il Curriculum Vitae le regole e i suggerimenti per scrivere un curriculum e presentare la propria candidatura Guide per i laureati

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "il Curriculum Vitae le regole e i suggerimenti per scrivere un curriculum e presentare la propria candidatura Guide per i laureati"

Transcript

1 1 Guide per i laureati il Curriculum Vitae le regole e i suggerimenti per scrivere un curriculum e presentare la propria candidatura

2 2

3 IL CURRICULUM Scrivere il curriculum Il curriculum vitae è un biglietto da visita importante in ogni ricerca d impiego o formazione, che illustra il percorso formativo e professionale del candidato, ma anche le sue aspirazioni e i suoi interessi. Dal momento che costituisce il primo contatto con un futuro datore di lavoro e una diretta presentazione di se stessi, si deve avere cura nel redigerlo. Un buon cv deve essere: 1. Chiaro: cura nell impaginazione, scrittura ordinata mettendo in evidenza i paragrafi, lasciando spazi, e frasi, sottolineando in grassetto; 2. Preciso: nell indicazione delle informazioni riguardanti la propria esperienza lavorativa, corretto, senza errori ortografici; 3. Facile da leggere: succinto ma non stringato, scorrevole e leggibile, diretto con uso della prima persona; 4. Calibrato: personalizzato a seconda dell azienda/ente a cui ci si rivolge di volta in volta e al profilo/posizione richiesta per non diffondere un curriculum banale e piatto in cui non emergono gli elementi che possono renderlo interessante. Di fondamentale importanza è la pertinenza del curriculum mentre non è rilevante il numero di esperienze professionali. La lettura del curriculum da parte del selezionatore in azienda avviene a colpo d occhio e per questo motivo è fondamentale catturare immediatamente la sua attenzione suscitando l interesse ad approfondire la lettura e infine ad incontrare il candidato. Se invece il curriculum non risultasse interessante, la selezione da parte delle aziende tenderà a concentrarsi su altri elementi quali l età (prediligendo i candidati più giovani), le votazioni (scegliendo chi ha ottenuto i risultati migliori) e il genere (optando per candidature maschili). I laureati che hanno elaborato una tesi riguardante alcuni aspetti di una particolare azienda, hanno maggiori possibilità di essere contattati dall azienda stessa per collaborazioni. Un curriculum, per risultare interessante, deve semplicemente essere scritto bene, mettendo in evidenza i punti di contatto fra la propria esperienza professionale e l azienda alla quale ci si rivolge. Per evitare eventuali errori e testare l efficacia dell impostazione, è buona prassi farlo rileggere ad una terza persona. Aree del curriculum Il curriculum vitae è organizzato in aree che possono essere caratterizzate acquisendo ognuna una rilevanza diversa e possono essere collocate in diverso ordine. Dati anagrafici: sono i dati utili per essere contattati. Nome e cognome: senza alcun titolo; Data e luogo di nascita; Indirizzo di domicilio; Recapiti telefonici: numero dell abitazione, del cellulare e dell ufficio (nel caso in cui si abbia già un occupazione); personale. Oggigiorno è importante possedere un indirizzo mail per essere contattati e per dare l impressione che si conoscano le basi dell informatica e di internet. E consigliabile utilizzare indirizzi dal tono sufficientemente professionale (es: nome.cognome, nome cognome, etc ) ; Stato civile: non è obbligatorio riportare questa indicazione ma potrebbe essere utile; Nazionalità: nel caso di candidati stranieri o di invio del curriculum ad aziende straniere; 3

4 Fotografia: in formato tessera da allegare se espressamente richiesta. Esperienze professionali: è un area di fondamentale importanza all interno del cv. In questa sezione i neolaureati che non hanno avuto un importante esperienza lavorativa, dovranno riportare le esperienze di stage e di tirocinio indicando: Periodo (da a ); Nome azienda e tipologia o settore di attività; Qualifica o ruolo ricoperto; Attività e responsabilità svolte: non basta indicare la figura professionale ma è importante descrivere in quattro o cinque righe le mansioni e i compiti svolti. Le esperienze devono essere proposte in ordine cronologico partendo dalla più recente, oppure possono essere organizzate per area di competenze o tipologia di professioni o in base alle esperienze che il candidato ritiene essere più pertinenti alla posizione per cui si propone. Si deve sempre impostare quest area rispettando la focalizzazione rispetto agli aspetti che possano interessare maggiormente il proprio interlocutore. Quest area può essere più leggibile se le diverse esperienze vengono anticipate da una sintesi nella quale vengono evidenziati gli aspetti più rilevanti dei progetti e dei risultati conseguiti. Formazione Studi compiuti: possono essere indicati partendo dal più recente oppure da quello più remoto. Devono essere indicati: il livello e la durata dei corsi di laurea precisando se si tratta di vecchio o di nuovo ordinamento; il titolo della tesi in base alla coerenza con il lavoro per il quale ci si propone, indicando anche gli obiettivi, la metodologia e i risultati; se si sono interrotti gli studi e le motivazioni; se si è cambiato il percorso universitario per giustificare eventuali ritardi nel conseguimento della laurea, indicando eventualmente gli esami sostenuti; se si sono svolte esperienze o un periodo di studi all estero, indicando un eventuale titolo conseguito, la durata, le materie, gli obiettivi e l equiparazione con titoli italiani; le esperienze Erasmus indicando il periodo, la durata, la località e gli esami sostenuti. Come per le esperienze professionali, anche per la formazione si deve sempre cercare di valorizzare il proprio percorso di studi in relazione alla posizione alla quale ci si candida. Corsi di specializzazione: Sarebbe opportuno organizzarli in due aree, strutturate, a loro volta, in ordine di rilevanza: corsi di specializzazione/approfondimento su tematiche relative al ruolo per cui ci si propone oppure cosi aziendali frequentati; corsi su tematiche diverse. E necessario specificare il titolo del corso, il diploma, patentino o attestazione conseguita, la durata, l istituto promotore, gli obiettivi formativi e i principali argomenti affrontati. I corsi di specializzazione assumono sempre meno rilevanza con l avanzare dell esperienza professionale. Se l elenco dei corsi è troppo lungo, è consigliabile raggrupparli per area. Competenze linguistiche In quest area vanno riportate le lingue conosciute e il grado di conoscenza. Se si sono conseguiti certificati particolari devono essere indicati, altrimenti si devono elencare i corsi frequentati e il grado di conoscenza utilizzando la griglia di autovalutazione delle competenze linguistiche, a cui fa riferimento il Quadro Comune Europeo. 4

5 Griglia di autovalutazione delle competenze linguistiche COMPRENSIONE Ascolto A1 A2 B1 B2 C1 C2 Riesco a riconoscere parole che mi sono familiari ed espressioni molto semplici riferite a me stesso, alla mia famiglia e al mio ambiente, purché le persone parlino lentamente e chiaramente. Riesco a capire espressioni e parole di uso molto frequente relative a ciò che mi riguarda direttamente (per esempio informazioni di base sulla mia persona e sulla mia famiglia, gli acquisti, l ambiente circostante e il lavoro). Riesco ad afferrare l essenziale di messaggi e annunci brevi, semplici e chiari. Riesco a capire gli elementi principali in un discorso chiaro in lingua standard su argomenti familiari, che affronto frequentemente al lavoro, a scuola, nel tempo libero ecc. Riesco a capire l essenziale di molte trasmissioni radiofoniche e televisive su argomenti di attualità o temi di mio interesse personale o professionale, purché il discorso sia relativamente lento e chiaro. Riesco a capire discorsi di una certa lunghezza e conferenze e a seguire argomentazioni anche complesse purché il tema mi sia relativamente familiare. Riesco a capire la maggior parte dei notiziari e delle trasmissioni TV che riguardano fatti d attualità e la maggior parte dei film in lingua standard. Riesco a capire un discorso lungo anche se non é chiaramente strutturato e le relazioni non vengono segnalate, ma rimangono implicite. Riesco a capire senza troppo sforzo le trasmissioni televisive e i film. Non ho nessuna difficoltà a capire qualsiasi lingua parlata, sia dal vivo sia trasmessa, anche se il discorso é tenuto in modo veloce da un madrelingua, purché abbia il tempo di abituarmi all accento. PARLATO Lettura Riesco a capire i nomi e le persone che mi sono familiari e frasi molto semplici, per esempio quelle di annunci, cartelloni, cataloghi. Interazione Riesco a interagire in modo semplice se l interlocutore é disposto a ripetere o a riformulare più lentamente certe cose e mi aiuta a formulare ciò che cerco di dire. Riesco a porre e a rispondere a domande semplici su argomenti molto familiari o che riguardano bisogni immediati. Riesco a leggere testi molto brevi e semplici e a trovare informazioni specifiche e prevedibili in materiale di uso quotidiano, quali pubblicità, programmi, menù e orari. Riesco a capire lettere personali semplici e brevi. Riesco a comunicare affrontando compiti semplici e di routine che richiedano solo uno scambio semplice e diretto di informazioni su argomenti e attività consuete. Riesco a partecipare a brevi conversazioni, anche se di solito non capisco abbastanza per riuscire a sostenere la conversazione. Riesco a capire testi scritti di uso corrente legati alla sfera quotidiana o al lavoro. Riesco a capire la descrizione di avvenimenti, di sentimenti e di desideri contenuta in lettere personali. Riesco ad affrontare molte delle situazioni che si possono presentare viaggiando in una zona dove si parla la lingua. Riesco a partecipare, senza essermi preparato, a conversazioni su argomenti familiari, di interesse personale o riguardanti la vita quotidiana ( per esempio la famiglia, gli hobby, il lavoro, i viaggi e i fatti di attualità). Riesco a leggere articoli e relazioni su questioni d attualità in cui l autore prende posizione ed esprime un punto di vista determinato. Riesco a comprendere un testo narrativo contemporaneo. Riesco a comunicare con un grado di spontaneità e scioltezza sufficiente per interagire in modo normale con parlanti nativi. Riesco a partecipare attivamente a una discussione in contesti familiari, esponendo e sostenendo le mie opinioni. Riesco a capire testi letterari e informativi lunghi e complessi e so apprezzare le differenze di stile. Riesco a capire articoli specialistici e istruzioni tecniche piuttosto lunghe, anche quando non appartengono al mio settore. Riesco ad esprimermi in modo sciolto e spontaneo senza dover cercare troppo le parole. Riesco ad usare la lingua in modo flessibile ed efficace nelle relazioni sociali e professionali. Riesco a formulare idee e opinioni in modo preciso e a collegare abilmente i miei interventi con quelli di altri interlocutori. Riesco a capire con facilità praticamente tutte le forme di lingua scritta inclusi i testi teorici, strutturalmente o linguisticamante complessi, quali manuali, articoli specialistici e opere letterarie. Riesco a partecipare senza sforzi a qualsiasi conversazione e discussione ed ho familiarità con le espressioni idiomatiche e colloquiali. Riesco ad esprimermi con scioltezza e a rendere con precisione sottili sfumature di significato. In caso di difficoltà, riesco a ritornare sul discorso e a riformularlo in modo cosí scorrevole che difficilmente qualcuno se ne accorge. 5

6 PRODUZIONE SCRITTA Produzione orale Produzione scritta Riesco a usare espressioni e frasi semplici per descrivere il luogo dove abito e la gente che conosco. Riesco a scrivere una breve e semplice cartolina, ad esempio per mandare i saluti delle vacanze. Riesco a compilare moduli con dati personali scrivendo per esempio il mio nome, la nazionalità e l indirizzo sulla scheda di registrazione di un albergo. Riesco ad usare una serie di espressioni e frasi per descrivere con parole semplici la mia famiglia ed altre persone, le mie condizioni di vita, la carriera scolastica e il mio lavoro attuale o il più recente. Riesco a prendere semplici appunti e a scrivere brevi messaggi su argomenti riguardanti bisogni immediati. Riesco a scrivere una lettera personale molto semplice, per esempio per ringraziare qualcuno. Riesco a descrivere, collegando semplici espressioni, esperienze ed avvenimenti, i miei sogni, le mie speranze e le mie ambizioni. Riesco a motivare e spiegare brevemente opinioni e progetti. Riesco a narrare una storia e la trama di un libro o di un film e a descrivere le mie impressioni. Riesco a scrivere testi semplici e coerenti su argomenti a me noti o di mio interesse. Riesco a scrivere lettere personali esponendo esperienze e impressioni. Riesco a esprimermi in modo chiaro e articolato su una vasta gamma di argomenti che mi interessano. Riesco a esprimere un opinione su un argomento d attualità, indicando vantaggi e svantaggi delle diverse opzioni. Riesco a scrivere testi chiari e articolati su un ampia gamma di argomenti che mi interessano. Riesco a scrivere saggi e relazioni, fornendo informazioni e ragioni a favore o contro una determinata opinione. Riesco a scrivere lettere mettendo in evidenza il significato che attribuisco personalmente agli avvenimenti e alle esperienze. Riesco a presentare descrizioni chiare e articolate su argomenti complessi, integrandovi temi secondari, sviluppando punti specifici e concludendo il tutto in modo appropriato. Riesco a scrivere testi chiari e ben strutturati sviluppando analiticamente il mio punto di vista. Riesco a scrivere lettere, saggi e relazioni esponendo argomenti complessi, evidenziando i punti che ritengo salienti. Riesco a scegliere lo stile adatto ai lettori ai quali intendo rivolgermi. Riesco a presentare descrizioni o argomentazioni chiare e scorrevoli, in uno stile adeguato al contesto e con una struttura logica efficace, che possa aiutare il destinatario a identificare i punti salienti da rammentare. Riesco a scrivere testi chiari, scorrevoli e stilisticamente appropriati. Riesco a scrivere lettere, relazioni e articoli complessi, supportando il contenuto con una struttura logica efficace che aiuti il destinatario a identificare i punti salienti da rammentare. Riesco a scrivere riassunti e recensioni di opere letterarie e di testi specialisti. Conoscenze informatiche Quest area assume rilevanza diversa in base alla posizione per cui ci si propone. Ai candidati per un profilo da informatico saranno ovviamente richieste competenze maggiori. E opportuno mettere in evidenza i pacchetti e i singoli programmi conosciuti ed eventuali certificazioni quali il diploma ECDL (una certificazione europea per l uso del computer rilasciata in diciassette paesi europei). Attività extraprofessionali e interessi E una sezione secondaria all interno del curriculum che non è essenziale ai fini del colloquio conoscitivo o di un eventuale assunzione. Tuttavia i dati riportati potrebbero essere approfonditi in sede di colloquio per valutare le caratteristiche e il carattere del candidato. Se si indicano sport e interessi è opportuno fornire al selezionatore una chiave di interpretazione (es: sportivo che sa lavorare in gruppo, sa resistere allo stress, ha grande capacità di concentrazione etc ). Privacy E di fondamentale importanza scrivere che il candidato autorizza al trattamento dei suoi dati personali in base al Dlgs 196 del 30 giugno

7 7

8 8

9 Guida per la Ricerca attiva del lavoro, ItaliaLavoro, 2007 Il curriculum vitae Europass Se si desidera proporsi nell ambito della pubblica amministrazione o per un lavoro all interno della Comunità Europea può essere opportuno presentare un curriculum Europass (può essere inviato anche ad un azienda ma in questo caso è meglio presentare un cv personalizzato). L Europass cv fornisce informazioni riguardanti: le esperienze lavorative; i percorsi di istruzione e di formazione; le competenze personali sviluppate al di fuori dei percorsi formativi tradizionali. Per redigere un Europass cv si devono seguire i cinque principi base per un buon cv suggeriti da Europass: 1. Concentrarsi sui punti essenziali; 2. Essere chiari e concisi; 9

10 3. Adattare il cv al posto per il quale si presenta domanda; 4. Fare attenzione a come si presenta il cv (indicando le capacità e le competenze in modo chiaro e logico per evidenziare i punti di forza prestando attenzione agli errori ortografici e di punteggiatura. Il cv va stampato su carta bianca e devono essere mantenuti font e layout proposti); 5. Verificare il cv una volta compilato. Per redigere il cv Europass è necessario scaricare il modello dal sito È anche utile consultare gli esempi di cv sul sito Curriculum Europass Curriculum Vitae Europass Inserire una fotografia (facoltativo, v. istruzioni) Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Nome(i) Cognome(i) Facoltativo (v. istruzioni) Indirizzo(i) Numero civico, via, codice postale, città, nazione. Facoltativo (v. istruzioni) Telefono(i) Facoltativo (v. istruzioni) Cellulare: Facoltativo (v. istruzioni) Fax Facoltativo (v. istruzioni) Facoltativo (v. istruzioni) Cittadinanza Data di nascita Sesso Occupazione desiderata/settore professionale Facoltativo (v. istruzioni) Facoltativo (v. istruzioni) Facoltativo (v. istruzioni) Facoltativo (v. istruzioni) Esperienza professionale Date Lavoro o posizione ricoperti Principali attività e responsabilità Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di attività o settore Iniziare con le informazioni più recenti ed elencare separatamente ciascun impiego pertinente ricoperto. Facoltativo (v. istruzioni) Istruzione e formazione Date Titolo della qualifica rilasciata Iniziare con le informazioni più recenti ed elencare separatamente ciascun corso frequentato con successo. Facoltativo (v. istruzioni) 10

11 Principali tematiche/competenze professionali possedute Nome e tipo d'organizzazione erogatrice dell'istruzione e formazione Livello nella classificazione nazionale o internazionale Facoltativo (v. istruzioni) Capacità e competenze personali Madrelingua(e) Precisare madrelingua(e) Altra(e) lingua(e) Autovalutazione Comprensione Parlato Scritto Livello europeo (*) Ascolto Lettura Interazione orale Produzione orale Lingua Lingua (*) Quadro comune europeo di riferimento per le lingue Capacità e competenze sociali Capacità e competenze organizzative Capacità e competenze tecniche Capacità e competenze informatiche Capacità e competenze artistiche Altre capacità e competenze Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. (facoltativo, v. istruzioni) Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. (facoltativo, v. istruzioni) Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. (facoltativo, v. istruzioni) Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. (facoltativo, v. istruzioni) Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. (facoltativo, v. istruzioni) Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. (facoltativo, v. istruzioni) Patente Indicare la(e) patente(i) di cui siete titolari precisandone la categoria. (facoltativo, v. istruzioni) Ulteriori informazioni Inserire qui ogni altra informazione utile, ad esempio persone di riferimento, referenze, ecc. (facoltativo, v. istruzioni) Allegati Enumerare gli allegati al CV. (facoltativo, v. istruzioni) 11

12 Istruzioni per l uso del curriculum Europass 12

13 13

14 14

15 15

16 16

17 17

18 18

19 Curriculum online Il curriculum online ha uno stile e una funzione diversa rispetto al curriculum tradizionale. Deve essere: breve e chiaro con lunghezza massima una pagina e mezza: i reclutatori possono richiedere informazioni supplementari se interessati; salvato in un formato che possa essere letto con diversi programmi di videoscrittura; impostato collocando le informazioni nel giusto ordine dal momento che non vengono utilizzati il corsivo e il grassetto. Il cv online deve contenere parole e frasi che esprimano gli obiettivi, le capacità, le esperienze e il settore a cui si appartiene. Le parole chiave sono fondamentali in quanto le aziende di selezione del personale online effettuano ricerche tramite parole chiave. La stessa cosa avviene se si inserisce il cv nel sito web di un azienda che utilizza programmi di rilevamento dei curricula (in questo caso la lettera di presentazione viene solitamente sostituita da poche righe sintetiche).. Gli elementi fondamentali di un curriculum online sono: il blocco nome/dati personali: deve contenere nome e cognome, indirizzo, telefono, fax ed e- mail, sito (se se ne possiede uno). gli obiettivi professionali: in questa sezione devono essere espresse le proprie aspirazioni; il profilo: in questo paragrafo devono essere indicate le parole chiave che evidenziano le proprie capacità. le esperienze di lavoro: possono essere ordinate cronologicamente (dalla più recente alla più remota o viceversa) oppure per mansione. la formazione: devono essere elencati i titoli più recenti e maggiormente qualificanti e le qualifiche professionali più significative. L invio del cv può avvenire nei seguenti modi: Attraverso l iscrizione ai siti di assunzione online; Registrandosi al sito web delle aziende a cui si desidera rivolgersi; Inviando il cv tramite posta elettronica direttamente ai singoli datori di lavoro come risposta a inserzioni. I curricula Il curriculum in inglese (suggerito dal British Council) Le caratteristiche principali di questa tipologia di cv sono la sintesi, la chiarezza e la pragmaticità. Le informazioni devono essere puntuali e immediate per essere lette in pochi minuti: è sconsigliata la traduzione letterale dall italiano che porterebbe a frasi troppo lunghe. L area riguardante la formazione deve essere riportata in fondo al cv tranne che per i neolaureati; non è necessario indicare lo stato civile e l età come da direttive della comunità europea (queste caratteristiche, infatti, non devono essere oggetto di discriminazione). Buona prassi è allegare una lettera di presentazione. Il curriculum in francese In Francia il curriculum viene scritto secondo lo standard europeo; ad esso deve essere allegata una lettera di presentazione (contenente i dettagli relativi alla posizione alla quale ci si candida) molto importante per i selezionatori francesi (esempi su Il curriculum deve contenere in apertura le indicazioni della posizione per la quale ci si candida. 19

20 Il curriculum di un creativo Anche quando ci si candida per una delle professioni creative, il curriculum deve sempre possedere i requisiti di sintesi, chiarezza e facilità di lettura. Si predilige la redazione di un cv classico che può rimandi eventualmente ad un sito personale del candidato nel quale si possono trovare maggiori informazioni riguardanti la sua esperienza In alternativa, valutando attentamente l opportunità e senza eccessi, si può optare per un cv personalizzato con un impostazione grafica particolare. Il curriculum di un candidato straniero Il candidato deve sempre comunicare chiaramente le competenze acquisite nel proprio paese di origine sia di studio sia di lavoro. Se non esiste l equiparazione del titolo di studi in italiano, è consigliabile indicare gli obiettivi, i contenuti e la durata del percorso scolastico intrapreso. Se lo straniero è giunto in Italia e ha avuto esperienze lavorative frammentarie e poco significative, è meglio raggrupparle per funzioni e per mansioni indipendentemente dal periodo nel quale si sono svolte. Sul sito è possibile trovare dati relativi all equiparazione dei titoli di studio per i cittadini comunitari. Il curriculum per un lavoro temporaneo È importante mettere in risalto quali sono stati i lavori svolti (anche se piccoli e di poca rilevanza): il selezionatore, infatti, è interessato a conoscere quali sono le abilità del candidato. Un altra area importante è quella riguardante gli studi effettuati perché l agenzia di lavoro temporaneo potrebbe essere interessata a valutare le potenzialità di crescita e le ambizioni del candidato. Si deve sempre indicare se si possiede una patente, se si ha la disponibilità di un auto e in quali fasce orarie si è disponibili. Non è necessaria la lettera di accompagnamento e alcune volte neppure il cv, ma è richiesta la compilazione di un modulo spesso scaricabile da internet. Il curriculum per la pubblica amministrazione (posizioni di lavoro e dottorato di ricerca) Nella pubblica amministrazione solitamente le assunzioni avvengono tramite concorso tranne che nei casi di professionalità specifiche (psicologi, geometri e analisti). I bandi di concorso generalmente propongono un form specifico in cui inserire i dati personali e professionali; in alternativa viene richiesto il curriculum europass. La lettera di accompagnamento deve essere molto formale e di cortesia. Il video curriculum Consiste in un nuovo strumento di diffusione del proprio cv che sta prendendo piede soprattutto negli Stati Uniti attraverso l utilizzo di nuovi metodi comunicativi quali Youtube. L espansione del video curriculum in Italia è iniziata da poco tempo e non è ancora molto diffusa. Per video-curriculum si intende la presentazione di una persona che cerca lavoro tramite video ripresa da una telecamera e diffusa via internet ma sempre integrata da un tradizionale curriculum testuale. Il video curriculum deve essere realizzato in modo semplice, spontaneo ed originale, per offrire alle aziende che cercano un profilo un idea immediata della personalità del candidato, della sua professionalità e delle sue capacità comunicative. In questo contesto è anche possibile illustrare alcuni prodotti realizzati (es: un grafico può mostrare alcune sue realizzazioni; un musicista può suonare un breve passo). 20

21 Video Curriculum tradizionale INTRODUZIONE Buongiorno PRESENTAZIONE ANAGRAFICA Mi chiamo... / Sono... / Il mio nome è... Chi sono, età, dove abito Ho... Sono nato a... e vivo a... Vivo a... / Risiedo a... FORMAZIONE Dare un indicazione sintetica degli studi fatti e dei titoli conseguiti, i più importanti PROFESSIONE Raccontare qual è la propria professione, il settore, il campo o l ambito di lavoro ESPERIENZA LAVORATIVA Racconta qual'è la tua professione, di che cosa ti occupi, il settore in cui lavori Mi sono diplomato in... Ho un diploma come... Ho una formazione di tipo... Sono laureato in... Ho conseguito una laurea in... nel... Ho una laurea in... con voti... Sono un... Attualmente mi occupo di... Lavoro nel settore... Il mio impiego attuale è come... presso... Con esperienza Ho fatto diverse esperienze nel campo... Ho un esperienza pluriennale nel settore... Le mie esperienze più significative sono state nel settore... Fino ad ora mi sono occupato/a di... La mia ultima esperienza è stata... Senza esperienza OBIETTIVI PROFESSIONALI Comunica cosa vorresti fare, quali sono le tue aspirazioni professionali, di cosa ti vorresti occupare Non ho esperienze nel mondo del lavoro... Non ho ancora fatto esperienze nel settore per il quale mi sono formato... Vorrei lavorare come... Mi candido per la posizione di... Nel futuro mi piacerebbe occuparmi Il curriculum per chi si propone per uno stage Lo stage non è un contratto di lavoro ma una convenzione tra l azienda e l Università (oppure qualsiasi altra realtà che funge da intermediario) per implementare la formazione del candidato. La lunghezza massima del cv deve essere di una pagina e mezza e si deve dedicare ampio spazio alla formazione, alla tesi di laurea, eventualmente ad alcuni esami sostenuti, all Erasmus (o ad altre esperienze all estero). Le attività extrascolastiche (hobby e tempo libero) sono importanti per i neolaureati per verificare lo sviluppo di alcune capacità quali il lavoro in gruppo. Importanti sono anche le altre esperienze di stage (con durata non inferiore ai 2-3 mesi). La lettera di presentazione che aiuta a rendere il proprio cv più interessante degli altri è sempre consigliabile. 21

22 Il curriculum per candidarsi ad un master A volte per potersi iscrivere ad un master oppure ad un corso di formazione si deve superare una selezione che avviene in un primo tempo attraverso la valutazione del cv, successivamente con un colloquio. L interlocutore deve essere in grado di cogliere quale sia la personalità e le motivazioni del candidato. Potrebbe essere necessaria una lettera di presentazione nella quale sono contenute le indicazioni relative alla propria preparazione e le affinità con l oggetto del master. Nel curriculum di candidatura ad un master, non assumono particolare rilevanza le esperienze lavorative ma il selezionatore punterà sulle conoscenze tecnico-professionali (studi, corso di laurea, voto, tempi di conseguimento, conoscenze informatiche, conoscenze linguistiche) e sulle competenze individuali (abilità nel comunicare, capacità di analisi e di sintesi, orientamento al risultato, motivazioni e aspettative). LA LETTERA DI PRESENTAZIONE È buona prassi che il curriculum sia accompagnato da una lettera di presentazione (ma non è obbligatorio) che introduca e spieghi le motivazioni dell invio del cv. Non deve essere una semplice lettera formale di cortesia. Non deve superare una pagina di lunghezza e deve contenere le ragioni per le quali ci si candida ad una particolare posizione lavorativa e le motivazioni per le quali l azienda dovrebbe prendere in considerazione la candidatura. Può essere suddivisa in blocchi per renderne più agevole la lettura e può avere un oggetto nel quale si specifica la posizione alla quale ci si riferisce. Deve essere indirizzata preferibilmente alla persona che svolge la selezione del personale oppure al direttore del personale (i recapiti dei quali spesso si trovano sui siti web delle aziende). Esistono diverse tipologie di lettera di presentazione: 1. Lettera di risposta ad un inserzione Quando si risponde ad un annuncio è necessario inviare la lettera di presentazione e il cv nei modi e nelle forme che l azienda ha indicato nell annuncio stesso per evitare che venga cestinato. Si deve sempre catturare l attenzione del selezionatore evitando di utilizzate un tono troppo formale e burocratico sostituito da un tono spigliato ed informale, senza esagerare, e sottolineare il motivo per cui si pensa di essere adatti alla posizione. Potrebbe essere utile inviare il proprio cv anche se le proprie competenze non corrispondono perfettamente a quanto richiesto: l azienda potrebbe ugualmente assumere a fronte di altre esigenze. Il contenuto deve essere suddiviso in quattro parti: a. Intestazione: contenete i dati del destinatario e del mittente; b. Azienda: la lettera deve essere personalizzata di volta in volta sulla richiesta specifica e sulle caratteristiche dell azienda. c. Punti di forza: è opportuno presentare le proprie competenze, attitudini, qualità, in linea con il profilo richiesto dall azienda. d. Conclusione: la lettera si conclude con una frase volta ad ottenere un appuntamento telefonico oppure un colloquio vero e proprio. 22

23 Guida per la Ricerca attiva del lavoro, ItaliaLavoro, Lettera di autocandidatura Quando non si risponde ad un esigenza specifica dell azienda, la lettera è necessaria per far comprendere al selezionatore il tipo di lavoro al quale si è interessati, le proprie disponibilità e l interesse per il colloquio di conoscenza. Nella lettera di autocandidatura si devono sottolineare gli elementi presenti nel cv che possano rendere interessante la propria candidatura ai fini di una futura collaborazione, in particolar modo: Perché si è scelta quella particolare azienda. E necessario raccogliere maggiori informazioni sull azienda per motivare realisticamente la scelta e le ragioni per cui si desidera lavorarci. Perché l azienda dovrebbe prendere in considerazione il candidato. Si deve parlare del proprio progetto professionale mettendo in evidenza ciò che si può offrire all azienda e le caratteristiche adatte per il ruolo a cui ci si candida. Cosa si potrebbe fare insieme. Si devono incrociare le proprie motivazioni con le esigenze dell azienda proponendo una collaborazione futura. Si devono indicare le proprie aspettative e la disponibilità ad accettare forme contrattuali agevolate per le imprese, a svolgere un tirocinio, ad effettuare turni e orari serali, a viaggiare, etc 23

24 Come approfondire la conoscenza reciproca. Si deve esplicitare l obiettivo della lettera: ottenere un colloquio per approfondire quanto accennato nella lettera e nel cv. Guida per la Ricerca attiva del lavoro, ItaliaLavoro,

25 Guida per la Ricerca attiva del lavoro, ItaliaLavoro,

26 BIBLIOGRAFIA - W. Passerini (a cura di), Le Guide di JOB24 Curriculum doc, come presentare la propria candidatura, Il Sole 24 ore, Milano, Guida per la Ricerca attiva del lavoro, ItaliaLavoro,

27

28 Stage e Job Placement Settore Servizi agli Studenti e Progetti per la Didattica Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro ottobre 2009 Testi e Composizione a cura di: Miriam Canonica, Cristina Cortissone, Ingrid Cappa, Danilo Fiacconi.

UFFICIO RELAZIONI INTERNAZIONALI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PROGRAMMA ERASMUS+ MOBILITA AI FINI DI TIROCINIO A.A. 2015/2016

UFFICIO RELAZIONI INTERNAZIONALI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PROGRAMMA ERASMUS+ MOBILITA AI FINI DI TIROCINIO A.A. 2015/2016 UFFICIO RELAZIONI INTERNAZIONALI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE A.A. 2015/2016 PROGETTO ERASMUS+ A.A. 2015-2016 Gli studenti interessati a svolgere uno stage all estero, nell ambito del programma Erasmus+,

Dettagli

TABELLA 1 Livelli comuni di riferimento: scala globale

TABELLA 1 Livelli comuni di riferimento: scala globale TABELLA 1 Livelli comuni di riferimento: scala globale avanzato intermedio elementare C2 C1 B2 B1 A2 A1 È in grado di comprendere senza sforzo praticamente tutto ciò che ascolta o legge. Sa riassumere

Dettagli

Via Remo Pannain 15, 00165 Rome (Italia) +39 339 825 1594 jacopo.averardi@gmail.com. Sesso Data di nascita 07/06/1992 Nazionalità Italiana

Via Remo Pannain 15, 00165 Rome (Italia) +39 339 825 1594 jacopo.averardi@gmail.com. Sesso Data di nascita 07/06/1992 Nazionalità Italiana Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Via Remo Pannain 15, 00165 Rome (Italia) +39 339 825 1594 jacopo.averardi@gmail.com Sesso Data di nascita 07/06/1992 Nazionalità Italiana OCCUPAZIONE DESIDERATA

Dettagli

Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione

Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione 1 PREMESSA...3 PRIMA PARTE...4 1. Il Curriculum Vitae...4 Modello...5 Fac simile 1...6 2. Il Curriculum Europass...7

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae uropass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Francesco PIRR Indirizzo(i) Viale Kennedy, 7 88060 Montepaone(CZ) Telefono(i) Mobile C.F. PRR FNC 52P15 F586Y -mail f.pirro@regcal.it

Dettagli

Impiegato/a di commercio profilo E / M. Candidatura a un tirocinio. Foto. Dati personali del/della candidato/a. Rappresentanti legali

Impiegato/a di commercio profilo E / M. Candidatura a un tirocinio. Foto. Dati personali del/della candidato/a. Rappresentanti legali Dipartimento federale degli affari esteri DFAE Direzione delle risorse DR Personale DFAE Impiegato/a di commercio profilo E / M Tutti i dati contenuti nel presente questionario sottostanno alla legislazione

Dettagli

Il passaporto è un complemento del CV Europass (http://europass.cedefop.europa.eu), di cui può costituire un annesso.

Il passaporto è un complemento del CV Europass (http://europass.cedefop.europa.eu), di cui può costituire un annesso. ISTRUZIONI PER L'USO DEL PASSAPORTO DELLE LINGUE EUROPASS INTRODUZIONE Il Passaporto delle lingue Europass permette di descrivere articolatamente le Vostre competenze linguistiche. Messo a punto dal Consiglio

Dettagli

OGGETTO: Prospetto corsi e attività CTP Fornovo 2014-2015

OGGETTO: Prospetto corsi e attività CTP Fornovo 2014-2015 ISTITUTO COMPRENSIVO DI FORNOVO TARO CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE Via Marconi n. 13 43045 Fornovo di Taro (PR) telefono: 0525 2442 fax: 0525 3493 e-mail: pric839006@istruzione.it segreteria.icfornovo@gmail.com

Dettagli

Curriculum vitae D'ANZI ROCCO LUIGI VIA GIUSEPPE VERDI N.20 - LATERZA 74014 - TARANTO. danzistudiolegale@libero.it ITALIANA

Curriculum vitae D'ANZI ROCCO LUIGI VIA GIUSEPPE VERDI N.20 - LATERZA 74014 - TARANTO. danzistudiolegale@libero.it ITALIANA Curriculum vitae Organismo destinatario COMUNE DI LATERZA INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome D'ANZI ROCCO LUIGI Data e luogo di nascita LATERZA 06/08/1972 Indirizzo (via, n., comune, cap., prov.) Recapiti

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Via G.Rovetta 9, 25123 Brescia (Italia) Telefono(i) 0303758771 Cellulare 3491253598 Fax 0303758771 E-mail francesco.raucci@gmail.com

Dettagli

Cos è? E la sintesi concisa delle esperienze di studio e di lavoro, esperite fino ad oggi, che un candidato presenta ad un'azienda

Cos è? E la sintesi concisa delle esperienze di studio e di lavoro, esperite fino ad oggi, che un candidato presenta ad un'azienda Il Curriculum Vitae Cos è? E la sintesi concisa delle esperienze di studio e di lavoro, esperite fino ad oggi, che un candidato presenta ad un'azienda È un elenco COERENTE della nostra storia, pezzo dopo

Dettagli

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ Cognome Nome: Data: P a g i n a 2 MODALITA DI CONDUZIONE DELL INTERVISTA La rilevazione delle attività dichiarate dall intervistato/a in merito alla professione dell assistente

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i) / Nome(i) Cellulare +39 335 8123678 Tel. +39 0773 694132 Fax +39 0773 413346 E-mail riccardo.mascetti@studiomascetti.it Cittadinanza Italia Data

Dettagli

5. CARATTERISTICHE DEI CORSI

5. CARATTERISTICHE DEI CORSI 5. CARATTERISTICHE DEI CORSI Area informatica Corso base (30 ore) Alfabetizzazione informatica comprendere i concetti fondamentali delle tecnologie dell'informazione; utilizzare le normali funzioni di

Dettagli

Il mio fascicolo personale. Strumento di auto-compilazione. Sistema del Lifelong Learning della Regione Autonoma della Sardegna

Il mio fascicolo personale. Strumento di auto-compilazione. Sistema del Lifelong Learning della Regione Autonoma della Sardegna ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE Il mio fascicolo personale Strumento di auto-compilazione Sistema del Lifelong Learning della Regione Autonoma della Sardegna

Dettagli

SCHEDA PER L AUTOVALUTAZIONE

SCHEDA PER L AUTOVALUTAZIONE SCHEDA PER L AUTOVALUTAZIONE Descrizione delle competenze richieste per ciascuno dei 6 livelli riconosciuti dal Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue. A1 LIVELLO DI CONTATTO (o introduttivo)

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Sibona Laura. Esperienza professionale. Cognome Nome. Indirizzo Telefono E-mail.

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Sibona Laura. Esperienza professionale. Cognome Nome. Indirizzo Telefono E-mail. Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome Indirizzo elefono E-mail Cittadinanza Italiana Data di nascita Esperienza professionale Date 01/11/1991-31/08/1992 Lavoro o posizione ricoperti Docente

Dettagli

PROGETTO VET & WORK PROGETTO N CUP

PROGETTO VET & WORK PROGETTO N CUP 1 Sommario La domanda d impiego... 3 Decalogo del curriculum vitae efficace nella forma... 5 Errori da evitare quando si scrive il curriculum... 5 Esempio di lettera unica... 6 Esempio di lettera di presentazione

Dettagli

GLI ARGOMENTI DI OGGI

GLI ARGOMENTI DI OGGI LE REGOLE DI UN CURRICULUM VITAE EFFICACE E LA LETTERA DI PRESENTAZIONE Ufficio Orientamento e Tutorato 16 giugno 2011 GLI ARGOMENTI DI OGGI il curriculum vitae (CV) come strumento della ricerca attiva

Dettagli

DIRETTORE RESPONSABILE STAMPA

DIRETTORE RESPONSABILE STAMPA 2 GUIDA TASCABILE IL CURRICULUM UM VITAE Uno dei momenti più importanti nella ricerca di un lavoro è la realizzazione del curriculumvitae, perchè è il vostro biglietto da visita, il vostro primo approccio

Dettagli

CV Studenti. Sezione 1 - Dati Scuola/Università. Sezione 2 - Dati corso di studi. 2.14 - Università. Sezione 3 - Dati personali dello studente

CV Studenti. Sezione 1 - Dati Scuola/Università. Sezione 2 - Dati corso di studi. 2.14 - Università. Sezione 3 - Dati personali dello studente CV Studenti 1 - Dati Scuola/Università Codice fiscale Scuola/Università* Codice Scuola/Università* Denominazione Scuola/Università * 2 - Dati corso di studi 2.1 - Università Facoltà (*) Corso di laurea/specializzazione

Dettagli

MISURA B1 LINEE 2 E 5 DEL P.O.R. OBIETTIVO 3 F.S.E. 2000-2006

MISURA B1 LINEE 2 E 5 DEL P.O.R. OBIETTIVO 3 F.S.E. 2000-2006 Strategie di ricerca attiva Pagina 1 di 11 Come Presentarsi : la lettera di accompagnamento e il Curriculum Vitae Questa sezione è molto importante perché il curriculum vitae e lettera di accompagnamento

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i) / Nome(i) Indirizzo(i) Via vicinale festinese 17, 80014 Giugliano in Campania (Italia) Telefono(i) 0818049376 Cellulare 3807989668 E-mail webmastercasale@gmail.com

Dettagli

L'Ente Certificatore British Institutes rilascia attestati di studio utili per:

L'Ente Certificatore British Institutes rilascia attestati di studio utili per: Esami British Institutes Gli esami British Institutes si rivolgono a tutti coloro desiderino certificare le proprie competenze linguistiche: studenti della scuola pubblica e privata di ogni genere e grado,

Dettagli

Come scrivere una lettera di presentazione?

Come scrivere una lettera di presentazione? Come scrivere una lettera di presentazione? Dividerla in tre sezioni: 1. Perché sto scrivendo e chi sono: Se state rispondendo ad un annuncio, inserzione, sui giornali, siti-web ecc allora potete esordire

Dettagli

Servizio Tirocini di Orientamento e Formazione. Come scrivere un curriculum vitae e la lettera di accompagnamento

Servizio Tirocini di Orientamento e Formazione. Come scrivere un curriculum vitae e la lettera di accompagnamento Servizio Tirocini di Orientamento e Formazione Come scrivere un curriculum vitae e la lettera di accompagnamento Vademecum Evitare di comporre CV e lettere troppo lunghi Individuare uno stile personale

Dettagli

II PARTE - IL CURRICULUM VITAE IN INGLESE - IL CURRICULUM VITAE IN SPAGNOLO - LA LETTERA DI PRESENTAZIONE

II PARTE - IL CURRICULUM VITAE IN INGLESE - IL CURRICULUM VITAE IN SPAGNOLO - LA LETTERA DI PRESENTAZIONE II PARTE - IL CURRICULUM VITAE IN INGLESE - IL CURRICULUM VITAE IN SPAGNOLO - LA LETTERA DI PRESENTAZIONE www.unistrapg.i t 2/18 3/18 PERSONAL DETAILS Nome e cognome, data di nascita, indirizzo, numero

Dettagli

SUGGERIMENTI PER PREPARARE CURRICULUM E LETTERA DI PRESENTAZIONE

SUGGERIMENTI PER PREPARARE CURRICULUM E LETTERA DI PRESENTAZIONE CURRICULUM Il curriculum vitae insieme alla lettera di presentazione, rappresenta il biglietto da visita con il quale presentarsi all azienda prima di un colloquio di selezione. Un "buon" curriculum deve

Dettagli

Strategie per la ricerca di un lavoro Oggi, da BLUS a SOUL, il futuro suona sempre meglio

Strategie per la ricerca di un lavoro Oggi, da BLUS a SOUL, il futuro suona sempre meglio SOUL Servizio Orientamento Università Lavoro Eleonora Renda Vincenzo Aucone Elisa Paolino Strategie per la ricerca di un lavoro Oggi, da BLUS a SOUL, il futuro suona sempre meglio Stai pensando che tono

Dettagli

I consigli per una ricerca efficace del lavoro pag. 4. Europass curriculum vitae pag. 5. La lettera di presentazione pag. 8

I consigli per una ricerca efficace del lavoro pag. 4. Europass curriculum vitae pag. 5. La lettera di presentazione pag. 8 RICERCA ATTIVA DEL LAVORO: GLI STRUMENTI 2 sommario I consigli per una ricerca efficace del lavoro pag. 4 Europass curriculum vitae pag. 5 La lettera di presentazione pag. 8 Il colloquio di lavoro pag.

Dettagli

Il Curriculum Vitae e la rete dei contatti personali. Materiali di Orientamento Giugno 2014

Il Curriculum Vitae e la rete dei contatti personali. Materiali di Orientamento Giugno 2014 Il Curriculum Vitae e la rete dei contatti personali Materiali di Orientamento Giugno 2014 Il Network (rete personale) La mia RETE di conoscenze e relazioni con persone che possono interessarsi alla mia

Dettagli

Hello! Corsi Business English Plus

Hello! Corsi Business English Plus Hello! Corsi Business English Plus Chi siamo Welcome to British School Vicenza Fondata nel 1969, British School Vicenza è la prima scuola di lingue istituita a Vicenza Offriamo una riconosciuta tradizione

Dettagli

Descrittori di competenze per Francese e Inglese nella scuola secondaria di I grado

Descrittori di competenze per Francese e Inglese nella scuola secondaria di I grado Descrittori di competenze per Francese e Inglese nella scuola secondaria di I grado Milano, 7 Marzo 2006 Lorena Parretti Testo base per le lingue straniere del Consiglio d Europa Quadro Comune Europeo

Dettagli

Unità 18. Le certificazioni di italiano L2. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2 CHIAVI

Unità 18. Le certificazioni di italiano L2. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2 CHIAVI Unità 18 Le certificazioni di italiano L2 CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sul test di lingua per stranieri parole relative alle certificazioni di italiano,

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Maria Teresa Giulia Scotti Indirizzo(i) Via Arghillà Sud 48 89135 Catona RC Italia Telefono(i) 0039 (0)965 600136 Cellulare 0039 3384127523

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA di PRIMO GRADO LINGUE STRANIERE

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA di PRIMO GRADO LINGUE STRANIERE Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO GIULIO BEVILACQUA Via Cardinale Giulio Bevilacqua n 8 25046 Cazzago San Martino (Bs) telefono 030 / 72.50.53 - fax 030 /

Dettagli

Indicazioni 0perative PDP alunni stranieri Allegato 5

Indicazioni 0perative PDP alunni stranieri Allegato 5 Anno scolastico 2014/2015 Indicazioni 0perative PDP alunni stranieri Allegato 5 Gli alunni stranieri per i quali si prevedere la progettazione di un Piano Didattico Personalizzato sono quelli non ancora

Dettagli

LETTERA DI ACCOMPAGNAMENTO

LETTERA DI ACCOMPAGNAMENTO LETTERA DI ACCOMPAGNAMENTO COS La lettera di accompagnamento non costituisce solo un elemento formale. Piuttosto, è parte integrante del curriculum vitae e come tale va redatta con molta attenzione, essendo,

Dettagli

Domanda di ammissione MMP. Master Universitario di I livello in Management Pubblico. V edizione da gennaio 2004 a gennaio 2005. www. sdabocconi.

Domanda di ammissione MMP. Master Universitario di I livello in Management Pubblico. V edizione da gennaio 2004 a gennaio 2005. www. sdabocconi. Domanda di ammissione MMP Master Universitario di I livello in Management Pubblico V edizione da gennaio 2004 a gennaio 2005 www. sdabocconi.it Informazioni generali I TEMPI Il Master Universitario di

Dettagli

Proposta per formazione linguistica per Architetti

Proposta per formazione linguistica per Architetti Proposta per formazione linguistica per Architetti Proposta programma Esempio di come potremmo progettare un percorso formativo dopo l analisi sulla conoscenza della lingua e delle specifiche esigenze.

Dettagli

Coloro che intendono candidarsi ai percorsi formativi abilitanti all

Coloro che intendono candidarsi ai percorsi formativi abilitanti all Atto deliberativo di Giunta numero 1497 del 15/ 10/ 2007 Oggetto: MODIFICA DGR 16/09/2003 N 1764 DETERMINAZIONE CRITERI DELLE MODALITA' E DEI TERMINI PER L'EFFETTUAZIONE DEI PERCORSI FORMATIVI ABILITANTI

Dettagli

Competenze Abilità Conoscenze Tempi

Competenze Abilità Conoscenze Tempi DIPARTIMENTO DI INGLESE PRIMO BIENNIO Primo anno COMPETENZE ASSE DEI LINGUAGGI Utilizza gli strumenti espressivi per gestire l interazione comunicativa per i principali scopi di uso quotidiano. - comprende

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Guido Gilli Indirizzo Via Colomiatti, 8 10023 Chieri (To) Italia Telefono 3408569994 Fax 0119414396 E-mail

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 9175 - FIRST CERTIFICATE IN ENGLISH

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 9175 - FIRST CERTIFICATE IN ENGLISH CORSO A CATALOGO 2011 Corso ID: 917 FIRST CERTIFICATE IN ENGLISH Dati principali Corso ID: 917 FIRST CERTIFICATE IN ENGLISH ID Corso: Titolo corso: logia corso: Link dettaglio Master: Master di 1 livello

Dettagli

LICEO STATALE C. TENCA MILANO Dipartimento di Lingue PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE

LICEO STATALE C. TENCA MILANO Dipartimento di Lingue PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE MILANO PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE STRUTTURA DELLA DISCIPLINA 2 Riflessione sulla lingua Dimensione comunicativa-funzionale Dimensione letteraria 3 Articolazione della disciplina

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI AVVISO PUBBLICO

PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI AVVISO PUBBLICO PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI AVVISO PUBBLICO Art.1 Selezione di n. 2 Collaboratori esterni Nello specifico, i programmi di interesse della Provincia e degli operatori pubblici e privati che operano nel

Dettagli

Ricezione orale (ascolto) Ricezione scritta (lettura) ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASALBUTTANO - SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Ricezione orale (ascolto) Ricezione scritta (lettura) ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASALBUTTANO - SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASALBUTTANO - SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO DI INGLESE - CLASSE PRIMA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLA CLASSE PRIMA comprende i punti essenziali di messaggi chiari

Dettagli

Indirizzo(i) Piazza della Libertà n. 20, I- 00192 Roma (Italia) Telefono(i) +3906.3233090 Cellulare 393.5400652 E-mail PEC

Indirizzo(i) Piazza della Libertà n. 20, I- 00192 Roma (Italia) Telefono(i) +3906.3233090 Cellulare 393.5400652 E-mail PEC Curriculum Vitae uropass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Piazza della Libertà n. 20, I- 00192 Roma (Italia) Telefono(i) +3906.3233090 Cellulare 393.5400652 -mail PC ruffini@studiodegliavvocati.com

Dettagli

La lettera di presentazione

La lettera di presentazione La lettera di presentazione Aggiornato a novembre 2008 La lettera di presentazione è necessaria nel caso di autocandidatura e facoltativa (quando non richiesta esplicitamente dall'azienda) negli altri

Dettagli

i workshop di Cittàdei mestieri di Milano Come fare il mio curriculum vitae

i workshop di Cittàdei mestieri di Milano Come fare il mio curriculum vitae i workshop di Cittàdei mestieri di Milano Come fare il mio curriculum vitae il curriculum vitae 1. PERCHE FARE UN CV 2. LESEZIONI DI UN CV 3. GLI ERRORI DA EVITARE 4. COME SCRIVERE UN CV EFFICACE 5. MODELLI

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI. Mascia Sgarlata ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome

INFORMAZIONI PERSONALI. Mascia Sgarlata ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome C U R R I C U L U M F R M A T I V P R F S S I N A L INFRMAZINI PRSNALI Nome Indirizzo Piazza Leonardo da Vinci, 32 20133 Milano Telefono +39 02 2399 2511 Fax +39 02 2399 2237 -mail mascia.sgarlata@polimi.it

Dettagli

LINGUE STRANIERE: INGLESE e FRANCESE. Obiettivi

LINGUE STRANIERE: INGLESE e FRANCESE. Obiettivi LINGUE STRANIERE: INGLESE e FRANCESE Obiettivi Ascoltare Parlare Leggere 1. individuare gli elementi essenziali della situazione; 2. individuare le intenzioni comunicative; 3. capire il significato globale

Dettagli

A cura de del Dr. Pietro Literio (Mail: literio.pietro@laretexlavorare.com) IL CURRICULUM VITAE

A cura de del Dr. Pietro Literio (Mail: literio.pietro@laretexlavorare.com) IL CURRICULUM VITAE IL CURRICULUM VITAE (vedi anche on line sui Siti: http://europass.cedefop.europa.eu/it/documents/curriculum-vitae http://www.jobangels.it/) DEFINIZIONE E GENERALITA Il Curriculum Vitae (C.V.): E la Sintesi

Dettagli

Biografia linguistica

Biografia linguistica EAQUALS-ALTE Biografia linguistica (Parte del Portfolio Europeo delle Lingue di EAQUALS-ALTE) I 1 BIOGRAFIA LINGUISTICA La Biografia linguistica è un documento da aggiornare nel tempo che attesta perché,

Dettagli

CHI SONO? Qual è la mia storia personale? Quali sono le ragioni delle mie scelte di studio e professionali?

CHI SONO? Qual è la mia storia personale? Quali sono le ragioni delle mie scelte di studio e professionali? CURRICULUM VITAE CHI SONO? Qual è la mia storia personale? Quali sono le ragioni delle mie scelte di studio e professionali? Quali sono le mie caratteristiche personali? Quali sono i miei valori (le cose

Dettagli

LA LETTERA DI ACCOMPAGNAMENTO

LA LETTERA DI ACCOMPAGNAMENTO LA LETTERA DI ACCOMPAGNAMENTO DEFINIZIONE E CARATTERISTICHE La Lettera di Accompagnamento (al curriculum vitae) è uno strumento importante nella ricerca del lavoro, e rappresenta una modalità per entrare

Dettagli

Obiettivi di valutazione dei corsi facoltativi per impiegata del commercio al dettaglio/ impiegato del commercio al dettaglio

Obiettivi di valutazione dei corsi facoltativi per impiegata del commercio al dettaglio/ impiegato del commercio al dettaglio di valutazione dei corsi facoltativi per impiegata del commercio al dettaglio/ impiegato del commercio al dettaglio Offerta di corsi facoltativi per il 2 o e il 3 o anno di tirocinio La scuola professionale

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) PARISINI MARIA LUISA Indirizzo(i) 57, via Scarperia, 00146, Roma, Italia Telefono(i) Mobile 3289371204 Fax E-mail Marialuisa.parisini@miur.it

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28.12.200, N.445

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28.12.200, N.445 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28.12.200, N.445 Il/la sottoscritto nato il a C.F. Residente a CAP Via in qualità di: PRESIDENTE LEGALE RAPPRESENTANTE - TITOLARE Della Ditta (indicare

Dettagli

DESCRIZIONE PROGETTO CLIL Differential calculus

DESCRIZIONE PROGETTO CLIL Differential calculus 1 ome stituto... Marco olo imini DZ G LL Differential calculus 2 Docente/i responsabile/i del progetto abba aola (Matematica), Bruschi ngela (Lingua nglese), Healy Martin (onversazione lingua inglese)

Dettagli

con il patrocinio di:

con il patrocinio di: con il patrocinio di: Programma Formazione ed Innovazione per l Occupazione Scuola e Università, promosso e sostenuto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione Generale per le Politiche

Dettagli

LINGUA E CIVILTA' SPAGNOLA PROGRAMMAZIONE PRIMO BIENNIO DEL LICEO LINGUISTICO

LINGUA E CIVILTA' SPAGNOLA PROGRAMMAZIONE PRIMO BIENNIO DEL LICEO LINGUISTICO LINGUA E CIVILTA' SPAGNOLA PROGRAMMAZIONE PRIMO BIENNIO DEL LICEO LINGUISTICO Alla fine del primo biennio del liceo linguistico lo studente dovrà dimostrare di aver conseguito le seguenti competenze linguistiche:

Dettagli

Accompagnamento al lavoro e placement. Resoconto delle attività e dei progetti Prof.ssa Valentina Martino <valentina.martino@uniroma1.

Accompagnamento al lavoro e placement. Resoconto delle attività e dei progetti Prof.ssa Valentina Martino <valentina.martino@uniroma1. Laboratorio Tesi di Laurea e Orientamento al Lavoro A.A. 2015-2016 Scrivere il curriculum vitae Accompagnamento al lavoro e placement. e la lettera di presentazione Resoconto delle attività e dei progetti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SAN VENANZO - TR SCUOLA PRIMARIA INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CLASSE I CLASSE II CLASSE III CLASSE IV CLASSE V

ISTITUTO COMPRENSIVO SAN VENANZO - TR SCUOLA PRIMARIA INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CLASSE I CLASSE II CLASSE III CLASSE IV CLASSE V ISTITUTO COMPRENSIVO SAN VENANZO - TR SCUOLA PRIMARIA MACRO INDICATORI ASCOLTO (comprensivo ne orale) INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CLASSE I CLASSE II CLASSE III CLASSE IV CLASSE V vocaboli, canzoncine,

Dettagli

ORIENTAMENTO TECNICHE DI RICERCA ATTIVA DEL LAVORO

ORIENTAMENTO TECNICHE DI RICERCA ATTIVA DEL LAVORO ORIENTAMENTO TECNICHE DI RICERCA ATTIVA DEL LAVORO LE TAPPE DELLA RICERCA OPERATIVA DEL LAVORO 1. STABILIRE IL TARGET DI AZIENDE DA CONTATTARE. 2. STABILIRE I CANALI DA UTILIZZARE PER GIUNGERE AD UN ELENCO

Dettagli

Fine classe terza COMPETENZE SPECIFICHE CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI. Lessico approfondito relativo agli argomenti trattati.

Fine classe terza COMPETENZE SPECIFICHE CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI. Lessico approfondito relativo agli argomenti trattati. ISTITUTO COMPRENSIVO 3 VICENZA DIPARTIMENTO DI LINGUA STRANIERA CURRICOLO DI INGLESE SCUOLA SECONDARIA COMPETENZE CHIAVE EUROPEE Comunicazione in lingua straniera Fine classe terza COMPETENZE SPECIFICHE

Dettagli

Formazione linguistica avanzata Lingua inglese, soft skills

Formazione linguistica avanzata Lingua inglese, soft skills FORMAZIONE AVANZATA Formazione linguistica avanzata Lingua inglese, soft skills 1. Premessa L adeguata padronanza dell inglese, principale lingua di lavoro all interno di contesti internazionali, rappresenta

Dettagli

Ricerca attiva del lavoro

Ricerca attiva del lavoro Ricerca attiva del lavoro La ricerca attiva in tre fasi 1 3 2 CONSAPEVOLEZZA STRUMENTI INFORMAZIONI Fase 1: Consapevolezza Io cosa offro? Bilancio di competenze Strumenti: Domande individuali: cosa so

Dettagli

Scuola Primaria INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CLASSE I CLASSE II CLASSE III CLASSE IV CLASSE V

Scuola Primaria INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CLASSE I CLASSE II CLASSE III CLASSE IV CLASSE V MACRO INDICATORI ASCOLTO (comprensivo ne Scuola Primaria INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CLASSE I CLASSE II CLASSE III CLASSE IV CLASSE V vocaboli, canzoncine, filastrocche narrazioni ed espressioni

Dettagli

Programma Corso Standard Italiano per stranieri A2

Programma Corso Standard Italiano per stranieri A2 Programma Corso Standard Italiano per stranieri A2 1) Conoscenze e abilità da conseguire L obiettivo di questo corso è di portare gli studenti al livello A2 o soglia, così definito dal Quadro comune Europeo

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 9189 - CAE CERTIFICATE IN ADVANCED ENGLISH - C1

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 9189 - CAE CERTIFICATE IN ADVANCED ENGLISH - C1 CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 9189 - CAE CERTIFICATE IN ADVANCED ENGLISH - C1 Dati principali - Corso ID: 9189 - CAE CERTIFICATE IN ADVANCED ENGLISH - C1 ID Corso: Titolo corso: logia corso: Link

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DEL PERCORSO PER GRUPPI DI LIVELLO

ORGANIZZAZIONE DEL PERCORSO PER GRUPPI DI LIVELLO PROGETTO ASSISTITO A LIVELLO REGIONALE RETE CPIA SIRACUSA Tavolo tecnico Azione 8 ORGANIZZAZIONE DEL PERCORSO PER GRUPPI DI LIVELLO PERCORSO D ISTRUZIONE DI ALFABETIZZAZIONE PERCORSI D ISTRUZIONE DI 1

Dettagli

INGLESE COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE. b. Utilizza la lingua inglese nell uso delle tecnologie dell informazione e della comunicazione

INGLESE COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE. b. Utilizza la lingua inglese nell uso delle tecnologie dell informazione e della comunicazione INGLESE COMPETENZE SPECIFICHE AL a. Nell incontro con persone di diverse nazionalità è in grado di esprimersi a livello elementare in lingua inglese. b. Utilizza la lingua inglese nell uso delle tecnologie

Dettagli

IIS GIULIO COMUNICATI INTERNI AI DOCENTI COMUNICATO N. 240

IIS GIULIO COMUNICATI INTERNI AI DOCENTI COMUNICATO N. 240 Documentazione SGQ IIS GIULIO Rev. 1 del 19/11/2010 COMUNICATI INTERNI SALA DOCENTI SEDE SALA DOCENTI JUVARRA SERALE CTP AI DOCENTI COMUNICATO N. 240 In riferimento alla circolare regionale n. 68 del 26/02/2013

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER IL RECLUTAMENTO DI ESPERTI

AVVISO PUBBLICO PER IL RECLUTAMENTO DI ESPERTI Exam Preparation Centre 2013 Ei-Center EIPASS4SCHOOL Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia LICEO STATALE Vittorio Emanuele III Liceo Classico

Dettagli

M.I.U.R. Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli affari Internazionali Ufficio IV

M.I.U.R. Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli affari Internazionali Ufficio IV M.I.U.R. Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli affari Internazionali Ufficio IV DIREZIONE DIDATTICA STATALE VIA ROMA SNC 87040 MENDICINO TEL. 0984.638975 FAX 0984.638005 Web http://ddmendicino.scuolaer.it/

Dettagli

Dal Profilo dello studente a I discorsi e le parole Inglese e seconda lingua Comunitaria

Dal Profilo dello studente a I discorsi e le parole Inglese e seconda lingua Comunitaria Dal Profilo dello studente a I discorsi e le parole Inglese e seconda lingua Comunitaria Profilo dello studente Lo studente al termine del primo ciclo, attraverso gli apprendimenti sviluppati a scuola,

Dettagli

Indirizzo Via Filippo Corridoni 27, 27058 Voghera (PV) Telefono(i) Cellulare 3341313522 E-mail m.percivalle@libero.it

Indirizzo Via Filippo Corridoni 27, 27058 Voghera (PV) Telefono(i) Cellulare 3341313522 E-mail m.percivalle@libero.it Curriculum Vitae Informazioni personali Nome / Cognome Maria Grazia Percivalle Indirizzo Via Filippo Corridoni 27, 27058 Voghera (PV) Telefono(i) Cellulare 3341313522 E-mail m.percivalle@libero.it Cittadinanza

