Titolo tematica/area ricerca. Multitarget Drug Discovery. Breve descrizione area tematica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Titolo tematica/area ricerca. Multitarget Drug Discovery. Breve descrizione area tematica"

Transcript

1 Titolo tematica/area ricerca Multitarget Drug Discovery Breve descrizione area tematica Italiano: Nei prossimi cinque anni l industria farmaceutica si troverà in una posizione economica difficile, dovuta all'imminente scadenza di brevetti di numerosi farmaci, per un capitale stimato in un valore di circa 160 miliardi di dollari. Sfortunatamente, il tasso di insuccesso nella scoperta di nuovi farmaci rimane alto e sono necessari nuovi approcci che consentano di integrare o sostituire le terapie esistenti con farmaci più efficaci e sicuri. In questo contesto, la polifarmacologia, in base alla quale farmaci efficaci devono interferire con interi processi metabolici piuttosto che con singole proteine, fornisce grandi opportunità. I processi metabolici coinvolti nel cancro e nelle patologie del SNC, in cui un approccio multitarget è fondamentale al fine di ottenere farmaci più efficaci, sono particolarmente adatti a questo tipo di indagine. La polifarmacologia può prevedere sia l uso di molteplici farmaci che agiscono su specifici target appartenenti ad un network rilevante per la risposta fisiologica (Multidrug Therapy) sia l uso di uno stesso farmaco in grado di interagire con più target contemporaneamente (Multitarget Therapy). L integrazione di questo approccio nel processo di drug discovery fornirà nuove opportunità per comprendere meglio i meccanismi di patologie complesse e sviluppare farmaci ad azione più mirata, con evidente impatto sull industria farmaceutica e biotecnologica. Il Dipartimento di Scienze Farmaceutiche sta attualmente sviluppando una piattaforma tecnologica collaborativa centrata sugli aspetti del Multitarget Drug Discovery, che si può integrare con altre realtà di ricerca dell'ateneo, che riguardano la genomica, la proteomica e altre scienze omiche, la farmacologia, la bioinformatica, la biologia dei sistemi e quella molecolare. Alcuni assetti collaborativi sono già in essere attraverso l'interazione tra vari gruppi di ricerca presenti a livello di Ateneo, con particolare riferimento ai campi di ricerca inerenti al cancro e alle neuroscienze. I finanziamenti acquisiti negli ultimi 5 anni ammontano a oltre 3 milioni di euro su progetti a carattere nazionale (30%) ed internazionale (70%) e di cui Unimore ha il coordinamento (40% dei progetti presentati) o collabora (60%). La ricerca si avvale di una scuola di Dottorato centrata su questi temi ed ha impatto sul trasferimento tecnologico, avendo realizzato alcuni progetti Spinner ed una spinoff. L'area tematica proposta si integra quindi con molteplici realtà dell'ateneo e si colloca come area di frontiera a livello regionale-nazionale e internazionale. Inglese: Over the next 5 years, the pharmaceutical industry will be in a compromised financial position as a result of upcoming patent expirations on many blockbuster drugs, estimated to be worth a total of approximately US $160 billion for generics manufacturers. Unfortunately, attrition rates in drug discovery remain high and new approaches are urgently needed to complement or replace existing therapies with better and safer drugs. In this context, great opportunities are offered by the emerging concepts of polypharmacology, according to which efficacious therapies will need to center on altering entire pathways rather than single proteins. Ideal pathways to target are related to cancer and CNS complex diseases, where a multitarget approach is of utmost importance to obtain more efficacious therapeutics. Polypharmacology involves either multiple drugs acting on distinct targets (Multidrug Therapy) that are part of a network regulating physiological responses, and/or the same drug binding to multiple targets (Multitarget Therapy). Integrating a network perspective in drug discovery will provide unprecedented opportunities to better understand complex mechanisms of disease and develop better targeted drugs, with clear economic impact in the pharma and biotech industry. The Department of Pharmaceutical Sciences is developing a collaborative technology platform

2 centered on Multitarget Drug Discovery, which can be integrated with other research areas at Unimore such as genomics, proteomics, and other omics sciences, pharmacology, bioinformatics, system and molecular biology. Some collaborative arrangements are already in place through the interaction between different research teams present at Unimore, with particular reference to areas of research related to cancer and neurosciences. Grants acquired in the last five years amounted to over 3 million euro on projects of national (30%) and international (70%) character and which have Unimore coordination (40% of the projects) or participation (60%). The research can count on a Doctorate School centered on these thematic issues and has clear impact on technology transfer, having produced some Spinner projects and a spin-off. The thematic area here proposed is integrated with multiple research realities present at Unimore and stands as a frontier area on a regional-national and international levels. Area/e CUN di riferimento Area 03 Scienze Chimiche, Area 05 Scienze Biologiche, Area 06 Scienze Mediche Numero di ricercatori strutturati coinvolti (per fascia) Ricercatori del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche PO: Livio Brasili PA: Giulio Rastelli, Luca Costantino, Maria Paola Costi, Annalisa Tait, Stefania Benvenuti, Daniela Braghiroli, Carlo Parenti RU: Federica Pellati, Maria Cristina Gamberini, Cecilia Baraldi, Silvia Franchini, Donatella Tondi, Giuseppe Cannazza, Cecilia Rustichelli Ricercatori di altri Dipartimenti che collaborano su queste tematiche PO: Nicoletta Brunello, PierFranco Conte PA: Gaetano Marverti, Chiara Frassineti, Cristina Magnoni, Glauco Ponterini, Fabio Tascedda RU: Luca Forti, Domenico D Arca, Lorenzo Corsi, Giulia Puja, Massimo Dominici, Valentina Guarneri, Federico Piacentini Numero di personale non strutturato coinvolto (per categoria: assegnisti, dottorandi, eccetera) Assegnisti: Stefania Ferrari, Rosaria Luciani, Sandra Lazzari, Michela Pelà, Gianluca Carnevale Alberto Fabrizi, Silvia Alboni, Andrea Martello, Sandra Lazzari Dottorandi: Andrew Anighoro, Davide Farina, Giulia Orlandini, Sandra Corrado, Giada Freguglia,Vittoria Di Viesti, Giovanna Rigillo, Debora Cortesi, Umberto Battisti Eventuale personale tecnico strutturato coinvolto Fabrizia Soragni, Giorgia Pavesi, Stefano Ruffilli, Rossella Gallesi, Ivo Ibba, Claudia Sorbi, Maria Rita Cramarossa, Luisa Benassi, Cristina Benatti Numero di laboratori coinvolti (dove possibile, definire nome lab e responsabile) Laboratori del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche: 1) Molecular Modelling & Drug Design Lab Giulio Rastelli 2) Organic Synthesis Lab Luca Costantino 3) Drug Discovery of Enzyme Inhibitors Lab - Maria Paola Costi 4) Chemistry Solid State Charaterization Lab Maria Cristina Gamberini 6) Phytochemical Analysis Lab Stefania Benvenuti 7) Medicinal Chemistry Lab - Livio Brasili 8) Medicinal Chemistry Lab Carlo Parenti 9) Analytical Lab Carlo Parenti Laboratori di altri Dipartimenti che collaborano su queste tematiche: 10) Biocatalysis & Organic Chemistry Lab Luca Forti

3 11) Molecular and Biochemical Pharmacology and Toxicology Lab- Lorenzo Corsi 12) Farmacologia Molecolare e Farmacogenetica Fabio Tascedda 13) Laboratorio di Neurofarmacologia Molecolare Giulia Puja 14) Laboratorio di Dermatologia Cristina Magnoni 15) Laboratorio di Biologia Molecolare Domenico D Arca 16) Laboratorio di Biofisica Glauco Ponterini 17) Laboratorio di Farmacologia Molecolare Gaetano Marverti 18) Laboratorio di Oncologia PierFranco Conte Piattaforme tecnologiche (specificare le più importanti strumentazioni) 1) BEAR virtual screening platform for drug discovery, Spinner 2013 regional project. 2) Laboratorio di purificazione delle proteine (strumentazione standard) 3) Laboratorio per lo studio interazioni ligando-recettore (GeniosPro, Tecan, ITC MicroCal, Spectramax PerkinElmer). 4) Laboratori di sintesi organica (Buchi Syncore system for parallel synthesis, CEM Discover microwave-assisted synthesizer, Biotage Isolera high-performance flash purification system with UV-Vis detection) 5) Laboratorio di cristallizzazione e caratterizzazione allo stato solido 6) Laboratorio SERS (presso CIGS: Micro Raman, Jobin Yvon-Horiba) 7) Laboratorio di estrazione, purificazione e caratterizzazione strutturale di composti naturali biologicamente attivi (strumentazione standard) 8) Laboratorio di analisi fitochimica e farmaceutica (HPTLC system Camag, HPLC-DAD Agilent Technologies 1100 series, GC-FID Dany Instruments, presso CIGS: HPLC-MS n (ion trap) Agilent Technologies 1200 series, HPLC-MS/MS (triple quadrupole) Agilent Technologies 1200 series, GC-MS Agilent Technologies) 9) qrt-pcr-real-time PCR HT7900- Platform 10) Laboratorio di Biologia molecolare 11) Laboratorio di colture cellulari Disponibilità database dedicati DrugBank, Therapeutic Targets Database (TTD), World Molecular Bioactivity (WOMBAT), Potential Drug Target Database (PDTD), Protein Data Bank (PDB), KEGGS, Proteomic reference databases, Ty Compound database, AIST database Nyquist organic, Caltech database, ThermoGalactic Tipologia ricerca (ove specificabile): base, applicata, industriale (indicare percentuali per tipologia) Ricerca di base 40%, ricerca applicata 60% Impatto prevalente della ricerca: locale/regionale, nazionale, internazionale (indicare percentuali per ciascuna tipologia) 30% nazionale, 70% internazionale Specificare reti collaborative coordinate e non occasionali (nazionali/internazionali). Network internazionali EUTROC European Translational Network of Ovarian cancer (European Network) COST Action CostB22 and COST Action CM0801 (European Network) WISDOM (Wide In Silico Docking on Malaria) network (International Network)

4 Network nazionali AIRC_DROC. Targeting drug resistance in Ovarian cancer (National network) PRIN on anticancer drug discovery (Unica, Unibo, Unife, Unime) AIRC_PKIRR Targeting protein kinases network (National network) Partner accademici nazionali ed enti di ricerca nazionali Department of Biochemistry, University of Bologna (Italy); Anna Tinti Dipartimento di Chimica, SCIBEC, Università di Pisa (Italy); Maria Perla Colombini, Francesca Modugno, Marco Rocchi Dipartimento di Chimica, Università di Modena e Reggio Emilia (Italy); Pietro Baraldi Dipartimento di Chimica IFM e NIS Centro di Eccellenza, Università degli Studi di Torino (Italy); Oscar Chiantore Dipartimento di Medicina Sperimentale (UNIPV) Dipartimento di Genetica e Microbiologia (UNIPV) Dipartimento di Biologia Applicata (UNIPG) Istituto di Chimica del Riconoscimento Molecolare, CNR, Milano Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica (POLIMI) Università di Camerino; Prof. Piero Angeli Dipartimento di Scienze Biomediche, Università di Modena e Reggio Emilia (Italy); Prof. Paola Zanoli Dipartimento di Scienze Biomediche, Università di Modena e Reggio Emilia (Italy);Dott.ssa Tiziana Rossi Department of Psychiatry, Neurobiology, Pharmacology and Biotechnology, University of Pisa, Italy); Prof. P. Nieri and Dr. B. Adinolfi Department of Experimental and Clinical Medicine, University of Ferrara (Italy) Prof. Girolamo Calò Dipartimento di Scienze Farmaceutiche, Università di Genova (Italy) Prof. Paola Fossa Dipartimento di Biologia Evolutiva e Funzionale, University of Parma (Italy); Dr. R. Bruni Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agroambientali-Patologia Vegetale, Alma Mater Studiorum, University of Bologna (Italy); Dr. M.G. Bellardi Dipartimento di Chimica, Università di Pavia (Italy); Prof. Mauro Freccero Dipartimento di Chimica, Università di Modena e Reggio Emilia (Italy); Prof. Fabio Prati Università di Milano, Istituto di Chimica Farmaceutica; Prof. A.Gelain Dipartimento Farmaco Chimico; Università di Sassari, Sassari; Prof. G.Paglietti Università di Bologna; Prof.A.Cavalli Department of Chemistry (protein crystallography), University of Siena, Italia; Prof. S.Mangani SISSA, Trieste, Italia; Dr. Paolo Carloni Department of Microbiology, Università dell Aquila, Aquila, Italia; Prof. G.Amicosante Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze, Università degli Studi di Milano-Bicocca; Prof. E. Wanke, Dr. F. Gullo Dipartimento Farmaco Chimico, Università di Messina; Prof. S. Grasso Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro (Genova); IRST di Meldola; Unità di Oncologia degli Ospedali S Orsola di Bologna, Borgo Roma (Verona), Azienda OU di Udine, Cremona, S Maria Nuova di Reggio Emilia, AOU di Parma; Istituti ortopedici Rizzoli a Bologna, Divisione di Oncologia dell Università di Bari, clinica Oncolo-Ematologica Pediatrica dell Ospedale Bambin Gesù di Roma, Istituto Superiore di Sanità, IRCSS San Raffaele di Milano, Divisone di Ematologia dell Azienda Ospedaliera di Vicenza e struttura di terapie cellulari dell Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze;

5 Partner accademici internazionali Physics Department, University of Lucknow (India); Poonam Tandon A.N. Alexandrova, Manuel Sparta, Department of Chemistry and Biochemistry, University of California, Los Angeles, California, USA. Ingénieur d'études C2RMF - UMR171/CNRS, Paris (France); Elsa Van Elslande Research Institute of the McGill Univ. Health Centre. Montreal Canada; Prof Vassilios Papadopoulos Director Center for Metabolomic and Bioanalysis, Sección de Química Analítica, Facultad de Farmacia, Universidad San Pablo-CEU, Madrid, Spain; Prof. C. Barbas Institute of Biochemistry and Molecular Medicine, University of Bern (Switzerland); Dr. A. Chicca Departamento de Química Analítica, Nutrición y Bromatología, Facultad de Farmacia. Universidad de Salamanca, Salamanca (Spain); Prof. C. Santos-Buelga Department of Nutrition and Food Science, School of Pharmacy, University of Barcelona, Barcelona (Spain); Prof. R.M. Lamuela-Raventos Department of Life Science Informatics, B-IT, LIMES, Rheinische Friedrich-Wilhelms- Universität, Bonn (Germany); Prof. Jurgen Bajorath Mahidol University, Bangkok (Thailand), Prof. Worachart Sirawaraporn EML e EMBL, Heidelberg, Germany; Dr. Rebecca Wade EMBL, Heidelberg, Germany; Dr. Peer Bork Istituto di Parasitologia Lopez Neyra, Granada, Spain; Dr. Francisco Gamarro Department of Molecular and Structural Biology, University of Dundee, UK; Prof W Hunter University of California San Francisco, USA; Prof R Stroud University of California San Francisco, USA; Prof. B.Shoichet Institute de Génétique et de Microbiologie, Université Paris-Sud, CNRS, Orsay, France; Dr. Hannu Myllikallyo Molecular Discovery (UK); Prof. Gabriele Cruciani Catholique Università di Lueven (Be); Prof. Paul Michaels Department of Medicinal Pharmacology, Toyama University, Japan; Prof. K. Matsumoto Department of Physiology, Georgetown University, Washington D.C., USA; Prof S. Vicini Department of Biochemistry and Molecular Biology, Università di Oviedo, Spagna; Prof. A. Novelli Department of Psychiatry, University of Illinois, Chicago, USA; Prof. A. Guidotti, Prof. G. Pinna Department of Pharmacology and Neuroscience, University of Dundee, Scotland; Prof. J.J. Lambert, Dr. D. Belelli MD Anderson Cancer Center di Houston, Helios Klinik di Berlino, l Istituto Oncologico della Svizzera Italiana; Cardiocentro Ticino, (Lugano, Switzerland), Simmelweiss University (Budapest, Hungary), Cambridge University (Cambridge, UK), Mount Vernon Cancer Centre (Londra, UK), University of Tuebingen (Tuebingen, Germany), St. Jude Children's Hospital, University of Tennessee (Memphis, USA), The Children s Hospital of Philadelphia, University of Pennsylvania School of Medicine (Philadelphia, USA), Harvard University (Boston, USA); Partner industriali nazionali Recordati SpA-Milano ex GSK-Verona Molecular Discovery (UK); Prof. Gabriele Cruciani

6 Finanziamenti esterni ottenuti negli ultimi cinque anni. Specificare l'ente erogatore e la percentuale dei finanziamenti ricevuti su base competitiva nazionale/ internazionale. Finanziamenti dei ricercatori appartenenti al Dipartimento di Scienze Farmaceutiche 1) Grant AIRC , Novel irreversible protein kinase inhibitors targeting a conserved active site cysteine : euro Responsabile Giulio Rastelli 2) BPER , Donazione Banca Popolare dell'emilia Romagna per progetto di ricerca: euro, responsabile Giulio Rastelli 3) Grant FISR (Fondo Integrativo Speciale per la Ricerca del MIUR) Molecular modeling and design of pharmaceutically active polyketides, euro ,86, responsabile Giulio Rastelli 4) Spinner 2013, Idee imprenditoriali innovative e/o ad alto contenuto di conoscenza. Progetto BEAR (Binding Estimation After Refinement), , euro. Responsabile Giulio Rastelli 5) EU Grant INCO-DEV /ICA4-CT Dihydrofolate reductase-thymidylate synthase from Plasmodium vivax and P. falciparum as targets for antimalarial chemotherapy, euro. Responsabile Giulio Rastelli 6) Structure, function and inhibition of beta-lactamases. NIH (National Institute of health, USA) sub-contractor of University of California San Francisco, San Francisco, USA,.Project number NIH GM63815 grant sub-contract number 3402 sc). Fabio Prati (PI), Co-responsabile Maria Paola Costi. Euros ) Finanziamento regionale Spinner per progetti di trasferimento tecnologico EURO Responsabile:Maria Paola Costi 8) WHO , Optimization and development of antifolates as antileishmania and antitrypanosome agents. (Project number A50599). This project is developed in collaboration with WHO for biological evaluation. Coordinatore: Maria Paola Costi. EURO ) PRIN New thymidylate synthase inhibitors: antitumoral improvement and apoptotic processes studies, (project number _004). Coordinatore. Locale: Maria Paola Costi, EUROS ) (ex ), Internationalization grant, MIUR (actual period ).Resistenza ai farmaci: applicazione di strategie combinatoriali nella progettazione e sintesi di inibitori. Drug resistance: application of combi-like strategies to the discovery of inhibitors of pteridine reductase in Trypanosoma cruzi). Human Mobility supports (Project number: II04C0CGCE). Coordinatore: Maria Paola Costi EURO ) Fondazione cassa di Risparmio di Modena (Bank Foundation, )" HTS of antiparasitic compounds" grant for Calorimeter Microcal, ITC and Multiplate reader. Responsabile Maria Paola Costi, EURO ) 1/10/ /3//2010 Progetto Europeo LIGHTS su Ligand design for interfering with human Thymidylate synthase function progetto STREP del 6FP (sesto programma quadro) (LSHC- CT ) starting Coordinatore. Maria Paola Costi. EURO ( a UNIMORE) 13) 7/2006-7/2009 SAI donazione per ricerche nell ambito degli antinfettivi. Coordinatore: Maria Paola Costi EURO ) Kinetodrugs. Folate pathway inhibition for antiparasitic activity against Leishmaniasi and Trypanosomiasis. Progetto di Internazionalizzazione. Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. Coordinatrice. Maria Paola Costi. EURO ) AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) Targeting ovarian cancer drug resistance IG Coordinator, MP Costi, EURO ) Structure, Function and Inhibition of beta-lactamases III NIH (National Institute of health, USA) sub-contractor of University of California San Francisco, San Francisco, USA. MP Costi co-responsible (Fabio Prati, PI)( Project number NIH GM63815 grant sub-contract

7 number 3402 sc) Euro ) PRIN-2007: Metodologie Analitiche Avanzate nella Ricerca e Sviluppo di Farmaci, Responsabile Scientifico Nazionale Prof. G. Caccialanza; Responsabile di unità operativa Prof.ssa V. Andrisano; MIUR, , euro complessivi. Ricercatori coinvolti Federica Pellati e Cecilia Rustichelli; 18) 2005: Euro Progetto PRIN Nuovi Ligandi per i Recettori 5-HT1A, Sigma e Recettori Ionotropi del Glutammato ; responsabile Livio Brasili 19) 2006: Euro Progetto Ligandi del Recettore 5-HT1A (GSK-Verona, confidential); responsabile Livio Brasili 20) 24)2007: Euro Progetto PRIN Nuovi ligandi per i recettori 5-HT1A, Sigma e Ionotropi del glutammato ; responsabile Livio Brasili 21) : Euro Progetto PRIN Nuovi Ligandi per i Recettori 5-HT1A, Sigma e Recettori Ionotropi del Glutammato ; responsabile Livio Brasili 22) 2007: Euro Progetto PRIN Nuovi ligandi per i recettori 5-HT1A, Sigma e Ionotropi del glutammato ; responsabile Livio Brasili Finanziamenti dei ricercatori di altri Dipartimenti che collaborano su queste tematiche 1) PRIN Ruolo di recettori di membrana e nucleari nell interazione funzionale tra segnali estrogenici e di fattori di crescita nei tumori ormono-responsivi. Coordinatore Nazionale: Marcello Maggiolini; Coordinatore Locale (UNIPV): Livia Bianchi, EURO ; responsabile locale Luca Forti 2) Lieviti isolati da ambienti sub-glaciali della Patagonia nord occidentale (Argentina) come fonte di molecole di interesse agroalimentare SECYT-MAE Italia-Argentina; responsabile locale Luca Forti 3) PRIN Interazioni funzionali tra recettori di membrana e nucleari nella trasduzione di segnali estrogenici e di fattori di crescita nei tumori ormono-responsivi. Coordinatore Nazionale: Marcello Maggiolini; Coordinatore Locale (UNIPV): Livia Bianchi, EURO ; responsabile locale Luca Forti 4) Isolamento e Caratterizzazione di Lieviti Autoctoni per Vini ad elevato contenuto di Aromi (bando OIGA, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali), sub-contractor dell Università di Perugia, EURO ; responsabile locale Luca Forti 5) Donazione associazione neurofarmacologia Milano ( ); responsabile Nicoletta Brunello 6) 2009 ECNP Research Grant for Young Scientists (50,000 ); responsabile Silvia Alboni, Nicoletta Brunello 7) MIUR, Bando PRIN 2008 Azione modulatoria della grelina sulla trasmissione nocicettiva nelle corna dorsali del midollo spinale responsabile R. Bardoni: ricercatore coinvolto Giulia Puja 8) Contratto di ricerca con ROTTA Research Labratorium responsabile scientifico- titolo ricerca: Individuazione dei meccanismi molecolari alla base dell attività analgesica dei composti CR4056 e CR Giulia Puja 9) Contratto di ricerca con ROTTA Research Labratorium responsabile scientifico -titolo ricerca: Individuazione dei meccanismi molecolari responsabili dell azione analgesica del composto CR4056: modulazione dell attività dei recettori NMDA e nicotinici. Giulia Puja 10) Contratto di ricerca con ROTTA Research Labratorium responsabile scientifico -titolo ricerca: CR4056 modulation of NMDA receptor - mediated currents: electrophysiological studies in cultures and in acutely dissociated slices. Giulia Puja 11) Chemioterapia sistemica primaria del carcinoma mammario operabile: 1) risposta patologica completa (pcr) quale end-point di efficacia delle terapie molecolari; 2) positività linfonodale come criterio di selezione per terapie ad alte dosi postoperatorie. (Febbraio 2006-Gennaio 2008) Grant: Euro (PRIN-COFIN) ; responsabile Prof Conte

8 12) Studio CHER-LOB + Studio LET-LOB. (Giugno 2006-Giugno 2009) Grant: euro (GlaxoSmithKline Research and Development); responsabile Prof Conte 13) Short HER: Studio multicentrico randomizzato di chemioterapia adiuvante in associazione con Herceptin vs. 52 settimane, in pazienti con carcinoma mammario HER2 positivo. (Novembre Novembre 2012 Grant: Euro (AIFA); responsabile Prof Conte 14) Intraperitoneal administration of MHC non-restricted adoptive cell immunotherapy with the TALL-104 cell line in patients with peritoneal carcinosis: a phase I study with immunological analysis. (Luglio Giugno 2008) Grant: euro (ABIOGEN Pharma SpA) ; responsabile Prof Conte 15) A phase II trial to evaluate the combination of FOLFOX6 + Bevacizumab in initially unresectable liver metastases from colorectal carcinoma. (Giugno 2005-Maggio 2008) Grant: Euro (ROCHE SpA); responsabile Prof Conte 16) Erlotinib in combination with increasing dose of gemcitabine given as fixed dose rate infusion in advanced pancreatic cancer. (Dicembre Dicembre 2008) Grant: Euro (ROCHE SpA); responsabile Prof Conte 17) Phase II study of BAY in patients with advanced cholangiocellular carcinoma. (Aprile 2006-in corso) Grant: Euro (Bayer) ; responsabile Prof Conte 18) Studio di definizione dell adoe biologica ottimale, tollerabilità, farmacocinetica e farmacodinamica con EXHERIN TM (ADH-1) farmaco diretto in modo selettivo contro i vasi sanguigni, somministrato una volta alla settimana in cicli di 3 settimane per via endovenosa in pazienti con tumore solido che esprimono N-caderina. Prot. Adeherex AHX /Prot. SENDO S045EXHE01. (Dic 2006-Ott 2007) Grant: euro (SENDO); responsabile Prof Conte 19) Phase II study of PHA administered by a 24-hour iv infusion every 14 days in advanced/metastatic breast, ovarian, colorectal, pancreatic, small cell lung and non-small cell lung cancers. AURA (Febbraio 2007-Gennaio 2010) Grant: Euro (Nerviano Medical Science); responsabile Prof Conte 20) Dose-dense treatment of advanced breast cancer with Gemcitabine, Epirubicin and Paclitaxel (Dense-GET) regimen. A phase I parallel study. (Luglio Febbraio 2007) Grant: Euro (AMGEN SpA); responsabile Prof Conte 21) Gemcitabina and capecitabine combination therapy in taxane and anthracycline pretreated cancer patients: a phase II study: Attivazione Dicembre 2005 in corso Grant: Euro (Eli Lilly Italia SpA) ; responsabile Prof Conte 22) Progetto PIO 2006: (2006-8) Grant: Euro (Ministero della Salute); responsabile Prof Conte 23) Studio Capabe (2008-in corso) Grant: Euro (Roche SpA); responsabile Prof Conte 24) ( ) Co-Investigator. Research Project granted by Novartis Pharma AG: Impact of novel bisphosphonates on the mesenchymal stem cell compartment: implication for bone treatments. ( ); responsabile Massimo Dominici 25) ( ) Co-Investigator. Research Project granted by ABIOGEN Pharma s.p.a: Intraperitoneal administration of MCH non-restricted adoptive cell immunotherapy with the TALL- 104 cell line in patients with peritoneal carcinosis: a phase I/II study with immunological analysis. (80000 ); responsabile Massimo Dominici 26) ( ) Prinincipal Investigator (PI), Research Project granted by Ministero Italiano Affari Esteri, Progetti di Cooperazione Internazionale tra Italia ed Ungheria : A pre-clinical model of anticancer therapy and bone regeneration with genetically modified mesenchymal stem cells. (18000 ); responsabile Massimo Dominici 27) ( ) Co-Investigator, Research Project granted by Regione Emilia Romagna. Novel approaches of cell and gene therapy for cancer. (24000 /year) ; responsabile Massimo Dominici 28) ( ) PI, National Coordinator, Research Project granted by Ministero Italiano Università Ricerca (PRIN2006): A pre-clinical model of anticancer therapy and bone regeneration with genetically modified mesenchymal stem cells ( ); responsabile Massimo Dominici

9 29) ( ) PI, Research Project granted by Associazione Italiana Ricerca Cancro (AIRC) : Chimeric lymphocytes modified with 4-1BB as novel gene therapy approach for TAG-72+ adenocarcinomas. (80000 ); responsabile Massimo Dominici 30) ( ) Principal Investigator, Research project granted by General Electric Healthcare Bio-Sciences AB, Svezia. (20000 ); responsabile Massimo Dominici 31) ( ) Principal Investigator, Adult Stem cells as therapeutic Approach for Congenital and acquired Bone Diseases, International Research Project by CARIMO Foundation (Fondazione Cassa di Risparmio di Modena) (74000 ); responsabile Massimo Dominici 32) ( ). Principal Investigator, National Coordinator, Terapia Genica con Cellule Staminali Mesenchimali Veicolanti Tumor Necrosis Factor- Related Apoptosis-Inducing Ligand (TRAIL) come Innovativa Piattaforma per la Cura delle Neoplasie dell'adulto e del Bambino. Progetto di Ricerca Finanziato dal MUR (PRIN2008) (97000 ); responsabile Massimo Dominici 33) ( ). Principal Investigator. Mesenchymal Stem Cells and Cancer: Toward Safer Cell- Based Therapeutic Applications. Young Researchers Project by Italian - NIH ( ); responsabile Massimo Dominici 34) ( ). Co-Investigator, Regenerating Bone defects using New biomedical Engineering approaches, European Community Project FP7 framework. ( ); responsabile Massimo Dominici 35) ( ). Principal Investigator. EXPLORING INNOVATIVE STRATEGIES TO ENHANCE BONE REGENERATION BASED ON NOVEL MESENCHYMAL STROMAL/STEM CELLS. Stem Cell Research Grant - Italian NIH ( ); responsabile Massimo Dominici 36) ( ) Principal Investigator, Research project granted by Becton Dickinson BD Technologies, USA (43000 ); responsabile Massimo Dominici Dottorato di ricerca di riferimento Scienze e Tecnologie dei Prodotti per la Salute Tecnopolo di riferimento Biopharmanet Centro Dipartimentale o Interdipartimentale di riferimento CIGS (Centro Interdipartimentale Grandi Strumenti), LabCsai (Laboratorio di Calcolo Scientifico Avanzato Interdipartimentale) Elencare le 20 pubblicazioni più rilevanti negli ultimi 5 anni. Vedi elenco allegato

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

Introduzione ai Microarray

Introduzione ai Microarray Introduzione ai Microarray Anastasios Koutsos Alexandra Manaia Julia Willingale-Theune Versione 2.3 Versione italiana ELLS European Learning Laboratory for the Life Sciences Anastasios Koutsos, Alexandra

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma.

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna è caratteristico degli eucarioti: Sequenze codificanti 1.5% del genoma umano Introni in media 95-97%

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O Il Centro della Innovazione Nato inizialmente per ospitare alcune attività didattiche dell Università di Torino, il complesso polifunzionale di Via

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

Valutazione delle tecnologie emergenti

Valutazione delle tecnologie emergenti Dott Tom Jefferson Consulente Sez. Innovazione, Sperimentazione e Sviluppo Valutazione delle tecnologie emergenti Dispositivi Impiantabili: revisioni legislative" - Roma, 7 novembre 2013 L Agenzia Ente

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei

La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei rapporti business to business. I settori di azione spaziano

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia 5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia Attualmente in Italia la genomica per malattie complesse ha trovato un applicazione pratica in un numero molto ristretto di situazioni. I test

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI CONSERVAZIONE DEL DENTE CON STRAUMANN EMDOGAIN Dal 5 al 15 % della popolazione soffre di gravi forme di parodontite, che possono portare alla caduta dei

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Remo Piroli Paolo Maria Rodelli Ettore Brianti. Appropriatezza prescrittiva e Riduzione della Variabilità intra/interncp.

Remo Piroli Paolo Maria Rodelli Ettore Brianti. Appropriatezza prescrittiva e Riduzione della Variabilità intra/interncp. Remo Piroli Paolo Maria Rodelli Ettore Brianti Appropriatezza prescrittiva e Riduzione della Variabilità intra/interncp. Fontanellato San Secondo Nel 2009 nei Nuclei di Cure Primarie (NCP) di Fontanellato

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

BANCA BIOLOGICA ISS: proposta di utilizzo per le stime di prevalenza. Istituto Superiore di Sanità

BANCA BIOLOGICA ISS: proposta di utilizzo per le stime di prevalenza. Istituto Superiore di Sanità BANCA BIOLOGICA ISS: proposta di utilizzo per le stime di prevalenza Simona Giampaoli, Anna Rita Ciccaglione Istituto Superiore di Sanità Prevalenza e carico dell infezione cronica da virus dell epatite

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

GO FAR! Comenius Regio Project. La matematica ci fa andare lontano

GO FAR! Comenius Regio Project. La matematica ci fa andare lontano GO FAR! Comenius Regio Project La matematica ci fa andare lontano MA QUALE DISTANZA? IL PARTERNARIATO ITALIANO USR-EMILIA ROMAGNA DS Rosanna Rossi Coordinator Prof. Annalisa Martini Collaborator Dr. Monica

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN

IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN Stelvio Sestini, MD, PhD Unità di Medicina Nucleare - USL4 Prato Università degli Studi di Firenze Concetto 1. Le M. Neurodegenerative sono in aumento Concetto 2. Le

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

LICEO GINNASIO "I. KANT" IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA.

LICEO GINNASIO I. KANT IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA. LICEO GINNASIO "I. KANT" Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12 IV A CINTI MARIA CARLA GALLORO FELICIA CINTI MARIA CARLA CINTI MARIA CARLA TEDESCHINI ALESSANDRA CRISTOFORI PAOLA MATTONI ANNAMARIA

Dettagli

La ricerca di nuovi farmaci e mirata alla malattie più diffuse

La ricerca di nuovi farmaci e mirata alla malattie più diffuse La ricerca di nuovi farmaci e mirata alla malattie più diffuse Due ingredienti affinchè si inizi la ricerca: 1. Il bigogno terapeutico 2. Il numero dei pazienti o popolazione Quando la malattia è rara

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

ORGAN ON A CHIP. Un promettente sostituto alla sperimentazione animale

ORGAN ON A CHIP. Un promettente sostituto alla sperimentazione animale ORGAN ON A CHIP Un promettente sostituto alla sperimentazione animale 1 1.Fasi di sviluppo di un farmaco La ricerca e lo sviluppo di un farmaco sono indirizzate al processo dell identificazione di molecole

Dettagli

0.414.994.541. Accordo

0.414.994.541. Accordo Testo originale 0.414.994.541 Accordo tra il Consiglio Federale Svizzero ed il Governo della Repubblica Italiana sul reciproco riconoscimento delle equivalenze nel settore universitario Concluso il 7 dicembre

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Convegno Associazione Italiana di Economia Sanitaria La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Giampaolo Vitali Ceris-CNR, Moncalieri Torino, 30 Settembre 2010 1 Agenda Caratteristiche

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

ricongiungim. altri Barbini Beatrice 02.03.1959 6 Grosseto ITC Albinia Guerrini Cristina 28.06.1969 6 Castell Azzara IC Albinia Altro ruolo

ricongiungim. altri Barbini Beatrice 02.03.1959 6 Grosseto ITC Albinia Guerrini Cristina 28.06.1969 6 Castell Azzara IC Albinia Altro ruolo Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio XI Ambito territoriale della provincia di Grosseto ASSEGNAZIONE PROVVISORIA PROVINCIALE 17/A

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Ci serve davvero un industria farmaceutica nazionale?

Ci serve davvero un industria farmaceutica nazionale? Ci serve davvero un industria farmaceutica nazionale? Quali obiettivi e interventi di politica industriale per il settore farmaceutico italiano. Ci serve davvero un industria farmaceutica nazionale? 1

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 2 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 2 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE RELIGIONE 9788839302762 CASSINOTTI CLAUDIO / MARINONI GIANMARIO / BOZZI GUIDO SULLA TUA PAROLA VOLUME UNICO + QUADERNO OPERATIVO + EBOOK / VOLUME

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

Differenziamento = Creazione cellule specializzate. Il tuo corpo ha bisogno delle cellule staminali

Differenziamento = Creazione cellule specializzate. Il tuo corpo ha bisogno delle cellule staminali Differenziamento = Creazione cellule specializzate Cos è una cellula staminale? Cosa mostra la foto Un pezzo di metallo e molti diversi tipi di viti. Dare origine a diversi tipi di cellule è un processo

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI ALLEGATO II 1 0 R A P P O R T O S U L L A F O R M A Z I O N E N E L L A P A : I L G R U P P O D I L A V O R O E G L I A U T O R I D E G L I A P P

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Terapia a lungo termine con i bisfosfonati

Terapia a lungo termine con i bisfosfonati Raffaella Michieli 1, Antonella Toselli 2 1 Responsabile Area Salute Donna SIMG; 2 Area Osteomioarticolare SIMG Focus on Terapia a lungo termine con i bisfosfonati L osteoporosi è un difetto sistemico

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

NE e Disfagia:Terapia farmacologica per os, come fare?

NE e Disfagia:Terapia farmacologica per os, come fare? NE e Disfagia:Terapia farmacologica per os, come fare? Marica Carughi Servizio Farmaceutico Nutrizionale A.O Sant Anna Como Milano, 21 maggio 2014 WHAT EVIDENCE SAYS? LINEE GUIDA: SI Making the best

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

I.I.S.S. Carlo Alberto Dalla Chiesa

I.I.S.S. Carlo Alberto Dalla Chiesa GRADUATORIA INTERNA A013 CHIMICA GRADUATORIA A: ZERO DIPENDENTI PUNT.TOT GRADUATORIA B: ZERO DIPENDENTI OPERATORE: /mgc GRADUATORIA INTERNA A016 COSTRUZIONI,TECNOLOGIA DELLE COSTRUZIONI E DISEGNO TECNICO

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli