INTRODUZIONE... CLASSROOM LANGUAGE... PIANO LINGUISTICO... STARTER UNIT - Welcome and... have fun! UNIT 1 - Where are you from?...

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INTRODUZIONE... CLASSROOM LANGUAGE... PIANO LINGUISTICO... STARTER UNIT - Welcome and... have fun!... 10. UNIT 1 - Where are you from?..."

Transcript

1 INTRODUZIONE... CLASSROOM LANGUAGE... PIANO LINGUISTICO STARTER UNIT - Welcome and... have fun! UNIT 1 - Where are you from?... UNIT 2 - I love wild animals!... UNIT 3 - Town snaps UNIT 4 - What s the weather like? UNIT 5 - Favourite sports... UNIT 6 - My hobbies... DRAMA TIME - The three Billy Goats Gruff CHRISTMAS IS NOT CHRISTMAS WITHOUT SPECIAL GREEN DAYS IN IRELAND SCHEDE FOTOCOPIABILI

2 INTRODUZIONE IL CORSO Bubbles Magazine è un corso per i bambini della Scuola Primaria in linea con le Indicazioni Nazionali e con il Quadro Comune Europeo di Riferimento. I testi si presentano sotto forma di rivista, per rendere l apprendimento più dinamico e motivante. Essi propongono tematiche accattivanti ed attività che colgono l interesse dei bambini, stimolano la loro creatività e li proiettano verso nuovi orizzonti rendendo l apprendimento della lingua inglese efficace e divertente. Bubbles Magazine ha come scopo principale quello di far vivere al bambino esperienze significative in lingua inglese, affrontando un percorso di apprendimento che presenta molte affinità con quello della lingua madre e presenta un sillabo interdisciplinare che promuove lo sviluppo sociale, educativo e cognitivo del bambino così come sottolineato dalle Indicazioni Nazionali. Strutture e vocabolario sono stati accuratamente selezionati, proposti in ordine logico e completati da attività e giochi che ne ampliano l aspetto comunicativo. Il corso si basa su una didattica laboratoriale che dà la possibilità all insegnante di costruire il percorso di apprendimento più adatto alla classe in cui si trova a lavorare, operando delle scelte che non inficiano in alcun modo l unitarietà del testo. Vale a dire che si possono presentare le attività così come suggerito dal corso oppure sostituire, omettere, posporre le diverse sezioni per rendere più efficace il contatto con la lingua straniera. COMPONENTI DEL CORSO Ciascun livello del corso prevede per l alunno: uno student s book; un eserciziario omaggio (workbook), con materiale di approfondimento e consolidamento. Per l insegnante sono previsti i seguenti materiali: una guida per ogni livello del corso (Teacher s guide) contenente indicazioni per facilitare la programmazione didattica, spiegazioni dettagliate di tutte le attività presenti sia nello student s book che nel workbook, idee supplementari su come strutturare le lezioni. La guida contiene inoltre tapescripts, materiale aggiuntivo fotocopiabile e soprattutto mappe per organizzare le Unità di Apprendimento, sia per l insegnante specialista (mappe disciplinari), che per l insegnante specializzata (mappe pluridisciplinari). Un CD audio (uno per ogni livello del corso, due per l ultimo anno) contenente tutte le attività di listening, le canzoni, le chants e le storie. Il DVD - Fit Club (1 a -3 a classe), un importante strumento didattico che presenta, con l ausilio del karaoke, filastrocche e canzoni (tradizionali e non), ed attività laboratoriali di TPR (Total Physical Response) collegate alla sezione Fit Club del testo. Il DVD - Discovering London (4 a -5 a classe) con il quale l insegnante potrà far avvicinare i ragazzi alla cultura anglosassone attraverso la presentazione dei luoghi più conosciuti e di maggiore interesse della capitale inglese. È presente nel DVD una sezione per poter scaricare materiale fotocopiabile. Il Test book (1 a -5 a ) contenente test fotocopiabili di ingresso e di valutazione di fine unità e di fine anno relativi alle quattro abilità con soluzioni e tapescripts. Il fascicolo è corredato di audio CD. Il fascicolo fotocopiabile Festival Factory che propone semplici attività sulle festività del mondo anglosassone: Halloween, Christmas, St. Valentine, Easter. Poster pack, un valido strumento per la presentazione dei nuovi argomenti, ma anche per il ripasso e il consolidamento di quanto appreso in forma ludica. È previsto un pack per le classi 4 a e 5 a così composto: Halloween board: un gioco a squadre sullo stile del tradizionale gioco dell oca, tra scheletri, zucche, streghe, pipistrelli, per riutilizzare un vocabolario specifico appreso negli anni precedenti. The British Isles: la cartina fisica delle isole britanniche, con riferimenti fotografici ad alcune delle principali città e attrazioni. Word race: un gioco a squadre che punta l attenzione sullo spelling delle parole, riutilizzando l alfabeto ed avvicinandosi all uso del dizionario. Action memory: il gioco del memory costruito per consolidare l uso delle everyday actions. Phonetic alphabet: la scoperta dei simboli fonetici attraverso simpatiche rappresentazioni grafiche. Scrabble - bubble: la versione più complessa della 2

3 word race. È una variante del popolare gioco dello Scrabble (Scarabeo). Flashcard pack, materiale utile alla presentazione del lessico diviso in due pack: uno per le classi dalla 1 a alla 3 a, l altro per le classi 4 a e 5 a. Elenco flashcards della classe quarta Nations 1- Scotland, 2- Ireland, 3- Wales, 4- England, 5- Denmark, 6- Germany, 7- Poland, 8- Austria, 9- France, 10- Spain, 11- Portugal, 12- Italy, 13- Greece, 14- United Kingdom, 15- Europe Animals and their body parts 16- lion, 17- snake, 18- giraffe, 19- elephant, 20- cheetah, 21- monkey, 22- penguin, 23- eagle, 24-crocodile, 25- rhino, 26- hippo, 27- zebra, 28- parrot, 29- neck / horn, 30- fingers, 31- tusk / trunk, 32- coat / tail, 33- paw Places 34- sports centre, 35- hospital, 36- supermarket, 37- church, 38- park, 39- museum, 40- school, 41- shop, 42- cinema, 43- zebra crossing, 44- roundabout, 45- bus stop, 46- car park, 47- traffic lights Prepositions and directions 48- nex to, 49- behind, 50- in front of, 51- between, 52- opposite, 53- go straight on, 54- turn left, 55- turn right The weather and the seasons 56- sunny, 57- cloudy, 58- windy, 59- changeable, 60- snowy, 61- foggy, 62- rainy, 63- cold, 64- warm, 65- hot, 66- spring, 67- summer, 68- autumn, 69- winter, 70- January, 71- February, 72- March, 73- April, 74- May, 75- June, 76- July, 77- August, 78- September, 79- October, 80- November, 81- December Clothes 82- raincoat, 83- coat, 84- shirt, 85- shorts, 86- tracksuit, 87- swimsuit, 88- scarf, 89- gloves, 90- trainers, 91- boots Sports and hobbies 92- football, 93- volleyball, 94- judo, 95- skiing, 96- skateboarding, 97- athletics, 98- gymnastics, 99- reading, 100- canoeing, 101- fencing, 102- ballet, 103- playing the guitar, 104- listening to music, 105- collecting cards, 106- taking photos, 107- playing computer games, 108- riding a bike CARATTERISTICHE DEL CORSO Ogni volume di Bubbles Magazine si sviluppa in unità modulari, ciascuna delle quali articolata in dieci o più lezioni di circa 60 minuti. Ogni unità prevede: Presentazione dell argomento: in prima e in seconda classe lessico e strutture vengono presentati attraverso una canzone, in terza mediante la lettura di una storia, in quarta e in quinta utilizzando pagine di rivista. Attività di listening per conoscere e consolidare il nuovo vocabolario e le nuove strutture. Nel primo volume sono presenti attività di avviamento al writing che rispondono alle esigenze naturali del bambino senza interferire con l apprendimento della lingua madre. Storytime: si tratta di una storia ad episodi che si sviluppa in modo semplice e coinvolgente in tutto il testo. Nei primi due anni i personaggi principali sono due caterpillars, Tina e Teo, che intrecciano la loro vita con quella di altri animali. Nel terzo c è un graduale allontanamento da questo mondo fantastico, dal quale ci si distacca completamente negli ultimi due volumi, dove viene dato più spazio a storie che hanno come protagonisti alcuni ragazzi provenienti da varie parti del mondo. Time to check: pagine dedicate al controllo e alla verifica di ciò che è stato introdotto nell unità, con esercizi inerenti le quattro abilità. Fonetica: nei primi tre volumi, attraverso la sezione Sound Snap, i bambini si avvicinano al suono della nuova lingua giocando ad abbinare immagini e parole. Si prosegue poi nello studio della fonetica con gli scioglilingua, della sezione Tongue Twister in classe quarta e con la sezione Sounds Right in quinta. Sono presenti i seguenti laboratori: Fit Club. È la sezione nella quale viene privilegiato l approccio multisensoriale che favorisce l apprendimento della L2 attraverso attività di movimento alta- 3

4 mente motivanti (TPR). È presente nei volumi dal primo al terzo. CLIL (Content and Language Integrated Learning). È la sezione dedicata ad attività crosscurricolari dove la lingua inglese è lo strumento per acquisire nuove conoscenze in altri campi del sapere, attraverso un approccio multidisciplinare e multiculturale e, soprattutto, creando occasioni di uso reale della L2. Work with Flipper / Hugo. È lo spazio dell arts and crafts dove vengono presentati oggetti che i bambini possono realizzare attraverso la tecnica del following instructions. La sezione è presente in prima e in seconda classe. English I know. È la sezione dedicata al self-assessment che conclude il primo volume. I bambini dovranno completarla man mano che procederà il loro percorso di apprendimento linguistico. It s playtime. È lo spazio, per i più piccoli, dedicato alle rhymes e alle chants. Destination UK - Destination the World. È la pagina dedicata alla cultura e ha lo scopo di far conoscere ed avvicinare i ragazzi al mondo anglofono consentendo loro di spaziare anche ai paesi extraeuropei per uno sguardo globale verso realtà sempre più vicine. Questa sezione è presente sin dal volume di terza. Drama time. Dal terzo volume vengono presentate delle storie tradizionali da poter drammatizzare con la classe: Hansel and Gretel in terza; The Three Billy Goats Gruff in quarta e The Canterville Ghost in quinta. Festivities. In ogni volume è presente una sezione dedicata alle festività, che aiuta a conoscere le tradizioni anglosassoni, mediante l uso di canzoni tradizionali, materiale fotografico autentico e brevi testi. Alcuni di questi laboratori vengono presentati attraverso delle pagine speciali: è qui che il magazine si esplica in tutte le sue forme. Si va dalla pagina dedicata al CLIL e alle attività manipolative in prima classe, alla doppia pagina fotografica in quarta e in quinta, che sviluppa gli argomenti trattati nell unità, aggiungendo ad essi aspetti curiosi e comunque vicini al mondo dei bambini. Dove non sono presenti le attività laboratoriali, sono inseriti giochi linguistici, rubriche che invitano il bambino ad inviare le proprie lettere e i propri lavori alla redazione di Bubbles Magazine; attività che aiutano gli alunni a fissare gli argomenti trattati in un contesto ludico e stimolante. MIND MAPS Le mind maps sono un utile strumento di supporto all insegnante. Esse hanno lo scopo di suggerire un possibile percorso di apprendimento che può prevedere momenti interdisciplinari molto utili, soprattutto per gli insegnanti specializzati che insegnano più discipline nella stessa classe, e anche periodi in cui tale percorso si snoda attraverso momenti prettamente disciplinari. Proponendo le mind maps nella duplice versione, mappe disciplinari e pluridisciplinari, gli insegnanti hanno la possibilità di creare il percorso di apprendimento che meglio si adatta al profilo della propria classe o delle proprie classi. Nelle mappe disciplinari l accento viene messo con maggiore enfasi sugli obiettivi specifici dell insegnamento della L2, non trascurandone i possibili raccordi interdisciplinari che, in questo caso, vengono solo ipotizzati; viceversa, nelle mappe interdisciplinari, gli obiettivi trasversali all insegnamento della L2 agiscono da collante tra i diversi ambiti, non tralasciando, ovviamente, la specificità di ogni disciplina. Non si è voluta operare una scelta a favore dell una o dell altra tipologia di mappe, proprio per lasciare a ciascun insegnante la possibilità di scegliere e soprattutto modificare in itinere la progettazione del percorso di apprendimento. FIT CLUB Una sezione importante del corso è quella del Fit Club, che dà il titolo anche al DVD ad essa collegato. L intelligenza musicale, infatti abbinata alla psicomotricità, può essere usata per rinforzare ed accelerare il processo di memorizzazione della nuova lingua. Le action songs sono pertanto, costruite su motivi facili da ricordare e sono ritmate in modo da fungere così da veicoli di presentazione linguistica. Il valore didattico della canzone si estende quindi a livelli di acquisizione e di padronanza del nuovo codice, 4

5 inclusa la capacità di pronunciare e di scrivere in modo corretto le parole e le strutture presentate. CONTENT AND LANGUAGE INTEGRATED LEARNING (CLIL) Bubbles Magazine è stato concepito con forte impronta all interdisciplinarità. A moduli alterni, nei cinque volumi, è presente la sezione CLIL, che offre agli alunni l opportunità di utilizzare la lingua inglese in ambiti diversi. L inglese dunque diventa il veicolo attraverso il quale essi possono acquisire nuove conoscenze in altri campi del sapere, creando un sistema integrato di collegamenti con le altre discipline. A questo scopo, per ogni unità di apprendimento, è presente una mappa pluridisciplinare, che suggerisce percorsi secondo le didattiche del CLIL. Tutte le attività presentate stimolano interessi e curiosità, sviluppano diversi codici espressivi, ampliano e perfezionano le conoscenze linguistiche acquisite. STORYTIME Le storie sono parte integrante del corso e completano le unità fornendo un esempio di utilizzo pratico della lingua. Per quanto riguarda la prima classe sono inoltre presenti i poster degli episodi utili ad effettuare attività di pre-teaching, poiché focalizzano l attenzione sui personaggi e introducono quello che i bambini ascolteranno in un secondo momento. Ciascun episodio è presente nel CD audio, ma è importante che l insegnante stesso legga la storia ai bambini, recitando le parti dei vari personaggi e invitandoli a scegliere un ruolo da interpretare insieme. Le storie possono essere recitate e filmate just for fun, oppure per controllare ed eventualmente correggere intonazione e pronuncia. Questo permette di controllare meglio la pronuncia che può essere corretta confrontandosi, in questo momento, con gli speakers madrelingua del CD audio. Come post-activity, si può procedere alla manipolazione della storia stessa, cambiando ad esempio la descrizione fisica dei personaggi, i colori, i sentimenti, dando vita così a storie nuove ed originali. TEST BOOK Il corso offre un utile strumento di valutazione linguistica per le 5 classi, un fascicolo con test di valutazione di fine unità e di fine anno relativi alle quattro abilità. Dalla seconda classe l insegnante avrà inoltre a sua disposizione test di ingresso, che potrà somministrare all inizio dell anno scolastico per poi impostare un adeguato ripasso con la classe. Il test book è corredato di audio CD e contiene una sezione con le soluzioni e i tapescripts di tutti gli esercizi. Bubbles Magazine intende fornire all insegnante e agli alunni un valido ed efficace strumento di supporto all insegnamento/apprendimento della lingua inglese: nel sito sarà possibile trovare materiale extra per l approfondimento delle lezioni e giochi interattivi per rendere il momento dell apprendimento della lingua straniera piacevole e motivante. Gli alunni saranno inoltre chiamati in prima persona a contribuire allo sviluppo del sito stesso, in quanto una sezione sarà interamente dedicata alla pubblicazione del materiale che essi invieranno nel corso dell anno scolastico all indirizzo di posta elettronica I bambini si sentiranno così protagonisti attivi del loro percorso di apprendimento della lingua straniera. 5

6 CLASSROOM LANGUAGE Are you ready? - Siete pronti? Be quiet! - Fate silenzio! Change seats. - Cambiate posto a sedere. Close your books. - Chiudete i vostri libri. Colour. - Colorate. Count up to... - Contate fino a... Do this. - Fate questo. Do you understand? - Avete capito? Don t do that! - Non lo fare. Don t shout! - Non urlare. Draw. - Disegnate. Find your partner. - Trova il tuo compagno. Follow the instructions. - Seguite le istruzioni. Get in a circle. - Mettetevi in cerchio. Get in a line. - Mettetevi in fila. Have fun! - Divertitevi. Have you finished? - Avete finito? How do you say... in English? - Come si dice... in inglese? It s time to go. - È ora di andare. Let s do it again. - Facciamolo di nuovo. Let s make a card. - Facciamo un biglietto. Let s watch the video/dvd. - Guardiamo il video/dvd. Listen and complete. - Ascoltate e completate. Listen and do it. - Ascoltate e fate. Listen and put your cut-outs... - Ascoltate e mettete i vostri ritagli... Listen to the CD. - Ascoltate il CD. Listen, cut and stick. - Ascoltate, ritagliate e incollate. Listen, point and colour. - Ascoltate, indicate e colorate. Listen, tick and complete. - Ascoltate, segnate e completate. Look at... - Guardate... Make your puppet. - Fate il vostro pupazzo. Match. - Collegate. Move around the classroom. - Muovetevi per l aula. Move the desks/chairs. - Spostate i banchi, le sedie. Move your puppet. - Muovete il vostro pupazzo. One point for each team. - Un punto per squadra. Open your books at page... - Aprite i vostri libri a pagina... Pardon? - Scusa? Pay attention. - Fate attenzione. Pick... up/put... down. - Raccogliete/Appoggiate. Play the game. - Giocate. Point to... - Indicate... Pretend to be... - Immaginate di essere... Put your things away. - Mettete via le vostre cose. Relax. - Rilassatevi. Repeat. - Ripetete. Say hello to... /Say goodbye to... - Salutate... Say it again. - Ditelo di nuovo. Show me... - Mostratemi... Silence, please! - Silenzio, per favore. Sing the song. - Cantate la canzone. Sit on the floor. - Sedetevi sul pavimento. Stand here/next to... - State qui/vicino a... Stand up/sit down. - In piedi/seduti. Stand/Sit in a circle. - State in piedi/sedetevi in cerchio. Stop talking! - Smettete di parlare. Take a role. - Assumete un ruolo. Tell me... - Dimmi... That s all for today. - È tutto per oggi. Tidy up. - Sistemate. Try again. - Provate di nuovo. Use your pen/pencil. - Usate la vostra penna/matita. Wait! - Aspettate. Well done/fine/brilliant! - Ben fatto/bene/ottimo! What does... mean? - Che cosa significa...? What s happening? - Che sta succedendo? What s missing? - Che cosa manca? What s the score? - Qual è il punteggio? What s wrong? - Che cos è sbagliato? Who s your partner? - Chi è il tuo compagno? Work in groups/in pairs/individually. - Lavorate a gruppi, a coppie, individualmente. You re the winner. - Sei il vincitore. It s your turn now. - Tocca a te ora. 6

7 PIANO LINGUISTICO BUBBLES MAGAZINE 4 UNITÀ STARTER UNIT Welcome and... have fun! pages 2-7 UNIT 1 Where are you from? pages 8-17 OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (OSA) Salutare e presentarsi in L2 Esprimere la quantità Riconoscere e nominare i numeri da 1 a 100 Riconoscere e nominare cibi e bevande Riconoscere e nominare gli animali domestici Esprimere il possesso Declinare l alfabeto Esprimere le proprie emozioni Descrivere le persone Nominare le stanze della casa Nominare le parti del viso e del corpo Indicare ciò che piace e ciò che non piace Comprendere ed eseguire semplici istruzioni Riconoscere e produrre suoni e ritmi della L2 Riconoscere e nominare i nomi di alcuni Paesi europei Chiedere ed esprimere la provenienza Chiedere e dare informazioni personali Esprimere preferenze Comprendere il tema generale di un discorso in cui si parla di argomenti conosciuti Comprendere ed eseguire semplici istruzioni Comprendere una breve storia Riconoscere e produrre suoni e ritmi della L2 ELEMENTI LINGUISTICI Lessico Hello everybody! Number from 1 to 100 pizza, fish and chips, coke, cheese, chocolate, plums, tomatoes, carrots, cake, hamburgers, sandwich, jam, apple, bread dog, cat, hamster, goldfish, rabbit, parrot, guinea pig, tortoise The alphabet angry, calm, good, naughty, happy, sad tall, short, fat, thin, strong, weak, old, young bathroom, garage, living room, kitchen hair, eyes, nose, mouth, ears, arm, fingers, leg, foot Strutture My name s I m How are you? I m fine. I m OK. How many? Have you got a pet? Yes, I have./ No, I haven t. She/He has got I m calm. He/She angry. He/She s tall. He likes bananas. Lessico France, England, Wales, Scotland, Ireland, Italy, Germany, Spain, Portugal, Greece, Austria, Poland, Denmark Strutture Where are you from? I m from France. My name s... Have you got any brother or sister? I ve got a sister. What s your favourite? My favourite is What s her/his favourite? Her/His favourite is How old are you? I m LABORATORI All about me! Storytime: Who s that man? Destination UK - Flying flags Fonetica - Tongue Twister 7

8 UNITÀ UNIT 2 I love wild animals! pages UNIT 3 Town snaps pages UNIT 4 What s the weather like? pages OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (OSA) Riconoscere e nominare alcuni animali selvaggi Riconoscere e nominare alcune parti del corpo degli animali Descrivere gli animali Fare domande sugli animali e identificarli Esprimere le abilità Comprendere ed eseguire semplici istruzioni Comprendere una breve storia Riconoscere e riprodurre suoni e ritmi della L2 Riconoscere e nominare alcuni luoghi della città Identificare luoghi della città Collocare persone e luoghi nello spazio Dare indicazioni Comprendere il tema generale di un discorso in cui si parla di argomenti conosciuti Comprendere ed eseguire semplici istruzioni Comprendere una breve storia Riconoscere e produrre suoni e ritmi della L2 Riconoscere e nominare condizioni atmosferiche Chiedere e dare informazioni sul tempo atmosferico Riconoscere e nominare le stagioni Riconoscere e nominare i mesi Riconoscere e nominare alcuni capi di abbigliamento Comprendere ed eseguire semplici istruzioni Comprendere una breve storia Riconoscere e produrre suoni della L2 ELEMENTI LINGUISTICI Lessico lion, snake, giraffe, elephant, cheetah, monkey, penguin, eagle, crocodile, rhino, hippo, zebra, parrot tail, neck, fingers, paw, trunk, tusk, horn, coat run fast, climb, swim, bite, fly, jump Strutture Is it a lion? Yes, it is./no, it isn t. It s got four legs. It s big and strong. I can run fast. I can t run fast. It can run fast. It can t run fast. Lessico sports centre, hospital, school, supermarket, church, park, museum, shop, cinema zebra crossing, roundabout, bus stop, car park, traffic lights next to, behind, in front of, between, opposite Strutture What is there in A1? There is the sports centre. There are two shops. There isn t a park? There aren t five shops. Where s he/she? He/She s behind the bus stop. Where are they? They re next to the bus stop. Turn right, turn left, go straight on. Lessico sunny, cloudy, windy, rainy, snowy, foggy, changeable, cold, warm, hot winter, spring, summer, autumn January, February, March, April, May, June, July, August, September, October, November, December raincoat, coat, trousers, shirt, shorts, tracksuit, swimsuit, scarf, gloves, trainers, boots Strutture What s the weather like? It s sunny. What season is it? It s summer. It s January. How many seasons are there in a year? What are you wearing? I m wearing a raincoat. LABORATORI Wild animals around the world CLIL - Geography Storytime: Tiger Tim is in danger! Destination UK - Wild animals in Great Britain Fonetica - Tongue Twister Greetings from Brighton! Storytime: Come here, Charlie! Destination UK - Moving around London Fonetica - Tongue Twister It s raining cats and dogs! CLIL - Science Storytime: Run Tiger Tim, run! Destination UK - Stonehenge: a calendar in stone Fonetica - Tongue Twister 8

9 UNITÀ UNIT 5 Favourite sports pages UNIT 6 My hobbies pages DRAMA TIME The Three Billy Goats Gruff pages FESTIVITIES pages Christmas is not Christmas without Special green days in Ireland OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (OSA) Riconoscere e nominare alcuni sport Chiedere ed indicare la propria preferenza Riconoscere e nominare alcune azioni Chiedere ed esprimere le abilità Comprendere ed eseguire semplici istruzioni Comprendere una breve storia Riconoscere e produrre suoni e ritmi della L2 Riconoscere e nominare alcuni verbi Parlare di azioni in corso Nominare alcune azioni (verbi onomatopeici) Scrivere testi brevi e semplici Comprendere ed eseguire semplici istruzioni Comprendere una breve storia Riconoscere e produrre suoni e ritmi della L2 Utilizzare in modo personale il corpo e il movimento per esprimersi Comunicare stati d animo nella forma della drammatizzazione Nominare il lessico relativo a ciascuna festività Conoscere e parlare di alcune tradizioni anglossassoni Scoprire alcuni aspetti culturali della Gran Bretagna Leggere e comprendere testi brevi cogliendo frasi basilari e nomi familiari Lessico football, volleyball, skiing, skateboarding, athletics, gymnastics, judo, cycling, doing ballet, horse riding, fencing, canoeing hop, whistle, snap your fingers, stamp your feet, wink an eye, shake a leg, bend your knees Strutture What s your favourite sport? What s his/her favourite sport? It s fencing. Can you hop? No, I can t. Yes, I can. Can he/she hop? No, he/she can t. Yes, he/she can. Lessico playing computer games, watching TV, taking photos, riding a bike, collecting cards, dancing, playing the guitar, surfing the net yawn, sob, clap, gulp, pant, flap Strutture What are you doing? I m playing the guitar. What is she/he doing? She/He is reading a book. Revision ELEMENTI LINGUISTICI Lessico Christmas cards, roast turkey, Christmas pudding, Queen s speech, Christmas crackers, Santa Claus Saint Patrick s Day, parade, marching bands, shamrock, floral emblem Leprechaun s Day, elves, pot of gold, rainbow Strutture Let s sing. Santa Claus is coming to town. You better no cry. According to Irish legends. LABORATORI Let s play... fair play! Storytime: Watch out Dad! Destination UK - Popular British sports Fonetica - Tongue Twister Free your fantasy! CLIL - Technology Storytime: Finally free Destination UK - Legoland: where fantasy becomes reality Fonetica - Tongue Twister 9

10 STARTER UNIT - Lesson 1 ELEMENTI LINGUISTICI Hello everybody. My name s / I m Nice to see you again. This is... How many? She/He has got He likes bananas. Who is it? What animal is it? Who are you? Where are you from? lettore CD MATERIALE STEP 1 - WARM UP Salutate gli alunni dicendo: Hello everybody! Nice to see you again! Aiutatevi con i gesti per far comprendere il significato delle due frasi, poi avviate un attività di movimento come warm up. Dite: Let's have fun! Listen to me and do the actions. Date istruzioni che i bambini abbiano esercitato negli anni precedenti, ad esempio: walk, run, jump, turn around and sit down. Oppure: point to the door, sit on the floor, touch your mouth, touch your toes... STEP 2 - PRESENTATION Fate ora esercitare le formule presenti nel dialogo di apertura: Hello everybody e Nice to see you again con una semplice attività di movimento. Dite: Move around the classroom, please; gli alunni dovranno spostarsi per la classe; quando darete lo stop, dovranno fermarsi ed ogni bambino saluterà il compagno più vicino ricorrendo anche alla mimica. STEP 3 - STUDENT S BOOK Pagina 2 Listen and read. Chiedete agli alunni di aprire il libro alle pagine 2 e 3: Open your books at pages 2 and 3. Dite loro che ritroveranno alcuni personaggi dell anno scorso, ma che ne conosceranno anche di nuovi. Tra questi Charlie Chimp, una scimmietta molto intelligente, e Tiger Tim, un tigrotto bianco molto raro. Indicando le immagini sul testo, dite: There's a surprise in your book. They're two boys, Ted and Heiki, and Charlie Chimp... a very clever monkey. There's a very rare white tiger, Tiger Tim. They're your new friends. Rivolgete poi delle domande sui personaggi: What's Ted wearing? What colour is Leo's skateboard? What's Charlie Chimp eating? Where's Tiger Tim?... Presentate poi l ambientazione. I ragazzi si incontrano in una riserva naturale con molti animali. Dite: The children are meeting in a nature reserve where there are many animals. You can see giraffes, elephants, monkeys, kangaroos, penguins, hippos... Fate poi ascoltare il dialogo tra i personaggi e fate ripetere le battute. Traccia 2 Starter unit - Welcome and... have fun! Page 2 - Listen and read. Lucy: Hello everybody! Nice to see you again! Ted: Hello, I m Ted! Heiki: Hello, I m Heiki. This is Charlie Chimp. Charlie Chimp: Yes, my name s Chimp. Charlie Chimp. Pagina 2 Sing the song. Proponete ora l ascolto della canzone di pagina 2. Presentate e spiegate le nuove espressioni presenti nel testo: 10

11 Where are you from? We live together. We'll be friends forever! Fate ascoltare la canzone più volte, in modo che gli alunni possano memorizzare la nuova terminologia. Traccia 3 Page 2 - Sing the song. Lucy, Leo, Ted: Who are you? Where are you from? Heiki: I m Heiki. Lucy, Leo, Ted: And you? And you? Charlie Chimp: I m Charlie Chimp. Lucy, Leo, Ted: And you? And you? Tiger Tim: I m Tiger Tim. Lucy, Leo, Ted: It s time to play. We live together. We ll be friends forever! STEP 4 - PRACTICE Pagina 3 Look, read and answer. Chiedete ai bambini di osservare con attenzione le immagini delle pagine 2 e 3, quindi fate leggere le domande di pagina 3 e rispondere; infine ascoltate la registrazione per controllare l'esattezza delle risposte. Traccia 4 Page 3 - Listen and check. How many brown animals are there? There are five brown animals. How many tall animals are there? There are two tall animals. How many people are there? There are four people. He s got a yellow and red T-shirt. Who is it? Ted. She s got a pink skirt. Who is it? Lucy. He s got blue eyes. Who is it? Heiki. He likes bananas. Who is it? Charlie Chimp. There s a small animal under the giraffe. What animal is it? It s a mouse. STEP 5 Concludete la lezione riproponendo la canzone di pagina 2. Salutate dicendo: Bye, Goodbye! See you next time! STARTER UNIT - Lesson 2 ELEMENTI LINGUISTICI Food There is.../there are... What's in your basket? I like My favourite food is MATERIALE lettore CD flashcards relative ai cibi una scatola o un cestino STEP 1 - REVISION Salutate come di consueto dicendo: Hello, Hi! How are you? Spiegate agli alunni che ripasseranno le strutture e il lessico appresi lo scorso anno. Mostrate loro le flashcards relative ai cibi che avrete sistemato in un cestino o in una scatola. Man mano che estraete le flashcards, dite: Look, children! There's a bar of chocolate, there are two carrots, there's an apple... Continuate fino ad utilizzare tutta la terminologia. Passate poi il set di flashcards ad un alunno; quest'ultimo sceglierà tre alimenti che metterà poi nel cestino. A questo punto, organizzate un'attività a catena chiedendogli: What's in your basket? L'alunno risponderà in base alle carte scelte utilizzando there is o there are, quindi passerà il cestino e le flashcards ad un compagno. Continuate fino a che tutti avranno praticato le strutture. 11

12 STEP 2 - STUDENT S BOOK Pagina 4 Listen and label. Dite ora ai bambini di aprire il libro a pagina 4: Open your books at page 4. Spiegate che dovranno ascoltare la registrazione e scrivere le parole presenti nel box accanto alle immagini corrispondenti. Traccia 5 Page 4 - Listen and label. One - chocolate, bread, cheese Two - a cake, carrots, a sandwich Three - hamburgers, jam, an apple Pagina 4 Read and answer. Spiegate agli alunni che dovranno leggere le domande e rispondere in base alla tabella completata nell esercizio precedente. Pagina 4 Listen and complete. Dopo aver ascoltato la registrazione i bambini dovranno completare il menù di Peggy utilizzando le parole pre- senti nel box. Correggete poi coralmente, dopodiché fate scrivere ai bambini il loro menù preferito sul quaderno. Chiedete: What do you like? What s your favourite food? facendo anche esercitare i bambini nello speaking. Traccia 6 Page 4 - Listen and complete. Peggy: Hello everybody! I m Peggy and this is my menu: I like spaghetti and my favourite food is fish and chips. I like tomatoes and plums. STEP 3 Concludete la lezione proponendo il gioco Chinese whispers, la versione inglese del telefono senza fili. Fate sedere la classe in cerchio dicendo: Sit down in a circle e sedetevi anche voi. Pronunciate il nome di uno dei cibi che i bambini conoscono all'orecchio del bambino che vi è vicino; questi, a sua volta, lo sussurrerà all'amico accanto e cosi via, fino ad arrivare all'ultimo bambino che dovrà dire il vocabolo ad alta voce. Salutate come di consueto dicendo: Goodbye, See you next time! Per compito assegnate la pagina 2 del workbook. STARTER UNIT - Lesson 3 ELEMENTI LINGUISTICI The alphabet Parts of the body I m angry. He/She s calm. What is it? How do you spell it? MATERIALE lettore CD set di cartoncini con le lettere dell'alfabeto fotocopie del worksheet n 1 (materiale fotocopiabile - pagina 137) STEP 1 - REVISION Salutate i bambini dicendo: Hello, Hi! How are you? Continuate nell attività di ripasso, proponendo un gioco con dei cartoncini (che avrete preparato in precedenza) nei quali avrete scritto le lettere dell alfabeto. Disponeteli in ordine alfabetico a terra, pronunciando le lettere corrispondenti mentre li appoggiate. Dividete quindi la classe in due gruppi ed eleggete per ciascuno di essi un rappresentante. I due bambini scelti giocheranno contemporaneamente. Invitateli a chiudere gli occhi, dite: Close your eyes, please e nel frattempo togliete due lettere. Dite quindi loro di aprire gli occhi e 12

13 di dire quali lettere mancano: Open your eyes and say the missing letters. Chi risponderà per primo correttamente guadagnerà un punto per la squadra. Continuate fino a coinvolgere tutti gli alunni, aumentando di volta in volta il numero delle lettere mancanti. Ripassate ora il lessico relativo alle parti del corpo. Posizionatevi di fronte alla classe ed indicate le varie parti sollecitando i bambini a dirvene il nome. Date semplici comandi: Touch your head, close your eyes, arm to arm, count your fingers, ecc STEP 2 - STUDENT S BOOK Pagina 5 Listen and point. Chiedete agli alunni di aprire il libro a pagina 5: Open your books at page 5 ed invitateli ad ascoltare la registrazione ed indicare i numeri corrispondenti alle parti del corpo nominate. Traccia 7 Page 5 - Listen and point. One - ear, two - hand, three - arm, four - leg, five - eye, six - nose, seven - finger, eight - mouth, nine - foot, ten - hair Pagina 5 Listen, then ask and answer. Attivate poi un'attività di ask and answer introducendola con l'ausilio della registrazione. I bambini, divisi in coppie, si fanno delle domande e rispondono. Traccia 8 Page 5 - Listen, then ask and answer. Number four. What is it? It s a leg. How do you spell it? L E - G STEP 3 Ora distribuite a ciascun alunno la fotocopia della prima parte del worksheet n 1. I bambini dovranno leggere la descrizione del personaggio, osservare i particolari forniti, indovinare e scrivere il nome. I bambini risponderanno in L1; fornite voi il corrispondente nome in inglese (Paperino - Donald Duck). Una volta indovinato il personaggio, date ai bambini la seconda parte della fotocopia e fatela colorare. Proponete ora il ripasso degli aggettivi imparati negli anni precedenti, ricorrendo ad un attività di TPR. Mimate i vari aggettivi; invitate i bambini a fare altrettanto e a nominarli. Suggerite ad un bambino di mimare happy e dite: He/She s happy e così via. Pagina 5 Look and match. Dite ora di osservare l immagine in fondo a pagina 5, leggere le descrizioni e abbinarle ai personaggi corrispondenti. STARTER UNIT - Lesson 4 ELEMENTI LINGUISTICI Animals I've got... He/She s small. He/She s a dog. His/Her name is MATERIALE lettore CD set di flashcards relative agli animali 4 set di lettere dell'alfabeto e 12 set di vocali da preparare con cartoncini STEP 1 - REVISION Salutate gli alunni come di consueto dicendo: Hello, Hi! How are you? Avviate un'attività di revision utilizzando le flashcards o delle immagini relative agli animali di 13

14 pagina 6. Disponete gli alunni in fila e distribuite a ciascun bambino una flashcard coperta. Dite: Get in a line, please. Rivolgetevi al primo della fila chiedendo: Who are you? L'alunno dovrà rispondere in base alla carta che avrà in mano, ad esempio: I'm a goldfish e così via. Continuate fino a coinvolgere tutti i bambini. Dividete ora la classe in quattro gruppi e consegnate a ciascuno di essi un set di lettere dell'alfabeto e tre set di vocali (potrete facilmente crearli con dei cartoncini). Al vostro via, le squadre dovranno comporre il maggior numero di vocaboli relativi agli animali di pagina 6; vince la squadra che allo stop ne avrà trovato il maggior numero. STEP 2 - STUDENT'S BOOK Pagina 6 Listen and repeat. Complete. Fate ora aprire il libro a pagina 6: Open your books at page 6 e fate ascoltare la registrazione e ripetere i vocaboli presentati. A questo punto i bambini dovranno completare l esercizio, scrivendo sotto a ciascun animale il nome corrispondente, scegliendolo tra quelli scritti nel box. Traccia 9 eight - a guinea pig Listen and repeat again. a dog, a goldfish, a guinea pig, a tortoise, a hamster, a cat, a parrot, a rabbit Pagina 6 Look and complete the descriptions. Then write the name under each picture. Invitate un bambino a leggere ad alta voce la prima descrizione, quindi chiedete a quale animale pensi si riferisca: What pet is it? Fate collegare e scrivere il nome nello spazio apposito. Invitateli ora a proseguire l attività individualmente, quindi correggete ad alta voce. Proponete poi la seguente attività. Fate scegliere ad ogni alunno un animale tra quelli conosciuti; dite di disegnarlo nel proprio quaderno e di scrivere una descrizione seguendo lo schema dato. STEP 3 Salutate dicendo: Bye, Goodbye! See you next time! Per compito assegnate gli esercizi 5 e 6 di pagina 4 del workbook. Page 6 - Listen and repeat. Complete. One - a goldfish, two - a parrot, three - a tortoise, four - a rabbit, five - a cat, six - a hamster, seven - a dog, STARTER UNIT - Lesson 5 ELEMENTI LINGUISTICI The house - Numbers Parts of the body - The family - Clothes - Adjectives CD player, computer, MP3 player, DVD, PlayStation, mobile phone, video game, camera I m angry. He/She s calm. MATERIALE lettore CD flashcards o immagini e realia di abiti, oggetti, membri della famiglia, numeri, parti del corpo, casa, aggettivi flashcards dei pronomi personali 7 scatole e 7 cartellini STEP 1 - REVISION Salutate dicendo: Hello, Hi! How are you? e proponete agli alunni un gioco che necessita di uno spazio piuttosto grande; spostate quindi i banchi per avere possibilità di movimento. Potete anche portare i bambini in palestra o in giardino. Mostrate le flashcards relative agli argomenti che volete ripassare (famiglia, numeri, stanze, mobilio) mentre i bambini si muovono per la 14

15 classe. Decidete di volta in volta il topic su cui fissare l attenzione (la famiglia ad esempio) e dite ai bambini che quando ascolteranno vocaboli inerenti a questo campo semantico dovranno fermarsi. Dite: Move around the classroom. Stop when you hear the family words. Si procede in questo modo per tutti gli argomenti che volete ripassare. Aggiungete a vostro piacimento altre azioni (sedersi, saltare, girare su se stessi) per gli altri topic. Potreste anche proporre due topic in contemporanea. Coinvolgete ora i bambini nella preparazione di sette scatole su cui verranno attaccati dei cartoncini con la scritta corrispondente ad un campo semantico (house, numbers, parts of the body, family, clothes, feelings, objects). Dividete poi la classe in due squadre e fatele disporre su due file. Dite: Get in two lines, please. Preparate due gruppi di flashcards e metteteli su un banco. I primi due concorrenti, al vostro via, dovranno correre, prendere una flashcard dal proprio mazzo e metterla nella scatola giusta. Si procederà in questo modo passando la mano al concorrente successivo fino ad esaurimento delle carte. La squadra guadagnerà un punto per ogni immagine riposta nella scatola esatta. Dite: Run to the desk, pick up a card and put it in the correct box. parole relative alle flashcards che state mostrando; i bambini dovranno ascoltare e poi scegliere il pronome adatto all'immagine proposta. A gioco concluso dovranno scegliere alcune immagini e, lavorando a coppie, comporre delle brevi frasi. Ad esempio: This is my sister. She's tall and thin; This is a hat. It s brown. Fate leggere le frasi composte, lodandoli e correggendo, se necessario. STEP 3 Salutate come di consueto dicendo: Bye, Goodbye! See you next time! Per compito, assegnate la pagina 5 del workbook. TEST BOOK FATE ESEGUIRE IL TEST DI INGRESSO DELLA 4 a CLASSE. STEP 2 - STUDENT'S BOOK Pagina 7 Look at the pictures and write the words in the correct column. Invitate ora gli alunni ad aprire il libro a pagina 7: Open your books at page 7, a guardare con attenzione le immagini e a scrivere le parole nelle colonne corrispondenti. Fateli lavorare individualmente poi correggete ad alta voce. Pagina 7 Add a word. Spiegate agli alunni che dovranno leggere le quattro serie di parole ed aggiungerne una per ogni argomento. Infine, organizzate un semplice gioco che ha lo scopo di ricordare l'uso della terza persona singolare. Prendete due set di flashcards, uno della famiglia e l'altro di oggetti o animali e ricordate alla classe la differenza tra he, she e it. Dite: Do you remember the difference between he, she and it? You can use he for boys, she for girls and it for animals or things. Leggete a voce alta le 15

16 Mappa disciplinare OSA: Chiedere ed esprimere la provenienza OSA: Riconoscere e nominare alcuni Paesi europei Contenuti e attività Modalità di verifica OSA: Chiedere e dare informazioni personali Contenuti e attività Contenuti e attività Modalità di verifica Modalità di verifica OSA: Riconoscere e produrre suoni e ritmi della L2 Contenuti e attività Modalità di verifica Unit 1 - WHERE ARE YOU FROM? Obiettivo formativo: Stabilire contatti sociali OSA: Esprimere preferenze Contenuti e attività Modalità di verifica OSA: Comprendere una breve storia OSA: Comprendere ed eseguire semplici istruzioni OSA: Comprendere il tema generale di un discorso in cui si parla di argomenti conosciuti Contenuti e attività Modalità di verifica Contenuti e attività Modalità di verifica Contenuti e attività Modalità di verifica 16

17 Mappa pluridisciplinare Per ciascuna disciplina sono elencati gli obiettivi di apprendimento sviluppati in questa unità. ITALIANO Partecipare a discussioni di gruppo, individuando l argomento trattato Leggere semplici testi mostrando di saperne cogliere il senso globale Elaborare in modo creativo testi di vario tipo INGLESE Riconoscere e nominare alcuni Paesi europei Chiedere ed esprimere la provenienza Chiedere e dare informazioni personali Esprimere preferenze Comprendere il tema generale di un discorso in cui si parla di argomenti conosciuti Comprendere ed eseguire semplici istruzioni Comprendere una breve storia in L2 Riconoscere e produrre suoni e ritmi della L2 TECNOLOGIA Seguire istruzioni d uso e saperle fornire ai compagni Unit 1 - WHERE ARE YOU FROM? Obiettivo formativo: Stabilire contatti sociali STORIA Collocare nello spazio e nel tempo gli eventi CORPO MOVIMENTO SPORT Utilizzare in modo personale il corpo e il movimento per comunicare stati d animo anche nelle forme della drammatizzazione MUSICA Eseguire in gruppo semplici brani vocali SCIENZE Osservare, descrivere, confrontare e correlare elementi della realtà circostante 17

18 UNIT 1 - WHERE ARE YOU FROM? Lesson 1 ELEMENTI LINGUISTICI Berlin, Paris, Cardiff, Helsinki, Lisbon, London, Edinburgh, Athens, Dublin, Stockholm, Madrid, Rome, Vienna, Warsaw, Germany, France, Portugal, England, Scotland, Greece, Ireland, Denmark, Spain, Italy, Wales, Austria, Poland I m from I live in My name s I ve got I love MATERIALE lettore CD una cartina dell Europa wordcards delle capitali wordcards delle nazioni STEP 1 - PRESENTATION Salutate gli alunni dicendo: Hi, Hello! How are you? Mostrate ai bambini l immagine di pagina 8 del libro: spiegate loro che questa è la prima uscita di Bubbles Magazine e che avranno modo di conoscere dei coetanei provenienti da altri paesi. Dite: Look at this page. It is the first issue of Bubbles Magazine! In this issue, you will meet some children coming from other countries! Dite agli alunni che anche loro potranno scrivere alla rivista attraverso l indirizzo indicato e che la redazione prenderà in considerazione tutto ciò che invieranno: potranno quindi interagire con Bubbles Magazine praticando il loro inglese! Concludete chiedendo loro se sono pronti per la nuova avventura poiché è ora di iniziare! Dite quindi: You can write to Bubbles Magazine to the given address at the bottom of the page. The publisher will be happy to receive your messages, letters, drawings or whatever you will send to the magazine. You can interact with Bubbles and practise your English! So, are you ready for this new adventure? Let s start and have fun! Accertatevi che i bambini conoscano i nomi di alcuni Paesi europei e le loro capitali, quindi utilizzate una cartina dell Europa per insegnarne i nomi inglesi. Indicate la cartina dicendo: Look at this map. It s the map of Europe. Appendete alla lavagna dei cartoncini con la dicitura inglese delle seguenti città: Berlin, Paris, Helsinki, Lisbon, London, Edinburgh, Athens, Dublin, Stockholm, Madrid, Rome, Vienna, Warsaw. Leggetene i nomi e fate ripetere procedendo dapprima in ordine, poi a salti, quindi indicate e aspettate che siano i bambini a dirvi il nome della città. A questo punto organizzate una group competition: dividete la classe in due gruppi che si alterneranno nel gioco. Spiegate loro che chiamerete il nome di una capitale: il bambino di turno, dovrà prendere il cartoncino corrispondente ed apporlo sulla cartina; per ogni risposta esatta assegnate un punto. Mostrate ora altri cartoncini (che avrete preparato in precedenza) con i nomi delle nazioni corrispondenti alle capitali. Indicate ad esempio Roma e dite: Rome is the capital of Italy, ed affiggete sulla cartina il cartoncino con del blue tack. Fate ripetere: Italy, e così via per le altre nazioni. Quando i bambini saranno abbastanza sicuri, introducete l espressione I m from dando voi stessi un esempio: I m from Italy, indicando l Italia. Scrivetelo alla lavagna e date il via ad una attività di chain work. Distribuite i cartoncini con le nazioni, uno a ciascun bambino, e date il via al gioco. Ogni alunno dovrà dire la propria provenienza, ad esempio: I m from England e così via. La stessa attività può essere utilizzata per esercitare l espressione I live in : in questo caso distribuite anche i cartoncini con le capitali. 18

19 STEP 2 - STUDENT'S BOOK Pagina 8 Listen and read. Fate aprire il libro a pagina 8: Open your books at page 8, indicate le immagini dei bambini e presentateli uno per volta: This is Jason, Monique ecc Spiegate che ognuno di loro ha inviato una lettera alla redazione di Bubbles Magazine e che provengono da diversi paesi europei. Dite: Look at these children. This is Jason, Monique They come from different European countries. They sent their letters to Bubbles Magazine. Invitate quindi i bambini ad ascoltare la registrazione che interromperete dopo ogni lettera e ponete delle domande di comprensione del tipo: Who s this? Where is he from? Where does he live? Where do they live? What does he love? What do they love? ecc... Non preoccupatevi se tante espressioni non sono state ancora presentate, i bambini ne comprenderanno il significato induttivamente. In caso di difficoltà ricorrete alla L1. Traccia 10 Unit one - Where are you from? Page 8 - Listen and read. Dear Bubbles Magazine, my name s Jason. I m from Scotland. I live in Glasgow. This is a picture of me and my favourite football. I love football. Dear Bubbles, I m Monique. I m from France. I m nine. I love dogs! This is Bingo, my dog. Dear Bubbles Magazine, we are Pedro and Blanca. We are brother and sister. We are from Spain. We live in Malaga. We like animals. We ve got a cat, a parrot and two hamsters. Dear Bubbles Magazine, my name s Nadira, I m from Germany. I live in Berlin. I ve got a brother. His name s Fadi. Una volta ascoltata la registrazione fate notare che in fondo alla pagina, sono riportate delle domande rispondendo alle quali i bambini potranno inviare il loro materiale al sito STEP 3 - PRACTICE Chiedete agli alunni di leggere di nuovo pagina 8, quindi scrivete alla lavagna delle frasi sbagliate da far correggere, ad esempio: 1 - I m Monique. I m from Spain. 2 - We are Pedro and Blanca. We have got a dog, a snake and two cats. 3 - My name s Jason. I don t like football. 4 - My name s Nadira. I ve got a sister. Dite: Find the mistakes! e date il via all attività. A questo punto riscrivete alla lavagna le didascalie delle immagini di pagina 8 sottolineando alcune parole, come mostrato qui di seguito. I bambini dovranno sostituire le informazioni sottolineate con delle nuove, a loro piacimento; potranno lavorare individualmente o a coppie. Passate tra i banchi e aiutate chi è in difficoltà. 1- My name s Jason. I m from Scotland. I live in Glasgow. This is a picture of me and my favourite football. I love football. 2- I m Monique. I m from France. I m nine. I love dogs. This is Bingo my dog. 3- We are Pedro and Blanca. We are brother and sister. We are from Spain. We live in Malaga. We like animals. We ve got a cat, a parrot and two hamsters. 4- My name s Nadira. I m from Germany. I live in Berlin. I ve got a brother. His name s Fadi. Al termine dell attività chiedete ad alcuni alunni di leggere alla classe ciò che hanno scritto. Nelle lezioni successive sarà poi il turno di altri bambini, fin quando tutti non avranno presentato il proprio lavoro. Suggerimento Vista la ricchezza di materiale, qualora lo riteniate opportuno, suggeriamo di utilizzarlo in più di una lezione a seconda delle esigenze di tempo e ritmo della classe. Salutate dicendo: Bye, Goodbye! See you next time! 19

20 UNIT 1 - Lesson 2 ELEMENTI LINGUISTICI Ireland, Scotland, Wales, England, Denmark, Germany, Poland, Austria, France, Portugal, Spain, Italy, Greece I m from I live in Where are you from? MATERIALE lettore CD due set di cartoncini con il nome delle nazioni di pagina 9 per giocare a Snap STEP 1 - WARM UP Salutate come di consueto dicendo: Hi, Hello! How are you? Riproponete un attività per esercitare nuovamente le strutture I m from e I live in Posizionate le carte delle capitali e delle nazioni su di un banco, formando due mazzi. Gli alunni, a turno, estrarranno una carta per mazzo ed utilizzeranno le strutture opportune guadagnando un punto per ogni frase corretta che diranno. Nel caso in cui capitale e nazione coincidano, grideranno: Snap e guadagneranno un ulteriore punto per la propria squadra. Traccia 11 Page 9 - Listen and repeat. Ireland, Scotland, Wales, England, Denmark, Germany, Poland, Austria, France, Portugal, Spain, Italy, Greece Listen and repeat again. Spain, Ireland, Austria, France, Scotland, Germany, Greece, Wales, Poland, Italy, England, Portugal, Denmark STEP 2 - PRESENTATION Mostrate l immagine della cartina di pagina 9 e dite ai bambini: Look at this map. What is it about? Insegnate i termini: flag e country. Invitate gli alunni ad aprire i loro libri a pagina 9 e formulate domande del tipo: How many countries can you see? What countries can you see? What colour is the flag in Italy? in Poland? ecc STEP 3 - STUDENT'S BOOK Pagina 9 Listen and repeat. Fate aprire il libro a pagina 9 dicendo: Open your books at page 9. Dite: Look at the map, listen and repeat e avviate la registrazione. I bambini dovranno ascoltare e ripetere. STEP 4 - PRACTICE Insegnate l espressione: Where are you from? Esordite dicendo: I m from Italy e rivolgendovi ad ogni bambino chiedete: Where are you from? Scrivete la frase alla lavagna e fatela ripetere. Sinceratevi che tutti ne abbiano chiaro il significato. Pagina 9 Listen and play snap. Indicate le due bambine a pagina 9 e dite: Look at these two girls. They are playing a game called Snap. Would you like to play it? Great! Then let s play. Come al solito, per facilitare la comprensione, alternate la L1 alla L2. Spiegate che Snap è un gioco tradizionale inglese. Si può giocare a coppie o in più giocatori. I bambini si divi- 20

I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti)

I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti) I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti) La seguente scansione dei saperi è da considerare come indicazione di massima. Può essere utilizzata in modo flessibile in riferimento ai diversi libri di testo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA LINGUA INGLESE CLASSE SECONDA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA LINGUA INGLESE CLASSE SECONDA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA LINGUA INGLESE (Settembre, Ottobre, Novembre) OBIETTIVI 1. CONOSCENZE CLASSE SECONDA Conoscere il lessico: Saluti nei vari momenti della giornata. Numeri 1-10 (revisione). Gli

Dettagli

Scheda dati personali Inserisci i tuoi dati poi formula delle frasi per parlare di te stesso I m My birthday is in I ve got My telephone number is

Scheda dati personali Inserisci i tuoi dati poi formula delle frasi per parlare di te stesso I m My birthday is in I ve got My telephone number is Scuola Elementare Scuola Media AA. SS. 2004 2005 /2005-2006 Unità ponte Progetto accoglienza Scheda dati personali Inserisci i tuoi dati poi formula delle frasi per parlare di te stesso I m My birthday

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI QUARTE ANNO SCOLASTICO 2015-16

ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI QUARTE ANNO SCOLASTICO 2015-16 ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI QUARTE ANNO SCOLASTICO 2015-16 COMPETENZE TRASVERSALI: Ascoltare e partecipare Comprendere istruzioni, espressioni e frasi

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LINGUA INGLESE CLASSE TERZA ANNO SCOLASTICO 2011-12

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LINGUA INGLESE CLASSE TERZA ANNO SCOLASTICO 2011-12 PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LINGUA INGLESE CLASSE TERZA ANNO SCOLASTICO 2011-12 Libro di testo: M. Bertarini / P. Iotti - The Magic Book ELI Vol. 3 COMPETENZE: Ricezione orale (ascolto) Comprendere istruzioni,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA- LINGUA INGLESE CLASSE QUARTA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA- LINGUA INGLESE CLASSE QUARTA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA- LINGUA INGLESE (Settembre, Ottobre, Novembre) Giorni della settimana Mesi Stagioni Sport e attività del tempo libero Halloween Thanksgiving day. CLASSE QUARTA I like/don t like

Dettagli

CYNTHIA GILMORE ALSTON - PATRIZIA CAROTI. Corso di Inglese per la Scuola Secondaria di Primo Grado

CYNTHIA GILMORE ALSTON - PATRIZIA CAROTI. Corso di Inglese per la Scuola Secondaria di Primo Grado CYNTHIA GILMORE ALSTON - PATRIZIA CAROTI LIBRO MISTO PROGETTO Connecting Friends Corso di Inglese per la Scuola Secondaria di Primo Grado WELCOME FOLDER Welcome Folder Il Welcome Folder ti aiuterà a ripassare

Dettagli

LINGUE COMUNITARIE: INGLESE

LINGUE COMUNITARIE: INGLESE LINGUE COMUNITARIE: INGLESE COMPETENZE AL TERMINE DEL SECONDO BIENNIO DELLA SCUOLA PRIMARIA COMPETENZA 1 ABILITÀ CONOSCENZE STRUTTURE LINGUISTICHE Comprendere e ricavare informazioni dall ascolto e dalla

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2013-14

CIRCOLO DIDATTICO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2013-14 CIRCOLO DIDATTICO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2013-14 OBIETTIVI FORMATIVI: Ascoltare e partecipare utilizzando varie forme espressive Interagire

Dettagli

ACTIVE ENGLISH. Roma, 28 aprile 2014 Istituto Comprensivo D Avarna Via Valagussa, 28 00100 Roma. C.A. Graziella Bianco

ACTIVE ENGLISH. Roma, 28 aprile 2014 Istituto Comprensivo D Avarna Via Valagussa, 28 00100 Roma. C.A. Graziella Bianco Roma, 28 aprile 2014 Istituto Comprensivo D Avarna Via Valagussa, 28 00100 Roma C.A. Graziella Bianco Il programma English Summer Camp predisposto da Trinity School è un occasione unica di apprendimento

Dettagli

INGLESE REVISION UNIT HELLO!

INGLESE REVISION UNIT HELLO! INGLESE REVISION UNIT HELLO! Funzioni per salutare, esprimere il proprio parere e confrontarsi con quello degli altri, descrivere le proprie e altrui abilità, identificare una persona dall abbigliamento,

Dettagli

SEGNI di Musica e non Solo. Io nella mia comunità LINEE DI COLLEGAMENTO CON IL POF PROGETTI. Area Scientifico-Ambientale. Area storico-culturale

SEGNI di Musica e non Solo. Io nella mia comunità LINEE DI COLLEGAMENTO CON IL POF PROGETTI. Area Scientifico-Ambientale. Area storico-culturale SCUOLA SCUOLA PRIMARIA SECONDARIA I GRADO PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE DISCIPLINA : INGLESE - INSEGNANTI L2 SCUOLA PRIMARIA TUTTE LE CLASSI plesso T. FALASCA plesso PANTANO LINEE DI COLLEGAMENTO CON IL POF

Dettagli

Perugia Crocevia Linguistico Associazione Culturale

Perugia Crocevia Linguistico Associazione Culturale Perugia Crocevia Linguistico Associazione Culturale PROGRAMMA CORSO INGLESE CLASSE 1 ELEMENTARE Formule di saluto. Espressioni per chiedere e dire il proprio nome. (What s your name? My name is ) (How

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/14. PIANO DI LAVORO ANNUALE I.C AVIO scuola primaria di Avio e scuola primaria di Sabbionara CESTARO VIVIANA LINGUA INGLESE

ANNO SCOLASTICO 2013/14. PIANO DI LAVORO ANNUALE I.C AVIO scuola primaria di Avio e scuola primaria di Sabbionara CESTARO VIVIANA LINGUA INGLESE ANNO SCOLASTICO 2013/14 PIANO DI LAVORO ANNUALE I.C AVIO scuola primaria di Avio e scuola primaria di Sabbionara INSEGNANTE: CESTARO VIVIANA DISCIPLINA: LINGUA INGLESE CLASSI: Prima di Sabbionara Prima

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA- LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA- LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA- LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA (Settembre, Ottobre, Novembre) OBIETTIVI 1. CONOSCENZE Conoscere il lessico: Colori primari e secondari. Numeri da 0 a 12. Presentarsi. Salutare. Animali.

Dettagli

CURRICOLO DI COMPETENZE DI INGLESE

CURRICOLO DI COMPETENZE DI INGLESE CURRICOLO DI COMPETENZE DI INGLESE Competenze in uscita per la classe prima Obiettivi Specifici di Apprendimento di Lingua Inglese per la Scuola Primaria tratti dalle Indicazioni Nazionali per i Piani

Dettagli

RIFLESSIONI SULL INSEGNAMENTO DELLA LINGUA INGLESE NELLA SCUOLA DELL INFANZIA IN RACCORDO CON IL PRIMO CICLO DELLA SCUOLA PRIMARIA

RIFLESSIONI SULL INSEGNAMENTO DELLA LINGUA INGLESE NELLA SCUOLA DELL INFANZIA IN RACCORDO CON IL PRIMO CICLO DELLA SCUOLA PRIMARIA RIFLESSIONI SULL INSEGNAMENTO DELLA LINGUA INGLESE NELLA SCUOLA DELL INFANZIA IN RACCORDO CON IL PRIMO CICLO DELLA SCUOLA PRIMARIA Il gruppo ha analizzato alcune problematiche relative all insegnamento

Dettagli

Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino

Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI LOVERE VIA DIONIGI CASTELLI, 2 - LOVERE Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE Le programmazioni didattiche sono state stese in base

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2014-15

CIRCOLO DIDATTICO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2014-15 CIRCOLO DIDATTICO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2014-15 OBIETTIVI FORMATIVI: Ascoltare e partecipare utilizzando varie forme espressive Interagire

Dettagli

PROGETTO INGLESE Anno Scolastico 2008/2009 Realizzato in tutte le scuole dell Infanzia dell Istituto Comprensivo dall insegnante Elisa Erbacci

PROGETTO INGLESE Anno Scolastico 2008/2009 Realizzato in tutte le scuole dell Infanzia dell Istituto Comprensivo dall insegnante Elisa Erbacci PROGETTO INGLESE Anno Scolastico 2008/2009 Realizzato in tutte le scuole dell Infanzia dell Istituto Comprensivo dall insegnante Elisa Erbacci PRIMA LEZIONE : HELLO! Hello, I m (nome dell alunno) What

Dettagli

PIANO ANNUALE DI LINGUA INGLESE

PIANO ANNUALE DI LINGUA INGLESE ISTITUTO COMPRENSIVO DI BOLZANO VICENTINO SCUOLA PRIMARIA PIANO ANNUALE DI LINGUA INGLESE CLASSI: I II III IV V. PLESSI: BOLZANO, QUINTO, LISIERA. CLASSE PRIMA OBIETTIVI GENERALI ASCOLTARE E COMPRENDERE

Dettagli

INGLESE. INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado CLASSE PRIMA

INGLESE. INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado CLASSE PRIMA INGLESE INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado Obiettivi: Iniziare a conoscere e denominare i colori Introdurre il vocabolario concernente il corpo umano Introdurre alcuni vocaboli legati alle ricorrenze

Dettagli

Istituto Comprensivo Noventa di Piave - Scuola Primaria G. Noventa a. s. 2015/2016 classi 1 A B C

Istituto Comprensivo Noventa di Piave - Scuola Primaria G. Noventa a. s. 2015/2016 classi 1 A B C Istituto Comprensivo Noventa di Piave - Scuola Primaria G. Noventa a. s. 2015/2016 classi 1 A B C UNITÀ DI APPRENDIMENTO: AUTUMN Competenze chiave di riferimento: LINGUA INGLESE 1. Comunicare nelle lingue

Dettagli

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DI INGLESE (classi QUARTE)

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DI INGLESE (classi QUARTE) PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DI INGLESE (classi QUARTE) secondo le Indicazioni del 2012. Unità di apprendimento n.1 cl. IV 1- Dati identificativi Titolo: Welcome to the B & B Materia : Lingua

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ANCHISE PICCHI Collesalvetti (LI) PROGETTO DI LINGUA INGLESE PER LA SCUOLA DELL INFANZIA LET S TALK IN ENGLISH!

ISTITUTO COMPRENSIVO ANCHISE PICCHI Collesalvetti (LI) PROGETTO DI LINGUA INGLESE PER LA SCUOLA DELL INFANZIA LET S TALK IN ENGLISH! ISTITUTO COMPRENSIVO ANCHISE PICCHI Collesalvetti (LI) PROGETTO DI LINGUA INGLESE PER LA SCUOLA DELL INFANZIA LET S TALK IN ENGLISH! a.s. 2015-2016 Premessa L insegnamento delle lingue straniere nelle

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA PIETRO BARICCO PROGRAMMAZIONE DI CIRCOLO DI LINGUA INGLESE

DIREZIONE DIDATTICA PIETRO BARICCO PROGRAMMAZIONE DI CIRCOLO DI LINGUA INGLESE DIREZIONE DIDATTICA PIETRO BARICCO PROGRAMMAZIONE DI CIRCOLO DI LINGUA INGLESE Secondo le direttive ministeriali, lo studio della lingua straniera nella Scuola Primaria prevede il raggiungimento di una

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUA INGLESE CLASSE III

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUA INGLESE CLASSE III PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUA INGLESE CLASSE III OBIETTIVI FORMATIVI OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Sviluppare la capacità d ascolto. Sviluppare le abilità di comprensione ed espressione

Dettagli

Programmazione curricolare di Lingua Inglese Scuola Primaria Classe prima

Programmazione curricolare di Lingua Inglese Scuola Primaria Classe prima Programmazione curricolare di Lingua Inglese Scuola Primaria Classe prima Competenze Obiettivi di apprendimento da trasformare in conoscenze,abilità,competenze da acquisire e capacità da potenziare Contenuti

Dettagli

UDA N. 2 Colours and school objects Dicembre/Gennaio UDA N. 3 Numbers Febbraio/Marzo UDA N. 4 Toys Aprile/ Maggio

UDA N. 2 Colours and school objects Dicembre/Gennaio UDA N. 3 Numbers Febbraio/Marzo UDA N. 4 Toys Aprile/ Maggio PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA di INGLESE (CLASSI PRIME) Secondo le Indicazioni del 2012. NUMERO UDA TITOLO PERIODO ORIENTATIVO UDA N.1 Welcome to school DI SVILUPPO Ottobre/Novembre UDA N.

Dettagli

Istituto Comprensivo San Cesareo. Viale dei Cedri. San Cesareo. Lingua Inglese. Classi I II III IV V. Scuola Primaria E Giannuzzi

Istituto Comprensivo San Cesareo. Viale dei Cedri. San Cesareo. Lingua Inglese. Classi I II III IV V. Scuola Primaria E Giannuzzi Istituto Comprensivo San Cesareo Viale dei Cedri San Cesareo Lingua Inglese Classi I II III IV V Scuola Primaria E Giannuzzi Anno Scolastico 2015/16 1 Unità di Apprendimento n. 1 Autumn Settembre/Ottobre/Novembre

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE-VE SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE 2014-15

ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE-VE SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE 2014-15 ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE-VE SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI QUARTE 2014-15 ANNO SCOLASTICO COMPETENZE TRASVERSALI: Ascoltare e partecipare Comprendere istruzioni,

Dettagli

OFFERTA PER CORSI D INGLESE NELLA SCUOLA PRIMARIA. Roma, 14 novembre 2012 Istituto Comprensivo D Avarna Via Valagussa, 28 00100 Roma

OFFERTA PER CORSI D INGLESE NELLA SCUOLA PRIMARIA. Roma, 14 novembre 2012 Istituto Comprensivo D Avarna Via Valagussa, 28 00100 Roma Roma, 14 novembre 2012 Istituto Comprensivo D Avarna Via Valagussa, 28 00100 Roma C.A. Dirigente Scolastico prof. Roberto Tassani Trinity School, è una accademia linguistica certificata ISO, sede d esame

Dettagli

COMPETENZE CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE CITTADINANZA Comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari.

COMPETENZE CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE CITTADINANZA Comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. ISTITUTO COMPRENSIVO DI ANGERA PROGRAMMAZIONE LINGUA INGLESE : fine classe terza. COMPETENZE CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE CITTADINANZA Comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari.

Dettagli

THREE LITTLE PIGS. Contenuti tematici : BODY S PARTS, THE HOUSE, THE FAMILY. Obiettivi linguistici:

THREE LITTLE PIGS. Contenuti tematici : BODY S PARTS, THE HOUSE, THE FAMILY. Obiettivi linguistici: THREE LITTLE PIGS Contenuti tematici : BODY S PARTS, THE HOUSE, THE FAMILY Obiettivi linguistici: - ascoltare - comprendere - memorizzare lessico e strutture attraverso un testo narrativo noto - seguire

Dettagli

CURRICOLO INGLESE CLASSE 1^ Comprende Vocaboli - Saluti - Presentazioni. Istruzioni. Espressioni e frasi di uso quotidiano riferite a se stesso.

CURRICOLO INGLESE CLASSE 1^ Comprende Vocaboli - Saluti - Presentazioni. Istruzioni. Espressioni e frasi di uso quotidiano riferite a se stesso. CLASSE 1^ Classe 1^ re vocaboli, istruzioni, espressioni e frasi di uso quotidiano, pronunciati chiaramente e lentamente relativi a se stesso. Produrre frasi significative riferite a oggetti e situazioni

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE CLASSE QUARTA. Presentarsi, Dire la provenienza, Utilizzare i verbi be, have e can S+G

PROGRAMMAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE CLASSE QUARTA. Presentarsi, Dire la provenienza, Utilizzare i verbi be, have e can S+G PROGRAMMAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE CLASSE QUARTA TOPIC CONTENUTI FUNZIONI LESSICO E STRUTTURE ATTIVITA WELCOME BACK (unità di ripasso) Lessico degli anni precedenti Presentarsi, Dire la provenienza,

Dettagli

UN OSPITE SPECIALE: QUEEN ELIZABETH II

UN OSPITE SPECIALE: QUEEN ELIZABETH II Laboratorio di Lingua Inglese e sensibilizzazione alla multiculturalità. Rivolto ai i bambini di 5 anni della Scuola dell Infanzia paritaria Santa Maria delle Grazie UN OSPITE SPECIALE: QUEEN ELIZABETH

Dettagli

Istituto Comprensivo Noventa di Piave - Scuola Primaria G. Noventa a. s. 2014/2015 classi 2 A B - C

Istituto Comprensivo Noventa di Piave - Scuola Primaria G. Noventa a. s. 2014/2015 classi 2 A B - C Istituto Comprensivo Noventa di Piave - Scuola Primaria G. Noventa a. s. 2014/2015 classi 2 A B - C UNITÀ DI APPRENDIMENTO: AUTUMN Competenze chiave di riferimento: LINGUA INGLESE 1. Comunicare nelle lingue

Dettagli

LISTENING (comprensione orale) Comprendere semplici vocaboli e comandi con l aiuto della gestualità o di supporti visivi.

LISTENING (comprensione orale) Comprendere semplici vocaboli e comandi con l aiuto della gestualità o di supporti visivi. COMPETENZA CHIAVE LINGUA INGLESE Fonte di legittimazione Raccomandazione del Parlamento Europeo 18/12/2006 SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE Esegue semplici comandi mimati e dati

Dettagli

Nell A.S. 2013/2014 presso la Scuola dell Infanzia G.B. Guarini si è svolto il progetto di Lingua Inglese L2.L

Nell A.S. 2013/2014 presso la Scuola dell Infanzia G.B. Guarini si è svolto il progetto di Lingua Inglese L2.L Nell A.S. 2013/2014 presso la Scuola dell Infanzia G.B. Guarini si è svolto il progetto di Lingua Inglese L2.L Perché la lingua Inglese in età precoce? Perché: la ricerca neurolinguistica ha dimostrato

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI SECONDE A. SC. 2015-16

ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI SECONDE A. SC. 2015-16 ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE-VE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI SECONDE A. SC. 2015-16 OBIETTIVI FORMATIVI: Ascoltare, partecipare ed interagire, per affrontare argomenti di esperienza

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G.MARCONI- CASTELNOVO DI SOTTO CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015

ISTITUTO COMPRENSIVO G.MARCONI- CASTELNOVO DI SOTTO CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO G.MARCONI- CASTELNOVO DI SOTTO CURRICOLO VERTICALE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 Scuola Primaria INGLESE - CLASSI PRIME COMPETENZE Utilizzare una lingua straniera per i principali

Dettagli

MODULO DI APPRENDIMENTO PLURILINGUE. SCUOLA PRIMARIA classe III

MODULO DI APPRENDIMENTO PLURILINGUE. SCUOLA PRIMARIA classe III MODULO DI APPRENDIMENTO PLURILINGUE ITALIANO - LADINO INGLESE SCUOLA PRIMARIA classe III Obiettivo formativo: acquisire competenze linguistiche di base in lingua inglese attraverso l uso della lingua ladina.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE di INGLESE 2 QUADRIMESTRE CLASSE PRIMA

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE di INGLESE 2 QUADRIMESTRE CLASSE PRIMA PROGRAMMAZIONE di INGLESE 2 QUADRIMESTRE CLASSE PRIMA 1. Ascolta e comprende 1a. Comprendere un saluto 2. Parla 2a. Salutare 1b. Comprendere istruzioni di uso quotidiano. 1c. Eseguire le istruzioni. 1d.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 2015/16

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 2015/16 ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** DOCENTE: CRITELLI ANNA CLASSE: 1F MATERIA: INGLESE PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 201/1 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO (CURRICOLO D ISTITUTO) Ascolto

Dettagli

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DI INGLESE (classi QUARTE)

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DI INGLESE (classi QUARTE) PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DI INGLESE (classi QUARTE) secondo le Indicazioni del 2012. Unità di apprendimento n.1 cl. V 1- Dati identificativi Titolo: Welcome Materia : Lingua Inglese Tempi

Dettagli

PIANO DI STUDI PERSONALIZZATI: LINGUA INGLESE CIRCOLO DIDATTICO COLLODI 2005/2006

PIANO DI STUDI PERSONALIZZATI: LINGUA INGLESE CIRCOLO DIDATTICO COLLODI 2005/2006 PIANO DI STUDI PERSONALIZZATI: LINGUA INGLESE CIRCOLO DIDATTICO COLLODI 2005/2006 Nel formulare questa programmazione curricolare si è rivolto una particolare attenzione alle abilità trasversali di base

Dettagli

LINGUE COMUNITARIE INGLESE - CLASSE PRIMA

LINGUE COMUNITARIE INGLESE - CLASSE PRIMA ELABORATO DAI DOCENTI DELLA SCUOLA PRIMARIA DIREZIONE DIDATTICA 5 CIRCOLO anno scolastico 2012-2013 LINGUE COMUNITARIE INGLESE - CLASSE PRIMA TRAGUARDI DI COMPETENZA DA SVILUPPARE AL TERMINE DELLA CLASSE

Dettagli

CURRICOLO DISCIPLINARE DI LINGUA INGLESE

CURRICOLO DISCIPLINARE DI LINGUA INGLESE A.S. 2014/2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Palena-Torricella Peligna Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Palena (CH) SCUOLA PRIMARIA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE-VE SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI QUARTE ANNO SCOLASTICO 2013-14

ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE-VE SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI QUARTE ANNO SCOLASTICO 2013-14 ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE-VE SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI LINGUA INGLESE CLASSI QUARTE ANNO SCOLASTICO 2013-14 COMPETENZE SPECIFICHE: Ascoltare e partecipare Comprendere istruzioni,

Dettagli

University of Cambridge ESOL Examinations. Young English. Informazioni per i candidati

University of Cambridge ESOL Examinations. Young English. Informazioni per i candidati University of Cambridge ESOL Examinations Young Learners English Starters Informazioni per i candidati Informazioni per i candidati il YLE Starters Caro Genitore, la ringraziamo per aver incoraggiato suo

Dettagli

ALLEGATO E 2 SCUOLA PRIMARIA INGLESE - CLASSE 1^ -

ALLEGATO E 2 SCUOLA PRIMARIA INGLESE - CLASSE 1^ - ALLEGATO E 2 SCUOLA PRIMARIA Il presente allegato contiene: - PIANI DI STUDIO DI LINGUA INGLESE DALLA 1^ ALLA 5^ INGLESE - CLASSE 1^ - Formule di saluto Espressioni per chiedere e dire il proprio nome

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA

PROGETTAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA PROGETTAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSI PRIME Riferimenti alle Indicazioni Nazionali per la classe prima: Comprendere e rispondere ad un saluto. Presentarsi e chiedere il nome delle

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9

Istituto Comprensivo Perugia 9 Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2015/2016 Programmazione delle attività educativo didattiche SCUOLA PRIMARIA Disciplina INGLESE CLASSE : PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE ABILITA' CONOSCENZE L'alunno..

Dettagli

INDICATORE DI COMPETENZE

INDICATORE DI COMPETENZE NUCLEI FONDANTI LINGUA INGLESE CLASSE 4 orale (listening) scritta (reading) Produzione e interazione orale (speaking) Produzione scritta (writing) RISULTATI ATTESI Risultati come CONTENUTI: Nazionalità

Dettagli

Programmazione curricolare di istituto

Programmazione curricolare di istituto SCUOLA PRIMARIA Classe: PRIMA 1) Ascoltare e comprendere in modo globale la lingua orale a. Comprendere comandi, istruzioni, canzoni filastrocche, conte e brevi storie con linguaggio gestuale e drammatizzazione;

Dettagli

ELC LISTENING ASSIGNMENT UNIT 2 HOME TOWN. Write a number 1-6 in the box next to the picture which matches each word you hear.

ELC LISTENING ASSIGNMENT UNIT 2 HOME TOWN. Write a number 1-6 in the box next to the picture which matches each word you hear. Centre : ELC LISTENING ASSIGNMENT UNIT 2 HOME TOWN Entry 1 Understand at least three words spoken in the target language. Write a number 1-6 in the box next to the picture which matches each word you hear.

Dettagli

THE RABBIT. Tematiche: I COLORI, I CIBI, LE PARTI DEL CORPO

THE RABBIT. Tematiche: I COLORI, I CIBI, LE PARTI DEL CORPO THE RABBIT Tematiche: I COLORI, I CIBI, LE PARTI DEL CORPO Destinatari: alunni 1 ciclo Scuola Elementare Autore: Roberta Caserta A cura di: Lorella Gigli Docenti Istituto Comprensivo Jesi Centro - www.jesicentro.it

Dettagli

LABORATORIO DI INGLESE

LABORATORIO DI INGLESE LABORATORIO DI INGLESE Progetto rivolto ai bambini grandi della scuola materna. Obiettivo: avviare i bambini alla conoscenza e all'uso della lingua inglese. Argomenti trattati: - HELLO, GOODBYE; I'M A

Dettagli

Sommario INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE PER COMPETENZE DI AREA COMUNICAZIONE NELLE LINGUE COMUNITARIE 2 TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

Sommario INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE PER COMPETENZE DI AREA COMUNICAZIONE NELLE LINGUE COMUNITARIE 2 TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE Sommario INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE PER COMPETENZE DI AREA COMUNICAZIONE NELLE LINGUE COMUNITARIE 2 TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA 3 PROGETTAZIONE ANNUALE

Dettagli

INGLESE CLASSE TERZA 1 UA. Gruppo classe. materiale vario.

INGLESE CLASSE TERZA 1 UA. Gruppo classe. materiale vario. INGLESE CLASSE TERZA Obiettivi formativi: 1) Ascoltare e comprendere messaggi di uso quotidiano. 2) Scrivere parole, frasi e semplici testi. 3)Leggere e comprendere brevi testi. 4) Saper sostenere una

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE DISCIPLINA: INGLESE CLASSE: 4^

PROGETTAZIONE ANNUALE DISCIPLINA: INGLESE CLASSE: 4^ PROGETTAZIONE ANNUALE DISCIPLINA: INGLESE CLASSE: 4^ COMPETENZE SPECIFICHE DELLA DISCIPLINA 1. L alunno comprende brevi messaggi orali relativi ad ambiti familiari. 2. Descrive oralmente e per iscritto,

Dettagli

ACTIVITY BOOK JACQUELINE MADDEN PATRIZIA CORTIANA GIOVANNI ROLANDI

ACTIVITY BOOK JACQUELINE MADDEN PATRIZIA CORTIANA GIOVANNI ROLANDI pixie ACTIVITY BOOK 5 JACQUELINE MADDEN PATRIZIA CORTIANA GIOVANNI ROLANDI quaderno di lavoro per la classe Quinta con attivita interdisciplinari S T T A R R E ECCOCI IN QUINTA DI NUOVO INSIEME. PROVA

Dettagli

CURRICOLO DALLA SCUOLA DELL INFANZIA ALLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INGLESE SCUOLA DELL INFANZIA I DISCORSI E LE PAROLE

CURRICOLO DALLA SCUOLA DELL INFANZIA ALLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INGLESE SCUOLA DELL INFANZIA I DISCORSI E LE PAROLE CURRICOLO DALLA SCUOLA DELL INFANZIA ALLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INGLESE SCUOLA DELL INFANZIA I DISCORSI E LE PAROLE Traguardi per lo sviluppo della competenza al termine della scuola dell infanzia

Dettagli

PROGETTO LET S SPEAK ENGLISH WITH MR JOHN 2012/2013. Destinatari: i bambini di età prescolare della scuola materna Anna Pozzo, sezione blu, anni 5.

PROGETTO LET S SPEAK ENGLISH WITH MR JOHN 2012/2013. Destinatari: i bambini di età prescolare della scuola materna Anna Pozzo, sezione blu, anni 5. PROGETTO LET S SPEAK ENGLISH WITH MR JOHN 2012/2013 Destinatari: i bambini di età prescolare della scuola materna Anna Pozzo, sezione blu, anni 5. Finalità: lo scopo dell insegnamento della lingua inglese

Dettagli

PERCORSO FORMATIVO Lingua Inglese Classi prime

PERCORSO FORMATIVO Lingua Inglese Classi prime Traguardi per lo sviluppo delle competenze: PERCORSO FORMATIVO Lingua Inglese Classi prime ANNO SCOLASTICO 2012-2013 Ø Comprende semplici messaggi orali. Ø Interagisce nel gioco utilizzando semplici espressioni

Dettagli

PROF... PORRINI LUCIA.. MATERIA: INGLESE...

PROF... PORRINI LUCIA.. MATERIA: INGLESE... PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE DOCENTE ANNO SCOLASTICO 2013-14 PROF.... PORRINI LUCIA.. MATERIA: INGLESE... CLASSE 1 A T.P.. DATA DI PRESENTAZIONE: 30-11-2013 OBIETTIVI FORMATIVI DELLA DISCIPLINA COMPRENSIONE

Dettagli

ACTIVITY 3 - DRAMA ACTIVITY: Rudolph, the red nosed reindeer. Materiali: cappello da Babbo natale 9 copricapi da renna (si possono facilmente costruire in classe utilizzando una striscia di cartoncino

Dettagli

LINGUA INGLESE. PROGRAMMA CURRICOLARE ENGLISH EVERY DAY (inglese mattutino) 3 ANNI

LINGUA INGLESE. PROGRAMMA CURRICOLARE ENGLISH EVERY DAY (inglese mattutino) 3 ANNI LINGUA INGLESE PROGRAMMA CURRICOLARE ENGLISH EVERY DAY (inglese mattutino) 3 ANNI Insegnamento della lingua inglese ai bambini di 3 anni: un primo approccio alla lingua inglese attraverso attività ludiche,

Dettagli

ABILITÀ ATTIVITÀ CONOSCENZE. coppie e individuali. b) Esecuzione di attività

ABILITÀ ATTIVITÀ CONOSCENZE. coppie e individuali. b) Esecuzione di attività INGLESE CLASSE PRIMA Nucleo: ASCOLTARE E COMPRENDERE Competenza : Comprende il senso globale di frasi di uso frequente relativi ad ambiti conosciuti. 1.1 Ascoltare e comprendere singole a) Giochi collettivi,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014 PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014 Scuola Sec. di 1 grado Classe 1 - sez. B Disciplina/e Inglese Ins. Apetri Norica N di alunni 21, di cui 9 maschi e 12 femmine.

Dettagli

Laboratorio : Fantasyland

Laboratorio : Fantasyland Laboratorio : Fantasyland Corsiste : Annarita Agretti Rossella Bettoni Nicoletta Calicchia Susanna Ravani Favola : THE BREMEN TOWN MUSICIANS Destinatari : alunni classe 4 e 5 elementare Obiettivi generali

Dettagli

Nuclei tematici Obiettivi da indicazioni Obiettivi essenziali Ambiente di apprendimento

Nuclei tematici Obiettivi da indicazioni Obiettivi essenziali Ambiente di apprendimento ISTITUTO COMPRENSIVO DONADONI SCUOLA PRIMARIA A.S. 2015/2016 DISCIPLINA INGLESE CLASSE PRIMA Traguardi per lo sviluppo delle competenze L alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti

Dettagli

dopo tanti anni passati insieme a studiare l'inglese, spero di essere riuscita a trasmettervi la passione per questa lingua o almeno la curiosità.

dopo tanti anni passati insieme a studiare l'inglese, spero di essere riuscita a trasmettervi la passione per questa lingua o almeno la curiosità. Cari ragazzi, dopo tanti anni passati insieme a studiare l'inglese, spero di essere riuscita a trasmettervi la passione per questa lingua o almeno la curiosità. Vi auguro di far sempre meglio negli anni

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SIANO SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE CLASSI QUINTE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SIANO SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE CLASSI QUINTE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SIANO SCUOLA PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE CLASSI QUINTE L Insegnante: DI FILIPPO DONATA Programmazione Annuale Anno Scolastico 2014-2015

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015

PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO:SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO CLASSE: I MATERIA: INGLESE Modulo n 1 Start Up! Unit 1 Welcome to the camp! Unit 2 Uncle Brian s so fun! Unit 3 Your bedroom

Dettagli

PROGRAMMA DI LINGUA INGLESE

PROGRAMMA DI LINGUA INGLESE PROGRAMMA DI LINGUA INGLESE CLASSE IG ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Prof.ssa Rossella Mariani Testo in adozione: THINK ENGLISH 1 STUDENT S BOOK, corredato da un fascicoletto introduttivo al corso, LANGUAGE

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO JACOPO SANNAZZARO OLIVETO CITRA (SA) DIRIGENTE SCOLASTICO DOTT.SSA ANNARITA CARRAFIELLO LABORATORIO DI L2 TITOLO: HELLO CHILDREN

ISTITUTO COMPRENSIVO JACOPO SANNAZZARO OLIVETO CITRA (SA) DIRIGENTE SCOLASTICO DOTT.SSA ANNARITA CARRAFIELLO LABORATORIO DI L2 TITOLO: HELLO CHILDREN ISTITUTO COMPRENSIVO JACOPO SANNAZZARO OLIVETO CITRA (SA) DIRIGENTE SCOLASTICO DOTT.SSA ANNARITA CARRAFIELLO LABORATORIO DI L2 TITOLO: HELLO CHILDREN Percorso di sensibilizzazione alla Lingua Inglese per

Dettagli

LINGUA INGLESE PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE I - anno scol. 2015/2016

LINGUA INGLESE PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE I - anno scol. 2015/2016 PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE I - anno scol. 2015/2016 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ATTESI ALLA FINE DELLA CLASSE PRIMA 1. ASCOLTO (COMPRENSIONE ORALE) a) Acquisire una consapevolezza plurilinguistica e

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO GROSSETO

DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO GROSSETO DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO GROSSETO PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LINGUA INGLESE PER LA CLASSE I A MARINA DI GROSSETO ANNO SCOLASTICO 2010/2011 Ins. Leo Daniela INGLESE CLASSE I A Ins. Leo Daniela a.s.

Dettagli

it is ( s) it is not (isn t) Is it? Isn t it? we are ( re) we are not (aren t) Are we? Aren t we?

it is ( s) it is not (isn t) Is it? Isn t it? we are ( re) we are not (aren t) Are we? Aren t we? Lesson 1 (A1/A2) Verbo to be tempo presente Forma Affermativa contratta Negativa contratta Interrogativa Interrogativo-negativa contratta I am ( m) I am not ( m not) Am I? Aren t I? you are ( re) you are

Dettagli

CURRICULUM di INGLESE nella SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA. TRAGUARDI OBIETTIVI CONTENUTI rispondere

CURRICULUM di INGLESE nella SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA. TRAGUARDI OBIETTIVI CONTENUTI rispondere semplici 1.Comprendere un saluto e CURRICULUM di INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA rispondere Lessico relativo agli animali 2.Identificare e abbinare domestici e ai membri della colori. famiglia espressioni

Dettagli

Istituto Comprensivo Noventa di Piave Scuola Primaria G. Noventa. a.s. 2014/2015 classi 5 A-B-C

Istituto Comprensivo Noventa di Piave Scuola Primaria G. Noventa. a.s. 2014/2015 classi 5 A-B-C Istituto Comprensivo Noventa di Piave Scuola Primaria G. Noventa a.s. 2014/2015 classi 5 A-B-C UNITA DI APPRENDIMENTO 1 Nature Competenze chiave di riferimento: 1- Comunicazione nelle lingue straniere

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014. Scuola Primaria Classe 2 - sez. A - 27 ore

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014. Scuola Primaria Classe 2 - sez. A - 27 ore PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014 Scuola Primaria Classe 2 - sez. A - 27 ore Disciplina/e Inglese Ins. Calzolari Barbara N di alunni 14, di cui 6 maschi e 8 femmine.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI INGLESE

PROGRAMMAZIONE DI INGLESE PROGRAMMAZIONE DI INGLESE CLASSE PRIMA Obiettivi generali Obiettivi di apprendimento contenuti Comprende e produce semplici messaggi verbali e orali Ascoltare e comprendere le espressioni usate dall insegnante.

Dettagli

Programmazione del laboratorio di L I N G U A STRANIERA Scuola elementare Franca Mazzarello Plesso via Collino 12

Programmazione del laboratorio di L I N G U A STRANIERA Scuola elementare Franca Mazzarello Plesso via Collino 12 Programmazione del laboratorio di L I N G U A STRANIERA Scuola elementare Franca Mazzarello Plesso via Collino 12 Obiettivi generali 1 Creare nel bambino un atteggiamento positivo verso l apprendimento

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI EDOLO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE - SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA. Conoscere alcuni vocaboli in inglese di uso comune.

ISTITUTO COMPRENSIVO DI EDOLO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE - SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA. Conoscere alcuni vocaboli in inglese di uso comune. ISTITUTO COMPRENSIVO DI EDOLO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE - SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA NUCLEO FONDANTE COMPETENZE ATTESE CONOSCENZE E ABILITA' AMBIENTE DI APPRENDIMENTO (Quadro Comune Riferimento Europeo)

Dettagli

Immagine; educazione alla cittadinanza.

Immagine; educazione alla cittadinanza. PIANO DELLE UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola primaria di Bellano Classe quinta Disciplina: Inglese TITOLO STARTER Svolgere attività di ripasso riguardanti le strutture ed il lessico appreso lo scorso anno.

Dettagli

Salutare S Presentarsi Dire e chiedere

Salutare S Presentarsi Dire e chiedere PROGRAMMAZIONE ANNUALE - LINGUA INGLESE - CLASSE TERZA TOPIC CONTENUTI FUNZIONI LESSICO STRUTTURE Saluti WELCOME Presentazioni BACK (unità di Età ripasso) Numeri Colori Animali Vestiti Famiglia Oggetto

Dettagli

Educazione ambientale; scienze.

Educazione ambientale; scienze. PIANO DELLE UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola primaria di Bellano Classe quinta Disciplina: Inglese STARTER Svolgere attività di ripasso riguardanti le strutture ed il lessico appreso lo scorso anno. Immagine;

Dettagli

Scuola: Primaria Disciplina: inglese Classe: prima

Scuola: Primaria Disciplina: inglese Classe: prima Scuola: Primaria Disciplina: inglese Classe: prima Docente: NUCLEI TEMATICI ASCOLTO PARLATO LETTURA TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE L'alunno comprende brevi messaggi orali. L'alunno comunica in

Dettagli

AT SCHOOL. Tematiche : I NUMERI, I COLORI, IL CIBO. Destinatari: alunni Scuola dell Infanzia. Autori: Patrizia Masè Laura Giuliani

AT SCHOOL. Tematiche : I NUMERI, I COLORI, IL CIBO. Destinatari: alunni Scuola dell Infanzia. Autori: Patrizia Masè Laura Giuliani AT SCHOOL Tematiche : I NUMERI, I COLORI, IL CIBO Destinatari: alunni Scuola dell Infanzia Autori: Patrizia Masè Laura Giuliani A cura di: Lorella Gigli Istituto Comprensivo Jesi Centro - www.jesicentro.it

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE E CLIL ANNO SCOLASTICO 2015/2016 INSEGNANTE: GIOVANNA CASAGRANDE CLASSI: TERZE, QUARTE E QUINTE PLESSI

PROGRAMMAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE E CLIL ANNO SCOLASTICO 2015/2016 INSEGNANTE: GIOVANNA CASAGRANDE CLASSI: TERZE, QUARTE E QUINTE PLESSI PROGRAMMAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE E CLIL ANNO SCOLASTICO 2015/2016 INSEGNANTE: GIOVANNA CASAGRANDE CLASSI: TERZE, QUARTE E QUINTE PLESSI PROGRAMMAZIONE INGLESE PLESSO DI CALDONAZZO CLASSI TERZE E QUARTE

Dettagli

LISTENING (ASCOLTO E COMPRENSIONE ORALE)

LISTENING (ASCOLTO E COMPRENSIONE ORALE) PROGETTAZIONE DISCIPLINARE ANNUALE CLASSE PRIMA LISTENING (ASCOLTO E COMPRENSIONE ORALE) Comprendere saluti, istruzioni, espressioni, frasi di uso quotidiano pronunciate chiaramente e lentamente presentazione

Dettagli

PROGETTO DI LINGUA INGLESE Panda Sezione 1A

PROGETTO DI LINGUA INGLESE Panda Sezione 1A PROGETTO DI LINGUA INGLESE Panda Sezione 1A Finalità generale: primo approccio alla lingua inglese Obiettivi: *ascoltare e ripetere vocaboli, brevi dialoghi e canzoni *avviare una prima conoscenza della

Dettagli