Panasonic. KX-TDA Hybrid IP -PBX Systems Informazioni di base per connessioni Voice Over IP

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Panasonic. KX-TDA Hybrid IP -PBX Systems Informazioni di base per connessioni Voice Over IP"

Transcript

1 Panasonic PIT-BC-PBX Panasonic KX-TDA Hybrid IP -PBX Systems Informazioni di base per connessioni Voice Over IP Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30/100/200 Informazione Tecnica N 021 Panasonic Italia S.p.A. Business Communication - PBX Section Rif. PITBCPBX-IT0105 TDAVOIP rev.0 1

2 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!IP Products 1.1 Esempio di Rete VoIP Il seguente schema illustra un semplice collegamento VoIP tra due centrali TDA in posizioni geografiche diverse. La scheda VoIP Gateway della centrale TDA30 converte i segnali audio voce e fax uscenti in una trasmissione di pacchetti IP. Nella centrale TDA100 i pacchetti IP vengono riconvertiti in segnali audio voce o Fax e viceversa. PSTN (Public Switched Telephone Network) Switching Hub I segnali audio sono convertiti in pacchetti IP Centrale KX-TDA30 Con Scheda VoIP Gateway KX-TDA3480 Voice data packets Route r IP Network Data packets Centrale KX-TDA100 Con Scheda VoIP Gateway KX-TDA3480 Card I pacchetti IP vengono riconvertiti in segnali audio PSTN

3 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!IP Products 1.2 Dispositivi di Rete e Piano di Numerazione E necessario ottenere informazioni di configurazione della rete prima di installare le schede VoIP Gateway. Riferirsi al seguente schema di esempio, consultare l amministratore di rete per ottenere le necessarie informazioni per configurare in maniera ottimale la rete VoIP. Telefono Urbano Int. 201 ( ) PSTN (Pu blic Switched Telephone Network) Int.Fax G3 501 ( ) IP scheda: PBX Code: 35 Accesso linee PSTN : 0 Accesso TIE Line : 7 Subnet Mask: Default Gateway IP: Ufficio Milano IP Network Ufficio Roma Default Gateway IP: PBX Code: 41 Accesso linee PSTN T: 9 Accesso TIE Line: 7 Subnet Mask: IP scheda: PSTN Int. Fax G3 601 ( ) Int. 301 ( ) Telefono Urbano

4 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!IP Products Applicazioni di Rete te Interfaccia di Rete QG QG è un protocollo basato sulla rete ISDN (Q.931) che offre funzioni avanzate di telefonia su una Rete Privata. La rete QG network supporta le comunicazioni private tramite il metodo di servizio TIE Line. Le schede VoIP Gateway Panasonic supportano l impiego di interfacciamento di rete QG tra due centrali TDA installate in locazioni diverse utilizzando la Rete IP al posto della convenzionale Rete Telefonica. Il servizio CLIP è l unico servizio QG disponibile tra le comunicazioni da schede: KX-TDA3480/KX-TDA0484, e scheda KX-TDA0480 VoIP Gateway. n è disponibile nessuna compatibilità con gli altri servizi QG. Tipologie di Reti IP La qualità delle prestazioni della scheda VoIP Gateway dipendono dalla tipologia di rete utilizzata. Le reti di tipo IP Managed offrono la migliore qualità del servizio comparate alle reti di tipo Unmanaged come ad esempio Internet, dove la qualità del servizio non è garantita. Esempio di Reti IP raccomandate Digital Leased Line IP-VPN (Virtual Private Network) Frame Relay n racommandate Internet (I ritardi e la perdita dei dati trasmessi causano la degradazione della qualità della voce.) Firewall Il firewall protegge la rete interna di una società da accessi esterni non autorizzati. Quando una rete IP viene instradata tramite un firewall, può esserci un decadimento delle prestazioni Esempio Piano di Numerazione Vi sono due metodi per pianificare la numerazione dei sistemi: Metodo PBX code (prefisso) In aggiunta al numero di destinazione, il chiamante seleziona un unico PBX code (prefisso) della centrale dove il chiamato è connesso. Di conseguenza i piani di numerazione possono essere gli stessi. Per esempio ogni centralino connesso alla Rete può avere entrambi lo stesso numero di interno,201. Metodo Numero di Interno Il chiamante seleziona solo il numero di interno di destinazione della chiamata e per chiamare più centrali in differenti locazioni (quindi vi sono meno cifre da comporre rispetto al PBX code). Per utilizzare questo tipo di numerazione di interno, due centrali non possono avere la stessa numerazione di interno. E Per esempio se una centrale in rete ha l interno 201,nessun altra centrale potrà avere l interno 201. Nella Pagina successiva viene mostrato il meccanismo di numerazione utilizzando la numerazione tramite PBX code del precedente schema di esempio.

5 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!IP Products Informazioni indirizzamento IP Le informazioni sull indirizzamento IP devono essere fornite dall amministratore di rete. Consultare l amministratore di rete per ottenere i valori specifici di configurazione. Indirizzo IP scheda Ufficio di Milano Ufficio di Roma Descrizione Identifica la locazione di ogni scheda VoIP Gateway collegata in rete durante le comunicazioni. Ad ogni scheda deve essere assegnato un unico indirizzo IP. Indirizzo IP Gateway Router Identifica l indirizzo IP del Gateway primario (tipicamente un Router o dispositivo simile) che permette lo scambio dei pacchetti IP con altri Gateways presenti nella rete VoIP Subnet Mask Definisce quali cifre sono utilizzate dell indirizzo IP per localizzare ogni dispositivo collegato alla rete. L indirizzo IP della scheda deve appartenere stessa Subnet di rete del Gateway di default. Informazioni Piano di Numerazione della Centrale PBX Le informazioni sul piano di numerazione della centrale sono necessarie per impostare I numeri telefonici della Rete VoIP. Impostare le numerazioni in conformità ai piani di numerazione delle centrali PBX Code Ufficio di Milano Ufficio di Roma Descrizione Un unico numero (da 1 a 7 cifre) assegnato come prefisso di identificazione di ogni centralino collegato in rete IP. In questo esempio per semplificare, ogni PBX code corrisponde all ultima parte dell indirizzo IP della scheda; Ufficio Milano= , PBX code è 35. Numero Accesso TIE Line Numero Accesso Linee Urbane Numero di accesso alle Linee Private TIE Line Numero di accesso alle Linee Esterne collegate alla rete pubblica Numeri di Interno 200 to to 399 Numerazione degli Interni Numeri di Interno Fax 500 to to 699 Numerazione degli Interni Fax

6 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!IP Products Esempi di Selezione La Rete VoIP permette di accedere ad un altra centrale stabilendo: (1) una chiamata verso un interno, oppure (2) di effettuare una chiamata con una linea urbana esterna della stessa area. Chiamata da Milano verso Roma all interno 301 tramite la rete VoIP Numero Accesso TIE Roma PBX code Interno Num. Selezionare 7 Selezionare 41 Selezionare 301 Numero Esterno Urbano Tramite Rete VoIP Numero Accesso TIE Roma PBX code Accesso linea Urbana Est. Numero Tel. Selezionare 7 Selezionare 41 Selezionare 0 Selezionare Chiamata da Roma verso Milano all interno 201 tramite la rete VoIP Numero Accesso TIE Milano PBX code Interno Num. Selezionare 7 Selezionare 35 Selezionare 201 Numero Esterno Urbano Tramite Rete VoIP Numero Accesso TIE Milano PBX code Accesso linea Urbana Est. Numero Tel. Selezionare 7 Selezionare 35 Selezionare 0 Selezionare

