CORSO DI AGGIORNAMENTO IN AFERESI Chiesa San Giovanni - Piazza San Giovanni - Erice (TP)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CORSO DI AGGIORNAMENTO IN AFERESI Chiesa San Giovanni - Piazza San Giovanni - Erice (TP)"

Transcript

1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Provider: Università degli Studi di Torino - (ID 173) CORSO DI AGGIORNAMENTO IN AFERESI Chiesa San Giovanni - Piazza San Giovanni - Erice (TP) VENERDÌ 21 GIUGNO Titolo/argomento Docenti MICROANGIOPATIE TROMBOTICHE: DALLA FISIOPATOLOGIA ALLA TERAPIA PRESENTAZIONE DI CASI CLINICI ERITRODEPLEZIONE VS SALASSO TRATTAMENTO DELLE ERITROCITOSI IN SICILIA: SURVEY REGIONALE A. Indovina Sostituto: P. Bonomo G. Lucania Sostituto: C. Rizzo S. Cabibbo Sostituto: A. Indovina C. Rizzo Sostituto: A. Mele Titolo/argomento Docenti LA TRALI AUTORIZZAZIONI ACCREDITAMENTO SERVIZI TRASFUSIONALI LINEE GUIDA PER IL TRATTAMENTO DELLA DREPANOCITOSI A. Mele Sostituto: M.Ventura M. Ventura Sostituto: G. Lucania P. Bonomo Sostituto: R. Messina SABATO 22 GIUGNO Titolo/argomento Docenti DONAZIONE ALLOGENICA DI CELLULE STAMINALI: GESTIONE DEL PROCESSO E TUTELA DEL DONATORE AFERESI SELETTIVA E PLASMATRATTAMENTO INATTIVAZIONE EMOCOMPONENTI A. Vassanelli Sostituto: G. De Silvestro G. De Silvestro Sostituto: R. Agliastro R. Agliastro Sostituto: A. Vassanelli

2 Titolo/argomento Docenti PRINCIPI E RACCOMANDAZIONI IN TEMA DI FOTOAFERESI L ESPERIENZA DEL SIMT V.E. DI CATANIA NELLA FOTOFORESI QUESTIONARIO ECM* L. Pierelli Sostituto: F. Indelicato F. Indelicato Sostituto: L. Pierelli *Il tempo dedicato alla verifica NON è compreso nelle ore totali del corso TOTALE ORE DELL INIZIATIVA FORMATIVA 8 ORE RAZIONALE Il Corso, organizzato nell ambito delle iniziative scientifiche della Sezione Siciliana della Società Italiana di Emaferesi e Manipolazione cellulare, si propone di facilitare l acquisizione di conoscenze e approfondimenti su diversi argomenti nel settore dell aferesi rivolgendosi a tutti gli operatori (medici, biologi, infermieri e tecnici) delle varie branche che sono principalmente in relazione con questo mondo. Oggi nel percorso di cura del paziente si tende ad un assistenza integrata in termini multidisciplinari e pluriprofessionali. Il trattamento aferetico è sicuramente uno strumento indispensabile, salvavita per alcune patologie come il Plasmaexchange nella P.T.T. ed un importante ausilio per altre come quelle neurologiche. Il personale dell aferesi si trova costantemente a confronto con altri specialisti e le diverse società scientifiche tendono sempre più frequentemente a condividere raccomandazioni e protocolli terapeutici al fine di fornire un utile strumento per la good ed best practise. Alla luce di queste premesse generali saranno sviluppati in modo articolato diversi argomenti tra cui le microangiopatie tromboltiche, analizzate partendo dalla fisiologia fino all utilizzo dei nuovi farmaci; la salassoterapia e l eritroaferesi depletiva, presentando altresì il risultato della survey regionale sull utilizzo nei vari centri di queste tecniche, con l intento di fornire uno spunto per l elaborazione di un protocollo condiviso regionale. Saranno esposte le linee guida della Trali per il trattamento della drepanocitosi e le novità nel campo dell accreditamento dei Servizi Trasfusionali. Oggetto di discussione saranno anche l aferesi selettiva, il plasmatrattamento, l inattivazione degli emocomponenti in considerazione delle infezioni emergenti e la donazione allogenica delle cellule staminali tenendo conto degli ultimi aggiornamenti disponibili in materia. Da ultimo verranno presentate le raccomandazioni e i principi SIdEM GITMO per la fotoforesi dando spazio all esperienza di uno dei centri siciliani che utilizzano questa tecnica. Per completare le presentazioni verranno esposti alcuni casi clinici esemplificativi dell argomento trattato. 2

3 Responsabile Scientifico: Dott. Renato MESSINA Pietro BONOMO Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) BONOMO PIETRO Cittadinanza Italiana Data di nascita Esperienza professionale Date Lavoro o posizione ricoperti Dirigente Medico DAL 1 NOVEMBRE 2010 AD OGGI DIRETTORE DELLA UOCC UNITÀ OPERATIVA COMPLESSA DI COORDINAMENTO PROVINCIALE CHE COMPRENDE LE UOS DI MODICA E VITTORIA. DAL 1997 AL DIRETTORE DEL SERVIZIO DI MEDICINA TRASFUSIIONALE ED IMMUNOEMATOLOGIA DI RAGUSA ASP 7 DAL 1978 AL 1996 PRIMA ASSISTENTE E POI AIUTO NEL MEDESIMO SERVIZIO.DAL 1975 AL 1977 ASSISTENTE PRESSO IL PRONTO SOCCORSO DELL OSPEDALE CIVILE DI RAGUSA Principali attività e responsabilità Direttore del SIMT dal 1997 e dal 2005 Direttore del Dipartimento dei Servizi dell Azienda Ospedaliera Civile MPA fino al 2009 e poi dal 2009 ad oggi Direttore del dipartimento dei servizi dell ASP 7 Nome e indirizzo del datore di lavoro Azienda Sanitaria Provinciale 7 di Ragusa Tipo di attività o settore SSN Istruzione e formazione Date Dal 1968 al 1974 frequenta facoltà di Medicina presso l Università di Pavia presso la quale consegue la laurea nll ottobre del 1974 Titolo della qualifica rilasciata Dottore in MEDICINA e CHIRURGIA Principali tematiche/competenza professionali possedute Nome e tipo d'organizzazione erogatrice dell'istruzione e formazione EMATOLOGIA CLINICA E DI LABORATORIO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA

4 Livello nella classificazione nazionale o internazionale LAUREA MAGISTRALE Istruzione e formazione Date Dal 1975 al 1977 frequenta scuola di specializzazione in Endocrinologia presso la facoltà di di Medicina dell Università di Catania presso la quale consegue il diploma di specializzazione nel 1977 Titolo della qualifica rilasciata DIPLOMA DI SPECIALIZZAZIONE IN ENDOCRINOLOGIA Principali tematiche/competenza TIREOPATIE professionali possedute Nome e tipo d'organizzazione erogatrice dell'istruzione e formazione Livello nella classificazione nazionale o internazionale Capacità e competenze personali UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA Madrelingua Italiano Altra(e) lingua(e) Autovalutazione Comprensione Parlato Scritto Livello europeo (*) Ascolto Lettura Interazione orale Produzione orale Inglese Buono Buono Buono Buono Buono (*) Quadro comune europeo di riferimento per le lingue Capacità e competenze sociali Ha ricoperto cariche associative in associazione di donatori.in paricolare ha Presieduto l Avis a Provinciale di Ragusa,è stato consigliere Regionale AVIS Sicilia e Consigliere Nazionale per un triennio.il percorso della dirigenza associativa è stato caratterizzato da numerosissimi incontri e contatti umani che hanno contribuito ad un importante reclutamento di donatori periodici al punto che Ragusa oggi ha in Italia il numero più alto di donatori periodici di sangue se rapportato alla popolazione. Capacità e competenze organizzative ORGANIZZATORE DI NUMEROSISSIMI CORSI DI FORMAZIONE DAL 2003 GRAN PARTE ACCREDITATI[ ECM E PRESIDENTE DEL CONVEGNO NAZIONALE DELLA SIMTI DEL 1994 A TAORMINA E NEL 2006 A PAESTUM. Capacità e competenze tecniche L ORGANIZZAZIONE DEL SIMT DI RAGUSA E DELLE 5 UNITÀ DI RACCOLTA COLLEGATE È STATA TOTALMENTE INTEGRATA SUL PIANO INFORMATICO ED È STATO ABOLITO COMPLETAMENTE L USO DELLA PENNA GRANTENDO UNA TRACCIABILITÀ TOTALE DI TUTTI I PROCESSI TRASFUSIONALI Capacità e competenze artistiche NESSUNA Altre capacità e competenze ESPERTO DI SISTEMI DI QUALITÀ HA CONTRIBUITO ALLA CERTIFICAZIONE ISO 9001/2008 DEI PROCESSI DI MEDICINA TRASFUSIONALE E DI EMATOLOGIA DEL SIMT DI RAGUSA 4

5 Patente Patente auto B- Patente Nautica Ulteriori informazioni Codice Fiscale BNMPTR50M30F258Q Allegati [ PARTECIPAZIONE A CORSI E CONVEGNI NEGLI ULTIMI 10 ANNI) Giustina DE SILVESTRO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome DE SILVESTRO GIUSTINA Nazionalità ITALIANA Data di nascita 06/01/1954 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio DA NOVEMBRE 2003 AD OGGI DIRETTORE DEL SERVIZIO DI IMMUNOEMATOLOGIA E TRASFUSIONALE DELL AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA DA GENNAIO 2006 AD OGGI DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO PROVINCIALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE DAL 1984 AD OGGI IN SERVIZIO PRESSO L U.O. IMMUNOTRASFUSIOANLE DI PADOVA DAL 1980 AL 1984 IN LABORATORIO CENTRALE DELL OSPEDALE CIVILE DI APDOVA (TIROCINIO PRATICO OSPEDALIERA, MEDICO FREQUENTATORE, INCARICO DI SUPPLENZA) Azienda Ospedaliera di Padova U.O. IMMUNOTRASFUSIONALE DIPARTIMENTO DI MEDICINA TRASFUSIONALE MEDICO DIRETTORE 1979 LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA 1981 DIPLOMA DI SPECIALIZZAZIONE ALLA SCUOLA PER MEDICI LABORATORISTI 1990 DIPLOMA DI SPECIALIZZAZIONE IN EMATOLOGIA CLINICA E DI LABORATORIO AFERESI TERAPEUTICA E AFERESI PRODUTTIVA IMMUNOEMATOLOGIA CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI MADRELINGUA ALTRE LINGUA Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale I ITALIANA INGLESE BUONA elementare elementare

6 CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Competenze non precedentemente indicate. DOCENTE CORSO DI LAUREA PER TLB-IMMUNOEMATOLOGIA DOCENTE MASTER AFERESI TERAPEUTICA DOCENTE MASTER RISCHIO CLINICO DOCENTE MASTER HTA DOCENTE MASTER IMMUNOLOGIA DEI TRAPIANTI ATTIVITA DI PROMOZIONE DELLA DONAZIONE, IN COLLABORAZIONE CON LE ASSOCIAZIONI DEI DONATORI VOLONTARI PARTECIPAZIONE AD ATTIVITA MULTIDISCIPLINARI AZIENDALI (CARDIOCHIRURGIA, ONCOEMATOLOGIA, CHIRURGIA DEI TRAPIANTI) COMITATO PER IL BUON USO DEL SANGUE PER IL CONTROLLO DELL APPROPRIATEZZA COMITATO SCIENTIFICO SIDEM COMPONENTE DEL COMITATO TECNICO-SCIENTIFICO DEL CONSORZIO PER LA RICERCA NEI TRAPIANTI DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO PROVINCIALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE, CON RUOLO DI COORDINAMENTO ORGANIZZATIVO DI PERSONALE E ATTIVITÀ PRESIDENTE DEL COLLEGIO DEI PRIMARI DI PADOVA VICEPRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI SANITARI DELL AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA COMPONENTE DELLA COMMISSIONE PARITETICA TECNICA OSPEDALE-UNIVERSITA DI PADOVA COMPONENTE DELL ORGANISMO DI SUPPORTO TECNICO SCIENTIFICO REGIONALE PER LE ATTIVITÀ TRASFUSIONALI BUONA CONOSCENZA DI PROGRAMMI WORD, EXCEL, PP GESTIONE GARE DI ACQUISIZIONE STRUMENTAZIONE DI LABORATORIO, AFERESI TERAPEUTICA E TRASFUSIONALE, RECUPERO INTRAOPERATORIO, IMMUNOEMATOLOGIA Attività scientifica: Capitoli di libri: 6 Coautore del volume: Transfusion Medicine and Patient Safety Articoli in riviste italiane e straniere: 115 Abstract: 180 Comunicazioni a Congressi: 15 Relazioni su invito: 70 Nel periodo ha partecipato ai seguenti Corsi/Convegni: Convegno Nazionale di Studi di Medicina Trasfusionale, Rimini 2. La gestione dell Emovigilanza con SISTRA, Verona 3. Diagnosi e terapia delle emergenze emorragiche, Mestre 4. Il ruolo dei fattori psicosociali nella dinamica del rischio, dello stress occupazionale e del malessere organizzativo secondo la legge 81/2008, Padova 5. Qualità e appropriatezza clinica in Medicina Trasfusionale, Padova 6. Aggiornamenti in Immunoematologia PATENTE O PATENTI B Francesco INDELICATO Il sottoscritto Francesco Indelicato ai sensi degli artt. 46 e 47 D.P.R. 445/00, consapevole delle sanzioni penali previste dall art 76 del D.P.R. n 445/00 nel caso di mendaci dichiarazioni, falsità negli atti, uso o esibizioni di atti falsi o contenenti dati non più rispondenti a verità dichiara che quanto di seguito riportato corrisponde a verità. 6

7 ISTRUZIONE E FORMAZIONE Data 27/03/1996 data 15/11/2000 Laurea in Medicina e Chirurgia conseguita presso l Università degli Studi di Catania con voti 107/110 (centosette su centodieci); Specializzazione in Ematologia conseguita presso l Università degli Studi di Catania con voti 70/70 e lode (settanta su settanta e lode) INFORMAZIONI PERSONALI Nome INDELICATO Francesco Data di nascita CATANIA 20/06/1969 Cod. Iscrizione Ordine dei Dal 06/06/1996 n Medici Chirurghi di Catania ESPERIENZA LAVORATIVA dal 23/12/02 al 5/10/03 (mesi nove e tredici giorni) dal 14/07/2004 al 13/07/2009 (anni cinque) dal 16/07/2009 al 20/09/2009 (mesi due e 4 giorni) Dal 21/09/2009 al31/03/2010 Dal 01/04/2010 al 15/08/2012 dal 16/08/2013 a tutt oggi dal 17/04/ 01 al 30/08/ 01 (totale mesi quattro e tredici giorni) dal 3/09/ 01 al 20/12/ 02 (totale mesi sedici) Dirigente Medico I Livello a tempo determinato, presso il Servizio di Talassemia dell Ospedale Santo Bambino di Catania. Dirigente Medico I Livello a tempo determinato su progetto regionale NAT per lo screening tramite biologia molecolare, delle patologie virali trasmissibili (HCV, HBV, HIV), presso il Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell Ospedale Vittorio Emanuele di Catania Dirigente Medico I Livello a tempo determinato, presso il Servizio di Medicina Trasfusionale Osp Sant Agata di Militello. ASP 5 Messina Dirigente Medico I Livello a tempo determinato, presso il Servizio di Medicina Trasfusionale SCO di Medicina Trasfusionale.Osp. Cardinal Massaia. ASL AT Dirigente Medico I Livello a tempo indeterminato, presso il Servizio di Medicina Trasfusionale SCO di Medicina Trasfusionale.Osp. Cardinal Massaia. ASL AT Dirigente Medico I Livello a tempo indeterminato presso il Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell Ospedale Vittorio Emanuele Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico- Vittorio Emanuele- Catania Vincitore di una borsa di studio in qualità di Collaboratore al progetto di ricerca in Oncologia ed Oncoematologia A.A 1997/99 dal titolo Incremento attività trapianto finanziato dall Assessorato alla Sanità Regione Sicilia, frequentando la Divisione di Ematologia con trapianto di Midollo Osseo Vincitore di un Assegno per la ricerca in qualità di Collaboratore al programma di ricerca Possibilità di identificazione di B linfociti aneuploidi premielomatosi nel sangue periferico di soggetti con mieloma multiplo. Per il settore scientifico disciplinare F 07G MALATTIE DEL SANGUE (MED/15) dell Università degli Studi di Catania. Presso la Divisione Clinicizzata di Ematologia Ospedale

8 Data 6-7 Ottobre 2001 MADRELINGUA Ferrarotto Catania frequentando Vincitore del X Premio Nazionale di Medicina Fondazione Santi Medici Cosma e Damiano Bitonto (BA), dal titolo CELLULE STAMINALI EMOPOIETICHE CARATTERIZZAZIONE E POTENZIALITA EVOLUTIVE. Italiana Alessandro INDOVINA A. INDOVINA Azienda Ospedaliera V. Cervello Divisione di Ematologia e Trapianti di Midollo Osseo Via Trabucco A Solingen 180, si è recato Palermo, presso Italy il nostro Day Hosp/ Trapianti n.telefonici Medici Medicheria Ambulatorio Fax CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE INFORMAZIONI PERSONALI Nome: ALESSANDRO Cognome: INDOVINA nato a Palermo il ESPERIENZA PROFESSIONALE Nel 1984 ha contribuito a fondare l unità di aferesi dell Osp. V.Cervello con indirizzo sia di tipo produttivo che terapeutico. Inoltre, ha effettuato nel 1989 le prime raccolte di cellule staminali dal sangue periferico, contribuendo a realizzare tra i primi in Italia, i trapianti autologhi di cellule progenitrici emopoietiche circolanti. Questa tecnica è stata estesa successivamente (1995) anche ai trapianti da donatore sano. Nel 1999 gli è stato attribuita la direzione dell unità operativa semplice di aferesi produttiva e terapeutica. In collaborazione con il personale del laboratorio di Ematologia dell Ospedale si è poi occupato di manipolazione cellulare, con particolare riguardo alla preparazione di popolazioni cellulari purificate ed alla eliminazione dei globuli rossi incompatibili da midollo osseo in casi di trapianto tra soggetti ABO incompatibili. A partire dal 2001, presso l unità di aferesi, ha iniziato con successo la terapia della malattia da trapianto contro l ospite (GvHD) mediante fotoaferesi extracorporea (unico centro in Sicilia). Dal 2004 ad oggi si è dedicato a tempo pieno alla cura dei pazienti sottoposti a trapianto di progenitori emopoietici entrando a far parte dello staff medico dell Unità di Trapianto di Midollo dell Az Osp. V. Cervello. TITOLI DI CARRIERA Ente Unità operativa Data assunzione Azienda Ospedaliera V.Cervello 8 Immunoematologia e Medicina Trasfusionale Data Qualifica cessazione Dirigente Medico 1 livello (ex-fascia A ) di di ruolo a tempo pieno Incarico di direzione dell unità operativa semplice di aferesi

9 produttiva e terapeutica dal 1999 al 2004 Azienda Ospedaliera V.Cervello l Unità di Trapianto di Midollo Osseo ( Ematologia 1 ) 2004 incarico attuale Dirigente Medico di 1 livello a tempo AMBITI DI INTERESSE E DI RICERCA Correlazioni prognostiche e terapia delle malattie linfoproliferative (dal 1985 al 1988). Tecniche di aferesi mediante separatori cellulari a flusso continuo e discontinuo e loro impiego nella produzione di emocomponenti e nella terapia dei pazienti emopatici (dal 1986 al 2004). Prevenzione e terapia delle emoglobinopatie (dal 1986 al 1988). Terapia e prevenzione dell aborto ricorrente su base immunologica (dal 1989 al 1993). Costituzione di un gruppo di donatori periodici di sangue e piastrine (dal 1986 al 2004) Deplezione linfocitaria mediante centrifugazione controflusso (1993) Trapianto di cellule staminali in utero per la terapia delle emoglobinopatie (dal 2001 ad oggi) Tecniche di manipolazione cellulare finalizzata al trapianto autologo e allogenico (dal 1989 ad oggi). Fotoaferesi nella terapia della graft vs host dopo trapianto di precursori ematopoietici (dal 2001ad oggi) Clinica del trapianto autologo ed allogenico di progenitori emopoietici e delle complicanze del trapianto (dal 2004 ad oggi) Autore di 152 pubblicazioni (a stampa e a Congressi) TITOLI DI STUDIO Maturità classica conseguita nel Luglio 1975 con il punteggio di 60/60 Laurea in Medicina e Chirurgia, conseguita il presso l Università di Palermo, con la votazione di 110/110 e lode. Tirocinio post-laurea presso la Divisione di Ematologia e Centro Trasfusionale, Ospedale Civile dello Spirito Santo a Pescara. Giudizio finale: Eccellente. Specializzazione in Ematologia Generale, conseguita il presso l Università di Chieti con la votazione di 70/70 e lode LINGUA ITALIANO ( MADRELINGUA) INGLESE; livello: parlato, comprensione= discreto; scritto (inglese medico) = ottimo PUBBLICAZIONI Caronia F., Marcenò R., Cavallaro A.M. Indovina A.,e Patti C.: Therapeutic Strategies in induction and relapse of multiple mieloma. Abstract of 23ndh Sicilian International Conference of Hemato-Oncology and Hemato-Immunology. Catania 25-29/11/86. Majolino I., Scimè R., Indovina A., Vasta S., Patti C., Guarnaccia C., Magrin S., Hauser D., Gentile S., Santoro A., Felice R., Raiata F., Pisa R., Caronia F.: Autotrapianto con cellule staminali del sangue periferico nei linfomi maligni. Folia Oncologica. Vol. XIII-n. 1 (gen-mar) Suppl. A Anno 1990.

10 Majolino I., Scimè R., Indovina A., Vasta S., Patti C., Fabbiano F. Marceno R., Magrin S., Hauser D., Gentile S., Cavallaro A.M., Santoro A., Felice R., Raiata F., Pisa R., Caronia F., : Autotrapianto con cellule staminali del sangue periferico nelle neoplasie ematologiche. Atti del I corso di aggiornamento nazionale della società Italiana di Emaferesi. Roma 22/marzo Majolino I., Scimè R., Indovina A., Patti C., Vasta S., Fabbiano F., Guarnaccia C., Gentile S., Santoro A., Felice R., Zinnanti E., Caronia F.: Trapianto Autologo con cellule staminali del sangue periferico (CDSP). Nei linfomi maligni. Abstract del I Congresso Nazionale della della Società Italiana di Ematologia Sperimentale. Roma novembre Majolino I., Scimè R., Indovina A., Vasta S., Patti C., Gentile S., Santoro A., Fabbiano F., Guarnaccia C., Marcenò R., Caronia F. : Il Trapianto di midollo osseo in Sicilia : Esperienza dell Ospedale V. Cervello di Palermo Abstract del VII Congresso Annuale della Società Italiana di Ematologia, Sezione Siciliana. Catania gennaio Majolino I. Scimè R.,Indovina A., Vasta S., Patti C., Liberti G., Gentile S., Santoro A., Felice R., Di Noto R., Fabbiano F., Guarnaccia C., Caronia F. : High-dose CVB with circulating stem cell rescue in Hodgkin s and Non-Hodgkin s limphomas. Abstract 20 th Annual Meeting of the EMBT. Cortina D Ampezzo 27-31/01/91. Majolino I., Scimè R., Indovina A., Patti C., Vasta S., Fabbiano F. Guarnaccia C., Gentile S., Santoro A., Felice R., Zinnanti E., Caronia F.: Autologous blood stem cell transplantation (ABSCT) in malignant lymphomas. Abstract of 17 th Annual Meeting of the EMBT. Cortina D Ampezzo 27-31/gennaio Majolino I., Scimè R., Indovina A., Vasta S., Patti C., Gentile S., Santoro A., Di Noto R., Fabbiano F., Guarnaccia C., Felice R., Caronia F.: Treatment of malignant Lymphomas with very-high-dose CVB foolowed by Transplantation of autologous blood stem cell collected after mobilizing chemotherapy. Haematologica Vol. 76- suppl. n. 1 Marzo Majolino I., Scimè R., Indovina A., Vasta S., Patti C., Liberti G., Gentile S., Santoro A., Felice R., Di Noto R., Fabbiano F., Guarnaccia C., Caronia F.. High-dose CVB and circulating stem cell rescue in patients with malignant lymphomas. Abstract 2 Vicenza International Workshop of Hematology. Vicenza 29-31/05/1991. Majolino I., Scimé R., Indovina A., Vasta S., Patti C., Liberti G., Santoro A., Felice R., Di Noto R., Fabbiano F., Guarnaccia C., Caronia F.. CVB ad alte dosi e rescue con cellule staminali circolanti nei linfomi,aligni. Abstract del 33th Congresso della Società Italiana di Ematologia. Verona giugno Maggio A., Giambona A., Lo Gioco P., Messana F., Marino M., Abate I., Calzolari R., Calabrese A., Urzi G., Indovina A., Patti C.. Rischio di AIDS in soggetti politrasfusi e prospettive future di prevenzione. Atti del Convegno ; AIDS dalla paura alla speranza. Palermo 27/03/1992. Patti C., Majolino I., Scimè R., Indovina A., Vasta S., Malleo C., Liberti G., Gentile S., Santoro A., Buscemi F., Guarnaccia C., Fabbiano F., Felice R., Pisa R., Caronia F.. High-dose CVB and autologous stem cell rescue in malignant lymphomas. Abstract 18 th Meeting Annual of thr European Group for Bone Marrow Trasplantation. Stoccolma, /06/1992. Patti C., Majolino I., Scimè R., Indovina A., Vasta S., Liberti G., Santoro A., Pisa R., Caronia F.. Tretment of malignant Lymphomas with very-high dose by 10

11 cyclophosphamide, etoposide and carmustine followed by autologous stem cell rescue Abstract of 24 th Congress of the International Society of Haematology. London 23-27/08/1992. Patti C., Majolino I., Scimè R., Indovina A., Vasta S., Liberti G., Gentile S., Santoro A., Pisa R., Caronia F.. High-dose cyclophosphsmide, etoposide and BCNU (CVB) with autologous stem cell rescue in malignant lymphomas. Eur J Haematology 1993 jul;51(1):18-24 Patti C., Cusimano M., Indovina A., Traina A., Verderame F., Santoro A., Scimè R., Cavallaro AM., Leonardi V., Catania P., Cannella S., Cascio L., Majolino I., Agostara B.. Mobilization and transplantation of PBSC in 24 patients with High-Risk or metastatic breast cancer. 25 th annual meeting European Group for Blood and Marrow Transplantation Hamburg /3/99. Patti C., Majolino I., Scime R., Indovina A., Vasta S., Liberti G., Gentile S., Santoro A., Pisa R., Caronia F.. High-dose cyclophosphamide, etoposide and BCNU (CVB) with autololous stem cell rescue in malignant limphomas. Abstract of Fifth International Conference on Malignant Lymphoma. Lugano 09-12/06/1993. Patti C., Majolino I., Scimè R., Indovina A., Vasta S., Liberti G., Gentile S., Santoro A., Pampinella M., Caronia F.. Alte dosi di ciclofosfamide, etoposide e BCNU (CVB) con trapianto autologo nei linfomi maligni. Abstract del 34 th Congresso della Società Italiana di Ematologia Napoli 05-08/ottobre Patti C., Marcenò R., Perino A., Bavetta R., Borruso A.R., Cassara A., Consiglio P., Fiorentino G., Indovina A., Marino L., Mondello P., Patti S., Pignatone C., Vassiliadis A., Cittadini E.. Le immunoglobuline ad alte dosi nella terapia dell aborto ricorrente autoimmune. Studio pilota su 33 casi. Abstract del 34 th Congresso della Società Italiana di Ematologia. Napoli ottobre Marcenò R., Patti C., Bavetta R., Cappuzzo V., Fiandaca T., Indovina A., Traina T., Siciliano R.S., Scime R., Vasta S., Majolino I., Caronia F., Giambelluca S.E. Donatori volontari di midollo osseo in Sicilia. Risultati di una campagna di reclutamento. Abstract del 34 th Congresso della Società Italiana di Ematologia. Napoli 05-08/ottobre Perino A., Marcenò R., Bavetta R., Borruso A.R. Cappuzzo V., Cimino C., Consiglio P. Fiandaca T., Indovina A., Mondello P., Patti C., Patti S., Pignatone C., Vassiliadis A., Cittadini E.. Intravenous immunoglobulins for the treatment of recurrent spontaneous abortion. Italian Journal of gynaecology & obstetrics 1993: 4: Marcenò R., Patti C., Indovina A., Bavetta R., Cappuzzo V., Fiandaca T., Messineo R., Sammarco P., Scimè R., Traina T., Majolino I., Caronia F.. Strategie per il reclutamento di donatori di sangue e piastrine da un registro locale IBMDR. Atti XXXI Congr. Naz. SITS-AICT, Genova 6-10/6/94. Marcenò R., Patti C., Indovina A., Bavetta R., Cappuzzo V., Fiandaca T., Sammarco P., Scimè R., Traina T., Majolino I.. Reclutamento da un registro IBMDR di donatori di sangue per piastrinoaferesi. Abstract Cong. AIBT. Reggio Calabria, 16-18/6/94 Marcenò R.,., Bavetta R., Cappuzzo V., Fiandaca T., Puma M., Ricciardello M., Traina T., Vasta S., Indovina A., Patti C, Cannella S, Catania, Cavallaro A:M:, Pampinella M., Santoro A., Scimè R., Majolino I.. L incompatibilità ABO nel trapianto allogenico di midollo osseo (TMO). Nostra esperienza su 45 casi. XXXII convegno nazionale di studi di medicina trasfusionale, SIMTI Taormina 25-29/5/96.

12 Marcenò R., Bavetta R., Cannella S., Cappuzzo V., Catania P., Cavallaro AM., Fiandaca T., Indovina A., Patti C., Puma M., Ricciardello M., Santoro A., Scimè R., Traina T., Vasta S., Majolino I. L incompatibilità ABO nel trapianto allogenico di midollo osseo (TMO). Nostra esperienza su 55 casi. La Trasfusione del sangue Vol. 42 numero 2 marzo aprile Marcenò R., Bavetta R., Cannella S., Cappuzzo V., Catania P., Patti C, Cavallaro A:M:, Santoro A., Scimè R., Traina T..Il ruolo del trasfusionista nel trapianto di cellule staminali: raccolta, caratterizzazione congelamento. Aggiornamenti in Medicina trasfusionale. SIMTI, Bari 29-30/5/97. Patti C., Indovina A., Scimè R., Majolino I. L autotrapianto nella malattia metastatica della mammella. Atti II Corso Siciliano Aggiornamento. Palermo 11-12/5/98. Marcenò R., Indovina A,., Bavetta R., Cappuzzo V., Patti C., Traina T.. The role of transfusion in sickle cell anaemia and other acute haemolytic anaemias. Proceedings of ESTM residential course, Pescara 11-14/6/98. Patti C., Cusimano M., Indovina A., Traina A., Verderame F., Santoro A., Scimè R., Cavallaro AM., Leonardi V., Catania P., Cannella S., Cascio L., Majolino I., Agostara B.. Mobilization and transplantation of PBSC in 24 patients with High-Risk or metastatic breast cancer. 25 th annual meeting European Group for Blood and Marrow Transplantation Hamburg /3/99. C. Patti., A. Indovina, A. Santoro, P. Catania, S. Cannella, C. Malleo, R. Felice, A:M: Cavallaro, R. Scime, I. Majolino. Raccolta di cellule progenitrici circolanti dopo mobilizzazione con ciclofosfamide 4g/mq e G-CSF 5-10 mcg/kg. Taormina Patti C., Cusimano M., Indovina A., Traina A., Verderame F., Santoro A., Scimè R., Cavallaro AM., Leonardi V., Catania P., Cannella S., Cascio L., Marceno R., Majolino I., Agostara B.. Mobilization and transplantation of PBSC in 32 patients with High-Risk or metastatic breast cancer. Haematologica: 1999, 84; 9, C. Patti., F. Fabbiano, R. Scime, A. Santoro, A:M: Cavallaro, A. Indovina I. Majolino Graft vs tumor and GVH obtained after DLI in a metastatic breast cancer patient resistan to PBSCT and peripheral allogenic minitransplant. Abstract 1 Congresso Nazionale di Oncologia Medica 1999, Roma 24-28/10 Cusimano M., Patti C.,, Indovina A., Traina A., Verderame F., Santoro A., Scimè R., Cavallaro AM., Leonardi V., Catania P., Cannella S., Cascio L., Marceno R., Majolino I., Agostara B.. Mobilization and transplant of PBSC in 32 patients with High-Risk or metastatic breast cancer. Abstract 1 Congresso Nazionale di Oncologia Medica 1999, Roma 24-28/10 C. Patti, A. Cavallaro, S. Tringali, A. Indovina, A. Santoro, A. Costa, M. Pagano, L. Cascio, R. Scime High dose chemotherapy and autologous stem cell transplantation in poor-prognosis Hodgkin s disease. Bone Marrow transplantation 2001, vol 27, suppl 1. C. Patti, A. Cavallaro, S. Tringali, A. Indovina, A. Santoro, A. Costa, A. Mistretta, L. Cascio, M. Pagano, A. Rizzo, M. Stella, R. Scime High dose chemotherapy and hemopoietic stem cell transplantation (ASCT) in poor-prognosis Non Hodgkin s lymphoma. Bone Marrow transplantation 2002, vol 29, suppl 2. 12

13 Allogeneic blood stem cell and bone marrow transplantation for high-risk acute leukaemia: a single centre experience; S. Tringali, A. Santoro, A. Indovina, A.M Cavallaro, Rosanna Scimè et al. Bone Marrow Transplantation.2001 March(Suppl 1 ). High dose Chemotherapy and autologous stem cell transplantation in poor-prognosis Hodgkin s disease: C. Patti, A. Cavallaro, S. Tringali, A. Indovina, A. Santoro, Rosanna Scimè et al. Bone Marrow Transplant 2001 March (Suppl 1). High-dose chemoterapy and hemopoietic stem-cell transplantation(asct) in poor-prognosis non Hodgkin s Lymphoma: C. Patti, A. Cavallaio, S. Trincali, A. Indovina, Rosanna Scimè. et al. Abstract 2002, P430 Bone Marrow Transplantation, Supplement 2. Santoro A, Indovina A, Cavallaro AM, Scimè R, Marceno R, Majolino I. Satellite DNA analysis shows stability of donor hematopoiesis following allogeneic transplantation of peripheral blood stem cells. Haematologica : Renda M,Damiani G, Fecarotta E,Jakil M, Indovina A, Picciotto F, Santoro A, Scimè R, Dieli F, Marcenò R, Maggio A. In utero stem cells transplantation after mild immunosuppresion: evidence of paternal ABO cdna in β-thalassaemia affected fetus. Blood Transf. 2005; 3: Alessandro Indovina Palermo Gaetano LUCANIA Informazioni personali Data di nascita: Palermo, 12 Ottobre 1967 Dirigente Medico presso il SIMT P.O. Cervello, Via Trabucco 180 Palermo Esperienza lavorativa Aprile 2006 ad oggi Azienda Ospedaliera V. Cervello Palermo Dirigente Medico, Unità di Aferesi presso il SIMT Esperienza nel settore dell Aferesi terapeutica e nella collezione di PBSC, fotoaferesi Terapeutica,management di malattie che richiedono trattamento aferetico terapeutico in urgenza (drepanocitosi, TTP/HUS, aghvd, leucosi acute ipercitosiche) Policlinico Universitario Palermo Dirigente Medico, responsabile del settore di Aferesi produttiva presso il SIMT Miglioramento qualitativo del Dipartimento di Aferesi Incremento delle procedure di Aferesi Ospedale San Raffaele Giglio Cefalù (Pa) Dirigente Medico, responsabile del settore di Aferesi produttiva presso il SIMT Organizzazione dell Unità di emaferesi di nuova istituzione.

14 Ospedale Mellino Mellini Chiari (Bs) Dirigente Medico Laboratorio di Sierologia Laboratorio di sierologia e validazione Training formativo in emaferesi produttiva e terapeutica Vari Presidi Medico di continuità Assistenziale. Sostituzioni di Medicina generale Bordo Mar Mediterraneo Ufficiale Medico della Marina Militare Italiana. Training in Medicina subacquea ed iperbarica. Istruzione e formazione Università degli studi di Palermo Palermo Specializzazione in Patologia Clinica ad indirizzo Immunoematologico Voto Finale 50/50 Titolo tesi: Recenti acquisizioni sull organizzazione genetica del sistema Rh. Prospettive applicative nella diagnosi prenatale e nella prevenzione dell alloimmunizzazione Università degli studi di Palermo Palermo Specializzazione in Ematologia Voto Finale 50/50 Titolo tesi: Anemia Drepanocitica e prevenzione del sovraccarico marziale: analisi comparativa dei differenti regimi di ferrochelazione Membro dell Ordine dei medici di Palermo dal Accademia Navale Livorno Abilitazione all attività di ufficiale Medico 1992 Università degli studi di Palermo Palermo Abilitazione alla professione medica Università degli studi di Palermo Palermo Laurea In Medicina e Chirurgia Voto finale 110/110 con lode Titolo tesi : Aspetti anatomopatologici del danno cerebrale perinatale. Membro della Societa Italiana di Immunoematologia e medicina Trasfusionale Autore di numerose pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali Capacità e competenze personali Capacità nell uso delle piatttaforme informatiche di uso corrente e dei sistemi gestionali specifici di ambiente Microsoft quali Windows XP, Office, Emonet etc. Buona conoscenza scritta e parlata e di comprensione orale delle lingue Inglese e Francese Capacità organizzativa e di lavoro in team Referenze Dr. Raimondo Marcenò Responsabile del Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale Ospedale V.Cervello 14

15 Prof Aurelio Maggio Responsabile dell U.O.C. di Ematologia II Capo dipartimento oncoematologico aziendale Ospedale V.Cervello Prof. Paolo Procaccianti Direttore dell Istituto di Medicina Legale Policlinico Universitario Via del Vespro, Palermo Italia Claudia Maria RIZZO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data e luogo di nascita TORINO, 16/05/1974 RIZZO CLAUDIA MARIA ESPERIENZA LAVORATIVA Date ( ) Attività assistenziale di tipo integrativo e complementare in regime di urgenza notturna e festiva quale dirigente medico a tempo determinato presso servizio di Medicina Trasfusionale AOU Policlinico Paolo Giaccone (via del Vespro 129, Palermo) (2012 ) Collaborazione professionale con AVIS Provinciale Palermo (viale Regione Siciliana, Palermo) in qualità di medico responsabile di raccolta (2012) Contratto di formazione specialistica tra Università degli studi di Palermo (Piazza Marina 161, Palermo) e A.O U. Policlinico Paolo Giaccone (via del Vespro 129, Palermo) per lo svolgimento del III, IV e V anno si specializzazione in Patologia Generale ad indirizzo Immunoematologico con qualifica di assistente in formazione presso SIMT Policlinico Paolo Giaccone Palermo (2008/2009/2010/2011). Contratto di formazione specialistica tra Università degli studi del Piemonte Orientale (via Duomo 6, Vercelli) e A.O Maggiore della Carità (corso Mazzini, Novara) per lo svolgimento del I e del II anno di specializzazione in Patologia Generale con qualifica di assistente in formazione presso LL.RR.CC. dell Ospedale Maggiore della Carità di Novara (2006/2007). Contratto a tempo determinato di Prestazione Libero Professionale con Azienda Ospedaliera "Maggiore della Carità" di Novara (corso Mazzini, Novara) da rendersi presso Dipartimento di Emergenza ed Accettazione-Ambulatorio Medico Generico i qualità di Medico di Medicina Generale ( ) Collaborazione professionale in qualità di medico prelevatore presso aziende industriali (prelievi, E.C.G., spirometrie, audiometrie) con CDC- via San Francesco D Assisi 20, Novara ( ) Attività di sostituto di Medico di Medicina Generale presso diversi ambulatori di medicina generale per conto di A.S.L.13, via dei Mille 2, Novara ( ) Incarico trimestrale come medico sostituto addetto al Servizio di Continuità Assistenziale presso la A.S.L.13, via dei Mille 2, Novara (2005) Collaborazione Professionale con AVIS Comunale C.so Mazzini, 18, Novara (NO) con qualifica di medico prelevatore (2005); Collaborazione Professionale con AVIS Comunale C.so Mazzini, 18, Novara (NO) con qualifica di collaboratore tecnico (2004);

16 ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (1989 a 2012) Dottorando di Ricerca in Biopatologia, per lo studio biomolecolare delle varianti all alleliche di RHD, presso il Dipartimento di Biopatologia e Metodologie Biomediche, Università di Palermo, Coordinatore del Dottorato e Tutor Prof C. Caruso (da Dicembre 2011 ad oggi) Specializzazione in Patologia Generale ad indirizzo Immunoematologico con tesi dal titolo Il gel piastrinico nella riparazione tissutale delle lesioni osteoarticolari conseguita presso SIMT del Policlinico Paolo Giaccone Università degli Studi di Palermo- Dipartimento di Biopatologia e Metodologie Biomediche, relatore Prof. C. Caruso (2011) Abilitazione professionale all esercizio della professione di Medico Chirurgo ed iscrizione all albo dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri (2005) Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia presso Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro - Novara con tesi dal titolo Alloimmunizzazione eritrocitaria, strategie di emovigilanza relatore Prof G. Bellomo (2004) ATTIVITÀ DIDATTICHE ATTIVITÀ SCIENTIFICHE Maturita Classica presso l istituto Cielo d Alcamo di Alcamo (1994). Coordinamento attività teorico-pratiche ed attività seminariali per l'ado (Attività Didattica Opzionale) di Medicina Trasfusionale indirizzata agli studenti di diversi Corsi di Laurea della facoltà di Medicina e Chirurgia (2011/2012). Coordinamento attività teorico-pratiche ed attività seminariali complementari al corso integrato di Patologia Generale degli studenti della facoltà di Medicina e Chirurgia relative all'osservazione in microscopia ottica del sangue (2010/2011/2012). Attività seminariale per il modulo di Patologia del corso di Patologia Molecolare e Radiobiologia nel corso di Laurea in tecniche di Laboratorio Biomedico (2008/2009). Coordinamento in qualità di Responsabile scientifico del progetto Studio epidemiologico genetico delle varianti alleliche del sistema RH tra i donatori ed i riceventi afferenti ai servizi di medicina trasfusionale della provincia di Palermo Attività di ricerca biomolecolare nell ambito delle varianti all alleliche di RHD, presso il Dipartimento di Biopatologia e Metodologie Biomediche, Università di Palermo Attività di ricerca Biomolecolare nell ambito delle varianti alleliche dei gruppi sanguigni su popolazione di donatori e Centenari Attività di ricerca Epidemiologica su aspetti dell invecchiamento e della Longevità Attività di ricerca nell ambito della Medicina rigenerativa sull applicazione del gel piastrinico in lesioni osteo-articolari Attività di ricerca clinica in ambito trasfusionale sull impiego delle tecniche aferetiche di plasma-exchange in pazienti affetti da porpora trombotica trombocitopenica Attività di ricerca sull effetto dei farmaci anti-aggreganti in pazienti cardiopatici soggetti a trattamento emodinamico mediante test di aggregazione piastrinica CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Conoscenza del gestionale EMONET in uso presso SIMT AOU Policlinico Conoscenza del sistema operativo Windows 95/98/2000/Nt/XP ed in particolare buona capacità di utilizzo del pacchetto office Conoscenza rete internet Conoscenza e capacità di utilizzo di separatori cellulari per aferesi terapeutica e produttiva 16

17 Conoscenza e capacità di utilizzo di strumentazioni di laboratorio per la determinazione dei test di immunoematologia di base e specialistica Conoscenza delle principali tecniche di biologia molecolare (clonazione, PCR, restrizione enzimatica) Conoscenza e utilizzo di strumentazioni per lo studio dell aggregazione piastrinica su sangue intero Conoscenza e capacità di utilizzo delle principali metodiche per la produzione di gel piastrinico fresco e congelato e colla di fibrina Buona manualità nell' effettuare prelievi di sangue venoso MADRELINGUA ALTRE LINGUA Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale PATENTE O PATENTI Italiano Inglese Buono Buono Buono Patente A e B

18 CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI. PARTECIPAZIONE A CORSI E CONGRESSI Collaborazione con i referenti della qualità del SIMT dell AOU Policlinico Paolo Giaccone per la stesura delle procedure gestionali aziendali (2012) Collaborazione alla stesura di due capitoli del libro Biopatologia dell Invecchiamento casa Editrice Piccin (Lauree Magistrali dell Università di Palermo) in press (2011) Co-relatore tesi di laurea per la facoltà di Farmacia dell università di Palermo ( ) - Partecipazione al Congresso modelli organizzativi di reti multidispecialistiche ospedaliere organizzato da UOC Ematologia per le malattie rare del sangue e degli organi emopoietici,ospedale Cervello, Palermo, gennaio Partecipazione a Incontro scientifico organizzato da SIMTI, Taormina, gennaio Parteipazione al "Corso di Formazione per operatori di Centro Raccolta Sangue", organizzato da SIMTI, Catania, giugno Partecipazione al corso di formazione su "Autorizzazione ed accreditamento delle strutture Trasfusionali" ed "Autorizzazione ed accreditamento delle strutture Trasfusionali e delle unità di raccolta organizzato da Cefpass (centro di formazione permanente ed aggiornamento per i personale del servizio sanitario) Caltanissetta, Giugno, Partecipazione in qualità di relatore al corso di Aggiornamento in Immunoematologia, organizzato da SIMTI sul tema Le varianti all eliche dell antigene D: quali implicazioni nella pratica clinica, Palermo 15/02/ Partecipazione al convegno Nazionale di Studi di medicina Trasfusionale, Rimini, Corso SIMTI in Aggiornamento in medicina trasfusionale Acitrezza, CT Gennaio XXXIII Corso di Aggiornamento La sindrome da anticorpi antifosfolipidi: nuovi aspetti clinici e di laboratorio" Fondazione Menarini, Milano (2007) - Convegno Regionale della Società Italiana di Ematologia Emostasi e trombosi nell anziano Organizzato da Società Italiana di Emostasi e Trombosi, Alessandria (2007); - Corso Diagnostica citomorfologica in ematologia automatizzata con sistemi Sysmex serie XE/XT organizzato da Sysmex Italia, Milano (2007); - Corso di Formazione relativo ai rischi professionali ai sensi de D.Legs. 626/94 (AO maggiore della Carità corso Mazzini, 18 Novara) XXXII Corso di aggiornamento: Alterazioni congenite ed acquisite della coagulazione. Fondazione Internazionale Menarini, Milano (2006) - Corso di Aggiornamento sulle tecniche del prelievo venoso in sicurezza organizzato da Interconsult srl per conto di CDC via cernaia 20, Torino (2006) - Frequenza Corsi ECM organizzati da A.S.L.13, via dei Mille 2, Novara: Management Sanitario in Pediatria: nuovi percorsi organizzativi (2000); Dal sintomo al sospetto clinico: la dispnea ; (2005) Influenza aviaria: pandemia del III millennio? La malattia e l importanza della prevenzione ( ); Il medico di medicina generale incontra lo specialista ; La malattia da reflusso gastroesofageo: esofagite erosiva ed esofagite non erosiva: quali differenze? ; - Frequenza presso il SIT dell Ospedale Maggiore della Carità Novara (2004); - Frequenza presso il reparto di Pediatria Clinica, Ospedale Maggiore della Carità di Novara ( ) 18

19 ALTRO Socio SIMTI dal marzo 2012 Collaborazione con sezione regionale della SIDEM (Società Italiana di Emaferesi e Manipolazione Cellulare) per la stesura di questionario indirizzato ai Servizi di Medicna Trasfusionale per effettuare indagine conoscitiva sul trattamento delle eritrocitosi in Sicilia PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE 1. Rizzo C, Rizzo S, Scirè E, Di Bona D, Ingrassia C, Franco G, Bono R, Quintini G, Caruso C. Thrombotic thrombocytopenic purpura: a review of the literature in the light of our experience with plasma exchange. Blood Transfus Jun 27: Vasto S, Zarbo V, Di Salvo F, Cammarata M, Caruso C, Rizzo C. Analisi statistica degli antigeni eritrocitari minori. Blood Transfus 10, Supplement n 1, May D Agostino P, Bruno G, Bonaventura G, Mazzola G, Caruso C, Rizzo C. Ipoferritinemia e donazione periodica:possibile fattore di protezione. Blood Transfus 10, Supplement n 1, May Rizzo S, Scirè E, Di Bona D, Ingrassia C, Caruso C, Rizzo C. Eritroaferesi terapeutica:trattamento esclusivo di eritrocitosi? Blood Transfus 10, Supplement n 1, May Rizzo C, Saldamarco R, Vetro A, Mantia R, Caruso C, Mazzola G. Il Gel Piastrinico nella riparazione tessutale delle lesioni osteoarticolari. Blood Transfus 10, Supplement n 1, May Vasto S, Scapagnini G, Rizzo C, Monastero R, Marchese A, Caruso C. Mediterranean diet and longevity in Sicily: survey in a Sicani Mountains population. Rejuvenation Res Apr;15(2): Vasto S, Rizzo C, Caruso C. Centenarians and diet: what they eat in the Western part of Sicily. Immun Ageing Apr 23;9(1): Di Bona D, Rizzo C, Bonaventura G, Candore G, Caruso C. Association Between Interleukin- 10 Polymorphisms and Alzheimer's Disease: A Systematic Review and Meta-Analysis. J Alzheimers Dis Feb Rizzo C, Castiglia L, Arena E, Gangi S, Mazzola G, Caruso C, Vasto S. Weak D and partial D: our experience in daily activity. Blood Transfus Feb 13: Vasto S, Caruso C, Castiglia L, Duro G, Monastero R, Rizzo C. Blood group does not appear to affect longevity a pilot study in centenarians from Western Sicily. Biogerontology Jul Candore G, Bulati M, Caruso C, Castiglia L, Colonna-Romano G, Di Bona D, Duro G, Lio D, Matranga D, Pellicanò M, Rizzo C, Scapagnini G, Vasto S. Inflammation, cytokines, immune response, apolipoprotein E, cholesterol, and oxidative stress in Alzheimer disease: therapeutic implications. Rejuvenation Res Apr-Jun;13(2-3): Cevenini E, Caruso C, Candore G, Capri M, Nuzzo D, Duro G, Rizzo C, Colonna-Romano G, Lio D, Di Carlo D, Palmas MG, Scurti M, Pini E, Franceschi C, Vasto S. Age-related inflammation: the contribution of different organs, tissues and systems. How to face it for therapeutic approaches. Curr Pharm Des. 2010;16(6): Vasto S, Scapagnini G, Bulati M, Candore G, Castiglia L, Colonna-Romano G, Lio D, Nuzzo D, Pellicanò M, Rizzo C, Ferrara N, Caruso C. Biomarkes of aging. Front Biosci (Schol Ed) Jan 1;2: Iemolo F, Duro G, Rizzo C, Castiglia L, Hachinski V, Caruso C Pathophysiology of vascular dementia. Immun Ageing Nov 6;6: Caruso C., Candore G, Castiglia L Rizzo C, Vasto S. Inflamm-aging ed immunosenescenza. La Medicina Estetica 2009 Luglio (3): De Luca G, Santagostino M, Secco GG, Cassetti E, Giuliani L, Franchi E, Coppo L, Iorio S, Venegoni L, Rondano E, Dell'Era G, Rizzo C, Pergolini P, Monaco F, Bellomo G, Marino P Mean platelet volume and the extent of coronary artery disease: results from a large prospective study. Atherosclerosis Sep;206(1): Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 675/96 del 31 dicembre Palermo, 17 Febbraio 2013

20 Aurora VASSANELLI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome VASSANELLI AURORA Nazionalità Italiana Data di nascita 12 APRILE 1966 ZURIGO (SVIZZERA) ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità dal 03 marzo 1997 a tutt oggi Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, Piazzale Stefani, Verona presso l Unità Operativa Complessa di Medicina Trasfusionale do assunzione a tempo indeterminato Dirigente medico I livello, Alta Specializzazione in banking cellulare e tissutale dal 2008 al dicembre 2011 Incarico di dirigenza di Unità Operative Semplice per la Banca dei Tessuti e delle Cellule Staminali dal a tutt oggi Medico responsabile del settore aferesi terapeutica dell U.O. dal 1997 al 2002, e della gestione dei donatori di cellule staminali emopoietiche Per la gestione delle Cellule Staminali Emopoietiche: - Coautrice della I edizione delle Linee guida Nazionali per la donazione delle cellule staminali 2001; e delle Raccomandazioni SIMTI-GITMO per la donazione delle cellule staminali emopoietiche per trapianto allogenico (edizione 2011 Ed on line SIMTI ) - Coordinatrice della Commissione SIMTI MUD per la tutela della salute del donatore volontario di cellule staminali emopoietiche dal 2009 a tutt oggi; - Medico responsabile del Centro di Criopreservazione dell Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona dal gennaio 2010 a tutt oggi - Ispettore standard JACIE per il processing delle cellule staminali, con incarico assegnato da JACIE Joint Accreditation Committee ISCT EBMT nel settembre Componente dell International subcommettee for the review process of 6th edition of the FACT-JACIE Standards dal febbraio 2013 Per l Aferesi Terapeutica - Coordinatrice dal 2007 al 2011 del Gruppo Collaborativo Multidisciplinare per lo scambio eritrocitario nella drepanocitosi, gruppo costituito nel 2007 da rappresentati delle società scientifiche coinvolte: SIMTI-SIdEM-SOSTE - Componente del gruppo di lavoro SIMTI-SITE per la definizione di raccomandazioni in tema di drepanocitosi ed emoglobinopatie dal maggio 2011 Medico responsabile della Banca del Sangue del Cordone Ombelicale dell Azienda Ospedaliera di Verona dal febbraio 2007 a tutt oggi - per la Banca del Sangue del Cordone Ombelicale: coordinatrice del Gruppo di Lavoro sulla definizione dei criteri di idoneità per la donazione del Sangue del Cordone Ombelicale, con nomina del Centro Nazionale Sangue (dal 2009) - componente del Gruppo di Lavoro per la definizione e la standardizzazione dei controlli di qualità per le unità di Sangue di Cordone Ombelicale, con nomina del Centro Nazionale Sangue (dal 2013) 20

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA COSTITUZIONE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE

DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA COSTITUZIONE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE Deliberazione n. 529 del 13/05/2004. DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA COSTITUZIONE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE PREMESSE La legge regionale 28 marzo 1995, n. 28, istituiva il servizio

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

CONFERENZA STATO REGIONI SEDUTA DEL 10 LUGLIO 2003

CONFERENZA STATO REGIONI SEDUTA DEL 10 LUGLIO 2003 CONFERENZA STATO REGIONI SEDUTA DEL 10 LUGLIO 2003 Repertorio Atti n. 1770 del 10 luglio 2003 Oggetto: Accordo tra Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sul documento

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

SERVIZI TRASFUSIONALI REQUISITI MINIMI STRUTTURALI TECNOLOGICI E ORGANIZZATIVI SPECIFICI

SERVIZI TRASFUSIONALI REQUISITI MINIMI STRUTTURALI TECNOLOGICI E ORGANIZZATIVI SPECIFICI Allegato A). Requisiti strutturali, tecnologici e organizzativi minimi per l esercizio delle attività sanitarie dei servizi trasfusionali e delle unità di raccolta del sangue e degli emocomponenti, ai

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE 1 di 10 07/02/2013 13:12 MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO 10 ottobre 2012 Modalita' per l'esportazione o l'importazione di tessuti, cellule e cellule riproduttive umani destinati ad applicazioni sull'uomo.

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

DIVENTA DONATORE di Sangue, Plasma e Piastrine.

DIVENTA DONATORE di Sangue, Plasma e Piastrine. Vinci il muro dell indifferenza, dai più senso alla Tua vita: DIVENTA DONATORE di Sangue, Plasma e Piastrine. INTERCOMUNALE SAN PIETRO Via Cassia 600-00189 Roma Uff. Amm.: Telefax 06 33582700 - Segreteria:

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Allegato 8.6 8.6. Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Allegato 8.6 8.6. Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica 8.6 Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica 1 Premessa Qualità e sostenibilità economica sono le principali esigenze cui cerca di rispondere la concentrazione delle

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

Il Dibattito sul Sangue del Cordone Ombelicale: a chi e a che cosa serve la conservazione privata del sangue cordonale?

Il Dibattito sul Sangue del Cordone Ombelicale: a chi e a che cosa serve la conservazione privata del sangue cordonale? Il Dibattito sul Sangue del Cordone Ombelicale: a chi e a che cosa serve la conservazione privata del sangue cordonale? Licinio Contu Presidente Federazione Italiana ADOCES Cagliari 25 agosto 2011 Il Dibattito

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome e Cognome Indirizzo Lucio Maragoni Residenza: Via Francesco Angeloni n.55, 05100 Terni (TR) Domicilio attuale: Via Sertorio Orsato n.5, 35128 Padova

Dettagli

Decreto Legislativo 20 dicembre 2007, n. 261

Decreto Legislativo 20 dicembre 2007, n. 261 Decreto Legislativo 20 dicembre 2007, n. 261 "Revisione del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 191, recante attuazione della direttiva 2002/98/CE che stabilisce norme di qualita' e di sicurezza per

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

A.C.N. SPECIALISTICA AMBULATORIALE ED ALTRE PROFESSIONALITA' GRADUATORIE DOMANDE REQUISITI.

A.C.N. SPECIALISTICA AMBULATORIALE ED ALTRE PROFESSIONALITA' GRADUATORIE DOMANDE REQUISITI. A.C.N. SPECIALISTICA AMBULATORIALE ED ALTRE PROFESSIONALITA' GRADUATORIE DOMANDE REQUISITI. - Il professionista, medico specialista, il medico veterinario e delle altre professionalità sanitarie di cui

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N.

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N. Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria Via Venezia, 16 15121 ALESSANDRIA Tel. 0131 206111 www.ospedale.al.it asoalessandria@pec.ospedale.al.it C. F. P. I. 0 1 6

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari Decreto Direttoriale n. 51 del 20.06.2011 SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA VISTA DEL

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO 1 PUBBLICATO ALL ALBO DELL ASL 2 SAVONESE IL 08.01.2010 SCADE IL 28.01.2010 AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO In attuazione della deliberazione del Direttore Generale

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

LA DONAZIONE DI SANGUE

LA DONAZIONE DI SANGUE CHE COSA è La donazione di sangue consiste nel prelievo di un determinato volume di sangue da un soggetto sano, chiamato donatore, al fine di trasfonderlo in un soggetto che ha bisogno di sangue o di uno

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) Il sottoscritto Salvatore Silvano Lopez, nato a Milano, il 10 ottobre 1954, residente in

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

Glossario. Allogeniche Indica le cellule ottenute da un donatore e idonee per l'infusione in un'altra persona.

Glossario. Allogeniche Indica le cellule ottenute da un donatore e idonee per l'infusione in un'altra persona. Glossario Il seguente glossario è stato concordato da numerose nazioni europee coinvolte nel progetto Eurocet con l intento di armonizzare la terminologia utilizzata nel settore della donazione e del trapianto

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

TTORATO. Il Dichiarante. Cognome nubile) Nome nato/a a il (2) provincia ( Codice fiscale residente a. Provincia (1) C.A.P. e-mail. L addetto.

TTORATO. Il Dichiarante. Cognome nubile) Nome nato/a a il (2) provincia ( Codice fiscale residente a. Provincia (1) C.A.P. e-mail. L addetto. BANDO DI SELEZIONE N.. 35/2014 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 ASSEGNO DI RICERCA POST-DOT TTORATO SCADENZA BANDO: ore 12.000 del 15 gennaio 2015 DOMANDA DI AMMISSIONE Al Direttore del CIMeCC IL/LA SOTTOSCRITTO/A

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli