FBG. Global Sensing FBG Tech Ovefrview - 1

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FBG. Global Sensing FBG Tech Ovefrview - 1"

Transcript

1 FBG Global Sensing FBG Tech Ovefrview - 1

2 Global Sensing è una società focalizzata sulla progettazione, lo sviluppo e la fornitura di servizi e sistemi integrati per il monitoraggio termico e strutturale continuo, on board e in tempo reale, basati su sensori in fibra ottica FBG - Fiber Bragg Gratings e su tecnologie innovative. Global Sensing progetta, sviluppa e fornisce soluzioni integrate chiavi in mano per il monitoraggio continuo di temperatura, deformazione, vibrazione, pressione e variazione di forma, per i settori AUTOMOTIVE, NAVAL, AEROSPACE, YACHT RACING, INDUSTRY, CIVIL ENGINEERING, ENVIROMENT, HUMAN CARE, CAR/MOTORCYCLE RACING Global Sensing FBG Tech Ovefrview - 2

3 FBG Fiber Bragg Grating - Overview I sensori a reticolo di Bragg, noti come FBG Fiber Bragg Gratings, sono elementi ottici diffrattivi con la proprietà di riflettere la luce incidente con lunghezza d onda λ B, funzione lineare della temperatura e delle deformazioni subite dalla fibra ottica nella zona di interesse La parte sensibile di una catena sensoristica in fibra ottica è rappresentata dai segmenti FBG di lunghezza tra i 10 e i 20 millimetri, inseribili lungo la fibra ottica, esattamente nei punti dove è richiesto il campionamento Gli FBG permettono misure di temperatura con precisione a 0,1 C e misure di deformazione con precisione del μm/m (1 με) Gli FBG sono dislocati su fibre ottiche da 125 μm; i sensori FBG sono così piccoli e sottili da poter essere inseriti ed utilizzati in ambiti applicativi impossibili per altre tipologie di sensori Una singola fibra ottica può portare decine di sensori collegati in serie, riducendo notevolmente pesi e ingombri rispetto ad analoghi sensori basati su tecnologia elettrica, che necessitano ognuno di cablaggio dedicato Possono essere facilmente strutturate catene di misura anche di centinaia di metri, con cablaggi elementari e hardware di controllo estremamente snello La parte sensibile di una catena di sensori FBG è costituita da segmenti FBG di lunghezza tra i 10 e i 20 millimetri I sensori FBG permettono di superare tutti i problemi dei sensori tradizionali (elettrici o meccanici) utilizzando l'ottica invece dell'elettricità e le fibre ottiche al posto dei fili di rame. Le caratteristiche intrinseche dei sensori FBG li rendono la soluzione più competitiva per un ampia gamma di applicazioni Global Sensing FBG Tech Ovefrview - 3

4 2n B FBG Fiber Bragg Grating - Tecnologia I sensori di tipo Fiber Bragg Grating (FBG) sono realizzati all interno di una fibra ottica foto-incidendo periodicamente il nucleo (core) della fibra ottica mediante un laser ultravioletto attraverso una maschera di fase. Quando un segnale luminoso attraversa la fibra ottica, il sensore FBG riflette una particolare lunghezza d onda λ B, detta lunghezza d onda di Bragg, trasmettendo tutte le altre, come in figura che segue. Al variare del passo Ʌ varia la particolare lunghezza d onda riflessa, secondo la formula: λ B =2nɅ dove n è l indice di rifrazione del reticolo di Bragg. La foto incisione crea nella fibra una modulazione periodica, di periodo Ʌ, dell indice di rifrazione della fibra ottica. Oltre che dal passo del reticolo, la lunghezza d onda della luce riflessa dipende anche dalla temperatura. Global Sensing FBG Tech Ovefrview - 4

5 Funzionamento di base FBG Nella fibra ottica del sensore è foto-inciso un reticolo di diffrazione (Bragg); la fibra viene illuminata da un LED o da un Laser; ogni reticolo di Bragg riflette la luce con una lunghezza d onda caratteristica; la luce riflessa viene analizzata da uno spettrometro. Esempio Misure di deformazione Estensione/Compressione della fibra Il reticolo cambia la sua geometria e la diffrazione generata è caratterizzata da una lunghezza d onda della luce variata rispetto a quella centrale caratteristica dello specifico sensore Da parte dell hardware di controllo viene trasmesso un segnale luminoso lungo la fibra ottica dotata di sensori FBG. Da ogni singolo FBG, in funzione dello stress termico o meccanico a cui è sottoposto, ritorna luce con un ben determinato valore di lunghezza d onda luminosa che viene convertita in tempo reale (fino a 1KHz : 20KHz) in temperatura, deformazione, vibrazione, pressione o variazione di geometria. Le variazioni di lunghezza d onda vengono tradotte dall elettronica di sistema in misure dirette delle grandezze in esame L identificazione dello specifico sensore (in serie nella fibra) da cui proviene la misura avviene mediante riconoscimento della lunghezza d onda centrale caratteristica Global Sensing FBG Tech Ovefrview - 5

6 FBG Fiber Bragg Grating - Costruzione ESEMPIO DI SCRITTURA DEI RETICOLI DI BRAGG (FBG) ALL INTERNO DELLA FIBRA OTTICA CON IMPIANTO A TORRE (DRAW TOWER GRATING) Lo schema riportato qui a fianco illustra il processo industriale di scrittura dei reticoli di Bragg direttamente all interno del nucleo della fibra ottica. Il processo di produzione dei sensori FBG inizia con una preformatura della fibra ottica tramite estrusione a caldo. La fibra ottica così prodotta, dopo aver passato il controllo dimensionale, viene fatta passare davanti ad un laser a eccimeri, il quale, tramite un processo interferometrico, scrive all interno della fibra ottica n reticoli di Bragg ognuno dei quali con una ben determinata lunghezza d onda nominale; ogni singolo reticolo FBG può essere scritto in ben determinate posizioni lungo la fibra, secondo la dislocazione spaziale dei sensori FBG prevista dalle specifiche applicazioni. Per esempio una catena di 100 metri con 20 sensori FBG disposti lungo la fibra con un intervallo di 5m tra un sensore FBG e l altro, oppure con intervalli a distanza variabile. A valle della fase di scrittura dei reticoli FBG, la fibra viene immersa all interno di un serbatoio contenente del liquido protettivo, indurito successivamente tramite raggi UV. Al termine del processo di scrittura la posizione di ciascun reticolo FBG viene marcata automaticamente sulla fibra ottica e la catena sensoristica è avvolta attorno ad una bobina. La tecnologia Draw Tower Grating permette di produrre catene di sensori prive di giunzioni, dotate di un elevato numero di elementi sensibili FBG. Un altro vantaggio dovuto alla simultaneità della produzione della fibra ottica con la scrittura dei reticoli, risiede nella maggiore resistenza meccanica della catena sensoristica FBG. Global Sensing FBG Tech Ovefrview - 6

7 Caratteristiche degli FBG Totale immunità a tutte le interferenze elettromagnetiche I sensori non richiedono alimentazione elettrica Sistemi di misura non invasivi Sono chimicamente inerti, pressoché insensibili a fenomeni ossidativi ed erosivi (intemperie, salsedine), funzionano correttamente anche se immersi in acqua o operano in condizioni ambientali estreme Non risentono di condizioni ambientali di utilizzo Peso e dimensioni molto contenuti Permettono la trasmissione dei dati di misura sulle lunghe distanze Possono essere facilmente strutturate catene di misura lunghe anche chilometri, con cablaggi elementari e hardware di controllo estremamente snello Elevata flessibilità di utilizzo ed elevata sensibilità di misura Durata di utilizzo che può raggiungere i 25 anni Facilmente posizionabili in modo stabile all interno di materiali e strutture Notevole stabilità e affidabilità che rende superflua ogni ricalibrazione del sistema di misura Possono lavorare immersi in un liquido e in ambienti con temperature da -200 C a 600 C Soluzioni competitive in termini di costo rispetto a soluzioni alternative FBG vs Conventional Sensors Funzionano con la luce: nessuna interferenza EMI, non richiedono alimentazione elettrica, non richiedono cablaggi elettrici, possono operare in ambienti esplosivi Con un unica linea possono essere strutturate catene di misura lunghe e complesse; trasmissione dei segnali di misura a distanza di chilometri su una singola fibra Chimicamente inerti, insensibili alle intemperie Possono essere inclusi nei materiali (embedding) Non richiedono tarature ed hanno durate sino a 25 anni senza necessità di ricalibrazione Grande precisione di misura Ampio range di temperature misurabili I sensori FBG e a fibra ottica sono una TECNOLOGIA ABILITANTE che permette di superare i limiti intrinseci della sensoristica tradizionale ed offre nuove opportunità applicative a supporto della R&D e della produzione. Global Sensing FBG Tech Ovefrview - 7

8 Oil&Gas Energy Beni Culturali Navale Chemical Testing Racing Pipeline Eolico Aerospace Automotive Civil Inf. Campi di applicazione Misure di temperatura Misure di deformazione Misure di temperatura e deformazione distribuite (up to 60 km, rilevamenti ogni metro) Misura delle vibrazioni Misura dei carichi Misure di pressione Tutte le misure possono essere eseguite in regime dinamico (fino a 20khz) Monitoraggio strutturale aeromobili e componenti aeronautici Monitoraggio deformazioni (plance, componenti), vibrazioni, temperature, strutturale Health Monitoring Systems: Bridge, Buildings, Tunnel, Dams & Dikes, Geotechnical Monitoraggio dinamico strutturale, termico e vibrazionale Leakage, Local & distributed Temperature-Strain, Soil Stability, Pipe Corrosion Wind Turbines health/efficiency monitoring and predictive mantenaince THETIS - Global Navigation, Ship Health Monitoring and Maintenance Prediction System Leakage, Local & distributed Temperature-Strain, Soil Stability, Pipe Corrosion Monitoraggio in dinamica di temperature e deformazioni Leakage, Local & distributed Temperature-Strain, Soil Stability, Pipe Corrosion Leakage (cavi alta tensione), Monitoraggio generatori, trasformatori, turbine Structures Health Monitoring Monitoraggio strutturale beni architetturali ed artistici Global Sensing FBG Tech Ovefrview - 8

9 Alcune tipologie di sensori Sensore (T, ɛ) con supporto metallico per montaggio superficiale Sensori nudi (T, ɛ) per montaggio superficiale o embedding Sensore (ɛ) estensimetro per applicazioni strutturali su edifici FBG Displacement Gage Accelerometro FBG Global Sensing FBG Tech Ovefrview - 9

10 Mercato della sensoristica a fibra ottica Fiber Optic Sensor Global Consumption Market Forecast (Value Basis, $Billion) Nel periodo le stime degli analisti (fonte: ElectroniCast) prevedono che il valore del settore (valore di apparati e progetti) crescerà ad un elevato tasso medio annuo del 20,5% da 1,34 a 3,39 miliardi dollari. Gli attuali dati confermano per il 2012 un valore consuntivo di 1,5 miliardi di dollari. I dati previsionali di mercato presentati nel grafico si riferiscono al valore per anno solare; questi dati non sono quindi cumulativi. Optical sensor market in million USD (Source: LW Venture) La segmentazione di mercato per settori produttivi conferma la crescita delle tecnologie e applicazioni di sensori a fibra ottica in ogni ambito produttivo. La sensoristica ottica si presenta come una scelta tecnologica strategica di innovazione in piena crescita, già sostenuta da una solida base di esperienze applicative ed assistita da un progressivo incremento della gamma e delle performance della strumentazione di base. Global Sensing FBG Tech Ovefrview - 10

PARTHENOPE ANALISI FEM DI FIBRE OTTICHE HOLLOW CORE, IMPERTURBATE E PERTURBATE

PARTHENOPE ANALISI FEM DI FIBRE OTTICHE HOLLOW CORE, IMPERTURBATE E PERTURBATE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni ANALISI FEM DI FIBRE OTTICHE HOLLOW CORE, IMPERTURBATE E PERTURBATE Relatori:

Dettagli

Gestione dei segnali analogici nei sistemi di automazione industriale con PLC.

Gestione dei segnali analogici nei sistemi di automazione industriale con PLC. Gestione dei segnali analogici nei sistemi di automazione industriale con PLC. Nelle automazioni e nell industria di processo si presenta spesso il problema di gestire segnali analogici come temperature,

Dettagli

BLESS: Strumento per la determinazione in tempo reale dell interfaccia sedimenti-acqua in un fiume/torrente

BLESS: Strumento per la determinazione in tempo reale dell interfaccia sedimenti-acqua in un fiume/torrente POLITECNICO DI MILANO UNIVERSITA DI PADOVA BLESS: Strumento per la determinazione in tempo reale dell interfaccia sedimenti-acqua in un fiume/torrente Staff: Gianluca Crotti, Francesco Ballio Politecnico

Dettagli

La tecnologia FBG per il monitoraggio in ambito aeroportuale

La tecnologia FBG per il monitoraggio in ambito aeroportuale 9 CONVEGNO Aeroporti: esperienze operative e innovazioni tecnologiche 30 ottobre 2014 - Aeroporto Malpensa Nuove tecnologie per ambiente sicurezza e monitoraggio in aeroporto: La tecnologia FBG per il

Dettagli

LIUC - Castellanza Maggio 2005. Sensori di Spostamento

LIUC - Castellanza Maggio 2005. Sensori di Spostamento Esempi: Sensori di Spostamento Potenziometri Resistivi Resistore a tre terminali con contatto intermedio (cursore) che fa capo a un tastatore mobile o a un filo avvolto a molla Uscita proporzionale allo

Dettagli

SENSORI E TRASDUTTORI

SENSORI E TRASDUTTORI SENSORI E TRASDUTTORI Il controllo di processo moderno utilizza tecnologie sempre più sofisticate, per minimizzare i costi e contenere le dimensioni dei dispositivi utilizzati. Qualsiasi controllo di processo

Dettagli

Sensori, trasduttori e trasmettitori: Evoluzioni e tendenze

Sensori, trasduttori e trasmettitori: Evoluzioni e tendenze Piero G. Squizzato Sensori, trasduttori e trasmettitori: Evoluzioni e tendenze Nell automazione l elemento fondamentale è una precisa e affidabile misura delle variabili fisiche e chimiche, identificanti

Dettagli

3 PROVE MECCANICHE DEI MATERIALI METALLICI

3 PROVE MECCANICHE DEI MATERIALI METALLICI 3 PROVE MECCANICHE DEI MATERIALI METALLICI 3.1 Prova di trazione 3.1.3 Estensimetri La precisione e la sensibilità dello strumento variano a seconda dello scopo cui esso è destinato. Nella prova di trazione

Dettagli

E possibile classificazione i trasduttori in base a diversi criteri, ad esempio: Criterio Trasduttori Caratteristiche

E possibile classificazione i trasduttori in base a diversi criteri, ad esempio: Criterio Trasduttori Caratteristiche PREMESSA In questa lezione verranno illustrate la classificazione delle diverse tipologie di trasduttori utilizzati nei sistemi di controllo industriali ed i loro parametri caratteristici. CLASSIFICAZIONE

Dettagli

Manuale tecnico a cura di:

Manuale tecnico a cura di: Centro Regionale di Competenza Analisi e Monitoraggio del Rischio Ambientale Istituto Nazionale di Ottica Applicata Sezione di Napoli BraSS Sensore di deformazioni meccaniche in fibra ottica Manuale tecnico

Dettagli

Tecnologia di taglio laser: stato dell arte, trend e sviluppi futuri. Pierandrea Bello (Salvagnini Italia S.p.A.)

Tecnologia di taglio laser: stato dell arte, trend e sviluppi futuri. Pierandrea Bello (Salvagnini Italia S.p.A.) Tecnologia di taglio laser: stato dell arte, trend e sviluppi futuri Pierandrea Bello (Salvagnini Italia S.p.A.) Agenda Salvagnini e il laser Il mercato dei sistemi laser Il principio di funzionamento

Dettagli

MEZZI TRASMISSIVI 1. Il doppino 2. Il cavo coassiale 3. La fibra ottica 5. Wireless LAN 7

MEZZI TRASMISSIVI 1. Il doppino 2. Il cavo coassiale 3. La fibra ottica 5. Wireless LAN 7 MEZZI TRASMISSIVI 1 Il doppino 2 Il cavo coassiale 3 La fibra ottica 5 Wireless LAN 7 Mezzi trasmissivi La scelta del mezzo trasmissivo dipende dalle prestazioni che si vogliono ottenere, da poche centinaia

Dettagli

Le soluzioni Recodi per la progettazione e la realizzazione di pavimentazioni in calcestruzzo ad alta resistenza. Pavimentazioni in calcestruzzo

Le soluzioni Recodi per la progettazione e la realizzazione di pavimentazioni in calcestruzzo ad alta resistenza. Pavimentazioni in calcestruzzo Le soluzioni Recodi per la progettazione e la realizzazione di pavimentazioni in calcestruzzo ad alta resistenza Pavimentazioni in calcestruzzo Sommario 04. Recodi, innovazione e qualità nelle pavimentazioni

Dettagli

SENSORE DI STRAIN A LASER IN FIBRA

SENSORE DI STRAIN A LASER IN FIBRA SENSORE DI STRAIN A LASER IN FIBRA E. Maccioni (1,2), N. Beverini (1,2), M. Morganti (1,2) F. Stefani (2,3), R. Falciai (4), C. Trono (4) (1) Dipartimento di Fisica E. Fermi Pisa (2) INFN Sez. Pisa (3)

Dettagli

SISTEMA DI ALLARME. Sistema automatico di monitoraggio per il rilevamento delle perdite N 1.0

SISTEMA DI ALLARME. Sistema automatico di monitoraggio per il rilevamento delle perdite N 1.0 SISTEMA DI ALLARME Sistema automatico di monitoraggio per il rilevamento delle perdite N 1.0 i s o p l u s IPS-DIGITAL-CU IPS-DIGITAL-NiCr IPS-DIGITAL-Software IPS-DIGITAL-Mobil IPS-DIGITAL isoplus Support

Dettagli

PROCESSO DI PRODUZIONE

PROCESSO DI PRODUZIONE PROCESSO DI PRODUZIONE 1. COPERTURA IN VETRO: Per la copertura dei moduli della Solar-Fabrik viene utilizzato uno speciale vetro solare. Tutte le lastre di vetro sono sottoposte a un test di carico. 2.

Dettagli

Modulo DISPOSITIVI DI SICUREZZA E RIVELAZIONE

Modulo DISPOSITIVI DI SICUREZZA E RIVELAZIONE Facoltà di Ingegneria Master in Sicurezza e Protezione Modulo DISPOSITIVI DI SICUREZZA E RIVELAZIONE IMPIANTI DI RIVELAZIONE INCENDI Docente Fabio Garzia Ingegneria della Sicurezza w3.uniroma1.it/sicurezza

Dettagli

Sensori di grandezze Fisiche e Meccaniche

Sensori di grandezze Fisiche e Meccaniche Sensori di grandezze Fisiche e Meccaniche FISICHE Pressione Portata Livello Temperatura MECCANICHE Posizione e spostamento Velocità e accelerazione Vibrazioni e suono/rumore (per approfondimenti) 1 Sensori

Dettagli

35272&2//2',0,685$'(,&$03,(/(775,&2(0$*1(7,&2$+]$,),1,

35272&2//2',0,685$'(,&$03,(/(775,&2(0$*1(7,&2$+]$,),1, 35272&2//2',0,685$'(,&$03,(/(775,&2(0$*1(7,&2$+]$,),1, '(// $33/,&$=,21('(//$'*51 3RVL]LRQLGLPLVXUD - Il sensore deve essere posizionato ad un altezza di 1,5 m dal suolo - La misura deve essere eseguita

Dettagli

Sistemi e Tecnologie della Comunicazione

Sistemi e Tecnologie della Comunicazione Sistemi e Tecnologie della Comunicazione Lezione 9: strato fisico: mezzi trasmissivi 1 Mezzi trasmissivi Vedremo una panoramica sui diversi mezzi trasmissivi utilizzati tipicamente nelle reti di computer,

Dettagli

SPETTROSCOPIA ATOMICA

SPETTROSCOPIA ATOMICA SPETTROSCOPIA ATOMICA Corso di laurea in Tecnologie Alimentari La spettroscopia atomica studia l assorbimento, l emissione o la fluorescenza di atomi o di ioni metallici. Le regioni dello spettro interessate

Dettagli

Gli impianti fotovoltaici

Gli impianti fotovoltaici Gli impianti fotovoltaici 1. Principio di funzionamento degli impianti fotovoltaici La tecnologia fotovoltaica permette di trasformare direttamente l energia solare incidente sulla superficie terrestre

Dettagli

TRASDUTTORI di FORZA E PRESSIONE

TRASDUTTORI di FORZA E PRESSIONE Fra i trasduttori di forza, gli estensimetri, o stain gage, si basano sull aumento di resistenza che si produce in un filo metallico sottoposto a trazione a causa dell aumento di lunghezza e della contemporanea

Dettagli

Esempi di Sensori: Sensori di Temperatura Sensori a Lamina Bimetallica

Esempi di Sensori: Sensori di Temperatura Sensori a Lamina Bimetallica Esempi di Sensori: Sensori di Temperatura Sensori a Lamina Bimetallica Tratto da Sensors and Signal Conditioning R. Pallas Areny, J.G. Webster, John Wiley and Sons 2001. Fondamenti della Misurazione -

Dettagli

SISTEMA A FIBRA OTTICA SNAKE PERIMETER

SISTEMA A FIBRA OTTICA SNAKE PERIMETER SISTEMA A FIBRA OTTICA SNAKE SNAKE Protezione perimetrale a FIBRA OTTICA SNAKE è un sistema di protezione perimetrale con rilevazione a fibra ottica adatto ad applicazioni interne ed esterne. Utilizza

Dettagli

Cenni sui trasduttori. Con particolare attenzione al settore marittimo

Cenni sui trasduttori. Con particolare attenzione al settore marittimo Cenni sui trasduttori Con particolare attenzione al settore marittimo DEFINIZIONI Un Trasduttore è un dispositivo che converte una grandezza fisica in un segnale di natura elettrica Un Sensore è l elemento

Dettagli

UN NUOVO METODO NON INTRUSIVO PER IL CONTROLLO DELLA CORROSIONE IN LINEA

UN NUOVO METODO NON INTRUSIVO PER IL CONTROLLO DELLA CORROSIONE IN LINEA UN NUOVO METODO NON INTRUSIVO PER IL CONTROLLO DELLA CORROSIONE IN LINEA F. Vullo GE Measurement & Control Solutions, Via Cardano 2, 20864 Agrate Brianza (MB) Tel: +39 0396561403 Cell: +39 3494694165 Fax:

Dettagli

Classificazione dei Sensori. (raccolta di lucidi)

Classificazione dei Sensori. (raccolta di lucidi) Classificazione dei Sensori (raccolta di lucidi) 1 Le grandezze fisiche da rilevare nei processi industriali possono essere di varia natura; generalmente queste quantità sono difficili da trasmettere e

Dettagli

Sensori e trasduttori. Dispense del corso ELETTRONICA L Luca De Marchi

Sensori e trasduttori. Dispense del corso ELETTRONICA L Luca De Marchi Sensori e trasduttori Dispense del corso ELETTRONICA L Luca De Marchi Gli Obiettivi Struttura generale di sistemi di controllo e misura Sensori, trasduttori, attuatori Prima classificazione dei sistemi-sensori

Dettagli

Cos'è il cablaggio strutturato?

Cos'è il cablaggio strutturato? Cos'è il cablaggio strutturato? Il cablaggio strutturato è una grande rete di trasmissione dati costituita da un insieme di cavi, prese, armadi ed altri accessori tramite i quali trasportare ed integrare

Dettagli

LE FIBRE OTTICHE. Indice generale

LE FIBRE OTTICHE. Indice generale Indice generale LE FIBRE OTTICHE... Sistema di trasmissione con fibre ottiche... Apparato Trasmissivo... Apparato Ricevitore... Trasduttori Ottici in Trasmissione (LED o LD)... Trasduttori Ottici in Ricezione

Dettagli

Spettroscopia atomica

Spettroscopia atomica Spettroscopia atomica La spettroscopia atomica è una tecnica di indagine qualitativa e quantitativa, in cui una sostanza viene decomposta negli atomi che la costituiscono tramite una fiamma, un fornetto

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO. Studio numerico e sperimentale di sensori a fibra ottica per applicazioni di structural health monitoring

POLITECNICO DI MILANO. Studio numerico e sperimentale di sensori a fibra ottica per applicazioni di structural health monitoring POLITECNICO DI MILANO Facoltà di Ingegneria Industriale Corso di Laurea in Ingegneria Aeronautica Studio numerico e sperimentale di sensori a fibra ottica per applicazioni di structural health monitoring

Dettagli

Sensori di Sensori di spost spos am ent ent a cont cont t at o Pot P enziom etri enziom

Sensori di Sensori di spost spos am ent ent a cont cont t at o Pot P enziom etri enziom Cap 8: SENSORI PER MISURE DI MOTO Per misure di moto intendiamo le misure di spostamenti, velocità ed accelerazioni di oggetti, di grandezze cinematiche sia lineari che angolari. Sensori di spostamento

Dettagli

Reti in fibra ottica. Obiettivo del corso: Reti in fibra ottica. Fornire una panoramica sulle moderne reti di trasporto basate su fibra ottica.

Reti in fibra ottica. Obiettivo del corso: Reti in fibra ottica. Fornire una panoramica sulle moderne reti di trasporto basate su fibra ottica. Reti in fibra 1/21 Reti in fibra Obiettivo del corso: Fornire una panoramica sulle moderne reti di trasporto basate su fibra. 2/21 Campi di applicazione 1/3 Applicazione principale: reti di trasporto di

Dettagli

Introduzione alle trasmissioni ottiche

Introduzione alle trasmissioni ottiche Introduzione alle trasmissioni ottiche ORGANIZZAZIONE DEL CORSO Introduzione e storia delle trasmissioni ottiche Argomenti del corso Richiami di fisica Fibre ottiche Propagazione in fibra ottica Modulazione,

Dettagli

Prysmian Cavi e Sistemi Energia Italia Srl Il Sistema P-Wind

Prysmian Cavi e Sistemi Energia Italia Srl Il Sistema P-Wind Il Sistema P-Wind IL SISTEMA P-WIND Chi siamo Prysmian per l'eolico Il gruppo Prysmian è tra i leader mondiali nel settore dei cavi per l'energia e per le telecomunicazioni e vanta un forte posizionamento

Dettagli

Laser Fabry-Perot Distributed Feedback Laser. Sorgenti ottiche. F. Poli. 22 aprile 2008. F. Poli Sorgenti ottiche

Laser Fabry-Perot Distributed Feedback Laser. Sorgenti ottiche. F. Poli. 22 aprile 2008. F. Poli Sorgenti ottiche Sorgenti ottiche F. Poli 22 aprile 2008 Outline Laser Fabry-Perot 1 Laser Fabry-Perot 2 Laser Fabry-Perot Proprietà: sorgente maggiormente utilizzata per i sistemi di telecomunicazione in fibra ottica:

Dettagli

COMPARAZIONE COSTI LAMPADE AI VAPORI DI MERCURIO AL ALTA PRESSIONE VS LED BAY ECOMAA

COMPARAZIONE COSTI LAMPADE AI VAPORI DI MERCURIO AL ALTA PRESSIONE VS LED BAY ECOMAA COMPARAZIONE COSTI LAMPADE AI VAPORI DI MERCURIO AL ALTA PRESSIONE VS LED BAY ECOMAA VANTAGGI E SVANTAGGI DELLE PRINCIPALI LAMPADE UTILIZZATE NELL ILLUMINAZIONE DI FABBRICATI NON RESIDENZIALI, FABBRICHE,

Dettagli

Chi siamo P-WIND. Rientrano all'interno di questa gamma di prodotti: Cavi speciali per applicazione all'interno degli aerogeneratori;

Chi siamo P-WIND. Rientrano all'interno di questa gamma di prodotti: Cavi speciali per applicazione all'interno degli aerogeneratori; Cavi P-Wind P-WIND Chi siamo Il gruppo Prysmian è tra i leader mondiali nel settore dei cavi per l'energia e per le telecomunicazioni e vanta un forte posizionamento nei segmenti di mercato a più elevato

Dettagli

Unità di controllo STAPS Wireless per scaricatori di condensa

Unità di controllo STAPS Wireless per scaricatori di condensa steam & condensate management solutions Unità di controllo STAPS Wireless per scaricatori di condensa First for Steam Solutions E X P E R T I S E S O L U T I O N S S U S T A I N A B I L I T Y S T A P S

Dettagli

Visible Scanner VIS. Cap. Sociale 50.000,00 R.E.A. di Milano 1835352 - Registro delle Imprese n 05614450962 C.C.I.A.A. di Milano

Visible Scanner VIS. Cap. Sociale 50.000,00 R.E.A. di Milano 1835352 - Registro delle Imprese n 05614450962 C.C.I.A.A. di Milano Visible Scanner VIS European Advanced Technologies S.r.l. Sede Legale: Via Carducci, 32-20123 Milano P.I. / C.F. 05614450962 Unità Op. 1: Viale Europa, 28a - 24048 Treviolo BG Tel. +39 035 19901260 Fax

Dettagli

Sistema di rilevamento integrato a lungo raggio Rilevamento a fibre ottiche e rete di comunicazione integrati

Sistema di rilevamento integrato a lungo raggio Rilevamento a fibre ottiche e rete di comunicazione integrati Sistema di rilevamento integrato a lungo raggio Rilevamento a fibre ottiche e rete di comunicazione integrati Rilevamento interrato, su recinzione, su muri e su tubazioni Distanza fino a 50 km e punto

Dettagli

INDICE. Esperienza e competenza al tuo servizio 4. La passione per la qualità 4. Le nostre soluzioni per l automazione 5

INDICE. Esperienza e competenza al tuo servizio 4. La passione per la qualità 4. Le nostre soluzioni per l automazione 5 Automation INDICE Esperienza e competenza al tuo servizio 4 La passione per la qualità 4 Le nostre soluzioni per l automazione 5 Rilevamento, identificazione, sicurezza e marcatura 6 Acquisizione automatica

Dettagli

MATRICE DELLE COMPETENZE DI SCIENZE E TECNOLIE APPLICATE INDIRIZZO DI MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA

MATRICE DELLE COMPETENZE DI SCIENZE E TECNOLIE APPLICATE INDIRIZZO DI MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA MATRICE DELLE COMPETENZE DI SCIENZE E TECNOLIE APPLICATE INDIRIZZO DI MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA Competenze in esito al quinquennio (dall Allegato C del Regolamento) 1. Individuare le proprietà

Dettagli

Cobra. La protezione ottica per gli impianti fotovoltaici

Cobra. La protezione ottica per gli impianti fotovoltaici Cobra La protezione ottica per gli impianti fotovoltaici 2 Cobra La protezione ottica per gli impianti fotovoltaici Fracarro presenta Cobra, il nuovo sistema antifurto realizzato appositamente per la protezione

Dettagli

STARTUP innovativa fondata a inizio 2014 Accolta in I3P (incubatore del Politecnico di Torino) Pluripremiata nelle competizioni nazionali

STARTUP innovativa fondata a inizio 2014 Accolta in I3P (incubatore del Politecnico di Torino) Pluripremiata nelle competizioni nazionali STARTUP innovativa fondata a inizio 2014 Accolta in I3P (incubatore del Politecnico di Torino) Pluripremiata nelle competizioni nazionali Finanziamento europeo nell ambito di HORIZON 2020 Sistema innovativo

Dettagli

Utilizzo dei metodi termici per la diagnosi non distruttiva di materiali compositi

Utilizzo dei metodi termici per la diagnosi non distruttiva di materiali compositi Utilizzo dei metodi termici per la diagnosi non distruttiva di materiali compositi Ing. Davide Palumbo Prof. Ing. Umberto Galietti Politecnico di Bari, Dipartimento di Meccanica, Matematica e Management

Dettagli

Lo spettro IR. Lo spettro IR è un grafico in cui vengono riportate: -Nell Nell asse delle ascisse

Lo spettro IR. Lo spettro IR è un grafico in cui vengono riportate: -Nell Nell asse delle ascisse Lo spettro IR Lo spettro IR è un grafico in cui vengono riportate: -Nell Nell asse delle ascisse la frequenza della radiazione IR assorbite espressa in numero d onda (wavenumbers) -In ordinate è riportata

Dettagli

APPUNTI DI ESTENSIMETRIA. F. Cosmi M. Hoglievina

APPUNTI DI ESTENSIMETRIA. F. Cosmi M. Hoglievina APPUNTI DI ESTENSIMETRIA F. Cosmi M. Hoglievina ESTENSIMETRIA ESTENSIMETRI A RESISTENZA ELETTRICA Gli estensimetri a resistenza elettrica (in inglese strain gages ) sono sensori meccanici utilizzati per

Dettagli

IMPIANTI MINIEOLICI 2013

IMPIANTI MINIEOLICI 2013 Sede Amministrativa e Commerciale: Viale Vittorio Veneto, 115-94018 Troina (EN) Cell: 329/4857300 Ufficio di Rappresentanza: Via Alcide De Gasperi, 18 24123 Bergamo (BG) - Cell: 328/3515308 Via Cavour,

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica CdLS in Odontoiatria e Protesi Dentarie Corso di Informatica Prof. Crescenzio Gallo crescenzio.gallo@unifg.it Tecniche di trasmissione!2 Ogni rete di calcolatori necessita di un supporto fisico di collegamento

Dettagli

La diffrazione. Lezioni d'autore

La diffrazione. Lezioni d'autore La diffrazione Lezioni d'autore Figure di diffrazione VIDEO Il potere risolutivo di un sistema ottico (I) Un esperienza classica sulle capacità di una persona di distinguere due oggetti vicini si realizza

Dettagli

soluzioni di misura ottiche www.opticalsensing.net

soluzioni di misura ottiche www.opticalsensing.net soluzioni di misura ottiche 1 Sommario Presentazione Azienda Introduzione ai Fiber Bragg Grating (FBG) FBG come sensori di deformazione e temperatura Strumenti ottici per misure con i FBG Alcune applicazioni

Dettagli

Nuove tecnologie laser p controllo delle macchine u. Il laser Doppler Riga Ottica Laser Nuove inaspettate prestazion

Nuove tecnologie laser p controllo delle macchine u. Il laser Doppler Riga Ottica Laser Nuove inaspettate prestazion Nuove tecnologie laser p controllo delle macchine u Il laser Doppler Riga Ottica Laser Nuove inaspettate prestazion 1. INTRODUZIONE 2. RICHIESTE DEL MERCATO 3. TECNOLOGIA LDS Confronto con gli Interferometri

Dettagli

zea zeo DESCRIZIONE CARATTERISTICHE - PROIETTORI VANTAGGI DIMENSIONI

zea zeo DESCRIZIONE CARATTERISTICHE - PROIETTORI VANTAGGI DIMENSIONI zea zeo zea zeo DESCRIZIONE Zea Zeo sono proiettori lineari che integrano la tecnologia LED, disponibili in 4 misure, in base al numero di LED: 12 24 36 o 48. Zea viene proposto con alimentatore esterno

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 1 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Intro: 1 Con il termine rete si indica in modo generico un collegamento fra 2 apparecchiature (sorgente - destinazione)

Dettagli

Air Conditioning Division

Air Conditioning Division Air Conditioning Division ARGOMENTI TRATTATI PAG Caratteristiche salienti 2 Tipologia unità interne collegabili 3 Caratteristiche tecniche 4 Tavole di configurazione 5 Fattori di correzione (capacità)

Dettagli

Illuminazione a LED per ampi spazi

Illuminazione a LED per ampi spazi Illuminazione a LED per ampi spazi Sistemi di illuminazione in linea con LED E4, E5 ed E7 di ETAP comprendono una vasta gamma di luci a LED per grandi spazi e soffitti alti, come stabilimenti industriali,

Dettagli

Generatore eolico EW 60

Generatore eolico EW 60 Generatore eolico EW Ergo Wind srl Ergo Wind è un azienda leader nella produzione di sistemi energetici a basso impatto ambientale che investe da sempre nella ricerca e nello sviluppo di nuove tecnologie.

Dettagli

Gli alimentatori stabilizzati: cenni alle problematiche relative alla trasmissione di

Gli alimentatori stabilizzati: cenni alle problematiche relative alla trasmissione di Gli alimentatori stabilizzati: cenni alle problematiche relative alla trasmissione di energia elettrica Abbiamo già accennato nella dispensa sugli alimentatori stabilizzati che la necessità del loro utilizzo

Dettagli

Genova 15 01 14 TIPOLOGIE DI LAMPADE

Genova 15 01 14 TIPOLOGIE DI LAMPADE Genova 15 01 14 TIPOLOGIE DI LAMPADE Le lampade a vapori di mercurio sono sicuramente le sorgenti di radiazione UV più utilizzate nella disinfezione delle acque destinate al consumo umano in quanto offrono

Dettagli

Propagazione in fibra ottica

Propagazione in fibra ottica Propagazione in fibra ottica Struttura delle fibre ottiche In questa sezione si affronteranno: Modi in fibra ottica Dispersione multimodale Confronto multimodo-singolo modo. I modi in fibra ottica Il campo

Dettagli

Cavi Tecsun INTEGRATED CABLING SOLUTIONS

Cavi Tecsun INTEGRATED CABLING SOLUTIONS Cavi Tecsun technergy INTEGRATED CABLING SOLUTIONS TM TECSUN Chi siamo Tecsun µ Il gruppo Prysmian è tra i leader mondiali nel settore dei cavi per l energia e per le telecomunicazioni e vanta un forte

Dettagli

www.rertech.it www.giuntatrici.it www.otdr.it Gli OTDR Nozioni base e tecniche d uso Roberto Noris Rertech roberto@rertech.it

www.rertech.it www.giuntatrici.it www.otdr.it Gli OTDR Nozioni base e tecniche d uso Roberto Noris Rertech roberto@rertech.it Gli OTDR Nozioni base e tecniche d uso Roberto Noris Rertech roberto@rertech.it Che cos è un OTDR OTDR: refle@ometro obco nel dominio del tempo Stesso principio del radar: eme@e impulsi nella rete in fibra

Dettagli

Corso di Laboratorio di Fisica prof. Mauro Casalboni dott. Giovanni Casini

Corso di Laboratorio di Fisica prof. Mauro Casalboni dott. Giovanni Casini SSIS indirizzo Fisico - Informatico - Matematico 2 anno - a.a.. 2006/2007 Corso di Laboratorio di Fisica prof. Mauro Casalboni dott. Giovanni Casini LA LUCE La luce è un onda elettromagnetica Il principio

Dettagli

ENERGIA DAL SOLE. Paolo Gambino, Università di Torino

ENERGIA DAL SOLE. Paolo Gambino, Università di Torino ENERGIA DAL SOLE Paolo Gambino, Università di Torino L ENERGIA DAL SOLE 1PW=10 15 W= 1 milione di miliardi di W= 1 milione di GW In un ora più energia di quella che l umanità usa in un anno. Da qui fotosintesi

Dettagli

Estensimetro. in variazioni di resistenza.

Estensimetro. in variazioni di resistenza. Estensimetro La misura di una forza incidente su di un oggetto può essere ottenuta misurando la deformazione o la variazione di geometria che l oggetto in questione subisce. L estensimetro estensimetro,

Dettagli

MISURE DI GRANDEZZE ELETTRICHE

MISURE DI GRANDEZZE ELETTRICHE MISURE DI GRANDEZZE ELETTRICHE La tecnologia oggi permette di effettuare misure di grandezze elettriche molto accurate: precisioni dell ordine dello 0,1 0,2% sono piuttosto facilmente raggiungibili. corrente:

Dettagli

Metrologia Tridimensionale a Raggi X

Metrologia Tridimensionale a Raggi X Tomografia a raggi X: l indagine 3D non distruttiva per componenti in carbonio strutturali La MeTriX 3D si pone come partner d avanguardia per tutti i servizi di metrologia e controllo qualità ad alto

Dettagli

Sistema Rilevamento Temperatura Sottocassa Treno

Sistema Rilevamento Temperatura Sottocassa Treno Sistema Rilevamento Temperatura Sottocassa Treno 2 Sistema Rilevamento Temperatura Sottocassa Treno Il Sistema Rilevamento Temperatura Sottocassa Treno costituisce un presidio di mitigazione del rischio

Dettagli

Reti di Sensori Wireless (WSN) per il telecontrollo nelle energie rinnovabili

Reti di Sensori Wireless (WSN) per il telecontrollo nelle energie rinnovabili Reti di Sensori Wireless (WSN) per il telecontrollo nelle energie rinnovabili Matteo Bambini Technical Marketing Manager Forum Telecontrollo Reti Acqua Gas ed Elettriche Roma 14-15 ottobre 2009 Agenda

Dettagli

Monitoraggio strutturale dinamico con fibre ottiche

Monitoraggio strutturale dinamico con fibre ottiche Monitoraggio strutturale dinamico con fibre ottiche Daniele INAUDI, Angelo FIGINI SMARTEC S.A. Via Pobiette n 11 6928 Manno TI - Switzerland Tel. +41 91 6101800 - Fax +41 91 6101801 www.smartec.ch - E-mail:

Dettagli

FIBRA OTTICA. A cura di Alessandro Leonardi Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Università degli studi di Catania

FIBRA OTTICA. A cura di Alessandro Leonardi Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Università degli studi di Catania FIBRA OTTICA A cura di Alessandro Leonardi Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Università degli studi di Catania Fibra ottica Minuscolo e flessibile filo di vetro costituito

Dettagli

Induzione magnetica. Corrente indotta. Corrente indotta. Esempio. Definizione di flusso magnetico INDUZIONE MAGNETICA E ONDE ELETTROMAGNETICHE

Induzione magnetica. Corrente indotta. Corrente indotta. Esempio. Definizione di flusso magnetico INDUZIONE MAGNETICA E ONDE ELETTROMAGNETICHE Induzione magnetica INDUZIONE MAGNETICA E ONDE ELETTROMAGNETICHE Che cos è l induzione magnetica? Si parla di induzione magnetica quando si misura una intensità di corrente diversa da zero che attraversa

Dettagli

Alimentatore switching controllato, per Led di potenza.

Alimentatore switching controllato, per Led di potenza. Alimentatore switching controllato, per Led di. Detto alimentatore è controllato da un circuito, che consente la possibilità a qualsiasi corpo illuminante, ( stradale ovvero di interni ), di erogare la

Dettagli

FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA

FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA Prof. Ceccarelli Antonio ITIS G. Marconi Forlì Articolazione: Elettrotecnica Disciplina: Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici A.S. 2012/13 FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA CHE COSA

Dettagli

METODOLOGIA DI PREVISIONE DELLA DOMANDA ELETTRICA E DELLA

METODOLOGIA DI PREVISIONE DELLA DOMANDA ELETTRICA E DELLA 1 di 5 METODOLOGIA DI PREVISIONE DELLA DOMANDA ELETTRICA E DELLA PREVISIONE DA FONTI RINNOVABILI AI FINI DELLA FASE DI PROGRAMMAZIONE DI MSD Storia delle revisioni Rev.00 25/02/2016 Versione iniziale 2

Dettagli

MEZZI DI RTASMISSIONE 1 DOPPINO TELEFONICO 2 CAVO COASSIALE 1 MULTI 2 MONO 1 ONDE RADIO 2 MICROONDE 3 INFRAROSSI 4 LASER

MEZZI DI RTASMISSIONE 1 DOPPINO TELEFONICO 2 CAVO COASSIALE 1 MULTI 2 MONO 1 ONDE RADIO 2 MICROONDE 3 INFRAROSSI 4 LASER 1 ELETTRICI 2 OTTICI 3 WIRELESS MEZZI DI RTASMISSIONE 1 DOPPINO TELEFONICO 2 CAVO COASSIALE 1 MULTI 2 MONO 1 ONDE RADIO 2 MICROONDE 3 INFRAROSSI 4 LASER MODALI ELETTRICI PARAMETRI 1 IMPEDENZA 2 VELOCITA'

Dettagli

INNOVATIVE LIGHTING SOLUTION COMPANY PRESENTATION

INNOVATIVE LIGHTING SOLUTION COMPANY PRESENTATION INNOVATIVE LIGHTING SOLUTION COMPANY PRESENTATION CHI SIAMO GREENLED INDUSTRY, A NEW LIGHTING COMPANY IS GROWING FAST NASCE NEL 2012 COME START-UP INNOVATIVA ALL INTERNO DELL INCUBATORE ITALEAF SPA SETTORE

Dettagli

TERMOGRAFIA. FLIR Systems

TERMOGRAFIA. FLIR Systems TERMOGRAFIA Un controllo ad infrarossi dedicato all impianto elettrico consente di identificare le anomalie causate dall azione tra corrente e resistenza. La presenza di un punto caldo all interno di un

Dettagli

INDICE CARICA ELETTRICA E LEGGE DI COULOMB 591 ENERGIA POTENZIALE E POTENZIALI ELETTRICI 663 CAMPO ELETTRICO 613 PROPRIETÀ ELETTRICHE DELLA MATERIA 93

INDICE CARICA ELETTRICA E LEGGE DI COULOMB 591 ENERGIA POTENZIALE E POTENZIALI ELETTRICI 663 CAMPO ELETTRICO 613 PROPRIETÀ ELETTRICHE DELLA MATERIA 93 INDICE CAPITOLO 25 CARICA ELETTRICA E LEGGE DI COULOMB 591 25.1 Elettromagnetismo: presentazione 591 25.2 Carica elettrica 592 25.3 Conduttori e isolanti 595 25.4 Legge di Coulomb 597 25.5 Distribuzioni

Dettagli

I SISTEMI SOLARI ATTIVI

I SISTEMI SOLARI ATTIVI I SISTEMI SOLARI ATTIVI Sistemi solari termici Sistemi Fotovoltaici Energia irraata dal sole: Differente lunghezza d onda che costituisce il principale criterio classificazione delle onde elettromagnetiche

Dettagli

( ) ( ) Effetto plasma-ottico. λ = N m. N m

( ) ( ) Effetto plasma-ottico. λ = N m. N m Effetto plasma-ottico L effetto plasma-ottico consiste nella variazione n dell indice di rifrazione e α del coefficiente di assorbimento ottico, di un materiale semiconduttore, dovuto ad una variazione

Dettagli

Cavi chainflex. Cavi in fibra ottica* Informazioni cavi in fibra ottica 156 CFLK** PUR 12,5-20/ +70 10 5 20 158 CFLG.2H

Cavi chainflex. Cavi in fibra ottica* Informazioni cavi in fibra ottica 156 CFLK** PUR 12,5-20/ +70 10 5 20 158 CFLG.2H Cavi chainflex avi in fibra ottica Cavi chainflex Informazioni cavi in fibra ottica 156 CFLK** PUR 12,5-20/ +70 10 5 20 158 CFLG.2H Rivestimento esterno Cavi in fibra ottica* Schermatura Raggi di curvatura

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA ESAME DI STATO DI ABILITAZIONE ALL'ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI INGEGNERE (Lauree di primo livello D.M. 509/99 e D.M. 270/04 e Diploma Universitario) SEZIONE B - Prima

Dettagli

Introduzione all Analisi dei Segnali

Introduzione all Analisi dei Segnali Tecniche innovative per l identificazione delle caratteristiche dinamiche delle strutture e del danno Introduzione all Analisi dei Segnali Prof. Ing. Felice Carlo PONZO - Ing. Rocco DITOMMASO Scuola di

Dettagli

L ENERGIA ALTERNATIVA CHE NON LASCIA IMPRONTE

L ENERGIA ALTERNATIVA CHE NON LASCIA IMPRONTE L ENERGIA ALTERNATIVA CHE NON LASCIA IMPRONTE SVILUPPO ENERGETICO ALLA LUCE DEL SOLE rete elettrica normalmente usata per la fornitura di energia Il mercato fotovoltaico continua la sua espansione Megacells:

Dettagli

www.samsung.com/it/business/business-products/led-lamp Dai nuova luce alla tua azienda e fai splendere il risparmio

www.samsung.com/it/business/business-products/led-lamp Dai nuova luce alla tua azienda e fai splendere il risparmio www.samsung.com/it/business/business-products/led-lamp Dai nuova luce alla tua azienda e fai splendere il risparmio Samsung è la più grande compagnia tecnologica al mondo LED: LA TECNOLOGIA CHE REGALA

Dettagli

SUPERLUMINESCENT DIODES (SLDs)

SUPERLUMINESCENT DIODES (SLDs) SUPERLUMINESCENT DIODES (SLDs) Emission spectra and L-I characteristics Capitolo 3 Applicazioni degli SLED. I LED superluminescenti vengono utilizzati in varie applicazioni in cui è richiesta una

Dettagli

DIFFRAZIONE, INTERFERENZA E POLARIZZAZIONE DELLA LUCE

DIFFRAZIONE, INTERFERENZA E POLARIZZAZIONE DELLA LUCE DIFFRAZIONE, INTERFERENZA E POLARIZZAZIONE DELLA LUCE Introduzione Il modello geometrico della luce, vale a dire il modello di raggio che si propaga in linea retta, permette di descrivere un ampia gamma

Dettagli

CATALOGO PRODOTTI PESACARICO

CATALOGO PRODOTTI PESACARICO CATALOGO PRODOTTI PESACARICO ESPERIENZA NEL CAMPO DELLA PESATURA CRAM S.R.L E-mail: cram@centoservizi.it http: www.centoservizi.it/cram Sensore CR-L1 Kit fissaggio Elettronica 2C-Ax Kit pesacarico con

Dettagli

SISTEMI WATER PUMPING- MGS

SISTEMI WATER PUMPING- MGS SISTEMI WATER PUMPING- MGS famiglia di pompa sommerse alimentata in corrente continua e le turbine eoliche della famiglia MG3500/5000/10000W. MGS Tecnoimpianti fornisce un sistema di approvvigionamento

Dettagli

PREMESSA AUTOMAZIONE E FLESSIBILITA'

PREMESSA AUTOMAZIONE E FLESSIBILITA' PREMESSA In questa lezione analizziamo i concetti generali dell automazione e confrontiamo le diverse tipologie di controllo utilizzabili nei sistemi automatici. Per ogni tipologia si cercherà di evidenziare

Dettagli

LA GIUNZIONE PN. Sulla base delle proprietà elettriche i materiali si classificano in: conduttori semiconduttori isolanti

LA GIUNZIONE PN. Sulla base delle proprietà elettriche i materiali si classificano in: conduttori semiconduttori isolanti LA GIUNZIONE PN Sulla base delle proprietà chimiche e della teoria di Bohr sulla struttura dell atomo (nucleo costituito da protoni e orbitali via via più esterni in cui si distribuiscono gli elettroni),

Dettagli

La propagazione della luce in una fibra ottica

La propagazione della luce in una fibra ottica La propagazione della luce in una fibra ottica La rifrazione della luce Consideriamo due mezzi trasparenti alla luce, separati da una superficie piana. Il primo mezzo ha indice di rifrazione n, il secondo

Dettagli

IL RIFRATTOMETRO DI PROCESSO

IL RIFRATTOMETRO DI PROCESSO IL RIFRATTOMETRO DI PROCESSO per la Misura della Concentrazione in Fase Liquida GdS Analisi a Largo Spettro Milano, 20 Novembre 2008 PERCHÉ LA CONCENTRAZIONE La Misura della Concentrazione è una tipologia

Dettagli

Tecniche di Misura e Strumentazione per l adeguamento alle nuove

Tecniche di Misura e Strumentazione per l adeguamento alle nuove Tecniche di Misura e Strumentazione per l adeguamento alle nuove Normative Alessandro ROGOVICH Dept. of Information Engineering, Pisa University, Pisa, Italy Microwave & Radiation Laboratory alessandro.rogovich@iet.unipi.it

Dettagli

LYNX FL. Macchina da taglio laser fibra LVDGROUP.COM LAVORAZIONE LASER A PORTATA DI MANO

LYNX FL. Macchina da taglio laser fibra LVDGROUP.COM LAVORAZIONE LASER A PORTATA DI MANO Macchina da taglio laser fibra LYNX FL LAVORAZIONE LASER A PORTATA DI MANO LVDGROUP.COM LYNX FL ENTRA NEL MONDO DEL TAGLIO LASER Progettato per lavorazioni laser economicamente vantaggiose, il Lynx offre

Dettagli

Rapidamente al grado esatto Tarature di temperatura con strumenti portatili: una soluzione ideale per il risparmio dei costi

Rapidamente al grado esatto Tarature di temperatura con strumenti portatili: una soluzione ideale per il risparmio dei costi Rapidamente al grado esatto Tarature di temperatura con strumenti portatili: una soluzione ideale per il risparmio dei costi Gli strumenti per la misura di temperatura negli impianti industriali sono soggetti

Dettagli