NAL DI STAGING. Versione 1.0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NAL DI STAGING. Versione 1.0"

Transcript

1 NAL DI STAGING Versione /10/2008

2 Indice dei Contenuti 1. Introduzione Installazione NAL di staging... 3 VMWare Server... 3 Preistallazione su server linux... 6 Preinstallazione su server Windows... 8 Installazione La Virtual Machine del NAL Server NAL Sample applications... 15

3 1. Introduzione Questo documento descrive le procedure necessarie per l attivazione di un NAL di staging da utilizzare per l integrazione di servizi all interno dell infrastruttura del CART di Regione Toscana. La PdD implementata dal NAL consentirà ai servizi applicativi locali di integrarsi in modo conforme alle specifiche SPCoop nell infrastruttura CART di staging, in modo del tutto analogo a tutti gli altri NAL attualmente presenti e configurati nell ambiente di preproduzione del CART. 2. Installazione NAL di staging Per poter eseguire l installazione del NAL di staging è necessario innanzitutto installare il pacchetto VMware Server mediante il quale dispiegare la macchina virtuale del NAL. I requisiti hardware necessari per l istallazione del server VMWare e del NAL di staging sono i seguenti: Sistema Operativo: Windows, linux Piattaforma: 32 bit Memoria: 2048 Mb Spazio disco: 5 Gb VMWare Server Accedendo alla url: è possibile eseguire il download del software necessario all installazione del VMWare server.

4 Selezionare la versione Windows o la versione linux a seconda del sistema operativo a disposizione (nel caso di linux scegliere il Binary.tar.gz e non il Binary.rpm ). Successivamente accedere alla seguente URL per ricevere la chiave di attivazione del server VMWare

5 Completare la registrazione inserendo le informazioni richieste: al termine della registrazione verrà rilasciato un Serial Number necessario per l attivazione del Server VMware.

6 Preistallazione su server linux Prima di installare Vmware Server è necessario verificare le dipendenze: mediante l interfaccia grafica accedere alla sezione installazione software. Selezionare i seguenti pacchetti: Development > Development Libraries Development > Development Tools

7 Accedere alla sezione ricerca e cercare il pacchetto xinetd e selezionarlo per l installazione:

8 Effettuare la stessa ricerca per i kernel-devel (assicurarsi di verificare che siano corrispondenti alla versione del kernel già installata). Confermare e procedere con l installazione. Per installare VMware Server, aprire una finestra terminale e accedere come root: posizionarsi nella directory dove è stato salvato il file VMware.tar.gz, scompattare il file VMware e lanciare l installer: tar xvfz VMware-server-*.tar.gz cd vmware-server-distrib./vmware-install.pl Preinstallazione su server Windows Per l installazione in ambiente Windows, posizionarsi nella directory dove è stato salvato il file VMware_server_installer.exe e lanciare l installazione: C:\INSTALL\VMWARE>VMware_server_installer.exe

9 Durante l installazione selezionare la modalità custom e adottare le configurazioni di default previste per questa configurazione (in pratica non installare la componente VMWare Management Interface in quanto non necessaria ai nostri scopi). Installazione Per entrambi gli ambienti, seguire le richieste della procedura di setup, verificando le impostazioni di default che vengono proposte. Al termine della installazione verrà richiesto di inserire il numero seriale precedentemente ottenuto: Dopo l installazione eliminare il file e la directory di installazione. Al termine della installazione è disponibile il servizio VMware Server Console: Ambiente LINUX: Applications > System Tools:

10 Ambiente WINDOWS: Start > VMware > VMware Server: 3. La Virtual Machine del NAL Per l attivazione della macchina virtuale del NAL copiare il tar della macchina virtuale del NAL di staging in una cartella del server su cui è stato installato VMware server e scompattarlo. Ambiente LINUX: tar xvfz NAL_VIRTUAL_MACHINE.tar.gz Ambiente WINDOWS: Utilizzare il tool winrar/winzip per estrarre il contenuto sul disco locale Al termine dell estrazione si otterrà una cartella Centos.4.6 all interno della quale è contenuta tutta la struttura della macchina virtuale del NAL. Per selezionare la nuova macchina virtuale è necessario collegarsi alla VMware Server Console come precedentemente indicato. Dalla console grafica di VMware selezionare l opzione Local host

11 Aprire la macchina virtuale precedentemente estratta selezionando l opzione Open a Virtual machine e mediante le funzionalità di browse selezionare il file NAL CENTOS 4.6.vmx contenuto nella cartella Centos.4.6 : Nel nostro caso la macchina virtuale caricata nell inventory è denominata NAL CENTOS 4.6. Cliccando su Power On è possibile eseguire lo startup della macchina virtuale. In fase di start-up, dato che la macchina virtuale è stata importata e non creata, non risulta identificata all interno del server VMware ed è quindi necessario, al successivo pop-up, creare un nuovo identificativo (UUID) selezionando l opzione Create.

12 Durante il processo di identificazione dei device verrà richiesto di eseguire modifiche alle configurazioni del sistema: tale operazione può essere eseguita successivamente e quindi è sufficiente lasciar proseguire la fase di boot in maniera autonoma attendendo lo scadere del timeout. Al termine della fase di startup tutti i servizi CART (Database Postgresql, Jboss Server) sono disabilitati. 4. Server NAL Una volta terminata la fase di boot è possibile accedere alla macchina virtuale appena installata mediante la shell di sistema presente all interno della VMWare server console: le credenziali di accesso sono: utente: root password: root2008 Prima di attivare i servizi CART e quindi il NAL di staging, occorre eseguire le seguenti operazioni: 1. Configurare i seguenti file di sistema: /etc/hosts /etc/sysconfig/network /etc/sysconfig/network-scripts/ifcfg-eth0

13 indicando i parametri di rete (IP, Netmask, GW) e di identificazione del server (Hostname, domain, dns). 2. Eseguire il restart della macchina virtuale per rendere operative le modifiche di cui sopra, eseguendo il comando: shutdown -r now 3. Richiedere al gestore dell infrastruttura CART l apertura del firewall per consentire alla macchina virtuale su cui è attivo il NAL di poter accedere alle macchine di staging del CART e viceversa: per far questo è disponibile il Modulo di richiesta Attivazione NAL staging scaricabile dal portale CART nella sezione Documenti, da compilare e inoltrare al gestore dell infrastruttura. Nel caso in cui la macchina su cui si è installato il NAL sia protetta da firewall le aperture da eseguire sono le seguenti: IP Sorgente: <IP MACCHINA VIRTUALE NAL DI STAGING > IP Destinazione: Porte: 389, 7676, 8888 IP: <IP MACCHINA VIRTUALE NAL DI STAGING> IP: Porta: 8080/TCP e 80/TCP Sia in ingresso e che in uscita N.B.: nelle richieste di attivazione del NAL e nelle aperture del firewall considerare sempre e solo l IP con il quale è stata configurata la macchina virtuale e non quello della macchina fisica su cui è installato il pacchetto VMware. 4. Richiedere al gestore dell infrastruttura CART la configurazione del nuovo NAL all interno dell ambiente di staging del CART: tale configurazione comporterà la creazione del nuovo NAL, dei soggetti (associati a questo NAL) e dei servizi relativi agli scenari presentati nel TUTORIAL del NAL di staging. Questa richiesta è compresa nel modulo Modulo di richiesta Attivazione NAL staging scaricabile dal portale CART usato per il punto precedente.

14 Prima di procedere con le successive configurazione è necessario attendere la risposta del gestore dell infrastruttura alla richieste ai punti 3 e Configurazione dell utente per l accesso al Broker JMS di staging (per questa configurazione sono necessarie le informazioni restituite dal gestore mediante il Modulo di richiesta Attivazione NAL) o modificare il file sysconfig.xml presente nella directory /etc/openspcoop/ inserendo nella sezione Pool utilizzato per la Sottoscrizione i valori di <username>, <password> e <client-id> restituiti dal gestore del CART in risposta alla richiesta di attivazione NAL o modificare il file adapterjms.properties presente nella directory /var/lib/jbossas/server/default/deploy/openspcoop.ear/properties/ modificando la property it.toscana.regione.cart.idsubscribe con il valore <client-id>_#tiposervizio#servizio#azione Una volta ottenuta conferma delle varie configurazioni è possibile attivare il NAL: per far questo è necessario accedere alla macchina virtuale del NAL ed eseguire lo start delle applicazioni mediante i seguenti comandi: service postgresql start service jbossas start Accedere alla directory di log /var/log/jbossas/default/ e verificare nel file server.log la presenza eventuale di errori dovuti a problemi di connettività: in tal caso contattare il gestore dell infrastruttura CART.

15 Al termine di questa fase di attivazione dei servizi è necessario avvisare il gestore dell infrastruttura che i servizi relativi al NAL sono attivi. Il gestore a questo punto renderà operativo il NAL di staging e quindi sincronizzerà il sistema centrale di configurazione del CART con il NAL appena attivato, propagando al NAL tutte le configurazioni dei soggetti e dei servizi specifiche. Solo dopo aver ricevuto conferma da parte del gestore della avvenuta sincronizzazione sarà possibile eseguire le sample applications per testare la configurazione. 5. Sample applications Per verificare la corretta installazione del NAL di staging e delle configurazioni dei vari servizi e soggetti è possibile usare le sample applications fornite con l installazione. Infatti, tra i vari servizi dispiegati con Jboss e distribuiti con l installazione del NAL, è stata inserita una web application stagenal.war che consente di eseguire alcuni test relativamente agli scenari descritti nel tutorial associato alla distribuzione del NAL di staging. Questa applicazione di esempio e test è accessibile mediante la seguente url: NAL>:8080/stagenal/view/index.jsp Tale applicazione è dispiegata nella seguente directory Inoltre nella directory /var/lib/jbossas/server/default/deploy/stagenal.war/ /var/lib/jbossas/server/default/deploy/ws.war/ è dispiegata un'altra applicazione per il deploy di un semplice web services utilizzato in uno degli scenari delle sample applications. Per eseguire i test è necessario come prima cosa configurare correttamente questa applicazione: per far questo è necessario modificare il file configuration.properties presente nella directory /var/lib/jbossas/server/default/deploy/stagenal.war/web-inf/classes

16 Il file di properties è suddiviso in tre sezioni ognuna relativa ai tre scenari presentati nel tutorial. Utilizzando i dati forniti dal gestore dell infrastruttura in risposta alla richiesta di attivazione del NAL, si dovranno configurare le seguenti property: # SCENARIO N 1 - profilo ONEWAY # URL Integration Manager urlintegrationmanager.1 = NAL>:8080/cart/IntegrationManager # Nome Erogatore nomeerogatore.1 = StageSoggetto1<Ente> # Nome Fruitore nomefruitore.1 = StageSoggetto2<Ente> # Username SIL Fruitore usernamesilfru.1 = username<silfruitore> # Password SIL FRUITORE passwordsilfru.1 = ********* # Username SIL Erogatore usernamesilero.1 = username<silerogatore> # Password SIL EROGATORE passwordsilero.1 = ********* # # SCENARIO N 2 - profilo SINCRONO # # Url Web Services Anagrafe Immobili urlwscatasto.2 = NAL>:8080/ws/services/AnagrafeImmobili

17 # URL Porta Delegata urlpd.2 = NAL>:8080/cart/PD/ # Nome Erogatore nomeerogatore.2 = StageSoggetto1<Ente> # Nome Fruitore nomefruitore.2 = StageSoggetto2<Ente> # Username SIL Fruitore usernamesilfru.2 = username<silfruitore> # Password SIL FRUITORE passwordsilfru.2 = ********* # # SCENARIO N 3 - profilo PUBLISH & SUBSCRIBE # # URL Integration Manager urlintegrationmanager.3 = NAL>:8080/cart/IntegrationManager # Nome Fruitore nomefruitore.3 = StageSoggetto1<Ente> # Username SIL Fruitore usernamesilfru.3 = username<silfruitore>

18 # Password SIL FRUITORE passwordsilfru.3 = ********* # Username SIL Erogatore usernamesilero.3 = username<silerogatore> # Password SIL EROGATORE passwordsilero.3 = ********* Dopo la configurazione del file di properties è necessario riavviare il jboss per rendere operative le modifiche, mediante l istruzione: service jbossas reload N.B.: In generale dopo ogni modifica al file di properties è necessario eseguire il riavvio di Jboss per rendere operative le modifiche. A questo punto è possibile accedere alla pagine indice delle sample applications NAL>:8080/stagenal/view/index.jsp ed eseguire l invio di messaggi di test seguendo quanto descritto nel tutorial del NAL di staging scaricabile dal portale CART. I sorgenti delle sample applications sono allegati alla distruzione del NAL di staging nella cartella /var/source/sample_applications

Multisentry ASE-V (v. 1.0) - Guida rapida all installazione

Multisentry ASE-V (v. 1.0) - Guida rapida all installazione Multisentry ASE-V (v. 1.0) - Guida rapida all installazione 2012 Multisentry Solutions S.r.l. 1 di 15 Sommario 1 Multisentry ASE-V... 3 2 A chi è rivolto il manuale... 3 3 Prerequisiti... 3 3.1 VMware...

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows IBM SPSS Modeler Server può essere installato e configurato per l esecuzione in modalità di analisi distribuita insieme ad altre installazioni

Dettagli

Una soluzione per il Provisioning e la Software Distribution

Una soluzione per il Provisioning e la Software Distribution Una soluzione per il Provisioning e la Software Distribution Scenario Svariati server, con funzione in base all'area di competenza, dislocati nel territorio su Nodi Periferici collegati in rete (VPN) Un

Dettagli

login: so_2 password: idefix Sistemi operativi 1.2

login: so_2 password: idefix Sistemi operativi 1.2 Installazione di LINUX loggarsi login: so_2 password: idefix 1.2 a) l'icona del VMware Player ; Sul desktop b) una cartella chiamata "RedHatLinux-Fedora14" che contiene la macchina virtuale preconfigurata

Dettagli

Application Server per sviluppare applicazioni Java Enterprise

Application Server per sviluppare applicazioni Java Enterprise Application Server per sviluppare applicazioni Java Enterprise Con il termine Application Server si fa riferimento ad un contenitore, composto da diversi moduli, che offre alle applicazioni Web un ambiente

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-88NE8321850 Data ultima modifica 22/04/2011 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione di una nuova istanza di Sql Server Express 2008 R2 Prerequisiti

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX IBM SPSS Modeler Server può essere installato e configurato per l esecuzione in modalità di analisi distribuita insieme ad altre installazioni

Dettagli

Guida all uso. Instant Cloud Platform As A Service

Guida all uso. Instant Cloud Platform As A Service Guida all uso Instant Cloud Platform As A Service Prima edizione maggio 2014 Instant Cloud Platform As A Service Sommario Instant Cloud - Platform As A Service... 4 1 Introduzione... 4 2 Instant Cloud...

Dettagli

hottimo procedura di installazione

hottimo procedura di installazione hottimo procedura di installazione LATO SERVER Per un corretto funzionamento di hottimo è necessario in primis installare all interno del server, Microsoft Sql Server 2008 (Versione minima Express Edition)

Dettagli

OwnCloud Guida all installazione e all uso

OwnCloud Guida all installazione e all uso INFN Sezione di Perugia Servizio di Calcolo e Reti Fabrizio Gentile OwnCloud Guida all installazione e all uso 1 SOMMARIO 2 Introduzione... 1 2.1 Alcune delle funzioni di OwnCloud... 2 2.2 Chi può usufruirne...

Dettagli

I Sistemi Operativi. Installazione Ubuntu Linux su Macchina Virtuale

I Sistemi Operativi. Installazione Ubuntu Linux su Macchina Virtuale I Sistemi Operativi Installazione Ubuntu Linux su Macchina Virtuale Macchina Virtuale Cos è? Macchina virtuale (VM) Emula il comportamento di una macchina fisica SO e programmi possono essere eseguiti

Dettagli

Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2. Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2

Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2. Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2 Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2 i Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2 Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2 ii Copyright 2005-2015

Dettagli

Guida all Installazione del ProxyFatturaPA

Guida all Installazione del ProxyFatturaPA i Guida all Installazione del ii Copyright 2005-2014 Link.it srl iii Indice 1 Introduzione 1 2 Fase Preliminare 1 3 Esecuzione dell Installer 1 4 Fase di Dispiegamento 5 4.1 JBoss 5.x e 6.x....................................................

Dettagli

Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11

Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11 Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11 Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server

Dettagli

Realizzazione di un HotSpot su rete Fastweb con ZeroShell su VMWare

Realizzazione di un HotSpot su rete Fastweb con ZeroShell su VMWare Realizzazione di un HotSpot su rete Fastweb con ZeroShell su VMWare Il sistema operativo multifunzionale creato da Fulvio Riccardi www.zeroshell.net Autore: Antonio C. Hardware e software utilizzato: Pentium

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text AnalyticsServer per Windows

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text AnalyticsServer per Windows Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text AnalyticsServer per Windows IBM SPSS Modeler Text Analytics Server può essere installato e configurato per essere eseguito su un computer su cui è in

Dettagli

Amico EVO Manuale dell Installazione

Amico EVO Manuale dell Installazione Amico EVO Manuale dell Installazione Versione 1.0 del 14.05.2013 Manuale dell installazione di AMICO EVO rev. 1 del 18.05.2013 Pag. 1 Amico EVO è un software sviluppato in tecnologia NET Framework 4.0

Dettagli

Manuale utente. ver 1.0 del 31/10/2011

Manuale utente. ver 1.0 del 31/10/2011 Manuale utente ver 1.0 del 31/10/2011 Sommario 1. Il Servizio... 2 2. Requisiti minimi... 2 3. L architettura... 2 4. Creazione del profilo... 3 5. Aggiunta di un nuovo dispositivo... 3 5.1. Installazione

Dettagli

D4.31.1 Migrazione e Interoperabilità fra cloud: Report esito valutazione dei dati raccolti sulla sperimentazione di interoperabilità

D4.31.1 Migrazione e Interoperabilità fra cloud: Report esito valutazione dei dati raccolti sulla sperimentazione di interoperabilità D4.31.1 Migrazione e Interoperabilità fra cloud: Report esito valutazione dei dati raccolti sulla sperimentazione di interoperabilità Versione 1.3 Data: 25/06/2014 Informazioni sul documento ID Deliverable

Dettagli

BitDefender Client Security e Soluzioni BitDefender Windows Server

BitDefender Client Security e Soluzioni BitDefender Windows Server BitDefender Client Security e Soluzioni BitDefender Windows Server Guida Rapida all'installazione Diritto d'autore 2010 BitDefender; 1. Panoramica dell'installazione Grazie per aver scelto le soluzioni

Dettagli

Laboratorio di Informatica (a matematica)

Laboratorio di Informatica (a matematica) Laboratorio di Informatica (a matematica) schermo schermo stampante SERVER WMAT22 WMAT18 WMAT20 WMAT19 WMAT16 WMAT17 WMAT21 WMAT15 WMAT 10 WMAT9 WMAT8 WMAT7 WMAT6 WMAT?? WMAT13 WMAT14 WMAT12 server WMATT??

Dettagli

DW-SmartCluster (ver. 2.1) Test con macchine virtuali

DW-SmartCluster (ver. 2.1) Test con macchine virtuali DW-SmartCluster (ver. 2.1) Test con macchine virtuali Produttore Project Manager DataWare srl Ing. Stefano Carfagna Versione 1 Pag. 1 Indice Preparazione dell ambiente di test...3 Scenari di test...4 Precondizioni...4

Dettagli

Archiviare messaggi di posta elettronica senza avere un proprio mail server

Archiviare messaggi di posta elettronica senza avere un proprio mail server Archiviare messaggi di posta elettronica senza avere un proprio mail server Nota: Questo tutorial si riferisce specificamente all'archiviazione in ambiente privo di un proprio mail server. Si dà come presupposto

Dettagli

Installazione SQL Server 2005 Express Edition

Installazione SQL Server 2005 Express Edition Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6S4ALG7637 Data ultima modifica 25/08/2010 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione SQL Server 2005 Express Edition In giallo sono evidenziate le modifiche/integrazioni

Dettagli

Guida all installazione di Easy

Guida all installazione di Easy Guida all installazione di Easy ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE EASY Requisiti di sistema Sistemi operativi supportati: Windows 2000 Service Pack 4; Windows Server 2003 SP2(consigliato per

Dettagli

REQUISITI TECNICI HR INFINITY ZUCCHETTI

REQUISITI TECNICI HR INFINITY ZUCCHETTI REQUISITI TECNICI HR INFINITY ZUCCHETTI Documento aggiornato al 21 Novembre 2014 (Valido fino al 30/06/2015) Le versioni di sistemi operativi di seguito indicati rappresentano quelle utilizzate nei nostri

Dettagli

Guida Utente della PddConsole. Guida Utente della PddConsole

Guida Utente della PddConsole. Guida Utente della PddConsole Guida Utente della PddConsole i Guida Utente della PddConsole Guida Utente della PddConsole ii Copyright 2005-2014 Link.it srl Guida Utente della PddConsole iii Indice 1 Introduzione 1 2 Prerequisiti per

Dettagli

License Service Manuale Tecnico

License Service Manuale Tecnico Manuale Tecnico Sommario 1. BIM Services Console...3 1.1. BIM Services Console: Menu e pulsanti di configurazione...3 1.2. Menù Azioni...4 1.3. Configurazione...4 1.4. Toolbar pulsanti...5 2. Installazione

Dettagli

Domini Virtual Server

Domini Virtual Server Domini Virtual Server Pannello di controllo Manuale Utente Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 1 di 18 Sommario INFORMAZIONI GENERALI... 3 Virtual Server... 3 ACCESSO

Dettagli

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server 1 Prerequisiti Pagine statiche e dinamiche Pagine HTML Server e client Cenni ai database e all SQL 2 1 Introduzione In questa Unità si illustra il concetto

Dettagli

Configurazione manuale di ASM in IIS 7

Configurazione manuale di ASM in IIS 7 Archive Server for MDaemon Configurazione manuale di ASM in IIS 7 Premessa... 2 Installazioni ISAPI e CGI... 2 Prerequisiti... 3 Configurazione CGI... 4 Creare un nuovo pool di applicazioni riservato ad

Dettagli

Corso GNU/Linux - Lezione 6. Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it

Corso GNU/Linux - Lezione 6. Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it Corso GNU/Linux - Lezione 6 Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it Riepilogo TCP/IP Ogni host nella rete deve avere un proprio indirizzo ip Due o piu computer nella stessa rete, per poter comunicare

Dettagli

Manuale Gestione di OpenSPCoop 1.4 i. Manuale Gestione di OpenSPCoop 1.4

Manuale Gestione di OpenSPCoop 1.4 i. Manuale Gestione di OpenSPCoop 1.4 i Manuale Gestione di OpenSPCoop 1.4 ii Copyright 2005-2011 Link.it srl iii Indice 1 Introduzione 1 2 Prerequisiti per la Configurazione della Porta di Dominio 1 2.1 Verifica dell applicazione di gestione

Dettagli

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 Procedura per l installazione di AxWin6 AxWin6 è un software basato su database Microsoft SQL Server 2008 R2. Il software è composto da AxCom: motore di comunicazione AxWin6

Dettagli

Installazione di GFI LANguard Network Security Scanner

Installazione di GFI LANguard Network Security Scanner Installazione di GFI LANguard Network Security Scanner Requisiti di sistema Installare GFI LANguard Network Security Scanner su un computer in possesso dei seguenti requisiti: Sistemi operativi Windows

Dettagli

Lezione 1 Connessione ad una rete

Lezione 1 Connessione ad una rete Lezione 1 Connessione ad una rete Sistemi Operativi RedHat Enterprise Linux 4.0 Sun Solaris 10 x86 Windows 2003 Server Salvataggio/ripristino via rete con ghost4unix* uploaddisk installm@melt.sci.univr.it

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

Ulteo OVD Open Virtual Desktop (Un Desktop Virtuale Open Source)

Ulteo OVD Open Virtual Desktop (Un Desktop Virtuale Open Source) Ulteo OVD Open Virtual Desktop (Un Desktop Virtuale Open Source) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 Novembre 2010 Ulteo Open Virtual Desktop è un virtual desktop Open Source installabile

Dettagli

Setup dell ambiente virtuale

Setup dell ambiente virtuale Setup dell ambiente virtuale 1.1 L immagine per le macchine virtuali Il file mininet-vm-x86 64.qcow è l immagine di una memoria di massa su cui è installato un sistema Linux 3.13 Ubuntu 14.04.1 LTS SMP

Dettagli

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server La prima cosa da fare è installare SQL sul pc: se si vuole utilizzare SQL Server 2012 SP1 versione Express (gratuita), il link attuale

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 02.00 del 21.01.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

ETI/Domo. Italiano. www.bpt.it. ETI-Domo Config 24810070 IT 29-07-14

ETI/Domo. Italiano. www.bpt.it. ETI-Domo Config 24810070 IT 29-07-14 ETI/Domo 24810070 www.bpt.it IT Italiano ETI-Domo Config 24810070 IT 29-07-14 Configurazione del PC Prima di procedere con la configurazione di tutto il sistema è necessario configurare il PC in modo che

Dettagli

DI-604 Express EtherNetwork Broadband Router

DI-604 Express EtherNetwork Broadband Router Il presente prodotto può essere configurato con un qualunque browser, per esempio, Internet Explorer 5x, Netscape Navigator 4x.` DI-604 Express EtherNetwork Broadband Router Prima di cominciare 1. Se si

Dettagli

Consulenza Informatica ======================================================================= Introduzione. Documentazione tecnica

Consulenza Informatica ======================================================================= Introduzione. Documentazione tecnica Introduzione Le novità che sono state introdotte nei terminal services di Windows Server 2008 sono davvero tante ed interessanti, sotto tutti i punti di vista. Chi già utilizza i Terminal Services di Windows

Dettagli

SHAREPOINT INCOMING E-MAIL. Configurazione base

SHAREPOINT INCOMING E-MAIL. Configurazione base SHAREPOINT INCOMING E-MAIL Configurazione base Versione 1.0 14/11/2011 Green Team Società Cooperativa Via della Liberazione 6/c 40128 Bologna tel 051 199 351 50 fax 051 05 440 38 Documento redatto da:

Dettagli

Facoltà di Ingegneria

Facoltà di Ingegneria Facoltà di Ingegneria Corso di laurea in Ingegneria dell Informazione FONDAMENTI DI INFORMATICA PRIMA PARTE Manuale di Installazione dell ECMs SharePoint PROFESSORE: STUDENTE: Prof. Mario Bochicchio Paiano

Dettagli

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 VADEMECUM TECNICO Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 1) per poter operare in Server Farm bisogna installare dal cd predisposizione ambiente server farm i due file: setup.exe

Dettagli

Studi di Settore. Nota Operativa 22/4/2013

Studi di Settore. Nota Operativa 22/4/2013 Nota Operativa Studi di Settore 22/4/2013 Sommario Valutazione casistiche... 2 Errore di connessione... 2 Sistema operativo non aggiornato... 2 File non installato client... 2 File non installato server...

Dettagli

MC-link Spa. Pannello frontale del Vigor2700e. Installazione hardware del Vigor2700e

MC-link Spa. Pannello frontale del Vigor2700e. Installazione hardware del Vigor2700e MC-link Spa Pannello frontale del Vigor2700e Installazione hardware del Vigor2700e Questa sezione illustrerà come installare il router attraverso i vari collegamenti hardware e come configurarlo attraverso

Dettagli

Introduzione Il sistema operativo Linux è oggi una delle principali distribuzioni di Unix, in grado di portare in ogni PC tutta la potenza e la flessibilità di una workstation Unix e un set completo di

Dettagli

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA MANUALE OPERATIVO Installazione lettore - Installazione firmaok!gold Sommario 1 Requisiti di sistema.....3 2 Utilizzo del CD... 4 3 Installazione del lettore e delle librerie del dispositivo di firma.....5

Dettagli

3. Come realizzare un Web Server

3. Come realizzare un Web Server 3. Come realizzare un Web Server 3.1 Che cos'è un web server Il web server, è un programma che ha come scopo principale quello di ospitare delle pagine web che possono essere consultate da un qualsiasi

Dettagli

SBSAfg.exe nella cartella Tools del DVD Opzioni avanzate: Migration Mode Unattend Mode Attended Mode con dati pre-caricati

SBSAfg.exe nella cartella Tools del DVD Opzioni avanzate: Migration Mode Unattend Mode Attended Mode con dati pre-caricati SBSAfg.exe nella cartella Tools del DVD Opzioni avanzate: Migration Mode Unattend Mode Attended Mode con dati pre-caricati Collegare il router e tutti i devices interni a Internet ISP connection device

Dettagli

BIMPublisher Manuale Tecnico

BIMPublisher Manuale Tecnico Manuale Tecnico Sommario 1 Cos è BIMPublisher...3 2 BIM Services Console...4 3 Installazione e prima configurazione...5 3.1 Configurazione...5 3.2 File di amministrazione...7 3.3 Database...7 3.4 Altre

Dettagli

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata COD. PROD. D.6.3 1 Indice Considerazioni sulla virtualizzazione... 3 Vantaggi della virtualizzazione:... 3 Piattaforma di virtualizzazione...

Dettagli

Release Notes di OpenSPCoop2. Release Notes di OpenSPCoop2

Release Notes di OpenSPCoop2. Release Notes di OpenSPCoop2 Release Notes di OpenSPCoop2 i Release Notes di OpenSPCoop2 Release Notes di OpenSPCoop2 ii Copyright 2005-2015 Link.it srl Release Notes di OpenSPCoop2 iii Indice 1 Versione 2.1 1 1.1 Gestione del protocollo

Dettagli

Guida di installazione per Fedora core 4

Guida di installazione per Fedora core 4 Guida di installazione per Fedora core 4 Centro Servizi per la Ricerca Università di Pisa Dipartimento di Informatica Guida di installazione per Fedora core 4 Centro Servizi per la Ricerca Copyright 2005

Dettagli

Architettura di un sistema operativo

Architettura di un sistema operativo Architettura di un sistema operativo Dipartimento di Informatica Università di Verona, Italy Struttura di un S.O. Sistemi monolitici Sistemi a struttura semplice Sistemi a livelli Virtual Machine Sistemi

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete)

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete) Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Client versione 14.2 con licenza di rete. Questo documento è stato

Dettagli

Porting Su Hostingjava

Porting Su Hostingjava Porting Su Hostingjava Consigli per il caricamento di una propria applicazione su hostingjava Il porting è una operazione con cui un programma, sviluppato originariamente per una piattaforma, viene"ritoccato"

Dettagli

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009 NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE Giugno 2009 INDICE Configurazioni 3 Configurazioni Windows Firewall.. 3 Configurazioni Permessi DCOM. 4 Installazione Sql Server 2005 9 Prerequisiti Software 7 Installazione

Dettagli

SOMMARIO: ------- 1. INFORMAZIONI SU PARALLELS TRANSPORTER

SOMMARIO: ------- 1. INFORMAZIONI SU PARALLELS TRANSPORTER File Leggimi di Parallels Transporter SOMMARIO: 1. Informazioni su Parallels Transporter 2. Requisiti di Sistema 3. Installazione di Parallels Transporter 4. Rimozione di Parallels Transporter 5. Informazioni

Dettagli

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc.

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc. Note legali È proibita la riproduzione, parziale o totale, non autorizzata di questa Guida. Le informazioni contenute in questa guida sono soggette a modifiche senza preavviso. Si declina ogni responsabilità

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo)

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo) Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Client versione 14.2 con licenza per utente singolo. Una licenza

Dettagli

Area Clienti Tiscali Hosting e Domini

Area Clienti Tiscali Hosting e Domini Area Clienti Tiscali Hosting e Domini Manuale Utente Area Clienti Tiscali Hosting e Domini - Manuale utente Pag. 1 di 20 Sommario INFORMAZIONI GENERALI... 3 ACCESSO ALL AREA CLIENTI TISCALI HOSTING E DOMINI...

Dettagli

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP.

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. MANUALE ISTRUZIONI IM471-I v0.2 EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. Transmission Control

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 E stato introdotto un nuovo modulo di integrazione con domini Active Directory. L implementazione prevede che la gestione utenti sia centralizzata

Dettagli

Nuove funzionalità introdotte in Windows Server 8 (Beta)

Nuove funzionalità introdotte in Windows Server 8 (Beta) Nuove funzionalità introdotte in Windows Server 8 (Beta) Al momento della pubblicazione di questo articolo Windows Server 8 è ancora in versione beta quindi c è la possibilità che cambino ancora le carte

Dettagli

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 GESTIONE DEL SISTEMA EASYMIX CONNECT E RELATIVO AGGIORNAMENTO MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 Sommario LAUNCH MANAGEMENT TOOL...3 APPLICATION UPDATE...4 MODULO SYSTEM MANAGEMENT...5 LINGUA... 6 DATE

Dettagli

Indice generale. Piattaforma MetelWebEDI2010

Indice generale. Piattaforma MetelWebEDI2010 Piattaforma MetelWebEDI2010 Indice generale PER INIZIARE...2 INSTALLAZIONE SU SERVER WINDOWS...3 SCARICO PACCHETTO DAL SITO...3 INSTALLAZIONE...3 PRIMO LANCIO E SCHEDULAZIONE...10 INSTALLAZIONE SU SERVER

Dettagli

rapida Guida d installazione IP Camera senza fili/cablata Modello: FI8910W Modello: FI8910W Colore: Nera Colore: Bianco

rapida Guida d installazione IP Camera senza fili/cablata Modello: FI8910W Modello: FI8910W Colore: Nera Colore: Bianco IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida Modello: FI8910W Colore: Nera Modello: FI8910W Colore: Bianco Per Windows OS ------1 Per MAC OS ------15 ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente

Dettagli

Manuale gestione Porta di Dominio OpenSPCoop 1.1

Manuale gestione Porta di Dominio OpenSPCoop 1.1 i Manuale gestione Porta di Dominio ii Copyright 2005-2008 Link.it srl Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette da copyright. Tutti i diritti sono riservati. Non è permesso

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema operativo Linux - Carte tipo Siemens Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscn

Dettagli

L infrastruttura tecnologica del cnr irpi di perugia

L infrastruttura tecnologica del cnr irpi di perugia Sabato 8 marzo 2014 Aula Magna ITTS «A. Volta» - Perugia L infrastruttura tecnologica del cnr irpi di perugia VINICIO BALDUCCI Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica Consiglio Nazionale delle

Dettagli

WP3 Realizzazione estesa. AT33 Erogazione. WRAPPER STANDARD - Manuale di Installazione e configurazione

WP3 Realizzazione estesa. AT33 Erogazione. WRAPPER STANDARD - Manuale di Installazione e configurazione Progetto LUMIR Consiglio Nazionale delle Ricerche ITB - Istituto Tecnologie Biomediche http://www.itb.cnr.it CONVENZIONE CNR REGIONE BASILICATA LUMIR LUCANIA MEDICI IN RETE WP3 Realizzazione estesa AT33

Dettagli

Dynamic DNS e Accesso Remoto

Dynamic DNS e Accesso Remoto Dynamic DNS e Accesso Remoto 1 Descrizione Il Dynamic DNS è una tecnologia che consente di associare un nome host DNS ad un indirizzo IP assegnato allo stesso host, anche se questo cambia nel tempo. In

Dettagli

System Center Virtual Machine Manager Library Management

System Center Virtual Machine Manager Library Management System Center Virtual Machine Manager Library Management di Nicola Ferrini MCT MCSA MCSE MCTS MCITP Introduzione La Server Virtualization è la possibilità di consolidare diversi server fisici in un unico

Dettagli

QUICK START GUIDE F640

QUICK START GUIDE F640 QUICK START GUIDE F640 Rev 1.0 PARAGRAFO ARGOMENTO PAGINA 1.1 Connessione dell apparato 3 1.2 Primo accesso all apparato 3 1.3 Configurazione parametri di rete 4 2 Gestioni condivisioni Windows 5 2.1 Impostazioni

Dettagli

Come ottimizzare VPS e MT4 per Trading Realtime Come impostare il VPS

Come ottimizzare VPS e MT4 per Trading Realtime Come impostare il VPS Come ottimizzare VPS e MT4 per Trading Realtime Come impostare il VPS Le modalità di accesso ad un servizio VPS e ad al suo sistema operativo possono variare da servizio a servizio. Ci sono alcuni ritocchi

Dettagli

Petra Internet Framework. Tutorial

Petra Internet Framework. Tutorial Petra Internet Framework Tutorial Petra Internet Framework: Tutorial Copyright 2000, 2001 Link s.r.l. (http://www.link.it) Sommario Introduzione...6 1. Prerequisiti...7 2. Avvio...8 2.1. Prepararsi per

Dettagli

maildocpro Manuale Installazione

maildocpro Manuale Installazione maildocpro Manuale Installazione versione 3.4 maildocpro Manuale Installazione - Versione 3.4 1 Indice Indice... 2 Creazione database... 3 Database: MAILDOCPRO... 3 Database: SILOGONWEB... 5 Configurazione

Dettagli

Guida all'installazione di Jug4Tenda

Guida all'installazione di Jug4Tenda Indice generale Guida all'installazione di Jug4Tenda WORK IN PROGRESS di Andrea Del Bene Guida all'installazione di Jug4Tenda...1 Nota...2 1Prerequisiti software...3 1.1Installazione Java JDK...3 1.2Installazione

Dettagli

Requisiti per la Configurazione Internet

Requisiti per la Configurazione Internet Requisiti per la Configurazione Internet Per connettere l Access Point all AP Manager, sarà necessario utilizzare i successivi parametri per configurare le impostazioni TCP/IP del computer: Indirizzo IP:

Dettagli

Guida rapida a Laplink Everywhere 4

Guida rapida a Laplink Everywhere 4 Guida rapida a Laplink Everywhere 4 081005 Come contattare Laplink Software Per sottoporre domande o problemi di carattere tecnico, visitare il sito: www.laplink.com/it/support/individual.asp Per altre

Dettagli

DSL-G604T Wireless ADSL Router

DSL-G604T Wireless ADSL Router Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-G604T Wireless ADSL Router Prima di cominciare 1. Se si intende utilizzare

Dettagli

22 Ottobre 2014. #CloudConferenceItalia

22 Ottobre 2014. #CloudConferenceItalia 22 Ottobre 2014 #CloudConferenceItalia Gli Sponsor AZU03 Microsoft Azure e Active Directory Giampiero Cosainz walk2talk giampiero.cosainz@walk2talk.it @GpC72 Ruberti Michele walk2talk michele.ruberti@walk2talk.it

Dettagli

FileMaker 8. Installazione dei driver client FileMaker 8 ODBC e JDBC

FileMaker 8. Installazione dei driver client FileMaker 8 ODBC e JDBC FileMaker 8 Installazione dei driver client FileMaker 8 ODBC e JDBC 2004-2005 Filemaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker

Dettagli

Come si può notare ogni richiesta ICMP Echo Request va in timeout in

Come si può notare ogni richiesta ICMP Echo Request va in timeout in Comandi di rete Utility per la verifica del corretto funzionamento della rete: ICMP Nelle procedure viste nei paragrafi precedenti si fa riferimento ad alcuni comandi, come ping e telnet, per potere verificare

Dettagli

Sommario. 1. Introduzione. Samba - Monografia per il Corso di "Laboratorio di Sistemi Operativi".

Sommario. 1. Introduzione. Samba - Monografia per il Corso di Laboratorio di Sistemi Operativi. Sommario SAMBA Raphael Pfattner 10 Giugno 2004 Diario delle revisioni Revisione 1 10 Giugno 2004 pralph@sbox.tugraz.at Revisione 0 17 Marzo 2004 roberto.alfieri@unipr.it Samba - Monografia per il Corso

Dettagli

CONFIGURARE SAMBA 3 SU SUSE LINUX 9.1/9.2

CONFIGURARE SAMBA 3 SU SUSE LINUX 9.1/9.2 CONFIGURARE SAMBA 3 SU SUSE LINUX 9.1/9.2 1. INTRODUZIONE In questa guida si illustra la procedura di configurazione di samba 3 su SuSE Linux 9.1 e su SuSE Linux 9.2. Saranno brevemente illustrate le operazioni

Dettagli

Architettura Tecnica i. Architettura Tecnica

Architettura Tecnica i. Architettura Tecnica i Architettura Tecnica ii Copyright 2005-2011 Link.it s.r.l. iii Indice 1 Scopo del documento 1 1.1 Abbreviazioni..................................................... 1 2 Overview 1 2.1 La PdD........................................................

Dettagli

Come esportare una distribuzione Live di Linux per un laboratorio

Come esportare una distribuzione Live di Linux per un laboratorio Come esportare una distribuzione Live di Linux per un laboratorio Attività svolta dal dr. Alessi e dal dr. Farolfi Dipartimento di Matematica Università degli Studi di Milano Knoppix è una distribuzione

Dettagli

Indice REGIONE BASILICATA

Indice REGIONE BASILICATA REGI ONE BASI UFFICIO S. I. LICA R. S. TA Manuale Gestione Server Id Sistema APPROVAZIONI Redatto da: Approvato da: Data CONTROLLO DEL DOCUMENTO Autore Ing. Vincenzo Fiore VARIAZIONI Versione prec. Data

Dettagli