Marta Gaggini My London Calling

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Marta Gaggini My London Calling"

Transcript

1 Marta Gaggini My London Calling Vademecum minimo per sopravvivere a Londra Parte 6 EdiKiT

2 MY LONDON CALLING - parte 6 - NUOVO CENTRO, PROFONDO SUD Ancora una volta nascosto sotto le arcate di un ponte, un altro mercato animava l Embankment. Era un corteo composto di copertine, distribuite sui banchi come una raccolta di vecchie fotografie, o allineate sui bordi come in un sinuoso domino di titoli. Gli scaffali accoglievano le pagine più antiche, rilegate in pelle, o finta tale, come i libri della nostra vecchia collezione raccolta con qualche giornale, e adesso dimenticata sul retro della libreria nelle seconde file. C era quel profumo di carta invecchiata che mentre si legge Shakespeare si dovrebbe sempre annusare. C erano prodotti editoriali che spaziavano da un angolo all altro di quello che è considerato l universo letterario: la biografia di Van Gogh e l opera magna di un certo dottor Spock sulla cura del bambino, tomi sull Italia del Rinascimento e How to eat di Nigella lì accanto, a riprova del fatto che il destino ha un senso dell umorismo beffardo. C erano i miei eroi, Clive Cussler e Bill Bryson. C era un volume ingiallito, con in copertina un cupolone a metà fra la fotografia e il quadro, che raccontava le memorie di un Grand Tour italiano. E soprattutto c era London, che però non era un diario di viaggio ma un romanzo. C era The best of life, quindi non credo di dover aggiungere altro. Passeggiando sotto il ponte di Waterloo, tra i banchi di questo mercatino di libri dall atmosfera bohemienne che dà un tocco

3 di Senna parigina al Tamigi della domenica mattina, ho scoperto il mio punto di equilibrio. Perché non Piccadilly, Westminster o Soho, ma il ponte di Waterloo, affacciato sul Big Ben e in vista di Saint Paul e della sua cupola, è il vero centro di Londra. Un centro da cui mi sarei allontanata di lì a poco a dismisura per raggiungere quella che sarebbe diventata la mia nuova casa. Un centro che, per quanto fuori asse rispetto alla proposta ufficiale di ogni guida, dalla zona tre sembra un irraggiungibile meta. Toooooting Broooooadway: il profondo Sud mi aspettava. Il fatto che i cartelli stradali, da quelle parti, non indicassero come centro città né Waterloo né Piccadilly o Soho, ma l anima pulsante di Tooting all incrocio davanti alla metro, mi ha quantomeno destabilizzato. Ma la prima cosa che vedi, uscendo dopo ore nell underground a rivedere il sole, è Primark, e questo ti convince a restare. Il fatto è che arrivando attraverso il sottosuolo, tra questo mondo e il centro città quello vero c è una sorta di incolmabile buco nero, e Tooting, con le sue case a un piano, i comignoli che svettano sullo sfondo grigio, i bovindo che come in un gioco di specchi sembrano susseguirsi all infinito, il sole basso e la sensazione che ci sia sempre troppo cielo, sembra un isola dispersa nello spazio, una carota di terreno appollaiata nel vuoto cosmico. Volendosi spingere oltre, l immagine del mondo dantesco. Ma innamorarsi di Tooting è stato incredibilmente facile. Non solo per via delle decorazioni di un Natale multiculturale, raffiguranti, oltre alle solite palle, portacandele ebraici e palme lussureggianti, che probabilmente erano lì da sempre e che nessuno sembra intenzionato a rimuovere una volta passate le feste, ma soprattutto perché qui tutto è multiculturale. Oltrepassata la via dei barbieri che mi conduce a casa, affacciandosi sulla strada principale, che si disperde fino ai confini di questa realtà all apparenza circonda-

4 ta dal niente, come in un Truman Show della provincia londinese, e insinuandosi nel souk un po scomposto che a questa realtà fa da mercato coperto, si scopre una dimensione completamente estranea alla nostra sonnolenta periferia italiana. Posso comprare le verdure dagli arabi in un negozio esposto alle intemperie che in un attimo mi riporta sulle strade giordane, posso scegliere i trucchi e selezionare gli smalti sotto una parete di bracciali indiani, posso comprare lo stendino per i panni dai pakistani, e all occorrenza farmi fare le sopracciglia in un minuscolo salone di bellezza gestito da caraibiche afro-americane. Pakistano è anche il mio nuovo taglio di capelli, selezionato da una rivista datata ai primi anni Novanta, il mio nuovo medico di famiglia, che analizza gli anfratti delle cavità orali da una distanza abissale e con il solo ausilio di una torcia da campeggio, con ogni probabilità è del Bangladesh e ho deciso che il mio prossimo abito da cerimonia sarà un salwar kameez made in London. E fra kajal e zucchine orientali, passando dai negozi di alimentari

5 affacciati sulla strada, a quelli di articoli per la casa unica alternativa possibile all Ikea, da quelli di telefonia mobile che ti sbloccano gratuitamente il cellulare, anche se non penso capirò mai cosa voglia dire, a quelli che vendono in combinata stuzzichini al cioccolato e giornali, ancora annaspo nel tentativo affannoso di distinguere un arabo da un indiano. Tooting forse mi ha aiutato a trovare la risposta che cercavo: né arabi né indiani, sono tutti pakistani. Come la mia parrucchiera di fiducia. Una delle tante sfumature di questo mondo multi cromatico, fatto di incontri, commistioni, scambi, dove di fatto non esistono confini. E anche se i confini ci fossero, Londra, e Tooting, ci costringerebbero a oltrepassarli, in un bazar vivace e un po confuso dove le Indie orientali e occidentali confinano e dove tutte le differenze si sommano in un codice genetico unico, probabilmente quello pakistano. L intermezzo è la mia ombra sul prato del parco, scoiattoli che si rincorrono, chiome dorate nella luce morbida dell autunno, una foschia che non si sa se sia quella dell alba o del tramonto e raggi che all improvviso la trafiggono. L intermezzo è la malinconia che precede ogni viaggio, grandi abbracci e foto davanti allo specchio. L intermezzo è un Tower Bridge notturno mangiando patatine da asporto. PER RITROVARE L ORIENTE La mia vacanza così perfettamente calibrata prima della partenza, traslocando tutti i miei beni in metropolitana da Queensway

6 a Tooting Broadway, che sarebbe diventata la mia nuova casa, e salutando King s Road prima di trasferirmi nel negozio di Oxford al mio ritorno, si sfracellava quando, dopo aver pagato tutto il pacchetto del viaggio connettendomi alla WiFi di Pret a manger durante le pause pranzo, perdevo miseramente l aereo per il Marocco. Tornata a Londra miseramente, per superare la crisi c era un solo rimedio: il mare. Andare al mare proprio quando l estate era ormai diventata un ricordo, ai più potrebbe sembrare assurdo, ma a me è sempre piaciuto il mare d inverno. Soprattutto se quel mare è oceano. Oceano Mare. E allora dopo indagini accurate e dopo la lunga trascrizione manoscritta di quelle memorabili prime pagine, sono partita per Brighton alla ricerca dell equilibrio che avevo smarrito, ripartendo da quell angolo di perfezione incompleto, da quella strada dispersa lungo il cammino, dall assenza di colore di quel quadro. Ripartendo da me. Dal mare e dal suo orizzonte aperto, dal mio bisogno di dare voce al racconto, e perché no, anche da Baricco, con quella prosa, fatta poesia, fatta musica, che fin dal primo momento avevo riconosciuto come

7 mia, trovando qualcosa che non credevo di cercare, trovando, messe su carta da qualcun altro, le sensazioni che provavo e che se fossi riuscita a spiegare avrei espresso con la stessa melodia e le stesse parole. Sceglievo di ripartire. Perché l uomo è feritoia e spiraglio, porta piccola da cui rientrano storie a fiumi e l immane repertorio di ciò che potrebbe essere, squarcio infinito, ferita meravigliosa, sentiero di passi a migliaia dove nulla più potrà essere vero ma tutto sarà E il mio modo di rimettermi in viaggio è stato questo, scendere dal treno a Brighton, insinuarmi nei vicoletti che si tuffavano verso il mare, attraversare le lussuose strade commerciali e i viali turistici e trascurati a ridosso della stazione, a cercare, prima del mare, il mio Oceano Mare, Waterstone e la curiosità di scoprire come suonava Baricco in inglese. Così, con il mio nuovo libro fra le mani, ho raggiunto la spiaggia, allargando lo sguardo fra le luci del Brighton Pier e i resti del vecchio pontile vittoriano, e seduta lì, sulla spiaggia, nascosta dal rumore del vento, ho dato a questo nuovo Ocean Sea il suo spazio. Poi, irresistibilmente attratta dai ritornelli ossessivi delle giostre sul molo, che accompagnavano col loro ritmo incalzante il fruscio riposante delle onde a riva, mi sono diretta a quel parco divertimenti affacciato sulla costa, già immaginandomi eclissata da un gigantesco lecca-lecca. Ma l atmosfera non era quella festosa e animata di una domenica estiva. Quella che si respirava, in quel parco giochi arroccato su un pontile circondato dal mare, in quella giornata grigia dal clima già invernale, era l aria pesante dell abbandono. Un abbandono che si sentiva tangibile, concreto, che calava su quell angolo dimenticato come una nuvola bassa, cancellando i colori e rendendo più distanti i suoni. Le note acute di quelle melodie insistenti assumevano toni più gravi, come se il ritmo, sconfitto, si fosse

8 rallentato, e le luci stridevano contro lo sfondo omogeneo del cielo. Come sempre, in un parco giochi, c era la sensazione che tutto potesse succedere, ma stavolta era qualcosa di piccolo, di immobile. O qualcosa di altamente catastrofico, visto che era l ambientazione ideale per quel Luna Park romanzo giallo che tanto mi aveva appassionato da bambina, con montagne russe che deragliavano e case stregate trasformate in trappole mortali. Malinconia e terrore: il clown e le sue facce oscure. Ma c era un altro elemento che, appena sbarcata in questo nuovo inizio tanto diverso da come l avevo programmato, mi aveva spinto a Brighton, ed era la possibilità di vedere un po di quell Oriente che era andato perduto. Così, lasciandomi il mare alle spalle, mi sono diretta al Royal Pavilion. Quelle cupole a cipolla, che da Le mille e una notte si erano ritrovate per sbaglio sulla costa

9 britannica, erano come un tentativo di copia un po azzardato del Taj Mahal, ancora più contrastanti con Brighton di quanto non lo fosse con Granada l Alhambra in stile moresco. Varcate le soglie, si raggiungeva il Levante. Se non avessi saputo con certezza e con un certo fastidio che ero ancora in Inghilterra, avrei potuto tranquillamente credere di essere in Cina, o in Persia, o nella terra di Sandokan, di potermi affacciare e vedere la Grande Muraglia. Ma le tende erano tutte chiuse, il volo che avevo preso mi aveva riportato a Londra, e l Oriente che vedevo era solo una ricostruzione meticolosa, un ambientazione così curata da dare a tratti l impressione di essere davvero artefatta e costruita. E allora l Oriente vero si allontanava, lasciandosi alle spalle solo una facciata e la sensazione strana che il Royal Pavilion fosse quello che in effetti era: non un mondo esotico ma la sua gradevole messa in scena. Diciamolo, John Nash ha fatto qui quello che io ho tentato di fare con la mia camera giapponese. E sarà anche poco realistico, o troppo elaborato, ma io un palazzo reale cinese non l ho mai visto, e questo risponde perfettamente al mio immaginario, quindi dimentichiamo Brighton, fingiamo che dietro tutto questo non ci sia l ego di un architetto, e lasciamo invece che samurai e shogun tornino a popolarlo. John Nash ha certo raggiunto il suo obiettivo di ricreare l esotico nello stridente clima britannico, e in tutta sincerità, con un po di fondi in più, anch io con la mia camera giapponese avrei voluto fare esattamente lo stesso. Cupolone a cipolla compreso. Il salone è un tripudio di draghi e fiori di loto, c è un araba fenice a reggere il lampadario e le cupole sono ricoperte di foglie che, come me, anche il decoratore doveva aver visto solo nelle serre. La cucina, oltre a essere invasa da gigantesche pentole di rame in quantità che nemmeno il magazzino della Mondial Casa si può

10 vantare di possedere, era una sorta di palmizio verdeggiante. Lungo i corridoi le porte erano incorniciate da tendine grondanti campanelle e draghi avvolti intorno alle colonne. La sala da ballo chiariva che se un ospite d onore fosse comparso all improvviso sarebbe stata Mulan, non certo Giorgio IV. E tornando indietro ho capito che l ingresso, con le lanterne, i mobiletti addossati alle pareti e la scala effetto bamboo in legno, era identico alla Casa del giunco. Mentre mi aggiravo rapita fra quei saloni inseguendo il fascino del mondo, sono tornata al tempo che tutto questo aveva concepito, un tempo in cui le donne indossavano gonne vaporose e corsetti soffocanti e gli uomini erano tutti un po dandy. Oscar Wilde avrebbe potuto passeggiare per quei corridoi, discutendo la sua visione del mondo con altri suoi contemporanei a noi altrettanto vicini, James Joyce o Arthur Conan Doyle. E quindi ho capito che già sotto gli abiti di allora, in quell Oriente che anche allora attraeva il viaggiatore e non ha mai smesso di affascinare, nonostante l evolversi della storia, e l inevitabile scorrere della cronologia, si affermava prepotente la modernità del pensiero, o anzi l evidenza che il pensiero è sempre stato fuori dal tempo, e con lui la natura dell uomo. SILENZIO CHE RACCONTA Dopo aver risalito il canale, da Camden alla stazione di King s Cross, immersa tra chiatte, chiuse e fronde d alberi che si sporgevano per raggiungere le acque del fiume, in quella pace agreste dove giungevano smorzati i rumori della città attuale e l eco dei suoni della Rivoluzione industriale, sono riemersa per tuffarmi in

11 un altro silenzio, un altro buco nero sulla mappa della città che lasciava fuori il caos e metteva tregua alla frenesia: la British Library. La stessa traccia audio, dall arcadico campestre all essenza del letterario. Ora. Qualcuno potrebbe rimproverarmi a ragione di non aver mai messo piede alla nostra Biblioteca Nazionale. Magari vedendo le prime copie delle opere di Dante avrei reagito come quel famoso viaggiatore romantico che ha quasi avuto un collasso alla vista di Santa Croce, tramutandomi in una sindrome di Stendhal vivente. Ma a parer mio quel concentrato di filosofia, scienza, religione, arte e musica, in forma di parola scritta, tutta quella storia, dell uomo e con lui della cultura, in forma di letteratura, anche se Dante non c era, meritava comunque un po d ammirazione. Così ho dato un valore nuovo al gesto semplice dello scrivere passeggiando fra i manoscritti di Jane Austen, Wordsworth e Conan Doyle, e di un altra scrittrice di cui ora, tanto per mantenere un sano legame con l ignoranza primordiale, non mi sovviene il nome. Ho incontrato le mode di oggi e di ieri, spostando il mio stupore da una copia di Chaucer al First Folio di Shakespeare alla prima stesura di Yesterday dietro una cartolina d auguri. Ho guardato da vicino la storia, schiacciando il naso contro la teca che conteneva le lettere autografe di Maria Stuarda e Elisabetta I. Ho vissuto l evolversi della scoperta, con una Bibbia di Gutenberg e gli appunti di Leonardo sulla meccanica. Ho visto la Magna Charta. La Magna Charta. Rimasta intatta dal tredicesimo secolo, scampata a ottocento anni di delirio, una vera pagina di storia. Ecco, la storia. Tra queste mura si fa protagonista, e si fa piccola: la grande storia dell umanità raccolta tutta nello spazio di una pagina, nella sintesi di una parola. I nomi altisonanti dei libri di scuola, eco di una realtà ormai lontana, i personaggi quasi mitici

12 di una realtà che potrebbe quasi non essere mai esistita, attraverso l impronta, il marchio della loro grafia, diventano azione concreta. Diventano gesto: nero su bianco. La scrittura li ha resi reali, e con loro ha reso reale la storia, che ancora una volta torna a una dimensione che troppo spesso le è sconosciuta, più umana, e con uno spessore più tangibile, quello della pergamena. Il viaggio nella parola passata inevitabilmente diventa un salto in tutto ciò che è cultura, un volo radente sull umanità intera, sempre diversa e in fondo sempre uguale a se stessa, che si evolve a poco a poco nella storia e sfuma da un angolo all altro della carta geografica. Non ci sono mutamenti improvvisi, è una questione di genetica, il cambiamento lentamente degrada, e questo rende il confine una divisione troppo netta e forzata, perché il mondo non ha i colori definiti che gli impone la cartina politica. La storia

13 è una linea continua, e a loro modo anche i margini della terra emersa, in una sorta di antica Pangea. In tutto questo la parola si fa stampa, si fa miniatura, si fa immagine sacra, e i colori e le forme scivolano senza interruzione dai testi bizantini a quelli arabi e persiani, da quelli indiani a quelli cinesi e giapponesi, raggiungendo le pendici orientali di questa umanità che in fondo non conosce distinzioni. Ed è proprio la parola, che all apparenza ci distingue, a tradire la radice della nostra comune origine. Perché parlando di radice, non è curioso che present e presente abbiano, in inglese e in italiano, lo stesso duplice significato? Da brava italiana quale sono, in fondo legata ancora all auge dell impero romano, riconducevo tutto all inesauribile influsso del latino, ma il latino stavolta non c entra, e per quanto l italiano sia una lingua romanza e l inglese una germanica pura, entrambe hanno la stessa, lontana provenienza: la Pangea della lingua. E anche se una delle domande più frequenti che ti potrebbero rivolgere a Londra è Di dov è il tuo accento?, che è evidentemente un modo carino per chiedere Da dov è che vieni per parlare l inglese in questo modo ridicolo?, in realtà non parliamo altro che dialetti diversi di una lingua unica, la lingua del mondo. Tutta messa per iscritto qui, nelle piccole sale di una biblioteca, racchiusa in un enorme cilindro di vetro che custodisce il silenzio della letteratura nel centro assordante di questa Babele moderna. Continua...

IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro ***

IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro *** IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro *** Dormi. Lo ricordavo bene il tuo sonno: fragile e immobile di notte, inquieto e sfuggente al mattino. Ho messo su il disco

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

La lunga strada per tornare a casa

La lunga strada per tornare a casa Saroo Brierley con Larry Buttrose La lunga strada per tornare a casa Traduzione di Anita Taroni Proprietà letteraria riservata Copyright Saroo Brierley 2013 2014 RCS Libri S.p.A., Milano Titolo originale

Dettagli

Alcuni studenti raccontano.

Alcuni studenti raccontano. Alcuni studenti raccontano. Soggiorno a Londra di Valentina Tornesi III B Il giorno 19 settembre 2010 noi, alcuni alunni della mia Scuola Media di San Francesco, e quattro nostri professori siamo partiti

Dettagli

LA MIA VENEZIA Reportage di un viaggio con la mia classe

LA MIA VENEZIA Reportage di un viaggio con la mia classe LA MIA VENEZIA Reportage di un viaggio con la mia classe Nei giorni 11 e 12 aprile sono andata in gita scolastica a Venezia. Prima di questo viaggio, nel mio immaginario, Venezia era una città triste,

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

Visitando l Ungheria

Visitando l Ungheria Pubblicato su www.camperweb.it Visitando l Ungheria dal 25/4 al 30/4/2013 25/4 Partenza da Verona in prima mattinata alla volta di SOPRON Ci beviamo 700 km e arriviamo intorno alle 17.30. In questa cittadina

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

LONDRA in famiglia 14 giorni / 13 notti

LONDRA in famiglia 14 giorni / 13 notti LONDRA in famiglia 14 giorni / 13 notti School and Vacation è un azienda certificata ISO 9001:2008 Stato/Nazione: Località: Età: Sistemazione: Corso di Lingua: Durata soggiorno: Accompagnatore: GRAN BRETAGNA

Dettagli

E se anche il letto. un ostacolo? spazi : 041 /112

E se anche il letto. un ostacolo? spazi : 041 /112 spazi : 040 /112 spazi : 041 /112 E se anche il letto potesse EssErE un ostacolo? il concetto di disabilità è noto a tutti. Soprattutto perché si da per assodato quello di «normalità». Ma ne siamo davvero

Dettagli

LONDRA. 23-27 Maggio 2012

LONDRA. 23-27 Maggio 2012 LONDRA 23-27 Maggio 2012 Il 23 maggio alle ore 11 prendiamo l aereo che da Pisa ci porta a Londra all aeroporto di Luton. Inizia così il nostro primo viaggio a Londra. Alle 13 atterriamo, sbrighiamo velocemente

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO SETTEMBRE: Quando sono arrivata a Coimbra la prima sistemazione che ho trovato è stato un Ostello molto simpatico in pieno centro, vicino a Piazza della Repubblica.(http://www.grandehostelcoimbra.com/).

Dettagli

Gianpiero Andreatta IL BOSCO RACCONTA. Storie di uomini, alberi e animali. Dieci racconti e una riflessione. Disegni di Ernesto Roversi

Gianpiero Andreatta IL BOSCO RACCONTA. Storie di uomini, alberi e animali. Dieci racconti e una riflessione. Disegni di Ernesto Roversi Gianpiero Andreatta IL BOSCO RACCONTA Storie di uomini, alberi e animali Dieci racconti e una riflessione Disegni di Ernesto Roversi Gianpiero Andreatta, Il bosco racconta Copyright 2014 Edizioni del Faro

Dettagli

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C era una volta un album di foto scolorite. Un vecchio album di nome Sansone. Sansone era stato acquistato nel 1973 in un mercatino di Parigi da una certa signora Loudville.

Dettagli

Gaia. Il viaggio continua

Gaia. Il viaggio continua Gaia Il viaggio continua Laura Virgini GAIA Il viaggio continua Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Laura Virgini Tutti i diritti riservati A Te che Hai reso possibile l impossibile. A Te

Dettagli

LA STORIA SIAMO NOI. Il tempo passa e le cose cambiano.

LA STORIA SIAMO NOI. Il tempo passa e le cose cambiano. SCHEDE infanzia - 2 3-10-2007 16:33 Pagina 1 1 Il tempo passa e le cose cambiano. Quali cambiamenti notiamo in noi e nel mondo che ci circonda? Ad esempio, riusciamo ancora a mettere gli abiti e le scarpine

Dettagli

Ciao! Questo è un libro molto speciale che ti farà fare il giro del mondo. Si chiama IL GIRO DEI COMPITI IN 80 GIORNI.

Ciao! Questo è un libro molto speciale che ti farà fare il giro del mondo. Si chiama IL GIRO DEI COMPITI IN 80 GIORNI. Ciao! Questo è un libro molto speciale che ti farà fare il giro del mondo. Si chiama IL GIRO DEI COMPITI IN 80 GIORNI. Ogni giorno delle tue vacanze farai un pezzetto di viaggio e scoprirai cose nuove

Dettagli

LA STORIA pagine per l insegnante Per far capire agli alunni il concetto di Storia, mostriamo loro un immagine allegorica e guidiamoli a comprenderne

LA STORIA pagine per l insegnante Per far capire agli alunni il concetto di Storia, mostriamo loro un immagine allegorica e guidiamoli a comprenderne LA STORIA pagine per l insegnante Per far capire agli alunni il concetto di Storia, mostriamo loro un immagine allegorica e guidiamoli a comprenderne la simbologia con domande stimolo: - Perché la Storia

Dettagli

Chiara e Findarfin SMS ROMANTICI. per tutte le occasioni. Simonelli electronic Book

Chiara e Findarfin SMS ROMANTICI. per tutte le occasioni. Simonelli electronic Book Chiara e Findarfin SMS ROMANTICI per tutte le occasioni SeBook Simonelli electronic Book Tre pensieri prima dei sogni: il primo per i tuoi occhi dolci, il secondo per il tuo viso delicato, il terzo per

Dettagli

Francesca Berardi. Classe IV primaria. casa editrice SCUOLA PRIMARIA MONTESSORI

Francesca Berardi. Classe IV primaria. casa editrice SCUOLA PRIMARIA MONTESSORI Francesca Berardi Classe IV primaria casa editrice SCUOLA PRIMARIA MONTESSORI 2o1o\2011 che ha su ogni lato della torre un quadrante Nome: BIG BEN ( ST STEPHEN'S TOWER - CLOCK TOWER - TORRE DELL'OROLOGIO)

Dettagli

Gli strumenti della geografia

Gli strumenti della geografia Gli strumenti della geografia La geografia studia lo spazio, cioè i tanti tipi di luoghi e di ambienti che si trovano sulla Terra. La geografia descrive lo spazio e ci spiega anche come è fatto, come vivono

Dettagli

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione "Il Primo Ebook In Italia Che Ti Svela Gratuitamente Tutti Gli Errori Che Commetti Durante La Seduzione" Istruzioni passo per passo... Parte 1 Dal 1 al 10 1 I 47

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i dialoghi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. DEVI SCRIVERE LE TUE

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE:

CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE: CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE: 1. dove sei? Sono Milano 2. Dove abiti? Abito Italia. 3. Come vai all'università? Vado bicicletta. 4. Vieni

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

Tempo. I miei ritmi, dopo mesi di viaggio, sono già parecchio distanti da quelli italiani standard. Eppure, tutto sta per cambiare.

Tempo. I miei ritmi, dopo mesi di viaggio, sono già parecchio distanti da quelli italiani standard. Eppure, tutto sta per cambiare. Tempo Premessa: Questo racconto parla di un esperienza molto personale, interiore. Non so se (mi) sia possibile descriverla appropriatamente con parole e, soprattutto, immagini. Ma voglio comunque provarci.

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

Che arriva a Venezia in macchina deve cercare un parcheggio in Piazzale Roma e poi andare in città con il vaporetto o a piedi.

Che arriva a Venezia in macchina deve cercare un parcheggio in Piazzale Roma e poi andare in città con il vaporetto o a piedi. 1.Introduzione Venezia nasce nel 452 e poco dopo la fondazione della città i commercianti veneziani cominciano a portare dall Oriente prodotti che gli Europei non conoscono: le spezie, il cotone, i profumi

Dettagli

2014 Editrice ZONA È VIETATA. ogni riproduzione e condivisione totale o parziale di questo file senza formale autorizzazione dell editore.

2014 Editrice ZONA È VIETATA. ogni riproduzione e condivisione totale o parziale di questo file senza formale autorizzazione dell editore. 2014 Editrice ZONA È VIETATA ogni riproduzione e condivisione totale o parziale di questo file senza formale autorizzazione dell editore. La nostra Nuova Caledonia L avventura d una vita di Giorgio & Marosa

Dettagli

EDITORIALE HA BISOGNO DI LONDON. UN GRUPPO DI GIOVANI DESIGNERS DA MILANO CI RACCONTA LA CAPITALE ANGLOSASSONE CON UNO SGUARDO COOL, FASHION E POSH...

EDITORIALE HA BISOGNO DI LONDON. UN GRUPPO DI GIOVANI DESIGNERS DA MILANO CI RACCONTA LA CAPITALE ANGLOSASSONE CON UNO SGUARDO COOL, FASHION E POSH... EDITORIALE Londra, giugno 2009, a Milano non si respira. E non si tratta del caldo. C'è bisogno di aria nuova, di un ritmo nuovo, di uno swing! La creatività ha bisogno di nutrimento, di stimoli, DI CONTRADDIZIONI.

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Dimmi che è solo un sogno!

Dimmi che è solo un sogno! Mariuccia FADDA Istituto Tecnico Commerciale G. Dessì, classe 4 a E Dimmi che è solo un sogno! Tutto è iniziato con uno stupido intervento alla gamba, in quello stupido ospedale, con quello stupido errore

Dettagli

LONDRA SOUTH BANK in college 15 giorni / 14 notti

LONDRA SOUTH BANK in college 15 giorni / 14 notti LONDRA SOUTH BANK in college 15 giorni / 14 notti School and Vacation è un azienda certificata ISO 9001:2008 Stato/Nazione: Località: Età: Sistemazione: Corso di Lingua: Durata soggiorno: Accompagnatori:

Dettagli

arredo complementi giardino la casa che parla di te Coloniale progetta emozioni

arredo complementi giardino la casa che parla di te Coloniale progetta emozioni arredo complementi giardino la casa che parla di te Coloniale progetta emozioni Coloniale progetta emozioni Una storia di viaggi, di scoperte, di incontri e di persone. Un padre, un figlio, un amico, che

Dettagli

Vento e batticuore. Prof. Silvia Facchetti. Il vento ispira poesie e pensieri

Vento e batticuore. Prof. Silvia Facchetti. Il vento ispira poesie e pensieri Vento e batticuore In primavera mi comporto da pantera prendo la corriera e torno a casa la sera Entro in un bar, apro la porta e mi vedo arrivare una cameriera con la gonna corta! Dalla finestra sento

Dettagli

L amore è un granello di sabbia

L amore è un granello di sabbia L amore è un granello di sabbia Erika Zappoli L AMORE È UN GRANELLO DI SABBIA romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Erika Zappoli Tutti i diritti riservati A Serena e Samuel con la sola vostra

Dettagli

Nota importante all'articolo!

Nota importante all'articolo! Nota importante all'articolo! In seguito alla pubblicazione della seguente intervista ci sono giunte diverse segnalazioni attendibili che, contrariamente a quanto lasciato intendere nell intervista stessa,

Dettagli

LONDRA UCL in college 15 giorni / 14 notti

LONDRA UCL in college 15 giorni / 14 notti LONDRA UCL in college 15 giorni / 14 notti School and Vacation è un azienda certificata ISO 9001:2008 Tipo viaggio: VACANZA STUDIO DI GRUPPO Preventivo nr: 118/8 VS del 6 marzo 2015 Pagina catalogo: 18

Dettagli

www.scuolaitalianatehran.com

www.scuolaitalianatehran.com щ1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHRAN Corso Settembre - Dicembre 2006 ESAME FINALE LIVELLO 2 щ Nome: Cognome: Numero tessera: щ1 щ2 Leggi il testo e completa il riassunto (15 punti) Italiani in

Dettagli

SINTESI INTERVENTO UNA NUOVA FUNZIONE DEGLI UFFICI INFORMAZIONE GIANCARLO DALL ARA

SINTESI INTERVENTO UNA NUOVA FUNZIONE DEGLI UFFICI INFORMAZIONE GIANCARLO DALL ARA LABORATORIO PERMANENTE SULL INFORMAZIONE TRENTO TERZO INCONTRO, 21 giugno 2007 SINTESI INTERVENTO UNA NUOVA FUNZIONE DEGLI UFFICI INFORMAZIONE di GIANCARLO DALL ARA (RELAZIONE NON RIVISTA DAL RELATORE)

Dettagli

Atto di fede, Luciano Ligabue

Atto di fede, Luciano Ligabue Atto di fede, Luciano Ligabue Ho visto belle donne spesso da lontano ognuno ha il proprio modo di tirarsele vicino e ho visto da vicino chi c'era da vedere e ho visto che l'amore cambia il modo di guardare

Dettagli

Senza tanti perchè, bevo caffè e annaffio le piante

Senza tanti perchè, bevo caffè e annaffio le piante Senza tanti perchè, bevo caffè e annaffio le piante Francesco Chiarini SENZA TANTI PERCHÈ, BEVO CAFFÈ E ANNAFFIO LE PIANTE poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Francesco Chiarini Tutti i diritti

Dettagli

Le metafore della scienza. di Tommaso Castellani. S. Ho saputo che hai fatto un seminario intitolato Le metafore della scienza.

Le metafore della scienza. di Tommaso Castellani. S. Ho saputo che hai fatto un seminario intitolato Le metafore della scienza. Le metafore della scienza di Tommaso Castellani Un dialogo tra: F. Un fisico che fa ricerca all università. I. Un fisico che si occupa di insegnamento a scuola. S. Uno studente sulla strada della fisica.

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Avventure nel Mondo, Intervista esclusiva - Filosofia, come fare, consigli utili, ecc...

Avventure nel Mondo, Intervista esclusiva - Filosofia, come fare, consigli utili, ecc... Avventure nel Mondo, Intervista esclusiva - Filosofia, come fare, consigli utili, ecc... Foto fornita da Anna Maria Tuninetti - Coordinatrice AnM Anna Maria Tuninetti è attualmente parte del direttivo

Dettagli

Il mio Portfolio per. l apprendimento. dello spagnolo. Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier. 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori

Il mio Portfolio per. l apprendimento. dello spagnolo. Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier. 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori S C U O L A S E C O N D A R I A D I P R I M O G R A D O Il mio Portfolio per l apprendimento dello spagnolo Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori Che

Dettagli

SCHIACCIARE DEI NUMERI

SCHIACCIARE DEI NUMERI Scuola dell'infanzia Barchetta Sezione 4 anni Ins.: Rosa Aggazio PROVIAMO AD ANDARE INDIETRO NEL TEMPO: ESTATE, MACCHINA FOTOGRAFICA E VIA ALLA RICERCA DI NUMERI! LE FOTO SONO UN OTTIMO AIUTO PER PORTARCI

Dettagli

LONDRA in college e famiglia 14 giorni / 13 notti

LONDRA in college e famiglia 14 giorni / 13 notti LONDRA in college e famiglia 14 giorni / 13 notti School and Vacation è un azienda certificata ISO 9001:2008 Tipo viaggio: VACANZA STUDIO DI GRUPPO Preventivo nr: 118/7 VS del 2 febbraio 2015 Pagina catalogo:

Dettagli

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA Edizione Nr. 5 uscita del 13 febbraio 2015 All interno trovi Curiosità Racconti personali Tante fotografie Le nostre attività Informazioni ed eventi E tanto altro Via

Dettagli

Newsletter Ufficio Programmi Internazionali

Newsletter Ufficio Programmi Internazionali Newsletter Ufficio Programmi Internazionali Università degli Studi di Bergamo 01/06/2015 Bimestrale, Numero 4 Prepararsi alla partenza. Pronti? Via!!! Aspettative vs realtà Ogni partenza porta con sé,

Dettagli

Istituto Comprensivo di Somaglia - London Twickenham Estate 2015. London Twickenham. Il fascino di una grande Capitale

Istituto Comprensivo di Somaglia - London Twickenham Estate 2015. London Twickenham. Il fascino di una grande Capitale London Twickenham Il fascino di una grande Capitale Londra Pulsante e cosmopolita metropoli, con i suoi sette milioni di abitanti, da Whitehall a Westminster, da Piccadilly a St James, da Chelsea a Knightsbridge,

Dettagli

che ancora avvertivo in me e nell aria. Quanto visto continuava a punteggiare il nero delle palpebre e della stanza: forse impressioni nervose la cui

che ancora avvertivo in me e nell aria. Quanto visto continuava a punteggiare il nero delle palpebre e della stanza: forse impressioni nervose la cui Arturo Lini LUCI La casa dove da tanti anni abito è posta sulle prime pendici di una delle molte colline che fiancheggiano e si aprono sul paesaggio versiliese fatto di diverse cittadine, una accanto all

Dettagli

Louise L. Hay. vivi bene adesso. Ebook

Louise L. Hay. vivi bene adesso. Ebook Louise L. Hay vivi bene adesso Ebook Traduzione: Katia Prando Editing: Enza Casalino Revisione: Martina Marselli, Gioele Cortesi Impaginazione: Matteo Venturi 2 E ora parliamo di autostima. Non avrai mai

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

ADOLESCENZA (DIARI) io mentre mangio di nascosto un panino con salame ungherese, durante l'ora di fisica

ADOLESCENZA (DIARI) io mentre mangio di nascosto un panino con salame ungherese, durante l'ora di fisica ADOLESCENZA (DIARI) io mentre mangio di nascosto un panino con salame ungherese, durante l'ora di fisica Io penso a quando non ero ancora io, e volevo essere io, e mi manca tanto. Il cigno era solo. Mi

Dettagli

E tu per chi corri? Se lo sport fa bene alla salute. La libertà è una lampada frontale Parola di X.RUNNERs. Speciale. Con gli occhi delle donne

E tu per chi corri? Se lo sport fa bene alla salute. La libertà è una lampada frontale Parola di X.RUNNERs. Speciale. Con gli occhi delle donne Maggio Giugno 2013 v. 5 # 3 num03_13_ xrun_copertina.indd 1 Prezzo Copia 12 euro - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/04 n 46) art.1, comma 1, LO/MI

Dettagli

In particolare, il settimo obiettivo prevede di assicurare la sostenibilità ambientale.

In particolare, il settimo obiettivo prevede di assicurare la sostenibilità ambientale. ASSICURARE LA SOSTENIBILITA' AMBIENTALE Nel settembre 2000, con l'approvazione unanime della Dichiarazione del Millennio, 191 Capi di Stato e di Governo hanno sottoscritto un patto globale di impegno congiunto

Dettagli

Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO

Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO Scuola dell infanzia di v.le Papa Giovanni XXIII Scuola dell infanzia di Ozzero Scuola dell infanzia di Morimondo propongono ampliamento del progetto

Dettagli

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana Via Aurelia, 796-00165 Roma - Italia www.caritasitaliana.it Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana PRIMA SETTIMANA di Avvento

Dettagli

DAL SEME ALLA PIANTA

DAL SEME ALLA PIANTA SCHEDA N 3 DAL SEME ALLA PIANTA Un altra esperienza di semina in classe potrà essere effettuata a piccoli gruppi. Ogni gruppo sarà responsabile della crescita di alcuni semi, diversi o uguali. Es. 1 gruppo:

Dettagli

Perché non ho provato

Perché non ho provato Elena Colella Perché non ho provato Sin dai primi giorni, l arrivo di Esther mise sottosopra l intero quartiere. Esther, 30 anni circa. Jeans aderenti e stivali neri in pelle. Maglie scure aderenti. Carnagione

Dettagli

Lezione 1: come si descrive la posizione dei corpi

Lezione 1: come si descrive la posizione dei corpi Lezione 1 - pag.1 Lezione 1: come si descrive la posizione dei corpi 1.1. Tutto si muove Tutto intorno a noi si muove. Le nuvole nel cielo, l acqua negli oceani e nei fiumi, il vento che gonfia le vele

Dettagli

Progetto di istituto logicamente Scuola d infanzia S. Carlo sezione 3 anni a.s. 2012-2013. Logicamente insieme

Progetto di istituto logicamente Scuola d infanzia S. Carlo sezione 3 anni a.s. 2012-2013. Logicamente insieme Progetto di istituto logicamente Scuola d infanzia S. Carlo sezione 3 anni a.s. 2012-2013 Logicamente insieme PRESENTAZIONE DEL PROGETTO DI ISTITUTO Logicamente insieme All età di tre anni ciascun bambino

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

AMBITO ANTROPOLOGICO CURRICOLO E PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI GEOGRAFIA

AMBITO ANTROPOLOGICO CURRICOLO E PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI GEOGRAFIA AMBITO ANTROPOLOGICO CURRICOLO E DI GEOGRAFIA 1- IDEA, SVILUPPO E RAPPRESENTAZIONE DELLO SPAZIO CLASSE 1^ CURRICOLO - Uso corretto dei principali indicatori topologici Riconoscere la propria posizione

Dettagli

Test di Ingresso. Italiano classi prime

Test di Ingresso. Italiano classi prime Test di Ingresso Italiano classi prime 1. Inserisci nella frase il termine corretto: da, dà, da a. Ho fatto una lunga camminata casa al mare b. Non mi mai la mano c. il vestito a tua sorella 2. In quale

Dettagli

IL CAPPELLO MAGICO RITA SABATINI

IL CAPPELLO MAGICO RITA SABATINI IL CAPPELLO MAGICO RITA SABATINI Da quando il signor Bartolomeo aveva perso tutti i suoi capelli era diventato molto triste. Dapprima i capelli erano diventati grigi e avevano iniziato a diradarsi. Poi

Dettagli

Intervista telematica a Sonia Grineva

Intervista telematica a Sonia Grineva BTA Bollettino Telematico dell'arte ISSN 1127-4883 Fondato nel 1994 Plurisettimanale Reg. Trib. di Roma n. 300/2000 dell'11 Luglio 2000 1 Gennaio 2010, n. 549 http://www.bta.it/txt/a0/05/bta00549.html

Dettagli

LONDRA SOUTH BANK in college 15 giorni / 14 notti

LONDRA SOUTH BANK in college 15 giorni / 14 notti LONDRA SOUTH BANK in college 15 giorni / 14 notti School and Vacation è un azienda certificata ISO 9001:2008 Tipo viaggio: VACANZA STUDIO DI GRUPPO Preventivo nr: 118/6 VS del 10 marzo 2015 Pagina catalogo:

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

LEICESTER in college 15 giorni / 14 notti

LEICESTER in college 15 giorni / 14 notti LEICESTER in college 15 giorni / 14 notti School and Vacation è un azienda certificata ISO 9001:2008 Tipo viaggio: VACANZA STUDIO DI GRUPPO Preventivo nr: 118/11 VS del 2 febbraio 2015 Pagina catalogo:

Dettagli

In questo articolo non ci sono veri e propri errori di battitura, eppure, come dimostrano le

In questo articolo non ci sono veri e propri errori di battitura, eppure, come dimostrano le In queste pagine ci sono alcuni miei lavori di correzione e revisione bozze. Non si tratta di una raccolta di refusi, perché sistemare gli errori di battitura e la grammatica non è altro che il lavoro

Dettagli

TEST GRATUITO (NON VINCOLANTE PER ISCRIZIONE) LIVELLO CONOSCENZA INGLESE

TEST GRATUITO (NON VINCOLANTE PER ISCRIZIONE) LIVELLO CONOSCENZA INGLESE TEST GRATUITO (NON VINCOLANTE PER ISCRIZIONE) LIVELLO CONOSCENZA INGLESE Ciao Mario come stai? Abbastanza bene, grazie. Ti presento il mio amico John. Da dove viene John? John è Canadese ed è in Italia

Dettagli

Scrivere o digitare? Questo è il problema

Scrivere o digitare? Questo è il problema Scrivere o digitare? Questo è il problema Alla carta stampata si è affiancato un fedele compagno: il web. Libro ed E-Book, lettera ed e-mail: la loro sarà convivenza o antagonismo? 1 / 6 Tempo addietro,

Dettagli

ESCURSIONI. DOVE: nella Valle del Serchio le locations si trovano nel raggio di circa 12 km da Il Ciocco infopoint.

ESCURSIONI. DOVE: nella Valle del Serchio le locations si trovano nel raggio di circa 12 km da Il Ciocco infopoint. ESCURSIONI DOVE: nella Valle del Serchio le locations si trovano nel raggio di circa 12 km da Il Ciocco infopoint. Alla scoperta dei colli di Barga Questa è l escursione ideale per chi vuole scoprire senza

Dettagli

Foto dell Astronauta Douglas Wheelock. Bellissime!

Foto dell Astronauta Douglas Wheelock. Bellissime! Foto dell Astronauta Douglas Wheelock Bellissime! L astronauta della NASA, Douglas Wheelock, che si trova sulla ISS Stazione Spaziale Internazionale, condivide con il mondo via twitter le sue foto del

Dettagli

Lezione 10. Tema: La comunicazione interculturale. Parte II.

Lezione 10. Tema: La comunicazione interculturale. Parte II. Lezione 10 Intervista con la professoressa Elisabetta Pavan, docente di lingua inglese, traduzione e comunicazione interculturale dell Università Ca Foscari Venezia e dell Università di Padova. Tema: La

Dettagli

Obiettivo didattico: Scoprire alcune meraviglie del territorio veneto; in particolare le città di Padova e Venezia.

Obiettivo didattico: Scoprire alcune meraviglie del territorio veneto; in particolare le città di Padova e Venezia. Obiettivo didattico: Scoprire alcune meraviglie del territorio veneto; in particolare le città di Padova e Venezia. Questo - in ordine cronologico - l ultimo appuntamento organizzato dall Istituto Comprensivo

Dettagli

Progetto accoglienza

Progetto accoglienza ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Direzione e uffici: Via Mazenta, 51 20013 Magenta (Mi) codice fiscale n. 93035720155 e-mail: miis09100v@istruzione.it Posta Elettronica Certificata miis09100v@pec.istruzione.it

Dettagli

un ottima soluzione per un soggiorno di lavoro o di piacere nella città più moderna e

un ottima soluzione per un soggiorno di lavoro o di piacere nella città più moderna e ISRAELE - TEL AVIV Sheraton Tel Aviv Hotel & Towers Camera Club Una grande tradizione di ospitalità nella città più moderna d Israele I vantaggi di un ottima posizione e il comfort di una prestigiosa catena

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

1 Consiglio. Esercizi 1 1

1 Consiglio. Esercizi 1 1 1 Consiglio Prima di andare a dormire scrivi cinque parole italiane che ti interessano. La mattina dopo, prima di alzarti, cerca di ricordarti le parole scritte la sera prima. 1 Animali Fai il cruciverba.

Dettagli

Educazione alla salute

Educazione alla salute Viva il movimento! Fai sport e movimento per sentirti più contento, segui una sana alimentazione fin dalla prima colazione. A merenda mangia un panino e poi muoviti un pochino. Con gli amici gioca a pallone

Dettagli

Mauro. Simone. Mamy Jara

Mauro. Simone. Mamy Jara Trebisonda è un programma per ragazzi su RAI 3, dove si fanno dei giochi educativi a cui partecipano ragazzi di una scuola. Stavolta è toccato alla mia classe, la 2^A, e a una di Coldirodi. Noleggiato

Dettagli

Giorno 1. Bella la vista a nord della città

Giorno 1. Bella la vista a nord della città Londra 2014 Dopo anni di esitazione, siamo a Londra! Alice fa di tutto per stupirci: taxi in aeroporto e albergo 4 stelle. Il Lancaster Terrace si affaccia su Hyde Park, propriamente sui Giardini italiani,

Dettagli

Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g

Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g È una sgambata di oltre 15 km... lunga, non difficile, ma che richiede comunque una buona perseveranza...

Dettagli

Simili a lucciole in una notte esageratamente stellata, a innumerevoli guizzi di lampo che illuminano un cielo oscuro o a zefiri delicati e

Simili a lucciole in una notte esageratamente stellata, a innumerevoli guizzi di lampo che illuminano un cielo oscuro o a zefiri delicati e Simili a lucciole in una notte esageratamente stellata, a innumerevoli guizzi di lampo che illuminano un cielo oscuro o a zefiri delicati e impertinenti a un tempo: le energie delle donne si diffondono,

Dettagli

ANNA PEIRETTI BRUNO FERRERO SINDONE BAMBINI RACCONTATA. Disegni di César

ANNA PEIRETTI BRUNO FERRERO SINDONE BAMBINI RACCONTATA. Disegni di César BRUNO FERRERO ANNA PEIRETTI La SINDONE RACCONTATA ai BAMBINI Disegni di César INSERTO REDAZIONALE DE L ORA DI RELIGIONE L OGGETTO più MISTERIOSO del MONDO G «uarda, è qui! C è scritto MUSEO!», grida Paolo.

Dettagli

Lezioni di spicce Fotografia

Lezioni di spicce Fotografia Lezioni spicce di fotografia Lezioni di spicce Fotografia 1 Introduzione L idea di queste pagine, un po spicce, vagamente sbrigative, nascono da una conversazione in chat, perché anche io chatto, con un

Dettagli

giornodi ordinaria nail art

giornodi ordinaria nail art U&B Story / lettrici doc di Marco Pirani foto Max Salani un giornodi ordinaria nail art» Paolo Caprioni, affermato hair stylist e make up artist, vanta nel suo curriculum la cura del look di numerose star

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi.

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Una sera, dopo aver messo a letto mio figlio, stanca dopo una giornata molto impegnata, ho deciso di andare a letto presto, ma non riuscivo ad addormentarmi,

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Il tema del credito è stato affrontato più volte dalla rivista Microimpresa

Il tema del credito è stato affrontato più volte dalla rivista Microimpresa Banchese Focus 1 Introduzione 2 Il tema del credito è stato affrontato più volte dalla rivista Microimpresa (si rimanda, in particolare, ai numeri 35 e 36 relativi ai alle imprese è un argomento ancora

Dettagli