ing. A. Cafagna Sistemi innovativi di teleispezione per il trasporto ferroviario

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ing. A. Cafagna Sistemi innovativi di teleispezione per il trasporto ferroviario"

Transcript

1 ing. A. Cafagna Sistemi innovativi di teleispezione per il trasporto ferroviario

2 Chi siamo ELETECH è un azienda tecnologica nata in Puglia e specializzata nelle telecomunicazioni e nella diagnostica ELETECH punta da sempre all eccellenza investendo costantemente in Ricerca e Sviluppo per realizzare soluzioni e prodotti innovativi nel settore ferroviario Pagina 2

3 Ricerca e Innovazione Un team motivato, con un bagaglio tecnico altamente qualificato e una caratterizzante capacità creativa orientata agli obiettivi Collaborazioni e partnership con atenei (Politecnico di Bari, Università di Bari, ), enti di ricerca (CNR) ed aziende specializzate Stretto rapporto con enti ferroviari per progettare, sperimentare e sviluppare nuovi progetti a supporto delle esigenze ferroviarie Pagina 3

4 Settori di competenza Help Point SOS Reti Telefonia VoIP Registratori WebRadio Sistemi innovativi di teleispezione Colonnine SOS per la sicurezza nelle gallerie ferroviarie Prodotto omologato (TT597 rev.b) ed installato sul Passante AV di Bologna Pagina 4

5 Settori di competenza Help Point SOS Reti Telefonia VoIP Registratori WebRadio Sistemi innovativi di teleispezione Reti di telecomunicazioni ad alta velocità ed elevate prestazioni Rete GbE installata sul Passante AV di Bologna Pagina 5

6 Settori di competenza Help Point SOS Reti Telefonia VoIP Registratori WebRadio Sistemi innovativi di teleispezione Sistemi integrati e selettivi di telefonia VoIP Conforme alla norma RFI TT596 Impianto di telefonia SIP installato sul Passante AV di Bologna Pagina 6

7 Settori di competenza Help Point SOS Reti Telefonia VoIP Registratori WebRadio Sistemi innovativi di teleispezione Sistemi di nuova generazione per la registrazione di comunicazioni di servizio (VoIP) Molteplici installazioni sul territorio nazionale (RFI, NSN per PolFer, ATM, Ferrotramviaria S.p.A., ). RFI TT600 Pagina 7

8 Settori di competenza Help Point SOS Reti Telefonia VoIP Registratori WebRadio Sistemi innovativi di teleispezione Sistema nazionale Internet Radio nelle stazioni ferroviarie Pagina 8

9 Settori di competenza Help Point SOS Reti Telefonia VoIP Registratori WebRadio Sistemi innovativi di teleispezione Pagina 9

10 Alcuni sistemi innovativi Eletech per teleispezione Diagnostica Pantografi Misura sollevamento fili TE Controllo automatico ostacoli Telecontrollo Passaggi a Livello Pagina 10

11 Alcuni sistemi innovativi Eletech per teleispezione Diagnostica Pantografi Misura sollevamento fili TE Controllo automatico ostacoli Telecontrollo Passaggi a Livello Pagina 11

12 Alcuni sistemi innovativi Eletech per teleispezione Diagnostica Pantografi Misura sollevamento fili TE Controllo automatico ostacoli Telecontrollo Passaggi a Livello Pagina 12

13 Alcuni sistemi innovativi Eletech per teleispezione Diagnostica Pantografi Misura sollevamento fili TE Controllo automatico ostacoli Telecontrollo Passaggi a Livello Pagina 13

14 Teleispezione pantografi Ricostruzione tridimensionale del modello Diagnostica automatica Controllo sulla linea elettrica Pagina 14

15 Teleispezione pantografi Pagina 15

16 Teleispezione pantografi Pagina 16

17 Teleispezione pantografi Pagina 17

18 Teleispezione pantografi Pagina 18

19 Controllo automatico ostacoli sulle linee ferroviarie Sistema di monitoraggio della linea ferroviaria all imbocco della stazione di Bolzano (Virgolo) per rischio caduta massi Pagina 19

20 Controllo automatico ostacoli sulle linee ferroviarie Videosorveglianza della tratta Sistema SCADA per telecomando e telecontrollo Diagnostica laser degli ingombri sui binari Controllo coda treni Pagina 20

21 Controllo automatico ostacoli sulle linee ferroviarie Sistema SCADA

22 Controllo automatico ostacoli sulle linee ferroviarie Sistema di diagnostica apparati di posto centrale Telecomando apparati di segnalamento lungo la tratta

23 Controllo automatico ostacoli sulle linee ferroviarie Telediagnostica impianti tecnologici

24 Controllo automatico ostacoli sulle linee ferroviarie Telediagnostica rete dati

25 Controllo automatico ostacoli sulle linee ferroviarie Diagnostica laser degli ingombri sui binari

26 Controllo automatico ostacoli sulle linee ferroviarie Pagina 26

27 Telecontrollo Passaggi a Livello Sistema di videosorveglianza in regime di sicurezza Sistema integrato con apparati per il rilievo degli oggetti sui binari Pagina 27

28 Pagina 28 L innovazione continua Grazie per l attenzione

PRESENTAZIONE AZIENDALE

PRESENTAZIONE AZIENDALE PRESENTAZIONE AZIENDALE Ponti Radio Service Via Francesco Saverio Solari 00149 Roma Tel. 0655286757 Fax 0655287091 info@pontiradioservice.it Profilo Ponti Radio Service è una società che opera nel settore

Dettagli

Massimo Borzani. L esperienza della Videoanalisi applicata al mondo dei Trasporti

Massimo Borzani. L esperienza della Videoanalisi applicata al mondo dei Trasporti Massimo Borzani L esperienza della Videoanalisi applicata al mondo dei Trasporti Cosa è la videoanalisi? Quale oggetto seguire prima che accada un incidente? L importante è capire cosa annotare (veicoli,

Dettagli

DISPOSIZIONE ORGANIZZATIVA n. 69/DPO del 25 feb. 2010 "Rete Ferroviaria Italiana "

DISPOSIZIONE ORGANIZZATIVA n. 69/DPO del 25 feb. 2010 Rete Ferroviaria Italiana Direzione Personale e Organizzazione l Amministratore Delegato Il Direttore DISPOSIZIONE ORGANIZZATIVA n. 69/DPO del 25 feb. 2010 "Rete Ferroviaria Italiana " Direzione Produzione Alle dirette dipendenze

Dettagli

Applicazione ferroviaria di una rete di SCADA: il sistema di supervisione e controllo di RFI (Rete Ferroviaria Italiana)

Applicazione ferroviaria di una rete di SCADA: il sistema di supervisione e controllo di RFI (Rete Ferroviaria Italiana) Applicazione ferroviaria di una rete di SCADA: il sistema di supervisione e controllo di RFI (Rete Ferroviaria Italiana) ha fornito per Telesistemi Ferroviari, una applicazione di telecontrollo basata

Dettagli

Formazione al Ruolo, di Orientamento e di Aggiornamento Professionale

Formazione al Ruolo, di Orientamento e di Aggiornamento Professionale Roma, 16 aprile 2013 Formazione al Ruolo, di Orientamento e di Aggiornamento Professionale Piano Formativo Interaziendale Multiregionale ID83563 a valere sul conto formazione Fondimpresa Fondo interprofessionale

Dettagli

Cliente finale: Multinazionale Farmaceutica

Cliente finale: Multinazionale Farmaceutica Waste Water Treatment Cliente finale: Multinazionale Farmaceutica Finalità del progetto: realizzare la supervisione e il controllo del Trattamento Acque Reflue, impianto di depurazione acqua. Il sistema

Dettagli

16 GIUGNO 2015 A LTA VELOC ITA RFI. Trazione Elettrica corrente alternata

16 GIUGNO 2015 A LTA VELOC ITA RFI. Trazione Elettrica corrente alternata 16 GIUGNO 2015 A LTA VELOC ITA RFI Trazione Elettrica corrente alternata I sistemi di trazione elettrica ferroviaria La trazione elettrica in corrente continua: - a 1,5 kv - a 3 kv La trazione elettrica

Dettagli

Lo sviluppo del servizio ferroviario Quadrante Nord

Lo sviluppo del servizio ferroviario Quadrante Nord Lo sviluppo del servizio ferroviario Quadrante Nord Potenziamento e nuovo orario Sondrio Tirano (da settembre 2010) Potenziamento linea S8 (2 fase attivata a marzo 2010) Potenziamento relazioni Lombardia

Dettagli

Micrologic s.n.c. di Anteritano Alessandro & C.

Micrologic s.n.c. di Anteritano Alessandro & C. Micrologic s.n.c. di Anteritano Alessandro & C. Sede operativa Via Brodolini, 6-28865 Crevoladossola (VB) - Sede legale Via Matilde Ceretti, 6-28845 Domodossola (VB) P.IVA 01098320037 - Tel. 0324.482613

Dettagli

L Scc della Rete Sarda

L Scc della Rete Sarda L Scc della Rete Sarda L Scc della Rete Sarda IL SISTEMA DI COMANDO E CONTROLLO La sigla Scc, Sistema di Comando e Controllo, indica il più avanzato sistema di gestione integrata della circolazione in

Dettagli

IL PORTALE MULTIFUNZIONE La tecnologia ferroviaria al servizio della sicurezza in Galleria

IL PORTALE MULTIFUNZIONE La tecnologia ferroviaria al servizio della sicurezza in Galleria IL PORTALE MULTIFUNZIONE La tecnologia ferroviaria al servizio della sicurezza in Galleria Tor Vergata, 30 maggio 2007 Francesco Favo RFI Direzione Tecnica - CESIFER Quadro Normativo Normative nazionali

Dettagli

SPVI: Sistema di Supervisione Integrata per gallerie ferroviarie

SPVI: Sistema di Supervisione Integrata per gallerie ferroviarie SPVI: Sistema di Supervisione Integrata per gallerie ferroviarie SPVI è l abbreviazione di Supervisione Integrata : un sistema di monitoraggio e controllo delle installazioni tecnologiche per la sicurezza

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 La sicurezza nelle stazioni. L impegno di RFI nel consolidamento della rete territoriale. Roma 27 giugno 2006 Disagio sociale 1. L altro ed il diverso 2. Aree di disagio sociale

Dettagli

Incrementi prestazionali della rete AV/AC conseguibili con ETR 1000

Incrementi prestazionali della rete AV/AC conseguibili con ETR 1000 Incrementi prestazionali della rete AV/AC conseguibili con ETR 1000 Caratteristiche della rete AV/AC italiana La rete ferroviaria AV/AC in Italia presenta un assetto e una conformazione ( curve minime

Dettagli

Legnano, 5 maggio 2009. FIERA - MALPENSA: Andata / Ritorno

Legnano, 5 maggio 2009. FIERA - MALPENSA: Andata / Ritorno Legnano, 5 maggio 2009 FIERA - MALPENSA: Andata / Ritorno 1 Progetti Prioritari rete TEN e corridoi paneuropei 2 Progetto Prioritario 6 (TEN.T) e del Corridoio Paneuropeo V Connessione con il sistema dei

Dettagli

INFRASTRUTTURA FERROVIARIA LE REFERENZE IN ITALIA

INFRASTRUTTURA FERROVIARIA LE REFERENZE IN ITALIA INFRASTRUTTURA FERROVIARIA LE REFERENZE IN ITALIA 2 Alstom Transport AV TORINO MILANO NAPOLI TRAM LINEE 2 E 3 FIRENZE M5 MILANO RFI LOTTI FILO- BUS NAPOLI / TGS Transport Global Solutions è la divisione

Dettagli

SCHEDE DESCRITTIVE DELLE STAZIONI

SCHEDE DESCRITTIVE DELLE STAZIONI RICHIESTA OFFERTE PER LOCAZIONE AREE COMMERCIALI SCHEDE DESCRITTIVE DELLE STAZIONI Pagina 1 Stazione di MILANO NORD BOVISA POLITECNICO Stazione: Indirizzo: Principali collegamenti: Poli di attrazione :

