Istruzioni per l uso. Conservare per un utilizzo futuro! Consegnare all eventuale proprietario successivo! Edizione: 4.3

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Istruzioni per l uso. Conservare per un utilizzo futuro! Consegnare all eventuale proprietario successivo! Edizione: 4.3"

Transcript

1 Istruzioni per l uso Questo manuale di istruzioni per l uso è valido per entrambi i modelli SWISS-TRAC Mod. SWT-1 e Mod. SWT-2. Tutte le differenze sono riportate alla scheda dei Dati tecnici. Mod. SWT-1 Mod. SWT-2 Conservare per un utilizzo futuro! Consegnare all eventuale proprietario successivo! Timbro del rivenditore autorizzato: Edizione: 4.3 Avvertenza per il rivenditore: Per la prima messa in servizio e per la prima manutenzione annuale prevista dal produttore, deve essere timbrato il certificato di avvenuta manutenzione, riportato a pagina 25 del presente manuale. Gli apparecchi di traino descritti nel presente manuale di istruzioni per l uso SWISS-TRAC Mod. SWT-1 e Mod. SWT-2 sono conformi alla Direttiva CE 93/42/CEE e soddisfano gli standards dell Ordinanza relativa ai dispositivi medici in Svizzera (Odmed).

2

3 Indice dei contenuti 1. Indice dei contenuti 1 2. Introduzione 2 3. Sicurezza 3 4. Installazione del dispositivo di collegamento 4 5. Comando 5 6. Accoppiamento e sganciamento 7 7. Guida Salita su marciapiede Discesa da marciapiede 9 8. Freni Batterie Distanza raggiungibile Indicatore delle batterie Ricarica Manutenzione e smaltimento delle batterie Ruote Manutenzione, pulizia e smaltimento Luci Trasporto Accessori Informazioni tecniche Riparazione dei guasti Garanzia, responsabilità e Dichiarazione CE di conformità Certificato di avvenuta manutenzione 25 Illustrazioni dalla pagina 21 1

4 2. Introduzione Gentile cliente, Siamo lieti che Lei abbia scelto lo SWISS-TRAC e La ringraziamo per la fiducia dimostrata nel nostro prodotto. La Sua sedia a rotelle e lo SWISS-TRAC formeranno un complesso vettura-traino perfetto. Questa grande possibilità di movimento, Insieme alla semplicità di utilizzo e di trasporto, Le consentiranno di avere un enorme grado di indipendenza e flessibilità. Noi continueremo anche in futuro a lavorare per realizzare il desiderio dei disabili di avere più indipendenza ed aumentare la loro mobilità. Prima di utilizzare lo SWISS-TRAC, La preghiamo di leggere attentamente il presente manuale delle istruzioni per l uso molto attentamente. La mancata osservanza delle istruzioni per l uso e l utilizzo improprio, nonché la manutenzione e la riparazione errate dell apparecchio vaniifcano la garanzia e la responsabilità in merito al prodotto. La preghiamo inoltre di osservare le istruzioni per l uso della Sua sedia a rotelle. Le auguriamo di avere sempre una guida piacevole con il nostro apparecchio! Cordiali saluti, ATEC INGENIEURBÜRO AG 2

5 3. Sicurezza Istruzione di sicurezza importante: Le caratteristiche di guida dello SWISS-TRAC possono essere influenzate negativamente da campi elettromagnetici, dovuti a telefoni cellulari o ad altri apparecchi fonte di emissioni. Lo SWISS-TRAC stesso può causare il danneggiamento di campi elettromagnetici. Lo SWISS-TRAC è un apparecchio di traino per sedia a rotelle estremamente potente. Per assicurarne sempre il funzionamento, devono essere seguite attentamente determinate regole e disposizioni. Non sovraccaricare, né utilizzare l apparecchio di traino per sedia a rotelle SWISS- TRAC per un uso diverso da quello prescritto. Il carico massimo di traino (vedi capitolo 14) non deve mai essere superato. La massima inclinazione possibile, pari al 20%, dipende fortemente dal manto stradale. Tale valore può infatti ridursi sensibilmente, in caso di terreno bagnato e neve. La sicurezza può essere aumentata, installando dei riflettori e delle luci di posizione. Noi consigliamo di dotare di riflettori gialli sui raggi delle ruote e di installare due luci di posizione rosse (luci posteriori a diodi) sul retro della sedia a rotelle. Si prega inoltre di seguire le precauzioni per l uso della propria sedia a rotelle. L inclinazione massima laterale possibile dipende dalla sicurezza da ribaltamento della sedia a rotelle e non dallo SWISS-TRAC! Avvertenza: L apparecchio di traino SWISS-TRAC è un ausilio per sedie a rotelle e deve essere guidato a passo d uomo in zone pedonali. Devono essere seguite sempre le regole del diritto della circolazione stradale. Noi consigliamo di stipulare un assicurazione di responsabilità civile (in CH: vignetta per biciclette). Non guidare mai senza la sedia a rotelle agganciata allo SWISS-TRAC! Il freno di stazionamento presente non deve mai essere utilizzato durante la guida, bensì come freno per il posteggio dell apparecchio. Lo SWISS-TRAC ha un freno a motore molto efficiente, in grado di frenare l intero complesso vettura-traino in modo affidabile ed in ogni momento. Evitare l accelerazione improvvisa ed Ii movimenti di svolta troppo bruschi. 3

6 Non guidare su strade eccessivamente ripide. Qui vi è il pericolo di rovesciarsi lateralmente. Gli angoli del marciapiede ed altri ostacoli simili non devono essere superati trasversalmente. Non salire su marciapiedi più alti di 12 cm, altrimenti la sedia a rotelle potrebbe danneggiarsi. Verificare la funzionalità dell acceleratore almeno una volta alla settimana. Non guidare, se l acceleratore non si inserisce senza problemi nella posizione neutra, attarverso il meccanismo a molla interno. Informare il proprio rivenditore ed accordare una riparazione. Mantenere lo SWISS-TRAC e la sedia a rotelle sempre in perfetto stato di funzionamento. In particolare i freni della sedia a rotelle devono essere sempre perfettamente funzionanti. Staccare sempre la chiave, una volta parcheggiato lo SWISS-TRAC! L apparecchio di traino SWISS-TRAC deve essere controllato e collaudato almeno una volta all anno da un tecnico autorizzato. Il certificato di avvenuta manutenzione (vedi pagina 25) deve essere assolutamente compilato dal rivenditore autorizzato. 4. Installazione del dispositivo di collegamento Per far sì che la forza muscolare disponibile possa essere sfruttata in modo ottimale, l attacco deve essere installato correttamente. Il montaggio e l impostazione dell attacco alla sedia a rotelle possono essere effettuati solo da tecnici autorizzati. Ciò vale anche in caso di sostituzione della sedia a rotelle o di cambiamento della posizione di seduta o dell inclinazione. La diversità di modelli esistenti di sedie a rotelle implica una competenza specifica di un tecnico specializzato, non sempre possibile per un normale disabile. Generalmente, si distingue tra attacchi per sedie a rotelle pieghevole e quelle con telaio rigido non pieghevole (figure 6, 7, 8). L attacco è installato correttamente, quando per la guida è necessario uno sforzo minimo e quando le ruote anteriori della sedia a rotelle possono alzarsi a sufficienza nel superare il bordo di un marciapiede. 4

7 È possibile verificare la corretta installazione su una superficie piana (lo SWISS-TRAC deve essere attaccato normalmente). Le ruote anteriori della sedia a rotelle devono potersi alzare dal terreno per almeno 5 cm, se si preme con forza il manubrio in avanti con entrambe le mani, fino a quando tutte e 4 le ruote dello SWISS-TRAC si trovano sul terreno. In caso di installazione eseguita da sé, non è valida alcuna garanzia da parte nostra e nessuna responsabilità! 5. Comando Il proprio rivenditore autorizzato fornirà le istruzioni appropriate ed una scuola di guida. Osservare bene la figura del «pannello dei comandi» a pagina 22. Nella versione standard del pannello di comando con «acceleratore a sinistra», sono presenti, da destra a sinistra: l indicatore delle batterie, la spia verde a LED (iniezione), l interruttore a chiave, un interruttore luminoso nero (9/pag. 22), l acceleratore (8/pag. 22) e l interruttore a levetta (7/pag. 22) per la scelta (veloce/lento) della velocità. Parallela alle impugnature, si trova la leva grande (4/pag. 22) rivestita, per il freno di stazionamento. Nella versione speciale con acceleratore sulla destra, i comandi sono inversi, come un immagine specchiata. Inserire la chiave nell interruttore a chiave (1/pag. 22) sul pannello dei comandi e ruotarla verso destra. Dopodiché si accende la lampada spia verde (2/pag. 22), la quale indica che l apparecchio è pronto per la guida. L acceleratore non deve essere attivato durante l accensione, altrimenti la procedura riportata qui sopra deve essere ripetuta dopo un breve tempo di attesa. L interruttore a levetta sulla sinistra permette di selezionare la velocità massima. Al livello 1, la velocitá finale è pari a circa 4,5 km/h e può raggiungere 6 km/h al livello 2. La velocità può essere costantemente variata con la leva dell acceleratore (8/pag. 22) nel pannello dei comandi. Attivare l acceleratore lentamente ed in modo costante. Per rallentare o frenare, spostare l acceleratore di nuovo in posizione neutrale (posizione centrale). Maggiori informazioni sono riportate al capitolo «Guida». 5

8 Nota bene: Prima di partire, assicurarsi che I ferni dello SWISS-TRAC e della sedia a rotelle siano disattivati. L impianto elettrico dello SWISS-TRAC (comando a motore) è dotato di indicatore di anomalia a più livelli ottico e acustico. (Importante: ciò vale a partire dalla serie E. Il numero seriale è visibile sul contrassegno di fabbrica, fig. 2.) 1. Un singolo beep acustico segnala che è tutto «okay» all accensione dei comandi. 2. Una spia lampeggiante lentamente di colore verde (LED) segnala un eventuale anomalia. La spia verde a LED lampeggia lentamente in caso di: surriscaldamento (la temperatura nei comandi è superiore a +65 C) assenza di comando di trazione: i comandi non hanno ricevuto un comando di trazione per un tempo più lungo di 3 1 /2 minuti. Se l acceleratore non è stato attivato, l impianto elettrico si spegne automaticamente dopo ulteriori 3 1 /2 minuti. 3. Una luce lampeggiante velocemente a LED (spia verde) ed un beep ripetuto indica un errore o un comando errato. Ciò può avvenire se: il caricabatterie è collegato ed Ii comandi sono attivati l acceleratore è stato mosso durante l accensione il potenziometro è danneggiato il motore o i cavi sono danneggiati la batteria è sottotensione o sovratensione il freno di stazionamento è stato tirato durante la guida o mentre Ii comandi erano attivati il comando del motore è danneggiato I comandi sono disattivati tramite l interruttore a chiave. Questa è una misura precauzionale, la quale segnala un eventuale accensione involontaria. In tal caso, nulla deve essere fatto. Provare a risolvere il problema per quanto possibile, spegnendo e riattivando dopo pochi minuti i comandi. Se l anomalia persiste, si prega di contattare il proprio rivenditore specializzato. Maggiori informazioni sull argomento sono riportate nel capitolo «Riparazione di guasti» a pag

9 6. Accoppiamento e sganciamento L attacco alla sedia a rotelle richiede un poco di pratica. Guidare la sedia a rotelle in posizione diritta, esattamente dietro lo SWISS-TRAC. Frenare poi la sedia a rotelle in entrambi i lati. Innanzitutto orientare il timone (il tubo che deve essere collegato) leggermente verso il basso, fino a quando l estremità superiore del timone si trova a circa 10 cm dalle proprie ginocchia, nello stesso senso del dispositivo di attacco della sedia a rotelle. Se ci si trova ora troppo vicini all apparecchio di traino, guidare un poco lo SWISS- TRAC in avanti, in modo che sia alla portata di entrambe le mani. Impugnare ora con tutte e due le mani il manubrio e inclinare lo SWISS-TRAC leggermente all indietro, in modo che le ruote anteriori siano sollevate per almeno 10 cm da terra. Il timone deve essere ora all altezza del dispositivo di attacco della sedia a rotelle e lo spigolo inferiore del pannello dei comandi dovrebbe trovarsi a circa 5 8 cm al di sopra delle proprie ginocchia. Ora guidare lentamente e con cautela all indietro. Il timone deve ora poter scorrere sul attacco montato nella sedia a rotelle. Se si avverte un clic, si può essere certi che l attacco è riuscito perfettamente. Se il manubrio continua a essere troppo alto o non è posizionato correttamente dietro l apparecchio di traino, è probabile che si urti l apparecchio di traino all indietro. Non esercitare violenza! Qualsiasi errore di posizionamento può essere corretto, muovendo leggermente il manubrio. In questo caso vale la regola: «Solo con l esercizio si acquista maestria!» Per lo sganciamento, la sedia a rotelle deve essere frenata. Lo SWISS-TRAC continua a rimanere acceso. Dopodiché, orientare il manubrio un poco verso l esterno (non verso l alto!), fino a quando il gancio da presa (pezzo nero posto nel dispositivo di attacco) è libero da ostacoli. Tirare poi il gancio da presa di tipo orizzontale il più possibile verso l alto (fig. 6), per il tipo verticale basta spingere il gancio da presa verso avanti o indietro. Ora guidare l apparecchio da traino in avanti molto lentamente (possibilmente al livello 1). Il timone dovrebbe ora potersi staccare dal dispositivo di attacco. Non appena il timone si è staccato, rilasciare immediatamente l acceleratore. Nota bene: Durante lo sganciamento, non si deve premere il manubrio! Non lasciare mai poi la chiave inserita senza sorvegliare l apparecchio! 7

10 7. Guida Dedicare un poco di pratica per prendere dimestichezza con la guida di questo apparecchio. Non usare l acceleratore (8/pag. 22) in modo brusco, bensì continuo, ed evitare di tagliare le curve. Le ruote anteriori della sedia a rotelle non dovrebbero possibilmente mai scorrere sul terreno, bensì essere sollevate per circa 2 cm da terra. Per questo motivo, durante la guida è necessario premere leggermente il manubrio dello SWISS-TRAC in avanti. In questo modo, è possibile avere una guida «priva di scossoni», in particolare nel percorrere delle strade lastricate, dei tratti ripidi e dei manti stradali irregolari. Nell imboccare una curva, ridurre lievemente la velocità e premere allo stesso tempo il manubrio verso il basso, in modo che le ruote anteriori della sedia a rotelle ritornino a terra. Si prega di considerare che il raggio di sterzatura del complesso vettura-traino può essere superiore a 1,5 m, a seconda del modello di sedia a rotelle usato. In tratti stretti o davanti ad ascensori, può essere difficile svoltare il complesso vettura-traino. In tali casi, noi consigliamo di sganciare l apparecchio da traino e girare lo SWISS-TRAC e la sedia a rotelle separatamente, poi di riagganciarli successivamente. Si prega di seguire anche le precauzioni per la sicurezza riportate nel manuale di istruzioni per l uso della sedia a rotelle. È necessario considerare che l inclinazione massima laterale permessa dipende dalla sicurezza da ribaltamento della sedia a rotelle e non dallo SWISS-TRAC! 7.1 Salita su marciapiede Il superamento di bordi di marciapiede richiede un poco di pratica, abilità e, all inizio, forse anche un po di coraggio. Questa procedura risulta più semplice se è eseguita lentamente, ma in modo fluido. Per fare ciò, guidare lentamente e il più perpendicolarmente possibile al bordo del marciapiede. Premere ora il manubrio in avanti e in alto, in modo che le ruote anteriori dello SWISS-TRAC si trovino a soli 2 3 cm da terra. Non appena le ruote anteriori dello SWISS-TRAC sono sul bordo del marciapiede, premere il manubrio verso l alto con entrambe le mani e contemporaneamente accelerare un poco la velocità. Solo in questo modo le ruote anteriori dello SWISS-TRAC hanno abbastanza forza per superare il bordo del marciapiede. 8

11 Se le ruote di trazione rimangono sullo spigolo e girano a vuoto, allora significa che il manubrio è stato premuto troppo tardi verso l alto. Guidare un poco indietro e riprovare. Facendo un po di pratica, si riuscirà in poco tempo a superare i bordi dei marciapiedi «in un batter d occhio». Nel superare degli ostacoli, un terreno irregolare, I bordi di un marciapiede, ecc. È un vantaggio se si riesce a spostare in avanti il busto del corpo, durante l innalzamento. È necessario assicurarsi sempre che, durante il superamento di ostacoli, le ruote della sedia a rotelle abbiano sufficiente distacco da terra. Le ruote anteriori della sedia a rotelle non devono mai urtare il bordo del marciapiede! Nota bene: Prima di superare il bordo di un marciapiede, ridurre la velocità per evitare dei danni meccanici alla sedia a rotelle. 7.2 Discesa da marciapiede Guidare lentamente e il più perpendicolarmente possibile verso il bordo del marciapiede. Quando le ruote anteriori del SWISS-TRAC si trovano già sul bordo del marciapiede, premere il manubrio bene in avanti, fino a quando le ruote anteriori si saranno sollevate da terra. Allo stesso tempo, spostare il busto in avanti e mantenere entrambe le braccia tese in avanti, fino a quando l intero complesso vettura-traino avrà superato il bordo del marciapiede. Subito dopo il superamento, premere di nuovo il manubrio verso il basso. Nota bene: Le ruote anteriori dello SWISS-TRAC devono scendere sempre prima al livello inferiore rispetto alle ruote posteriori, altrimenti il dispositivo di attacco o la sedia a rotelle potrebbero danneggiarsi. Non scendere delle scale con più scalini. La massima altezza di scalino superabile è di 15 cm e non deve essere superata. 9

12 8. Freni Nello scendere da dossi, il freno del motore riduce in ogni momento la velocità. Se si desidera guidare ancora più lentamente, attivare il livello 1 (7/pag. 22). A differenza di altri veicoli per disabili, lo SWISS-TRAC non ha freni elettro-magnetici. La sicurezza nella guida è stata tuttavia notevolmente migliorata, grazie ad un impianto elettrico studiato specificatamente ed unicamente per lo SWISS-TRAC. Nota bene: Non spaventarsi se lo SWISS-TRAC ruota lentamente in giù, quando si desidera fermarlo su un dosso. Ciò è normale. È una procedura controllata e non pericolosa! È possibile contrastare tale movimento, accelerando un poco in avanti. Il freno di stazionamento (4/p. 22) non deve essere utilizzato durante la guida, poichè può causare un pericoloso scivolamento! In casi limite in dossi estremamente ripidi è possibile inserire le freni della sedia a rotelle per un breve tempo, al fine di assicurare una sicurezza aggiuntiva. Ciò evita considerevolmente il rischio di scivolare. Durante la guida, l impianto elettronico non deve mai essere disattivato tramite l interruttore a chiave! Se si desidera rimanere fermi in un posto per un tempo prolungato, si può tirare il freno di stazionamento per arrestare completamente l apparecchio. Per bloccare il freno di stazionamento, azionare la relativa leva tenendo premuta verso l interno la molla sporgente con l altra mano. Quando il freno è in posizione, rilasciare prima la leva, poi la molla (5/pag. 22). 10

13 9. Batterie Le batterie utilizzate nello SWISS-TRAC sono di elevata qualità. Sono sicure quanto le pile a secco. Esse soddisfano gli standards DOT e IATA e sono altresì autorizzate per il trasporto aereo. Sono a tenuta e non possono essere comparate alle normale batterie per auto. Per i viaggi in aereo, si può richiedere una certificazione appropriata in merito alle batterie. Se le batterie sono danneggiate o trattate impropriamente, vi può essere perdita di fluido elettrolitico. Ciò può causare irritazioni alla pelle e danneggiare Ii vestiti. Se elettroliti entrano in contatto con la pelle o con gli occhi, queste parti devono essere lavate abbondantemente con acqua ed è necessario contattare immediatamente un medico. In nessun caso le batterie devono essere riempite con acqua. Non vi sono liquidi acidi nelle batterie! In caso di corto circuito dei poli delle batterie, le batterie potrebbero esplodere! 9.1 Distanza raggiungibile La distanza raggiungibile dipende da più fattori, come il peso, le ruote, la pendenza, le condizioni del vento, la capacità delle batterie, ecc. In caso di pendenze medie e leggere e alla velocità media di circa 5 km/h, si può raggiungere una distanza di 30 km. La distanza può tuttavia aumentare a 40 km o più in una superficie totalmente piana. In situazione opposta in caso di pendenze estreme le batterie possono essere già scariche dopo circa 5 km. Nota bene: Le batterie al piombo-gel non dovrebbero scaricarsi del tutto! È assolutamente opportuno evitare che le batterie raggiungano il livello più basso di carica (fino all arresto dell apparecchio), perchè la capacità delle batterie si riduce e la durata di vita delle batterie si limita fortemente. 9.2 Indicatore delle batterie La capacità disponibile delle batterie è indicata da una barra rossa luminosa. Questa aumenta da destra a sinistra. Se rimane solo il 25% della capacità, la visualizzazione inizia a lampeggiare con luce rossa. Se la batteria continua a scaricarsi, le ultime due barre luminose lampeggiano alternativamente. Se si continua invece a guidare, ciò causa lo scaricamento completo delle batterie ed una conseguente riduzione notevole della loro durata di vita. 11

14 9.3 Ricarica Lo SWISS-TRAC è dotato di batterie che non necessitano manutenzione e da un apparecchio caricabatterie esterno. Per maggiori informazioni sul caricabatterie, Vi preghiamo di riferirvi alle istruzioni per l uso riportate sulla confezione del caricabatterie. La presa di corrente per caricare le batterie è posta sotto un coperchio apribile nero con la scritta «charge» (fig. 4). Inserire la spina rotonda di ricarica nella presa dell apparecchio di traino e la spina della rete alla rete di corrente elettrica (220 V). Se si viaggia in vacanza, è consigliabile un caricabatterie per la tensione di rete di 110 volt (USA, Canada, ecc.). Per ottenere uno di questi caricabatterie, si prega di contattare il proprio rivenditore specializzato. Maggiori informazioni sono riportate al capitolo «Trasporto». Il caricamento completo delle batterie dura circa 7 8 ore. Il sovraccarico non è possibile. Nota bene: Le batterie dovrebbero essere sempre completamente ricaricate dopo un lungo viaggio. Caricare le batterie in ambiente asciutto, ben ventilato e ad una temperatura di +10 fino a +45 C. Utilizzare esclusivamente il caricabatterie originale. Altri apparecchi potrebbero causare un cortocircuito nella presa di corrente. Le batterie non devono mai essere aperte e riempite con acqua! Le batterie potrebbero esplodere, in caso di cortocircuito dei poli! 9.4 Manutenzione e smaltimento delle batterie Se lo SWISS-TRAC non viene utilizzato, è consigliabile ricaricare le batterie ogni 4 5 settimane. Se le batterie al piombo-gel non vengono utilizzate per lungo tempo (diversi mesi) senza essere caricate, subiscono una perdita di capacità dovuta all auto-scaricamento. In tal caso, caricare completamente le batterie prima di non utilizzarle per lungo tempo. Dopodiché tirare verso l alto perpendicolarmente il fusibile principale. Questo fusibile (40 ampere) è arancione e collocato all interno, accanto alle batterie (fig. 3). L involucro della carrozzeria può essere aperto verso l alto alla sua estremità superiore, aprendo il dispositivo di blocco corrispondente (piccolo componente rettangolare in plastica) (fig. 1). Non dimenticare di reinserire il fusibile principale e di ricaricare completamente le batterie, prima di un riutilizzo. 12

15 Le batterie scariche dovrebbero essere subito ricaricate dopo l utilizzo. Se possibile, evitare il completo scaricamento delle batterie (l indicatore delle batterie lampeggia di ruce rossa e si muove in avanti e indietro). Smaltimento: La durata di vita delle batterie è normalmente di circa 2 anni. Dipende dall utilizzo e dalla tecnica di carica. Trascorso il normale periodo di vita naturale, noi consigliamo di smaltire le batterie a rispetto dell ambiente e in modo appropriato. Per fare ciò, Vi preghiamo di contattare il rivenditore di fiducia SWISS-TRAC. Egli provvederà a ritirare le batterie per smaltirle in modo corretto. In assenza di maniglie, le batterie possiono essere sollevate in modo sicuro, attraverso le maniglie infossate. Se queste non sono presenti, inclinare la batteria lievemente verso il senso di marcia ed afferrarla con una mano sotto la base per sollevarla. 10. Ruote Tutte le ruote dello SWISS-TRAC sono ruote pneumatiche. Per le misure e la pressione necessaria, consultare la tabella dei «Dati tecnici». Considerare che non tutte le ruote necessitano della stessa pressione d aria. Una pressione insufficiente può danneggiare le ruote. Controllare quindi la pressione delle ruote almeno ogni 2 mesi. Tutte le camere d aria sono dotati di valvole di auto. Queste possono essere pompate in ogni stazione di servizio. Le grandi ruote a trazione possono essere completamente smontate per un eventuale riparazione. Per la riparazione di una ruota sono necessari i seguenti attrezzi: 1 chiave a bussola da 10 mm con maniglia trasversale e prolunga 1 chiave esagonale a gomito SW 4 mm (chiavi esagonali a gomito, per la ruota anteriore) 1 pompa per la valvola di auto 1 kit per la riparazione di ruote (disponibile nei negozi di bicicletta) Per sostituire dei pezzi di ricambio, rivolgersi al proprio rivenditore di fiducia SWISS-TRAC Prima di staccare la ruota, rilasciare attraverso la valvola la pressione dell aria rimanente. 13

16 Svitare i 3 dadi del cerchione. Ora si può staccare la ruota. Dopodiché possono essere rimossi Ii 3 dadi rimanenti all interno della ruota e le due parti del cerchione possono ora essere staccate l una dall altra. La camera d`aria può ora essere riparato, utilizzando un normale kit per la riparazione di ruote da bicicletta, oppure può essere sostituito da uno nuovo. Per il montaggio, procedere come segue: dopo aver inserito la camera d aria nella ruota, pompare questo leggermente, prima di proseguire con il montaggio. Assicurasi poi che la valvola ed il disco di centratura siano posizionati correttamente. La valvola non deve stare su un dado di ancoraggio. Montare la ruota di nuovo insieme e fissarla allo SWISS-TRAC. Solo a questo punto la ruota può essere pompata completamente. Se la ruota anteriore sta perdendo aria, la ruota non deve essere completamente rimossa prima di ripararla. I cerchioni sono infatti composti da 2 parti. Prima di riparala, rilasciare la pressione d aria ancora presente attarverso la valvola. Poi eseguire la riparazione come in caso di una ruota di trazione. Se vi sono problemi, si prega di contattare il proprio rivenditore. 11. Manutenzione, pulizia e smaltimento Per assicurarne sempre la sicurezza di esercizio, lo SWISS-TRAC deve essere controllato e collaudato periodicamente. Tale procedura deve essere normalmente svolta una volta all anno da personale specializzato. Per questo, si prega di contattare il proprio rivenditore specializzato (vedi pagina 25). Mantenere lo SWISS-TRAC e la sedia a rotelle in uno stato sempre sicuro per l utilizzo. Ciò include un controllo settimanale del freno di stazionamento e dell acceleratore. Se la leva dell acceleratore non si muove più nella posizione neutra, attraverso la forza elastica al suo interno, si prega di non guidare l apparecchio. Contattare il rivenditore di fiducia per concordare una riparazione appropriata. La sedia a rotelle, insieme al dispositivo di attacco, devono essere compresi nella manutenzione. Quindi controllare le ruote della sedia a rotelle, la pressione dell aria e la funzionalità di entrambi i freni della sedia a rotelle. Nota bene: Una pressione d aria insufficiente può influenzare negativamente la funzionalità dei freni! Le ruote possono essere pulite con acqua corrente (tubo dell acqua). Assicurarsi che il corpo della carrozzeriae la presa di carica siano ben chiusi durante le operazioni di pulizia (fig. 4). 14

17 Il pannello dei comandi può essere pulito semplicemente utilizzando un panno umido. Per il pannello dei comandi, il rivestimento del manubrio e la carrozzeria può essere utilizzato anche uno spray per la pulizia del cruscotto dell auto. Il pannello dei comandi non deve essere esposto a spruzzi d acqua! Non utilizzare pulitori ad alta pressione per la pulizia, né detergenti aggressivi. Smaltimento: Lo SWISS-TRAC è un prodotto di altissima qualità e di lunga durata. Trascorso questo tempo, viene ritirato dal rivenditore autorizzato SWISS-TRAC per il corretto smaltimento Luci La sostituzione della lampadina della luce sull apparecchio di traino può essere effettuata da sé. Per fare ciò, spegnere innazitutto lo SWISS-TRAC. Il coperchio della carrozzeria può essere aperto, aprendo il dispositivo di blocco corrispondente (piccolo componente in plastica di forma rettangolare) all estremità superiore del coperchio (fig. 1 e 2). Dopodiché, girare il nastro di contatto il quale preme al centro della lampadina lateralmente, ed estrarre la lampadina difettosa. La lampadina può essere rimossa, dopo essere stata lievemente girata. Sostituire la lampadina rotta e girare poi il nastro di contatto di nuovo sulla lampadina. 12. Trasporto La mobilità ed il caricamento semplificato in un complesso vettura-traino sono i vantaggi principali dello SWISS-TRAC. Ma come in ogni cosa necessitano di un po di pratica. Insieme all apparecchio vengono fornite per il caricamento delle speciali rampe di rimessa. Tali rampe di rimessa possono essere utilizzate su tutti I veicoli, dotati di un un bordo di carico piano e non più alto di 58 cm da terra. L apparecchio di traino deve essere caricato sempre all indietro. Dopo aver posizionato le rampe di rimessa sul bordo di carico, il distanziatore (tubo quadrato) viene inserito nelle rampe di rimessa. Ciò evita che le rampe si ribaltino lateralmente (fig. 10). Guidare ora lo SWISS-TRAC (senza la sedia a rotelle, naturalmente) all indietro, fino a quando tutte e 4 le ruote si trovano vicino alle rampe. 15

18 Il manubrio dello SWISS-TRAC può essere orientato verso il basso per il trasporto. Per fare ciò, è necessario svitare la vite della leva del sistema di bloccaggio del manubrio, in modo che il manubrio possa essere girato lateralmente. Il manubrio dovrebbe momentaneamente svitato rimanere in alto. Ora guidare la sedia a rotelle lateralmente, accanto alle rampe, dalla parte del guidatore. Con la mano destra si dovrebbe ora poter arrivare all acceleratore. Muovere l acceleratore fino a quando l apparecchio di traino si muove lentamente all indietro. Nel fare ciò, una mano deve rimanere premuta sul pannello dei comandi. Non appena lo SWISS-TRAC non è più raggiungibile, portare il manubrio lateralmente verso il basso e, allo stesso tempo, rilasciare lentamente l acceleratore. Lo SWISS-TRAC deve ora trovarsi completamente all interno dell auto. Dopodiché, girare la chiave in posizione «off» e tirare il freno di stazionamento. Infine, disporre le rampe di rimessa trasversalmente nell auto. Non lasciare l automobile con l apparecchio di traino caricato per lungo tempo sotto i raggi del sole! L apparecchio di traino, durante il trasporto su automobile, dovrebbe essere possibilmente fissato: Se l automobile è dotata di cinghie di tenuta, ad esempio, negli angoli del bagagliaio, allora legare queste intorno alla barra urti dello SWISS-TRAC (fig. 9). Durante i viaggi in aereo, vi sono alcuni aspetti da considerare: per viaggi aerei, è possibile ottenere una certificazione apposita (via ), per la quale le batterie impiegate sono conformi ai regolamenti IATA. L apparecchio di traino non deve essere trasportato sul nastro trasportatore dei bagagli. Apporre un etichetta sull apparecchio, con riportato «Non porre su nastro trasportatore!» Normalmente, tutte le maggiori compagnie aree offrono la possibilità di trasportare simili apparecchi di traino per sedie a rotelle gratuitamente, come accessori per sedie a rotelle. Il SWT-1 pesa 65 kg (SWT-2/55 kg). Normalmente si può portare lo SWISS-TRAC al banco del check-in e/o al check-in per merce voluminosa e poi prepararlo per il trasporto. Staccare la chiave e spostare il manubrio verso il basso. La vite della leva per fissare il manubrio deve essere dopo assolutamente di nuovo avvitata. Nota bene: Si consiglia di tenere la chiave ed il dispositivo di attacco nel bagaglio a mano e non in valigia. Tirare il freno di stazionamento e fissare il timone con una cinghia o con un laccio al porta-bagagli. 16

19 Si prega di leggere anche le istruzioni riportate al capitolo «Batterie»/Carica. Eventualmente è consigliabile anche un caricabatterie speciale da 110 volt durante il viaggio. Vi preghiamo di contattare il rivenditore di fiducia SWISS-TRAC. 13. Accessori Il caricabatterie esterno e le rampe di rimessa per caricare lo SWISS-TRAC in una station wagon sono inclusi nel prezzo di vendita del prodotto. Dalla fabbrica sono disposnibili i seguenti accessori: cesto con supporto klickfix «caddy» montato sulla colonna del manubrio montaggio di un contachilometri (computer per biciclette) seggiolino per bambini ad attacco rapido gancio per gru per il caricamento con impiego di una gru Il Vostro rivenditore di fiducia sarà lieto di fornire tutte le informazioni sull argomento. 17

20 14. Informazioni tecniche Definizione del modello SWT-1 SWT-2 Sicurezza Ausilio n (Germania) Distanza raggiungibile Collaudato per standards TÜV ai sensi della EN 12184: Più di 30 km su superficie piana Collaudato per standards TÜV ai sensi della EN 12184: XX Da 15 a 25 km su superficie piana Velocità A regolazione continua fino a 6 km/h A regolazione continua fino a 6 km/h Max. inclinazione/ pendenza 20% per peso corporeo di 100 kg 20% per peso corporeo di 60 kg Max. inclinazione laterale 20% 20% Max. altezza di livello 12 cm in alto 15 cm in basso 12 cm in alto 15 cm in basso Max. altezza ostacolo 8 cm da terra 8 cm da terra Max. carico di traino 130 kg (guidatore con sedia a rotelle e bagaglio) 80 kg (guidatore con sedia a rotelle e bagaglio) Peso 65 kg 55 kg Massa di trasporto ca. 75x51x53 cm circa ca. 66x51x53cm circa Epotenza del motore 400 watt 300 watt Batterie 2x12 V/40AH/C20 2x12 V/28AH/C20 Tensione di esercizio 24 volt 24 volt Carica 24 volt, apparecchio esterno 24 volt, apparecchio esterno Tempo di carica Min. 8 ore in caso di batteria scarica Min. 8 ore in caso di batteria scarica Fusibile principale 40 ampere, fusibile ATO Art: LN 40 ampere, fusibile ATO Art: LN Luci 24 volt, 15 watt / P26 24 volt, 15 watt / P26 Freni Freno motore dinamico, freno di stazionamento meccanico Freno motore dinamico, freno di stazionamento meccanico Misure delle ruote 200x50 mm / 260x85 mm 200x50 mm / 260x85 mm Pressione delle ruote Anteriori 2,0 bar, posteriori 1,5 bar Anteriori 2,0 bar, posteriori 1,5 bar Max. temperature Ambiente: 20 C a + 45 C Carica delle batterie: da +10 C a +45 C Stoccaggio: da +10 C a + 25 C Ambiente: 20 C a + 45 C Carica delle batterie: da +10 C a +45 C Stoccaggio: da +10 C a + 25 C 18

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Manuale dell operatore

Manuale dell operatore Technical Publications 20 Z-30 20HD Z-30 Manuale dell operatore Modelli precedenti al numero di serie 2214 First Edition, Second Printing Part No. 19052IT Sommario Pagina Norme di sicurezza... 3 Controllo

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

MANUALE D USO TROPHY 20 1015943A

MANUALE D USO TROPHY 20 1015943A MANUALE D USO TROPHY 20 1015943A Italiano 2011 Handicare Tutti i diritti riservati. Le informazioni qui riportate non possono essere riprodotte e/o pubblicate in nessuna altra forma, mediante stampa,

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

Informazioni per i portatori di C Leg

Informazioni per i portatori di C Leg Informazioni per i portatori di C Leg C-Leg : il ginocchio elettronico Otto Bock comandato da microprocessore per una nuova dimensione del passo. Gentile Utente, nella Sua protesi è implementato un sofisticato

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso V-ZUG SA Cappa aspirante DW-SE/DI-SE Istruzioni per l uso Grazie per aver scelto uno dei nostri prodotti. Il vostro apparecchio soddisfa elevate esigenze, e il suo uso è molto semplice. E tuttavia necessario

Dettagli

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp Erkopress 300 Tp-ci Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Apparecchio di termostampaggio con compressore integrato e riserva di

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

- Seminario tecnico -

- Seminario tecnico - Con il contributo di Presentano: - Seminario tecnico - prevenzione delle cadute dall alto con dispositivi di ancoraggio «linee vita» Orario: dalle 16,00 alle 18,00 presso GENIOMECCANICA SA, Via Essagra

Dettagli

Elettrificatori per recinti

Elettrificatori per recinti Elettrificatori per recinti 721 Cod. R315527 Elettri catore multifunzione PASTORELLO SUPER PRO 10.000 Articolo professionale, dotato di rotoregolatore a 3 posizioni per 3 diverse elettroscariche. Può funzionare

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

VICTORY ES10 *INFMANU4385*

VICTORY ES10 *INFMANU4385* VICTORY ES10 DIRETTIVE PER LA SICUREZZA AVVERTENZA! L impostazione iniziale di questo scooter deve essere eseguita da un fornitore autorizzato Pride o da un tecnico qualificato, che dovrà osservare tutte

Dettagli

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO GUIDA AL CONFEZIONAMENTO 1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO Si devono rispettare i limiti massimi di dimensioni e peso indicati nella tabella: prodotto limite massimo di peso dimensioni massime Pacco ordinario

Dettagli

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta MASTERSOUND 300 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended Congratulazioni per la Vostra scelta Il modello 300 B S.E. che Voi avete scelto è un amplificatore integrato stereo in pura

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit Sifoni per vasca da bagno Geberit. Sistema.............................................. 4.. Introduzione............................................. 4.. Descrizione del sistema.................................

Dettagli

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Il lavoro sedentario può essere all origine di vari disturbi, soprattutto se il posto di lavoro è concepito secondo criteri non

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Istruzioni per l'installazione TempsensorAmb-IIT110610 98-0042610 Versione 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze su queste istruzioni.....................

Dettagli

X5 F15 PHEV. Legenda. BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015. (a partire da 03/2015)

X5 F15 PHEV. Legenda. BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015. (a partire da 03/2015) file://c:\users\qx54891\appdata\local\temp\10\dw_temp_qx54891\vul-rek-bm Page 1 of 7 BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015 X5 F15 PHEV (a partire da 03/2015) Legenda Airbag

Dettagli

Alimentazione Switching con due schede ATX.

Alimentazione Switching con due schede ATX. Alimentazione Switching con due schede ATX. Alimentatore Switching finito 1 Introduzione...2 2 Realizzazione supporto...2 3 Realizzazione Elettrica...5 4 Realizzazione meccanica...7 5 Montaggio finale...9

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Manuale dell'operatore

Manuale dell'operatore Manuale dell'operatore con informazioni sulla manutenzione Second Edition Fifth Printing Part No. 82785IT CE Models Manuale dell operatore Seconda edizione Quinta ristampa Importante Leggere, comprendere

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI LUGLIO 2012 LISTINO PREZZI Volt CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZO DI LISTINO CON IVA PREZZO LISTINO (IVA ESCLUSA) 44.350 ALLESTIMENTI 1.400,00 42.950,00 35.495,87 SPECIFICHE

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

Richiesta ai Clienti

Richiesta ai Clienti Richiesta ai Clienti Tutte le riparazioni eseguite su questo orologio, escludendo le riparazioni riguardanti il cinturino, devono essere effettuate dalla CITIZEN. Quando si desidera avere il vostro orologio

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

OWNER S MANUAL WHEELS PART 1

OWNER S MANUAL WHEELS PART 1 OWNER S MANUAL WHEELS PART 1 Leggete attentamente le istruzioni riportate nel presente manuale. Questo manuale è parte integrante del prodotto e deve essere conservato in un luogo sicuro per future consultazioni.

Dettagli

DEOS DEOS 11 DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER. Manuale d uso User manual

DEOS DEOS 11 DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER. Manuale d uso User manual DEOS Manuale d uso User manual DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER DEOS 11 Egregio Signore, desideriamo ringraziarla per aver preferito nel suo acquisto un nostro deumidificatore. Siamo certi di averle fornito

Dettagli

TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE.

TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE. TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE. Nello Mastrobuoni, SWL 368/00 (ver. 1, 06/12/2011) Questo strumento è utile per verificare se gli

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA

U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA 1 ATTREZZI MATERIALI 2 Tavoletta compensato Misure: 30cmx20-30 cm spellafili punteruolo cacciavite Nastro isolante Metro da falegname e matita Lampadine da 4,5V o 1,5V pinza

Dettagli

Accendi le luci. Ora anche di giorno.

Accendi le luci. Ora anche di giorno. Accendi le luci. Ora anche di giorno. Più luce, maggiore sicurezza. I veicoli che circolano con le luci anabbaglianti o di marcia diurna accese vengono riconosciuti prima, riducendo così notevolmente il

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio Batterie per recinti Batteria alcalina a secco 9 V Le batterie alcaline AKO 9 V mantengo un alto voltaggio costante per tutta la loro durata. Questo permette al recinto di mantenere un andamento costante

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

MANUALE D USO MB3195-IT-B

MANUALE D USO MB3195-IT-B MANUALE D USO IT -B Introduzione Ci congratuliamo con voi per aver acquistato questa nuova sedia a rotelle. La qualità e la funzionalità sono le caratteristiche fondamentali di tutte le sedie a rotelle

Dettagli

DEOS DEOS 16 DEOS 20 DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER. Manuale d uso User manual

DEOS DEOS 16 DEOS 20 DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER. Manuale d uso User manual DEOS Manuale d uso User manual DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER DEOS 16 DEOS 20 Egregio Signore, desideriamo ringraziarla per aver preferito nel suo acquisto un nostro deumidificatore. Siamo certi di averle

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta

Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta Z750 Z750 ABS Manuale di assemblaggio e preparazione della motocicletta Premessa Per una efficiente spedizione dei veicoli Kawasaki, prima dell imballaggio questi vengono parzialmente smontati. Dal momento

Dettagli

Sistemi e attrezzature per la sicurezza

Sistemi e attrezzature per la sicurezza SISTEMI E ATTREZZATURE PER LA SICUREZZA Cavalletti di segnalazione...85 Segnalatore di sicurezza fisso...85 Over-The-Spill System...85 Coni di sicurezza e accessori...86 Barriere mobili...87 Segnalatore

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015

Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015 Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015 mi lascio l autobus alle spalle Performance Line Dare tutto. Per ricevere ancora di più. puntuale all appuntamento 45 km/h

Dettagli

Moto sul piano inclinato (senza attrito)

Moto sul piano inclinato (senza attrito) Moto sul piano inclinato (senza attrito) Per studiare il moto di un oggetto (assimilabile a punto materiale) lungo un piano inclinato bisogna innanzitutto analizzare le forze che agiscono sull oggetto

Dettagli

Sensore da scarpa Polar S1 Manuale d uso

Sensore da scarpa Polar S1 Manuale d uso Sensore da scarpa Polar S1 Manuale d uso 1. 2. 3. 4. 5. 6. Congratulazioni! Il footpod Polar S1 rappresenta la scelta migliore per misurare la velocità/andatura e la distanza durante la corsa. L'apparecchio

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

Sostituzione del contatore di energia elettrica

Sostituzione del contatore di energia elettrica Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Sostituzione del contatore di energia elettrica per Vitotwin 300-W, tipo C3HA, C3HB e C3HC e Vitovalor 300-P, tipo C3TA Avvertenze sulla

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI

LIBRETTO D ISTRUZIONI I LIBRETTO D ISTRUZIONI APRICANCELLO SCORREVOLE ELETTROMECCANICO girri 130 VISTA IN SEZIONE DEL GRUPPO RIDUTTORE GIRRI 130 ELETTROMECCANICO PER CANCELLI SCORREVOLI COPERCHIO COFANO SUPPORTO COFANO SCATOLA

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità.

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. Tagliando Manutentivo Km. 10.000/30.000/50.000 XP500 TMAX. Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. IMPORTANTE:

Dettagli

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT BOATRONIC M-2, M-420 BOATRONIC M-2 BOATRONIC M-420 Indice Pagina 1 Generalità... 2 2 Sicurezza... 2 2.1 Contrassegni delle indicazioni nel manuale... 2 2.2 Qualifica

Dettagli

INJEX - Iniezione senza ago

INJEX - Iniezione senza ago il sistema per le iniezioni senz ago INJEX - Iniezione senza ago Riempire le ampolle di INJEX dalla penna o dalla cartuccia dalle fiale con la penna Passo dopo Passo Per un iniezione senza ago il sistema

Dettagli

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE.

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE. 1 DESCRIZIONE GENERALE. DESCRIZIONE GENERALE. L'analizzatore di spettro Mod. 2813-E consente la visualizzazione, in ampiezza e frequenza, di segnali musicali di frequenza compresa tra 20Hz. e 20KHz. in

Dettagli

Ricevitore con fascia pettorale per la misurazione della frequenza cardiaca con gli smartphone ISTRUZIONI PER L USO

Ricevitore con fascia pettorale per la misurazione della frequenza cardiaca con gli smartphone ISTRUZIONI PER L USO Ricevitore con fascia pettorale per la misurazione della frequenza cardiaca con gli smartphone ISTRUZIONI PER L USO VOLUME DI FORNITURA 1 ricevitore (n. art. RUNDC1, modello: 92-1103800-01) incluse batterie

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Sommario. Introduzione. Pagina. Regole fondamentali 3. Prudenza con i pedoni 5. I mezzi di trasporto pubblici 7. La precedenza da destra 9

Sommario. Introduzione. Pagina. Regole fondamentali 3. Prudenza con i pedoni 5. I mezzi di trasporto pubblici 7. La precedenza da destra 9 La precedenza ed io Sommario Pagina Regole fondamentali 3 Prudenza con i pedoni 5 I mezzi di trasporto pubblici 7 La precedenza da destra 9 Segnali stradali 10 Segnali luminosi 12 Il traffico in senso

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE PIANI A INDUZIONE. cod. 7372 241

MANUALE D ISTRUZIONE PIANI A INDUZIONE. cod. 7372 241 MANUALE D ISTRUZIONE PIANI A INDUZIONE cod. 7372 241 Gentile cliente Il piano cottura induzione ad incasso è destinato all uso domestico. Per l imballaggio dei nostri prodotti usiamo materiali che rispettano

Dettagli

Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine

Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine INDICE 1. Premessa 2. Scopo della procedura e campo di applicazione 3. Definizioni 4. indicazioni

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

scienza come gioco lampadine bruciate

scienza come gioco lampadine bruciate IS science centre immaginario scientifico Laboratorio dell'immaginario Scientifico - Trieste tel. 040224424 - fax 040224439 - e-mail: lis@lis.trieste.it - www.immaginarioscientifico.it indice Accendiamo

Dettagli

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa Alle seguenti pagine trovate una descrizione del principio di funzionamento generale dei sistemi frenanti ad aria compressa installati in

Dettagli

Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada

Tabella dei punti decurtati dalla patente a punti secondo il nuovo codice della strada Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada Descrizione Punti Articolo sottratti Art. 141 Comma 9, 2 periodo Gare di velocità con veicoli a motore decise di

Dettagli

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com TIP-ON per ante Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata www.blum.com Apertura agevole al tocco Con TIP-ON, il supporto per l'apertura meccanico di Blum, i frontali senza maniglia

Dettagli

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum.

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum. TIP-ON inside TIP-ON per AVENTOS HK Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia www.blum.com Facilità di apertura con un semplice tocco 2 Comfort di apertura per le

Dettagli

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia BacPac con LCD Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia AGGIORNAMENTO FIRMWARE Per determinare se è necessario effettuare un aggiornamento del firmware, seguire questi passi: Con l apparecchio

Dettagli

Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10

Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10 Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10 Istruzioni per l installazione FANKIT01-IA-it-12 IMIT-FANK-TL21 Versione 1.2 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Indicazioni relative

Dettagli

Regolatore della soglia (RLC, RLT & X)

Regolatore della soglia (RLC, RLT & X) Cannotto Tappo dell aria (forcelle ad aria) Regolatore dell escursione (TALAS) Manopola del precarico (forcelle a molla) Manopola del ritorno (tutte le forcelle) Levetta di bloccaggio (RL, RLC & RLT) Regolatore

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Rider 15V2s AWD. Istruzioni per l uso

Rider 15V2s AWD. Istruzioni per l uso Rider 15V2 Istruzioni per l uso Rider 15V2 AWD Rider 15V2s AWD Prima di usare la macchina, leggere per intero le istruzioni per l uso e accertarsi di averne compreso il contenuto. Italian INDICE Indice

Dettagli

Manuale ProVari. www.provape.com 1

Manuale ProVari. www.provape.com 1 Manuale ProVari Grazie per l'acquisto della sigaretta elettronica ProVari! Si prega di leggere questo manuale prima di utilizzare la sigaretta elettronica. www.provape.com 1 La sigaretta elettronica, nota

Dettagli

PART 1 PART 1. Manuale Uso e Manutenzione Ownerʼs Manual Bedienungs-Anleitung RUOTE - WHEELS - LAUFRÄDER ROUES - RUEDAS - WIELEN

PART 1 PART 1. Manuale Uso e Manutenzione Ownerʼs Manual Bedienungs-Anleitung RUOTE - WHEELS - LAUFRÄDER ROUES - RUEDAS - WIELEN RUOTE - WHEELS - LAUFRÄDER ROUES - RUEDAS - WIELEN Manuale Uso e Manutenzione Ownerʼs Manual Bedienungs-Anleitung PART 1 PART 1 Manuel dʼinstructions et dʼentretien Manuel de Uso y Manutención Handleiding

Dettagli

Occhio alle giunture La migliore prevenzione

Occhio alle giunture La migliore prevenzione Occhio alle giunture La migliore prevenzione 1 Suva Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Telefono 041

Dettagli

WQuesto orologio è un modello a W onde radio che riceve le onde radio dell orario standard trasmesso in Germania.

WQuesto orologio è un modello a W onde radio che riceve le onde radio dell orario standard trasmesso in Germania. LQuesto orologio indica con il terminale più corto della lancetta dei secondi, il livello di ricezione e il risultato di ricezione. Lancetta dei secondi Lancetta dei minuti Lancetta delle ore Pulsante

Dettagli

Guida alle situazioni di emergenza

Guida alle situazioni di emergenza Guida alle situazioni di emergenza 2047 DAF Trucks N.V., Eindhoven, Paesi Bassi. Nell interesse di un continuo sviluppo dei propri prodotti, DAF si riserva il diritto di modificarne le specifiche o l

Dettagli

2 - TRASPORTO MOBILETTO

2 - TRASPORTO MOBILETTO Istruzioni per l'uso I Indice 1 - GENERALITA' 3 1.1 NORME DI SICUREZZA GENERALI 3 1.2 CAMPO DI UTILIZZO 4 1.3 DIMENSIONI D'INGOMBRO 4 1.4 DATI TECNICI 5 2 - TRASPORTO MOBILETTO 5 3 - ALIMENTAZIONE ELETTRICA

Dettagli

ATTENZIONE ATTENZIONE AVVERTENZE AVVERTENZE. Italiano

ATTENZIONE ATTENZIONE AVVERTENZE AVVERTENZE. Italiano ITALIANO ATTENZIONE Non utilizzare questo orologio per immersioni, se non dopo essere stati adeguatamente addestrati alle immersioni subacquee. Per ovvi motivi di sicurezza attenersi a tutte le regole

Dettagli

Parts of my Pop-in... 7 8a

Parts of my Pop-in... 7 8a A C 5 B Parts of my Pop-in... 5 6 0 D 9 7 8a 8b IT IMPORTANTE! CONSERVARE LE ISTRUZIONI PER CONSULTAZIONI FUTURE Come usare i Pop-in Precauzioni d uso Non usare ammorbidenti con i vostri Pop-in. Non usare

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0 1 ) Un veicolo che viaggia inizialmente alla velocità di 1 Km / h frena con decelerazione costante sino a fermarsi nello spazio di m. La sua decelerazione è di circa: A. 5 m / s. B. 3 m / s. C. 9 m / s.

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

Manuale - parte 1. Descrizione del generatore e istruzioni per l uso. Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima

Manuale - parte 1. Descrizione del generatore e istruzioni per l uso. Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima Manuale - parte 1 Descrizione del generatore e istruzioni per l uso Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima 230V - 50 Hz / 6,5 kw Icemaster Fischer Panda 25 20 10 10 10 since 1977 Icemaster

Dettagli

Un'analogia con il circuito idraulico

Un'analogia con il circuito idraulico Pompa Generatore di tensione (pila) Flusso d acqua PUNTI DI DOMANDA Differenza di potenziale Rubinetto Mulinello Lampadina Corrente elettrica 1. Che cos è l energia elettrica? E la corrente elettrica?

Dettagli

TOASTER. Istruzioni per l uso

TOASTER. Istruzioni per l uso TOASTER Istruzioni per l uso 5 4 3 1 6 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO 1) Manopola temporizzatore 2) Tasto Stop 3) Leva di accensione 4) Bocche di caricamento 5) Pinze per toast 6) Raccoglibriciole estraibile

Dettagli

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI A) Vite di regolazione del minimo. B) Getto MAX C) Getto MIN D) Vite corta coperchio camera del galleggiante E) Vite lunga coperchio camera del galleggiante

Dettagli

In un collegamento in parallelo ogni lampadina ha. sorgente di energia (pile) del circuito. i elettrici casalinghi, dove tutti gli utilizzatori sono

In un collegamento in parallelo ogni lampadina ha. sorgente di energia (pile) del circuito. i elettrici casalinghi, dove tutti gli utilizzatori sono I CIRCUITI ELETTRICI di CHIARA FORCELLINI Materiale Usato: 5 lampadine Mammut 4 pile da 1,5 volt (6Volt)+Portabatteria Tester (amperometro e voltmetro) I circuiti in Parallelo In un collegamento in parallelo

Dettagli