Condizioni generali di trasporto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Condizioni generali di trasporto"

Transcript

1 Condizioni generali di trasporto Indice 1. Definizioni Ambito di applicazione Biglietti aerei Prezzi dei biglietti, tasse, oneri e imposte Prenotazione Check-in e imbarco Limitazioni e rifiuto del trasporto Bagaglio Orari, ritardi, cancellazione di voli Regole per i rimborsi Comportamento a bordo dell'aeromobile Accordo per servizi aggiuntivi Formalità amministrative Sequenza del trasporto Responsabilità per danni Altre condizioni Regolamento tariffario Condizioni relative ai buoni Diritto applicabile e foro competente Versione del

2 1. Definizioni Nella misura in cui dal contesto non emergano inequivocabilmente delle interpretazioni diverse, i concetti utilizzati nel testo delle presenti Condizioni generali di trasporto presentano i seguenti significati: 1.1. "Noi, "nostro" e "ci" si riferiscono a InterSky Luftfahrt GmbH 1.2. "Lei", "Suo", "Suoi", "a Lei/Le" indica ogni persona che ha concluso con noi un contratto di trasporto, nonché ogni persona che, conformemente al biglietto aereo, verrà e deve essere trasportata su un volo InterSky, ad eccezione dei membri dell'equipaggio InterSky in servizio attivo "Codice linea aerea" indica i due o tre caratteri alfanumerici che designano una determinata compagnia aerea. Il nostro codice è "3L" 1.4. "Numero di conferma" indica il numero che Le abbiamo comunicato o che può trovare sul nostro ordine e che identifica la sua prenotazione aerea da noi confermata "Conferma di prenotazione" indica la comunicazione che riceve da noi o che può trovare nel nostro ordine e che Le viene recapitata tramite fax, o altri mezzi. Contiene il numero di conferma, il nome del passeggero/dei passeggeri, i dati del volo e altre note e informazioni "Biglietto aereo", "ticket", "biglietto aereo elettronico" Emettiamo esclusivamente biglietti aerei elettronici, che indicano, nel complesso, la conferma di prenotazione, i coupon elettronici e, se pertinente al contesto, la carta d'imbarco "DSP" o "Diritti speciali di prelievo" indicano i diritti speciali di prelievo stabiliti dal Fondo monetario internazionale. Un DSP corrisponde, alla metà di maggio 2008, a circa 1, "Prezzo del biglietto" Il prezzo del biglietto comprende le spese che InterSky addebita al passeggero per il trasporto dal luogo di partenza A al luogo di arrivo B "Imposte relative al prezzo del biglietto" Le imposte relative al prezzo del biglietto indicano quelle imposte che InterSky riscuote dal passeggero. Queste comprendono, ad esempio, la Security Charge InterSky (YQ) "Tasse, oneri e imposte" Le tasse, gli oneri e le imposte comprendono, fra gli altri, gli oneri aeroportuali, nonché, ad esempio, le imposte sulla sicurezza, e vengono calcolati a passeggero "Imposta sul traffico aereo" L'imposta sul traffico aereo è una tassa aerea che viene riscossa dalle autorità austriache e tedesche. InterSky viene incaricata dai singoli stati di riscuotere questa tassa e trasmetterla direttamente a loro.

3 2. Ambito di applicazione 2.1. Le presenti condizioni di trasporto si applicano unicamente ai voli o ai comparti di volo per i quali sul biglietto aereo compare il nostro nome o il nostro codice di linea aerea Voli charter Per i voli effettuati ai sensi di un contratto charter, le presenti condizioni di trasporto si applicano solo nella misura in cui vengano espressamente incluse nel contratto charter o nel biglietto aereo tramite rimando o altro riferimento Contrasto di norme Qualora le presenti condizioni generali di trasporto contraddicano le nostre tariffe o il diritto applicabile, saranno considerati vincolanti i secondi (cioè le tariffe o il diritto applicabile). Qualora una delle disposizioni delle presenti condizioni generali di trasporto dovesse risultare non valida ai sensi del diritto di volta in volta applicabile, le restanti disposizioni rimarranno inalterate Esclusione di modifiche e rinuncia I nostri agenti, impiegati e incaricati non sono autorizzati a modificare, integrare o rinunciare all'applicazione, nella loro totalità, delle presenti Condizioni generali di trasporto, dei prezzi dei biglietti e delle disposizioni tariffarie. 3. Biglietti aerei 3.1. Condizioni generali Con la conferma della sua prenotazione da parte nostra o da parte dei nostri rappresentanti autorizzati si realizza un contratto di trasporto il cui contenuto si attiene al biglietto aereo emesso e alle presenti Condizioni generali di trasporto, ivi comprese le tariffe Verranno trasportati unicamente i passeggeri nominati nel biglietto aereo. Il diritto al trasporto o il biglietto aereo non sono cedibili. In qualsiasi momento, dovrà essere in grado di esibire i documenti necessari alla sua identificazione. Emettiamo esclusivamente biglietti aerei elettronici. Avrà diritto al trasporto soltanto presentando un documento d'identità ufficiale recante una fototessera (carta d'identità, passaporto) a riprova della sua identità e se è stato emesso un biglietto aereo

4 elettronico valido a Suo nome La facoltà di recedere o disdire il contratto di trasporto, nonché il conseguente diritto al rimborso parziale o totale del corrispettivo versato sussistono solo laddove espressamente previsto dalle Condizioni Generali di Trasporto o dalla tariffa (attualmente applicabile solo per la tariffa Eco Flex). Per i biglietti con tariffa speciale (Eco Simple ed Eco Classic) tale diritto, in linea di massima, non si applica. Ai clienti viene consigliato di sottoscrivere una polizza assicurativa per tutelarsi contro l eventuale annullamento del viaggio Durata della validità Salvo diverse disposizioni, il biglietto aereo a tariffa standard (solo Eco Flex) è valido per un anno dalla data di emissione. La validità per il trasporto o il rimborso dei biglietti aerei a tariffa diversa da quella standard è indicata sul biglietto stesso. La data di emissione del biglietto elettronico è sempre identica alla data di prenotazione originaria A prescindere dalle disposizioni precedenti, un biglietto aereo non è più valido dopo la conclusione dei voli ivi elencati, a meno che tali voli non siano stati cambiati conformemente alle disposizioni dell'art Nome e indirizzo della compagnia aerea Il nostro nome può essere abbreviato sul biglietto aereo con il nostro codice di linea aerea o in un altro modo. È possibile risalire al nostro indirizzo dalla conferma di prenotazione, dal nostro sito internet o dalla ricevuta del viaggio. 4. Prezzi dei biglietti, tasse, oneri e imposte 4.1. Prezzi dei biglietti I prezzi dei biglietti si intendono validi solo per il trasporto dal luogo effettivo di partenza a quello di arrivo, salvo diversi accordi. I prezzi dei biglietti non comprendono i servizi di trasporto a terra né tra aeroporti né tra aeroporti e terminal cittadini. I prezzi dei biglietti vengono calcolati in base alle date e all itinerario di viaggio indicati sul biglietto aereo. Pertanto, qualora dovesse cambiare il Suo itinerario di viaggio o la data del Suo viaggio, questo potrà ripercuotersi sul prezzo del biglietto da corrispondere.

5 4.2. Imposte relative al prezzo dei biglietti Le imposte relative al prezzo dei biglietti riscosse direttamente da InterSky, come, ad esempio la Security Charge InterSky (YQ). Le imposte relative al prezzo dei biglietti per i viaggi aerei sono sottoposte a modifiche costanti e, anche il giorno seguente all'emissione del biglietto aereo, possono essere aumentate. Nel caso di un aumento di un'imposta relativa al prezzo del biglietto indicata sul biglietto aereo, è tenuto a corrispondere l'eccedenza. Lo stesso si applica qualora, in seguito all'emissione del Suo biglietto aereo, vengano introdotte nuove imposte relative al prezzo del biglietto Imposta sul traffico aereo Il governo federale tedesco ha introdotto, a partire dal 01/01/2011, un'imposta sul traffico aereo (OY). L'Austria ha introdotto l'imposta sul traffico aereo (QD) a partire dal 01/04/2011. A questo scopo, InterSky riscuote da subito l'imposta sul traffico aereo per tutti i voli in partenza dalla Germania e dall'austria per l'ammontare attualmente comunicato. Qualora l'imposta sul traffico aereo dovesse venire modificata, InterSky è tenuta ad addebitarla in base all'aumento. Nel caso di un'eventuale riduzione dell'imposta sul traffico aereo, non sarà possibile per InterSky, a causa delle elevate spese amministrative, rimborsare del tutto o parzialmente l'imposta sul traffico aereo incassata Tasse, oneri e imposte Le tasse, gli oneri e le imposte riscosse dal governo, da altre persone autorizzate o dal gestore di un aeroporto sono a Suo carico. Al momento dell'acquisto del Suo biglietto aereo, Le verranno indicati gli oneri, le tasse e le imposte non comprese nel prezzo del biglietto e che, di norma, sono presenti nella conferma di prenotazione, a parte. Le tasse, le imposte e gli oneri relativi ai viaggi aerei sono sottoposti a modifiche costanti e possono essere aumentati anche il giorno seguente all'emissione del biglietto aereo. Nel caso di un aumento di una tassa, di un'imposta o di un onere indicati sul biglietto aereo, è tenuto a corrispondere l'eccedenza. Lo stesso si applica qualora, in seguito all'emissione del Suo biglietto aereo, vengano introdotti nuovi oneri, tasse e imposte.

6 4.5. Supplementi Il prezzo del biglietto copre, in linea di massima, solo il Suo trasporto dall'aeroporto di partenza a quello di arrivo. Le prestazioni aggiuntive da noi fornite, su Sua richiesta, nell'ambito del trasporto o le spese che vanno ad aggiungersi al trasporto non vengono compensate con il prezzo del biglietto, ma per queste dovrà pagare dei supplementi. Al punto 17 delle presenti Condizioni generali di trasporto si stabilisce a quali ulteriori condizioni possiamo riscuotere tali supplementi e in relazione a quali prestazioni. Sarà determinante la versione del regolamento tariffario a) al momento della prenotazione, qualora si tratti di una prestazione che siamo già tenuti ad effettuare in virtù della prenotazione stessa o riguardi il trasporto di bambini al di sotto dei 2 anni di età, altrimenti b) al momento in cui viene effettuata la prestazione o in cui si verificano quelle circostanze che richiedono il pagamento di un supplemento. Questi supplementi lasciano inalterata la nostra autorizzazione a richiedere il rimborso delle spese o il risarcimento dei danni (ad es. nel caso di riaddebito di addebiti e simili) Valuta I prezzi dei biglietti, le tasse, gli oneri e le spese, nonché i supplementi (spese di trasporto) devono essere corrisposti in euro, a meno che noi o i nostri rappresentanti autorizzati non indichino, al più tardi al momento della sua prenotazione, un'altra valuta Pagamento Le spese di trasporto maturano subito dopo la stipula del contratto di trasporto (v ). Qualora le spese di trasporto aumentino in un secondo tempo, dovrà corrispondere l'importo eccedente da noi comunicatole Le spese di trasporto, salvo diversi accordi espressi, dovranno essere corrisposte tramite la carta di credito da noi accettata. Al momento della prenotazione del volo, ci concede pertanto l'autorizzazione a effettuare il prelievo dalla Sua carta di credito. Tale autorizzazione riguarda anche la riscossione di eventuali importi eccedenti di cui potremmo richiederle il pagamento ai sensi delle presenti Condizioni.

7 4.5.3 La somma verrà considerata pagata quando l'importo compensato verrà accreditato sul nostro conto. Siamo autorizzati, ma non tenuti, a presumere che Lei abbia pagato il prezzo del biglietto se, al momento della prenotazione del volo, concede l'autorizzazione ad effettuare il prelievo dalla sua carta di credito. Finché le spese di trasporto non vengono completamente accreditate sul nostro conto, siamo autorizzati a rifiutarci di effettuare le prestazioni richieste e, in particolare, a negarle il trasporto. In particolare, siamo autorizzati ad annullare la sua prenotazione, a negarle il trasporto (senza la necessità di particolari fissazioni di scadenze, solleciti o avvisi) e a bloccare il Suo accesso al nostro sito, nonché a rifiutare altre prenotazioni da parte Sua se dovesse risultarci che i dati da Lei forniti in merito alla Sua carta di credito o al Suo conto corrente siano errati o incompleti, che Lei non sia l'intestatario autorizzato della carta di credito o del conto corrente, che non sia in grado, per altri motivi, di adempiere ai Suoi obblighi finanziari relativi alla carta di credito, che abbia ritirato l'autorizzazione al prelievo dalla sua carta di credito, che l'emittente della carta di credito non corrisponda il pagamento o abbia riaddebitato, parzialmente o completamente, l'importo riscosso. Qualora Lei non corrisponda il pagamento entro i termini previsti o rientri in una delle casistiche riportate sopra, saremo inoltre autorizzati a incaricare una società di recupero crediti o il nostro avvocato di recuperare i nostri crediti; tutte le spese derivanti saranno a Suo carico. Denunceremo il ritardo del Suo pagamento anche alla KSV (Kreditschutzverband - Associazione per la protezione del credito). Inoltre, ci riserviamo espressamente il risarcimento dei danni e Le addebiteremo ogni spesa causataci dal riaddebito o dall'annullamento. Si rinvia alla somma forfettaria per il riaddebito del nostro regolamento tariffario (punto 17). 5. Prenotazione 5.1. Richieste di prenotazione Di norma, emettiamo i biglietti aerei solo previa prenotazione. Qualora, in via eccezionale, non dovesse essere questo il caso e venga emesso un biglietto aereo senza prenotazione,

8 questa potrà essere effettuata anche in un secondo momento con riserva delle nostre tariffe e della disponibilità dei posti Noi o i nostri rappresentanti autorizzati registreremo la/e Sua/e prenotazione/i. Su richiesta, riceverà una nostra conferma scritta della sua prenotazione I prezzi dei nostri biglietti sono soggetti a disposizioni che limitano o escludono il Suo diritto alla modifica o all'annullamento delle prenotazioni Cambi di prenotazioni Ai sensi delle disposizioni seguenti, i voli per la stessa tratta e per lo stesso passeggero possono essere cambiati in base a un altro orario previsto dal piano di volo, nella misura in cui ciò sia reso possibile dalle regolamentazioni in materia di tariffe o siano disponibili posti liberi sul nuovo volo richiesto Per quanto riguarda la classe Eco Flex, i cambi di prenotazione possono essere effettuati gratuitamente entro tre mesi dalla data di volo programmata (originaria). Per la classe Eco Classic, il cambio di prenotazione può tuttavia avvenire al più tardi due ore prima del decollo previsto (originario). Per le tariffe Eco Simple non sono ammesse modifiche. I cambi di prenotazione effettuati oltre il termine previsto (cambi di prenotazione posteriori) sono consentiti esclusivamente nei casi previsti dagli artt e Ad eccezione dei casi di cui agli articoli e 9.2.2, per i cambi delle prenotazioni richiediamo una somma forfettaria per passeggero e tratta il cui importo può essere desunto dal nostro regolamento tariffario (art. 17 "Commissione per il cambio della prenotazione"). Inoltre, le spese di trasporto vengono determinate in base alla classe di tariffa in vigore al momento della prenotazione per la tratta interessata. Se le spese di trasporto da calcolare successivamente risulteranno maggiori, dovrà corrispondere la differenza oltre alla commissione prevista per il cambio della prenotazione. Il risarcimento di un eventuale importo inferiore è invece escluso. Per quanto riguarda gli obblighi di pagamento derivanti dal cambio di una prenotazione facciamo espressamente riferimento al nostro diritto di rifiutare l'esecuzione delle prestazioni (art. 7).

9 5.2.4 I cambi delle prenotazioni possono essere effettuati via Internet o telefonicamente contattando il call center di InterSky (Lun.-Mar. 08:00 18:00). I nuovi orari dei voli devono essere completamente compresi nella durata del biglietto aereo, a meno che non sussistano delle circostanze per le quali possiamo allungare tale periodo di validità. Il cambio di una prenotazione è possibile soltanto per un volo caricato e messo a disposizione nel nostro sistema di prenotazione al momento del cambio Dopo la data di volo programmata (originaria), i cambi di prenotazione per la tariffa Eco Flex possono essere effettuati solo telefonando al call center di InterSky (da lunedì a venerdì, dalle 8.00 alle 18.00) Prenotazione posti La prenotazione di certi posti è possibile previo pagamento di un importo (v. regolamento tariffario, punto 17). Ci riserviamo a questo proposito il diritto di assegnare o riassegnare i posti in qualsiasi momento, anche dopo la sua salita a bordo dell'aeromobile qualora lo ritenessimo necessario per ragioni di sicurezza durante il volo, di sorveglianza o per motivi aziendali. Inoltre, siamo autorizzati, ma non tenuti, a concedere ai passeggeri la priorità nella scelta del posto a seconda dell'ordine al momento del check-in. 6. Check-in e imbarco 6.1. Accettazione (check-in) Di norma gli sportelli del check-in aprono 90 minuti prima dell ora prevista per il decollo. Consigliamo di recarsi al check-in 90 minuti prima del decollo. Sarà nostra facoltà cancellare le prenotazioni dei passeggeri che non si siano presentati allo sportello del check-in, e che non si siano messi in contatto con il personale addetto entro il termine indicato sulla conferma della prenotazione (termine ultimo per il check-in) I passeggeri che effettuano il check-in online sono tenuti a completare la procedura al più tardi due ore prima dell ora prevista per il decollo, e a presentarsi con la carta di imbarco stampata. Il check-in online può essere effettuato da 24 a due ore prima del decollo. Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito

10 6.1.3 Nell'interesse delle sicurezza dei nostri passeggeri si applicano delle misure di sicurezza più rigide. La preghiamo di tenere presente che questo potrebbe causare dei ritardi. (a) Tutti i passeggeri, anche bambini e neonati, devono presentare al check-in un documento d'identità ufficiale recante una fototessera. Questo si applica, fatte salve le disposizioni statali in materia di viaggi, anche ai voli interni e ai voli da e per stati della Convenzione di Schengen. Per quanto riguarda i voli internazionali, occorre rispettare inoltre le disposizioni in merito all'entrata e all'uscita e presentare i documenti identificativi prescritti e la documentazione aggiuntiva, come i visti. In assenza di tali certificazione, dovremo rifiutare l'accettazione. (b) Il nome presente sul documento d'identità dovrà essere uguale a quello sul biglietto aereo (conferma di prenotazione). Al check-in vengono accettati soltanto i passeggeri che hanno eseguito la prenotazione. Non è possibile effettuare modifiche successive (modifica del passeggero). (c) I passeggeri e i loro bagagli vengono sottoposti anche da noi a un attento controllo di sicurezza. Pertanto, ai sensi dell'art. 8.6, siamo autorizzati a perquisire Lei e i Suoi bagagli. Determinati oggetti non possono essere portati in cabina oppure il loro trasporto aereo è del tutto vietato. Pertanto, già al momento della preparazione della Sua valigia, dovrebbe osservare le relative disposizioni di cui all'art. 8. In questo modo faciliterà il nostro lavoro ed eviterà seccature al momento del check-in. All'occorrenza, dovremo chiederle, all'accettazione, di estrarre alcuni oggetti dal bagaglio a mano e inserirli nel bagaglio da stiva, o addirittura rifiutare l imbarco del bagaglio Imbarco Al check-in Le verranno comunicati il gate e l orario massimo entro il quale presentarsi. Non dovrà recarsi al gate dopo l'orario comunicatole al check-in. La preghiamo di tenere presente che in tutti gli aeroporti vengono effettuate misure di controllo e di sicurezza

11 prima dell accesso all area imbarchi e che noi non abbiamo nessuna influenza sulla durata e sulla sequenza degli stessi. Le consigliamo di recarsi il prima possibile nel settore sicurezza perché i tempi di attesa sono a volte lunghi, a seconda delle circostanze Conseguenze dei ritardi Ci riserviamo il diritto di annullare la Sua prenotazione se non rispetta i tempi per il check-in o se non si presenta puntualmente al gate. Ciò vale qualora non potremo accettarla per una delle ragioni di cui all'articolo In questo caso non potrà, in linea di massima, richiedere il rimborso o l'accredito delle spese di trasporto. 7. Limitazioni e rifiuto del trasporto 7.1. Diritto di rifiutare il trasporto Abbiamo la facoltà di rifiutarci di trasportare o fare proseguire Lei o il Suo bagaglio, qualora tale misura si rendesse necessaria per rispettare norme di legge, le prescrizioni nazionali e/o internazionali, i provvedimenti di pubblica autorità e le regolamentazioni in vigore. Inoltre, abbiamo la facoltà di rifiutarci di trasportare o fare proseguire Lei o il Suo bagaglio se, in virtù di determinate circostanze, possiamo presumere che trasportare Lei o del Suo bagaglio può inficiare, mettere a repentaglio o minacciare la sicurezza, la salute oppure il benessere fisico di altri passeggeri o dell equipaggio; il Suo stato mentale o fisico, anche causato dall'influsso di droghe o alcool, rappresenta un rischio per Lei, altri passeggeri, l equipaggio o le cose di altri; su un volo precedente, ha causato notevoli fastidi e abbiamo motivo di ritenere che potrebbe compiere nuovamente tale comportamento; Lei ha rifiutato di sottoporsi a un controllo di sicurezza; non ha pagato completamente il prezzo del biglietto, le tasse, gli oneri o altre spese; apparentemente non dispone di documenti di viaggio validi oppure cerca di entrare in un paese dal quale ha solo diritto di transito o per il quale non dispone di documenti di viaggio validi, vuole distruggere i Suoi documenti durante il viaggio o, pur se dietro la ricevuta di una quietanza, non vuole consegnarli all equipaggio;

12 7.1.7 non riesce a dimostrare di essere la persona indicata sul biglietto (conferma della prenotazione); ha già viaggiato in passato sprovvisto di un biglietto aereo valido; non segue le nostre istruzioni per la sicurezza, i nostri avvisi o altre istruzioni Passeggeri che necessitano di particolare assistenza La preghiamo di avere comprensione del fatto che per il trasporto di bambini sotto i 12 anni non accompagnati, persone disabili, donne in stato di gravidanza, malati o di altre persone che necessitano di assistenza particolare, è necessario accordarsi espressamente e preventivamente con noi. Le prenotazioni per i passeggeri con esigenze particolari devono quindi essere effettuate tramite il nostro call center. Se una prenotazione viene effettuata tramite Internet, il call center ne deve essere informato tempestivamente indicando il numero di conferma e i dettagli delle richieste Le donne incinte possono viaggiare fino alla 27ª settimana di gravidanza e, per il volo di ritorno, fino alla 34ª, presentando un certificato medico attestante lo stadio della gravidanza e l'assenza di rischi dovuti al volo Indipendentemente dal requisito della nostra accettazione per i singoli casi e con riserva di accordi diversi, si applicano le regole seguenti: (a) per motivi di sicurezza, i passeggeri con esigenze particolari non possono occupare i posti a sedere vicino alle uscite di emergenza. (b) Per ogni volo, possiamo trasportare al massimo una persona disabile che necessita della presenza di una persona per l assistenza, a meno che il passeggero non viaggi insieme a una persona preposta a tale scopo. Una persona non può essere considerata preposta all assistenza se è responsabile di più di un passeggero. (c) Oltre alla franchigia bagaglio, vengono messe gratuitamente a disposizione dei passeggeri sedie a rotelle pieghevoli. È tuttavia proibito il trasporto di sedie a rotelle con batterie non sigillate o a rischio di perdite. Fondamentalmente, per ogni volo accettiamo al massimo cinque passeggeri con sedia a

13 rotelle. Il trasporto di un numero superiore di passeggeri con sedie a rotelle è possibile solo dietro speciale accordo con noi. (d) Per i passeggeri con mobilità assente, che non camminano senza aiuto, non sono in grado di salire sui gradini della scala dell'aeromobile o che non riescono a percorrere lunghe distanze, in aeroporto sono disponibili sedie a rotelle. Sui nostri voli non accettiamo malati che devono stare in posizione sdraiata e che necessitano quindi di un lettino aggiuntivo Trasporto di bambini A prescindere da altri accordi, trasportiamo i bambini di età inferiore ai 12 anni solo se accompagnati dai genitori, dai fratelli o da altri accompagnatori (a partire dai 16 anni d'età). Se non si tratta di persona aventi potestà genitoriale, l'accompagnatore deve presentare una dichiarazione scritta firmata di proprio pugno da tutti gli esercenti la patria potestà che acconsentono al viaggio del bambino sotto il controllo di tale accompagnatore Per ogni volo è previsto un numero limitato di bambini non accompagnati. Il trasporto di bambini non accompagnati deve essere comunicato al nostro call center durante la prenotazione. Sono previsti a questo proposito degli oneri aggiuntivi I bambini che alla data del viaggio non hanno ancora compiuto il 2 anno di età vengono trasportati senza biglietto, ma dietro pagamento di un onere forfettario, il cui importo può essere desunto dal nostro regolamento tariffario (art. 17), se stanno in braccio all'adulto che li accompagna. Altrimenti, per bambini e ragazzi, si applicano le stesse tariffe previste per gli adulti. La preghiamo di notare che, a bordo dei nostri aerei, non sono presenti sedili per bambini Dal 15 giugno 2012, per viaggiare all estero (anche all interno dell'ue) i minori devono essere provvisti di un proprio passaporto, o carta d identità, se le norme d ingresso del Paese di destinazione lo consentono. L iscrizione sul passaporto di un genitore non è più ammessa, nemmeno qualora il documento sia valido oltre la data suddetta.

14 8. Bagaglio 8.1. Franchigia bagaglio consentita l trasporto del bagaglio rientra nel prezzo del biglietto se le caratteristiche di tale bagaglio sono conformi alle nostre condizioni per il bagaglio in franchigia. È considerato bagaglio in franchigia: Il bagaglio da imbarcare in valigie o in analoghi contenitori compatti, per un peso massimo di 23 kg a passeggero, ad eccezione di tutti i voli da e per l Elba, per i quali il peso massimo è di 15 kg. In linea di massima, ciascun passeggero ha diritto ad un solo bagaglio per ogni volo. I bambini al di sotto dei due anni non hanno diritto a tali bagagli in franchigia; l bagaglio non imbarcato, ma portato con sé come bagaglio a mano nella cabina dell aeromobile e presentato come tale al check-in, fino a un peso massimo di 5 kg e dimensioni massime di 55 x 40 x 20 cm Bagaglio in eccedenza Il bagaglio non in franchigia a causa del peso, dell ingombro, del numero di colli o di altre difficoltà di trasporto verrà considerato bagaglio in eccedenza, e potrà essere trasportato solo dietro pagamento di un supplemento Non sussiste il diritto al trasporto del bagaglio in eccedenza. Di regola, nell ambito delle nostre capacità, accettiamo bagagli in eccedenza con un peso massimo di 30 kg per passeggero. In casi particolari è necessario un accordo preventivo con noi L'importo del supplemento per il bagaglio in eccedenza può essere desunto dal nostro regolamento tariffario (art. 17) o richiesto al nostro call center ovvero presso uno dei nostri sportelli per il check-in. Fanno sempre fede le somme pubblicate il giorno del volo Aerotrasporto di merci Non trasportiamo merci sui nostri voli. Il bagaglio può quindi essere trasportato solo come bagaglio a mano o da stiva insieme al passeggero 8.4. Oggetti non accettati come bagaglio Il bagaglio non deve contenere: (a) oggetti che possono mettere in pericolo l aeromobile, le persone o le cose a

15 bordo. Questi vengono elencati singolarmente nelle "Istruzioni tecniche per il trasporto aereo sicuro di merci pericolose" della International Civil Aviation Organisation (ICAO) e nelle "Disposizioni sulle merci pericolose" della International Air Transport Association (IATA). In particolare questo vale per Bombole di gas, gas surgelati, infiammabili, non infiammabili e velenosi, quali: butano, ossigeno e propano, inclusi i gas da campeggi e le lampade per saldare, ecc. Spray al CS e al pepe, nonché tutti gli spray che influenzano i movimenti o le azioni, liquidi e corpi solidi infiammabili come accendigas o stufette elettriche nonché vernici e fiammiferi, accendini, ecc. veleni come insetticidi, erbicidi, arsenico e cianuro, materiale radioattivo, materiali ossidanti e perossidi organici come candeggina e set per le riparazioni in fibra di vetro, sostanze infettive come batteri e virus, sostanze corrosive come il mercurio, acidi, sostanze alcaline e batterie ricaricabili. Tutti i liquidi che possono essere utilizzati per la produzione di oggetti esplosivi. La preghiamo di notare che i fiammiferi e gli accendini possono essere trasportati con sé solo nel bagaglio a mano e solo nelle quantità utili all'uso personale, ma non nel bagaglio da stiva. Se non è sicuro di quali oggetti può portare con sé, può telefonarci o chiedere informazioni allo sportello del check-in. (b) Oggetti il cui trasporto è vietato ai sensi delle norme di legge, delle diposizioni di pubblica autorità o di altre prescrizioni di uno stato sul quale transita il volo.

16 (c) Oggetti che consideriamo non idonei al trasporto perché per pericolosità, insicurezza, peso, dimensioni, forma, o altro sono considerati non sicuro, fragili o deteriorabili, oppure potrebbe comprometterroe il comfort degli altri passeggeri. Può richiederci maggiori informazioni in merito agli oggetti che non vengono accettati nel bagaglio. (d) Armi da fuoco ed esplosivi, armi bianche, armi automatiche, munizioni comprese cartucce a salve, componenti di pistole, fuochi d artificio, razzi luminosi, cartucce fumogene e candelotti Le armi da fuoco e le munizione, ad esclusione di quelle sportive e per competizioni, sono escluse dal trasporto come bagaglio. Le armi da fuoco e le munizioni sportive e per competizioni possono essere incluse nella merce da stiva conformemente alle nostre disposizioni; le armi da fuoco devono essere scariche e deve esservi applicata la sicura, inoltre devono essere opportunamente imballate. Per il trasporto di munizioni, si applica quanto disposto dalla ICAO e dalla IATA. Sia le armi da fuoco che le munizioni devono essere dichiarate al momento del check-in e, in questo caso, si applicano orari di checkin particolari, che, in caso di necessità, Le verranno comunicati previa sua richiesta Armi come armi da fuoco antiche, spade, coltelli e altri oggetti simili possono essere spediti come bagaglio da stiva a nostra discrezione. Non possono comunque essere trasportati in cabina Il bagaglio da stiva non deve contenere denaro in contanti, gioielli, metalli preziosi, computer o altre apparecchiature elettroniche, titoli di scambio, titoli o altri oggetti preziosi, chiavi, medicinali, documenti aziendali, passaporti o altre carte d identità e altri documenti di riconoscimento. Se tali oggetti si trovano nel Suo bagaglio, non saremo responsabili di eventuali perdite o danni Non trasportiamo sedie a rotelle con batterie non sigillate o che potrebbero perdere avere perdite, ossigeno per l'utilizzo personale, barelle, carrozzine per bambini o motori.

17 8.5. Il diritto di rifiutare il bagaglio Tenendo conto delle eccezioni di cui agli articoli e 8.4.3, rifiuteremo il trasporto o la prosecuzione del trasporto degli oggetti elencati all articolo Possiamo rifiutare di trasportare il bagaglio se, secondo il nostro parere, non è contenuto in contenitori idonei. Su richiesta, forniamo informazioni sulle confezioni e i recipienti non idonei Il bagaglio di terzi non può essere dichiarato proprio e presentato al check-in per il trasporto come bagaglio in franchigia o bagaglio eccedente Diritto di perquisizione Per la sicurezza del volo e la sorveglianza, possiamo richiederle di sottoporsi a una perquisizione personale e ispezionare, controllare ed esaminare con raggi X il Suo bagaglio. Se Lei non è raggiungibile, il Suo bagaglio può essere ispezionato in Sua assenza. Ciò per rilevare se il Suo bagaglio contiene gli oggetti descritti nell'articolo 8.4.1, armi da fuoco, munizioni o altre armi non dichiarate ai sensi dell'articolo o Se non acconsente a tale richiesta, possiamo rifiutare di trasportare lei e il Suo bagaglio. Se una perquisizione o un ispezione dovessero causarle danni, oppure un rilevamento a raggi X o un controllo dovesse danneggiare il Suo bagaglio, risponderemo del danno solo se questo è stato causato da dolo o da una nostra grave incuranza. Lei dovrà accollarsi tutte le spese dirette e successive dovute a un'ispezione aggiuntiva Bagaglio da stiva Dopo la consegna del bagaglio da stiva, lo conserveremo e su ogni collo verrà applicata un etichetta di riconoscimento Su ogni collo consegnato deve essere applicata un'etichetta col Suo nome o altri dati identificativi Il bagaglio consegnato viene, se possibile, trasportato con lo stesso aeromobile che trasporta Lei, salvo per motivi di sicurezza di volo, sorveglianza o per motivi aziendali, non decidessimo di trasportare il bagaglio su un altro volo. Qualora il Suo bagaglio da stiva venisse trasportato su uno dei nostri voli successivi, lo potrà ritirare personalmente a destinazione

18 (ovvero all'aeroporto di destinazione) (v. punto 8.9) Bagaglio a mano Se il Suo bagaglio non corrisponde ai requisiti definiti nell articolo 8.1.2, deve essere imbarcato. Inoltre, in cabina è vietato portare con sé i seguenti oggetti: Armi giocattolo o imitazioni di armi (in plastica o metallo) lime per unghie (sono permesse quelle in carta) fionde posate coltelli con lama di qualsiasi lunghezza tagliacarte lame da rasoio attrezzi freccette forbici siringhe aghi da maglia mazze sportive bastoni da biliardo, snooker o pool Per altri oggetti che non possono essere trasportati nel bagaglio a mano, La preghiamo di informarsi prima della partenza presso le autorità di pubblica sicurezza dell'aeroporto. La preghiamo di prestare attenzione alle modifiche dell'ultimo momento dovute agli avvertimenti terroristici. All'ultimo momento si possono pertanto verificare modifiche legali o disposizioni più rigide per i passeggeri Gli oggetti non idonei per il trasporto nella stiva merci (ad es. strumenti musicali delicati) e non conformi ai requisiti dell art , verranno accettati per il trasporto sottobordo solo se comunicato in precedenza e se Le è stata concessa l autorizzazione. Possiamo richiedere un supplemento.

19 8.9. Consegna e ritiro del bagaglio da stiva È tenuto: a ritirare il Suo bagaglio da stiva il prima possibile alla sua destinazione (si intende sempre l'aeroporto di destinazione) o a una destinazione intermedia. Se non ritira il bagaglio entro un tempo ragionevole, Le richiederemo un diritto per il deposito in base alle nostre tariffe. Se non richiede il Suo bagaglio entro tre mesi dal momento in cui lo mettiamo a disposizione, ci occuperemo del suo smaltimento; non risponderemo degli eventuali danni. Se ci deve ancora delle somme, il bagaglio Le verrà consegnato solo previo pagamento degli importi in sospeso. Tuttavia ci impegneremo adeguatamente a informarla prima Solo il proprietario del tagliando del bagaglio è autorizzato a ricevere il bagaglio. Tuttavia, non siamo tenuti ad accertarci che il proprietario di tale tagliando sia il proprietario autorizzato del bagaglio da consegnare. Non rispondiamo per perdite, danni o spese derivanti dal fatto che non abbiamo controllato l'autorizzazione. A coloro che richiedono il bagaglio da stiva senza presentare il tagliando bagaglio, consegneremo il bagaglio se riusciranno ad essere sufficientemente convincenti nell'affermare che si tratta proprio del loro bagaglio Se una persona che richiede il bagaglio da stiva non è in grado di presentare la ricevuta del bagaglio, se emessa, o il codice di riconoscimento del bagaglio, Le consegneremo il bagaglio solo se riesce a dimostrarci la proprietà di tale bagaglio Animali Il trasporto di animali è consentito solo dietro nostra espressa autorizzazione. Concediamo l autorizzazione a trasportare solo cani o gatti. Una volta concessa l autorizzazione, gli animali verranno trasportati alle seguenti condizioni: Dovrà garantire che gli animali da trasportare siano sistemati in appositi contenitori da trasporto impermeabili e di disporre di tutti i certificati sanitari e di vaccinazione, dei permessi di importazione, nonché degli altri documenti richiesti nel paese di destinazione o di transito. In mancanza di questi, gli animali non verranno ammessi al trasporto. Tale trasporto può dipendere da ulteriori condizioni di cui Le forniremo informazioni previa richiesta Una volta accettato il trasporto di animali, l animale con il suo contenitore e il cibo non è

20 considerato un bagaglio in franchigia, ma un bagaglio in eccedenza e, quindi, deve essere versato un supplemento secondo il nostro regolamento tariffario (articolo 17). Un volta accettato il trasporto di animali, questi potranno essere trasportati esclusivamente in cabina soltanto se il peso complessivo è pari a 8 kg (animale e trasportino, dimensioni max. 25,5 cm x larghezza 40 cm x profondità 40 cm), I cani guida per persone non vedenti che accompagnano passeggeri disabili vengono trasportati gratuitamente. I passeggeri che desiderano viaggiare con un cane guida devono comunicarlo preventivamente alla centrale prenotazioni InterSky al numero 0043 (0) Per garantire che sia possibile adottare tutti i provvedimenti necessari, in questi casi occorre presentarsi al check-in almeno due ore prima del volo. Fare riferimento all art (e) Non siamo responsabili per gli animali non in possesso dei certificati necessari per l esportazione, l importazione e sanitari, nonché degli altri documenti richiesti per l'importazione o il transito dell'animale su un paese, uno stato o uno spazio aereo. Lei e il passeggero che porta con sé un animale deve rimborsarci tutte le sanzioni, i costi, le perdite e gli obblighi eventualmente dovuti o subiti da noi per tali incompletezze Trasporto di salme e organi Sui nostri voli non accettiamo il trasporto di salme, parti di salme e organi umani. 9. Orari, ritardi, cancellazione di voli 9.1. Orari Gli orari dei voli indicati nell'orario potrebbero variare tra la data di pubblicazione e l effettiva data del viaggio. Non ci è possibile garantirli e non fanno parte del contratto che stipula con noi Prima di accettare la Sua prenotazione, Le comunicheremo l'orario del volo previsto al momento dell emissione del biglietto, il quale sarà anche indicato sul biglietto stesso. È possibile che si debba modificare l'orario di partenza previsto dopo l'emissione del biglietto. Se ci fornisce un riferimento a cui contattarla, ci premureremo di informarla di queste modifiche. Se, dopo l acquisto il biglietto, noi apporteremo una variazione significativa

Condizioni di contratto ed al tre informazioni importanti

Condizioni di contratto ed al tre informazioni importanti Condizioni di contratto ed al tre informazioni importanti CONDIZIONI DI CONTRATTO ED ALTRE INFORMAZIONI IMPORTANTI SI INFORMANO I PASSEGGERI CHE EFFETTUANO UN VIAGGIO CON DESTINAZIONE FINALE O UNO STOP

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

INDICE CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO

INDICE CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO INDICE CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO PREMESSA ARTICOLO 1 - DEFINIZIONI ARTICOLO 2 - AMBITO DI APPLICAZIONE ARTICOLO 3 - BIGLIETTI ARTICOLO 4 - TARIFFE E SPESE ACCESSORIE ARTICOLO 5 - PRENOTAZIONI SUI

Dettagli

Indice. Condizioni generali di trasporto (CGT)

Indice. Condizioni generali di trasporto (CGT) Indice Condizioni generali di trasporto (CGT) 1. Definizioni... 2 2. Campo di applicazione... 3 3. Prenotazione... 3 3.1 Recapiti per notifiche e informazioni... 3 3.2 Contratto di trasporto... 3 3.3 Biglietto

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

Condizioni di viaggio. 1. DEFINIZIONI Cosa significano alcune espressioni menzionate in queste condizioni?

Condizioni di viaggio. 1. DEFINIZIONI Cosa significano alcune espressioni menzionate in queste condizioni? Condizioni di viaggio Il consumatore non può annullare una transazione di acquisto. Benché l'articolo 47 del Belgian Trade Practices Act in materia di Protezione del Consumatore preveda un periodo di cancellazione

Dettagli

Informazioni per gli spettatori

Informazioni per gli spettatori Informazioni per gli spettatori Fondazione Arena di Verona si riserva il diritto di apportare alla programmazione annunciata variazioni di data, orario e/o programma che si rendano necessarie. L acquisto

Dettagli

DIRITTI DEI CONSUMATORI

DIRITTI DEI CONSUMATORI DIRITTI DEI CONSUMATORI 1. Quali sono i diritti dei consumatori stabiliti dal Codice del Consumo 2. Qual è la portata della disposizione? 3. Qual è l origine dell elencazione? 4. In che cosa consiste il

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni Note legali Termini e condizioni di utilizzo Accettazione dei Termini e Condizioni L'accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri siti

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi:

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: 8. RIMBORSI E INDENNITA 1. Rimborso 1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: Per mancata effettuazione del viaggio

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l.

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. General Terms and Conditions of Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. Articolo I: Disposizioni Generali 1. I rapporti legali tra il Fornitore

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Guida per genitori, bambini e giovani

Guida per genitori, bambini e giovani Guida per genitori, bambini e giovani Conseils régionaux de préven on et de sécurité (CRPS) Italiano - luglio 2012 Département de la sécurité et de l environnement (DSE) Département de la forma on, de

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d argento al Valor Civile REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 11.05.2009 a cura di : Dott. Bruno Lorello

Dettagli

ORARIO DI LAVORO DEI LAVORATORI MOBILI NEL SETTORE TRASPORTI

ORARIO DI LAVORO DEI LAVORATORI MOBILI NEL SETTORE TRASPORTI ORARIO DI LAVORO DEI LAVORATORI MOBILI NEL SETTORE TRASPORTI Sommario: 5064.0 QUADRO GENERALE 5064.1 ORARIO DI LAVORO 5064.1.1 Durata dell'orario di lavoro settimanale 5064.1.2 Riposi intermedi 5064.1.3

Dettagli

Effettuare il check-in con il check-in online. Effettuare il check-in con il check-in online

Effettuare il check-in con il check-in online. Effettuare il check-in con il check-in online Da casa o dal lavoro, ovunque abbia a disposizione una connessione a Internet, Lufthansa può effettuare il check-in per il suo volo. Con la massima semplicità e flessibilità, sia che viaggi da solo o in

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. n. 2013/87896 Imposta sulle transazioni finanziarie di cui all articolo 1, comma 491, 492 e 495 della legge 24 dicembre 2012, n. 228. Definizione degli adempimenti dichiarativi, delle modalità di

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

I certificati anagrafici

I certificati anagrafici I certificati anagrafici I certificati anagrafici sono rilasciati dal Comune di residenza e attestano le risultanze delle iscrizioni nell'anagrafe della popolazione residente (APR) e degli italiani residenti

Dettagli

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(Testo rilevante ai fini del SEE) 25.6.2015 L 159/27 REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) 2015/983 DELLA COMMISSIONE del 24 giugno 2015 sulla procedura di rilascio della tessera professionale europea e sull'applicazione del meccanismo di allerta

Dettagli

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING.

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. mini financial services CONGRATULAZIONI. Grazie mille per la fiducia riposta in MINI Financial Services e congratulazioni per l acquisto della sua

Dettagli

Per il quieto vivere e la sicurezza gli automezzi vanno usati il meno possibile ed in ogni caso l'andatura deve essere a passo d'uomo.

Per il quieto vivere e la sicurezza gli automezzi vanno usati il meno possibile ed in ogni caso l'andatura deve essere a passo d'uomo. REGOLAMENTO Il presente Regolamento con il Listino Prezzi viene consegnato agli Ospiti al momento dell'arrivo ed è esposto in ufficio accettazione. L'entrata in campeggio ne costituisce piena accettazione.

Dettagli

Campo di Tiro Le Macchie Regolamento

Campo di Tiro Le Macchie Regolamento Campo di Tiro Le Macchie Regolamento Allo scopo di garantire al Tiro sportivo con armi da fuoco un crescente sviluppo anche all interno del Nostro poligono e che i sacrifici di chi si è prodigato perché

Dettagli

Logistica di Amazon. Guida rapida alla creazione della spedizione

Logistica di Amazon. Guida rapida alla creazione della spedizione Logistica di Amazon Guida rapida alla creazione della spedizione Come inviare le spedizioni Logistica di Amazon ad Amazon in modo efficiente e senza intoppi Agenda 1 2 3 4 5 6 7 Creazione di una spedizione

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

A tal fine l incaricato in missione dovrà utilizzare l idonea modulistica allegata al presente regolamento.

A tal fine l incaricato in missione dovrà utilizzare l idonea modulistica allegata al presente regolamento. REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA PER L AUTORIZZAZIONE ALL UTILIZZO DEL MEZZO PROPRIO, NELL AMBITO DELL ISTITUTO DELLA MISSIONE l'incarico e l'autorizzazione a compiere la missione, devono risultare da un

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI GetYourHero S.L., con sede legale in Calle Aragón 264, 5-1, 08007 Barcellona, Spagna, numero di identificazione fiscale ES-B66356767, rappresentata

Dettagli

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO TITOLO I DISCIPLINA GENERALE DELLE PRESTAZIONI E DEI CONTRIBUTI CAPO I -

Dettagli

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES.

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES. BMW Financial Services Piacere di guidare UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES. CONGRATULAZIONI. Grazie mille per la fiducia da lei riposta in BMW Financial Services

Dettagli

La revisione dell accertamento doganale

La revisione dell accertamento doganale Adempimenti La revisione dell accertamento doganale di Marina Zanga L accertamento doganale delle merci L accertamento delle merci dichiarate in dogana nell ambito delle operazioni di import/ export da

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DEI BIGLIETTI DI INGRESSO REGOLE PER I VISITATORI

TERMINI E CONDIZIONI DEI BIGLIETTI DI INGRESSO REGOLE PER I VISITATORI TERMINI E CONDIZIONI DEI BIGLIETTI DI INGRESSO REGOLE PER I VISITATORI 1. DEFINIZIONI Acquirente del Biglietto significa la persona che acquista il Biglietto da Expo o da un Rivenditore Autorizzato. Biglietto

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE tra FLO-CERT GMBH E RAGIONE SOCIALE DEL CLIENTE PARTI (1) FLO-CERT GmbH, società legalmente costituita e registrata a Bonn, Germania con il numero 12937, con sede legale in

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

Casi in cui l autorità doganale può rinunciare alla presentazione del D.V.1

Casi in cui l autorità doganale può rinunciare alla presentazione del D.V.1 GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL D.V.1 Di cosa si tratta Il modello D.V.1 è un particolare stampato da allegare alla dichiarazione doganale, nel quale vanno dichiarati gli elementi relativi al valore in dogana

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Presentazione pag. 2. Pacchetti Turistici pag. 5

Presentazione pag. 2. Pacchetti Turistici pag. 5 sommario Presentazione pag. 2 Pacchetti Turistici pag. 5 Agenzia e Tour Operator Revisione del prezzo Modifiche delle condizioni contrattuali Disdetta prima della partenza Ritardi nelle partenze Turisti

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI

NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI Norme e Condizioni per il Pagamento dei Parcheggi con il Telepass NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI Art. 1 1.1 Le presenti norme e condizioni disciplinano l

Dettagli

SICURo. DISCRETo. AFFIDABILE.

SICURo. DISCRETo. AFFIDABILE. SICURo. DISCRETo. AFFIDABILE. Le vostre esigenze. IL NOSTRO STILE. Gli specialisti della VIA MAT INTERNATIONAL vantano una pluriennale esperienza nell offrire ai nostri clienti servizi professionali di

Dettagli

Decreto Legislativo 19 novembre 2004, n. 297

Decreto Legislativo 19 novembre 2004, n. 297 Decreto Legislativo 19 novembre 2004, n. 297 "Disposizioni sanzionatorie in applicazione del regolamento (CEE) n. 2081/92, relativo alla protezione delle indicazioni geografiche e delle denominazioni di

Dettagli

Norme ed usi uniformi relativi ai crediti documentari

Norme ed usi uniformi relativi ai crediti documentari Appendice 6 Norme usi uniformi relativi ai criti documentari Sommario A Disposizioni generali e definizioni Applicazioni delle NNU Art. 1 Significato di crito «2 Criti e contratti «3 Documenti e merci/servizi/prestazioni

Dettagli

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO SICUREZZA SUL LAVORO In-Formare è già prevenire Questo Mini-Manuale è aggiornato alle più recenti disposizioni 2014 sulla salute, l igiene e la sicurezza sul lavoro: Testo Unico, D.Lgs. 81/2008 e, in particolare,

Dettagli

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO - PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO G.1. I reati di cui all art. 25 septies del D.Lgs. n. 231/2001 La Legge 3 agosto 2007, n. 123, ha introdotto l art. 25 septies del

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express.

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale delle Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1. FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale che estero, è disciplinata dal D.Lgs. 23/05/2011,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI SCUOLA SECONDARIA STATALE DI PRIMO GRADO IGNAZIO VIAN Via Stampini 25-10148 TORINO - Tel 011/2266565 Fax 011/2261406 Succursale: via Destefanis 20 10148 TORINO Tel/Fax 011-2260982 E-mail: TOMM073006@istruzione.it

Dettagli

LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2)

LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2) LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI TIPO DI CONTRATTO (Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2) Il/La sig./soc. (1) di seguito denominato/a locatore (assistito/a da (2) in persona

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ATTIVITA DI ALLIETAMENTO, DI TRATTENIMENTO E DI PUBBLICO SPETTACOLO

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ATTIVITA DI ALLIETAMENTO, DI TRATTENIMENTO E DI PUBBLICO SPETTACOLO COMUNE DI SOCCHIEVE Prov. Udine REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ATTIVITA DI ALLIETAMENTO, DI TRATTENIMENTO E DI PUBBLICO SPETTACOLO Approvato con deliberazione Del C.C. n 29 del 24/8/2007 REGOLAMENTO

Dettagli

Il Ministro della Pubblica Istruzione

Il Ministro della Pubblica Istruzione Prot. n. 30/dip./segr. Roma, 15 marzo 2007 Ai Direttori Generali Regionali Loro Sedi Ai Dirigenti degli Uffici scolastici provinciali Loro Sedi Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Bolzano

Dettagli

Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI. Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme

Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI. Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI A. DISPOSIZIONI GENERALI E DEFINIZIONI Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme a) Le norme uniformi relative agli incassi, revisione 1995, pubbl.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

Gestione Servizi Doganali

Gestione Servizi Doganali Gestione Servizi Doganali GESTIONE SERVIZI DOGANALI Background La gestione delle attività dogali di import/export o transito richiede da sempre figure specializzate all interno delle aziende in grado di

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1)

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1) 1.6.1.1 Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) (del 9 marzo 1987) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto il messaggio 2 ottobre 1985 n. 2975 del Consiglio di Stato, decreta:

Dettagli

LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI

LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI Tratto dalla rivista IPSOA Pratica Fiscale e Professionale n. 8 del 25 febbraio 2008 A cura di Marco Peirolo Gruppo di studio Eutekne L

Dettagli

REGOLAMENTO. SOGGETTO DELEGATO: Gruppo FMA S.r.l. Via Segantini, 75 20143 Milano P.I. e C.F. 07821030157.

REGOLAMENTO. SOGGETTO DELEGATO: Gruppo FMA S.r.l. Via Segantini, 75 20143 Milano P.I. e C.F. 07821030157. REGOLAMENTO del concorso a premi promosso dalla Società PEPSICO BEVERAGES ITALIA S.r.l. con sede legale in Via Tiziano 32, - 20145 Milano p.iva 03352740967, in associazione alle seguenti Società: - ASPIAG

Dettagli

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE COMUNE DI RUFFANO - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE approvato con Deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri del Consiglio Comunale

Dettagli

GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE

GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE Tutti i prodotti che compri da Apple, anche quelli non a marchio Apple, sono coperti dalla garanzia legale di due anni del venditore prevista dal Codice del Consumo (Decreto

Dettagli

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA INTERO CONTRATTO Le presenti Condizioni Generali di vendita ed i termini e le obbligazioni in esse contenute sono le uniche e sole obbligazioni vincolanti

Dettagli

Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall Assemblea federale il 20 aprile 1999 1 Entrato in vigore mediante scambio di note il 1 maggio 2000

Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall Assemblea federale il 20 aprile 1999 1 Entrato in vigore mediante scambio di note il 1 maggio 2000 Testo originale 0.360.454.1 Accordo tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica italiana relativo alla cooperazione tra le autorità di polizia e doganali Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall

Dettagli

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari)

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari) FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Informazioni sulla Banca Ordini di

Dettagli

Cosa fanno gli altri?

Cosa fanno gli altri? Cosa fanno gli altri? Sig. Morgan Moras broker di riassicurazione INCENDIO (ANIA) Cosa fanno gli altri? rami assicurativi no copertura polizza incendio rischi nominali - rischio non nominato - esplosione,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011)

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) Art. 1 Fonti 1. Il presente regolamento, adottato in attuazione dello Statuto, disciplina

Dettagli

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO INFORMAZIONI GENERALI PER LA PERSONA INFORMATA SUI FATTI CITATA A COMPARIRE DAVANTI AL PUBBLICO MINISTERO Il decreto di citazione di persona informata sui fatti, per rendere sommarie informazioni testimoniali

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA. Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE

Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA. Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE C.C.N.L. per il personale dipendente da imprese esercenti servizi di pulizia e servizi integrati / multi servizi. Ai

Dettagli