Ambasciata d Italia ad Ankara Ufficio Economico e Commerciale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ambasciata d Italia ad Ankara Ufficio Economico e Commerciale"

Transcript

1 Ambasciata d Italia ad Ankara Ufficio Economico e Commerciale Ultimi Sviluppi Vertice G20 Agricoltura ad Istanbul Bari decima destinazione in Italia servita da Turkish Airlines Istanbul ospita la fiera internazionale dell industria della difesa La Borsa dell energia turca inaugurata ad Istanbul In aumento l immobiliare a marzo Il turismo in Turchia raggiunge i 4,86 miliardi di dollari nel primo trimestre Aumentano gli investimenti per i poli ospedalieri PPP La banca turca İşbank mette sul mercato le proprie quote di Avea Economia e Politica Economica L inflazione turca sale più di quanto stimato ad aprile L interscambio commerciale della Turchia a marzo 2015 Gli investimenti esteri a febbraio 2015 La Banca mondiale sollecita riforme chiave per l economia turca Guida Pratica: Come fare affari in Turchia Vai direttamente alla pagina Gare e Annunci Vai direttamente alla pagina Indicatori Macroeconomici Vai direttamente alla pagina N.10 25/04 12/05/2015 Prot. Nr.1354 Ambasciata d Italia in Ankara, Ufficio Commerciale, Atatürk Bulvarı 118, 06680, Ankara, ; ; ; tel ; Responsabile: Dott. Francesco Varriale

2 Ultimi sviluppi Vertice G20 Agricoltura ad Istanbul Alla riunione dei Ministri dell Agricoltura dei Paesi G20 ad Istanbul l 8 maggio 2015, il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Maurizio Martina ha presentato la Carta di Milano, che è l'eredità immateriale di Expo 2015, invitando tutti i Ministri presenti a sottoscriverla quale impegno concreto sui temi della nutrizione e della lotta allo spreco. Il Ministro, nel dare appuntamento ai colleghi dei Paesi G20 al Forum Universale Agricolo del 4 e 5 giugno prossimi a Milano, ha sottolineato l importanza di Expo, che è stata riconosciuta universalmente come una formidabile opportunità per sviluppare l agenda internazionale verso i prossimi obiettivi del millennio, in particolare per quanto concerne la sicurezza alimentare. Sul piano dell indotto economico, ha dichiarato il Ministro, grazie ad Expo Milano l Italia ha già attratto 1,4 miliardi di euro di investimenti, di cui 1 miliardo dai Paesi stranieri e 400 milioni dalle imprese partecipanti. A margine del vertice, il Ministro Martina ha avuto un incontro bilaterale con il collega turco, Mehmet Mehdi Eker, con il quale Martina ha siglato un Memorandum d intesa sulla cooperazione in materia fitosanitaria, che ha l obiettivo di strutturare i rapporti fra i servizi fitosanitari dei due Paesi, anche nell ottica, dal punto di vista dell Italia, di una semplificazione delle procedure di esportazione di piante in Turchia. TOP Bari decima destinazione in Italia servita da Turkish Airlines La compagnia area di bandiera, Turkish Airlines, ha annunciato l apertura di una nuova tratta sull Italia. Bari verrà servita con quattro voli settimanali martedì, mercoledì, venerdì e sabato in entrambe le direzioni, secondo quanto riportato in un comunicato ufficiale. Bari sarà la decima destinazione di Turkish Airlines in Italia, che si aggiunge a Roma, Milano, Venezia, Torino, Napoli, Bologna, Genova, Catania e Pisa. Con voli verso 261 destinazioni nei cinque continenti, Turkish Airlines è il quarto vettore al mondo per numero di destinazioni. TOP Istanbul ospita la fiera internazionale dell industria della difesa Si è svolta dal 5 all 8 maggio scorsi ad Istanbul, con il patrocinio del Ministero della Difesa turco, la dodicesima edizione del Salone Internazionale dell Industria della Difesa IDEF 2015, la più importante fiera del settore nella regione. Hanno esposto circa 800 aziende di 50 Paesi, tra cui una buona presenza delle industrie italiane, ed erano presenti 123 delegazioni ufficiali. L evento ha fornito l occasione alla Turchia di mostrare le capacità acquisite dall industria nazionale, ora in grado non solo di soddisfare diversi dei bisogni delle proprie forze armate, ma anche di cominciare ad affermarsi sui mercati esteri. TOP La Borsa dell energia turca inaugurata ad Istanbul La Borsa dell energia turca (EPİAŞ) è stata inaugurata alla 21a International Energy, Environment Fair and Conference, ICCI 2015 ad Istanbul il 6-8 maggio scorsi. EPİAŞ, che sarà integrata nella Borsa di Istanbul, fungerà quale unica piazza di scambio dell energia in Turchia. Gli scambi riguarderanno il settore elettrico, tra cui il mercato all ingrosso, il mercato delle emissioni e le attività di insediamento finanziario. Secondo un comunicato rilasciato da EPİAŞ, il 30% delle azioni della Borsa, soprannominato Gruppo A, è in possesso della società statale TEİAŞ, proprietaria delle reti elettriche. Un altro 30% è di proprietà della Borsa di Istanbul. Il restante 40%, Gruppo C è stato distribuito a società private. Secondo quanto annunciato dall Autorità regolatrice del mercato energetico (EPDK), 114 aziende nel settore elettrico e di gas naturale hanno presentato offerte di acquisto delle azioni EPİAŞ. TOP 2

3 In aumento l immobiliare a marzo Le compravendite immobiliari a marzo 2015 sono aumentate del 32,4% in Turchia, dopo l aumento del 15% registrato a febbraio e il calo dell 1,7% a gennaio, si legge in un comunicato dell Istituto turco di statistica. Tra le case vendute nel mese di marzo, sono andate agli stranieri, contro i nello stesso mese dello scorso anno, principalmente ad Istanbul (548 case) e Antalya (451 case). Istanbul ha mantenuto la sua prima posizione con il 18,9% di compravendite immobiliari a livello nazionale, seguita da Ankara (12,2%) e Smirne (5,9%). I mutui a marzo sono saliti a , con un incremento dell 85,2% rispetto allo stesso mese dell anno precedente. TOP Il turismo in Turchia raggiunge i 4,86 miliardi di dollari nel primo trimestre Secondo le statistiche sul turismo per il primo trimestre del 2015, diffusi dall Istituto di statistica turco, il reddito derivante dal turismo è aumentato dell 1,3%, raggiungendo i 4,86 miliardi di dollari nel periodo in esame. I visitatori stranieri hanno contribuito per il 78,8% del reddito totale, con una spesa media di 884 dollari pro capite per i visitatori stranieri e 994 dollari pro capite per cittadini turchi residenti all estero. La spesa turistica è diminuita del 6,1% rispetto allo stesso periodo dell anno precedente, registrando un calo di circa 1,28 miliardi di dollari. Il numero di cittadini turchi che sono andati all estero è aumentato del 7,9% rispetto allo stesso trimestre del 2014, per un totale di presenze, con una spesa media di 688 dollari pro capite. TOP Aumentano gli investimenti per i poli ospedalieri PPP I progetti dei poli ospedalieri realizzati con la formula del PPP (Public-Private-Partnership) riceveranno un elevato livello di investimenti nei prossimi anni, secondo il Ministro turco della Salute, Mehmet Muezzinoglu. Parlando al PPP Healthcare Summit ad Istanbul, il Ministro ha annunciato che i 32 poli ospedalieri saranno operativi entro il 2018; i progetti a Urfa, Denizli, Kütahya, Samsun e Tekirdag sono nella fase di gara, ed altri 10 progetti sono in attesa di approvazione. La Turchia mira ad aumentare la capacità di posti letto a 28 posti ogni abitanti entro il 2018, e a 30 entro il 2023, per arrivare ai posti letto totali, ha aggiunto Muezzinoglu. L investimento totale nei progetti PPP nel settore sanitario turco toccherà i 200 miliardi di dollari entro il Considerato hub sanitario regionale, la Turchia mira ad introdurre delle zone sanitarie esenti da imposte per pazienti stranieri. Il Ministero della salute turco ha l obiettivo di aumentare il numero di turisti sanitari a entro il 2015 e a 2 milioni entro il TOP La banca turca İşbank mette sul mercato le proprie quote di Avea La banca İşbank ha avviato delle trattative per la vendita del 7,44% delle quote dell operatore di telefonia mobile, Avea, secondo quanto dichiarato alle autorità di Borsa. Abbiamo ottenuto l autorizzazione ad avviare le trattative con Turk Telekom o altri potenziali investitori, per la vendita in blocco delle nostre azioni in Avea, che rappresentano il 7,44% del capitale totale, per un valore complessivo di 610 milioni di lire turche si legge in un comunicato İşbank. Il gigante turco di telecomunicazioni Turk Telekom, di proprietà saudita, si era già offerto in passato di rilevare il rimanente 10% delle azioni Avea non in suo possesso, per un valore di circa 305 milioni di dollari. Secondo un accordo tra azionisti del 2006, la İşbank detiene il diritto a chiedere un offerta pubblica di acquisto nel corso del 2015, un operazione che sarebbe verosimilmente resa più difficile dagli scarsi risultati dell Avea. TOP 3

4 Economia e Politica Economica L inflazione turca sale più di quanto stimato ad aprile Nel secondo report sull inflazione presentato lo scorso 30 aprile a Istanbul, la Banca Centrale Turca ha rivisto al rialzo le previsioni circa l inflazione a fine anno, che è stata portata dal 5,5% al 6,8%, mentre quella relativa al 2016 è passata dal 5% al 5,5%. Le previsioni di medio termine e l obiettivo di politica monetaria sono stati mantenuti al 5%. La politica monetaria e le iniziative sul fronte macroprudenziale sembrano efficaci nel contenere la crescita dei prezzi ad eccezione di quelli energetici e di quelli alimentari. Per quanto concerne il costo dell energia, la Turchia non può fare molto nel breve termine per contrastare l aumento del prezzo del petrolio che da febbraio ha ricominciato a salire passando negli ultimi due mesi da $45 a $65 al barile. Relativamente ai prodotti alimentari, il governatore Başçı si aspetta una minore pressione inflazionistica in ragione delle maggiori produzioni agricole attese per quest anno e del prospettato intervento di natura fiscale da parte del Governo che dovrebbe ridurre le imposte sui prodotti alimentari. I mercati sono meno ottimisti e stimano un valore dell inflazione a fine anno pari all 8%, coerente con il valore registrato da TurkStat ad aprile. Nonostante un livello dell inflazione molto al di sopra del target della Banca Centrale, il Governatore ha dichiarato che per il momento non vi saranno aumenti dei tassi di interesse e si è detto ottimista sul percorso di disinflazione della Turchia. (Fonte: addetto finanziario presso l Ambasciata d Italia ad Ankara). TOP L interscambio commerciale della Turchia a marzo 2015 Il confronto fra l anno 2015 e l anno 2014 conferma il trend discendente del debito commerciale della Turchia con il mondo, diminuito nel periodo considerato del 12,5%. Da 17,3 miliardi di dollari è difatti passato a 15,1 miliardi di dollari. L export è diminuito del 7,5% (passando da 40,1 a 37,1 miliardi di USD), mentre l import è diminuito del 9,0% passando da 57,4 a 52,2 miliardi di dollari. L interscambio totale è diminuito dello 8,4% (da 17,3 a 15,1 miliardi di dollari). Il deficit turco è diminuito anche nei confronti della UE - maggior partner commerciale della Turchia con il 38,69% dell interscambio totale del paese - passando da 3,8 a 3,0 miliardi di dollari (-22,25%). Le importazioni dalla UE, diminuite del 9,66%, sono passate da 20,8 a 18,8 miliardi di dollari, mentre le esportazioni verso la UE sono diminuite del 6,78%, passando da 16,9 a 15,7 miliardi di dollari. Complessivamente l interscambio Turchia/UE è diminuito del 8,37% e vale oggi 34,5 miliardi (contro i 37,7 miliardi di dollari del 2014). La graduatoria dei principali partner commerciali mostra al primo posto la Germania con 7,9 miliardi di interscambio (-12,1%), di cui 4,7 miliardi di import (-10,5%), 3,2 miliardi di export (-14,4%); al secondo posto la Cina, con 7,0 miliardi di interscambio (4,0%), di cui 6,5 miliardi di import (+8,0%) e 0,4 miliardi di export (- 30,9 %); al terzo posto la Russia, con un interscambio complessivo pari a 6,8 miliardi di dollari (- 15,1%), di cui 5,9 miliardi di import (-10,7%), 0,9 miliardi di export (-35,4%). L Italia si colloca al 5 posto tra i Paesi partner con 4,2 miliardi di interscambio totale, in flessione del 10,4% rispetto all anno 2014, di cui 2,5 miliardi di export (-10,9%) e 1,6 miliardi di import (-9,7%). Nel periodo considerato l Italia si conferma quinto fornitore (dietro Cina, Russia, Germania e Stati Uniti) e quinto cliente dopo Germania, Regno Unito, Svizzera e Iraq. I principali prodotti esportati dalla Turchia sono pietre preziose e semi-preziose, metalli preziosi, perle, bigiotteria (4,9 miliardi di dollari); seguono autoveicoli, trattori e parti di ricambio (4,3 miliardi di dollari), macchinari e apparecchiature meccaniche al terzo (2,9 miliardi di dollari); a seguire abbigliamento ed accessori (2,0 miliardi di dollari) e macchinari di precisione ed attrezzature elettriche ed elettroniche (1,9 miliardi di dollari). I prodotti più importati sono: combustibili ed oli minerali (10,8 miliardi di dollari), macchinari ed apparecchiature meccaniche (6,1 miliardi di dollari), 4

