REGOLAMENTO EUROPEO PER IL MATERIALE DI SUPPORTO ALL'ATTIVITÀ (BSM POLICY)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO EUROPEO PER IL MATERIALE DI SUPPORTO ALL'ATTIVITÀ (BSM POLICY)"

Transcript

1 REGOLAMENTO EUROPEO PER IL MATERIALE DI SUPPORTO ALL'ATTIVITÀ (BSM POLICY)

2 REGOLAMENTO EUROPEO PER IL MATERIALE DI SUPPORTO ALL'ATTIVITÀ (BSM POLICY) Le presenti disposizioni si applicano e si interpretano in conformità agli impegni contrattuali assunti tra gli Incaricati e le singole Filiali Amway con sede in Europa (di seguito Filiali Amway europee ). Le presenti disposizioni sono valide in tutti i mercati Europei nei quali Amway ha delle Filiali che operano secondo il Piano di Vendite e di Marketing Amway, dal 1 settembre 2013 a eccezione di Ucraina, Russia e Regno Unito/Irlanda. Le presenti disposizioni sostituiscono qualsiasi Policy precedente, sono integrative e non sostituiscono le Regole di Condotta, i Principi Commerciali e tutte le altre disposizioni contrattuali o Policy che regolano il rapporto tra gli Incaricati e le Filali Amway in materia. La definizione di Materiale di Supporto all'attività (BSM - Business Support Material) va intesa in senso ampio e in essa rientrano a titolo d esempio: stampe, produzioni audio-video e multimediali, prodotti e servizi offerti via Internet come i web training, sistemi di riconoscimento e premi extra-amway, riunioni e altri eventi, materiali e e attrezzature utilizzati per informare su prodotti e servizi Amway o per la relativa vendita, come pure coupon, voucher, biglietti o programmi di ordini permanenenti di pagamento/abbonamento relativi a quanto summenzionato. In base al Piano di Vendite e di Marketing Amway, tutti gli Incaricati sono responsabili, come parte del loro vincolo contrattuale con Amway, della formazione e motivazione degli Incaricati che essi sponsorizzano, per la promozione delle vendite dei prodotti e servizi Amway. Alcuni Incaricati possono ritenere che i Materiali di Supporto all'attività giochino un ruolo importante nella costruzione di un Attività Amway di profitto. Le Filiali Europee di Amway hanno adottato procedure di controllo qualità che si applicano alla promozione e alla vendita di Materiali BSM da Incaricato a Incaricato ( Controllo Qualità ), come parte del loro impegno continuo volto a garantire la qualità dei Materiali BSM che vengono associati ai marchi Amway e alla loro pertinenza rispetto all Attività Amway, a tutela della reputazione di Amway e del Piano di Vendite e di Marketing e in modo da garantire che i Materiali BSM vengano promossi in modo appropriato rispetto all Attività Amway. Ogni Incaricato deve decidere se acquistare Materiali BSM sulla base di quanto egli ritenga necessario per sviluppare la sua Attività Amway personale. Ciononostante, la vendita e la promozione di Materiali BSM da Incaricato a Incaricato deve sempre essere ragionevole. Amway considera dannoso per la sua reputazione, per gli interessi degli Incaricati e per i principi fondamentali dell Attività Amway che gli Incaricati promuovano o vendano Materiali BSM ad altri Incaricati, in quantità o a fronte di spese che eccedano livelli ragionevoli. Agli Incaricati non è consentito, direttamente o indirettamente attraverso altri, produrre, promuovere, vendere o trarre profitto dalla vendita di Materiali BSM ad altri Incaricati in violazione del presente documento per il Controllo di Qualità o della Legge. Nessuna policy o regola può prevedere ogni possibile scenario che risulti in un abuso, pertanto Amway si riserva il diritto di affrontare presunti abusi in fatto di Materiali BSM sulla base di una valutazione effettuata caso per caso, come descritto nella Sezione 11 delle Regole di Condotta Amway. Amway si riserva il diritto di modificare, correggere o revisionare qualunque disposizione del presente Regolamento per i Materiali BSM in qualunque momento, nel rispetto di quanto disposto dalla Regola 1.3 delle Regole di Condotta Amway. Disposizioni specifiche sul Controllo di Qualità Le disposizioni Amway sul Controllo Qualità sono contenute nelle Regole di Condotta, nelle altre Policy Amway e nel presente Regolamento per il Materiale di Supporto all'attività (BSM). Esse sono tese al conseguimento di alcuni obiettivi: tutelare la reputazione e il carattere distintivo dei marchi Amway, proteggere il pubblico generale e i consumatori dall inganno e dalla confusione, definire standard qualitativi minimi che siano pertinenti rispetto alla qualità dei Prodotti e dei Servizi Amway che assicurino l integrità e la tutela dell Attività Amway e che proteggano il nome, la reputazione e la buonafede. I. Disposizioni generali per i Materiali BSM 1. Garanzia di Successo. Gli Incaricati che traggono profitto, utilizzano, promuovono, vendono o distribuiscono Materiali BSM, non possono suggerire o implicare che l utilizzo di qualsiasi Materiale BSM garantirà il successo. Tutti i Materiali BSM come minimo richiedono una nota informativa che indichi che (1) l uso e l acquisto di qualunque Materiale sono volontari, (2) che l utilizzo di qualunque Materiale non garantisce il successo e (3) che i materiali sono stati pubblicati indipendentemente da Amway. 2

3 2. Spesa Ragionevole, Utilizzo di Materiali BSM e Partecipazione ad Eventi e Web Training. Amway ritiene che promuovere l acquisto di Materiali di Supporto all Attività in modo irragionevole e sproporzionato rispetto agli obiettivi personali di ciascun Incaricato, rispetto alle sue personali capacità finanziarie e in relazione al guadagno che egli si aspetta ragionevolmente di trarre dall attività Amway, sia contrario all interesse di ogni Incaricato, danneggi la reputazione di Amway e comprometta, a lungo termine, la pubblica percezione dell attività Amway e del suo sviluppo; 2.1 Condizioni per la Promozione di Materiali BSM a Nuovi Incaricati. Le condizioni specificate di seguito riguardano tutti i Materiali di Supporto all'attività, fatta eccezione per gli Eventi di particolare importanza. Gli Incaricati non possono vendere o promuovere l acquisto di Materiali di Supporto all'attività presso nuovi Incaricati in quantità o in modo eccessivo. Con il termine eccessivo Amway ritiene importi superiori alle seguenti cifre per singolo incaricato: Europa occidentale: 50 Euro (Fr. 75.-) durante le prime due settimane dopo l iscrizione in Amway; Europa occidentale: 85 Euro (Fr ) al mese per i primi tre mesi dopo l iscrizione in Amway, con una spesa massima totale pari a 255 Euro (Fr ); Europa centrale/orientale: 25 Euro (Fr ) durante le prime due settimane dopo l iscrizione in Amway; Europa centrale/orientale: 50 Euro (Fr. 75.-) al mese per i primi tre mesi dopo l iscrizione in Amway, con una spesa massima complessiva pari a 150 Euro (Fr ). Ai fini del presente Regolamento, il termine Europa centrale/ orientale si riferisce ai seguenti paesi: Romania, Polonia, Repubblica Ceca, Slovenia, Croazia, Slovacchia, Ungheria e Turchia. Nei primi tre mesi non è ammessa la partecipazione dell Incaricato a programmi di sottoscrizione per Materiali di Supporto all'attività. Sono ammessi i programmi relativi a ordini di pagamento permanenti da cui l Incaricato può recedere quando lo desidera. 3. Ricevuta. Gli Incaricati che vendono Materiali BSM devono fornire all Incaricato che li acquista una ricevuta che indichi (a) chi lo vende, (b) una descrizione del prodotto venduto, (c) quantità acquistata, (d) prezzo pagato, IVA inclusa e (e) informazioni addizionali, se richieste dalla Legge. 4. Rimborso dei materiali BSM agli utilizzatori finali. Gli Incaricati che scelgono di vendere materiali BSM sono obbligati a comunicare chiaramente i termini del rimborso degli stessi agli utilizzatori finali prima della vendita. Termini e condizioni per il rimborso devono rispettare tutte le leggi applicabili e la presente BSM Policy. Gli Incaricati che scelgono di vendere Materiali BSM e di tenere un quantitativo di questi a magazzino non per loro uso personale, sono soggetti alle stesse condizioni per il rimborso concordate con la persona dalla quale hanno acquistato tali materiali BSM. 4.1 La Garanzia di Soddisfazione Amway e di Riacquisto NON SONO VALIDE per i materiali BSM. 4.2 Le Condizioni per il Rimborso all utilizzatore finale devono in ogni caso essere non meno favorevoli di quanto segue: a. I Materiali BSM, ad eccezione dei biglietti, devono includere il rimborso entro termini commercialmente ragionevoli fino a 30 giorni dopo la vendita del materiale BSM a patto che i materiali non siano stati usati e/o aperti. b. I biglietti acquistati per un evento saranno rimborsabili fino a 4 settimane prima dell evento. c. I biglietti per eventi sono interamente rimborsabili in qualsiasi momento qualora l'evento non abbia avuto luogo. d. Il rimborso deve coprire il costo relativo all ammissione all'incontro/evento. Il rimborso non include alcun costo addizionale (per esempio: costo del viaggio, dei pasti, dell'hotel). e. Abbonamenti: gli acquirenti di abbonamenti possono ottenere il rimborso di abbonamenti prepagati anche pluri mensili non utilizzati. f. File scaricabili: gli acquirenti di file scaricabili che non fossero soddisfatti possono ottenere in sostituzione di scaricare un file di valore equivalente entro 30 giorni. L'organizzatore dell'incontro/evento deve fornire una procedura di risoluzione delle lamentele e identificare una persona responsabile per la gestione dei resi e dei rimborsi. Il rimborso può comprendere la richiesta che l acquirente produca la prova dell avvenuto acquisto. 4.3 Revisione della Procedura di Rimborso. Su richiesta di Amway, gli Incaricati dovranno sottoporre ad Amway per revisione la loro procedura di rimborso, unitamente a documentazione comprovante che la procedura è stata implementata e coerentemente comunicata e che la procedura di rimborso è supportata da questa Regola. 5. Responsabilità degli Incaricati. Spetta agli Incaricati la responsabilità di garantire che i Materiali di Supporto all'attività da loro pubblicizzati o venduti rispettino le leggi e i regolamenti vigenti come pure il Controllo di Qualità di Amway. Il Controllo di Qualità di Amway non sostituisce gli accertamenti legali che competono all Incaricato. Se l Incaricato produce, promuove, vende o trae profitto dalla produzione, promozione o distribuzione dei Materiali BSM, deve accertarsi che tali attività siano consentite dalle leggi vigenti e che tutte le autorizzazioni e le licenze necessarie per svolgere tali attività, per fabbricare, importare e distribuire tali materiali siano state preventivamente ottenute. La responsabilità di istruire e formare gli Incaricati di un Gruppo circa il Controllo di Qualità dei Materiali BSM, spetta ai DD Platino, mentre gli Sponsor si devono occupare degli Incaricati da loro personalmente sponsorizzati. I destinatari del presente Regolamento sono tenuti a non sostenere o assistere terzi nell eludere il Controllo di Qualità 3

4 6. Promozione e Remunerazione per Materiali BSM. L Incaricato non potrà promuovere, remunerare un altro Incaricato, o ricevere remunerazione o qualunque altro beneficio connesso alla vendita o alla promozione di Materiali BSM che non rispettino le Regole di Condotta Amway, il Regolamento Europeo sul Materiale di Supporto all'attività (BSM), gli Standard Europei per la Revisione dei Materiali BSM, le Policy di Amway e altri meccanismi di controllo qualità che Amway potrebbe adottare di volta in volta. L Incaricato non coinvolgerà in sistemi di promozione, compensazione, remunerazione per Materiali BSM che non siano conformi a quanto disposto dalle Leggi vigenti o che possano danneggiare o mettere a repentaglio la reputazione e la pregevole buona fede associate al nome di Amway e alla sua proprietà intellettuale. L Incaricato che sia coinvolto direttamente o indirettamente, nella vendita o promozione di Materiali BSM non potrà affermare nemmeno implicitamente che tale attività è parte dell Attività Amway (o viceversa), o affermare anche implicitamente che i guadagni o altri benefici ottenuti da tale attività sono derivanti dall Attività Amway o dal Piano di Vendite e Marketing. 7. Cooperazione e Verifica. Su richiesta di Amway, l Incaricato produrrà la documentazione che Amway riterrà necessaria a verificare la conformità con queste Regole, incluse le informazioni su venditori non Incaricati, case editrici, produttori e distributori con i quali l Incaricato collabora per produrre o promuovere Materiali BSM. II. Disposizioni Speciali per i Materiali BSM (non applicabili per incontri/eventi) vendono o distribuiscono i Materiali BSM, devono assicurare che una frase apposita compaia in evidenza su di essi, e indichi che il contenuto è stato revisionato e autorizzato, riportando il numero di identificazione univoco che Amway fornisce (formato e posizione specificamente indicati da Amway). 1.3 La revisione e l autorizzazione di Materiali BSM saranno vincolate all ottemperanza delle Regole di Condotta, del Regolamento Europeo per i Materiali BSM, degli Standard di Revisione Europei per i Materiali BSM, le Policy di Amway e qualunque altro meccanismo per il controllo qualità che di volta in volta Amway potrebbe adottare. 1.4 Gli Incaricati sono responsabili per l osservanza di tutte le Leggi che riguardano i contenuti, la produzione, la distribuzione e la promozione dei Materiali BSM che essi vendono, utilizzano, o promuovono o dai quali traggono profitto, oltre che dell osservanza di quanto disposto rispetto alla loro vendita e qualunque altro utilizzo. 2. Limitazioni all Autorizzazione 2.1 Amway, a sua completa discrezione, può decidere di limitare il numero di autorizzazioni in ognuna delle sue Filiali. 2.2 Comunemente, solo gli Incaricati autorizzati che hanno conseguito la qualifica di Diamante Esecutivo e oltre possono sottoporre a revisione e autorizzazione Materiali BSM. Ciononostante, Amway può a sua discrezione determinare chi possa sottoporre Materiali BSM a revisione e autorizzazione. 2.3 Presentazione Inventario Materiali BSM: su richiesta l Incaricato dovrà fornire ad Amway una lista dei Materiali BSM dai quali intende trarre profitto, promuovere, utilizzare, vendere o distribuire. Amway specificherà nella sua richiesta le informazioni che devono essere fornite. 1. Autorizzazione Obbligatoria. Per assicurare la qualità dei materiali BSM utilizzati in relazione ad Amway, all opportunità Amway e ai suoi Prodotti e Servizi, tutti i Materiali BSM devono essere revisionati e autorizzati da Amway prima della loro promozione, utilizzo, vendita, distribuzione da parte di un Incaricato. Nessun Materiale di Supporto può essere venduto a Potenziali Incaricati. 1.1 Amway rilascerà qualsiasi autorizzazione per iscritto. Sarà una licenza limitata, non esclusiva e non trasferibile all utilizzo di qualsiasi proprietà intellettuale registrata di Amway e/o a promuovere i Materiali BSM in associazione all uso del nome o dei marchi Amway. L autorizzazione potrà essere revocata da Amway solo per questioni importanti, per esempio nel caso in cui un claim di prodotto non possa più essere utilizzato. Amway informerà l'incaricato e l'organizzazione interessati e spiegherà la decisione. Se non diversamente indicato per iscritto, qualunque autorizzazione e/o licenza saranno valide solo nel Paese nel quale si trova ed opera la Filiale Amway che autorizza il Materiale. 1.2 Contenuto Revisionato. Gli Incaricati che direttamente o indirettamente traggono profitto, promuovono, utilizzano, III. Disposizioni speciali per Incontri/Eventi 1.1 Programma degli Incontri di Incaricati e Presenza di Personale Aziendale. In qualsiasi momento Amway può richiedere all Incaricato una copia degli Incontri in programma per l Attività Amway e un rappresentante di Amway può assistere ad uno qualsiasi degli incontri in lista. 1.2 Nessuna Registrazione. Un Incaricato può registrare presentazioni fatte dai dipendenti Amway durante gli eventi, ma solo per uso personale. Le Registrazioni effettuate con l intento di distribuirle ad altri devono essere revisionate ed autorizzate Registrazioni di Oratori non Aziendali durante Eventi organizzati da Amway. L Incaricato può registrare presentazioni fatte da oratori non appartenenti allo staff di Amway durante gli eventi organizzati dall Azienda, ma solo per uso personale. La riproduzione di tali interventi è severamente proibita Registrazione di Oratori durante Eventi di Incaricati. La distribuzione di registrazioni di presentazioni tenute durante eventi di Incaricati richiede la revisione ed il consenso dell oratore. 4

5 1.3 Requisiti Addizionali per la Promozione di Eventi di Particolare Rilievo. Qualsiasi incontro organizzato per gli Incaricati a supporto dell Attività Amway con cadenza regolare, trimestrale o anche meno frequente, che duri 2 giorni o più, viene considerato Evento di Particolare Rilievo. Alcuni eventi della durata di un solo giorno possono essere considerati come Eventi di Particolare Rilievo, se presentano i requisiti del processo di autorizzazione Autorizzazione. Tutti gli Eventi di Particolare Rilievo sono soggetti all autorizzazione di Amway secondo le caratteristiche previste per il processo di autorizzazione che sarà comunicato ai Leader di Amway Co-Branding. Tutti gli incontri devono riflettere il co-branding di Amway e del gruppo organizzatore. Il co-branding deve essere evidente nei discorsi degli oratori, nei prodotti mostrati, nella segnaletica e negli altri mezzi di comunicazione utilizzati Un evento di particolare rilievo viene definito come segue: qualsiasi incontro di Incaricati inteso al sostegno dell'attività Amway pianificato e tenuto regolarmente con frequenza trimestrale o anche meno frequente che duri due giorni o più. Qualsiasi evento viene considerato come di particolare rilievo quando il costo del biglietto è superiore a 100 Euro IVA esclusa. 1.4 Qualsiasi evento che non soddisfi questo requisito viola la presente Policy (a meno che tale evento sia stato sottoposto a revisione ed autorizzato da Amway secondo le procedure previste). Qualunque Platino, o qualifica superiore che organizzi, intervenga come oratore o promuova Eventi di particolare rilievo non in conformità della presente Policy, può essere ritenuto in violazione di tale policy. 1.5 Requisiti specifici per Web Training ed altri Servizi Online: Nel caso in cui incontri e/o presentazioni vengano tenuti per il tramite di tecnologie internet, come i web training, i requisiti sotto elencati dovranno essere rispettati: tutti i contenuti utilizzati dovranno rispettare le Regole di Condotta e le Policy Amway, e in modo particolare gli Standard per i Contenuti delle Presentazioni di questa policy tutti i materiali ed i contenuti mostrati dovranno essere applicabili al mercato cui appartengono i partecipanti ai partecipanti dovranno essere richieste in ogni caso spese di partecipazione ragionevoli. IV. Standard per i Contenuti delle Presentazioni Gli Incaricati che organizzano incontri/eventi devono assicurarsi che a tutti gli oratori che intervengono a tali incontri/eventi sia stata consegnata copia di questi Standard per i Contenuti delle Presentazioni. Tutti gli Incaricati che parlino a tali incontri o eventi devono in ogni caso conformarsi a questi Standard. Gli Incaricati, così come gli altri oratori che prendano parte a incontri, eventi o web training in un mercato Europeo dovranno farlo in maniera atta ad assicurare il rispetto sia della lettera che dello spirito delle Leggi e dei Regolamenti applicabili, delle Regole, delle Policy e delle procedure della rispettiva Filiale Amway, con particolare riferimento agli Standard per i Contenuti delle Presentazioni, anche se non si tratta di Incaricati registrati in quel mercato. SEZIONE 1. Accettazione 1. Comunicazioni di tipo Spirituale/Religioso Gli Oratori non possono: utilizzare il palco come ribalta per la promozione di proprie opinioni religiose, sociali o personali; sostenere che il successo dipenda da convinzioni particolari; raccomandare la lettura di particolari testi religiosi o spirituali o il rispetto di consuetudini in tali ambiti; celebrare riti religiosi; 2. Comunicazioni di tipo Politico Gli Oratori non possono: utilizzare il palco come ribalta per la promozione di proprie opinioni politiche (salvo nel caso di argomenti politici che riguardano direttamente l Attività Amway o l esercizio di un attività indipendente); fare riferimento alle proprie preferenze circa opinioni politiche, partiti, candidati alle elezioni o funzionari eletti. 3. Pari Opportunità nell Attività Gli Oratori devono promuovere l Attività Amway come attività che offre pari opportunità a chiunque è un Attività aperta a tutti. Questo significa accettazione di tutte le persone, indipendentemente dalle credenze personali, dall affiliazione politica, dalla nazionalità, dal gruppo etnico e dalla razza. 4. Comunicazioni Morali/Sociali Sono permesse citazioni positive circa valori quali affidabilità, onestà, integrità, responsabilità, impegno, famiglia, iniziativa individuale. Non sono permesse affermazioni degradanti circa lo stile di vita, l etnicità o il ruolo maschile/femminile. Non è permesso utilizzare il palco come ribalta, per promuovere le proprie opinioni sociali o questioni di carattere sociale e culturale. Questi Standard descrivono i criteri utilizzati nel processo di revisione del Materiale di Supporto all'attività e possono essere utilizzati dagli Incaricati come guida per preparare discorsi da tenere agli eventi/incontri di Incaricati o prima di sviluppare o produrre materiali stampati e audio-video a supporto dell Attività Amway. Sezione 2. Accuratezza La presentazione dell Attività Amway ha un impatto critico sulla reputazione e sulla credibilità dell Incaricato che effettua la presentazione, sullo Sponsor e sulla Linea di Sponsorizzazione, oltre che sull Attività in generale. 5

6 Una regola comune è promettere di meno, in modo che l Attività superi le aspettative. Lo scopo è assicurarsi che i Potenziali Incaricati abbiano aspettative realistiche circa l Attività, che comprendano come si generano i guadagni e che gli sia chiaro quanto tempo e sforzi siano necessari per guadagnare un reddito in qualità di Incaricato. 1. Il Ruolo di Amway L Attività Amway deve essere presentata come una opportunità per guadagnare del denaro attraverso la promozione delle vendite dei prodotti e sponsorizzando altre persone che facciano altrettanto. Si tratta di un Attività che include i prodotti, la formazione sui prodotti e la loro distribuzione e prevede delle provvigioni, un servizio di Assistenza Clienti e un Piano di Vendite e Marketing. Gli Oratori non devono rappresentare in maniera distorta il rapporto fra Amway e gli Incaricati, per esempio suggerendo o implicando che Amway sia solo un fornitore o che l Incaricato rappresenta un opportunità di business di cui Amway è solo una parte o che l Incaricato è un distributore di prodotti Amway che agisce attraverso il canale dell e-commerce, o ancora che l Incaricato si rifornisca da Amway di supporto amministrativo, e così via. 2. Il Ruolo dell Incaricato Gli Oratori non devono promuovere l utilizzo di affermazioni false, fuorvianti, non accurate, o ingannevoli con potenziali Incaricati o con altri Incaricati. Gli Oratori devono, in ogni caso, suggerire agli Incaricati Amway di qualificarsi come tali prima possibile. È necessario idetnificare lo scopo del contatto cioè la promozione delle vendite dei prodotti Amway e/o presentare l Attività Amway al potenziale Incaricato. L invito a prendere parte alla presentazione di un Piano non può essere mascherata 3. Il Ruolo del Sistema di Supporto Gli Incaricati devono sapere che la partecipazione a un organizzazione di Incaricati è volontaria e che non garantisce il successo. È accettabile fornire esempi di come il sistema ha contribuito allo sviluppo di un Attività di successo. La relazione contrattuale primaria di un Incaricato Amway è Amway stessa, non il sistema di supporto o l organizzazione. Alludere anche implicitamente a una diversa relazione è contrario alle Regole di Condotta. 4. Il Ruolo dei Materiali Didattici e Formativi Amway ritiene che l utilizzo di Materiali Didattici e Formativi e la partecipazione a eventi di Incaricati possa costituire uno strumento efficace per lo sviluppo dell Attività dell Incaricato. Ciononostante, Amway sostiene che i materiali BSM dovrebbero fare qualcosa di più che semplicemente motivare. Amway ritiene che l utilizzo di strumenti e insegnamenti sviluppati da organizzazioni di successo e dai loro Leader, dovrebbero avere un impatto significativo e misurabile sull Attività. In ultima analisi, la decisione di acquistare materiali BSM e/o di partecipare a incontri o eventi è strettamente volontaria. È interamente facoltativo e, come tale, dovrebbe essere presentata. La possibilità per gli Incaricati di ricevere supporto dallo Sponsor o dal Platino in Upline non può essere condizionata dall acquisto o meno di Materiale di Supporto all'attività. Vi preghiamo di prendere nota che gli Incaricati possono promuovere solo quei Materiali di Supporto all'attività, che Amway ha ufficialmentre autorizzato per l uso nel mercato locale. 5. Presentazione accurata e veritiera del Piano di Vendite e di Marketing Il Piano di Vendite e di Marketing non dovrebbe essere presentato diversamente da quello che è: la struttura di compensazione e di business per un Attività Amway. I Potenziali Incaricati devono comprendere questo concetto così come il fatto che stanno firmando un Contratto con Amway Corporation, che include diritti e responsabilità specifici per il ruolo di Incaricato. Il Piano di Marketing non può essere posizionato come uno schema per diventare ricchi in fretta. Gli Incaricati non devono garantire alcun livello di successo e sminuire tempo e impegno necessari per costruire un Attività Amway. 6. Consumo personale Un Attività equilibrata comprende la sponsorizzazione, la promozione delle vendite e il consumo personale. Sottintendere che un Attività Amway di successo possa essere costruita solamente sul consumo personale è proibito dalle Regole di Condotta. Avere dei clienti è componente essenziale del Piano di Vendite e di Marketing ed è la ragione per la quale l Attività Amway ha fondamento giuridico e non è uno schema piramidale illegale. I Potenziali Incaricati dovrebbero comprendere come sviluppare una base di clienti contribuisca a un Attività di profitto. 7. Programma per il miglioramento della persona Presentare l Attività principalmente come un programma per il miglioramento di sé, piuttosto che come attività di profitto, è una rappresentazione scorretta. Per esempio, presentare l Attività come un modo per migliorare se stessi, salvare il proprio matrimonio o migliorare le relazioni con la propria famiglia o gli altri, sottintende che lo scopo prevalente nell Attività sia qualcosa di diverso dal generare un profitto. Gli aspetti di miglioramento personale nell Attività sono benefici non tangibili e vanno presentati in tale contesto. 8. Sponsorizzare soltanto Un Attività Amway si costruisce sull equilibrio fra promozione delle vendite dei prodotti e sponsorizzazione di altri che facciano altrettanto. Il Piano di Vendite e di Marketing non compensa gli Incaricati per il solo atto di sponsorizzare. I compensi vengono guadagnati quando i prodotti vengono 6

7 venduti ai clienti. Sottintendere che un Incaricato può avere successo o guadagnare provvigioni dal mero reclutamento e sponsorizzazione di altri costituisce una rappresentazione inesatta dell opportunità commerciale. 9. Rappresentazione dei guadagni Le rappresentazioni dirette o indirette dei guadagni devono essere veritiere, accurate e non fuorvianti. Le rappresentazioni fatte a Potenziali Incaricati e a Incaricati possono solo illustrare il reddito disponibile o guadagnato attraverso il Piano di Vendite e di Marketing Amway e devono escludere tutte le altre fonti di guadagno. Gli Incaricati devono usare solo quelle rappresentazioni di guadagno/bonus basate sulle loro esperienze personali, a patto che allo stesso tempo vengano indicati il reddito medio, i guadagni, i dati di vendita e le percentuali come pubblicate da Amway. Possono essere indicati solo altri dati finanziari su Amway, se pubblicati da Amway. L utilizzo di termini quali sicurezza finanziaria, ricco, facoltoso e milionario, potrebbe essere esagerato e suggerire un livello di guadagni che non sono tipici, quindi potrebbe risultare inaccettabile rispetto al contesto. Termini accettabili sono invece raggiungere i propri obiettivi finanziari, flessibilità finanziaria o crescita finanziaria. L utilizzo di termini quali reddito residuale, o residuo, reddito passivo, reddito assimilabile a royalty o royalty non rappresentano correttamente la natura dei guadagni generati dal Piano di Vendite e di Marketing. Questi termini sottintendono che i guadagni possano continuare senza fine, in assenza di ulteriore lavoro. Le Regole di Condotta richiedono l adempimento di alcune responsabilità. Termini accettabili possono essere in corso e continuo. 10. Garanzia di Risultati Amway offre un opportunità, non una garanzia. Un linguaggio che implichi una garanzia di successo rappresenta in maniera fuorviante l Attività che viene offerta. L uso di termini quali senza alcun rischio o altri termini che implicano garanzia di successo devono essere evitati. Ogni Incaricato determina l ammontare di tempo e impegno che dedicherà alla costruzione della sua Attività Amway indipendente. Non ci sono garanzie che qualcuno possa raggiungere un certo livello entro un definito lasso di tempo, poiché i risultati sono individuali e variano considerevolmente. 11. Responsabilità nella Sponsorizzazione Ogni Incaricato deve provvedere personalmente alla formazione e alla motivazione degli altri Incaricati che ha sponsorizzato. 12. Pensione, Eredità e Attività Amway Italia L Attività Amway non offre una pensione nel senso comune della parola, perché per mantenere i guadagni occorre la qualifica. Il reddito si genera solo fintantoché l attività viene attivamente effettuata. Una delle caratteristiche del Piano di Vendite e di Marketing è l abilità dell Incaricato di sviluppare e consolidare un Attività solida e poi passarla ai suoi eredi o beneficiari (NON valido per l Italia). Alcune frasi frequentemente utilizzate sul concetto di pensione - incluso non lavorerai più, sempre in vacanza, sempre in viaggio oppure che gli Incaricati sono liberi dal lavoro - implicano che il lavoro non è necessario dopo che una persona ha costruito la sua Attività Amway a un certo livello, quindi non devono essere utilizzate. L utilizzo di parole quali reddito residuale o residuo, reddito passivo, reddito assimilabile a royalty o royalty sono altrettanto inaccettabili, perché non rappresenta correttamente la natura dei guadagni derivanti dal Piano di Vendite e di Marketing. 13. Relazione Contrattuale Indipendente Gli Incaricati possiedono la loro Attività e operano come liberi imprenditori. Ogni Incaricato ha una relazione contrattuale con Amway ed è personalmente responsabile per la gestione della stessa. Un Incaricato non è un Dipendente, non è un Agente, non è Legale Rappresentante di Amway o di altri Incaricati. 14. Fatti e Cifre Qualunque elemento utilizzato per promuovere l Attività Amway - incluse dichiarazioni, statistiche, citazioni virgolettate o altre informazioni - deve sempre essere corretto e comprovato. Condividere informazioni non comprovate potrebbe risultare fuorviante e danneggiare la credibilità di Amway, dell Incaricato che sta effettuando la presentazione, dell Attività e delle organizzazioni di Incaricati. Le affermazioni che non possono essere comprovate non devono mai essere usate in alcun materiale di supporto. I riferimenti alle famiglie DeVos e Van Andel dovrebbero limitarsi al fatto che queste possiedono Alticor e le altre aziende del Gruppo, Amway inclusa. I riferimenti a qualsiasi progetto privato, attività economica o filantropica delle famiglie DeVos e Van Andel devono essere sempre accurati e con chiara distinzione fra questi ultimi e Amway, come pure fra di essi e le Aziende del Gruppo Alticor. I grafici, le immagini, le citazioni fra virgolette e i riferimenti a dati statistici devono essere comprovati con fonte e data dell informazione proposta. Devono essere informazioni aggiornate (risalenti a un massimo di tre anni addietro). Inoltre, nel caso si faccia riferimento sostanziale o parziale a un materiale protetto da diritto d autore (copyright), un permesso d uso scritto o autorizzazione deve essere fornito dall autore e presentato prima che questo autorizzi il materiale. Materiali di Terzi, quali articoli o libri, quando utilizzati a supporto o promozione del modello di business di Amway, dell opportunità o dei prodotti, possono essere assimilati a 7

8 pubblicità o a informazioni sull etichettatura dalle autorità governative. Questi materiali devono essere revisionati e autorizzati. 15. Altre opportunità commerciali Gli Oratori non possono promuovere qualunque altra opportunità commerciale diversa dall Attività Amway, né sollecitare i partecipanti dal palco a prendere parte a futuri incontri/eventi per la presentazione di una diversa opportunità commerciale. Gli oratori non possono sostituire l identità del gruppo o dell opportunità commerciale non-amway facendola apparire come l Attività Amway. V. Violazione delle Regole Amway condurrà indagini sulle circostanze o le lamentele che suggeriscano che una potenziale violazione di questa Policy è occorsa rispetto alle Sezioni 11 e 12 delle Regole di Condotta Amway. settembre

REGOLAMENTO EUROPEO PER IL MATERIALE DI SUPPORTO ALL'ATTIVITÀ (BSM POLICY)

REGOLAMENTO EUROPEO PER IL MATERIALE DI SUPPORTO ALL'ATTIVITÀ (BSM POLICY) REGOLAMENTO EUROPEO PER IL MATERIALE DI SUPPORTO ALL'ATTIVITÀ (BSM POLICY) REGOLAMENTO EUROPEO PER IL MATERIALE DI SUPPORTO ALL'ATTIVITÀ (BSM POLICY) Le presenti disposizioni si applicano e si interpretano

Dettagli

EUROPEAN WEBSITE POLICY: REGOLAMENTAZIONE EUROPEA PER LA CREAZIONE DI SITI DA PARTE DEGLI INCARICATI

EUROPEAN WEBSITE POLICY: REGOLAMENTAZIONE EUROPEA PER LA CREAZIONE DI SITI DA PARTE DEGLI INCARICATI EUROPEAN WEBSITE POLICY: REGOLAMENTAZIONE EUROPEA PER LA CREAZIONE DI SITI DA PARTE DEGLI INCARICATI 1 EUROPEAN WEBSITE POLICY: REGOLAMENTAZIONE EUROPEA PER LA CREAZIONE DI SITI DA PARTE DEGLI INCARICATI

Dettagli

CASA CASA BUSINESS REGOLAMENTAZIONE EUROPEA PER LA CREAZIONE DI SITI DA PARTE DEGLI INCARICATI CASA BENESSERE (EUROPEAN ABO WEB SITE POLICY)

CASA CASA BUSINESS REGOLAMENTAZIONE EUROPEA PER LA CREAZIONE DI SITI DA PARTE DEGLI INCARICATI CASA BENESSERE (EUROPEAN ABO WEB SITE POLICY) BENESSERE BENESSERE REGOLAMENTAZIONE EUROPEA PER LA CREAZIONE DI SITI DA BENESSERE PARTE DEGLI INCARICATI (EUROPEAN ABO WEB SITE POLICY) Regolamentazione Europea per la creazione di siti da parte degli

Dettagli

GRUPPO DASSAULT SYSTEMES POLITICA DI TUTELA DEI DATI PERSONALI RELATIVI ALLE RISORSE UMANE

GRUPPO DASSAULT SYSTEMES POLITICA DI TUTELA DEI DATI PERSONALI RELATIVI ALLE RISORSE UMANE GRUPPO DASSAULT SYSTEMES POLITICA DI TUTELA DEI DATI PERSONALI RELATIVI ALLE RISORSE UMANE Le seguenti disposizioni compongono la Politica di Tutela dei Dati relativi alle Risorse Umane del Gruppo Dassault

Dettagli

GRUPPO DASSAULT SYSTÈMES POLITICA DI TUTELA DEI DATI PERSONALI DEI CANDIDATI

GRUPPO DASSAULT SYSTÈMES POLITICA DI TUTELA DEI DATI PERSONALI DEI CANDIDATI GRUPPO DASSAULT SYSTÈMES POLITICA DI TUTELA DEI DATI PERSONALI DEI CANDIDATI Nello svolgimento delle proprie attività, Dassault Systèmes e le sue controllate (collettivamente 3DS ) raccolgono i Dati Personali

Dettagli

Centro Servizi Metalli Group Codice etico e di condotta Approvato con delibera del CDA in data 23-04-2012

Centro Servizi Metalli Group Codice etico e di condotta Approvato con delibera del CDA in data 23-04-2012 Approvato con delibera del CDA in data 23-04-2012 File: CSM_Codice rev.00 del marzo 2012 IT - Pagina 1 di 9 Il nostro codice etico e di condotta Sommario 1. Presentazione... 3 2. Introduzione... 3 3. Obiettivi

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL BUSINESS PLAN

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL BUSINESS PLAN GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL BUSINESS PLAN COS È IL BUSINESS PLAN E QUAL È LA SUA UTILITÀ? Il business plan è un documento scritto che descrive la vostra azienda, i suoi obiettivi e le sue strategie, i

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA DE VELLIS TRASLOCHI E TRASPORTI SRL

CODICE DI CONDOTTA DE VELLIS TRASLOCHI E TRASPORTI SRL CODICE DI CONDOTTA DE VELLIS TRASLOCHI E TRASPORTI SRL DE VELLIS TRASLOCHI E TRASPORTI SRL E NOTA PER GLI ELEVATI PRINCIPI ETICI CUI SI ATTIENE NELLA GESTIONE DELLA SUA ATTIVITA. E IMPORTANTE CHE TUTTI

Dettagli

Principi Guida per i Fornitori

Principi Guida per i Fornitori Principi Guida per i Fornitori Coca-Cola HBC SA e le sue controllate e partecipate (qui di seguito Coca-Cola Hellenic o collettivamente la Società ), quale organizzazione molto attenta al rispetto dell

Dettagli

CONVISIA www.convisia.com

CONVISIA www.convisia.com 1 Convisia è orgogliosa di presentare il proprio piano di carriera del nostro Multi Level Marketing. Il nostro piano è moderno, semplice da interpretare, completo, molto remunerativo e offre a tutti voi

Dettagli

RISORSE MEMORANDUM D INTESA DI CLUB Guida all implementazione del Memorandum d intesa di club

RISORSE MEMORANDUM D INTESA DI CLUB Guida all implementazione del Memorandum d intesa di club ITALIANO (IT) RISORSE MEMORANDUM D INTESA DI CLUB Guida all implementazione del Memorandum d intesa di club La presentazione della domanda di sovvenzione globale del tuo club dimostra il suo impegno ad

Dettagli

Coach ICF: Un coach ICF aderisce alle linee guida e competenze fondamentali ICF e si impegna ad onorare il Codice Etico ICF.

Coach ICF: Un coach ICF aderisce alle linee guida e competenze fondamentali ICF e si impegna ad onorare il Codice Etico ICF. Codice Etico ICF PREAMBOLO ICF si impegna a mantenere e promuovere l eccellenza nel coaching. Pertanto, ICF si aspetta che tutti i membri e i coach con credenziali (coach, coach mentor, supervisori di

Dettagli

Politica anticorruzione

Politica anticorruzione Politica anticorruzione Introduzione RPC Group Plc (l'"azienda") dispone di una politica a tolleranza zero nei confronti degli atti di corruzione nelle operazioni commerciali a livello globale, sia nel

Dettagli

MANITOWOC. Bollettino Norme di Condotta Aziendale. Relazioni Internazionali Pratiche e Operazioni Corrotte con Persone di Nazionalità Non Americana

MANITOWOC. Bollettino Norme di Condotta Aziendale. Relazioni Internazionali Pratiche e Operazioni Corrotte con Persone di Nazionalità Non Americana MANITOWOC Bollettino Norme di Condotta Aziendale Oggetto: Relazioni Internazionali Pratiche e Operazioni Corrotte con Persone di Nazionalità Non Americana Bollettino Originale 0 Sostituisce il bollettino

Dettagli

VICINI S.p.A. CODICE ETICO

VICINI S.p.A. CODICE ETICO VICINI S.p.A. CODICE ETICO INDICE 1. PREMESSA 2. AMBITO DI APPLICAZIONE 3. PRINCIPI DI RIFERIMENTO E NORME DI COMPORTAMENTO 4. EFFICACIA DEL CODICE ETICO E SUE VIOLAZIONI 1. PREMESSA Il presente Codice

Dettagli

CODICE ETICO ICF Aggiornamento 2009

CODICE ETICO ICF Aggiornamento 2009 CODICE ETICO ICF Aggiornamento 2009 CAPITOLO 1: Definizione del coaching Sezione 1: definizioni Coaching: con il coaching si stabilisce una relazione con i clienti nell ambito di un processo di creatività

Dettagli

1 AVVISO ANNO 2014 Acquisto beni materiali con finalità sociale ART. 1 PROMOTORE E OBIETTIVI DEL AVVISO ART. 2 TIPOLOGIA DEI PARTECIPANTI

1 AVVISO ANNO 2014 Acquisto beni materiali con finalità sociale ART. 1 PROMOTORE E OBIETTIVI DEL AVVISO ART. 2 TIPOLOGIA DEI PARTECIPANTI 1 AVVISO ANNO 2014 Acquisto beni materiali con finalità sociale ART. 1 PROMOTORE E OBIETTIVI DEL AVVISO La Fondazione della Comunità Salernitana Onlus promuove un avviso in collaborazione con il Fondo

Dettagli

LEGGA ATTENTAMENTE IL SEGUENTE CONTRATTO PRIMA DI UTILIZZARE QUESTO SOFTWARE.

LEGGA ATTENTAMENTE IL SEGUENTE CONTRATTO PRIMA DI UTILIZZARE QUESTO SOFTWARE. LICENZA D USO PER SOFTWARE SONY LEGGA ATTENTAMENTE IL SEGUENTE CONTRATTO PRIMA DI UTILIZZARE QUESTO SOFTWARE. CON L UTILIZZAZIONE DEL SOFTWARE LEI ESPRIME LA SUA ACCETTAZIONE DEL CONTRATTO. IMPORTANTE

Dettagli

LA FONDAZIONE ROTARY ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~ MEMORANDUM D INTESA PER LA QUALIFICAZIONE DEL DISTRETTO

LA FONDAZIONE ROTARY ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~ MEMORANDUM D INTESA PER LA QUALIFICAZIONE DEL DISTRETTO LA FONDAZIONE ROTARY ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~ MEMORANDUM D INTESA PER LA QUALIFICAZIONE DEL DISTRETTO 1. Requisiti per la qualificazione distrettuale 2. Responsabilità dei dirigenti distrettuali 3.

Dettagli

Codice di Condotta dei Fornitori della Colgate-Palmolive Company

Codice di Condotta dei Fornitori della Colgate-Palmolive Company Codice di Condotta dei Fornitori della Colgate-Palmolive Company Stimato fornitore di Colgate, nel corso degli anni Colgate-Palmolive Company ha costruito la sua reputazione fondata su processi aziendali

Dettagli

Definizioni e interpretazione In questa Privacy Policy i seguenti termini hanno il seguente significato:

Definizioni e interpretazione In questa Privacy Policy i seguenti termini hanno il seguente significato: PRIVACY POLICY Definizioni e interpretazione In questa Privacy Policy i seguenti termini hanno il seguente significato: Sito internet Significa www.famemusic.com Contenuto Significa qualsiasi testo, grafica,

Dettagli

Anno accademico 2015/2016

Anno accademico 2015/2016 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Scienze aziendali, economiche e metodi quantitativi Corso di laurea magistrale Economia Aziendale, Direzione Amministrativa e Professione Corso di Bilanci secondo i principi

Dettagli

NKW ITLALIA DIRETTIVE IN MATERIA DI PUBBLICITÀ. Introduzione

NKW ITLALIA DIRETTIVE IN MATERIA DI PUBBLICITÀ. Introduzione NKW ITLALIA DIRETTIVE IN MATERIA DI PUBBLICITÀ Introduzione Lo scopo delle presenti Direttive in materia di pubblicità, unitamente alle Direttive relative all utilizzo di Internet, è di fornire le regole

Dettagli

CARTA DELLE GARANZIE

CARTA DELLE GARANZIE CARTA DELLE GARANZIE SOMMARIO 1. FINALITA E INTERPRETAZIONI 2. GENERALITA 3. APPLICAZIONI DEL SERVIZIO 4. TERMINI DI EROGAZIONE 5. PROMOZIONE E PUBBLICITA 6. MESSAGGI STANDARDS Messaggio standard generale

Dettagli

MANITOWOC. Bollettino Norme di Condotta Aziendale

MANITOWOC. Bollettino Norme di Condotta Aziendale MANITOWOC Norme Globali di Etica N. 103 Pag. 1 Bollettino Norme di Condotta Aziendale Oggetto: Etica Bollettino Originale Sostituisce 103 Datato 22 Settembre 1999 N.: 103 2 Dicembre 2002 SCADE: Quando

Dettagli

Codice Etico v 1.0 del 09/12/2014 CODICE ETICO CODICE ETICO

Codice Etico v 1.0 del 09/12/2014 CODICE ETICO CODICE ETICO CODICE ETICO CODICE ETICO Sommario DESTINATARI DEL CODICE... 3 ETICITA DEL LAVORO... 4 ETICITA VERSO IL MERCATO... 5 ETICITA VERSO L AMBIENTE... 7 ATTUAZIONE DEL CODICE ETICO... 8 DESTINATARI DEL CODICE

Dettagli

ParcheggiTrenitalia.it TERMINI E CONDIZIONI

ParcheggiTrenitalia.it TERMINI E CONDIZIONI ParcheggiTrenitalia.it TERMINI E CONDIZIONI 1. ParcheggiTrenitalia.it è solamente un agenzia di prenotazioni e di conseguenza ogni responsabilità, anche legali, per tutti i veicoli ricadono sul parcheggio,

Dettagli

Premessa. STIMA S.p.A. si impegna a diffondere il contenuto di questo Codice a quanti entreranno in relazione con l azienda.

Premessa. STIMA S.p.A. si impegna a diffondere il contenuto di questo Codice a quanti entreranno in relazione con l azienda. Codice Etico Premessa Il Codice Etico STIMA S.p.A. individua i valori aziendali, evidenziando l insieme dei diritti, dei doveri e delle responsabilità di tutti coloro che, a qualsiasi titolo, operano nella

Dettagli

Addendum relativo all Iniziativa per i Consulenti di Servizi e Software Microsoft

Addendum relativo all Iniziativa per i Consulenti di Servizi e Software Microsoft Addendum relativo all Iniziativa per i Consulenti di Servizi e Software Microsoft ALLA FINE DEL PRESENTE ADDENDUM AL CONTRATTO PER MICROSOFT PARTNER PROGRAM ( MSPP ) FACENDO CLIC SUL PULSANTE ACCETTO,

Dettagli

Guida per i venditori

Guida per i venditori Guida per i venditori Vendere un azienda può essere complicato e impegnativo ed è generalmente un evento che si presenta una volta nella vita. Vi preghiamo di leggere con attenzione i seguenti paragrafi.

Dettagli

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy Informativa sulla Privacy La presente informativa sulla privacy ( Informativa sulla Privacy ) è soggetta a modificazioni periodiche. Non necessariamente ti aggiorneremo su eventuali modificazioni, pertanto

Dettagli

VINTAGE S.p.A. Allegato 4: Codice Etico. Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231/01 VINTAGE SPA. ORGANISMO DI VIGILANZA E CONTROLLO O. d. V.

VINTAGE S.p.A. Allegato 4: Codice Etico. Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231/01 VINTAGE SPA. ORGANISMO DI VIGILANZA E CONTROLLO O. d. V. VINTAGE S.p.A. Allegato 4: Codice Etico ORGANISMO DI VIGILANZA E CONTROLLO O. d. V. Presidente Giovanni Catellani MOG-231 Pagina 1 di 8 INDICE Introduzione 3 Destinatari 3 Principi e regole di condotta

Dettagli

Regolamento Modello Regali di Organizzazione e di Gestione ex decreto legislativo 8 giugno 2001 n. 231

Regolamento Modello Regali di Organizzazione e di Gestione ex decreto legislativo 8 giugno 2001 n. 231 Regolamento Modello Regali di Organizzazione e di Gestione ex decreto legislativo 8 giugno 2001 n. 231 ANTHEA S.R.L. Natura del documento: Edizione definitiva Approvazione: [AU o Assemblea] Data Approvazione:../../2014

Dettagli

Ricerca europea per le Associazioni di imprese

Ricerca europea per le Associazioni di imprese Ricerca europea per le Associazioni di imprese Eurosportello del Veneto Via delle Industrie, 19/d 3175 Venezia Tel. +39 41 99 9411 - Fax +39 41 99 941 E-mail: europa@eurosportelloveneto.it www.eurosportelloveneto.it

Dettagli

NORMATIVA SULLA PRIVACY

NORMATIVA SULLA PRIVACY NORMATIVA SULLA PRIVACY Il presente codice si applica a tutti i siti internet della società YOUR SECRET GARDEN che abbiano un indirizzo URL. Il documento deve intendersi come espressione dei criteri e

Dettagli

INFORMATIVA AI SENSI DELL ART. 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO 196/03 E CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

INFORMATIVA AI SENSI DELL ART. 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO 196/03 E CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI La privacy policy di questo sito INFORMATIVA AI SENSI DELL ART. 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO 196/03 E CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Perché questo avviso? In questa pagina si descrivono le modalità

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA SULLE INTERAZIONI CON GLI OPERATORI MEDICO-SANITARI

CODICE DI CONDOTTA SULLE INTERAZIONI CON GLI OPERATORI MEDICO-SANITARI CODICE DI CONDOTTA SULLE INTERAZIONI CON GLI OPERATORI MEDICO-SANITARI Dichiarazione di tutte le società aderenti al COCIR COCIR si dedica al progresso della scienze medica e al miglioramento delle cure

Dettagli

LA NUOVA NORMA UNI EN ISO 19011 SUGLI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITA E AMBIENTALI

LA NUOVA NORMA UNI EN ISO 19011 SUGLI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITA E AMBIENTALI Via I. De Blasi, 24 Alcamo 91011 (TP) LA NUOVA NORMA UNI EN ISO 19011 SUGLI AUDIT DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITA E AMBIENTALI UNI EN ISO 19011!" #! UNI EN ISO 19011 Il punto 4 descrive i principi

Dettagli

Costi della Qualità. La Qualità costa! Ma quanto costa la non Qualità? La Qualità fa risparmiare denaro. La non Qualità fa perdere denaro.

Costi della Qualità. La Qualità costa! Ma quanto costa la non Qualità? La Qualità fa risparmiare denaro. La non Qualità fa perdere denaro. Costi della Qualità La Qualità costa! Ma quanto costa la non Qualità? La Qualità fa risparmiare denaro. La non Qualità fa perdere denaro. Per anni le aziende, in particolare quelle di produzione, hanno

Dettagli

Title: Herbalife IBO 2013 Book 3 ID: 2555-HL-IBO-2013-Book-3_IT. Norme, Regole e Linee di condotta del Distributore

Title: Herbalife IBO 2013 Book 3 ID: 2555-HL-IBO-2013-Book-3_IT. Norme, Regole e Linee di condotta del Distributore 3 Norme, Regole e Linee di condotta del Distributore Sommario SEZIONE A: Norme, Regole e Linee di condotta del Distributore... 4 SEZIONE B: La garanzia Herbalife per il consumatore... 25 SEZIONE C: Procedure

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

CARTA PER LO SVILUPPO DI BEST PRACTICES PER CONTRASTARE LA CONTRAFFAZIONE ONLINE

CARTA PER LO SVILUPPO DI BEST PRACTICES PER CONTRASTARE LA CONTRAFFAZIONE ONLINE CARTA PER LO SVILUPPO DI BEST PRACTICES PER CONTRASTARE LA CONTRAFFAZIONE ONLINE Premessa A. Per contraffazione si intende, ai sensi della presente Carta, l offerta di prodotti coperti da un titolo di

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Il Codice di condotta commerciale per la vendita di gas naturale Cosa riguarda Quando si applica Con la liberalizzazione del mercato del gas naturale, tutti i clienti del servizio gas hanno la possibilità

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ex D.Lgs. 231/2001 CODICE ETICO. Revisione 11.12.2014 Pag. 1/8 Codice Etico

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ex D.Lgs. 231/2001 CODICE ETICO. Revisione 11.12.2014 Pag. 1/8 Codice Etico CODICE ETICO Revisione 11.12.2014 Pag. 1/8 Codice Etico Revisionato e approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 11.12.2014 INDICE PREMESSA pag. 04 1. Ambito di applicazione pag. 05 2. Valore contrattuale

Dettagli

CODICE ETICO. DI ANTHILIA CAPITAL PARTNERS SGR S.p.A.

CODICE ETICO. DI ANTHILIA CAPITAL PARTNERS SGR S.p.A. CODICE ETICO DI ANTHILIA CAPITAL PARTNERS SGR S.p.A. Versione valida dal 1 gennaio 2015 INDICE Parte I PREMESSA ED OBIETTIVI Art. 1 Destinatari Art. 2 Principi Generali Art. 3 Riservatezza Art. 4 Imparzialità

Dettagli

POLICY ANTICORRUZIONE DEL GRUPPO TELECOM ITALIA

POLICY ANTICORRUZIONE DEL GRUPPO TELECOM ITALIA POLICY ANTICORRUZIONE DEL GRUPPO TELECOM ITALIA Adottata in data 6 dicembre 2012 SOMMARIO Articolo 1 Premessa pag. 2 Articolo 2 - Scopo e campo di applicazione pag. 2 Articolo 3 - Destinatari pag. 2 Articolo

Dettagli

Il presente testo è la traduzione di un documento in lingua inglese e viene fornito esclusivamente per agevolare la consultazione. Diritti e obblighi

Il presente testo è la traduzione di un documento in lingua inglese e viene fornito esclusivamente per agevolare la consultazione. Diritti e obblighi Il presente testo è la traduzione di un documento in lingua inglese e viene fornito esclusivamente per agevolare la consultazione. Diritti e obblighi dovranno conformarsi sotto tutti gli aspetti al testo

Dettagli

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA Le presenti Linee Guida si applicano ad ogni amministratore, direttore, dipendente a tempo pieno o parziale, docente, esterno

Dettagli

CHE TIPO DI TURISTA SEI?

CHE TIPO DI TURISTA SEI? CHE TIPO DI TURISTA SEI? POLICY PER LA PRIVACY Il Promotore è l Ente Nazionale Croato per il Turismo (CNTB). L applicazione nella quale avete effettuato l accesso è gestita da, o per conto di, l Ente Nazionale

Dettagli

Codice Etico del Gruppo Poste Italiane

Codice Etico del Gruppo Poste Italiane Codice Etico del Gruppo Poste Italiane 28 settembre 2009 Approvato nell adunanza del 28 settembre 2009 del Consiglio di Amministrazione Indice 1. PREMESSA E OBIETTIVI............................. 2 2.

Dettagli

CERTIFICAZIONE DELLE ASSERZIONI AMBIENTALI DI PRODOTTO

CERTIFICAZIONE DELLE ASSERZIONI AMBIENTALI DI PRODOTTO CERTIFICAZIONE DELLE ASSERZIONI AMBIENTALI DI PRODOTTO L obiettivo della certificazione L obiettivo della certificazione è quello di promuovere l utilizzo di dichiarazioni e messaggi chiari, rilevanti

Dettagli

CONSORZIO TORINO INFANZIA COOPERATIVA SOCIALE O.N.L.U.S.

CONSORZIO TORINO INFANZIA COOPERATIVA SOCIALE O.N.L.U.S. Pagina 1 di 6 CONSORZIO TORINO INFANZIA COOPERATIVA SOCIALE O.N.L.U.S. Sede Legale in Torino (TO), Corso Lombardia n. 115 MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO Allegato 1 Codice Etico ai sensi

Dettagli

Gli Utenti che utilizzano i servizi offerti da Acegol dichiarano di conoscere ed accettare le presenti condizioni generali di contratto.

Gli Utenti che utilizzano i servizi offerti da Acegol dichiarano di conoscere ed accettare le presenti condizioni generali di contratto. Gli Utenti che utilizzano i servizi offerti da Acegol dichiarano di conoscere ed accettare le presenti condizioni generali di contratto. Titolare di Acegol e dei relativi Servizi ANDREA PEZZOTTI Sede:

Dettagli

CAPO V... 5. SISTEMA SANZIONATORIO... 5 Art. 13 Applicazione dei provvedimenti... 5

CAPO V... 5. SISTEMA SANZIONATORIO... 5 Art. 13 Applicazione dei provvedimenti... 5 Sommario PREMESSA... 2 CAPO I... 3 DISPOSIZIONI GENERALI... 3 Art. 1 - Ambito di applicazione e Destinatari 3 Art. 2 - Principi generali... 3 Art. 3 - Comunicazione... 3 Art. 4 - Responsabilità... 3 Art.

Dettagli

La norma UNI EN ISO 14001:2004

La norma UNI EN ISO 14001:2004 La norma COS È UNA NORMA La normazione volontaria Secondo la Direttiva Europea 98/34/CE del 22 giugno 1998: "norma" è la specifica tecnica approvata da un organismo riconosciuto a svolgere attività normativa

Dettagli

L Assemblea Generale,

L Assemblea Generale, Dichiarazione delle Nazioni Unite sull educazione e la formazione ai diritti umani. Adottata il 23 marzo 2011 dal Consiglio diritti umani, con Risoluzione 16/1 L Assemblea Generale, 165 Riaffermando gli

Dettagli

Il Marketing Definizione di marketing cinque fasi

Il Marketing Definizione di marketing cinque fasi 1 2 3 Definizione di marketing: il marketing è l arte e la scienza di conquistare, fidelizzare e far crescere clienti che diano profitto. Il processo di marketing può essere sintetizzato in cinque fasi:

Dettagli

Architectura.Place. Se non diversamente indicato, tutti i testi, immagini e video inseriti da membri registrati nel sito web www.architectura.

Architectura.Place. Se non diversamente indicato, tutti i testi, immagini e video inseriti da membri registrati nel sito web www.architectura. Termini e condizioni d uso Condizioni generali d uso Il Titolare del presente sito web è l Associazione Architectura.Place Via del Romito, 32B 50143 Firenze - Italy info@architectura.place Utilizzando

Dettagli

Principio 1 Organizzazione orientata al cliente. Principio 2 Leadership. Principio 3 - Coinvolgimento del personale

Principio 1 Organizzazione orientata al cliente. Principio 2 Leadership. Principio 3 - Coinvolgimento del personale Gli otto princìpi di gestione per la qualità possono fornire ai vertici aziendali una guida per migliorare le prestazioni della propria organizzazione. Questi princìpi, che nascono da esperienze collettive

Dettagli

Riconoscimento dei periodi di studio all estero e conversione dei voti:

Riconoscimento dei periodi di studio all estero e conversione dei voti: Riconoscimento dei periodi di studio all estero e conversione dei voti: Erasmus+ e ECTS Maria Sticchi Damiani Università di Messina 14 aprile 2014 www.bolognaprocess.it 1 ATENEO 1. Documenti di riferimento

Dettagli

ACCORDO TRA UTENTE E il sito web Liceo Artistico Statale G. de Chirico

ACCORDO TRA UTENTE E il sito web Liceo Artistico Statale G. de Chirico LICEO ARTISTICO GIORGIO de CHIRICO DIS. SCOL. N.37 C. S. NASDO4000B C. F. 82008380634 Sede: TORRE ANNUNZIATA (NA) Via Vittorio Veneto, 514 - Tel. 0815362838/fax 0818628941- www.liceodechirico.it e- mail

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA SULLE INTERAZIONI CON GLI OPERATORI DEL SETTORE SANITARIO

CODICE DI CONDOTTA SULLE INTERAZIONI CON GLI OPERATORI DEL SETTORE SANITARIO CODICE DI CONDOTTA SULLE INTERAZIONI CON GLI OPERATORI DEL SETTORE SANITARIO Dichiarazione di tutti i Soci del COCIR COCIR si dedica al progresso della scienza medica e al miglioramento della cura dei

Dettagli

Codice Nestlé di Condotta Aziendale

Codice Nestlé di Condotta Aziendale Codice Nestlé di Condotta Aziendale Introduzione Dalla sua fondazione, Nestlé ha adottato prassi aziendali rette da integrità, onestà, correttezza e dal rispetto di tutte le leggi applicabili. I dipendenti

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.GUERRINOSTYLE.IT

CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.GUERRINOSTYLE.IT 1 CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.GUERRINOSTYLE.IT Versione 1.0 2 INDICE 1. INTRODUZIONE 2. PROFESSIONALITA 3. TRASPARENZA E COMPLETEZZA DELL INFORMAZIONE 4. RISERVATEZZA DELLE

Dettagli

GESTIONE DELLE LIBERALITÀ

GESTIONE DELLE LIBERALITÀ GESTIONE DELLE LIBERALITÀ 1. OBIETTIVO, AMBITO DI APPLICAZIONE E RESPONSABILITÀ Il presente Regolamento ha l'obiettivo di definire ruoli, responsabilità e regole di condotta nella gestione di donazioni,

Dettagli

CONDIZIONI D USO DEL SITO INTERNET

CONDIZIONI D USO DEL SITO INTERNET CONDIZIONI D USO DEL SITO INTERNET Condizioni d uso del sito internet La presente pagina (insieme ai documenti a cui essa fa riferimento) descrive le condizioni d uso in base alle quali è possibile utilizzare

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DEI CLIENTI

CLASSIFICAZIONE DEI CLIENTI CLASSIFICAZIONE DEI CLIENTI A seguito dell'attuazione della direttiva relativa ai mercati degli strumenti finanziari (MiFID) nell'unione Europea e in accordo con i servizi e attività di investimento e

Dettagli

CODICE&ETICO& Versione(2.0(( Approvato(dal(CdA(del(21(luglio(2014(

CODICE&ETICO& Versione(2.0(( Approvato(dal(CdA(del(21(luglio(2014( CODICEETICO Versione2.0 ApprovatodalCdAdel21luglio2014 LETTERA AI COLLABORATORI WSWebScienceSrl)credecheipropriVALORIAZIENDALIdebbanoesserdaguidaedispirazionenellavita professionalequotidianadiognicollaboratore.

Dettagli

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION I. SCOPO POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION La corruzione è proibita dalle leggi di quasi tutte le giurisdizioni al mondo. Danaher Corporation ( Danaher ) si impegna a rispettare le leggi

Dettagli

ISO 26000. ISO (International Organisation for Standardization )

ISO 26000. ISO (International Organisation for Standardization ) ISO 26000 ISO (International Organisation for Standardization ) ISO 26000 ISO (International Organisation for Standardization ) Linea Guida sulla Responsabilità Sociale delle Organizzazioni. Nasce da lavoro

Dettagli

MANDATO DI AUDIT DI GRUPPO

MANDATO DI AUDIT DI GRUPPO MANDATO DI AUDIT DI GRUPPO Data: Ottobre, 2013 UniCredit Group - Public MISSION E AMBITO DI COMPETENZA L Internal Audit è una funzione indipendente nominata dagli Organi di Governo della Società ed è parte

Dettagli

S T U D I O M I S U R A C A, A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i S t u d i o l e g a l e / L a w F i r m

S T U D I O M I S U R A C A, A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i S t u d i o l e g a l e / L a w F i r m . REPUBBLICA CECA TUTELA DEL CONSUMATORE IN REPUBBLICA CECA di Avv. Francesco Misuraca www.smaf-legal.com Premessa La Repubblica Ceca adotta ogni 5 anni una Consumer Policy (l ultima è quella decorrente

Dettagli

ISO 26000. ISO (International Organisation for Standardization )

ISO 26000. ISO (International Organisation for Standardization ) ISO 26000 ISO (International Organisation for Standardization ) Linea Guida sulla Responsabilità Sociale delle Organizzazioni. Nasce da lavoro di un gruppo Multistakeholder internazionale, coordinato da

Dettagli

BENESSERE CASA BELLEZZA BELLEZZA CASA BENESSERE BUSINESS BELLEZZA CASA REGOLE DI CONDOTTA AMWAY BENESSERE

BENESSERE CASA BELLEZZA BELLEZZA CASA BENESSERE BUSINESS BELLEZZA CASA REGOLE DI CONDOTTA AMWAY BENESSERE BENESSERE CASA BELLEZZA BUSINESS BUSINESS CASA BELLEZZA BENESSERE BUSINESS CASA BELLEZZA REGOLE DI CONDOTTA AMWAY BENESSERE Indice SezIONE 1: Introduzione 4 Sezione 2: Glossario dei termini 4 SezIONE 3:

Dettagli

Determinazione dei requisiti relativi al servizio Lo Studio Legale Scuderi - Motta, per ciascun cliente si premura di determinare:

Determinazione dei requisiti relativi al servizio Lo Studio Legale Scuderi - Motta, per ciascun cliente si premura di determinare: ORIENTAMENTO AL CLIENTE PROCESSI RELATIVI AL CLIENTE Il nostro Studio Legale si impegna ad evadere ogni richiesta formulata dalla propria clientela entro i termini di legge, ovvero come concordati contrattualmente

Dettagli

CODICE ETICO 1. PREMESSA

CODICE ETICO 1. PREMESSA CODICE ETICO 1. PREMESSA 1.1.L Istituto Universitario di Studi Europei (di seguito l Istituto ) è un'associazione senza scopo di lucro che ha ottenuto dalla Regione Piemonte l'iscrizione nel registro regionale

Dettagli

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DEL D. LGS. N.

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DEL D. LGS. N. PRIVACY POLICY Le presenti linee programmatiche di condotta relative alla disciplina della riservatezza e della privacy (la Privacy Policy ) si riferiscono al sito www.vision- group.it ed hanno ad oggetto

Dettagli

I. Condizioni generali

I. Condizioni generali I. Condizioni generali 1 Il sito web autonoleggio-online.it (in seguito denominato il Sito ) è gestito dalla società MicronNexus GmbH (in seguito denominata MicronNexus ). MicronNexus non noleggia a terzi

Dettagli

CODICE ETICO DI AMBIENTE ITALIA SRL

CODICE ETICO DI AMBIENTE ITALIA SRL DI AMBIENTE ITALIA SRL Q-D-02-03 SISTEMA GESTIONE QUALITA Gennaio 2013 Sistema di gestione per la qualità certificato da DNV UNI EN ISO 9001:2008 CERT-12313-2003-AQ-MIL-SINCERT Sistema di gestione ambientale

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE RECANTE RATIFICA ED ESECUZIONE DELLA CONVENZIONE SULLA SALUTE E LA SICUREZZA DEI LAVORATORI, N. 187, FATTA A GINEVRA IL 15 GIUGNO

DISEGNO DI LEGGE RECANTE RATIFICA ED ESECUZIONE DELLA CONVENZIONE SULLA SALUTE E LA SICUREZZA DEI LAVORATORI, N. 187, FATTA A GINEVRA IL 15 GIUGNO DISEGNO DI LEGGE RECANTE RATIFICA ED ESECUZIONE DELLA CONVENZIONE SULLA SALUTE E LA SICUREZZA DEI LAVORATORI, N. 155, FATTA A GINEVRA IL 22 GIUGNO 1981, E RELATIVO PROTOCOLLO, FATTO A GINEVRA IL 22 GIUGNO

Dettagli

ISO 9000:2000 Assicurazione della qualità Parte della gestione per la qualità mirata a dare fiducia che i requisiti per la qualità saranno

ISO 9000:2000 Assicurazione della qualità Parte della gestione per la qualità mirata a dare fiducia che i requisiti per la qualità saranno ISO 9000:2000 Assicurazione della qualità Parte della gestione per la qualità mirata a dare fiducia che i requisiti per la qualità saranno soddisfatti. Azione correttiva Azione per eliminare la causa di

Dettagli

Codice di Condotta dei Fornitori della Colgate-Palmolive Company

Codice di Condotta dei Fornitori della Colgate-Palmolive Company Codice di Condotta dei Fornitori della Colgate-Palmolive Company Stimato fornitore di Colgate, nel corso degli anni, Colgate-Palmolive Company ha costruito la sua reputazione di organizzazione che ha utilizzato

Dettagli

S T U D I O M I S U R A C A, A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i S t u d i o l e g a l e / L a w F i r m

S T U D I O M I S U R A C A, A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i S t u d i o l e g a l e / L a w F i r m . UNGHERIA TUTELA DEL CONSUMATORE IN UNGHERIA di Avv. Francesco Misuraca www.smaf-legal.com Premessa Le fonti normative della tutela ungherese dei consumatori sono le seguenti: Legge del 1997 sulla tutela

Dettagli

UNI CEI EN ISO/IEC 17025 Sez. 4 e requisiti SINAL per l accreditamento dei laboratori

UNI CEI EN ISO/IEC 17025 Sez. 4 e requisiti SINAL per l accreditamento dei laboratori UNI CEI EN ISO/IEC 17025 Sez. 4 e requisiti SINAL per l accreditamento dei laboratori Struttura della norma ISO/IEC 17025 1. Scopo 2. Riferimenti normativi 3. Termini e definizioni 4. Requisiti gestionali

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.ORSELLI.IT

CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.ORSELLI.IT 1 CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.ORSELLI.IT Versione 1.0 2 INDICE 1. INTRODUZIONE 2. PROFESSIONALITA 3. TRASPARENZA E COMPLETEZZA DELL INFORMAZIONE 4. RISERVATEZZA DELLE INFORMAZIONI

Dettagli

S T U D I O M I S U R A C A, A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i S t u d i o l e g a l e / L a w F i r m

S T U D I O M I S U R A C A, A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i S t u d i o l e g a l e / L a w F i r m . POLONIA TUTELA DEL CONSUMATORE IN POLONIA di Avv. Francesco Misuraca www.smaf-legal.com Premessa Le fonti della normativa di tutela dei consumatori sono: - Legge del 16 aprile 1993 contro la concorrenza

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN Le presenti condizioni generali hanno lo scopo di disciplinare l utilizzo dei Marchi di proprietà della società: Gefran S.p.A. con sede in

Dettagli

Parte prima: Definizioni

Parte prima: Definizioni Il Codice di Condotta ICF Preambolo ICF si impegna a mantenere e promuovere l eccellenza nel coaching. Pertanto ICF si aspetta che tutti i suoi membri e i coach accreditati (coach, mentor di coach, supervisori

Dettagli

CONSIDERATO CHE. Adesso, dunque, in considerazione delle precedenti premesse, con la presente il sottoscritto si impegna come segue:

CONSIDERATO CHE. Adesso, dunque, in considerazione delle precedenti premesse, con la presente il sottoscritto si impegna come segue: CONDIZIONI CONSIDERATO CHE (i) GE.MA.R S.r.l. (qui di seguito anche nominato il Produttore ) è una azienda leader italiana specializzata nella produzione e nella stampa di palloncini di latex; (ii) Il

Dettagli

IL MERCATO TI DA UNA MANO

IL MERCATO TI DA UNA MANO IL MERCATO TI DA UNA MANO ovvero tutto quello che avresti sempre voluto sapere sul mercato elettrico e non hai mai osato chiedere IL MERCATO TI DA UNA MANO ovvero tutto quello che avresti sempre voluto

Dettagli

A. Principi di Condotta

A. Principi di Condotta Introduzione Il Gruppo Oerlikon (di seguito denominato Oerlikon ) detiene una posizione unica di leader mondiale nella fornitura di tecnologie, prodotti e servizi all avanguardia. I nostri prodotti e le

Dettagli

Codice di Comportamento Aziendale

Codice di Comportamento Aziendale ALLEGATO 2 Codice di Comportamento Aziendale 1. DESTINATARI - COMUNICAZIONE ED INFORMAZIONE I principi e le disposizioni del presente Codice di Comportamento aziendale sono vincolanti per tutti gli amministratori,

Dettagli

Rev. 00. AUDIT N DEL c/o. Auditor Osservatori DOCUMENTI DI RIFERIMENTO. Legenda: C = Conforme NC = Non conforme Oss = Osservazione.

Rev. 00. AUDIT N DEL c/o. Auditor Osservatori DOCUMENTI DI RIFERIMENTO. Legenda: C = Conforme NC = Non conforme Oss = Osservazione. AUDIT N DEL c/o AREE DA VERIFICARE GRUPPO DI AUDIT Lead Auditor Auditor DOCUMENTI DI RIFERIMENTO Auditor Osservatori Legenda: C = Conforme NC = Non conforme Oss = Osservazione Pagina 1 di 19 Rif. 14001

Dettagli

certificazione GBC HOME

certificazione GBC HOME Associazione Green Building Council Italia REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEI MARCHI GBC Italia in relazione alla certificazione GBC HOME REV3 Emesso il 14/05/2013 REGOLAMENTO PREMESSA Questo regolamento non

Dettagli

INNOSPEC INC. POLITICA RELATIVA A REGALI, OSPITALITÀ, DONAZIONI DI BENEFICIENZA E SPONSORIZZAZIONI

INNOSPEC INC. POLITICA RELATIVA A REGALI, OSPITALITÀ, DONAZIONI DI BENEFICIENZA E SPONSORIZZAZIONI INNOSPEC INC. POLITICA RELATIVA A REGALI, OSPITALITÀ, DONAZIONI DI BENEFICIENZA E SPONSORIZZAZIONI INDICE 1. INTRODUZIONE...1 2. AMBITO DI APPLICAZIONE...1 3. NORMA GENERALE...1 4. DEFINIZIONI...2 5. REGALI...3

Dettagli

Nota informativa ISO/IEC 27001 Il processo di valutazione

Nota informativa ISO/IEC 27001 Il processo di valutazione Nota informativa ISO/IEC 27001 Il processo di valutazione Introduzione Questa nota informativa ha lo scopo di introdurre le fasi principali del processo di valutazione LRQA riferito al Sistema di Gestione

Dettagli

CONTRATTO DI LICENZA PER L UTENTE PER PRODOTTI SOFTWARE DELLA STONERIDGE ELECTRONICS LTD

CONTRATTO DI LICENZA PER L UTENTE PER PRODOTTI SOFTWARE DELLA STONERIDGE ELECTRONICS LTD CONTRATTO DI LICENZA PER L UTENTE PER PRODOTTI SOFTWARE DELLA STONERIDGE ELECTRONICS LTD CON L OTTENIMENTO DEL CODICE DI ATTIVAZIONE ED IL SUO INSERIMENTO PER ATTIVARE LA LICENZA DEL PROGRAMMA DEL SOFTWARE,

Dettagli

Direttive di Wolfsberg per Servizi Bancari Privati contro il Riciclaggio

Direttive di Wolfsberg per Servizi Bancari Privati contro il Riciclaggio Direttive di Wolfsberg per Servizi Bancari Privati contro il Riciclaggio Preambolo Le linee guida che seguono sono intese come applicabili alle relazioni di private banking. Altri settori del mercato possono

Dettagli

CONVENZIONE SULLE AGENZIE PER L IMPIEGO PRIVATE, 1997 1

CONVENZIONE SULLE AGENZIE PER L IMPIEGO PRIVATE, 1997 1 Convenzione 181 CONVENZIONE SULLE AGENZIE PER L IMPIEGO PRIVATE, 1997 1 La Conferenza generale dell Organizzazione internazionale del Lavoro, convocata a Ginevra dal Consiglio di amministrazione dell Ufficio

Dettagli