Dettagli

IC SIGNA- Curricolo verticale di INGLESE (in raccordo con le competenze previste dall UE e in ambito Nazionale al termine dell obbligo di istruzione)

IC SIGNA- Curricolo verticale di INGLESE (in raccordo con le competenze previste dall UE e in ambito Nazionale al termine dell obbligo di istruzione) IC SIGNA- Curricolo verticale di INGLESE (in raccordo con le competenze previste dall UE e in ambito Nazionale al termine dell obbligo di istruzione) COMPETENZE DI BASE A CONCLUSIONE DELL OBBLIGO DI Utilizzare

Dettagli

I.C. CLEMENTE REBORA STRESA CURRICOLO VERTICALE DI INGLESE

I.C. CLEMENTE REBORA STRESA CURRICOLO VERTICALE DI INGLESE I.C. CLEMENTE REBORA STRESA CURRICOLO VERTICALE DI INGLESE INGLESE Scuola primaria di Gignese Classi I, II, II, IV, V COMPETENZE CHIAVE EUROPEE PL. 1 / 2 Comunicazione nelle lingue straniere Imparare ad

Dettagli

IL CURRICULUM VITAE. Esistono comunque delle regole generali sempre valide da leggere con spirito critico e da interpretare in modo flessibile.

IL CURRICULUM VITAE. Esistono comunque delle regole generali sempre valide da leggere con spirito critico e da interpretare in modo flessibile. IL CURRICULUM VITAE Il curriculum è il nostro biglietto da visita personale e professionale. Nel CV dobbiamo valorizzare le nostre caratteristiche personali cercando di dare al documento 'una personalità

Dettagli

Università finita! Strumenti di Job Placement - Guida al Lavoro

Università finita! Strumenti di Job Placement - Guida al Lavoro Strumenti di Job Placement - Guida al Lavoro Università finita! Università E finita! ora? E finita! E ora? Università degli Studi del PiemonteOrientale Amedeo Avogadro Settore Servizi agli Studenti e Progetti

Dettagli

LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA

LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA (I traguardi sono riconducibili al Livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue del Consiglio d Europa per la sc. primaria) (I traguardi

Dettagli

FARE BUSINESS IN INGLESE: PROFESSIONAL COMMUNICATION SKILLS

FARE BUSINESS IN INGLESE: PROFESSIONAL COMMUNICATION SKILLS Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: FARE BUSINESS IN INGLESE: PROFESSIONAL COMMUNICATION SKILLS Corsi di specializzazione

Dettagli

CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO con riferimento alle Indicazioni Nazionali 2012 COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE

CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO con riferimento alle Indicazioni Nazionali 2012 COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO con riferimento alle Indicazioni Nazionali 2012 DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: LINGUE STRANIERE DISCIPLINE CONCORRENTI: tutte TRAGUARDI PER LO SVILUPPO

Dettagli

Studio, formazione e lavoro all estero

Studio, formazione e lavoro all estero Studio, formazione e lavoro all estero PREMESSA L'accesso a opportunità finanziate come borse di studio, tirocinio e lavoro è condizionato alla partecipazione ad un bando e/o ad un progetto. Implicazioni:

Dettagli

Presentazione Corsi di Lingua Inglese Gennaio 2014

Presentazione Corsi di Lingua Inglese Gennaio 2014 Presentazione Corsi di Lingua Inglese Gennaio 2014 PAG. 1 DI 11 Sommario 1 CHI SIAMO... 3 2 I LIVELLI DELLA LINGUA INGLESE... 4 2.1 Panoramica Generale... 4 2.2 Descrizione Breve dei Livelli di conoscenza

Dettagli

Oggetto: Richiesta d iscrizione alla lista unica d accreditamento in materia comunitaria ed internazionale. Nome. Cognome. nata/o a..il..

Oggetto: Richiesta d iscrizione alla lista unica d accreditamento in materia comunitaria ed internazionale. Nome. Cognome. nata/o a..il.. Alla Direzione centrale finanze, patrimonio, coordinamento e programmazione politiche economiche e comunitarie Servizio per la cooperazione territoriale europea, aiuti di Stato e affari generali Corso

Dettagli

DISPENSA IL CURRICULUM VITAE EUROPEO. A cura del Prof. Stefano Paneforte

DISPENSA IL CURRICULUM VITAE EUROPEO. A cura del Prof. Stefano Paneforte DISPENSA IL CURRICULUM VITAE EUROPEO 1 INDICE COS È IL CURRICULUM VITAE EUROPEO... 3 A CHI SERVE... 4 CVE: UNO STRUMENTO MULTIUSO... 5 QUALCHE SUGGERIMENTO... 5 LA STRUTTURA DEL CURRICULUM... 7 LA MOBILITÀ:

Dettagli

LINGUE STRANIERE. Presentazione

LINGUE STRANIERE. Presentazione LINGUE STRANIERE Presentazione La conoscenza di almeno due lingue comunitarie oltre alla lingua materna è obiettivo strategico dell istruzione obbligatoria in ambito europeo. L esercizio della cittadinanza

Dettagli

Presentazione Corsi di Lingua Inglese Marzo Aprile 2014

Presentazione Corsi di Lingua Inglese Marzo Aprile 2014 Presentazione Corsi di Lingua Inglese Marzo Aprile 2014 PAG. 1 DI 7 Sommario 1 CHI SIAMO... 3 2 I LIVELLI DELLA LINGUA INGLESE... 4 2.1 Panoramica Generale... 4 2.2 Descrizione Breve dei Livelli di conoscenza

Dettagli

Come costruire un CV vincente. Laura Robustini EURES Adviser. 04 Marzo 2014

Come costruire un CV vincente. Laura Robustini EURES Adviser. 04 Marzo 2014 Come costruire un CV vincente Laura Robustini EURES Adviser 04 Marzo 2014 L EUROPA E I GIOVANI Come rendo il mio cv visibile? Entra nel sito EURES: http://ec.europa.eu/eures/ Ricerca passiva: è possibile

Dettagli

FRANCESE. Ricezione orale (ascolto) Comprendere istruzioni, espressioni e frasi di uso quotidiano. Comprendere il senso generale di un una storia.

FRANCESE. Ricezione orale (ascolto) Comprendere istruzioni, espressioni e frasi di uso quotidiano. Comprendere il senso generale di un una storia. FRANCESE FINE CLASSE TERZA PRIMARIA L alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. Descrive oralmente e per iscritto, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del

Dettagli

Guida alla compilazione del curriculum vitae

Guida alla compilazione del curriculum vitae Guida alla compilazione del curriculum vitae Introduzione La redazione del curriculum vitae è una tappa importante in ogni ricerca d impiego o formazione. Il CV costituisce spesso il primo contatto con

Dettagli

LE CITTÀ DEL LAVORO!! TECNICHE E STRUMENTI! PER UNA RICERCA! EFFICACE DEL LAVORO

LE CITTÀ DEL LAVORO!! TECNICHE E STRUMENTI! PER UNA RICERCA! EFFICACE DEL LAVORO LE CITTÀ DEL LAVORO!! TECNICHE E STRUMENTI! PER UNA RICERCA! EFFICACE DEL LAVORO Busto Arsizio 18 ottobre 2012 La ricerca del lavoro:! dal punto di vista delle aziende Spesso le persone utilizzano tecniche

Dettagli

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE ITALIANO

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE ITALIANO CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE ITALIANO Livello di base non raggiunto Non ha raggiunto tutte le competenze minime previste nel livello di base Riconosce ed utilizza le strutture linguistiche di base Comprende

Dettagli

Feel EMOTION CORSI DI LINGUE E INFORMATICA

Feel EMOTION CORSI DI LINGUE E INFORMATICA um.org Feel EMOTION CORSI DI LINGUE E INFORMATICA S Ogni emozione è un messaggio, il vostro compito è ascoltare (Gary Zukav) I VANTAGGI I contenuti proposti dai programmi consentono ai partecipanti di:

Dettagli

www.adformandum.org Feel EMOTIONS CORSI DI LINGUE E INFORMATICA

www.adformandum.org Feel EMOTIONS CORSI DI LINGUE E INFORMATICA www.adformandum.org Feel EMOTIONS CORSI DI LINGUE E INFORMATICA Ogni emozione è un messaggio, il vostro compito è ascoltare (Gary Zukav) I VANTAGGI I contenuti proposti dai programmi consentono ai partecipanti

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Strategia di ricerca Come costruire un Curriculum vitae appetibile Come ci si presenta ad un colloquio di lavoro

Strategia di ricerca Come costruire un Curriculum vitae appetibile Come ci si presenta ad un colloquio di lavoro PERCORSO FORMATIVO PER VOLONTARI SERVIZI AL LAVORO V SESSIONE Ricerca attiva del lavoro Strategia di ricerca Come costruire un Curriculum vitae appetibile Come ci si presenta ad un colloquio di lavoro

Dettagli