PRAMAC S.P.A. in liquidazione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PRAMAC S.P.A. in liquidazione"

Transcript

1 PRAMAC S.P.A. in liquidazion RELAZIONE SULLA REMUNERAZIONE 2012 Rdatta ai snsi dll art. 123-tr dl D. Lgs. 24 fbbraio 1998 n. 58 (TUF), dll art. 84 quatr dl Rgolamnto Emittnti d in conformità allo schma n. 7bis dll allgato 3A dl Rgolamnto mdsimo Approvata dal Collgio di liquidatori dl 15 april 2013 Pramac S.p.A. Località Il Piano 53031, Casol d Elsa, Sina Italy Tl Fax: Wb: C.F. P.I Cap. Soc ,00 i.v.

2 La prsnt Rlazion sulla Rmunrazion, rdatta ai snsi dll art. 123-tr dl D. Lgs. 24 fbbraio 1998 n. 58 (TUF), dll art. 84 quatr dl Rgolamnto Emittnti d in conformità allo schma n. 7bis dll allgato 3A dl Rgolamnto mdsimo, in quanto compatibil, è stata approvata dal Collgio di Liquidatori in data 15 april 2013 sarà mssa a disposizion dl pubblico prsso la sd di Pramac S.p.A. in liquidazion a Casol d Elsa (SI) loc. Il Piano, sul sito intrnt dlla socità sarà inviata a Borsa Italiana Consob scondo l modalità prvist dal Rgolamnto Emittnti. Com noto, in data 23 maggio 2012 l Assmbla di soci di Pramac S.p.A. ha dlibrato la mssa in liquidazion dlla socità d ha altrsì nominato un Collgio di Liquidatori dtrminandon potri compnso; il Collgio di liquidatori è ntrato formalmnt in il 1 giugno 2012 a sguito dlla iscrizion dlla dlibra assmblar nl comptnt Rgistro dll imprs; in data 27 luglio 2012 la Socità ha prsntato domanda di ammission alla procdura di concordato prvntivo, alla qual è stata ammssa con provvdimnto dl Tribunal di Sina comunicato in data 10 ottobr Con fftto dal 1 luglio 2012 la Socità ha concsso in affitto alla socità PR Industrial s.r.l. il proprio ramo di azinda Powr ; a partir da tal data tutti i dipndnti di Pramac S.p.A. in liquidazion sono stati trasfriti alla socità affittuaria. Data l attual situazion dlla socità, la dscrizion dlla politica dlla rmunrazion dll organo amministrativo pr l srcizio 2012 sarà suddivisa in du priodi, 1 gnnaio - 31 maggio giugno 31 dicmbr 2012; il scondo priodo non potrà ch riflttr quanto dlibrato dalla Assmbla di soci in data 23 maggio 2012 in occasion dlla nomina dl Collgio di Liquidatori. Pr quanto concrn invc i dirignti con rsponsabilità stratgich, quanto sarà dscritto, sarà unicamnt rifribil al primo smstr dl 2012, dal momnto ch con l affitto dl ramo di azinda, dal 1 luglio 2012 la Socità non ha più nssun dipndnt. SEZIONE I a) Gli organi o i soggtti coinvolti nlla prdisposizion approvazion dlla politica dll rmunrazioni, i rispttivi ruoli, nonché gli organi o i soggtti rsponsabili dlla corrtta attuazion di tal politica Gli organi coinvolti nlla prdisposizion d approvazion dlla politica dlla rmunrazion dgli amministratori/liquidatori sono: (i) l Assmbla ch dlibra il compnso lordo annuo spttant all organo amministrativo d (ii) il Consiglio di Amministrazion/Collgio di Liquidatori ch, una volta intrvnuta la dlibra assmblar, provvd al suo intrno, sntito il Collgio Sindacal, a dtrminar il compnso spttant ai singoli componnti invstiti di particolari carich. La rmunrazion di Dirignti con rsponsabilità stratgich ra invc dfinita dall Amministrator Dlgato. b) Evntual intrvnto di un comitato pr la rmunrazion o di altro comitato comptnt in matria dscrivndon la composizion (con la distinzion tra consigliri non scutivi indipndnti), l comptnz l modalità di funzionamnto. Pramac S.p.A. Località Il Piano 53031, Casol d Elsa, Sina Italy Tl Fax: Wb: C.F. P.I Cap. Soc ,00 i.v.

3 Il Consiglio di Amministrazion di Pramac in considrazion dll dimnsioni dlla socità di componnti il Consiglio di Amministrazion, non ha ritnuto ncssario costituir al suo intrno un comitato pr la rmunrazion. c) Il nominativo dgli sprti indipndnti vntualmnt intrvnuti nlla prdisposizion dlla politica dll rmunrazioni La socità non ha ritnuto ncssario, far intrvnir sprti indipndnti nlla prdisposizion dlla politica dll rmunrazioni, avvalndosi sclusivamnt dll propri risors intrn. d) L finalità prsguit con la politica dll rmunrazioni, i principi ch n sono alla bas gli vntuali cambiamnti dlla politica dll rmunrazioni risptto all srcizio prcdnt La rmunrazion dgli amministratori scutivi di dirignti con rsponsabilità stratgich ra dfinita in modo tal da attrarr, trattnr motivar prson dotat dll qualità profssionali richist pr gstir con succsso la socità. La politica dll rmunrazioni ra dfinita in modo tal da allinar i loro intrssi con il prsguimnto dll obittivo prioritario dlla crazion di valor pr gli azionisti in un orizzont di mdio lungo priodo. Non vi sono stati cambiamnti nlla politica dll rmunrazioni nl primo priodo dl 2012 risptto all srcizio prcdnt. ) La dscrizion dll politich in matria di componnti fiss o variabili dlla rmunrazion, con particolar riguardo all indicazion dl rlativo pso nll ambito dlla rtribuzion complssiva distingundo tra componnti variabili di brv di mdio-lungo priodo. Nlla prima riunion succssiva alla sua nomina, il Consiglio di Amministrazion ripartiva tra i suoi mmbri il compnso annuo stabilito dall Assmbla, dfinndo i dll Amministrator Dlgato dl Prsidnt. I stabiliti rano gnralmnt fissi annui lordi; nlla dtrminazion dlla rmunrazion il Consiglio di Amministrazion tnva conto dl livllo di sniority dll rsponsabilità connss alla ; la rmunrazion dgli Amministratori non ra lgata ai risultati conomici consguiti dalla Socità. La Socità non attribuiva bonus discrzionali agli Amministratori dlgati o invstiti di particolari carich. Succssivamnt alla sua ntrata in, il Collgio di Liquidatori, uniformandosi a quanto sopra dscritto pr il Consiglio di amministrazion, ha ripartito tra i suoi mmbri il compnso annuo stabilito dall Assmbla, dfinndo i dl Prsidnt dgli Liquidatori tnndo conto dll rsponsabilità connss alla. La rmunrazion di dirignti con rsponsabilità stratgich si componva di sgunti lmnti: - una componnt fissa annua lorda (RAL) dtrminata in bas all comptnz managriali tcnich; - una componnt variabil consguibil a front dl raggiungimnto di obittivi prdfiniti azindali prsonali (MBO) pr i quali si vda quanto riportato nl punto g); Pramac S.p.A. Località Il Piano 53031, Casol d Elsa, Sina Italy Tl Fax: Wb: C.F. P.I Cap. Soc ,00 i.v.

4 - vntuali fring bnfits. L MBO ra pari ad una prcntual prstabilita dlla componnt fissa annua lorda (RAL) fino ad un massimo dl 40%; tal prcntual di incidnza dlla componnt variabil dlla rmunrazion risultava in lina con la prassi di mrcato. f) La politica sguita con riguardo ai bnfici non La politica dll rmunrazioni ricomprndva pr gli Amministratori scutivi pr i Dirignti con rsponsabilità stratgich anch bnfici non, intndndo com tali i fring bnfits, ovvro i piani prvidnziali (prvisti dal contratto collttivo nazional pr dirignti industria) l coprtur assicurativ sanitari (pr l quali si rimanda al punto m), l auto, il pc, il tlfono cllular azindal, nl caso di Dirignti trasfriti all stro prsso l controllat, l abitazion. Pr il Collgio di Liquidatori la politica dlla rmunrazion prvd, com da dlibra dlla Assmbla dl 23 maggio 2012, qual bnficio non o, ch sia a carico dlla socità il prmio di una polizza assicurativa pr i rischi dlla rsponsabilità profssional. g) Con rifrimnto all componnti variabili, una dscrizion dgli obittivi di prformanc in bas ai quali vngono assgnat, distingundo tra componnti variabili di brv di mdiolungo trmin, informazioni sul lgam tra la variazion di risultati la variazion dlla rmunrazion Ai dirignti con rsponsabilità stratgich vnivano assgnati dgli obittivi annuali lgati pr la maggior part a prformanc azindali, quali l EBITDA, l EBIT, il gross margin i ricavi di vndita dlla Socità /o dl Gruppo, pr la rstant part lgati a obittivi prsonali comunqu connssi alla prformanc conomica /o qualitativa dlla dirzion di appartnnza. Gli MBO vnivano assgnati all inizio dll anno, s consguiti, vnivano riconosciuti nlla rtribuzion di comptnza dl ms succssivo a qullo in cui ra stato approvato il bilancio. Pr l srcizio 2012, la Socità non ha corrisposto tal componnt variabil dato il risultato conomico ntto azindal ngativo dl priodo. h) I critri utilizzati pr la valutazion dgli obittivi di prformanc alla bas dll assgnazion di azioni, opzioni, strumnti finanziari o altr componnti variabili dlla rmunrazion Il raggiungimnto dgli obittivi cui ra lgata la part variabil dlla rmunrazion di Dirignti con rsponsabilità stratgich ra valutata con l approvazion dl bilancio di srcizio dlla Socità dl bilancio consolidato. Non ra prvista l assgnazion di azioni, opzioni o strumnti finanziari. i) Informazioni volt ad vidnziar la cornza dlla politica dll rmunrazioni con il prsguimnto dgli intrssi a lungo trmin dlla socità con la politica di gstion dl rischio ov formalizzata La politica dll rmunrazioni ra finalizzata all incntivazion di dipndnti ch ricoprono ruoli chiav alla loro fidlizzazion: la rmunrazion fissa di Amministratori scutivi di dirignti con rsponsabilità stratgich ra tsa a favorir infatti la stabilità d il prsguimnto di una politica azindal di lungo priodo non incoraggiava l assunzion ccssiva di rischi. Pramac S.p.A. Località Il Piano 53031, Casol d Elsa, Sina Italy Tl Fax: Wb: C.F. P.I Cap. Soc ,00 i.v.

5 La part variabil dlla rtribuzion di dirignti con rsponsabilità stratgich intndva prmiar la crscita di risultati la sostnibilità nl tmpo dlla crazion di valor. j) I trmini di maturazion di diritti (cd. vsting priod), gli vntuali sistmi di pagamnto diffrito, con indicazion di priodi di diffrimnto di critri utilizzati pr la dtrminazion di tali priodi, s prvisti, i mccanismi di corrzion x post. La Socità non avva adottato nssun piano di stock option. k) Informazioni sulla vntual prvision di clausol pr il mantnimnto in portafoglio dgli strumnti finanziari Non rano prvist clausol di qusto tipo, collgat gnralmnt ai piani di stock option. l) La politica rlativa ai trattamnti prvisti in caso di cssazion dalla o di risoluzion dl rapporto di lavoro, spcificando quali circostanz dtrminino l insorgr dl diritto o l vntual collgamnto tra tali trattamnti l prformanc dlla socità La Socità avva prvisto un accantonamnto annuo pari ad ,14 pr il trattamnto di fin mandato a favor dll Amministrator dlgato. Pr i Dirignti con rsponsabilità stratgich, oltr a quanto prvisto dal contratto Collttivo nazional di Dirignti dll Industria, la Socità avva adrito al GSR FASI, un fondo ch garantisc al Dirignt, nl caso di cssazion dl rapporto di lavoro, il pagamnto di una indnnità mnsil pr un massimo di 18 msi, variabil in rlazion alla anzianità di srvizio. m) Informazioni sulla prsnza di coprtur assicurativ ovvro prvidnziali o pnsionistich divrs da qull obbligatori La Socità provvdva a favor dl Prsidnt dll Amministrator Dlgato alla sottoscrizion di una polizza assicurativa sulla vita sugli infortuni. Oltr alla coprtur assicurativ prvidnziali obbligatori, quali ad smpio la polizza vita prvista dal CCNL fondo pnsion collttivo pr i dirignti dll industria, la Socità provvdva a favor di dirignti con rsponsabilità stratgich all adsion al Fondo di Assistnza sanitaria intgrativa FASI, alla coprtura assicurativa pr l sps mdich drivanti da infortunio ad una indnnità da ricovro. La Socità avva inoltr sottoscritto una polizza assicurativa cd. D&O pr la rsponsabilità civil vrso trzi di Amministratori, Sindaci Dirignti. n) La politica rtributiva vntualmnt sguita con rifrimnto: (i) agli amministratori indipndnti (ii) all attività di partcipazion a comitati (iii) allo svolgimnto di particolari incarichi (Prsidnt, vic prsidnt tc.) La socità non applicava una politica rtributiva con rifrimnto all posizioni sopra dlinat. o) S la politica rtributiva è stata dfinita utilizzando l politich rtributiv di altr socità com rifrimnto,, in caso positivo, i critri utilizzati pr la sclta di tali socità La socità non facva rifrimnto all politich rtributiv di altr spcifich socità pr la dfinizion dlla propria politica. Pramac S.p.A. Località Il Piano 53031, Casol d Elsa, Sina Italy Tl Fax: Wb: C.F. P.I Cap. Soc ,00 i.v.

6 SEZIONE II La sconda szion di qusta Rlazion è articolata in du parti d vidnzia i di componnti dgli Organi di Amministrazion Controllo dgli Dirignti con rsponsabilità stratgich. Si sottolina ch non vi sono stati Dirignti con rsponsabilità stratgich ch abbiano prcpito, nl corso dll srcizio, complssivi (ottnuti sommando i i basati su strumnti finanziari) maggiori risptto al compnso complssivo più lvato attribuito ai Componnti dgli Organi di Amministrazion Controllo. PARTE PRIMA Gli lmnti ch compongono la rmunrazion di mmbri dl Consiglio di Amministrazion, dl Collgio di Liquidatori, dl Collgio Sindacal di Dirignti con Rsponsabilità Stratgich pr l srcizio 2012 sono i sgunti: (i) Rmunrazion fissa: ni limiti dll importo global massimo approvato dall Assmbla dgli azionisti dl 29 april 2009, scondo quanto stabilito nl Consiglio di Amministrazion dl 14 maggio 2009, anch pr l srcizio 2012 al Prsidnt dl Consiglio di Amministrazion spttava un compnso lordo annuo pari ad ,00, mntr al Vicprsidnt Amministrator Dlgato ra attribuito un compnso lordo annuo pari ad ,00; agli consigliri spttava un compnso lordo annuo di ,00; dtti sono stati rogati pro quota pr il priodo 1 gnnaio maggio La rmunrazion di mmbri dl Collgio Sindacal, scondo quanto stabilito dall assmbla dgli azionisti dl 23 maggio 2012, è stabilita in ,00 annui pr ciascuno di sindaci ffttivi di ,00 annui pr il Prsidnt dl Collgio, oltr ad un rimborso sps forfttariamnt dtrminato in 1.000,00 annui pr ciascun componnt dl Collgio ffttivo fatt salv l indnnità prvist disciplinat dalla tariffa profssional di dottori commrcialisti. Ni limiti dll importo global massimo approvato dall Assmbla dgli azionisti dl 23 maggio 2012, scondo quanto stabilito nlla riunion dl Collgio di Liquidatori dll 8 giugno 2012, al Prsidnt dl Collgio di Liquidatori sptta un compnso lordo annuo pari ad ,00, mntr agli du Liquidatori è attribuito un compnso lordo annuo pari ad ,00. La rmunrazion di Dirignti con Rsponsabilità Stratgich ra dtrminata dai rlativi contratti di lavoro in lina con i principi dscritti nlla prima szion dlla prsnt rlazion. Pramac S.p.A. Località Il Piano 53031, Casol d Elsa, Sina Italy Tl Fax: Wb: C.F. P.I Cap. Soc ,00 i.v.

7 (ii) Bonus incntivi: i Dirignti con Rsponsabilità Stratgich rano dstinatari di componnti variabili dlla rmunrazion subordinatamnt al raggiungimnto di prdtrminati obittivi stabiliti annualmnt, in conformità ai principi dscritti nlla prima szion dlla prsnt rlazion. (iii) Bnfici non : i Dirignti con Rsponsabilità Stratgich avvano diritto di utilizzar automobili azindali anch ad uso prsonal nl caso di trasfrimnto all stro prsso l controllat, all abitazion. I rlativi bnfici rano calcolati in conformità all norm in matria fiscal prvidnzial costituiscono part dlla loro rmunrazion lorda. (iv)indnnità di fin mandato: ra prvisto un trattamnto di fin mandato in favor dll Amministrator Dlgato nlla misura di ,14. (v) Trattamnti di fin rapporto: i Dirignti con Rsponsabilità Stratgich maturavano l indnnità di fin rapporto ai snsi di contratti collttivi nazionali di lavoro non sono prvist prassi /o policy ni casi di risoluzion consnsual dl rapporto di lavoro. Pramac S.p.A. Località Il Piano 53031, Casol d Elsa, Sina Italy Tl Fax: Wb: C.F. P.I Cap. Soc ,00 i.v.

8 PARTE SECONDA Compnsi corrisposti ai Liquidatori, agli Amministratori, ai Sindaci ai Dirignti con rsponsabilità stratgica Si forniscono nlla tablla di sguito l informazioni analitich rlativ ai corrisposti ai Liquidatori, agli Amministratori ai componnti dl Collgio Sindacal. I di Dirignti con rsponsabilità stratgich di cui alla lttra b) (individuati sulla bas dll Procdur pr l Oprazioni con Parti corrlat approvat d implmntat dalla Socità) vngono indicati su bas aggrgata rintrando Pramac ai snsi dll art. 3, comma 1, ltt. f), dl Rgolamnto n dl 12 marzo 2010, nll socità di cc.dd. minori dimnsioni.

9 in liquidazion Rlazion sulla Rmunrazion - ALLEGATO 3A al Rgolamnto Emittnti Schma 7-Bis -SEZIONE II - PARTE II Tablla 1 - Compnsi corrisposti ai componnti dgli organi di amministrazion di controllo, ai dirttori gnrali agli dirignti con rsponsabilità stratgich Nom cognom Priodo pr dlla Compnsi fissi Compnsi pr la partcipazion a comitati Compnsi variabili non quity Bnfici non Total Fair valu di quity Indnnità di fin o di cssazion dl rapporto di lavoro Bonus incntivi Partcipazion agli utili Mario Campinoti Prsidnt CdA 1/1/012 31/05/ /05/2012 (I) Compnsi nlla socità ch rdig il bilancio , ,00 (II) Compnsi da controllat collgat (III) Total , ,00

10 Rlazion sulla Rmunrazion - ALLEGATO 3A al Rgolamnto Emittnti Schma 7-Bis -SEZIONE II - PARTE II Tablla 1 - Compnsi corrisposti ai componnti dgli organi di amministrazion di controllo, ai dirttori gnrali agli dirignti con rsponsabilità stratgich Nom cognom Priodo pr cui è stata dlla Compnsi fissi Compnsi pr la partcipazion a comitati Compnsi variabili non quity Bnfici non Total Fair valu di compns i quity Indnnità di fin o di cssazion dl rapporto di lavoro Bonus incntivi Partcipazion agli utili Paolo Campinoti Vicprsidnt Amministrator Dlgato 1/1/12-31/5/ /5/2012 (I) Compnsi nlla socità ch rdig il bilancio , , ,14 (II) Compnsi da controllat collgat (III) Total , , ,14

11 Rlazion sulla Rmunrazion - ALLEGATO 3A al Rgolamnto Emittnti Schma 7-Bis -SEZIONE II - PARTE II Tablla 1 - Compnsi corrisposti ai componnti dgli organi di amministrazion di controllo, ai dirttori gnrali agli dirignti con rsponsabilità stratgich Nom cognom Priodo pr dlla Compnsi fissi Compnsi pr la partcipazion a comitati Compnsi variabili non quity Bnfici non Total Fair valu di quity Indnnità di fin o di cssazion dl rapporto di lavoro Bonus incntivi Partcipazion agli utili Chiara Brnardini Consiglir 1/1/12 31/5/ /5/2012 (I) Compnsi nlla socità ch rdig il bilancio 5.000, ,00 (II) Compnsi da controllat collgat (III) Total 5.000, ,00

12 Rlazion sulla Rmunrazion - ALLEGATO 3A al Rgolamnto Emittnti Schma 7-Bis -SEZIONE II - PARTE II Tablla 1 - Compnsi corrisposti ai componnti dgli organi di amministrazion di controllo, ai dirttori gnrali agli dirignti con rsponsabilità stratgich Nom cognom Priodo pr dlla Compnsi fissi Compnsi pr la partcipazion a comitati Compnsi variabili non quity Bnfici non Total Fair valu di quity Indnnità di fin o di cssazion dl rapporto di lavoro Bonus incntivi Partcipazion agli utili Ugo Vincnzini Consiglir 1/1/12 31/5/ /5/2012 (I) Compnsi nlla socità ch rdig il bilancio 5.000, ,00 (II) Compnsi da controllat collgat (III) Total 5.000, ,00

13 Rlazion sulla Rmunrazion - ALLEGATO 3A al Rgolamnto Emittnti Schma 7-Bis -SEZIONE II - PARTE II Tablla 1 - Compnsi corrisposti ai componnti dgli organi di amministrazion di controllo, ai dirttori gnrali agli dirignti con rsponsabilità stratgich Nom cognom Priodo pr dlla Compnsi fissi Compnsi pr la partcipazion a comitati Compnsi variabili non quity Bnfici non Total Fair valu di quity Indnnità di fin o di cssazion dl rapporto di lavoro Bonus incntivi Partcipazion agli utili Gatano Tdschi Consiglir 9/3/ /5/ /5/2012 (I) Compnsi nlla socità ch rdig il bilancio 2.761, ,64 (II) Compnsi da controllat collgat (III) Total 2.761, ,64

14 Rlazion sulla Rmunrazion - ALLEGATO 3A al Rgolamnto Emittnti Schma 7-Bis -SEZIONE II - PARTE II Tablla 1 - Compnsi corrisposti ai componnti dgli organi di amministrazion di controllo, ai dirttori gnrali agli dirignti con rsponsabilità stratgich Nom cognom Priodo pr dlla Compnsi fissi Compnsi pr la partcipazion a comitati Compnsi variabili non quity Bnfici non Total Fair valu di quity Indnnità di fin o di cssazion dl rapporto di lavoro Bonus incntivi Partcipazion agli utili Pascal Vrrir (1) Consiglir 1/1/2012 5/3/2012 5/3/2012 (I) Compnsi nlla socità ch rdig il bilancio 2.136, ,98 (II) Compnsi da controllat collgat , ,50 (III) Total , ,48 (1) Dirignt con rsponsabilità stratgich dal 1/1/2012 al 30 giugno 2012 Consiglir cssato in data 5 marzo 2012

15 Rlazion sulla Rmunrazion - ALLEGATO 3A al Rgolamnto Emittnti Schma 7-Bis -SEZIONE II - PARTE II Tablla 1 - Compnsi corrisposti ai componnti dgli organi di amministrazion di controllo, ai dirttori gnrali agli dirignti con rsponsabilità stratgich Nom cognom Priodo pr dlla Compnsi fissi Compnsi pr la partcipazion a comitati Compnsi variabili non quity Bnfici non Total Fair valu di quity Indnnità di fin o di cssazion dl rapporto di lavoro Bonus incntivi Partcipazion agli utili Chiara Brnardini Prsidnt collgio liquidatori 1/6/12 31/12/ (IV) Compnsi nlla socità ch rdig il bilancio , ,67 (V) Compnsi da controllat collgat (VI) Total , ,67

16 Rlazion sulla Rmunrazion - ALLEGATO 3A al Rgolamnto Emittnti Schma 7-Bis -SEZIONE II - PARTE II Tablla 1 - Compnsi corrisposti ai componnti dgli organi di amministrazion di controllo, ai dirttori gnrali agli dirignti con rsponsabilità stratgich Nom cognom Priodo pr dlla Compnsi fissi Compnsi pr la partcipazion a comitati Compnsi variabili non quity Bnfici non Total Fair valu di quity Indnnità di fin o di cssazion dl rapporto di lavoro Bonus incntivi Partcipazion agli utili Ugo Vincnzini Liquidator 1/6/12 31/12/ (VII) Compnsi nlla socità ch rdig il bilancio , ,69 (VIII) Compnsi da controllat collgat (IX) Total , ,69

17 Rlazion sulla Rmunrazion - ALLEGATO 3A al Rgolamnto Emittnti Schma 7-Bis -SEZIONE II - PARTE II Tablla 1 - Compnsi corrisposti ai componnti dgli organi di amministrazion di controllo, ai dirttori gnrali agli dirignti con rsponsabilità stratgich Nom cognom Priodo pr dlla Compnsi fissi Compnsi pr la partcipazion a comitati Compnsi variabili non quity Bnfici non Total Fair valu di quity Indnnità di fin o di cssazion dl rapporto di lavoro Bonus incntivi Partcipazion agli utili Marco Camrini Liquidator 1/6/12 31/12/ (X) Compnsi nlla socità ch rdig il bilancio , ,69 (XI) Compnsi da controllat collgat (XII) Total , ,69

18 Rlazion sulla Rmunrazion - ALLEGATO 34 al Rgolamnto Emittnti Schma 7-Bis -SEZIONE II - PARTE II Tablla 1 - Compnsi corrisposti ai componnti dgli organi di amministrazion di controllo, ai dirttori gnrali agli dirignti con rsponsabilità stratgich Nom cognom Priodo pr dlla Compnsi fissi Compnsi pr la partcipazion a comitati Compnsi variabili non quity Bnfici non Total Fair valu di quity Indnnità di fin o di cssazion dl rapporto di lavoro Bonus incntivi Partcipazion agli utili Maria Stfania Sala Prsidnt collgio sindacal 1/1/12 31/12/12 31/12/2014 (I) Compnsi nlla socità ch rdig il bilancio , ,00 (II) Compnsi da controllat collgat (III) Total , ,00

19 Rlazion sulla Rmunrazion - ALLEGATO 3A al Rgolamnto Emittnti Schma 7-Bis -SEZIONE II - PARTE II Tablla 1 - Compnsi corrisposti ai componnti dgli organi di amministrazion di controllo, ai dirttori gnrali agli dirignti con rsponsabilità stratgich Nom cognom Priodo pr dlla Compnsi fissi Compnsi pr la partcipazion a comitati Compnsi variabili non quity Bnfici non Total Fair valu di quity Indnnità di fin o di cssazion dl rapporto di lavoro Bonus incntivi Partcipazion agli utili Giuspp Frdlla Sindaco ffttivo 1/1/12 31/12/12 31/12/2014 (I) Compnsi nlla socità ch rdig il bilancio , ,00 (II) Compnsi da controllat collgat (III) Total , ,00

20 Rlazion sulla Rmunrazion - ALLEGATO 3A al Rgolamnto Emittnti Schma 7-Bis -SEZIONE II - PARTE II Tablla 1 - Compnsi corrisposti ai componnti dgli organi di amministrazion di controllo, ai dirttori gnrali agli dirignti con rsponsabilità stratgich Nom cognom Priodo pr dlla Compnsi fissi Compnsi pr la partcipazion a comitati Compnsi variabili non quity Bnfici non Total Fair valu di quity Indnnità di fin o di cssazion dl rapporto di lavoro Bonus incntivi Partcipazion agli utili Giorgio Gargiulo Sindaco ffttivo 1/1/12 31/12/12 31/12/2014 (I) Compnsi nlla socità ch rdig il bilancio , ,00 (II) Compnsi da controllat collgat (III) Total , ,00

21 Rlazion sulla Rmunrazion - ALLEGATO 34 al Rgolamnto Emittnti Schma 7-Bis -SEZIONE II - PARTE II Tablla 1 - Compnsi corrisposti ai componnti dgli organi di amministrazion di controllo, ai dirttori gnrali agli dirignti con rsponsabilità stratgich (A B) (C) (D) (1) (2) (3) (4) (5) (6) (7) (8) Dirignti rsponsabilità stratgich n. 9 con Priodo pr (1) dlla Compnsi fissi Compnsi pr la partcipazion a comitati Compnsi variabili non quity Bnfici non Bonus incntivi Partcipazion agli utili Total Fair valu di quity Indnnità di fin o di cssazion dl rapporto di lavoro (I) bilancio Compnsi nlla socità ch rdig il , , , ,73 (II) Compnsi da controllat collgat , , ,62 (III) Total , , , , ,62 (1) Ni 9 dirignti con rsponsabilità stratgich qui considrati, è ricomprso n. 1 dirignt cssato dalla nl corso dl primo smstr 2012 gli hanno ricoprto la dal 1/01/2012 al 30/06/2012

22 Rlazion sulla Rmunrazion - ALLEGATO 34 al Rgolamnto Emittnti Schma 7-Tr -SEZIONE II - PARTE II Tablla 1 - Partcipazioni di componnti dgli organi di amministrazion di controllo Cognom nom Socità partcipata Numro di azioni possdut alla fin dll srcizio prcdnt Numro di azioni acquistat Numro di azioni vndut Numro di azioni possdut alla fin dll srcizio in corso Mario Campinoti Prsidnt Pramac S.p.A. in liquidazion Paolo Campinoti Vicprsidnt AD Pramac S.p.A. in liquidazion Pascal Vrrièr Consiglir Pramac S.p.A. in liquidazion Tablla 2 - Partcipazioni dgli dirignti con rsponsabilità stratgica Cognom nom Socità partcipata Numro di azioni possdut alla fin dll srcizio prcdnt Numro di azioni acquistat Numro di azioni vndut Numro di azioni possdut alla fin dll srcizio in corso n. 9 dirignti dirignti Pramac S.p.A. in liquidazion

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014 Dlibrazion n. 246 dl 10 april Dirttor Gnral Dr. Robrto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Dirttor Amministrativo Carlo Albrto Trsalvi Dirttor Sanitario Giuspp Giorgio Inì Dirttor Social Il prsnt

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città COMUNE DI BOLOGNA Dipartimnto Economia Promozion dlla Città Allgato C all Avviso pubblico pr la prsntazion di progtti di sviluppo alla Agnda Digital di Bologna Modllo di dichiarazion sul posssso di rquisiti

Dettagli

termine intercorso tra l'inizio e la fine del procedimento (F) D.P.R. 483/1997 - D.P.R. 220/2001, entro 6 mesi dalla prova scritta

termine intercorso tra l'inizio e la fine del procedimento (F) D.P.R. 483/1997 - D.P.R. 220/2001, entro 6 mesi dalla prova scritta N procdimnto: brv dscizion (A) unità organizzativa rsponsabil dll'istruttoria (B) rsponsabil dl procdimnto -tl mail, (C) art. 35 Obblighi di pubblicazion rlativi ai procdimnti amministrativi ai controlli

Dettagli

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Una Esprinza di Trattamnto ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Rmo ANGELINO Dirttor SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO, Antonio POTOSNJAK I.P. SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO Prmssa La rlazion

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida.

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida. INTRODUZIONE Pr la prdisposizion dl piano, è ncssario far rifrimnto all Lin Guida. Lo schma proposto di sguito è stato sviluppato nll ambito dl progtto Miglioramnto dll prformanc dll istituzioni scolastich

Dettagli

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani;

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani; CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI CASTEL MAGGIORE, L UNIONE RENO GALLIERA E I COMUNI DI ARGELATO, BENTIVOGLIO, SAN GIORGIO DI PIANO, SAN PIETRO IN CASALE, CASTELLO D ARGILE, PIEVE DI CENTO, GALLIERA, PER LA

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntro Rgional di Programmazion I n t r POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Promozion

Dettagli

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brscia AREA DEMOGRAFICA, COMMERCIO, SPORTIVA E INFORMATICA DETERMINAZIONE N. 350 R.G. DEL 16-12-11 N. 41 Rg. Int. UFFICI COMUNALI, BIBLIOTECA COMUNALE, SCUOLA STATALE

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Rprtorio n. 712/2014 Prot. n. 39292/X/4 dl 19.12.2014 Oggtto: dtrminazioni in ordin al subntro dll Univrsità di Brgamo, mdiant la cssion dl contratto disciplinata dal cod.civ. artt. 1406 sgg., ni contratti

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA Esnt dall imposta di bollo ai snsi dll art. 16 dlla tablla allgato B) al D.P.R. 26/10/1972 N. 642 succ. modif. COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA

Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA il sgunt bando pr la coprtura di insgnamnti dl Dipartimnto di ECONOMIA, SCIENZE E DIRITTO mdiant contratti di diritto privato

Dettagli

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT 1 Prima Stsura Data: 14-08-2014 Rdattori: Gasbarri, Rizzo SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT Indic 1 SCOPO... 2 2 CAMPO D APPLICAZIONE... 2 3 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 4

Dettagli

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

PIRELLI & C. Società per Azioni

PIRELLI & C. Società per Azioni PIRELLI & C. Socità pr Azioni Sd in Milano, Via G. Ngri 10 Rgistro dll Imprs di Milano n. 00860340157 DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE (articolo 54 dl Rgolamnto Emittnti dlibra Consob n. 11971/1999) Pirlli

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INRICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACDEMICO

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A AREA PERSONALE Ufficio Prsonal tcnico amministrativo Macrata, li 30.10.2008 Prot. N. 11694 IPP/29 d Ai Magnifici Rttori dll Univrsità Ai Dirttori

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata PROTOCOLLO D INTESA tra Prfttura di Roma Univrsità di Roma La Sapinza Univrsità dgli Studi di Roma Tor Vrgata Univrsità dgli Studi Roma Tr 1 PREMESSO ch con dcrto dl Prsidnt dl Consiglio di Ministri dl

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

Tra. di seguito le Parti

Tra. di seguito le Parti Protocollo di intsa SERVIRE CON LODE Tra il Politcnico di Torino C.F. n. 00518460019, con sd lgal in Torino, Corso Duca dgli Abruzzi, 24, rapprsntato dal Vic Rttor pr la Didattica Prof.ssa Anita Tabacco

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE ANALISI PROGRAMMA ANNUALE VERBALE N. 2015/001 Prsso l'istituto I.I.S. "CASSATA - GATTAPONE" di GUBBIO, l'anno 2015 il giorno 12, dl ms di marzo, all or 11:00, si sono riuniti i Rvisori di Conti dll'ambito

Dettagli

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n.

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n. Lcco Sp ciale congdi parntali Lgg 8 marzo2000 n. 53 Lgg sui congdi parntali La lgg rcntmnt approvata non si limita ad manar disposizioni spcifich pr il sostgno dlla matrnità dlla patrnità, pr il diritto

Dettagli

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Accordo quadro-oprativo ICE - Agnzia pr la promozion all stro l intrnazionalizzazion dll imprs italian RtImprsa, Agnzia Confdral pr l Rti di Imprsa L ICE - Agnzia pr la promozion all stro intrnazionalizzazion

Dettagli

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM Corso di Alta Formazion/Spcialist Lad Auditor Sistmi di Gstion pr la Sicurzza (ISO 19011:2012 - ) (40 or) ISTUM ISTITUTO DI STUDI DI MANAGEMENT Corso riconosciuto 40 or Augusto di Prima Porta (particolar

Dettagli

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna Oggtto: Convnzion intratno pr la ralizzazion dl mastr di I livllo in Global managmnt for China (GMC) dizion anno accadmico 2015/2016 N. o.d.g.: 05.1 C.d.A. 30.10.2015 Vrbal n. 9/2015 UOR: Ara affari gnrali

Dettagli

RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE

RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE AVVISO PER LA RACCOLTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ASSEGNAZIONE TEMPORANEA AI SENSI DELL ART. 39 C. 1 LR 31/1998 PRESSO L ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE

Dettagli

emercato Telefonia e controversie: regolamento Agcom Argomenti Chiara Faracchio

emercato Telefonia e controversie: regolamento Agcom Argomenti Chiara Faracchio Argomnti Tlfonia controvrsi: rgolamnto Agcom Chiara Faracchio Controvrsi in matria di comunicazioni lttronich: l Autorità pr l garanzi nll comunicazioni ha introdotto nuovi critri di calcolo pr la dtrminazion

Dettagli

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE ANALISI PROGRAMMA ANNUALE VERBALE N. 2014/002 Prsso l'istituto I.I.S. "CASSATA - GATTAPONE" di GUBBIO, l'anno 2014 il giorno 16, dl ms di ottobr, all or 10:00, si sono riuniti i Rvisori di Conti dll'ambito

Dettagli

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr la Programmazion la gstion dll risors uman, finanziari strumntali Dirzion Gnral pr intrvnti in matria di dilizia scolastica, pr la gstion

Dettagli

COMUNE di SOLAROLO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE di SOLAROLO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE di SOLAROLO Vrbal Numro 8 OGGETTO: DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI SOLAROLO E L'ASSOCIAZIONE VOLONTARI SOLAROLO "MONS.G.BABINI". Priodo 1.1.2010-31.12.2014. MODIFICA

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACCADEMICO

Dettagli

Matrice storica delle emissioni del documento

Matrice storica delle emissioni del documento (Rdatto dal Consiglio Dirttivo ai snsi pr gli fftti dll articolo 23. punto 6) dllo STATUTO dll Associazion ONLUS IL BRUCO, approvato dall Assmbla di Soci firmato dal Prsidnt dlla stssa. Ragion Social Sd

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE a. STRATEGIE PER IL RECUPERO DESTINATARI Il Rcupro sarà rivolto agli alunni ch prsntano ancora difficoltà nll adozion di

Dettagli

Documento tratto da La banca dati del Commercialista

Documento tratto da La banca dati del Commercialista Documnto tratto da La banca dati dl Commrcialista Intrnational Accounting Standards Board Intrnational Accounting Standards, n. 17 SCOPO E CONTENUTO DEL DOCUMENTO Lasing Il prsnt Principio sostituisc lo

Dettagli

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 17

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 17 Scopo contnuto dl documnto Comunità Europa (CE) Intrnational Accounting Standards, n. 17 Lasing Lasing Finalità SOMMARIO Paragrafi 1 Ambito di applicazion 2-3 Dfinizioni 4-6 Classificazion dll oprazioni

Dettagli

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali L Rti Imprsa: asptti oprativi commrciali Stfano COCCHIERI Had of Soft Loans Contributions & Subsis Prugia, 21 Novmbr 2012 IL CONTRATTO DI RETE ll Contratto rapprsnta una forma aggrgativa ibrida aggiuntiva

Dettagli

PIRELLI & C. REAL ESTATE S.P.A. DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE

PIRELLI & C. REAL ESTATE S.P.A. DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE PIRELLI & C. REAL ESTATE S.P.A. Sd in Milano, Via G. Ngri 10 Rgistro dll Imprs di Milano n. 02473170153 DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE (art. 54 dl Rgolamnto Emittnti Dlibra Consob n. 11971/1999) PERIODO

Dettagli

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO.

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pag. 1/10 REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pr form azion/ addst ram nt o cont inui si intnd la attività di addstramnto, vrbal / o pratico,

Dettagli

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A.

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A. I SGSL il Modllo Organizzativo L lin guida INAIL la OHSAS 18001: carattristich spcificità 17 sttmbr 2008 Palazzo dlla Cultura di Congrssi di Bologna Dott. Fabrizio Zcchin SCS Azioninnova S.p.A. OBIETTIVO

Dettagli

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml Class di abilitazion (o class di concorso) La class di concorso è una sigla alfa numrica con la qual si indica l insim di matri ch possono ssr insgnat da un docnt. Indica una particolar cattdra di insgnamnto,

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA: L ORGANIZZAZIONE AZIENDALE I PRINCIPI 1. L Azinda Ospdalira S. Maria dgli Angli di Pordnon 1.1 Dnominazion, natura giuridica, sdi pag. 5 1.2 Logo azindal pag. 6 1.3 Mission pag. 6 1.4

Dettagli

Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale

Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Univrsità dgli Studi di Firnz Dipartimnto di Inggnria Civil d Ambintal TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI IN CONTO TERZI (Approvato dal Consiglio di Dipartimnto dl 24/01/2002) ATTIVITÀ E SERVIZI OFFERTI PROVE

Dettagli

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione Committnt /o Rsponsabil di lavori Imprsa affidataria, Imprs scutrici Lavoratori autonomi 1 Committnt CHI E : soggtto pr conto dl qual l intra opra vin ralizzata, indipndntmnt da vntuali frazionamnti dlla

Dettagli

Modello UNICO MENSA Comuni di Val della Torre e Caselette agg-to 29.05.2015

Modello UNICO MENSA Comuni di Val della Torre e Caselette agg-to 29.05.2015 COMUNE di VAL DELLA TORRE COMUNE di CASELETTE Ufficio Srvizi Scolastici Associati pr il srvizio di rfzion scolastica la riscossion informatizzata dll rtt rfzion, trasporto scuolabus d assistnza mnsa Piazza

Dettagli

Valore della posizione individuale (euro) Comparto. Dettaglio delle operazioni effettuate dall' 1/1/2014 al 31/12/2014 Entrate Datore di

Valore della posizione individuale (euro) Comparto. Dettaglio delle operazioni effettuate dall' 1/1/2014 al 31/12/2014 Entrate Datore di In caso di mancato rcapito rstituir a: Via V. Pisani 19 20124 Milano Codic Fiscal 97207290152 Iscritto all albo di fondi pnsion con il numro 61 DCOOS1412 COM L0001804490-P696-D3-1/6 0-0-0-0 70001804490157735

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

IL PRESIDENTE DELLA SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UIVERSITÀ DEGLI STUDI DI APOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICIA E CHIRURGIA BADO DI SELEZIOE PER L AFFIDAMETO DI ICARICHI DIDATTICI EI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIOI SAITARIE PER L AO ACCADEMICO 2015-2016

Dettagli

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE PIRELLI & C. REAL ESTATE S.P.A. Sd in Milano, Via G. Ngri 10 Rgistro dll Imprs di Milano n. 02473170153 Gruppo Pirlli & C.: dirzion coordinamnto di Pirlli & C. S.p.A.. DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE

Dettagli

Business Plan 5 anni Start Up nuove iniziative

Business Plan 5 anni Start Up nuove iniziative Businss Plan 5 Start Up nuov iniziativ E' una vrsion dl Businss Plan ddicata alla nascita di nuov iniziativ imprnditoriali; il programma consnt di valutar la convninza conomica ( rdditività attsa ) la

Dettagli

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza Sicurzza informativa: vrso l intgrazion di sistmi di gstion pr la sicurzza Convgno ABI Banch Sicurzza 2006 Roma, 7 Giugno 2006 Raoul Savastano, Rsponsabil Srvizi Sicurzza KPMG Irm Advisory Agnda Il problma

Dettagli

Comunicazione periodica agli iscritti per l anno 2012

Comunicazione periodica agli iscritti per l anno 2012 Comunicazion priodica agli iscritti pr l anno 2012 La prsnt comunicazion, rdatta dal Fondo pnsion PREVIMODA scondo lo Schma prdisposto dalla COVIP, vin trasmssa ai soggtti ch risultano iscritti al 31 dicmbr

Dettagli

Programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2015-2017

Programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2015-2017 Programma trinnal pr la trasparnza l'intgrità 2015-2017 Sommario Art. 1 - Introduzion...pag. 2 Art. 2 - Accsso Civico..pag. 4 Art. 3 - Garanzia di pubblicazion..pag. 4 Art. 4 - Organizzazion dll Ent.pag.

Dettagli

PIANO DI MIGLIORAMENTO PROMUOVERE COMPETENZE PER UNA SCUOLA DI QUALITA. Anno scolastico 2015/2016. Allegato al Piano dell Offerta Formativa

PIANO DI MIGLIORAMENTO PROMUOVERE COMPETENZE PER UNA SCUOLA DI QUALITA. Anno scolastico 2015/2016. Allegato al Piano dell Offerta Formativa PIANO DI MIGLIORAMENTO PROMUOVERE COMPETENZE PER UNA SCUOLA DI QUALITA Anno scolastico 2015/ Allgato al Piano dll Offrta Formativa Dlibra dl Consiglio di Istituto n.4 dl 14/10/2015 PRIMA SEZIONE ANAGRAFICA

Dettagli

ISTRUZIONE OPERATIVA

ISTRUZIONE OPERATIVA Documnto: OPQTA20120001 ISTRUZIONE OPERATIVA Data: 19/03/2012 Prparato: Ufficio CPI Guida di rifrimnto rapido compilazion FORMAT COMAP pr PMI La prsnt guida dscriv l modalità di dtrminazion di costi orari

Dettagli

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I Comun di Forlì COMUNE DI RAVENNA Convnzion pr la promozion dlla lgalità fiscal abitativa dgli studnti dll Univrsità di Bologna Poli Romagna pr il rilascio

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico Prot. N. 1305 Bari, 21 fbbraio 2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 COMPETENZE PER LO SVILUPPO Union Europa - Fondo Social Europo Con l Europa, invstiamo nl vostro futuro Il Dirignt Scolastico

Dettagli

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE CAMFIN S.p.A. Sd in Milano, Vial Piro Albrto Pirlli, 25 Rgistro dll Imprs di Milano 00795290154 Capital Social Euro 261.060.734,28 i.v. DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE (articolo 54 dl Rgolamnto Emittnti

Dettagli

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Rvision n 3 25/06/2012 SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Cognom Nom Unità Oprativa Valutator Data valutazion Da compilar s noassunto: Data inizio priodo di prova Data valutazion

Dettagli

\# t.u3gra '''- PrgFf,.2il.-a.//9"-* "/4

\# t.u3gra '''- PrgFf,.2il.-a.//9-* /4 UNIONE EUROPEA lnlzìitlrva n J:ì\,)ra dr 1 ()al::tii,..ìtìrì,rf iì,{ìy,ì,r,lrì! 0rltJ(ì Sr)(jrilÌr ì)jlrír..) # A.N.AC. Autó.it! N.rrronalr tutlcorrurron. Ona-*,*,1*". **-,a; ",1,/9",*,*o-'6*,Jàr*Z w,r#h.'úr*h,*,

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE

ACCORDO DI COLLABORAZIONE ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA EXPO 2015 S.p.A. Rgion Lombardia il Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Ufficio Scolastico Rgional pr la Lombardia in accordo con ANCI Lombardia Rgion Ecclsiastica

Dettagli

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO)

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) 10.11.2010 IT Gazztta ufficial dll'union uropa C 304 A/1 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) BANDO DI CONCORSI GENERALI EPSO/AST/109-110/10 CORRETTORI

Dettagli

Allegato D - ELENCO DEI COSTI - COMPUTO DEI SERVIZI E. Settore Tecnico DETERMINAZIONE DELL'IMPORTO D'APPALTO

Allegato D - ELENCO DEI COSTI - COMPUTO DEI SERVIZI E. Settore Tecnico DETERMINAZIONE DELL'IMPORTO D'APPALTO C I T T À DI SQUILLACE -Prov. di Catanzaro- (Piazza Municipio, 1 88069 SQUILLACE- tl. 0961/912040-fax 0961/914019) -mail:utsquillac@libro.it-partita I.V.A 00182160796) Sttor Tcnico PROGETTO DI IGIENE URBANA

Dettagli

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering Europan Cntr for Rsarch in Earthquak Enginring Parr sulla vntual obbligatorità di un intrvnto di adguamnto sismico nll ambito dll intrvnto di ristrutturazion, adguamnto ampliamnto dlla Casa Albrgo pr Anziani

Dettagli

Repubblica di Malta - Legge sull identità di genere Traduzione italiana di Roberto De Felice per ARTICOLO29

Repubblica di Malta - Legge sull identità di genere Traduzione italiana di Roberto De Felice per ARTICOLO29 - Rpubblica di Malta - Rpubblika ta' Malta - Rpublic of Malta - LEGGE pr il riconoscimnto la rgistrazion dl gnr di una prsona pr rgolar gli fftti di tal cambiamnto, nonché il riconoscimnto la tutla dll

Dettagli

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 CANTON z j J COMUNE DI CASLANO CONFEDERAZIONE SVIZZERA - TICINO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 Modifica parzial dii art. 56 di Rgolamnto organico i dipndnti comunali (ROD) con l insrimnto di nuov funzioni

Dettagli

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA prot2581_14.pdf http://www.istruzion.it/allgatì/2014/prot2581 M1URAOODGOS prot. 2581 Roma, 09/04/2014 isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA MATERNA ELftfctfTArtE H MEDIA «WALETTO (CTl Ai Dirttori Gnrali dgli

Dettagli

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale Il punto sulla libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Il punto di vista di Post Italian sul procsso di libralizzazion l implicazioni concorrnziali; l carattristich dl srvizio univrsal nll ambito

Dettagli

R k = I k +Q k. Q k = D k-1 - D k

R k = I k +Q k. Q k = D k-1 - D k 1 AMMORTAMENTO AMMORTAMENTO Dbito inizial D 0 si volv (al tasso fisso t) D k = D k-1 (1+t) R k [D k dbito (rsiduo) al tmpo k, R k pagamnto al tmpo k ] Condizioni [D n =0 : stinzion dl dbito in n priodi

Dettagli

ACCORDO QUADRO per la STAZIONE SCIISTICA DI BRENTONICO SAN VALENTINO

ACCORDO QUADRO per la STAZIONE SCIISTICA DI BRENTONICO SAN VALENTINO ACCORDO QUADRO pr la STAZIONE SCIISTICA DI BRENTONICO SAN VALENTINO In data 23 dicmbr 2015, prsso la sd dll Assssorato al Turismo dlla Provincia autonoma di Trnto in Trnto, via Romagnosi, 9, sono convnuti:

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

IL PRESIDENTE DELLA SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACCADEMICO

Dettagli

Caccia Programmazione e controllo nelle aziende sanitarie

Caccia Programmazione e controllo nelle aziende sanitarie Caccia Programmazion controllo nll azind sanitari approccio tradizional:stratgia posta all'strno di P & C formulazion di budgt STRATEGIE programmazion svolgimnto attività rporting valutazion approccio

Dettagli

COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 5 SUD - OVEST

COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 5 SUD - OVEST COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 5 SUD - OVEST DELIBERAZIONE DELL ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE N. 5 SUD - OVEST N. 19 di Rg.Original (quartir) Sduta dl 22.11.2010 N. di Rg.Spcial (Uff.coord.) L anno 2010, il

Dettagli

COMUNE DI VALDASTICO

COMUNE DI VALDASTICO COPIA COMUNE DI VALDASTICO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 27 Ltto, confrmato sottoscritto IL PRESIDENTE F.to GUGLIELMI CLAUDIO IL SEGRETARIO COMUNALE F.to DOTT. LAVEDINI GIUSEPPE REFERTO

Dettagli

Generali operative. Ausiliario Sui compiti Semplice Interne con pochi soggetti. Di tipo indiretto. Discreta ampiezza delle soluzioni.

Generali operative. Ausiliario Sui compiti Semplice Interne con pochi soggetti. Di tipo indiretto. Discreta ampiezza delle soluzioni. ,352),/,352)(66,21$/,1(*/,(17,/2&$/,813266,%,/(02'(//2', '(6&5,=,21('(//$9252 GL5LFFDUGR*LRYDQQHWWL&H3$±/,8& A distanza di circa quattro anni dalla introduzion dl nuovo sistma di inquadramnto dl prsonal

Dettagli

COMUNE DI PALERMO. c.a.p. 90133 c.f. 80016350821. la quale - seppure la scrivente continui a ritenere strategico il potenziamento

COMUNE DI PALERMO. c.a.p. 90133 c.f. 80016350821. la quale - seppure la scrivente continui a ritenere strategico il potenziamento COMUNE DI PALERMO Ara dll Politich di Sviluppo Fondi Strutturali Palazzo Calltti - Piazza Marìna, n.46-90133 PALERMO Tl.0917406363 Sito inlrnt h h h.comun.!alrmo it c.a.p. 90133 c.f. 80016350821 Al Sig.

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

CHIEDE. dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà contenente il rendiconto delle entrate e delle spese;

CHIEDE. dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà contenente il rendiconto delle entrate e delle spese; COMUNE DI BERGAMO AREA SERIVIZI AI CITTADINI SEDE Tramit l Ufficio Protocollo RICHIESTA LIQUIDAZIONE DEL CONTRIBUTO PER L INIZIATIVA: (anno ) Il/la sottoscritto/a nato a il rsidnt a in via cap. tl. C.F.

Dettagli

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Sn. Anglo Di Rocco Ist. Tcnico Agrario Sn. A. Di Rocco - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr i Srvizi Albrghiri di Ristorazion - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr l

Dettagli

Programma triennale per la trasparenza e l integrità

Programma triennale per la trasparenza e l integrità Programma trinnal pr la trasparnza l intgrità Introduzion Il lgislator con la lgg 6 novmbr 2012, n. 190 rcant Disposizioni pr la prvnzion la rprssion dlla corruzion dll illgalità nlla pubblica amministrazion,

Dettagli

IL TESTO UNICO. Decreto Legislativo del 9 Aprile 2008 n 81. Modificato dal. Decreto Legislativo del 3 Agosto 2009 n 106. Obiettivi principali

IL TESTO UNICO. Decreto Legislativo del 9 Aprile 2008 n 81. Modificato dal. Decreto Legislativo del 3 Agosto 2009 n 106. Obiettivi principali Dcrto Lgislativo n. 81/08 Miglioramnto sut sicurzza di lavoratori Dvrto Lgislativo N 106/09 Attuazion dll articolo 1 lgg 3 agosto 2007 n 123 in matria di tutla sut sicurzzani luoghi di lavoro Dirttiva

Dettagli

REGIONE DEL VENETO PROVVEDIMENTO

REGIONE DEL VENETO PROVVEDIMENTO REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANiTARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE Srvizio Appalti Pubblic E-Procurmnt dlgato dal Dirttor Gnral dll Azinda con dlibra rgolamntar

Dettagli

L Agenda del DS. di Dario Cillo

L Agenda del DS. di Dario Cillo 2015 2016 L Agnda dl DS di Dario Cillo Indic 2 Anno Scolastico 2015-2016 Calndario Scolastico Nazional 2015-2016 Calndario Scolastico Rgional 2015-2016 Admpimnti Sttmbr 2015 Ottobr 2015 Novmbr 2015 Dicmbr

Dettagli

Accordo quadro fra. l Azienda USL di Bologna e il CEA Coordinamento Enti Ausiliari della Provincia di Bologna

Accordo quadro fra. l Azienda USL di Bologna e il CEA Coordinamento Enti Ausiliari della Provincia di Bologna Accordo quadro fra l Azinda USL di Bologna il CEA Coordinamnto Enti Ausiliari dlla Provincia di Bologna La Comunità Papa Giovanni XXIII coop. s.r.l. di Rimini Prmssa L parti prndono atto dl buon livllo

Dettagli

APPROFONDIMENTO MANAGEMENT

APPROFONDIMENTO MANAGEMENT APPROFONDIMENTO MANAGEMENT Iniziativa Comunitaria Equal II Fas IT G2 CAM - 017 Futuro Rmoto Approfondimnto LIQUIDAZIONI E VERSAMENTI IVA ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA LIQUIDAZIONE

Dettagli

dossier a cura di Alessandro Massari

dossier a cura di Alessandro Massari I REFERENDUM REGIONALI ABROGATIVI, CONSULTIVI, PROPOSITIVI dossir a cura di Alssandro Massari PREMESSA... 2 1. RIMBORSI SPESE... 2 2. REFERENDUM PREVISTI NELLE DISPOSIZIONI STATUTARIE DELLE REGIONI A STATUTO

Dettagli

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE EDITH STEIN

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE EDITH STEIN PIANO DI LAVORO DELLA DISCIPLINA: ESTIMO SPECIALE CLASSI: V, sz A CORSO: Costruzioni, Ambint, Trritorio AS 2015-2016 Moduli Libro Di Tsto Comptnz bas Abilità Conoscnz Disciplina Concorrnti Tmpi Critri,

Dettagli

Comune di Frossasco. Provincia di Torino AVVISO PUBBLICO

Comune di Frossasco. Provincia di Torino AVVISO PUBBLICO Comun di Frossasco Provincia di Torino AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEL SOGGETTO ATTUATORE BENEFICIARIO DEL CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO A COPERTURA DELLE SPESE EFFETTIVAMENTE SOSTENUTE E DOCUMENTATE,

Dettagli

730, Unico 2014 e Studi di settore

730, Unico 2014 e Studi di settore 730, Unico 2014 Stu sttor Pillol aggiornamnto N. 39 27.06.2014 Il prosptto Dati bilancio in Unico2014 ENC. La riconciliazion dati dllo Stato Patrimonial nl prosptto Dati bilancio. Catgoria: Dichiarazion

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico Prot. N. 1176 Bari, 15 fbbraio 2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 COMPETENZE PER LO SVILUPPO Union Europa - Fondo Social Europo Con l Europa, invstiamo nl vostro futuro Il Dirignt Scolastico

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA Gnnaio 2011 94 VISITA IL NOSTRO PORTALE! www.fiba.it il sito dlla Fiba in D.B. www.fibadb.tk FOGLIO INFORMATIVO dlla Sgrt. Org. di Coordinam. RR.SS.AA. in Dutsch Bank INFORMATIVA SUL RINNOVO PER IL PERIODO

Dettagli

CONVENZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO PRESTITO DELLA SPERANZA PROMOSSO DALLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

CONVENZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO PRESTITO DELLA SPERANZA PROMOSSO DALLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA CONVENZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO PRESTITO DELLA SPERANZA PROMOSSO DALLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA Confrnza Episcopal Italiana (di sguito anch CEI ) con sd in Roma, Circonvallazion Aurlia

Dettagli

ELENCO DEGLI ULTERIORI PROVVEDIMENTI E ATTI DELEGATI DAL DIRETTORIO IN MATERIA DI VIGILANZA BANCARIA E FINANZIARIA (delibera n. 347 del 21.7.

ELENCO DEGLI ULTERIORI PROVVEDIMENTI E ATTI DELEGATI DAL DIRETTORIO IN MATERIA DI VIGILANZA BANCARIA E FINANZIARIA (delibera n. 347 del 21.7. ELENCO DEGLI ULTERIORI PROVVEDIMENTI E ATTI DELEGATI DAL DIRETTORIO IN MATERIA DI VIGILANZA BANCARIA E FINANZIARIA (dlibra n. 347 dl 21.7.2015) Nl prsnt lnco sono utilizzat l sgunti abbrviazioni: LEGENDA

Dettagli

Numero 19 Del I9-I2-2OII. Oggetto: Approvazione Piano Obiettivi 20ll Finanziario, Polizia Locale. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMM,

Numero 19 Del I9-I2-2OII. Oggetto: Approvazione Piano Obiettivi 20ll Finanziario, Polizia Locale. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMM, 'stworbì-gsíco-gunmcggìott'guasìln'ortucsus',sullí-slgas-sìutgas Provincia di Cagliari fi. Cartqr*"-t'5, ù9040 Srroltri - Tl. 0?0.9829040 * Fax 0?0.980942!' - C F isala-píffiníl Copia DELIBERAZIONE DEL

Dettagli