5 macchinari di precisione ed attrezzature elettriche ed elettroniche (4,5 miliardi di dollari), ferro ed acciaio (4,0 miliardi di dollari). TOP Gli investimenti esteri a febbraio 2015 Secondo i dati forniti dal Ministero dell Economia, gli investimenti diretti esteri a febbraio 2015 sono ammontati a milioni di dollari in diminuzione del -2,4% rispetto allo stesso periodo del 2014, allorquando avevano toccato i milioni di dollari. Nel periodo considerato gli investimenti immobiliari sono diminuiti del -7,5%, attestandosi a quota 590 milioni di dollari, contro i 638 milioni di dollari del Nei primi due mesi del 2015, gli investimenti di provenienza UE sono diminuiti del 55,8% attentandosi a 759 milioni di dollari. L Italia ha investito 18 milioni di dollari, in flessione (-94,4%) rispetto allo stesso periodo del 2014, allorquando aveva investito la cifra di 323 milioni di dollari. In Turchia sono operanti imprese italiane, di cui 6 costituite nel mese di febbraio Fra i principali paesi investitori figurano Olanda (313 milioni di dollari), Francia (71 milioni), Regno Unito (65 milioni), Germania (36 milioni) e Paesi del Golfo (21 milioni). In totale operano in Turchia imprese estere di cui della Germania (14,5%), del Regno Unito (6,6%), dell Olanda (5,8%), degli USA (3,6%) e dell Italia (2,9%). Delle imprese estere operanti in Turchia, sono basate ad Istanbul (59%), ad Antalya (10,6%), ad Ankara (6,0%) e ad Izmir (5,1%). TOP La Banca mondiale sollecita riforme chiave per l economia turca Secondo quanto emerso nel rapporto della Banca mondiale pubblicato lo scorso 17 aprile, l incertezza relativa alle elezioni di giugno continua a scoraggiare gli investitori. La Banca Mondiale invita inoltrela Turchia ad avviare un percorso di riforme. Una strategia di crescita basata sul consumo e spinto dal sistema di credito non è più una valida opzione per la Turchia. Con una redditività del settore bancario in declino e il rapporto prestiti/depositi al 115%, la capacità del settore bancario di sostenere la rapida crescita del credito è ormai limitata, aggiunge il rapporto. La Banca ha inoltre rivisto le sue previsioni di crescita a fine anno per la Turchia al 3%. La Banca ha inoltre messo in evidenza di aver sostenuto progetti per migliorare la competitività della Turchia, tra cui un prestito per le politiche di sviluppo indirizzato alle riforme strutturali dei mercati dei capitali e del lavoro, i finanziamenti supplementari all azienda statale BOTAŞ per il completamento dello stoccaggio di gas e un ulteriore sostegno finanziario per le piccole e medie imprese concentrate su strumenti innovativi come la finanza islamica e il factoring. TOP Guida Pratica: Come fare affari in Turchia Pubblichiamo in questa sezione alcune domande e risposte tratte dalla guida Come fare affari in Turchia, a cura del Gruppo Diacron. Fondato nel 1995, il gruppo offre servizi di natura societaria, fiscale, contabile e di amministrazione fiduciaria. La guida completa Come fare affari in Turchia può essere scaricata seguendo le istruzioni a questo link. D: Qual è il regime fiscale per i dividendi distribuiti da una società di capitali? R: La normativa fiscale turca prevede l esclusione dalla formazione del reddito imponibile ai fini dell imposta sulle società dei dividendi distribuiti da una società di capitali residente. I dividendi derivanti dalla partecipazione in una società straniera non sono soggetti ad imposta sui redditi delle società soltanto se si verificano le seguenti condizioni: la società partecipa almeno per il 10% al capitale sociale del soggetto straniero; la partecipazione è detenuta da almeno un anno; il prelievo fiscale nello Stato in cui opera la società partecipata è almeno del 15%; i dividendi 5

6 D: E qual è il regime fiscale dei capital gain ottenuti dalla cessione delle azioni di una società straniera? R: I capital gain che una società per azioni ottiene dalla vendita di partecipazioni azionarie in una società non residente sono esenti da imposta sui redditi societari soltanto se sono rispettate le seguenti condizioni: almeno il 75% delle attività della società turca deve essere costituito da partecipazioni in società straniere detenute da un periodo non inferiore ad un anno, la società per azioni turca deve detenere almeno il 10% della partecipata straniera; la società straniera deve avere la forma giuridica di società per azioni o di società a responsabilità limitata; la partecipazione straniera deve essere posseduta dalla società residente per un periodo non inferiore a due anni. (Copyright Diacron Press) TOP Gare e Annunci DHMİ, Sinop Airport Construction Project Ministry of Transportation, Maritime Affairs and Communication, General Directorate of State Airports (DHMİ) announced the expected tender for the construction of the technical building and the tower complex of the Sinop Airport. The tender announcement has been published in the Public Procurement bulletin on 15 April 2015 with registration no: 2015/ Tender documents can be obtained from the General Directorate s address: Mevlana Bulvarı No: Etiler Ankara, in return for 1000 TL. Deadline for bids is set as 18 May Kocaeli Metropolitan Municipality, Light Rail System Project Kocaeli Metropolitan Municipality has announced the expected tender for the construction of the tramcar line between Sekapark and Main Bus Station. The tender has been published in the public procurement bulletin on 15 April 2015 with registration number: 2015/4396. Companies interested can obtain tender documents from Kocaeli Metropolitan Municipality, Support Services department, Tendering Branch directorate, Karabaş Mahallesi Oramiral Salim Dervişoğlu Ave. No:80, Building F, Ground Floor İzmit/Kocaeli. Deadline for bids is set as 20 May Izmir Metropolitan Municipality, Underground Railway Vehicles Storage Facilities Izmir Metropolitan Municipality made the expected tender announcement for the construction of storage facilities for underground railway cars. The announcement has been published in the public procurement bulletin on 29 April 2015 with Registration no: 2015/ Companies interested can obtain tender documents from: İzmir Metropolitan Municipality, Commuter & Rail System Investments Department in return for 300 TL. Deadline for bids is set as 2 June KGM, North Marmara Motorway Project Postponed The Ministry of Transportation, Maritime Affairs and Communication, General Directorate of State Highways (KGM) has postponed once more the tender deadlines for the construction of European and Asian sections of North Marmara Motorway. The new deadlines are 30 June 2015 for the Kurtköy Akyazı section and 7 July for the Kınalı Odayeri section. Interested companies can obtain the tender documents from KGM, İşletmeler dairesi Başkanlığı, Ankara İnönü Bulvarı No: 14, B Block Floor:3 Yücetepe Ankara upon payment of TL for each one of the tenders. TEİAŞ Transformer Station Construction project Turkish Electricity Transmission Corp. (TEİAŞ) made a tender announcement for the construction 6

7 of TBB MVA Back-to-back Van Transformer Station. The announcement has been published in the Public Procurement Bulletin on 8 April 2015 with registration number: 2015/ Interested companies can obtain the tender documents from: Türkiye Elektrik İletim A.Ş. Genel Müdürlüğü, Ticaret Dairesi Başkanlığı, Nasuh Akar Mahallesi Türkocağı Cad. No:2 ABCD Blok, Floor:15, Room No: 15035/A Çankaya ANKARA, in return for 300 TL. The deadline for bids is set as 12 August Kocaeli Metropolitan Municipality, Light Rail System Project Kocaeli Metropolitan Municipality is planning to realize a Light Rail System Project to ease the city traffic. The preliminary designs have been submitted to the Ministry of Transportation Maritime Affairs and Communication for approval. The line has been designed to have a length of 33,3 km. and to extend from Tütün Çiftliği to Cengiz Topel Airport, with 23 stations in total. In case of approval from the Ministry of Transportation and upon the positive opinion of the Ministry of Development, the construction works are planned to start in AYGM, Siirt Airport Construction Project General Directorate of Infrastructure Investments (AYGM) is planning to make another application to include Siirt Airport to the investments. The project that has not been included to 2015 investment program although covered by the draft investment program proposed by AYGM. Now AYGM restarted the application process. The EIA process is being conducted and will be concluded soon. The estimated cost of the project is 400 Million TL. Antalya Metropolitan Municipality Light Rail System project Antalya Metropolitan Municipality is expected to announce a tender for the procurement of vehicles to be operated on City Square Airport Aksu EXPO 2016 metro line. The studies have been concluded and the tender is expected to be announced soon. The estimated project cost is around 76 million TL. UDH, New Antalya Airport Project Ministry of Transportation Maritime Affairs and Communication is planning to add a New airport for Antalya to its investments. The population increase during summer period requires the construction of a new airport. The location determination studies are being conducted and after the feasibility studies the project will be submitted to the Ministry of Development for SPC approval. The investment is expected to be added to 2015 investment schedule upon the Ministry of Development s positive opinion. KGM, Çanakkale Strait Bridge Project General Directorate of State Highways (KGM) is planning to announce a tender for the construction of Çanakkale strait crossing bridge that will connect Gelibolu and Lapseki. The stait bridge has been designed to cover 2 x 3 highway and a railway line. KGM is planning to apply for SPC approval for the project around mid-year, upon completion of feasibility studies and the EIA process. The tender is expected to be announced as BOT model within UDH, Rize Airport Construction Project Ministry of Transportation Maritime Affairs and Communication is planning to include Rize Airport to the list of new investments. The location of the airport is determined and the EIA process is being conducted. The project will require sea filling, that will be determined in more precision after the completion of the EIA process. The estimated cost of the project is 500 Million TL. Project s inclusion to the investment program is estimated to be towards the end of

8 Indicatori Macroeconomici PIL Nel quarto trimestre del 2014 il tasso di crescita del PIL è stato pari al 2,6% (1,7% nel terzo trimestre). Nel 2013, il tasso di crescita del PIL è stato pari al 4%, in aumento rispetto al 2,2% del Inflazione Nel mese di aprile 2015, l inflazione relativa ai beni al consumo in Turchia è stata del 7,91% su base annua. Nel 2014, l inflazione relativa ai beni al consumo in Turchia è stata pari all 8,17%. Interscambio con l Italia Nel mese di marzo 2015, l Italia si colloca al quinto posto tra i partner con 4,2 miliardi di dollari di interscambio totale, di cui 2,5 miliardi di export (-10,9%) e 1,6 miliardi di import (-9,7%). Nel periodo l Italia si conferma quinto fornitore (dietro Cina, Russia, Germania e Stati Uniti) e quinto cliente (dopo Germania, Regno Unito, Svizzera e Iraq). Nel 2014, l Italia si era confermato quinto fornitore (dietro Russia, Cina, Germania e Stati Uniti) e quarto cliente dopo Germania, Iraq e Regno Unito, con un interscambio pari a 19,2 miliardi di dollari. Borsa di Istanbul Borsa di Istanbul (BIST-100) al 12 maggio 2015 Cambio al 12 maggio Euro = 3,0256 TL 1 Dollaro = 2,6959 TL Cronache Economiche A cura di: Redazione: Filippo Manara Duygu Toprak In collaborazione con: ICE Agenzia Ufficio Istanbul Per info: 8

ITALIA E GERMANIA DATI ECONOMICI A CONFRONTO

ITALIA E GERMANIA DATI ECONOMICI A CONFRONTO AMBASCIATA D ITALIA BERLINO ITALIA E GERMANIA DATI ECONOMICI A CONFRONTO PRINCIPALI DATI MACROECONOMICI (Fonti: Istat, Destatis, Ministero federale delle Finanze, Ministero Economia e Finanze, Ministero

Dettagli

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Gian Angelo Bellati Segretario Generale Unioncamere Veneto Inaugurazione Consolato Onorario della Repubblica del Kazakhstan 29 gennaio 2013 Venezia www.unioncamereveneto.it

Dettagli

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI QUADRO MACROECONOMICO IMPORT-EXPORT PAESI BASSI Il positivo quadro macroeconomico dei Paesi Bassi é confermato dagli indicatori economici pubblicati per il 2007. Di fatto l economia dei Paesi Bassi sta

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y QATAR DISCIPLINA IMPORT EXPORT IN QATAR di Avv. Francesco Misuraca Regole dell import-export in Qatar Licenza d importazione, iscrizione nel Registro Importatori, altre regole La legge doganale del Qatar,

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

ZHEJIANG YUEJIN IMPORT & EXPORT CO. LTD - Cina. Data evasione. Rev. 1 Marzo 2010 FAC_COR098

ZHEJIANG YUEJIN IMPORT & EXPORT CO. LTD - Cina. Data evasione. Rev. 1 Marzo 2010 FAC_COR098 Vs. richiesta su ZHEJIANG YUEJIN IMPORT CO LTD - Cina Recte ZHEJIANG YUEJIN IMPORT & EXPORT CO. LTD - Cina Cliente ALFA SPA Data evasione Redattore E.L./FC Rev. 1 Marzo 2010 FAC_COR098 Zhejiang Yuejin

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

Il REGIME FISCALE DEGLI STATI UNITI

Il REGIME FISCALE DEGLI STATI UNITI Il REGIME FISCALE DEGLI STATI UNITI Introduzione L imposta sul reddito delle persone fisiche Residenza Fiscale Aliquote 2004 L imposta sul reddito delle persone giuridiche (corporate tax) Aliquote 2004

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Progetto IMPORT STRATEGICO 2015. Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali

Progetto IMPORT STRATEGICO 2015. Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali Progetto IMPORT STRATEGICO 2015 Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali Milano, 10 febbraio 2015 IRAN - dati macroeconomici 2013 2014

Dettagli

** NOT FOR RELEASE OR DISTRIBUTION OR PUBLICATION IN WHOLE OR IN PART INTO THE UNITED STATES, AUSTRALIA, CANADA OR JAPAN **

** NOT FOR RELEASE OR DISTRIBUTION OR PUBLICATION IN WHOLE OR IN PART INTO THE UNITED STATES, AUSTRALIA, CANADA OR JAPAN ** Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. approva il Bilancio Consolidato Intermedio al 31 marzo 2015: Traffico passeggeri in crescita del 4,5% nel primo trimestre

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014 UMBRIA Import - Export caratteri e dinamiche 2008-2014 ROADSHOW PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE ITALIA PER LE IMPRESE Perugia, 18 dicembre 2014 1 Le imprese esportatrici umbre In questa sezione viene proposto

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Il nuovo bilancio consolidato IFRS

Il nuovo bilancio consolidato IFRS S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il nuovo bilancio consolidato IFRS La nuova informativa secondo IFRS 12 e le modifiche allo IAS 27 (Bilancio separato) e IAS 28 (Valutazione delle partecipazioni

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

RAPPORTI ECONOMICI E COMMERCIALI

RAPPORTI ECONOMICI E COMMERCIALI RAPPORTI ECONOMICI E COMMERCIALI TRA L ITALIA E I PAESI DEL NORD AFRICA MAROCCO TUNISIA ALGERIA LIBIA EGITTO L Italia, grazie anche alla prossimità geografica ed a storici rapporti politici e culturali,

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

I vantaggi dell efficienza energetica

I vantaggi dell efficienza energetica Introduzione Migliorare l efficienza energetica (EE) può produrre vantaggi a tutti i livelli dell economia e della società: individuale (persone fisiche, famiglie e imprese); settoriale (nei singoli settori

Dettagli

Nota 5 PREZZI E IMPORT DI COMMODITIES ENERGETICHE E METALLI

Nota 5 PREZZI E IMPORT DI COMMODITIES ENERGETICHE E METALLI Nota 5 PREZZI E IMPORT DI COMMODITIES ENERGETICHE E METALLI Roberta Mosca (settembre 2008) 1 - L impennata dei prezzi delle materie prime La stabilità e la crescita dell economia globale è stata di recente

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione 8.2.4 La gestione finanziaria La gestione finanziaria non dev essere confusa con la contabilità: quest ultima, infatti, ha come contenuto proprio le rilevazioni contabili e il reperimento dei dati finanziari,

Dettagli

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi Innovazioni di metodo Risultati attesi Risultati Azioni attesi Tempi

Dettagli

IMU: analisi dei versamenti 2012

IMU: analisi dei versamenti 2012 IMU: analisi dei versamenti 2012 1. Analisi dei versamenti complessivi I versamenti IMU totali aggiornati alle deleghe del 25 gennaio 2013 ammontano a circa 23,7 miliardi di euro, di cui 9,9 miliardi di

Dettagli

LA CARTA DEGLI INVESTIMENTI

LA CARTA DEGLI INVESTIMENTI LA CARTA DEGLI INVESTIMENTI Articolo 1 Son fissati, conformemente alle disposizioni del secondo alinea dell art. 45 della Costituzione, gli obiettivi fondamentali dell azione delo Stato, per i prossimi

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

Finanziarizzazione delle risorse naturali.

Finanziarizzazione delle risorse naturali. La finanziarizzazione dell acqua. Scheda preparata da CRBM in occasione dell incontro Europeo For the construction of the European Network of Water Commons Napoli, 10-11 dicembre 2011 a cura di Antonio

Dettagli

Osservatorio sull internazionalizzazione dell Umbria Centro Estero Umbria, Unioncamere, Università degli Studi di Perugia

Osservatorio sull internazionalizzazione dell Umbria Centro Estero Umbria, Unioncamere, Università degli Studi di Perugia Osservatorio sull internazionalizzazione dell Umbria Centro Estero Umbria, Unioncamere, Università degli Studi di Perugia Università degli Studi di Perugia, Facoltà di Economia Dipartimento di Discipline

Dettagli

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti L EUROPA E LE RISORSE AMBIENTALI, ENERGETICHE E ALIMENTARI BOLOGNA, 16 MARZO 2015 LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA Silva Marzetti Scuola di Economia, Management e Statistica Università

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

PRIMI DATI SULLA SPERIMENTAZIONE DEL SOSTEGNO PER L INCLUSIONE ATTIVA (SIA) NEI GRANDI COMUNI

PRIMI DATI SULLA SPERIMENTAZIONE DEL SOSTEGNO PER L INCLUSIONE ATTIVA (SIA) NEI GRANDI COMUNI DIREZIONE GENERALE PER flash 29 L INCLUSIONE E LE POLITICHE SOCIALI PRIMI DATI SULLA SPERIMENTAZIONE DEL SOSTEGNO PER L INCLUSIONE ATTIVA (SIA) NEI GRANDI COMUNI Roma, 1 settembre 2014 Il punto di partenza:

Dettagli

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Energia Italia 2012 Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Anche il 2012 è stato un anno in caduta verticale per i consumi di prodotti energetici, abbiamo consumato: 3 miliardi

Dettagli

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 Il Campionato di Borsa con Denaro Reale, organizzato in collaborazione con Directa Sim, Binck Bank, Finanza on Line Brown

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

1.Produzione e costo dell energia in Italia

1.Produzione e costo dell energia in Italia 1.Produzione e costo dell energia in Italia L Italia é ai primi posti in Europa per consumo energetico annuo dopo Germania, Regno Unito e Francia. Il trend dal 2000 al 2008 mostra un aumento del consumo

Dettagli

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA L Italia è in crisi, una crisi profonda nonostante i timidi segnali di ripresa del Pil. Ma non è un paese senza futuro. Dobbiamo

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte IMPORT & EXPORT DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA 1 semestre 2013 A cura di: Vania Corazza Ufficio Statistica e Studi Piazza Mercanzia, 4 40125 - Bologna Tel. 051/6093421 Fax 051/6093467 E-mail: statistica@bo.camcom.it

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Convegno Associazione Italiana di Economia Sanitaria La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Giampaolo Vitali Ceris-CNR, Moncalieri Torino, 30 Settembre 2010 1 Agenda Caratteristiche

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

USO DELLE RISORSE E FLUSSI DI MATERIA

USO DELLE RISORSE E FLUSSI DI MATERIA CAPITOLO 11 USO DELLE RISORSE E FLUSSI DI MATERIA Introduzione La conoscenza delle quantità di risorse utilizzate in un dato sistema socio-economico e più in generale di quelle necessarie al suo funzionamento

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio Ai gentili clienti Loro sedi Il nuovo regime forfettario previsto dalla legge di stabilità per il 2015 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che con la

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

IMPORTARE IN AUSTRALIA

IMPORTARE IN AUSTRALIA IMPORTARE IN AUSTRALIA Superficie Popolazione Densità di Popolaz. Lingua Ufficiale Religione Unità Monetaria Forma Istituzionale Capitale 7,617,930 kmq 23,530,708 (luglio 2014)) 2.9 ab/kmq Inglese Cristiani

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

GLI INDICI DEI PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

GLI INDICI DEI PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 74/ 24 febbraio 2014 GLI INDICI DEI PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI L Istituto nazionale di statistica avvia la pubblicazione, con cadenza mensile, delle nuove serie degli indici dei prezzi

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura ABBONATI RIVISTE ONLINE! TROVA AZIENDE EDILBOX CONTATTI HOME NEWS! AZIENDE ECONOMIA EDILIZIA IMMOBILI APPUNTAMENTI! LEGGI & NORME Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura CERCA

Dettagli

Acquisizione Palazzo cielo/terra, Lipsia (Germania)

Acquisizione Palazzo cielo/terra, Lipsia (Germania) Acquisizione Palazzo cielo/terra, Lipsia (Germania) Business Plan KIG RE - DIOMA Valore acquisizioni immobiliari, gestione, sviluppo e ricollocazione assets immobiliari della società veicolo di investimento

Dettagli

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile Approccio al Mercato - Brasile A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile 1 Brasile 6ª economia mondiale, previsione di 2,1% di crescita nel 2012. Mercato consumatore in crescita: 30 millioni sono entrati nella

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli

Maggior Supporto. Enel Produzione SpA

Maggior Supporto. Enel Produzione SpA Enel Produzione SpA Concorso nazionale Le buone pratiche sulla manutnzione sicura Campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri 2010-2011 Napoli, 27 Ottobre 2011 Villa Colonna Bandini Stefano Di Pietro Responsabile

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche BTP Italia: settimana emissione Dal 20 al 23 ottobre 2014 si tiene il collocamento del settimo BTP Italia, titolo di stato indicizzato all inflazione italiana (ex tabacco) e pensato prevalentemente per

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli

LO SVILUPPO SOSTENIBILE Il quadro generale di riferimento LA QUESTIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE La questione ambientale: i limiti imposti dall ambiente allo sviluppo economico Lo sviluppo sostenibile:

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

IRAQ Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015

IRAQ Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 IRAQ Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2015 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

Import / Export. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE IV Trimestre 2014

Import / Export. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE IV Trimestre 2014 TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE Chiusura editoriale: 16 marzo 2015 Per informazioni: germana.dellepiane@liguriaricerche.it LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE IV Trimestre 2014 LIGURIA RICERCHE SpA Via XX Settembre,

Dettagli

PACCHETTO DI SOSTEGNO ALL UCRAINA

PACCHETTO DI SOSTEGNO ALL UCRAINA PACCHETTO DI SOSTEGNO ALL UCRAINA PACCHETTO DI SOSTEGNO ALL UCRAINA Il presente documento contiene le principali misure concrete a breve-medio termine proposte dalla Commissione per contribuire a stabilizzare

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali

Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali Bergamo, 6 maggio 2013 GLI ADEMPIMENTI DOGANALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE Dott.ssa

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

COME DIVENTARE PARTNER AUTORIZZATO @

COME DIVENTARE PARTNER AUTORIZZATO @ COME DIVENTARE PARTNER AUTORIZZATO @ Come diventare Partner di Ruckus Utilizzare il seguente link http://www.ruckuswireless.com/ e selezionare dal menu : PARTNERS > Channel Partners Applicare per diventare

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Patrimonio della PA. Rapporto sulle partecipazioni detenute dalle Amministrazioni Pubbliche al 31 dicembre 2011

Patrimonio della PA. Rapporto sulle partecipazioni detenute dalle Amministrazioni Pubbliche al 31 dicembre 2011 Patrimonio della PA Rapporto sulle partecipazioni detenute dalle Amministrazioni Pubbliche al 31 dicembre 2011 Dicembre 2013 INDICE 1 Premessa e sintesi 3 2 La rilevazione delle partecipazioni detenute

Dettagli

Il consolidamento negli anni successivi al primo

Il consolidamento negli anni successivi al primo Il consolidamento negli anni successivi al primo Il rispetto del principio della continuità dei valori richiede necessariamente che il bilancio consolidato degli esercizi successivi sia strettamente dipendente

Dettagli

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Finalità La finalità del presente Principio è quella di definire il trattamento contabile delle imposte sul reddito. L aspetto principale della

Dettagli

LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri

LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri La ricerca promossa da ImpresaLavoro, avvalsasi della collaborazione di ricercatori e studiosi di dieci diversi Paesi europei,

Dettagli

Prima di parlare di Bilancio consolidato è importante sapere.

Prima di parlare di Bilancio consolidato è importante sapere. Prima di parlare di Bilancio consolidato è importante sapere. Cos è un gruppoaziendale L evoluzione del processo di armonizzazione contabile Le principali caratteristiche del bilancio IAS/IFRS a seguito

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo Le raccomandazioni della CIDSE per la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile (Rio, 20-22 giugno 2012) Introduzione Il

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli