CARELIA. 1 Il verbo annoverare è all origine del nome della città tedesca di Hannover.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CARELIA. 1 Il verbo annoverare è all origine del nome della città tedesca di Hannover."

Transcript

1 CARELIA Nella regione della Carelia situata in Russia Occidentale una ridotta comunità di persone ancora parla la lingua Veps: vepsän kel, vepsän keli o vepsä. <<La Carelia si estende dalla costa del mar Bianco fino al golfo di Finlandia. Contiene i due laghi più grandi d'europa, il lago Ladoga e il lago Onega. L'istmo careliano si trova tra il golfo di Finlandia e il lago Ladoga. Il confine tra Carelia e Ingria, la terra dello strettamente imparentato popolo ingriano, è tradizionalmente marcato dal corso del torrente Sestra/Rajajoki (in russo Сестра/Раяйоки), oggi nell'area metropolitana di San Pietroburgo, ma che nel periodo costituiva il confine russo-finnico. Sull'altro lato del lago Ladoga, il fiume Svir' viene tradizionalmente considerato il confine meridionale della Carelia, così come il lago Saimaa segna il confine occidentale, mentre il lago Onega e il mar Bianco costituiscono il confine orientale. A nord si trovava il popolo nomade dei Sami, ma non c'è nessun confine naturale se non boschi (taiga) e tundra. Nei testi storici la Carelia viene talvolta divisa in Carelia orientale e Carelia occidentale, che vengono rispettivamente chiamate anche Carelia russa e Carelia finlandese. L'area a nord del lago Ladoga, che apparteneva alla Finlandia prima della seconda guerra mondiale, viene chiamata Carelia Ladoga, e le parrocchie sul vecchio confine di prima della guerra vengono talvolta chiamate Carelia di frontiera. La Carelia bianca è la parte settentrionale della Carelia Orientale e la Carelia di Olonec è la parte meridionale. Il termine Carelia di Tver denota i villaggi dell'oblast' di Tver, che sono abitati dai careliani>>. È una lingua del ceppo ùralo e ugro-finnico ed è importante per la questione del Rito di Ugarit. Ugarit significa Ritus Ur o U[nga]rus, Rito di Buda-Pest, Rito di Ankara, Rito di Vespasiano o Rito della Vespa. Nella crittografia spagnola vespa si dice avispa, il cui significato cifrato è <<avem pango>>, in quella inglese wasp, che significa <<I was sawed and pawed>>, cioè <<to be punctate and punk>>. Le genti romane Vipsania e Vespasia avevano assunto tale nomen proprio per stigmatizzare la loro completa avversione ai popoli ugaritici, che erano i popoli uniti in Troia o Ilio d Egitto (Uruk ossia United Kingdom of Ur). Tra di loro venivano annoverati 1 i Teucri, di cui si narra nell Iliade, nell Odissea e nell Eneide. 1 Il verbo annoverare è all origine del nome della città tedesca di Hannover. Il verbo significa anus verus varatus e da lì deriva il nome Varus. È legato ad annus, che è l anus, l anello, tracciato dalla Terra durante il suo moto di rivoluzione intorno al Sole. Durante l annus egiziaco si giocava il Gioco dell Oca (Anitra all Arancia). Gli scienziati egizi avevano studiato un apposita scansione temporale dell anno, basata sul movimento dei corpi celesti, che serviva per governare la ritualità dei sacrifici umani: annoveratio. Il Novero di Hannover era la lista delle matricole o libro dei conti delle novae, noviciae, novicioli regalati alla noverca. Le novae puellae e i novi pueri erano le 'Εννεάδες (Enneadi o Ewe), le novies, noviens vittime dell aeneator. Il novus era l agno-novus o anus novus da agnoscere in agmen. Il verbo annovero deriva dal passato remoto di nosco, noscis, novi, notum, noscĕre, che significa sapere, conoscere e nella forma dell imperativo presente annovera significa annota il novus o la nova nel registro degli schiavi. Equivale al verbo adnumero, registrare il numerario cioè il denaro dànao o the m-honey for the cash (Numerius). Il verbo notare, in latino nŏto, nŏtas, notavi, notatum, nŏtāre, ha la stessa derivazione etimologica di nuotare, in spagnolo nadar, solo che mentre nuotare era riferito alla vittima, notare era riferito al carnefice emiro. L Emiro murava (moor) e mirava the Mirrors ed era the Master of the Horror, saldava, faceva saltare (salt), insultava e si esaltava, cioè era Sultano, calafatava ed era Califfo, irraggiava con le onde lettromagnetiche, raschiava, faceva ragliare ed era Rajà o Marajà, faceva The Bye Bye (bites in the put) ed era il Bey.

2 Egli notava vale a dire osservava la vittima nuotare e le dava il tempo, le note, perché cantasse la melodìa, il canto del dolore nero (μέλαινα ὠδίς o Youth Sing Song che era Yo signo, Tu suenas ). La vittima in balìa delle onde, incastrata nel natante, a un certo punto naufragava fino a diventare nada. L uomo delle onde, il nostromo, il timoniere almirante la rendeva lentamente nada (nadar, to annihilate, nadir dello zenith o dello T-zen, Tizòn, T-zion cioè Croce Sionista). Il verbo latino per nuotare che è nato, nătas, natavi, natatum, nătāre va collegato: - al sostantivo anas, anatis, che significa anatra, oca e, nella forma plurale anates, significa natiche (in greco νηδύς, in latino nates, in spagnolo nalgas, in inglese buttocks o battom); - al verbo no, nas, navi, nāre, che significa navigare, fluttuare, galleggiare; - al verbo adno, adnas, adnavi, adnāre, che significa arrivare per mare al lido (eyelids). Il Lido o Approdo era l ADN o Adan e non ancora il NADA (del Danao), perché la nave poteva tornare indietro (navetta o spola), ma navigando lungamente nelle onde (diuturnitas) si arrivava infine al NO, cioè alla Nox/Nex (Not) ed al naufragio o nubifragio. Il sadico negava cioè necava nella N-Egira cioè in Nigeria (giro nigeriano) fino a raggiungere l Adnecatio o Anneramento del Niger, fatto salvo il misterioso ἐκ νεκρῶν ἐγείρω, che può essere interpretato o in senso metamorfico o semplicemente nel senso di risveglio. A parte il risveglio (suscitatio oculorum dal verbo cieo, cĭes, civi, citum, cĭēre in cui la sillaba ci- sta per oculi), il sadico poteva ottenere The Eyes RainBow (B-link/W-link). TREBLINKA γῦρος σκοπῶν Skopje Μακεδονία DACHAU σφαῖρα AUSCHWITZ SABAOTH S cuoricini E flick j ota r ota B rw Link o ink Lingua pilosa et nigra (effetto tesla) Langue d'oc o d'oil nates Buttock K-Rem-Os occhio ojo νηδύς Battocchio T-Rem-Os eyelid eyebrow Battom Le onde erano le dune (dunarea danubis) adunate ad unum, che era Adon, Adone del Don in Aton, la dinamo elettromagnetica era la ala-din per la sala-din (riservata al ladino o latino), la penetrazione era l Aden di Adan il Danao o pròstata, cioè l introduzione nella prostituta della g-land-ula che la trasformava piano piano in glanda o ghianda (agghindare il maiale di Ismael o Ismayl). Adan o Adam era la vittima nella Madia (The Dam), la dama damnificada in N ( ) e resa macta per la Crucifixio Sator (TENET). Il Madhi o Magdi era con Μαρία ἡ Μαγδαληνή cioè con la sua consorte Σώμα (Μαρία) e la sua prole Samarìa ( Μαρία) o Somarìa (Σώμα-ῥυάς), cioè i semiti, i figli, già macti in alis, perchè messi in axis tra le αλες, e quindi in balìa dei flutti (Frangente del Franc Mason). Il viaggio marittimo in nave era The Neck (νεκρός ). Il mariner-sailor in Th-e-N-e-cross (cioè The Neck o Electromagnetic-Cross) remava (cioè cremava) con al collo the Neck-Lace o Collare (laqueatus)

3 A E Gyre Gyre E-Gyroscope Jairo o Jair "Dios quiere lucir" Rio de Janiro Δηιάνειρα La cinghia al collo era usata to negate the neck e per far decollare the sailor tra le creste delle onde (the wave è the sail, the crest ed il suo apex è the ceiling). Nel liquidus - laquitur aquila - liquetur liquidus - lucet lux - licet clavis - loquuntur loci Il liquidus o numerarius era il numen-erarius dell Aerarium Romae in cui finiva l Hostia di Hera (Ostara). Essa era la victima candida candidata alla morte nera (lumen-numen, lucumon, lapis niger), la λευκός νεκρός θάνατος o τελευτή. Il λόγος era il verbum Dei (La Cura, la Locura del Loco, il Quran, Habla di Ebla o Iblea di IVRIT). Giovanni 1,1 In principio era il Verbo, il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio I Greci lo chiamarono Laconia dei Lacedemoni. I Romani lo chiamarono Ludus della Satura Lanx con ancus, laqueus, incudo, malleus et lancea. Era il Lusus Ebriorum, la Farsa dei Farsi, il Lucus Italicus (con l avvento del cristianesimo divenne Santa Lucia). L archetipo era stato il Pharaoh Egizio. Lidus era il termine per designare la stupefactio cioè l operazione del sadico volta a costringere la vittima a spalancare gli occhi e a mantenerli aperti: contemplatio nel templum del tremor. La situazione di immobile fissità era la beatitudine beota o ebete o, altrimenti detto, lo stupor in mundo dell immundus mundatus, cioè montato e purificato. Il Mundus era il Mundium Langobardorum dove si tremava e si contemplava per effetto delle onde marine o onde del rio (ῥέω). Il nome del Beato era Ἀλέξανδρος Μέγας. Il condottiero macedone di origine dorico-romana (non ebrea), famoso per le sue enormi conquiste territoriali, assunse il nome di Alessandro aggiungendo l aggettivo Μέγας per ergersi a vindice della Grande Alessandrìa della Meccanica Gaza o Mecca, che per millenni secoli aveva terrorizzato le immense distese dall Egitto alla Cina (in epoca medievale lo stesso progetto di rivalsa coltivò Federicus Stupor Mundi, Imperatore del Sacro romano impero, ma fu un conato velleitario e di breve durata). Interpretando Annoverare ed Hannover alla luce del termine inglese annoveration si ha Ann Over, cioè Anus Verus, Anus Ova, Ana (is) Over (Game Over, fine della Ierogamìa). E anche ipotizzabile che, durante l esecuzione sadica, il sadico carnefice pronunciasse nella propria lingua la frase <<Europa sei verso la fine>> e che la vittima fosse costretta a dire <<I am over>>, cioè sono finita (iam novi). Ma non è altresì da escludere l ipotesi di una novatio obligationis o ianua, cioè iam nova. Hannover letto come jam over può significare iam (andiamo in dialetto italico) cioè eamus, εἶμι/εἰμὶ: - ad ianuam (Genova, Genève) - ad verrem o ad veranum La primavera era la fase prima del verus anus o veranus (ἔαρ), la fase in cui si andava (flea) verso il verum anum, l autunno era l autumnus, l au-tumba munus (moon), l aton, il ro-tundum del munus, l inverno era l infernus (the flea). - ad operem (La Obra o Opus Dei Operarum) - ad roverem (Robur, Vis) L O-verris era l O-perris (the operation for the jam, the marmelade jam). La Ianua era la Vagina, la porta delle uova, ed i Ianuarii (in spagnolo Eneros) erano i sadici macellai (Gennarii della Jeenna) che, dopo aver abusato della vittima, utilizzavano uno strumento ad hoc per seviziarla e mutilarla sessualmente. Erano àugures ingenui, cioè nemici (in = contra) della Genuinitas del Genus (γένος ἀέρος), sadici ed ebbri (ebrei) di YAWH.

4 I primi due poemi di Omero raccontano l epopea greca durante la quale i Greci sconfissero i Troiani dell Anatolia, gli odierni Turchi, che consentì loro di ottenere l egemonia sul Mediterraneo, di realizzare il loro piccolo Egitto Akenathen sul territorio ellenico e di controbilanciare l espansionismo cartaginese in Europa. L Eneide, invece, opera di Publio Virgilio Marone celebra le origini di Roma facendole risalire alla medesima città di Troia, abbandonata da Enea e dal suo popolo dopo la vittoria definitiva dei Greci. In realtà i Troiani di Enea erano lontani parenti ed amici non dei Romani ma degli Etruschi, dei quali i Romani erano acerrimi nemici. Lo scrittore mantovano ironicamente li elesse a venerandi antenati della Roma imperiale. I pronomi personali della lingua Veps Veps English minä I sinä you hän he/she/it mö we tö you (plural) hö they Rimandano direttamente alla lingua madre dei linguaggi uralici, che era il Cinese Han. La parola Vespasia all origine del nomen gentilizio significa sia vespaio velenoso sia oves per Asiam. La Cina era a Ovest, in spagnolo a Oeste, in inglese a O-west, perché la forma geografica del Paese del Sol Levante è quella di una grande O e, tenendo conto della Cina interna, quella di due grandi O, che nella lingua greca formano una (o-mega), corrispondente alla w di west e, in relazione allo sterminio di schiavi, alla μεγάλη dell Ankh ( ) od O-Tau/Tao (Otto, Ottone). Anticamente la Cina era un unica realtà etnica con il vicino Giappone e le Piramidi giapponesi facevano parte dell unico Impero Sinaitico. La Cina era: - Oriens ed Orion nel senso reso palese dal greco O ρέω o dal latino O rivus (rio), cioè fiume di schiavi procedente dall Europa verso il Levante. Yawè è: - Y aves electri (Electrus o Electryon) - Y avis et alae - Yovis, Y ova et vis (ivy) - Yeowa o Ge[n]oa - Y awesome and aweful - Ypsilon awe, il silos (σιρός) dello sbalordimento ( )

5 - O est Vesta cioè Terra Vestalis et Bestialis, terra della Pestis per la Buda d Europa. La buda o budda era l insieme dei giovani schiavi, the buddies, e la veste era la casula dove gli schiavi erano bloccati per essere seviziati e bruciati (Red Sun in the W ES TAO o ). - OY est cioè Luogo della Vespa La vespa, in spagnolo avispa, è lo schiavo bersagliato con las chispas o in latino con gli aves (avis nel senso di dardo o saetta elettrica nonché nel senso di stiletto acuminato). La vespa è l ape SVE o SYE cioè l aper sus erinaceus cioè parossistico. La Cina era οὗ οὐ εστί il luogo del non essere o, nel linguaggio metaforico, il Nido del Cucù o del Cuculo, perché era il Cubile dove si praticava il Culleus Malleus o Nitor del Nidus del Culus (The Culprit, La Culpa, The Guilty of the Kilt). Le vittime erano il Paterfamilias, la Materfamilias e i Filii Familias, che costituivano i nuclei della Gens (The Clan) 2. 2 La Familia era l Onus, cioè l O-nux, il Nido dell Honestus Nestorius, the Nest sacked by the Cuckoo. Νεστόριος era l Avis Auriferus nidificatore del Cuculus d Europa, che correva nel suo νόστος (The Nest of the Bird). La parola νόστος deriva dal verbo νέομαι, ritornare, nel senso di procreare, di tornare in vita attraverso il neonato, che è il Nostromo (nuester homo aut nostra austra/ostra e ἡμέτερος, ὑμέτερος ὁμός), uno o una dei Nostri. Ο νεστος era l onesto (honestus) Pesce Nestio innestato nel nido νῆστις (ieiunus intestinus cioè intus tinam o cupa) con i suoi Onestini (praeclari precipui) nel inseriti nel νεστορίς (cupellus), la νηστεία era l insieme di pesci voraci o foeminae (φάος-μνᾷ, Θεσμοφόρια) a digiuno (famine) e in attesa del cibo (civitas ciborum o civium dove si consumava il cibari nei cibori: Cy-borg).

6 In tal senso una piccola Cina fu il Cuculo italico del Brutium Marso-Calabrese, cioè l Altopiano delle Rocche, nella toponomastica locale chiamato Cocullo, ma per Cuculus bisogna intendere anche il Q-culus Sclavus Europae (ὀροβίας), penetrato e seviziato dal Fallo di Giza durante il Giro del Culo (Orumbovi della Orobanca o Orobii dell Orobakxos di Bacco). Il culus era l anus, dalla nux o dalle nuces, fino al νοῦς (νόος), cioè il Giro o Geranio 3 con conseguente sunna (anus suna). Occorre ricordare che il Fallo di Giza non era tanto lo stupro sessuale quanto la Piramide Pirica. Sempre per usare una perifrasi greca la Cina era οὐκ ἔστιν ὅς o οὐκ ἔστιν ὅστις, the place of no one hostage, nel medesimo significato di Canada: acà nada adàn, nada hada (queda). Il pronome relativo ὅς (chi, che) è l entità sacrificale, in inglese who, which (da cui witch, witchcraft), mentre il pronome indefinito τίς (qualcuno) è sempre la medesima entità anonima per l Isis del Tay (ταυ, in ebraico taw), in inglese someone, anyone (σῶμα one, anus ἕν, anione/catione). Nel linguaggio criptato ὁ Νεστόριος era The Store e The Nest Storage dei Nestoridi (Νεστοριδαι) da dove attingere per la Torah nel Reactor (the Rag-Tore o Torus, el Reggaeton nel moderno slang afro-americano). The Nest o-r-ang-e-l (ὁ ρυας ἄγγελος) era la macchina incubatrice (nella crittografia anglosassone era il passaggio N.E.O. dei Vikings Rus' o Kiev dalla Russia Bianca alla Scandinavia a Fort Augustus: Passaggio a Nord-Est opposto al passaggio V-King verso the Domes, νεσομαι o νεσσομαι al νῆσος, νᾶσος o νισος, compresa la Is-land μεγίστη). Nella Torah o Torre (The Tower Bridge) le vittime del nestorianesimo (νεστοριαζω) erano istoriate (historia in teorìa, pesce storione) ed ostracizzate (ὀστρακίζω, rendo l hostis e l hostia ostriche cioè austriache Ostra in Osterreich Hameln o Hamelin e the Pied Piper). Ma ὁ Νεστόριος era anche la ρυας (reo), la corsa (la Rue, Rouen) ai quattro venti (sigma o tau rotante) per cadere infine in the E-Nest of the Thorium (the Road to the Radar, the Street to the Strict). Nella geografia dell Europa The Nest sarebbe la Vagina d Italia, posizionata nella Slovenija-Slovenská. Dalla Εὖ Θήκη usciva il Grex Europae, gli εὖ-ρωπες (i neonati europei, i virgulti) destinati ai centri elladici o palladici del Greggio (The New Porns into the Hell Hades). L Europa partoriva i Parti (la roba, la ropa) che partivano verso le Parcelle o Particelle della Parthia o Macelli della Macedonia. Essi venivano partoriti ai Nidi dei Parti, dove erano covati (cueva, cave), spartiti e persi (Parsi o Farsi). Era the Grass toward Gressoney for the Graze and the Grease. The Greece era The Grass in The Graze, The Grease and The G[y]r[e]-Ass (Meddle English grese, Anglo-Norman grece, Vulgar Latin crassia, Latin crassus Gyr o Byr, abbreviations for gigayear or g-year or gyre, a billion 10 9 years for the Ἄτλας Y-ἔαρ). La Grasa o Eslabòn de la Eslovenia (Slavonia). I popoli stanziati nell Illyricum furono chiamati Nesti o Nestaei (Νέστοι, Scylax, p. 8; Νεσταῖοι, Eratosthenes, School. Apollon. Rhod ). La loro capitale era Νεστος cioè la Giza di Sarajevo per lo Ξανθός (antheros). Le Piramidi di Visoko erano incastonate nello Xanthus, la Croce dei Canti (for the can-not o the can-night). In età storica Νέστοι o Νεσταῖοι erano un popolo che viveva nei pressi del fiume Nestos (Ξάνθη), non distante da Istanbul con capitale Νεστος (Scylax, l.c.; Artemidorus, ap. Steph. B.), identificata come Kerka. 3 In greco γεραίρω, guiderdono al γέρων (γεραιός πατήρ) del γῦρος (Giro della Morte)

7 La procedura di morte era caratterizzata dall utilizzo del τὸ ὀστέον, the ax for the ass, ed il finale O ΘΕΟΝ. The hostage era the host c-aged, l hostis aculeatus in casula (cachinnus o cachry cachecticus). La sua famiglia era formata dalle hostiae candidae, tenute segregate nell Osterìa (ostello, hostal) prima di essere portate all Ospedale (Ostara, Hospital, Ospitalieri della Valle d Aosta, La Vallèè, Val d'outa, dal verbo valeo ad vallum). Il toponimo Carelia può essere interpretato anche come κάρα ἥλιος, viso solare in carro solare, nella crittografia ebraica C[alv]ar Eilat. La Carelia era, geograficamente parlando, la Sede o Casa del Sole, meta finale della Carinzia, l infanzia e adolescenza austro-europea condotta al Calvario o K-altar dei Keltiberi (caro, carnis, carrus, thea). Il nome Carinzia in realtà designava, oltre che il carro con la cinta-cintura per l esecuzione del prigioniero l Acarnaia cioè l insieme dei numerosi Carnai dei Faraoni 4. La Carinzia, in tedesco Kärnten, in sloveno Koroška, in bavarese Karntn, in latino Carantanum, in latino medievale Carinthia è il più meridionale dei nove stati dell Austria (Bundesländer) 5. La variante Carantanum fu inventata per riferirsi al Carrus di Tsana, Ṭānā o Ṣānā cioè al percorso quarantena (quarantine) che si snodava per 40 mila chilometri circa intorno al Globo, da non confondersi però con la circonferenza terrestre equatoriale. 4 La cinthia, in indiano sindy, era la cinghia del cinghiale, para singar la victima inmovilizada en el mueble, cioè il sistema di bloccaggio dello schiavo da torturare ed uccidere. Cinta, così come il nome Cinzia (Cindy), deriva da Κυνθία, mentre Cintura deriva da Κυνθιος Y ρέω. Quindi cinturare significava cingere d assedio o assediare per bruciare lentamente il prigioniero impossibilitato a fuggire. Le vittime della Cinta o Cinthia (the pussy cunt, passio vaginalis o in spagnolo bollo-coño, strumento conico elettromagnetico per il balcone o balcony) erano dette Κυνθία e Κυνθιος. La parola nelle due versioni maschile e femminile deriva da kuwn theo 5 Bundesländer significa abitante della terra dei bounds e dei bonds. Il lander era il territorio del Vendo Bonum (Vindobona, Bonn), della vendita dei beni destinati al bos della vis undarum (il box elettromagnetico).

8 40 Quadraginta N CU concordia 4 discors EQ τεσσαράκοντα τεσσεράκοντα TESLA/LATES = I r τετταράκοντα τεταράκοντα τετρώκοντα LATEBRA GCHQ Oggi Ṭānā o Ṣānā è il nome di un lago dell Etiopia nord-orientale (3630 km2), situato a 1830 m s.l.m. nel cuore dell Altopiano Etiopico, e Sana a è il nome della capitale dello Yemen, ma millenni orsono la Tana era l Egitto Faraonico, meta della migrazione dell anas, anatis.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Le correnti marine sono masse d acqua che si spostano in superficie o in profondità negli oceani: sono paragonabili a enormi fiumi che scorrono lentamente (in media

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia Ricostruire la storia La terra di Punt Tuthmosi II ebbe, come tutti gli altri faraoni, molte mogli, ma la sua preferita era Hatshepsut, da cui però ebbe soltanto figlie femmine. Alla morte di Tuthmosi

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Cristina E. Papakosta. Consoli dei mercanti nel Levante veneziano

Cristina E. Papakosta. Consoli dei mercanti nel Levante veneziano Cristina E. Papakosta Consoli dei mercanti nel Levante veneziano Fin dal XIII secolo, Venezia per tutelare i propri interessi, innanzi tutto, commerciali e, in secondo luogo, politici aveva designato dei

Dettagli

e degno di ogni lode, tremendo sugli dei. Do Sol La Tutti gli dei delle nazioni sono un niente e vanità,

e degno di ogni lode, tremendo sugli dei. Do Sol La Tutti gli dei delle nazioni sono un niente e vanità, CANTATE AL SIGNORE (Sal 96) Fa Cantate al Signore un canto nuovo, cantate al Signore da tutta la terra. Fa Benedite il suo nome perché è buono, annunziate ogni giorno la sua salvezza. Si- Narrate la sua

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln

L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln 1. Nomi di persona/battesimo (Personennamen) e cognomi (Familiennamen)

Dettagli

Gli ebrei nel medioevo. L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia

Gli ebrei nel medioevo. L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia Gli ebrei nel medioevo L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia I rapporti tra ebrei e cristiani Gli ebrei entrarono nel turbine della storia, dopo la dissoluzione del loro stato, con

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

La realtà non è come ci appare. carlo rovelli

La realtà non è come ci appare. carlo rovelli La realtà non è come ci appare carlo rovelli 450 a.e.v. Anassimandro cielo terra Anassimandro ridisegna la struttura del mondo Modifica il quadro concettuale in termine del quali comprendiamo i fenomeni

Dettagli

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce Salentini nel mondo Le statistiche ufficiali Provincia di Lecce 1 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI 150 ANNI DI PARTENZE DAL SALENTO I TRASFERIMENTI ALL ESTERO NEL TERZO MILLENNIO 2 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

L invenzione della scrittura

L invenzione della scrittura 42 2 L invenzione della scrittura Preistoria Dal passato ci giungono solo documenti materiali. 3300 a.c. Storia Dal passato ci giungono sia documenti materiali, sia documenti scritti. 2 La scrittura nasce

Dettagli

P.L.I.D.A. Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza della lingua italiana

P.L.I.D.A. Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza della lingua italiana P.L.I.D.A. Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza della lingua italiana CRITERI DI VALUTAZIONE PER LE PROVE SCRITTE L obiettivo del valutatore, nella correzione delle prove

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio.

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio, recita un noto proverbio africano. Perché la famiglia

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

IN CITTÀ UNITÁ 6. Paula non è molto contenta perché ha poche amiche e questa città le piace poco; invece le altre città italiane le piacciono molto.

IN CITTÀ UNITÁ 6. Paula non è molto contenta perché ha poche amiche e questa città le piace poco; invece le altre città italiane le piacciono molto. IN CITTÀ Paula è brasiliana ed è in Italia da poco tempo. Vive in una città del Nord. La città non è molto grande ma è molto tranquilla, perché ci sono pochi abitanti. In centro ci sono molti negozi, molti

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Rete di Treviso Integrazione Alunni Stranieri LABORATORIO SUL TRATTAMENTO DEI TESTI DISCIPLINARI SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO TITOLO: IL SISTEMA SOLARE AMBITO DISCIPLINARE: SCIENZE AUTORE: GIANCARLA VOLPATO

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

unità B3. Le teorie sull evoluzione

unità B3. Le teorie sull evoluzione documentazione fossile è provata da embriologia comparata anatomia comparata biologia molecolare L evoluzione avviene per selezione naturale microevoluzione può essere macroevoluzione speciazione allopatrica

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Foglio per gli studenti Domande

Foglio per gli studenti Domande Domande Rispondi Sì o No a ciascuna delle seguenti domande (Rispondi con sincerità. Questo questionario è visto solo da te!): Domande: 1. Hai mai sentito una barzelletta che prendeva in giro una persona

Dettagli

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA L epoca in cui viviamo, caratterizzata dalla velocità e dall informazione, vede limitate le nostre capacità previsionali. Non siamo più in grado

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 PIANO DI IO CI SARÒ LIA LEVI LETTURA dai 9 anni Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE Lia Levi è oggi una delle più affermate

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME 1 PREMESSA Questa unità didattica è stata realizzata per bambini stranieri di livello linguistico A2 che frequentano la classe IV della Scuola Primaria.

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Ecco prima uno schema seguito dalla illustrazione degli elementi caratteristici.

Ecco prima uno schema seguito dalla illustrazione degli elementi caratteristici. Teoria musicale - 8 ALTRI MODI E SCALE Nell iniziare questo capitolo bisogna subito premettere che questi argomenti vengono trattati con specifiche limitazioni in quanto il discorso è estremamente vasto,

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648 NEL 1600 1. c'erano Stati che avevano perso importanza = SPAGNA ITALIA- GERMANIA 2. altri che stavano acquisendo importanza = OLANDA INGHILTERRA FRANCIA Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra

Dettagli

Rettangoli isoperimetrici

Rettangoli isoperimetrici Bruno Jannamorelli Rettangoli isoperimetrici Questo rettangolo ha lo stesso perimetro di quello precedente. E l area? È la stessa? Il problema di Didone Venere ad Enea: Poi giunsero nei luoghi dove adesso

Dettagli

Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info

Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info Ogni essere umano uomo, donna, bambino, bambina è immagine di Dio; quindi ogni essere umano è una persona

Dettagli

TEST D INGRESSO DI ITALIANO. Cognome...Nome...Classe IV...

TEST D INGRESSO DI ITALIANO. Cognome...Nome...Classe IV... TEST D INGRESSO DI ITALIANO Cognome...Nome...Classe IV... PUNTEGGIO FINALE.../50 VOTO ORTOGRAFIA Scegli l'alternativa corretta tra quelle proposte, barrando la lettera corrispondente. (1 punto in meno

Dettagli

Il Regno dato a gente che ne produca i frutti (Mt 21,43)

Il Regno dato a gente che ne produca i frutti (Mt 21,43) Parrocchia S. M. Kolbe Viale Aguggiari 140 - Varese Il Regno dato a gente che ne produca i frutti (Mt 21,43) 1. PREGHIAMO INSIEME Salmo 80 (79) 1 Al maestro del coro. Su «Il giglio della testimonianza».

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

ED.FISICA Il doping. STORIA Gli anni 20 negli Usa

ED.FISICA Il doping. STORIA Gli anni 20 negli Usa SCIENZE La genetica ED.FISICA Il doping TECNOLOGIA L automobile e la Ford ED.ARTIST. Il cubismo e Braque STORIA Gli anni 20 negli Usa GEOGRAFIA Gli Usa ITALIANO Il Decadentis mo e Svevo INGLESE ED.MUSICA

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Giovedì 13/11/2014. Un ora con Dio. Dov'è tuo fratello?

Giovedì 13/11/2014. Un ora con Dio. Dov'è tuo fratello? Giovedì 13/11/2014 Un ora con Dio Dov'è tuo fratello? Canto d inizio: Invochiamo la tua presenza Invochiamo la tua presenza, vieni Signor Invochiamo la tua presenza, scendi su di noi. Vieni luce dei cuori,

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ...

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ... VOLUME 1 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ACQUE INTERNE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: valle... ghiacciaio... vulcano... cratere...

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM

CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM il nuovo modo di bere Abruzzo Abruzzo DOP Tullum Tullum è il riconoscimento ai produttori di Tollo, cittadina in provincia di Chieti, che vedono premiata la vocazione di un

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES

STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES NEW LIGHT ON ROME, ROMA, MERCATI DI TRAIANO, 2000 ARTISTA PETER ERSKINE Gruppo per la storia dell'energia solare (GSES) www.gses.it

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

Dante Alighieri. Dal Codice Riccardiano 1040 Firenze, Biblioteca Riccardiana

Dante Alighieri. Dal Codice Riccardiano 1040 Firenze, Biblioteca Riccardiana Dante Alighieri Dal Codice Riccardiano 1040 Firenze, Biblioteca Riccardiana 1 Biografia di: Dante Alighieri Nacque a Firenze nel 1265 da una famiglia della piccola nobiltà fiorentina e la sua vita fu profondamente

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

SU ALCUNE RACCOLTE MEDIEVAL I

SU ALCUNE RACCOLTE MEDIEVAL I SU ALCUNE RACCOLTE MEDIEVAL I DI FAVOL E NOTE LESSICAL I Le molte raccolte di favole in latino, fatte nel M. E., che son o in parte rifacimenti delle favole di cedro e derivazioni di tali rifacimenti,

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Adamo conobbe Eva, sua moglie, la quale concepì e partorì Caino, e disse: «Ho acquistato un uomo con l'aiuto del SIGNO-

Adamo conobbe Eva, sua moglie, la quale concepì e partorì Caino, e disse: «Ho acquistato un uomo con l'aiuto del SIGNO- DOV'È TUO FRATELLO? Adamo conobbe Eva, sua moglie, la quale concepì e partorì Caino, e disse: «Ho acquistato un uomo con l'aiuto del SIGNO- RE». Poi partorì ancora Abele, fratello di lui. Abele fu pastore

Dettagli

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum);

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum); Farro Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il farro, nome comune usato per tre differenti specie del genere Triticum, rappresenta il più antico tipo di frumento coltivato, utilizzata dall'uomo come nutrimento

Dettagli

incontro e condivisione la strada: un luogo non solo un percorso

incontro e condivisione la strada: un luogo non solo un percorso incontro e condivisione la strada: un luogo non solo un percorso AGESCI ROUTE NAZIONALE 2014 Inventare la strada è un rischio, è il rischio: ma il rischio è la condizione della libertà, è l ambito della

Dettagli

LE PREPOSIZIONI ITALIANE

LE PREPOSIZIONI ITALIANE LE PREPOSIZIONI ITALIANE LE PREPOSIZIONI SEMPLICI Esempi: DI A DA IN CON SU PER TRA FRA Andiamo in citta`. Torniamo a Roma. Viene da Palermo. LE PREPOSIZIONI ARTICOLATE Preposizione + articolo determinativo

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

COME UNO SPARTITO MUSICALE Intervista a Mario Lodi

COME UNO SPARTITO MUSICALE Intervista a Mario Lodi COME UNO SPARTITO MUSICALE Intervista a Mario Lodi L'equilibrio tra libertà e regole nella formazione dei bambini Incontro Mario Lodi nella cascina ristrutturata a Drizzona, nella campagna tra Cremona

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011 GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Anno 2011 La rilevazione riguarda gli operatori della cooperazione internazionale che hanno usufruito dell assistenza assicurativa della Siscos. Definizione

Dettagli

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri Laboratorio lettura Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. 1) Quali anilmali sono i protagonisti della storia? 2) Che cosa fanno tutto l anno? 3) Perché decidono di scappare dal

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

A lezione con più lingue - SMS Poster 1

A lezione con più lingue - SMS Poster 1 1 Esplorare le lingue Spiegazione Immagine sul poster Testo informativo Note Una persona è stata in grado di imparare più di 58 lingue Il multilinguismo non conosce confini! Il cinquantunenne libanese

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

I ROMANI E GLI ALTRI POPOLI: tra conflitto e integrazione. Un ipotesi di percorso didattico

I ROMANI E GLI ALTRI POPOLI: tra conflitto e integrazione. Un ipotesi di percorso didattico I ROMANI E GLI ALTRI POPOLI: tra conflitto e integrazione Un ipotesi di percorso didattico Motivazioni culturali ed educative rilevanza del tema nella storia e nella cultura romana codici di interpretazione

Dettagli

seguente elenco, quali stranezze potrebbe avere una strega :

seguente elenco, quali stranezze potrebbe avere una strega : 1. Il titolo del racconto che leggerai è UNA STRANA STREGA, segna nel seguente elenco, quali stranezze potrebbe avere una strega : Avere il naso aquilino Si no Possedere un pentolone Si no Essere sempre

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Se non siamo in grado di misurare non abbiamo alcuna possibilità di agire Obiettivo: Misurare in modo sistematico gli indicatori

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

L OLIVO E LA SUA STORIA

L OLIVO E LA SUA STORIA L OLIVO E LA SUA STORIA L olivo è una pianta che ancora oggi è presente nelle tradizioni e nella cultura dei popoli. Fin dalla antichità ha rappresentato un simbolo di pace e di prosperità ed è stata oggetto

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

02. Nomi particolari. Nomi con plurale particolare. Gruppo in -a. Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i.

02. Nomi particolari. Nomi con plurale particolare. Gruppo in -a. Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i. Nomi con plurale particolare Gruppo in -a Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i. poeta (m) poeti problema (m) problemi programma (m) programmi I nomi in -ista sono maschili e femminili.

Dettagli

YET S O F A R F R O M SAF E T Y

YET S O F A R F R O M SAF E T Y UNHCR / A. D Amato YET S O F A R F R O M SAF E T Y 70.000 59.000 60.000 26.300 9.700 22.500 165.000 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 Totale di arrivi via mare MEDITERRANEO RIFUGIATI E MIGRANTI RISCHIANO

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

EZIO si fermò un attimo, confuso e disorientato. Dov era? Che posto era mai questo? Mentre si riprendeva, vide suo zio Mario staccarsi dal gruppo

EZIO si fermò un attimo, confuso e disorientato. Dov era? Che posto era mai questo? Mentre si riprendeva, vide suo zio Mario staccarsi dal gruppo 1 EZIO si fermò un attimo, confuso e disorientato. Dov era? Che posto era mai questo? Mentre si riprendeva, vide suo zio Mario staccarsi dal gruppo degli Assassini, avvicinarsi a lui e stringergli il braccio.

Dettagli

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia 3) Heidegger: dall esistenza all ontologia Vita e opere Martin Heidegger (1889-1976) frequentò la facoltà di teologia dell Università di Friburgo. Nel 1919 divenne assistente e in seguito successore di

Dettagli

Monti di Carate. Monte di Carate e Giseno visti dal lago

Monti di Carate. Monte di Carate e Giseno visti dal lago Monti di Carate Monte di Carate e Giseno visti dal lago Monte di Carate (Freccia gialla) visto da Brunate (*) Monte di Carate visto dalla strada del Bisbino E' formato da una cinquantina di baite immerse

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari Classe 1 Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme Gli aggettivi e pronomi possessivi Gli articoli a/an, the Il caso possessivo dei sostantivi

Dettagli