PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA E SVILUPPO INFORMATICO DEL COMUNE DI COMACCHIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA E SVILUPPO INFORMATICO DEL COMUNE DI COMACCHIO"

Transcript

1 ALLEGATO A Comune di Comacchio CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA E SVILUPPO INFORMATICO DEL COMUNE DI COMACCHIO

2 1. PREMESSA Il Sistema Informativo del Comune di Comacchio è dislocato sulle seguenti sedi:.1 Sede municipale: Piazza Folegatti n. 15 Comacchio.2 Biblioteca, Pubblica Istruzione, Turismo e Cultura: Via Agatopisto n. 5 - Comacchio.3 Ufficio Ragioneria, Economato, Tributi Via E. Fogli n. 17 Comacchio.4 Ambiente, Patrimonio, Demanio, URP, Protocollo: Piazza Folegatti n Comacchio.5 Ufficio Urbanistica Via Mazzini n Comacchio.6 Comando Polizia Municipale Via dei Mercanti - Comacchio.7 Casa Protetta: Via Mazzini n Comacchio.8 Delegazioni Comunali: Località di San Giuseppe e Porto Garibaldi Il Comune di Comacchio è dotato di procedure informatizzate diversificate per ciascun settore produttivo. Tale sistema è reso omogeneo da una base tecnologica che ha il suo centro nevralgico nella tecnologia server virtuale e da una serie di procedure informatiche di servizio atte a centralizzare le informazioni prodotte dai software gestionali e di convogliarli sugli strumenti atti alla pubblicazione e alla visibilità delle informazioni stesse. Le applicazioni in uso presso i vari settori dell Ente, per la loro natura eterogenea in fatto di gestione del dato e delle procedure, sono state oggetto di attenta analisi che, nel corso degli ultimi 12 mesi, nell ambito di una completa integrazione dei sistemi informatici, ha visto una forte azione volta ad acquisire softwares che utilizzino le stesse caratteristiche in fatto di gestione del dato e, in particolare, che utilizzino tecnologie Open Source. La gestione e la realizzazione dei progetti di sviluppo del sistema informativo comunale sono in carico all Ufficio CED, che opera in capo al Settore III Servizio finanziario e partecipate. 2. CONTESTO TECNOLOGICO 2.1 Sistemi Server Il Comune è dotato di n. 23 server ubicati nelle seguenti dislocazioni e con le seguenti tecnologie: DESCRIZIONE SERVER Ragioneria Gestionale Kibernetes ufficio ragioneria (SCO Unix) Datacenter Host 1 (VMware ESXi 5) Datacenter Host 2 (VMware ESXi 5) Backup sistema centralizzato di backup, gestione type library, managing storage cluster (Windows Server 2008 Standard Edition sp2) Antivirus Antivirus server, sistema centralizzato di distribuzione aggiornamenti, interfaccia controllo client antivirus (Windows Server 2008 r2 Datacenter Edition) Archisrv Documentale (Windows Server 2008 r2 Datacenter Edition) Comacnt Gestione anagrafica comunale (Windows Server 2003 Standard Edition sp2) Comsrv Gestionale tributo Cosap, sistema centralizzato distribuzione patching di S.O. (Windows Server 2003 Standard Edition sp2) Comsrv2 Primary domain server, dns server, policy menaging (Windows Server 2008 r2 Datacenter Edition) Comsrv3 Secondary domain server (Windows Server 2008 r2 Datacenter Edition) Culturasrv Gestionali cultura, files server cultura (Windows Server 2003 Standard Edition sp2) Fileserver1 Primary files server cluster (Windows Server 2008 r2 Datacenter Edition) Fileserver2 Secondary file server cluster (Windows Server 2008 r2 Datacenter Edition) TIPO Fisico Fisico Fisico Fisico

3 Fileserver3 Third file server cluster (Windows Server 2008 r2 Datacenter Edition) Maggiolisrv Gestionale Maggioli: paghe, personale (Windows Server 2008 r2 Datacenter Edition) Mailsrv Post office e collaboration suite (Ubuntu server lts) Ragsrv file server ragioneria, backup server unix (Windows Server 2003 Standard Edition sp2) Suapdelta Lotus Notes Only One, pratiche sportello unico, storico documentale (Windows Server 2003 Standard Edition sp2) Tributisrv gestionale e file server tribute (Windows Server 2003 Standard Edition sp2) Urbserver gestionale e file server polizia municipale (Windows Server 2003 Standard Edition sp2) Urbsrv gestionale pratiche edilizie(windows Server 2003 Standard Edition sp2) Vcenter piattaforma centralizzata per la gestione della struttura virtuale (Windows Server 2008 r2 Datacenter Edition) Webserver webserver e applicative web based lavori pubblici (Windows Server 2008 r2 Datacenter Edition) 2.2 Tecnologie implementate sui Sistemi Server AREA PRODOTTI Sistemi operative Windows Server 2008, Windows Server 2003, Ubuntu server, SCO VMware ESXi 5, UNIX, Sistemi centralizzati Microsoft Wsus, Kaspersky Admin Kit distribuzioni patching di S.O. Webserver Internet/Intranet IIS, Apache 2.2 Posta elettronica WMware Zimbra Collaboration Suite, ZeXtras Suite comunicazioni unificate File server Microsoft Windows Server 2003, Windows Server 2008 Failover Clusters, IBM Storage System, Microsoft iscsi Software Initiator, Buffalo Terastation Database server Oracle Standard Edition 1 Named User Plus modalità Asfu, MsSql Express 2005, MsSql Express 2008, MySql 5 Application server Tomcat 5/6 Sistemi antivirus/antispam Kaspersky Security EndPoint 8, Avira Antivirus, Microsoft Security Essential, ClamWin, AVG VPN SSL Infrastruttura Cisco Asa Sistemi di Backup Uranium Backup, Veem Backup and Recovery, Backup Exec, ZeXtras Backup Gestione documentale ArchiFlow 6.2, Modulo Pack Manager Domini di autentificazione Microsoft Active Directory Applicazioni per il web ez Publish Rete Dati Il Comune dispone di una connessione rete locale Fast Ethernet e una mesh network Gigabit Ethernet in fibra per i collegamenti alle sedi periferiche che costituiscono una Virtual Private Network. Le delegazioni comunali dispongono di un collegamento via radio con accesso internet indipendente, ma collegate in VPN con la rete comunale per mezzo di un infrastruttura di router e firewall Cisco Asa.

4 La sede principale e le sedi periferiche sono coperte da una connessione Lan Wifi tramite access point opportunamente protetti secondo lo standard IEEE La rete utilizza come standard il protocollo TCP/IP, con indirizzi IP privati sulle postazioni di lavoro ed indirizzi IP pubblici per i principali sistemi server. La rete geografica è realizzata sull'infrastruttura di rete a banda larga regionale Lepida, che collega tutti gli Enti Pubblici del territorio regionale. I collegamenti sono realizzati attraverso router e switch layer 3; le linee trasmissione dati che collegano le sedi fanno uso di tecnologie di telecomunicazione sia tradizionali sia innovative, ed hanno velocità fino ad 1 Gbps: si tratta di circuiti in fibra ottica, linee ADSL e HDSL, ecc... Attraverso l infrastruttura della rete comunale possono transitare inoltre servizi di connettività per altri Enti Pubblici o di pubblica utilità. In tali casi vengono configurate apposite VLAN e/o VPN. 2.4 Stazioni di lavoro degli utenti Gli utenti del Comune sono dotati di un totale di n. 172 Personal Computer collegati alle reti locali, di n. 14 Notebook e di n. 3 Virtual PC. La configurazione standard delle macchine è, di norma, la seguente: - Windows XP Professional - Windows VISTA Professional - Windows 7 Professional Office Automation: - Microsoft Office - Oracle OpenOffice 3.x Antivirus: - Microsoft Security Essential, Avira Antivirus, Avast Antivirus, Clamwin Browser Internet: - Microsoft Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome Software vari: - DoPdf, PDF Creator, Ultra VNC, RealVnc, WinZip, WinRAR, 7-Zip, client gestionali specifici dei settori 2.5 Sistemi GIS desktop I Comuni utilizzano come principali sistemi GIS Desktop i prodotti ESRI. Attualmente sono in uso i seguenti software: ArcGis e ArcView. All interno dell Ente sono utilizzati altri prodotti GIS, come QuantumGis, Sistemi forniti dalla ditta Geographics s.r.l. di Ferrara e Sistemi forniti da Tecnograph S.r.l.

5 3. ARCHITETTURE APPLICATIVE Le principali applicazioni in uso presso il Comune sono descritte nei paragrafi seguenti: 3.1 Applicativi gestionali: sono applicativi per l informatizzazione dell attività degli uffici sviluppati da Aziende del settore. Area applicativa Fornitore Tecnologia Protocollo Informatico SIAV S.p.a. Client/Server, DB RDM BirdStep Atti Datamanagement S.p.a., Maggioli S.p.a. Client/Server, DB Progress, DB PostgreSQL Albo Telematico Realizzazione interna CED Web, DB MySQL 5 Contabilità Kibernetes S.r.l. Client/Server, DB Cobol Tributi ADS S.p.a., Engineering Ingegneria Informatica S.p.A Client/Server, Web, DB Oracle, DB Pervasive PSQL Servizi Demografici Datamanagement S.p.a., Maggioli S.p.a. Client/Server, DB Progress, DB PostgreSQL Gestione Personale Maggioli S.p.a. Client/Server, DB Oracle Rilevazione Presenze Maggioli S.p.a. Client/Server, DB Oracle Pratiche Edilizie Eldasoft S.p.a. Client/Server, DB Oracle Lavori Pubblici 888 Software Products Web, DB MSSQL Sistema Informativo Territoriale Geographics S.r.l., Tecnograph S.r.l. Client/Server, Web, DB Access, MySQL Gare e Contratti SIAV S.p.a. Client/Server, DB RDM BirdStep Cassa Economale Kibernetes S.r.l. Client/Server, DB Cobol Gestione Polizia Locale Maggioli S.p.a. Client/Server, DB Microsoft SQL Server Gestione dei Servizi Sociosanitari Atena Informatica S.r.l., Clesius Iseenet Web Apache/Tomcat DB PostgreSQL Sportello Unico Attività Init s.r.l. Web Produttive Ufficio messi Pitney Bowes Microsoft Access 3.2 Software e piattaforme applicative a riuso o acquisite tramite progetti di e-government - Piattaforma per l'erogazione di servizi on-line di front-office per le imprese People C&A - Sistema FedERa per la gestione federata delle identità digitali dei cittadini - Sistema PayER per i pagamenti online di cittadini, imprese e utenti degli Enti - Anagrafe Canina OGGETTO DELLA FORNITURA DI SERVIZI Oggetto del presente capitolato è la fornitura di servizi erogati da risorse umane con requisiti di competenza ed esperienza professionale, finalizzati alla manutenzione, all assistenza, alla gestione ed allo sviluppo dei sistemi informativi del Comune di Comacchio. Si precisa che la descrizione di cui ai precedenti articoli non è da intendersi esaustiva della situazione completa che sarà da gestire al momento dell attivazione del contratto, poiché il contesto infrastrutturale ed applicativo è in continua evoluzione.

6 La ditta dovrà garantire la piena efficienza del sistema informativo del Comune di Comacchio assumendone la responsabilità e svolgendo la propria attività in piena autonomia. Le attività che dovranno essere svolte comprendono sia la fornitura dei servizi di assistenza, che lo sviluppo e realizzazione dei progetti che verranno nel seguito specificati: 1. Servizi di assistenza a) Assistenza sistemistica hardware ed alle reti Sarà compito della ditta l'individuazione, l'analisi e la risoluzione di guasti e malfunzionamenti hardware, acquistando direttamente l'eventuale materiale di ricambio occorrente, i cui costi sono a carico del Comune. Relativamente ai personal computer a noleggio, per le stampanti ed altre attrezzature, sarà compito della ditta l'individuazione e l'analisi di guasti e malfunzionamenti, la gestione dei rapporti con i fornitori hardware titolari di contratto di manutenzione per la riparazione o la sostituzione delle apparecchiature guaste (apertura ticket, assistenza in fase di intervento, collaudo e feedback post-installazione). I Server di proprietà del Comune sono coperti da garanzia standard (next business day) con la ditta IBM. E', in ogni caso, compito della ditta l'individuazione e l'analisi di eventuali problematiche ed eventualmente la risoluzione diretta nei casi più semplici (sostituzione di un disco a caldo, sostituzione di un alimentatore, ecc...) oppure la gestione del rapporto con il fornitore (apertura ticket, assistenza in fase di intervento, collaudo e feedback post-installazione). Individuazione, analisi e risoluzione di problematiche relative alle reti locali e geografiche: guasti e malfunzionamenti di apparecchiature, conflitti, errori di configurazione, ecc... b) Assistenza al software di base Individuazione, analisi e risoluzione di problematiche relative al software di base (correzione di configurazioni, reinstallazione, ecc...). c) Helpdesk utenti Organizzazione, di un servizio di helpdesk per la risposta alle chiamate in assistenza: gestione e tracciamento del ticket, risoluzione delle problematiche sollevate, risposta, gestione del feedback post-risoluzione, gestione delle priorità e delle urgenze. Affiancamento agli utenti per un migliore utilizzo del software di base: fotoritocco, impaginazione di documenti, soluzione a problematiche comuni d'automazione ufficio. d) Amministrazione dei sistemi Sarà compito della ditta assicurare la funzionalità dei sistemi monitorando lo stato dell'hardware e del software, la corretta configurazione, la riuscita dei backup, la funzionalità delle procedure di continuità operativa e disaster recovery, la presenza di eventuale software dannoso, il corretto utilizzo dei sistemi da parte degli utenti secondo le policy di sicurezza adottate. All'occorrenza verranno eseguite installazioni di nuove postazioni e/o di software specifico, configurazioni di periferiche standalone e in rete. e) Assistenza al software gestionale In rapporto al software gestionale sviluppato da fornitori la ditta rivestirà il ruolo di facilitatore. In particolare in caso di guasti e malfunzionamenti gestirà il rapporto con il fornitore fungendo da interfaccia tra questo e l'utente finale per favorire la comunicazione ed una più veloce risoluzione delle problematiche. Il Comune potrà assicurare alla ditta sessioni di formazione sul software da parte delle Ditte fornitrici in modo tale da permettergli di risolvere in modo autonomo le problematiche più semplici, di gestire

7 l'installazione e configurazione dello strato client, gli aggiornamenti. La ditta parteciperà ad eventuali corsi di formazione e/o di aggiornamento sui software erogati dalla Società agli utenti finali in modo tale che possa essa stessa, a sua volta, erogare medesima formazione ad altri utenti. Assistenza agli utenti per eventuali attività particolari quali: estrazioni dati direttamente dai DB, integrazione con altri sistemi, ecc... f) Sicurezza Dovranno essere gestiti tutti gli aspetti riguardanti la sicurezza dei sistemi: monitoraggio costante per prevenire la presenza di software dannoso, attacchi o intrusioni nella rete dati. Dovrà essere effettuata formazione costante agli utenti in tema di sicurezza. La ditta aggiudicataria avrà la responsabilità dell'aggiornamento annuale del documento programmatico sulla sicurezza. 2. Servizi di sviluppo a) Sviluppo software Alla ditta potrà venire richiesto lo sviluppo di semplici applicativi che possano risolvere problematiche d'ufficio. Generalmente viene lasciata alla ditta ampia autonomia nella scelta della tecnologia e del linguaggio, ma data la modesta entità dei prodotti richiesti si predilige l'uso di Microsoft Access, PHP/MySQL, ecc... A puro titolo d'esempio: schede utenti di particolari servizi, schede segnalazioni cittadini, indagini di soddisfazione utenti, ecc... Sviluppo di datawarehouse dei dati contenuti nelle basi dati dei programmi gestionali (estrazione e join di tabelle, analisi dei dati, reportistica di anomalie e disallineamenti, ecc...) b) Gestione dei progetti CN-ER Community Network Emilia Romagna Il progetto ha come obiettivo la partecipazione allo sviluppo ed alla crescita del sistema a rete regionale, la ditta dovrà cooperare per garantire la massima fruizione del patrimonio informativo e per l erogazione di servizi integrati. c) Sviluppo web La ditta, provvederà alla realizzazione di nuove pagine web ed all'aggiornamento di quelle esistenti nel CMS in uso presso il Comune. La ditta dovrà informatizzare nuovi processi e realizzare applicativi web integrati alle basi dati esistenti nell ambito della piattaforma attualmente in uso presso l Ente. d) Sviluppo posta elettronica Il progetto in questione dovrà essere realizzato tramite dotazione di ciascun settore dell Ente di una casella di posta elettronica certificata e di una postazione di protocollazione/gestione documentale. e) Creazione di una seconda linea dati di backup presso la sede centrale del Comune Il progetto in questione riguarderà la creazione di una seconda linea dati di backup presso la sede dell Ente. f) Prevenzione della corruzione In coerenza con quanto previsto dalla Legge 6 novembre 2012 n. 190, è stato approvato il piano per la prevenzione della corruzione per il triennio ,. per quanto riguarda l aspetto informatico la ditta avrà il compito di ristrutturare e tenere aggiornato il sito internet comunale, sulle basi del piano sopra citato. g) Amministrazione aperta

