Titolo tematica/area ricerca. Multitarget Drug Discovery. Breve descrizione area tematica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Titolo tematica/area ricerca. Multitarget Drug Discovery. Breve descrizione area tematica"

Transcript

1 Titolo tematica/area ricerca Multitarget Drug Discovery Breve descrizione area tematica Italiano: Nei prossimi cinque anni l industria farmaceutica si troverà in una posizione economica difficile, dovuta all'imminente scadenza di brevetti di numerosi farmaci, per un capitale stimato in un valore di circa 160 miliardi di dollari. Sfortunatamente, il tasso di insuccesso nella scoperta di nuovi farmaci rimane alto e sono necessari nuovi approcci che consentano di integrare o sostituire le terapie esistenti con farmaci più efficaci e sicuri. In questo contesto, la polifarmacologia, in base alla quale farmaci efficaci devono interferire con interi processi metabolici piuttosto che con singole proteine, fornisce grandi opportunità. I processi metabolici coinvolti nel cancro e nelle patologie del SNC, in cui un approccio multitarget è fondamentale al fine di ottenere farmaci più efficaci, sono particolarmente adatti a questo tipo di indagine. La polifarmacologia può prevedere sia l uso di molteplici farmaci che agiscono su specifici target appartenenti ad un network rilevante per la risposta fisiologica (Multidrug Therapy) sia l uso di uno stesso farmaco in grado di interagire con più target contemporaneamente (Multitarget Therapy). L integrazione di questo approccio nel processo di drug discovery fornirà nuove opportunità per comprendere meglio i meccanismi di patologie complesse e sviluppare farmaci ad azione più mirata, con evidente impatto sull industria farmaceutica e biotecnologica. Il Dipartimento di Scienze Farmaceutiche sta attualmente sviluppando una piattaforma tecnologica collaborativa centrata sugli aspetti del Multitarget Drug Discovery, che si può integrare con altre realtà di ricerca dell'ateneo, che riguardano la genomica, la proteomica e altre scienze omiche, la farmacologia, la bioinformatica, la biologia dei sistemi e quella molecolare. Alcuni assetti collaborativi sono già in essere attraverso l'interazione tra vari gruppi di ricerca presenti a livello di Ateneo, con particolare riferimento ai campi di ricerca inerenti al cancro e alle neuroscienze. I finanziamenti acquisiti negli ultimi 5 anni ammontano a oltre 3 milioni di euro su progetti a carattere nazionale (30%) ed internazionale (70%) e di cui Unimore ha il coordinamento (40% dei progetti presentati) o collabora (60%). La ricerca si avvale di una scuola di Dottorato centrata su questi temi ed ha impatto sul trasferimento tecnologico, avendo realizzato alcuni progetti Spinner ed una spinoff. L'area tematica proposta si integra quindi con molteplici realtà dell'ateneo e si colloca come area di frontiera a livello regionale-nazionale e internazionale. Inglese: Over the next 5 years, the pharmaceutical industry will be in a compromised financial position as a result of upcoming patent expirations on many blockbuster drugs, estimated to be worth a total of approximately US $160 billion for generics manufacturers. Unfortunately, attrition rates in drug discovery remain high and new approaches are urgently needed to complement or replace existing therapies with better and safer drugs. In this context, great opportunities are offered by the emerging concepts of polypharmacology, according to which efficacious therapies will need to center on altering entire pathways rather than single proteins. Ideal pathways to target are related to cancer and CNS complex diseases, where a multitarget approach is of utmost importance to obtain more efficacious therapeutics. Polypharmacology involves either multiple drugs acting on distinct targets (Multidrug Therapy) that are part of a network regulating physiological responses, and/or the same drug binding to multiple targets (Multitarget Therapy). Integrating a network perspective in drug discovery will provide unprecedented opportunities to better understand complex mechanisms of disease and develop better targeted drugs, with clear economic impact in the pharma and biotech industry. The Department of Pharmaceutical Sciences is developing a collaborative technology platform

2 centered on Multitarget Drug Discovery, which can be integrated with other research areas at Unimore such as genomics, proteomics, and other omics sciences, pharmacology, bioinformatics, system and molecular biology. Some collaborative arrangements are already in place through the interaction between different research teams present at Unimore, with particular reference to areas of research related to cancer and neurosciences. Grants acquired in the last five years amounted to over 3 million euro on projects of national (30%) and international (70%) character and which have Unimore coordination (40% of the projects) or participation (60%). The research can count on a Doctorate School centered on these thematic issues and has clear impact on technology transfer, having produced some Spinner projects and a spin-off. The thematic area here proposed is integrated with multiple research realities present at Unimore and stands as a frontier area on a regional-national and international levels. Area/e CUN di riferimento Area 03 Scienze Chimiche, Area 05 Scienze Biologiche, Area 06 Scienze Mediche Numero di ricercatori strutturati coinvolti (per fascia) Ricercatori del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche PO: Livio Brasili PA: Giulio Rastelli, Luca Costantino, Maria Paola Costi, Annalisa Tait, Stefania Benvenuti, Daniela Braghiroli, Carlo Parenti RU: Federica Pellati, Maria Cristina Gamberini, Cecilia Baraldi, Silvia Franchini, Donatella Tondi, Giuseppe Cannazza, Cecilia Rustichelli Ricercatori di altri Dipartimenti che collaborano su queste tematiche PO: Nicoletta Brunello, PierFranco Conte PA: Gaetano Marverti, Chiara Frassineti, Cristina Magnoni, Glauco Ponterini, Fabio Tascedda RU: Luca Forti, Domenico D Arca, Lorenzo Corsi, Giulia Puja, Massimo Dominici, Valentina Guarneri, Federico Piacentini Numero di personale non strutturato coinvolto (per categoria: assegnisti, dottorandi, eccetera) Assegnisti: Stefania Ferrari, Rosaria Luciani, Sandra Lazzari, Michela Pelà, Gianluca Carnevale Alberto Fabrizi, Silvia Alboni, Andrea Martello, Sandra Lazzari Dottorandi: Andrew Anighoro, Davide Farina, Giulia Orlandini, Sandra Corrado, Giada Freguglia,Vittoria Di Viesti, Giovanna Rigillo, Debora Cortesi, Umberto Battisti Eventuale personale tecnico strutturato coinvolto Fabrizia Soragni, Giorgia Pavesi, Stefano Ruffilli, Rossella Gallesi, Ivo Ibba, Claudia Sorbi, Maria Rita Cramarossa, Luisa Benassi, Cristina Benatti Numero di laboratori coinvolti (dove possibile, definire nome lab e responsabile) Laboratori del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche: 1) Molecular Modelling & Drug Design Lab Giulio Rastelli 2) Organic Synthesis Lab Luca Costantino 3) Drug Discovery of Enzyme Inhibitors Lab - Maria Paola Costi 4) Chemistry Solid State Charaterization Lab Maria Cristina Gamberini 6) Phytochemical Analysis Lab Stefania Benvenuti 7) Medicinal Chemistry Lab - Livio Brasili 8) Medicinal Chemistry Lab Carlo Parenti 9) Analytical Lab Carlo Parenti Laboratori di altri Dipartimenti che collaborano su queste tematiche: 10) Biocatalysis & Organic Chemistry Lab Luca Forti

3 11) Molecular and Biochemical Pharmacology and Toxicology Lab- Lorenzo Corsi 12) Farmacologia Molecolare e Farmacogenetica Fabio Tascedda 13) Laboratorio di Neurofarmacologia Molecolare Giulia Puja 14) Laboratorio di Dermatologia Cristina Magnoni 15) Laboratorio di Biologia Molecolare Domenico D Arca 16) Laboratorio di Biofisica Glauco Ponterini 17) Laboratorio di Farmacologia Molecolare Gaetano Marverti 18) Laboratorio di Oncologia PierFranco Conte Piattaforme tecnologiche (specificare le più importanti strumentazioni) 1) BEAR virtual screening platform for drug discovery, Spinner 2013 regional project. 2) Laboratorio di purificazione delle proteine (strumentazione standard) 3) Laboratorio per lo studio interazioni ligando-recettore (GeniosPro, Tecan, ITC MicroCal, Spectramax PerkinElmer). 4) Laboratori di sintesi organica (Buchi Syncore system for parallel synthesis, CEM Discover microwave-assisted synthesizer, Biotage Isolera high-performance flash purification system with UV-Vis detection) 5) Laboratorio di cristallizzazione e caratterizzazione allo stato solido 6) Laboratorio SERS (presso CIGS: Micro Raman, Jobin Yvon-Horiba) 7) Laboratorio di estrazione, purificazione e caratterizzazione strutturale di composti naturali biologicamente attivi (strumentazione standard) 8) Laboratorio di analisi fitochimica e farmaceutica (HPTLC system Camag, HPLC-DAD Agilent Technologies 1100 series, GC-FID Dany Instruments, presso CIGS: HPLC-MS n (ion trap) Agilent Technologies 1200 series, HPLC-MS/MS (triple quadrupole) Agilent Technologies 1200 series, GC-MS Agilent Technologies) 9) qrt-pcr-real-time PCR HT7900- Platform 10) Laboratorio di Biologia molecolare 11) Laboratorio di colture cellulari Disponibilità database dedicati DrugBank, Therapeutic Targets Database (TTD), World Molecular Bioactivity (WOMBAT), Potential Drug Target Database (PDTD), Protein Data Bank (PDB), KEGGS, Proteomic reference databases, Ty Compound database, AIST database Nyquist organic, Caltech database, ThermoGalactic Tipologia ricerca (ove specificabile): base, applicata, industriale (indicare percentuali per tipologia) Ricerca di base 40%, ricerca applicata 60% Impatto prevalente della ricerca: locale/regionale, nazionale, internazionale (indicare percentuali per ciascuna tipologia) 30% nazionale, 70% internazionale Specificare reti collaborative coordinate e non occasionali (nazionali/internazionali). Network internazionali EUTROC European Translational Network of Ovarian cancer (European Network) COST Action CostB22 and COST Action CM0801 (European Network) WISDOM (Wide In Silico Docking on Malaria) network (International Network)

4 Network nazionali AIRC_DROC. Targeting drug resistance in Ovarian cancer (National network) PRIN on anticancer drug discovery (Unica, Unibo, Unife, Unime) AIRC_PKIRR Targeting protein kinases network (National network) Partner accademici nazionali ed enti di ricerca nazionali Department of Biochemistry, University of Bologna (Italy); Anna Tinti Dipartimento di Chimica, SCIBEC, Università di Pisa (Italy); Maria Perla Colombini, Francesca Modugno, Marco Rocchi Dipartimento di Chimica, Università di Modena e Reggio Emilia (Italy); Pietro Baraldi Dipartimento di Chimica IFM e NIS Centro di Eccellenza, Università degli Studi di Torino (Italy); Oscar Chiantore Dipartimento di Medicina Sperimentale (UNIPV) Dipartimento di Genetica e Microbiologia (UNIPV) Dipartimento di Biologia Applicata (UNIPG) Istituto di Chimica del Riconoscimento Molecolare, CNR, Milano Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica (POLIMI) Università di Camerino; Prof. Piero Angeli Dipartimento di Scienze Biomediche, Università di Modena e Reggio Emilia (Italy); Prof. Paola Zanoli Dipartimento di Scienze Biomediche, Università di Modena e Reggio Emilia (Italy);Dott.ssa Tiziana Rossi Department of Psychiatry, Neurobiology, Pharmacology and Biotechnology, University of Pisa, Italy); Prof. P. Nieri and Dr. B. Adinolfi Department of Experimental and Clinical Medicine, University of Ferrara (Italy) Prof. Girolamo Calò Dipartimento di Scienze Farmaceutiche, Università di Genova (Italy) Prof. Paola Fossa Dipartimento di Biologia Evolutiva e Funzionale, University of Parma (Italy); Dr. R. Bruni Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agroambientali-Patologia Vegetale, Alma Mater Studiorum, University of Bologna (Italy); Dr. M.G. Bellardi Dipartimento di Chimica, Università di Pavia (Italy); Prof. Mauro Freccero Dipartimento di Chimica, Università di Modena e Reggio Emilia (Italy); Prof. Fabio Prati Università di Milano, Istituto di Chimica Farmaceutica; Prof. A.Gelain Dipartimento Farmaco Chimico; Università di Sassari, Sassari; Prof. G.Paglietti Università di Bologna; Prof.A.Cavalli Department of Chemistry (protein crystallography), University of Siena, Italia; Prof. S.Mangani SISSA, Trieste, Italia; Dr. Paolo Carloni Department of Microbiology, Università dell Aquila, Aquila, Italia; Prof. G.Amicosante Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze, Università degli Studi di Milano-Bicocca; Prof. E. Wanke, Dr. F. Gullo Dipartimento Farmaco Chimico, Università di Messina; Prof. S. Grasso Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro (Genova); IRST di Meldola; Unità di Oncologia degli Ospedali S Orsola di Bologna, Borgo Roma (Verona), Azienda OU di Udine, Cremona, S Maria Nuova di Reggio Emilia, AOU di Parma; Istituti ortopedici Rizzoli a Bologna, Divisione di Oncologia dell Università di Bari, clinica Oncolo-Ematologica Pediatrica dell Ospedale Bambin Gesù di Roma, Istituto Superiore di Sanità, IRCSS San Raffaele di Milano, Divisone di Ematologia dell Azienda Ospedaliera di Vicenza e struttura di terapie cellulari dell Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze;

5 Partner accademici internazionali Physics Department, University of Lucknow (India); Poonam Tandon A.N. Alexandrova, Manuel Sparta, Department of Chemistry and Biochemistry, University of California, Los Angeles, California, USA. Ingénieur d'études C2RMF - UMR171/CNRS, Paris (France); Elsa Van Elslande Research Institute of the McGill Univ. Health Centre. Montreal Canada; Prof Vassilios Papadopoulos Director Center for Metabolomic and Bioanalysis, Sección de Química Analítica, Facultad de Farmacia, Universidad San Pablo-CEU, Madrid, Spain; Prof. C. Barbas Institute of Biochemistry and Molecular Medicine, University of Bern (Switzerland); Dr. A. Chicca Departamento de Química Analítica, Nutrición y Bromatología, Facultad de Farmacia. Universidad de Salamanca, Salamanca (Spain); Prof. C. Santos-Buelga Department of Nutrition and Food Science, School of Pharmacy, University of Barcelona, Barcelona (Spain); Prof. R.M. Lamuela-Raventos Department of Life Science Informatics, B-IT, LIMES, Rheinische Friedrich-Wilhelms- Universität, Bonn (Germany); Prof. Jurgen Bajorath Mahidol University, Bangkok (Thailand), Prof. Worachart Sirawaraporn EML e EMBL, Heidelberg, Germany; Dr. Rebecca Wade EMBL, Heidelberg, Germany; Dr. Peer Bork Istituto di Parasitologia Lopez Neyra, Granada, Spain; Dr. Francisco Gamarro Department of Molecular and Structural Biology, University of Dundee, UK; Prof W Hunter University of California San Francisco, USA; Prof R Stroud University of California San Francisco, USA; Prof. B.Shoichet Institute de Génétique et de Microbiologie, Université Paris-Sud, CNRS, Orsay, France; Dr. Hannu Myllikallyo Molecular Discovery (UK); Prof. Gabriele Cruciani Catholique Università di Lueven (Be); Prof. Paul Michaels Department of Medicinal Pharmacology, Toyama University, Japan; Prof. K. Matsumoto Department of Physiology, Georgetown University, Washington D.C., USA; Prof S. Vicini Department of Biochemistry and Molecular Biology, Università di Oviedo, Spagna; Prof. A. Novelli Department of Psychiatry, University of Illinois, Chicago, USA; Prof. A. Guidotti, Prof. G. Pinna Department of Pharmacology and Neuroscience, University of Dundee, Scotland; Prof. J.J. Lambert, Dr. D. Belelli MD Anderson Cancer Center di Houston, Helios Klinik di Berlino, l Istituto Oncologico della Svizzera Italiana; Cardiocentro Ticino, (Lugano, Switzerland), Simmelweiss University (Budapest, Hungary), Cambridge University (Cambridge, UK), Mount Vernon Cancer Centre (Londra, UK), University of Tuebingen (Tuebingen, Germany), St. Jude Children's Hospital, University of Tennessee (Memphis, USA), The Children s Hospital of Philadelphia, University of Pennsylvania School of Medicine (Philadelphia, USA), Harvard University (Boston, USA); Partner industriali nazionali Recordati SpA-Milano ex GSK-Verona Molecular Discovery (UK); Prof. Gabriele Cruciani

6 Finanziamenti esterni ottenuti negli ultimi cinque anni. Specificare l'ente erogatore e la percentuale dei finanziamenti ricevuti su base competitiva nazionale/ internazionale. Finanziamenti dei ricercatori appartenenti al Dipartimento di Scienze Farmaceutiche 1) Grant AIRC , Novel irreversible protein kinase inhibitors targeting a conserved active site cysteine : euro Responsabile Giulio Rastelli 2) BPER , Donazione Banca Popolare dell'emilia Romagna per progetto di ricerca: euro, responsabile Giulio Rastelli 3) Grant FISR (Fondo Integrativo Speciale per la Ricerca del MIUR) Molecular modeling and design of pharmaceutically active polyketides, euro ,86, responsabile Giulio Rastelli 4) Spinner 2013, Idee imprenditoriali innovative e/o ad alto contenuto di conoscenza. Progetto BEAR (Binding Estimation After Refinement), , euro. Responsabile Giulio Rastelli 5) EU Grant INCO-DEV /ICA4-CT Dihydrofolate reductase-thymidylate synthase from Plasmodium vivax and P. falciparum as targets for antimalarial chemotherapy, euro. Responsabile Giulio Rastelli 6) Structure, function and inhibition of beta-lactamases. NIH (National Institute of health, USA) sub-contractor of University of California San Francisco, San Francisco, USA,.Project number NIH GM63815 grant sub-contract number 3402 sc). Fabio Prati (PI), Co-responsabile Maria Paola Costi. Euros ) Finanziamento regionale Spinner per progetti di trasferimento tecnologico EURO Responsabile:Maria Paola Costi 8) WHO , Optimization and development of antifolates as antileishmania and antitrypanosome agents. (Project number A50599). This project is developed in collaboration with WHO for biological evaluation. Coordinatore: Maria Paola Costi. EURO ) PRIN New thymidylate synthase inhibitors: antitumoral improvement and apoptotic processes studies, (project number _004). Coordinatore. Locale: Maria Paola Costi, EUROS ) (ex ), Internationalization grant, MIUR (actual period ).Resistenza ai farmaci: applicazione di strategie combinatoriali nella progettazione e sintesi di inibitori. Drug resistance: application of combi-like strategies to the discovery of inhibitors of pteridine reductase in Trypanosoma cruzi). Human Mobility supports (Project number: II04C0CGCE). Coordinatore: Maria Paola Costi EURO ) Fondazione cassa di Risparmio di Modena (Bank Foundation, )" HTS of antiparasitic compounds" grant for Calorimeter Microcal, ITC and Multiplate reader. Responsabile Maria Paola Costi, EURO ) 1/10/ /3//2010 Progetto Europeo LIGHTS su Ligand design for interfering with human Thymidylate synthase function progetto STREP del 6FP (sesto programma quadro) (LSHC- CT ) starting Coordinatore. Maria Paola Costi. EURO ( a UNIMORE) 13) 7/2006-7/2009 SAI donazione per ricerche nell ambito degli antinfettivi. Coordinatore: Maria Paola Costi EURO ) Kinetodrugs. Folate pathway inhibition for antiparasitic activity against Leishmaniasi and Trypanosomiasis. Progetto di Internazionalizzazione. Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. Coordinatrice. Maria Paola Costi. EURO ) AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) Targeting ovarian cancer drug resistance IG Coordinator, MP Costi, EURO ) Structure, Function and Inhibition of beta-lactamases III NIH (National Institute of health, USA) sub-contractor of University of California San Francisco, San Francisco, USA. MP Costi co-responsible (Fabio Prati, PI)( Project number NIH GM63815 grant sub-contract

7 number 3402 sc) Euro ) PRIN-2007: Metodologie Analitiche Avanzate nella Ricerca e Sviluppo di Farmaci, Responsabile Scientifico Nazionale Prof. G. Caccialanza; Responsabile di unità operativa Prof.ssa V. Andrisano; MIUR, , euro complessivi. Ricercatori coinvolti Federica Pellati e Cecilia Rustichelli; 18) 2005: Euro Progetto PRIN Nuovi Ligandi per i Recettori 5-HT1A, Sigma e Recettori Ionotropi del Glutammato ; responsabile Livio Brasili 19) 2006: Euro Progetto Ligandi del Recettore 5-HT1A (GSK-Verona, confidential); responsabile Livio Brasili 20) 24)2007: Euro Progetto PRIN Nuovi ligandi per i recettori 5-HT1A, Sigma e Ionotropi del glutammato ; responsabile Livio Brasili 21) : Euro Progetto PRIN Nuovi Ligandi per i Recettori 5-HT1A, Sigma e Recettori Ionotropi del Glutammato ; responsabile Livio Brasili 22) 2007: Euro Progetto PRIN Nuovi ligandi per i recettori 5-HT1A, Sigma e Ionotropi del glutammato ; responsabile Livio Brasili Finanziamenti dei ricercatori di altri Dipartimenti che collaborano su queste tematiche 1) PRIN Ruolo di recettori di membrana e nucleari nell interazione funzionale tra segnali estrogenici e di fattori di crescita nei tumori ormono-responsivi. Coordinatore Nazionale: Marcello Maggiolini; Coordinatore Locale (UNIPV): Livia Bianchi, EURO ; responsabile locale Luca Forti 2) Lieviti isolati da ambienti sub-glaciali della Patagonia nord occidentale (Argentina) come fonte di molecole di interesse agroalimentare SECYT-MAE Italia-Argentina; responsabile locale Luca Forti 3) PRIN Interazioni funzionali tra recettori di membrana e nucleari nella trasduzione di segnali estrogenici e di fattori di crescita nei tumori ormono-responsivi. Coordinatore Nazionale: Marcello Maggiolini; Coordinatore Locale (UNIPV): Livia Bianchi, EURO ; responsabile locale Luca Forti 4) Isolamento e Caratterizzazione di Lieviti Autoctoni per Vini ad elevato contenuto di Aromi (bando OIGA, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali), sub-contractor dell Università di Perugia, EURO ; responsabile locale Luca Forti 5) Donazione associazione neurofarmacologia Milano ( ); responsabile Nicoletta Brunello 6) 2009 ECNP Research Grant for Young Scientists (50,000 ); responsabile Silvia Alboni, Nicoletta Brunello 7) MIUR, Bando PRIN 2008 Azione modulatoria della grelina sulla trasmissione nocicettiva nelle corna dorsali del midollo spinale responsabile R. Bardoni: ricercatore coinvolto Giulia Puja 8) Contratto di ricerca con ROTTA Research Labratorium responsabile scientifico- titolo ricerca: Individuazione dei meccanismi molecolari alla base dell attività analgesica dei composti CR4056 e CR Giulia Puja 9) Contratto di ricerca con ROTTA Research Labratorium responsabile scientifico -titolo ricerca: Individuazione dei meccanismi molecolari responsabili dell azione analgesica del composto CR4056: modulazione dell attività dei recettori NMDA e nicotinici. Giulia Puja 10) Contratto di ricerca con ROTTA Research Labratorium responsabile scientifico -titolo ricerca: CR4056 modulation of NMDA receptor - mediated currents: electrophysiological studies in cultures and in acutely dissociated slices. Giulia Puja 11) Chemioterapia sistemica primaria del carcinoma mammario operabile: 1) risposta patologica completa (pcr) quale end-point di efficacia delle terapie molecolari; 2) positività linfonodale come criterio di selezione per terapie ad alte dosi postoperatorie. (Febbraio 2006-Gennaio 2008) Grant: Euro (PRIN-COFIN) ; responsabile Prof Conte

8 12) Studio CHER-LOB + Studio LET-LOB. (Giugno 2006-Giugno 2009) Grant: euro (GlaxoSmithKline Research and Development); responsabile Prof Conte 13) Short HER: Studio multicentrico randomizzato di chemioterapia adiuvante in associazione con Herceptin vs. 52 settimane, in pazienti con carcinoma mammario HER2 positivo. (Novembre Novembre 2012 Grant: Euro (AIFA); responsabile Prof Conte 14) Intraperitoneal administration of MHC non-restricted adoptive cell immunotherapy with the TALL-104 cell line in patients with peritoneal carcinosis: a phase I study with immunological analysis. (Luglio Giugno 2008) Grant: euro (ABIOGEN Pharma SpA) ; responsabile Prof Conte 15) A phase II trial to evaluate the combination of FOLFOX6 + Bevacizumab in initially unresectable liver metastases from colorectal carcinoma. (Giugno 2005-Maggio 2008) Grant: Euro (ROCHE SpA); responsabile Prof Conte 16) Erlotinib in combination with increasing dose of gemcitabine given as fixed dose rate infusion in advanced pancreatic cancer. (Dicembre Dicembre 2008) Grant: Euro (ROCHE SpA); responsabile Prof Conte 17) Phase II study of BAY in patients with advanced cholangiocellular carcinoma. (Aprile 2006-in corso) Grant: Euro (Bayer) ; responsabile Prof Conte 18) Studio di definizione dell adoe biologica ottimale, tollerabilità, farmacocinetica e farmacodinamica con EXHERIN TM (ADH-1) farmaco diretto in modo selettivo contro i vasi sanguigni, somministrato una volta alla settimana in cicli di 3 settimane per via endovenosa in pazienti con tumore solido che esprimono N-caderina. Prot. Adeherex AHX /Prot. SENDO S045EXHE01. (Dic 2006-Ott 2007) Grant: euro (SENDO); responsabile Prof Conte 19) Phase II study of PHA administered by a 24-hour iv infusion every 14 days in advanced/metastatic breast, ovarian, colorectal, pancreatic, small cell lung and non-small cell lung cancers. AURA (Febbraio 2007-Gennaio 2010) Grant: Euro (Nerviano Medical Science); responsabile Prof Conte 20) Dose-dense treatment of advanced breast cancer with Gemcitabine, Epirubicin and Paclitaxel (Dense-GET) regimen. A phase I parallel study. (Luglio Febbraio 2007) Grant: Euro (AMGEN SpA); responsabile Prof Conte 21) Gemcitabina and capecitabine combination therapy in taxane and anthracycline pretreated cancer patients: a phase II study: Attivazione Dicembre 2005 in corso Grant: Euro (Eli Lilly Italia SpA) ; responsabile Prof Conte 22) Progetto PIO 2006: (2006-8) Grant: Euro (Ministero della Salute); responsabile Prof Conte 23) Studio Capabe (2008-in corso) Grant: Euro (Roche SpA); responsabile Prof Conte 24) ( ) Co-Investigator. Research Project granted by Novartis Pharma AG: Impact of novel bisphosphonates on the mesenchymal stem cell compartment: implication for bone treatments. ( ); responsabile Massimo Dominici 25) ( ) Co-Investigator. Research Project granted by ABIOGEN Pharma s.p.a: Intraperitoneal administration of MCH non-restricted adoptive cell immunotherapy with the TALL- 104 cell line in patients with peritoneal carcinosis: a phase I/II study with immunological analysis. (80000 ); responsabile Massimo Dominici 26) ( ) Prinincipal Investigator (PI), Research Project granted by Ministero Italiano Affari Esteri, Progetti di Cooperazione Internazionale tra Italia ed Ungheria : A pre-clinical model of anticancer therapy and bone regeneration with genetically modified mesenchymal stem cells. (18000 ); responsabile Massimo Dominici 27) ( ) Co-Investigator, Research Project granted by Regione Emilia Romagna. Novel approaches of cell and gene therapy for cancer. (24000 /year) ; responsabile Massimo Dominici 28) ( ) PI, National Coordinator, Research Project granted by Ministero Italiano Università Ricerca (PRIN2006): A pre-clinical model of anticancer therapy and bone regeneration with genetically modified mesenchymal stem cells ( ); responsabile Massimo Dominici

9 29) ( ) PI, Research Project granted by Associazione Italiana Ricerca Cancro (AIRC) : Chimeric lymphocytes modified with 4-1BB as novel gene therapy approach for TAG-72+ adenocarcinomas. (80000 ); responsabile Massimo Dominici 30) ( ) Principal Investigator, Research project granted by General Electric Healthcare Bio-Sciences AB, Svezia. (20000 ); responsabile Massimo Dominici 31) ( ) Principal Investigator, Adult Stem cells as therapeutic Approach for Congenital and acquired Bone Diseases, International Research Project by CARIMO Foundation (Fondazione Cassa di Risparmio di Modena) (74000 ); responsabile Massimo Dominici 32) ( ). Principal Investigator, National Coordinator, Terapia Genica con Cellule Staminali Mesenchimali Veicolanti Tumor Necrosis Factor- Related Apoptosis-Inducing Ligand (TRAIL) come Innovativa Piattaforma per la Cura delle Neoplasie dell'adulto e del Bambino. Progetto di Ricerca Finanziato dal MUR (PRIN2008) (97000 ); responsabile Massimo Dominici 33) ( ). Principal Investigator. Mesenchymal Stem Cells and Cancer: Toward Safer Cell- Based Therapeutic Applications. Young Researchers Project by Italian - NIH ( ); responsabile Massimo Dominici 34) ( ). Co-Investigator, Regenerating Bone defects using New biomedical Engineering approaches, European Community Project FP7 framework. ( ); responsabile Massimo Dominici 35) ( ). Principal Investigator. EXPLORING INNOVATIVE STRATEGIES TO ENHANCE BONE REGENERATION BASED ON NOVEL MESENCHYMAL STROMAL/STEM CELLS. Stem Cell Research Grant - Italian NIH ( ); responsabile Massimo Dominici 36) ( ) Principal Investigator, Research project granted by Becton Dickinson BD Technologies, USA (43000 ); responsabile Massimo Dominici Dottorato di ricerca di riferimento Scienze e Tecnologie dei Prodotti per la Salute Tecnopolo di riferimento Biopharmanet Centro Dipartimentale o Interdipartimentale di riferimento CIGS (Centro Interdipartimentale Grandi Strumenti), LabCsai (Laboratorio di Calcolo Scientifico Avanzato Interdipartimentale) Elencare le 20 pubblicazioni più rilevanti negli ultimi 5 anni. Vedi elenco allegato

LA RICERCA SCIENTIFICA IN MEDICINA

LA RICERCA SCIENTIFICA IN MEDICINA Associazione Culturale Micene 1 Congresso Nazionale Evoluzione della Scienza e della Tecnica LA RICERCA SCIENTIFICA IN MEDICINA Dr. Federico Selvaggi Università degli Studi G. d Annunzio Chieti/Pescara

Dettagli

Convenzione ROL/NMS per Ricerca Pre-clinica

Convenzione ROL/NMS per Ricerca Pre-clinica Convenzione ROL/NMS per Ricerca Pre-clinica Milano 28 gennaio 2011 A MODEL UNDER ATTACK Pharma Know-how in drug development, limited access to new therapeutic concepts Output: Drug Discovery & Development

Dettagli

MASTER DEGREE IN MOLECULAR AA 2015/16

MASTER DEGREE IN MOLECULAR AA 2015/16 MASTER DEGREE IN MOLECULAR AND MEDICAL BIOTECHNOLOGY AA 2015/16 Classe LM-9 - Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche Come iscriversi Il Corso di Studio è ad accesso non programmato Accesso

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute n. 103 25 luglio 2014 Di seguito la nuova composizione del Consiglio superiore di sanità: 1) Prof.ssa Maria Pia AMATO Professore associato in Neurologia- Dipartimento NEUROFARBA,

Dettagli

LEGAMI CON L`ITALIA. ATTESTATI: breve cronologia

LEGAMI CON L`ITALIA. ATTESTATI: breve cronologia Curriculum Vitae Antonio Giordano, M.D., Ph.D. Il Professor Antonio Giordano si e laureato con il massimo dei voti in Medicina a Napoli nel 1986. Ha conseguito la specializzazione in Anatomia Patologica

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Maturita classica conseguita presso il Liceo Classico di Melito P.S. (RC) nell anno scolastico 1978/79.

CURRICULUM VITAE. Maturita classica conseguita presso il Liceo Classico di Melito P.S. (RC) nell anno scolastico 1978/79. CURRICULUM VITAE Dottor SERRANO FRANCESCO nato a Melito P.S. (RC) il 09-04-1960 abitante a Siderno M. in via Fiume 64 RC Cell. 348-9041758. e mail: serranofrancesco çyahoo,it Dal 01.10.1999 a tutt oggi,

Dettagli

Can virtual reality help losing weight?

Can virtual reality help losing weight? Can virtual reality help losing weight? Can an avatar in a virtual environment contribute to weight loss in the real world? Virtual reality is a powerful computer simulation of real situations in which

Dettagli

Collaborazione Industria-Università Luci ed Ombre

Collaborazione Industria-Università Luci ed Ombre SCIENZA E INDUSTRIA: Ricerca e Innovazione in Biomedicina Milano, 27 Novembre 2013, Università Bocconi Collaborazione Industria-Università Luci ed Ombre Riccardo Patacchini Project Leader Drug Discovery

Dettagli

Roma, 21 Giugno 2013. I Dottorati. Giuseppe Tonini Oncologia Medica. Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma. g.tonini@unicampus.

Roma, 21 Giugno 2013. I Dottorati. Giuseppe Tonini Oncologia Medica. Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma. g.tonini@unicampus. Roma, 21 Giugno 2013 I Dottorati Giuseppe Tonini Oncologia Medica Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma g.tonini@unicampus.it I Dottorati: cosa sono ll dottorato di ricerca, costituito in

Dettagli

PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 05/E1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/12

PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 05/E1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/12 PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 05/E1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/12 (Decreto del Rettore n. 1322 del 22/12/2014 - avviso pubblicato

Dettagli

I Distretti di Alta Tecnologia e le aggregazioni territoriali di ricerca: Il Distretto H-BIO

I Distretti di Alta Tecnologia e le aggregazioni territoriali di ricerca: Il Distretto H-BIO RICERCA, INNOVAZIONE E COMPETITIVITÀ: QUALI VANTAGGI PER IL PAESE E PER I PAZIENTI? 3 dicembre, Palazzo Marini, Roma I Distretti di Alta Tecnologia e le aggregazioni territoriali di ricerca: Il Distretto

Dettagli

I s t i t u t o S u p e r i o r e d i S a n i t à

I s t i t u t o S u p e r i o r e d i S a n i t à Workshop L Infrastruttura di Ricerca EATRIS e il Nodo Italiano: Stato di avanzamento e prospettive 26-27 Febbraio 2013 Aula Rossi I s t i t u t o S u p e r i o r e d i S a n i t à Via Giano della Bella,

Dettagli

Prof. Paola Secchiero: Curriculum Vitae

Prof. Paola Secchiero: Curriculum Vitae Prof. Paola Secchiero: Curriculum Vitae DATI ANAGRAFICI E CARRIERA SCIENTIFICA Luogo e data di nascita Rovigo, 6 Novembre 1966 Istruzione 1985: Maturità scientifica presso il Liceo Paleocapa di Rovigo;

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in BIOTECNOLOGIE MEDICHE Classe delle lauree in Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche (LM-9)

Corso di Laurea Magistrale in BIOTECNOLOGIE MEDICHE Classe delle lauree in Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche (LM-9) La presente scheda di approfondimento si riferisce ai corsi a immatricolazione nell a. a. 202-203. Per ulteriori informazioni si rimanda al numero telefonico : 032 660 63 Sig.ra Stefania Perasso. Corso

Dettagli

Innovazioni terapeutiche in Oncologia Medica Cagliari 23/24 Giugno 2005

Innovazioni terapeutiche in Oncologia Medica Cagliari 23/24 Giugno 2005 Innovazioni terapeutiche in Oncologia Medica Cagliari 23/24 Giugno 2005 Associazione Trastuzumab e chemioterapia nel carcinoma mammario metastatico e localmente avanzato. Nostra casistica. Carlo Floris

Dettagli

Bruno Meduri. Radioterapia Oncologica - A.O.U. Policlinico di Modena. Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica

Bruno Meduri. Radioterapia Oncologica - A.O.U. Policlinico di Modena. Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica Bruno Meduri Radioterapia Oncologica - A.O.U. Policlinico di Modena Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica Follow up condiviso Il follow-up attivo della donna trattata è parte integrante del

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in BIOTECNOLOGIE MEDICHE Classe delle lauree magistrali in biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche (LM-9)

Corso di Laurea Magistrale in BIOTECNOLOGIE MEDICHE Classe delle lauree magistrali in biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche (LM-9) La presente scheda di approfondimento si riferisce ai corsi a immatricolazione nell a. a. 00-0. Per ulteriori informazioni si rimanda all Ufficio di Presidenza di Facoltà. Corso di Laurea Magistrale in

Dettagli

I Centri Regionali di Competenza. I Distretti ad Alta Tecnologia. I Cluster Tecnologici Nazionali. Verso l Europa

I Centri Regionali di Competenza. I Distretti ad Alta Tecnologia. I Cluster Tecnologici Nazionali. Verso l Europa 2003 2011 I Centri Regionali di Competenza I Distretti ad Alta Tecnologia 2012 I Cluster Tecnologici Nazionali Verso l Europa IL PERCORSO DI AGGREGAZIONE: GUARDANDO ALL EUROPA Centro Regionale di Competenza

Dettagli

RISPOLI VINCENZO BREVE CURRICULUM VITAE

RISPOLI VINCENZO BREVE CURRICULUM VITAE 1 RISPOLI VINCENZO BREVE CURRICULUM VITAE Nome e cognome: Rispoli Vincenzo POSIZIONI ACCADEMICHE: Professore Aggregato Contatti: Ente: Università degli Studi Magna Græcia di Catanzaro Via: Campus Universitario

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Mobile FORTUNATO MORABITO VIA CICCARELLO, 99/B 89132 REGGIO CALABRIA (+39)0984681329 (+39)3343520317

Dettagli

Next Generation Sequencing

Next Generation Sequencing Next Generation Sequencing NUOVI TRAGUARDI PER LA DIAGNOSTICA E LE TERAPIE PERSONALIZZATE DELLE LEUCEMIE 11 Maggio 2012 Policlinico S. Orsola - Malpighi Aula Chiantore - Padiglione 8 BOLOGNA RELATORI e

Dettagli

Servizi di Ricerca a Terzi. Luglio 2015

Servizi di Ricerca a Terzi. Luglio 2015 Servizi di Ricerca a Terzi Luglio 2015 Chi siamo Vera Salus Ricerca S.r.l. (VSR) è una target discovery biotech company che mette a disposizione le proprie competenze e la propria strumentazione in qualità

Dettagli

LO STATO DELLA RICERCA SANITARIA IN ITALIA

LO STATO DELLA RICERCA SANITARIA IN ITALIA SAS Campus 2011 - Università di Milano-Bicocca, 22 novembre Business Intelligence e Analytics nell università, nel business e nel government per la crescita del Sistema Paese LO STATO DELLA RICERCA SANITARIA

Dettagli

Giovanna Tagliabue. giovanna.tagliabue@istitutotumori.mi.it

Giovanna Tagliabue. giovanna.tagliabue@istitutotumori.mi.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Giovanna Tagliabue giovanna.tagliabue@istitutotumori.mi.it Nazionalità Italiana

Dettagli

Costanza, 53 00198Roma

Costanza, 53 00198Roma F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandro Indirizzo Via di Santa Costanza, 53 Telefono 06-83060451 Fax E-mail ricciardi@asplazio.it Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Scienze Biomediche. Cattedra di Ematologia Centro Trapianti Midollo Osseo

Dipartimento Medicina Interna e Scienze Biomediche. Cattedra di Ematologia Centro Trapianti Midollo Osseo Nome ed Indirizzo Mangoni Marcellina ( Lina) Via Ruggero da Parma 3 43100 Parma Qualifica professionale Prof. Associato II Fascia Med /15 Dipartimento Medicina Interna e Scienze Biomediche Cattedra di

Dettagli

ITALIA TERRA DI PARTNERSHIP: IDEE PER UN FUTURO PIÙ SOLIDO DEL BIOTECH FARMACEUTICO

ITALIA TERRA DI PARTNERSHIP: IDEE PER UN FUTURO PIÙ SOLIDO DEL BIOTECH FARMACEUTICO ANNO IV - N 5-214 ITALIA TERRA DI PARTNERSHIP: IDEE PER UN FUTURO PIÙ SOLIDO DEL BIOTECH FARMACEUTICO AUTORE: Mario Sorrentino Professore Ordinario di Economia e gestione delle imprese, Dipartimento di

Dettagli

NEXT GENERATION SEQUENCING: nuovi traguardi per la diagnostica e le terapie personalizzate delle leucemie

NEXT GENERATION SEQUENCING: nuovi traguardi per la diagnostica e le terapie personalizzate delle leucemie NEXT GENERATION SEQUENCING: nuovi traguardi per la diagnostica e le terapie personalizzate delle leucemie PROGRAMMA 11 maggio 2012, Aula Chiantore 8.30-9.30 Registrazione partecipanti 9.30 Saluto Autorità

Dettagli

La formazione post-laurea per gli addetti alla sperimentazione dei farmaci

La formazione post-laurea per gli addetti alla sperimentazione dei farmaci La formazione post-laurea per gli addetti alla sperimentazione dei farmaci Department of Experimenal Medicine Pharmacology Section Leonardo Donatelli Francesco Rossi FORMAZIONE La qualità del sistema di

Dettagli

Competenze Laboratori (Med-CHHAB)

Competenze Laboratori (Med-CHHAB) Competenze Laboratori (Med-CHHAB) Asse Portante Tematiche Campi d azione Servizi offerti Applicazioni Polimeri Biocompatibili Preparazione e caratterizzazione chimicofisica di materiali polimerici biocompatibili

Dettagli

IL NODULO ALLA MAMMELLA

IL NODULO ALLA MAMMELLA IL NODULO ALLA MAMMELLA SCUOLA REGIONALE DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE 18.04.2012 Giancarlo Bisagni Dipartimento di Oncologia SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA AZIENDA OSPEDALIERA

Dettagli

LA QUALITÀ DELLA RICERCA NELLE 14 AREE: DIPARTIMENTI E SOTTOSTRUTTURE

LA QUALITÀ DELLA RICERCA NELLE 14 AREE: DIPARTIMENTI E SOTTOSTRUTTURE dipartimenti delle università e delle sottostrutture degli enti Salerno Informatica 1,49 78,9 Roma La Sapienza Informatica 1,39 68,8 Pavia Matematica F. Casorati 1,39 61,9 MEDIE Trieste SISSA *** n.d.

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Maria del Carmen RODRIGUEZ PEREZ Telefono 0303996295 Fax 0303995036 E-mail rodricarmen@alice.it Nazionalità

Dettagli

C U R R I C U L U M. Tel. abitazione 070-825802 - Mobile 347 2644206 Tel. Ospedale S. Barbara 0781 3922327

C U R R I C U L U M. Tel. abitazione 070-825802 - Mobile 347 2644206 Tel. Ospedale S. Barbara 0781 3922327 C U R R I C U L U M D O T T. S S A E L I S A G R O S S O NATA A CARLOFORTE IL 20/SETTEMBRE/1963 Residente a Quartu Sanr Elena, Viale Colombo, 226 09045 Tel. abitazione 070-825802 - Mobile 347 2644206 Tel.

Dettagli

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group)

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) Opportunità di finanziamento europee per la Ricerca e lo Sviluppo - The New EU Framework Programme for Research and Innovation- Horizon 2014-2020 and LIFE opportunities

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome E-mail Lucia Stocchi Cittadinanza Italiana Data di nascita 05-03-1978 Il/La sottoscritta, consapevole delle sanzioni penali e leggi speciali

Dettagli

Biologia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-13 - SCIENZE BIOLOGICHE

Biologia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-13 - SCIENZE BIOLOGICHE Biologia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-13 - SCIENZE BIOLOGICHE Università

Dettagli

Iacopo Sardi SRDCPI68L13D612E iacopo.sardi@meyer.it Italiana

Iacopo Sardi SRDCPI68L13D612E iacopo.sardi@meyer.it Italiana C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome C.F. E-mail Nazionalità Iacopo Sardi SRDCPI68L13D612E iacopo.sardi@meyer.it Italiana Data di nascita 13 luglio 1968 ESPERIENZA LAVORATIVA

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail CARRERA PAOLA Nazionalità Data di nascita Codice fiscale italiana CRR PLA 57T45

Dettagli

EREDITARIETÀ E TUMORE MAMMARIO. U.O. Genetica Medica

EREDITARIETÀ E TUMORE MAMMARIO. U.O. Genetica Medica EREDITARIETÀ E TUMORE MAMMARIO Dott.ssa M.Neri U.O. Genetica Medica Responsabile Consulenza Oncogenetica Prof.ssa A. Ferlini Direttore U.O. Genetica Medica I TUMORI AL SENO EREDITARI : L IMPORTANZA DELLA

Dettagli

CASO CLINICO carcinoma mammario ErbB2+ con M+ SNC

CASO CLINICO carcinoma mammario ErbB2+ con M+ SNC CASO CLINICO carcinoma mammario ErbB2+ con M+ SNC METASTASI CEREBRALI DA CA MAMMELLA 10-30% delle pazienti con tumore mammario in fase avanzata Insorgono tardivamente nella storia naturale della malattia

Dettagli

Her2/neu Il ruolo del Pertuzumab

Her2/neu Il ruolo del Pertuzumab Università degli Studi di Torino Corso di Laurea Specialistica in Biotecnologie Mediche Her2/neu Il ruolo del Pertuzumab Corso di Immunologia Molecolare Anno Accademico 2007/08 Elisa Migliore Her2 nelle

Dettagli

mariagrazia.daidone@istitutotumori.mi.it

mariagrazia.daidone@istitutotumori.mi.it F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità Data di nascita mariagrazia.daidone@istitutotumori.mi.it Italiana ESPERIENZA LAVORATIVA 1977-1980

Dettagli

BE-Positive: Beyond progression after tki in Egfr-Positive NSCLC patients. Sinossi

BE-Positive: Beyond progression after tki in Egfr-Positive NSCLC patients. Sinossi BE-Positive: Beyond progression after tki in Egfr-Positive NSCLC patients Sinossi Principal Investigator e centro promotore dello studio: Dr.ssa Silvia Novello (Divisione di Oncologia Toracica, Università

Dettagli

Medicina personalizzata: Trasferimento tecnologico kit IVDD di medicina iomolecolare a marchio Alphagenics

Medicina personalizzata: Trasferimento tecnologico kit IVDD di medicina iomolecolare a marchio Alphagenics Medicina personalizzata: Trasferimento tecnologico kit IVDD di medicina iomolecolare a marchio Alphagenics Milena Sinigaglia Quality Systems Management & Health S.r.l. Meetjob Oristano 23/24 Aprile 2013

Dettagli

Zernike Meta Ventures Esperienze di Seed Capital in Italia e non solo

Zernike Meta Ventures Esperienze di Seed Capital in Italia e non solo Zernike Meta Ventures Esperienze di Seed Capital in Italia e non solo Titolo Luigi Amati Data Presidente Zernike Meta Ventures Vice Presidente EBAN Luogo IL CAPITALE DI RISCHIO QUALE LEVA STRATEGICA PER

Dettagli

Guido Guidi Head Pharma Region Europe Novartis Milano, 9 Dicembre 2013

Guido Guidi Head Pharma Region Europe Novartis Milano, 9 Dicembre 2013 La Ricerca in Italia La rilevanza della ricerca biomedica Guido Guidi Head Pharma Region Europe Novartis Milano, 9 Dicembre 2013 Ricerca e Sistema Paese Le innovazioni non seguono una sequenza lineare

Dettagli

A cura del Gruppo Regionale Farmaci Oncologici (GReFO) (pubblicato a maggio 2014) Aggiornata alla pubblicazione della negoziazione AIFA (luglio 2014)

A cura del Gruppo Regionale Farmaci Oncologici (GReFO) (pubblicato a maggio 2014) Aggiornata alla pubblicazione della negoziazione AIFA (luglio 2014) Raccomandazioni evidence-based Pertuzumab Nel carcinoma mammario avanzato HER2/neu positivo (I linea di terapia) A cura del Gruppo Regionale Farmaci Oncologici (GReFO) Raccomandazione d uso n. 26 Settembre

Dettagli

Introduzione al corso di bioinformatica e analisi dei genomi AA 2014-2015. Docente: Silvia Fuselli fss@unife.it

Introduzione al corso di bioinformatica e analisi dei genomi AA 2014-2015. Docente: Silvia Fuselli fss@unife.it Introduzione al corso di bioinformatica e analisi dei genomi AA 2014-2015 Docente: Silvia Fuselli fss@unife.it Fonti e testi di riferimento Dan Graur: http://nsmn1.uh.edu/dgraur/ >courses > bioinformatics

Dettagli

CINI Laboratori tematici nazionali a rete

CINI Laboratori tematici nazionali a rete CINI Laboratori tematici nazionali a rete Laboratorio InfoLife Enrico Nardelli Stato delle attività al 17 febbraio 2015 . Missione Metodi Formali e Algoritmici per le Scienze della Vita Attività indirizzata

Dettagli

Tipo di azienda o settore Ente pubblico. Tipo di impiego Direttore ad interim U.O.C. di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale.

Tipo di azienda o settore Ente pubblico. Tipo di impiego Direttore ad interim U.O.C. di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale. F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Corso Tukory, 211 90134 Palermo - Italia Telefono 091 6555916-091 6555902 Fax 091 6555901 E-mail francesco.dieli@unipa.it

Dettagli

L accesso alla Cochrane è consentito solo dal PC collegati alla rete della struttura tramite controllo dell indirizzo IP.

L accesso alla Cochrane è consentito solo dal PC collegati alla rete della struttura tramite controllo dell indirizzo IP. La Cochrane Library è il principale prodotto della Cochrane Collaboration. Si tratta di un Database che raccoglie tutte le revisioni sitematiche (RS) prodotte dalla Cochrane Collaboration ed i protocolli

Dettagli

DATI PERSONALI. Elisa Muscarella

DATI PERSONALI. Elisa Muscarella CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI Elisa Muscarella nata a Firenze il 27-05-76 residente a Firenze cell.: +393394119776 e-mail: elisa.muscarella@gmail.com nickname skype: elisir76 nubile PERCORSO DI STUDI

Dettagli

Servizi sanitari internazionali

Servizi sanitari internazionali WASHINGTON UNIVERSITY SAINT LOUIS, MISSOURI, U.S.A Servizi sanitari internazionali Diagnostica PET metabolica per una Nuova Radioterapia 2º Incontro Internazionale Reggio Emilia, Italia 4 5 Ottobre 2005

Dettagli

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the 1 2 3 Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the body scientists say these cells are pluripotent.

Dettagli

Curriculum vitae della Prof. Franca Tommasi. Dati anagrafici. Curriculum degli studi. Lingue conosciute Inglese, Francese

Curriculum vitae della Prof. Franca Tommasi. Dati anagrafici. Curriculum degli studi. Lingue conosciute Inglese, Francese Curriculum vitae della Prof. Franca Tommasi Dati anagrafici Nome : Franca Tommasi Residenza: via Elia del Re, 2, 70125 Bari Sposata con due figli Dipartimento di Biologia dell Università degli Studi di

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Ariela Benigni. Biol.Sci.D., Ph.D.

CURRICULUM VITAE. Ariela Benigni. Biol.Sci.D., Ph.D. CURRICULUM VITAE Ariela Benigni Biol.Sci.D., Ph.D. Dati Personali: Nome: Ariela Benigni Data e luogo di nascita: 16 Dicembre, 1955 - Bergamo Cittadinanza: Italiana Tel. 035 42131 E-mail: ariela.benigni@marionegri.it

Dettagli

DR. MARCELLO PERSICO (PRSMCL57M18F839K)

DR. MARCELLO PERSICO (PRSMCL57M18F839K) DR. MARCELLO PERSICO (PRSMCL57M18F839K) CURRICULUM VITAE Nato il 18-8-57 a Napoli, laureato in Medicina e Chirurgia presso l'universita' degli Studi di Napoli nel Luglio 1982. Specializzato in Gastroenterologia

Dettagli

Biofarmaci. Contributo ENEA Sviluppo di biofarmaceutici innovativi per terapie anti-metastatiche. Conferenza Stampa. Roma, 22 settembre 2011

Biofarmaci. Contributo ENEA Sviluppo di biofarmaceutici innovativi per terapie anti-metastatiche. Conferenza Stampa. Roma, 22 settembre 2011 Biofarmaci Contributo ENEA Sviluppo di biofarmaceutici innovativi per terapie anti-metastatiche Eugenio Benvenuto Laboratorio Biotecnologie UT BIORAD Conferenza Stampa Roma, 22 settembre 2011 UT BIORAD

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Gabriella Pravettoni Indirizzo (UNIMI) - Via Festa del Perdono 7, 20122 Milano Istituto Europeo di Oncologia

Dettagli

Ministero della salute Dott.ssa Monica Capasso m.capasso@sanita.it

Ministero della salute Dott.ssa Monica Capasso m.capasso@sanita.it Ministero della salute Dott.ssa Monica Capasso m.capasso@sanita.it Decreto Legislativo 50/2007 Art. 1. Campo di applicazione 1. Il presente decreto disciplina l'adozione e l'applicazione dei principi di

Dettagli

FIRST INTERNATIONAL MEETING ON CDKL5 RARE DISEASE

FIRST INTERNATIONAL MEETING ON CDKL5 RARE DISEASE FIRST INTERNATIONAL MEETING ON CDKL5 RARE DISEASE Bologna, Italy April 27-29, 2012 Department of Human and General Physiology, University of Bologna, Piazza di Porta San Donato 2, Bologna Sede del convegno

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

Le Offerte Formative della Facoltà di Farmacia di Sassari

Le Offerte Formative della Facoltà di Farmacia di Sassari Le Offerte Formative della Facoltà di Farmacia di Sassari Sede Sede Laboratori Via Via Vienna Vienna 2 Sede Centrale Via Muroni 23/A La Facoltà di Farmacia conferisce Lauree Specialistiche in: Farmacia

Dettagli

BREVE NOTA SUL SETTORE DELLA BIOTECNOLOGIA A SINGAPORE

BREVE NOTA SUL SETTORE DELLA BIOTECNOLOGIA A SINGAPORE BREVE NOTA SUL SETTORE DELLA BIOTECNOLOGIA A SINGAPORE Si evidenzia l importante ruolo di Singapore nel campo della biotecnologia particolarmente nel comparto biomedico e biofarmaceutico; infatti 6 delle

Dettagli

The Biotechnology Program 24-25 giugno 2011 / June 24 th -25 th, 2011

The Biotechnology Program 24-25 giugno 2011 / June 24 th -25 th, 2011 CIBIO - Centre for Integrative Biology The Biotechnology Program 24-25 giugno 2011 / June 24 th -25 th, 2011 Università di Trento Facoltà di Economia, aula rossa via Inama 5, Trento 314_11_biotechnologies_A5_merj.indd

Dettagli

UNIVERSITA degli STUDI MAGNA GRÆCIA di CATANZARO

UNIVERSITA degli STUDI MAGNA GRÆCIA di CATANZARO Allegato A Schede Analitiche dei Corsi di dottorato di ricerca a.a. 2014/15 (D.R. n. 643 del 28.07.2014) Settori scientifico disciplinari Macrosettori concorsuali Obiettivi formativi BIOMARCATORI DELLE

Dettagli

Metodi in vivo e in vitro per : il riconoscimento dei farmaci lo studio delle loro proprietà farmacologiche lo studio del loro meccanismo d azione

Metodi in vivo e in vitro per : il riconoscimento dei farmaci lo studio delle loro proprietà farmacologiche lo studio del loro meccanismo d azione Metodi in vivo e in vitro per : il riconoscimento dei farmaci lo studio delle loro proprietà farmacologiche lo studio del loro meccanismo d azione Metodi generali Metodi mirati Scoperta e sviluppo di nuovi

Dettagli

Bando di concorso per n.4 borse di studio in nanomedicina Salvatore Venuta

Bando di concorso per n.4 borse di studio in nanomedicina Salvatore Venuta Bando di concorso per n.4 borse di studio in nanomedicina Salvatore Venuta IV EDIZIONE ARTICOLO 1 (indizione) È indetta una selezione per titoli e colloquio per il conferimento di n.4 borse di studio intitolate

Dettagli

Nerviano Medical Sciences

Nerviano Medical Sciences Nerviano Medical Sciences Sinergie ROL-NMS 28 gennaio 2011 1 Sinergie ROL/NMS 1. Apertura sistemica della ricerca di NMS da un lato verso il mondo accademico, regionale in primis ma nazionale e internazionale

Dettagli

sara.graziano1985@libero.it Assegnista di ricerca Università degli Studi di Parma Dipartimento di Bioscienze

sara.graziano1985@libero.it Assegnista di ricerca Università degli Studi di Parma Dipartimento di Bioscienze Curriculum Vitae SARA GRAZIANO Informazioni personali Cognome Nome Indirizzo Telefono E-mail Cittadinanza Data di nascita Sesso Settore professionale Graziano Sara sara.graziano1985@libero.it Italiana

Dettagli

European Advanced Translational Research InfraStructure in Medicine. Italian Advanced Translational Research Infrastructure BANDO PER PROGETTI PILOTA

European Advanced Translational Research InfraStructure in Medicine. Italian Advanced Translational Research Infrastructure BANDO PER PROGETTI PILOTA European Advanced Translational Research InfraStructure in Medicine Italian Advanced Translational Research Infrastructure BANDO PER PROGETTI PILOTA 1. PREMESSA 1.1. European Advanced Translational Research

Dettagli

UO Qualità, Ricerca Organizzativa e Innovazione Pagina 1 di 5

UO Qualità, Ricerca Organizzativa e Innovazione Pagina 1 di 5 Contenuto ER MITO Epidemiologia e diagnosi biomolecolare le malattie mitocondriali in Emilia PUMANER1301 Studio comparativo tra neratinib più capecitabina in pazienti con carcinoma mammario metastatico

Dettagli

Caratterizzazione Molecolare di Cellule Staminali di Leucemia Mieloide Acuta

Caratterizzazione Molecolare di Cellule Staminali di Leucemia Mieloide Acuta 2 Workshop Nazionale SIES Ematologia Traslazionale Verona, 21-22 Maggio 2009 Caratterizzazione Molecolare di Cellule Staminali di Leucemia Mieloide Acuta Simona Salati Universita di Modena and Reggio Emilia

Dettagli

Il Grande Salone della Pasta. The Great Pasta Exhibition. Shanghai, China, 11-14 September 2010 PASTATREND W WW. PAS TATREND.COM

Il Grande Salone della Pasta. The Great Pasta Exhibition. Shanghai, China, 11-14 September 2010 PASTATREND W WW. PAS TATREND.COM The Great Pasta Exhibition. Shanghai, China, 11-14 September 2010 PASTATREND Il Grande Salone della Pasta. W WW. PAS TATREND.COM Workshop Internazionale L ALIMENTAZIONE E LO STILE DI VITA ITALIANI INCONTRANO

Dettagli

N e data Oggetto Eventuale spesa prevista Estremi principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento

N e data Oggetto Eventuale spesa prevista Estremi principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento Struttura Responsabile del procedimento: s.c. Marketing e Convenzioni Settore Università e Scuole N 149F del 12/02/2014 Modifiche al Regolamento per l utilizzo della denominazione, del marchio e dei segni

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/Nome Giordano Antonio Indirizzo Via F. Petrarca n. 129/N Telefono 081 5750633 Fax 0815750510 E-mail tonio.giordano@gmail.com Cittadinanza Italiana

Dettagli

PROGRAMMA SCIENTIFICO

PROGRAMMA SCIENTIFICO 1 PROGRAMMA SCIENTIFICO mattina Ore 09:00 Ore 09:30 Registrazione dei partecipanti Benvenuto e Introduzione G. Tabellini Interventi Istituzionali Ore 11:00 Coffee Break LA SITUAZIONE DELLA RICERCA SCIENTIFICA

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA IL RETTORE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA IL RETTORE PUBBLICATO SULLA G.U.R.I. N. 57 DEL 20.07.2010 N 4114 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA IL RETTORE Visto il D.P.R. 11.07.1980, n. 382; vista la legge 09.05.1989, n. 168; vista la legge 07.08.1990, n. 241;

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

PROGETTO Scienza senza Frontiere

PROGETTO Scienza senza Frontiere PROGETTO Scienza senza Frontiere Opportunità di collaborazione Università Imprese Borse di studio offerte dal governo brasiliano ai migliori studenti brasiliani per periodi di studio e tirocinio in Italia

Dettagli

3 CONGRESSO INTERNAZIONALE DI TERAPIA ONCOLOGICA INTEGRATA Ricerca - Trattamenti - Evidenze Cliniche

3 CONGRESSO INTERNAZIONALE DI TERAPIA ONCOLOGICA INTEGRATA Ricerca - Trattamenti - Evidenze Cliniche 3 CONGRESSO INTERNAZIONALE DI TERAPIA ONCOLOGICA INTEGRATA Ricerca - Trattamenti - Evidenze Cliniche ROMA 2-3 DICEMBRE 2011 Sala delle Conferenze CAMERA DEI DEPUTATI KEYNOTE SPEAKER P.A. SALEM PhD. Director

Dettagli

La piattaforma MED EU e le prossime opportunità di finanziamento

La piattaforma MED EU e le prossime opportunità di finanziamento La piattaforma MED EU e le prossime opportunità di finanziamento Antonella Munna Research & Technology Transfer Division HEALTH AMM Unit Bologna, 18 dicembre 2014 Sommario Il progetto MED EU HORIZON2020:

Dettagli

Market Access, HTA e valutazione economica dei farmaci (claudio.jommi@pharm.unipmn.it)

Market Access, HTA e valutazione economica dei farmaci (claudio.jommi@pharm.unipmn.it) Market Access, HTA e valutazione economica dei farmaci (claudio.jommi@pharm.unipmn.it) pag. 1 Agenda Il concetto di market access ed i suoi quattro elementi base Il ruolo dell Health Technology Assessmemt

Dettagli

Cancer Vaccine Development for Hepatocellular Carcinoma

Cancer Vaccine Development for Hepatocellular Carcinoma Cancer Vaccine Development for Hepatocellular Carcinoma HEPAVAC mira a sviluppare un approccio vaccinale altamente innovativo per il carcinoma epatocellulare (HCC). L HCC rappresenta nel mondo la terza

Dettagli

La qualità vista dal monitor

La qualità vista dal monitor La qualità vista dal monitor F. Paolo Alesi - V Corso di aggiornamento sui farmaci - Qualità e competenza Roma, 4 ottobre 2012 Monitoraggio La supervisione dell'andamento di uno studio clinico per garantire

Dettagli

Curriculum Vitae Europass. Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i)

Curriculum Vitae Europass. Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) LUIGI CAVANNA Azienda USL, Ospedale di Piacenza, via Taverna, 49, 29100 Piacenza. Dipartimento di Oncologia-Ematologia.

Dettagli

SILA Sistema Integrato di Laboratori per l Ambiente

SILA Sistema Integrato di Laboratori per l Ambiente PIATTAFORMA TECNOLOGICA DI OMICA INTEGRATA (GENOMICA, PROTEOMICA, METABOLOMICA). Responsabili scientifici: Prof. Marcello Maggiolini Prof. Maria Beatrice Bitonti 0 La piattaforma tecnologica di OMICA

Dettagli

SCHEDA FARMACO (a cura di UOS Farmacoeconomia e HTA, Area Centro) Nintedanib (VARGATEF)

SCHEDA FARMACO (a cura di UOS Farmacoeconomia e HTA, Area Centro) Nintedanib (VARGATEF) Principio attivo (nome commerciale) Forma farmaceutica e dosaggio, posologia, prezzo, regime di rimborsabilità, ditta SCHEDA FARMACO (a cura di UOS Farmacoeconomia e HTA, Area Centro) Nintedanib (VARGATEF)

Dettagli

FPA - Summer 2014. UCSC International. Via Carducci, 28/30 20123 Milano. > ucscinternational.unicatt.it

FPA - Summer 2014. UCSC International. Via Carducci, 28/30 20123 Milano. > ucscinternational.unicatt.it FPA - Summer 2014 UCSC International Via Carducci, 28/30 20123 Milano > ucscinternational.unicatt.it Focused Programs Abroad - Summer 2014 Tutti i programmi FPA prevedono il riconoscimento di crediti CFU

Dettagli

Differenze di sopravvivenza e percorsi di diagnosi e trattamento in Europa

Differenze di sopravvivenza e percorsi di diagnosi e trattamento in Europa L impatto dei tumori sui sistemi sanitari: approcci ed esperienze a confronto Aula Marconi, CNR, P.le Aldo Moro, 7 - Roma 4 febbraio 2014 Differenze di sopravvivenza e percorsi di diagnosi e trattamento

Dettagli

Piano strategico di Ateneo.

Piano strategico di Ateneo. Piano strategico di Ateneo. Quella che segue è la proposta di area tematica e di articolazione in sotto-temi di ricerca del Centro di ricerca interdipartimentale European Center for Law, Science and New

Dettagli

La produzione scientifica nelle università italiane Regione Friuli Venezia Giulia

La produzione scientifica nelle università italiane Regione Friuli Venezia Giulia PON GOVERNANCE E ASSISTENZA TECNICA 2007-2013 PROGETTO SUPPORTO ALLA DEFINIZIONE ED ATTUAZIONE DELLE POLITICHE REGIONALI DI RICERCA E INNOVAZIONE (SMART SPECIALISATION STRATEGY REGIONALI) La produzione

Dettagli

GRUPPO di FACOLTA BARI. Politecnico di BARI BASILICATA BERGAMO BOLOGNA BRESCIA CAGLIARI

GRUPPO di FACOLTA BARI. Politecnico di BARI BASILICATA BERGAMO BOLOGNA BRESCIA CAGLIARI BARI Politecnico di BARI BASILICATA BERGAMO BOLOGNA BRESCIA CAGLIARI Agraria 37 41 52 Economia 53 49 64 Farmacia 17 29 41 Giurisprudenza 49 32 82 Lettere e Filosofia 53 41 65 Lingue e Letterature straniere

Dettagli

Allergologia e immunologia clinica

Allergologia e immunologia clinica Allergologia e immunologia clinica 1 Politecnica delle Marche 3 3 1 Modena Parma 2 Bari 2 1 Puglia 3 1 Foggia 3 Cagliari 1 2 Sardegna 3 4 Firenze 3 3 Pisa Siena 5 Genova 2 2 Torino 6 L'Aquila 2 2 Chieti

Dettagli

La concentrazione delle immagini nella diagnostica radiologica: opportunità per lo screening oncologico

La concentrazione delle immagini nella diagnostica radiologica: opportunità per lo screening oncologico La concentrazione delle immagini nella diagnostica radiologica: opportunità per lo screening oncologico Daniele Regge Fondazione del Piemonte per l Oncologia IRCCS Candiolo-Torino Agenda Il programma Proteus

Dettagli

Premesse. Lo sviluppo di nuovi medicinali è un processo molto impegnativo sia dal punto di vista procedurale che economico:

Premesse. Lo sviluppo di nuovi medicinali è un processo molto impegnativo sia dal punto di vista procedurale che economico: Premesse 2 Lo sviluppo di nuovi medicinali è un processo molto impegnativo sia dal punto di vista procedurale che economico: Su 8 molecole che presentano potenzialità terapeutiche solo 1, solitamente,

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO DI FORMAZIONE. Codice CTN01_00177_165430. SCADENZA 6 novembre 2015

BANDO DI SELEZIONE PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO DI FORMAZIONE. Codice CTN01_00177_165430. SCADENZA 6 novembre 2015 BANDO DI SELEZIONE PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO DI FORMAZIONE Identificazione, validazione e sviluppo commerciale di nuovi biomarcatori diagnostici e prognostici per malattie complesse (IVASCOMAR)

Dettagli

La malattia oligometastatica: clinica o biologia nella strategia terapeutica?

La malattia oligometastatica: clinica o biologia nella strategia terapeutica? La malattia oligometastatica: clinica o biologia nella strategia terapeutica? Lucia Del Mastro SS Sviluppo Terapie Innovative Bergamo 6 luglio 2014 IRCCS Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino IST

Dettagli

Antonella Padella. Educazione. Università di Bologna. Alma Mater Studiorum. Dicembre 2009 Febbraio 2012

Antonella Padella. Educazione. Università di Bologna. Alma Mater Studiorum. Dicembre 2009 Febbraio 2012 Antonella Padella Luogo e Data di Nascita Recanati, 28 Novembre 1987 Nazionalità Italiana Indirizzo Via G. Carducci 41, 62010 Montecassiano MC, Italy Telefono 39 3334716262 E mail antonella.padella@gmail.com

Dettagli