ZOOMARINE ITALIA SPA. Regolamento Parco Zoomarine

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ZOOMARINE ITALIA SPA. Regolamento Parco Zoomarine"

Transcript

1 ZOOMARINE ITALIA SPA Regolamento Parco Zoomarine

2 REGOLAMENTO DEL PARCO ZOOMARINE Indice: 1. REGOLAMENTO GENERALE 2. PREZZI E PROMOZIONI 3. REGOLAMENTO AREE ANIMALI / STADI 4. REGOLAMENTO PISCINE / ACQUAPARK / GIOSTRE 5. REGOLAMENTO TOUR E EMOZIONE DELFINI 1

3 REGOLAMENTO GENERALE Il biglietto di ingresso al Parco consente l accesso a tutte le attrazioni, alle piscine e all acquapark nel rispetto dei regolamenti e delle prescrizioni affisse e nei limiti della capienza disponibile e a tutti gli spettacoli/dimostrazioni, ad eccezione dei Tour e Emozione Delfini nelle aree Zoologiche, nei limiti della capienza disponibile. Con l'acquisto del biglietto il cliente accetta il regolamento del Parco e autorizza Zoomarine Italia Spa al trattamento dei dati ai sensi del D.lgs 196/2003, manlevando la Società da ogni tipo di responsabilità. Vietato introdurre all interno del Parco: o Animali (per ragioni sanitarie e igieniche) o cibi, bevande e oggetti di vetro o sedie, lettini e ombrelloni o biciclette o palloncini e palloni in genere o megafoni o barbeque e fornelletti o armi e oggetti similari (per ragioni di sicurezza avvisare la Direzione Sicurezza prima di accedere nel Parco) È consentito uscire dal Parco e rientrare nella stessa giornata apponendo il timbro sulla mano (presso i tornelli di ingresso). In mancanza di timbro l accesso non è più consentito. Zoomarine si riserva il diritto di negare l accesso, o allontanare dal Parco senza rimborso alcuno, chiunque arrechi danno / fastidio a persone e animali o non munito di biglietto di ingresso valido o non rispetti il regolamento, fatta salva la riserva della denuncia alle Autorità preposte e l intervento della Pubblica Sicurezza. Parcheggio e armadietti non sono custoditi. Zoomarine non si assume la responsabilità di furti e/o danni a cose o persone. Gli oggetti trovati incustoditi dovranno essere consegnati presso l ufficio informazioni. In caso di emergenza attenersi alle istruzioni impartite dal personale Zoomarine. Vietato spostare sedie e tavoli da un area all altra. Vietato occupare le aree ristorazione senza usufruire del servizio. Attrazioni, Acquapark e piscine chiudono 30 minuti prima del Parco. Gli orari degli spettacoli possono subire variazioni. Lettini ed ombrelloni sono disponibili fino ad esaurimento. Zoomarine si riserva il diritto di apportare modifiche sui biglietti di ingresso al Parco e sui biglietti dei prodotti di seguito elencati. Rispettare la natura e tenere il parco pulito. Ai sensi del DLGS. 196/2003, chi acquista un titolo di ingresso per Zoomarine, accetta di cedere a Zoomarine Italia spa, a titolo gratuito, il diritto di utilizzare la propria immagine per uso pubblicitario interno ed esterno all azienda, manlevando Zoomarine Italia spa da ogni tipo di responsabilità. I biglietti d ingresso sono titoli validi solo nella data indicata che non potrà essere modificata per alcun motivo, l accesso al Parco è consentito solo nel giorno riportato sul biglietto. Ai sensi dell'articolo 7 del Decreto legislativo 22 maggio 1999, n. 185, il diritto di recesso non si applica ai contratti di fornitura di servizi relativi all'alloggio, ai trasporti, alla ristorazione, al tempo libero, quando all'atto della conclusione del contratto il fornitore si impegna a fornire tali prestazioni ad una data determinata o in un periodo prestabilito. Il biglietto è un titolo di accesso fiscalmente riconosciuto e per tanto inclusivo di iva. Il biglietto non è rimborsabile per alcun motivo e deve essere conservato e esibito in caso di controllo fiscale ogni qualvolta richiesto e fino alla definitiva uscita. In caso di chiusura per maltempo o pericolo il biglietto non sarà rimborsato. Al solo fine di garantire la sicurezza dei visitatori, di salvaguardare il proprio patrimonio e di prevenire atti illeciti, Zoomarine utilizza sistemi di sorveglianza in alcune aree del Parco. Le immagini sono visionate dagli addetti alla sorveglianza e sono consultabili solo dal personale incaricato, dall autorità giudiziaria o dalle Forze dell Ordine. Alcune aree/attrazioni sono provviste da sistema automatico fotografico allo scopo di porre in vendita foto ricordo della giornata

4 2. PREZZI / PROMOZIONI tariffa descrizione 28 Adulto da 11 anni compiuti fino a 64 anni compiuti 21 Bambino da 1m di altezza fino a 10 anni (compiuti) + over 65 anni (compiuti) gratis Bambini sotto 1m di altezza Acquistabile sia on line che in cassa open o con data Acquistabile sia on line che in cassa open o con data. Presso la biglietteria del Parco e/o i tornelli sarà richiesto un documento valido al fine di verificare l età dell over 65 e del bambino fino a 10 anni. Ritiro in cassa con data. Presso i tornelli del Parco sarà verificata l altezza effettiva del bambino al momento dell accesso al Parco. Nel caso in cui si sia in possesso di un biglietto non idoneo alla categoria presente, sarà richiesto il pagamento della tariffa corrispondente presso la biglietteria. 35 Adulto 2 giorni Valido 2 giorni consecutivi Acquistabile sia on line che in cassa con data. Il non utilizzo di uno dei due giorni non prevede il rimborso né totale, né parziale del titolo. 28 Bambino 2 giorni Valido 2 giorni consecutivi Acquistabile sia on line che in cassa con data. Il non utilizzo di uno dei due giorni non prevede il rimborso né totale, né parziale del titolo. 10 Disabile/accompagnatore disabile 150 Abbonamento stagionale Valido per l intera stagione senza esclusioni 10 Torna il secondo giorno Valido solo per il giorno consecutivo Acquistabili solo presso le casse del Parco a fronte di una certificazione valida che attesti la disabilità e la necessità dell accompagno. Acquistabile sia on line che in cassa. E nominativo, deve quindi essere presentato presso i tornelli del Parco insieme ad un documento di identità, per i bambini è valido anche il codice fiscale. Comprende solo l ingresso al Parco escludendo gli altri servizi. Acquistabile solo in cassa con data. E nominativo, deve quindi essere presentato presso i tornelli del Parco insieme ad un documento di identità, per i bambini è valido anche il codice fiscale. Comprende l ingresso al Parco il giorno consecutivo, escludendo gli altri servizi. Il cliente può acquistarlo solo una volta consecutiva ma più volte durante la stagione. L acquisto deve avvenire solo se muniti di un biglietto ingresso al Parco che non sia OMAGGIO o 10 TORNA IL 2 GIORNO. I biglietti sopra possono essere acquistabili on line, in cassa o tramite canali specifici. Il biglietto on-line è una promozione non rimborsabile né cumulabile con altre promozioni. Tali biglietti possono essere soggetti a variazioni e promozioni in assenza delle quali il cliente ha l obbligo del pagamento per intero. I biglietti open danno diritto all accesso al Parco in qualsiasi giorno di apertura. I biglietti con data definita danno diritto all accesso al Parco solo nella data indicata. Il biglietto open potrà essere utilizzato una sola volta durante la stagione 2015, se non utilizzato non potrà essere rimborsato. Con l acquisto dei biglietti PARCO + HOTEL Zoomarine offre il pernottamento. Tali prodotti possono essere acquistabili on line o tramite canali specifici. Il costo del biglietto è da intendersi a persona. Costo 39,90 a persona (da 1m di altezza) in bassa stagione e 47,90 e 44,90 a persona in alta stagione (mesi di Giugno, Luglio e Agosto). Il prodotto comprende: ingresso a Zoomarine + pernottamento in Hotel dal giorno di arrivo al giorno di partenza inclusi. Non include il servizio navetta da Hotel al Parco e dal Parco all'hotel e la prima colazione; la tassa di soggiorno per il comune di Pomezia resta a carico del cliente. 3

5 I bambini al di sotto di 1 m di altezza non necessitano di biglietto. Se al momento dell ingresso al Parco il bambino risulti superiore a 1 m di altezza vi è l obbligo del pagamento per intero ( 39,90, 47,90 o 44,90) presso le casse del Parco. Per l'opzione di camera doppia ad uso singolo è previsto un biglietto con il supplemento di 15 a persona. Eventuali lettini aggiuntivi per bambini al di sotto di 1m di altezza o altri servizi sono da richiedere direttamente all Hotel. Il biglietto Parco + Hotel è un biglietto promozione non rimborsabile né cumulabile con altre in corso. La data scelta non potrà essere né anticipata, né posticipata. L Hotel non ha la possibilità di gestire la prenotazione modificando la data del pernotto, ma ha la facoltà di sostituire il nominativo della prenotazione. Se il check-in è il giorno di chiusura del Parco, il cliente potrà recuperare l ingresso nel primo giorno disponibile seguente il checkout, ma non potrà aggiungere il pernotto se non concordando prima con l Hotel la tariffa e la disponibilità. Se il check-out è in un giorno di chiusura Parco, il cliente potrà utilizzare il suo secondo giorno a Zoomarine, il primo giorno utile di apertura seguente il check-out. a) PROMOZIONI SUI BIGLIETTI/PRODOTTI Il cliente ha diritto alle promozioni in cassa se munito di apposito coupon promozionale con codice a barre. Il cliente ha diritto alle promozioni on line se munito di apposito codice sconto (non cumulabile con le tariffe già promozionali: esempio pacchetto hotel). Per la promozione 2x1 (on line e in cassa): la promozione può essere utilizzata (on line attraverso un codice sconto e in cassa presentando un coupon promozionale) solo se a coppie di 2 persone paganti. Il sito zoomarine.it e gli operatori alle casse sconteranno automaticamente del 50% il biglietto di ogni pagante se associato a coppie di due. b) CODICI SCONTO: Il codice sconto è una parola sconto che determina per gli acquisti on line una riduzione dal valore del biglietto intero (adulto o bambino). È una promozione non è cumulabile con nessun altra promozione e con tariffe sconto presenti sul sito. Il codice sconto non è applicabile a: Parco + Hotel Tour prodotti già scontati biglietto open REGOLAMENTO AREA ANIMALI / STADI REGOLAMENTO GENERALE: infastidire e/o dar da mangiare gli animali fumare nelle aree Zoologiche e negli stadi l accesso alle aree stadi con passeggini sostare sulle scale all interno degli stadi appoggiarsi e/o bussare ai vetri delle vasche animali accedere agli stadi se chiusi da apposite corde e/o cancelli. L accesso agli stadi è consentito solo 30 minuti prima dell inizio delle dimostrazioni. Gli stadi verranno chiusi raggiunta la capienza massima

6 4. REGOLAMENTO PISCINE / ACQUAPARK / GIOSTRE Regolamento generale: Alcune aree/attrazioni sono soggette ad un regolamento che può limitarne l accesso in funzione: dell altezza dell età della costituzione fisica delle condizioni di salute Per motivi di sicurezza, il cliente deve sempre verificare prima dell accesso all area/attrazione le norme da rispettare presenti su apposita cartellonistica e seguire le istruzione impartite dal personale del Parco. Zoomarine si riserva la possibilità di chiudere e inibire l accesso agli stadi, giostre, attrazione, acquapark e piscine nel caso di interventi tecnici, di manutenzione e avverse condizioni metereologiche. In tutti questi casi non è previsto il rimborso del biglietto, parziale o totale, né la convalida dello stesso per altra data. È obbligatorio rispettare il Regolamento e quanto disposto dagli operatori, assistenti bagnanti e dal personale Zoomarine; ogni trasgressore sarà allontanato dalle Forze dell Ordine. Alcune aree/attrazioni potrebbero essere soggette ad apertura posticipata. Regolamento generale Piscine Acquapark: fare tuffi entrare nell area vasca delimitata da apposita recinzione con abiti e calzature introdurre materassini e oggetti gonfiabili ad eccezione di braccioli salvagente per i bambini introdurre cibi, bevande e alcolici all interno dell area vasca occupare lettini con borse e asciugamani se non custoditi lasciare i bambini incustoditi nell area vasca In caso di forte vento e pioggia gli ombrelloni dovranno essere chiusi per l incolumità dei visitatori presenti nell area Ombrelloni e lettini disponibili fino a esaurimento Obbligatorio: accedere nelle aree vasca dagli appositi varchi dotati di doccette e vaschette lava piedi Suggerimenti: attendere 3 ore dall ultimo pasto non assumere bevande fredde prima di entrare in acqua Regolamento specifico PISCINA: La vasca ha limiti di capienza pertanto sarà inibito l accesso in caso di eccessivo affollamento. CASTELLINO MAGICO È consentito: l accesso e l uso degli scivoli ai bambini autosufficienti di altezza compresa tra i 120 e 150 cm scivolamento solo in posizione seduta l uso dei braccioli l accesso ai bambini di altezza inferiore a 120 cm e superiore a 150 cm. l accesso agli scivoli a persone in precarie condizioni di salute, con problemi ortopedici o di cuore correre e superare gli altri utenti sulle scale introdurre oggetti di qualsiasi genere e utilizzare ciambelle, canotti sostare nell area di ammaraggio e aggrapparsi ai bordi degli scivoli scivolare in piedi, a testa in giù, inginocchiati, rovesciati Obbligatorio: allontanarsi dall area di arrivo immediatamente dopo la discesa partire solo dopo che l utente precedente abbia abbandonato la zona di arrivo 5

7 Regolamento specifico SCIVOLI ACQUAPARK: l accesso agli scivoli a persone in precarie condizioni di salute, con problemi ortopedici o di cuore correre e superare gli altri utenti sulle scale introdurre oggetti di qualsiasi genere e utilizzare ciambelle, canotti sostare nell area di ammaraggio e aggrapparsi ai bordi degli scivoli scivolare in piedi, a testa in giù, inginocchiati, rovesciati scivolare in posizione prona (di pancia) con testa indietro e gambe in avanti indossare accessori che potrebbero causare danni all utente e allo scivolo Obbligatorio: allontanarsi dall area di ammaraggio immediatamente dopo la discesa partire solo dopo che l utente precedente abbia abbandonato la zona di arrivo e dopo il consenso dell operatore mantenere una distanza di sicurezza tra un utente e l altro durante la scivolata (intervallo di tempo pari alla durata della scivolata oltre il tempo necessario per abbandonare la zona di arrivo) LE RAPIDE: Altezza minima consentita: 120 cm; i bambini di altezza compresa tra i 120 cm e i 140 cm sono ammessi se accompagnati da un adulto responsabile; accesso libero da 140 cm TOBOGA: scivolo con grado di difficoltà normale. Altezza acqua all arrivo 1,10 mt. Altezza minima consentita: 120 cm; i bambini di altezza compresa tra i 120 cm e i 140 cm sono ammessi se accompagnati da un adulto responsabile; accesso libero da 140 cm Posizioni consentite: Supina (di schiena con gambe in avanti verso la piscina e mani dietro la nuca; Seduti (viso rivolto verso la piscina); per i bambini accompagnati: tassativamente seduti con l adulto responsabile che mantiene il bambino per le ascelle tenendolo sollevato nel momento di ammaraggio; E consentito l uso di braccioli salvagente ACQUATUBE: scivolo con grado di difficoltà normale. Altezza acqua all arrivo 1,10 mt. Altezza minima consentita: 140 cm Posizioni consentite: in Solitaria (sdraiati di schiena rivolti in avanti con mani dietro la nuca e gambe in avanti verso la piscina). KAMIKAZE: scivolo con grado di difficoltà estrema. Altezza acqua all arrivo 1,10 mt. Altezza minima consentita: 140 cm Posizioni consentite: in Solitaria (sdraiati di schiena rivolti in avanti con mani dietro la nuca e gambe in avanti verso la piscina). Regolamento specifico GIOSTE / ATTRAZIONI MECCANICHE: BLUE RIVER: Salendo su questa attrazione ci si può bagnare Altezza minima consentita: 105 cm; ; i bambini di altezza compresa tra i 105 cm e i 130 cm sono ammessi se accompagnati da un adulto responsabile; accesso libero da 130 cm donne in gravidanza persone sofferenti di malattie cardiache persone portatrici di handicap fisici che non permettono la propria tutela durante l utilizzo dell attrazione persone visibilmente ubriache o sotto l effetto di stupefacenti persone con dimensioni corporee tali da non consentire l applicazione delle misure di sicurezza adottate fumare, mangiare e bere sull attrazione alzarsi, sporgersi, dondolarsi e tenere le braccia all esterno delle proprie sedute introdurre oggetti di qualsiasi genere (occhiali, cappelli, telefonini, etc) 6

8 HARAKIRI: Salendo su questa attrazione ci si può bagnare Altezza minima consentita: 105 cm; i bambini di altezza compresa tra i 105 cm e i 130 cm sono ammessi se accompagnati da un adulto responsabile; accesso libero da 130 cm donne in gravidanza persone sofferenti di malattie cardiache persone portatrici di handicap fisici che non permettono la propria tutela durante l utilizzo dell attrazione persone visibilmente ubriache o sotto l effetto di stupefacenti persone con dimensioni corporee tali da non consentire l applicazione delle misure di sicurezza adottate fumare, mangiare e bere sull attrazione alzarsi, sporgersi, dondolarsi e tenere le braccia all esterno delle proprie sedute introdurre oggetti di qualsiasi genere (occhiali, cappelli, telefonini, etc) POLPO: Altezza minima consentita: 110 cm; i bambini di altezza compresa tra i 110 cm e i 130 cm sono ammessi se accompagnati da un adulto responsabile; accesso libero da 130 cm donne in gravidanza persone sofferenti di malattie cardiache persone portatrici di handicap fisici che non permettono la propria tutela durante l utilizzo dell attrazione persone visibilmente ubriache o sotto l effetto di stupefacenti persone con dimensioni corporee tali da non consentire l applicazione delle misure di sicurezza adottate fumare, mangiare e bere sull attrazione alzarsi, sporgersi, dondolarsi e tenere le braccia all esterno delle proprie sedute introdurre oggetti di qualsiasi genere (occhiali, cappelli, telefonini, etc) forzare i dispositivi di sicurezza VERTIGO: Altezza minima consentita: 122 cm; i bambini di altezza compresa tra i 122 cm e i 140 cm sono ammessi se accompagnati da un adulto responsabile; accesso libero da 140 cm donne in gravidanza persone sofferenti di malattie cardiache persone portatrici di handicap fisici che non permettono la propria tutela durante l utilizzo dell attrazione persone visibilmente ubriache o sotto l effetto di stupefacenti persone con dimensioni corporee tali da non consentire l applicazione delle misure di sicurezza adottate fumare, mangiare e bere sull attrazione alzarsi, sporgersi, dondolarsi e tenere le braccia all esterno delle proprie sedute introdurre oggetti di qualsiasi genere (occhiali, cappelli, telefonini, etc) forzare i dispositivi di sicurezza SQUALOTTO: Altezza minima consentita: 105 cm; i bambini di altezza compresa tra i 105 cm e i 130 cm sono ammessi se accompagnati da un adulto responsabile seduto al loro fianco; accesso libero da 130 cm donne in gravidanza persone sofferenti di malattie cardiache persone portatrici di handicap fisici che non permettono la propria tutela durante l utilizzo dell attrazione persone visibilmente ubriache o sotto l effetto di stupefacenti 7

9 persone con dimensioni corporee tali da non consentire l applicazione delle misure di sicurezza adottate fumare, mangiare e bere sull attrazione alzarsi, sporgersi, dondolarsi e tenere le braccia all esterno delle proprie sedute introdurre oggetti di qualsiasi genere (occhiali, cappelli, telefonini, etc) forzare i dispositivi di sicurezza TRENINO FATTORIA: bambini di altezza inferiore ai 90 cm; i bambini di altezza compresa tra i 90 cm e i 120 cm sono ammessi se accompagnati da un adulto responsabile; persone portatrici di handicap fisici che non permettono la propria tutela durante l utilizzo dell attrazione bambini visibilmente spaventati o agitati persone visibilmente ubriache o sotto l effetto di stupefacenti introdurre oggetti di qualsiasi genere (occhiali, cappelli, telefonini, etc) alzarsi, sporgersi, e tenere le braccia all esterno delle proprie sedute forzare i dispositivi di sicurezza i passeggeri devono avere un comportamento tale da non mettere in pericolo la propria e l altrui incolumità LAGUNA DEI PIRATI: Salendo su questa attrazione ci si può bagnare Altezza minima consentita: 95 cm; i bambini di altezza compresa tra i 95 cm e i 140 cm sono ammessi se accompagnati da un adulto responsabile; accesso libero da 140 cm Donne in gravidanza: la persona valuta il suo stato di salute in relazione all emozione trasmessa dall attrazione persone sofferenti di malattie cardiache persone portatrici di handicap fisici che non permettono la propria tutela durante l utilizzo dell attrazione persone visibilmente ubriache o sotto l effetto di stupefacenti persone con dimensioni corporee tali da non consentire l applicazione delle misure di sicurezza adottate fumare, mangiare e bere sull attrazione scendere lungo il tracciato, sporgersi, dondolarsi introdurre oggetti di qualsiasi genere (occhiali, cappelli, telefonini, etc) forzare i dispositivi di sicurezza indossare indumenti che possano impigliarsi in parti fisse o mobili CINEMA 4D: Accesso sconsigliato a: bambini di altezza inferiore a 95 cm donne in gravidanza persone con problemi cardiaci Obbligatorio: bambini di altezza compresa tra 95 cm e 130 cm sono ammessi solo se accompagnati da un adulto responsabile seduto al loro fianco; accesso libero per i bambini di altezza superiore a 130 cm. ERA DEI DINOSAURI: Accesso sconsigliato a: bambini di altezza inferiore a 95cm donne in gravidanza persone con problemi cardiaci Obbligatorio: bambini di altezza compresa tra 95 cm e 130 cm sono ammessi solo se accompagnati da un adulto responsabile seduto al loro fianco; accesso libero per i bambini di altezza superiore a 130 cm. 8

10 EUREKA: Altezza minima consentita: 90 cm; i bambini di altezza compresa tra i 90 cm e i 130 cm sono ammessi se accompagnati da un adulto responsabile che siede accanto al bambino; accesso libero da 130 cm; altezza massima consentita 190 cm; persone sofferenti di malattie cardiache o in precarie condizioni di salute persone portatrici di handicap fisici che non permettono la propria tutela durante l utilizzo dell attrazione persone visibilmente ubriache o sotto l effetto di stupefacenti persone con dimensioni corporee tali da non consentire l applicazione delle misure di sicurezza adottate donne in gravidanza fumare, mangiare e bere sull attrazione introdurre oggetti di qualsiasi genere (occhiali, cappelli, telefonini, etc) indossare indumenti che possano impigliarsi in parti fisse o mobili alzarsi, sporgersi, dondolarsi e tenere le braccia all esterno delle proprie sedute MINI POLPO: Altezza minima consentita: 90 cm; altezza massima consentita 130 cm; peso massimo consentito 50 kg. persone sofferenti di malattie cardiache o in precarie condizioni di salute persone portatrici di handicap fisici che non permettono la propria tutela durante l utilizzo dell attrazione persone visibilmente ubriache o sotto l effetto di stupefacenti persone con dimensioni corporee tali da non consentire l applicazione delle misure di sicurezza adottate donne in gravidanza fumare, mangiare e bere sull attrazione introdurre oggetti di qualsiasi genere (occhiali, cappelli, telefonini, etc) alzarsi, sporgersi, dondolarsi e tenere le braccia all esterno delle proprie sedute CAROUSEL: Altezza minima consentita: 90 cm; i bambini di altezza compresa tra i 90 cm e i 130 cm sono ammessi se accompagnati da un adulto responsabile che staziona accanto al bambino; accesso libero da 130 cm persone sofferenti di malattie cardiache o in precarie condizioni di salute persone portatrici di handicap fisici che non permettono la propria tutela durante l utilizzo dell attrazione persone visibilmente ubriache o sotto l effetto di stupefacenti persone con dimensioni corporee tali da non consentire l applicazione delle misure di sicurezza adottate donne in gravidanza fumare, mangiare e bere sull attrazione introdurre oggetti di qualsiasi genere (occhiali, cappelli, telefonini, etc) alzarsi, sporgersi, dondolarsi e tenere le braccia all esterno delle proprie sedute PLAYGROUND CINEMA: E consentito: l accesso e l uso ai bambini autosufficienti di altezza compresa tra i 95 cm e i 120 cm l uso ad un numero massimo di 25 bambini contemporaneamente E obbligatorio: la presenza di accompagnatore adulto responsabile per controllare ed assistere i propri bambini durante il gioco; al minimo accenno di comportamento scorretto, prendere precauzioni, mantenendo la sicurezza e il buon comportamento degli utenti mantenere l ingresso al gioco privo di ostruzioni 9

11 togliersi le scarpe, gli occhiali e gli oggetti duri, taglienti o pericolosi consumare cibo, bevande e gomme da masticare; arrampicarsi o sospendersi dalle reti di contenimento; comportamenti smodati, salti mortali o giochi rudi; l utilizzo del gioco da parte di utenti in fase di convalescenza post traumatica (ingessature, tutori, suture, ecc.); sovraccaricare il gioco con un numero di utenti superiore ai 25 consentiti; REGOLAMENTO TOUR E EMOZIONE DELFINI Regolamento generale: Prezzi EMOZIONE DELFINI: 59 = bassa stagione (fino al 31/05/2015 e dal 1/09/2015) 69 = alta stagione (da giugno a agosto 2015) Prezzi DELFINI TOUR: 28 = bassa stagione (fino al 31/05/2015 e dal 1/09/2015) 40 = alta stagione (da giugno a agosto 2015) Prezzi PINNIPEDI e PAPPAGALLI TOUR: 14 = bassa stagione (fino al 31/05/2015 e dal 1/09/2015) 20 = alta stagione (da giugno a agosto 2015) I programmi tour e Emozione Delfini possono essere acquistati online e presso il Parco. Il costo è da intendersi a persona e può essere soggetto a variazioni e promozioni in assenza delle quali il cliente ha l obbligo del pagamento per intero. I programmi ai fini dell acquisto sono legati ad una data specifica scelta dal cliente in base alle disponibilità del Parco. Di conseguenza il cliente avrà diritto al programma solo nella data indicata. Una volta effettuato l acquisto con data definita non sarà possibile modificare la stessa ne rimborsare il costo. Regolamento specifico EMOZIONE DELFINI - Un giorno da addestratore a) Requisiti per la partecipazione: età minima di 5 anni compiuti i bambini dai 5 ai 7 anni devono essere accompagnati da un adulto responsabile pagante. dagli 8 ai 18 anni è possibile partecipare senza accompagnatore purché venga compilato, accettato e firmato lo Scarico di Responsabilità e il Regolamento da parte di uno dei genitori o da un tutore o adulto responsabile. essere in buona forma fisica e non soffrire di alcuna grave limitazione fisica o psicologica (in quanto potrebbe limitare la capacità di comprendere le istruzioni); b) Per ragioni di sicurezza, non possono partecipare al programma donne in stato interessante persone con protesi amovibili persone affette da disabilità fisiche, motorie, mentali (es.: problemi cardiaci, epilessia, disabilità, autismo) in quanto potrebbero limitare la capacità di comprendere le istruzioni o affette da malattie della pelle persone sotto l'influenza di alcool/droghe o che manifestino evidenti atteggiamenti di euforia non controllata e, quindi, che potrebbero compromettere il benessere degli altri partecipanti e/o dei delfini c) È obbligatorio: Fare la doccia disinfettante prevista, utilizzare la muta e i calzari, forniti da Zoomarine, indossando il proprio costume da bagno Rispettare rigorosamente tutte le regole comportamentali e le istruzioni impartite dallo staff Zoomarine. Chiunque non rispettasse anche solo una delle regole sarà allontanato. L avvicinamento ai delfini deve avvenire sempre nel massimo 10

12 rispetto evitando qualsiasi atteggiamento o comportamento che possa turbarli. Mantenere la calma e la tranquillità in ogni momento. Non è consentito toccare l animale! d) Punto di incontro presso lo stadio Isola dei Delfini alle ore 10:00 sessione mattutina o alle 13:45 sessione pomeridiana (NOTA: la sessione pomeridiana si apre solo a esaurimento della sessione mattutina). Il ritardo porta alla perdita del programma senza diritto di rimborso; e) Tutti gli accessori che possono essere potenzialmente pericolosi per gli animali, devono essere rimossi prima dell entrata in vasca (occhiali da sole e da vista, orecchini, piercing, anelli, bracciali, collane, fermagli per capelli, etc.). Gli oggetti personali come videocamere, macchine fotografiche, etc. devono essere lasciati in un armadietto chiuso situato negli spogliatoi dedicati al programma; f) Il partecipante non ha diritto al rimborso in caso di: assenza ritardo qualora intenda concludere prima il programma nel caso non rispetti il regolamento g) Zoomarine si riserva il diritto di modificare l orario del programma e/o di rinviarne la data, per ragioni tecniche, zoologiche o legate a condizioni climatiche. Se il partecipante non potrà essere disponibile alla nuova data, si troverà una soluzione insieme allo Staff Zoomarine. h) Gli accompagnatori (amici, genitori, parenti, etc.) dei partecipanti possono assistere, dalle gradinate dello stadio, al programma Emozione Delfini: un giorno da addestratore solo dopo aver collocato cellulari, macchine fotografiche, ipad, video camere, etc. all interno di appositi armadietti. Agli accompagnatori è proibito scattare foto! i) Zoomarine si riserva il diritto di allontanare il partecipante che non rispetti le regole di comportamento di cui sopra. In base alla gravità delle sue azioni sarà denunciato alle autorità competenti. Il partecipante non avrà diritto al rimborso. j) Zoomarine si riserva il diritto di utilizzare le immagini dei partecipanti di Emozione Delfini: un giorno da addestratore. Le immagini saranno utilizzate esclusivamente per video/dvd/foto per la vendita ai partecipanti. Le foto e i video dei partecipanti saranno conservati nell archivio Zoomarine per un periodo di 30 gg. e poi eliminati

13 Regolamento specifico TOUR (Delfini, Pappagalli e Pinnipedi) a) Requisiti per la partecipazione: i bambini fino a 10 anni compiuti devono essere accompagnati da un adulto responsabile pagante oltre i 10 anni è possibile partecipare senza accompagnatore b) Prima di entrare nell area zoologica è obbligatorio: rimuovere tutti gli oggetti potenzialmente pericolosi per gli animali: anelli, orecchini, piercing, bracciali, cellulare, orologio, occhiali da sole, fermagli per capelli, etc. e riporli in un armadietto chiuso a chiave. lavare le suole delle scarpe in apposite vaschette (non è consentito entrare a piedi nudi) c) Nell area zoologica non è consentito: fumare bere e portare cibo tenere cellulari, macchine fotografiche e videocamere d) I partecipanti non possono interagire direttamente con gli animali. e) I partecipanti che mostreranno comportamenti contrari alle regole di cui sopra e alle indicazioni dello Staff Zoomarine, saranno allontanati dall area zoologica senza alcun rimborso. f) I partecipanti sono tenuti a rispettare il giorno e l orario prenotati. Ai ritardatari non è garantito l accesso al programma. 12

Informazioni per gli spettatori

Informazioni per gli spettatori Informazioni per gli spettatori Fondazione Arena di Verona si riserva il diritto di apportare alla programmazione annunciata variazioni di data, orario e/o programma che si rendano necessarie. L acquisto

Dettagli

3. L ingresso al campeggio è subordinato al consenso della Direzione.

3. L ingresso al campeggio è subordinato al consenso della Direzione. 1. Per l entrata ed il soggiorno in campeggio è obbligatoria la registrazione di ogni singola persona. All arrivo ogni ospite è tenuto a depositare un documento d identità e controllare l esattezza delle

Dettagli

Campo di Tiro Le Macchie Regolamento

Campo di Tiro Le Macchie Regolamento Campo di Tiro Le Macchie Regolamento Allo scopo di garantire al Tiro sportivo con armi da fuoco un crescente sviluppo anche all interno del Nostro poligono e che i sacrifici di chi si è prodigato perché

Dettagli

INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI

INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI Con l'accesso, la visualizzazione, la navigazione o l'utilizzo del materiale o dei servizi disponibili in questo sito o attraverso di esso, l'utente indica di aver letto

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Ambientamento Galleggiamento Scivolamento Propulsioni Partenze e tuffi. Br = braccio/a R.R. = Ritmo Respiratorio

Ambientamento Galleggiamento Scivolamento Propulsioni Partenze e tuffi. Br = braccio/a R.R. = Ritmo Respiratorio Brevetto N. 1 Seduti sul bordo con gambe in acqua (valutare emotività) Discesa dalla scaletta (valutare emotività) Studio equilibrio verticale Andature con Remate, movimenti braccia SL e Do (M.I.) Valutazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi:

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: 8. RIMBORSI E INDENNITA 1. Rimborso 1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: Per mancata effettuazione del viaggio

Dettagli

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore.

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. L ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. Cosa fare? Cosa non fare? Questo pieghevole è offerto dal vostro ascensorista

Dettagli

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI Approvato con deliberazione G.C. n. 45 del 27/11/2008 esecutiva il 10/01/2009 Depositato in Segreteria Generale con avviso

Dettagli

Qual è il periodo di validità della promozione? Quali sono i modelli di multifunzione selezionati per l iniziativa?

Qual è il periodo di validità della promozione? Quali sono i modelli di multifunzione selezionati per l iniziativa? In cosa consiste la promozione? Acquistando uno dei multifunzione Epson selezionati per l iniziativa, puoi richiedere un soggiorno omaggio di una notte presso un hotel di categoria 4 stelle prenotato tramite

Dettagli

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO I BIGLIETTI SCUOLA I biglietti scuola, nella modalità biglietto singolo, hanno un costo di 10 per ogni studente e sono riservati ai gruppi scolastici

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

«Top 10» per l inverno

«Top 10» per l inverno «Top 10» per l inverno Suva Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Tel. 041 419 51 11 Ordinazioni www.suva.ch/waswo-i Fax 041 419 59 17 Tel. 041 419 58 51 Autori dott. Hans

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

OGGETTO: Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali

OGGETTO: Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali Lettera Rischi Interferenziali Spett.le Ditta Appaltatrice Ditta Subappaltatrice Luogo, Data 2 OGGETTO: Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali In relazione alla necessità di una possibile

Dettagli

HOTEL SOL DON MARCO Europa > Spagna > Torre Molinos

HOTEL SOL DON MARCO Europa > Spagna > Torre Molinos HOTEL SOL DON MARCO Europa > Spagna > Torre Molinos TESTATO PER TE DA: Con l obiettivo di mettere a tua disposizione tutte le informazioni utili per una scelta consapevole Consulta le pagine che seguono

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

QUESTIONARIO DA ALLEGARE ALLA DENUNCIA DEL SINISTRO (Questionario di Invalidità Totale e Permanente - Medico)

QUESTIONARIO DA ALLEGARE ALLA DENUNCIA DEL SINISTRO (Questionario di Invalidità Totale e Permanente - Medico) Poste Vita S.p.A. 00144, Roma (RM), Piazzale Konrad Adenauer, 3 Tel.: (+39) 06 549241 Fax: (+39) 06 54924203 www.postevita.it Partita IVA 05927271006 Codice Fiscale 07066630638 Capitale Sociale Euro 1.216.607.898,00

Dettagli

ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA

ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA DAI 5 AI 7 ANNI LO SCOPO FONDAMENTALE DELL ALLENAMENTO E CREARE SOLIDE BASI PER UN GIUSTO ORIENTAMENTO VERSO LE DISCIPLINE SPORTIVE DELLA GINNASTICA. LA PREPARAZIONE

Dettagli

Occhio alle giunture La migliore prevenzione

Occhio alle giunture La migliore prevenzione Occhio alle giunture La migliore prevenzione 1 Suva Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Telefono 041

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DEI BIGLIETTI DI INGRESSO REGOLE PER I VISITATORI

TERMINI E CONDIZIONI DEI BIGLIETTI DI INGRESSO REGOLE PER I VISITATORI TERMINI E CONDIZIONI DEI BIGLIETTI DI INGRESSO REGOLE PER I VISITATORI 1. DEFINIZIONI Acquirente del Biglietto significa la persona che acquista il Biglietto da Expo o da un Rivenditore Autorizzato. Biglietto

Dettagli

Fondazione Teatri delle Dolomiti

Fondazione Teatri delle Dolomiti Fondazione Teatri delle Dolomiti REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE D USO DEL TEATRO COMUNALE DI BELLUNO Il presente Regolamento disciplina le modalità di fruizione del Teatro Comunale da parte di terzi approvato

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine

Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine INDICE 1. Premessa 2. Scopo della procedura e campo di applicazione 3. Definizioni 4. indicazioni

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

Prevenzione dell allergia ad inalanti

Prevenzione dell allergia ad inalanti Prevenzione dell allergia ad inalanti La patologia allergica respiratoria è molto frequente nella popolazione generale: la sua prevalenza si aggira in media intorno al 10-15%. Inoltre, negli ultimi 20

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSISTENZA NON SANITARIA (ANS) NELLE AREE DI DEGENZA DEI PRESIDI OSPEDALIERI DELL AZIENDA USL DI RAVENNA

REGOLAMENTO PER L ASSISTENZA NON SANITARIA (ANS) NELLE AREE DI DEGENZA DEI PRESIDI OSPEDALIERI DELL AZIENDA USL DI RAVENNA REGOLAMENTO PER L ASSISTENZA NON SANITARIA (ANS) NELLE AREE DI DEGENZA DEI PRESIDI OSPEDALIERI DELL AZIENDA USL DI RAVENNA PREMESSA Il ricovero in ambiente ospedaliero rappresenta per la persona e la sua

Dettagli

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano VISTO gli articoli 2, comma 2, lett. b) e 4, comma 1 del decreto legislativo 28 agosto 1997,

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI. PROMOTORE: GRUPPO COIN S.p.A. con Socio Unico, Via Terraglio 17-30174 VENEZIA - Codice Fiscale e Part.

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI. PROMOTORE: GRUPPO COIN S.p.A. con Socio Unico, Via Terraglio 17-30174 VENEZIA - Codice Fiscale e Part. REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI PROMOTORE: GRUPPO COIN S.p.A. con Socio Unico, Via Terraglio 17-30174 VENEZIA - Codice Fiscale e Part. IVA 04850790967 PROMOTORE: PRAgmaTICA con sede in Vigolo Vattaro (TN),

Dettagli

La sicurezza durante la raccolta e il trasporto di rifiuti. 10 domande per gli operatori a terra OSDE

La sicurezza durante la raccolta e il trasporto di rifiuti. 10 domande per gli operatori a terra OSDE La sicurezza durante la raccolta e il trasporto di rifiuti 10 domande per gli operatori a terra OSDE 1. Sono sempre visibile agli altri? Indosso sempre un indumento ad alta visibilità, anche quando fa

Dettagli

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015 RESIDENZA AL MARE Alassio Stagione 2014-2015 Periodi e tariffe giornaliere di soggiorno: PERIODO DAL AL SOCI AGOAL AGGREGATI NOTE Festività fine Anno 28/12/2014 02/01/2015 72,00 77,00 Periodo non frazionabile

Dettagli

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 SOGGETTO PROMOTORE: F.C. Internazionale Milano Spa, Corso Vittorio Emanuele II 9, 20122 Milano P.IVA 04231750151 (di seguito Promotore ). SOGGETTO

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche Comune di Parma Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche A vent anni dall entrata in vigore della più importante legge sull abbattimento delle barriere

Dettagli

La privacy a scuola DAI TABLET ALLA PAGELLA ELETTRONICA. LE REGOLE DA RICORDARE

La privacy a scuola DAI TABLET ALLA PAGELLA ELETTRONICA. LE REGOLE DA RICORDARE La privacy DAI TABLET ALLA PAGELLA ELETTRONICA. LE REGOLE DA RICORDARE Temi in classe Non lede la privacy l insegnante che assegna ai propri alunni lo svolgimento di temi in classe riguardanti il loro

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

VADEMECUM SUI CIRCOLI PRIVATI La disciplina della somministrazione nei circoli privati. Le garanzie costituzionali

VADEMECUM SUI CIRCOLI PRIVATI La disciplina della somministrazione nei circoli privati. Le garanzie costituzionali VADEMECUM SUI CIRCOLI PRIVATI La disciplina della somministrazione nei circoli privati I circoli privati rappresentano, da sempre, un problema nella gestione delle attività di controllo sul territorio

Dettagli

Guida al Pass InterRail 2014

Guida al Pass InterRail 2014 Guida al Pass InterRail 2014 Scarica gratuitamente l app InterRail Rail Planner: diponibile anche in modalità offline! Caro Viaggiatore InterRail, Hai scelto il modo perfetto di viaggiare in Europa: in

Dettagli

Per il quieto vivere e la sicurezza gli automezzi vanno usati il meno possibile ed in ogni caso l'andatura deve essere a passo d'uomo.

Per il quieto vivere e la sicurezza gli automezzi vanno usati il meno possibile ed in ogni caso l'andatura deve essere a passo d'uomo. REGOLAMENTO Il presente Regolamento con il Listino Prezzi viene consegnato agli Ospiti al momento dell'arrivo ed è esposto in ufficio accettazione. L'entrata in campeggio ne costituisce piena accettazione.

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Città di Spinea Provincia di Venezia

Città di Spinea Provincia di Venezia Città di Spinea Provincia di Venezia APPALTO: servizio di pulizia interna uffici comunali 2013 2014 AFFIDAMENTO: da appaltare REDATTO DA REVISIONE N. DATA APPROVATO DA 1 SOMMARIO 1. SEZIONE DESCRITTIVA...

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA Allegato alla deliberazione consiliare n. 03 del 31.01.2014 COMUNE DI ROTA D IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO TELEFONO E FAX 035/868068 C.F. 00382800167 UFFICI: VIA VITTORIO EMANUELE, 3-24037 ROTA D IMAGNA

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano

Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 6 febbraio 2006 e rettificato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE TITOLO RELAZIONE I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità A partire dal 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il regolamento (UE)

Dettagli

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI DIPARTIMENTO CHIRURGICO SPECIALISTICO Unità Operativa di Oculistica Direttore: Prof. Paolo Perri ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI Gentile Signora/e, questo opuscolo

Dettagli

PONTE SU RUOTE A TORRE (trabattelli)

PONTE SU RUOTE A TORRE (trabattelli) SCHEDA TECNICA N 25 PONTE SU RUOTE A TORRE (trabattelli) SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE V I A M A S S A R E N T I, 9-4 0 1 3 8 B O L O G N A 0 5 1. 6 3. 6 1 4. 5 8 5 - FA X 0 5 1. 6 3. 6 4. 5 8 7 E-mail:

Dettagli

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI denominata Mini collection Q8easy

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI denominata Mini collection Q8easy Kuwait Petroleum Italia SPA OO144 Roma, Viale dell oceano Indiano,13 Telefono 06 5208 81 Telex 621090 Fax 06 5208 8655 REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI denominata Mini collection Q8easy 1. SOCIETA PROMOTRICE

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO SETTORE SINCRO SISTEMA DELLE STELLE

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO SETTORE SINCRO SISTEMA DELLE STELLE FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO SETTORE SINCRO SISTEMA DELLE STELLE 1 SISTEMA DELLE STELLE Tutte le atlete di nuoto sincronizzato tesserate per la Federazione Italia Nuoto dovranno partecipare all attività

Dettagli

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n.

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n. INDICE pag. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY PREMESSA 3 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA Under 14/12/10/ 8/ 6 TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5 TABELLA RIASSUNTIVA n. 2 6 REGOLAMENTO U14 8 REGOLAMENTO U12

Dettagli

Regolamento del Concorso misto a Premi denominato NEL MULINO CHE VORREI 2015

Regolamento del Concorso misto a Premi denominato NEL MULINO CHE VORREI 2015 Regolamento del Concorso misto a Premi denominato NEL MULINO CHE VORREI 2015 1. SOCIETÀ PROMOTRICE 2. PERIODO 3. PRODOTTO IN PROMOZIONE BARILLA G. e R. Fratelli Società per Azioni, con Socio Unico Via

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

"#$%&'()! "*$!$*#+#!,)!$-%#.# Guida ad un impiego sicuro dei solventi sul lavoro

#$%&'()! *$!$*#+#!,)!$-%#.# Guida ad un impiego sicuro dei solventi sul lavoro "#$%&'()! "*$!$*#+#!,)!$-%#.# Guida ad un impiego sicuro dei solventi sul lavoro "#$%&'()!"*$!$*#+#!,)!$-%#.# Cos é un solvente? Molte sostanze chimiche, usate per distruggere o diluire altre sostanze

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

LAVORI DI MANUTENZIONE SU IMPIANTI ELETTRICI. Disposizioni per l esecuzione di lavori in tensione -- Programma LEONARDO

LAVORI DI MANUTENZIONE SU IMPIANTI ELETTRICI. Disposizioni per l esecuzione di lavori in tensione -- Programma LEONARDO LAVORI DI MANUTENZIONE SU IMPIANTI ELETTRICI Lavori di manutenzione su impianti elettrici Manutenzione Atto, effetto, insieme delle operazioni volte allo scopo di mantenere efficiente ed in buono stato,

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

639 Spagna - Baleari - Minorca - Cala Son Bou ORANGE CLUB LA NORIA*** 7 notti all inclusive + volo + trasferimento

639 Spagna - Baleari - Minorca - Cala Son Bou ORANGE CLUB LA NORIA*** 7 notti all inclusive + volo + trasferimento Offerte prenotabili dal 21 maggio al 3 giugno 2015 639 Spagna - Baleari - Minorca - Cala Son Bou ORANGE CLUB LA NORIA*** 7 notti all inclusive + volo + trasferimento VOLO Servizi inclusi: volo A/R da Milano

Dettagli

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE foglio mappale dimensione in mq 23 42 1.388 mq 23 35 1.354 mq 23

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Gentili Pazienti, desideriamo fornirvi alcune informazioni utili per affrontare in modo

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE DELLE RESIDENZE UNIVERSITARIE ART. 1 OGGETTO - RAPPORTO DI OSPITALITÀ ART. 2 ACCESSO AL SERVIZIO ABITATIVO ART.

REGOLAMENTO GENERALE DELLE RESIDENZE UNIVERSITARIE ART. 1 OGGETTO - RAPPORTO DI OSPITALITÀ ART. 2 ACCESSO AL SERVIZIO ABITATIVO ART. ART. 1 OGGETTO - RAPPORTO DI OSPITALITÀ ART. 2 ACCESSO AL SERVIZIO ABITATIVO ART. 3 SICUREZZA ART. 4 DEPOSITO CAUZIONALE ART. 5 CHECK-IN / CHECK-OUT E CONSEGNA/RESTITUZIONE CHIAVI/BADGE ART. 6 PERMANENZA

Dettagli

Guida per genitori, bambini e giovani

Guida per genitori, bambini e giovani Guida per genitori, bambini e giovani Conseils régionaux de préven on et de sécurité (CRPS) Italiano - luglio 2012 Département de la sécurité et de l environnement (DSE) Département de la forma on, de

Dettagli

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale.

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale. PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA NORME DI COMPORTAMENTO DOCENTI: I docenti si impegnano a: 1. Fornire con il comportamento in classe esempio di buona condotta ed esercizio di virtù. 2. Curare la chiarezza

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI ALTRE DISPOSIZIONI Vengono di seguito fornite le informazioni relative a: campo di gioco attrezzature controlli preliminari modulo CAMP3 componenti delle squadre assenza della squadra o degli Ufficiali

Dettagli

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Applicazione gestionale progettata per gestire tutti gli aspetti di palestre, centri sportivi e centri benessere Sicuro Personalizzabile

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N.

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. 81/2008 Il Consiglio di Amministrazione della Società ha approvato le

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA

ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA Al momento dell'acquisto di un veicolo, nuovo o usato, le persone disabili o i familiari che le hanno fiscalmente in carico possono usufruire di una riduzione dell'aliquota

Dettagli

Fattura elettronica: esenzioni

Fattura elettronica: esenzioni Fattura elettronica: esenzioni Con l entrata in vigore del sistema della fatturazione elettronica, istituita dall articolo 1, commi da 209 a 213 della legge 24 dicembre 2007, n. 244 e regolamentata dal

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA Città di Medicina Via Libertà 103 40059 Medicina (BO) Partita I.V.A. 00508891207 Cod. Fisc.00421580374 Tel 0516979111 Fax 0516979222 personale@comune.medicina.bo.it DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO

Dettagli

Scopriamo insieme il

Scopriamo insieme il Scopriamo insieme il SettemariClub Sol Falcó Durante la visita tecnica della struttura, porta con te questo Mini Book inspection, potrà esserti utile. In molti casi, le notizie contenute nel Mini Book

Dettagli

REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE

REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE

Dettagli

Parte II Trasporto Nazionale

Parte II Trasporto Nazionale Parte II Trasporto Nazionale Aggiornata al 1 marzo 2015 1 Indice Capitolo 1 Parte generale Pagina 1. Ambito di applicazione 7 2. Il titolo di viaggio 7 2.1. Le classi 7 2.2. I livelli di servizio AV Frecciarossa

Dettagli