C A R T A D E I S E R V I Z IP E R C O R S O N A S C I T A

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "C A R T A D E I S E R V I Z IP E R C O R S O N A S C I T A"

Transcript

1 C A R T A D E I S E R V I Z IP E R C O R S O N A S C I T A

2 Indice Prefazione pag. 02 Presentazione Percorso Nascita pag. 03 ASL Sondrio Presenza sul territorio pag. 04 ASL Sondrio Informazioni generali pag. 05 ASL Sondrio servizi offerti (preconcezionale) pag. 06 ASL Sondrio servizi offerti (in gravidanza) pag. 06 ASL Sondrio servizi offerti (in gravidanza) pag. 07 ASL Sondrio servizi per la madre e il bambino (post nascita) pag. 08 ASL Sondrio servizi per i genitori dei bambini da 0 a 1 anno (post nascita) pag. 10 ASL Sondrio dati di attività consultorio familiare anno 2013 pag. 11 Pediatri di Famiglia della Provincia di Sondrio pag. 12 Attività dei Pediatri di Famiglia della Provincia di Sondrio pag. 13 Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna pag. 14 AOVV presenza sul territorio Punti Nascita pag. 15 AOVV presenza sul territorio Ambulatori Ostetrici pag. 16 AOVV Punto Nascita di Chiavenna pag. 17 AOVV Punto Nascita di Chiavenna (Gravidanza) pag. 18 AOVV Punto Nascita di Chiavenna (Travaglio e Parto) pag. 21 AOVV Punto Nascita di Chiavenna (Dopo Parto) pag. 22 AOVV Punto Nascita di Sondrio pag. 24 AOVV Punto Nascita di Sondrio (Preconcezionale) pag. 25 AOVV Punto Nascita di Sondrio (Gravidanza) pag. 25 AOVV Punto Nascita di Sondrio (Travaglio e Parto) pag. 28 AOVV Punto Nascita di Sondrio (Dopo Parto) pag. 29 AOVV Punto Nascita di Sondalo pag. 31 AOVV Punto Nascita di Sondalo (Gravidanza) pag. 32 AOVV Punto Nascita di Sondalo (Travaglio e Parto) pag. 35 AOVV Punto Nascita di Sondalo (Dopo Parto) pag. 36 AOVV Dati attività anno 2014 pag. 38 Numeri Utili pag. 39 1

3 Bormio Tirano Sondrio Morbegno Chiavenna L ASL di Sondrio, in collaborazione con l Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna e i Pediatri di Famiglia, ha redatto la prima Carta del Percorso Nascita per mettere a disposizione informazioni utili sull offerta territoriale ed aiutare a vivere in maniera più serena l attesa e la nascita di un figlio. La Carta è strutturata secondo argomenti ritenuti di principale interesse e per punto di erogazione, con l obiettivo di fornire una mappa utile ad accompagnare le donne e le loro famiglie nelle varie fasi del percorso: dal periodo preconcezionale al momento del parto. La Carta, che sarà costantemente aggiornata, rappresenta uno strumento utile nell ottica di una sempre maggiore integrazione tra ospedale e territorio e, nello stesso tempo, anche un momento di dialogo con i cittadini offrendo loro la possibilità di esprimere un giudizio che consenta di migliorare la rete dei servizi. Sondalo Sondrio Chiavenna Per suggerimenti e contatti: Medici di Medicina Generale e Pediatri di Famiglia della provincia di Sondrio 2

4 Presentazione Percorso Nascita Le indicazioni contenute nella normativa nazionale e regionale sul Percorso Nascita ci guidano e orientano verso una cultura dell integrazione dei Servizi a tutela della salute della donna/famiglia. L obiettivo è quello di mettere in rete e razionalizzare i Servizi offerti al fine di promuovere il miglioramento della qualità e dell efficacia degli interventi a sostegno della salute di mamma e bambino. Elementi cardine sono: il rispetto della fisiologia con elevati livelli di sicurezza in tutte le tappe del percorso nascita (gravidanza, parto, puerperio e postnascita) e il sostegno dell allattamento al seno e della genitorialità. Sul territorio l ASL ha il compito di promuovere e attivare il percorso di rete per far sì che i Servizi, con le rispettive competenze, assicurino qualità degli interventi e continuità assistenziale (nota *). L ASL di Sondrio ha promosso in tal senso, dal 2006, un progetto volto al miglioramento dell assistenza e al sostegno ai genitori nelle scelte per l alimentazione e la cura dei propri bambini. A questo scopo è stato adottato il documento Politiche di protezione, promozione e sostegno dell allattamento al seno dell ASL di Sondrio e dell Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna, che contiene le linee di indirizzo per gli operatori dell area materno infantile ( nota**). L ASL (Consultori Familiari, Medici e Pediatri di Famiglia, Centri vaccinali), i Punti Nascita e le Associazioni di Sostegno presenti sul territorio hanno pertanto concordato, dei protocolli per l assistenza alla gravidanza, al parto e puerperio e per il sostegno della coppia mamma bambino dopo la dimissione. Le buone pratiche attuate nel territorio hanno permesso all ASL di Sondrio di ottenere nel 2012 la certificazione UNICEF di Comunità Amica dei Bambini per il sostegno dell allattamento materno e della genitorialità. La Carta dei Servizi, qui presentata, è un ulteriore opportunità per continuare il cammino di connessione tra Servizi. Fornisce informazioni pratiche, utili a orientare l utenza nelle varie fasi del percorso. Il Percorso Nascita si articola in: Periodo preconcezionale Gravidanza Travaglio e parto Post-nascita. Per ciascun Servizio sono descritti: informazioni generali, luoghi, offerte e alcuni dati di attività relativi all anno (nota *) Accordo Stato/Regioni del 16/12/2010 Piano Sanitario Nazionale 2011/13 Piano Socio Sanitario Regionale Del. VIII/01138 del 3/2/2011 (nota **) Delibera ASL n 353 del 25/6/12 e delibera AOVV n 770 del 18/7/12. 3

5 Azienda Sanitaria Locale della provincia di Sondrio Presenza sul territorio Generale Informazioni Consultorio Sondrio Via Nazario Sauro 38 tel Consultorio Morbegno Via G.B. Martinelli 13 tel Consultorio Chiavenna Via Cereria 4 tel Consultorio Tirano Via Pedrotti 59 tel Consultorio Bormio Vicolo Ginnasio 3 tel Le informazioni aggiornate sulle offerte, orari di accettazione/erogazione e modalità di accesso ai Consultori sono disponibili sul sito: 4

6 Informazioni generali Generale Il Consultorio è un servizio territoriale con la finalità di promuovere e tutelare la salute della donna, del bambino, dell adolescente, della coppia e della famiglia. Prevede, nel delicato ciclo evolutivo della nascita di un figlio, diverse offerte: dalla gravidanza al puerperio, fino ai 2 anni di età del bambino. La compresenza di differenti professionalità consente una presa in carico della famiglia in senso globale, offre la possibilità di rispondere a bisogni di natura sanitaria, psicologica, relazionale e sociale. Questo Servizio opera per promuovere una rete con Pediatri di Famiglia, Medici di Medicina Generale, Aziende Ospedaliere, Comuni e Associazioni a sostegno della maternità e della nascita. Nel Percorso Nascita dei 5 Consultori presenti nell ASL di Sondrio operano le seguenti figure professionali: ostetrica, ginecologo, infermiera professionale, infermiera pediatrica, pediatra, assistente sociale, psicologo. 5

7 Gravidanza Preconcezionale I servizi Offerti I ginecologi e le ostetriche forniscono alle coppie una prima consulenza e orientamento ai servizi presenti sul territorio e informazioni su corretti stili di vita. ATTIVITA AMBULATORIALE I Consultori si propongono di fornire alle donne un percorso assistenziale che sia rispettoso della fisiologia, che assicuri buona salute alla mamma e al bambino e che garantisca, al contempo, la sicurezza di entrambi. Visite e controlli. La prima visita in gravidanza viene effettuata congiuntamente da ginecologo ed ostetrica; sulla base della valutazione clinica effettuata in questa sede il percorso assistenziale si articolerà in successive visite di controllo attraverso l accesso a: Ambulatorio della gravidanza a basso rischio condotto dall ostetrica Ambulatorio per gravidanze non a basso rischio in presenza di patologie e complicanze moderate, condotto in co-presenza da ginecologo ed ostetrica. Ecografia del 1 trimestre: è riservata alle donne già seguite in ambulatorio. Viene effettuata contestualmente alla prima visita, con notevole facilitazione del percorso per la donna e risparmio dei costi legati a un doppio accesso spesso in sedi diverse. Visite Fiscali Consulenza sull allattamento (ostetrica) 6

8 I servizi Offerti ATTIVITA di GRUPPO I consultori propongono diversi tipi di gruppo per accompagnare e sostenere la donna/coppia in attesa di un figlio. La dimensione del piccolo gruppo aiuta a scambiare informazioni pratiche, a dare e ricevere sostegno, ad affrontare il cambiamento, a condividere uno spazio in cui esprimere i propri sentimenti. Gravidanza Corso Accompagnamento alla Nascita E rivolto alle donne a partire dalla 25^ settimana di gravidanza; in alcuni incontri è prevista anche la partecipazione del partner. Il corso si articola in 9 incontri in gravidanza, a cadenza settimanale, e 1 dopo la nascita, e comprende: una parte pratica (movimento, respirazione, rilassamento, percezione del proprio corpo e di quello del bambino); una parte teorica di informazione/confronto/condivisione su temi specifici (fisiologia della gravidanza, travaglio, parto, puerperio, allattamento, relazione madre-padre-bambino, servizi di sostegno dopo la nascita). La figura di riferimento è quella dell ostetrica, affiancata in 3 incontri dallo psicologo. Il corso viene erogato con il Servizio Sanitario Regionale e prevede il pagamento del ticket. Corso Accompagnamento alla Nascita per donne di lingua araba E rivolto alle donne di lingua araba e prevede 4 incontri sui temi della gravidanza, parto, post-nascita. E condotto da ginecologo ed ostetrica con il supporto della mediatrice linguistico-culturale. E attivo nei Consultori di Morbegno e Sondrio per gruppi non inferiori a 5 donne. Gruppi monotematici Sono rivolti a tutte le donne/coppie in gravidanza dalla 16 settimana, in particolare alle primipare e a quelle che non frequentano il CAN. In tre incontri vengono fornite informazioni e spazi di confronto per prepararsi alla nascita di un figlio, per gestire al meglio i primi istanti e i primi giorni di vita del neonato, per riflettere sulla dimensione personale e sociale della genitorialità. I temi proposti sono: la buona nascita ( pelle pelle, rooming-in), l allattamento, i corretti stili di vita in gravidanza, l igiene e la cura del neonato, il diritto di famiglia e le opportunità a favore delle famiglie con figli. Sono condotti da operatori di Spazio Mamma (infermiera/ostetrica) con pediatra o assistente sociale. 7

9 Servizi per la madre e il bambino ATTIVITA AMBULATORIALE Ambulatorio ostetrico/ginecologico: Visita di controllo in puerperio con eventuale consulenza sulla contraccezione, sull allattamento e sulla rieducazione perineale. Consulenze sulla cura dei problemi del seno in allattamento. Post-Nascita Spazio-Mamma E uno spazio a libero accesso, in orari dedicati (* vedi Sito ASL), dove le mamme e le famiglie trovano supporto professionale (infermiera/ostetrica) rispetto ai bisogni inerenti la cura, la crescita e la relazione con il bambino da 0 a 24 mesi. Nello specifico viene offerto: sostegno all allattamento, consigli sull alimentazione, controllo del peso e della crescita, cura del cordone ombelicale, consigli per l accudimento (igiene personale, posizione nel sonno ), consigli sui piccoli-grandi problemi (coliche, rigurgiti, pianto ), valutazione dello sviluppo globale del bambino, sostegno alla relazione col bambino, consigli per la prevenzione e cura dei problemi del seno in allattamento. E possibile un primo accesso su appuntamento, dopo la dimissione dal Punto Nascita. Le donne che hanno partorito nei punti nascita dell AOVV, e hanno dato il consenso all invio dei loro dati ai Consultori, vengono contattate telefonicamente entro 72 ore dalla dimissione per dare informazioni sui servizi del territorio e concordare un eventuale appuntamento. Anche per le altre mamme è possibile contattare il Consultorio per fissare il primo appuntamento. (*) 8

10 Servizi per la madre e il bambino Spazio Allattamento In tutte le sedi consultoriali e vaccinali sono presenti aree appositamente attrezzate per mamma/bambino, dove è possibile, in autonomia, fare il pieno di latte e il cambio di pannolino. Sono ad accesso libero negli orari di apertura dei Servizi. Post-Nascita Ambulatorio pediatrico L appuntamento col pediatra avviene solo su invio degli operatori di Spazio Mamma per: Consulenze e visite sulle tematiche dello sviluppo psico-fisico del neonato e del bambino Consulenze e sostegno per l allattamento materno Consulenze per l alimentazione. 9

11 Servizi per i genitori dei bambini da 0 a 1 anno ATTIVITA di GRUPPO I gruppi post-nascita, con il supporto di personale formato, aiutano i genitori a scambiare informazioni pratiche, a dare e ricevere sostegno nella cura del proprio bambino. Post-Nascita Cicli di incontri di gruppo per genitori di bambini 0 1 anno Vengono proposti 3 incontri sull alimentazione, sviluppo psicomotorio, vaccinazioni, relazione genitori/bambino. Operatori: psicologo, infermiera/ ostetrica, pediatra. Il Cerchio delle mamme per genitori e bambini 0 1 anno E attivo nel Consultorio di Sondrio. E uno spazio di incontro, a cadenza quindicinale, dove è possibile scambiarsi consigli e confrontarsi, trovare sostegno nell allattamento, sperimentare il massaggio al neonato. Operatori: psicologo, ostetrica. Corso di Baby massaggio E attivo nei Consultori di Tirano e Bormio. Ciclo di 4 incontri, a cadenza settimanale. Operatori: infermiera,ostetrica. Durante l intero Percorso Nascita il Consultorio garantisce alle famiglie: consulenza e supporto da parte dell assistente sociale consulenza e sostegno da parte dello psicologo. Inoltre al bisogno è possibile attivare la mediazione linguistico-culturale. In caso di fragilità economica è possibile contattare l assistente sociale del Consultorio per accedere ai progetti regionali Nasko e Cresco. 10

12 Gravidanza... L. Accessi ostetrici Accessi Utenti 706 ~ Cors Incontri in idanza ::l Corsi Accompagnamento alla Nascita '" Altri Cors Incontri a: Totale Corsi Accessi Utenti Post-Nascita Accessi pediatrici bambini da O a 24 mesi Spazio mamma dedicato Spazio ma m ma Consulenza Pediatra Totale Accessi Utenti Corsi/Incontri genitori bambini 0-12 mesi Corsi Accessi Utenti

13 Pediatri di Famiglia della provincia di Sondrio Copertura territoriale Nel territorio provinciale operano 16 Pediatri di Famiglia in convenzione con l ASL. Per i nuovi nati l iscrizione al Servizio Sanitario Regionale è obbligatoria e comporta la scelta del Medico curante. Il genitore deve compilare un autocertificazione attestante la nascita del figlio e la composizione della famiglia ed esibire il codice fiscale del neonato. All atto dell iscrizione al Servizio Sanitario Regionale il genitore effettua la scelta del Pediatra di Famiglia, di norma tra i Pediatri inseriti nell ambito territoriale di appartenenza. L elenco dei Pediatri disponibili è consultabile presso l ufficio ASL del Distretto di appartenenza o sul sito ASL. I 16 Pediatri di Famiglia della Provincia di Sondrio hanno ambulatori attivi in zone che corrispondono ai Distretti Socio-Sanitari di Chiavenna/Morbegno, Sondrio, Bormio/Tirano. Ogni Pediatra comunica all ASL le modalità di accesso al proprio studio (vedi sito ASL) ed espone una Carta dei Servizi sull attività pediatrica per il bambino da 0 a 14 anni che si svolge dal lunedì al venerdì. 12

14 Nel Primo mese di vita: Sostegno alla genitorialità e sostegno all allattamento al seno Gestione del bambino con allattamento complementato (latte materno più latte artificiale) o alimentazione con solo latte artificiale Cura del bambino per disturbi alimentari (Coliche gassose, Reflusso Gastro-esofageo, ecc), disturbi respiratori, per problemi dermatologici e oftalmici Entro i 45 giorni (meglio al mese di vita) PRIMO BILANCIO di SALUTE con Attività valutazione della crescita, allattamento, profilassi vitaminica, sviluppo psicomotorio. Dal secondo mese ai 24 mesi si eseguono altri 6 Bilanci di Salute. Oltre alla visita auxologica (valutazione della crescita) nel 2 si affronta il discorso VACCINAZIONI, nel 3 si forniscono informazioni sullo SVEZZAMENTO (alimentazione complementare), nel 4 bilancio si esegue il test di screening per la valutazione psicomotoria e uditiva (BOEL test); nel 5 e 6 bilancio si segue la crescita, la deambulazione, si controlla lo sviluppo psicomotorio (questionario CHAT ai mesi), si danno consigli di corretta alimentazione; il 7 bilancio prevede il test dell AMBLIOPIA per la valutazione della funzionalità visiva. 13

15 Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna Organizzazione Il Dipartimento Materno Infantile dell AOVV è costituito dalle seguenti Strutture Complesse: UOC di Ostetricia-Ginecologia e UOC di Pediatria. Eroga e garantisce prestazioni ambulatoriali, in regime di ricovero e da Pronto Soccorso nei 3 Punti Nascita presenti nel territorio dell ASL di Sondrio: Punto Nascita di Sondrio Punto Nascita di Chiavenna Punto Nascita di Sondalo. Generale Il Dipartimento materno-infantile dell AOVV offre il supporto per accompagnare nella meravigliosa avventura del diventare mamme e papà. L intento è quello di aiutare a vivere serenamente il momento della nascita del vostro bambino, e in seguito, di guidare a riconoscere i suoi bisogni, per avviare in modo sereno l allattamento materno e fornirvi una risposta alle più comuni domande che si pongono i genitori fin dal momento della nascita. Nei reparti, troverete a vostra disposizione personale sanitario competente e disponibile: ostetriche, medici, puericultrici, infermiere pediatriche e infermieri professionali saranno pronti ad ascoltarvi e ad aiutarvi ad affrontare dubbi e difficoltà. I punti nascita di Sondrio, Sondalo e Chiavenna, ognuno con la propria specificità, sono funzionalmente integrati per permettere alle madri di partorire ed ai neonati di essere assistiti nella struttura più idonea alle loro esigenze. Per ciascun Punto Nascita sono descritti: le informazioni generali i luoghi i servizi offerti nel Percorso nascita alcuni dati di attività relativi all anno

16 Presenza sul territorio Punti Nascita Informazioni generali Il Dipartimento Materno Infantile comprende tre punti nascita: Punto nascita di Chiavenna Via Della Cereria 4 Ostetricia tel Nido tel Punto nascita di Sondrio Via Stelvio 25 Ostetricia tel Nido tel Pediatria tel Patologia Neonatale tel Punto nascita di Sondalo Via Zubiani 33 Ostetricia tel Nido tel I servizi e le prestazioni erogate sono disponibili sul sito: 15

17 Presenza sul territorio Ambulatori Informazioni generali Il Dipartimento Materno-Infantile comprende 3 ambulatori ostetrici: Ambulatorio di Livigno Via Via Freita n 1.521/b tel Ambulatorio di Tirano Via Pedrotti n 57 tel Ambulatorio di Morbegno Via Morelli n 1 tel I servizi e le prestazioni erogate sono disponibili sul sito: 16

18 Punto Nascita Chiavenna Indirizzo Via Della Cereria 4 Chiavenna 3 piano della struttura ospedaliera Numeri di telefono Ostetricia tel Nido tel Indirizzo mail Qualifiche degli operatori che lavorano nel Punto Nascita: Generale Pediatra Ginecologo Ostetrica Anestesista Puericultrice I LUOGHI Nel punto nascita sono presenti: 2 unità di travaglio con bagno dedicato e letti trasformabili 1 sala operatoria per tagli cesarei in urgenza/emergenza 1 isola neonatale con n. 2 letti per rianimazione neonatale. Il reparto di degenza è dotato di 6 camere da 3 letti con bagno interno per un totale di 18 letti. 17

19 Punto Nascita Chiavenna Diagnosi prenatale: Amniocentesi (si effettua dalla 15^ settimana di gestazione fino alla 17^ settimana di gestazione; prenotabile telefonicamente in reparto al numero ) Bi test (esame che si esegue nel primo trimestre di gravidanza Gravidanza prenotabile tramite CUP) Traslucenza Nucale (esame che si esegue dalla 11^ settimana + 5 giorni di gestazione alla 13^ settimana+5 giorni di gestazione, prenotabile tramite CUP). 18

20 Punto Nascita Chiavenna Gravidanza Ambulatorio della gravidanza Lunedi dalle 8:30 alle 10:30 e venerdi dalle 8:30 alle 10:30; le visite sono prenotabili al CUP con impegnativa del Medico Curante. Ambulatorio di ecografia ostetrica Lunedì dalle 14:00 alle 16:00 previa prenotazione al CUP con impegnativa del Medico Curante. Ambulatorio dedicato ai bilanci di salute (ambulatorio della gravidanza a termine e oltre il termine): Il giorno dopo il termine di gravidanza (40 settimana + 1 giorno), in assenza di altre indicazioni da parte del vostro ginecologo curante, è consigliato un controllo ambulatoriale presso il reparto, per valutare il regolare andamento della gravidanza. Non è necessaria alcuna impegnativa, basta avere con sé tutta la documentazione relativa alla gravidanza. I controlli si effettuano tutti i giorni della settimana compresi i festivi dalle 8:30 alle 10:30. E opportuno prenotare telefonicamente in reparto al numero Centro provinciale di afferenza (Sondrio) per: Gravidanze inferiori come epoca gestazionale alla 36 settimana Gravidanze gemellari Gravidanze a rischio per problematiche materne o fetali. Centro HUB di afferenza per trasferimento in emergenza della madre (STAM) è Lecco. Ambulatori ostetrici in libera professione prenotabili tramite CUP. 19

21 Punto Nascita Chiavenna COSA PORTARE IN OSPEDALE: Madre Camicie da notte o pigiami e biancheria intima Slip monouso post-partum (non necessari) Asciugamani e occorrente per l igiene personale 1 crema a base di lanolina pura Gravidanza Bambino Body a manica corta in cotone (4-5 cambi ) Tutine (4-5 cambi) Bavaglini 1 paio di calze 1 cappellino in cotone o lana Copertina DOCUMENTAZIONE SANITARIA DA PORTARE IN OSPEDALE cartella ostetrica contenente tutti gli esami eseguiti durante la gravidanza tesserino del gruppo sanguigno carta regionale dei servizi o tessera sanitaria codice fiscale documento di identità modulistica relativa alla donazione di sangue placentare per chi ne fosse già in possesso. 20

22 Punto Nascita Chiavenna Personale sanitario presente al momento del parto: ostetrica (h 24) ginecologo (servizio ; reperibile ) pediatra (servizio ; reperibile ) anestesista (h 24) Travaglio e Parto puericultrice (h 24) infermiere (h 24) Possibilità di avere una persona di fiducia presente al travaglio e al parto. Offerta di tecniche farmacologiche per il controllo del dolore (parto analgesia h24). Per accedere a questo servizio bisogna recarsi in reparto tutti i giorni della settimana dalla 34^ settimana di gestazione alla 37^ settimana di gestazione. Il medico compilerà con voi un modulo per l accesso al pre-ricovero, e vi darà l appuntamento. Offerta di tecniche non farmacologiche per il controllo del dolore (respiro, massaggio, posizioni, movimento, ecc). 21

23 Punto Nascita Chiavenna Possibilità di tenere il proprio bambino in stanza, giorno e notte, senza limiti di orario (rooming in) questo favorisce: Il legame tra mamma e bambino Un buon avvio dell allattamento al seno Aumenta la fiducia della mamma sulla capacità di accudire il suo bambino una volta tornata a casa. Accesso al reparto di degenza dei visitatori: I papà ed eventuali fratellini tutti i giorni con orario libero. Dopo Parto Per parenti e amici tutti i giorni dalle 13:00 alle 14:30 e dalle 19:00 alle 20:30. Possibilità di donazione sangue funicolo ombelicale. Per poter donare il sangue cordonale è necessario che i genitori prestino il proprio consenso informato e compilino un questionario anamnestico. Per ricevere ulteriori informazioni e per aderire a questa importante iniziativa è necessario rivolgersi alle ostetriche del reparto, tutte abilitate dalla Milano Cord Blood Bank alla raccolta di sangue placentare. Pratiche di sostegno dell allattamento al seno (contatto pelle pelle madre neonato, entro 5 minuti dalla nascita, per almeno 1 ora; attacco in sala parto; supporto e aiuto da parte del personale; rooming in, aree attrezzate per allattamento, incontri ecc). Pratiche di gestione e prevenzione del dolore nel neonato. 22

24 Punto Nascita Chiavenna Modalità di accesso dei genitori al Nido: Accesso libero 24 h. A tutti i neonati durante la degenza al Nido vengono eseguiti i seguenti screening: Test di Ghutrie (screening fibrosi cistica, ipotiroidismo, fenilchetonuria, sindrome adreno-genitale); Dopo Parto riflesso rosso: screening patologia della retina; screening cardiopatie congenite dotto-dipendenti; otoemissioni acustiche: screening sordità congenita. Centro provinciale di afferenza: Punto Nascita di Sondrio. Centro HUB di afferenza: Ospedale di Lecco. Il trasporto del neonato (STEN) è eseguito dal TIN (Terapia Intensiva Neonatale) di Lecco. Ambulatorio neonato fisiologico (prenotazione effettuata dalle peuricultrici al momento della dimissione dal Nido). Ecografia delle anche (tramite appuntamento al CUP).. 23

25 Punto Nascita Sondrio Indirizzo Via Stelvio 25 Sondrio 3 piano all interno della struttura ospedaliera Numeri di telefono Ostetricia tel Nido tel Pediatria tel Patologia Neonatale tel Indirizzo mail Generale Qualifiche degli operatori che lavorano nel Punto Nascita: Pediatra Ginecologo Ostetrica Anestesista Puericultrice Psicologo Qualifiche degli operatori che lavorano nella Patologia Neonatale: Infermiere I LUOGHI Nel punto nascita sono presenti: 2 unità di travaglio con bagno dedicato e letti trasformabili 1 sala operatoria per tagli cesarei in urgenza/emergenza 1 isola neonatale con n.3 letti per rianimazione neonato. Il reparto di degenza è dotato di 12 camere di cui: 2 camere singole (solventi) 9 stanze da 2 letti con bagno interno per un totale di 20 letti. 24

26 Gravidanza Preconcezionale Punto Nascita Sondrio Ambulatorio della Sterilità Afferiscono coppie in cerca di prole. Il ginecologo accoglie le coppie il mercoledì pomeriggio dalle 14:00 alle 16:00, previa prenotazione tramite CUP con impegnativa del Medico Curante. Si viene inviati al centro di riferimento ospedale di Cantù (CO) per tutti gli step successivi. Diagnosi prenatale: Amniocentesi (si effettua dalla 15^ settimana di gestazione fino alla 17 settimana di gestazione ) Villocentesi (si effettua dalla 11^ settimana di gestazione alla 13^ settimana di gestazione) Per accedere al servizio di questi due esami, che esegue il ginecologo affiancato dall ostetrica, bisogna prenotare tramite il CUP al numero una CONSULENZA GENETICA; saranno poi i ginecologi a valutare la tecnica di diagnosi prenatale più appropriata. Traslucenza nucale (si esegue dalla 11^ settimana + 5 giorni alla 13^ settimana +5 giorni) prenotabile tramite CUP con impegnativa del Medico Curante. Bi test (si esegue nel 1 trimestre di gravidanza) CAN (Corsi accompagnamento alla nascita). Offriamo circa 6 corsi all anno (1 ogni 2 mesi con frequenza settimanale dalle 14:00 alle 16:00 oppure dalle 16:00 alle 18:00). Si articola in una parte teorica di informazione, confronto e condivisione su temi specifici della gravidanza ed una parte pratica di movimento, respirazione, rilassamento, percezione del proprio corpo e di quello del bambino). Si effettua dalla 28^ settimana di gravidanza circa. Al corso è presente l ostetrica ma ci sono delle giornate in cui partecipano altre figure professionali: anestesista, puericultrice e personale esterno ACI (ultima lezione per approfondire le tematiche dei trasporti in auto dei bambini). Il corso viene erogato con il Servizio Sanitario Regionale e prevede il pagamento del ticket. 25

27 Punto Nascita Sondrio Gravidanza Ambulatorio della gravidanza Le visite si eseguono nei poliambulatori siti nel piano seminterrato dell ospedale, prenotabili tramite CUP con impegnativa del Medico Curante. Lunedì martedì e giovedì dalle 8:00 alle 13:00. Ambulatorio di ecografia ostetrica Le visite si eseguono all interno del reparto al 3 piano del padiglione nord; prenotabili tramite CUP con impegnativa del Medico Curante. Ambulatorio di patologia della gravidanza Si accede a questo servizio tramite prescrizione dello specialista ginecologo. Si eseguono ecografie dettagliate, flussimetria ed eventuale cervicometria. Ambulatorio dedicato ai bilanci di salute (ambulatorio della gravidanza a termine e oltre il termine) Il giorno dopo il termine di gravidanza (40 settimana + 1 giorno), in assenza di altre indicazioni da parte del vostro ginecologo curante, è consigliato un controllo ambulatoriale presso il reparto, per valutare il regolare andamento della gravidanza. Non è necessaria alcuna impegnativa, basta avere con sé tutta la documentazione relativa alla gravidanza. E opportuno avvisare con almeno 2 giorni di anticipo prenotando telefonicamente al numero: 0342/ In occasione del colloquio telefonico saranno fornite indicazioni sull orario. Al termine della visita, verranno programmati direttamente in reparto i successivi controlli. Centri provinciali (Chiavenna e Sondalo) che afferiscono al reparto per: Gravidanze inferiori come epoca gestazionale alla 36^ settimana Gravidanze gemellari Gravidanze a rischio per problematiche materne o fetali. Centro HUB di afferenza per trasferimento in emergenza della madre (STAM) è Lecco. Ambulatori ostetrici in libera professione prenotabili tramite CUP. 26

28 Punto Nascita Sondrio COSA PORTARE PER LA DEGENZA DEL NEONATO 4 body a manica corta 4 tutine in cotone o ciniglia a secondo del periodo in cui partorite (inverno o estate) 4 calzine 1 copertina vestitini per la dimissione 1 accappatoio o salvietta da bagno Gravidanza COSA PORTARE PER LA DEGENZA MATERNA 4 camice da notte o pigiami possibilmente aperte davanti (per agevolare l allattamento al seno) 1 o 2 reggiseni per l allattamento (si consiglia di acquistarli di una taglia in più rispetto all ultima portata in gravidanza poiché il seno aumenta di volume al momento della montata lattea) 6 mutandine di cotone o monouso di rete o carta 1 vestaglia 1 paio di pantofole con suola di gomma (le suole in panno raccolgono nelle stanze e nel corridoio moltissima polvere e germi) asciugamani e occorrente per l igiene personale DOCUMENTAZIONE SANITARIA DA PORTARE IN OSPEDALE cartella ostetrica contenente tutti gli esami eseguiti durante la gravidanza tesserino del gruppo sanguigno carta regionale dei servizi o tessera sanitaria codice fiscale documento di identità modulistica relativa alla donazione di sangue placentare per chi ne fosse già in possesso. 27

Sondalo. Bormio. Tirano. Sondrio. Sondrio. Morbegno. Chiavenna. Chiavenna

Sondalo. Bormio. Tirano. Sondrio. Sondrio. Morbegno. Chiavenna. Chiavenna C A R T A D E I S E R V I Z IP E R C O R S O N A S C I T A Indice Prefazione pag. 02 Presentazione Percorso Nascita pag. 03 ASL Sondrio Presenza sul territorio pag. 04 ASL Sondrio Informazioni generali

Dettagli

Unità Operativa di Ostetricia

Unità Operativa di Ostetricia Presidio Ospedaliero di Ravenna Dipartimento Maternità, Infanzia, Età Evolutiva Unità Operativa di Ostetricia Guida ai Servizi Presidio Ospedaliero di Ravenna Dipartimento Maternità, Infanzia, Età Evolutiva

Dettagli

LA NASCITA PRESSO L AULSS 21

LA NASCITA PRESSO L AULSS 21 A cura di: U.O.S. TUTELA FAMIGLIA / CONSULTORI FAMILIARI Responsabile: Dott.ssa Alessandra Paganella Con la collaborazione di: U.O.C. OSTETRICIA/GINECOLOGIA Direttore: Dott. Pietro Catapano U.O.C. PEDIATRIA

Dettagli

Percorso nascita. Presentazione. Cosa portare in Ospedale

Percorso nascita. Presentazione. Cosa portare in Ospedale e per concludere! Ricorda che bastano altri pochi gesti per proteggere al meglio il tuo bambino, in particolare noi ti suggeriamo di: Lavarti e lavare sempre le mani al tuo bambino Evitare di fumare L

Dettagli

OSPEDALE DI VOGHERA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA

OSPEDALE DI VOGHERA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA OSPEDALE DI VOGHERA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA DIRETTORE Struttura Complessa dott. Marco Galbusera STAFF ATTIVITÀ PRINCIPALI Medici Ostetrica Coordinatore Ostetriche Infermieri dott. Graziano Gabetta

Dettagli

Consultorio Familiare

Consultorio Familiare Distretto Sanitario di Trebisacce Consultorio Familiare Botero: Famiglia Il Consultorio Familiare Il Consultorio Familiare è un presidio socio-sanitario pubblico che offre interventi di tutela e di prevenzione

Dettagli

PRESENTAZIONE CHI SIAMO

PRESENTAZIONE CHI SIAMO 1 INDICE Presentazione......................... pag. 3 Chi siamo............................» 3 Informazioni generali dell U. O............» 4 Classificazione delle gravidanze...........» 4 Ambulatorio

Dettagli

Il percorso nascita dell'ausl di Rimini. U.O. Ostetricia e Gin. H.Infermi. Rete Consultoriale Provinciale

Il percorso nascita dell'ausl di Rimini. U.O. Ostetricia e Gin. H.Infermi. Rete Consultoriale Provinciale Il percorso nascita dell'ausl di Rimini U.O. Ostetricia e Gin. H.Infermi Rete Consultoriale Provinciale Risorse e Organizzazione dell U.O. 43 Letti di Ostetricia 12 Letti di Ginecologia 8 Letti DH 6 Sale

Dettagli

ATTIVITà. visite e accertamenti diagnostici

ATTIVITà. visite e accertamenti diagnostici 1 PRESENTAZIONE Il Consultorio Familiare garantisce le cure primarie nell area della salute sessuale, riproduttiva e psico-relazionale per la donna e per la coppia, con equipe costituite da ostetriche,

Dettagli

Percorso Nascita Carta dei servizi

Percorso Nascita Carta dei servizi - Percorso Nascita Carta dei servizi 2015 Ultimo aggiornamento giugno 2015 Sommario La carta dei servizi... 3 L Azienda Ospedaliera (AO)... 4 Unità Strutturale Complessa (USC) OSTETRICIA E GINECOLOGIA

Dettagli

Casa di Cura SACRO CUORE

Casa di Cura SACRO CUORE Casa di Cura SACRO CUORE C.so L. Fera, 50-87100 Cosenza (CS) Tel. 0984 412953 - Fax 0984 418014 sito web www.sacrocuorecosenza.it email info@sacrocuorecosenza.it Revisione N 3 del 5 maggio 2014 La gravidanza

Dettagli

Carta del Servizio di Consultorio Familiare

Carta del Servizio di Consultorio Familiare Carta del Servizio di Consultorio Familiare UOSD infanzia Adolescenza e Famiglia Azienda Ulss 18 Rovigo 1 Premessa La Carta del Servizio di Consultorio Familiare rappresenta un aggiornato e chiaro strumento

Dettagli

Nascere all Ospedale San Giuseppe. Guida pratica per future mamme

Nascere all Ospedale San Giuseppe. Guida pratica per future mamme Nascere all Ospedale San Giuseppe Guida pratica per future mamme Indice Nascere all Ospedale San Giuseppe. Guida pratica per future mamme La storia Pag. 2 Benvenuta Pag. 3 L accoglienza Pag. 4 L assistenza

Dettagli

Proseguono, si rinnovano e si arricchiscono nel corso del 2012 le proposte dei Consultori Familiari dell ASL nell ambito del Percorso Nascita.

Proseguono, si rinnovano e si arricchiscono nel corso del 2012 le proposte dei Consultori Familiari dell ASL nell ambito del Percorso Nascita. PERCORSO NASCITA Proseguono, si rinnovano e si arricchiscono nel corso del 2012 le proposte dei Consultori Familiari dell ASL nell ambito del Percorso Nascita. L attenzione a questa importante fase del

Dettagli

Politica aziendale per la protezione, promozione e sostegno dell'allattamento al seno

Politica aziendale per la protezione, promozione e sostegno dell'allattamento al seno Azienda Usl 7 di Siena Azienda Sanitaria delle zone Senese, Alta Val d'elsa, Amiata Val d'orcia e Valdichiana Senese DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE Il libretto è stato elaborato dal gruppo di lavoro multidisciplinare

Dettagli

Servizio Sanitario Nazionale Regione Calabria AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE RC. OSPEDALE DI L O C R I (R.C.)

Servizio Sanitario Nazionale Regione Calabria AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE RC. OSPEDALE DI L O C R I (R.C.) Servizio Sanitario Nazionale Regione Calabria AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE RC. OSPEDALE DI L O C R I (R.C.) Dipartimento Materno Infantile Struttura Operativa Complessa di OSTETRICIA E GINECOLOGIA CARTA

Dettagli

Sistema di gestione per la Qualità Carta dei Servizi. Ospedale di Pieve di Cadore

Sistema di gestione per la Qualità Carta dei Servizi. Ospedale di Pieve di Cadore CARTA DEI SERVIZI UNITA OPERATIVA DI OSTETRICIA GINECOLOGIA E CENTRO DI PROCREAZIONE MEDICO ASSISTITA Ospedale di PIEVE DI CADORE Struttura Unità operativa/servizio Sistema di gestione per la Qualità Carta

Dettagli

GUIDA AL SERVIZIO PUNTO NASCITA

GUIDA AL SERVIZIO PUNTO NASCITA Pag. 1 di 9 CARATTERISTICHE AZIENDALI L'ASL di Vallecamonica - Sebino, è l'unica, nella Regione Lombardia, ad essere caratterizzata dalla presenza di un Presidio ospedaliero a gestione diretta, costituito

Dettagli

Consultori familiari

Consultori familiari Consultori familiari Le prestazioni del consultorio corsi di accompagnamento alla nascita rivolti ad entrambi i genitori assistenza a domicilio a mamma e neonato dopo il parto (Servizio di Dimissione protetta):

Dettagli

Unità Operativa Complessa OSTETRICIA. Numeri di telefono per prenotare visite ed esami

Unità Operativa Complessa OSTETRICIA. Numeri di telefono per prenotare visite ed esami Unità Operativa Complessa OSTETRICIA Numeri di telefono per prenotare visite ed esami Attività sanitaria Descrizione Le dimensioni, la complessità organizzativa e la presenza di una forte componente universitaria

Dettagli

per i cittadini non comunitari

per i cittadini non comunitari Progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA Fondo Europeo per l Integrazione dei Cittadini dei Paesi Terzi GUIDA AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE per i cittadini non comunitari INDICE Glossario 4 Informazioni

Dettagli

PROGETTO PERCORSO NASCITA - ASL 5 SPEZZINO

PROGETTO PERCORSO NASCITA - ASL 5 SPEZZINO PROGETTO PERCORSO NASCITA - ASL 5 SPEZZINO INTRODUZIONE: La nascita è un evento biologico, sociale ed affettivo che abbraccia l esperienza umana e che non può essere disgiunto dai momenti della gestazione

Dettagli

Carta dei Servizi di Ostetricia e Ginecologia

Carta dei Servizi di Ostetricia e Ginecologia Dipartimento Donna Bambino - Carta dei servizi Ostetricia e Ginecologia Dipartimento Donna Bambino Dipartimento Donna Bambino - Carta dei servizi Ostetricia e Ginecologia Carta dei Servizi di Ostetricia

Dettagli

DI lauro Rosa Maria. rosadilauro@tiscalinet.it. Azienda Sanitaria Locale della Provincia Di Sondrio. Dal 09/01/1995 AL25/04/1999

DI lauro Rosa Maria. rosadilauro@tiscalinet.it. Azienda Sanitaria Locale della Provincia Di Sondrio. Dal 09/01/1995 AL25/04/1999 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo DI lauro Rosa Maria N 10,VIA DINO MAZZA, 23037, TIRANO, ITALIA Telefono 0342710568 Fax E-mail rosadilauro@tiscalinet.it Nazionalità

Dettagli

GENETICA MEDICA. Analisi genetiche per oltre 400 geni testabili vengono inviati a strutture pubbliche esterne, ospedaliere e universitarie.

GENETICA MEDICA. Analisi genetiche per oltre 400 geni testabili vengono inviati a strutture pubbliche esterne, ospedaliere e universitarie. GENETICA MEDICA PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA L ambulatorio di Genetica Medica fa parte del Dipartimento Materno Infantile. Essa collabora ed interagisce strettamente con le Strutture del Dipartimento

Dettagli

PRESENTAZIONE. Il Direttore Generale Prof. Paolo Menduni

PRESENTAZIONE. Il Direttore Generale Prof. Paolo Menduni PRESENTAZIONE L ASL Caserta ha predisposto questa Guida al Percorso Nascita come strumento di tutela della salute della madre e del bambino e di promozione della genitorialità. La Guida fornisce tutte

Dettagli

OSPEDALE DI BRONI-STRADELLA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA

OSPEDALE DI BRONI-STRADELLA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA OSPEDALE DI BRONI-STRADELLA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA DIRETTORE Struttura Complessa Dr Ezio Pozzi (f.f.) STAFF ATTIVITÀ PRINCIPALI Medici Ostetrica Coordinatore Ostetriche Infermieri Dr.ssa De Paoli

Dettagli

Sistema di gestione per la Qualità Carta dei Servizi Ospedale San Martino - Belluno Salute della donna e del bambino Ostetricia e Ginecologia

Sistema di gestione per la Qualità Carta dei Servizi Ospedale San Martino - Belluno Salute della donna e del bambino Ostetricia e Ginecologia CARTA DEI SERVIZI UNITÀ OPERATIVA COMPLESSA DI OSTERICIA E GINECOLOGIA Ospedale San Martino - BELLUNO Struttura Dipartimento Unità operativa/servizio Sistema di gestione per la Qualità Carta dei Servizi

Dettagli

Festival della Città Educativa Fase del Sapere Seminario Garantire la Salute: benessere, territorio e agenzie educative Palermo, 12 gennaio 2015

Festival della Città Educativa Fase del Sapere Seminario Garantire la Salute: benessere, territorio e agenzie educative Palermo, 12 gennaio 2015 Festival della Città Educativa Fase del Sapere Seminario Garantire la Salute: benessere, territorio e agenzie educative Palermo, 12 gennaio 2015 Concetta Polizzi Università degli Studi di Palermo Dipartimento

Dettagli

Progetto co-finanziato da MINISTERO DELL INTERNO UNIONE EUROPEA. Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi L OSPEDALE IN TASCA

Progetto co-finanziato da MINISTERO DELL INTERNO UNIONE EUROPEA. Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi L OSPEDALE IN TASCA Progetto co-finanziato da UNIONE EUROPEA MINISTERO DELL INTERNO Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi H L OSPEDALE IN TASCA 1 INDICE Il Pronto Soccorso Il ricovero in ospedale Le

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

Percorso Nascita CARTA DEI SERVIZI. www.aopoma.gov.it. www.aslmn.it

Percorso Nascita CARTA DEI SERVIZI. www.aopoma.gov.it. www.aslmn.it Percorso Nascita CARTA DEI SERVIZI www.aopoma.gov.it www.aslmn.it Indice Percorso Nascita Nascere a Mantova 4 La rete dei Servizi Assistenziali 6 Prima della Gravidanza 9 La Gravidanza 10 Il Parto e la

Dettagli

Struttura Semplice Dipartimentale GENETICA MEDICA - OSPEDALE SAN BASSIANO

Struttura Semplice Dipartimentale GENETICA MEDICA - OSPEDALE SAN BASSIANO Struttura Semplice Dipartimentale GENETICA MEDICA - OSPEDALE SAN BASSIANO PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA La Struttura Semplice Dipartimentale di genetica medica fa parte del Dipartimento di Medicina dei

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI VIA M. COPPINO 26, 12100 CUNEO AZIENDA OSPEDALIERA S.CROCE E CARLE CUNEO ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI VIA M. COPPINO 26, 12100 CUNEO AZIENDA OSPEDALIERA S.CROCE E CARLE CUNEO ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome Indirizzo istituzionale VIA M. COPPINO 26, 12100 CUNEO Telefono istituzionale 0171/642726 Fax istituzionale 0171/642260 E-mail istituzionale

Dettagli

Carta dei Servizi del Consultorio UCIPEM Cremona- Fondazione ONLUS

Carta dei Servizi del Consultorio UCIPEM Cremona- Fondazione ONLUS Carta dei Servizi del Consultorio UCIPEM Cremona- Fondazione ONLUS Via Milano, 5/c 26100 Cremona Tel. 0372 20751/34402 Fax 0372-1960388 Codice fiscale 80011480193 Partita Iva 01273220192 mail: segreteria@ucipemcremona.it

Dettagli

DOTAZIONI ORGANICHE PREMESSA

DOTAZIONI ORGANICHE PREMESSA 1 INDICE Premessa pag. 4 Desiderio di maternità pag. 6 Integrazione con i servizi consultoriali Ambulatorio della gravidanza: basso ed alto rischio pag. 7 Ambulatorio immunoprofilassi anti-d pag. 8 Corso

Dettagli

Promozione della salute delle madri immigrate e dei loro bambini nella provincia di Novara.

Promozione della salute delle madri immigrate e dei loro bambini nella provincia di Novara. Convegno Regione Piemonte Le buone pratiche sanitarie e la gestione del territorio Relazione presentata a Torino il 29.9.2007 Promozione della salute delle madri immigrate e dei loro bambini nella provincia

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Ostetricia

CARTA DEI SERVIZI Ostetricia CARTA DEI SERVIZI Ostetricia Arzignano 1 Ospedale Cazzavillan Via del Parco, 1 Direttore Pro Tempore: Dott. Carmelo Pamio Vicario: Dott. ssa Anna Racasi Dirigenti Medici: Dott. Antonio Chieppa Dott.ssa

Dettagli

Adeguare le pratiche assistenziali convenzionali alle prove di efficacia scientifiche

Adeguare le pratiche assistenziali convenzionali alle prove di efficacia scientifiche TEMI DEI CORSI OBIETTIVI DEL CORSO A: ASSISTENZA ALLA GRAVIDANZA E AL PARTO-NASCITA Fornire strumenti pratici e teorici per l assistenza alla gravidanza, al parto e al neonato fisiologico attraverso lo

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI CONSULTORIO FAMILIARE

CARTA DEI SERVIZI CONSULTORIO FAMILIARE CARTA DEI SERVIZI CONSULTORIO FAMILIARE Aggiornata al 30.09.2014 San Donato S.r.l. Società Unipersonale soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte del Comune di Osio Sotto (con sede in

Dettagli

SERVIZI PER LA FAMIGLIA

SERVIZI PER LA FAMIGLIA SERVIZI PER LA FAMIGLIA PRESENTAZIONE COMPLESSIVA DELLA STRUTTURA I Servizi per la Famiglia si occupano di: Prevenire, affrontare, aiutare a risolvere le problematiche inerenti la famiglia nel suo insieme

Dettagli

Immigrazione, come dove e quando

Immigrazione, come dove e quando Immigrazione, come dove e quando Manuale d uso per l integrazione Edizione 2008 a cura del Ministero del lavoro, della Salute e Politiche Sociali Settore Politiche Sociali www.solidarietasociale.gov.it

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Consultori Familiari

CARTA DEI SERVIZI Consultori Familiari AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi, 12-00041 Albano Laziale (Roma) DISTRETTO H4 Direttore Dott. Ettore Fuselli CARTA DEI SERVIZI Consultori Familiari Distretto H4 Pomezia Ardea 1 INDICE 1) Premessa.....pag

Dettagli

BAMBINI GUIDA PER L UTENTE. www.istituto-besta.it

BAMBINI GUIDA PER L UTENTE. www.istituto-besta.it BAMBINI al BESTA GUIDA PER L UTENTE www.istituto-besta.it La Fondazione Carlo Besta è all avanguardia nello studio e nella cura dei disordini neurologici congeniti, acquisiti e geneticamente determinati

Dettagli

I SERVIZI DEL PERCORSO NASCITA

I SERVIZI DEL PERCORSO NASCITA I SERVIZI DEL PERCORSO NASCITA 1. SERVIZI PER LA GRAVIDANZA Revisione n. 15 del 15/09/2015 CONSULTORIO FAMILIARE Il Consultorio Familiare accoglie ed accompagna la donna/coppia durante tutto il percorso

Dettagli

Questo opuscolo si rivolge a tutte le donne in gravidanza, siano esse in coppia

Questo opuscolo si rivolge a tutte le donne in gravidanza, siano esse in coppia ASL DI VALLECAMONICA-SEBINO PRESIDIO OSPEDALIERO E DIPARTIMENTO A.S.S.I. Servizio Famiglia Questo opuscolo si rivolge a tutte le donne in gravidanza, siano esse in coppia o sole, felici o preoccupate per

Dettagli

Laura De Vitt. Per darvi un idea più precisa del mio percorso formativo vi fornisco alcune informazioni specifiche.

Laura De Vitt. Per darvi un idea più precisa del mio percorso formativo vi fornisco alcune informazioni specifiche. Laura De Vitt Laura De Vitt inizia l attività di ostetrica nel 1997 presso il reparto di Ostetricia dell Ospedale Civile Santa Maria degli Angeli di Pordenone, dopo aver maturato un esperienza decennale

Dettagli

Direttore Unità Operativa Complessa. Coordinatori Infermieristici

Direttore Unità Operativa Complessa. Coordinatori Infermieristici EQUIPE SANITARIA Direttore Unità Operativa Complessa (foto) CICCIARELLA RAFFAELE 041 5294697 BERTOLDINI MARGHERITA CALTAROSSA ELENA CARUSO LAURA CAVOLI DANIELE CODROMA ANNA ESPOSITO CHIARA MOLIN FRANCESCO

Dettagli

C A R T A D E I S E R V I Z I

C A R T A D E I S E R V I Z I Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA UNITA` LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 13 C A R T A D E I S E R V I Z I U n i t à O p e r a t i v a d i G e r i a t r i a Presidio Ospedaliero di Dolo Complesso

Dettagli

O.N.DA Milano 17 novembre 2014

O.N.DA Milano 17 novembre 2014 O.N.DA Milano 17 novembre 2014 Miriam Guana Presidente Federazione Nazionale Collegi Ostetriche Caterina Masè - Presidente Collegio Ostetriche Trento PREGRAVIDICO COUNSELLING PRECONCENZIONALE STILI DI

Dettagli

Banca del Sangue Cordonale di Cagliari Una possibilità in più per tutti

Banca del Sangue Cordonale di Cagliari Una possibilità in più per tutti Banca del Sangue Cordonale di Cagliari Una possibilità in più per tutti Sede: Piano terra, Presidio Ospedaliero Binaghi via Is Guadazzonis n.2-09126 Cagliari Struttura della Banca del Sangue Cordonale

Dettagli

Diagnosi precoce della depressione post-partum e. multidimensionale

Diagnosi precoce della depressione post-partum e. multidimensionale Diagnosi precoce della depressione post-partum e trattamento multidimensionale Genova, 25 maggio 2013 Direttore S.C.Assistenza Consultoriale Dr.ssa Angela Lidia Grondona SEDI CONSULTORI Percorso nascita

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Presidio Ospedaliero di Cremona Dipartimento di Neuroscienze e Osteoarticolare

AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Presidio Ospedaliero di Cremona Dipartimento di Neuroscienze e Osteoarticolare AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Presidio Ospedaliero di Cremona Dipartimento di Neuroscienze e Osteoarticolare Unità Operativa di RIABILITAZIONE SPECIALISTICA DI COSA CI OCCUPIAMO La

Dettagli

Il monitoragggio della gravidanza: autonomia dell ostetrica. Miriam Guana

Il monitoragggio della gravidanza: autonomia dell ostetrica. Miriam Guana Il monitoragggio della gravidanza: autonomia dell ostetrica Miriam Guana oggi.. La (professione) disciplina ostetrica (SSD MED 47) si confronta con rilevanti riforme -RI-AFFERMAZIONE -SOCIALE -NUOVE PROSPETTIVE

Dettagli

Quarta Commissione Sanità. Indagine conoscitiva Assistenza materno infantile in Toscana

Quarta Commissione Sanità. Indagine conoscitiva Assistenza materno infantile in Toscana Quarta Commissione Sanità Indagine conoscitiva Assistenza materno infantile in Toscana Gennaio 2010 SOMMARIO Presentazione I. L ASSISTENZA DURANTE LA GRAVIDANZA II. IL PARTO a) il parto naturale b) il

Dettagli

Posizione Organizzativa - Ostretricia. Titolo di studio Diploma di ostetrica con la votazione di 50/50 Altri titoli di studio e professionali

Posizione Organizzativa - Ostretricia. Titolo di studio Diploma di ostetrica con la votazione di 50/50 Altri titoli di studio e professionali INFORMAZIONI PERSONALI Nome CATALDI PATRIZIA Data di nascita 30/09/1962 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio POSIZIONE ORGANIZZATIVA ASL DI SPEZZINO Posizione Organizzativa

Dettagli

Casa della Salute. Portomaggiore e Ostellato. Portomaggiore. Via De Amicis 22. Casa della Salute. Casa della Salute

Casa della Salute. Portomaggiore e Ostellato. Portomaggiore. Via De Amicis 22. Casa della Salute. Casa della Salute Casa della Salute Casa della Salute Azienda Unità Sanitaria Locale di Ferrara Casa della Salute Portomaggiore e Ostellato Via De Amicis 22 Portomaggiore Cos è la Casa della Salute La Casa della Salute

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI MILANO N. 1 CARTA DEI SERVIZI. Distretto Socio Sanitario n. 7

AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI MILANO N. 1 CARTA DEI SERVIZI. Distretto Socio Sanitario n. 7 AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI MILANO N. 1 CARTA DEI SERVIZI Distretto Socio Sanitario n. 7 Consultorio Familiare di ABBIATEGRASSO Via De Amicis n. 1 Tel. 02 9426601 consultorio.familiare.abbiate@aslmi1.mi.it

Dettagli

L.R. 11 aprile 1990, n. 35 (1). Norme per la tutela della salute e del benessere psicofisico della donna partoriente e del neonato.

L.R. 11 aprile 1990, n. 35 (1). Norme per la tutela della salute e del benessere psicofisico della donna partoriente e del neonato. L.R. 11 aprile 1990, n. 35 (1). Norme per la tutela della salute e del benessere psicofisico della donna partoriente e del neonato. (1) Pubblicata nel B.U. 5 giugno 1990, n. 14. Art. 1 La Regione Abruzzo

Dettagli

VALUTAZIONE DELL ASSISTENZA SANITARIA OSTETRICA: L ESPERIENZA DI INDAGINI DI SODDISFAZIONE DELLA PERSONA ASSISTITA

VALUTAZIONE DELL ASSISTENZA SANITARIA OSTETRICA: L ESPERIENZA DI INDAGINI DI SODDISFAZIONE DELLA PERSONA ASSISTITA VALUTAZIONE DELL ASSISTENZA SANITARIA OSTETRICA: L ESPERIENZA DI INDAGINI DI SODDISFAZIONE DELLA PERSONA ASSISTITA Torino 22 febbraio 2011 Grace Rabacchi Direttore Sanitario P.O. S. ANNA 1 Direttiva del

Dettagli

ARGONNE, 7 PARMA (ITALIA) +390521994165 +393338581037 +390521702473 giorgia.ghiretti@unipr.it www.unipr.it Skype g.ghiretti

ARGONNE, 7 PARMA (ITALIA) +390521994165 +393338581037 +390521702473 giorgia.ghiretti@unipr.it www.unipr.it Skype g.ghiretti Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI GHIRETTI GIORGIA ARGONNE, 7 PARMA (ITALIA) +390521994165 +393338581037 +390521702473 giorgia.ghiretti@unipr.it www.unipr.it Skype g.ghiretti Sesso Femminile Data

Dettagli

Qual è il numero verde per prenotare visite ed esami ambulatoriali?

Qual è il numero verde per prenotare visite ed esami ambulatoriali? In questa pagina pubblichiamo le risposte alle domande più frequenti poste dai cittadini. Per altre informazioni potrete contattare l Ufficio Relazioni con il Pubblico al numero telefonico 0331 751525.

Dettagli

TESTO USCITO DALLA XII COMMISSIONE AFFARI SOCIALI il 17 maggio 2007 E INVIATO PER RICHIESTA PARERE ALLE COMMISSIONI:

TESTO USCITO DALLA XII COMMISSIONE AFFARI SOCIALI il 17 maggio 2007 E INVIATO PER RICHIESTA PARERE ALLE COMMISSIONI: TESTO USCITO DALLA XII COMMISSIONE AFFARI SOCIALI il 17 maggio 2007 E INVIATO PER RICHIESTA PARERE ALLE COMMISSIONI: I Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e interni: affari costituzionali;

Dettagli

ALIMENTAZIONE DEI BAMBINI

ALIMENTAZIONE DEI BAMBINI POLITICA AZIENDALE PER L ALLATTAMENTO AL SENO E L ALIMENTAZIONE DEI BAMBINI REVISIONE MARZO 2014 INTRODUZIONE Questa Azienda sostiene e promuove l allattamento al seno in quanto modalità naturale di alimentazione

Dettagli

stipulate dalla Clinica. Copertura diretta Copertura indiretta

stipulate dalla Clinica. Copertura diretta Copertura indiretta Elenco delle convenzioni stipulate dalla Clinica. Copertura diretta CASAGIT MONDIAL ASSISTANCE UNISALUTE CASPIE ASSIRETE NEWMED EUROPASSISTANCE FIMIV/INSIEME SALUTE I.P.A.S. FILO DIRETTO UNIONE EUROPEA

Dettagli

Comune di Ferrara Assessorato Cultura, Turismo e Giovani AGENZIA INFORMAGIOVANI - EURODESK

Comune di Ferrara Assessorato Cultura, Turismo e Giovani AGENZIA INFORMAGIOVANI - EURODESK Comune di Ferrara Assessorato Cultura, Turismo e Giovani AGENZIA INFORMAGIOVANI - EURODESK a cura di Sara Ferrari volontaria del Servizio Civile Nazionale Garanzia Giovani progetto ed elaborazione grafica

Dettagli

Consultorio Familiare Luisa Riva

Consultorio Familiare Luisa Riva Consultorio Familiare Luisa Riva Privato Accreditato Autorizzazione ASL Milano con delibera n 92 del 31 Gennaio 2012 Accreditamento Reg. Lombardia con delibera 3286 del 18 Aprile 2012 C.F. 01401200157

Dettagli

Istituto Clinico Beato Matteo di Istituti Clinici di Pavia e Vigevano SPA. Carta dei servizi. Percorso nascita

Istituto Clinico Beato Matteo di Istituti Clinici di Pavia e Vigevano SPA. Carta dei servizi. Percorso nascita Carta dei servizi Percorso nascita 1 AUTORI-RESPONSABILI Giampiero Ricciardo, Primario Reparto Ostetricia e Ginecologia e Nursery. Mariangela Cerri, Responsabile Nursery Monica Gonzalez, Coordinatrice

Dettagli

Atmosfera in sala travaglio. Presenza del marito o persona di fiducia durante il travaglio Clistere e tricotomia

Atmosfera in sala travaglio. Presenza del marito o persona di fiducia durante il travaglio Clistere e tricotomia Atmosfera in sala travaglio Presenza del marito o persona di fiducia durante il travaglio Clistere e tricotomia Libertà di movimento in travaglio Assunzione cibi e liquidi Monitoraggio continuo o intermittente?

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Bonfanti Maria Cristina Indirizzo Via G. Parini, 21 Sirone 23844 (LC) Telefono Tel. 031-852412 Fax E-mail crybonfanti@tiscali.it

Dettagli

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION sugli utenti dei consultori familiari nel percorso nascita

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION sugli utenti dei consultori familiari nel percorso nascita Servizio Famiglia Infanzia Età Evolutiva Ufficio Promozione Qualità INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION sugli utenti dei consultori familiari nel percorso nascita anno 2012 Pag. 1 di 13 Indice 1. Introduzione...

Dettagli

COMUNITA DELLA PIANURA BRESCIANA FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE

COMUNITA DELLA PIANURA BRESCIANA FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE CARTA DEL SERVIZIO COMUNITA DELLA PIANURA BRESCIANA FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE 1. PREMESSA La Carta del Servizio è uno strumento che permette la trasparenza delle azioni e che favorisce la partecipazione

Dettagli

Legge Regionale Marche 27/7/1998 n.22. B.U.R. 4/8/1998 n.66 DIRITTI DELLA PARTORIENTE, DEL NUOVO NATO E DEL BAMBINO SPEDALIZZATO.

Legge Regionale Marche 27/7/1998 n.22. B.U.R. 4/8/1998 n.66 DIRITTI DELLA PARTORIENTE, DEL NUOVO NATO E DEL BAMBINO SPEDALIZZATO. Legge Regionale Marche 27/7/1998 n.22 B.U.R. 4/8/1998 n.66 DIRITTI DELLA PARTORIENTE, DEL NUOVO NATO E DEL BAMBINO SPEDALIZZATO. Articolo 1 Fnalità 1. La Regione favorisce il benessere psicofisico della

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Il Policlinico nelle tue mani. Guida all'utilizzo dei servizi dell'azienda Ospedaliera Universitaria Gaetano Martino di Messina

Il Policlinico nelle tue mani. Guida all'utilizzo dei servizi dell'azienda Ospedaliera Universitaria Gaetano Martino di Messina Il Policlinico nelle tue mani Guida all'utilizzo dei servizi dell'azienda Ospedaliera Universitaria Gaetano Martino di Messina UNA BREVE INTRODUZIONE Il Policlinico Universitario Gaetano Martino è una

Dettagli

Consultare : http://www.ginecologia.unipd.it/ http://www.sanita.padova.it/reparti/ostetricia-e-ginecologia-clinica,1001,29

Consultare : http://www.ginecologia.unipd.it/ http://www.sanita.padova.it/reparti/ostetricia-e-ginecologia-clinica,1001,29 Pagina 1 di 14 Indice Presentazione pag. 2 Attività ambulatoriale pag. 3 Ambulatorio ed orari pag. 6 Modalità di accesso pag. 8 Modulo soddisfazione pag. 14 Gentile Signora, il Personale Sanitario desidera

Dettagli

POLITICA AZIENDALE PER L ALLATTAMENTO AL SENO E L ALIMENTAZIONE DEI BAMBINI

POLITICA AZIENDALE PER L ALLATTAMENTO AL SENO E L ALIMENTAZIONE DEI BAMBINI POLITICA AZIENDALE PER L ALLATTAMENTO AL SENO E L ALIMENTAZIONE DEI BAMBINI INTRODUZIONE Questa Azienda sostiene e promuove l allattamento al seno in quanto modalità naturale di alimentazione del neonato,

Dettagli

I Centri per le Famiglie dell Emilia-Romagna

I Centri per le Famiglie dell Emilia-Romagna I Centri per le Famiglie dell Emilia-Romagna Sono 33. Obiettivo: un CpF per ogni distretto sanitario. 10 sono in Romagna Aree di attività dei CpF: Informazione (risorse e servizi per bambini e genitori,

Dettagli

La donazione del sangue dal cordone ombelicale

La donazione del sangue dal cordone ombelicale ASL NUORO La donazione del sangue dal cordone ombelicale CONSULTORIO NUORO La donazione del sangue dal cordone ombelicale La donazione del sangue dal cordone ombelicale è innocua e indolore. Il sangue

Dettagli

UMBRIA. Ospedale Santa Maria della Misericordia

UMBRIA. Ospedale Santa Maria della Misericordia Ospedale Santa Maria della Misericordia Via S. Andrea delle Fratte 06129 S. Sisto (PG) Tel. 075 5781 Prenotazioni 075 5782935 urp@ospedale.perugia.it www.ospedale.perugia.it Direttore Generale Dott. Walter

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome RODOLFI MARINA TERESA Indirizzo 23017 MORBEGNO (SO) VIA VANONI 53 Telefono 0342 613 990 339 3311581 Fax E-mail

Dettagli

NATI PER LEGGERE L INSERIMENTO DI NATI PER LEGGERE IN CONSULTORIO AI COSI DI ACCOMPAGNAMENTO ALLA NASCITA E NEL SOSTEGNO POST PARTO

NATI PER LEGGERE L INSERIMENTO DI NATI PER LEGGERE IN CONSULTORIO AI COSI DI ACCOMPAGNAMENTO ALLA NASCITA E NEL SOSTEGNO POST PARTO NATI PER LEGGERE L INSERIMENTO DI NATI PER LEGGERE IN CONSULTORIO AI COSI DI ACCOMPAGNAMENTO ALLA NASCITA E NEL SOSTEGNO POST PARTO Dott. ssa M.C.CEFFA D..M. I. ASL NOVARA Novara 04/12/2012 GENITORI PIU

Dettagli

Carta dei Servizi. Guida sintetica agli Ospedali di Cremona e Oglio Po. www.ospedale.cremona.it

Carta dei Servizi. Guida sintetica agli Ospedali di Cremona e Oglio Po. www.ospedale.cremona.it Carta dei Servizi Guida sintetica agli Ospedali di Cremona e Oglio Po www.ospedale.cremona.it Presentazione 03 Emergenza 07 Ricovero 09 Prestazioni ambulatoriali 17 Mamma e bambino in ospedale 25 Informazioni

Dettagli

Azienda Sanitaria Locale n. 5 Spezzino

Azienda Sanitaria Locale n. 5 Spezzino Azienda Sanitaria Locale n. 5 Spezzino DISTRETTO SANITARIO 17 RIVIERA VAL DI VARA Per informazioni sui servizi 0187/533842 giorni feriali ore 08.00-12.00 Redatto dalla funzione Comunicazione S.C. Sistema

Dettagli

Day Hospital Psichiatrico

Day Hospital Psichiatrico Day Hospital Psichiatrico Ospedale privato Villa Igea Mission Il nostro impegno è quello di fornire, nel rispetto della persona, servizi e prestazioni sanitarie appropriate, efficaci e sicure, attraverso

Dettagli

GUIDA all INTERRUZIONE VOLONTARIA di GRAVIDANZA A BOLOGNA

GUIDA all INTERRUZIONE VOLONTARIA di GRAVIDANZA A BOLOGNA GUIDA all INTERRUZIONE VOLONTARIA di GRAVIDANZA A BOLOGNA Questa brochure è stata prodotta da un gruppo di ragazze che, in modo diretto o indiretto, si sono trovate ad affrontare un percorso di Interruzione

Dettagli

Riflessione per i Piani di Zona Valle Brembana e Valle Imagna-Villa d'almè. CeAD - Centri per l'assistenza Domiciliare -

Riflessione per i Piani di Zona Valle Brembana e Valle Imagna-Villa d'almè. CeAD - Centri per l'assistenza Domiciliare - Allegato B al P.d.Z. Riflessione per i Piani di Zona Valle Brembana e Valle Imagna-Villa d'almè CeAD - Centri per l'assistenza Domiciliare - A partire dall'istituzione dei CeAD (Centri per l'assistenza

Dettagli

Calendario della Flessibilità di Accesso all Unità Operativa Materno Infantile A.S.L.NA1 CENTRO DISTRETTO 27

Calendario della Flessibilità di Accesso all Unità Operativa Materno Infantile A.S.L.NA1 CENTRO DISTRETTO 27 P.O.R. Campania FSE 2007-2013 Asse II Obiettivo Operativo: f2) Promuovere azioni di supporto, studi, analisi nonché la predisposizione e sperimentazione di modelli che migliorino la condizione femminile

Dettagli

Presidio Ospedaliero di Pordenone Sacile Via Montereale 24 - Pordenone NOTA INFORMATIVA PER AMNIOCENTESI

Presidio Ospedaliero di Pordenone Sacile Via Montereale 24 - Pordenone NOTA INFORMATIVA PER AMNIOCENTESI Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale Via della Vecchia Ceramica, 1 33170 Pordenone C.F. e P.I. 01772890933 PEC aas5.protgen@certsanita.fvg.it Presidio Ospedaliero di Pordenone Sacile

Dettagli

O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte. Guida al ricovero

O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte. Guida al ricovero Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a Guida al ricovero Gentile Signore/a, Il personale sanitario, medico ed infermieristico del Reparto desidera assicurarle

Dettagli

GENITORI E I PRIMI 30 GIORNI CON IL BEBE

GENITORI E I PRIMI 30 GIORNI CON IL BEBE GENITORI E I PRIMI 30 GIORNI CON IL BEBE La vita del neonato dalla nascita al primo mese, rassicurazioni e consigli dalla SIN Società Italiana di Neonatologia L arrivo di un bebè è un momento lieto, ma

Dettagli

Ospedale privato Villa Igea

Ospedale privato Villa Igea Residenza psichiatrica il Borgo Ospedale privato Villa Igea Mission Il nostro impegno è quello di fornire, nel rispetto della persona, servizi e prestazioni sanitarie appropriate, efficaci e sicure, attraverso

Dettagli

Dipartimento Materno Infantile. U.O.C. Ostetricia e Ginecologia PARTORIRE CON NOI

Dipartimento Materno Infantile. U.O.C. Ostetricia e Ginecologia PARTORIRE CON NOI Dipartimento Materno Infantile U.O.C. Ostetricia e Ginecologia PER LE FUTURE MAMME PARTORIRE CON NOI A cura del Direttore U.O. Assistenza Ostetrica Aziendale e delle ostetriche del Dipartimento Materno

Dettagli

OSPEDALE CULTURALMENTE COMPETENTE, ASSOCIAZIONI, MEDIATORI CULTURALI: SINERGIE PER L ACCESSO AI SERVIZI E PER L INTEGRAZIONE DEI MIGRANTI

OSPEDALE CULTURALMENTE COMPETENTE, ASSOCIAZIONI, MEDIATORI CULTURALI: SINERGIE PER L ACCESSO AI SERVIZI E PER L INTEGRAZIONE DEI MIGRANTI Conoscere il Servizio Sanitario Nazionale Progetto OSPEDALE CULTURALMENTE COMPETENTE, ASSOCIAZIONI, MEDIATORI CULTURALI: SINERGIE PER L ACCESSO AI SERVIZI E PER L INTEGRAZIONE DEI MIGRANTI Co-finanziato

Dettagli

1 Sanità. 1.1 Iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale (SSN)

1 Sanità. 1.1 Iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale (SSN) 1 Sanità 1.1 Iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale (SSN) Il Servizio Sanitario Nazionale è l insieme di strutture e servizi che assicurano la tutela della salute e l assistenza sanitaria a tutti i

Dettagli

AGENDA DELLA GRAVIDANZA

AGENDA DELLA GRAVIDANZA AGENDA DELLA GRAVIDANZA CEFFA M. CARMEN DMI ASL NOVARA- 2012 DGR n. 34-8769 del 12/05/2008 Piano socio-sanitario sanitario regionale 2012-2015. 2015. Area materno-infantile infantile: : definizione obiettivi

Dettagli

CARTA DI ACCOGLIENZA

CARTA DI ACCOGLIENZA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Dipartimento Salute della Donna e del Bambino REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REPARTI DI OSTETRICIA GUIDA AI SERVIZI e CARTA DI ACCOGLIENZA PER LA FUTURA MAMMA

Dettagli

REGIONANDO 2000 REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 18 ROVIGO SOSTEGNO ALLA RELAZIONE MADRE - BAMBINO NEL 1 ANNO DI VITA

REGIONANDO 2000 REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 18 ROVIGO SOSTEGNO ALLA RELAZIONE MADRE - BAMBINO NEL 1 ANNO DI VITA REGIONANDO 2000 REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 18 ROVIGO SOSTEGNO ALLA RELAZIONE MADRE - BAMBINO NEL 1 ANNO DI VITA La nascita di un figlio rappresenta per il sistema familiare l ingresso in una nuova fase

Dettagli

Unità Operativa Semplice di Terapia Intensiva Neonatale

Unità Operativa Semplice di Terapia Intensiva Neonatale Presidio Ospedaliero di Ravenna Dipartimento Maternità, Infanzia, Età Evolutiva U.O. Aziendale di Pediatria Unità Operativa Semplice di Terapia Intensiva Neonatale Guida ai Servizi Presidio Ospedaliero

Dettagli

PROGETTO 2 REPORT STATO DI AVANZAMENTO

PROGETTO 2 REPORT STATO DI AVANZAMENTO (Codice Fiscale - Partita IVA: 01641020068) Sede Legale: Alessandria via Venezia, 6 Tel. 0131-306111 fax: 0131-306879 Sede Amm.va: Tortona via G.Galilei, 1 Tel. 0131-8651 fax: 0131-865348 CONSULTORIO DI

Dettagli