Dettagli

Omologazione Alta Velocità

Omologazione Alta Velocità Omologazione Alta Velocità Omologazione del treno ETR 500 PLT Verifica delle condizioni di progetto della sovrastruttura binario per l esercizio a 300 km/h nelle nuove linee AV/AC I risultati I Record

Dettagli

Copertura del territorio Nazionale e Pan Europeo. 38 addetti così suddivisi: 24 tecnici di laboratorio 4 tecnici di Field

Copertura del territorio Nazionale e Pan Europeo. 38 addetti così suddivisi: 24 tecnici di laboratorio 4 tecnici di Field Dati Generali Nata nel 1981 come Società di Manutenzione Indipendente (TPM), nel 1994 è la prima società della sua categoria a conseguire la certificazione ISO 9001, attualmente aggiornata in UNI EN ISO

Dettagli

Reverberi Enetec www.reverberi.it

Reverberi Enetec www.reverberi.it Le tecnologie Reverberi Enetec per la mart City Reverberi Enetec www.reverberi.it Reverberi per la mart City La città del futuro è MART! ORVEGLIANZA FURTI DI RAME INFORMAZIONI AL CITTADINO TOTEM MULTIMEDIALE

Dettagli

Imagination is more important than knowledge.

Imagination is more important than knowledge. Imagination is more important than knowledge. Albert Einstein L AZIENDA, LA MISSION L azienda Macnil La nostra mission Macnil è un azienda di informatica, elettronica e telecomunicazioni, specializzata

Dettagli

Servizio Ferroviario Metropolitano Bolognese. Collegamento tra la Stazione Centrale di Bologna e la Fiera SFM 6. Elementi di fattibilità.

Servizio Ferroviario Metropolitano Bolognese. Collegamento tra la Stazione Centrale di Bologna e la Fiera SFM 6. Elementi di fattibilità. Servizio Ferroviario Metropolitano Bolognese Collegamento tra la Stazione Centrale di Bologna e la Fiera SFM 6 Elementi di fattibilità Ottobre 2011 Collegamento tra la Stazione Centrale di Bologna e la

Dettagli

Covenant of Mayors Comune di Palermo Piano di azione per la riduzione delle emissioni di CO2 nella citt di Palermo Progetti di mobilit sostenibile

Covenant of Mayors Comune di Palermo Piano di azione per la riduzione delle emissioni di CO2 nella citt di Palermo Progetti di mobilit sostenibile Covenant of Mayors Comune di Palermo Piano di azione per la riduzione delle emissioni di CO2 nella città di Palermo Progetti di mobilità sostenibile 1 Inventario Base delle Emissioni CONSUMO ENERGETICO

Dettagli

CAV S.p.A. Concessioni Autostradali Venete

CAV S.p.A. Concessioni Autostradali Venete CAV S.p.A. Concessioni Autostradali Venete Sede Legale: Dorsoduro 3901-30123 Venezia Uffici Amministrativi: Santa Croce 729-30135 Venezia - Tel. 0415242314- Fax. 0415242531 R.I./C.F./P.IVA 03829590276

Dettagli

IC CASAL BIANCO DI ROMA PROGRAMMA DEL VIAGGIO DI ISTRUZIONE A MILANO EXPO 2015

IC CASAL BIANCO DI ROMA PROGRAMMA DEL VIAGGIO DI ISTRUZIONE A MILANO EXPO 2015 IC CASAL BIANCO DI ROMA PROGRAMMA DEL VIAGGIO DI ISTRUZIONE A MILANO EXPO 2015 2 27-30 OTTOBRE 2015 (SSIG) 27 OTTOBRE Ore 7,00: incontro e raduno di tutti i partecipanti alla S.F. di Roma Termini presso

Dettagli

Figura 1 - Schema della rete ferroviaria italiana principale

Figura 1 - Schema della rete ferroviaria italiana principale Allegato A Figura 1 - Schema della rete ferroviaria italiana principale Figura 2 - Schema del programma delle linee AV/AC in Italia da CICCONI I., Un tunnel senza fine, BZ, 31.5.2007 Figura 3 - I corridoi

Dettagli

DISPOSIZIONE ORGANIZZATIVA n. 56/AD del 07 lug. 2009 Rete Ferroviaria Italiana

DISPOSIZIONE ORGANIZZATIVA n. 56/AD del 07 lug. 2009 Rete Ferroviaria Italiana l Amministratore Delegato DISPOSIZIONE ORGANIZZATIVA n. 56/AD del 07 lug. 2009 Rete Ferroviaria Italiana La presente Disposizione Organizzativa modifica il modello organizzativo di Rete Ferroviaria Italiana

Dettagli

Ing. Marcello Crispiatico - Viale Carducci 28 Sanremo (IM)

Ing. Marcello Crispiatico - Viale Carducci 28 Sanremo (IM) Ing. Marcello Crispiatico - Viale Carducci 28 Sanremo (IM) Ing. Marcello Crispiatico - Viale Carducci 28 Sanremo (IM) Ing. Marcello Crispiatico - Viale Carducci 28 Sanremo (IM) Ing. Marcello Crispiatico

Dettagli

ANTEKLAB SRL PRESENTAZIONE ABILIS

ANTEKLAB SRL PRESENTAZIONE ABILIS ANTEKLAB SRL PRESENTAZIONE ABILIS Anteklab S.r.l. Via Verdi 9-46047 Porto Mantovano (MN) Tel: 0376 397765 - Fax: 0376 442198 - Email: abilis@antek.it Web site: www.abilis.com - www.antek.it Presentazione

Dettagli

COMUNE DI MARTELLAGO

COMUNE DI MARTELLAGO Regolamentazione per l'installazione delle stazioni radio base per telefonia mobile - Aggiornamento COMUNE DI MARTELLAGO PROVINCIA DI VENEZIA Piano di localizzazione per l installazione delle stazioni

Dettagli

servizi, soluzioni e Infrastrutture per lo sviluppo del territorio e delle imprese.

servizi, soluzioni e Infrastrutture per lo sviluppo del territorio e delle imprese. servizi, soluzioni e Infrastrutture per lo sviluppo del territorio e delle imprese. Nulla possiamo pensare di un qualsiasi oggetto se non della possibilità delle sue connessioni con altre cose. Ludwig

Dettagli

Istituto Italiano della Saldatura

Istituto Italiano della Saldatura La corrosione può produrre nel tempo profonde alterazioni delle caratteristiche strutturali di componenti metallici tali da comprometterne anche la sicurezza e la funzionalità. Un efficace gestione del

Dettagli

Sistemia srl, acronimo di SIStemi TEcnologici Militari Industriali Avanzati, prende origine dalla volontà di un gruppo di esperti nel ramo

Sistemia srl, acronimo di SIStemi TEcnologici Militari Industriali Avanzati, prende origine dalla volontà di un gruppo di esperti nel ramo Sistemia srl, acronimo di SIStemi TEcnologici Militari Industriali Avanzati, prende origine dalla volontà di un gruppo di esperti nel ramo impiantistica tecnologica di riunire sotto un unica entità le

Dettagli

SPECIFICA TECNICA DELLE PROVE DA ESEGUIRE PER CARATTERIZZARE UN PANTOGRAFO

SPECIFICA TECNICA DELLE PROVE DA ESEGUIRE PER CARATTERIZZARE UN PANTOGRAFO SPECIFICA TECNICA Codifica: RFI/DI/TC.TE/ ST TE 74-C Foglio 1 di 25 PER CARATTERIZZARE UN PANTOGRAFO Parte Titolo PARTE I I. GENERALITÀ PARTE II II. PROVE AL BANCO PARTE III III. PROVE IN LINEA PARTE IV

Dettagli

Evoluzione del sistema ferroviario. Marsiglia, 29 marzo 2005

Evoluzione del sistema ferroviario. Marsiglia, 29 marzo 2005 Evoluzione del sistema ferroviario Marsiglia, 29 marzo 2005 Progetti Prioritari della rete TEN e corridoi Paneuropei interessanti l Italia Tratti italiani del Progetto Prioritario 6 (TEN) e del Corridoio

Dettagli

www.cineca.it COME RAGGIUNGERE IL CINECA DI MILANO

www.cineca.it COME RAGGIUNGERE IL CINECA DI MILANO COME RAGGIUNGERE IL CINECA DI MILANO La sede operativa di Milano si trova a: Segrate, in via Raffaello Sanzio, 4 (entrata pedonale via Cellini) 20090 SEGRATE MI tel. +39 02 269951 - fax +39 02 2135520

Dettagli

Coordinamento curato dall Ufficio Territoriale del Governo di Roma

Coordinamento curato dall Ufficio Territoriale del Governo di Roma Piano d Emergenza Generale del Complesso Termini Stazione FS e Metropolitana Coordinamento delle Strutture Operative del Servizio Nazionale di Protezione Civile (L.225/92) Coordinamento curato dall Ufficio

Dettagli

IL SISTEMA DI COMANDO E CONTROLLO

IL SISTEMA DI COMANDO E CONTROLLO L Scc del Brennero L Scc del Brennero IL SISTEMA DI COMANDO E CONTROLLO La sigla Scc, Sistema di Comando e Controllo, indica il più avanzato sistema di gestione integrata della circolazione in uso in

Dettagli

SPECIFICA FUNZIONALE PER IL SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI DELLE GALLERIE FERROVIARIE E RELATIVA SUPERVISIONE / DIAGNOSTICA

SPECIFICA FUNZIONALE PER IL SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI DELLE GALLERIE FERROVIARIE E RELATIVA SUPERVISIONE / DIAGNOSTICA 1 di 11 SPECIFICA FUNZIONALE PER IL SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI DELLE E RELATIVA SUPERVISIONE / DIAGNOSTICA Parte PARTE I PARTE II Titolo I.1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE I.2 DOCUMENTAZIONE CORRELATA

Dettagli

Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria

Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria Ing. Antonino Oscar Di Tommaso Università degli Studi di Palermo DIEET (Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni) Ing.

Dettagli

1984 Reggio Calabria Il Rapido 904 6 morti 50 feriti

1984 Reggio Calabria Il Rapido 904 6 morti 50 feriti 22 23 Luglio dicembre 1970 1984 Reggio Calabria Il Rapido 904 6 morti 50 feriti 23 dicembre 1984 Il Rapido 904 15 morti 100 feriti 23 dicembre 1984 Il Rapido 904 15 morti 100 feriti 23 dicembre 1984 Il

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture Programma Operativo Nazionale Trasporti 2000-2006

Ministero delle Infrastrutture Programma Operativo Nazionale Trasporti 2000-2006 ALLEGATO IX MATERIALE ROTABILE E INTERVENTI D AREA VASTA Per ottemperare alla richiesta della Commissione Europea (nota CE n. 3473 del 3 aprile 2007) di fornire indicazioni sullo stato di avanzamento dell

Dettagli

MODERNE TECNICHE TOPOGRAFICHE DI CONTROLLO E COLLAUDO DELLE INFRASTRUTTURE FERROVIARIE

MODERNE TECNICHE TOPOGRAFICHE DI CONTROLLO E COLLAUDO DELLE INFRASTRUTTURE FERROVIARIE MODERNE TECNICHE TOPOGRAFICHE DI CONTROLLO E COLLAUDO DELLE INFRASTRUTTURE FERROVIARIE Laser scanner GBC5000 batteria a colonna Leica GPS Leica TPS Profiler 100 FX Colonna portaprisma GPC100 Radio modem

Dettagli

CATALOGO TELESOCCORSO

CATALOGO TELESOCCORSO CATALOGO 2014 TELESOCCORSO URMET ATE L azienda opera nei settori degli istituti di vigilanza e del telesoccorso. Urmet ATE è apprezzata a livello nazionale e internazionale per le tecnologie proposte e

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI MARCO. Giorgio. 03.01.1949 Palermo. Italiana. Coniugato. Università di Palermo. 2^ sessione1974. Ingegneria Elettronica

CURRICULUM VITAE DI MARCO. Giorgio. 03.01.1949 Palermo. Italiana. Coniugato. Università di Palermo. 2^ sessione1974. Ingegneria Elettronica CURRICULUM VITAE 1. Family name: Cognome: 2. First names: Nome: 3. Date and Place of birth: Data e di nascita: 4. Nationality: Nazionalità: 5. Civil status: Stato Civile: DI MARCO Giorgio 03.01.1949 Italiana

Dettagli

Avviso n. 713/Ric. del 29/10/2010 - Titolo III - " Creazione Di nuovi Distretti e/o nuove Aggregazioni Pubblico Private "

Avviso n. 713/Ric. del 29/10/2010 - Titolo III -  Creazione Di nuovi Distretti e/o nuove Aggregazioni Pubblico Private BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI N.52 BORSE DI STUDIO RELATIVE AI PROGETTI DI FORMAZIONE: - NEMBO (PROGETTAZIONE E SVILUPPO DEI SISTEMI EMBEDDED) PON 03PE_00159_1/F7; - APPS4SAFETY (FRONTIERE DELLA

Dettagli

Progetto Milano Wireless

Progetto Milano Wireless Progetto Milano Wireless Una rete Internet senza fili per la città di Milano 10 Marzo 2007 (Abstract) Esperienze mondiali di reti wireless municipali Amsterdam: HotSpot Amsterdam: creare una infrastruttura

Dettagli

CONTENUTI:IL QUADRO NORMATIVO NAZIONALE IN MATERIA DI SICUREZZA DELLA CIRCOLAZIONE FERROVIARIA

CONTENUTI:IL QUADRO NORMATIVO NAZIONALE IN MATERIA DI SICUREZZA DELLA CIRCOLAZIONE FERROVIARIA Programma del corso 1 a LEZIONE - 16/04/2015 ore 8.30/13.30 5 ore Contenuti: Introduzione al corso. Il Sistema Ferroviario Docente: Luca Franceschini -Amministratore CIFI Programma:L interazione tra infrastruttura,

Dettagli

Accessibilità al Servizio Ferroviario Regionale. LUIGI LEGNANI Amministratore delegato di TRENORD

Accessibilità al Servizio Ferroviario Regionale. LUIGI LEGNANI Amministratore delegato di TRENORD Accessibilità al Servizio Ferroviario Regionale LUIGI LEGNANI Amministratore delegato di TRENORD Verona, 7 giugno 2013 Accessibilità e disabilità in ferrovia: a che punto siamo? Molto è stato fatto e il

Dettagli

CENTRO DI ECCELLENZA PER LA VALORIZZAZIONE DELLA CULTURA DEL GESTORE INFRASTRUTTURA

CENTRO DI ECCELLENZA PER LA VALORIZZAZIONE DELLA CULTURA DEL GESTORE INFRASTRUTTURA CENTRO DI ECCELLENZA PER LA VALORIZZAZIONE DELLA CULTURA DEL GESTORE INFRASTRUTTURA CENTRO DI ECCELLENZA PER LA VALORIZZAZIONE DELLA CULTURA DEL GESTORE INFRASTRUTTURA La promozione dell attività di formazione

Dettagli

Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT. Dai il via al tuo futuro

Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT. Dai il via al tuo futuro Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT Dai il via al tuo futuro ACCENDI NUOVE OPPORTUNITÀ Il tuo futuro parte adesso. Perché il mondo delle telecomunicazioni è il futuro. E Telecom Italia

Dettagli

Upgrading dei Sistemi TLC. Bologna, 16 Ottobre 2014

Upgrading dei Sistemi TLC. Bologna, 16 Ottobre 2014 Upgrading dei Sistemi TLC Bologna, 16 Ottobre 2014 Premessa Negli ultimi anni le Telecomunicazioni hanno rivestito un ruolo di primaria importanza per le Ferrovie rappresentando spesso il fattore abilitante

Dettagli

11 dicembre 2011 a Locate arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò

11 dicembre 2011 a Locate arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò 11 dicembre 2011 a Locate arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò Quadrante Sud Tratta Milano - Pavia Materiale per accompagnare l avvio dei nuovi servizi ferroviari del 11 dicembre 2011

Dettagli

MED - EXPRESS Bari, 23 giugno 2011 Nicola Savino, Consorzio CETMA

MED - EXPRESS Bari, 23 giugno 2011 Nicola Savino, Consorzio CETMA Sistema di diagnostica remota per il controllo della temperatura della rotaia MED - EXPRESS Bari, 23 giugno 2011 Nicola Savino, Consorzio CETMA FERSALENTO S.r.l. L Azienda opera nel settore delle costruzioni

Dettagli

Il controllo delle performances manutentive nella Rete Ferroviaria Italiana

Il controllo delle performances manutentive nella Rete Ferroviaria Italiana Associazione Italiana di Manutenzione XX Congresso Nazionale Strumenti e Partners per una Manutenzione di Eccellenza Bologna, 20-21 Febbraio 2003 Il controllo delle performances manutentive nella Rete

Dettagli

Collegamento wireless a larga banda tra la sede distaccata di Serra La Nave e la sede di Catania dell Osservatorio Astrofisico

Collegamento wireless a larga banda tra la sede distaccata di Serra La Nave e la sede di Catania dell Osservatorio Astrofisico Collegamento wireless a larga banda tra la sede distaccata di Serra La Nave e la sede di Catania A. Costa, E. Martinetti, P. Massimino Osservatorio Astrofisico di Catania L. Crocellà Medianet Comunicazioni

Dettagli

Progetto per la realizzazione di infrastrutture di rete in Banda Larga con tecnologia Hiperlink/Wireless

Progetto per la realizzazione di infrastrutture di rete in Banda Larga con tecnologia Hiperlink/Wireless Progetto per la realizzazione di infrastrutture di rete in Banda Larga con tecnologia Hiperlink/Wireless La soluzione wdsl wireless alla portata di tutti 1 Premessa A seguito del recentissimo Decreto Legge

Dettagli

Il tracciato di progetto

Il tracciato di progetto Il progetto alta velocità ferroviaria Brennero - Verona nella Provincia di Bolzano Il tracciato di progetto Traforo di base Lotti 1 e 2 Lotto 5 Tratte di completamento www.notavbrennero.eu, febbraio 2013

Dettagli

La misura della Soddisfazione del Cliente per il Gestore dell Infrastruttura Ferroviaria ( RFI)

La misura della Soddisfazione del Cliente per il Gestore dell Infrastruttura Ferroviaria ( RFI) La misura della Soddisfazione del Cliente per il Gestore dell Infrastruttura Ferroviaria ( RFI) Bologna: 09/04/2013 I clienti di RFI q Le Imprese Ferroviarie q I Clienti nelle Stazioni q Le PRM (Persone

Dettagli

Punto 3.3. Si comunicano, altresì le seguenti rettifiche, integrazioni e chiarimenti ai documenti posti a base di gara. BANDO INTEGRALE DI GARA

Punto 3.3. Si comunicano, altresì le seguenti rettifiche, integrazioni e chiarimenti ai documenti posti a base di gara. BANDO INTEGRALE DI GARA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI PER LA SICUREZZA IN GALLERIA (ANTINCENDIO, RILEVAZIONE INCENDI, CONTROLLO FUMI, VIDEOSORVEGLIANZA, CONTROLLO ACCESSI ED ANTINTRUSIONE),

Dettagli

L AZIENDA. Realizzazione Impianti Telefonici Ferroviari (Sale CED/Server RFI; impianti di Telefonia

L AZIENDA. Realizzazione Impianti Telefonici Ferroviari (Sale CED/Server RFI; impianti di Telefonia L AZIENDA Nata nel 2003 come Ditta individuale, e trasformatasi nel Giugno 2009 in società, la Smiet Impianti s.r.l ha come principale obiettivo la fornitura di servizi quali: Realizzazione Impianti Telefonici

Dettagli

Geom. Marco Trombetti Via Bottego 1 43039 Salsomaggiore T. (PR) Cell. 335/6025059 e-mail: marco.trombetti@lineadicontatto.it

Geom. Marco Trombetti Via Bottego 1 43039 Salsomaggiore T. (PR) Cell. 335/6025059 e-mail: marco.trombetti@lineadicontatto.it Geom. Marco Trombetti Via Bottego 1 43039 Salsomaggiore T. (PR) Cell. 335/6025059 e-mail: marco.trombetti@lineadicontatto.it Luogo e data di nascita: Parma, 05/06/1975 Titoli di studio e abilitazioni professionali

Dettagli

11 dicembre 2011 a Pavia arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò

11 dicembre 2011 a Pavia arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò 11 dicembre 2011 a Pavia arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò Pavia - 3 Dicembre 2011 Elena Foresti DG Infrastrutture e Mobilità, Regione Lombardia 1 11 dicembre a Pavia arriva la suburbana

Dettagli

BANCHE E IMPRESE PER L INNOVAZIONE. BARI, 21 febbraio 2007

BANCHE E IMPRESE PER L INNOVAZIONE. BARI, 21 febbraio 2007 BANCHE E IMPRESE PER L INNOVAZIONE BARI, 21 febbraio 2007 MASMEC Sistemi Integrati per Automazione Industriale e prove Funzionali L azienda Dal 1979, MASMEC progetta, realizza e produce macchinari e sistemi

Dettagli

Prof. Stefano Maggi Ferrovie: nascita e sviluppo. Carta ferroviaria 1900

Prof. Stefano Maggi Ferrovie: nascita e sviluppo. Carta ferroviaria 1900 Prof. Stefano Maggi Ferrovie: nascita e sviluppo Carta ferroviaria 1900 Le ferrovie nel Risorgimento Durante il Risorgimento il treno rappresenta il principale simbolo di unione fra i diversi territori

Dettagli

Manuale degli Annunci sonori

Manuale degli Annunci sonori Manuale degli Annunci sonori Manuale degli Annunci sonori DICEMBRE 2007 AGGIORNAMENTO GIUGNO 2011 A cura di RFI - Rete Ferroviaria Italiana SpA Progetto Grafico di Ettore Festa, HaunagDesign Indice Definizioni

Dettagli

Sistema di Qualificazione delle imprese per gli interventi agli impianti di segnalamento

Sistema di Qualificazione delle imprese per gli interventi agli impianti di segnalamento Sistema di Qualificazione delle imprese per gli interventi agli impianti di segnalamento Schede Tecniche Indice Rev. 0 Luglio 09 Scheda Rev. Titolo Pag. LIS-001 3 LIS-002 3 Progettazione e realizzazione

Dettagli

cpl concordia cpl concordia quando e come l UCC entra in azienda

cpl concordia cpl concordia quando e come l UCC entra in azienda quando e come l UCC entra in azienda CPL CONCORDIA nasce a Concordia s/s in provincia di Modena nel 1899 come cooperativa di braccianti per opere di canalizzazione e bonifica. Oggi è un gruppo cooperativo

Dettagli

il contributo della multiutility locale al superamento del divario digitale nell Appennino Emiliano Castello di Sarzano, 29 ottobre 2011

il contributo della multiutility locale al superamento del divario digitale nell Appennino Emiliano Castello di Sarzano, 29 ottobre 2011 il contributo della multiutility locale al superamento del divario digitale nell Appennino Emiliano Castello di Sarzano, 29 ottobre 2011 1 La rete in fibra ottica regionale La Regione Emilia Romagna, in

Dettagli

MEETING PLANNER. Living Place Hotel, Bologna PRO.. MICE

MEETING PLANNER. Living Place Hotel, Bologna PRO.. MICE MEETING PLANNER Living Place Hotel, Bologna PRO.. MICE BENVENUTI Situato in posizione strategica, alle porte del centro di Bologna e a 1 Km dall uscita della A14, questo moderno 4 stelle sorge alle porte

Dettagli

corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it

corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica LE STAZIONI FERROVIARIE Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it INTRODUZIONE Definizioni Si definisce stazione ogni complesso organico di impianti ferroviari

Dettagli

corso di Tecnica ed Economia dei Trasporti a.a. 2004-2005 LE STAZIONI FERROVIARIE Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it

corso di Tecnica ed Economia dei Trasporti a.a. 2004-2005 LE STAZIONI FERROVIARIE Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it corso di Tecnica ed Economia dei Trasporti a.a. 2004-2005 LE STAZIONI FERROVIARIE Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it INTRODUZIONE Definizioni Si definisce stazione ogni complesso organico di impianti

Dettagli

Costruiamo il Futuro

Costruiamo il Futuro Produzione Produce per commesse di primarie industrie del settore dei componenti e arredi del trasporto ferroviario, del trasporto urbano anche a propulsione elettrica e ad idrogeno, della carpenteria

Dettagli

Sistemi di Telecomunicazione

Sistemi di Telecomunicazione Sistemi di Telecomunicazione Introduzione al corso Universita Politecnica delle Marche A.A. 2013-2014 A.A. 2013-2014 Sistemi di Telecomunicazione 1/15 Informazioni generali Contatti Docente: Susanna Spinsante,

Dettagli

SYSCO S.p.A. SISTEMI E DISPOSITIVI PER L INFORMAZIONE AL PUBBLICO

SYSCO S.p.A. SISTEMI E DISPOSITIVI PER L INFORMAZIONE AL PUBBLICO SISTEMI E DISPOSITIVI PER L INFORMAZIONE AL PUBBLICO La qualità dell informazione, offerta al cliente attraverso un sistema standardizzato di presentazione, permette ai viaggiatori di familiarizzare con

Dettagli

PROFILO DEL GRUPPO Group overview

PROFILO DEL GRUPPO Group overview Group overview Lorem ipsum GRUPPO FNM. IL È TUTTO GRUPPO FNM FNM è il principale gruppo integrato nel trasporto e nella mobilità in Lombardia ed il più importante operatore non statale italiano nel settore.

Dettagli

Segnaletica Ferroviaria. Segnaletica di linea e articoli complementari per il settore ferroviario

Segnaletica Ferroviaria. Segnaletica di linea e articoli complementari per il settore ferroviario Segnaletica Ferroviaria Segnaletica di linea e articoli complementari per il settore ferroviario LA NOSTRA SOCIETÀ Prealux, società costituita da circa trent anni, è operativa nel settore della segnaletica

Dettagli

Da quando, alla fine del 2010, scrissi le semplici note inserite nel libro TAV SOTTO FIRENZE...

Da quando, alla fine del 2010, scrissi le semplici note inserite nel libro TAV SOTTO FIRENZE... Da quando, alla fine del 2010, scrissi le semplici note inserite nel libro TAV SOTTO FIRENZE.... ho iniziato a pensare che ogni valutazione riguardante il Passante con stazione a AV di Firenze deve prendere

Dettagli

Speaker Profile. Luigi Cherubini. Product Marketing Manager - Clouditalia

Speaker Profile. Luigi Cherubini. Product Marketing Manager - Clouditalia SmartPBX Speaker Profile Luigi Cherubini Product Marketing Manager - Clouditalia 2 e hanno sviluppato una partnership per promuovere i prodotti UNIFIED COMMUNICATIONS di ultima generazione congiuntamente

Dettagli

Presentazione Servizi AIT Systems

Presentazione Servizi AIT Systems Presentazione Servizi AIT Systems Chi siamo Esperienza e intuito nell'ingegneria ci permettono di ideare soluzioni in diversi settori: - Informatico; - Telematico; - Telecomunicazione. Cosa facciamo Progettazione,

Dettagli

LEICA GEOSYSTEMS S.p.a. Presentazione della società

LEICA GEOSYSTEMS S.p.a. Presentazione della società LEICA GEOSYSTEMS S.p.a. Presentazione della società Leica Geosystems S.p.A. è la filiale italiana della multinazionale Leica Geosystem AG con sede in Heerbrugg Svizzera. Leica Geosystems S.p.A. è presente

Dettagli

Progetti per la riduzione del traffico e la mobilità sostenibile

Progetti per la riduzione del traffico e la mobilità sostenibile Seminario L impatto ambientale delle emissioni in atmosfera Progetti per la riduzione del traffico e la mobilità sostenibile Ing. Antonio Mazzon Comune di Palermo 1 FINALITÀ E OBIETTIVI L obiettivo di

Dettagli

telecomunicazioni Internet e fonia

telecomunicazioni Internet e fonia telecomunicazioni Internet e fonia PER LE AZIENDE CHI SIAMO Servizi wireless top Servizi di telecomunicazioni wireless su frequenze radio riservate o su frequenze libere. Progettazione e implementazione

Dettagli

Maria Pia Brienza. Da Maggio 2011 ad oggi IRCCS CROB di Rionero in Vulture. Istituto di Ricerca e Cura a Carattere Scientifico

Maria Pia Brienza. Da Maggio 2011 ad oggi IRCCS CROB di Rionero in Vulture. Istituto di Ricerca e Cura a Carattere Scientifico INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax Radio mobile E-mail Nazionalità Data di nascita Maria Pia BRIENZA C. so Papa Giovanni XXIII, 50-85020 Atella (PZ) - Italia +39/0972-08139 +39/0972-715055

Dettagli

E FENOMENI FRANOSI: UTILIZZO INTEGRATO DI TECNICHE A SCANSIONE LASER E POSIZIONAMENTO GEODETICO

E FENOMENI FRANOSI: UTILIZZO INTEGRATO DI TECNICHE A SCANSIONE LASER E POSIZIONAMENTO GEODETICO IRPI Consiglio Nazionale delle Ricerche ISTITUTO DI RICERCA PER LA PROTEZIONE IDROGEOLOGICA GRUPPO DI GEOMONITORAGGIO - TORINO IL MONITORAGGIO DI CORSI D ACQUA E FENOMENI FRANOSI: UTILIZZO INTEGRATO DI

Dettagli

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica ADSLSUBITO.IT WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it Documentazione tecnica Progetto per la realizzazione di infrastruttura rete Internet a Larga Banda su tecnologia Wireless nei piccoli Comuni.

Dettagli

D.Lgs. 81/08. Art. 26. Redazione Servizio Prevenzione e Protezione. Stato -/--/--/---/X P = Proposta; A = Attivo; T = Temporaneamente -/--/--/RXX/-

D.Lgs. 81/08. Art. 26. Redazione Servizio Prevenzione e Protezione. Stato -/--/--/---/X P = Proposta; A = Attivo; T = Temporaneamente -/--/--/RXX/- D.Lgs. 81/08 Art. 26 Documento preliminare di valutazione dei rischi e informazione sui rischi specifici, esistenti in ambito ferroviario [sede ferroviaria (piazzali, linea, P.L.), locali tecnologici,

Dettagli

Project S.r.l. Informatica, Automazione, Servizi, Consulenza

Project S.r.l. Informatica, Automazione, Servizi, Consulenza Project S.r.l. Informatica, Automazione, Servizi, Consulenza http://www.projectweb.it Direzione e Uffici Via Don Lorenzo Perosi, 50 50127 FIRENZE Tel. 055412826 Fax 0554371806 e.mail project@projectweb.it

Dettagli

SKY LIGHT SYSTEMS. Progetti, installazioni e referenze. Nabla Quadro srl

SKY LIGHT SYSTEMS. Progetti, installazioni e referenze. Nabla Quadro srl SKY LIGHT SYSTEMS Progetti, installazioni e referenze Nabla Quadro srl Via G. Peroni 442/444 00131 Roma, Italy Tel. 0680368963 Fax. 0680368901 www.nablaquadro.it infomail@nablaquadro.it Settembre 2015

Dettagli

Impianti di stazione. Corso TRASPORTI FERROVIARI, AEREI, NAVALI SLIDE 1

Impianti di stazione. Corso TRASPORTI FERROVIARI, AEREI, NAVALI SLIDE 1 1B Impianti di stazione Corso TRASPORTI FERROVIARI, AEREI, NAVALI SLIDE 1 LA STAZIONE FERROVIARIA CIRCOLAZIONE FERROVIARIA: movimento dei treni sulla linea ferroviaria ( strada ferrata ) in base a modalità

Dettagli

1 Premessa 2 Inquadramento territoriale

1 Premessa 2 Inquadramento territoriale PROGETTO PRELIMINARE DEL RISCHIO IDRAULICO ASI MOLFETTA CONSORZIO per l'area di SVILUPPO INDUSTRIALE di BARI Via delle Dalie, 5 - Z.I. - 70026 - MODUGNO Tel.080.964.16.00 - fax 080.990.43.06 - info@asibari.net

Dettagli

Aumentare la Hosting Capacity delle reti di distribuzione con investimenti Smart selettivi

Aumentare la Hosting Capacity delle reti di distribuzione con investimenti Smart selettivi Aumentare la Hosting Capacity delle reti di distribuzione con investimenti Smart selettivi Politecnico di Milano, 28 Settembre 2015 Michele Salaris, Gianluca Sapienza Enel Distribuzione Tecnologie di Rete

Dettagli

ITA. AREA Centro di lavoro CNC per elementi strutturali

ITA. AREA Centro di lavoro CNC per elementi strutturali ITA AREA Centro di lavoro CNC per elementi strutturali 2 OUR TECHNOLOGY BEHIND YOUR IDEAS Area Centro di lavoro CNC per elementi strutturali PROGETTO 3D PROGRAMMAZIONE SFILATURA PIALLATURA ASSEMBLAGGIO

Dettagli

ATM. Giovani. Studenti. per i. e per gli

ATM. Giovani. Studenti. per i. e per gli ATM per i Giovani e per gli Studenti Edizione gennaio 03 . ABBONARSI AI MEZZI ATM ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull

Dettagli

NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO

NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO Dipartimento di Ingegneria dell Informazione ed Ingegneria Elettrica Università degli Studi di Salerno ESIGENZE ATTUALI Aumento delle funzioni/prestazioni

Dettagli

PO-FESR 2007-2013 GRANDE PROGETTO. Asse: 5 - Reti e collegamenti per la mobilità

PO-FESR 2007-2013 GRANDE PROGETTO. Asse: 5 - Reti e collegamenti per la mobilità PO-FESR 2007-2013 GRANDE PROGETTO Asse: 5 - Reti e collegamenti per la mobilità Linea d intervento: 5.4 - Adeguamento e potenziamento delle ferrovie locali Titolo intervento: Adeguamento ferroviario dell

Dettagli

concepito per rispondere al rischio sismico né assecondava il concetto dell abbattimento delle barriere architettoniche. Gli standards progettuali

concepito per rispondere al rischio sismico né assecondava il concetto dell abbattimento delle barriere architettoniche. Gli standards progettuali Il miglioramento dell accessibilità laterale ai binari quale elemento strategico per la manutenzione e per l aumento della frequenza d ispezione e controllo della sede Ernesto Mancusi Sommario Nella progettazione

Dettagli

Mobilità e Sistemi di Trasporto nel territorio. Esperienze e prospettive di Mobilità e Trasporto Elettrico nel Comune di Perugia

Mobilità e Sistemi di Trasporto nel territorio. Esperienze e prospettive di Mobilità e Trasporto Elettrico nel Comune di Perugia 104 Convegno Nazionale AEIT Mobilità e Trasporto Elettrico per l'italia di domani - Roma, 13-14 giugno 2012 Mobilità e Sistemi di Trasporto nel territorio Esperienze e prospettive di Mobilità e Trasporto

Dettagli

LA MANUTENZIONE LE REFERENZE IN ITALIA

LA MANUTENZIONE LE REFERENZE IN ITALIA LA MANUTENZIONE LE REFERENZE IN ITALIA ESPERIENZA SOLIDA E COLLAUDATA AL SERVIZIO DEGLI OPERATORI FERROVIARI Indipendentemente dalla tipologia di materiale rotabile, le esigenze degli operatori ferroviari

Dettagli

d.dis DIPARTIMENTO DI DISEGNO TECNICO, INDUSTRIALE E DELLA RAPPRESENTAZIONE

d.dis DIPARTIMENTO DI DISEGNO TECNICO, INDUSTRIALE E DELLA RAPPRESENTAZIONE d.dis DIPARTIMENTO DI DISEGNO TECNICO, INDUSTRIALE E DELLA RAPPRESENTAZIONE Modello per missione Il sottoscritto Sig./Prof./Dott: qualifica Responsabile del Fondo su cui graverà la spesa. intende recarsi

Dettagli