Verso il POR FSE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Verso il POR FSE"

Transcript

1 1

2 Verso il POR FSE Le sinergie tra fondi strutturali e Horizon 2020: le opportunità per il sistema Veneto Venezia, 18 Dicembre 2013 Commissario straordinario per la Formazione, l'istruzione ed il Lavoro Santo Romano 2

3 La Politica di coesione : il pacchetto legislativo La Politica di coesione , con circaun terzo delle risorse assegnate (Rubrica 1.b Coesione economica, sociale e territoriale) rappresenta lo strumento principale dell Unione per la realizzazione dei target Europa 2020 Coerentemente con quanto stabilito dal Trattato di Lisbona (Art. 174), l'obiettivo della politica di coesione è di ridurre il divario tra i livelli di sviluppo delle varie regioni, nonché di contribuire al raggiungimento degli obiettivi fissati nella strategia Europa 2020 La Commissione Europea ha adottato le proposte legislative per il periodo lo scorso 6 ottobre La struttura legislativa per la Politica di Coesione comprende: tre regolamenti specifici per l, l FSE e il Fondo di coesione due regolamenti relativi all obiettivo di cooperazione territoriale europea e al Gruppo europeo di cooperazione territoriale (GECT) Il FSE, come gli altri fondi della politica di coesione, appartiene al Quadro Strategico Comune che stabilisce disposizioni comuni per il, FSE, FC, e FEAMP 3

4 La Politica di coesione : novità nella progettazione e attuazione La Commissione Europea ha proposto numerose modifiche significative alle modalità di progettazione e attuazione della politica di coesione: concentrazione sulle priorità della Strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva concessione di riconoscimenti in base ai risultati programmazione integrata, sostenendo l integrazione tra fondi, ivi compresi quelli di natura privata condizionalità ex ante, con cui l Europa chiede a Stati Membri e regioni di farsi garanti della capacità di mettere in campo e realizzare le politiche rafforzamento della coesione territoriale semplificazione dell esecuzione, nelle fasi di programmazione e gestione dei programmi 4

5 Il contributo delle priorità FSE agli Obiettivi Tematici del QSC 1/2 Obiettivi Tematici del Quadro Strategico Comune, FSE, FC,, FEAMP OT1 rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l'innovazione FEAMP *FSE OT7 promuovere sistemi di trasporto sostenibili ed eliminare le strozzature nelle principali infrastrutture di rete FEAMP OT2 migliorare l'accesso alle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, nonché l'impiego e la qualità delle TIC FEAMP *FSE OT8 promuovere un'occupazione sostenibile e di qualità e sostenere la mobilità dei lavoratori FSE OT3 promuovere la competitività delle piccole e medie imprese, settore agricolo e settore della pesca e dell'acquacoltura FEAMP *FSE OT9 promuovere l'inclusione sociale e combattere la povertà e la discriminazione OT4 sostenere la transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio in tutti i settori OT5 promuovere l'adattamento al cambiamento climatico, la prevenzione e la gestione dei rischi OT10 investire nell'istruzione, formazione e formazione professionale finalizzate alle competenze e apprendimento permanente FSE FEAMP OT6 preservare e tutelare l'ambiente e promuovere l'uso efficiente delle risorse FEAMP *FSE OT11 rafforzare la capacità istituzionale delle autorità pubbliche e delle parti interessate e amministrazione pubblica efficiente FSE FEAMP * Il FSE contribuisce agli OT1, OT2, OT3 e OT6 attraverso gli OT8, OT9 e OT10 5

6 Il contributo delle priorità FSE agli Obiettivi Tematici del QSC 2/2 Priorità di Investimento del FSE OT8 OT9 OT10 OT11 occupazione e mobilità professionale inclusione sociale, lotta contro la povertà e discriminazione istruzione, formazione e competenze capacità istituzionale e amministrazione pubblica efficiente Contributo del FSE anche ad altri Obiettivi Tematici adeguamento delle competenze e delle qualifiche, perfezionamento professionale, creazione di nuovi posti di lavoro nei settori collegati all'ambiente e all'energia (OT6) alfabetizzazione digitale, e-learning, e-inclusion, competenze digitali (OT2 e OT11) sviluppo studi post-universitari, formazione ricercatori, reti e partenariati tra gli istituti di insegnamento superiore, i centri tecnologici e di ricerca e le imprese (OT1) competitività e la sostenibilità delle PMI mediante la promozione della capacità di adattamento delle imprese, dei dirigenti e dei lavoratori (OT3) 6

7 Le Priorità del FSE e Horizon /2 Il FSE, attraverso gli OT8 e OT10, contribuisce all OT1: sviluppo di studi post-universitari, formazione ricercatori, reti e partenariati tra gli istituti di insegnamento superiore, i centri tecnologici e di ricerca e le imprese I. Eccellenza scientifica Creazione di nuove conoscenze scientifiche II. Leadership industriale Nuove tecnologie Tecnologie abilitanti Accesso al capitale di rischio Innovazione nelle PMI III. Sfide per la società Nuovi prodotti e servizi per la società (salute, agroalimentare, energia, trasporti, clima e risorse, inclusione 7

8 Le Priorità del FSE e Horizon /2 le soluzioni sviluppate nell ambito di progetti di ricerca e innovazione possono essere applicate attraverso il FSE a OT 6: nuove competenze nei settori dell energia e della valorizzazione delle risorse naturali OT 8 collegato a OT 1: Innalzamento delle competenze dei lavoratori per l incremento dell innovazione nelle imprese OT 9: Innovazione sociale OT 10: Nuove metodologie didattiche: Agenda digitale nelle scuole II. Leadership industriale Nuove tecnologie Tecnologie abilitanti Accesso al capitale di rischio Innovazione nelle PMI I. Eccellenza scientifica Creazione di nuove conoscenze scientifiche III. Sfide per la società Nuovi prodotti e servizi per la società (salute, agroalimentare, energia, trasporti, clima e risorse, inclusione OT 11: E-government e accesso ai dati (open data, ecc..) 8

9 Asse Occupazione per la ricerca e l innovazione Alcune delle azioni che possono essere realizzate nell ambito dell Asse.1 Occupazione contribuiscono anche ad altri obiettivi tematici di più stretta pertinenza del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale () e del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale () FSE Asse Occupazione 8.1 Aumentare l occupazione dei giovani Sostegno alla diffusione di Dottorati e borse di ricerca Sostegno all'occupazione di ricercatori + Intensità della spesa privata in R&S + Domande di brevetto, marchi + Imprese che hanno introdotto innovazione sul totale delle imprese Obiettivo Tematico 1. Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l'innovazione 1.1. Incremento dell attività di innovazione delle imprese* Incentivi alla imprese per l'impiego di ricercatori Creazione dei Gruppi Operativi dei PEI *ACCORDO DI PARTENARIATO (VERSIONE 9 DICEMBRE 2013) 9

10 Verso il POR FSE 14-20: Il percorso intrapreso Attivazione del Partenariato Istituzionale Regionale Analisi del contesto socio-economico attuale Orientamenti Europa 2020 Position Paper Programmazione Regionale Unitaria (DGR 410/2013) Gruppo Tecnico di coordinamento Gruppo Operativo per la PRU Confronto con il territorio Quadro Strategico Comune Proposte di Regolamenti Tavolo di Partenariato regionale POR FSE (DGR 1963/2013) Analisi della programmazione Accordo di Partenariato Commissione regionale per la concertazione tra le parti sociali Comitato di coordinamento Valorizzazione di buone prassi Programma Operativo Regionale 10

11 Verso il POR FSE 14-20: L iter di approvazione Bozza POR FSE Consultazione Tavolo di Partenariato Regionale Fase deliberativa Redazione Proposta POR FSE Presentazione Proposta POR FSE e raccolta osservazioni Approvazione Proposta POR FSE da parte della Giunta Regionale Approvazione Proposta POR FSE da parte del Consiglio Regionale Presentazione POR FSE alla Commissione Europea 2 Semestre 2013 DICEMBRE Trimestre

12 Verso il POR FSE 14-20: Il confronto con il territorio Sono attive diverse iniziative di confronto con il territorio veneto, sui temi prioritari individuati dalla proposta di Regolamento per il Fondo Sociale Europeo 466 partecipant i Giugno/Luglio seminari, ciascuno articolato in 5 workshop realizzati Giugno 2013 Marzo incontri provinciali settoriali in corso di realizzazione Novembre 2013 Marzo seminari tematici e 14 focus group in corso di realizzazione I programmi degli eventi e gli esiti dei tavoli di lavoro sono disponibili sul portale 8 Focus Group con le imprese venete Marketing strategie e percorsi per il mercato globale Lean nuovi modelli organizzativi per la competitività Ambiente innovazione e gestione sostenibile 12

13 Verso il POR FSE 14-20: Contribuisci anche tu! All'interno del portale nella sezione dedicata alla Programmazione , è possibile proporre osservazioni e contributi sui diversi temi prioritari per il Fondo Sociale Europeo 13

14 14

Il Quadro Strategico Comunitario

Il Quadro Strategico Comunitario Programmazione Fondi Quadro Strategico Comunitario 2014-2020 INCONTRO DI PARTENARIATO Il Quadro Strategico Comunitario 2014-2020 21 maggio 2013 Castello del Buonconsiglio, Trento 1 I fondi QSC nuove opportunità

Dettagli

Accordo di Partenariato per il ciclo di programmazione dei Fondi strutturali

Accordo di Partenariato per il ciclo di programmazione dei Fondi strutturali Accordo di Partenariato per il ciclo di programmazione dei Fondi strutturali 2014-2020 Presentazione alla stampa della Bozza di Accordo 10 dicembre 2013 Fondi comunitari disponibili per il 2014-2020 (risorse

Dettagli

I FONDI STRUTTURALI E DI INVESTIMENTO

I FONDI STRUTTURALI E DI INVESTIMENTO I FONDI STRUTTURALI E DI INVESTIMENTO Oltre la metàdei finanziamenti dell Unione Europea ai paesi membri viene erogata attraverso i Fondi strutturali e di investimento europei (SIE). Gli Stati e le Regioni,

Dettagli

Luigi Rossetti Il FESR ed il FSE in Umbria

Luigi Rossetti Il FESR ed il FSE in Umbria Luigi Rossetti Il FESR ed il FSE in Umbria Accordo QFP del Consiglio europeo 1)La dotazione per la sottorubrica 1b) politica di coesione è di 325,149 miliardi di euro 2) La dotazione per l Italia è 29.586

Dettagli

Agricoltura sociale e civica: percorsi di sviluppo rurale e inclusione sociale

Agricoltura sociale e civica: percorsi di sviluppo rurale e inclusione sociale Agricoltura sociale e civica: percorsi di sviluppo rurale e inclusione sociale Valentina Longo Luogo e data Rocca Priora 17 giugno 2014 Multifunzionalità: L agricoltura svolge contemporaneamente più funzioni:

Dettagli

La sede di Bruxelles rappresenta il sistema regionale ligure a Bruxelles dal 2000

La sede di Bruxelles rappresenta il sistema regionale ligure a Bruxelles dal 2000 LA REGIONE LIGURIA A BRUXELLES SIMONA COSTA La sede di Bruxelles rappresenta il sistema regionale ligure a Bruxelles dal 2000 Svolge un ruolo centrale nelle relazioni istituzionali della Regione con l

Dettagli

Il cambio di passo dell Europa E I FONDI STRUTTURALI 25 NOVEMBRE 2014

Il cambio di passo dell Europa E I FONDI STRUTTURALI 25 NOVEMBRE 2014 2014-2020 Il cambio di passo dell Europa E I FONDI STRUTTURALI 25 NOVEMBRE 2014 Trattato di Lisbona (2000-2010) Art. 167 l'unione contribuisce al pieno sviluppo delle culture degli Stati membri nel rispetto

Dettagli

La programmazione in Italia. Messina, 18 marzo 2014

La programmazione in Italia. Messina, 18 marzo 2014 La programmazione 2014-2020 in Italia Messina, 18 marzo 2014 I DOCUMENTI NOVEMBRE 2012 DICEMBRE 2012 DICEMBRE 2013 POSITION PAPER DEI SERVIZI DELLA COMMISSIONE SULLA PREPARAZIONE DELL ACCORDO DI PARTENARIATO

Dettagli

POR VENETO FONDI STRUTTURALI (FSE e FESR) IPOTESI DI ALLOCAZIONE DELLE RISORSE FINANZIARIE

POR VENETO FONDI STRUTTURALI (FSE e FESR) IPOTESI DI ALLOCAZIONE DELLE RISORSE FINANZIARIE Consiglio Regionale del Veneto IX Legislatura Servizio Studi Documentazione e Biblioteca Osservatorio sulle politiche pubbliche e attività di valutazione e controllo strategico della formazione professionale

Dettagli

2^ Conferenza di copianificazione

2^ Conferenza di copianificazione 2^ Conferenza di copianificazione Trani, Castello Svevo, 27 marzo 2014 Competitività e attrattività del territorio provinciale BAT emmanuele daluiso sommario Parte I- Parte II- Il quadro di conoscenza

Dettagli

Rete Rurale Nazionale Task Force Leader Il Leader : novità introdotte dalle proposte di regolamento

Rete Rurale Nazionale Task Force Leader Il Leader : novità introdotte dalle proposte di regolamento Rete Rurale Nazionale Task Force Leader Il Leader 2014-2020: novità introdotte dalle proposte di regolamento Raffaella Di Napoli Le politiche UE per Europa 2020 Politiche UE Giustizia, libertà, sicurezza;

Dettagli

Investimenti a favore della crescita e dell occupazione FESR Contesto programmatico

Investimenti a favore della crescita e dell occupazione FESR Contesto programmatico Abteilung Europa Amt für europäische Integration Ripartizione Europa Ufficio per l integrazione europea Investimenti a favore della crescita e dell occupazione FESR 2014-2020 Contesto programmatico La

Dettagli

Futura programmazione : strategie e obiettivi per l Abruzzo. Il futuro PSR Abruzzo: il partenariato si incontra Pescara, 13 Dicembre 2013

Futura programmazione : strategie e obiettivi per l Abruzzo. Il futuro PSR Abruzzo: il partenariato si incontra Pescara, 13 Dicembre 2013 Futura programmazione 2014-2020: strategie e obiettivi per l Abruzzo Il futuro PSR Abruzzo: il partenariato si incontra Pescara, 13 Dicembre 2013 outline 1. Il partenariato 2. Quadro normativo e strategico

Dettagli

La Politica di Coesione in Campania

La Politica di Coesione in Campania 1 La Politica di Coesione in Campania La Regione Campania ha costruito la propria strategia di sviluppo utilizzando Fondi SIE e risorse nazionali. Programmazione 2014 2020 Programma Operativo Fondo Europeo

Dettagli

Lo Sviluppo Rurale verso il 2020 Accordo / Contratto di partenariato. Comitato di Sorveglianza PSR 2007/2013 Trento, 8 Giugno 2012

Lo Sviluppo Rurale verso il 2020 Accordo / Contratto di partenariato. Comitato di Sorveglianza PSR 2007/2013 Trento, 8 Giugno 2012 Lo Sviluppo Rurale verso il 2020 Accordo / Contratto di partenariato Comitato di Sorveglianza PSR 2007/2013 Trento, 8 Giugno 2012 1 Indice 1. 1. Il contesto della riforma 1. 2. L approccio alla programmazione

Dettagli

Europa 2020: priorità e obiettivi della programmazione

Europa 2020: priorità e obiettivi della programmazione EUROPA 2020 ED ENTI LOCALI Seminario tematico Valorizzare la cultura e i beni culturali di un territorio Europa 2020: priorità e obiettivi della programmazione 2014-2020 Paolo Rosso Venerdì 17.10.2014

Dettagli

Risultati Attesi, Azioni, Indicatori di risultato

Risultati Attesi, Azioni, Indicatori di risultato Il processo di valutazione ex ante dei PO 2014-2020: confronto su questioni metodologiche comuni e interazione tra valutazione e programmazione Risultati Attesi, Azioni, Indicatori di risultato Anna Ceci,

Dettagli

La politica di coesione e l accordo di partenariato , scheda

La politica di coesione e l accordo di partenariato , scheda La politica di coesione e l accordo di partenariato 2014-2020, scheda Cos è la politica di coesione La politica di coesione (o politica regionale comunitaria) è la politica che l Unione Europea mette in

Dettagli

Le opportunità offerte nel settore salute dai Fondi Europei : un quadro di insieme

Le opportunità offerte nel settore salute dai Fondi Europei : un quadro di insieme Progetto Operativo di Assistenza Tecnica - P.O.A.T. Salute Linea 7 Regione Siciliana Supporto operativo alla diffusione delle competenze in materia di programmazione, adesione a programmi e progetti di

Dettagli

Innovazione e ricerca per le imprese italiane

Innovazione e ricerca per le imprese italiane Innovazione e ricerca per le imprese italiane Europa 2020 giugno 2013 Andrea Bairati 2013-1,9% 2012-2,4% Dall inizio della crisi > 9% > 3 mln disoccupati > 18% del PIL il peso dell industria Tiene e si

Dettagli

Il Programma di Sviluppo Rurale

Il Programma di Sviluppo Rurale Programmazione Fondi Quadro Strategico Comunitario 2014-2020 INCONTRO DI PARTENARIATO Il Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 21 maggio 2013 Castello del Buonconsiglio, Trento 1 2 Regolamento recante

Dettagli

Orientamenti nelle Politiche Comunitarie di Coesione

Orientamenti nelle Politiche Comunitarie di Coesione Al servizio di gente unica Orientamenti nelle Politiche Comunitarie di Coesione 2014-2020 Udine 24 settembre 2012 Via del Pozzo, 8 Sala Conferenze di Confartigianato Indice Una premessa Il contesto di

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI SULLA PROGRAMMAZIONE DEI FONDI EUROPEI

DOCUMENTO DI SINTESI SULLA PROGRAMMAZIONE DEI FONDI EUROPEI DOCUMENTO DI SINTESI SULLA PROGRAMMAZIONE 2014-2020 DEI FONDI EUROPEI 1. EUROPA 2020 Nel marzo 2010 la Commissione Europea (CE) lancia la strategia EUROPA 2020 per una crescita intelligente, sostenibile

Dettagli

LO STATO DELL ARTE della PROGRAMMAZIONE DELLO SVILUPPO RURALE

LO STATO DELL ARTE della PROGRAMMAZIONE DELLO SVILUPPO RURALE LO STATO DELL ARTE della PROGRAMMAZIONE DELLO SVILUPPO RURALE 2014-2020 Sabrina Speciale Evento annuale PRU Senigallia 14 novembre 2013 1 I Fondi nell ambito delle grandi priorità strategiche di Europa

Dettagli

PILASTRI DELLA POLITICA

PILASTRI DELLA POLITICA PILASTRI DELLA POLITICA DI SOSTEGNO EUROPEA STRATEGIA DI LISBONA 13.12.2007 firma del Trattato di Lisbona 1.12.2009 entrata in vigore del Trattato che modifica il Trattato sull UE e del Trattato che istituisce

Dettagli

L agricoltura sociale come opportunità per lo sviluppo rurale. Francesca Giarè INEA

L agricoltura sociale come opportunità per lo sviluppo rurale. Francesca Giarè INEA L agricoltura sociale come opportunità per lo sviluppo rurale Francesca Giarè INEA Le funzioni sociali dell agricoltura Produzione primaria e conservazione della biodiversità Tutela ambiente Presidio del

Dettagli

Distretto di pesca Nord Adriatico: proposte di sviluppo sostenibile

Distretto di pesca Nord Adriatico: proposte di sviluppo sostenibile Distretto di pesca Nord Adriatico: proposte di sviluppo sostenibile Strategie nazionali per lo sviluppo locale dell acquacoltura in Alto Adriatico Prioli Giuseppe M.A.R.E. Soc. Coop. a r.l. Expo Milano

Dettagli

Primo incontro con il Partenariato Economico Tavolo Tecnico dell Area Logistica Integrata Sistema Pugliese e Lucano

Primo incontro con il Partenariato Economico Tavolo Tecnico dell Area Logistica Integrata Sistema Pugliese e Lucano Primo incontro con il Partenariato Economico Tavolo Tecnico dell Area Logistica Integrata Sistema Pugliese e Lucano Enrico Campanile Regione Puglia - Sezione TPL e Grandi progetti Bari, 6 Febbraio 2017

Dettagli

V. FONDI STRUTTURALI MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE 1

V. FONDI STRUTTURALI MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE 1 Nel corso del 215, a seguito dell adozione dei programmi operativi, è stato completato il processo di definizione della programmazione dei Fondi strutturali e di investimento europei (SIE) 214-22, secondo

Dettagli

DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE. del

DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE. del COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 3.8.205 C(205) 5854 final DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE del 3.8.205 che approva determinati elementi del programma operativo "POR Puglia FESR-FSE" per il sostegno

Dettagli

Primo incontro con il Partenariato Economico Tavolo Tecnico dell Area Logistica Integrata Campana. Napoli, 12 Aprile 2017

Primo incontro con il Partenariato Economico Tavolo Tecnico dell Area Logistica Integrata Campana. Napoli, 12 Aprile 2017 Primo incontro con il Partenariato Economico Tavolo Tecnico dell Area Logistica Integrata Campana Napoli, 12 Aprile 2017 Gli obiettivi strategici del PON I&R 2014-2020 e la metodologia delle ALI - Ing.

Dettagli

Politica di coesione dell'ue Politica di coesione dell'unione europea

Politica di coesione dell'ue Politica di coesione dell'unione europea dell'ue 2014 2020 Struttura della presentazione 1. Qual è l'impatto della politica di coesione dell'ue? 2. Qual è la ragione delle proposte della Commissione per il periodo 2014-2020? 3. Quali sono le

Dettagli

PRIMI ORIENTAMENTI DELLA PROGRAMMAZIONE DEL FESR IN EMILIA ROMAGNA

PRIMI ORIENTAMENTI DELLA PROGRAMMAZIONE DEL FESR IN EMILIA ROMAGNA PRIMI ORIENTAMENTI DELLA PROGRAMMAZIONE DEL FESR 2014-2020 IN EMILIA ROMAGNA Struttura di coordinamento Autorità di Gestione POR FESR Emilia Romagna 2007-2013 2 Orientamenti, vincoli e opportunità della

Dettagli

L agricoltura sociale nelle nuove politiche di sviluppo rurale: le ipotesi di intervento

L agricoltura sociale nelle nuove politiche di sviluppo rurale: le ipotesi di intervento L agricoltura sociale nelle nuove politiche di sviluppo rurale: le ipotesi di intervento Roberto Pagni Regione Toscana Seminario su Agricoltura sociale in Toscana. Sostenibilità e Innovazione Sociale Firenze,

Dettagli

Lezioni di Politica Economica Europea Anno Accademico

Lezioni di Politica Economica Europea Anno Accademico Sapienza Università di Roma Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche Lezioni di Politica Economica Europea Anno Accademico 2015-2016 Dott. Francesco Callisti Sapienza Università di Roma Dipartimento

Dettagli

NUOVA PROGRAMMAZIONE SUL FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE

NUOVA PROGRAMMAZIONE SUL FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE NUOVA PROGRAMMAZIONE 2014-2020 SUL FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE Stefano Tinazzi Direzione Programmazione Regione del Veneto Venezia, 29 maggio 2012 Elementi della crisi europea Riduzione del PIL

Dettagli

EUROPA 2020 ed enti locali: i programmi della Cooperazione Territoriale e il programma INTERREG ITALIA-CROAZIA

EUROPA 2020 ed enti locali: i programmi della Cooperazione Territoriale e il programma INTERREG ITALIA-CROAZIA CANTIERI EUROPA 2020 EUROPA 2020 ED ENTI LOCALI EUROPA 2020 ed enti locali: i programmi della Cooperazione Territoriale e il programma INTERREG ITALIA-CROAZIA Giovedì 1 dicembre 2016 Marco MARINUZZI Sede

Dettagli

Stato dell arte dell Accordo di partenariato Federica Busillo Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica

Stato dell arte dell Accordo di partenariato Federica Busillo Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica Stato dell arte dell Accordo di partenariato 2014-2020 Federica Busillo Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica FORMEZ - Capacity SUD, 17 dicembre 2013 1.Processo fino ad oggi 2.Principali

Dettagli

RISORSE E PRIORITÀ DEI FONDI STRUTTURALI EUROPEI PER IL LE PROPOSTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA Romain Bocognani.

RISORSE E PRIORITÀ DEI FONDI STRUTTURALI EUROPEI PER IL LE PROPOSTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA Romain Bocognani. RISORSE E PRIORITÀ DEI FONDI STRUTTURALI EUROPEI PER IL 2021-2027 LE PROPOSTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA Romain Bocognani Ance Bruxelles 25 giugno 2018 Il Bilancio UE 2021-2027 2 La proposta di bilancio

Dettagli

IL FONDO SOCIALE EUROPEO Orientamenti alla luce di vincoli ed evidenze

IL FONDO SOCIALE EUROPEO Orientamenti alla luce di vincoli ed evidenze Documento Strategico Unitario 2014-2020 IL FONDO SOCIALE EUROPEO Orientamenti alla luce di vincoli ed evidenze Paola Casagrande Regione Piemonte Contesto: posizione rispetto ai target di EU2020 e PNR Indicatore

Dettagli

Siena verso Europa SIENA, 29 OTTOBRE 2012 FRANCESCO ROSSI Matraia Srl

Siena verso Europa SIENA, 29 OTTOBRE 2012 FRANCESCO ROSSI Matraia Srl SIENA, 29 OTTOBRE 2012 FRANCESCO ROSSI Matraia Srl L Unione Europea COSA E EUROPA 2020: è la strategia dell Unione Europea per la programmazione fino al 2020. Si caratterizza per la continuità con la precedente

Dettagli

Fondi e finanziamenti

Fondi e finanziamenti e delle imprese di servizi 2013/2014 Laurea magistrale in Servizio sociale e politiche sociali Fondi e finanziamenti Tipologie di Fondi Fondi pubblici: derivano dall attuazione di obiettivi politici locali

Dettagli

Politica di Coesione dell UE Francesca Michielin Commissione Europea, Direzione Politiche Regionali

Politica di Coesione dell UE Francesca Michielin Commissione Europea, Direzione Politiche Regionali di Coesione dell UE 2014 2020 Francesca Michielin Commissione Europea, Direzione Politiche Regionali p n PIL/procapite* < 75% media UE 75-90% > 90% o q r *index EU27=100 s Canarias Guyane Réunion Guadeloupe/

Dettagli

ITALIA/SLOVENIA PROGRAMMA DI COOPERAZIONE TRANSFRONTALIERA

ITALIA/SLOVENIA PROGRAMMA DI COOPERAZIONE TRANSFRONTALIERA ITALIA/SLOVENIA PROGRAMMA DI COOPERAZIONE TRANSFRONTALIERA 2014-2020 AREA PROGRAMMA 2007-2013 RISULTATI PARTECIPAZIONE VENETA AL PROGRAMMA ITALIA-SLOVENIA: PROGETTI APPROVATI E RISORSE N. Progetti finanziati

Dettagli

Dario Gargiulo. Napoli, 27 marzo 2014

Dario Gargiulo. Napoli, 27 marzo 2014 Dario Gargiulo Napoli, 27 marzo 2014 IL NUOVO QUADRO DI RIFERIMENTO Il nuovo pacchetto legislativo per la Coesione è stato pubblicato sulla GUUE L 347 del 20/12/2013. Regolamento UE n. 1303/2013 del 17

Dettagli

Proposte politiche di coesione

Proposte politiche di coesione Proposte politiche di coesione 2014-2020 2020 Fondo Sociale Europeo Valentina Curzi 18 priorità di investimento su 4 obiettivi tematici 1. Promozione occupazione e sostegno mobilità professionale 2. Investimento

Dettagli

EEN Days: La programmazione comunitaria : quali opportunità per le imprese? I Fondi Strutturali: programmazione

EEN Days: La programmazione comunitaria : quali opportunità per le imprese? I Fondi Strutturali: programmazione EEN Days: La programmazione comunitaria 2014-2020: quali opportunità per le imprese? I Fondi Strutturali: programmazione 2014-2020 Davide Donati, Affari Europei Regione Piemonte Obiettivi tematici d investimento

Dettagli

L approccio unitario alla programmazione dei Fondi Europei in Emilia-Romagna

L approccio unitario alla programmazione dei Fondi Europei in Emilia-Romagna L approccio unitario alla programmazione 2014-2020 dei Fondi Europei in Emilia-Romagna Caterina Brancaleoni Nucleo di Valutazione e Verifica degli Investimenti Pubblici Le novità della nuova programmazione

Dettagli

Programmazione : un opportunità per lo sviluppo dell economia locale Camera di Commercio di Napoli 3 aprile 2017

Programmazione : un opportunità per lo sviluppo dell economia locale Camera di Commercio di Napoli 3 aprile 2017 Programmazione 2014-2020: un opportunità per lo sviluppo dell economia locale Camera di Commercio di Napoli 3 aprile 2017 Dott. Ferdinando Flagiello Amministratore Delegato Consorzio Promos Ricerche 1

Dettagli

per il periodo RIS Sicilia

per il periodo RIS Sicilia PO FESR SICILIA 2014/2020 Le azioni in partenza SICINDUSTRIA Palermo, 16 maggio 2017 La Strategia Regionale dell Innovazione per la Specializzazione Intelligente 3 per il periodo 2014-2020 RIS Sicilia

Dettagli

La competitività nel PSR e il ruolo del partenariato. Lo sviluppo rurale in Abruzzo nel

La competitività nel PSR e il ruolo del partenariato. Lo sviluppo rurale in Abruzzo nel La competitività nel PSR 2014-2020 e il ruolo del partenariato Lo sviluppo rurale in Abruzzo nel 2014-2020 Pescara 16 Aprile 2014 I documenti di riferimento Strategia Europa 2020 Regolamenti QSC Position

Dettagli

Politica di. coesione dell'ue Proposte della Commissione europea. Politica di. coesione

Politica di. coesione dell'ue Proposte della Commissione europea. Politica di. coesione Politica di coesione dell'ue 2014 2020 Proposte della Commissione europea Politica di coesione Struttura della presentazione 1. Qual è l'impatto della politica di coesione dell'ue? 2. Qual è la ragione

Dettagli

La politica di coesione e il quadro normativo dei Fondi SIE

La politica di coesione e il quadro normativo dei Fondi SIE La politica di coesione e il quadro normativo dei Fondi SIE Questo materiale didattico rientra nell ambito dei Pecorsi e-learning di alta formazione specialistica del Progetto Esperi@ - Rafforzamento della

Dettagli

I fondi europei breve introduzione. Barbara Chiavarino

I fondi europei breve introduzione. Barbara Chiavarino I fondi europei breve introduzione 1 Dove cercheremo di capire perché progettare in modo partecipato e orientato ai risultati è sempre più una necessità A che serve? 2 I Fondi europei si suddividono in:

Dettagli

La riforma della politica di coesione e le condizioni per una sua più efficace attuazione

La riforma della politica di coesione e le condizioni per una sua più efficace attuazione La riforma della politica di coesione e le condizioni per una sua più efficace attuazione A cura di Francesco Monaco Responsabile Dipartimento politiche di coesione e investimenti territoriali ANCI-IFEL

Dettagli

Ancona 08 novembre 2012 Fabio Travagliati Regione Marche

Ancona 08 novembre 2012 Fabio Travagliati Regione Marche Ancona 08 novembre 2012 Fabio Travagliati Regione Marche CAPACITY BUILDING Nuove competenze per saper progettare in Europa al servizio del sistema sanitario regionale Strategia Europa 2020 Proposta di

Dettagli

Programmazione Comunitaria FEASR e Programma di Sviluppo Rurale

Programmazione Comunitaria FEASR e Programma di Sviluppo Rurale Programmazione Comunitaria FEASR e Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 Silvia De Matthaeis- consulente PSR 2014-2020 Martedì 27/03/2018 Auditorium Fondazione Molise Cultura, Campobasso Struttura della

Dettagli

IL RUOLO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE PER IL PATTO DEI SINDACI. Arch. Paola Giannarelli

IL RUOLO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE PER IL PATTO DEI SINDACI. Arch. Paola Giannarelli IL RUOLO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE PER IL PATTO DEI SINDACI Arch. Paola Giannarelli I NUMERI DEL PATTO 5396 FIRMATARI 176 milioni Cittadini coinvolti 231 Regioni, province e reti di supporto 49 Paesi

Dettagli

Politica di. coesione dell'ue Proposte della Commissione europea. Politica di. coesione

Politica di. coesione dell'ue Proposte della Commissione europea. Politica di. coesione Politica di coesione dell'ue 2014 2020 Proposte della Commissione europea Politica di coesione Struttura della presentazione 1. Qual è l'impatto della politica di coesione dell'ue? 2. Qual è la ragione

Dettagli

Il contributo dell agricoltura e dello sviluppo rurale agli obiettivi di Europa 2020

Il contributo dell agricoltura e dello sviluppo rurale agli obiettivi di Europa 2020 Il contributo dell agricoltura e dello sviluppo rurale agli obiettivi di Europa 2020 Andrea Comacchio Regione Veneto - Dipartimento Agricoltura e Sviluppo Rurale Venezia 3 aprile 2014 PAC Politica Agricola

Dettagli

Politica di coesione Proposte di nuovi regolamenti

Politica di coesione Proposte di nuovi regolamenti Politica di coesione 2014-2020 Proposte di nuovi regolamenti Commissione europea DG Occupazione, affari sociali e inclusione Bologna 21 giugno 2012 Pacchetto legislativo PROPOSTE DELLA COMMISSIONE: Regolamento

Dettagli

Fondo Sociale Europeo 2014/2020

Fondo Sociale Europeo 2014/2020 Fondo Sociale Europeo 2014/2020 Che cosa finanzia il FSE? Formazione per occupati (formazione continua), per disoccupati, per la popolazione (formazione permanente) + IeFP; IFTS; ecc. Voucher formativi

Dettagli

STRATEGIA EUROPA 2020

STRATEGIA EUROPA 2020 NORMATIVA DI RIFERIMENTO Strategia EUROPA 2020 Una strategia per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. REGOLAMENTO (UE) n. 1303/2013 Stabilisce le norme comuni applicabili al Fondo europeo

Dettagli

IL FINANZIAMENTO DEI FONDI STRUTTURALI DELL UNIONE EUROPEA ( )

IL FINANZIAMENTO DEI FONDI STRUTTURALI DELL UNIONE EUROPEA ( ) IL FINANZIAMENTO DEI FONDI STRUTTURALI DELL UNIONE EUROPEA (2014-2020) POLITICHE PER LA COESIONE PREVISTE DAL TRATTATO DELL UNIONE COME OBIETTIVO FONDAMENTALE DEL PROCESSO D INTEGRAZIONE ECONOMICA DEI

Dettagli

QUADRO FINANZIARIO PLURIENNALE POLITICA DI COESIONE. Adriano Ferracuti

QUADRO FINANZIARIO PLURIENNALE POLITICA DI COESIONE. Adriano Ferracuti QUADRO FINANZIARIO PLURIENNALE POLITICA DI COESIONE Adriano Ferracuti QUADRO FINANZIARIO PLURIENNALE 960 miliardi di euro in stanziamenti d impegno Priorità di spesa destinate alla crescita sostenibile,

Dettagli

LA NUOVA POLITICA DI COESIONE: PRIME RIFLESSIONI SULLA PROGRAMMAZIONE UE

LA NUOVA POLITICA DI COESIONE: PRIME RIFLESSIONI SULLA PROGRAMMAZIONE UE LA NUOVA POLITICA DI COESIONE: PRIME RIFLESSIONI SULLA PROGRAMMAZIONE UE 2014-2020 Anna Flavia Zuccon Regione del Veneto UP Cooperazione Transfrontaliera Villa Cordellina, 5 dicembre 2012 Montecchio Maggiore

Dettagli

I programmi operativi plurifondo e monofondo

I programmi operativi plurifondo e monofondo I programmi operativi plurifondo e monofondo Questo materiale didattico rientra nell ambito dei Pecorsi e-learning di alta formazione specialistica del Progetto Esperi@ - Rafforzamento della capacità istituzionale

Dettagli

Opportunità rivolte alle PMI: PO FESR SICILIA

Opportunità rivolte alle PMI: PO FESR SICILIA Opportunità rivolte alle PMI: PO FESR SICILIA 2014-2020 Dott.ssa Marta Ferrantelli Responsabile Europe Direct Trapani Trapani 09 e 10 giugno 2016 Programma Operativo FESR della Regione Siciliana 2014-2020

Dettagli

Dr. Alessandro Drago Regione Lazio Ufficio Europa

Dr. Alessandro Drago Regione Lazio Ufficio Europa Dr. Alessandro Drago Regione Lazio Ufficio Europa Conferenza finale di capitalizzazione dei risultati del PROGETTO PR.I.ME (PRomoting Intergenerational Learning in MEditerranean Countries) Venerdì 11 Dicembre

Dettagli

Il quadro delle scelte strategiche della programmazione operativa

Il quadro delle scelte strategiche della programmazione operativa Il quadro delle scelte strategiche della programmazione operativa 2014-2020 1 La Strategia Europa 2020 COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE EUROPA 2020 Una strategia per una crescita intelligente, sostenibile

Dettagli

FONDI EUROPEI FONDI EUROPEI COSA SONO I FONDI EUROPEI COME OTTENERE UN FINANZIAMENTO PO FESR SICILIA LA NUOVA POLITICA DI COESIONE

FONDI EUROPEI FONDI EUROPEI COSA SONO I FONDI EUROPEI COME OTTENERE UN FINANZIAMENTO PO FESR SICILIA LA NUOVA POLITICA DI COESIONE FONDI EUROPEI COSA SONO I FONDI EUROPEI COME OTTENERE UN FINANZIAMENTO PO FESR 2014-2020 LA NUOVA POLITICA DI COESIONE FONDI EUROPEI COSA SONO I FONDI EUROPEI AIUTI FINANZIARI EROGATI DALLA COMMISSIONE

Dettagli

Ruolo Cellulare. Nome e cognome PASQUALI EMANUELA. Organizzazione di provenienza ANFFAS Sulmona. Presidente

Ruolo  Cellulare. Nome e cognome PASQUALI EMANUELA. Organizzazione di provenienza ANFFAS Sulmona. Presidente Nome e cognome PASQUALI EMANUELA Maria Pia DI SABATINO STEFANIA MASSACESE S E R G I O D I FELICIANTONIO GIOVANNI GIULIANI ROBERTA D I BIASE TIZIANA PETRELLA VINCENZO ORSATTI Organizzazione di provenienza

Dettagli

Comitato di Coordinamento della Programmazione Unitaria

Comitato di Coordinamento della Programmazione Unitaria DIREZIONE AFFARI DELLA PRESIDENZA SERVIZIO PROGRAMMAZIONE, SVILUPPO E ATTIVITA COMUNITARIE prog.sviluppo@regione.abruzzo.it Comitato di Coordinamento della Programmazione Unitaria L Aquila 11 novembre

Dettagli

Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 137 del 21/10/2015

Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 137 del 21/10/2015 Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 137 del 21/10/2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 6 ottobre 2015, n. 1735 POR PUGLIA 2014-2020. Approvazione definitiva e presa d atto della Decisione

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE FSE REGIONE EMILIA-ROMAGNA Bologna, ottobre 2013

LA PROGRAMMAZIONE FSE REGIONE EMILIA-ROMAGNA Bologna, ottobre 2013 LA PROGRAMMAZIONE FSE REGIONE EMILIA-ROMAGNA 2014-2020 Bologna, ottobre 2013 1 Stato del negoziato Regolamenti e bilancio comunitario non ancora approvati: ipotesi entro l anno 2013 Position Paper condiviso

Dettagli

La programmazione UE 2014-2020

La programmazione UE 2014-2020 La programmazione UE 2014-2020 Gianpaolo Varchetta - Dottore Commercialista Revisore dei Conti Via Colonna 14, 80121 Napoli, tel & fax +39/ 081405655 081 4207876, g.varchetta@primazienda.it Europa 2020

Dettagli

I FONDI STRUTTURALI IN ROMANIA. Letizia Penza Milano, 30 Gennaio

I FONDI STRUTTURALI IN ROMANIA. Letizia Penza Milano, 30 Gennaio I FONDI STRUTTURALI IN ROMANIA 2014-2020 Letizia Penza Milano, 30 Gennaio PROSPETTIVE PER IL NUOVO PERIODO DI PROGRAMMAZIONE 2014-2020 Nell ambito del Summit Europeo sul Quadro Finanziario Multiannuale

Dettagli

ANALISI DEGLI INTERVENTI AMBIENTALI NEI PON/POR DELLA PROGRAMMAZIONE

ANALISI DEGLI INTERVENTI AMBIENTALI NEI PON/POR DELLA PROGRAMMAZIONE ANALISI DEGLI INTERVENTI AMBIENTALI NEI PON/POR DELLA PROGRAMMAZIONE 2014-2020 Riunione plenaria della rete Ambientale Roma, 30 ottobre 2015 Auditorium MATTM Cristina SPAGNOLI MATTM-Sogesid DG SVI FINALITA

Dettagli

POR FESR RELAZIONE ANNUALE 2015

POR FESR RELAZIONE ANNUALE 2015 POR FESR 2014-2020 RELAZIONE ANNUALE 2015 ALLEGATO I SINTESI PUBBLICA (ARTICOLO 50, PARAGRAFO 9, DEL REGOLAMENTO (UE) N. 1303/2013) Il Programma Operativo Regionale (POR) FESR Lombardia prevede investimenti

Dettagli

Un patto per la crescita intelligente, sostenibile e inclusiva delle zone montane del Veneto

Un patto per la crescita intelligente, sostenibile e inclusiva delle zone montane del Veneto Un patto per la crescita intelligente, sostenibile e inclusiva delle zone montane del Veneto Dai programmi ai progetti: un agenda operativa per la montagna bellunese per preparare il territorio alla partecipazione

Dettagli

NOTA PER CRT DEL LA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA

NOTA PER CRT DEL LA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA NOTA PER CRT DEL 19.04.2013 LA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2014-2020 1. Riferimenti normativi comunitari Bozze dei Regolamenti comunitari Ad ottobre 2011 sono uscite le prime bozze di Regolamenti comunitari

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; Direzione Generale della Pubblica Istruzione Servizio Università e Politiche Giovanili 00.11.02.02 Servizio Università e Politiche Giovanili DETERMINAZIONE PROT. N. 7405 REP. N. 105 DEL 10.06.2016 Oggetto:

Dettagli

Agenzia per la coesione territoriale. L orientamento ai risultati nella programmazione dei Fondi Strutturali

Agenzia per la coesione territoriale. L orientamento ai risultati nella programmazione dei Fondi Strutturali Agenzia per la coesione territoriale L orientamento ai risultati nella programmazione dei Fondi Strutturali 2014-2020 Michele D Ercole Seminario SVIMEZ Le politiche di coesione in Europa (istituzioni comunitarie,

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE AREA POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO, IL LAVORO E L INNOVAZIONE SERVIZIO ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE Codice CIFRA: APR/DEL/2014/ OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 148 del 14/03/2017

Delibera della Giunta Regionale n. 148 del 14/03/2017 Delibera della Giunta Regionale n. 148 del 14/03/2017 Direzione Generale 11 - Direzione Generale Istruzione, Formazione,Lavoro e Politiche Giovanili Oggetto dell'atto: ISTITUZIONE DELL ' OSSERVATORIO DEL

Dettagli

Opportunità di finanziamento dell Unione Europea

Opportunità di finanziamento dell Unione Europea Opportunità di finanziamento dell Unione Europea Convegno Nazionale La Blue Economy - opportunità e prospettive per l Italia 3 aprile 2014 Senato della Repubblica Fondi Strutturali e di investimento Fondo

Dettagli

Working Group «Progetto UE: Database Nazionale Anti-Frode». Milano, 29 Gennaio 2015

Working Group «Progetto UE: Database Nazionale Anti-Frode». Milano, 29 Gennaio 2015 Working Group «Progetto UE: Database Nazionale Anti-Frode». Milano, 29 Gennaio 2015 Dott.ssa Maria Pia Redaelli Direttore Funzione Specialistica Autorità Di Gestione FSE E FESR 2014-2020, Programmazione

Dettagli

Programmazione dei fondi strutturali di investimento europei

Programmazione dei fondi strutturali di investimento europei Programmazione dei fondi strutturali di investimento europei 2014-2020 Roma, 30 settembre 2015 1 l Accordo di partenariato è il documento predisposto da uno Stato membro in collaborazione con le istituzioni

Dettagli

Restituzione della bozza del documento delle PES sulla programmazione FSE

Restituzione della bozza del documento delle PES sulla programmazione FSE SUPPORTO TECNICO ORGANIZZATIVO ALLE PARTI ECONOMICHE E SOCIALI DEL PO BASILICATA FSE 2007-13 Restituzione della bozza del documento delle PES sulla programmazione FSE 2014-2020 Potenza 9 ottobre 2013 Documento

Dettagli

EUROPA 2020 POAT. Lamezia Terme Giovedì 2 aprile 2015 PROGETTO OPERATIVO DI ASSISTENZA TECNICA ALLE REGIONI DELL OBIETTIVO CONVERGENZA

EUROPA 2020 POAT. Lamezia Terme Giovedì 2 aprile 2015 PROGETTO OPERATIVO DI ASSISTENZA TECNICA ALLE REGIONI DELL OBIETTIVO CONVERGENZA POAT PROGETTO OPERATIVO DI ASSISTENZA TECNICA ALLE REGIONI DELL OBIETTIVO CONVERGENZA Linea 3 - Ambito 1 Azioni a supporto della partecipazione ai programmi comunitari a gestione diretta e al lavoro in

Dettagli

L attuazione della Politica Regionale Unitaria nelle Marche

L attuazione della Politica Regionale Unitaria nelle Marche L attuazione della Politica Regionale Unitaria nelle Marche Ancona 30 novembre 2012 Mauro Terzoni Dirigente Politiche Comunitarie e A.d.G. FESR e FSE Regione Marche IL CONTESTO Il 2012 caratterizzato da:

Dettagli

OT1. RAFFORZARE LA RICERCA, LO SVILUPPO

OT1. RAFFORZARE LA RICERCA, LO SVILUPPO Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 Programma INTERREG EUROPE 2014-2020 Autorità di Gestione Aree geografiche ammissibili Regione Nord-Pas de Calais - Picardie Conseil Regional 151, Avenue du President

Dettagli

La Programmazione e l Accordo di Partenariato: quale spazio per la «Salute»?

La Programmazione e l Accordo di Partenariato: quale spazio per la «Salute»? La Programmazione 2014-2020 e l Accordo di Partenariato: quale spazio per la «Salute»? Sabina De Luca Capo Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica Progetto Mattone Internazionale, Roma, 21

Dettagli

RISCONTRI FINALI. Portogruaro

RISCONTRI FINALI. Portogruaro PRIMA CONSULTAZIONE PUBBLICA: RISCONTRI FINALI Portogruaro 20.11.2012 Saverio D Eredità Project Manager INFORMEST Consultazione pubblica Avviata il 04.06.2012 attraverso 4 incontri provinciali Dal 20 giugno

Dettagli

Andrea Pignatti - InEuropa Srl 06/10/17

Andrea Pignatti - InEuropa Srl 06/10/17 I FINANZIAMENTI DELL UNIONE EUROPEA I PROGRAMMI E LE MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE Fondi Strutturali e Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 info@ineuropa.info Il Quadro Finanziario Pluriennale dell

Dettagli