8 In riferimento alla nuova normativa riguardante il riordino della disciplina relativa agli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusioni informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni, la ditta dovrà sovraintendere le operazioni al fine di agevolare i regolari adempimenti previsti dal decreto lgs. n. 33/2013. h) Disaster recovery Nell ambito dei progetti informatici che il Comune di Comacchio intende attuare nel breve termine, si ritiene essenziale la gestione del disaster recovery e della continuità operativa, al fine di prevenire la perdita di dati a seguito di gravi emergenze che intacchino la regolare attività dell Ente. Per questo motivo, la ditta aggiudicataria dovrà elaborare un piano di Business Continuity che consentirà di far tornare operativi i servizi critici entro un predeterminato periodo di tempo dopo un disastro o un grave danno. i) Attività propositive La ditta offrirà le seguenti indicazioni : - l'individuazione di esigenze hardware e software, proponendo le migliori soluzioni presenti sul mercato; - supporto specialistico su tematiche afferenti ad esigenze specifiche dell Amministrazione in ambito ICT (ad esempio individuazione di strumenti tecnologici innovativi a supporto dei processi amministrativi; individuazione dei requisiti dell utente propedeutici alla realizzazione di un nuovo progetto; predisposizione di prospetti di sintesi, realizzazione di analisi specifiche, valutazione dell impatto dei cambiamenti normativi sul sistema informativo, ecc.). 5. CARATTERISTICHE ED ORGANIZZAZIONE DELLA DITTA Il successo del rapporto fra il Comune e la ditta si basa su diversi elementi chiave quale l alto valore aggiunto fornito sia in termini di competenza che di professionalità, la reciproca fiducia rispetto all eccellenza delle comunicazioni tra le parti e la chiarezza e definizione dei ruoli e delle responsabilità. Il Comune di Comacchio, indica come referente con la ditta, il Dirigente del Servizio finanziario e Partecipate, il quale assumerà la figura di Coordinatore delle attività e avrà in particolare il compito di: - lavorare in stretto contatto con il referente del servizio; - verificare che gli obiettivi e i requisiti richiesti siano correttamente articolati e recepiti dalla ditta; - garantire la corretta applicazione ed esecuzione del contratto ottimizzando il valore di quanto definito nel contratto stesso. La ditta dovrà garantire un adeguata struttura organizzativa che collaborerà con il Comune per: - garantire che l erogazione dei servizi sia di alta qualità e congruente con le necessità; - notificare tempestivamente potenziali interruzioni e/o degradi dei livelli di servizio; - suggerire e mettere in opera le procedure più idonee a minimizzare gli impatti sul Comune; - suggerire azioni e/o raccomandazioni volte a migliorare la funzionalità dei servizi sopra richiesti ed erogati; - contribuire significativamente agli obiettivi del Comune; - supportare ogni cambiamento proposto.

9 In fase di offerta la ditta si impegna a fornire i nominativi che verranno utilizzati durante il periodo di durata contrattuale. Il personale proposto potrà essere sottoposto a colloquio di valutazione, riservandosi l Ente in tal sede, ovvero successivamente, la facoltà di chiederne motivatamente la sostituzione. Il personale utilizzato dalla ditta, dovrà essere in regola con tutti gli obblighi contributivi ed assicurativi. Nell esecuzione del servizio oggetto del presente affidamento, la ditta si obbliga ad applicare integralmente tutte le norme contrattuali di categoria per il personale occupato. La ditta si obbliga altresì ad applicare il contratto e gli accordi provinciali di lavoro medesimi anche dopo la scadenza e fino al loro rinnovo. La ditta si impegna a rispettare i relativi accordi nazionali e provinciali di lavoro. Gli obblighi di cui sopra vincolano la ditta anche se la stessa non è aderente alle Associazioni stipulanti gli accordi o receda da essi, indipendentemente dalla struttura o dimensione della ditta stessa e da ogni altra qualificazione giuridica, economica e sindacale. La ditta è tenuta al segreto d ufficio sulle notizie apprese, salvo che le stesse configurino illecito, inoltre è tenuta altresì al rispetto di quanto previsto dal D.lgs 196/2003 in materia di privacy ed ai relativi regolamenti e disciplinari approvati dal Comune di Comacchio. Al fine di rendere il più efficace l avvicendamento contrattuale, dopo la stipula del contratto, la ditta aggiudicataria dovrà rendere disponibili entro 5 giorni lavorativi le risorse necessarie al passaggio di consegne dall attuale fornitore del servizio. La presa in carico di tale know-how dovrà avvenire a titolo non oneroso per il Comune di Comacchio. 6. QUALITA E LIVELLI DEI SERVIZI La ditta dovrà impegnarsi ad erogare i servizi nel rispetto degli indicatori sotto elencati, finalizzati a garantire la qualità di caratteristiche critiche della fornitura. La ditta si impegna a fornire al Comune di Comacchio, con la periodicità prevista dai diversi indicatori, opportuna reportistica atta ad individuare il rispetto degli SLA. Affidabilità della messa a disposizione delle risorse La variazione delle risorse (Vris) nel tempo, calcolata secondo la seguente formula, non deve essere superiore al 50% annuo: Vris = 100 X Rsos/ Rero dove Rsos = numero risorse sostituite Rero = numero risorse erogate a tempo pieno nel periodo di riferimento Efficienza della gestione del contratto La programmazione e la rendicontazione delle attività nel corso della fornitura deve essere presentata entro le scadenze concordate con l Ente; il ritardo, calcolato secondo la formula seguente, deve essere <=0 nel 98% delle scadenze di un trimestre: Rsc = Dc Dp dove Dc = data effettiva di consegna Dp = data di consegna concordata

10 Efficienza nella risoluzione dei possibili malfunzionamenti Parametro Indice di base N. errori tollerabili Errori gravi: bloccano la regolare attività del Ced Errori medi: una funzione non opera correttamente, senza bloccare l operatività del Ced nel complesso Errori bassi: una funzionalità non opera del tutto correttamente ma l impatto è poco rilevante Indice trimestrale (>=95% risoluzione entro 8 ore) Indice trimestrale (>=95% risoluzione entro 48 ore) Indice trimestrale (>=95% risoluzione entro 120 ore) Indice mensile (<=1) Indice mensile (<=2) Indice mensile (<=3) 7. ORARIO E LUOGO DI LAVORO La ditta aggiudicataria dovrà erogare i servizi oggetto del presente Capitolato Tecnico, e ben elencati al precedente articolo 4), On-site presso le sedi comunali già specificate all articolo 1), di norma durante l'orario di lavoro del personale comunale. In ogni caso le giornate e le fasce orarie di presenza, verranno concordate con il referente del servizio informatico, in base alle esigenze dell Ente. Il Comune di Comacchio si riserva la possibilità di richiedere, e la ditta dovrà accordare, opportune modifiche, anche occasionali, al calendario di lavoro (giornate e/o fasce orarie). In casi particolari di necessità, ad esempio durante lo svolgimento di consultazioni elettorali nazionali o locali, nel caso di attivazione di piani di emergenza di protezione civile (neve, alluvioni, ecc...), ecc., su espressa richiesta del Coordinatore delle Attività, il servizio potrà essere svolto in giornate festive. Inoltre, per particolari esigenze di servizio quali la realizzazione di specifici progetti, installazione di grandi quantità di materiale hardware presso l Ente, guasti bloccanti, ecc., potranno essere concordate tra la ditta e il Coordinatore delle Attività, adeguati calendari di presenza. Si precisa che nell ambito delle particolari esigenze di servizio di cui sopra, sono da ricomprendere le sedute ordinarie e/o straordinarie di Consiglio Comunale, durante le quali, e per tutta la durata delle stesse, dovrà essere garantita la presenza di almeno un tecnico, al fine di assicurare il necessario supporto informatico. Il Comune di Comacchio fornirà gratuitamente alla ditta, per l espletamento del servizio oggetto dell affidamento, un locale idoneo al regolare svolgimento delle attività, completo di uno o più armadi ed almeno una postazione di lavoro tecnicamente adeguata allo svolgimento del servizio. L affidamento in uso dei locali e delle attrezzature conferite è meramente strumentale all esercizio delle attività oggetto del presente affidamento e pertanto non si pongono le basi per l instaurazione di un rapporto giuridico che si espliciti in un contratto avente ad oggetto l uso di parte dell immobile o l utilizzo delle attrezzature. Detto affidamento è coerente allo scopo di soddisfare il solo interesse del Comune presso cui viene eseguito il servizio.

11 In osservanza delle norme di sicurezza della rete adottate dal Comune, le attività di teleassistenza o gli interventi da remoto possono essere autorizzati, nei singoli casi, a fronte di esigenze di carattere straordinario, secondo modalità da concordare e compatibilmente con i livelli di sicurezza correnti dell'infrastruttura della rete presso cui deve essere effettuato l intervento. Valutate le caratteristiche dell Ente, la distribuzione delle attrezzature nelle sedi comunali, i numerosi progetti da realizzare e l assistenza richiesta, si ritiene necessaria la presenza di n. 2 unità per una attività complessiva non superiore alle 80 ore settimanali. Il personale incaricato dovrà compilare un rapporto delle attività svolte secondo il fac-simile allegato al presente capitolato (Allegato A). 8. DURATA CONTRATTUALE Il contratto avrà la durata di n. 1 anno a decorrere dalla data della stipula dello stesso e potrà essere rinnovato per un ulteriore annualità. 9. CARATTERISTICHE DEL PERSONALE DA ASSEGNARE AL COMUNE DI COMACCHIO NELL AMBITO DELL APPALTO Il personale che le ditte partecipanti intendono assegnare a questo Ente per lo svolgimento delle attività già ben dettagliate al precedente articolo 4, dovrà possedere, pena l esclusione dalla gara, i seguenti requisiti: a) Laurea triennale in informatica o titolo equipollente ed esperienza di almeno due anni in qualità di amministratore di sistema e/o consulente informatico presso enti pubblici; b) Laurea specialistica/magistrale in informatica o titolo equipollente; 10. OFFERTA TECNICA L offerta tecnica dovrà contenere i seguenti documenti: Documento 1) In questo documento devono essere descritte: - Modalità e tempistiche di presa in carico delle linee di attività richieste ed erogazione a regime dei servizi richiesti tali da minimizzare i tempi di avvio delle attività; - Specifici ruoli proposti che la ditta si impegna ad impiegare per la gestione del servizio, con indicazione del numero di risorse impiegate e modalità di interazione che l impresa adotterà durante le varie fasi del progetto; - Tipologia di documentazione prevista per le attività di rendicontazione delle attività svolte e gestione ticket; - Piano specifico ed esecuzione delle attività di affiancamento sia nel caso di fine attività sia nel caso di fine fornitura (negli ultimi tre mesi del periodo contrattuale); - Proposte di migliorie che l impresa si impegna a mettere in opera per meglio rispondere agli obiettivi del servizio (tali proposte non dovranno comportare oneri aggiuntivi per il Comune di Comacchio); - Metodologie e strumenti di lavoro che l impresa intende adottare relativamente a ciascuna delle attività richieste nel Capitolato Tecnico; - Procedure di gestione di eventuali situazioni di emergenza (per es. indisponibilità di personale) e di situazioni impreviste (es. guasti complessi delle attrezzature); - Eventuali certificazione di qualità e/o di prodotto, possedute e attinenti ai servizi oggetto del presente Capitolato;

12 Documento 2) Curriculum Vitae relativo agli operatori e al referente del servizio, nel caso di persona diversa rispetto agli operatori impiegati, che la ditta intende impegnare nell esecuzione del contratto, compilati secondo lo schema classico di curriculum vitae. Ciascun curriculum non dovrà superare le tre facciate in formato A4 con font times new roman VARIANTI INTRODOTTE DALLA STAZIONE APPALTANTE La stazione appaltante può introdurre variazioni al contratto nei seguenti casi: a) per esigenze derivanti da sopravvenute disposizioni legislative e regolamentari. Se, nell arco temporale di validità del contratto (12 mesi), dovessero essere pubblicate, da CONSIP o da INTERCENT-ER, Convenzioni inerenti la fornitura di servizi comparabili a quelli dei servizi in oggetto, l aggiudicatario si obbliga all adeguamento dei prezzi proposti a quelli della Convenzione di riferimento, nel caso quest ultimi fossero migliorativi rispetto quelli proposti nell offerta prezzi, pena la risoluzione del contratto. b) Per la presenza di eventi inerenti alla natura e alla specificità dei beni o dei luoghi sui quali si interviene, verificatesi nel corso di esecuzione del contratto. c) Nell esclusivo interesse della stazione appaltante, le varianti, in aumento o in diminuzione, finalizzate al miglioramento o alla migliore funzionalità delle prestazioni oggetto del contratto, entro i limiti e condizioni stabilite dall art. 311 del d.p.r. n. 207/ OSSERVANZA DI NORME, LEGGI E REGOLAMENTI La ditta è tenuta all osservanza delle norme di legge e di regolamento adottate dalle Autorità competenti in materia di contratti di lavoro e sicurezza e di quant altro possa comunque interessare la presente procedura. Si sottolinea in particolare: Sicurezza, privacy e riservatezza. La ditta dovrà garantire al Comune di Comacchio che i servizi erogati e l eventuale trattamento di dati sono prestati in piena conformità a quanto previsto dal Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. 30 giugno 2006, n. 196) ed eventuali integrazioni o successive modificazioni. Il Comune di Comacchio si riserva di effettuare operazioni di auditing in ordine alle procedure adottate dal Fornitore in materia di riservatezza, protezione di dati e programmi ed agli altri obblighi assunti. La ditta non potrà conservare copia di dati personali di proprietà del Comune eventualmente acquisiti nel corso della fornitura, né alcuna documentazione inerente ad essi dopo la conclusione del contratto. La ditta ha l obbligo di mantenere riservati i dati e le informazioni di cui venga a conoscenza od in possesso per l esecuzione del contratto, di non divulgarli in alcun modo, né di farne oggetto di comunicazione o trasmissione senza l espressa autorizzazione del Comune di Comacchio. La ditta dovrà impegnarsi formalmente a dare istruzioni al proprio personale affinché tutti i dati personali, economici, finanziari, patrimoniali, statistici, e di qualunque altro genere di cui verrà a conoscenza in conseguenza dei servizi resi a favore dei sistemi informativi e informatici regionali, vengano considerati come riservati. Il personale deve inoltre essere adeguatamente istruito sugli aspetti normativi e giuridici inerenti alla riservatezza dei dati ed attenersi all osservanza delle norme vigenti. La ditta è responsabile nei confronti del Comune per le violazioni all obbligo di riservatezza commesse da propri dipendenti.

13 I dati tecnici relativi alle attività prestate, che dovranno essere portati a conoscenza della ditta al fine di realizzare i servizi oggetto della presente fornitura, non saranno considerati come riservati a meno di una espressa indicazione formulata per iscritto. I servizi resi dovranno rispondere ai criteri di accessibilità definiti dalla Legge 9 gennaio 2004, n. 4 "Disposizioni per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici", e successive integrazioni e variazioni, in particolare dal Decreto Ministeriale 8 agosto Per ogni controversia che potrà sorgere nell ambito dello svolgimento del servizio, è competente il Foro di Ferrara.

14 (Allegato A) RAPPORTO SETTIMANALE DELLE ATTIVITA SVOLTE PRESSO IL COMUNE DI COMACCHIO (Da consegnare al referente informatico dell Ente) Il sottoscritto nominato dalla ditta aggiudicataria del Servizio di assistenza e sviluppo informatico dell Ente dichiara di avere svolto le sotto elencate attività: GIORNO DALLE ORE ALLE ORE DESCRIZIONE ATTIVITA Data Firma Firma per accettazione del referente dell Ente

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello DigitPA Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello Versione 3.0 Dicembre 2010 Il presente documento fornisce le indicazioni e la modulistica necessarie alla registrazione,

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO 1. Il presente Codice di Comportamento integrativo definisce, in applicazione dell'art. 54 del DLgs. n. 165/2001 come riformulato dall'art.1, comma

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Prot. 1377. Cagliari, 13/03/2013. > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA. Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia.

Prot. 1377. Cagliari, 13/03/2013. > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA. Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia. Prot. 1377 Cagliari, 13/03/2013 > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia.eu ORDINE D ACQUISTO N. 39/2013 RIF. DET. A CONTRARRE N. 31

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO art. 11, comma 1 lett. a) e comma 5 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. Invio della domanda on line ai sensi

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma Indirizzo: Via dell'automobilismo, 109 00142 Roma (RM) Sito Web : http://www.andreasacca.com Telefono: 3776855061 Email : sacca.andrea@gmail.com PEC : andrea.sacca@pec.ording.roma.it Ing. Andrea Saccà

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

1. Premessa. Il contesto generale.

1. Premessa. Il contesto generale. Linee di indirizzo del Comitato interministeriale (d.p.c.m. 16 gennaio 2013) per la predisposizione, da parte del Dipartimento della funzione pubblica, del PIANO NAZIONALE ANTICORRUZIONE di cui alla legge

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E DI FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA S U E Settore URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA Febbraio 2013 TITOLO I PRINCIPI GENERALI... 3 Art. 1 Definizioni... 3

Dettagli

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI Approvato con deliberazione di G.C. n. 232 in data 30.09.1998 Modificato con deliberazione di G.C. n. 102

Dettagli

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO CONSIP S.p.A. APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO Manuale d uso del programma Base Informativa di Gestione (BIG), utilizzato per la raccolta delle segnalazioni ed il monitoraggio delle attività di gestione

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO e CAPITOLATO D ONERI

CAPITOLATO TECNICO e CAPITOLATO D ONERI CAPITOLATO TECNICO e CAPITOLATO D ONERI 1 Indice CAPITOLATO TECNICO PREMESSE p. 4 Art. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE p. 5 Art. 2 OGGETTO p. 5 Art. 3 PREZZO p. 6 CAPO I STRUTTURA DEL SERVIZIO Art. 4 ASSISTENZA

Dettagli

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA 1.1. ) ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA Largo Arrigo VII, 5-00153 Roma (Italia) ; centralino 06/5717621;

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici ALLEGATO TECNICO ALLA CIRCOLARE N. 23/05 Ai sensi del presente allegato tecnico si intende: a) per "S.S.C.E. il sistema di sicurezza del circuito di emissione dei documenti di identità elettronica; b)

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti Domanda 1 Si chiede di specificare il numero orientativo dei partecipanti ai corsi di formazione diviso per tipologia (dirigenti, utenti e personale informatico) (cfr. Capitolato capitolo 10). Risposta

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema Software 2 Insieme di istruzioni e programmi che consentono il funzionamento del computer Il software indica all hardware quali sono le operazioni da eseguire per svolgere determinati compiti Valore spesso

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

Modulo di assunzione di responsabilità per l'acquisizionee il mantenimentodi uno spazio Web presso il Centro Servizi Informatici

Modulo di assunzione di responsabilità per l'acquisizionee il mantenimentodi uno spazio Web presso il Centro Servizi Informatici Modulo di assunzione di responsabilità per l'acquisizionee il mantenimentodi uno spazio Web presso il Centro Servizi Informatici Art. 1 Oggetto Il presente modulo di assunzione di responsabilità (di seguito

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 NethSecurity Firewall UTM 3 NethService Unified Communication & Collaboration 6 NethVoice Centralino VoIP e CTI 9 NethMonitor ICT Proactive Monitoring 11 NethAccessRecorder

Dettagli

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II 1.Modalità pagamento pasti Pagina Introduzione 2 Pre-pagato con tessera scalare 3 1.1 Componenti del sistema 4 1.2 Come funziona 5 1.3 Fasi del servizio 6 - L iscrizione

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Settore Segreteria e Direzione generale Ufficio Trasparenza e Comunicazione PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Relazione anno 2014 a cura del Segretario Generale e della

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli