiano l andamento dinamico istante per istante dell ampiezza dei segnali rilevati dagli elementi sensibili dei rilevatori. La pagina visualizza anche gli stati operativi e di rilevazione dei dispositivi di protezione antimascheramento. Dalla pagina Monitor funzionamento è possibile accedere all utilizzo di tutti gli altri tool diagnostici.

14 Serial Data Analysis Analisi colloquio Analisi rete è un controllo strumentale, continuo, esercitato sui dispositivi che compongono il sistema collegati sulle linee seriali RS485: Serial Bus, Sensor Bus e ren Bus. I dispositivi sono costantemente monitorati, tutte le transazioni di comunicazione vengono verificate per accertare la coerenza e la correttezza dei dati di interscambio. Ogni transazione incrementa il contatore dati di comunicazione totale gli eventuali errori di comunicazione sono totalizzati dal contatore errori. L'analisi dei dati di comunicazione permette di accertare l'entità numerica degli errori di comunicazione provocati da disturbi di natura elettrica o dal deterioramento della rete di collegamento/comunicazione. L'analisi del colloquio relaziona i dati dei due contatori e in base al rapporto risultante, segnala la percentuale di errori classificandola come insignificante, trascurabile o critica. ontrol data trasmission OK OK ritical KO

15 RF Monitor Bad High Low dbm level RF monitor Il sistema supervisiona e analizza costantemente l andamento del rapporto segnale disturbo dei propri dispositivi radio, l andamento dei dati di supervisione tradotto in forma grafica è consultabile localmente o da remoto tramite lo strumento di diagnosi RF monitor del programma entro. Lo strumento RF monitor consente di selezionare il dispositivo di ricezione e la banda di frequenza da analizzare, lo strumento sulla base dei dati analizzati indica e classifica come buona, critica o cattiva la qualità del segnale radio. tratta di uno strumento particolarmente utile per verificare la presenza di eventuali disturbi sulle due bande di frequenza disponibili ed inoltre consente di verificare la copertura di ogni singolo trasmettitore. Radio frequency monitor RFdBm level Bad KO RFdBm level High ritical RFdBm level Low OK

16 oincident alarms Allarmi coincidenti Parametri Programmazioni Insieme zone coincidenti Zona 1 Zona 2 Zona 3 Tempo prima coincidenza min sec Time 00:08 Start 8 sec Stop Tempo periodo coincidenza min sec Time 15:00 Start 15 min Restart 15 min Restart 15 min Stop Numero zone per segnalazione allarme ounter 3 1 Start 2 Adds 2 Alarm 3 1 Adds Start Numero zone per segnalazione verifica ounter 4 1 Start Adds Adds 4 Adds Verification

17 TP828 Systems Versioni disponibili La gamma delle versioni disponibili si articola in due modelli base TP828 e TP828 GSM, i due modelli sono prodotti anche in versione conforme alle normative europee EN e EN VERSIONI DISPONIBILI Approval EN EN Serial BUS onnexion Serial BUS VO onnexion PSTN Interface GSM Module Advanced onfiguration Power A V Supply ABS Box TP828 F101T28IT Opzionale Opzionale Opzionale 2A TP828 EN F101T28ENIT Grado 2 Opzionale Opzionale Opzionale 2A TP828 GSM/V F101T28G/VIT Opzionale 2A TP828 GSM/V EN F101T28GEN/VIT Grado 2 Opzionale 2A TP828 TP828GSM

18 LED L1 L2 L3 L4 V KR1 KR0 TP828 Systems TP828 TP PROX TP BUSVO A B S Sezione telefonica TP828 Morsettiera Moduli aggiuntivi

19 Interface TP828 moduli interfaccia TP PROX LED V KR1 KR0 L1 L2 L3 L4 TP OUT6O OUT V SRI SRE TP OUTREL OM NO N ESP TP BUS A B TP BUSVO A B S TP PROX TP OUT6O TP OUTREL TP BUS TP BUSVO OMPATIBILITÀ FUNZIONE Interfaccia per lettori trasponder ATPROX ompatibili con tutte le versioni uscite elettriche 6 open collector uscita relè 1 relè ODIE F127TPPROX F127TPOUT6O F127TPOUTREL OMPATIBILITÀ Solo versioni TP828 TP828EN FUNZIONE VOABOLARIO Serial BUS Serial BUS ODIE F127TPBUS F127TPBUSVO Posizioni di montaggio

20 Interface Posizioni di montaggio JP1 PROG PROG INTERFAE onnettore per espansione ESP420 V TPOUT6O TP OUT6O SRI SRE OUT W1 BATT JP4 RES JP2 LR BATT L1 V SRI SRE TPOUTREL NO N Alternativa 1 2 TPPKPROX PROX LED L1 L2 L LED OG V KEY L3 V KR1 KR0 ESP BUS VO TP BUSVO A B S 5 A B S Alternativa ESP TP BUS A B A B NO N A A 14,4 SRA SIR OUT OUT 1 2 Z1 OM Z2 ZT A B SY A B TEL A B LINE A B TP PROX TP OUTREL TP OUT6O TP BUSVO TP BUS

21 Interface TP BUSVO TPBUS VO Descrizione morsetti Segnale orrente ESP BUS VO TP BUSVO A B S ,8V A B S Positivo alimentazione linea Bus seriale Negativo alimentazione linea Bus seriale anale A linea Bus seriale anale B linea Bus seriale Uscita segnale Voice per console LD300/S 13,8V Dati seriale Dati seriale Tx Voice 500mA A B S TP PROX TP OUTREL TP OUT6O TP BUS

22 Interface TP BUS ESP TP BUS A B TP BUS Descrizione morsetti ,8V Positivo alimentazione linea Bus seriale Negativo alimentazione linea Bus seriale Segnale 13,8V orrente 500mA 3 4 A B anale A linea Bus seriale anale B linea Bus seriale Dati seriale Dati seriale A B TP PROX TP OUTREL TP OUT6O TP BUSVO

23 Interface TP PROX TP PROX Descrizione morsetti Segnale orrente TPPKPROX PROX LED V KR1 KR0 L1 L2 L3 L LED OG V KEY LED 1 LED 2 LED 3 OG V KEY KEY Positivo di comando LED 1 Positivo di comando LED 2 Positivo di comando LED 3 Positivo di comando LED OG Alimentazione per dispostitivo esterno Linea dati Negativo di riferimento linea dati 13,8V 13,8V 13,8V 13,8V 20mA 20mA 20mA 20mA 100mA TP OUTREL TP OUT6O TP BUSVO TP BUS

24 Interface TP OUT6O TP OUT6O Descrizione morsetti Segnale orrente TPOUT6O TP OUT6O OUT V SRI SRE V SRI SRE V SRI SRE OUT 1 OUT 2 OUT 3 OUT 4 Positivo alimentazione Uscita logica negativa (stato programmabile) Uscita logica negativa (stato programmabile) Uscita logica negativa (stato programmabile) Uscita logica negativa (stato programmabile) Uscita logica negativa (stato programmabile) Uscita logica negativa (stato programmabile) 13,8V /O.. /O.. /O.. /O.. /O.. /O.. 180mA 30mA 30mA 30mA 30mA 30mA 30mA TP PROX TP OUTREL TP BUSVO TP BUS

25 Interface TP OUTREL TPOUTREL NO N TP OUTREL Descrizione morsetti 1 2 NO Rele contatto comune Rele contatto normalmente aperto Segnale orrente 1A N Rele contatto normalmente chiuso NO N TP PROX TP OUT6O TP BUSVO TP BUS

26 Terminals TP828 morsettiera Alimentazione Ingressi A A 14,4 SRA SIR OUT OUT Z1 OM Z2 ZT A B SY 1 2 A B TEL A B LINE A B Alimentation PU Description bornier Segnale Note 1 2 A A 1 2 A A Ingresso alimentazione da trasformatore Ingresso alimentazione da trasformatore 24V A 24V A ollegamento con polarità libera Morsettiere Uscite Telefonia Morsettiere Seriali Ingressi convenzionali Descrizione morsetti 9 Positivo alimentazione sensori Z1 OM Z2 ZT Negativo alimentazione sensori Z1 Ingresso Zona 1 (NNABIL2BIL) OM omune ingressi Zone Z2 Ingresso Zona 2 (NNABIL2BIL) ZT Ingresso Zona Tamper Segnale 13,8V Ingresso V rifer. Ingresso Ingresso orrente 80mA

27 Terminals TP828 morsettiera Uscite Telefonia Uscite Descrizione morsetti Segnale 3 14,4V Positivo carica batteria sirena 14,4V ,4 SRA SIR OUT OUT SRA SRINT OUT1 OUT2 omando sirena autoalimentata Negativo alimentazione sirena autoalimentata omando sirena interna (stato programmabile) Uscita logica negativa (stato programmabile) Uscita logica negativa (stato programmabile) 13,8V /O.. /O.. /O.. orrente 150mA 170mA 30mA 30mA Morsettiere Alimentazione Ingressi Morsettiere Seriali ollegamento telefonico Descrizione morsetti A B Uscita linea per telefoni interni Uscita linea per telefoni interni TEL LINE 26 A Ingresso linea telefonica A B A B 27 B Ingresso linea telefonica Note ollegamento con polarità libera ollegamento con polarità libera

28 Terminals TP828 morsettiera Seriali Seriali Descrizione morsetti Segnale orrente A B SY Sensor BUS A B ren BUS ,8V A B SY 14,4V A B Positivo alimentazione linea Sensor Bus Negativo alimentazione linea Sensor Bus anale A linea Sensor Bus anale B linea Sensor Bus Uscita segnale di sincronismo Positivo alimentazione linea ren Bus Negativo alimentazione linea ren Bus anale A linea ren Bus anale B linea ren Bus 13,8V Dati seriale Dati seriale Uscita 14,4V Dati seriale Dati seriale 200mA 150mA Morsettiere Alimentazione Ingressi Morsettiere Uscite Telefonia ollegamento Serial BUS ollegamento Serial BUSVO ollegamento Sensor BUS ollegamento ren BUS

29 Serial BUS RS485 onnexion TP828 Serial Bus ESP BUS VO TP BUS A B A B A A 14,4 SRA SIR OUT OUT Z1 OM Z2 ZT A B SY 1 2 A B TEL A B LINE A B Le avvertenze A B Nessuna avertenza LDPROX1 A B Il 12V di alimentazione della linea si interrompe Il negativo prosegue SPEED A B SPEED con alimentatore la linea riparte con un nuovo positivo SPEED ALM A B Nessuna avvertenza SPEED A B Nessuna avvertenza LDPROX1 A B Ultimo dispositivo Jumper fine linea chiuso ESP32ON

30 Serial BUS Voc RS485 onnexion TP828 Serial Bus Vocale ESP BUS VO TP BUSVO A B S 5 A B S A A 14,4 SRA SIR OUT OUT Z1 OM Z2 ZT A B SY 1 2 A B TEL A B LINE A B 5 5 Le avvertenze A B S A B A B A B A B S Il filo S prosegue Il 12V di alimentazione SPEED con alimentatore Tastiera che non per essere collegato alla della linea si interrompe la linea riparte con gestisce messaggi vocali successiva LD300/S Il negativo prosegue un nuovo positivo il filo S prosegue LD300/S SPEED SPEED ALM LDPROX1 Tastiera che gestisce messaggi vocali collegare il filo S LD300/S A B Ultimo dispositivo Jumper fine linea chiuso ESP32ON

31 Sensor BUS RS485 onnexion TP828 Sensor Bus A A 14,4 SRA SIR OUT OUT Z1 OM Z2 ZT A B SY 1 2 A B TEL A B LINE A B Il settaggio A B ON Indirizzo 1 Sensore BUS 1 A B ON Indirizzo 2 Sensore BUS 2 A B ON Indirizzo 3 Sensore BUS 3 A B ON Indirizzo 4 Sensore BUS 4 A B ON Indirizzo 5 Sensore BUS 5 A B ON Indirizzo 6 Ultimo dispositivo Jumper fine linea chiuso Sensore BUS 6

32 ren BUS RS485 onnexion TP828 ren BUS A A 14,4 SRA SIR OUT OUT Z1 OM Z2 ZT A B SY 1 2 A B TEL A B LINE A B Alimentatore supplementare Attenzione il negativo di alimentazione deve essere collegato in comune 1 2 Il settaggio e le avvertenze A B ON Indirizzo 1 rena BUS 1 Attenzione la corrente disponibile è sufficiente per una sola sirena interrompere il positivo prelevare l alimentazione della seconda sirena da un gruppo di alimentazione A B ON Indirizzo 2 Ultimo dispositivo Jumper fine linea chiuso rena BUS 2

33 LED L1 L2 L3 L4 V KR1 KR0 TP828 Systems TP828 GSM Retour TP PROX Sezione telefonica TP828 GSM Antijamming Network cell scanner Morsettiera Moduli aggiuntivi

34 0 Interface TP828 moduli interfaccia TP PROX TP OUT6O LED OUT V KR1 KR V SRI SRE L1 L2 L3 L4 TP OUTREL NO N TP PROX TP OUT6O TP OUTREL OMPATIBILITÀ FUNZIONE Interfaccia per lettori trasponder ATPROX ompatibili con tutte le versioni uscite elettriche 6 open collector uscita relè 1 relè ODIE F127TPPROX F127TPOUT6O F127TPOUTREL Posizione di montaggio

35 Interface TP828 GSM moduli di interfaccia JP1 PROG PROG INTERFAE onnettore per espansione ESP420 V TPOUT6O TP OUT6O SRI SRE OUT W1 BATT JP4 RES JP2 LR L1 V SRI SRE TPOUTREL NO N NO N Alternative A A 14,4 SRA SIR OUT OUT Z1 OM Z2 ZT A B SY 1 2 TPPKPROX PROX LED L1 L2 L LED L3 V OG V KR1 KR0 KEY A B S A B TP PROX TP OUTREL TP OUT6O

36 Interface TP PROX TP PROX Descrizione morsetti Segnale orrente TPPKPROX PROX LED V KR1 KR0 L1 L2 L3 L LED OG V KEY LED 1 LED 2 LED 3 OG V KEY KEY Positivo di comando LED 1 Positivo di comando LED 2 Positivo di comando LED 3 Positivo di comando LED OG Alimentazione per dispostitivo esterno Linea dati Negativo di riferimento linea dati 13,8V 13,8V 13,8V 13,8V 20mA 20mA 20mA 20mA 100mA TP OUTREL TP OUT6O

37 Interface TP OUT6O TP OUT6O Descrizione morsetti Segnale orrente TPOUT6O TP OUT6O OUT V SRI SRE V SRI SRE V SRI SRE OUT 1 OUT 2 OUT 3 OUT 4 Positivo alimentazione Uscita logica negativa (stato programmabile) Uscita logica negativa (stato programmabile) Uscita logica negativa (stato programmabile) Uscita logica negativa (stato programmabile) Uscita logica negativa (stato programmabile) Uscita logica negativa (stato programmabile) 13,8V /O.. /O.. /O.. /O.. /O.. /O.. 180mA 30mA 30mA 30mA 30mA 30mA 30mA TP PROX TP OUTREL

38 Interface TP OUTREL TPOUTREL OM NO N TP OUTREL Descrizione morsetti 1 2 NO Rele contatto comune Rele contatto normalmente aperto Segnale orrente 1A N Rele contatto normalmente chiuso OM NO N TP PROX TP OUT6O

39 Terminals TP828 GSM morsettiera Alimentazione Ingressi A A 14,4 SRA SIR OUT OUT Z1 OM Z2 ZT A B SY A B S 1 2 A B Alimentazione PU Descrizione morsetti Segnale Note 1 2 A A 1 2 A A Ingresso alimentazione da trasformatore Ingresso alimentazione da trasformatore 24V A 24V A ollegamento con polarità libera Morsettiere Uscite Morsettiere Seriali Ingressi convenzionali Descrizione morsetti 9 Positivo alimentazione sensori Z1 OM Z2 ZT Negativo alimentazione sensori Z1 Ingresso Zona 1 (NNABIL2BIL) OM omune ingressi Zone Z2 Ingresso Zona 2 (NNABIL2BIL) ZT Ingresso Zona Tamper Segnale 13,8V Ingresso V rifer. Ingresso Ingresso orrente 80mA

40 Terminals TP828 GSM morsettiera Uscite Morsettiere Alimentazione Ingressi Uscite Descrizione morsetti ,4 SRA SIR OUT OUT ,4V SRA SRINT OUT1 OUT2 Segnale Positivo carica batteria sirena 14,4V omando sirena autoalimentata 13,8V Negativo alimentazione sirena autoalimentata omando sirena interna (stato programmabile) /O.. Uscita logica negativa (stato programmabile) /O.. Uscita logica negativa (stato programmabile) /O.. orrente 150mA 170mA 30mA 30mA Morsettiere Seriali

41 Terminals TP828 GSM morsettiera Seriali Seriali Descrizione morsetti Segnale orrente Morsettiere Alimentazione Ingressi A B SY Sensor BUS A B S Serial BUS A B ren BUS ,8V A B SY 13,8V A B S 14,4V A B Positivo alimentazione linea Sensor Bus Negativo alimentazione linea Sensor Bus anale A linea Sensor Bus anale B linea Sensor Bus Uscita segnale di sincronismo Positivo alimentazione linea Serial Bus Negativo alimentazione linea Serial Bus anale A linea Serial Bus anale B linea Serial Bus Uscita segnale voice per console LD300/S Positivo alimentazione linea ren Bus Negativo alimentazione linea ren Bus anale A linea ren Bus anale B linea ren Bus 13,8V Dati seriale Dati seriale Uscita 13,8V Dati seriale Dati seriale TX voice 14,4V Dati seriale Dati seriale 200mA 500mA 150mA Morsettiere Uscite ollegamento Serial BUS ollegamento Sensor BUS ollegamento ren BUS

42 Serial BUS Voc RS485 onnexion TP828 GSM Serial Bus A A 14,4 SRA SIR OUT OUT Z1 OM Z2 ZT A B SY 1 2 A B S A B 5 5 Il filo S prosegue Le avvertenze per essere collegato alla successiva LD300/S LD300/S A B S A B A B A B A B S Il 12V di alimentazione della linea si interrompe Il negativo prosegue SPEED SPEED con alimentatore la linea riparte con un nuovo positivo SPEED ALM Tastiera che non gestisce messaggi vocali il filo S prosegue LDPROX1 Tastiera che non gestisce messaggi vocali il filo S prosegue LD300/S A B Ultimo dispositivo Jumper fine linea chiuso ESP32ON

43 Sensor BUS RS485 onnexion Sensor Bus TP828 GSM A A 14,4 SRA SIR OUT OUT Z1 OM Z2 ZT A B SY 1 2 A B S A B Il settaggio A B ON Indirizzo 1 Sensore BUS 1 A B ON Indirizzo 2 Sensore BUS 2 A B A B ON ON Indirizzo 4 Sensore BUS 3 Sensore BUS 4 A B ON Indirizzo 5 Sensore BUS 5 A B ON Indirizzo 6 Ultimo dispositivo Jumper fine linea chiuso Sensore BUS 6

44 ren BUS RS485 onnexion TP828 GSM ren Bus A A 14,4 SRA SIR OUT OUT Z1 OM Z2 ZT A B SY 1 2 A B S A B Alimentatore supplementare Attenzione il negativo di alimentazione deve essere collegato in comune 1 2 Attenzione la corrente disponibile è sufficiente per una sola sirena interrompere il positivo prelevare l alimentazione della seconda sirena da un gruppo di alimentazione Il settaggio e le avvertenze A B ON Indirizzo 1 rena BUS 1 A B ON Indirizzo 2 Ultimo dispositivo Jumper fine linea chiuso rena BUS 2

45 ROUTER ISDN KO GSM KO 220V KO LOW BATT PROG ISDN OK GSM OK 220V OK Telephone ommunication TP828 Vettori telefonici S TP828 System PSTN Interface 0 # * S S S S S PROG NET2 IP Interface GSM ROUTER Router S S S S S S Internet network S S S ROUTER Router Tecnomodem ISDN GSM Tecnomodem Tecnoalarm TENOELL Module Programm. telefonia

46 TP828 Programmazione telefonia Telephone ommunication Programma i numeri di telefono e/o gli indirizzi IP Numero 1 iclo telefonico TP PROX Seleziona il vettore di comunicazione Numero 2 iclo protocollo TP OUTREL PSTN iclo protocollo TP OUT6O GSM EXT Seleziona il protocollo di comunicazione PSTN BAKUP VOIE RING GSM EXT IP SMS DTMF FSK DATI iclo protocollo TP OUTREL BAKUP iclo protocollo TP OUT6O IP Associa i comunicatori ai codici di rapporto omunicatore A omunicatore B omunicatore omunicatore D omunicatore E omunicatore F omunicatore G omunicatore H

47 Tecnomodem ISDN GSM Tecnomodem ISDN GSM ISDN KO GSM KO 220V KO LOW BATT PROG ISDN KO GSM KO 220V KO LOW BATT PROG ISDN OK GSM OK 220V OK ISDN OK GSM OK 220V OK Tecnoalarm Tecnoalarm Tecnomodem ISDN GSM Tecnomodem ISDN GSM ISDN KO GSM KO 220V KO LOW BATT PROG ISDN KO GSM KO 220V KO LOW BATT PROG ISDN OK GSM OK 220V OK ISDN OK GSM OK 220V OK Tecnoalarm Tecnoalarm Telephone ommunication TP828 iclo telefonico senza nessuna risposta Inizio ciclo per evento omunicatore Associazione A B D E F G H icli = 4? SI NO Vettore Protocollo PSTN PSTN GSM EXT Voice Voice Voice FSK PSTN Hz SMS GSM EXT IP TP/IP Ethernet GSM EXT DATI 0101 Byte PSTN FSK Hz Fine ciclo * 0 # Numero 1 Numero 1 MS Numero 1 Numero 1 Indirizzo IP 1 Indirizzo IP 1 Attenzione: quando il sistema non ottiene risposta da nessun centro MS la tastiera visualizza l avviso Errore notifica * 0 # * 0 # MS Numero 2 Numero 2 Numero 2 Numero 2 Indirizzo IP 2 Indirizzo IP 2

48 Telephone ommunication TP828 Protocollo PSTN svolgimento ciclo Protocollo PSTN Vettore di comunicazione PSTN Il PSTN funziona? No hiama numero 1 Num.1 ha risposto No hiama numero 2 Num.2 ha risposto? Tentativi = 4? No Fine ciclo telefonico iclo protocollo TP OUT6O GSM EXT iclo protocollo TP OUTREL BAKUP iclo protocollo TP OUT6O IP

49 Telephone ommunication TP828 Protocollo GSM EXT esterno svolgimento ciclo Protocollo GSM EXT Vettore di comunicazione GSM EXT Il GSM EXT funziona? No hiama numero 1 Num.1 ha risposto? No hiama numero 2 Num.2 ha risposto? No Tentativi = 4? No Fine ciclo telefonico iclo protocollo TP OUTREL PSTN iclo protocollo TP OUTREL BAKUP iclo protocollo TP OUT6O IP

50 Telephone ommunication TP828 Protocollo di Backup svolgimento ciclo Protocollo BAKUP Vettore di comunicazione PSTN Fine ciclo telefonico No Il PSTN funziona? hiama numero 1 Num.1 ha risposto? No hiama numero 2 Num.2 ha risposto? No Se il vettore PSTN non riesce a chiamare nessuno dei 2 numeri o non ottiene risposta viene selezionato il vettore GSM EXT Vettore di comunicazione GSM EXT Fine ciclo telefonico Il GSM EXT **funziona?? No hiama numero 1 Num.1 ha risposto? No hiama numero 2 Num.2 ha risposto? No Tentativi = 4? No iclo protocollo TP OUTREL PSTN iclo protocollo TP OUT6O GSM EXT iclo protocollo TP OUT6O IP

51 Telephone ommunication TP828 Protocollo IP svolgimento ciclo Protocollo IP Vettore di comunicazione Ethernet La rete funziona? No hiama indirizzo1 Indirizzo 1 ha risposto? No hiama indirizzo 2 Indirizzo No 2 ha risposto? Tentativi = 4? No Fine ciclo telefonico iclo protocollo TP OUTREL PSTN iclo protocollo TP OUT6O GSM EXT iclo protocollo TP OUTREL BAKUP

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email :

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : info@sicurezzacsc.it sito : www.sicurezzacsc.it 2 NEXTtec progetta

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE.

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA TUA CENTRALE D ALLARME. LA NOSTRA FILOSOFIA Leader nel settore dei sistemi di sicurezza e domotica, dal 1978 offre soluzioni tecnologiche all avanguardia.

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

UTC Fire & Security Italia

UTC Fire & Security Italia UTC Fire & Security Italia Corso tecnico V1.6 Sistema Advisor Advanced Versione Fw di riferimento 019.019.085 Obbiettivi del corso Questo corso Vi illustrerà la nuova centrale intrusione Advisor Advanced.

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31)

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) CE 100-8 CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) AVVERTENZE Si ricorda che l installazione del prodotto deve essere effettuata da personale Specializzato. L'installatore

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

Galaxy Dimension. Manuale di installazione. Honeywell Security

Galaxy Dimension. Manuale di installazione. Honeywell Security Galaxy Dimension Manuale di installazione Honeywell Security Sommario Sommario INTRODUZIONE... 1-1 Varianti disponibili... 1-1 SEZIONE 1: CONFIGURAZIONE RAPIDA... 1-3 SEZIONE 2: ARCHITETTURA DI SISTEMA...

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA.

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA. APICE s.r.l. SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA. Descrizione del sistema Luglio 2006 SISTEMA DI CONTROLLO

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

Manuale Tecnico di installazione e programmazione

Manuale Tecnico di installazione e programmazione Manuale Tecnico di installazione e programmazione AVVERTENZE Questo manuale contiene informazioni esclusive appartenenti alla Combivox Srl Unipersonale. I contenuti del manuale non possono essere utilizzati

Dettagli

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE 1 MORSETTIERA INTERNA Qui di seguito è riportato lo schema della morsettiera interna: Morsettiera J1 12 V + - N.C.

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Centrali Serie ETR. Generazione tecnologica avanzata. elmospa.com Global Security Solutions

Centrali Serie ETR. Generazione tecnologica avanzata. elmospa.com Global Security Solutions Centrali Serie ETR Generazione tecnologica avanzata elmospa.com Global Security Solutions Massima integrazione Con il sistema ETR G2 EL.MO. lancia una nuova sfida nella gestione integrata di applicazioni

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi Con Vplus, BONFIGLIOLI VECTRON offre uno strumento per la messa in esercizio, la parametrizzazione, il comando e la manutenzione. VPlus consente di generare, documentare e salvare le impostazioni dei parametri.

Dettagli

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof.

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof. Interfacce di Comunicazione Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica I semestre 03/04 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ 2 Trasmissione

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1.

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1. DPS-Promatic Telecom Control Systems Famiglia TCS-AWS di Stazioni Metereologiche Autonome connesse alla rete GSM (www.dpspro.com) Guida rapida all'uso versione 1.0 Modelli che compongono a famiglia TCS-AWS:

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

Interfacce 24 V AC/DC con relé e zoccolo

Interfacce 24 V AC/DC con relé e zoccolo Interfacce V /D con relé e zoccolo ± Interfacce a giorno con comune ingresso negativo o positivo e comune contatti unico odice 0 0 0 0 0 0 0 00 V ± 0% V /D V /D V /D V /D V /D V /D V /D V /D contatti 0

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

PERC S.r.l.. Viale Belforte n. 45-21100 Varese (VA) ITALY Tel. / Fax (+39) 0332 238090 www.perc.it - info@perc.it.

PERC S.r.l.. Viale Belforte n. 45-21100 Varese (VA) ITALY Tel. / Fax (+39) 0332 238090 www.perc.it - info@perc.it. Catalogo Generale CENTRALI e TASTIERE MAS-SC-205CN Centralina 5 zone filari con tastiera a LED - 5 zone filari - Combinatore digitale integrato - 50 memorie eventi - Uscita 13.8Vdc Alimentazione ausiliaria

Dettagli

Listino e prodotti di Sicurezza Riservato Installatori 02/2015

Listino e prodotti di Sicurezza Riservato Installatori 02/2015 Negozio e esposizione Via Tirso 2 (ang. via Ripamonti) 20141 - Milano Tel. 02-57401249 Fax. 02-57401259 Andrea Zaccaro Cell. 389-8342812 Listino e prodotti di Sicurezza Riservato Installatori 02/2015 CROW

Dettagli

ANTINTRUSIONE PERIMETRALE VIDEOCONTROLLO. Catalogo 2015. versione 2

ANTINTRUSIONE PERIMETRALE VIDEOCONTROLLO. Catalogo 2015. versione 2 ANTINTRUSIONE PERIMETRALE VIDEOCONTROLLO Catalogo 2015 versione 2 VIDEOCONTROLLO PERIMETRALE ANTINTRUSIONE CENTRALI D ALLARME RADIO/FILO SENSORI RADIO/FILO COMBINATORI TELEFONICI RICEVITORI RADIO SIRENE

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Sistemi di sicurezza _ Catalogo Generale

Sistemi di sicurezza _ Catalogo Generale Sistemi di sicurezza _ Catalogo Generale Intrusione. La minaccia si fa spazio. Che fare? Scegli Inim e stai sicuro. Lo spazio è protetto. Il pericolo fuori gioco. Tutto sotto controllo. GAME OVER SISTEMI

Dettagli

ANTINTRUSIONE PERIMETRALE VIDEOCONTROLLO. Catalogo 2015. versione 1

ANTINTRUSIONE PERIMETRALE VIDEOCONTROLLO. Catalogo 2015. versione 1 ANTINTRUSIONE PERIMETRALE VIDEOCONTROLLO Catalogo 2015 versione 1 VIDEOCONTROLLO PERIMETRALE ANTINTRUSIONE CENTRALI D ALLARME RADIO/FILO SENSORI RADIO/FILO COMBINATORI TELEFONICI RICEVITORI RADIO SIRENE

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Manuale del fax. Istruzioni per l uso

Manuale del fax. Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso Manuale del fax 1 2 3 4 5 6 Trasmissione Impostazioni di invio Ricezione Modifica/Conferma di informazioni di comunicazione Fax via computer Appendice Prima di utilizzare il prodotto

Dettagli

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX ADATTATO PER QUALSIASI APPLICAZIONE DISPOSITIVI PORTATILI DI PEPPERL+FUCHS SICUREZZA INTRINSECA I lettori

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare.

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. Per una casa più comoda, cura e intelligente, con un solo clic. Kit Domotici faidate integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. www.easydo.it videosorveglianza, controllo carichi

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Manuale istruzioni 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell'eventuale password di protezione. Indice Principali operazioni a cura dell'utente............................................

Dettagli

The. NiceSystem. L integrazione più semplice, il design più raffinato, l elettronica più avanzata per offrirti il sistema d automazione più completo!

The. NiceSystem. L integrazione più semplice, il design più raffinato, l elettronica più avanzata per offrirti il sistema d automazione più completo! The NiceSystem L integrazione più semplice, il design più raffinato, l elettronica più avanzata per offrirti il sistema d automazione più completo! We design and control your Nice world Le migliori soluzioni

Dettagli

MODBUS-RTU per. Specifiche protocollo di comunicazione MODBUS-RTU per controllo in rete dispositivi serie. Expert NANO 2ZN

MODBUS-RTU per. Specifiche protocollo di comunicazione MODBUS-RTU per controllo in rete dispositivi serie. Expert NANO 2ZN per Expert NANO 2ZN Specifiche protocollo di comunicazione MODBUS-RTU per controllo in rete dispositivi serie Expert NANO 2ZN Nome documento: MODBUS-RTU_NANO_2ZN_01-12_ITA Software installato: NANO_2ZN.hex

Dettagli

SCHEDA TECNICA ONLINE. FLOWSIC100 Process DISPOSITIVI DI MISURA DEL FLUSSO DELLA MASSA

SCHEDA TECNICA ONLINE. FLOWSIC100 Process DISPOSITIVI DI MISURA DEL FLUSSO DELLA MASSA SCHE TECNIC ONLINE ISPOSITIVI I MISUR EL FLUSSO ELL MSS B C E F H I J K L M N O P Q R S T ISPOSITIVI I MISUR EL FLUSSO ELL MSS Informazioni per l'ordine FLUSSO VOLUMETRICO FFIBILE N PROCESSI Tipo ulteriori

Dettagli

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Contenuto Sunny Central Communication Controller è un componente integrale dell inverter centrale che stabilisce il collegamento tra l inverter

Dettagli

Controllo industriale SE-609

Controllo industriale SE-609 Controllo industriale SE-609 Controllo e visualizzazione uniti come soluzione per l automazione con comandi mediante touch Controlli industriali all avanguardia per impianti per il trattamento termico

Dettagli

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID)

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) HM 10 16 25 Hybrid Meter Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) SMART GAS METER HM series G10 G16 G25 HyMeter è un contatore per uso commerciale a tecnologia ibrida. Combina le caratteristiche

Dettagli

Centralina rivelazione e spegnimento

Centralina rivelazione e spegnimento Centralina rivelazione e spegnimento 3 zone rivelazione e 1 zona spegnimento Certificata CPD in accordo alle EN 12094-1:2003, 54-2 e 54-4 Manuale D uso 1 INTRODUZIONE 4 1.1 Scopo del manuale 4 1.2 Prima

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Programmazione TELXXC

Programmazione TELXXC Manuale Programmazione Versione 5.0 Programmazione TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE Programmazione e comandi... 2 Messaggio comando multiplo.. Formato... 3 Messaggi

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ 2010 by Orderman GmbH Bachstraße 59, 5023 Salisburgo Austria www.orderman.it Salvo errori e refusi. Non è consentita la copia - anche di estratti - senza l'autorizzazione

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

SMARTCARD Studente: Elvis Ciotti Prof: Luciano Margara 1

SMARTCARD Studente: Elvis Ciotti Prof: Luciano Margara 1 SMARTCARD Studente: Elvis Ciotti Prof: Luciano Margara 1 Introduzione SmartCard: Carta intelligente Evoluzione della carta magnetica Simile a piccolo computer : contiene memoria (a contatti elettrici)

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

cod. 11.916 (Amica 324 con modulo GSM integrato e predisposta per modulo PSTN) cod. 11.938 (Amica 324 predisposta per modulo PSTN)

cod. 11.916 (Amica 324 con modulo GSM integrato e predisposta per modulo PSTN) cod. 11.938 (Amica 324 predisposta per modulo PSTN) CATALOGO 2015-16 1 2 3 CENTRALI di allarme TASTIERA NON INCLUSA. Centrale 8 zone espandibile fino a 334, di cui 270 via filo e 64 radio. Dotata di porta USB e di 3 BUS RS485 indipendenti ad alta velocità.

Dettagli

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili.

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili. Made in Italy Sistemi gestione code MS32 Il sistema può utilizzare : - la documentazione eventi, numero di operazioni per servizio e postazione e dei tempi medi di attesa, con il programma MSW - il servizio

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

ACCENDIAMO IL RISPARMIO

ACCENDIAMO IL RISPARMIO ACCENDIAMO IL RISPARMIO PUBBLICA ILLUMINAZIONE PER LA SMART CITY Ing. Paolo Di Lecce Tesoriere AIDI Amministratore Delegato Reverberi Enetec srl LA MISSION DI REVERBERI Reverberi Enetec è una trentennale

Dettagli

Dall idea al prodotto finito. www.dmgmori.com

Dall idea al prodotto finito. www.dmgmori.com Dall idea al prodotto finito. www.dmgmori.com Unico. Completo. Compatibile. highlights unico CELOS di DMG MORI dall idea al prodotto finito. Le APP CELOS consentono all utente di gestire, documentare e

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 2011 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, archiviata

Dettagli

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001 BTEL-GT Manuale di installazione ed uso 0470 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 9001 IT-52587 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 14001 IT-52588 OHSAS 18001 OHSAS 18001 9192.BSEC IT - 60983 Tab.1 N. I IDENTIFICAZIONE DELLE PARTI

Dettagli

MANUALE UTENTE. PowerMaster-10 G2. www.visonic.com. Sistema di allarme via radio bidirezionale

MANUALE UTENTE. PowerMaster-10 G2. www.visonic.com. Sistema di allarme via radio bidirezionale MANUALE UTENTE PowerMaster-10 G2 Sistema di allarme via radio bidirezionale www.visonic.com PowerMaster-10/30 G2 Guida dell'utente 1. Introduzione... 3 Premessa... 3 Panoramica... 3 Caratteristiche del

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

IT MANUALE TECNICO MT SH39 IT ART. 21047335 - COMUNICATORE TELEFONICO GSM SMS MULTIFUNZIONE

IT MANUALE TECNICO MT SH39 IT ART. 21047335 - COMUNICATORE TELEFONICO GSM SMS MULTIFUNZIONE IT MANUALE TECNICO ART. 21047335 - COMUNICATORE TELEFONICO GSM SMS MULTIFUNZIONE Assistenza tecnica Italia 0346/750090 Commerciale Italia 0346/750091 Technical service abroad Export department (+39) 0346750092

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili IT MANUALE TECNICO MT SBC 0 Videocitofonia a colori con cablaggio a fili Assistenza tecnica Italia 046/750090 Commerciale Italia 046/75009 Technical service abroad (+9) 04675009 Export department (+9)

Dettagli

PPF 685 PPF 695. Manuale d istruzioni

PPF 685 PPF 695. Manuale d istruzioni PPF 685 PPF 695 Manuale d istruzioni Stimato cliente, Introduzione Brand Variabel Acquistando questo apparecchio, avete scelto un prodotto PHILIPS di qualità. L apparecchio soddisfa i molteplici requisiti

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Cellulare accessibile a scansione

Cellulare accessibile a scansione Cellulare accessibile a scansione Caratteristiche Interfaccia radio Bluetooth Scansione a sensore singolo e controllo sensori multipli Abilita al controllo di tutte le funzioni di telefonia mobile Presa

Dettagli

Attivatore Telefonico GSM

Attivatore Telefonico GSM Part. U1991B - 10/09-01 PC Attivatore Telefonico GSM art. F462 Istruzioni d uso INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA L'impiego dell'attivatore GSM art. F462 in componenti o sistemi per supporto vita non è consentito

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli