Regione Lombardia. ASL Monza e Brianza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regione Lombardia. ASL Monza e Brianza"

Transcript

1 Regione Lombardia ASL Monza e Brianza Deliberazione n. 144 Seduta del 30 GIÙ 2014 Presa d'atto dell'aggiudicazione da parte dell'asl della Provincia di Varese della procedura aperta per la fornitura di ausili occorrenti alle AA.SS.LL. delle Province di Monza Brianza, Bergamo, Como, Lecco, Milano, Milano 1, Milano 2, Sondrio e Varese. coadiuvato da: Il Direttore Amministrativo: Filomena Lopedoto Il Direttore Sanitario: Patrizia Zarinelli Il Direttore Sociale : Roberto Calia Il Direttore Generale Matteo Stocco PUBBLICAI ALL'ALL- ON-MNE IL 0 3LU6.20V» Richiamata la delibera n. 1 del con cui questa ASL ha preso atto della D.G.R. n. X/1701 del , in virtù della quale è stato nominato il Direttore Generale della Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Monza e Brianza nella persona del Dott. Matteo Stocco; Richiamata la DGR n. X/1185 del avente ad oggetto: "Determinazioni in ordine alla gestione del servizio socio - sanitario regionale per l'esercizio 2014"; Richiamata altresì la circolare attuativa prot. R.L. HI del ad oggetto: "Prime precisazioni in merito all'attuazione della D.G.R. n del 20 dicembre "Determinazioni in ordine alla gestione del servizio Socio Sanitario per l'esercizio 2014", protocollata ASL MB al n del ; Richiamata la nota del prot. Gl della Direzione Generale Famiglia, Solidarietà Sociale e Volontariato, prot. ASLMB n. 7267/14 del , avente ad oggetto "Dgr. 1185/ Indicazioni per la redazione del Documento di Programmazione e Coordinamento dei Servizi sanitari e sociosanitari e per la sottoscrizione del contratto con gli Enti Gestorr; Richiamata la DGR n. X/1299 del avente ad oggetto: "Patto di integrità in materia di contratti pubblici regionali", recepita con delibera aziendale n. 742 dell'i ; Richiamate le "Linee Guida per prevenire il contenzioso" redatte dal Comitato Regionale per la trasparenza degli appalti e sulla sicurezza dei cantieri inviate con nota prot. RL HI del (prot. ASLMB n /14 del ); Richiamati il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e il Programma Triennale per la Trasparenza e l'integrità , adottati con delibera del Commissario Straordinario n. 612 del ; 1

2 Atteso che con delibera n. 366 del si è disposto di delegare l'asl della Provincia di Varese allo svolgimento delle operazioni di gara per la fornitura di ausili per disabili per il periodo di quattro anni, per un onere di spesa presunto pari ad ,00 (Iva esclusa) e a prorogare i contratti in essere, alle medesime condizioni economiche in atto, alle Società aggiudicatane dei vari lotti, fino alla data prevista di aggiudicazione della procedura di gara, ossia fino al ; Richiamata la precedente delibera n. 330 del con la quale si è preso atto del provvedimento del competente Commissario Straordinario dell'asl della Provincia di Varese, n. 376 del , di proroga della fornitura di ausili per disabili, occorrenti alle AA.SS.LL. delle Province di Monza Brianza, Bergamo, Como, Lecco, Milano, Milano 1, Milano 2, Sondrio e Varese, fino al , nelle more dell'espletamento della nuova procedura di gara in forma aggregata e, in conseguenza dell'ampia partecipazione alla gara in oggetto da parte delle imprese fornitrici del settore con la presenza di 8 imprese per ciascuno dei 28 lotti in gara e 380 ausili campionati da valutare tecnicamente da parte della Commissione di Gara; Richiamata altresì la precedente delibera n. 599 del con la quale si è preso atto del provvedimento del competente Commissario Straordinario dell'asl della Provincia di Varese, n. 628 del , di proroga della fornitura di ausili per disabili, occorrenti alle AA.SS.LL. delle Province di Monza Brianza, Bergamo, Como, Lecco, Milano, Milano 1, Milano 2, Sondrio e Varese, fino al nelle more della conclusione della procedura di gara; Preso atto della programmazione delle gare aggregate 2014/2015, depositata agli atti del Servizio Provveditorato ed inoltrata in Regione Lombardia in data , da parte del coordinatore dell'aggregazione "Pedemontana", di cui fa parte l'asl della Provincia di Monza e Brianza, insieme con le AA.SS.LL. delle Province di Bergamo, Como, Lecco, Sondrio e Varese, nella quale è inserita la procedura di gara per la fornitura di ausili per disabili, con aggiudicazione prevista nel corso del II semestre 2014 da parte dell'asl della Provincia di Varese; Preso atto della documentazione inviata in data prot. ASL MB n /14 del , depositata agli atti del Servizio Provveditorato, da parte del Provveditore dell'asl della Provincia di Varese, con la quale si trasmette la delibera n. 292 del del competente Direttore Generale, di aggiudicazione della fornitura di ausili per disabili per le AA.SS.LL. delle Province di Monza Brianza, Bergamo, Como, Lecco, Milano, Milano 1, Milano 2, Sondrio e Varese, per il periodo di quattro anni, dal al ; Precisato che la fornitura di ausili per disabili per 1ASL della Provincia di Monza e Brianza, sulla base del fabbisogno presunto indicato dal Servizio Assistenza Farmaceutica, comporta un onere complessivo di spesa nel periodo contrattuale di quattro anni, dal al , pari a ,52 (IVA esclusa), così come indicato nell'allegato A "Ausili per disabili", parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, in base alle condizioni di cui alle offerte economiche ed alle offerte tecniche delle Società aggiudicatarie, depositate agli atti dell'asl della Provincia di Varese, fermo restando tutte le condizioni di cui al capitolato speciale di gara; 2

3 Preso atto altresì che il citato provvedimento di aggiudicazione n. 22 del del competente Direttore Generale dell'asl della Provincia di Varese acquisterà efficacia solo dopo il termine di 35 giorni dall'invio delle comunicazioni ex art. 79 del D.Lgs. 163/2006, dovendo l'asl della Provincia di Varese acquisire, da parte delle Prefetture competenti, le informazioni antimafia relative agli aggiudicatari, ossia non prima del ; Precisato che l'asl della Provincia di Varese, anche per conto delle altre ASL aggregate, ha richiesto alle imprese attualmente contraenti la disponibilità alla proroga dei contratti sino al alle medesime condizioni, salvo recesso anticipato; Dato atto che per l'asl della Provincia di Monza Brianza, l'importo per il periodo di proroga dal al è stato quantificato in presunti ,00 (IVA inclusa); Preso atto inoltre che, in base al citato provvedimento di aggiudicazione n. 292 del dell'asl della Provincia di Varese, sulla base delle osservazioni espresse dalla Commissione Giudicatrice, non si è ritenuto di procedere ad aggiudicazione del lotto n.l "Cuscini antidecubito" e pertanto si è disposto, ai sensi dell'art. 55 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. di procedere all'indizione di nuova procedura, prorogando il contratto in essere con la Società Sapio Life di Monza, attuale fornitore, che ha dichiarato la propria disponibilità alla proroga del contratto in essere alle medesime condizioni sino al , data prevista della nuova aggiudicazione; Dato atto che l'importo presunto per il periodo di proroga dal al per il contratto relativo al lotto 1 "Cuscini antidecubito", sulla base del fabbisogno dell'asl della Provincia di Monza Brianza, ammonta ad 7.518,10 (IVA 4% esclusa); Preso atto dell'attestazione del responsabile del Servizio competente circa la correttezza formale e sostanziale del presente provvedimento; Preso atto, come indicato dal Direttore del Servizio Contabilità e Finanza, della corretta registrazione dell'onere di spesa pari ad ,21 (IVA 4% inclusa) sui seguenti conti del Bilancio Sanitario 2014: - sul conto n "Attrezzature protesiche" ,61 (IVA 4% inclusa) - sul conto n "Materiale per assistenza protesica" ,60 (IVA 4% inclusa) di cui ,78 (IVA 4% inclusa) corrispondente all'importo di aggiudicazione, 7.818,82 (IVA 4% inclusa) corrispondente all'importo della proroga del contratto per il lotto n. 1 ed ,00 (IVA 4% inclusa) corrispondente all'importo della proroga nel periodo dilatorio prima della stipula dei contratti (di cui al PRG n. 1302/2014), e di tenere in considerazione in fase di predisposizione dei rispettivi bilanci di previsione i seguenti oneri di spesa per gli esercizi successivi al 2014: - sul conto n "Attrezzature protesiche" esercizio ,22 (IVA 4% inclusa) esercizio ,22 (IVA 4% inclusa) esercizio ,22 (IVA 4% inclusa) esercizio ,61 (IVA 4% inclusa) - sul conto n "Materiale per assistenza protesica" 3

4 Regione Lombardia ASL Monza e BManza - esercizio ,56 (IVA 4% inclusa) - esercizio ,56 (IVA 4% inclusa) - esercizio ,56 (IVA 4% inclusa) - esercizio ,78 (IVA 4% inclusa) Richiamati: - il D.Lgs 12 aprile 2006, n. 163 e s.m.l: "Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture"; - il D.P.R. 05 ottobre 2010, n. 207: "Regolamento di attuazione del Codice dei Contratta; - il D.L. 13 maggio 2011, n. 70 convertito in Legge 12 Luglio 2011, n. 106; - il D.L. 6 luglio 2011, n. 98: "Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria", convertito in legge, con modificazioni, dall'art. 1, comma 1, L.15 luglio 2011, n.lll e s.m.i. in materia di aliquote IVA; - la pubblicazione dell'avcp in data 1/07/2012 in merito ai prezzi di riferimento di dispositivi medici, farmaci per uso ospedaliero e servizi sanitari come previsto dall'art. 17 della legge 111/2011 in materia di razionalizzazione della spesa sanitaria; - la D.G.R. n.ix/3976 del 6 agosto 2012: "Ulteriori determinazioni in ordine alla gestione del Servizio Sanitario Regionale per l'anno 2012 anche alla luce dei provvedimenti nazionali"; - il D.L. 6 luglio 2012, n. 95 come modificato dalla legge di conversione 7 agosto 2012, n. 135 "Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini nonché misure di rafforzamento patrimoniale delle imprese del settore bancario"; - la D.G.R. n. LX/4334 del 26 ottobre 2012: "Determinazioni in ordine alla gestione del Servizio Socio Sanitario Regionale per l'esercizio 2013" e la relativa circolare attuativa prot. n. HI del ; - Legge 24 dicembre 2012, n. 228: "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di Stabilità 2013) "; - Legge 27 dicembre 2013, n. 147: "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di Stabilità 2014) "; Acquisiti i pareri favorevoli del Direttore Amministrativo, del Direttore Sanitario e del Direttore Sociale ai sensi e per gli effetti degli artt. 3 e 3 bis del D. Lgs. n. 502/92 e ss.mm.ii. ed art. 15 della L.R. n. 33/2009 nel testo vigente, nonché disposizioni regionali applicative; DELIBERA per le motivazioni citate in premessa e che qui si intendono integralmente trascritte e riportate: 1) di prendere atto del provvedimento n. 292 del del competente Direttore Generale dell'asl della Provincia di Varese, di aggiudicazione della fornitura di ausili per disabili per le AA.SS.LL. delle Province di Monza Brianza, Bergamo, Como, Lecco, Milano, Milano 1, Milano 2, Sondrio e Varese, per il periodo di quattro anni, dal al ; 2) di dare atto che la fornitura di ausili per disabili per TASL della Provincia di Monza e Brianza, sulla base del fabbisogno presunto indicato dal Servizio Assistenza Farmaceutica, comporta un onere complessivo di spesa nel periodo contrattuale di 4

5 quattro anni, dal al , pari a ,52 (IVA esclusa), alle condizioni di cui alle offerte economiche ed alle offerte tecniche delle Società aggiudicatane, depositate agli atti dell'asl della Provincia di Varese, fermo restando tutte le condizioni di cui al capitolato speciale di gara, così come indicato nell'allegato A "Ausili per disabili", parte integrante e sostanziale del presente provvedimento; 3) di quantificare l'importo previsto per il periodo dilatorio prima della stipula dei relativi contratti, dal al , in presunti ,00 (IVA inclusa); 4) di quantificare l'importo presunto per il periodo di proroga dal al per il contratto relativo al lotto 1 "Cuscini antidecubito", sulla base del fabbisogno dellasl della Provincia di Monza Brianza, ammonta ad 7.518,10 (IVA 4% esclusa); 5) di incaricare il Servizio Provveditorato, in qualità di Responsabile del procedimento, per i successivi adempimenti di competenza; 6) di nominare quale esecutore del contratto ai sensi dell'art. 299 e seguenti del DPR 5 ottobre 2010, n. 207 (Regolamento di attuazione del D.Lgs. 163/2006) il Direttore del Servizio Provveditorato; 7) di prendere atto, come indicato dal Direttore del Servizio Contabilità e Finanza, della conetta registrazione dell'onere di spesa pari ad ,21 (IVA 4% inclusa) sui seguenti conti del Bilancio Sanitario 2014: - sul conto n "Attrezzature protesiche" ,61 (IVA 4% inclusa) - sul conto n "Materiale per assistenza protesica" ,60 (IVA 4% inclusa) di cui ,78 (IVA 4% inclusa) conispondente all'importo di aggiudicazione, 7.818,82 (IVA 4% inclusa) conispondente all'importo della proroga del contratto per il lotto n.l ed ,00 (IVA 4% inclusa) corrispondente all'importo della proroga nel periodo dilatorio prima della stipula dei contratti (di cui al PRG n.l302/2014), e di tenere in considerazione in fase di predisposizione dei rispettivi bilanci di previsione i seguenti oneri di spesa per gli esercizi successivi al 2014: - sul conto n "Attrezzature protesiche" esercizio ,22 (IVA 4% inclusa) esercizio ,22 (IVA 4% inclusa) esercizio ,22 (IVA 4% inclusa) esercizio ,61 (IVA 4% inclusa) - sul conto n "Materiale per assistenza protesica" esercizio ,56 (IVA 4% inclusa) esercizio ,56 (IVA 4% inclusa) esercizio ,56 (IVA 4% inclusa) esercizio ,78 (IVA 4% inclusa) 5

6 Regione Lombardia ASL Monza e Brianza 8) di dare atto che il presente provvedimento è immediatamente esecutivo e sarà pubblicato all'albo dell'azienda ai sensi dell'art. 18, c.9, della L.R , n. 33. IL DIRETTORE GENERALE (Matt ìq^stocco) Esprimono parere favorevole: Il Direttore Amministrativo: Filomena Lop Il Direttore Sanitario: Patrizia Zarinelli Il Direttore Sociale : Roberto Calfi 6

7 Allegato alla delibera del Direttore Generale n. del U 20U Oggetto. Presa d'atto dell'aggiudicazione da parte dell'asl della Provincia di Varese della procedura aperta per la fornitura di ausili occorrenti alle AA.SS.LL. delle Province di Monza Brianza, Bergamo, Como, Lecco, Milano, Milano 1, Milano 2, Sondrio e Varese. Il Responsabile del Procedimento Il Direttore del Servizio opvveditorato (Francesco Gra Visto di congruità tecnica di competenza Il Direttore Dipartimento AmmimstratH " v (Maria Elena Gè Parere in ordine alla regolarità contabile Servizio Contabili^ [ ^MariarEte

8 Allegato "A" - Ausili per disabili Aggiudicazione ASL MONZA E BRIANZA Periodo \ 44 * 30 GIÙ Codifica ISO Descrizione Q.tà annua presunta A.S.L. Monza Brianza Prezzo aggiudicato Importo annuo presunto Importo contrattuale 4 anni LOTTO Cuscini antidecubito conto 400.0S Cuscino in fibra cava siliconata 120 0, Cuscino in gel fluido 220 0,00 - Cuscino in materiale viscoelastico compatto 139 0,00 Totale lotto 0,00 - LOTTO 2 conto Cuscini antidecubito Cuscino composito con... fluidi automodellanti , , , Cuscino a bolle d'aria a microinterscambio , , , Cuscino a bolle d'aria...a settori differenziati , , ,00 Totale lotto , ,00 LOTTO 3 conto Cuscini antidecubito Cuscino a bolle d'aria...a settori differenziati (mod. Roho Quadtro) 5 440, , ,00 Totale lotto 2.200, ,00 LOTTO 4 conto Materassi antidecubito Materasso ventilato in espanso 38 71, , ,68 Materasso ventilato in espanso composito , ,28 Totale lotto , ,96 LOTTO 5 conto Materassi antidecubito Materasso in fibra cava siliconata 8 59,16 473, ,12 Materasso in fibra cava siliconata ad inserti 6 105,56 633, ,44 Totale lotto 1.106, ,56 LOTTO 6 conto Materassi antidecubito Materasso ad aria... con compressore , , , Materasso ad elementi... con compressore , , ,00 Totale lotto , ,00 LOTTO 7 conto Materassi antidecubito Materasso ad elementi... con compressore (rischio medio alto) , , ,00 Totale lotto , ,00 'mm ne Servizio Lo LOTTO 8 conto Materassi antidecubito I I I

9 Allegato "A" - Ausili per disabili Aggiudicazione ASL MONZA E BRIANZA Periodo Materasso ad elementi... con compressore (rischio alto) 5 790, , ,00 Totale lotto 3.950, ,00 LOTTO 9 conto Ausili per evacuazione Sedia per WC e doccia , ,00 Totale lotto 6.200, ,00 LOTTO 10 conto Ausili per evacuazione Sedia per WC e doccia con sistema basculante 2 493,99 987, ,92 Totale lotto 987, ,92 LOTTO 11 conto Ausili per evacuazione Rialzo stabilizzante per WC , ,00 Totale lotto 740, ,00 LOTTO 12 conto Ausili per evacuazione Rialzo stabilizzante per WC (per bambini) 1 648,00 648, ,00 Sedia per WC e doccia (per bambini) 5 192,00 960, ,00 Totale lotto 1.608, ,00 LOTTO 13 conto Ausili per deambulazione utilizzati con due braccia Deambulatore rigido con appoggio al terreno 10 27,65 276, , Deambulatore articolato 10 45,82 458, ,80 Deambulatore con due ruote e due puntali , , ,80 Deambulatore a quattro ruote con freno sulle ruote 10 53,72 537, ,80 Deambulatore a quattro ruote con freno azionabile a mano , , ,00 Totale lotto , , LOTTO 14 conto Ausili per deambulazione utilizzati con due braccia (per persone obese portata max kg 160) Deambulatore con due ruote e due puntali per obesi 1 144,50 144,50 578,00 Deambulatore a quattro ruote con freno azionabile a mano per obesi 1 323,00 323, ,00 Totale lotto 467, ,00 LOTTO 15 conto Carrozzine Carrozzina a telaio rìgido manovrabile dall'accompagnatore 50 87, , ,00 Totale lotto 4.392, ,00 LOTTO 16 conto

10 Allegato "A" - Ausili per disabili Aggiudicazione ASL MONZA E BRIANZA Periodo /a! Carrozzine Carrozzina a telaio rigido reclinabile manovrata dall'accompagnatore , , , Carrozzina a telaio rigido ad autospinta con mani sulle ruote posteriori - con WC estraibile , , , Carrozzina a telaio rigido ad autospinta con mani sulle ruote posteriori - senza WC estraibile , , ,88 Totale lotto 9.102, ,88 LOTTO 17 conto Carrozzine Carrozzina a telaio rigido manovrabile dall'accompagnatore con regolazione servoassistita 2 246,00 492, ,00 Totale lotto 492, ,00 LOTTO 18 conto Carrozzine Carrozzina a telaio rigido manovrabile dall'accompagnatore con regolazione servoassistita e con sistema basculante , , ,00 Totale lotto 4.235, , LOTTO 19 conto Ausili per il sollevamento (sollevapersone) Sollevatore mobile oleodinamico e meccanico 1 264,00 264, ,00 Sollevatore mobile a bassa tensione con batteria , , ,00 Totale lotto , , LOTTO 20 conto Ausili per il sollevamento (sollevapersone) Sollevatore mobile a bassa tensione con batteria (portata min. 170 kg) 4 519, , ,00 Totale lotto 2.076, ,00 or LOTTO 21 conto Ausili per il sollevamento (sollevapersone) Sollevatore mobile a bassa tensione con batteria presa laterale 0 910,00 0,00 Totale lotto 0,00 - S LOTTO 22 conto Ausili per il sollevamento (sollevapersone) Sollevatore mobile a bassa tensione con batteria anteriore IVO verticalizzante 5 924, , ,00 Totale lotto 4.620, ,00 Servizio Lo ott. Gc: if Ffimu LOTTO 23 conto

11 Allegato "A" - Ausili per disabili Aggiudicazione ASL MONZA E BRIANZA Periodo Letti Letto a due manovelle regolabili manualmente , ,60 Letto a due manovelle regolabili manualmente con base regolabile in altezza a mezzo pompa oleodinamica , , , Letto articolato elettrico con base regolabile in altezza a mezzo dispositivi elettrici , , , Supporto per alzarsi dal letto 25 43, , , Sponde per letto , , ,80 Set di ruote per movimentazione letti 65 36, , ,20 Totale lotto , ,80 LOTTO 24 conto Sponde universali per letto 5 52,00 260, ,00 Supporto per alzarsi dal letto con base 35 41, , ,00 Totale lotto 1.716, ,00 LOTTO 25 conto Letti sovradimensionati Letto articolato elettrico sovradimensionato 5 395, , , materasso ventilato in espanso composito sovradimensionato 5 237, , , , ,00 LOTTO 26 conto Apparecchiature di sollevamento (montascale) Montascale mobile a cingoli , , ,00 Montascale mobile a cingoli con pedana , , , Montascale mobile a cingoli con aggancio a ruote piccole , , , Montascale a ruote (scale chiocciola, pie d'oca) , , ,00 Totale lotto , , LOTTO 27 conto Apparecchiature di sollevamento (montascale) Montascale a ruote con aggancio carrozzina (scale a chiocciola e pie d'oca) , , ,00 Totale lotto 5.644, ,00 LOTTO 28 conto Apparecchiature di sollevamento (montascale) Montascale mobile a cingoli con portata massima maggiorata (fino a kg 150) , , ,00 Totale lotto 3.760, ,00 Totale complessivo , ,52 conto , ,00 conto , ,52 ri

12 Allegato "A" - Ausili per disabili Aggiudicazione ASL MONZA E BRIANZA Periodo I importo 4 anni inclusa IVA 4% conto , , , , , , ,61 conto , , , , , , ,78 importo proroga lotto 1 Cuscini Antidecubito < 6 mesi) conto Quantità 6 mesi prezzo unitario Importo totale inclusa IVA 4% Cuscino in fibra cava siliconata 60 20, , , Cuscino in gel fluido , , ,82 Cuscino in materiale viscoelastico compatto 70 53, , , , ,82 importo proroga (2 mesi) conto ,00 conto esercizio ,61 conto esercizio ,60 I ,21

Regione Lombardia. ASL Monza e Brianza. Seduta del

Regione Lombardia. ASL Monza e Brianza. Seduta del Deliberazione n 40 2 Seduta del 25 GIU2015 Proroga tecnica del contratto per la fornitura e consegna a domicilio di prodotti e dispositivi per la nutrizione parenterale. Gara aggregata tra le AA.SS.LL.

Dettagli

Regione Lombardia. Il Direttore Generale Matteo Stocco

Regione Lombardia. Il Direttore Generale Matteo Stocco Regione Seduta del 25 GIÙ2015 Presa d'atto del provvedimento n. 490 del 04.06.2015 dell'azienda Sanitaria Locale della Provincia di Bergamo inerente l'aggiudicazione della fornitura triennale di guanti

Dettagli

Regione Lombardia. Monza e Brianza. Seduta del

Regione Lombardia. Monza e Brianza. Seduta del 006623 Monza e Brianza Determinazione n Seduta del 31 MAR 2014 Aggiudicazione Polizza RC Auto Libro Matricola e Polizza Infortuni Cumulativa. Gara aggregata per le Aziende Sanitarie Locali della Provincia

Dettagli

Regione Lombardia. Monza e Brianza. Seduta del

Regione Lombardia. Monza e Brianza. Seduta del Lombardia 005328 Deliberazione n. Seduta del 31 LU6 2015 Indizione di gara - procedura aperta - per la fornitura triennale di "metadone cloridrato" in soluzione orale allo 0,5% in flaconi da 500 mi o 1000

Dettagli

Regione Lombardia. Monza e Brianza. Seduta del

Regione Lombardia. Monza e Brianza. Seduta del 00^955 Deliberazione n. Seduta del Adesione alla convenzione dell'agenzia Regionale Centrale Acquisti (ARCA) per la fornitura di ausili monouso ad assorbenza per incontinenti - Ed. 3 per i fabbisogni dei

Dettagli

Regione Lombardia. Monza e Brianza ASL. Seduta del

Regione Lombardia. Monza e Brianza ASL. Seduta del 00738.1 Regione Lombardia ASL Monza e Brianza Deliberazione n 651 Seduta del 29 OTT 2015 Aggiudicazione della procedura aperta per la fornitura triennale di "metadone cloridrato" in soluzione orale allo

Dettagli

Regione Lombardia ASL Monza e Brianza

Regione Lombardia ASL Monza e Brianza Lombardia ASL Monza e Brianza 008324 Deliberazione n. 763 J Seduta del 30D1C2015 Aggiudicazione definitiva della procedura per l'affidamento del servizio di recapito della corrispondenza inerente le chiamate

Dettagli

Il Direttore Generale Matteo Stocco

Il Direttore Generale Matteo Stocco Deliberazione n. Aggiudicazione delle procedure negoziate per l'affidamento dei progetti di prevenzione universale e selettiva del gioco d'azzardo. Decreto DG Famiglia n. 4162 del 21.05.2015. Il Direttore

Dettagli

Regione Lombardia. ASL Monza Brtanza. Seduta del

Regione Lombardia. ASL Monza Brtanza. Seduta del ASL Monza Brtanza 004944 Deliberazione n. 413 Seduta del 30 GIÙ2015 Aggiudicazione della procedura di affidamento diretto del rinnovo del servizio di assistenza e manutenzione degli applicativi amministrativi

Dettagli

Il Direttore Generale Matteo Stocco

Il Direttore Generale Matteo Stocco Deliberazione n. Aggiudicazione procedura negoziata per i soggiorni estivi degli ospiti degenti presso il Corberi di Limbiate, Via Monte Grappa, 19, afferente all'asl di Monza e Brianza. Periodo - luglio

Dettagli

Deliberazione n. 553 del 04 settembre 2014

Deliberazione n. 553 del 04 settembre 2014 Deliberazione n. 553 del 04 settembre 204 Direttore Generale Dr. Roberto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Direttore Amministrativo Carlo Alberto Tersalvi Direttore Sanitario Giuseppe Giorgio

Dettagli

Regione Lombardia. Monza e Brianza ASL. Seduta del

Regione Lombardia. Monza e Brianza ASL. Seduta del 004733 Deliberazione n. 408 Seduta del 11 NOV 20U Estensione dell'applicativo contabile aziendale con la gestione della fatturazione elettronica e la comunicazione dei crediti alla piattaforma nazionale

Dettagli

PUBBLICATA ALL'ALBO ON-LINE IL 10A60. 2015

PUBBLICATA ALL'ALBO ON-LINE IL 10A60. 2015 Deliberazione n. Nuovo Polo Socio Sanitario di Lissone, via Don Minzoni, 74. Lavori inerenti modifiche interne per formazione nuovi Uffici MB. Presa d'atto del Quadro Economico Definitivo a lavori ultimati

Dettagli

Regione Lombardia. Monza e Brian za ASL. Seduta del. Acquisizione della soluzione in hosting di un sistema di gestione del parco auto

Regione Lombardia. Monza e Brian za ASL. Seduta del. Acquisizione della soluzione in hosting di un sistema di gestione del parco auto G02724 Regione Lombardia ASL Monza e Brian za Deliberazione n. POS* Seduta del 22LUG20U Acquisizione della soluzione in hosting di un sistema di gestione del parco auto Il Direttore Generale Matteo Stocco

Dettagli

Regione Lombardia. ASL Monza e Brianza. Il Direttore Generale Matteo Stocco. ON-LINE IL coadiuvato da: «. -, rrrr-

Regione Lombardia. ASL Monza e Brianza. Il Direttore Generale Matteo Stocco. ON-LINE IL coadiuvato da: «. -, rrrr- 004949 Deliberazione n. 414 J Seduta del 3 0 G1U 2015 Acquisizione di un applicativo per la gestione delle attività formative. Il Direttore Generale Matteo Stocco PUBBLICATA ALL'ALBO ON-LINE IL coadiuvato

Dettagli

Letti e Materassi antidecubito

Letti e Materassi antidecubito Letti e Materassi antidecubito Allegato alla Delib.G.R. n. 51/16 del 28.12.2012 Codifica CND Y18.12 18.12 Letti 18.12.07 Letti e reti smontabili a regolazione manuale Y181207 18.12.07.006 (1) 501.01.03

Dettagli

Piano Gestione Risorse Umane anno 2015 - Assunzione a tempo indeterminato n. 1 Collaboratore Professionale Sanitario Tecnico della Prevenzione.

Piano Gestione Risorse Umane anno 2015 - Assunzione a tempo indeterminato n. 1 Collaboratore Professionale Sanitario Tecnico della Prevenzione. Deliberazione n. Piano Gestione Risorse Umane anno 2015 - Assunzione a tempo indeterminato n. 1 Collaboratore Professionale Sanitario Tecnico della Prevenzione. Il Direttore Generale *,.» Matteo Stocco

Dettagli

Timbro e firma della ditta offerente

Timbro e firma della ditta offerente DITTA: SEDE IN: CODICE FISCALE PARTITA IVA a b c a x c b x c A AUSILI PER EVACUAZIONE A.1 B 09.1.03.003 09.1..3 1.03.06.003 SEDIA PER WC E DOCCIA A.1.1 09.1.03.3 RUOTE ALMENO DA CM 60 A. A..1 A.. B.1 B.

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE DIPARTIMENTO AMMINISTRATIVO SERVIZIO GESTIONE APPROVVIGIONAMENTI

REGIONE LOMBARDIA A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE DIPARTIMENTO AMMINISTRATIVO SERVIZIO GESTIONE APPROVVIGIONAMENTI REGIONE LOMBARDIA A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE DIPARTIMENTO AMMINISTRATIVO SERVIZIO GESTIONE APPROVVIGIONAMENTI GARA IN UNIONE TRA LE AZIENDE SANITARIE LOCALI DELLE PROVINCE DI VARESE, COMO, LECCO,

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e 30 LUGLIO 2010

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e 30 LUGLIO 2010 i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2010\1176.doc - Aff. Ausili tecnic per disabili D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e NUMERO GENERALE 1176 CODICE PROPOSTA BUDGET ADOTT. ANNO PROGR.

Dettagli

001,260. Deliberazione n. Seduta del

001,260. Deliberazione n. Seduta del 001,260 ASL Monza e Brianza Deliberazione n 479 Seduta del 28LUG2015 Farmacia Sede n. 4 del Comune di Monza. Trasferimento di Titolarità dalla Società "Farmacia Americana S.n.c del Dott. Alberto Siccardi

Dettagli

Regione Lombardia. Monza e Brianza. Seduta del

Regione Lombardia. Monza e Brianza. Seduta del D0b265 Deliberazione n. 80 Seduta del 2 8 LUG 2015 Prestazioni a favore di soggetti affetti da tabagismo e da dipendenze comportamentali, ad eccezione del gioco d'azzardo patologico: compartecipazione

Dettagli

ALLEGATO 4 TABELLA ELENCO LOTTI. 1 di 8

ALLEGATO 4 TABELLA ELENCO LOTTI. 1 di 8 ALLEGATO 4 TABELLA ELENCO LOTTI Procedura aperta per l aggiudicazione dell Appalto Specifico indetto da Regione Lazio per la fornitura di Ausili tecnici per persone disabili di cui 1 di 8 LOTTO DESCRIZIONE

Dettagli

PUBBLICATA ALL'ALBO ON-LINE IL

PUBBLICATA ALL'ALBO ON-LINE IL Deliberazione n. Farmacia Sede n. 02 del Comune di Lissone: autorizzazione al trasferimento di Titolarità dalla "Farmacia Pozzi" del Dott. Brambilla Giuseppe, impresa individuale, alla Società "Farmacia

Dettagli

Regione Lombardia. ASL Monza e Brianza. Seduta del 2 9 SET 2019. Il Direttore Generale Matteo Stocco

Regione Lombardia. ASL Monza e Brianza. Seduta del 2 9 SET 2019. Il Direttore Generale Matteo Stocco Regione 007072 ASL Monza e Brianza Deliberazione n. 589 Seduta del 2 9 SET 2019 Conferimento incarichi dirigenziali di natura professionale. Il Direttore Generale Matteo Stocco coadiuvato da: Il Direttore

Dettagli

Regione Lombardia. ASL Monza e Brianza. Seduta del. Il Direttore Generale Matteo Stocco

Regione Lombardia. ASL Monza e Brianza. Seduta del. Il Direttore Generale Matteo Stocco Regione Lombardia Ji.4325 ASL Monza e Brianza Deliberazione n. 393 1 Seduta del 25 G iu2015 Determinazioni in ordine al Progetto ECM "Governance sistema integrato ospedale - territorio: scompenso cardiaco

Dettagli

Regione Lombardia. Monza e Briartzci. Seduta del 2 8 APR 2015

Regione Lombardia. Monza e Briartzci. Seduta del 2 8 APR 2015 Regione Lombardia 0 0 o 1 Monza e Briartzci Deliberazione n. Seduta del 2 8 APR 2015 L.R. n.23/99, art.4 commi 4 e 5 - anno 2014. Contributi alle famiglie di persone con disabilità o al singolo disabile

Dettagli

001389 Monza e Brìanza

001389 Monza e Brìanza ASL Regione Lombardia 001389 Monza e Brìanza Deliberazione n. Seduta del 1 8 FEB 2015 "TORRI SPORT S.R.L." di Milano: subentro nelle autorizzazioni sanitarie dell'ente "CENTRO MEDICO TORRI BIANCHE S.R.L.,

Dettagli

Regione Lombardia. ASL Monza e Brianza. Seduta del

Regione Lombardia. ASL Monza e Brianza. Seduta del Regione Lombardia ASL Monza e Brianza 007 ; 37 Deliberazione n. 711 Seduta del 3 0 NOV 2015 Attestazione del possesso dei requisiti di esercizio e accreditamento a seguito di SCIA con contestuale richiesta

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 Verbale delle deliberazioni dell'anno 2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE IN DATA 17.07.2014 N. 389 OGGETTO:

Dettagli

Regione Lombardia ASL Monza Brkinza. Seduta del

Regione Lombardia ASL Monza Brkinza. Seduta del Deliberazione n. 730 Regione Lombardia ASL Monza Brkinza Seduta del 11 DIC 2015 Progetto "Fare rete: il contributo di tutti all'integrazione e alla continuità dell'intervento per le persone autistiche

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 274 del 25/03/2015

Delibera del Direttore Generale n. 274 del 25/03/2015 Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

Regione Lombardia ASL Monza e Brian za. Seduta del

Regione Lombardia ASL Monza e Brian za. Seduta del Q Regione Lombardia ASL Monza e Brian za 00775S Deliberazione n. Seduta del ^ 1 DIC 2015 Attestazione del possesso dei requisiti di esercizio e accreditamento a seguito di Segnalazione Certificata di Inizio

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 IL DIRETTORE GENERALE F.F.

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 IL DIRETTORE GENERALE F.F. AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 Verbale delle deliberazioni dell'anno 2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE IN DATA 03/07/2014 N. 368 OGGETTO:

Dettagli

Regione Lombardia ASL Monza e Brianza. Seduta del 30 DIC 2015

Regione Lombardia ASL Monza e Brianza. Seduta del 30 DIC 2015 008310 (Wf [ Deliberazione n. 760 Seduta del 30 DIC 2015 Adesione alla convenzione ARCA - Azienda Regionale Centrale Acquisti Spa - per la fornitura di antisettici e disinfettanti ed. 2, per gli Enti del

Dettagli

DELIBERAZIONE N. OGGETTO: Funzionamento Centro Regionale DEL di Farmacovigilanza proroga Borsa di Studio.

DELIBERAZIONE N. OGGETTO: Funzionamento Centro Regionale DEL di Farmacovigilanza proroga Borsa di Studio. Sistema Socio Sanitario ^ Regione Lombardia ATS Brianza 171 31 MAR 2016 PUBBLICATA ALL'ALBO ON-i" r 6 APR. 2016 DELIBERAZIONE N. OGGETTO: Funzionamento Centro Regionale DEL di Farmacovigilanza proroga

Dettagli

Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica

Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica OGGETTO: Adesione al lotto 6 e 8 della convenzione denominata AUSILI PER DISABILI 2, per la fornitura, di Ausili per disabili,

Dettagli

PER LA PRESCRIZIONE DI

PER LA PRESCRIZIONE DI LINEE GUIDA PER LA PRESCRIZIONE DI AUSILI LE FOTO CONTENUTE SONO ESEMPLIFICATIVE DEL PRODOTTO 1 PRESCRIVIBILITA AUSILI: AVENTI DIRITTO: soggetti con invalidita riconosciuta (diagnosi compatibile con ausilio

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 494 del 16/06/2014

Delibera del Direttore Generale n. 494 del 16/06/2014 Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

Regione Lombardia. Monza e Brianza

Regione Lombardia. Monza e Brianza ASL Regione Monza e Brianza 003487 Deliberazione n. 328 Seduta del 07 OTT 2014 Adesione alla convenzione ARCA - Azienda Regionale Centrale Acquisti Spa - per la fornitura di vaccini "Campagna vaccinale

Dettagli

ALLEGATO Sub A al Capitolato Tecnico e d'oneri. Elenco AUSILI QUANTITA' PREVISTA DA MANUTENTARE/ SANIFICARE NEI QUATTRO ANNI

ALLEGATO Sub A al Capitolato Tecnico e d'oneri. Elenco AUSILI QUANTITA' PREVISTA DA MANUTENTARE/ SANIFICARE NEI QUATTRO ANNI Elenco AUSILI ALLEGATO Sub A al Capitolato Tecnico e d'oneri RIF DESCRIZIONE COD. CLASS. ISO A AUSILI PER EVACUAZIONE 09.12 A.1 Sedia per WC e doccia E indicata per i soggetti con grave disabilità motoria

Dettagli

DECRETO n. 219 del 16/04/2015

DECRETO n. 219 del 16/04/2015 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

Deliberazione n. 33 dell 8 maggio 2012

Deliberazione n. 33 dell 8 maggio 2012 Dirigente responsabile: dott. Riccardo ZANELLA Prot. gen. n. 673 del 08/05/2012 Deliberazione n. 33 dell 8 maggio 2012 Oggetto: Procedura aperta per la Fornitura e affidamento del servizio di gestione

Dettagli

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO. ATTO N.

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO. ATTO N. COMUNE DI MOSCUFO Provincia di Pescara ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO ATTO N. 90 del 28/11/2014 Reg. Gen 487 Oggetto: Servizio di manutenzione servoscala

Dettagli

Seduta del. Il Commissario Straordinario Matteo Stocco

Seduta del. Il Commissario Straordinario Matteo Stocco pr]i Regione litiii Lombardia Deliberazione Seduta del Presa d'atto del provvedimento n. 628 del 23.12.2013 dell' Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Varese in merito alla fornitura di ausili per

Dettagli

FEDERAZIONE SOVRAZONALE PIEMONTE 3 TORINO OVEST s.c.a r.l. Codice Fiscale Partita IVA 10751090019 REA:TO 1158850

FEDERAZIONE SOVRAZONALE PIEMONTE 3 TORINO OVEST s.c.a r.l. Codice Fiscale Partita IVA 10751090019 REA:TO 1158850 FEDERAZIONE SOVRAZONALE PIEMONTE 3 TORINO OVEST s.c.a r.l. Codice Fiscale Partita IVA 10751090019 REA:TO 1158850 GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE E MANUTENZIONE DI AUSILI E PRESIDI TERAPEUTICI

Dettagli

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO. ATTO N. 98 del 31/12/2013.

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO. ATTO N. 98 del 31/12/2013. COMUNE DI MOSCUFO Provincia di Pescara ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO ATTO N. 98 del 31/12/2013 Reg. Gen 558 Oggetto: Servizio di manutenzione servoscala

Dettagli

ALLEGATO A CLASS. ISO DESCRIZIONE QUANTITA STIMATA ANNUA

ALLEGATO A CLASS. ISO DESCRIZIONE QUANTITA STIMATA ANNUA LOTTI ALLEGATO A CLASS. ISO DESCRIZIONE QUANTITA STIMATA ANNUA 03:33:03 CUSCINI ANTIDECUBITO PREZZO UNITARIO BASE D ASTA A STIMA VALORE FABBISOGNO QUADRIENNALE CONSEGNABILI A DOMICILIO 03.33.03.003 CUSCINO

Dettagli

Regione Lombardia. ASL Monza e Brianza. Seduta del

Regione Lombardia. ASL Monza e Brianza. Seduta del Regione Lombardia ASL Monza e Brianza 006426 Deliberazione n. Seduta del 2 5 MAR 2014 Aggiudicazione del servizio di trasporto sanitario semplice reso agli assistiti dializzati della ASL della Provincia

Dettagli

DECRETO n. 585 del 05/11/2015

DECRETO n. 585 del 05/11/2015 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

BENI MOBILI ED ATTREZZATURE DA CANCELLARE 01/01/2010 AL 30/04/2010

BENI MOBILI ED ATTREZZATURE DA CANCELLARE 01/01/2010 AL 30/04/2010 Allegato A alla deliberazione n. del composto da n. 9 fogli. BENI MOBILI ED ATTREZZATURE DA CANCELLARE 01/01/2010 AL 30/04/2010 Numero Numero verbale inventario Descrizione Descrizione causale 1 1281 SCRIVANIA

Dettagli

IL CAPO DEL SETT. ECONOMICO-FINANZIARIO GABRIELE NUNZIATA

IL CAPO DEL SETT. ECONOMICO-FINANZIARIO GABRIELE NUNZIATA SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO SERVIZIO ECONOMATO DETERMINA N. 3 ANNO 2015 DEL 14-01-2015 NUMERO DETERMINA DI SETTORE: 2 OGGETTO: TRAPANI IACP SEF FORNITURA ANNUALE DI ENERGIA ELETTRICA PER LA SEDE IACP

Dettagli

Regione Lombardia. ASL Monza & Brianza. Seduta del

Regione Lombardia. ASL Monza & Brianza. Seduta del Regione Lombardia ASL Monza & Brianza Deliberazione n. 39U Seduta del 25 GIÙ2015 Convenzione con l'università degli Studi Guglielmo Marconi- per lo svolgimento di tirocini curriculari. coadiuvato da: Il

Dettagli

DECRETO n. 188 del 26/03/2015

DECRETO n. 188 del 26/03/2015 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

Deliberazione N.: 716 del: 21/07/2015

Deliberazione N.: 716 del: 21/07/2015 Deliberazione N.: 716 del: 21/07/2015 Oggetto : ADESIONE ALLA CONVENZIONE CONSIP TELEFONIA MOBILE 6 (TELECOM ITALIA S.p.A.) PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE AZIENDALE PER UNA DURATA DI

Dettagli

Comunedi Bassano del Grappa

Comunedi Bassano del Grappa Comunedi Bassano del Grappa DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Registro Unico 1181 / 2015 Area A1 - Area Risorse, Sviluppo OGGETTO: ACQUISIZIONE TRAMITE MEPA DI PILE AAA (CIG: Z2B15FF6F1) IL D I R I G E N T E

Dettagli

ORDINANZA N. 63 DEL 12 AGOSTO 2014

ORDINANZA N. 63 DEL 12 AGOSTO 2014 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 ORDINANZA N. 63 DEL 12 AGOSTO 2014 AFFIDAMENTO DEL

Dettagli

Regione Lombardia. Monza e Brianza. Seduta del 21 LUG 2015

Regione Lombardia. Monza e Brianza. Seduta del 21 LUG 2015 05174 Deliberazione n. 462 Seduta del 21 LUG 2015 Servizio di gestione della centrale unica di ascolto per il servizio di continuità assistenziale e di pronta disponibilità del Dipartimento di Prevenzione.

Dettagli

CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N.3 PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N.3 PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N.3 PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO proposta n. 1920 Settore Servizi informativi e tecnologici (I.C.T.) N GENERALE 853 DEL 09/10/2014 OGGETTO: CONVENZIONE

Dettagli

Dott. Antonio Solinas

Dott. Antonio Solinas AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 190 DEL 19/05/2015 OGGETTO: Fornitura, in lotti distinti,

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI

COMUNE DI MONTESPERTOLI COMUNE DI MONTESPERTOLI SETTORE : Responsabile: Ufficio: SETTORE V - LAVORI PUBBLICI/SERVIZI TECNICI Antonio Salvadori LAVORI PUBBLICI/SERVIZI TECNICI DETERMINAZIONE N. 922 esecutiva dal 12/12/2013 CLASSIFICAZIONE:

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 370 DEL 01/09/2015 OGGETTO: Procedura aperta per la fornitura

Dettagli

Ente per i Servizi Tecnico-Amministrativi di Area Vasta Sud Est DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE *

Ente per i Servizi Tecnico-Amministrativi di Area Vasta Sud Est DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE * DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE * N 58 del 24/02/2014 Il Dirigente UOC ACQUISIZIONE ATTREZZATURE E BENI INVENTARIABILI adotta il seguente atto avente ad oggetto: AGGIUDICAZIONE PROCEDURA NEGOZIALE CONCORSUALE

Dettagli

BENI MOBILI ED ATTREZZATURE DA CANCELLARE 01/05/2014-31/08/2014

BENI MOBILI ED ATTREZZATURE DA CANCELLARE 01/05/2014-31/08/2014 Allegato A della deliberazione n. del composto da n. 15 fogli. BENI MOBILI ED ATTREZZATURE DA CANCELLARE 01/05/2014-31/08/2014 Numero Numero Descrizione Descrizione verbale inventario causale 1.112 27547

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA Reg. Gen. n. 351 del 22/07/2015 DETERMINAZIONE N 123 DEL 22.7.2015 CODICE IDENTIFICATIVO GARA (C.I.G.): Z5D1560660 OGGETTO: SERVIZIO DI CONNETTIVITA E SICUREZZA

Dettagli

DECRETO n. 359 del 26/06/2014

DECRETO n. 359 del 26/06/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

Relativamente alla procedura di gara per l affidamento della fornitura di ausili per persone disabili ex DM 332/99.

Relativamente alla procedura di gara per l affidamento della fornitura di ausili per persone disabili ex DM 332/99. Bollo 14,62 Modulo offerta economica Allegato 6 da inserire nella busta C -OFFERTA ECONOMICA Il/ la sottoscritto/a: nato a (prov. ), il / /, domiciliato per la carica a: Via/Piazza: n. ; Codice fiscale:

Dettagli

L anno 2016, il giorno quattordici del mese di marzo, il dott. Matteo Minchillo, Direttore Generale di Pugliapromozione:

L anno 2016, il giorno quattordici del mese di marzo, il dott. Matteo Minchillo, Direttore Generale di Pugliapromozione: Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 33 del 24-3-2016 15477 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE PUGLIAPROMOZIONE 14 marzo 2016, n. 61 Procedura negoziata telematica ai sensi dell art. 125 commi

Dettagli

Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale

Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE N. 5 DEL 02/01/2015 OGGETTO Nomina Coordinatore Sociosanitario Dott. Paolo Bordon nominato con D.G.R. 2544 del

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 53 DEL 30/01/2014 OGGETTO: SERVIZIO DI

Dettagli

COMUNE DI CALUSO Provincia di Torino

COMUNE DI CALUSO Provincia di Torino COMUNE DI CALUSO Provincia di Torino COPIA SETTORE AMMINISTRATIVO E DEI SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE N. 40 del 18-05-2016 (art. 183, comma 9 del D.lgs. 18-08-2000 n. 267) OGGETTO : Servizio di ristorazione

Dettagli

Regione Lombardia. ASL Monza e Brfanza. Seduta del

Regione Lombardia. ASL Monza e Brfanza. Seduta del Regione Lombardia ASL Monza e Brfanza Deliberazione n. Seduta del Delega al Direttore Generale dell'azienda Sanitaria Locale della Provincia di Varese allo svolgimento di tutte le operazioni necessarie

Dettagli

9 6 Seduta del" '_', ')..,.

9 6 Seduta del '_', ')..,. fii':. Regione I:M Lombardia I-Deliberazione D. 3 9 6 Seduta del" '_', ')..,. 3 n o l l LOl,) Convenzione per attività sportiva (corsi di nuoto e acquaticità) a favore di soggetti disabili frequentanti

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 511 DEL 05/07/2013

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 511 DEL 05/07/2013 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 511 DEL 05/07/2013 OGGETTO: Autorizzazione a contrarre e approvazione

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DETERMINA DEL DIRIGENTE

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DETERMINA DEL DIRIGENTE REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DETERMINA DEL DIRIGENTE Numero del provvedimento Data del provvedimento Oggetto Contenuto

Dettagli

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 224 del 31/05/2013. Oggetto:

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 224 del 31/05/2013. Oggetto: Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità n 224 del 31/05/2013 Struttura organizzativa : Settore bilancio e finanze Dirigente responsabile : Dirigente Mascagni Fabrizio

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 308/2013

DETERMINAZIONE N. 308/2013 COMUNE DI PAVIA DI UDINE Provincia di Udine w w w. c o m u n e. p a v i a d i u d i n e. u d. i t AREA TECNICA E GESTIONE DEL TERRITORIO Piazza Julia, 1-33050 Lauzacco C. F. e P. I. V. A. 0 0 4 6 9 8 9

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 2^ RIPARTIZIONE SERVIZI FINANZIARI D E T E R M I N A Z I O N E N. 1109 REG. GEN. del 31-12-2013 N. 135 SERVIZI FINANZIARI OGGETTO: Aggiudicazione

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore Amministrativo Responsabile: Garau Donatella DETERMINAZIONE N. 299 in data 03/04/2014 OGGETTO: SERVIZIO DI GESTIONE DELLA BIBLIOTECA COMUNALE - AFFIDAMENTO DIRETTO

Dettagli

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 763 / 2014 OGGETTO: APPROVAZIONE DEL CONTRATTO PER LA MANUTENZIONE E

Dettagli

SERVIZIO PROVVEDITORATO. DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEL SERVIZIO N 1581 DEL 07/07/2015 PDTD-2015-1585 del 30.06.2015 IL DIRETTORE DEL SERVIZIO

SERVIZIO PROVVEDITORATO. DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEL SERVIZIO N 1581 DEL 07/07/2015 PDTD-2015-1585 del 30.06.2015 IL DIRETTORE DEL SERVIZIO Servizio Sanitario - REGIONE SARDEGNA SERVIZIO PROVVEDITORATO DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEL SERVIZIO N 1581 DEL 07/07/2015 PDTD-2015-1585 del 30.06.2015 Adottata ai sensi dell art. 4 del D.Lgs n 165

Dettagli

COMUNE DI BELPASSO PROVINCIA DI CATANIA

COMUNE DI BELPASSO PROVINCIA DI CATANIA COMUNE DI BELPASSO PROVINCIA DI CATANIA VERBALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Delibera N. 134 del 10/12/2015 Proposta N. 205 del 10/12/2015 ORIGINALE OGGETTO: Attivazione accesso Internet in Fibra

Dettagli

C O M U N E D I B R E B B I A Provincia di Varese DETERMINAZIONE GENERALE N 23 DEL 09/02/2015 N SETTORE 3/SS/2015 DEL 03/02/2015

C O M U N E D I B R E B B I A Provincia di Varese DETERMINAZIONE GENERALE N 23 DEL 09/02/2015 N SETTORE 3/SS/2015 DEL 03/02/2015 COPIA C O M U N E D I B R E B B I A Provincia di Varese DETERMINAZIONE GENERALE N 23 DEL 09/02/2015 N SETTORE 3/SS/2015 DEL 03/02/2015 AREA SERVIZI SOCIALI RESPONSABILE: Angela Maria Moroni OGGETTO AFFIDAMENTO

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2011\1341.doc

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2011\1341.doc i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2011\1341.doc D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e NUMERO GENERALE 1341 CODICE PROPOSTA BUDGET ADOTT. ANNO PROGR. FAR PRV 11 0202 DATA 27 OTTOBRE

Dettagli

Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino

Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino Deliberazione n. 397 del 30/06/2014 OGGETTO: FORNITURA DEL SERVIZIO DI MEDIAZIONE LINGUISTICA CULTURALE ED INTERPRETARIATO TELEFONICO PER LE AZIENDE SANITARIE

Dettagli

DETERMINAZIONE. N. 10 del 23/01/2015.

DETERMINAZIONE. N. 10 del 23/01/2015. COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa PROGRESSIVO GENERALE N. 20 SETTORE : GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio : Lavori Pubblici DETERMINAZIONE N. 10 del 23/01/2015. copia OGGETTO: RIQUALIFICAZIONE DEL SISTEMA

Dettagli

(Dott.ssa Giuseppina Alessandra Del Gatto)

(Dott.ssa Giuseppina Alessandra Del Gatto) AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 113 DEL 03/04/2015 OGGETTO: Prosecuzione del rapporto

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 347 DEL 29/05/2012

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 347 DEL 29/05/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 347 DEL 29/05/2012 OGGETTO: Servizio di trasporto salme, trasporto

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE ATTI del DIRETTORE GENERALE dell anno 2015 Deliberazione n. 0001345 del 17/12/2015 - Atti U.O. Provveditorato Oggetto: Presa d'atto dell ordinanza del T.A.R. per la Lombardia n. 01567/2015 e contestuale

Dettagli

Regione Lombardia ASL Monza e Brlanza

Regione Lombardia ASL Monza e Brlanza Regione Lombardia ASL Monza e Brlanza Deliberazione n. 692 Seduta del 3 0N0V 2015 Stipula di convenzione per l'esecuzione di esami specialistici nell'ambito del servizio di certificazione sportiva, eseguita

Dettagli

AGGIORNAMENTO 20.06.2013

AGGIORNAMENTO 20.06.2013 AGGIORNAMENTO 20.06.2013 INDICE 03.03 AUSILI PER TERAPIA RESPIRATORIA NEBULIZZATORI... 1 03.03 AUSILI PER TERAPIA RESPIRATORIA ASPIRATORI. 2 03.33 AUSILI ANTIDECUBITO - CUSCINI. 3 03.33 MATERASSI 17 03.33

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12.

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12. N. 483 del Reg. Decreti del 30/07/2013 DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12.2012 OGGETTO: Assegnazione

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA S. ANTONIO ABATE DI GALLARATE Sede: Largo Boito n. 2 - Gallarate

AZIENDA OSPEDALIERA S. ANTONIO ABATE DI GALLARATE Sede: Largo Boito n. 2 - Gallarate AZIENDA OSPEDALIERA S. ANTONIO ABATE DI GALLARATE Sede: Largo Boito n. 2 - Gallarate N. 701 del 4 dicembre 2014 Affidamento del servizio di noleggio degli ausili antidecubito occorrenti all A.O. S. Antonio

Dettagli

Appalti ed Economato 2015 05885/005 Servizio Economato e Fornitura Beni CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Appalti ed Economato 2015 05885/005 Servizio Economato e Fornitura Beni CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Appalti ed Economato 2015 05885/005 Servizio Economato e Fornitura Beni CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N Cronologico 0 approvata il 19 novembre 2015 DETERMINAZIONE: 05/101 - AFFIDAMENTO MEDIANTE

Dettagli

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo AREA SERVIZI ALLA PERSONA COPIA DETERMINAZIONE N.50/ 15 DEL 31/01/2012 OGGETTO: DETERMINA A CONTRATTARE: GESTIONE DEL SERVIZIO DI BIBLIOTECA COMUNALE E ATTIVITA' CULTURALI

Dettagli

C O M U N E D I V I C E N Z A

C O M U N E D I V I C E N Z A C O M U N E D I V I C E N Z A Comune di Vicenza Protocollo Generale I COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE DIGITALE Protocollo N.0006977/2015 del 22/01/2015 Firmatario: ALESSANDRA PRETTO INCARICATO ALLA REDAZIONE:

Dettagli

COMUNE DI BRUSAPORTO PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI BRUSAPORTO PROVINCIA DI BERGAMO DETERMINAZIONE N. 100 DEL 17 marzo 2014 COPIA N. Proposta Settore: 34 OGGETTO: COD CIG ZA90E017AD. MANUTENZIONE ALLE APPARECCHIATURE ANTINCENDIO ED ANTINFORTUNISTICHE PRESSO GLI EDIFICI COMUNALI (ESTINTORI

Dettagli

TOTALE LOTTI N LOTTO DENOMINAZIONE CIG TOTALE BASE D'ASTA LOTTO 1 - DATI DI LOTTO. Ausili per la mobilitàe per la casa

TOTALE LOTTI N LOTTO DENOMINAZIONE CIG TOTALE BASE D'ASTA LOTTO 1 - DATI DI LOTTO. Ausili per la mobilitàe per la casa Bando Semplificato "GARA COMUNITARIA CENTRALIZZATA A PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALLA FORNITURA DI AUSILI PER DISABILI DI CUI AGLI ELENCHI 2 E 3 DEL D.M. 332/99" ID Negoziazione: 706608 Totale Lotti:

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 6^ RIPARTIZIONE URBANISTICA D E T E R M I N A Z I O N E N. 1258 REG. GEN. del 26-11-2014 N. 38 URBANISTICA OGGETTO: Individuazione operatore

Dettagli

DETERMINAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE STRADE BIANCHE DEL COMUNE DI POMARANCE.

DETERMINAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE STRADE BIANCHE DEL COMUNE DI POMARANCE. COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa PROGRESSIVO GENERALE N. 843 SETTORE : GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio : Lavori Pubblici DETERMINAZIONE N. 473 del 31.12.2014. copia OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli