Osservatorio sul Turismo Giovanile 5 EDIZIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Osservatorio sul Turismo Giovanile 5 EDIZIONE"

Transcript

1

2 Osservatorio sul Turismo Giovanile 5 EDIZIONE Indagine sulle famiglie italiane con under interviste 992 famiglie Indagine sulle famiglie vacanziere Indagine sui ragazzi in vacanza da soli 250 bambini/ragazzi

3

4 Le vacanze con i figli Buona tenuta del mercato : 73% delle famiglie ha mandato in vacanza i figli under 18; 12% i privilegiati in vacanza con e senza genitori Nord Centro Sud e isole Totale Fatto vacanza con i figli Fatto vacanza con i figli e mandati figli da soli Mandato solo i figli in vacanza Fatto nessuna vacanza 16% 10% 6% 12% 3% 2% 4% 3% 20% 22% 4 27% 6 66% 49% 58% Nonostante la crisi il mercato delle famiglie in vacanze tiene: Si fanno vacanze con tutta la famiglia insieme (58% ) Si fanno le vacanze con la famiglia e in più, si permette ai ragazzi di trascorrere un periodo di vacanza SENZA i genitori (12%) Si rinuncia alla vacanza tutti insieme ma si mandano i ragazzi in vacanza senza i genitori (3%) Il 27% non ha fatto vacanze con i figli nel Le differenze territoriali sono piuttosto rilevanti rispetto alle seguenti propensioni: Nord: si mandano i ragazzi in vacanza da soli Centro: si va esclusivamente vacanze in famiglia Sud: si fanno meno vacanze in generale

5 Dimensione del mercato circa 6 milioni di under 18 sono andati con la famiglia, 1 milione è andato sia con la famiglia che da solo, sono andati esclusivamente senza genitori Under 18 in viaggio 2012 Sud e isole Centro TOTALE DI 7 MILIONI 300 MILA RAGAZZI Nord Nel 2012 sette milioni e 300 mila ragazzi hanno fatto almeno una vacanza. Quasi la metà è residente nelle regioni del Nord. Nel dettaglio, 6 milioni di ragazzi è partito solo con i genitori, mentre 1 milione ha fatto vacanze sia coi genitori sia da soli. 300 mila ragazzi sono partiti da soli. Nel 2012 si sono spostate circa 4 milioni 650 mila famiglie, di cui: Oltre due milioni 280 mila sono residenti nelle regioni del Nord 1,380 milioni sono nel Sud Quasi un milione nel Centro. In termini numerici, le regioni del Mezzogiorno conquistano un ruolo rilevante anche se la propensione dimostrata a fare vacanze risulta un po più bassa. Sud e isole; Centro; Famiglie in viaggio nel 2012 Nord; TOTALE DI 4 MILIONI 650 MILA FAMIGLIE

6 Il confronto con il 2011 è stato un anno critico per i consumi delle famiglie e anche le vacanze con i figli sono diminuite del, ma la propensione a viaggiare è pressoché stabile. In realtà questo dato è frutto di un certo turnover che riguarda il 18% delle famiglie. Infatti, c è l 8% famiglie che nel 2012 si è nuovamente messo in viaggio dopo almeno un anno di stop, e il 10% che non è partito nel C è un gruppo di famiglie che da numerosi anni non viaggia o non ha mai fatto vacanze insieme; un 6% non è più partito dopo il 2010, ma l anno nero è stato il 2011, in cui un 10% ha rinunciato e non è più tornato a viaggiare. 100% 80% 60% 40% 20% 0% almeno una vacanza nel 2011 e nel 2012 con i figli 76% 78% 76% 79% Nel 2012 Nel 2011 Nord Centro Sud e isole Totale Vacanze nel 2012 e nel 2011: turn-over 6 Totale 55% 58% 8% Vacanze sia nel 2011 sia nel 2012 Vacanze solo nel 2012 Vacanze solo nel % 70% 7

7 Chi non è andato in vacanza Il 18% delle famiglie italiane nel 2012 non è andato in vacanza per motivi economici. 50% 40% 30% 20% 10% 0% 14% 12% 6% 8% 27% 9% Nord Centro Sud e isole Motivi economici Lavoro/studio/person ali Bambini piccoli Altri motivi < Non sa/non risponde Al Sud una famiglia su quattro non si è messa in viaggio per difficoltà economiche. Solo l delle famiglie è rimasto a casa perché ha bambini piccoli (il 3,5% di chi non è partito). Motivi economici Motivi di lavoro/studio/personali Non sa/non risponde Bambini piccoli Mancanza di abitudine Figli grandi Già residente in località di Altro 2% 8% Risposte multiple 18%

8 Quante vacanze sono state fatte nel 2012 Si fa in genere una sola vacanza di più di 4 giorni all anno (52%). Il 13% ne fa due e solo il 5% ne fa 3 o più. Quante vacanze sono state fatte nel 2012 Una vacanza Due vacanze 3 o più Totale 52% 13% 5% Nord 52% 16% 9% Centro 62% 12% 3% Sud e isole 45% 9% 2% 0% 20% 40% 60% 80% 100% Numero medio di vacanze nel ,0 1,5 1,0 0,5 0,0 1,5 1,0 0,7 Nord Centro Sud e isole L Italia per le vacanze è a due velocità anche per il numero medio di viaggi. In media si fanno 1,5 vacanze pro capite al nord, 1 al centro e 0,7 al sud.

9

10 Si va al mare Il 68% delle famiglie ha fatto le vacanze al mare. La vacanza balneare va bene a tutte le età, la montagna per i più piccoli e le città d arte per i più grandi Mare Montagna Citta' d'arte Tour/Viaggio itinerante Campagna/collina Camper Lago Crociera Terme 12% 1 10% 7% 5% 5% 2% 2% 0% 0% 0% 68% 73% vacanza 2012 vacanza 2011 Da 0 a 2 anni Da 3 a 5 anni Da 6 a 10 anni Da 11 a 13 anni 14 e over 14 Se non si va al mare, al nord (13%) e al centro (14%) si preferisce la montagna, dal sud si visitano le città d arte (20% Le città d arte (specialmente estere) hanno recuperato qualche punto percentuale rispetto all anno scorso. In età scolare aumenta sensibilmente il numero delle famiglie che decidono di visitare le città d arte, a scapito della montagna. 0% 20% 40% 60% 80% 100% Mare Montagna Città d'arte Altro

11 Vacanze in Italia o all estero Il mercato interno si rivolge per l 80% a destinazioni italiane, mentre il restante 20% si orienta verso mete straniere. Italia Estero Italia Estero 75% % 20% Mare 43% % 16% Montagna 4% 14% Città d'arte 5% 28% Nel 2011 l estero era il 16%, nel 2012 risulta essere invece il 20,5; c è stato negli anni un consistente e progressivo aumento di anno in anno. In Italia è andato bene il mare (Puglia, Toscana, Sardegna ai primi 3 posti) e la montagna (TAA, Veneto e Valle D Aosta), ma le città d arte con maggiore appeal, ad eccezione di Roma che si posiziona la primo posto sono estere (Parigi e Barcellona). Scelgono l estero soprattutto le famiglie che hanno un reddito medio alto (29% nel caso di imprenditori e dirigenti, contro il 18% delle altre categorie) Altro Italia 80% 6% 25% Estero 20% Europa 15% n.d. Americhe 2% Resto del mondo 2%

