CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE"

Transcript

1 Intervento 4:. Fornitura di Hardware,software di base, rete locale, assistenza e manutenzione a servizio del SITR: misura 5.05 POR-Sicilia ; valore massimo EURO ,59+ IVA CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE Art. Oggetto dell'appalto L'appalto ha come oggetto la fornitura, l'installazione, la garanzia e la manutenzione delle apparecchiature Hardware riguardanti il progetto di strutturazione del sistema informativo territoriale regionale a rete relativo alla sottomisura 5.05 del P.O.R Il dettaglio della fornitura Hardware e le specifiche relative al software di base ed al collegamento in rete locale sono nella misura e nella consistenza fornita dal presente Capitolato Speciale d'appalto e nei relativi allegati tecnici. Più in particolare le apparecchiature sono quelle relative alla dotazione di postazioni grafiche e web-server per la gestione della cartografia, per l elaborazione dei dati, e lo scambio on-line, per la strutturazione relativa alla connessione in rete Internet con modalità ad alta velocità con i soggetti coinvolti nella medesima misura 5.05 del P.O.R Art.2 Denominazioni e riferimenti dell'appalto Nel seguito viene denominato Hardware l'insieme delle forniture, in termini di postazioni di lavoro, periferiche di input e output, stampanti e dispositivi atte e necessarie alla realizzazione del sistema informativo territoriale regionale. Mentre viene denominato genericamente di base tutto il complesso costituito dai sistemi operativi, dai driver, dalle utilità, dalle componenti per la connessione in rete LAN, e dalle componenti che servono alla configurazione del sistema dal punto di vista informatico. Verrà denominata Amministrazione l Assessorato Regionale Territorio ed Ambiente, titolare e responsabile del progetto quale ente appaltante del presente Capitolato mentre la ditta appaltatrice verrà denominata semplicemente Ditta. Art. 3 Descrizione sommaria dell'appalto L'esecuzione dell'opera, di cui al precedente art., è composta sommariamente dai seguenti lavori: fornitura hardware; fornitura ed installazione dei dispositivi di input ed output; fornitura della piattaforma Hardware di riferimento; fornitura della documentazione di dettaglio e manuale d'uso delle apparecchiature; fornitura software di base; installazione e collaudo del software di base sulla piattaforma Hardware; assistenza e manutenzione dell'hardware e del software di base; garanzia delle postazioni di lavoro e delle periferiche di /O per un periodo di tre anni; garanzia ed aggiornamento del software di base per un periodo di tre anni; cablaggio della rete in fibre ottiche, comprese le relative apparecchiature ed accessori. Art.4 Importo presuntivo dell'appalto Presuntivamente e globalmente l'importo a base d'asta dei lavori descritti al precedente art. è pari a EURO ,59+ IVA Art.5 Durata dell'appalto L appalto avrà la durata complessiva di 3 (tre) anni a decorrere dalla data di effettivo collaudo positivo di tutta la fornitura. Hardware, software di base, LAN interna pagina

2 L'appalto è suddiviso in due fasi: la prima fase, preliminare, prevede principalmente la fornitura, l'installazione ed il collaudo di tutta la fornitura oggetto del presente capitolato; la seconda fase, di durata pari a 3 (tre) anni, decorre a partire dal termine della prima fase, prevede la garanzia complessiva degli Hardware e la garanzia ed aggiornamento del Software di Base. La Ditta aggiudicataria dovrà provvedere alla consegna di tutte le attrezzature previste dal presente capitolato, ivi compresi i pacchetti software, entro il termine di 90 (novanta) giorni naturali, consecutivi e continui decorrenti dal giorno successivo a quello della data di ricevuta di ritorno della lettera raccomandata con la quale l'assessorato comunicherà all'impresa l'avvenuta registrazione, alla Corte dei Conti, del decreto di approvazione del presente contratto. L'Impresa assume l'obbligo di dare immediata conferma all'assessorato della data anzidetta, a mezzo telegramma. Le apparecchiature dovranno essere corredate da cavi di alimentazione e da cavi di collegamento alle periferiche anche se non espressamente specificato nel progetto. Art.6 Caratteristiche tecniche dei componenti Hardware del sistema Nelle linee generali l'hardware del progetto prevede la fornitura delle postazioni di lavoro costituite da firewall, server web, server di rete, postazioni personal computer da potersi interconnettere in rete locale quali Client del sistema oltre ad una serie di periferiche quali Masterizzatori CD-ROM e DVD, Lettori CDROM, Stampanti laser e a getto di inchiostro, scanner, oltre ai componenti di rete ed ai relativi connettori in fribe ottiche, ovvero rj45, od entrambi ove previsto, e così via. Le caratteristiche delle apparecchiature e dei programmi di base così come riassunte nel comma precedente, in ogni caso devono intendersi come dei dati indicativi e rappresentano dei requisisti minimi. Le caratteristiche specifiche della fornitura sono descritte nell'allegato tecnico al presente capitolato. Art.7 Descrizione delle componenti del Software di Base Nelle linee generali la fornitura del Software di Base riguarda le licenze software dei sistemi operativi, dei Driver e delle procedure di servizio dei programmi di utilità. I requisiti e le caratteristiche del Software di Base sono descritte nell'allegato. L'installazione e l'avvio dei programmi di base deve essere condotto di norma presso la sede dell'amministrazione salvo diversa indicazione da concordare con l'amministrazione e su indicazione del responsabile del procedimento. Art.8 Licenza d'uso del Software di Base Il software di base viene dato all'amministrazione in Licenza d'uso illimitato. Il materiale oggetto del presente Capitolato così come i Programmi e le procedure nonché la documentazione sia per l'hardware che per il Software di base all'atto della consegna dovranno essere in lingua italiana. Art. 9 Rispetto delle normative tecniche Tutte le apparecchiature devono rispettare le varie normative vigenti, con particolare riferimento a quelle sulla sicurezza elettrica, sull'emissione di radiazioni e sulla rumorosità di cui alla direttiva 90/270/CEE, alle specifiche MPRII TCO IS , alle norme tecniche CE 74-2/EN e IEC 950 e, relativamente al monitor, al protocollo svedese SWDAC MPR-I MPR-II. Esse devono inoltre rispondere ai requisiti di standardizzazione riconosciuti dall'amministrazione regionale e nazionale. A tal fine le attrezzature devono essere munite di certificazione I.M.Q. (Istituto Marchio di Qualità) o altro ente riconosciuto, in originale o copia autenticata, conforme al decreto ministeriale 3/4/89 e direttive CEE 87/308. E', quindi, vietato presentare offerte per attrezzature assemblate o clonate. Art. 0 Hardware, software di base, LAN interna pagina 2

3 Norme regolatrici della fornitura La fornitura deve essere eseguita con l'osservanza di quanto previsto: a) dal presente capitolato; b) dal Capitolato d'oneri generale approvato con decreto ministeriale 28 ottobre 985. c) dalle norme contenute nel R.D. 8 novembre 923, n 2440, sull'amministrazione del patrimonio e sulla contabilità generale dello Stato e nel relativo regolamento di cui al R.D. 23 maggio 924, n 827 e successive variazioni; d) dal codice civile e dalle altre disposizioni normative che saranno emanate in materia di contratti di diritto privato per quanto non regolato dalle clausole e disposizioni degli atti sopra richiamati; e) dalla legge 30/3/98, n 3 e successive integrazioni; f) dal D. L.vo 24/7/992, n 358; g) dal D. Leg.vo 2/2/993, n 39; h) dalla legge /7/995, n 273; i) dal D.P.C.M. 6/8/997, n 452. CAPO II CONSEGNA E GARANZIA DELL'HARDWARE E DEL SOFTWARE DI BASE Art. Consegna, installazione e messa in funzione delle apparecchiature La consegna delle apparecchiature deve avvenire nei luoghi specificatamente indicati dall'amministrazione e dal responsabile del procedimento con installazione e messa in funzione a cura e spese della Ditta. I locali in cui deve avvenire l'installazione delle apparecchiature sono indicati, di regola, come luogo di consegna. Rimangono pertanto a carico della Ditta le spese eventualmente occorrenti per opere di sollevamento e di trasporto interno ove il locali non siano ubicati a piano terreno. La consegna deve avvenire a cura, spese e rischio della Ditta. Art.2 Consegna, installazione e messa in funzione dei programmi di base Con la dizione "Programmi di Base" si intendono: - sistemi operativi completi - linguaggi di programmazione. - sistemi di sviluppo - programmi di autodiagnosi - procedure di utilità I programmi di base indicati dalla ditta come disponibili, all'atto della consegna dei lavori, di cui all'art.3, sono forniti nell'ultima versione (version) e nell'ultima distribuzione (release), insieme con le apparecchiature e senza addebito. La Ditta assume inoltre l'obbligo di garantire che i programmi di base sono conformi sin dall'inizio alle specifiche richieste e che sono idonei per l'uso delle apparecchiature cui sono state destinati. Art. l3 Consegna, installazione e generazione dei programmi I Programmi di base di cui al precedente art.0 saranno consegnati pronti per l'installazione, nella versione più recente e sui supporti di memorizzazione previsti. Il trasporto dei programmi è a carico della Ditta, la quale assume l'obbligo in casi di perdita o danni nel corso della consegna, di sostituirli a propria cura e spese con i relativi supporti di memorizzazione. L'obbligo della Ditta rimane fino alla scadenza del periodo di prova dei programmi forniti con relativa documentazione e manuali, sulle apparecchiature previste, senza diritto ad alcun corrispettivo aggiuntivo. Hardware, software di base, LAN interna pagina 3

4 Art.4 La documentazione Con la consegna delle apparecchiature la Ditta assume l'obbligo di fornire, senza ulteriore corrispettivo i manuali ed ogni altra documentazione tecnica idonea per assicurare il soddisfacente funzionamento delle apparecchiature e dei programmi di base forniti, nonché l'eventuale altra documentazione ritenuta necessaria ad insindacabile giudizio del responsabile del procedimento. Tale documentazione in particolare, comprende i manuali e le istruzioni stabilite dalla Ditta concernenti le caratteristiche e la composizione delle apparecchiature e dei programmi di base, e le procedure per il loro utilizzo. Art.5 Garanzia delle apparecchiature e dei Programmi di Base Le attrezzature ed i programmi forniti debbono essere nuovi di fabbrica e di ultima produzione ed esenti da difetti dovuti a progettazione o errata esecuzione di produzione oppure a vizi dei materiali e debbono possedere tutti i requisisti indicati dalla Ditta nella sua documentazione. Nel caso in cui durante il periodo di garanzia, vizi di materiale o deficienze di esecuzione o di manutenzione determinino la indisponibilità delle apparecchiature o loro parti accessorie per periodi superiori a dodici ore che, sommati superino l'ammontare di dieci giorni, l'amministrazione appaltante ha facoltà di chiedere alla Ditta un prolungamento del periodo di garanzia o un nuovo periodo di garanzia di dodici mesi a decorrere dalla data di ripristino del regolare funzionamento. Art.6 Assistenza ai programmi di base L'obbligo che la Ditta assume nel prestare la propria assistenza ai programmi di base forniti ha carattere gratuito. L'assistenza comprende b) l'invio all'amministrazione appaltante, senza necessità di sua preventiva richiesta, delle versioni aggiornate dei programmi di base che la Ditta stessa rende di volta in volta disponibili, nonché la relativa documentazione. c) L'approntamento e l'invio di eventuali rettifiche di errori presenti nei programmi, nonché, la relativa documentazione. Le rettifiche possono essere disposte ad iniziativa della Ditta o a richiesta dell'amministrazione, la quale deve inviare la necessaria documentazione delle modalità con cui si sono evidenziati gli errori; d) L'installazione delle versione aggiornate e delle correnti. Gli obblighi di cui al presente articolo hanno durata pari a quella dell'utilizzazione delle apparecchiature oggetto del presente appalto. Art. 7 Collaudo La fornitura di cui al presente capitolato sarà sottoposta al collaudo da parte dell'amministrazione. Il collaudo è effettuato alla presenza di incaricati dell'impresa, che debbono controfirmare il relativo processo verbale, non oltre trenta giorni dalla comunicazione della data di consegna e messa in funzione effettuata dalla ditta fornitrice nei modi previsti dalla normativa vigente. Il collaudo deve riguardare la totalità delle apparecchiature oggetto del contratto. Quando le apparecchiature, ovvero parti di esse, o i programmi installati non superano le prescritte prove funzionali e diagnostiche, le operazioni di collaudo sono ripetute nelle stesse condizioni e modalità, con eventuali oneri a carico dell'impresa, entro venti giorni. Sono a carico della Ditta le spese inerenti ad eventuali esami tecnici che l'amministrazione, a suo insindacabile giudizio, potrà effettuare in sede di collaudo sui beni oggetto della fornitura, per accertarne la rispondenza con le caratteristiche dichiarate e descritte. Restano, altresì, a carico della Ditta tutte le spese, oneri, diritti, formalità, permessi, licenze, visti, e quanto altro necessario per il collaudo a giudizio insindacabile dell'amministrazione. La Ditta dovrà approntare i beni per il collaudo a sua cura e spese e dovrà prestare assistenza alle operazioni di collaudo. Hardware, software di base, LAN interna pagina 4

5 Art. 8 Prezzi I prezzo globale della fornitura sarà quello risultante dall'offerta che non sarà suscettibile di variazione dal momento dell'aggiudicazione dell'asta a quello della fornitura. I prezzi debbono intendersi invariabili ed in nessun caso sono suscettibili di revisione. Art. 9 Modalità di pagamento Il pagamento sarà effettuato, secondo la normativa vigente a seguito di presentazione della relativa fattura dopo l'approvazione del certificato di collaudo finale dell'intera fornitura. Art.20 Penali Per ogni giorno di ritardo nella consegna e nella messa in funzione delle apparecchiature e dei programmi, non imputabile all'amministrazione ovvero a forza maggiore o caso fortuito, è applicata una penale pari al due per mille del prezzo pattuito, salvo il risarcimento dell'eventuale maggior danno. La penali di cui al comma si applicano anche nel caso di ritardo nel collaudo, non imputabile all'amministrazione ovvero a forza maggiore o caso fortuito, in esso computando il tempo trascorso fino alla ripresentazione di apparecchiature e programmi al secondo collaudo. Art. 2 Licenza d'uso dei programmi Per quanto non disposto nel presente Capitolato, alla licenza d'uso dei programmi si applicano le prescrizioni contenute nel Capo del D.P.C.M. 6/8/997, n 452, in quanto compatibili con la natura accessoria della licenza d'uso rispetto all'acquisto delle apparecchiature. Per quanto non disposto nel presente Capitolato, alle prestazioni di manutenzione delle apparecchiature e di assistenza per i programmi si applicano le prescrizioni contenute nel D.P.C.M. 6/8/997, n 452, in quanto compatibili con la natura delle apparecchiature. Art. 22 Cauzione provvisoria La partecipazione alle procedure di affidamento della fornitura è subordinata alla costituzione di una cauzione pari ad almeno il 2% dell'importo dell'offerta. La cauzione provvisoria sarà costituita mediante garanzia fidejussoria bancaria o assicurativa. L'Amministrazione ha il diritto di incamerare detta cauzione qualora il prestatore del servizio non sia in grado di stipulare il contratto o non costituisca la garanzia fidejussoria definitiva. I documento comprovante la garanzia fidejussoria deve essere presentato unitamente all'offerta. La cauzione costituita dalla Ditta aggiudicataria è svincolata automaticamente al momento della sottoscrizione del contratto e quella prestata dai soggetti non aggiudicatari al momento dell'aggiudicazione provvisoria. Negli stessi termini il fidejussore è liberato automaticamente dagli obblighi assunti verso l'amministrazione regionale. Art. 23 Cauzione definitiva La cauzione definitiva sarà uguale al 0% dell'importo netto dell'appalto e dovrà essere depositata, infruttiferamente, con le modalità stabilite dalle disposizioni vigenti (art. 50 L.R. 0/93). Su richiesta dell'appaltatore potrà essere consentito che la cauzione sia costituita a mezzo di fidejussione bancaria o assicurativa ai sensi del R.D. 23 maggio 924, n 827 e della Circolare dei LL.PP. 5 aprile 967, n 49. La cauzione definitiva sta a garanzia dell'adempimento di tutte le obbligazioni nascenti dal contratto, dal risarcimento dei danni derivanti dall'inadempienza delle obbligazioni stesse del rimborso di somme eventualmente corrisposte in più dall'amministrazione Appaltante, nonchè Hardware, software di base, LAN interna pagina 5

6 dalla citazione di crediti esposti da terzi verso l'appaltatore, salva, in tutti i casi, ogni ulteriore azione ove la cauzione non risultasse sufficiente. Art. 24 Responsabilità L'Amministrazione è sollevata da ogni responsabilità per danni a persone o a cose nonchè da ogni pretesa ed azione a riguardo che derivasse in qualsiasi modo da quanto forma oggetto del presente capitolato. L'Impresa è tenuta ad ottemperare a tutti gli obblighi verso i propri dipendenti in base alle disposizioni legislative e regolamentari vigenti in materia di lavoro e di assicurazioni sociali, assumendo a suo carico tutti gli oneri relativi, come previsto nel capitolato generale d'oneri richiamato nel precedente art. 0. Hardware, software di base, LAN interna pagina 6

7 ALLEGATO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI HARDWARE, RETE LAN SOFTWARE DI BASE E ACCESSORI RIGUARDANTi IL PROGETTO DI STRUTTURAZIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE REGIONALE A RETE RELATIVO ALLA SOTTOMISURA 5.05 DEL P.O.R Tipo attrezzatura Caratteristiche tecniche Quantità FIREWALL Monoprocessore con architettura RISC almeno 600 Mhz, con prestazioni di SPECint2000 non inferiore a 364, SPECifp2000 non inferiore a 4, SPECweb99 non inferiore a 484 e massima banda passante non inferiore a 250 MB/s; Memoria cache non inferiore a 2MB ECC; Memoria RAM non inferiore a 52 Mb; Hard Disk con capacità non inferiore a 36.4 Gb U-SCSI con una espandibilità interna della memorie di massa non inferiore a 00 Gb; Almeno 3 slot 64 bit PCI, almeno slot 32 PCI; 2 porte seriali, parallela; Drive CD-Rom e floppy; Scheda Fast Ethernet Twisted Pair a 00 Base TX; Monitor TFT 5 ; S.O. LINUX Software firewall Compresa configurazione NETWORKING SERVER Doppio processore con architettura RISC almeno 667 Mhz, con prestazioni di SPECint2000 non inferiore a 444, SPECifp2000 non inferiore a 577, e massima banda CENTRALE passante non inferiore a 532 MB/s; Memoria cache non inferiore a 8MB ECC; Memoria RAM non inferiore a 4 Gb ECC; Hard Disk con capacità non inferiore a 200 Gb SCSI con una espandibilità della memorie di massa non inferiore a 400 Gb; Almeno 5 slot 64 bit PCI; Drive CD-Rom 52x; Monitor TFT 7 ; Unità interna DLT SCSI almeno 40/80 Gb; 2 porte seriali, parallela, interfaccia esterna Fast Wide SCSI, PCI FDDI (SAS- MMF), e Fast Ethernet Twisted Pair a 00 Base TX; S.O. UNIX con software per la gestione della rete. SERVER CACHE ORACLE Doppio processore con architettura RISC almeno 667 Mhz, con prestazioni di SPECint2000 non inferiore a 444, SPECifp2000 non inferiore a 577, e massima banda passante non inferiore a 532 MB/s; Memoria cache non inferiore a 8MB ECC; Memoria RAM non inferiore a 4 Gb ECC; Hard Disk con capacità non inferiore a 200 Gb SCSI con una espandibilità della memorie di massa non inferiore a 400 Gb; Almeno 5 slot 64 bit PCI; Drive CD-Rom 52x; Monitor TFT 7 ; Unità interna DLT SCSI almeno 40/80 Gb; 2 porte seriali, parallela, interfaccia esterna Fast Wide SCSI, PCI FDDI (SAS- MMF), e Fast Ethernet Twisted Pair a 00 Base TX; S.O. UNIX Server IMS Doppio processore INTEL Pentium III Xeon non inferiore a 700 MHz, espandibile a 4 CPU; Memoria cache L2 non inferiore a 2 Mb; Memoria RAM ECC di Gb ECC 00; SCSI Ultra2-Wide a due canali; HD non inferiore a 90 Gb, tramite controller Fast Wide SCSI; Almeno 6 slot PCI; 2 porte seriali, parallela, interfaccia esterna Fast Wide SCSI, 64 bit PCI 000SX, e Fast Ethernet Twisted Pair a 00 Base TX; Drive CD-Rom 40x; allegato al capitolato speciale di appalto per la fornitura di hardware, rete lan software di base e accessori misura.0..b del p.o.r pagina

8 Webserver Server per DNS server per posta PC Client tipo A PC client tipo B Scheda video con acceleratore grafico 3D, con video RAM non inferiore a 6 Mb, con risoluzione di 600x200, con refresh a 280x024 non inferiore a 75 Hz, z-buffer planes di 24 bit; Unità interna DLT SCSI almeno 20/40 Gb; Monitor TFT 7 ; S.O. Microsoft Windows NT server Doppio processore INTEL Pentium III Xeon non inferiore a 700 MHz, espandibile a 4 CPU; Memoria cache L2 non inferiore a 2 Mb; Memoria RAM ECC di Gb ECC 00; SCSI Ultra2-Wide a due canali; HD non inferiore a 90 Gb, tramite controller Fast Wide SCSI; Almeno 6 slot PCI; 2 porte seriali, parallela, interfaccia esterna Fast Wide SCSI, 64 bit PCI 000SX, e Fast Ethernet Twisted Pair a 00 Base TX; Drive CD-Rom 40x; Scheda video con acceleratore grafico 3D, con video RAM non inferiore a 6 Mb, con risoluzione di 600x200, con refresh a 280x024 non inferiore a 75 Hz, z-buffer planes di 24 bit; Unità interna DLT SCSI almeno 20/40 Gb; Monitor TFT 7 ; S.O. Linux, con Apache. Processore Intel Pentium 4,.4-GHz Chipset Intel 850 chipset, 400-MHz Front-Side Bus Memoria 28 MB, 800-MHz ECC RDRAM Disco fisso 20-GB Ultra ATA (7200 rpm) Grafica NVIDIA TNT2 Pro (AGP) Drive Controller Integrated Ultra ATA/00 Scheda di rete Fast Ethernet Twisted pair 00 base TX; Bus AGP e PCI Drive CDROM 48X; Almeno 5 slot PCI, AGP; Monitor TFT 5 ; S.O. Linux, con DNS Processore Intel Pentium 4,.4-GHz Chipset Intel 850 chipset, 400-MHz Front-Side Bus Memoria 28 MB, 800-MHz ECC RDRAM Disco fisso 20-GB Ultra ATA (7200 rpm) Grafica NVIDIA TNT2 Pro (AGP) Drive Controller Integrated Ultra ATA/00 Scheda di rete Fast Ethernet Twisted pair 00 base TX; Bus AGP e PCI; Drive CDROM 48X; Almeno 5 slot PCI, AGP; Monitor TFT 5 ; S.O. Linux, con server posta Processore Intel Xeon almeno.7ghz. SMP a due processori; Memoria RAM almeno GB RDRAM/800 con 4 GB di espandibilita' massima; Almeno n. 7 Slots di cui 2 PCI 64-bit/66-MHz, 4 PCI 32-bit/33MHz, AGP Pro 4x; Disco fisso almeno 72GB Ultra 60 SCSI (0.000 rpm); Doppio Controller singolo Ultra 60 SCSI integrato Scheda grafica SONICblue FireGL2 (64MB DDR SGRAM) Scheda di rete 64 bit PCI 000SX; Drive DVD-ROM; Monitor TFT 8 ; Scheda audio Audio SoundBlaster28 integrato; Speaker esterno; S.O. Windows NT. Processore Intel Xeon almeno.7ghz. SMP a due processori; Memoria RAM almeno 52 MB RDRAM/800; 2 7 allegato al capitolato speciale di appalto per la fornitura di hardware, rete lan software di base e accessori misura 5.05 del P.O.R pagina 2

9 PC client tipo C Portatile Scanner A0 b/n plotter A0 a colori stampanti laser b/n A4 Stampante inkjet A3 Scanner A4 a colori Almeno n. 7 Slots di cui 2 PCI 64-bit/66-MHz, 4 PCI 32-bit/33MHz, AGP Pro 4x; Disco fisso almeno 40GB Ultra ATA 00 (0.000 rpm); Scheda grafica SONICblue FireGL2 (64MB DDR SGRAM); Scheda di rete 64 bit PCI 000SX; Drive DVD-ROM; Monitor TFT 7 ; Scheda audio Audio SoundBlaster28 integrato; Speaker esterno; S.O. Windows NT. Processore Intel Pentium 4,.4-GHz Chipset Intel 850 chipset, 400-MHz Front-Side Bus Memoria 28 MB, 800-MHz ECC RDRAM Disco fisso 20-GB Ultra ATA (7200 rpm) Grafica NVIDIA TNT2 Pro (AGP) Drive Controller Integrated Ultra ATA/00 Scheda di rete 64 bit PCI 000SX; Bus AGP e PCI Masterizzatore 6x CD-R, 0x CD-RW, 40x R, EIDE e relativo software Drive CDROM 48X; Monitor TFT 5 ; Almeno 5 slot PCI, AGP S. O. Windows NT Processore Pentium III 800 Mhz. Almeno 28 Mb RAM Hard Disk almeno 20 Gb DVD Display TFT 4," LAN 0/00 RJ45 Modem 56K V90 Batteria LiIon S.O. W2000 Sensori triplo CCD tri-lineari pixel, 2 bit livelli di grigio Risoluzione minima 800 DPI. Interfaccia SCSI ultraveloce. Comprensivo di software di gestione e di copia. A4/A0, stampante PostScript a getto d`inchiostro a colori con risoluzione a colori 600 x 600 DPI ed in bn 200 DPI su carta fotografica. Taglierina automatica, piedistallo e raccoglitore fogli 4 sistemi a colori da 350 cc: nero, ciano, magenta, giallo. Almeno 28 Mb RAM, disco fisso da 2 Gb. Alimentazione a rullo e foglio singolo. Linguaggio Adobe PostScript 3, HPGL, HPGL/2, HPRTL. Interfacce Centronics e Ethernet 00. Comprensivo di secondo rullo di alimentazione carta. Stampante 24 ppm in A4, processore Risc 250 MHz, 32 MB RAM Risoluzione 200 dpi Linguaggi HP PCL6, HP PCL5e PostScript Livello 2 emul. Interfaccia Parallela bidirezionale IEEE 284, seriale RS 232, due Slot EIO e relativa scheda di rete Unità fronte/retro Risoluzione 440x720dpi; formato A2; quadricromia; 800cps mod. continuo I/F parallela, seriale cassetto 00 fogli emul. ESC/P2&IBM X24E 9 font Scanner piano a colori e monocromatico in formato A4. Risoluzione ottica a 200 dpi, risoluzione hardware di 200x2400 dpi. Profondita' colore a 36 bit. Alimentatore automatico di documenti incluso. Corredato di adattatore per diapositive da 35 mm. Collegamento tramite porta USB allegato al capitolato speciale di appalto per la fornitura di hardware, rete lan software di base e accessori misura 5.05 del P.O.R pagina 3

10 per Windows 98 (cavo USB compreso) e interfaccia SCSI (PC) per Windows 95/98 o NT 4.0. masterizzatore DVD DVD Combo,w/SW CD-Writer DVD combo 2x 0x 32x 8x IDE combo drives software di registrazione cavo a fibre ottiche Cavo a 8 fibre armatura dielettrica guaina isoh metri 500 Bretella di bretella bifibra con connettore sc a pressione per la connessione di apparati e box 20 collegamento in fibra ottica l=3,00 m ottici Prese per 20 connessione fibra tipo SC Concentratore Switch workgroup ad 8 porte SC SC 3 Gigabit Concentratore per Switch workgroup a 24 porte fast ethernet rete j45 Mediaconverter 000 SC 00 UTP Convertitore da Gigabit a Fast Ethernet per collegamento periferiche 4 allegato al capitolato speciale di appalto per la fornitura di hardware, rete lan software di base e accessori misura 5.05 del P.O.R pagina 4

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3.

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3. CAPITOLATO DI APPALTO PER LA FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO PER I SITI MUSEO CIVICO F.L.BELGIORNO FOYER TEATRO GARIBALDI CENTER OF CONTEMPORARY ARTS PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA 1 Art. 1 Premessa Il presente disciplinare costituisce, con il bando e il capitolato speciale

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Comune di Prato. Servizio Risorse Umane. Concorso pubblico per l assunzione di n. 1 Funzionario Progettista Impianti (cat. D1)

Comune di Prato. Servizio Risorse Umane. Concorso pubblico per l assunzione di n. 1 Funzionario Progettista Impianti (cat. D1) Comune di Prato Servizio Risorse Umane Concorso pubblico per l assunzione di n. 1 Funzionario Progettista Impianti (cat. D1) 1 Prova Scritta- Quiz con risposte esatte le risposte esatte sono sottolineate

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

Regione Autonoma della Sardegna REALIZZAZIONE E SVILUPPO DEL SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE REGIONALE (SITR) DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA

Regione Autonoma della Sardegna REALIZZAZIONE E SVILUPPO DEL SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE REGIONALE (SITR) DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Regione Autonoma della Sardegna Assessorato degli Enti Locali Finanze ed Urbanistica Direzione Generale della Pianificazione Urbanistica Territoriale e della Vigilanza Edilizia Servizio della Pianificazione

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

Regione Autonoma della Sardegna. Direzione Generale dei Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport

Regione Autonoma della Sardegna. Direzione Generale dei Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport Servizio Spettacolo, Sport, Editoria e Inform azione GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI ATTIV ITA E SERV IZ I PER LA SARDEGNA FILM COMMISSION CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Regione Autonoma della

Dettagli

Fondamenti di Informatica 300 ed oltre esercizi di teoria

Fondamenti di Informatica 300 ed oltre esercizi di teoria Fondamenti di Informatica 300 ed oltre esercizi di teoria Fulvio Corno Antonio Lioy Politecnico di Torino Dip. di Automatica e Informatica v. 4.02 01/09/2009 Indice 1 Introduzione 2 1.1 Nota metodologica........................................

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Il Termine di Esecuzione Lavori

Il Termine di Esecuzione Lavori Il Termine di Esecuzione Lavori Il carattere non essenziale del termine Di regola negli appalti di lavori pubblici il termine contrattuale di ultimazione non è essenziale (art. 1457 del cod.civ.). Come

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione COMUNE DI ALBIATE Provincia di Monza e della Brianza REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RIPARTIZIONE TRA IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E GLI INCARICATI DELLA REDAZIONE DEL PROGETTO, DEL COORDINAMENTO PER LA

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Informatica. Scopo della lezione

Informatica. Scopo della lezione 1 Informatica per laurea diarea non informatica LEZIONE 1 - Cos è l informatica 2 Scopo della lezione Introdurre le nozioni base della materia Definire le differenze tra hardware e software Individuare

Dettagli

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA La più potente analisi retrospettiva dei dati relativi a un evento cardiaco. Prestazioni migliorate. Livello di assistenza più elevato. 1

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Risoluzione di altri problemi di stampa

Risoluzione di altri problemi di stampa di altri problemi di stampa Nella tabella riportata di seguito sono indicate le soluzioni ad altri problemi di stampa. 1 Il display del pannello operatore è vuoto o contiene solo simboli di diamanti. La

Dettagli

AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE

AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Allegato alla determinazione dirigenziale n. 1/2011 AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Ufficio di Segreteria Giuridico-Amministrativa U.O. Affari Generali, Giuridici e di Raccordo Istituzionale Via V.

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Controllo industriale SE-609

Controllo industriale SE-609 Controllo industriale SE-609 Controllo e visualizzazione uniti come soluzione per l automazione con comandi mediante touch Controlli industriali all avanguardia per impianti per il trattamento termico

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA Oggetto: Affidamento, mediante appalto integrato e con procedura aperta, degli interventi per la Valorizzazione

Dettagli

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA AVVISO PUBBLICO PER UNA INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIREZIONE DELL ESECUZIONE DELL APPALTO PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA DI UN SISTEMA DI RADIOCOMUNICAZIONI

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

COS'É UN COMPUTER? Struttura e Software

COS'É UN COMPUTER? Struttura e Software COS'É UN COMPUTER? Struttura e Software Un computer è un apparecchio elettronico che, strutturalmente, non ha niente di diverso da un televisore, uno stereo, un telefono cellulare o una calcolatrice, semplicemente

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego DECRETO 28 maggio 2001, n.295 Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego Capo I Art. 1 Definizioni 1. Nel presente regolamento l'espressione: a)

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX ADATTATO PER QUALSIASI APPLICAZIONE DISPOSITIVI PORTATILI DI PEPPERL+FUCHS SICUREZZA INTRINSECA I lettori

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria Regione del Veneto Azienda Unità Locale Socio Sanitaria OVEST VICENTINO Servizio: UOA APPROVVIGIONAMENTI Data: 29 dicembre 2010 Spett.le Ditta Prot. n.: 46520 da citare nella risposta Vs. rif.: Oggetto:

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

I componenti di un Sistema di elaborazione. CPU (central process unit)

I componenti di un Sistema di elaborazione. CPU (central process unit) I componenti di un Sistema di elaborazione. CPU (central process unit) I componenti di un Sistema di elaborazione. CPU (central process unit) La C.P.U. è il dispositivo che esegue materialmente gli ALGORITMI.

Dettagli

U.N.I.F. - UNIONE NAZIONALE ISTITUTI di ricerche FORESTALI

U.N.I.F. - UNIONE NAZIONALE ISTITUTI di ricerche FORESTALI G.U.FOR. Gestione Utilizzazioni FORestali Procedura sperimentale, inerente la gestione centralizzata dei dati relativi alle utilizzazioni forestali (taglio, assegno, collaudo e vendita dei prodotti legnosi)

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

LISTINO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI

LISTINO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI LISTI INO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI APRILE 2012 APICE Listino Prezzi 04/2012 Indice dei contenuti ARMADI GESTIONE CHIAVI... 3 1. KMS... 4 1.1. ARMADI KMS COMPLETI DI CENTRALINA ELETTRONICA E TOUCH

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra-

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra- . ROMA CAPITALE BANDO DI GARA D'APPALTO SEZIONE I) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. 1.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale - Dipartimento Risorse Economiche - Direzione per la

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

La Struttura dell'elaboratore

La Struttura dell'elaboratore La Struttura dell'elaboratore CHE COS' E' UN COMPUTER? Un computer è un apparecchio elettronico che, strutturalmente, non ha niente di diverso da un televisore, uno stereo, un telefono cellulare o una

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

Lezione 1. 1 All inizio di ogni capitolo vengono indicati gli obiettivi della lezione sotto forma di domande la cui risposta è lo scopo

Lezione 1. 1 All inizio di ogni capitolo vengono indicati gli obiettivi della lezione sotto forma di domande la cui risposta è lo scopo Lezione 1 Obiettivi della lezione: 1 Cos è un calcolatore? Cosa c è dentro un calcolatore? Come funziona un calcolatore? Quanti tipi di calcolatori esistono? Il calcolatore nella accezione più generale

Dettagli

Gestione Informatica dell archivio documenti. Computer software. Versione 7

Gestione Informatica dell archivio documenti. Computer software. Versione 7 Computer software Versione 7 Produttore MultiMedia it S.n.c. Distributore TeamSystem S.p.a. Caratteristiche Tecniche Linguaggio di Programmazione Sistema operativo client Sistema operativo server Occupazione

Dettagli

Bando regionale per il sostegno di:

Bando regionale per il sostegno di: Bando regionale per il sostegno di: Programma Operativo Regionale Competitività regionale e occupazione F.E.S.R. 2007/2013 Asse 1 Innovazione e transizione produttiva Attività I.3.2 Adozione delle tecnologie

Dettagli

IL TUO CLIENTE È SEMPRE PIÙ VICINO. internet & trading. 70125 BARI V.le Borsellino e Falcone, 17 Tel. 080 5015538 Fax 080 5019726 info@initweb.

IL TUO CLIENTE È SEMPRE PIÙ VICINO. internet & trading. 70125 BARI V.le Borsellino e Falcone, 17 Tel. 080 5015538 Fax 080 5019726 info@initweb. IL TUO CLIENTE È SEMPRE PIÙ VICINO W W W. W E B C L I E N T. I T 0 2. P R I M A N O T A : I N F O & O P E R A T I V I T À 0 4. P R I M A N O T A : L E S T A M P E 0 5. F A T T U R A Z I O N E : I N F O

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

Art. 1. Art. 2. Art. 3. Art. 4. Art. 5.

Art. 1. Art. 2. Art. 3. Art. 4. Art. 5. D.M. 15 dicembre 1955, n. 22608 «Disciplinare tipo» per il conferimento di incarichi a liberi professionisti per la progettazione e direzione di opere pubbliche SCHEMA DISCIPLINARE TIPO contenente le norme

Dettagli

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II 1.Modalità pagamento pasti Pagina Introduzione 2 Pre-pagato con tessera scalare 3 1.1 Componenti del sistema 4 1.2 Come funziona 5 1.3 Fasi del servizio 6 - L iscrizione

Dettagli

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori COME NON CADERE NELLA RETE Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori Come non cadere nella rete guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA.

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA. APICE s.r.l. SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA. Descrizione del sistema Luglio 2006 SISTEMA DI CONTROLLO

Dettagli

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti Domanda 1 Si chiede di specificare il numero orientativo dei partecipanti ai corsi di formazione diviso per tipologia (dirigenti, utenti e personale informatico) (cfr. Capitolato capitolo 10). Risposta

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in., alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in., alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in, alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito da in persona di ), e, nato a, il, residente in, alla

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO CONSIP S.p.A. APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO Manuale d uso del programma Base Informativa di Gestione (BIG), utilizzato per la raccolta delle segnalazioni ed il monitoraggio delle attività di gestione

Dettagli

Manuale dell'amministratore

Manuale dell'amministratore Manuale dell'amministratore di LapLink Host 2 Introduzione a LapLink Host 4 Requisiti per LapLink Host 6 Esecuzione dell'installazione silent di LapLink Host 8 Modifica del file di procedura per l'installazione

Dettagli

Art. 1 Oggetto del servizio

Art. 1 Oggetto del servizio CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO TRASLOCHI NEGLI ISTITUTI SCOLASTICI, NEI CENTRI SCOLASTICI, NEI CENTRI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE E NEGLI UFFICI DI COMPETENZA PROVINCIALE

Dettagli

ECDL - Modulo 1 - Concetti base delle tecnologie ICT

ECDL - Modulo 1 - Concetti base delle tecnologie ICT ECDL - Modulo 1 - Concetti base delle tecnologie ICT Roberto Albiero 1. Concetti generali 1.1 Hardware, Software, Tecnologia dell Informazione Chi avrebbe pensato, solo quindici anni fa, alla possibilità

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Guida all'uso di StarOffice 5.2

Guida all'uso di StarOffice 5.2 Eraldo Bonavitacola Guida all'uso di StarOffice 5.2 Introduzione Dicembre 2001 Copyright 2001 Eraldo Bonavitacola-CODINF CODINF COordinamento Docenti INFormati(ci) Introduzione Pag. 1 INTRODUZIONE COS'È

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Un rivoluzionario ThinkCentre All-in-One pensato per la crescita delle aziende.

Un rivoluzionario ThinkCentre All-in-One pensato per la crescita delle aziende. ThinkCentre E93z All-in-One Lenovo NUOVO THINKCENTRE E93z - L'EVOLUZIONE DEL DESKTOP Un rivoluzionario ThinkCentre All-in-One pensato per la crescita delle aziende. Principali motivi per l'acquisto PRODUTTIVITÀ

Dettagli