Alessandra Biancardi e Biancamaria Acito Psicologhe dello sviluppo, esperte in tecnologie per la didattica e l apprendimento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Alessandra Biancardi e Biancamaria Acito Psicologhe dello sviluppo, esperte in tecnologie per la didattica e l apprendimento"

Transcript

1 Alessandra Biancardi e Biancamaria Acito Psicologhe dello sviluppo, esperte in tecnologie per la didattica e l apprendimento CePDI via Stirone 4 Parma

2 Uditivo: privilegiato l ascolto; partecipazioni a discussioni e al lavoro in gruppo. Visivo-verbale: privilegiata la letto-scrittura, si impara leggendo. Visivo -non verbale: privilegiate le immagini, fotografie, video, mappe e schemi. Cinestetico: privilegiate le attività concrete.

3 Differenti Stili di Apprendimento Come sono applicati nell apprendimento in classe e nello studio a casa? VISIVO VERBALE: prende appunti testuali mentre ascolta la spiegazione orale (traduce il parlato in scritto) - didattica tradizionale frontale NON TUTTI! VISIVO NON VERBALE: pensa prevalentemente per immagini e parte dalle immagini per comprendere un contenuto per gli appunti usa le mappe, i disegni e le fotografie è più idonea una didattica con supporti visivi (es. LIM, mappe mentali / strutturali costruite insieme alla classe)

4 Differenti Stili di Apprendimento UDITIVO: in classe ascolta con attenzione e anche a casa preferisce l ascolto es. può trasformare il testo in Mp3 è utile registrare in classe punti chiave della spiegazione, massimo 5 o 10 min. poi eventualmente trasformati in testo e poi in mappa a casa CINESTETICO: apprende meglio facendo, ad esempio le mappe, i cartelloni, le ricerche (è più idonea una didattica laboratoriale e/o esperimenti).

5 COME SI APPRENDE? Al di là delle differenze individuali, statisticamente, vari studi hanno dimostrato che, rispetto ai contenuti, si apprende: con l ESPERIENZA DIRETTA (FARE): fino al 90% PARLANDO E SCRIVENDO: fino al 70% ASCOLTANDO E VEDENDO (INSIEME): fino al 50% CON LA VISTA: 30% CON L UDITO: 20% CON LA LETTURA:10% L insegnamento è più efficace se si utilizzano molteplici strategie didattiche che possano raggiungere e stimolare i diversi canali sensoriali e di apprendimento degli alunni (utile per TUTTI gli alunni)

6 Differenti Stili di Apprendimento Diversi stili di insegnamento Modifica della didattica ordinaria (tradizionale) Non occorre adottare faticosamente due didattiche separate, una per la classe e una per i DSA. Si può cambiare didattica per tutta la classe: tutti gli studenti ne trarranno vantaggio Esempi: Metodologia didattica cooperativa, metacognitiva, tecnologica o multisensoriale

7 3 PARTE DELLA DIAGNOSI PROPOSTE E SUGGERIMENTI PER L INTERVENTO E MISURE DISPENSATIVE E STRUMENTI COMPENSATIVI. Dalla diagnosi, quindi, gli insegnanti possono trarre indicazioni utili per definire il Piano Didattico Personalizzato (PDP) Interventi dispensativi Consentono all alunno di non svolgere alcune prestazioni che, a causa del disturbo, risultano particolarmente dispendiose e non migliorano l apprendimento. (Linee guida 2011). (es. dare più tempo per le verifiche, minori compiti a casa, dispensare dalla lettura ad alta voce e dall imparare a memoria formule e poesie).

8 Interventi compensativi Permettono di compensare difficoltà di esecuzione di compiti automatici, mettendo il soggetto in condizione di operare più agevolmente. Strumenti didattici e tecnologici che sostituiscono o facilitano la prestazione richiesta nell abilità deficitaria (Linee guida 2011). a) STRATEGIE COMPENSATIVE: insieme di procedimenti che riducono una specifica difficoltà, spesso acquisite autonomamente. [Modificato da Barbera F. 2012] (normativa) b) STRUMENTI COMPENSATIVI NON TECNOLOGICI O TECNOLOGICI

9 Tecnologie compensative Strumenti compensativi ad alta tecnologia che alunni con DSA e BES hanno diritto di usare sia a casa sia a scuola per migliorare l apprendimento e lo studio autonomo (da inserire in un Piano Didattico Personalizzato). Aggiornamenti importanti in questo settore (in rapida evoluzione) C è un po di confusione... Software commerciali o gratuiti? Windows o Mac? Quale hardware?

10 Quale hardware? PC fisso, portatile o tablet (android o apple)? O un portatile che si trasforma in tablet? (con windows) O Editouch? (sperimentazione) Non ci sono regole generali, la scelta dipende dalle esigenze del singolo alunno Ad esempio: il tablet è sicuramente più agevole da trasportare, ma attualmente è ancora meno versatile rispetto al computer, soprattutto se la necessità è scrivere

11 Windows o Mac? La maggior parte dei SOFTWARE COMMERCIALI O GRATUITI attualmente disponibili gira solo su windows Sono disponibili POCHI SOFTWARE COMMERCIALI O GRATUITI Le voci italiane si scaricano gratuitamente dal sito e si installano da "preferenze di sistema" / "voce" / "testo da pronunciare". Selezionare "ad hoc" e scaricare automaticamente la voce italiana "Paolo" o "Silvia"

12 Software commerciali o gratuiti? GRATUITI più difficili da reperire (necessario scaricarli e installarli) frequenti aggiornamenti gratuiti per le scuole, possono essere una risorsa COMMERCIALI più facili da reperire (l acquisto si può fare on line, non è necessario essere in grado di fare un download) spesso si installano in modo quasi automatico spesso gli aggiornamenti sono gratuiti (non sempre) Tabelle comparative principali software gratuiti e commerciali

13 Abilità (non automatizzata) Non tecnologici STRUMENTI COMPENSATIVI Tecnologici Scrittura -verifiche in classe -prendere appunti - compiti a casa (temi ed esercizi) Adattare il foglio con righe, quadretti o spaziatura particolare Tabelle degli errori più frequenti Per iniziare: imparare uso tastiera Eventualmente anche usando l affiancamento delle immagini (feedback visivo) e l Eco in scrittura (feedback uditivo) Videoscrittura e correttore ortografico con suggerimento del vocabolo (in Leggixme) Completamento di parola e suggeritore di vocabolo (solo in Writer di Open office gratuito) Registratore mp3 (per gli appunti) o Live scribe smart pen o APP Audionote per i tablet e gli smartphone (sincronizza quello che scrivo con quello che registro) Scrittura con riconoscimento vocale: es. Dragon Naturally speaking o app dei sistemi Android e Apple (cellulari smartphone e tablet). per la didattica e l'apprendimento

14 STRUMENTI COMPENSATIVI Abilità (non automatizzata) Lettura Prevalente-mente a casa (studio) Ma anche a scuola (es. lettura dei testi delle verifiche, usando le cuffie) Non tecnologici Segna riga Testi ridotti e semplificati Tecnologici Libri digitali (in formato Pdf aperto) Da richiedere a o direttamente alle case editrici (Legge 4 /2004) Se non si trova il libro digitale o si ha necessità di farsi leggere dalla sintesi vocale fotocopie o dispense cartacee: Scanner o Mouse scanner o Scanner a penna + OCR (riconoscitore ottico di caratteri) commerciale o gratuito (oppure software gratuito Pdfxchangeviewer che trasforma il Pdf chiuso in aperto) oppure Centro libro parlato di Feltre (audiolibri su richiesta) Per la narrativa: Audiolibri psicologhe dello sviluppo esperte in tecnologie

15 Area Non tecnologici Tecnologici Studio organizzazione Le difficoltà di memoria e di pianificare lo studio ( es. per le interrogazioni programmate) sono comuni ai diversi tipi di DSA Strumenti per organizzare i materiali delle lezioni (es. carpettoni con divisori colorati). Schemi e mappe orientative dello studio (es. mappe strutturali del libro o del docente) Diario nel computer (es. I Daily Diary) o nei Tablet o smartphone (es. Homework) Software per organizzare e archiviare le note, i file e le mappe e usare i promemoria (Evernote): da sincronizzare fra tablet, pc e cellulare. Oppure Dropbox, Google Drive Enciclopedie e dizionari elettronici o online Libri digitali, audiolibri, lettori MP3 e appunti registrati Software vari (es. per la grammatica e la musica) Software per mappe mentali, strutturali e concettuali e per stamparle (Posteriza) psicologhe dello sviluppo esperte in tecnologie

16 STRUMENTI COMPENSATIVI Area Non tecnologici Tecnologici Lingue straniere (minore corrispondenza grafema-fonema dell italiano) Tabelle (es. regole grammaticali) Dizionari visivi Adattare il foglio con righe, quadretti o spaziatura particolare. Videoscrittura con correttore ortografico in lingua e suggerimento di vocabolo (es. in Leggixme_SP) Libri digitali e sintesi vocali madrelingua. Audiolibri (per i testi di narrativa straniera) Dizionari elettronici Traduttori on line (anche in Leggixme) psicologhe dello sviluppo esperte in tecnologie

17 Aree Non tecnologico Tecnologico Matematica e materie scientifiche Tavola pitagorica La linea dei numeri Tabelle delle misure e conversione Tabella con le formule geometriche, fisiche, trigonometriche, chimiche Calcolatrice Software di calcolo, disegno geometrico, disegno tecnico (es. Geogebra gratuito). Software specifici (Red crab) Software per mappe Libri digitali Storia geografia Cartine geografiche Cartine storiche, Linea del tempo (Mediatori iconici) Software per mappe Libri digitali Atlante (Ivana) per scuole primarie/sec. di I grado Google Map / Earth per la didattica e l'apprendimento

18 SCRIVERE CON IL COMPUTER Perché? Selezione diretta delle lettere, non ricerca in memoria della forma da attribuire ad un suono SUGGERIMENTI PER SCRIVERE Evitare di usare più caratteri contemporaneamente USARE UN FONT SEMPLICE PULITO NON il Times New Roman es. il VERDANA, l'arial Corpo grande: 12 PER IL MAIUSCOLO e 14/16 per minuscolo Interlinea 1,5 o 2 - Margini ampi NON giustificare (allinea a sinistra) Si producono testi più leggibili sia per gli insegnanti che per gli alunni stessi 18

19 Per alunni con DISORTOGRAFIA: (tabella) è possibile usare la CORREZIONE ORTOGRAFICA: gli erori sono segnalati (feedback immediato) Oppure controllo ortografico AL TERMINE (se frustrante vedersi sottolineare quanto si è faticosamente prodotto). Oppure - CORREZIONE AUTOMATICA: il PC corregge automaticamente (l obiettivo non è più correggere, ma produrre) rischi. PROGRAMMI DI VIDEOSCRITTURA (es. Word e Writer gratuito) 19

20 SOFTWARE PER INIZIARE (tabella) IMPARARE AD USARE LA TASTIERA Per scrivere più velocemente (si guarda il monitor per un maggiore controllo di quanto viene scritto) Gratuiti: OBIETTIVO QWERTY, TUTOR DATTILO, In commercio: Scrivere veloci con la tastiera (Erickson). 20

21 SOFTWARE PER INIZIARE (tabella) Scrittura con SOSTITUZIONE DI IMMAGINI ALLE PAROLE (feedback visivo si personalizzano con foto e immagini personali). Gratuiti: LEGGIXME JR e Scrivimmagini di Ivana (in INGLESE) In commercio: Superquaderno (Anastasis) SCRITTURA CON ECO IN SCRITTURA Feedback uditivo: spelling fonetico, sillabico o lettura parola per parola o frase per frase 21

22 (tabella) SCRITTURA CON COMPLETAMENTO DI PAROLA prevede, in base alle prime lettere digitate, la parola che si sta per scriveresulla base della sua frequenza d uso e del lessico personale. Software commerciali: Carlo II, Penfriend Software gratuiti: Writer (strumenti opzioni di correzione automatica completamento di parola) Writer è un programma di videoscrittura analogo a Word che fa parte della suite di Programma di OpenOffice 22

23 STRUMENTI COMPENSATIVI PER LA LETTURA Perché? L alunno con dislessia ha difficoltà e lentezza di lettura: ciò comporta difficoltà di comprensione e quindi di studio - una persona legge per lui (genitore / tutor) - oppure, uno strumento compensativo legge per lui (autonomia) LIBRI DIGITALI / E-BOOK (versione digitale del libro il lettore è una sintesi vocale versione più adatta ai libri di testo perché è presente anche l aspetto visivo) AUDIOLIBRI (versione esclusivamente audio del libro - più adatta a testi di narrativa il lettore è una persona vera - da utilizzare in abbinamento ad un lettore mp3 o ad un computer)

24 IL LIBRO DIGITALE è UN PDF aperto che si può aprire con i software visualizzatori: Acrobat reader oppure PDF-XChange Viewer (versione free) che consente di apportare modifiche maggiori, come negli AMBIENTI DI STUDIO PDF dei software commerciali. Si può usare in abbinamento ai software lettori di testo gratuiti. Ad esempio, uso di evidenziazioni, frecce, note, grassetto, colori, per ricordare bene la posizione sul foglio di immagini e parole chiave (memoria visiva) selezionato, copiato/incollato (es. in word, per MODIFICARLO: semplificare, fare sintesi, schemi e mappe) È possibile, quindi attivare di STRATEGIE di analisi e organizzazione degli elementi essenziali del testo che rendono attivi nell apprendimento e che favoriscono comprensione e memorizzazione dei contenuti.

25 Quindi: PERCHÈ usare i libri di testo digitali? PER STUDIARE: l alunno può integrare la modalità uditiva e visiva di apprendimento. La sintesi vocale è inespressiva: l alunno integra l ascolto con le immagini e le informazioni paratestuali INVECE PER LA NARRATIVA AUDIOLIBRI

26 AUDIOLIBRI Un'alternativa alla lettura tradizionale: testi di vari generi letterari letti da un lettore volontario o professionista Formati: cd audio o MP3 (formato elettronico) Si possono ascoltare con un lettore MP3 senza bisogno del computer MA SOLO MODALITÀ UDITIVA, NON RIELABORABILI BIBLIOTECA CEPDI TESTI Per accedere al prestito di audiolibri: Documento d'identità Diagnosi Chiavetta USB

27 Diario di scuola (D. Pennac)

28 LEGGERE E SCRIVERE I NUMERI E LE OPERAZIONI MATEMATICHE USO DELLA CALCOLATRICE L alunno risparmia energie cognitive, si può concentrare sullo svolgimento dei problemi piuttosto che nella scrittura dei numeri e nell'applicazione delle procedure di calcolo. Calcolatrice con display con più righe e scrittura formule: è mostrata anche la procedura come su un quaderno.

29 SUL COMPUTER: LEGGIXME nei seguenti software Superquaderno Carlo Mobile Personal Reader Alfa Reader epico! è presente una calcolatrice parlante in cui è possibile vedere anche la procedura Nel PC è presente una calcolatrice personalizzabile a seconda delle proprie esigenze.

30 Per la didattica: POSTERIZA è un software gratuito che non richiede installazione. Permette di ideare e stampare cartelloni e poster utilizzando una normale stampante A4 DIVIDE A PIACERE L'IMMAGINE SU PIÙ FOGLI: SI PUÒ FARE UN GRANDE POSTER UNENDOLI TRA LORO È UTILE FARE CARTINE TEMATICHE, CARTELLONI RIASSUNTIVI, POSTER SCHEMATICI PER LE MATERIE DI STUDIO E LE REGOLE Dovrebbero essere a disposizione di tutti, in classe

31 SOFTWARE PER IMPARARE AD USARE LA TASTIERA TUTORE DATTILO OBIETTIVO QWERTY SCRIVERE VELOCI CON LA TASTIERA GRATUITO SI SI NO SINTESI VOCALE NO NO SI PERSONALIZZABILE IN PARTE IN PARTE IN PARTE

32 SOFTWARE SCUOLE PRIMARIE (con immagini) SUPER QUADERNO LeggiXme Junior_SP GRATUITO NO SÌ SINTESI VOCALE SI (non la versione base, sono da acquistare a parte) SÌ (sono incluse le nuove sintesi gratuite della Microsoft, ma non funziona con le sapi 5) CALCOLARICE SI SI TRASFORMARE TESTO IN MP3 NO NO AMBIENTE PDF SI (versione aggiornata) SI (Pdfxchange: ha molte funzioni) CORRETTORE ORTOGRAFICO SI SI TRADUTTORE NO NO EDITOR DI TESTI SI SI SU CHIAVETTA NO Disponibile a breve

33 SOFTWARE SECONDARIE (GRATUITI) LEGGIXME_SP SINTESI VOCALE CALCOLATRICE PARLANTE TRASFORMARE TESTO IN MP3 Sì (incluse le nuove sintesi gratuite MICROSOFT, ma non funziona con le Nuance) SI SI NO (funziona con le sintesi della Nuance) oppure con le sintesi Espeak (gratuite ma di bassa qualità) SI SI AMBIENTE PDF SI SI CORRETTORE ORTOGRAFICO SI (con suggeritore) SI (con suggeritore) TRADUTTORE SI (internet) SI (internet) EDITOR DI TESTI SI SI ECO IN SCRITTURA Sì Sì SU CHIAVETTA Sì (disponibile a breve) NO

34 SOFTWARE SECONDARIE (commerciali) PERSONAL READER Anastasis ALFAREADER Erickson EPICO Anastasis GRATUITO NO NO NO SINTESI VOCALE SI SI (non la versione base) SI (non la versione base) CALCOLATRICE PARLANTE TRASFORMARE TESTO IN MP3 SI SI SI SI SI SI AMBIENTE PDF SI (note vocali) SI (note vocali) SI (note vocali) CORRETTORE ORTOGRAFICO NO NO Sì TRADUTTORE NO NO NO VIDEO SCRITTURA NO NO Sì ECO IN SCRITTURA NO Sì SI SU CHIAVETTA SI SI NO

35 SOFTWARE SECONDARIE (commerciali) PERSONAL READER Anastasis EPICO Anastasis CARLO MOBILE PRO Anastais CARLO II Anastasis (superato da Epico) SINTESI VOCALE SI SI (non base) SI (non base) SI (non la versione base) CALCOLATRICE PARLANTE TRASFORMARE TESTO IN MP3 SI SI SI NO SI SI SI NO AMBIENTE PDF SI (note vocali) SI (note vocali) SI (note vocali) NO CORRETTORE ORTOGRAFICO NO SÌ NO Sì (predizione vocabolo) TRADUTTORE NO NO SI NO VIDEO SCRITTURA NO Sì NO SI ECO IN SCRITTURA NO SI NO SI SU CHIAVETTA SI NO NO NO

36 SOFTWARE SECONDARIE (commerciali / gratuiti) PERSONAL READER Anastasis EPICO Anastasis ALFAREADER Erickson LEGGIXME_SP SINTESI VOCALE SI SI (non la base) SI (non la versione base) Sì (nuove sintesi gratuite Microsoft) CALCOLATRICE PARLANTE TRASFORMARE TESTO IN MP3 SI SI SI SI SI SI SI SI AMBIENTE PDF SI (con note vocali) SI (con note vocali) SI (con note vocali) SI (Pdfxchange: molte funzioni) CORRETTORE ORTOGRAFICO NO SÌ NO SI (con suggeritore) TRADUTTORE NO NO NO SI (internet) EDITOR DI TESTI NO SÌ NO SI ECO IN SCRITTURA NO SI SI Sì

37 SOFTWARE gratuiti LeggiXme Junior_SP LEGGIXME_SP SINTESI VOCALE Sì (nuove sintesi gratuite Microsoft) SI (nuove sintesi gratuite Microsoft) CALCOLATRICE PARLANTE Sì (non quella scientifica) SI TRASFORMARE TESTO IN MP3 NO SI AMBIENTE PDF SI (Pdfxchange: ha molte funzioni) SI (Pdfxchange: molte funzioni) CORRETTORE ORTOGRAFICO SI SI (con suggeritore) TRADUTTORE NO SI (internet) EDITOR DI TESTI SI SI ECO IN SCRITTURA Sì Sì AUTO IMMAGINI Sì NO

38 PROGRAMMI DI VIDEOSCRITTURA WRITER Suite Openoffice Libreoffice WORD Office GRATUITO SI NO CORRETTORE ORTOGRAFICO COMPLETAMENTO DI PAROLA SI SI (da attivare in strumenti) SI NO TRASFORMAZIONE IN PDF SI SI (dalla versione 2007) Torna alla tabella

39 MAPPE MENTALI (Buzan) Impostate secondo un modello associazionista: processo di associazione mentale Realizzate attraverso la geometria radiale: all elemento centrale si collegano gli elementi di primo livello ciascuno dei quali può essere collegato con elementi di secondo livello ecc MAPPE CONCETTUALI (Novak) Impostate secondo un modello connessionista: Individuazione e sviluppo della domanda focale logica di realizzazione connessionista: prima individuo i concetti poi creo connessioni tra essi collego gli argomenti in modo chiaro e corretto Apprendimento significativo è: attivo e intenzionale basato su conoscenze pregresse dialogico e riflessivo MAPPE STRUTTURALI Le mappe strutturali (evoluzione delle concettuali) si propongono di rappresentare le relazioni che si stabiliscono tra i concetti principali di una unità di apprendimento.

40 PROGRAMMI PER REALIZZARE MAPPE MENTALI, STRUTTURALI, CONCETTUALI CMAP TOOLS MINDMAPLE BLUMIND IPERMAPPE SUPERMAPPE (Classic o EVO) GRATUITO SI SI SI NO NO SINTESI VOCALE SI con altri programmi SI con altri programmi SI con altri programmi SI con Alfa Reader SI non la base INSERIMENTO FILE (immagini, documenti, mp3, video ) SI SI SI SI SI MAPPE CONCETTUALI e/o STRUTTURALI SI SI SI SI SI MAPPE MENTALI NO SI SI SI SI

41 TUTORE DATTILO LEGGIXME https://sites.google.com/site/leggixme/installazioni/download PDF X CHANGE RED CRAB BLUMIND MINDMAPLE CMAP TOOLS ANALISI LOGICA E GRAMMATICALE COMMERCIALI

Dislessia. Guida strumenti compensativi

Dislessia. Guida strumenti compensativi Dislessia Guida strumenti compensativi Sede Legale: Piazza della Repubblica, 19 MILANO Codice Fiscale 97459580151 Sito: www.agiad.it Blog: spazioagiad.blogspot.com Forum: agiad.forumup.it mail: info@agiad.it

Dettagli

INDICAZIONI SULL UTILIZZO DEGLI STRUMENTI ICT NELLA DIDATTICA CON I BES

INDICAZIONI SULL UTILIZZO DEGLI STRUMENTI ICT NELLA DIDATTICA CON I BES INDICAZIONI SULL UTILIZZO DEGLI STRUMENTI ICT NELLA DIDATTICA CON I BES a cura della F.S. Area 2 Maria De Francesco Nella stesura del PDP per gli alunni BES è richiesta la messa a punto di strategie didattiche

Dettagli

Centro Territoriale di Supporto per la disabilità Sensoriale

Centro Territoriale di Supporto per la disabilità Sensoriale Angelo Magoga Centro Territoriale di Supporto per la disabilità Sensoriale Nasce nel 2008 da un Centro già esistente Si occupa di disabilità sensoriale Fornisce informazione, formazione e consulenza sulle

Dettagli

Dislessia e D.S.A : tecnologia e informatica per l autonomia scolastica

Dislessia e D.S.A : tecnologia e informatica per l autonomia scolastica Angelo Magoga CTI Treviso Centro Dislessia e D.S.A : tecnologia e informatica per l autonomia scolastica SERATA A TEMA Ospedale Ca Foncello - Treviso 21 aprile 2009 Centro Territoriale per l Integrazione

Dettagli

2. Diagnosi Segnalazione diagnostica alla scuola redatta da: AUSL privato Il / / dal dott. : neuropsichiatra psicologo

2. Diagnosi Segnalazione diagnostica alla scuola redatta da: AUSL privato Il / / dal dott. : neuropsichiatra psicologo Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)* Istituto Comprensivo Posatora Piano Archi Scuola Secondaria di primo grado F. Podesti 1. Dati dell alunno Anno scolastico:.../...

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato per alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES)* 1. Dati dell alunno

Piano Didattico Personalizzato per alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES)* 1. Dati dell alunno Piano Didattico Personalizzato per alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES)* 1. Dati dell alunno Anno scolastico:.../... Nome e Cognome:... nato/a il.../ /... a... Residente a: in Via Tel:... e-mail...

Dettagli

Strumenti compensativi

Strumenti compensativi Strumenti compensativi Informatica per la Libertà di Apprendere G. Lampugnani Sintesi vocale e editor di testi Opera su difficoltà specifiche di transcodifica (dislessia, disgrafia/disort) Ma non su altre

Dettagli

Come avere Libri scolastici digitali in formato PDF:

Come avere Libri scolastici digitali in formato PDF: ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL'INFANZIA - PRIMARIA - SECONDARIA DI I GRADO I. NIEVO Comuni di Cinto Caomaggiore - Gruaro - Pramaggiore - Sede: Via Torino 4-30020 Cinto C. (VE) - Tel. 0421/209501 -

Dettagli

Presentazione e uso degli strumenti informatici per la didattica inclusiva per i DSA

Presentazione e uso degli strumenti informatici per la didattica inclusiva per i DSA Presentazione e uso degli strumenti informatici per la didattica inclusiva per i DSA Dott.ssa Daniela Arnesano Psicologa con Master di 2 livello in Psicopatologia dell Apprendimento Coordinatore regionale

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)*

Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)* 1. Dati dell alunno Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)* Anno scolastico:.../... Nome e Cognome:... nato/a il.../ /... Ministero dell Istruzione, dell

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato e Patto Formativo per alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES)*

Piano Didattico Personalizzato e Patto Formativo per alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES)* SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO L. A. MURATORI Via Resistenza, 462 - C.A.P. 41058 VIGNOLA (MO) - Tel. 059765663 059771161 Fax 059771151 E-mail: momm152007@istruzione.it - P.e.c.: momm152007@pec.istruzione.it

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per gli alunni con Bisogni Educativi Speciali BES

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per gli alunni con Bisogni Educativi Speciali BES ISTITUTO COMPRENSIVO N. 1 CENTO Sede: Via Dante Alighieri, 6 44042 Cento (Ferrara) Tel. 051 904030 / Fax 051 6857738 Codice Meccanografico FEIC81800P e-mail feic81800p@istruzione.it PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

Dettagli

DON LORENZO MILANI FERRARA. Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) 1.

DON LORENZO MILANI FERRARA. Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) 1. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DON LORENZO MILANI FERRARA Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) 1. Dati dell alunno Anno scolastico:.../... Nome e Cognome:...

Dettagli

bisogno degli altri, di sentirsi più sicuri, di aver voglia di provare a fare attività che altrimenti non avrebbero voglia di provare.

bisogno degli altri, di sentirsi più sicuri, di aver voglia di provare a fare attività che altrimenti non avrebbero voglia di provare. Strumenti compensativi e dispensativi Gli strumenti compensativi e dispensativi sono strumenti di facilitazione che danno a coloro che hanno delle difficoltà l opportunità di raggiungere molti obiettivi

Dettagli

FORMAZIONE PER INSEGNANTI

FORMAZIONE PER INSEGNANTI FORMAZIONE PER INSEGNANTI STRUMENTI TECNOLOGICI UTILI PER SUPPORTARE NELLO STUDIO RAGAZZI CON Disturbo Specifico di Apprendimento 18 Aprile 2013 Dr.ssa Maria Chiara Di Lieto MISURE COMPENSATIVE - DISPENSATIVE

Dettagli

ELENCO SOFTWARE DIVISI PER AREE DSPEECH AREA DISTURBO SPECIFICO RISORSA OPEN SOURCE

ELENCO SOFTWARE DIVISI PER AREE DSPEECH AREA DISTURBO SPECIFICO RISORSA OPEN SOURCE ELENCO SOFTWARE DIVISI PER AREE AREA DISTURBO SPECIFICO RISORSA OPEN SOURCE RISORSA A PAGAMENTO DESCRIZIONE DISLESSIA BALABOLKA Sintesi vocale con supporto voci sapi4 e sapi5 Il programma Balabolka converte

Dettagli

I.I.S. Luigi di Savoia Rieti sez. I.T.E. Piano Didattico Personalizzato alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)*

I.I.S. Luigi di Savoia Rieti sez. I.T.E. Piano Didattico Personalizzato alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)* I.I.S. Luigi di Savoia Rieti sez. I.T.E. Piano Didattico Personalizzato alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)* Allegato 4 1.1. Dati dell alunno Anno scolastico:. Nome e Cognome:. nato/a

Dettagli

MCD = MISURE COMPENSATIVE E DISPENSATIVE

MCD = MISURE COMPENSATIVE E DISPENSATIVE MCD = MISURE COMPENSATIVE E DISPENSATIVE: TECNOLOGIE COMPENSATIVE Massimo Guerreschi Responsabile Centro Ausili dell'ircss E. Medea - Ass. La Nostra Famiglia www.emedea.it/centroausili NB - A proposito

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO 1.SEGNALAZIONE E/O PRESENTAZIONE DEL MEDICO AUSL

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO 1.SEGNALAZIONE E/O PRESENTAZIONE DEL MEDICO AUSL Istituto Comprensivo Castiglione Camugnano 40035 Castiglione dei Pepoli (BO) via Fiera 96 Presidenza: tel. 0534 93266 email: direzione@iccast.org Segreteria: tel. 0534 91120 fax 053493591 email: segreteria@iccast.org

Dettagli

Istituto Comprensivo Roseto 1

Istituto Comprensivo Roseto 1 Istituto Comprensivo Roseto 1 Via D Annunzio - 64026 Roseto degli Abruzzi (TE) Tel. 0858990172 Fax 0858932601 Tel/Fax 0858990187 Cod. Fisc. 91043580678 sito web: www.primoroseto.gov.it email: teic842001@istruzione.it

Dettagli

Storia scolastica dell alunno (eventuali bocciature, a.s. consegna prima diagnosi di DSA, debiti formativi ): Frequenza degli incontri:

Storia scolastica dell alunno (eventuali bocciature, a.s. consegna prima diagnosi di DSA, debiti formativi ): Frequenza degli incontri: Piano Didattico Personalizzato anno scolastico: / per alunni con Caratteristiche Specifiche di Apprendimento (DSA)* Documento di Enrico Angelo Emili da riadattare in base al grado scolastico *Il PDP viene

Dettagli

A MISURE DISPENSATIVE E INTERVENTI DI INDIVIDUALIZZAZIONE

A MISURE DISPENSATIVE E INTERVENTI DI INDIVIDUALIZZAZIONE SCHEDA PREPARATORIA AL PDP da consegnare da ogni docente per ciascun Studente affetto da Disturbi di apprendimento in vista dei Consigli di Classe di dicembre 2012 COGNOME NOME STUDENTE CLASSE : Dopo un

Dettagli

MINISTERO DELLA ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA I.C L. Da Vinci - Comes D. M. -- MODELLO PDP -- Cognome: Data e luogo di nascita:.

MINISTERO DELLA ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA I.C L. Da Vinci - Comes D. M. -- MODELLO PDP -- Cognome: Data e luogo di nascita:. MINISTERO DELLA ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA I.C L. Da Vinci - Comes D. M. Via Bernini, 10 80055 Portici (NA) Tel./ Fax Direzione e Segreteria: 081.472911 Distretto n 35 NAIC8FW00G@ISTRUZIONE.IT

Dettagli

Compensare i DSA. Franco Castronovo

Compensare i DSA. Franco Castronovo Compensare i DSA Franco Castronovo Incontro Magistri Cumacini Como 8 aprile 2013 da: Flavio Fogarolo e Caterina Scapin Erickson giugno 2010 Compensare i DSA Strategie compensative Competenze compensative

Dettagli

DSA ausili e software

DSA ausili e software DSA ausili e software LABORATORIO DIDATTICO TECNOLOGICO SUL METODO DI STUDIO CON SOFTWARE DIDATTICI COMPENSATIVI Cenni sulla normativa. Art. 5 della legge n.170/2010 (Nuove norme in materia di disturbi

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON BES

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON BES PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON BES Plesso A.S. 2013-2014 A cura della Commissione BES-DSA dell I.C.S. L. Pirandello, Pesaro. ELEMENTI CONOSCITIVI DELL ALUNNO Nome e Cognome Dati anagrafici

Dettagli

LA DISLESSIA E LE NUOVE TECNOLOGIE

LA DISLESSIA E LE NUOVE TECNOLOGIE Istituto Comprensivo di Manerbio - Brescia - 27 Aprile 2009 LA DISLESSIA E LE NUOVE TECNOLOGIE una risorsa per l autonomia docenti: Anna Buffoli - Monica Roversi LA DISLESSIA E LE NUOVE TECNOLOGIE una

Dettagli

Strumenti e tecnologie

Strumenti e tecnologie OPPORTUNITÀ E ACCESSIBILITÀ I DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO FRA METODOLOGIE E TECNOLOGIE Strumenti e tecnologie prof.ssa Formatrice, docente, Pedagogista clinico 13 ottobre 2014 Per uno studente

Dettagli

INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLO STUDIO SABATO 17 Marzo 2012 - Sessioni 11-12-13

INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLO STUDIO SABATO 17 Marzo 2012 - Sessioni 11-12-13 INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLO STUDIO SABATO 17 Marzo 2012 - Sessioni 11-12-13 SLIDE dagli interventi di Giulia Lampugnani e Davide Ferrazzi DRAFT Metodologie didattiche per introdurre le tecnologia nell'apprendimento

Dettagli

Residente a: in Via n...prov...

Residente a: in Via n...prov... ISTITUTO COMPRENSIVO DI BRISIGHELLA P.tta G. Pianori, 4 48013 Brisighella (RA) Tel 0546-81214 Fax 0546 80125 Distretto 41 Cod. Fisc. 81001800390 Cod. Mecc. RAIC80700A E-MAIL: istcompbrisighella@racine.ra.it

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER I GENITORI DI ALUNNI CON DSA

GUIDA OPERATIVA PER I GENITORI DI ALUNNI CON DSA GUIDA OPERATIVA PER I GENITORI DI ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO A cura della prof.ssa Anna Lombardo referente CRHeS/CTS Faenza STRUMENTI COMPENSATIVI E DIDATTICI INFORMATICI Sono ausili

Dettagli

Incontro Scuola-Genitori

Incontro Scuola-Genitori Incontro Scuola-Genitori Verso l autonomia l degli alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento Porcia, 2 novembre 2011 Contenuti dell incontro Informazioni sulla Legge 170, 8 ottobre 2010 sui DSA Strumenti

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

Piano Didattico Personalizzato DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO MARANO SUL PANARO Via Roma, 21 41054 Marano s.p. (MO) - Tel. 059 793367 Fax 059 793367 C.F. 94166900368 C.M. MOIC83600B E Mail MOIC83600b@istruzione.it Piano Didattico Personalizzato

Dettagli

Misure compensative ed ausili informatici per i bambini con Disturbo Specifico dell'apprendimento Valentina Russo

Misure compensative ed ausili informatici per i bambini con Disturbo Specifico dell'apprendimento Valentina Russo Misure compensative ed ausili informatici per i bambini con Disturbo Specifico dell'apprendimento Valentina Russo NORMATIVA D.S.A. Circolari ministeriali dal 2004/2005 MIUR Ufficio IV Prot. n. 4099/A/4

Dettagli

MODELLO DI CERTIFICAZIONE PER DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO (ai fini dell applicazione della legge 8 ottobre 2010, n 170)

MODELLO DI CERTIFICAZIONE PER DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO (ai fini dell applicazione della legge 8 ottobre 2010, n 170) MODELLO DI CERTIFICAZIONE PER DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO (ai fini dell applicazione della legge 8 ottobre 2010, n 170) Anno scolastico:.. Cognome e Nome dello studente Data e luogo di nascita:...

Dettagli

STRUMENTI COMPENSATIVI E DISPENSATIVI. A cura della prof.ssa Giusi Piras

STRUMENTI COMPENSATIVI E DISPENSATIVI. A cura della prof.ssa Giusi Piras STRUMENTI COMPENSATIVI E DISPENSATIVI A cura della prof.ssa Giusi Piras Gli strumenti compensativi e dispensativi sono strumenti di facilitazione che danno a coloro che hanno delle difficoltà l opportunità

Dettagli

DSA (disturbi specifici dell apprendimento)

DSA (disturbi specifici dell apprendimento) DSA (disturbi specifici dell apprendimento) dislessia.it dislessia.anastasis.ii aiditalia.org trento@dislessia.it Sede di Trento: via Vittorio Veneto 24. Apertura il martedì con orario 18.00-21.00 (disponibile

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)*

Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)* ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ALBERTO BURRI Trestina Città di Castello (PG) Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)* 1. Dati dell alunno Anno scolastico:.../...

Dettagli

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria Adriana Volpato P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria 19 Dicembre 2011 STRUMENTO didattico educativo individua gli strumenti fa emergere il vero alunno solo con DIAGNOSI consegnata si redige

Dettagli

P.D.P. Piano Didattico Personalizzato Scuola Secondaria 2 grado

P.D.P. Piano Didattico Personalizzato Scuola Secondaria 2 grado Adriana Volpato P.D.P. Piano Didattico Personalizzato Scuola Secondaria 2 grado 15 Febbraio 2012 STRUMENTO didattico educativo individua gli strumenti fa emergere il vero alunno solo con DIAGNOSI consegnata

Dettagli

P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Per allievi con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA-Legge 170/2010) Istituto A.S. 201_/201_ Alunno/a: Classe: Ordine di Scuola: Coordinatore di classe/team: Referente/i:

Dettagli

Tecnologie per l Inclusione Software per il supporto ai Disturbi Specifici dell Apprendimento. Andrea Mangiatordi Corso di Pedagogia Speciale

Tecnologie per l Inclusione Software per il supporto ai Disturbi Specifici dell Apprendimento. Andrea Mangiatordi Corso di Pedagogia Speciale Tecnologie per l Inclusione Software per il supporto ai Disturbi Specifici dell Apprendimento Andrea Mangiatordi Corso di Pedagogia Speciale Ambiente molto vario... LIM CD con risorse WIFI computer Fisso

Dettagli

D I R E Z I O N E D I D A T T I C A S T A T A L E Francesca Turrini Bufalini

D I R E Z I O N E D I D A T T I C A S T A T A L E Francesca Turrini Bufalini D I R E Z I O N E D I D A T T I C A S T A T A L E Francesca Turrini Bufalini Comuni di San Giustino e Citerna c.f. 81003470549 e Fax 075-856121 Via E. De Amicis, 2 06016 San Giustino (PG) e-mail: dirdid.sg@virgilio.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico Scuola: ALUNNO/A: CLASSE: LINGUA MADRE: DOCENTI: DATI RELATIVI ALL ALUNNO Bisogno Educativo Speciale rilevato da: Relazione

Dettagli

utili alla stesura e al monitoraggio del PDP

utili alla stesura e al monitoraggio del PDP Questionario per favorire la raccolta di informazioni utili alla stesura e al monitoraggio del PDP Da compilarsi a cura dei genitori Istituzione scolastica. DATI DELL ALUNNO/A Cognome.. Nome. Classe..

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTE SAN PIETRO SCUOLA PRIMARIA VIA IV NOVEMBRE N.4-40050 CALDERINO DI M.S.P. (BO) e-mail boic80700d@istruzione.

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTE SAN PIETRO SCUOLA PRIMARIA VIA IV NOVEMBRE N.4-40050 CALDERINO DI M.S.P. (BO) e-mail boic80700d@istruzione. ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTE SAN PIETRO SCUOLA PRIMARIA VIA IV NOVEMBRE N.4-40050 CALDERINO DI M.S.P. (BO) e-mail boic80700d@istruzione.it Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici

Dettagli

P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. Istituto

P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. Istituto P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Per allievi con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA-Legge 170/2010) Per allievi con altri Bisogni Educativi Speciali (BES-Dir. Min. 27/12/2012; C.M. n. 8 del

Dettagli

GLI STRUMENTI COMPENSATIVI

GLI STRUMENTI COMPENSATIVI GLI STRUMENTI COMPENSATIVI La Sintesi Vocale Le mappe concettuali e mentali I programmi di Video Scrittura I Software delle Cooperativa Anastasis LA SINTESI VOCALE Un sintetizzatore vocale è un software

Dettagli

Strumenti compensativi informatici e strategie didattiche per gli alunni con DSA

Strumenti compensativi informatici e strategie didattiche per gli alunni con DSA Strumenti compensativi informatici e strategie didattiche per gli alunni con DSA Percorsi accessibili verso una didattica inclusiva Giulia Lampugnani Davide Ferrazzi Comordilità e abilità scolastiche

Dettagli

LAPCA e DSA. ATTIVAZIONE LAPCA Responsabile LAPCA LAPCA. per un percorso ideale. Multiprofessionale LAPCA. Équipe. Strategie compensative

LAPCA e DSA. ATTIVAZIONE LAPCA Responsabile LAPCA LAPCA. per un percorso ideale. Multiprofessionale LAPCA. Équipe. Strategie compensative LAPCA Laboratorio Ausili Per la Comunicazione, l Apprendimento e l autonomia FAMIGLIA ATTIVAZIONE LAPCA Responsabile LAPCA Aspetti gestionali Équipe Multiprofessionale LAPCA Medico Fisiatra Referente Coordinatore

Dettagli

La Dislessia Evolutiva

La Dislessia Evolutiva La Dislessia Evolutiva Dislessia Evolutiva (DE) Disabilità specifica dell apprendimento di origine neurobiologica. Si manifesta quando un bambino non sviluppa, o sviluppa con molta difficoltà, la capacità

Dettagli

MATERIALE DI SINTESI SUL CORSO DEL 2 E 3 SETTEMBRE 2015 a cura di Giuditta Marchetti e Massimo Guerreschi

MATERIALE DI SINTESI SUL CORSO DEL 2 E 3 SETTEMBRE 2015 a cura di Giuditta Marchetti e Massimo Guerreschi INFORMAZIONE E CONSULENZA AUSILI ASSISTIVE TECHNOLOGY CENTER Centro Ausili IRCCS "E. Medea", via Don L. Monza, 20-23842 Bosisio Parini (LC) Tel 031 877567 Fax 031 877 511 E-mail CENTROAUSILI@BP.LNF.IT

Dettagli

Via lessicale. Si utilizza quando il vocabolario delle parole è limitato. Alta qualità perché registrate con voci umane

Via lessicale. Si utilizza quando il vocabolario delle parole è limitato. Alta qualità perché registrate con voci umane Ing. Alfredo Rossi Centro Ausili Cedocar ASL 8 Arezzo Via lessicale. Questa è una prova Questa è una prova Scrittura: Disgrafia e Disortografia Calcolo: Discalculia Lettura: Dislessia Si utilizza quando

Dettagli

Strumenti compensativi per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento

Strumenti compensativi per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento Strumenti compensativi per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento USR Emilia-Romagna Progetto Regionale Pro-DSA Pagina 1 RIFERIMENTI NORMATIVI REGIONALI Pagina 2 Progetto Regionale Pro-DSA Programma

Dettagli

Ausili per i disturbi della letto-scrittura

Ausili per i disturbi della letto-scrittura Disturbi Specifici dell Apprendimento: dalle basi fisiologiche agli ausili Aula Magna Centro Affari e Convegni Arezzo 13 Dicembre 2014 Ausili per i disturbi della letto-scrittura Valentina Scali, Simona

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Per allievi con altri Bisogni Educativi Speciali (BES Dir. Min. 27/12/2012; C.M. n. 8 del 6/3/2013)

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Per allievi con altri Bisogni Educativi Speciali (BES Dir. Min. 27/12/2012; C.M. n. 8 del 6/3/2013) ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE S.CATERINA DA SIENA-AMENDOLA Via LAZZARELLI - 84132 SALERNO - Tel. e Fax 089333084 - Cod. Meccanografico: SAIS06900N C.F. 95 1397 60656 - E-Mail: sais06900n@istruzione.it

Dettagli

Progetto DSA (Disturbi Specifici dell Apprendimento) e PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

Progetto DSA (Disturbi Specifici dell Apprendimento) e PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Ufficio Scolastico Provinciale di Modena Progetto DSA (Disturbi Specifici dell Apprendimento) e PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Obiettivo del progetto Conoscere Sensibilizzare Formare AZIONI INDAGINE a.s.

Dettagli

Alcuni utili software (gratuiti e non)

Alcuni utili software (gratuiti e non) Alcuni utili software (gratuiti e non) Programmi gratuiti per la lettura dei libri digitali Balabolka è un programma di "screen reader" che legge testi di documenti o in finestre di Windows e li riproduce

Dettagli

Breve introduzione agli strumenti informatici compensativi

Breve introduzione agli strumenti informatici compensativi Disagi e disturbi dell apprendimento COSA PUÒ FARE LA SCUOLA? Breve introduzione agli strumenti informatici compensativi Carate Brianza Istituto Vescovi Valtorta e Colombo 5 dicembre 2011 Silvia Banzola

Dettagli

http://www.istruzione.it/alfresco/d/d/workspace/spacesstore/34ca798c-2cac-4a6fb360-13443c2ad456/legge170_10.pdf oppure

http://www.istruzione.it/alfresco/d/d/workspace/spacesstore/34ca798c-2cac-4a6fb360-13443c2ad456/legge170_10.pdf oppure 1-Normativa Legge 170/2010 link per scaricare, http://www.istruzione.it/alfresco/d/d/workspace/spacesstore/34ca798c-2cac-4a6fb360-13443c2ad456/legge170_10.pdf oppure http://www.istruzione.it/alfresco/d/d/workspace/spacesstore/217240f2-6e0e-4b5f-

Dettagli

Tecnologie Amiche. Gli strumenti informatici come supporto all apprendimento. Rovigo 8 Marzo 2012. G hiotti Lorella Referente CTI Badia Polesine

Tecnologie Amiche. Gli strumenti informatici come supporto all apprendimento. Rovigo 8 Marzo 2012. G hiotti Lorella Referente CTI Badia Polesine Tecnologie Amiche Gli strumenti informatici come supporto all apprendimento Rovigo 8 Marzo 2012 G hiotti Lorella Referente CTI Badia Polesine Giacomo Stella e gli strumenti compensativi Educare verso l

Dettagli

DSA Vademecum docenti

DSA Vademecum docenti DSA Vademecum docenti Elenco STRUMENTI COMPENSATIVI Sono strumenti didattici e tecnologici che sostituiscono o facilitano la prestazione richiesta nell abilità. Tali strumenti sollevano l alunno da una

Dettagli

STRUMENTI COMPENSATIVI E MISURE DISPENSATIVE PER I D.S.A.

STRUMENTI COMPENSATIVI E MISURE DISPENSATIVE PER I D.S.A. STRUMENTI COMPENSATIVI E MISURE DISPENSATIVE PER I D.S.A. INFORMATICA A SOSTEGNO DEI D.S.A NELLA SCUOLA ISTITUTO SUPERIORE BONOMI MAZZOLARI MANTOVA, 13 NOVEMBRE 2008 A.I.D. sez. Mantova AID - sez. Mantova

Dettagli

Il CTS di Sondrio è un PUNTO DEMO di software delle case editrici ANASTASIS ed ERICKSON

Il CTS di Sondrio è un PUNTO DEMO di software delle case editrici ANASTASIS ed ERICKSON Il Centro Supporto Nuove Tecnologie e Disabilità, sito presso il Liceo G. Piazzi C. Lena Perpenti di Sondrio, si propone di valorizzare il ruolo che le Nuove Tecnologie possono giocare nell integrazione

Dettagli

PIANO EDUCATIVO PERSONALIZZATO * (completare eliminando le voci che non interessano) Alunn Classe Sezione Anno Scolastico

PIANO EDUCATIVO PERSONALIZZATO * (completare eliminando le voci che non interessano) Alunn Classe Sezione Anno Scolastico PIANO EDUCATIVO PERSONALIZZATO * (completare eliminando le voci che non interessano) Alunn Classe Sezione Anno Scolastico L ALUNNO PRESENTA: FORTE DISAGIO EMOTIVO: IPERATTIVITA FORTE AGGRESSIVITA FORTE

Dettagli

P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO LOGO P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Per allievi con altri Bisogni Educativi Speciali (BES-Dir. Min. 27/12/2012; C.M. n. 8 del 6/03/2013) A.S. Modello realizzato da: Referenti CTS di San Benedetto

Dettagli

Associazione UNA STELLA SULLA TERRA

Associazione UNA STELLA SULLA TERRA Associazione UNA STELLA SULLA TERRA CANALESCUOLA INFORMA Emil Girardi CIANO D ENZA 9 novembre 2012 ore 20.30 Compiti a casa? Un compito per tutti Software didattici e compensativi cosa e come scegliere

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO ISTITUTO SECONDARIO DI I GRADO Monteleone-Pascoli Via Della Pace, 89029 Taurianova (Reggio Calabria) Distretto scolastico N 37- cod.fisc.91021480800 N.1167 PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO (DSA Legge 170/2010

Dettagli

Raccomandazioni generali per genitori ed insegnanti per bambini con difficoltà scolastiche

Raccomandazioni generali per genitori ed insegnanti per bambini con difficoltà scolastiche Raccomandazioni generali per genitori ed insegnanti per bambini con difficoltà scolastiche Sono ragazzi intelligenti, se non riescono è possibile che la modalità adottata non sia la più idonea; Abbiate

Dettagli

MODELLO DI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. ISTITUTO COMPRENSIVO Severino Fabriani SPILAMBERTO (MO) Scuola Primaria G. Marconi Spilamberto

MODELLO DI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. ISTITUTO COMPRENSIVO Severino Fabriani SPILAMBERTO (MO) Scuola Primaria G. Marconi Spilamberto MODELLO DI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO ISTITUTO COMPRENSIVO Severino Fabriani SPILAMBERTO (MO) Scuola Primaria G. Marconi Spilamberto C. Trenti S.Vito Scuola Secondaria di Primo Grado Spilamberto PIANO

Dettagli

Informatica per l autonomia

Informatica per l autonomia Informatica per l autonomia di Luca Grandi Che madrelingua sei? Parlando con un amica tedesca che è a Bologna per l Erasmus mi sono incuriosito di una cosa. Lei sa bene l italiano ma non benissimo, si

Dettagli

Informatica per l autonomia

Informatica per l autonomia Informatica per l autonomia di Luca Grandi Che madrelingua sei? Parlando con un amica tedesca che è a Bologna per l Erasmus mi sono incuriosito di una cosa. Lei sa bene l italiano ma non benissimo, si

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO (P.D.P.) per alunni BES (Bisogni Educativi Speciali)

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO (P.D.P.) per alunni BES (Bisogni Educativi Speciali) PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO (P.D.P.) per alunni BES (Bisogni Educativi Speciali) (Dir. Min. del 27/12/2012; C.M. n.8 del 6/03/2013; Nota prot n.2563 del 22/11/2013) ANNO SCOLASTICO 2014/15 ALUNNO/A:

Dettagli

Istituto Comprensivo Tiriolo Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di primo grado

Istituto Comprensivo Tiriolo Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di primo grado Istituto Comprensivo Tiriolo Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di primo grado Piazza della Libertà, 14 88056 TIRIOLO (Cz) Tel. 0961.991018 Fax 0961.024807 Cod. Mecc: CZIC86500R Cod. Fisc. 80004080794

Dettagli

DSA INDICAZIONI METODOLOGICHE E DIDATTICHE

DSA INDICAZIONI METODOLOGICHE E DIDATTICHE DSA INDICAZIONI METODOLOGICHE E DIDATTICHE ALCUNE CONSIDERAZIONI PRELIMINARI L incidenza dei DSA nella scuola superiore - I disturbi specifici dell apprendimento non scompaiono con l ingresso alla scuola

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO A.S.

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO A.S. ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE AGRARIA E ALBERGHIERA G.RAINERI G.MARCORA Strada Agazzana, 35 P I A C E N Z A 0523 458929 0523 458938 @ pcis00200v@istruzione.it codice fiscale 80004680338 PIANO

Dettagli

La scuola secondaria di fronte ai DSA e ai BES

La scuola secondaria di fronte ai DSA e ai BES Lab.D.A. Laboratorio sui Disturbi dell Apprendimento Galleria Berchet, 3 Padova Direttore: Prof. Cesare Cornoldi La scuola secondaria di fronte ai DSA e ai BES La gestione delle verifiche e degli strumenti

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SUPERIORE Codice Meccanografico: SAIS044009 Codice Fiscale: 95140540659 Sede amministrativa presso Liceo Scientifico Via M. Galdi, 26-84081 Baronissi (SA) Tel. 089/956078 -

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO AVIGLIANO CENTRO VADEMECUM PER INSEGNANTI

ISTITUTO COMPRENSIVO AVIGLIANO CENTRO VADEMECUM PER INSEGNANTI ISTITUTO COMPRENSIVO AVIGLIANO CENTRO VADEMECUM PER INSEGNANTI Sono tanti i bambini dislessici come me. E non bisogna averne paura perché non è una malattia, né una cosa di cui vergognarsi, è come un serpentello

Dettagli

Autonomia e Apprendimento

Autonomia e Apprendimento Autonomia e Apprendimento SILVESTRINI MARINA LOGOPEDISTA Unità Operativa Disturbi dello Sviluppo Distretto 2 - ASL 3 Proviamo a leggere E stato facile? 1 Si può leggere in due modi: 1. molto lentamente,

Dettagli

DSA E BES: QUALI STRUMENTI PER QUALI BES? Christina Bachmann, Centro Risorse

DSA E BES: QUALI STRUMENTI PER QUALI BES? Christina Bachmann, Centro Risorse DSA E BES: QUALI STRUMENTI PER QUALI BES? Christina BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI Il Bisogno Educativo Speciale (Special Educational Need) è qualsiasi difficoltà evolutiva, permanente o transitoria, in ambito

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)*

Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)* Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)* Scuola Primaria Scuola Secondaria di primo grado 1. Dati generali dell alunno Anno scolastico:.../... Nome e Cognome:...

Dettagli

Tecnologie per l'inclusione Introdurre il digitale nella didattica

Tecnologie per l'inclusione Introdurre il digitale nella didattica Tecnologie per l'inclusione Introdurre il digitale nella didattica Andrea Mangiatordi Sondrio - 12 maggio 2014 Di cosa parleremo oggi? Progettazione dell intervento didattico basato sulle tecnologie Strumenti

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA Anno Scolastico 2015-16 1. DATI GENERALI Nome e cognome Data di nascita Classe Insegnante coordinatore della classe Diagnosi medico-specialistica redatta

Dettagli

P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. Istituto Comprensivo di Civate A.S. 2013-14

P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. Istituto Comprensivo di Civate A.S. 2013-14 P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Per studenti con altri Bisogni Educativi Speciali (BES-Dir. Min. 27/12/2012; C.M. n. 8 del 6/03/2013) Istituto Comprensivo di Civate A.S. 2013-14 Alunno/a (sigla):

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI DSA Decreto n. 5669 del 12 luglio 2011, attuativo della legge 170 dell 8 ottobre 2010

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI DSA Decreto n. 5669 del 12 luglio 2011, attuativo della legge 170 dell 8 ottobre 2010 ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE «GUGLIELMO MARCONI» FORLÌ Viale della Libertà, 14-Tel. 0543-28620 -Fax 0543-26363 - -DISTRETTO 42 e mail itisfo@itisforli.it SITO www.itisforli.it PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

Dettagli

LINEE GUIDA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO DEGLI STUDENTI CON D.S.A. (L.170/2010)

LINEE GUIDA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO DEGLI STUDENTI CON D.S.A. (L.170/2010) LINEE GUIDA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO DEGLI STUDENTI CON D.S.A. (L.170/2010) ANALISI DI ALCUNI PUNTI SALIENTI: Testo delle linee guida E comunque preliminarmente opportuno osservare che la Legge 170/2010

Dettagli

PROPOSTE SECONDARIA STORIA, SCIENZE PERO BISOGNA ESSERE COLLEGATI IN RETE INTERNET E ISCRIVERSI, ISCRIZIONE GRATIS WWW.PIANETINO.

PROPOSTE SECONDARIA STORIA, SCIENZE PERO BISOGNA ESSERE COLLEGATI IN RETE INTERNET E ISCRIVERSI, ISCRIZIONE GRATIS WWW.PIANETINO. PROPOSTE SECONDARIA STORIA, SCIENZE PERO BISOGNA ESSERE COLLEGATI IN RETE INTERNET E ISCRIVERSI, ISCRIZIONE GRATIS WWW.PIANETINO.IT MATEMATICA, GEOMETRIA, PIANI CARTESIANO, TRIGONOMETRIA www.ripmat.it

Dettagli

P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO ISTITUTO COMPRENSIVO DI ARCOLA/AMEGLIA Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado Via Porcareda 19021 A R C O L A (SP) C.M. SPIC81000V - C.F. 91054370118 - Tel. 0187/987061 Fax 0187/952358

Dettagli

Alunni con BES! Bisogni Educativi Speciali: conoscerli, individuarli e saperli affrontare.!

Alunni con BES! Bisogni Educativi Speciali: conoscerli, individuarli e saperli affrontare.! Alunni con BES Bisogni Educativi Speciali: conoscerli, individuarli e saperli affrontare. Relatrice: Dott.ssa Cristina Elefante (insegnante, pedagogista) email: elefantecristina@yahoo.it ABILITAZIONE

Dettagli

Il percorso didattico

Il percorso didattico Strumenti informatici e strategie didattiche per gli alunni con DSA Informatica per la Libertà di apprendere Lo strumento informatico è da tempo riconosciuto come una necessità imprescindibile per consentire

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico Classe Sezione Coordinatore di classe DIAGNOSI: DSA [] EES [] DATI RELATIVI ALL ALUNNO Cognome e nome Data e luogo di nascita Diagnosi specialistica Disturbo/i

Dettagli

PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI CON DSA. DATI RELATIVI ALL ALUNNO Cognome e nome: Data e luogo di nascita: Istituto: Classe:

PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI CON DSA. DATI RELATIVI ALL ALUNNO Cognome e nome: Data e luogo di nascita: Istituto: Classe: PERCORSO DIDATTICO SPECIFICO PER ALUNNI CON DSA DATI RELATIVI ALL ALUNNO Cognome e nome: Data e luogo di nascita: Istituto: Classe: 1. DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO DELLE ABILITÀ STRUMENTALI (situazione

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Scuola Primaria Plesso di A.S. Validità La scuola progetta e realizza percorsi didattici specifici per rispondere ai bisogni educativi degli allievi. NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Dettagli

L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO La scuola attiverà il Protocollo previsto per alunni con disturbi specifici di apprendimento ogni qualvolta entrerà in possesso

Dettagli

ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SECONDARIA 1 GRADO AURELIO BERTOLA. Cristina Giacomini Mario Menghi Giuliano Serena

ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SECONDARIA 1 GRADO AURELIO BERTOLA. Cristina Giacomini Mario Menghi Giuliano Serena ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SECONDARIA 1 GRADO AURELIO BERTOLA Giovedì 15 maggio 2014 AUDITORIUM BERTOLA - RIMINI Cristina Giacomini Mario Menghi Giuliano Serena Il ruolo delle Nuove Tecnologie nella didattica

Dettagli

Direzione Didattica. Marie Curie. Via Guicciardi, 1 Milano. Anno scolastico: / Plesso classe. Team docenti (e relative materie di insegnamento):

Direzione Didattica. Marie Curie. Via Guicciardi, 1 Milano. Anno scolastico: / Plesso classe. Team docenti (e relative materie di insegnamento): Direzione Didattica Marie Curie Via Guicciardi, 1 Milano Anno scolastico: / Plesso classe Team docenti (e relative materie di insegnamento): 1. DATI RELATIVI ALL ALUNNO Cognome e nome Data e luogo di nascita

Dettagli

VALUTARE gli Apprendimenti degli Alunni con DSA

VALUTARE gli Apprendimenti degli Alunni con DSA VALUTARE gli Apprendimenti degli Alunni con DSA Piero Cattaneo Università Cattolica Sacro Cuore Milano- Piacenza Firenze, 5 ottobre 2013 1 Articolazione della comunicazione 1. Alcune considerazioni inziali:

Dettagli

Tecnologie per la disabilità

Tecnologie per la disabilità Tecnologie per la disabilità Didattica e psicopedagogia per i disturbi specifici dell apprendimento Servizio di consulenza e supporto sulle tecnologie assistive Viale Angelico, 22-00195 ROMA Tel.: 06 375

Dettagli

Format PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA PRIMARIA

Format PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA PRIMARIA Format PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA PRIMARIA ISTITUZIONE SCOLASTICA: ANNO SCOLASTICO: ALUNNO: 1. DATI GENERALI Nome e Cognome Data di nascita Classe Insegnante referente Diagnosi medico-specialistica

Dettagli