12 Top destination In assoluto la regione italiana più gettonata nel 2012 è stata la Puglia seguita ma a distanza dalla Toscana TOP 10 Mare IT TOP 10 Montagna IT TOP 10 Città d'arte IT TOP 10 Altre mete IT Puglia Trentino Alto Adige Lazio (Roma) Lombardia Toscana Veneto Toscana (Firenze) Umbria Sardegna Valle D'Aosta Veneto (Venezia) Veneto Sicilia Abruzzo Piemonte (Torino) Sicilia Emilia Romagna Piemonte Emilia Romagna Trentino Alto Adige (Bologna) Calabria Lombardia Campania Sardegna Liguria Friuli Venezia Giulia Liguria Toscana Abruzzo Lazio Lombardia Campania Veneto Calabria Sicilia Marche Lazio Emilia Romagna Trentino Alto Adige Piemonte TOP Mare estero TOP Montagna estero TOP Città d'arte estero TOP Altre mete estero Spagna Austria Francia Grecia Francia Svizzera Spagna Francia Grecia Francia Regno Unito Spagna

13 Cosa si fa in vacanza? Si cerca di rilassarsi al mare, di rimettersi in forma in montagna; si ricerca infine un mix di cultura e shopping per chi ha scelto le città d arte 100% 80% 60% 40% 20% 0% Mare Montagna Città d'arte Altro Vita da spiaggia Visitato musei, siti storici, città Sport (bici, escursioni,...) Visitato parchi naturali, riserve,... Shopping Altre attività Le famiglie che hanno scelto una vacanza balneare risultano le meno dinamiche Quelle andate in montagna hanno fatto sport e visitato parchi e aree di interesse naturalistico, ma hanno anche frequentato musei, siti culturali e storici e città Chi ha visitato le città d arte ha dedicato tempo a musei, siti storico culturali e allo shopping Il 10% del totale ha fatto attività sportiva. Nel complesso sono 660 mila le famiglie che hanno fatto sport durante la propria vacanza

14 Metà delle famiglie in vacanza ad agosto Chi può destagionalizzare, lo fa a Luglio se del Nord, mentre al Centro/Sud si sfruttano di più i mesi di coda e testa dell estate complice la bella stagione che dura di più 54% 0% 0% 2% 8% 25% 5% 0% 3% 60,0% 50,0% 40,0% 30,0% 20,0% 10,0% 0,0% In quale periodo dell'anno si fa la vacanza in base all'area di residenza 53% 54% 53% Da gennaio a giugno 27% 23% Luglio 19% 12% 13% 9% 11,4% 13,7% Agosto 4,7% Da settembre a dicembre Nord Centro Sud e isole

15 Numero di giorni varia in funzione della tipologia di alloggio: vacanza breve in hotel, agriturismi e B&B, vacanze lunghe in case di proprietà da parenti amici o per affitti turistici. Il campeggio è la tipologia più flessibile. Oltre 2 settimane 2 Durata della vacanza 1 settimana (Fino a 7 giorni/6 notti) Durata della vacanza 2012 rispetto al 2011 Di più 4,5% Di meno 17,6% 2 settimane (fino a 15 giorni/14 notti) 1 settimana e mezzo (fino a 10 giorni/9 Uguale Non ha fatto Non sa/non ricorda 12, 2, 63,7% Durata della vacanza per tipologia di alloggio 1 settimana 1 settimana e mezzo 2 settimane Più di 2 settimane N.d. seconda casa/casa di parenti o amici 2 22% 27% 48% 45% casa o appartamento in affitto 18% 18% 30% 23% 14% hotel/albergo o pensione 40% 35% 20% 7% 39% campeggio/villaggio turistico 15% 17% 20% 19% 2% altro extralberghiero

16 Nella scelta dell alloggio si fanno scelte diverse Al centro e al sud circa il 33% ha scelto di alloggiare nella seconda casa o da amici e parenti al nord solo il 24%; al nord piace molto di più il campeggio (2) rispetto al sud (16%)e al centro (1). a casa di parenti/amici 19% casa o appartamento in affitto 22% seconda casa 10% altro extralberghiero 32% campeggio 9% agriturismo B&B hotel/albergo o pensione 27% villaggio turistico 9% altro crociera Nord Centro Sud e isole 24% 35% 33% 23% 2 20% 27% 22% 30% 2 16% seconda casa/a cas di parenti o amici hotel/albergo o pensione casa o appartamento in affitto campeggio/villaggio turistico altro extralberghiero 5% 1 3% 6% L hotel ha una incidenza del 27% e gli affitti turistici del 22% Le quote dell hotel e degli appartamenti in affitto sono più o meno distribuite in maniera equa tra le 3 macroaree in cui abbiamo diviso l Italia. La scelta degli alloggi privati viene motivata soprattutto dalla voglia di ritrovarsi con amici e parenti oltre che dalla disponibilità ove applicabile di una casa di proprietà

17 Hanno influenzato la scelta dell'alloggio L hotel è comodo per la localizzazione e gli affitti turistici sono convenienti, ma devono anche garantire un certo standard di qualità. seconda casa/parenti o amici 1 6 Risposte multiple casa o appartamento in affitto 45% 39% 22% hotel/albergo o pensione 46% 19% 12% campeggio/villaggio turistico 40% 32% 2 Totale 3 24% 19% 12% Per la comodità Per la convenienza economica Per ritrovarmi con parenti/amici Comodo per i bambini Per la qualità dell'alloggio C'ero già stato altri motivi < 10% L elemento determinante è la comodità (oltre 40% per tutti i tipi di alloggio) rispetto agli elementi di attrattività della località. La convenienza economica incide soprattutto sulla scelta dell affitto turistico (39%) e del campeggio/villaggio (32%). Queste due tipologie sono anche percepite come piuttosto comode per i bambini (circa 2) La qualità dell alloggio pesa soprattutto nella scelta dell hotel (18%) e degli affitti (12%) Le seconde case e le case private consentono di ritrovarsi con amici e parenti ( 6) e sono convenienti (45%).

18 Scelta della località Come influisce la presenza dei figli? ll numero dei figli è determinante: già con due bimbi le famiglie iniziano a prestare più attenzione ai servizi per bambini (24%), mentre dove c è solo un minorenne i servizi contano per il 15%. La convenienza è una dimensione rilevante soprattutto dai 3 figli in su, tant è che almeno il 18% delle famiglie numerose ha scelto la località perché più conveniente di altre (rispetto ad una media del 7%). La ricerca di servizi ad hoc, oppure della comodità, tende poi a trattenere le famiglie in Italia. Le località straniere non sono scelte per la comodità, né tanto meno per i servizi che offrono. All opposto, un quarto delle famiglie con più di due figli ha scelto l Italia proprio per la presenza di servizi o attività con la famiglia. In particolare per i figli si ricercano servizi e attività specifiche, indicato dal 20% degli intervistati, ed è importante la comodità intesa sia come vicinanza al luogo di residenza (13%) sia come luogo a dimensione bambino (). Per la presenza di servizi o attività per la famiglia Per la comodità/vicinanza della località Hanno scelto loro Per la convenienza Abbiamo casa di proprietà Destinazione a misura di bambino (es mare, piccolo, Volevamo far conoscere posti nuovi (estero, siti 2% 20% 13% 10% 7%

19 Operatori - servizi specializzati La propensione a investire sui servizi specializzati per famiglie è ancora bassa, riguarda solo il 15% degli operatori. È auspicabile fare investimenti per mantenere il livello dei servizi elevati e attirare quindi una clientela più attenta alla qualità piuttosto che alla dimensione economica. Gli sconti e le promozioni proposte nel 2011 si sono più decisamente orientate verso formule in grado di allungare la permanenza media, e stimolare le spese accessorie. Investire in servizi, attività per famiglie con bambini porta generalmente a dei risultati positivi. Tra le strutture ricettive più soddisfatte dell andamento nel 2011 del segmento Famiglie con bambini, nel 26% dei casi ha introdotto novità per loro. Una differenza significativa rispetto alla media che si attesta sul 15,5%. attrezzatur pasti a e altri 9% servizi 4% 100% aree per bambini 26% 80% 60% 40% 20% 0% Ha introdotto novità Non ha introdotto novità 73,7% 26,3% Positivo dotazioni camera 4% 87,4% 12,6% 16,2% Stabile scontistica 29% 83,8% Negativo gestione bambini 28%

20 Ricerca di informazioni sull alloggio Internet è diventato il principale strumento per le ricerche e ha sorpassato il passaparola. Le due fonti però sono integrate Le metà delle famiglie che non hanno alloggiato nelle seconde case o da amici e parenti hanno cercato informazioni sull alloggio prevalentemente su internet. L altra fonte primaria è il passaparola di persone di fiducia La quota delle agenzie viaggi e dei tour operator si attesta al 9%, valore inferiore al comunque ai consigli da amici e parenti. Su internet Conscevo già Consigli di amici e parenti In agenzia viaggi/tour Chiedendo direttamente Altre fonti <1,5% Non ho scelto io/non ho Non so 2% 3% 4% 1 9% 7% 20% 50% 51,9% 54,5% 42,2% Nord Centro Sud e isole 21,5% 19,6% 15, Su internet Conscevo già Consigli di amici e parenti 11,7% 14,6% 5,6% 8,7% 7,7% 10,6% In agenzia viaggi/tour operator Come nelle aspettative il sud ha una minore incidenza delle ricerche su internet, 42% contro il 52% del nord e il 54% del centro La quota dell agenzia viaggio è invece leggermente più alta al sud

21 Dimensioni e andamento del mercato Caratteristiche del segmento Abitudini di acquisto e di consumo

22 Che tipo di vacanza senza genitori Viaggio studio 24% Campo scout 1 Campo sportivo 7% In villeggiatura insieme a loro amici 16% In villeggiatura accompagnati da nonni, parenti o altri adul 14% campi tematici estivi 46% Campo organizzato da Parrocchia o altre organizzazioni relig 16% Soggiorni organizzati da enti/associazioni 12% La quota più consistente del mercato è quella dei viaggi studio: il 24% dei bambini/ragazzi ha fatto questo tipo di esperienza I vari tipi di campi estivi tematici (sportivi, con parrocchie, scout, ecc) insieme rappresentano il 46% del mercato Il 14% va in vacanza accompagnato da nonni, o altri adulti e il 16% (con una soglia minima di età di 14 anni) va in vacanza con gli amici

23 I viaggi studio in Italia e all estero Viaggio studio Italia Viaggio studio Estero 33% 8% 6% 0% 0% 0% 2% 0% 14% 2% 1 19% 6% 8% 23% 22% 15% 9% 22% 8 anni 9 anni 10 anni 11 anni 12 anni 13 anni 14 anni 15 anni 16 anni 17 anni Anche i viaggi studio hanno una soglia di età minima, rappresentata dagli 8 anni Tra i 12 e i 13 anni, quando la quota dei viaggi per lo studio delle lingue aumenta, (si tratta infatti della fascia scolastica delle medie) il 47% dei bambini resta in Italia contro il 13% Dai 14 anni invece aumenta la quota dei viaggi all estero. I 16 anni rappresentano una eccezione, ma probabilmente in questa età c è una ondata di neoviaggiatori per studio e ritorna a prevalere una scelta meno complessa e meno costosa rispetto a un soggiorno all estero

24 Campi tematici estivi Parrocchia o altre organizzazioni religiose Campo scout Campo sportivo Soggiorni organizzati da enti/associazioni 7% 1 12% 15% I campi sportivi sono solo in Italia e interessano il 7% dei bambini/ragazzi. Le età tipiche per questo tipo di vacanza senza genitori sono i 10, gli 11 ei 14 anni. Le vacanze con la parrocchia o con altre organizzazioni religiose hanno una quota del 15%. Il movimento scout da solo muove un 1 dei ragazzi che viaggiano senza genitori. Infine i soggiorni organizzati da enti o associazioni laiche (es CRAL, Comuni, WWF, Legambiente ecc) rappresentano il 12%. Questo tipo di vacanza ha una componente rilevante anche di viaggi all estero soprattutto per i ragazzi più grandi, Parrocchia o altre organizzazioni religiose Campo sportivo Campo scout Soggiorni organizzati da enti/associazioni 73% 24% 9% 19% % 46% 23% 4 8% 33% dai 6 ai 10 anni dagli 11 ai 14 anni over 14 anni

25

26 Le famiglie che viaggiano con bambini Nonostante la crisi abbia imposto alle famiglie di scegliere quali consumi eliminare, alle vacanze con i figli se possibile non si rinuncia. C è una quota di famiglie privilegiate che fanno anche più di una vacanza l anno, e una che non fa vacanze da più di 2 anni. Il mercato è al nord. I comportamenti di questa aree dimostrano che si tratta di consumatori professionali delle vacanze C è una certa attenzione al rapporto qualità prezzo quando si scegli una forma imprenditoriale per l alloggio, ma l offerta e lo sconto non sono la motivazione principale per la scelta Per contenere i costi si riduce la durata della vacanza o si va nelle seconde case o da amici/parenti. Non c è una ricerca della convenienza a tutti costi, il basso prezzo spaventa Le vacanze principali hanno una marcata stagionalità legata alla scuola e alle ferie estive dei genitori che viene poco influenzata anche da esigenze economiche Si va al mare nel 68% dei casi. Chi va in montagna è più disponibile a fare attività. L estero è più vicino grazie ai voli low cost e fa meno paura affrontarlo anche con i più piccoli