7 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!IP Products Informazioni di selezione delle destinazioni Le informazioni di collegamento tra le centrali telefoniche vengono create tramite la combinazione dell indirizzo IP e il piano di numerazione. Riferirsi all esempio di seguito descritto per creare una numerazione personalizzata. Prefisso di Accesso: A Numero composto dal PBX code seguito dalla prima cifra dell interno di destinazione. Vedere l esempio a fianco Cifre Rimanenti: Il massimo numero di cifre da selezionare che seguono il prefisso di accesso per accedere alla destinazione (per esempio, impostando le cifre rimanenti a 7 non significa che l utente debba comporre tutte le cifre). Indirizzo IP Scheda Gateway: PBX Code Interni Uffici Milano extensions Prefisso Cifre Rimanenti to 99 Prima Cifra di Interno Rimanenti Cifre del Numero di Interno Indirizzo di ogni scheda Gateway presente nella Rete (come accesso alla destinazione). Uffici Milano (PBX Code: 35) Uffici Roma (PBX Code: 41) Prefisso di Accesso Cifre Rimanenti Indirizzo IP Scheda Interni 352 Interni FAX Accesso Linee Esterne Interni Interni FAX Accesso Linee Esterne

8 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!IP Products 1 Requisiti per realizzare una Rete VoIP Requirements 1.1 Assegnazione della Banda Quando viene utilizzata la scheda VoIP Gateway, dovete essere sicuri che la rete IP utilizzata abbia abbastanza banda per supportare le comunicazioni VoIP. Se il totale della banda richiesta per le comunicazioni VoIP è più di quanto la rete possa fornire, la qualità della voce sarà compromessa. In aggiunta, potrebbe avere un effetto contrario sulle prestazioni di altre applicazioni di rete (es., oppure applicazioni web ). Di conseguenza, prestare molta attenzione all assegnazione delle richieste di banda. Informare l amministratore di rete della banda richiesta, e assicurarsi che la rete possa fornire la banda anche nelle condizioni di massimo traffico per le comunicazioni VoIP.. Calcolo della banda occupata La formula seguente permette di calcolare il totale della banda occupata dalle comunicazioni VoIP. Banda Richiesta = (. di macchine Fax Banda richiesta per il CODEC G.711) + (Banda richiesta per le comunicazioni Voce) La banda richiesta per un solo canale VoIP viene ricavata dalla tabella mostrata di seguito. Banda richiesta per un solo canale VoIP La banda richiesta dipende dalla combinazione del CODEC e packet sending interval utilizzati. Tenete presente i seguenti punti per scegliere il tipo di CODEC e packet sending interval, in termini di qualità vocale: La qualità vocale varia a seconda dei CODEC: (Alta) G.711e G.729A, (Bassa) G Più è breve il packet sending interval, migliore sarà la voce. Più alta è la qualità che la scheda VoIP Gateway Card fornisce, più banda richiederà per le trasmissioni voce. Banda Richiesta per le Comunicazioni VoIP Via LAN CODEC Packet Sending Interval 20 ms 30 ms 40 ms 60 ms 90 ms G kbps 79.5 kbps 75.6 kbps G.729A 31.2 kbps 23.5 kbps 19.6 kbps G kbps 20.8 kbps 13.1 kbps 10.5 kbps G kbps 21.9 kbps 14.1 kbps 11.6 kbps

9 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!IP Products Via WAN (PPP: Point-to-Point Protocol) CODEC Packet Sending Interval 20 ms 30 ms 40 ms 60 ms 90 ms G.711 G.729A 84 kbps 77.3 kbps 74 kbps 70.7 kbps 28 kbps 21 kbps 18 kbps G kbps 18.7 kbps 12 kbps 9.8 kbps G kbps 19.7 kbps 13.1 kbps 10.8 kbps Esempio Considerare il seguente caso come un esempio: Communicazione: Via LAN. di macchine Fax = 2 G.711 Packet Sending Interval = 20 ms (richiesti 87.2 kbps per canale) G.729A Packet Sending Interval per le comunicazioni Voce = 20 ms (richiesti 31.2 kbps per canale) In questo caso la banda richiesta viene calcolata come mostrato di seguito: Banda Richiesta = (2 87.2) + [(16-2) 31.2] = (kbps) Informare l amministratore di rete e assicurarsi che la rete possa fornire un banda di kbps anche nelle condizioni di massimo traffico. te Si raccomanda che tutte le schede VoIP Gateway in rete VoIP abbiano lo stesso Packet sending interval. Informazioni Addizionali Come descritto precedentemente, è possibile regolare la banda richiesta selezionando le combinazioni di CODEC e packet sending interval. E anche possibile limitare la banda richiesta limitando il numero dei canali VoIP disponibili. La scheda supporta un totale di 8 porte ognuna di esse gestisce 2 canali separati. Tramite la disabilitazione di alcune porte, potete ridurre la banda richiesta per le comunicazioni VoIP. 1.2 Configurazione della rete Dovete esaminare bene la struttura della rete esistente per poter valutare se è possibile implementare una rete VoIP. Di seguito vengono descritti i punti che serviranno alla vostra valutazione. La rete IP esistente è di tipo managed? Una rete VoIP deve essere implementata in una rete IP di tipo managed IP come ad esempio Frame Relay, Leased Line oppure IP-VPN (Virtual Private Network). Una rete di tipo unmanaged come ad esempio, Internet non può essere utilizzata per un utilizzo come rete VoIP perché i ritardi e le perdite dei dati di trasmissione sono causa di una perdita di qualità delle comunicazioni audio.

10 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!IP Products E possibile avere un indirizzo IP statico? La configurazione della scheda VoIP Gateway Card deve essere effettuata tramite un Personal Computer connesso alla rete IP, in ogni caso la scheda deve avere un indirizzo IP statico. L indirizzo IP statico deve essere disponibile anche quando viene utilizzata la funzione DHCP. Il Network Address Translation (NAT/NAPT) è disabilitato? La tecnica di Network Address Translation (Es., NAT/NAPT) viene utilizzata in una rete per convertire gli indirizzi globali in indirizzi locali e viceversa, le comunicazioni VoIP basate sul protocollo H.323 non possono funzionare correttamente. Generalmente, il NAT/NAPT sono funzioni disponibili con i routers. Rete IP IP Network Router (NAT/NAPT abilitato) Indirizzo IP globale di Dominio Indirizzo IP Locale di Dominio Centrale TDA te Se il router di rete supporta la funzione "H.323 NAT", potrebbe essere possibile avere le comunicazioni VoIP oltre la rete interna. Per maggiori informazioni consultare l amministratore di rete.

11 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!IP Products Esiste un solo router per l accesso alla rete IP? In una configurazione a rete duale, due router forniscono l accesso alla rete IP come mostrato nel diagramma successivo. Tuttavia, la scheda the VoIP Gateway non può sfruttare il vantaggio di utilizzare due router come punti di accesso alla rete IP. Per esempio, se il router A, perde la comunicazione con la rete IP ed è stato programmato come default gateway della scheda, le comunicazioni VoIP non saranno più possibili. La scheda non ha la possibilità di commutare dal Router A al Router B per accedere alla Rete IP. IP Network Router A Router B Default Gateway Scheda VoIP: Router A

12 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!IP Products E presente una singola rete single IP tra due punti di una chiamata? Un decadimento della qualità del segnale audio viene prodotto quando le chiamate vengono effettuate attraverso multiple reti IP come mostrato di seguito; quindi è raccomandato di evitare di realizzare una rete IP in questo modo. Centrale TDA A PSTN/BRI QG, etc. Centrale TDA B IP Network 1 IP Network 2 Centrale TDA C Centrale TDA D Centrale TDA100/200 Scheda IP Voice Gateway B Scheda IP Voice Gateway A IP Network 1 IP Network 2 Centrale TDA A Centrale TDA B

13 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!IP Products La centrale è posizionata correttamente? I ritardi di trasmissione possono causare pause e perdite durante le comunicazioni VoIP. Se Vi sono molti dispositivi di rete (es., routers e switches) tra i vari collegamenti di rete delle centrali è inevitabile che vengano introdotti notevoli ritardi di trasmissione (hop). Una misura preventiva è quella di installare la centrale dove vi sia un minimo di passaggi possibili. Nello schema presentato di seguito, la centrale è posizionata nelle immediate vicinanze del Gateway Router. Troppi passaggi Router Condizione Ottimale (la centrale è posizionata il più vicino possibile al Gateway Router) Router Switch Switch Switch Switch Hub Hub Centrale TDA Centrale TDA 1.3 Dispositivi di Rete Dovete conoscere quali dispositivi di rete sono installati nella rete esistente per valutare se è possibile implementare una Rete VoIP. Di seguito vengono descritti i punti che si devono tener conto nella vostra valutazione. Il firewall permette il passaggio dei pacchetti dei protocolli VoIP? Se una rete VoIP contiene un firewall, il firewall deve essere configurato appropriatamente per permettere il transito dei pacchetti VoIP, descritti nella seguente tabella, che non devono essere filtrati attraverso la rete. Per informazioni dettagliate contattare l amministratore di rete. Protocol TCP/UDP Default Port. HTTP*1 TCP 80 RTP/RTCP*2 UDP Da 5004 a 5011 H Call Signalling*2 TCP 1720 H.245*2 TCP Da 1712 a 1724 H RAS*2 UDP 1719

14 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!IP Products Gli Switch utilizzati sono layer 2 o superiori? L utilizzo di hubs ripetitori possono aumentare il traffico della rete, e potrebbero dare risultati di degradazione della qualità del segnale audio. Per ottenere le migliori prestazioni è fortemente raccomandato di switch tipo layer 2. AI cavi utilizzati per le connessioni sono di categoria 5 (CAT 5)? Quando vengono connessi i dispositivi di rete, si deve essere sicuri che cavi utilizzati siano di categoria 5. Se vengono utilizzati altri tipi di cavo, le comunicazioni possono non avvenire regolarmente. 1.4 QoS (Quality of Service) Alcuni routers permettono di configurare la priorità di controllo delle funzioni. Questo permette al router di dare priorità ai pacchetti voce e una bassa perdita e ritardi durante le trasmissioni, questo permette di aumentare la qualità audio. Viene fortemente raccomandato l utilizzo di questa funzionalità, specialmente dove il traffico di rete è notevole. Tipicamente, un router identifica a quali pacchetti dare priorità, controllando il valore del campo ToS dell header dei pacchetti. La scheda VoIP Gateway ha la possibilità di impostare il campo ToS per i pacchetti in uscita.se la scheda viene configurata correttamente, il router da la priorità più alta alla trasmissione dei pacchetti voce. Consultare l amministratore di rete quando si imposta il campo ToS, l impostazione del valore deve essere conforme alle specifiche del router. te Alcuni switch possono essere configurati per questo tipo di controllo di priorità. Per maggiori informazioni, consultare l amministratore di rete.

15 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!IP Products A. VoIP Checklist Utilizzare la seguente checklist per valutare la possibilità di implementazione di una rete VoIP. La risposta corretta è identificata dalla sottolineatura nel campo risposta della corrispondente domanda. Assegnazione della Banda. Domanda Risp. Memo Pg. 1 La rete ha la banda richiesta per supportare le comunicazioni VoIP? Siate sicuri di avere più banda disponibile per le comunicazioni VoIP più di quanto avete calcolato. Banda totale Rete IP = kbps Banda disponibile per VoIP = kbps Banda richiesta per VoIP = kbps Configurazione della Rete. Domanda Risp. Memo Pg. La Rete IP è di tipo Managed? Assicuratevi che la rete da utilizzare sia di tipo Managed Frame Relay, Leased Line, o IP-VPN (Virtual Private Network). La scheda VoIP Gateway non deve essere utilizzata tramite Internet. E possibile avere un indirizzo IP statico? E disabilitato il network address translation (NAT/ NAPT)? Esiste un solo router per accedere alla rete IP? Esiste una singola rete IP agli estremi delle chiamate? Ia centrale è posizionata correttamente? Tipo di rete IP:. passaggi hops (routers/switches) dove è collegata la centrale

16 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!IP Products Dispositivi di Rete. Domanda Risp. Memo Pg. Il firewall permette il passaggio dei pacchetti VoIP? Quando viene utilizzato un firewall, dovete essere sicuri che sia configurato correttamente per lascia passare I pacchetti VoIP attraverso la Rete. Gli Switch usati sono layer 2 o superiori? n utilizzare degli hub ripetitori incrementano Il traffico di Rete. I cavi utilizzati sono di categoria 5? Modello di firewall: Modello di switch: QoS (Quality of Service). Domanda Risp. Memo Pg. Il Router o lo Switch può essere configurato per le priorità di transito dei dati? Impostazione valore Campo ToS della Scheda Voice

VoIP - Voice over Internet Protocol. 1 Introduzione alla Telefonia su Internet Network.

VoIP - Voice over Internet Protocol. 1 Introduzione alla Telefonia su Internet Network. VoIP - Voice over Internet Protocol. 1 Introduzione alla Telefonia su Internet Network. La trasmissione di voce in tempo reale su di una rete IP (Internet Protocol), conosciuta anche come Voice over IP

Dettagli

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Accesso Linee Urbane Tramite fascio VOIP. Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30/100/200 Informazione Tecnica N 033

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Accesso Linee Urbane Tramite fascio VOIP. Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30/100/200 Informazione Tecnica N 033 Panasonic KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Accesso Linee Urbane Tramite fascio VOIP Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30/100/200 Informazione Tecnica N 033 Panasonic Italia S.p.A. Business Communication - PBX

Dettagli

Fondamenti di reti WAN

Fondamenti di reti WAN Indice generale Fondamenti di reti WAN...... Definizione:... Fondamenti di reti WAN Il termine Public Switched Telephone Network (PSTN) è riferito al servizio offerto dalla ditta telefonica per connettere

Dettagli

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Configurazione schede VOIP (IP-GW) Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30/100/200 Informazione Tecnica N 032

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Configurazione schede VOIP (IP-GW) Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30/100/200 Informazione Tecnica N 032 Panasonic KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Configurazione schede VOIP (IP-GW) Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30/100/200 Informazione Tecnica N 032 Panasonic Italia S.p.A. Business Communication - PBX Section

Dettagli

Informazioni sui telefoni proprietari IP KX-TDA30/KX-TDA100 KX-TDA200/KX-TDA600

Informazioni sui telefoni proprietari IP KX-TDA30/KX-TDA100 KX-TDA200/KX-TDA600 Modello IP-PBX ibrido Informazioni sui telefoni proprietari IP KX-TDA30/KX-TDA100 KX-TDA200/KX-TDA600 Grazie per aver acquistato un sistema Panasonic IP-PBX ibrido. Leggere attentamente questo manuale

Dettagli

Modulo 8 - Reti di reti

Modulo 8 - Reti di reti Modulo 8 - Reti di reti Modulo 8 - Reti di reti Nelle precedenti lezioni abbiamo parlato dei tipi elementari di topologia di rete: a bus, ad anello, a stella. Si è detto anche che le reti vengono tradizionalmente

Dettagli

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando.

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Relatori: Fiorenzo Ottorini, CEO Attua S.r.l. Alessio Pennasilico, CSO Alba S.a.s. Verona, mercoledì 16 novembre 2005 VoIP Voice over xdsl Gateway GSM Fiorenzo

Dettagli

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Gruppo ICD in Rete (occorre SD Card Enhanced)

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Gruppo ICD in Rete (occorre SD Card Enhanced) Panasonic KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Gruppo ICD in Rete (occorre SD Card Enhanced) Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30/100/200/600NE Informazione Tecnica N 043 Panasonic Italia S.p.A. Business Communication

Dettagli

l'introduzione a Voice over IP

l'introduzione a Voice over IP Voice over IP (VoIP) l'introduzione a Voice over IP Voice Over IP (VoIP), noto anche come telefonia tramite Internet, è una tecnologia che consente di effettuare chiamate telefoniche tramite una rete di

Dettagli

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Teleprogrammazione da remoto (Connessione MODEM ISDN)

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Teleprogrammazione da remoto (Connessione MODEM ISDN) Panasonic KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Teleprogrammazione da remoto (Connessione MODEM ISDN) Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30/100/200/600 Informazione Tecnica N 039 Panasonic Italia S.p.A. Business Communication

Dettagli

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Configurazione 16IP-EXT IP-Phone NT136 & NT265

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Configurazione 16IP-EXT IP-Phone NT136 & NT265 Panasonic KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Configurazione 16IP-EXT IP-Phone NT136 & NT265 Centrali Telefoniche KX-TDA 100/200/600NE Informazione Tecnica N 051 Panasonic Italia S.p.A. Business Communication

Dettagli

Vianova SIP Trunk (Specifica Tecnica rev. 00 del 18-03-2015)

Vianova SIP Trunk (Specifica Tecnica rev. 00 del 18-03-2015) Vianova (Specifica Tecnica rev. 00 del 18-03-2015) Generalità Scopo di questo documento è di fornire i requisiti e una serie di raccomandazioni per il collegamento in tra gli apparati Vianova, forniti

Dettagli

Simulazione prova scritta di sistemi Abacus per l Esame di Stato. Traccia n 1

Simulazione prova scritta di sistemi Abacus per l Esame di Stato. Traccia n 1 Simulazione prova scritta di sistemi Abacus per l Esame di Stato Traccia n 1 La condivisione delle informazioni e lo sviluppo delle risorse informatiche tramite cui esse possono venire memorizzate e scambiate

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

RETI INTERNET MULTIMEDIALI

RETI INTERNET MULTIMEDIALI RETI INTERNET MULTIMEDIALI VoIP: Problematiche di Deployment Il documento è adattato da materiale cortesemente messo a disposizione dai Prof. Antonio Capone, Flaminio Borgonovo e Stefano Paris IL DIMENSIONAMENTO

Dettagli

Integrazione di impianti

Integrazione di impianti Corso DOMOTICA ED EDIFICI INTELLIGENTI UNIVERSITA DI URBINO Docente: Ing. Luca Romanelli Mail: romanelli@baxsrl.com Integrazione di impianti come esempio di convergenza su IP utile per la domotica Domotica

Dettagli

GFX101 GFX101+ GFX102 GFX102+

GFX101 GFX101+ GFX102 GFX102+ GFX101 GFX101+ GFX102 GFX102+ GATEWAY VOIP A 2 PORTE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Connessioni Fisiche Gateway GFX101/101+/102/102+ CONNESSIONI FISICHE Eseguire i collegamenti hardware in base allo schema

Dettagli

Introduzione al VoIP

Introduzione al VoIP Introduzione al VoIP Cos è il VoIP (Voice over IP)? tecnica che consente la comunicazione telefonica attraverso Internet Reso possibile da prestazioni di accesso ad Internet in rapida crescita negli ultimi

Dettagli

VOIP CALL RECORDER VCR2

VOIP CALL RECORDER VCR2 VOIP CALL RECORDER VCR2 Networking review Abelya S.r.l. Via A. Stradella 137 00124 Roma 1 VoIP Recording VoIP (Voice over IP) è quella tecnologia in grado di offrire servizi voce su reti IP standard, sia

Dettagli

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL è una tecnica di trasmissione dati che permette l accesso a Internet fino a 8 Mbps in downstream ed 1 Mbps

Dettagli

GATEWAY GSM. QuickStart

GATEWAY GSM. QuickStart GATEWAY GSM QuickStart SOMMARIO 1. Configurazione del Gateway GSM...2 1.1 Entrare nell interfaccia web...2 1.2 Configurazione sezione Configuration Preference...3 1.3 Configurazione sezione Configuration

Dettagli

PushExit VoIP e VideoIP presentazione

PushExit VoIP e VideoIP presentazione PushExit VoIP e VideoIP presentazione SOLUZIONI INFORMATICHE PushExit VoIP Gateway & Video Surveillance System - info@pushit.it - info@exit.it pag. 1/41 Contro della telefonia tradizionale Basata su collegamenti

Dettagli

QoS e Traffic Shaping. QoS e Traffic Shaping

QoS e Traffic Shaping. QoS e Traffic Shaping QoS e Traffic Shaping 1 Introduzione In questa mini-guida illustreremo come configurare il FRITZ!Box per sfruttare al massimo la banda di Internet, privilegiando tutte quelle applicazioni (o quei dispositivi)

Dettagli

INFORMATICA LIVELLO BASE

INFORMATICA LIVELLO BASE INFORMATICA LIVELLO BASE INTRODUZIONE 3 Fase Che cos'è una rete? Quali sono i vantaggi di avere una Rete? I componenti di una Rete Cosa sono gi Gli Hub e gli Switch I Modem e i Router Che cos è un Firewall

Dettagli

Cenni sulle principali tecnologie di rete. IZ3MEZ Francesco Canova www.iz3mez.it francesco@iz3mez.it

Cenni sulle principali tecnologie di rete. IZ3MEZ Francesco Canova www.iz3mez.it francesco@iz3mez.it Cenni sulle principali tecnologie di rete IZ3MEZ Francesco Canova www.iz3mez.it francesco@iz3mez.it Oltre la LAN Perché uscire? connessione di più edifici geograficamente lontani della stessa società connessione

Dettagli

ADDENDUM MANUALE VOICEGATE SIP

ADDENDUM MANUALE VOICEGATE SIP MANUALE VOICEGATE SIP Il presente documento integra il Manuale Operativo rev. 2.0 del 09/2005 includendo le nuove features implementate con il rilascio del firmware ver. 2.27D19. 3. MENU DI CONFIGURAZIONE

Dettagli

Firewall e NAT A.A. 2005/2006. Walter Cerroni. Protezione di host: personal firewall

Firewall e NAT A.A. 2005/2006. Walter Cerroni. Protezione di host: personal firewall Firewall e NAT A.A. 2005/2006 Walter Cerroni Protezione di host: personal firewall Un firewall è un filtro software che serve a proteggersi da accessi indesiderati provenienti dall esterno della rete Può

Dettagli

Reti di Calcolatori. Lezione 2

Reti di Calcolatori. Lezione 2 Reti di Calcolatori Lezione 2 Una definizione di Rete Una moderna rete di calcolatori può essere definita come: UN INSIEME INTERCONNESSO DI CALCOLATORI AUTONOMI Tipi di Rete Le reti vengono classificate

Dettagli

Contenitore Rack Industriale 19 4U. Possibilità di utilizzare antenne singole o combiner concentratori multipli

Contenitore Rack Industriale 19 4U. Possibilità di utilizzare antenne singole o combiner concentratori multipli Architettura scalabile: grazie alla possibilità di espansione fino a 30 canali GSM-UMTS (anche in configurazioni miste) con modularità 2, incontra in maniera precisa i bisogni attuali del Cliente e ne

Dettagli

Guida Installazione IP Telephony

Guida Installazione IP Telephony Ed. 00 Guida Installazione IP Telephony 11. 2006 COPYRIGHT Il presente manuale è esclusivo della SAMSUNG Electronics Italia S.p.A. ed è protetto da copyright. Nessuna informazione in esso contenuta può

Dettagli

Principi fondamentali

Principi fondamentali Principi fondamentali Elementi di base Definizione di rete di calcolatori Tipologia di connessioni Architettura di rete Prestazioni di una rete di calcolatori Conclusioni 1 1 Bit e Byte BIT = BInary digit

Dettagli

Anno Accademico 2013-2014. Lucidi del corso di Reti di Calcolatori e Comunicazione Digitale. Introduzione ( parte II) Topologie di rete

Anno Accademico 2013-2014. Lucidi del corso di Reti di Calcolatori e Comunicazione Digitale. Introduzione ( parte II) Topologie di rete INFORMATICA e COMUNICAZIONE DIGITALE Anno Accademico 2013-2014 Lucidi del corso di Reti di Calcolatori e Comunicazione Digitale Introduzione ( parte II) Prof. Sebastiano Pizzutilo Dipartimento di Informatica

Dettagli

Publicom Srl Direzione tecnico commerciale. Servizio VoIP RTRT

Publicom Srl Direzione tecnico commerciale. Servizio VoIP RTRT Publicom Srl Direzione tecnico commerciale Servizio VoIP RTRT Servizi voce Terminologia utilizzata PSTN: Public Switched Telephone Network; è la rete telefonica pubblica RTRT: Rete Telematica Regionale

Dettagli

IP Enabled PBX Il viaggio più semplice e flessibile nel mondo della convergenza

IP Enabled PBX Il viaggio più semplice e flessibile nel mondo della convergenza IP Enabled PBX Il viaggio più semplice e flessibile nel mondo della convergenza S@EIPX In ufficio o in mobilità: niente più stress, S@EIPX è il cuore della vostra comunicazione Soluzione IP completa ma

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7200

Centralino telefonico OfficeServ 7200 Centralino telefonico OfficeServ 7200 Samsung OfficeServ 7200 costituisce un unica soluzione per tutte le esigenze di comunicazione di aziende di medie dimensioni. OfficeServ 7200 è un sistema telefonico

Dettagli

Con un click il tuo lavoro diventa semplice e produttivo.

Con un click il tuo lavoro diventa semplice e produttivo. Con un click il tuo lavoro diventa semplice e produttivo. 2 3 Organizza l azienda per avere tutte le informazioni di cui hai bisogno. COME VUOI personalizzando i dati da verificare QUANDO VUOI gestendo

Dettagli

Utilizzo del Modulo Datacom

Utilizzo del Modulo Datacom Utilizzo del Modulo Datacom 1. Premessa Dalla versione software V3.0x è possibile collegare un nuovo modulo di comunicazione alla gamma di centrali PX e QX. Il modulo Datacom permette la connessione di

Dettagli

Finalità delle Reti di calcolatori. Le Reti Informatiche. Una definizione di Rete di calcolatori. Schema di una Rete

Finalità delle Reti di calcolatori. Le Reti Informatiche. Una definizione di Rete di calcolatori. Schema di una Rete Finalità delle Reti di calcolatori Le Reti Informatiche Un calcolatore isolato, anche se multiutente ha a disposizione solo le risorse locali potrà elaborare unicamente i dati dei propri utenti 2 / 44

Dettagli

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE BREVE DESCRIZIONE DEL FRITZ!Box Fon ata...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

Colt VoIP Access. Presentazione ai clienti. Nome del relatore. 2010 Colt Technology Services Group Limited. Tutti i diritti riservati.

Colt VoIP Access. Presentazione ai clienti. Nome del relatore. 2010 Colt Technology Services Group Limited. Tutti i diritti riservati. Colt VoIP Access Presentazione ai clienti Nome del relatore 2010 Colt Technology Services Group Limited. Tutti i diritti riservati. Esigenze aziendali Siete alla ricerca di metodi che vi consentano di

Dettagli

i nodi i concentratori le dorsali

i nodi i concentratori le dorsali RETI LOCALI Reti di computer collegati direttamente tra di loro in un ufficio, un azienda etc. sono dette LAN (Local Area Network). Gli utenti di una LAN possono condividere fra di loro le risorse quali

Dettagli

VoIP. (L implementazione AdR-BO) Franco Tinarelli

VoIP. (L implementazione AdR-BO) Franco Tinarelli VoIP (L implementazione AdR-BO) Voice over IP: definizioni VoIP è l acronimo di Voice over IP (Voce trasportata dal Protocollo Internet). Raggruppa le tecnologie, hardware e software, in grado di permettere

Dettagli

Sistemista Cisco Corso Online Sistemista Cisco New Edition

Sistemista Cisco Corso Online Sistemista Cisco New Edition Sistemista Cisco Corso Online Sistemista Cisco New Edition Programma Generale Sezione Cisco ICND1 100-101 Modulo 1 - Fondamenti di rete Modulo 2 - Reti LAN e switching Modulo 3 - Indirizzamento IPv4 e

Dettagli

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008 Reti di computer Telematica : termine che evidenzia l integrazione tra tecnologie informatiche e tecnologie delle comunicazioni. Rete (network) : insieme di sistemi per l elaborazione delle informazioni

Dettagli

Identità sulla rete protocolli di trasmissione (TCP-IP) L architettura del sistema. Dal livello A al livello B

Identità sulla rete protocolli di trasmissione (TCP-IP) L architettura del sistema. Dal livello A al livello B Identità sulla rete protocolli di trasmissione (TCP-IP) L architettura del sistema contenuto della comunicazione sistema per la gestione della comunicazione sottosistema C sottosistema B sottosistema A

Dettagli

Panasonic. Centrali KX-TDA 15/30 NE Ver.2.x Programmazione e prestazioni Scheda KX-TDA3192 (SVM) (Funzionamento Caselle Vocali)

Panasonic. Centrali KX-TDA 15/30 NE Ver.2.x Programmazione e prestazioni Scheda KX-TDA3192 (SVM) (Funzionamento Caselle Vocali) Panasonic Centrali KX-TDA 15/30 NE Ver.2.x Programmazione e prestazioni Scheda KX-TDA3192 (SVM) (Funzionamento Caselle Vocali) Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30 (Ver.2.x) Informazione Tecnica N 028 Panasonic

Dettagli

Voice over IP. Voice over IP. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line

Voice over IP. Voice over IP. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line Voice over IP Voice over IP Soluzioni Tecnologiche per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Voice over IP Seminario sulle Soluzioni Tecnologiche per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi 5.

Dettagli

Firewall e Abilitazioni porte (Port Forwarding)

Firewall e Abilitazioni porte (Port Forwarding) Firewall e Abilitazioni porte (Port Forwarding) 1 Introduzione In questa mini-guida mostreremo come creare le regole sul Firewall integrato del FRITZ!Box per consentire l accesso da Internet a dispositivi

Dettagli

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto)

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto) PROGETTO DI UNA SEMPLICE RETE Testo In una scuola media si vuole realizzare un laboratorio informatico con 12 stazioni di lavoro. Per tale scopo si decide di creare un unica rete locale che colleghi fra

Dettagli

Reti standard. Si trattano i modelli di rete su cui è basata Internet

Reti standard. Si trattano i modelli di rete su cui è basata Internet Reti standard Si trattano i modelli di rete su cui è basata Internet Rete globale Internet è una rete globale di calcolatori Le connessioni fisiche (link) sono fatte in vari modi: Connessioni elettriche

Dettagli

RETI INTERNET MULTIMEDIALI. VoIP: Problematiche di Deployment

RETI INTERNET MULTIMEDIALI. VoIP: Problematiche di Deployment RETI INTERNET MULTIMEDIALI VoIP: Problematiche di Deployment IL DIMENSIONAMENTO SU LAN Soluzione IPTel (PBX virtuali) Gateway con rete PSTN ISDN/PSTN IP Eth. phones Call manager (gatekeeper) Server H.323

Dettagli

IP (Internet Protocol) sta al livello 2 della scala Tcp/Ip o al livello 3 della scala ISO/OSI. Un indirizzo IP identifica in modo logico (non fisico

IP (Internet Protocol) sta al livello 2 della scala Tcp/Ip o al livello 3 della scala ISO/OSI. Un indirizzo IP identifica in modo logico (non fisico IP e subnetting Ip IP (Internet Protocol) sta al livello 2 della scala Tcp/Ip o al livello 3 della scala ISO/OSI. Un indirizzo IP identifica in modo logico (non fisico come nel caso del MAC Address) una

Dettagli

Reti di calcolatori. Lezione del 10 giugno 2004

Reti di calcolatori. Lezione del 10 giugno 2004 Reti di calcolatori Lezione del 10 giugno 2004 Internetworking I livelli 1 fisico e 2 data link si occupano della connessione di due host direttamente connessi su di una rete omogenea Non è possibile estendere

Dettagli

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Programmazione ARS/LCR (Gestore o Interfaccia GSM)

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Programmazione ARS/LCR (Gestore o Interfaccia GSM) Panasonic KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Programmazione ARS/LCR (Gestore o Interfaccia GSM) Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30/100/200/600 Informazione Tecnica N 009 Panasonic Italia S.p.A. System Product

Dettagli

PROF. Filippo CAPUANI. Accesso Remoto

PROF. Filippo CAPUANI. Accesso Remoto PROF. Filippo CAPUANI Accesso Remoto Sommario Meccanismi di accesso Un po di terminologia L HW di connessione L accesso in Windows 2000 Tipi di connessione: dial-up, Internet e diretta Protocolli per l

Dettagli

Elementi di Reti per Telecomunicazioni

Elementi di Reti per Telecomunicazioni Elementi di Reti per Telecomunicazioni (Parte II) Topologie ed Interfacciamento di Reti Corso di Telecomunicazioni Anno Accademico 2004/2005 Contenuti Introduzione alle reti di TLC. Topologie di Reti per

Dettagli

Indice. Indice V INTRODUZIONE... XIII PARTE PRIMA... 1

Indice. Indice V INTRODUZIONE... XIII PARTE PRIMA... 1 Indice V Indice INTRODUZIONE................................................ XIII PARTE PRIMA...................................................... 1 1 Il business delle reti di computer.........................................

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7400

Centralino telefonico OfficeServ 7400 Centralino telefonico OfficeServ 7400 Samsung OfficeServ 7400 è il sistema di comunicazione all-in-one dedicato alle aziende di medie e grandi dimensioni che necessitano di soluzioni semplici ed integrate

Dettagli

VoiP. oltre la fonia. e la VOCE è in RETE. IP communications system. Asterisk based. SISTEMA NORD srl Capitale Sociale. 98.800,00

VoiP. oltre la fonia. e la VOCE è in RETE. IP communications system. Asterisk based. SISTEMA NORD srl Capitale Sociale. 98.800,00 VoiP e la VOCE è in RETE * IpCS oltre la fonia Asterisk based SISTEMA NORD srl Capitale Sociale. 98.800,00 Via Icaro, 9 / 11 61100 Pesaro Reg.Impr. Pesaro Urbino n 7077 Trib.di Pesaro Tel. 0721/23604 r.a.

Dettagli

Livello di Rete. Gaia Maselli maselli@di.uniroma1.it

Livello di Rete. Gaia Maselli maselli@di.uniroma1.it Livello di Rete Gaia Maselli maselli@di.uniroma1.it Queste slide sono un adattamento delle slide fornite dal libro di testo e pertanto protette da copyright. All material copyright 1996-2007 J.F Kurose

Dettagli

Servizi Internet multimediali

Servizi Internet multimediali Servizi Internet multimediali Appunti di Sistemi A cura del prof. ing. Mario Catalano F.Castiglione 1 F. Castiglione Applicazioni Elastiche Un utente umano attende informazioni da un server; Preferibile

Dettagli

Gli indirizzi dell Internet Protocol. IP Address

Gli indirizzi dell Internet Protocol. IP Address Gli indirizzi dell Internet Protocol IP Address Il protocollo IP Prevalente è ormai diventato nell implementazione di reti di computer la tecnologia sintetizzata nei protocolli TCP- Ip IP è un protocollo

Dettagli

Cos'è una vlan. Da Wikipedia: Una LAN virtuale, comunemente

Cos'è una vlan. Da Wikipedia: Una LAN virtuale, comunemente Cos'è una vlan Da Wikipedia: Una LAN virtuale, comunemente detta VLAN, è un gruppo di host che comunicano tra di loro come se fossero collegati allo stesso cablaggio, a prescindere dalla loro posizione

Dettagli

Le tecnologie ed i componenti di Ethernet

Le tecnologie ed i componenti di Ethernet Le tecnologie ed i componenti di Ethernet Hub, Bridge, Switch Ethernet Tecnologia LAN dominante: Economica:

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni. Reti di calcolatori 2 a lezione a.a. 2009/2010 Francesco Fontanella

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni. Reti di calcolatori 2 a lezione a.a. 2009/2010 Francesco Fontanella Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Reti di calcolatori 2 a lezione a.a. 2009/2010 Francesco Fontanella Una definizione di Rete Una moderna rete di calcolatori può essere definita come:

Dettagli

Approfondimento tecnico servizio WDSL

Approfondimento tecnico servizio WDSL Approfondimento tecnico servizio WDSL (aggiornamento del 28/03/2013) Configurazione IP: L'apparato CPE che viene installato presso il cliente funziona in modalità ROUTER, cioè effettua un NAT verso la

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14. Pietro Frasca. Parte II Lezione 1

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14. Pietro Frasca. Parte II Lezione 1 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II Lezione 1 Martedì 4-03-2014 1 TESTO DI RIFERIMENTO RETI DI CALCOLATORI

Dettagli

IPBX Office IPBX Office

IPBX Office IPBX Office IPBX Office IPBX Office include, oltre a tutte le funzioni di un centralino tradizionale, funzionalità avanzate quali ad esempio: voice mail con caselle vocali illimitate e personalizzate, risponditore

Dettagli

Multi-Protocol Label Switching (MPLS)

Multi-Protocol Label Switching (MPLS) Universita' di Verona Dipartimento di Informatica Multi-Protocol Label Switching (MPLS) Davide Quaglia a.a. 2009/2010 1 Sommario Introduzione Forwarding equivalence classes Multi-Protocol Label Switching

Dettagli

Offerta Tecnico Commerciale rev. 0.2 Servizi VoIP.Tel

Offerta Tecnico Commerciale rev. 0.2 Servizi VoIP.Tel Offerta Tecnico Commerciale rev. 0.2 Servizi VoIP.Tel 07/07/06 Pag. 1 di 7 1 DESCRIZIONE GENERALE 3 2 DOMINIO ERRORE. IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO. 3 WEB HOSTING ERRORE. IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO. 4

Dettagli

1102 VoIP Gateway 2 FXS 4102 VoIP Gateway Entry Level 2 FXS. 1204 VoIP Gateway 4 FXO Serie 4100 VoIP Gateway 4-8 - 16-24 FXS

1102 VoIP Gateway 2 FXS 4102 VoIP Gateway Entry Level 2 FXS. 1204 VoIP Gateway 4 FXO Serie 4100 VoIP Gateway 4-8 - 16-24 FXS TEMA TELECOMUNICAZIONI È UNA AZIENDA CERTIFICATA MEDIA GATEWAY VOIP / SIP / H.323 FXS FXO ISDN BRI ISDN PRI IP PBX Gateway VoIP evoluti per aziende, SOHO e residenziale, ideali per migrare verso soluzioni

Dettagli

Gateway GFX MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE 1 AC8262.0703

Gateway GFX MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE 1 AC8262.0703 Gateway GFX MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE 1 AC8262.0703 Dichiarazione di Conformità Gateway GFX DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ FITRE S.p.A. con sede in Milano, via Valsolda 15, dichiara sotto

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Internet. Presentato da N. Her(d)man & Picci. Fabrizia Scorzoni. Illustrazioni di Valentina Bandera

Internet. Presentato da N. Her(d)man & Picci. Fabrizia Scorzoni. Illustrazioni di Valentina Bandera Internet Presentato da N. Her(d)man & Picci Fabrizia Scorzoni Illustrazioni di Valentina Bandera Titolo: Internet Autore: Fabrizia Scorzoni Illustrazioni: Valentina Bandera Self-publishing Prima edizione

Dettagli

Interfacciare un ponte ripetitore DMR Hytera con un centralino telefonico (PBX) digitale VOIP - PARTE 1

Interfacciare un ponte ripetitore DMR Hytera con un centralino telefonico (PBX) digitale VOIP - PARTE 1 Interfacciare un ponte ripetitore DMR Hytera con un centralino telefonico (PBX) digitale VOIP - PARTE 1 Uno degli aspetti più interessanti di questa tecnologia digitale in ambito radioamatoriale è quello

Dettagli

VoIP e. via SOLUZIONI E INNOVAZIONE PER LA COMUNICAZIONE

VoIP e. via SOLUZIONI E INNOVAZIONE PER LA COMUNICAZIONE VoIP e via SOLUZIONI E INNOVAZIONE PER LA COMUNICAZIONE VoIP è Voice over IP (Voce tramite protocollo Internet), acronimo VoIP, è una tecnologia che rende possibile effettuare una conversazione telefonica

Dettagli

Reiss Romoli 2014 CISCO CERTIFIED NETWORK ASSOCIATE (CCNA) CCNA

Reiss Romoli 2014 CISCO CERTIFIED NETWORK ASSOCIATE (CCNA) CCNA CCNA CISCO CERTIFIED NETWORK ASSOCIATE (CCNA) La certificazione Cisco CCNA prevede il superamento di un singolo esame: 200-120 CCNA o di due esami: 100-101 ICND1 200-101 ICND2 Reiss Romoli propone, in

Dettagli

PIATTAFORMA PROFESSIONALE PER SOLUZIONI DI TELEFONIA VOIP E SUPPORTO INTEGRAZIONE CON CRM BCOM

PIATTAFORMA PROFESSIONALE PER SOLUZIONI DI TELEFONIA VOIP E SUPPORTO INTEGRAZIONE CON CRM BCOM PIATTAFORMA PROFESSIONALE PER SOLUZIONI DI TELEFONIA VOIP E SUPPORTO INTEGRAZIONE CON CRM BCOM Validità: Febbraio 2014 Questa pubblicazione è puramente informativa. Siseco non offre alcuna garanzia, esplicita

Dettagli

VoIP. Corso di Laboratorio di Telematica A.A. 2004-2005. Francesco Chiti Andrea De Cristofaro

VoIP. Corso di Laboratorio di Telematica A.A. 2004-2005. Francesco Chiti Andrea De Cristofaro Corso di Laboratorio di Telematica A.A. 2004-2005 Francesco Chiti Andrea De Cristofaro VoIP Copyright Università degli Studi di Firenze - Disponibile per usi didattici Vedere i termini di uso in appendice

Dettagli

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L.

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Queste due sigle indicano LAN Local Area Network Si tratta di un certo numero di Computer (decine centinaia) o periferici connessi fra loro mediante cavi UTP, coassiali

Dettagli

La virtualizzazione dell infrastruttura di rete

La virtualizzazione dell infrastruttura di rete La virtualizzazione dell infrastruttura di rete La rete: la visione tradizionale La rete è un componente passivo del processo che trasporta i dati meglio che può L attenzione è sulla disponibilità di banda

Dettagli

Progettazione di reti AirPort

Progettazione di reti AirPort apple Progettazione di reti AirPort Indice 1 Per iniziare con AirPort 5 Utilizzo di questo documento 5 Impostazione Assistita AirPort 6 Caratteristiche di AirPort Admin Utility 6 2 Creazione di reti AirPort

Dettagli

158.110.1.3 158.110.1.2 SWITCH. 100 Mb/s (UTP cat. 5E) 158.110.1.1 158.110.3.3 158.110.3.2. 10 Mb/s SWITCH. (UTP cat. 5E) 100 Mb/s. (UTP cat.

158.110.1.3 158.110.1.2 SWITCH. 100 Mb/s (UTP cat. 5E) 158.110.1.1 158.110.3.3 158.110.3.2. 10 Mb/s SWITCH. (UTP cat. 5E) 100 Mb/s. (UTP cat. Università degli Studi di Udine Insegnamento: Reti di Calcolatori I Docente: Pier Luca Montessoro DOMANDE DI RIEPILOGO SU: - Livello network 1. Si deve suddividere la rete 173.19.0.0 in 510 subnet. Qual

Dettagli

Conceptronic C100BRS4H Guida rapida di installazione. Congratulazioni per avere acquistato un router broadband Conceptronic a 4 porte.

Conceptronic C100BRS4H Guida rapida di installazione. Congratulazioni per avere acquistato un router broadband Conceptronic a 4 porte. Conceptronic C100BRS4H Guida rapida di installazione Congratulazioni per avere acquistato un router broadband Conceptronic a 4 porte. La guida di installazione hardware spiega passo per passo come installare

Dettagli

Panasonic. Panasonic. Digital Super Hybrid System 04-1999. Centrali KX-TD816-1232. Programmazione ARS (LCR) KX-TD816/1232JT-CE.

Panasonic. Panasonic. Digital Super Hybrid System 04-1999. Centrali KX-TD816-1232. Programmazione ARS (LCR) KX-TD816/1232JT-CE. Panasonic Digital Super Hybrid System 04-1999 Centrali KX-TD816-1232 Programmazione ARS (LCR) KX-TD816/1232JT-CE Luglio 1999 Panasonic Italia S.p.A. Business Communication - PBX Section Rif No. PITBCPBX-IT0799

Dettagli

Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011. Paola Zamperlin. Internet. Parte prima

Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011. Paola Zamperlin. Internet. Parte prima Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011 Paola Zamperlin Internet. Parte prima 1 Definizioni-1 Una rete di calcolatori è costituita da computer e altri

Dettagli

PROGRAMMAZIONE MODULARE 2015-2016. Disciplina: SISTEMI E RETI Classe: QUINTA A INF SERALE Indirizzo: INFORMATICA

PROGRAMMAZIONE MODULARE 2015-2016. Disciplina: SISTEMI E RETI Classe: QUINTA A INF SERALE Indirizzo: INFORMATICA PROGRAMMAZIONE MODULARE 2015-2016 Disciplina: SISTEMI E RETI Classe: QUINTA A INF SERALE Indirizzo: INFORMATICA Docenti: Gualdi (teoria), Travaglioni (laboratorio) Ore settimanali previste: 2 TEORIA +

Dettagli

Concetti di base delle tecnologie ICT

Concetti di base delle tecnologie ICT Concetti di base delle tecnologie ICT Parte 2 Reti Informatiche Servono a collegare in modo remoto, i terminali ai sistemi di elaborazione e alle banche dati Per dialogare fra loro (terminali e sistemi)

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Indirizzo IP statico e pubblico. Indirizzo IP dinamico e pubblico SEDE CENTRALE. Indirizzo IP dinamico e pubblico. Indirizzo IP dinamico e privato

Indirizzo IP statico e pubblico. Indirizzo IP dinamico e pubblico SEDE CENTRALE. Indirizzo IP dinamico e pubblico. Indirizzo IP dinamico e privato Indirizzo IP statico e pubblico Indirizzo IP statico e pubblico del tipo 192.168.0.7 Indirizzo IP statico e privato del tipo 192.168.0.1 Indirizzo IP dinamico e pubblico del tipo 192.168.0.2 del tipo 192.168.0.3

Dettagli

IP 300 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

IP 300 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP 300 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP PHONE Perfectone IP300 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DELL IP300...3

Dettagli

I COMPONENTI DI UNA RETE

I COMPONENTI DI UNA RETE I COMPONENTI DI UNA RETE LE SCHEDE DI RETE (O INTERFACCE 'NIC') Tutti I PC, per poterli utilizzare in rete, devono essere dotati di schede di rete (NIC). Alcuni PC sono dotati di NIC preinstallate. Nello

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box Fon WLAN 7050...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

Test di verica per il corso di Reti di Telecomunicazioni

Test di verica per il corso di Reti di Telecomunicazioni Nome e Cognome Laurea Diploma in Test di verica per il corso di Reti di Telecomunicazioni 31/7/2003 1. La realizzazione asincrona di un servizio sincrono (segnare tutto ciò che è corretto) fa sì che l'allocazione

Dettagli

Simulazione n. 1 della prova scritta di Telecomunicazioni per l Esame di Stato (a cura del prof. Onelio Bertazioli)

Simulazione n. 1 della prova scritta di Telecomunicazioni per l Esame di Stato (a cura del prof. Onelio Bertazioli) Tema n 1 Simulazione n. 1 della prova scritta di Telecomunicazioni per l Esame di Stato (a cura del prof. Onelio Bertazioli) La condivisione delle informazioni e lo sviluppo delle risorse informatiche

Dettagli

Laboratorio Informatico: RETI E INTERNET I. Laerte Sorini. laerte@uniurb.it Lezione 02

Laboratorio Informatico: RETI E INTERNET I. Laerte Sorini. laerte@uniurb.it Lezione 02 Laboratorio Informatico: RETI E INTERNET I Laerte Sorini laerte@uniurb.it Lezione 02 Introduzione E virtualmente impossibile per la persona media trascorrere 24 ore senza usare direttamente o indirettamente

Dettagli

INFORMATICA PROGETTO ABACUS. Tema di : SISTEMI DI ELABORAZIONE E TRASMISSIONE DELLE INFORMAZIONI

INFORMATICA PROGETTO ABACUS. Tema di : SISTEMI DI ELABORAZIONE E TRASMISSIONE DELLE INFORMAZIONI INFORMATICA PROGETTO ABACUS Tema di : SISTEMI DI ELABORAZIONE E TRASMISSIONE DELLE INFORMAZIONI Traccia ministeriale I recenti eventi sismici e le conseguenze catastrofiche spingono gli Enti e le Amministrazioni

Dettagli

Un call center in ogni luogo. Strutture operative con minimi investimenti, massima produttività anche da casa.

Un call center in ogni luogo. Strutture operative con minimi investimenti, massima produttività anche da casa. Un call center in ogni luogo. Strutture operative con minimi investimenti, massima produttività anche da casa. Thelgo è un CRM nato per rispondere alle esigenze di ogni call center. È facile da usare e

Dettagli

Reti di calcolatori: Introduzione

Reti di calcolatori: Introduzione Reti di calcolatori: Introduzione Vittorio Maniezzo Università di Bologna Reti di computer e Internet Rete: sistema di collegamento di più computer mediante una singola tecnologia di trasmissione Internet:

Dettagli

Reti Locali. Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato

Reti Locali. Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato Reti Locali Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato Reti di Calcolatori una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi

Dettagli