Mobile Device Management & BYOD. Gabriele Pellegrinetti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mobile Device Management & BYOD. Gabriele Pellegrinetti gpellegrinetti@tecnetdati.it"

Transcript

1 Mobile Device Management & BYOD Gabriele Pellegrinetti 1

2 Agenda Terminologia L introduzione di mobile device in azienda Perché serve BYOD Problematiche di sicurezza e privacy Alcune linee guida Possibile soluzione BYOD 2

3 Nuovi termini... Vecchi problemi Alcuni anni fa i dipendenti delle aziende iniziarono a portare i propri PC in ufficio e ad utilizzarli sul posto di lavoro --> si parlava di BYOC o BYOPC; Successivamente iniziarono ad utilizzare le proprie "chiavette" internet per accedere alla rete e per "superare" i firewall aziendali --> si parlava di BYON; Oggi i dipendenti usano, con o senza il consenso dell'azienda i propri smartphone, tablet, ebook reader, media player... E li connettono alla rete aziendale --> si parla di BYOD; L'acquisto, in massa, di dispositivi informatici da parte dell'utente e il loro utilizzo, anche in ambiente lavorativo, prende il nome di IT Consumerization; Oggi, la maggior parte degli esperti, considera BYON come parte integrante di BYOD; Le pratiche utilizzate dalle aziende per l'implementazione di BYOC non sono più sufficienti per BYOD. 3

4 Introduzione di mobile device in azienda Le aziende possono adottare diverse strategie per l'introduzione e l'utilizzo di mobile device sul luogo di lavoro: dispositivi di proprietà dell'azienda; dispositivi di proprietà dell'utente utilizzabili sul luogo di lavoro (BYOD); un approccio ibrido fra i due precedenti. Gli strumenti, le best practices, le tecnologie atte a gestire i mobile device, sono gli stessi sia nel caso di dispositivi di proprietà dell'azienda che nel caso di dispositivi di proprietà dell'utente. Quello che cambia sono le policy da applicare. 4

5 BYOD... No grazie Molte aziende non si sentono pronte per BYOD e decidono di utilizzare solo dispositivi di proprietà Quindi: non prevedono l'introduzione di BYOD; Posticipano ad un tempo futuro l'introduzione di BYOD; dicono di non fare BYOD. FALSO!!!! Tutte le aziende, solo per il fatto che gli utenti possano introdurre al loro interno device di loro proprietà, sono soggette all'applicazione di alcune pratiche BYOD; nella realtà, le aziende, fanno BYOD in modo inconsapevole. 5

6 BYOD i 2/3 degli impiegati lo fa Da un'analisi emerge che il 55% degli impiegati europei utilizza regolarmente dispositivi personali per scopi di lavoro; in Italia lo fa il 67%. i device utilizzati? 36% dei casi si tratta di iphone; 24% di altri smartphone (android in primis); per il 23% sono ipad; e i restanti sono BlackBerry. 6

7 Perché è necessario considerare alcune pratiche BYOD Se all'utente è consentito introdurre i propri device in azienda, potrebbe: trovare il modo di connettere il proprio device al WI-FI aziendale; connettere il device alla porta USB del PC di lavoro per ricaricare le batterie; connettere il device alla porta USB del PC di lavoro per fare vedere al collega le ultime foto scattate al figlioletto; connettere il device al PC di lavoro per trasferire dati e documenti; utilizzare il device per connettere il PC di lavoro ad Internet in modo da superare eventuali blocchi del firewall; sproteggere il dispositivo (jailbreak o rootacces) sia di proprietà che aziendale;... Ognuna di queste pratiche è una violazione alla sicurezza aziendale in quanto avvengono all'interno del perimetro della stessa e possono aprire delle vie di comunicazione non controllate con l'esterno. Gestire queste problematiche fa parte di BYOD. 7

8 In ogni caso, sia con device aziendali che con BYOD si corre il rischio di perdere il controllo 8

9 Cosa serve per gestire i dispositivi Indipendentemente dall'utilizzo di dispositivi aziendali e/o personali, questi devono essere gestiti: stesura di un manuale "etico" per l'utilizzo dei dispositivi; formazione degli utenti sui rischi di sicurezza legati all'utilizzo dei dispositivi; gestione di un repository dei dispositivi e delle applicazioni; gestione delle policy di sicurezza, aggiornamento,... introduzione di sistemi di rilevamento (IDS) di violazione alla sicurezza; introduzione di un processo per lo sviluppo di applicazioni sicure (sia web che native); introdurre un processo di testing delle applicazioni e delle configurazioni da eseguire prima della loro propagazione sui device (complementare al normale processo di testing); introdurre sistemi di mobile security (antivirus, antimalware, antiintrusion,...); introdurre un processo di data & disaster recovery. 9

10 Un manuale etico... Soldi sprecati? E la formazione sulla sicurezza? Poche aziende hanno un manuale etico per l'utilizzo dei sistemi informativi... Anche se "suggerito" dalle normative; la tecnologia non può "risolvere" tutti i problemi di sicurezza relativi ai mobile device; è quindi necessario istruire l'utente: sui comportamenti da adottare quando si usa un dispositivo aziendale al di fuori dell'azienda; sui comportamenti da adottare quando si introducono dispositivi personali in azienda; quali sono i principali rischi di sicurezza; cosa può accadere se si adottano comportamenti errati; quali sanzioni sono previste dalla legge; come evitare di "compromettere" il proprio dispositivo e/o i sistemi aziendali;... 10

11 Introduzione di un reporitory In azienda lavorano utenti: con ruoli differenti; che hanno esigenze di mobility differenti; che richiedono applicazioni differenti. Un'azienda può: fornire lo stesso device con configurazioni differenti a seconda del ruolo dell'utente; fornire device differenti a seconda del ruolo dell'utente; usare soluzioni ibride. È quindi necessario: avere un censimento dei dispositivi; avere un censimento delle applicazioni disponibili; avere un censimento delle configurazioni (intese come applicazioni e settings); gestire le associazioni profilo-device-configurazione; gestire l'upgrade controllato dei firmware, dei settings, delle applicazioni,.. gestire le policy di utilizzo dei dispositivi. Serve quindi un repository per il Mobile Device Management. 11

12 Le policy di sicurezza L'utilizzo di un dispositivo deve essere gestito tramite policy: sul dispositivo; a livello di rete aziendale. Le policy definiscono cosa è consentito o meno: a seconda del profilo dell'utente; a seconda del dispositivo utilizzato; a seconda della connessione utilizzata (3g personale, 3g aziendale, wifi,...); a seconda del perimetro (sono connesso alla rete aziendale, sono a casa,...); Cosa devono controllare: le applicazioni consentite e quelle vietate; le risorse a cui è possibile accedere; i servizi web consentiti;... Non tutte le policy sono implementabili con strumenti di MDM... È necessario integrare tali strumenti con altri (firewall, IDS,...) 12

13 Le tecnologie In ambito mobile non esistono tecnologie universali; se un vendor dice che il suo prodotto può gestire ogni aspetto di BYOD e MDM... Mente spudoratamente; un'azienda deve selezionare, in base ai requisiti presenti e futuri, la/le tecnologie più adatti per: implementare i repository; gestire le policy "interne" ai dispositivi; gestire le policy a livello di rete; rilevare le intrusioni; gestire l'installazione automatica del software e degli upgrade; 13

14 Sviluppo di applicazioni sicure I device mobile non sono sicuri; quando viene individuata una vulnerabilità, se va bene, viene risolta con il rilascio della nuova versione del firmware (1-3 rilasci l'anno); spesso le nuove release del firmware non supportano i device più vecchi (un device ha una vita media di un anno); le aziende devono, quindi, provvedere ad evitare che le applicazioni da esse sviluppate possano essere soggette a vulnerabilità; un'applicazione non sicura "apre" le porte dell'azienda a eventuali attacchi; devono quindi essere adottate: best practices per lo sviluppo di applicazioni mobili sicure; test di verifica della qualità del codice per escludere o minimizzare la presenza di falle (injection, XSS,...). 14

15 Un nuovo processo di testing Le configurazioni (firmware, setting, policy, applicazioni,...) devono essere testate prima della propagazione sui dispositivi: test di corretto funzionamento; verifica di presenza di incompatibilità con la versione del firmware o con altre applicazioni; verifica di cosa fa realmente l'applicazione (per le applicazioni acquistate o di terze parti): accedono a funzioni non dichiarate (gps, contatti, fotocamera,...)? si connettono a server o servizi esterni di cui non necessitano? trasmettono o memorizzano dati riservati senza consenso?... gli strumenti da utilizzare richiedono nuove competenze: analisi dei pacchetti di installazione; analisi a runtime dei folder delle applicazioni; sniffing del traffico dati fra il dispositivo e la rete;... ovviamente queste attività devono essere fatte su un apposito ambiente di test e non sui dispositivi assegnati agli utenti (è illegale senza il loro consenso). 15

16 Il mobile è il nuovo vettore di attacco utilizzato per violare la sicurezza delle aziende 16

17 Utilizzo di strumenti di mobile security Gli attacchi su mobile, spesso portati a buon fine grazie all'installazione di malware sui dispositivi sono in aumento. Compromettere un device vuol dire compromettere la rete a cui esso è connesso. È indispensabile introdurre in azienda strumenti per l'individuazione di malware e altre minacce. Attacchi riusciti su mobile device nel 2012 Distribuzione del malware (fonte ESET) 17

18 Data & disaster recovery La creazione di una corretta configurazione dei device e le politiche di sicurezza adottate, non possono nulla contro eventi inattesi come: il guasto del dispositivo; il danneggiamento di dati e configurazioni dovuti a cadute di rete, di tensione, scaricamento delle batterie (es. durante un upgrade); allo stesso modo, un'attaccante potrebbe modificare dati e configurazioni sul dispositivo in modo da garantirsi l'accesso alla rete. È quindi opportuno attuare un processo di data e disaster recovery che consenta: il backup dei dati importanti memorizzati sul dispositivo; il backup dell'ultima installazione/configurazione valida; il ripristino del dispositivo all'ultima configurazione stabile; la gestione della sicurezza del repository e dei dati in esso contenuti con ripristino dello stesso in caso di violazioni (se il repository viene violato... Tutti i dispositivi sono violati);... 18

19 Schema, ad alto livello, di una soluzione MDM per dispositivi aziendali e/o BYOD Processo di governance! 19

20 Grazie per l'attenzione 20

BYOD e IT Consumerizaziotion

BYOD e IT Consumerizaziotion BYOD e IT Consumerizaziotion Alcuni spunti di riflessione Gabriele Pellegrinetti Gabriele.pellegrinetti@tecnetdati.it 2 L avvento dell IT Consumerization L IT Consumerization 1 è un fenomeno non recente

Dettagli

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY Con Kaspersky, adesso è possibile. www.kaspersky.it/business Be Ready for What's Next SOMMARIO Pagina 1. APERTI 24 ORE SU 24...2

Dettagli

Approfondimenti tecnici su framework v6.3

Approfondimenti tecnici su framework v6.3 Sito http://www.icu.fitb.eu/ pagina 1 I.C.U. "I See You" Sito...1 Cosa è...3 Cosa fa...3 Alcune funzionalità Base:...3 Alcune funzionalità Avanzate:...3 Personalizzazioni...3 Elenco Moduli base...4 Elenco

Dettagli

KASPERSKY SECURITY FOR BUSINESS

KASPERSKY SECURITY FOR BUSINESS SECURITY FOR BUSINESS Le nostre tecnologie perfettamente interoperabili Core Select Advanced Total Gestita tramite Security Center Disponibile in una soluzione mirata Firewall Controllo Controllo Dispositivi

Dettagli

Symantec Mobile Management for Configuration Manager 7.2

Symantec Mobile Management for Configuration Manager 7.2 Symantec Mobile Management for Configuration Manager 7.2 Gestione dei dispositivi scalabile, sicura e integrata Data-sheet: Gestione degli endpoint e mobiltà Panoramica La rapida proliferazione dei dispositivi

Dettagli

SICUREZZA PER I DISPOSITIVI MOBILI: UNA STRATEGIA IN 3 MOSSE

SICUREZZA PER I DISPOSITIVI MOBILI: UNA STRATEGIA IN 3 MOSSE SICUREZZA PER I DISPOSITIVI MOBILI: UNA STRATEGIA IN 3 MOSSE Un problema complesso che richiede un approccio olistico L esigenza di mobilità è ovunque. L esigenza di mobilità è il presente. La mobilità

Dettagli

Suggerimenti per rendere la PMI più sicura

Suggerimenti per rendere la PMI più sicura Suggerimenti per rendere la PMI più sicura A cura di: Enrico Venuto Politecnico di Torino 20 novembre 2015 Dematerializzazione Libera da molte lentezze, inefficenze Introduce nuove problematiche e punti

Dettagli

Potete gestire centralmente tutti i dispositivi mobili aziendali?

Potete gestire centralmente tutti i dispositivi mobili aziendali? Potete gestire centralmente tutti i dispositivi mobili aziendali? Gestite tutti i vostri smartphone, tablet e computer portatili da una singola console con Panda Cloud Systems Management La sfida: l odierna

Dettagli

Requisiti di controllo dei fornitori esterni

Requisiti di controllo dei fornitori esterni Requisiti di controllo dei fornitori esterni Sicurezza cibernetica Per fornitori classificati a Basso Rischio Cibernetico Requisito di cibernetica 1 Protezione delle attività e configurazione del sistema

Dettagli

Le strategie e le architetture

Le strategie e le architetture MCAFEE Le strategie e le architetture McAfee è da sempre completamente dedicata alle tecnologie per la sicurezza e fornisce soluzioni e servizi proattivi che aiutano a proteggere sistemi e reti di utenti

Dettagli

Ridisegnare i Sistemi Operativi per una Nuova Sicurezza

Ridisegnare i Sistemi Operativi per una Nuova Sicurezza Andrea Pasquinucci, Febbraio 2013 pag. 1 / 6 Ridisegnare i Sistemi Operativi per una Nuova Sicurezza Sommario I nuovi strumenti informatici, dagli smartphone ai tablet che tanto ci sono utili nella vita

Dettagli

ROM Upgrade Utility (RUU) Prima dell aggiornamento fare attenzione se

ROM Upgrade Utility (RUU) Prima dell aggiornamento fare attenzione se ROM Upgrade Utility (RUU) Prima dell aggiornamento fare attenzione se 1. Il cavo USB è direttamente collegato al PC. 2. L adattatore di alimentazione è collegato al Mobile Device. 3. Le modalità Standby

Dettagli

Le sfide del Mobile computing

Le sfide del Mobile computing Le sfide del Mobile computing 2013 IBM Corporation Il Mobile Computing ridefinisce la tecnologia in campo. L'intero sistema di gestione tecnologica e applicativa viene rimodellato su questa nuova realtà.

Dettagli

Presentazione di KASPERSKY ENDPOINT SECURITY FOR BUSINESS

Presentazione di KASPERSKY ENDPOINT SECURITY FOR BUSINESS Presentazione di KASPERSKY ENDPOINT SECURITY FOR BUSINESS 1 Fattori di crescita aziendale e impatto sull'it FLESSIBILITÀ EFFICIENZA PRODUTTIVITÀ Operare velocemente, dimostrando agilità e flessibilità

Dettagli

Systems Manager Gestione dei dispositivi mobili via cloud

Systems Manager Gestione dei dispositivi mobili via cloud Systems Manager Gestione dei dispositivi mobili via cloud Panoramica Systems Manager di Meraki offre funzioni via etere basate su cloud per la gestione, la diagnostica e il monitoraggio dei dispositivi

Dettagli

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente BlackBerry Desktop Software Versione: 7.1 Manuale dell'utente Pubblicato: 2012-06-05 SWD-20120605130923628 Indice Informazioni di base... 7 Informazioni su BlackBerry Desktop Software... 7 Configurazione

Dettagli

Symantec Mobile Security

Symantec Mobile Security Protezione avanzata dalle minacce per i dispositivi mobili Data-sheet: Gestione degli endpoint e mobiltà Panoramica La combinazione di app store improvvisati, la piattaforma aperta e la consistente quota

Dettagli

BlackBerry Desktop Software Manuale dell'utente

BlackBerry Desktop Software Manuale dell'utente BlackBerry Desktop Software Manuale dell'utente Versione: 2.4 SWD-1905381-0426093716-004 Indice Informazioni di base... 3 Informazioni su BlackBerry Desktop Software... 3 Configurazione dello smartphone

Dettagli

Mobile Management 7. 1. Symantec TM Mobile Management 7. 1

Mobile Management 7. 1. Symantec TM Mobile Management 7. 1 Gestione dei dispositivi scalabile, sicura e integrata Data-sheet: Gestione degli endpoint e mobilità Panoramica La rapida proliferazione dei dispositivi mobili nei luoghi di lavoro sta assumendo un ritmo

Dettagli

MarketingDept. mar-13

MarketingDept. mar-13 mar-13 L Azienda Fondata nel 1988 Sede principale a Helsinki, Finlandia; uffici commerciali in oltre 100 paesi Attiva su tutti i segmenti di mercato, da Consumer a Corporate, specializzata nell erogazione

Dettagli

Sicurezza Informatica e Digital Forensics

Sicurezza Informatica e Digital Forensics Sicurezza Informatica e Digital Forensics ROSSANO ROGANI CTU del Tribunale di Macerata ICT Security e Digital Forensics Mobile + 39 333 1454144 E-Mail info@digital-evidence.it INTERNET E LA POSSIBILITÀ

Dettagli

Informativa sulla privacy di Norton Mobile

Informativa sulla privacy di Norton Mobile Da oltre due decenni, Symantec e il marchio Norton rappresentano il punto di riferimento dei clienti di tutto il mondo per proteggere i propri dispositivi elettronici e le risorse digitali più importanti.

Dettagli

Content Manager 2 Manuale utente

Content Manager 2 Manuale utente Content Manager 2 Manuale utente Fare riferimento a questo manuale per informazioni sull'utilizzo di Content Manager 2 per la consultazione, l'acquisto, il download e l'installazione di aggiornamenti e

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

PER UNA GESTIONE INFORMATICA SICURA Rev. 1.0 del 19.8.2013

PER UNA GESTIONE INFORMATICA SICURA Rev. 1.0 del 19.8.2013 PER UNA GESTIONE INFORMATICA SICURA Rev. 1.0 del 19.8.2013 di Fabio BRONZINI - Consulente Informatico Cell. 333.6789260 Sito WEB: http://www.informaticodifiducia.it Fax: 050-3869200 Questi sono gli elementi-apparati

Dettagli

Manuale istruzioni. Software Vimar By-web per dispositivi mobili Android Manuale per l'uso

Manuale istruzioni. Software Vimar By-web per dispositivi mobili Android Manuale per l'uso Manuale istruzioni Software Vimar By-web per dispositivi mobili Android Manuale per l'uso Contratto di licenza Vimar con l'utente finale VIMAR SPA con sede in Marostica (VI), Viale Vicenza n. 14 (http://www.vimar.com),

Dettagli

MODALITÀ PER L ACCESSO AL SERVIZIO INTERNET IN BIBLIOTECA

MODALITÀ PER L ACCESSO AL SERVIZIO INTERNET IN BIBLIOTECA Biblioteca Universitaria di Pisa MODALITÀ PER L ACCESSO AL SERVIZIO INTERNET IN BIBLIOTECA 1. Obiettivi del servizio La biblioteca riconosce l'utilità dell'informazione fornita da mezzi telematici per

Dettagli

BlackBerry Link per Windows. Versione: 1.0. Manuale dell'utente

BlackBerry Link per Windows. Versione: 1.0. Manuale dell'utente BlackBerry Link per Windows Versione: 1.0 Manuale dell'utente Pubblicato: 24/01/2013 SWD-20130124100611244 Indice Introduzione... 5 Informazioni su BlackBerry Link... 5 Conoscere BlackBerry Link... 5 Connessione

Dettagli

G DATA White Paper. Mobile Device Management. G DATA - Sviluppo applicazioni

G DATA White Paper. Mobile Device Management. G DATA - Sviluppo applicazioni G DATA White Paper Mobile Device Management G DATA - Sviluppo applicazioni Sommario 1. Introduzione... 3 2. Dispositivi mobili nelle aziende... 3 2.1. Vantaggi... 4 2.2. Rischi... 5 3. Gestione dei dispositivi

Dettagli

Microsoft Security Intelligence Report

Microsoft Security Intelligence Report Microsoft Security Intelligence Report Volume 13 GENNAIO - GIUGNO 2012 RISULTATI www.microsoft.com/sir Microsoft Security Intelligence Report Il presente documento è fornito esclusivamente a scopo informativo.

Dettagli

Problemi Organizzativi e di Project Management

Problemi Organizzativi e di Project Management Open Source: La Migrazione Andrea Sommaruga: Come migrare (10:45-11:15) Problemi Organizzativi e di Project Management Vincoli Sistemistici Necessità di interventi formativi Programmi e formati di conversione

Dettagli

ALLEGATO 2) ALLO SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI CONNETTIVITA' INTERNET WI-FI PUBBLICA NEL COMUNE DI MARSCIANO

ALLEGATO 2) ALLO SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI CONNETTIVITA' INTERNET WI-FI PUBBLICA NEL COMUNE DI MARSCIANO ALLEGATO 2) ALLO SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI CONNETTIVITA' INTERNET WI-FI PUBBLICA NEL COMUNE DI MARSCIANO Regolamento di connessione pubblica nomadica alla rete Internet in modalità

Dettagli

Soluzioni Mobile per il punto vendita

Soluzioni Mobile per il punto vendita Elisabetta Rigobello, Roberto Canelli Soluzioni Mobile per il punto vendita L infrastruttura e la sicurezza per abilitare il mobile aperto Bologna, 15 maggio 2012 INDICE Il wi-fi è entrato a far parte

Dettagli

Quick Heal Total Security per Android

Quick Heal Total Security per Android Quick Heal Total Security per Android Sicurezza Antifurto. Sicurezza Web. Backup. Protezione in Tempo Reale. Protezione della Privacy. Caratteristiche Prodotto Protezione completa per il tuo dispositivo

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios. Versione prodotto: 4

Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios. Versione prodotto: 4 Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios Versione prodotto: 4 Data documento: maggio 2014 Sommario 1 Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

CORSO EDA Informatica di base. Sicurezza, protezione, aspetti legali

CORSO EDA Informatica di base. Sicurezza, protezione, aspetti legali CORSO EDA Informatica di base Sicurezza, protezione, aspetti legali Rischi informatici Le principali fonti di rischio di perdita/danneggiamento dati informatici sono: - rischi legati all ambiente: rappresentano

Dettagli

Privacy, dati e denaro al sicuro con i nuovi

Privacy, dati e denaro al sicuro con i nuovi Privacy, dati e denaro al sicuro con i nuovi prodotti Kaspersky Lab Milano, 3 settembre 2014 Kaspersky Lab lancia la nuova linea prodotti per utenti privati: Kaspersky Anti-Virus 2015, Kaspersky Internet

Dettagli

Collegare Android al PC tramite Wi-Fi

Collegare Android al PC tramite Wi-Fi 1 di 15 25/03/2014 21.09 Collegare Android al PC tramite Wi-Fi Una delle esigenze più pressanti quando si acquista un nuovo dispositivo mobile è collegarlo alla rete locale in modo da trasferire file contenuti

Dettagli

Come ottenere il massimo da un firewall di nuova generazione

Come ottenere il massimo da un firewall di nuova generazione White paper Come ottenere il massimo da un firewall di nuova generazione La piena visibilità e il controllo completo della rete migliorano l'efficienza aziendale e consentono di accrescere le attività

Dettagli

Colloquio di informatica (5 crediti)

Colloquio di informatica (5 crediti) Università degli studi della Tuscia Dipartimento di Scienze Ecologiche e Biologiche Corso di laurea in Scienze Ambientali A.A. 2013-2014 - II semestre Colloquio di informatica (5 crediti) Prof. Pier Giorgio

Dettagli

LE SOLUZIONI AXIOMA PER L'INFRASTRUTTURA PER LA SICUREZZA IT

LE SOLUZIONI AXIOMA PER L'INFRASTRUTTURA PER LA SICUREZZA IT LE SOLUZIONI AXIOMA PER L'INFRASTRUTTURA PER LA SICUREZZA IT Chi è Axioma Dal 1979 Axioma offre prodotti software e servizi per le medie imprese appartenenti ai settori Industria, Servizi, Moda, Turismo

Dettagli

Company profile 2014

Company profile 2014 Company profile 2014 Chi siamo Digimetrica è una società specializzata in: Sicurezza informatica Networking e gestione di infrastrutture informatiche Outsourcing di soluzioni internet e cloud computing

Dettagli

Azioni di sensibilizzazione della Clientela Corporate per un utilizzo sicuro dei servizi di Internet Banking

Azioni di sensibilizzazione della Clientela Corporate per un utilizzo sicuro dei servizi di Internet Banking Azioni di sensibilizzazione della Clientela Corporate per un utilizzo sicuro dei servizi di Internet Banking Giugno 2013 1/12 Premessa L Internet Banking è a oggi tra i servizi web maggiormente utilizzati

Dettagli

Junos Pulse per BlackBerry

Junos Pulse per BlackBerry Junos Pulse per BlackBerry Guida utente Versione 4.0 Giugno 2012 R1 Copyright 2012, Juniper Networks, Inc. Juniper Networks, Junos, Steel-Belted Radius, NetScreen e ScreenOS sono marchi registrati di Juniper

Dettagli

Accesso alle applicazioni protetto. Ovunque.

Accesso alle applicazioni protetto. Ovunque. Scheda tecnica Accesso alle applicazioni protetto. Ovunque. Utenti mobili protetti Nelle organizzazioni odierne, ai responsabili IT viene spesso richiesto di fornire a diversi tipi di utente l'accesso

Dettagli

BlackBerry Link per Windows. Versione: 1.1.1. Manuale utente

BlackBerry Link per Windows. Versione: 1.1.1. Manuale utente BlackBerry Link per Windows Versione: 1.1.1 Manuale utente Pubblicato: 22/07/2013 SWD-20130722145728550 Contenuti Introduzione... 5 Informazioni su BlackBerry Link... 5 Conoscere BlackBerry Link... 5 Connessione

Dettagli

BlackBerry Link per Mac OS. Versione: 1.1.1. Manuale utente

BlackBerry Link per Mac OS. Versione: 1.1.1. Manuale utente BlackBerry Link per Mac OS Versione: 1.1.1 Manuale utente Pubblicato: 15/08/2013 SWD-20130815095223956 Contenuti Introduzione... 5 Informazioni su BlackBerry Link... 5 Conoscere BlackBerry Link... 5 Connessione

Dettagli

Sicurezza Reti: Problematiche

Sicurezza Reti: Problematiche Problematiche LA SICUREZZA DELLE RETI: LE VULNERABILITA' 27 marzo 2007 Fondazione Ordine degli Ingegneri di Milano Corso Venezia Relatore Ing. Sommaruga Andrea Guido presentazione realizzata con OpenOffice

Dettagli

Applicazioni software e gestione delle vulnerabilità: un caso concreto di successo

Applicazioni software e gestione delle vulnerabilità: un caso concreto di successo Applicazioni software e gestione delle vulnerabilità: un caso concreto di successo Roberto Obialero, GCFW, GCFA Fabio Bucciarelli, GCFA, CEH Agenda Analisi del contesto (attacchi,

Dettagli

Applicare la sicurezza A smartphone e tablet. Proteggere l'azienda e allo stesso tempo permettere ai dispositivi personali di accedere alla rete

Applicare la sicurezza A smartphone e tablet. Proteggere l'azienda e allo stesso tempo permettere ai dispositivi personali di accedere alla rete Documentazione tecnologica Applicare la sicurezza A smartphone e tablet Proteggere l'azienda e allo stesso tempo permettere ai dispositivi personali di accedere alla rete LIVELLO 1 2 3 4 5 ARCHITETTURA

Dettagli

Server USB Manuale dell'utente

Server USB Manuale dell'utente Server USB Manuale dell'utente - 1 - Copyright 2010Informazioni sul copyright Copyright 2010. Tutti i diritti riservati. Disclaimer Incorporated non è responsabile per errori tecnici o editoriali od omissioni

Dettagli

Company overview. www.hackingteam.com. *stimato

Company overview. www.hackingteam.com. *stimato Company profile Company overview Sicurezza Informatica (difensiva ed offensiva) Vendor Independent Fondata nel 2003 2 soci fondatori e Amministratori operativi Finanziata da 2 primari fondi di Venture

Dettagli

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Commissione Telecomunicazioni

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Commissione Telecomunicazioni EDILMED 2010 Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Commissione Telecomunicazioni SICUREZZA INFORMATICA DEGLI STUDI PROFESSIONALI G. Annunziata, G.Manco Napoli 28 Maggio 2010 EDILMED/ 2010 1

Dettagli

IT for education. soluzioni avanzate per la gestione della rete informatica del tuo Istituto

IT for education. soluzioni avanzate per la gestione della rete informatica del tuo Istituto IT for education soluzioni avanzate per la gestione della rete informatica del tuo Istituto Gli Istituti Scolastici spesso non sono dotati di una struttura centralizzata ed efficiente dedicata alla gestione

Dettagli

Sicurezza accessi, su software e piattaforme diverse, anche da dispositivi mobili, com è possibile?

Sicurezza accessi, su software e piattaforme diverse, anche da dispositivi mobili, com è possibile? Rimini, 1/2015 Sicurezza accessi, su software e piattaforme diverse, anche da dispositivi mobili, com è possibile? Le configurazioni con Server e desktop remoto (remote app), che possa gestire i vostri

Dettagli

Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup

Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup La sicurezza informatica Il tema della sicurezza informatica riguarda tutte le componenti del sistema informatico: l hardware, il software, i dati,

Dettagli

Quick Start Guide. internet security Multi-Device. Please read before installing! Kaspersky. Your activation code: Please retain this document

Quick Start Guide. internet security Multi-Device. Please read before installing! Kaspersky. Your activation code: Please retain this document 2014 Kaspersky internet security Multi-Device Quick Start Guide Your activation code: KASPERSKY INTERNET SECURITY Multi-Device 3 DeviceS Please read before installing! Android Your licence to use the software

Dettagli

Corso di formazione CerTIC Tablet

Corso di formazione CerTIC Tablet Redattore prof. Corso di formazione CerTIC Tablet Dodicesima Dispensa Comitato Tecnico Scientifico: Gruppo Operativo di Progetto CerticAcademy Learning Center, patrocinato dall assessorato al lavoro e

Dettagli

R E G O L A M E N T O per l'utilizzo delle risorse di informatiche e di rete dell Azienda di Promozione Turistica della Provincia di Venezia

R E G O L A M E N T O per l'utilizzo delle risorse di informatiche e di rete dell Azienda di Promozione Turistica della Provincia di Venezia R E G O L A M E N T O per l'utilizzo delle risorse di informatiche e di rete dell Azienda di Promozione Turistica della Provincia di Venezia Motivazioni: Negli ultimi anni le risorse informatiche all'interno

Dettagli

Managed Security Services Security Operations Center

Managed Security Services Security Operations Center Managed Security Services Security Operations Center L organizzazione, i servizi ed i fattori da prendere in considerazione quando si deve scegliere un provider di servizi. Davide Del Vecchio Responsabile

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI LOCAZIONE DI UN SERVER DEDICATO SO YOU START Versione del 09 Dicembre 2013

CONDIZIONI PARTICOLARI DI LOCAZIONE DI UN SERVER DEDICATO SO YOU START Versione del 09 Dicembre 2013 CONDIZIONI PARTICOLARI DI LOCAZIONE DI UN SERVER DEDICATO SO YOU START Versione del 09 Dicembre 2013 Server So you Start: server dedicato messo a disposizione del Cliente da OVH in conformità al presente

Dettagli

Navigazione controllata

Navigazione controllata Easyserver nasce come la più semplice soluzione dedicata alla sicurezza delle reti ed al controllo della navigazione sul web. Semplice e flessibile consente di controllare e monitorare il corretto uso

Dettagli

Sistemi di rilevamento malware: non tutti sono uguali

Sistemi di rilevamento malware: non tutti sono uguali Sistemi di rilevamento malware: non tutti sono uguali Internet è diventata il principale veicolo di infezione dei PC tramite la diffusione di malware. Ogni giorno, infatti, Sophos rileva una nuova pagina

Dettagli

DIECI MODI con cui i reparti IT facilitano il crimine informatico

DIECI MODI con cui i reparti IT facilitano il crimine informatico Whitepaper DIECI MODI con cui i reparti IT facilitano il crimine informatico Be Ready for What s Next. Dieci modi con cui i reparti IT facilitano il crimine informatico Prima di leggere questo documento

Dettagli

Malware Definizione e funzione

Malware Definizione e funzione Malware Definizione e funzione Cos è un Malware Il termine Malware è l'abbreviazione di "malicious software", software dannoso. Malware è un qualsiasi tipo di software indesiderato che viene installato

Dettagli

Capitolo 1: Operazioni preliminari...3

Capitolo 1: Operazioni preliminari...3 F-Secure Anti-Virus for Mac 2014 Sommario 2 Sommario Capitolo 1: Operazioni preliminari...3 1.1 Operazioni da effettuare in seguito all'installazione...4 1.1.1 Gestione abbonamento...4 1.1.2 Come aprire

Dettagli

Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos

Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos L Autore Lino Fornaro, Security Consultant Amministratore

Dettagli

LA SOLUZIONE GESTIONALE INTEGRATA PER IL COMMERCIALISTA. Provarlo non vi Costerà Nulla, Acquistarlo Soltanto la Metà

LA SOLUZIONE GESTIONALE INTEGRATA PER IL COMMERCIALISTA. Provarlo non vi Costerà Nulla, Acquistarlo Soltanto la Metà LA SOLUZIONE GESTIONALE INTEGRATA PER IL COMMERCIALISTA Provarlo non vi Costerà Nulla, Acquistarlo Soltanto la Metà OFFERTA ESCLUSIVA PASSEPARTOUT BUSINESSPASS EASY OFFICE S.r.l.s. PARTNER PASSEPARTOUT

Dettagli

TECNOLOGIE DI SICUREZZA PER DISPOSITIVI MOBILI E BYOD.

TECNOLOGIE DI SICUREZZA PER DISPOSITIVI MOBILI E BYOD. TECNOLOGIE DI SICUREZZA PER DISPOSITIVI MOBILI E BYOD. Un whitepaper che valuta le opzioni delle tecnologie di sicurezza fondamentali per proteggere la rete, i sistemi e i dati. Con Kaspersky, ora puoi.

Dettagli

Si S curezza a sw w net Il c orr r e r tto design del t uo s istema i nform r atico una soluzione

Si S curezza a sw w net Il c orr r e r tto design del t uo s istema i nform r atico una soluzione Sicurezza asw net Il corretto design del tuo sistema informatico una soluzione Dal software all assistenza sui sistemi Arcipelago Software entra nel mercato dei servizi IT come software house supportando

Dettagli

Procedura per la configurazione in rete di DMS.

Procedura per la configurazione in rete di DMS. Procedura per la configurazione in rete di DMS. Sommario PREMESSA... 2 Alcuni suggerimenti... 2 Utilizzo di NAS con funzione di server di rete - SCONSIGLIATO:... 2 Reti wireless... 2 Come DMS riconosce

Dettagli

Security by example. Alessandro `jekil` Tanasi alessandro@tanasi.it http://www.lonerunners.net. LUG Trieste. Alessandro Tanasi - alessandro@tanasi.

Security by example. Alessandro `jekil` Tanasi alessandro@tanasi.it http://www.lonerunners.net. LUG Trieste. Alessandro Tanasi - alessandro@tanasi. Security by example Alessandro `jekil` Tanasi alessandro@tanasi.it http://www.lonerunners.net Chi vi parla? Consulente Penetration tester Forenser Sviluppatore di software per il vulnerability assessment

Dettagli

F-Secure Software Updater Uno strumento unico per proteggere la vostra azienda dalla minacce conosciute. Proteggi l'insostituibile f-secure.

F-Secure Software Updater Uno strumento unico per proteggere la vostra azienda dalla minacce conosciute. Proteggi l'insostituibile f-secure. F-Secure Software Updater Uno strumento unico per proteggere la vostra azienda dalla minacce conosciute Proteggi l'insostituibile f-secure.it Panoramica Questo documento illustra le funzionalità di Software

Dettagli

Requisiti di controllo dei fornitori esterni

Requisiti di controllo dei fornitori esterni Requisiti di dei fornitori esterni Sicurezza cibernetica Per fornitori classificati ad Alto Rischio Cibernetico Requisito di sicurezza cibernetica Descrizione Perché è importante? 1 Protezione delle attività

Dettagli

Violazione dei dati aziendali

Violazione dei dati aziendali Competenze e Soluzioni Violazione dei dati aziendali Questionario per le aziende ISTRUZIONI PER L UTILIZZO Il presente questionario è parte dei servizi che la Project++ dedica ai propri clienti relativamente

Dettagli

Symantec Backup Exec.cloud

Symantec Backup Exec.cloud Protezione automatica, continua e sicura con il backup dei dati nel cloud o tramite un approccio ibrido che combina il backup on-premise e basato sul cloud. Data-sheet: Symantec.cloud Solo il 21% delle

Dettagli

Networking Security. SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE Descrizione attività formativa

Networking Security. SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE Descrizione attività formativa Denominazione intervento: Networking Security SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE Descrizione attività formativa F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

Dettagli

Descrizione servizio Websense Hosted Mail Security

Descrizione servizio Websense Hosted Mail Security Descrizione servizio Websense Hosted Mail Security Alla luce della crescente convergenza delle minacce nei confronti del Web e della posta elettronica, oggi è più importante che mai poter contare su una

Dettagli

App GfK Digital Trends F.A.Q. Domande frequenti

App GfK Digital Trends F.A.Q. Domande frequenti App GfK Digital Trends F.A.Q. Domande frequenti App Digital Trends 1.18 per Android App Digital Trends 1.17 per ios Indice 1 Domande di carattere generale... 4 1.1 Quali sono i requisiti di sistema per

Dettagli

F-Secure Anti-Virus for Mac 2015

F-Secure Anti-Virus for Mac 2015 F-Secure Anti-Virus for Mac 2015 2 Sommario F-Secure Anti-Virus for Mac 2015 Sommario Capitolo 1: Operazioni preliminari...3 1.1 Gestione abbonamento...4 1.2 Come verificare che il computer sia protetto...4

Dettagli

GUIDA ALL'UTILIZZO DELL'APP NATIVA PER TABLET ANDROID E APPLE

GUIDA ALL'UTILIZZO DELL'APP NATIVA PER TABLET ANDROID E APPLE GUIDA ALL'UTILIZZO DELL'APP NATIVA PER TABLET ANDROID E APPLE Gentile utente, come già sa l'applicazione Argo DidUP collegata a Scuolanext è adesso disponibile anche in versione APP nativa per sistemi

Dettagli

La sicurezza nel commercio elettronico

La sicurezza nel commercio elettronico La sicurezza nel commercio elettronico Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Sicurezza digitale Budget per

Dettagli

Consulenza, progettazione, realizzazione e gestione reti.

Consulenza, progettazione, realizzazione e gestione reti. Consulenza, progettazione, realizzazione e gestione reti. La 3S Telematica offre servizi di consulenza, progettazione, realizzazione e gestione di reti informatiche con particolare risvolto legato alla

Dettagli

Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian

Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian Edizione 1.0 2 Informazioni su Microsoft Apps Informazioni su Microsoft Apps Microsoft Apps incorpora le applicazioni aziendali di Microsoft nel telefono Nokia

Dettagli

SCUOLANEXT GUIDA APP DIDUP DEL 28/02/2015

SCUOLANEXT GUIDA APP DIDUP DEL 28/02/2015 SCUOLANEXT GUIDA APP DIDUP DEL 28/02/2015 Tutti i nominativi riportati in questo documento sono inventati e non riconducibili a nessuna persona realmente esistente (in ottemperanza alle norme previste

Dettagli

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET WIFI

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET WIFI I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 80 PROVINCIA DI PADOVA DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET WIFI Approvato con D.G.P. del 27.4.2009 n. 168 reg. DISPOSIZIONI PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET

Dettagli

Internet e figli. insegniamo ai nostri figli a navigare in sicurezza

Internet e figli. insegniamo ai nostri figli a navigare in sicurezza Internet e figli insegniamo ai nostri figli a navigare in sicurezza Stefano Ramacciotti C.I.S.S.P. 357229 Membro Direttivo (ISC)2 Italy Chapter Coordinatore GdL Educazione alla Sicurezza Informatica antivirus

Dettagli

Usa ESET NOD32 Antivirus 8 per ottenere una protezione totale del tuo computer.

Usa ESET NOD32 Antivirus 8 per ottenere una protezione totale del tuo computer. Leggero, potente e facile da usare Il motore antivirus e antispyware ThreatSense di NOD32 garantisce la protezione del tuo computer usando un quantitativo di risorse molto ridotto, vigilando sulla sicurezza

Dettagli

Semplificazione e Nuovo CAD L area riservata dei siti web scolastici e la sua sicurezza. Si può fare!

Semplificazione e Nuovo CAD L area riservata dei siti web scolastici e la sua sicurezza. Si può fare! Si può fare! Premessa La sicurezza informatica La sicurezza rappresenta uno dei più importanti capisaldi dell informatica, soprattutto da quando la diffusione delle reti di calcolatori e di Internet in

Dettagli

Sicurezza dei processi interni e dei servizi ai clienti in un azienda always on

Sicurezza dei processi interni e dei servizi ai clienti in un azienda always on giugno 05 1 Prevenzione Italia: Roma 17 giugno Sicurezza dei processi interni e dei servizi ai clienti in un azienda always on Sommario Cos è la sicurezza delle informazioni? Perché è necessaria una metodologia?

Dettagli

Protezione della propria rete

Protezione della propria rete Protezione della propria rete Introduzione Questo documento vuole essere un promemoria per la protezione della propria rete informatica oltre che fornire una checklist di supporto nelle modalità di progettazione

Dettagli

Internet e gli strumenti digitali Quali pericoli si corrono?

Internet e gli strumenti digitali Quali pericoli si corrono? Internet e gli strumenti digitali Quali pericoli si corrono? La rete, una grande opportunità per le aziende ma con quali rischi. Come difendersi? Dr.ssa Paola CAPOZZI, Dirigente Dr. Giuseppe ZUFFANTI,

Dettagli

rmatica, Aprile 2009 SAXOS Infor Soluzioni software per la Sanità

rmatica, Aprile 2009 SAXOS Infor Soluzioni software per la Sanità L ANALISI DEL RISCHIO VIOLAZIONE DELLA PRIVACY, ALLA LUCE DELLE NUOVE ACQUISIZIONI TECNOLOGICHE E DEGLI AVANZAMENTI DELLA TECNOLOGIA. Ing. Antonio Lancia Un po di storia 2001 Saxos Informatica fornisce

Dettagli

Condizioni contrattuali relative a One.com v.09 Le seguenti condizioni contrattuali sono in vigore presso One.com dal 1º settembre 2015.

Condizioni contrattuali relative a One.com v.09 Le seguenti condizioni contrattuali sono in vigore presso One.com dal 1º settembre 2015. Condizioni contrattuali relative a One.com v.09 Le seguenti condizioni contrattuali sono in vigore presso One.com dal 1º settembre 2015. 1. Abbonamento L'abbonamento a uno spazio Web di One.com consente

Dettagli

File Sharing & LiveBox WHITE PAPER. http://www.liveboxcloud.com

File Sharing & LiveBox WHITE PAPER. http://www.liveboxcloud.com File Sharing & LiveBox WHITE PAPER http://www.liveboxcloud.com 1. File Sharing: Definizione Per File Sync and Share (FSS), s intende un software in grado di archiviare i propri contenuti all interno di

Dettagli

Security Verification Standard Framework BANCOMAT. Veronica Borgogna Consorzio BANCOMAT

Security Verification Standard Framework BANCOMAT. Veronica Borgogna Consorzio BANCOMAT Security Verification Standard Framework BANCOMAT Veronica Borgogna Consorzio BANCOMAT 0 L assioma della sicurezza Le perdite derivano da eventi dannosi, ossia fenomeni indesiderati accidentali o volontari

Dettagli

Sistemi firewall. sicurezza reti. ICT Information & Communication Technology

Sistemi firewall. sicurezza reti. ICT Information & Communication Technology Sistemi firewall sicurezza reti Firewall sicurezza In informatica, nell ambito delle reti di computer, un firewall è un componente passivo di difesa perimetrale di una rete informatica, che può anche svolgere

Dettagli