27 Il bambini che viaggiano senza genitori I bambini che viaggiano da soli sono un fenomeno ormai affermato, dato che coinvolge il 14,5% delle famiglie intervistate Il mercato è al nord ed è estivo Il fenomeno è legato anche a una professionalizzazione delle famiglie rispetto al viaggio: chi è abituato a viaggiare, pensa all esperienza dei figli da soli con maggiore naturalezza I campi sportivi, se si considera l esplosione dell offerta degli ultimi anni, coinvolgono ad oggi pochi ragazzi, hanno una soglia precisa di età dai 10 ai 14 anni (7%) I viaggi studio hanno la quota di mercato più consistente; si va configurando sempre di più il modello di consumo per cui si abbassa la soglia di età dei bambini che vi partecipano, perché si va soprattutto in Italia; con il crescere dell età, dopo i 14 anni si comincia ad andare di più all estero. Le parrocchie e le associazioni religiose, con la loro distribuzione capillare sul territorio muovono un 16% di bambini. Scout (laici e non) ne muovono un altro 10%. In questi casi la vacanza di solito è attiva e rivolta alla scoperta del territorio

28 Riferimenti: Iscom Group Paola Ragazzini

Osservatorio sul turismo giovanile

Osservatorio sul turismo giovanile Osservatorio Turisticmo Giovanile 2013 2013 Osservatorio sul turismo giovanile A cura di Iscom Group 1/49 Osservatorio Turisticmo Giovanile 2013 Sommario 1 Vacanze con gli under 18... 6 1.1 Propensione

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA ANALISI DEI COMPORTAMENTI DELLA DOMANDA TURISTICA NAZIONALE E INTERNAZIONALE

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA ANALISI DEI COMPORTAMENTI DELLA DOMANDA TURISTICA NAZIONALE E INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA ANALISI DEI COMPORTAMENTI DELLA DOMANDA TURISTICA NAZIONALE E INTERNAZIONALE Le vacanze dei liguri 2008 - Abstract Aprile 2009 A cura di Sommario Premessa... 3 Le vacanze

Dettagli

Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione. Rimini Wellness, 14 Maggio 2010

Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione. Rimini Wellness, 14 Maggio 2010 AICEB (Associazione Italiana Centri Benessere) IL MERCATO DEL BENESSERE: IMPRESE E SERVIZI OFFERTI* Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione Rimini Wellness, 14 Maggio

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 5 bollettino mensile Maggio 2009 Giugno 2009 A cura di Storia

Dettagli

Imago Report mercato turistico

Imago Report mercato turistico Imago Report mercato turistico REPORT SULLE NUOVE TENDENZE DEL TURISTA ITALIANO ED ESTERO FOCUS SUL TURISTA ENOGASTRONOMICO 22 LUGLIO 2015 Indice: I principali trend del turismo in Italia Il turista ESTERO

Dettagli

REPORT MERCATO TURISTICO

REPORT MERCATO TURISTICO REPORT MERCATO TURISTICO Report sulle nuove tendenze del turismo italiano ed estero Focus sul turista enogastronomico 22 luglio 2015 INDICE Trend del turismo estero in Italia.. pag. 3 Trend del turismo

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 7 bollettino mensile Luglio 2009 Agosto 2009 A cura di Storia

Dettagli

Gli italiani in vacanza nella Regione Molise. Anno 2007

Gli italiani in vacanza nella Regione Molise. Anno 2007 I Numeri dell Osservatorio Economico Statistico Regionale -TURISMO n. 2/2008 Periodico dell Unioncamere Molise Poste Italiane SpA spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2007

Dettagli

Osservatorio sul Turismo Giovanile 6 EDIZIONE

Osservatorio sul Turismo Giovanile 6 EDIZIONE Osservatorio sul Turismo Giovanile 6 EDIZIONE Indagine online sulle famiglie italiane con under 18 1291 interviste 999 famiglie Indagine online sulle famiglie vacanziere Indagine online sui ragazzi in

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

LE VACANZE DEGLI ITALIANI NEL 2006 11.288.000 0 5.000.000 10.000.000 15.000.000 20.000.000 25.000.000 30.000.000 35.000.000

LE VACANZE DEGLI ITALIANI NEL 2006 11.288.000 0 5.000.000 10.000.000 15.000.000 20.000.000 25.000.000 30.000.000 35.000.000 ABSTRACT LE VACANZE DEGLI ITALIANI PRIMO SEMESTRE 2006 Sono 17,8 milioni gli italiani che nel primo semestre 2006 hanno effettuato almeno un periodo di vacanza (35,9% della popolazione). Nel complesso,

Dettagli

Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013

Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013 Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013 Per comprendere cosa succederà in queste imminenti festività natalizie, in particolare nel periodo tra metà

Dettagli

Osservatorio Turistico della Regione Liguria

Osservatorio Turistico della Regione Liguria Osservatorio Turistico della Regione ITALIANA ATTUALE E POTENZIALE Le vacanze dei liguri - Agosto 2010 A cura di Sommario Premessa... 3 Le vacanze dei residenti in... 4 Nota metodologica... 13 Periodo

Dettagli

FOCUS settembre 2015. Il viaggio dei pugliesi all estero, in base all indagine della Banca d Italia. Fonti: Banca d Italia Turismo internazionale

FOCUS settembre 2015. Il viaggio dei pugliesi all estero, in base all indagine della Banca d Italia. Fonti: Banca d Italia Turismo internazionale struttura. Il confronto dei dati dell Istat con le stime della Banca d Italia sembra evidenziare la presenza di altri fenomeni, oltre quello misurato dalle presenze straniere nelle strutture ricettive.

Dettagli

Osservatorio Sport & Turismo

Osservatorio Sport & Turismo Osservatorio Sport & Turismo Il 18 Febbraio scorso si è tenuto a Palazzo Vecchio, all'interno del salone del 200, Firenze Sport Forum, organizzato dall'assessorato allo Sport del Comune di Firenze nell'ambito

Dettagli

Osservatorio sul turismo giovanile

Osservatorio sul turismo giovanile Osservatorio Turisticmo Giovanile 2012 2012 Osservatorio sul turismo giovanile 1/90 Osservatorio Turisticmo Giovanile 2012 Sommario 1 Premessa... 3 1.1 La metodologia adottata... 3 2 Il mercato delle famiglie

Dettagli

La fedeltà nella scelta della destinazione turistica

La fedeltà nella scelta della destinazione turistica 1 La fedeltà nella scelta della destinazione turistica L Italia ed il turismo internazionale Venezia 15 Dicembre 2009 PAOLO SERGARDI Contesto 2 Ad Aprile 2008 è stata inserita una nuova domanda nel questionario

Dettagli

LA LETTURA DI LIBRI IN ITALIA

LA LETTURA DI LIBRI IN ITALIA 11 maggio 2011 Anno 2010 LA LETTURA DI LIBRI IN ITALIA Nel 2010 il 46,8% della popolazione di 6 anni e più (26 milioni e 448 mila persone) dichiara di aver letto, per motivi non strettamente scolastici

Dettagli

Gli spostamenti quotidiani per motivi di studio o lavoro

Gli spostamenti quotidiani per motivi di studio o lavoro Gli spostamenti quotidiani per motivi di studio o lavoro 4 agosto 2014 L Istat diffonde i dati definitivi del 15 Censimento generale della popolazione e delle abitazioni relativi agli spostamenti pendolari

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 4 bollettino mensile Aprile 2009 Maggio 2009 A cura di Storia

Dettagli

Indice. p. 1. Introduzione. p. 2. Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2. Il costo del gas con la tariffa di Maggior Tutela dell AEEG p.

Indice. p. 1. Introduzione. p. 2. Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2. Il costo del gas con la tariffa di Maggior Tutela dell AEEG p. Gas: le Regioni Italiane con il maggior numero di consumi e quelle con il risparmio più alto ottenibile Indice: Indice. p. 1 Introduzione. p. 2 Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2 Il costo del

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 1-2 bollettino mensile Gennaio Febbraio 2009 Marzo 2009 A cura

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 3 bollettino mensile Marzo 2011 Aprile 2011 A cura di Storia

Dettagli

INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO

INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO Maggio 2010 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T.

Dettagli

Settore cultura, turismo, moda, eccellenze

Settore cultura, turismo, moda, eccellenze Settore cultura, turismo, moda, eccellenze Flussi Turistici di Milano e Provincia 2013 in attesa di validazione da parte di ISTAT, i dati sono da ritenersi provvisori e soggetti a modifica Indice 1. Capacità

Dettagli

EMBARGO FINO A SABATO 20 LUGLIO ORE 9.00 COMUNICATO STAMPA

EMBARGO FINO A SABATO 20 LUGLIO ORE 9.00 COMUNICATO STAMPA Ufficio Stampa EMBARGO FINO A SABATO 20 LUGLIO ORE 9.00 COMUNICATO STAMPA TURISMO ESTERO, CONFESERCENTI- REF: GLI STRANIERI CONTINUANO A SCEGLIERE L ITALIA, MA CONOSCONO POCO IL SUD: PREFERITO IL CENTRO-

Dettagli

1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo

1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo 1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo a cura di Flavia Maria Coccia Direzione Operativa Isnart Unioncamere Roma, 14 luglio 2011 www.isnart.it 1 L occupazione delle camere nelle imprese ricettive

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 12 bollettino mensile Dicembre 2009 Gennaio 2010 A cura di Storia

Dettagli

Primo rapporto anno 2008

Primo rapporto anno 2008 IL TURISMO SOCIALE E ASSOCIATO IN ITALIA Primo rapporto anno 2008 Marzo 2009 A cura di Sommario Premessa... 3 In sintesi... 4 1. Il turismo associato... 5 1.1 Le strutture ricettive italiane... 5 2. I

Dettagli

Viaggi e vacanze in Italia e all estero

Viaggi e vacanze in Italia e all estero 18 febbraio 2009 Viaggi e vacanze in Italia e all estero Anno L Istat presenta le stime preliminari dei principali aggregati relativi alla domanda di turismo in Italia nel. Le informazioni provengono dall

Dettagli

1. Gli italiani in vacanza nel 2012

1. Gli italiani in vacanza nel 2012 1. Gli italiani in vacanza nel 2012 Nel 2012 nonostante l imperversare della crisi economica il 62,8% della popolazione ha trascorso almeno un periodo di vacanza, pari a 31,7 milioni di italiani. Un dato

Dettagli

Il turismo in Veneto nel 2015

Il turismo in Veneto nel 2015 Federico Caner Assessore all'attuazione del programma, rapporti con Consiglio regionale, programmazione fondi UE, turismo, commercio estero Palazzo Balbi Venezia, 18 febbraio 216 I numeri del turismo Veneto

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA. Studio sul turismo nelle abitazioni private

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA. Studio sul turismo nelle abitazioni private OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA Studio sul turismo nelle abitazioni private 18 Febbraio 2014 Elena di Raco, Dipartimento Ricerca IS.NA.R.T Le fasi dello studio Indagine ai Comuni Rivolta

Dettagli

Nel 2010 si è assistito ad una decisa ripresa dei flussi turistici (arrivi +6,7%)

Nel 2010 si è assistito ad una decisa ripresa dei flussi turistici (arrivi +6,7%) Il monitoraggio dei dati per la formulazione dell offerta turistica regionale a cura dell Osservatorio turistico Dipartimento regionale turismo, sport e spettacolo 1. Lo scenario e le macrodinamiche Nel

Dettagli

RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE

RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE ESERCIZI SPECIALIZZATI. AL 31/12/2013 PIEMONTE Altri prodotti 19 41.235 113 168 281 0 2 3 Articoli igienico-sanitari/materiali da 1 2.493 2 0 2 0 0 0 Articoli sportivi/attrezzatura campeggi 9 25.694 119

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2011. 17 luglio 2012. INCIDENZA DI POVERTÀ RELATIVA PER RIPARTIZIONE GEOGRAFICA. Anni 2008-2011, valori percentuali

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2011. 17 luglio 2012. INCIDENZA DI POVERTÀ RELATIVA PER RIPARTIZIONE GEOGRAFICA. Anni 2008-2011, valori percentuali 17 luglio 2012 Anno 2011 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2011, l 11,1% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 8.173 mila persone) e il 5,2% lo è in termini assoluti (3.415 mila).

Dettagli

La Toscana del turismo tra crisi e capacità competitiva Enrico Conti Firenze, 8 luglio 2015

La Toscana del turismo tra crisi e capacità competitiva Enrico Conti Firenze, 8 luglio 2015 Turismo & Toscana La Toscana del turismo tra crisi e capacità competitiva Enrico Conti Firenze, 8 luglio 2015 Il turismo nell economia Toscana Nel 2014 oltre 43,5 milioni di presenze ufficiali (+ 3 milioni

Dettagli

Il peso del turismo nell economia Toscana

Il peso del turismo nell economia Toscana Turismo & Toscana Il turismo in Toscana: un modello export led alla prova della crisi Enrico Conti Firenze, 13 giugno 2014 Il peso del turismo nell economia Toscana Nel 2013 oltre 43 milioni di presenze

Dettagli

Report a cura di ISCOM GROUP

Report a cura di ISCOM GROUP Report a cura di ISCOM GROUP Marzo 2011 Osservatorio Turisticmo Giovanile 2011 Sommario 1 Premessa... 3 1.1 La metodologia adottata... 3 2 Il mercato delle famiglie che viaggiano con i bambini... 6 2.1

Dettagli

Note Brevi LE COOPERATIVE NELL AMBITO DELLA STRUTTURA PRODUTTIVA ITALIANA NEL PERIODO 2007-2008. a cura di Francesco Linguiti

Note Brevi LE COOPERATIVE NELL AMBITO DELLA STRUTTURA PRODUTTIVA ITALIANA NEL PERIODO 2007-2008. a cura di Francesco Linguiti Note Brevi LE COOPERATIVE NELL AMBITO DELLA STRUTTURA PRODUTTIVA ITALIANA NEL PERIODO 2007-2008 a cura di Francesco Linguiti Luglio 2011 Premessa* In questa nota vengono analizzati i dati sulla struttura

Dettagli

BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI

BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI COMUNICATO STAMPA BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI Secondo uno studio dell'associazione Bibionese Albergatori, nella stagione 2012 Bibione ha ospitato più di 770.000 turisti. Prenotazioni

Dettagli

Il turismo, fattore vincente delle politiche regionali

Il turismo, fattore vincente delle politiche regionali Il turismo, fattore vincente delle politiche regionali Prof. Gianfranco Viesti Presidente dell ARTI (in collaborazione con Prof. Pierfelice Rosato, Un. Salento) Forum Regionale del Turismo Bari 24 maggio

Dettagli

Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica. Russia: alcuni dati statistici CONSTAT CONSTAT. Mo sca. 600 miliardi USD RUBLO CAPITALE

Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica. Russia: alcuni dati statistici CONSTAT CONSTAT. Mo sca. 600 miliardi USD RUBLO CAPITALE Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica Russia: alcuni dati statistici CAPITALE Mo sca SUPERFICIE (kmq) 17 075 200 POPOLAZIONE 143 500 000 P.I.L. 600 miliardi USD TASSO DI INFLAZIONE 11,7 MONETA

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Ottobre 2011 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro

Dettagli

Osservatorio Turistico della Regione Liguria

Osservatorio Turistico della Regione Liguria Osservatorio Turistico della Regione LE DIMENSIONI ED I COMPORTAMENTI DELLA DOMANDA TURISTICA ITALIANA ATTUALE E POTENZIALE Le vacanze dei liguri - Febbraio 2011 A cura di Sommario Premessa... 3 Le vacanze

Dettagli

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015. 30 Gennaio 2015

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015. 30 Gennaio 2015 L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015 30 Gennaio 2015 METODOLOGIA e CAMPIONE L indagine che presentiamo è stata eseguita fra il 24 e il 28 gennaio 2015 con metodologia

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO STRANIERO - IL MERCATO TEDESCO -

INDAGINE SUL TURISMO STRANIERO - IL MERCATO TEDESCO - OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO INDAGINE SUL TURISMO STRANIERO - IL MERCATO TEDESCO - a cura di SOMMARIO 1. LA DOMANDA TEDESCA IN ITALIA...4 1.1 Le modalità di organizzazione della vacanza...5 1.2 Le

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO Unioncamere Unione Italiana delle Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO ESTATE 2005: 2 Rapporto Indagine sulle prenotazioni/presenze nelle

Dettagli

Viaggi e vacanze in Italia e all estero

Viaggi e vacanze in Italia e all estero 17 febbraio 2010 Viaggi e vacanze in Italia e all estero Anno L Istat presenta le stime preliminari dei principali aggregati relativi alla domanda di turismo in Italia nel. Le informazioni provengono dall

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2012. 17 luglio 2013

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2012. 17 luglio 2013 17 luglio 2013 Anno 2012 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2012, il 12,7% delle famiglie è relativamente povero (per un totale di 3 milioni 232 mila) e il 6,8% lo è in termini assoluti (1 milione 725 mila). Le

Dettagli

Progetto Info Point 2006*

Progetto Info Point 2006* Progetto Info Point 2006* Attività di rilevazione Attività di informazione e accoglienza OBIETTIVO Costruire un campione statistico in grado di evidenziare le informazioni riferite al complesso della domanda

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine

Dettagli

Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010

Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010 Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010 L Osservatorio TCI sul Turismo Scolastico Perché? L idea di costituire un Osservatorio sul Turismo

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

Viaggi e vacanze in Italia e all estero

Viaggi e vacanze in Italia e all estero 19 febbraio 2007 Viaggi e vacanze in Italia e all estero Anno 2006 L Istat presenta le stime preliminari dei principali aggregati relativi alla domanda di turismo in Italia nel 2006. Le informazioni provengono

Dettagli

I GIOVANI DEL PROSSIMO FUTURO: ADOLESCENTI FRA EDUCAZIONE ED INTERNET

I GIOVANI DEL PROSSIMO FUTURO: ADOLESCENTI FRA EDUCAZIONE ED INTERNET I GIOVANI DEL PROSSIMO FUTURO: ADOLESCENTI FRA EDUCAZIONE ED INTERNET di Luisa Donato EDUCAZIONE E INTERNET: IL PUNTO DI VISTA DEI 15-enni DELL INDAGINE PISA 2009 Quando si pensa a chi nei prossimi anni

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO ESTATE 2006, IL TURISMO IN ITALIA HA PIU VELOCITA : PIU PRODOTTI PER PIU TURISTI SOPRATTUTTO STRANIERI 3 Rapporto Indagine sulle prenotazioni/presenze nelle

Dettagli

Capitolo 18. Turismo

Capitolo 18. Turismo Capitolo 18 Turismo 18. Turismo Il sistema delle statistiche ufficiali sul turismo si avvale di diverse fonti informative, la maggior parte delle quali rappresentate da rilevazioni ed elaborazioni Istat.

Dettagli

Calcolo a preventivo della spesa annua escluse le imposte AMBITO TARIFFARIO: CENTRALE (Toscana, Umbria e Marche) (B)

Calcolo a preventivo della spesa annua escluse le imposte AMBITO TARIFFARIO: CENTRALE (Toscana, Umbria e Marche) (B) AMBITO TARIFFARIO: CENTRALE (Toscana, Umbria e Marche) ()/Bx100 120 113,93 109,46 +4,47 +4,09% 480 295,84 277,95 +17,89 +6,44% 700 401,94 375,85 +26,09 +6,94% 1.400 739,55 687,37 +52,18 +7,59% 2.000 1.026,99

Dettagli

AGGIORNAMENTO DELLE ANALISI E DELLE PREVISIONI

AGGIORNAMENTO DELLE ANALISI E DELLE PREVISIONI AGGIORNAMENTO DELLE ANALISI E DELLE PREVISIONI DEI CONSUMI DELLE FAMIGLIE NELLE REGIONI ITALIANE MARIANO BELLA LIVIA PATRIGNANI UFFICIO STUDI 9 AGOSTO 2010 L aggiornamento delle previsioni sull andamento

Dettagli

Viaggi e vacanze in Italia e all estero

Viaggi e vacanze in Italia e all estero 20 febbraio 2008 Viaggi e vacanze in Italia e all estero Anno 2007 L Istat presenta le stime preliminari dei principali aggregati relativi alla domanda di turismo in Italia nel 2007. Le informazioni provengono

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. 1 di 3

COMUNICATO STAMPA. 1 di 3 1 di 3 COMUNICATO STAMPA Estate 2014, indagine Confesercenti-Swg: dopo la crisi, per un italiano su due sarà un estate di stagnazione. Torna a crescere (+6%) il numero di vacanzieri: saranno oltre 27 milioni

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI PRIMO SEMESTRE 2013 1 RAPPORTO 2013

OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI PRIMO SEMESTRE 2013 1 RAPPORTO 2013 OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI PRIMO SEMESTRE 2013 1 RAPPORTO 2013 Luglio 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T.

Dettagli

Il Turismo Degli Appartamenti Per Vacanza ( SECONDE CASE ).

Il Turismo Degli Appartamenti Per Vacanza ( SECONDE CASE ). Il Turismo Degli Appartamenti Per Vacanza ( SECONDE CASE ). (febbraio 2008) Codice Prodotto- OSPS13-R01-D01 Copyright 2008 Osservatorio del Turismo della Campania Tutti i diritti riservati Osservatorio

Dettagli

IL TURISMO INTERNAZIONALE E L ITALIA

IL TURISMO INTERNAZIONALE E L ITALIA IL TURISMO INTERNAZIONALE E L ITALIA CERNOBBIO 28 MARZO 2015 PREMESSA L esposizione universale, a due mesi dall avvio, è considerata come la grande occasione per il rilancio del turismo italiano. Non solo

Dettagli

VIAGGI E VACANZE IN ITALIA E ALL ESTERO

VIAGGI E VACANZE IN ITALIA E ALL ESTERO 13 febbraio 2013 Anno 2012 VIAGGI E VACANZE IN ITALIA E ALL ESTERO Nel 2012 i viaggi con pernottamento effettuati in Italia e all estero dai residenti sono stati 78 milioni e 703 mila. Rispetto all anno

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014 14 luglio 2014 Anno 2013 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2013, il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila) e il 7,9% lo è in termini assoluti (2 milioni 28

Dettagli

Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo

Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano - Pescara Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo III CONFERENZA ITALIANA PER IL TURISMO 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano-Pescara

Dettagli

TOTALE DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA)

TOTALE DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA) DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA) (aggiornamento al 31 DICEMBRE 2014) REGIONE PUGLIA 11.310 31.758 22.145 168.396 2.866 208.465 1.819 1.566.140 55 172.237

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA

LA POVERTÀ IN ITALIA 15 luglio 2011 Anno 2010 LA POVERTÀ IN ITALIA La povertà risulta sostanzialmente stabile rispetto al 2009: l 11,0% delle famiglie è relativamente povero e il 4,6% lo è in termini assoluti. La soglia di

Dettagli

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: nuovi dati di riferimento per il settore. Roma, 20 Maggio 2014

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: nuovi dati di riferimento per il settore. Roma, 20 Maggio 2014 L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: nuovi dati di riferimento per il settore Roma, 20 Maggio 2014 METODOLOGIA e CAMPIONE! L indagine che presentiamo è stata eseguita fra il 9 e il 15 maggio 2014

Dettagli

superiore verso gli esercizi complementari, le cui quote di mercato risultano comunque largamente inferiori a quelle degli alberghi, che raccolgono

superiore verso gli esercizi complementari, le cui quote di mercato risultano comunque largamente inferiori a quelle degli alberghi, che raccolgono 13. Turismo Il turismo nel comune di Roma si conferma uno dei principali assi di sviluppo del territorio, costituendo, all interno del sistema economico e sociale, un elemento centrale di crescita, che

Dettagli

SCHEDE MERCATO BRASILE

SCHEDE MERCATO BRASILE SCHEDE MERCATO BRASILE Dicembre 2011 in collaborazione con Sommario Quadro d insieme... 1 Il mercato turistico brasiliano... 3 Conclusioni... 11 Nota metodologica... 12 Quadro d insieme Caratteristiche

Dettagli

IL PROGRAMMA SOSTIENE I GIOVANI INTERESSATI ALL AUTOIMPIEGO E ALL AUTOIMPRENDITORIALITÀ

IL PROGRAMMA SOSTIENE I GIOVANI INTERESSATI ALL AUTOIMPIEGO E ALL AUTOIMPRENDITORIALITÀ Roma, 26 Giugno 2015 I giovani Neet registrati al Programma Garanzia Giovani sono 641.412, quasi 12 mila in più rispetto alla scorsa settimana SONO OLTRE 361 MILA I GIOVANI PRESI IN CARICO E A QUASI 119

Dettagli

Il turismo a Bologna nel 2012

Il turismo a Bologna nel 2012 Il turismo a Bologna nel 212 Aprile 213 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione: Paola Ventura Le elaborazioni sono state effettuate sui

Dettagli

Il turismo incoming: situazione attuale e prospettive. Fabrizio Guelpa Direzione Studi e Ricerche

Il turismo incoming: situazione attuale e prospettive. Fabrizio Guelpa Direzione Studi e Ricerche Il turismo incoming: situazione attuale e prospettive Fabrizio Guelpa Direzione Studi e Ricerche Milano, 10 febbraio 2016 Turismo incoming in crescita progressiva Arrivi di turisti negli esercizi ricettivi

Dettagli

Turismo Veneto: il lago di Garda. Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012

Turismo Veneto: il lago di Garda. Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012 Turismo Veneto: il lago di Garda Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012 Il turismo in Italia Il turismo in Italia rappresenta il 9,5% del PIL, oltre 130 miliardi di

Dettagli

LA DINAMICA DELLE IMPRESE GIOVANILI, FEMMINILI E STRANIERE NEL 3 TRIMESTRE 2015

LA DINAMICA DELLE IMPRESE GIOVANILI, FEMMINILI E STRANIERE NEL 3 TRIMESTRE 2015 LA DINAMICA DELLE IMPRESE GIOVANILI, FEMMINILI E STRANIERE NEL 3 TRIMESTRE 215 Saldi positivi ma in leggera flessione Nel terzo trimestre 215 i saldi tra iscrizioni e cessazioni di imprese liguri giovanili,

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA RAPPORTO ANNUALE 2011

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA RAPPORTO ANNUALE 2011 OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA RAPPORTO ANNUALE 2011 Focus Provincia di Savona Maggio 2012 A cura di I flussi turistici nelle strutture ricettive Le principali dinamiche e tendenze manifestate

Dettagli

IL PROGRAMMA INCORAGGIA L APPRENDISTATO FINALIZZATO ALLA FORMAZIONE E ALL INSERIMENTO DEI GIOVANI NEL MONDO DEL LAVORO

IL PROGRAMMA INCORAGGIA L APPRENDISTATO FINALIZZATO ALLA FORMAZIONE E ALL INSERIMENTO DEI GIOVANI NEL MONDO DEL LAVORO Roma, 10 Luglio 2015 I giovani presi in carico sono 380 mila. A oltre 128 mila è stata proposta almeno una misura I GIOVANI REGISTRATI AL PROGRAMMA SUPERANO LE 666 MILA UNITÀ, 13 MILA IN PIÙ RISPETTO ALLA

Dettagli

Startup innovative: una su otto è donna. Boom delle neoimprese smart femminili, +50,6% in un anno

Startup innovative: una su otto è donna. Boom delle neoimprese smart femminili, +50,6% in un anno Comunicato stampa Startup : una su otto è donna Boom delle neoimprese smart, +50,6% in un anno Roma, 06 marzo 2015 Pesano ancora poco sul tessuto imprenditoriale ma sono in crescita e davanti hanno un

Dettagli

DOSSIER La soddisfazione dei clienti sui servizi degli stabilimenti balneari

DOSSIER La soddisfazione dei clienti sui servizi degli stabilimenti balneari DOSSIER La soddisfazione dei clienti sui servizi degli stabilimenti balneari Il presente studio intende fornire uno strumento di valutazione sulla soddisfazione dei clienti degli stabilimenti balneari

Dettagli

Il 38% delle strutture residenziali per anziani sono a gestione pubblica, il 58% a gestione privata ed il rimanente 4% a gestione mista.

