CLUB DI PRODOTTO Requisiti richiesti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CLUB DI PRODOTTO Requisiti richiesti"

Transcript

1 CLUB DI PRODOTTO Rquisii richisi Documo risrvo

2 INDICE 1. Chi Fridly Accommodio slid 3 2. Us Fridly Accommodio slid 5 3. Jp & Kor Fridly Accommodio slid 6 4. Idi Fridly Accommodio slid 8 5. Russi Fridly Accommodio slid 9 6. Jwish Fridly Accommodio slid Muslim Fridly Accommodio slid Gy Fridly Accommodio slid P Fridly Accommodio slid Child Wlcom Accommodio slid Fmily Expric slid Groups Accommodio slid Low Cos Accommodio slid Luxury Hols slid Hlh & Rlx slid Gr & Orgic Accommodio slid Dsig & Lifsyl Hols slid Accommodio for Sigl Ldis slid Turismo Accssibil slid Accommodio pr llrgici iollri slid Ospilià rurl slid Wi Expric slid Gourm Hols slid Bik Expric slid Wlkig Expric slid Moourismo Accommodio slid Golf Expric slid Oudoor Aciviis slid Ski Expric slid Nur & Prks Expric slid Romic & Chrm Hols slid Hol Sorici slid Icomig slid Ospilià B&B slid Expric slid 49

3 CHINA FRIENDLY ACCOMMODATION (1) Sruur lbrghir d xr-lbrghir di clssificzio pri o suprior 3 sll ch offroo srvizi di i urisi cisi, r i quli: prsol i ligu cis, mril iformivo di irimo i ligu cis, possibilià di ospir gruppi, risorzio co prodoi ipici cisi, for cooscz dll rlà cisi prsi sul rriorio. A c c o g l i z Clssificzio miim: 3 sll Sio wb i ligu cis Iformzioi prsi ll sruur i ligu cis Prsol ch prli l ligu cis, co cooscz dll culur cis Aprur dll sruur dur l pricipli fsivià cisi: Cpodo cis u sim gio Fodzio dll rpubblic popolr cis 1 oobr Fs irziol di lvorori Cpcià di ospir gruppi (cmr comuici o siu sullo ssso pio) Sismi di pgmo pr cr di crdio cisi (s. UioPy) Rquisii Opzioli Evir il umro 4 ll sz (for suprsizio) Possibilià di cquisr frcobolli di vrio ipo ll iro dll sruur, co rliv sglzio ll wlcom lr i cmr dll opporuià di cquiso di mril fillico F o o d & B v r g Orri di psi flssibili: Colzio 7:00 8:00 (prsz di lcu piz ipich cisi: hè cldo, l di soi, uov sod bolli, pio morbido di fri bic, rvioli bollii ) Przo 12:00 13:00 (prfribilm sz cr crud, licii formggi) C 18:00 19:00 (prfribilm sz cr crud, licii formggi) Possibilià di proporr pii ipicm cisi ch fuori orrio: riso l vpor, cr scc, gusi, c Rispo dl glo dll usz ipich cisi (sciugmo bico cldo umido pr lvrsi l mi prim dl pso, pii srvii pr primo ll prso più iflu / di rgo più lvo, c ) Bcch disposizio Rquisii Opzioli Posizio di voli: loo d srvizi igiici por Form dl volo: roodo (comuqu o qudro) s ddico gruppi di prso Possibilià di cosumr psi i cmr ll or our di cosumr l colzio i cmr dll or 6.00

4 CHINA FRIENDLY ACCOMMODATION (2) C m r Cib, spzzolio difricio, ccppoio spzzol pr l clzur (ll sruur di cgori lv) Ador di corr disposizio Bollior co ssorimo di hè (possibilm vrd, i fogli) Pho Prodoo ipico (molo pprzzo com souvir d porr cs) o fru frsc Isruzioi i ligu cis pr comuicr co l rcpio Lis di migliori risori cisi dll zo Rquisii Opzioli Sdio o fili di plsic (pr il buco) Ombrllii pr proggrsi dl sol Shoppig mp Frigo br forio di prodoi cisi (s. spghi isi, cog...) Vdmcum dl viggior (coro microcrimilià lr pozili micc) i ligu cis Disposiivi cologici (dock sio, ipod, rgolzio lroic luci clor) Guid ll pubblich uilià dll zo (bch, cosolo, c..) i ligu cis I r i m o Wirlss vloc co pgi di ccsso rdo i cis U cl TV cis (miimo) Rquisii Opzioli Mzzi d pokr occidli dl mhjog disposizio Wirlss vloc gruio co pgi di ccsso rdo i cis Più di u cl TV cis ( scl r CCTV ws, CCTV spor, CCTV spcoli ulià, CCTV iriol, c ) O-si shops co vdi di prodoi luxury Rivis giorli i ligu cis, d cosgr i cmr l mio oppur d cosulr ll hll ( scl r Quoidio dl popolo, Rmi Ri Bo, Tlr, c )

5 USA FRIENDLY ACCOMMODATION Sruur lbrghir d xr-lbrghir di clssificzio pri o suprior 3 sll ch offroo srvizi grdii i urisi suisi, r i quli: prsol i ligu igls, sio wb i ligu igls co possibilià di criic/follow up, mril iformivo di irimo i ligu igls, prsz di u bdir suis ll iro, wi-fi ll cmr ll r comui. A c c o g l i z Clssificzio miim: 3 sll Sio wb i ligu igls, cosm ggioro su przzi, modlià di prozio co possibilià di criic/follow up Iformzioi prsi ll sruur i ligu igls Prsol ch prli l ligu igls Bdir suis prs ll iro dll sruur Idiczioi di risori ipici dll zo di luoghi i cui ffur food shoppig (ov possibil) Aprur dll sruur dur l pricipli fsivià suisi: Thksgivig 4 luglio Nl cpodo Vcz siv (luglio goso) C m r i r i m o Cib, spzzolio difricio Ador di corr Boigli di vio ilio cso di fru ll rrivo Isruzioi i ligu igls pr comuicr co l rcpio Cli TV i ligu igls Shoppig mp Wirlss vloc co pgi di ccsso rdo i igls Rquisii Opzioli Room srvic 24/24h DVD disposizio i ligu igls Wirlss vloc gruio co pgi di ccsso rdo i igls

6 JAPAN & KOREA FRIENDLY ACCOMMODATION (1) Sruur lbrghir d xr-lbrghir di clssificzio pri o suprior 3 sll ch offroo srvizi di i urisi gipposi cori, r i quli: prsol co cooscz dll culur gippos/cor, sio wb i ligu gippos, prur dur l pricipli fsivià gipposi/cor, risorzio co prodoi ipici gipposi, pricolr zio pr l pulizi l sicurzz dll cmr. A c c o g l i z Clssificzio miim: 3 sll Sio wb i ligu gippos Iformzioi prsi ll sruur i ligu gippos Prsol co cooscz dll culur gippos/cor Aprur dll sruur i msi uuli (d smbr ovmbr) Aprur dur l pricipli fsivià gipposi/cor: Gold Wk (pril-mggio) O bo (fs buddhis) mà goso Cpodo Trsprz di przzi/corrzz dll furzioi Pricolr zio ll pulizi dll cmr dgli spzi comui Rquisii Opzioli Evir il umro 4 ll sz (for suprsizio) Sismi di sorvgliz sui pii (lcmr) F o o d & B v r g U occo di iliià i psi offri Orri di psi flssibili Przo 12:00 13:00 C 18:30 20:00 Prim colzio bbod sl ( bs di riso, zupp di miso co ofu, slmo griglio, prodoi soo-co, è vrd, uov o pii bs di uov, o, c ) Porzioi rido Bcch disposizio Rispo dl glo dll usz ipich gipposi (sciugmo bico cldo umido pr lvrsi l mi prim dl pso, pii srvii pr primo ll prso più iflu / di rgo più lvo, c )

7 JAPAN & KOREA FRIENDLY ACCOMMODATION (2) C m r Rglo di ddio (molo pprzzo sopruo dur il priodo osibo) Bollior co ssorimo di hè (mglio s i fogli) Ador di corr Du pi di cib pr prso (u pr l oil, l lr pr l sz) Spiocio chiusur di sicurzz sull por Rquisii Opzioli Ombrllii pr proggrsi dl sol Vsc d bgo (ov possibil) Vdmcum dl viggior (coro microcrimilià lr pozili micc) i ligu gippos Lo ipico gippos ( livllo rr, mrsso lggro, c ) Guid ll pubblich uilià dll zo (bch, cosolo, c..) i ligu gippos I r i m o Wirlss vloc co pgi di ccsso rdo i gippos U cl TV gippos/coro (miimo) Rquisii Opzioli Wirlss vloc gruio co pgi di ccsso rdo i gippos O-si shops co vdi di prodoi luxury Rivis giorli i ligu gippos/coro, d cosgr i cmr l mio oppur d cosulr ll hll

8 INDIA FRIENDLY ACCOMMODATION Sruur lbrghir d xr-lbrghir siu i posizio crl, di clssificzio pri o suprior 3 sll, ch offroo srvizi psi pr i urisi idii, r i quli: prsol i ligu igls/hidi, mril iformivo di irimo i ligu hidi/igls, risorzio co mù vgrii idii, orri flssibili di prur di risori iri, possibilià di ospir gruppi fio 20 px, wifi wloc. A c c o g l i z Clssificzio miim: 3 sll Posizio crl o fcilm ccssibil Sio wb i ligu hidi/igls Iformzioi prsi ll sruur i ligu hidi/igls Prsol co cooscz dll culur idi dll rliv rligioi Possibilià di pgr i coi (ov possibil) Cpcià di ospir gruppi fio 20 prso Aprur dll sruur dur l pricipli fsivià idi: Vcz scolsich siv dl 15 pril l 30 giugo Fs di Diwli (fi oobr iizio ovmbr) Nl cpodo Iformzioi prcis sull loclià l su pricipli rzioi F & B I r i m o Frigobr forio di sck, bvd lcolici Possibilià di proporr pii ipicm idii Mù vgrii mù idii (uov, gllo, pollo cibo di mr) Lis di risori idii prsi ll zo Orri flssibili di psi (sopruo possibilià di cr rd or) Wirlss vloc co pgi di ccsso rdo i igls Almo u cl TV idio Rquisii Opzioli Vdmcum dl viggior (coro microcrimilià lr pozili micc) i ligu igls Wirlss vloc gruio co pgi di ccsso rdo i igls Rivis giorli i ligu igls/hidi, d cosgr i cmr l mio oppur d cosulr ll hll

9 RUSSIA FRIENDLY ACCOMMODATION (1) Sruur lbrghir d xr-lbrghir ch offroo srvizi di i urisi russi, r i quli: prsol i ligu russ, sio wb i ligu russ, risor iro ll sruur, mril iformivo di irimo i ligu russ, mù di, frigobr co limi bvd russi, possibilià di forir shoppig mp/srvizio prsol shoppr. A c c o g l i z Sio wb i ligu russ Iformzioi prsi ll sruur i ligu russ Prsol ch prli l ligu russ, co cooscz dll culur russ Aprur dll sruur dur l pricipli fsivià russ: Vcz ivrli (31 dicmbr 9 gio) Vcz siv (1 giugo 1 smbr) Cpodo Nl orodosso Fsivià di Mggio (dll 1 l 9) Dispoibilià cmr fumori Sismi di pgmo pr cr di crdio russ Prsz di u risor iro ll sruur Rquisii Opzioli Srvizio bby-siig i ligu russ Sp ir ll sruur /o viciz cri wllss, dozioi rmli, shoppig firmo/oul F o o d & B v r g Orri di psi flssibili Pii frddi dispoibili dur l iro corso dll gior (Room Srvic) Prsz di u misr l mù; hè succhi com bvd Prsz di lmo u pio ipico russo l mù Colzio russ: pio, uovo o fri, yogur, rico, hè ro cffè P, si ro ch bico, smpr i vol

10 RUSSIA FRIENDLY ACCOMMODATION (2) C m r Accppoio cib Bollior lrico co ssorimo di busi di hè Acqu mirl i bgo pr il lvggio di di Isruzioi i ligu russ pr comuicr co l rcpio Room Srvic co pii frddi Suprlcolici russi lri prodoi ipici russi l frigobr Rquisii Opzioli Guid dll cià/loclià rdo i ligu russ Shoppig mp I r i m o U cl TV i ligu russ (s. Chl1Russi) Wirlss vloc co pgi di ccsso rdo i russo Rivis giorli i ligu russ Rquisii Opzioli Più di u cl TV i ligu russ Wirlss vloc gruio co pgi di ccsso rdo i russo Srvizio di prsol shoppr (su richis)

11 JEWISH FRIENDLY ACCOMMODATION Sruur lbrghir d xr-lbrghir, co risor iro, ch offroo srvizi di l mrco di urisi bri, r i quli: crificzio koshr, idiczioi dll sigog più vici di lri pui di irss, przo l scco bs di prodoi koshr. Risor iro ll sruur Crificzio koshr Tàch (bibbi) i cmr Nssu obbligo di prdr l scsor (il sbo shbb è vio l uso di qulsisi disposiivo lroico) possibilià di rggiugr il pio co l scl Idiczio dll sigog più vici Rquisii Opzioli Przo l scco co prodoi koshr Idiczio di pui di irss brici (s. qurir brico, cimiro, sigog, c ) Viciz l cro sorico ll riv pricipli dll zo (il sbo ci si può sposr solo pidi)

12 MUSLIM FRIENDLY ACCOMMODATION Sruur lbrghir d xr-lbrghir ch offroo srvizi psi ch pr i urisi di rligio musulm, r i quli: prsol i ligu rb/igls, mril iformivo di irimo i ligu rb/igls, possibilià di ospir gruppi (cmr mpi o comuici), risorzio co crificzio hll, orri flssibili di prur dl risor iro dur il rmdm, for cooscz dll rlà musulm prsi sul rriorio. Sio wb i ligu rb/igls Iformzioi prsi ll sruur i ligu rb/igls Prsol ch prli rbo/igls, co cooscz dll culur islmic Formzio dl prsol sugli orri dll prghir, orimo, c.. Cmr mpi (possibilià di ospir u o più mogli, umrosi figli, govri bbysir) Cuci co crificzio Hll Prsz di prodoi Hll dl miibr Lis di risori Hll prsi ll viciz Lis di risori vgrii prsi ll viciz Lis dll mosch prsi ll viciz Tppio pr l prghir i cmr Coro i cmr Sglzio dll dirzio di prghir i cmr (co u crllo) Dur il Rmd: Ifhr (c) Suhoor (colzio) Solo bvd lcolich l frigobr Rquisii Opzioli Sl prghir pr i fdli Zo spr uomii/do ll Sp, i pisci i lr r comui Cli slliri sui quli vi rsmsso il richimo dl Muzzi ll prghir

13 GAY FRIENDLY ACCOMMODATION Sruur lbrghir d xr-lbrghir i grdo di ccoglir co cordilià, discrzio sz discrimizio di lcu gr i urisi omosssuli ch, possibilm, ho u cro bssr iro. Prsol prm michvol, pro, ccogli i cofroi di gy, lsbich, bisssuli rsssuli. Cordilià discrzio Grzi dllo ssso livllo di ccogliz l sss qulià dl srvizio ormlm offr ll clil rdiziol Prsol ospil co ui privo di compormi lsivi dll digià di propri ospii cus dl loro orimo sssul o dll loro idià di gr. Mril iformivo o dispoibilià di iformzioi su ivià scrio gy fridly i cià Rquisii Opzioli Sp su ir ll sruur

14 PET FRIENDLY ACCOMMODATION Sruur lbrghir d xr-lbrghir ch cco imli ch prvdoo, olr ll possibilià di ospir imli o solo di piccol gli, lcui srvizi ddici, r i quli: possibilià pr gli imli di dormir i cmr co il pdro, foriur di ki pr l ppp, vririo disposizio, srvizio dog siig. Dispoibilià d ccoglir imli domsici di qulsisi gli Possibilià pr ci gi di dormir i cmr co il pdro Sz spzios Dispoibilià di croccii/ppp ll rrivo U ciool pr l'cqu u pr il cibo U brdi pr ogi c u cucc pr ogi go Tovgli us g Scchi igiici pr ci/lir co sbbi i cmr Rcpio di u vririo di zo, rpribil 24 or su 24 Lis di gozi pr imli Rquisii Opzioli S di ccogliz ch può icludr u giocolo, uo sck, u spzzol, u profumo pr l oil quoidi, u collr co rgh prsolizz, c Srvizio dog siig

15 CHILD WELCOME ACCOMMODATION Sruur lbrghir d xr-lbrghir ch offroo srvizi ddici i bmbii, r i quli: cmr rzz (lii, scldbibro, prspigoli, fscioio ), risorzio ir ddic co orri flssibili, spzio giochi, srvizio bbysiig, srvizio lvdri, ssisz pdiric srvizio frmci disposizio. A c c o g l i z Assisz pdiric disposizio su richis Frmci pdiric disposizio (mdicmi di bs) Srvizio lvdri pr gli idumi di bmbii Spzio giochi sicuro rzzo (iro /o sro) Srvizio bby-siig Cli TV pr bmbii Rquisii Opzioli L chck-ou Nolggio pssggii zii por bbè DVD co croi imi film pr bmbii Biblioc ddic Nolggio bicicl co sggiolii pssggii F o o d & B v r g Orri di psi flssibili Mù su misur pr i bmbii Spzio rzzo pr l prprzio dll ppp Sggioloi, posri, pii bby ovgli d colorr Possibilià di disribuir mrd bs di prodoi gusosi guii Sdi voli pr bmbii Rquisii Opzioli Possibilià di ccdr ll cuci pr prprr l ppp Buff d lzz bmbio Buff dll buoo o room srvic co l, is, cmomill ccompg d biscoi C m r Cmr spzios lumios Sismi oscuri Copri prs prspigoli Rglo di bvuo i bmbii + Coursy Srvic Pumir co coprchio pr polii Lo co spodi cull Scld bibro Fscioio Sdibichri Frigobr provviso di cqu, l d lri prodoi di prim cssià Rquisii Opzioli Ador pr wr Cuscii pr i bmbii Vsch pr il bgo

16 A c c o g l i z FAMILY EXPERIENCE (1) 1. Sruur lbrghir d xr-lbrghir i grdo di ospir fmigli co bmbii dolsci, co cmr grdi comuici pr lmo il 10% dl ol, ch propogoo scoi pr bmbii i cmr co i giori, co risor iro pro d orri flssibili, ch possoo proporr ivià ddic ll fmigli disribuiscoo mril iformivo sull riv pricipli dll zo rivol ll fmigli. Dispoibilià di mril iformivo sull riv pricipli dll zo rivol ll fmigli Assisz pdiric disposizio Frmci pdiric disposizio (mdicmi di bs) Srvizio lvdri pr gli idumi di bmbii Scoi pr bmbii dolsci i cmr co i giori Cmr ripl/qudrupl o comuici (lmo il 10% dl ol dll cmr) Rquisii Opzioli L chck-ou Nolggio pssggii zii por bbè Sp co ccsso bmbii F o o d & B v r g Orri di psi flssibili Mù su misur pr i bmbii Possibilià di disribuir mrd bs di prodoi gusosi guii Sdi voli pr bmbii Rquisii Opzioli Possibilià di ccdr ll cuci pr prprr l ppp Buff d lzz bmbio Buff dll buoo o room srvic co l, is, cmomill ccompg d biscoi I r i m o Spzio giochi sicuro rzzo (iro /o sro) Srvizio bby-siig Cli TV pr bmbii Rquisii Opzioli Srvizio di imzio co prsol qulifico DVD co croi imi film pr bmbii Biblioc ddic Nolggio bicicl co sggiolii pssggii Orgizzzio ivià (our, spor..) ddic ll fmigli

17 FAMILY EXPERIENCE (2) 2. Oprori urisici ch propogoo ivià pr fmigli co bmbii dolsci: Orgizzzio di momi di irimo ri sull sigz di bmbii di divrs fsc d à Figur profssioli bili, co pricolr prdisposizio pr i bmbii Prfrz pr locio sicur (priv di oggi fcilm igribili, co poco rffico ) misur di bmbio Uilizzo di mril iformivo giocoso cciv, ricco di colori immgii Srvizio di ssisz pdiric disposizio ( chim) Possibilià di usufruir di u srvizio risorzio bby/child fridly Triff rido pr i bmbii /o pr fmigli Accssibilià co mzzi propri Possibilià di vr spzi dgui pr l pulizi il cmbio di bmbii

18 GROUPS ACCOMMODATION Sruur lbrghir d xr-lbrghir, possibilm co risor iro, i grdo di ospir gruppi di miimo.30 prso grzi : cmr fio 4 li cmr comuici (mi. 10% sul ol), sl risor co mi. 50 posi sdr, fcil ccsso co mzzi di grdi dimsio, prchggio co spzio pr pullm, r ddic ll iro dll sruur, sl co rzzur udio visiv. Possibilià di ccoglir gruppi di miimo.30 prso Cmr fio 4 li cmr comuici (lmo il 10% dll cmr oli) N. 1 sl risor co miimo. 50 posi sdr olr ll sl colzio pr gli ospii dll sruur Prchggio co spzio pr pullm Accssibilià co pullm miiv (o i lriv srvizio rsfr) Sl TV + sl irimo co giochi i scol, mzzi di cr, c Sl co rzzur udio-visiv Promo gruio pr il rsposbil dl gruppo pr l uis Prsol bil ll gsio di momi criici (chck-i, c ) Sp (s prs) pr i orri ddici Rquisii Opzioli Sl risor risrv (lmo i orri spcifici) Wifi i cmr (gruio o pgmo) Sism di prozio igrssi musi, visi guid, c Pr squdr sporiv: igrsso i plsr mssggior disposizio

19 LOW COST ACCOMMODATION Sruur lbrghir, xr-lbrghir d oslli co sdrd di przzi modri, ch offroo srvizi bs iclusi l przzo. Triff bss rispo ll mdi Pgmo sclusivm di srvizi di cui si usufruisc Mus fodmli idispsbili di u buo soggioro (lo comodo, pulizi, docci fuzio, sicurzz, privcy, locio fcilm ccssibil co mzzi propri o pubblici) grii Srvizi ggiuivi, dfiii «dds-o», dispoibili su richis pgmo Idiczio dll riv grui dll zo /o dgli orri i cui l igrsso musi/mosr è gruio/scoo Idiczio dgli orri dll riff di rspori pubblici Rquisii Opzioli Possibilià di prprr uoomm i psi (cuci) o di cosrvr prodoi limri (frigorifro), ch i codivisio co gli lri clii Lvrici goi disposizio

20 LUXURY HOTELS Sruur lbrghir di clssificzio pri o suprior 5 sll, co zio micl pr i dgli pr l qulià di srvizi, co srvizi prsolizzi pr ogi cli. Clssificzio miim: 5 sll Uicià dll sruur Locio sclusiv Prsol formo d spro, cpc di soddisfr sigz di crr spriz Azio micl pr i dgli Azio micl pr l qulià di srvizi pr l spriz offr i clii (visul, luci, suoi, look dl prsol) Srvizio cocirg di qulià, dispoibil 24/24h Srvizi risrvi, discri prsolizzi, dgui d ogi sigz Possibilià di pror visi priv, c i risori sclusivi/slli Pozili collborzioi co brd di lusso provii d lri sori (mod, dsig )

21 HEALTH & RELAX (1) 1. Sruur lbrghir d xr-lbrghir di clssificzio pri o suprior 4 sll co Sp/Cro bssr iro srvizi ddici l wllss, r i quli: plsr, mù ddici/di spcifich, rmi bssr, uilizzo di prodoi cosmici di qulià, prrucchir d sis disposizio, ivià sporiv. Cgori miim: 4 sll Sp/Cro bssr iro ll sruur Plsr ir ll sruur Trmi bssr spcifici di qulià Prsol lm qulifico i cmpi dl fiss dl wllss Mù ddici/ di spcifich Esis prrucchir disposizio Cib, spzzolio difricio, ccppoio i cmr Mssggior prsol rir disposizio Solrium/r rlx disposizio (co libri, rivis, is, c ) S siuo i cro cià, prsz di u r sr o di u girdio Bichri d ccppoi disposizio grui Rquisii Opzioli Viciz foi rmli Uilizzo di li cosmich sclusiv di fm irziol /o li cosmich propri, prodo d lcu zid slzio Orgizzzio di ivià (gisic, yog, pils ) Propos di ivià sporiv pr u l à d svolgr ll r Shop iro co vdi di prodoi cosmici

22 HEALTH & RELAX (2) 2. Cri Wllss di qulià, pri l pubblico, ch propogoo rmi sici ch rpprso u ccllz sul rriorio. Vs offr di rmi, di ogi sigz Prsol lm qulifico Posssso di u sio wb ggioro ricco di iformzioi sui rmi proposi Pricolr zio pr gli rrdi, l luci, l music Cbi rmi spzios, co possibilià di ffur rmi di coppi 3. Cri rmli (co o sz hol iro) Uilizzo di cqu rmomirl provi d foi prsi sul rriorio Uilizzo di prodoi rmli urli Prsol lm qulifico Vs offr di rmi, di ogi sigz

23 GREEN & ORGANIC ACCOMMODATION A c c o g l i z Sruur lbrghir d xr-lbrghir, fcilm ccssibili co i mzzi pubblici pozilm i posssso di ricooscimi o di mrchi mbili, ch griscoo u bsso impo mbil grzi : mrili di cosruzio urli, sismi di risprmio rgico d idrico, rccol diffrzi, mù km zro mù di vgi/vgrii/iollri d lr zioi di rispo ssibilizzzio. Sommiisrzio di limi biologici di Mrili di cosruzio di rrdo complm urli produzioi biologich o locli (km zro) Risprmio rgico idrico: F Nssu uilizzo di pii pos us g Luci bsso cosumo Bgi docc co sism di risprmio cqu clor & Prfrz pr cqu mirl i vro Uilizzo di foi rgich riovbili o di cologi co-compibili b provi d foi ubic ll rgio Isolmo cusico rmico Divio di uilizzo prodoi OGM o prodoi d Prsz di sl o fumori ssi drivi Uilizzo di drsivi drgi cologici/risposi dll mbi Mù di gli iollri, gli llrgici, i Lzuol, sciugmi mrssi i coo 100% bio Rccol diffrzi di rifiui (si ll sz ch i locli) Corro smlimo di rifiui Cur pr l r vrdi uilizzo prodoi mcchiri co-compibili Composggio rifiui vgli Uilizzo di cr ricicl pr usi di ccllri Sruur fcilm ccssibil co mzzi pubblici Rquisii Opzioli Posssso dl mrchio Ecolbl o di lr crificzioi mbili ricoosciu livllo irziol Risprmio rgico idrico: Sism di riciclo dll cqu grigi Uilizzo di cqu piov Isllzio mccismi di spgimo uomico dll impio di codiziomo dll luci l r i s r v i z i clici, i vgi, i vgrii, i sluisi Mril iformivo pr l promozio dl urismo rsposbil sosibil Promozio rdizioi, culur, sori dl rriorio ivià ll ri pr Ssibilizzzio l riuilizzo dgli sciugmi possibilià di lscir u o pr fr rifr i li sz cmbir l lzuol Rquisii Opzioli Nolggio bicicl o covzioi co srvizi di rsporo pubblico Orgizzzio di vi/ppumi pr coivolgimo clii mich gr (colivzio oro, smiri, c )

24 DESIGN & LIFESTYLE HOTELS Sruur lbrghir pricolri, v-grd, co pricolr zio pr il dsig dll sruur (si dgli spzi comui ch dll cmr) pr i dgli i ogi gr. L lobby vgoo cosidr com sloi, piccoli spzi sposiivi soo dsi d ccoglir clii mi dl fshio, dll r dl dsig. Hol iimo srvg, pricolr, v-grd, rdy, fuky, co rrdi o rchiur compor Azio micl pr i dgli l srvizio Archiur uic dll cmr dgli mbii comui Lobby cosidro com sloo piccol sl sposiiv (prsz opr d r ) Srvizio cocirg Srvizio i cmr poriri 24/24h Ari codizio Fr wi-fi Wlcom drik cso di fru L chck-ou gruio Prprzio di cibi pricolri Idiczio di riv shoppig dsig di vi i cià Disribuzio mpp prsolizz dl rriorio

25 ACCOMMODATION FOR SINGLE LADIES Sruur lbrghir d xr-lbrghir co lcu cmr ps d pr l do ch, pr moivi lisur o di busiss, viggio d sol. Soo loclizz i r sicur b sorvgli, il loro rrdmo è i li co il guso fmmiil propogoo lcui srvizi ddici, r i quli: rmi bssr, mù diici, bgi rzzi pr il rucco, srvizio rsfr d/pr l szioi ll or our, possibilià di cr i cmr. Vido-sorvgliz sui pii Rcpio 24/24h Prchggio vicio ll igrsso b illumio Piccolo spzio co ccssori pr il cucio, pr l sirur, pr l pulizi dgli bii Ar bssr ir o covzio co cri bssr dll zo Esis prrucchir disposizio Giorli rivis fmmiili dispoibili i cmr ll r comui Srvizio rsfr d/pr szio o roporo ll or our Bilci pr il pso corporo Mù diici sluisi Possibilià di vr mzz porzioi Ricco buy ki i cmr co ccssori prodoi di l qulià pr il viso il corpo Pho co diffusor pr l pig i cmr Spiocio srrur dll cmr più sicur Luc più po i bgo pr il rucco Arrdmi ch goo coo dl guso dll do Nssu supplmo pr il srvizio di c i cmr Appdii xr gli rmdi Bollior co busi di hè is Spcchio rroillumio pr il rucco Rquisii Opzioli Pii ddici sol do

26 TURISMO ACCESSIBILE (1) 1. Sruur lbrghir d xr-lbrghir i grdo di ospir urisi divrsm bili, privi di brrir rchioich, co prsidi siri siui ll viciz, srvizio frmci ssisz mdic disposizio, progrmmi limri ddici, luoghi sici di dimsioi dgu, ch possoo orgizzr ivià sporiv ricriv pr disbili zii. Prsol prm michvol, pro, ccogli i cofroi di porori di hdicp Abbimo dll brrir rchioich Luoghi sici Sz r comui mui di plli ch iformo sull dimsio dll sl Bgi co luc miim di 75 cm, possibilià di movimo pr l sdi roll ll'sro o ll'iro di ccosmo lrl (mi. 80 cm) o obliquo l WC prsz miglioi cco i siri. Prsidi siri spcilizzi modrm rzzi siui ll viciz Srvizio frmci disposizio Assisz mdic disposizio Progrmmi limri spcifici Fcilizioi pr i rspori co vicoli uorizzi Accssibilià co mzzi propri (ZTL?) o srvizio rsfr o idiczio modlià ccsso zl/r pdol Uilizzo bril ll sglic Ascsori (s cmr pio rr o dispoibili pr ccsso grg) Possibilià di ospir ci (pr o vdi) + srvizi p fridly Css di primo soccorso + dfibrillor + prsol isruio pr l uilizzo Prcorsi sgli pr o/ipo-vdi Lis prchi, spigg musi ccssibili ll zo

27 TURISMO ACCESSIBILE (2) Rquisii Opzioli Prsol sirio qulifico ll iro dll sruur Progrmmzio di ivià fisco-sporiv d hoc Progrmmzio di rpi lggr o di mimo Iiziiv pricolri pr gli ccompgori Arzzur sporiv spcifich pr i disbili Biblioc co libri i bril Prsol qulifico LIS Momi di irimo pr zii Mrili iformivi bll visivo-ili Mpp ssoril dll cià/dll r ch ripor l iirrio ch coduc l cro cidio o ll szio pricipli di bus ri 2. Oprori urisici ch propogoo ivià sporiv our pr disbili Uilizzo di mzzi di rsporo ccssibili rzzi pr il crico di sdi roll Assisz di prsol formo sull disbilià Triff rido/grui pr gli ccompgori Assisz mdic disposizio

28 ACCOMMODATION PER ALLERGICI E INTOLLERANTI Sruur lbrghir d xr-lbrghir i grdo di ospir urisi llrgici o iollri, ch fo pricolr zio ll igi dgli spzi ll icomizio di prodoi limri. Tr i vri srvizi offri, risori ddici pii glu/losio/ichl fr, cosrvzio dgli limi i luoghi dgui, rprorizio dll sruur siri prsi ll zo, uilizzo di spirpolvri codizioori co filri Hp, uilizzo di prodoi urli, lvggi frqui disifzio giorlir dgli spzi. Risor ddico pii glu/losio/ichl fr (o solo ssz, m ch icomizio) Fcilir l cosrvzio di limi glu/losio/ichl fr i luoghi dgui Mù ddici pr divrs iollrz/llrgi limri Esisz prsidi siri spcilizzi modrm rzzi ll viciz Rprorizio dll sruur siri pubblich priv sisi sul rriorio Uilizzo di spirpolvri codizioori co filri HEPA Tssui i cro Cuscii, lzuol copr i mrili urli Prqu ri co mrili llrgici Arrdi poco imboii, fcilm lvbili Impio di climizzzio ffici Lvggio frqu di mrssi dll fodr Pri lvbili Disifzio giorlir dl lcomdo, dll lvisio dll scsor

29 OSPITALITA RURALE (1) Sruur riciv, griurismi, fori didich d zid gricol ch improo l offr sul rispo dll rdizioi rurli 1. Sruur ch foriscoo promo, siu i zo rurli, ch offroo prodoi propri /o locli. Sruur di piccol dimsio Loclizzzio i zo rurli Coduzio fmilir Azio pr l rdizio pr i vlori locli Rispo mbil Uilizzo di prodoi ipici dl rriorio o di prodoi rlizzi/lvori irm Risorzio, s prs, bs su u'offr gsroomic ipic dll zo i cui l sruur è ubic, prpr co l'uilizzzio di mri prim provii, i prvlz, d prodoi cquisii d zid /o coopriv gricol locli Arrdi srvizi cosoi ll rdizioi locli, i pricolr, ll culur rurl dll zo Uilizzo di srumi cologici di irimo digil ridoo l miimo 2. Agriurismi siui i zo rurli, co produzioi propri, ch offroo l possibilià di visir, svolgr ivià didich, cquisr prodoi urli di pror l loro iro. Azio pr l rdizio pr i vlori locli Uilizzo di srumi di sosibilià rispo mbil Uilizzo di prodoi ipici o di prodoi rlizzi/lvori irm Risorzio bs su u'offr gsroomic ipic dll zo i cui l sruur è ubic, prpr co l'uilizzzio di mri prim provii, i prvlz, d prodoi cquisii d zid /o coopriv gricol locli Arrdi srvizi cosoi ll rdizioi locli, i pricolr, ll culur rurl dll zo

30 OSPITALITA RURALE (2) 3. Fori didich Azio pr l rdizio pr i vlori locli Adozio di srumi di sosibilià rispo mbil Arrdi srvizi cosoi ll rdizioi locli, i pricolr, ll culur rurl dll zo Orgizzzio di ivià didich rivol i pricolr modo fmigli gruppi scolsici, sull'duczio ll mbi, ll limzio, l guso ll rurlià, rlizzbili i fuzio dll'à dll'u Luogo di ccogliz ripro pr por svolgr l ivià didich ch i cso di mlmpo i ui i priodi dll o Possibilià di ssggir i prodoi fruo di lvorzio propri di cquisrli 4. Azid gricol ch offroo l possibilià di ffur visi/prcorsi di scopr/dguszioi Azio pr l rdizio pr i vlori locli Adozio di srumi di sosibilià rispo mbil Arrdi srvizi cosoi ll rdizioi locli, i pricolr, ll culur rurl dll zo Orgizzzio di visi guid prcorsi dsii ll scopr dll fsi di produzio di prodoi gricoli Possibilià di ssggir i prodoi fruo di lvorzio propri di cquisrli

31 WINE EXPERIENCE (1) Sruur riciv, ci d oprori urisici ch rpprso l ccllz dll ccogliz ourisic dll Lombrdi 1. Sruur lbrghir d xr-lbrghir siu i prossimià di u vigo /o ll iro di u disro viicolo, ch prmoo gli ospii di dgusr i prodoi dl rriorio /o dll propri zid viicol. S i posssso di u risor iro, propogoo ll cr di vii i propri prodoi d lr ccllz DOC DOCG dl rriorio. Loclizzzio ll iro di u disro viicolo o di u rlà viicol idipd Possibilià di orgizzr visi guid dguszioi di propri vii (o di vii DOC DOCG ipi dl rriorio) Boigli di vio i cmr ll rrivo Prodoi ipici l frigobr Lis dll ci prsi ll zo Cr di vii locli Libri rivis mich disposizio i cmr/ll r comui Iformzioi su ui gli vi, fs sgr viicoli dl rriorio Rquisii Opzioli Scoi d por uilizzr prsso gozi covzioi pr l cquiso di vii ipici Possibilià di pror o orgizzr visi guid prsso l ci dll zo Covzioi co l guid locli spcilizz sull ologi Evi/ppumi ll iro dll sruur co sommlir riomi Wi shop iro

32 WINE EXPERIENCE(2) 3. Ci viicol ch offroo visi guid dguszioi di prodoi propri Orgizzzio di visi dll vig, dll ci dgli spzi i cui si producoo i propri vii Possibilià di ssr ccompgi d u ologo, u sommlir o dll proprià Dguszio grui di vii, lvol ccompgi d pii ipici Possibilià di cquisr i vii prodoi Possibilià di spdir i prodoi cquisi Possibilià di ssisr o prcipr ivm ll vdmmi Bgi orm disposizio dgli ospii 4. Oprori urisici ch orgizzo our mici spcifici lgi l wi o wi sig lssos, co pricolr zio ll spcifich di u drmio rriorio grzi l coivolgimo di prsol prpro. Orgizzzio di our ologici i u drmio rriorio, ch possoo comprdr visi divrs ci, icori co sommlir d ologi, sssioi di wi shoppig, visi musi sorici di vio. Foclizzzio sull ccllz viicol rriorili Orgizzzio di brvi corsi di wi sig rivoli i urisi Coivolgimo di guid spr, co pprofodi cooscz dl rriorio dll su rdizioi viicol

33 GOURMET HOTELS (1) 1. Sruur lbrghir co risor iro lco i u guid gsroomic o/ il cui chf si so ricoosciuo d u guid gsroomic o poss sibir u lro ricooscimo. All iro di qus sruur vi ripos pricolr zio ll spo gsroomico dll ospilià (mù pricolri, cr di vii ssori, food gif ll rrivo i cmr). Risor iro ll sruur lco i u guid gsroomic o/ il cui chf è so ricoosciuo d u guid gsroomic o può sibir u lro ricooscimo Possibilià di vdr prodoi di propri produzio/rsformzio o di produzio/rsformzio locl Mù co lmo 3 pii ipici mù km zro Boigli di vio i cmr ll rrivo + cso di fru (o lri prodoi ipici) Prodoi ipici l frigobr Lis di risori dll zo (suddivisi pr cgori, slli, vgrii, ipici.) Pcchi spcili comprsivi di c/dguszioi/buff colzioi Mù spcili pr ogi sigz (iollrz limri, di, c..) Libri rivis mici disposizio i cmr/ll r comui Iformzioi su ui gli vi, fs sgr ogsroomici dl rriorio Rquisii Opzioli Scoi d por uilizzr prsso gozi covzioi pr l cquiso di prodoi ipici Possibilià di pror o orgizzr visi guid prsso l sruur di produzio rsformzio di prodoi Food Expric (corsi di cuci, vdmmi, ccci l rufo, dll ulivo l froio, csificio ) Covzioi co l guid locli spcilizz sull ogsroomi Evi/ppumi ll iro dll sruur co chf slli o riomi

34 BIKE EXPERIENCE (1) 1. Sruur lbrghir d xr-lbrghir ch offroo srvizi psi pr gli ppssioi di bicicl, siu i prossimià di pis, circuii ciclisici o srd pricolrm riv, ch offroo srvizi ddici r cui: dposio sicuro dll bicicl, divulgzio di mpp d hoc, colzio rgic, przo l scco, srvizio lvdri xprss, orri flssibili di psi, ki di muzio, rsrllir, ssisz mdic disposizio. Dposio sicuro dll bicicl (ccsso cosio solo gli ospii dll sruur) Divulgzio di mril urisico spcifico; ssisz iformzio su ui i prcorsi d iirri dll zo co dscrizioi cich di prcorsi rdo i ligu. Possibilià di disribuir przo l scco brr rgich Colzio rgic Srvizio di lvdri xprss Covzio co u mccico siuo ll viciz co gozi spcilizzi Rquisii Opzioli Possibilià di r l bicicl i cmr Spzio offici disposizio 24/24h Su plsr Disribuzio di mpp smpbili (di di limri, disz, livllo difficolà, c ) Uilizzo di u cmr co docci dopo il chck-ou Schd co iformzioi vlori urizioli limi, Dispoibilià di cqu frsc bvd rgich pr il rimpimo dll borrcc Flssibilià orri di psi Assisz mdic + fisiorpis/mssggior disposizio Srvizio di rcupro bicicl l cso di icid (i covzio) Risoro pos-pric srvizio sck bs di fru pii Sdio Rsrllir ir o sr Ki di rzzi pr l piccol riprzioi spos ll sl risor Ar lvggio bicicl Spoglioio co pch vi por scrp Iformzioi su cosi orri di prcorsi irmodli Bilci pr il pso corporo disposizio Asciugmi us g

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI . L'INSIEME DEI NUMERI REALI. I pricipli isiemi di umeri Ripredimo i pricipli isiemi umerici N, l'isieme dei umeri turli 0; ; ; ; ;... L'ide ituitiv di umero turle è ssocit l prolem di cotre e ordire gli

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

a Crediamo nel concetto di cucina a chilometro zero e nei prodotti di stagione, crediamo nel rispetto dell ambiente e delle tradizioni.

a Crediamo nel concetto di cucina a chilometro zero e nei prodotti di stagione, crediamo nel rispetto dell ambiente e delle tradizioni. Credimo nel concetto di cucin chilometro zero e nei prodotti di stgione, credimo nel rispetto dell mbiente e delle trdizioni. L nostr propost enogstronomic è bst sull riscopert delle ricette più semplici

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO Distrtto Scolastico N 53 Nocra Infrior (SA) SCUOLA MEDIA STATALE Frsa- Pascoli Vial Europa ~ 84015 NOCERA SUPERIORE (SA) Tl. 081 933111-081 931395- fax: 081 936230 C.F.: 94041550651 Cod: Mcc.: SAMM28800N

Dettagli

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander Gorg Fdc Hndl GIULIO CESARE 1724 Rduction From th Dutsch Händlgsllschft Etion Etd by Fdc Chrysndr Copyght 2001-2008 Nis Scux. Licnsd undr th Ctiv Commons Attbution 3.0 Licns 2 3 INDICE 0-1 OUVERTURE 5

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012 Regione Toscana Giunta Regionale Direzione Generale Politiche mbientali, nergia e Cambiamenti Climatici Settore Servizio Idrologico Regionale Centro Funzionale della Regione Toscana M Monitoraggio quantitativo

Dettagli

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori T13 Oneri per Indennita e Compensi Accessori Qualifiche per le Voci di Spesa di Tipo I IND. IND RZ. INDNNITÀ VACANZA STRUTT. ART. 42, D MARIA PROFSSION CONTRATTU COMP. SCLUSIVITA POSIZION POSIZION - RISULTATO

Dettagli

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori T13 Oneri per Indennita e Compensi Accessori Qualifiche per le Voci di Spesa di Tipo I IND. IND RZ. INDNNITÀ VACANZA STRUTT. ART. 42, D MARIA PROFSSION CONTRATTU COMP. SCLUSIVITA POSIZION POSIZION - RISULTATO

Dettagli

02. Nomi particolari. Nomi con plurale particolare. Gruppo in -a. Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i.

02. Nomi particolari. Nomi con plurale particolare. Gruppo in -a. Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i. Nomi con plurale particolare Gruppo in -a Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i. poeta (m) poeti problema (m) problemi programma (m) programmi I nomi in -ista sono maschili e femminili.

Dettagli

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010 Corso di ordinmnto - Sssion suppltiv -.s. 9- PROBLEMA ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO SESSIONE SUPPLETIA Tm di: MATEMATICA. s. 9- Dt un circonrnz di cntro O rggio unitrio, si prndno

Dettagli

aleatoria; se è nota la sua densità di probabilità ad essa si può associare una valore medio statistico. La grandezza così definita: (III.1.

aleatoria; se è nota la sua densità di probabilità ad essa si può associare una valore medio statistico. La grandezza così definita: (III.1. Caitolo III VALORI MEDI. SAZIONARIEÀ ED ERGODICIÀ III. - Mdi tatitich dl rimo ordi. Sia f( ) ua fuzio cotiua i aoci al gal alatorio (, t ζ ) la uatità dfiita dalla y f[(, t ζ )]. Ea idividua, a ua volta,

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti L politich pr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti Politich pr ottnr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti (BP = + MK = 0) nl lungo priodo BP 0 non è sostnibil prchè In cambi fissi S BP0 si sauriscono

Dettagli

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE nno 213 Tipologia Istituzione U - UNIT' SNIT LCLI Istituzione 9565 - SL VNZI - MSTR 12 Contratto SSN - SRVIZI SNIT NZINL Fase/Stato Rilevazione: pprovazione/ttiva Data Creazione Stampa: 19/6/215 14:15:25

Dettagli

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it)

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it) I rdicli Cludio CANCELLI (www.cludioccelli.it) Ed..0 www.cludioccelli.it Dec. 0 I rdicli INDICE DEI CONTENUTI. I RADICALI... INDICE DI RADICE PARI...4 INDICE DI RADICE DISPARI...5 RADICALI SIMILI...6 PROPRIETA

Dettagli

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' '

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' ' LINGUAGGICREATIVITA ESPRESSIONE 3 4ANNI 5ANNI Mniplrmtrilidivritipin finlizzt. Fmilirizzrindivrtntcnil cmputr Ricnsclmntidl mnd/rtificilcglindn diffrnzprfrmmtrili Distingugliggttinturlidqulli rtificili.

Dettagli

Il villaggio delle fiabe

Il villaggio delle fiabe Il villaggio delle fiabe Idea Progetto bambini 2^ A A. Mei Costruzione Direzione dei lavori maestre L idea di partenza Il DADO è un cubo. Noi siamo molto curiosi e ci siamo posti questa domanda: Come sono

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. P E. R Svz szz pz - CNR L f sh s s mp pph ; p è pps pm pssbà p sss è ss vs, s s mp mq sz, ; s (, svh.) pss ss s z. I sh ss s spsv è sfvm fz m pph s p:

Dettagli

METODO VOLTAMPEROMETRICO

METODO VOLTAMPEROMETRICO METODO OLTAMPEOMETCO Tle etodo consente di isrre indirettente n resistenz elettric ed ipieg l definizione stess di resistenz : doe rppresent l tensione i cpi dell resistenz e l corrente che l ttrers coe

Dettagli

Esercizi sullo studio di funzione

Esercizi sullo studio di funzione Esrcizi sullo studio di funzion Prima part Pr potr dscrivr una curva, data la sua quazion cartsiana splicita f () occorr procdr scondo l ordin sgunt: 1) Dtrminar l insim di sistnza dlla f () ) Dtrminar

Dettagli

Metodi d integrazione di Montecarlo

Metodi d integrazione di Montecarlo Metodi d itegrzioe di Motecrlo Simulzioe l termie simulzioe ell su ccezioe scietific h u sigificto diverso dll ccezioe correte. Nell uso ordirio è sioimo si fizioe; ell uso scietifico è sioimo di imitzioe,

Dettagli

temperatura; Trasporto di massa, calore e quantità di moto, relazioni di bilancio; La viscosità; Cenni di

temperatura; Trasporto di massa, calore e quantità di moto, relazioni di bilancio; La viscosità; Cenni di FISICA-TECNICA Ki Gllucci ki.gllucci@univq.i kgllucci@unie.i Progr del corso Dinic dei fluidi: Regii di oo; Moo szionrio di un fluido idele; Moo szionrio di un fluido rele; Il eore di Bernoulli; Perdie

Dettagli

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008 ANALISI REALE E COMPLESSA.. 2007-2008 1 Successioni e serie di funzioni 1.1 Introduzione In questo cpitolo studimo l convergenz di successioni del tipo n f n, dove le f n sono tutte funzioni vlori reli

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione 07 Guid ll progettzione Scelt tubzioni e giunti 2 tubi di misur [mm] Dimetro tubzioni unità esterne (A) Giunti 12Hp 1Hp 1Hp Selezionre il dimetro delle unità esterne dll seguente tbell Giunto Y tr unità

Dettagli

SOMMARIO. I Motori in Corrente Continua

SOMMARIO. I Motori in Corrente Continua SOMMARIO Gralità sull Macchi i Corrt Cotiua...2 quazio dlla forza lttromotric...2 Circuito quivalt...2 Carattristica di ccitazio...3 quazio dlla vlocità...3 quazio dlla Coppia rsa all'albro motor:...3

Dettagli

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura .S.: - - IC GIOVNNI XXIII/CESTE MIICBC (CF: ) nno Finnzirio: Ftture registro unico Ftture trovte: Numero- Dt Prg Reg Procoll o /B - -- /B - -- /B - -- Tipo Doc fttur fttur fttur Numero Fttur V- /M Dt Fttur

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. M. MONTANI CONVITTO ANNESSO AZIENDA AGRARIA 63900 FERMO Via Montani n. 7 - Tl. 0734-622632 Fax 0734-622912 www.istitutomontani.it -mail aptf010002@istruzion.it Coc

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE Soluzioni di quesiti e prolemi trtti dl Corso Bse Blu di Mtemti volume 5 [] (Es. n. 8 pg. 9 V) Dell prol f ( ) si hnno le seguenti informzioni, tutte

Dettagli

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI!

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI! Le ALL ITALIANA CREA LA TUA ALL ITALIANA Decidi di essere oriin le, cre tivo e diverso d i tuoi concorrenti : Cre le tue person lissime cup c kes ll it li n, LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO,

Dettagli

Le operazioni fondamentali in N Basic Arithmetic Operations in N

Le operazioni fondamentali in N Basic Arithmetic Operations in N Operzioi fodetli i - 1 Le operzioi fodetli i Bsic Arithetic Opertios i I geerle u operzioe è u procedieto che due o più ueri, dti i u certo ordie e detti terii dell'operzioe, e ssoci u ltro, detto risultto

Dettagli

L ELLISSOIDE TERRESTRE

L ELLISSOIDE TERRESTRE L ELLISSOIDE TERRESTRE Fin dll scond mtà dl XVII scolo (su propost di Nwton) l suprfici più dtt ssr ssunt com suprfici di rifrimnto pr l Trr è stt individut in un ELLISSOIDE DI ROTAZIONE. E l suprfici

Dettagli

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE Eserizi dell lezione sull Geomeri Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ES ERCIZI SULL' IPERBOLE ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA. Determinre l equzione dell ironferenz

Dettagli

l = 0, 1, 2, 3,,, n-1n m = 0, ±1,

l = 0, 1, 2, 3,,, n-1n m = 0, ±1, NUMERI QUANTICI Le autofuzioi soo caratterizzate da tre parametri chiamati NUMERI QUANTICI e soo completamete defiite dai loro valori: : umero quatico pricipale l : umero quatico secodario m : umero quatico

Dettagli

MINISTERO DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO PER TRASPORTI TERRESTRI DOMANDA PER OPERAZIONI RELATIVE AI CICLOMOTORI

MINISTERO DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO PER TRASPORTI TERRESTRI DOMANDA PER OPERAZIONI RELATIVE AI CICLOMOTORI Mod. TT 2118 MINISTERO DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO PER TRASPORTI TERRESTRI DOMANDA PER OPERAZIONI RELATIVE AI CICLOMOTORI 1/8 TABELLA RIASSUNTIVA DELLE OPERAZIONI A), B) 01 - Immatricolazione ciclomotore

Dettagli

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza GUIDE ITALIA Un confronto sull ultim tndnz a supporto dlla smplificazion dll fficza L voluzion dll architttur IT Sogi RELATORE: Francsco GERBINO 16 novmbr 2010 Agnda Prsntazion dlla Socità Architttur IT

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito.

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito. Integrli de niti. Il problem di clcolre l re di un regione pin delimitt d gr ci di funzioni si può risolvere usndo l integrle de nito. L integrle de nito st l problem del clcolo di ree come l equzione

Dettagli

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1 M.Blconi e R.Fontn, Disense di conomi: 3) quilirio del consumtore L scelt di equilirio del consumtore ntegrzione del C. 21 del testo di Mnkiw 1 Prte 1 l vincolo di ilncio Suonimo che il reddito di un consumtore

Dettagli

Genova, 26 febbraio 2014. Commissione di Garanzia - Roma. Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma. Prefetto di Genova

Genova, 26 febbraio 2014. Commissione di Garanzia - Roma. Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma. Prefetto di Genova CG t FY-#tsL ry F[OERAZt0NEtfÀilAr{ATRASP0fii' Wrh-rsFoRîr Genova, 26 febbraio 2014 Commissione di Garanzia - Roma Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma Prefetto di Genova Direzione ATP EsercizioSr!

Dettagli

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE G. Smmito, A. Bernrdo, Formulrio di mtemti Equzioni lgerihe F. Cimolin, L. Brlett, L. Lussrdi. EQUAZIONI ALGEBRICHE. Prinipi di equivlenz Si die identità un'uguglinz tr due espressioni ontenenti un o più

Dettagli

Poteri/ funzioni attribuiti dalla norma

Poteri/ funzioni attribuiti dalla norma Compiti funzioni attribuiti dalla tiva all nazional Lgg Art. 6, comma 5 Art. 6, comma 7, ltt.a Art. 6, comma 7, ltt.b Potri/ funzioni attribuiti dalla Vigilanza su tutti i contratti pubblici (lavori, srvizi

Dettagli

Scopriamo insieme il

Scopriamo insieme il Scopriamo insieme il SettemariClub Sol Falcó Durante la visita tecnica della struttura, porta con te questo Mini Book inspection, potrà esserti utile. In molti casi, le notizie contenute nel Mini Book

Dettagli

Una residenza al Belmont è un valore certo, da godere ogni giorno dell anno e per generazioni.

Una residenza al Belmont è un valore certo, da godere ogni giorno dell anno e per generazioni. Ad un passo dalle frenetiche città e aeroporti della Lombardia ci sono le indimenticabili montagne, laghi ed orizzonti del Parco Naturale delle Alpi Orobie. La perla delle Orobie è Foppolo, villaggio pulsante

Dettagli

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine YOGURT FATTO IN CASAA CON YOGURTIERA Lo yogurt ftto in cs è senz ltro un modoo sno per crere un limento eccezionlee per l nostr slute. Ricco di ltticii iut intestino fermenti il nostroo lvorre meglioo

Dettagli

TRASFORMAZIONI GEOMETRICHE Una trasformazione geometrica del piano in sé è una corrispondenza biunivoca tra i punti del piano: ( ) , :,

TRASFORMAZIONI GEOMETRICHE Una trasformazione geometrica del piano in sé è una corrispondenza biunivoca tra i punti del piano: ( ) , :, TRASFORMAZIONI GEOMETRICHE Un rsforzione geoeric del pino in sé è un corrispondenz iunivoc r i puni del pino P P, P P P è l igine di P rispeo ll rsforzione. Ad ogni puno P(,) corrisponde uno ed un solo

Dettagli

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14)

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14) . Funzioni iniettive, suriettive e iiettive (Ref p.4) Dll definizione di funzione si ricv che, not un funzione y f( ), comunque preso un vlore di pprtenente l dominio di f( ) esiste un solo vlore di y

Dettagli

A / SCHEDA DI ANALISI UNITA URBANISTICA PAESISTICA A tipologia unità insediativa Superficie territoriale stimata mq. 123.000

A / SCHEDA DI ANALISI UNITA URBANISTICA PAESISTICA A tipologia unità insediativa Superficie territoriale stimata mq. 123.000 Scheda n. 7 AMBITO DI RIQUALIFICAZIONE A 2 A / SCHEDA DI ANALISI UNITA URBANISTICA PAESISTICA A tipologia unità insediativa Superficie territoriale stimata mq. 123.000 Residenziale a blocco Superficie

Dettagli

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO 1. La struttura di rlazioni tra manifattura srvizi all imprs in un contsto uropo 11 1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO La quota di srvizi sul commrcio

Dettagli

Art. 1. - Campo di applicazione e definizioni Art. 2. - Classificazione di reazione al fuoco

Art. 1. - Campo di applicazione e definizioni Art. 2. - Classificazione di reazione al fuoco DM 10 marzo 2005 Classi di razion al fuoco pr i prodotti da costruzion da impigarsi nll opr pr l quali ' prscritto il rquisito dlla sicurzza in caso d'incndio. (GU n. 73 dl 30-3-2005) IL MINISTRO DELL'INTERNO

Dettagli

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39)

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE n.806 del 01/07/2014 REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n.806 del 01/07/2014 Proposta

Dettagli

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi Mtemtic per l nuov mturità scientific A. Bernrdo M. Pedone 3 Questionrio Quesito 1 Provre che un sfer è equivlente i /3 del cilindro circoscritto. r 4 3 Il volume dell sfer è 3 r Il volume del cilindro

Dettagli

chiarezza delle aspettative dell organizzazione verso l individuo e chiara esplicitazione all individuo di tali aspettative

chiarezza delle aspettative dell organizzazione verso l individuo e chiara esplicitazione all individuo di tali aspettative FORMA 3: Valutazione dei comportamenti organizzativi Nozioni di base 1. LA VALUAZION DLL COMPNZ INDIVIDUALI 1.1 L COMPNZ INDIVIDUALI In base ai recenti contributi di numerosi autori, possiamo intendere

Dettagli

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Cod. 1879.185M STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Crtteristiche tecniche Corpo in lluminio pressofuso Portello di chiusur vno cblggio/btterie in termoindurente Riflettore in lluminio vernicito binco Diffusore

Dettagli

\ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI

\ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI \ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI ART. 1 - OGGETTO DEL REGOL AMENTO EDI L I ZI O E RI CHI AMO AL L E DI SPOSI ZI ONI DI L EGGE E REGOL AMENTI - TITOLO SECONDO - DISCIPLINA DEGLI

Dettagli

A S S O C I A Z I O N E - A S S O C I AT I O N - ONLUS. P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia. Consiglio di Amministrazione

A S S O C I A Z I O N E - A S S O C I AT I O N - ONLUS. P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia. Consiglio di Amministrazione P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia Consiglio di Amministrazione D i re t t o re Generale SEZIONE DI RICERCA ISTITUTO SCIENTIFICO E. MEDEA RESEARCH SECTION E.MEDEA Comitato Etico P residente

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

COMUNE DI PALAZZUOLO SUL SENIO Provincia di FIRENZE

COMUNE DI PALAZZUOLO SUL SENIO Provincia di FIRENZE COMUNE DI ALBO DEI BENEFICIARI DI PROVVIDENZE DI NATURA ECONOMICA EROGATE NELL ESERCIZIO 2014 (D.P.R. 7 APRILE 2000 N. 118) Approvato con determinazione del Responsabile del Servizio Affari Generali n.

Dettagli

ESERCIZI DI CHIMICA. 5. Calcolare le masse in grammi di: a) 0,30 moli di HNO 3 ; b) 2,50 moli di Na 2 SO 4. [19 g di HNO 3 ; 355 g di Na 2 SO 4 ]

ESERCIZI DI CHIMICA. 5. Calcolare le masse in grammi di: a) 0,30 moli di HNO 3 ; b) 2,50 moli di Na 2 SO 4. [19 g di HNO 3 ; 355 g di Na 2 SO 4 ] ESERCIZI DI CHIMICA 1. Calcolare:a) le moli di H 2 O e le moli di atomi d idrogeno ed ossigeno contenuti in 10g di H 2 O; b) il numero di molecole di H 2 O e di atomi di idrogeno e di ossigeno. [0,55 moli;

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

Fatturiamo. Versione 5. Manuale per l utente. Active Software Corso Italia 149-34170 Gorizia email info@activeweb.it

Fatturiamo. Versione 5. Manuale per l utente. Active Software Corso Italia 149-34170 Gorizia email info@activeweb.it Ftturimo Versione 5 Mnule per l utente Active Softwre Corso Itli 149-34170 Gorizi emil info@ctiveweb.it Se questo documento ppre nell finestr del vostro browser Internet di defult, richimte il comndo Registr

Dettagli

VBA. Il Visual Basic for Application. Funz ioni

VBA. Il Visual Basic for Application. Funz ioni VBA Il Visual Basic for Application Le funz ioni Le procedure Funz ioni µ E pos s ibile (e cons igliato) s comporre un problema i n sotto- problemi e combinar e poi assieme le s oluz i oni per ottenere

Dettagli

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile Corso di Anlisi Mtemtic Clcolo integrle per funzioni di un vribile Lure in Informtic e Comuniczione Digitle A.A. 2013/2014 Università di Bri ICD (Bri) Anlisi Mtemtic 1 / 40 1 L integrle come limite di

Dettagli

Va, pensiero Chorus of Hebrew Slaves from Verdi s Nabucco

Va, pensiero Chorus of Hebrew Slaves from Verdi s Nabucco a, pensiero Chorus of Hebre Slaves from erdi s Nabuo a, pensiero, sull ali dorate; a, ti posa sui livi, sui olli, Ove olezzano tepide e molli L aure doli del suolo natal! Del Giordano le rive saluta, Di

Dettagli

Z>,n zorrr Reg. Gen. IL CAPO AREA AA.GG

Z>,n zorrr Reg. Gen. IL CAPO AREA AA.GG Piazza Toselli n. 1-96010 Buccheri (SR) Tel. 0931880359 - Fax 0931880559 DETERMINA DEL CAPO AREA AFFARI GENERATI DETERMINAN,/UóDEL Z>,n zorrr Reg. Gen. Oggetto: Liquidazione fatîure a ll'associazio ne

Dettagli

Il condensatore. Carica del condensatore: tempo caratteristico

Il condensatore. Carica del condensatore: tempo caratteristico Il condensaore IASSUNTO: apacia ondensaori a geomeria piana, cilindrica, sferica La cosane dielerica ε r ondensaore ceramico, a cara, eleroliico Il condensaore come elemeno di circuio: ondensaori in serie

Dettagli

-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. "-ì"* f &" '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0

-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. -ì* f & '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0 -r#s*ts*^ "-ì"* f &" '& fk **rr?r--w UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FALERMO Fr\COLTA' DI ECONOMIA Cotrltre.ro rlerrorale Sulla base dei verbali redatti dalla (lornmissione del Seggio elettorale presieduta dalla

Dettagli

Laboratorio di Algoritmi e Strutture Dati

Laboratorio di Algoritmi e Strutture Dati Laboraorio di Algorimi e Sruure Dai Aniello Murano hp://people.na.infn.i people.na.infn.i/ ~murano/ 1 Algorimi per il calcolo di percori minimi u un grafo 1 Un emplice problema Pr oblema: Supponiamo che

Dettagli

Voto attribuito COME SI VOTA Voto non attribuito

Voto attribuito COME SI VOTA Voto non attribuito Voto attribuito O S VOT Voto non attribuito OO PU O RTURO TOS PPPO USPP VR PURO OO ROSS OR PTRO S PO TOO VV SPROO RO O Si può mettere un segno sul candidato alla presidenza e un altro sul simbolo del candidato

Dettagli

SPETTRO DI RISPOSTA ELASTICO SPETTRO DI PROGETTO

SPETTRO DI RISPOSTA ELASTICO SPETTRO DI PROGETTO SPETTRO DI RISPOSTA ELASTICO SPETTRO DI PROGETTO 1 (Ridis. con modifiche da M. De Stefano, 2009) 2 3 Concetto di duttilità 4 5 6 7 E necessario avere i valori di q dallo strutturista ( ma anche qo). Per

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario Pagina 1 di 8 LEGGE 3 luglio 2014, n. 99 Ratifica ed esecuzione dell'accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo degli Stati Uniti d'america sul rafforzamento della cooperazione nella

Dettagli

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n.

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n. AUTOVALORI ED AUTOVETTORI Si V uno spzio vettorile di dimensione finit n. Dicesi endomorfismo di V ogni ppliczione linere f : V V dello spzio vettorile in sé. Se f è un endomorfismo di V in V, considert

Dettagli

Ca ta l o go dei pro d o t t i. Spl i n e I m pla n t Syste m

Ca ta l o go dei pro d o t t i. Spl i n e I m pla n t Syste m Per ul teriori info r ma zioni sui nostri Prodotti, sui nostri pro g rammi pro fessi o nali e sul n ost ro p ro g ra m ma di Co n t i n u i ng Ed u cation, co n ta t ta te ci : Zimmer De n tal I tal y

Dettagli

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort l hotel hi-tech R obotica Se siete persone indipendenti e cercate un ambiente alternativo davvero easy, potete organizzare un giro intercontinentale a New York. Non solo per la città pulsante di vita e

Dettagli

Vini SPUMANTI. Franciacorta Cuve Imperiale Brut. Valdobbiadene Prosecco. Superiore Brut. Prosecco Treviso Extra Dry. Valdobbiadene Prosecco

Vini SPUMANTI. Franciacorta Cuve Imperiale Brut. Valdobbiadene Prosecco. Superiore Brut. Prosecco Treviso Extra Dry. Valdobbiadene Prosecco Carta dei Vini 2015 Vini SPUMANTI Franciacorta Cuve Imperiale Brut Superiore Brut Berlucchi Regione LOMBARDIA Uve Chardonnay e Pinot Nero Vino Bouquet ricco e persistente,con note fruttate e floreali.

Dettagli

Macchine elettriche in corrente continua

Macchine elettriche in corrente continua cchine elettriche in corrente continu Generlità Può essere definit mcchin un dispositivo che convert energi d un form un ltr. Le mcchine elettriche in prticolre convertono energi elettric in energi meccnic

Dettagli

VERIFICA DI UN CIRCUITO RESISTIVO CONTENENTE PIÙ GENERATORI CON UN TERMINALE COMUNE E SENZA TERMINALE COMUNE.

VERIFICA DI UN CIRCUITO RESISTIVO CONTENENTE PIÙ GENERATORI CON UN TERMINALE COMUNE E SENZA TERMINALE COMUNE. FCA D UN CCUTO SSTO CONTNNT PÙ GNATO CON UN TMNAL COMUN SNZA TMNAL COMUN. Si verifino quttro iruiti on due genertori: genertori on polrità onorde e un terminle omune genertori on polrità disorde e un terminle

Dettagli

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma INTEGRALI IMPROPRI. Integrli impropri su intervlli itti Dt un funzione f() continu in [, b), ponimo ε f() = f() ε + qundo il ite esiste. Se tle ite esiste finito, l integrle improprio si dice convergente

Dettagli

Sportello Unico Immigrazione NORMATI VA I N MATERI A DI I MMI GRAZI ONE

Sportello Unico Immigrazione NORMATI VA I N MATERI A DI I MMI GRAZI ONE Sportello Unico Immigraione NORMATI VA I N MATERI A DI I MMI GRAZI ONE 38172&(175$/('(//$/(**(%266,),1,( &+(1(66812 675$1,(5262**,251,,1,7$/,$6(1=$815(*2/$5( &2175$772',/$9252('81$//2**,2$'(*8$72 '/JV1

Dettagli

TRECCIA AL BURRO RICETTE

TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO 1 kg di farina bianca 1 cucchiaio di sale (20 g ca.) 1 cubetto di lievito fresco (42 g) 1 cucchiaio di zucchero 120 g di burro 6 dl di latte 1 uovo sbattuto per

Dettagli

Quesiti e problemi (sul libro da pag. 510)

Quesiti e problemi (sul libro da pag. 510) Quesiti e problemi (sul libro da pag. 510) 2 Il numero di ossidazione 1 Assegna il n.o. a tutti gli elementi dei seguenti composti. a) Hg 3 (PO 3 ) 2 Hg: +2; P: +3; O: 2 b) Cu(NO 2 ) 2 Cu: +2; N: +3; O:

Dettagli

Il presente Regolamento Particolare di Gara. è stato approvato in data con numero di approvazione RM / CR /2015.

Il presente Regolamento Particolare di Gara. è stato approvato in data con numero di approvazione RM / CR /2015. Vrsion 5 3 Agosto Valità 2015 la Manifstazion : Campionato Italiano Rally Assoluto Campionato Italiano Rally Junior Campionato Italiano Rally Costruttori Coppa ACI-SPORT Rally CIR Equipaggi Inpndnti Coppa

Dettagli

ESERCIZI SUI PRODOTTI NOTEVOLI. ESERCIZI SUL M.C.D. E m.c.m. ESERCIZI SUL RACCOGLIMENTO A FATTOR COMUNE ERCIZI SURUFFINI

ESERCIZI SUI PRODOTTI NOTEVOLI. ESERCIZI SUL M.C.D. E m.c.m. ESERCIZI SUL RACCOGLIMENTO A FATTOR COMUNE ERCIZI SURUFFINI Esercii dell leione di Alger di se ESERCIZI SUI PRODOTTI NOTEVOLI ESERCIZI SUL M.C.D. E m.c.m. ESERCIZI SUL RACCOGLIMENTO A FATTOR COMUNE ES ES ERCIZI SURUFFINI ERCIZI SULLE SEMPLIFICAZIONI DI FRAZIONI

Dettagli

TELEGESTIONE E CONTROLLO DI QUALUNQUE TIPO DI CALDAIE E BRUCIATORI PER QUALUNQUE TIPO DI IMPIANTO

TELEGESTIONE E CONTROLLO DI QUALUNQUE TIPO DI CALDAIE E BRUCIATORI PER QUALUNQUE TIPO DI IMPIANTO NUMERO 2 del 23.04.08 COSER COSER IME Applicazioni Apparecchiature Numero 2 del 23-04-08 APPLICAZIONI APPARECCHIAURE E IMPIANI LE VARIE SOLUZIONI SARANNO ELENCAE NEL MODO PIÙ SINEICO POSSIBILE. ROVAA LA

Dettagli

Lezione 4. Risposte canoniche dei sistemi del primo e del secondo ordine

Lezione 4. Risposte canoniche dei sistemi del primo e del secondo ordine Lezione 4 Ripoe canoniche dei iemi del primo e del econdo ordine Parameri caraeriici della ripoa allo calino Per ripoe canoniche i inendono le ripoe dei iemi dinamici ai egnali coiddei canonici (impulo,

Dettagli

SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI

SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI La massa dei singoli atomi ha un ordine di grandezza compreso tra 10-22 e 10-24 g. Per evitare di utilizzare numeri così piccoli, essa è espressa relativamente a

Dettagli

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 36. Riduzione durevole di valore delle attività

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 36. Riduzione durevole di valore delle attività Scopo contnuto dl documnto Comunità Europa (CE) Intrnational Accounting Standards, n. 36 Riduzion durvol di valor dll attività Riduzion durvol di valor dll attività SOMMARIO Finalità 1 Ambito di applicazion

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Struttura dei tassi per scadenza

Struttura dei tassi per scadenza Sruura dei assi per scadenza /45-Unià 7. Definizione del modello ramie gli -coupon bonds preseni sul mercao Ipoesi di parenza Sul mercao sono preseni all isane ZCB che scadono fra,2,,n periodi Periodo:

Dettagli

COMPORTAMENTO SISMICO DELLE STRUTTURE

COMPORTAMENTO SISMICO DELLE STRUTTURE COMPORTAMENTO SISMICO DELLE STRUTTURE Durane un erreoo, le oscillazioni del erreno di fondazione provocano nelle sovrasani sruure delle oscillazioni forzae. Quando il erreoo si arresa, i ovieni della sruura

Dettagli

GLI SPECIALISTI NELLA PROTEZIONE CONTRO FULMINI E SOVRATENSIONI I PIONIERI NELLA PROTEZIONE UN AMPIA GAMMA DI SOLUZIONI SOLUZIONI INTEGRALI

GLI SPECIALISTI NELLA PROTEZIONE CONTRO FULMINI E SOVRATENSIONI I PIONIERI NELLA PROTEZIONE UN AMPIA GAMMA DI SOLUZIONI SOLUZIONI INTEGRALI PROTEZIONE CONTRO I FULMINI E LE Cirprotec PROTEZIONE ESTERNA Gli specialisti nella Protezione contro Fulmini e Sovratensioni Gamma completa di sis temi per la pr otezione esterna contro i fulmini: Parafulmini

Dettagli

NOTA METODOLOGICA SUL MODELLO PREVISIVO EXCELSIOR PER GLI ANNI 2013-2017

NOTA METODOLOGICA SUL MODELLO PREVISIVO EXCELSIOR PER GLI ANNI 2013-2017 NOTA METODOLOGICA SUL MODELLO PREVISIVO EXCELSIOR PER GLI ANNI 2013-2017 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 1. IL MODELLO ECONOMETRICO PER LA STIMA DEGLI STOCK SETTORIALI... 3 Foni... 3 Meodologia... 3 La formulazione

Dettagli

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x Appunti elorti dll prof.ss Biondin Gldi Funzione integrle Si y = f() un funzione continu in un intervllo [; ] e si 0 [; ]; l integrle 0 f()d si definisce Funzione Integrle; si chim funzione integrle in

Dettagli