Il 38% delle strutture residenziali per anziani sono a gestione pubblica, il 58% a gestione privata ed il rimanente 4% a gestione mista. In sensibile crescita la domanda di servizi assistenziali da parte degli anziani: in 8 anni il numero degli anziani ospiti dei presidi assistenziali è cresciuto di quasi il 30%. Gli ospiti anziani cui

Dettagli

INDAGINE SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

INDAGINE SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 2008 INDAGINE SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI L Osservatorio è una iniziativa al servizio di tutti gli operatori pubblici e privati del Sistema Turistico Lago di Como realizzata da: www.co.camcom.it

Dettagli

Il turismo a Bologna nel 2013. Aprile 2013

Il turismo a Bologna nel 2013. Aprile 2013 Il turismo a Bologna nel 213 Aprile 213 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione: Paola Ventura Le elaborazioni sono state effettuate sui

Dettagli

Movimento turistico periodo gennaio agosto 2011

Movimento turistico periodo gennaio agosto 2011 Movimento turistico periodo gennaio agosto 2011 MOVIMENTI TURISTICI Dati per province Periodo di riferimento Gennaio Agosto 2011 Arrivi: 522.704 Presenze: 3.364.619 Arrivi: 598.394 Presenze: 3.049.349

Dettagli

Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana. Progetto Check Markets. in collaborazione con il Centro Studi Turistici.

Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana. Progetto Check Markets. in collaborazione con il Centro Studi Turistici. Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana Alberto Peruzzini Progetto Check Markets in collaborazione con il Centro Studi Turistici Dirigente Servizio Turismo Toscana Promozione Firenze, 20 giugno

Dettagli

I REDDITI E IL MERCATO DEL LAVORO NEL FRIULI VENEZIA GIULIA

I REDDITI E IL MERCATO DEL LAVORO NEL FRIULI VENEZIA GIULIA I REDDITI E IL MERCATO DEL LAVORO NEL FRIULI VENEZIA GIULIA Contributo di Laura Chies Esperta dell Agenzia e Dises - Università di Trieste e di Chiara Donati e Ilaria Silvestri Servizio statistica e affari

Dettagli

Flussi Turistici di Milano e Provincia 1 Semestre 2013 gennaio giugno

Flussi Turistici di Milano e Provincia 1 Semestre 2013 gennaio giugno Flussi Turistici di Milano e Provincia 1 Semestre 2013 gennaio giugno in attesa di validazione da parte di ISTAT, i dati sono da ritenersi provvisori e soggetti a modifica Indice 1. Capacità ricettiva

Dettagli

Indagine sul livello di conoscenza delle droghe da parte della popolazione italiana

Indagine sul livello di conoscenza delle droghe da parte della popolazione italiana Indagine sul livello di conoscenza delle droghe da parte della popolazione italiana Roma, marzo 2007 Codice Ricerca: 2007-033bf www.formatresearch.com PREMESSA E NOTA METODOLOGICA Soggetto che ha realizzato

Dettagli

La promozione dell azienda agrituristica Il punto di vista di un Tour Operator Farm Holidays

La promozione dell azienda agrituristica Il punto di vista di un Tour Operator Farm Holidays La promozione dell azienda agrituristica Il punto di vista di un Tour Operator Farm Holidays Andrea Mazzanti Agriturismo Villa Tombolina Montemaggiore al Metauro (PU) 19 Novembre 2008 Agriturismo in Italia

Dettagli

Contatti Ipsos per gli Affari Pubblici:

Contatti Ipsos per gli Affari Pubblici: Barometro Ipsos / Europ Assistance Intenzioni e preoccupazioni degli europei per le vacanze estive Sintesi Ipsos per il Gruppo Europ Assistance Giugno 2015 Contatti Ipsos per gli Affari Pubblici: Fabienne

Dettagli

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione LUGLIO 2015. 27 luglio 2015

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione LUGLIO 2015. 27 luglio 2015 L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione LUGLIO 2015 27 luglio 2015 METODOLOGIA e CAMPIONE L indagine che presentiamo è stata eseguita fra il 20 e il 25 luglio 2015 con metodologia CATI/CAWI

Dettagli

Il lavoro occasionale accessorio (o conosciuto più semplicemente voucher o buoni lavoro) come modalità di occupazione degli stranieri

Il lavoro occasionale accessorio (o conosciuto più semplicemente voucher o buoni lavoro) come modalità di occupazione degli stranieri Studi e ricerche sull economia dell immigrazione Il lavoro occasionale accessorio (o conosciuto più semplicemente o buoni lavoro) come modalità di occupazione degli Anni 2009, 2010, 2011 Cos è il lavoro

Dettagli

L attuazione della GARANZIA GIOVANI in Italia

L attuazione della GARANZIA GIOVANI in Italia L attuazione della GARANZIA GIOVANI in Italia 2 ottobre 2015 1. Programmazione attuativa (dati al 1 ottobre 2015) Le risorse finanziarie del Programma Operativo Nazionale Iniziativa Occupazione Giovani

Dettagli

LE PRINCIPALI DESTINAZIONI DEI CONGRESSISTI STRANIERI NEL 2011

LE PRINCIPALI DESTINAZIONI DEI CONGRESSISTI STRANIERI NEL 2011 TURISMO CONGRESSUALE IN ITALIA Mercato e fattori di competitività Mara Manente IL TURISMO CONGRESSUALE INTERNAZIONALE IN ITALIA: CONSISTENZA ED EVOLUZIONE (migliaia) Notti Fatturato 2006 4.335 582.269

Dettagli

L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane

L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane Studi e ricerche sull economia dell immigrazione L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane Anno 2011 per l anno di imposta 2010 Avvertenze metodologiche p. 2 I principali risultati dello studio

Dettagli

Weekend PASS in breve

Weekend PASS in breve Weekend PASS in breve è un prodotto promo/incentivazionale presente sul mercato italiano da quasi 10 anni, utilizzato da importanti aziende per fidelizzare e gratificare i propri clienti. è un voucher

Dettagli

Quindici anni di turismo internazionale dell'italia (1997-2011) Andrea Alivernini, Emanuele Breda ed Eva Iannario. Roma 22 giugno 2012

Quindici anni di turismo internazionale dell'italia (1997-2011) Andrea Alivernini, Emanuele Breda ed Eva Iannario. Roma 22 giugno 2012 Quindici anni di turismo internazionale dell'italia (1997-2011) Andrea Alivernini, Emanuele Breda ed Eva Iannario Roma 22 giugno 2012 Arrivi e spesa per viaggi internazionali nel mondo (milioni di viaggiatori

Dettagli