FOGLIO INFORMATIVO relativo al Conto corrente di BASE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FOGLIO INFORMATIVO relativo al Conto corrente di BASE"

Transcript

1 FOGLIO INFORMATIVO relativo al Conto corrente di BASE INFORMAZIONI SULLA BANCA Cassa Rurale ed Artigiana Banca di Credito Cooperativo di FISCIANO Soc. Coop. a.r.l. legale in Fisciano (SA), fraz. Lancusi, Corso san Giovanni Tel.: / Fax: / / sito internet Registro delle imprese della CCIAA di Salerno n Iscritta all Albo delle banche tenuto dalla Banca d Italia n C.F SA 535/80 Aderente al Fondo di e al Fondo di Garanzia degli Obbligazionisti del Credito Cooperativo. CHE COS È IL CONTO CORRENTE DI BASE Il conto di base è uno strumento di inclusione finanziaria che risponde all esigenza di consentire una piena ed effettiva partecipazione dei consumatori al mercato unico dei servizi bancari. A fronte del pagamento di un canone annuale, il conto di base comprende una carta di debito [, l'accesso al Relax Banking] e il numero di operazioni annue indicate nella tabella sottostante. Alle eventuali operazioni eccedenti il numero di quelle comprese nel canone verranno applicate le condizioni economiche massime indicate nel presente Foglio Informativo. Il conto di base è uno strumento ad operatività limitata: consente l accesso ai soli servizi riportati nella tabella sottostante ed è esclusa la possibilità per il cliente di chiederne altri (ad esempio la convenzione d assegno, la carta di credito, l accesso a forme di finanziamento e deposito titoli per gli investimenti). Per potere aprire un conto di base è necessario presentare un autocertificazione in cui si attesta di non essere titolare di altro conto di base. Pagina 1 di 24

2 Se al momento dell apertura del conto viene presentata un autocertificazione in cui si attesta un ISEE in corso di validità inferiore a euro 1, il canone è gratuito ed il conto è esente dall imposta di bollo. Alle eventuali operazioni eccedenti il numero di quelle comprese nel canone verranno comunque applicate le condizioni economiche massime indicate nel presente Foglio Informativo. In questi casi il conto può essere cointestato solo ai componenti del nucleo familiare in base al quale è calcolato l ISEE. Per mantenere queste agevolazioni è necessario presentare la stessa attestazione anche negli anni successivi, entro il 1 marzo di ciascun anno. In caso contrario, a partire dal 1 gennaio di quell anno e per tutta la sua durata, sarà di nuovo dovuto il pagamento del canone e del bollo. La banca comunicherà però al cliente la perdita delle agevolazioni e, entro i due mesi successivi a questa comunicazione, il cliente avrà la possibilità di chiudere il conto senza penalità e senza spese. Con il conto di base la banca svolge un servizio di cassa per il cliente: custodisce il suo denaro e lo gestisce con una serie di servizi (versamenti, prelievi e pagamenti nei limiti del saldo disponibile). Il conto di base è un prodotto sicuro. Il rischio principale è il rischio di controparte, cioè l eventualità che la banca non sia in grado di rimborsare al cliente, in tutto o in parte, il saldo disponibile. Per questa ragione la banca aderisce al sistema di garanzia denominato Fondo di, che assicura a ciascun correntista una copertura fino a ,00 euro. (b) Altri rischi possono essere legati allo smarrimento o al furto della carta di debito, nonché di dati identificativi e delle parole chiave per l accesso al conto su internet, ma sono anche ridotti al minimo se il correntista osserva le comuni regole di prudenza e attenzione. Il conto di base è stipulato ai sensi della Convenzione, sottoscritta il 28 marzo 2012 tra MEF, Banca d Italia, ABI, Poste Italiane S.p.A. e Associazione Italiana Istituti di pagamento e di moneta elettronica (AIIP), disponibile sul sito CARATTERISTICHE INCASSI PAGAMENTI E SERVIZI VARI I servizi di Incassi Pagamenti e servizi vari permettono al cliente di: 1 Tale importo, ai sensi della Convenzione, sarà rivisto e pertanto dev essere cura della banca mantenere aggiornato la relativa indicazione nel Foglio Informativo. Pagina 2 di 24

3 incassare assegni (bancari, circolari o titoli similari), a carico di altre agenzie della banca o di altre banche italiane o estere; pagare mediante bonifico una somma determinata a favore di un beneficiario presso propri sportelli o presso sportelli di altre banche in Italia o all estero o di altri soggetti (es. Poste); pagare le somme richieste da propri creditori in virtù di ordini permanenti di addebito (per gli addebiti tramite R.I.D. solo mediante regolamento in conto corrente); pagare imposte, contributi e tasse con le procedure F24 e F23. Il servizio è gratuito per il cliente anche per pagare le imposte iscritte al ruolo con la procedura RAV (Riscossione mediante avviso), l Imposta Municipale Unica (I.M.U.); ottenere, previa corresponsione delle relative commissioni e rimborso delle spese, copia di estratti conto e documenti contabili concernenti operazioni svolte presso la banca, attestazioni di versamento di imposte, tasse e contributi, servizi vari quali in via esemplificativa visure di dati registrati presso il Sistema delle Camere di Commercio, Industria Artigianato e Agricoltura, richieste di benestare su assegni bancari e circolari e così via. I principali rischi che il cliente deve tenere in considerazione sono: variazione in senso sfavorevole delle condizioni economiche (commissioni e spese del servizio), se contrattualmente previsto; mancato pagamento degli assegni posti all incasso, per assenza di fondi sul conto del debitore; rischio di tasso di cambio per disposizioni di incasso e pagamento da effettuarsi in valuta estera. CARATTERISTICHE RELAX BANKING Il Relax Banking consente al cliente, che ha già presso la banca almeno un rapporto di conto corrente, di usufruire di uno o più servizi. L'utilizzo dei servizi è consentito nel rispetto dei limiti operativi costituiti dal margine disponibile, nei giorni e negli orari di funzionamento stabiliti in contratto, fatto salvo quanto diversamente indicato dalla banca con apposite comunicazioni scritte, ovvero mediante avvisi sulle pagine internet del servizio. Più in dettaglio i servizi principali previsti dal contratto sono i seguenti: Relaxbanking Famiglia: il servizio consente al cliente, mediante funzionalità informative e/o dispositive, di tenere sotto controllo, tramite la rete Internet, i rapporti intestati al cliente stesso presso la Banca Proponente e/o presso altre banche (Corporate Banking Iinterbancario CBI). Il cliente può ricevere informazioni e/o ordinare l esecuzione di specifiche operazioni bancarie e commerciali; Pagina 3 di 24

4 O.T.P. (One Time Password): è un dispositivo obbligatorio che consente al cliente di accedere in modo veloce e protetto ai servizi digitali attraverso internet, il dispositivo permette transazioni sicure e non ripudiabili. L apparecchio visualizza sul proprio display 6 cifre da utilizzare come password per l autenticazione all accesso e di conferma delle disposizioni. Il cliente può usufruire di uno o più dei seguenti servizi accessori che, per essere attivati, presuppongono l adesione ad uno dei servizi principali: Pagamento deleghe F24: il servizio consente al cliente di conferire tramite la rete Internet, con le modalità e secondo le specifiche tecniche indicate nelle Note Operative costituenti parte integrante del Manuale Tecnico, delega irrevocabile alla Banca Proponente e/o alle Banche Passive, presso le quali il cliente è titolare di rapporto di conto corrente, al pagamento di imposte, tasse, tributi, contributi, oneri fiscali e previdenziali. Il servizio può essere utilizzato dal cliente, in conformità alla normativa di legge e regolamentare tempo per tempo vigente; Pagamento Canone RAI: il servizio consente al cliente, mediante funzionalità dispositive appositamente predisposte, di effettuare, tramite la rete Internet, il pagamento del canone RAI; Ricarica Carta Prepagata Tasca: il servizio consente al cliente, mediante funzionalità dispositive appositamente predisposte, di effettuare, tramite la rete Internet, la ricarica della Carta Prepagata Tasca; GSM banking: il servizio consente al cliente di ricevere informazioni relative ai rapporti intestati al cliente stesso presso la Banca Proponente, con visualizzazione sullo schermo del proprio apparecchio cellulare GSM; RelaxBanking Mobile: Il Servizio "RELAX BANKING MOBILE" consente al Cliente di operare tramite un dispositivo elettronico di tipologia mobile, attraverso funzionalità sia informative che dispositive appositamente predisposte, di tenere sotto controllo e di operare, tramite la rete internet, a valere sui rapporti con la Banca e, in caso di servizio CBI, anche sui rapporti intrattenuti con le altre Banche Passive di cui sia correntista, ricevendo informazioni sui conti ed impartendo le relative operazioni, secondo le specifiche tecniche indicate nel MANUALE TECNICO; Portale del documento: il servizio consente al cliente, tramite la rete Internet, di visualizzare la documentazione informativa e periodica relativa al/ai rapporto/i ove sono regolate le operazioni bancarie e commerciali; Titoli Quotazioni - Info Finanza: il cliente può effettuare consultazioni sulla situazione e la valorizzazione dei titoli presenti su tutto il mercato Finanziario; Pagina 4 di 24

5 Corporate Banking Interbancario CBI: il servizio consente al cliente, tramite la rete Internet, di accentrare e smistare con la Banca Proponente, i flussi elettronici relativi alla propria operatività finanziaria e commerciale, che il cliente e le banche di cui è correntista si scambiano, per inviarsi messaggi relativi alle operazioni bancarie e commerciali standardizzate; Rendicontazione CBI Dossier Titoli: il servizio consente al cliente, tramite la rete Internet, di accentrare e smistare con la Banca Proponente i flussi elettronici - relativi a rapporti finanziari - che il cliente e le banche di cui è correntista si scambiano, per inviarsi messaggi relativi ai dossier titoli di cui è intestatario, comunque presso banche diverse dalla BCC di Roma quale Banca Proponente. Tra le operazioni standardizzate, richieste ed eseguite tramite i suddetti servizi, il cliente può utilizzare a titolo esemplificativo, ferme restando le limitazioni relative ai servizi utilizzabili a valere sul conto di base: visualizzazione di saldi e movimenti di conti correnti, effettuazione di bonifici, ricarica del credito per telefoni cellulari, documenti di pagamento (Ri.Ba., R.I.D., M.AV., etc.). Tra i principali rischi del servizio Relax Banking il cliente deve tenere in considerazione: l utilizzo indebito da parte di terzi non legittimati dei Codici di Accesso assegnati al Cliente, a seguito di smarrimento o sottrazione e comunque di inosservanza degli obblighi di diligente custodia degli stessi; la ritardata o mancata esecuzione delle operazioni per motivi tecnici, problemi di connessione o di funzionamento della rete Internet o altre cause di forza maggiore; l inesattezza o incompletezza dei dati immessi, con conseguente ineseguibilità delle operazioni disposte o indisponibilità delle informazioni richieste; la trasmissione e la disponibilità di dati sulla rete Internet ed i pericoli connessi all eventuale intromissione di terzi che violino i relativi sistemi di sicurezza; riguardo il servizio Titoli Quotazioni Info Finanza, il rischio di erroneità delle informazioni fornite a causa dei limiti di approssimazione delle analisi e delle previsioni sull andamento dei mercati finanziari, del margine di errore nell acquisizione dei dati e/o delle imperfezioni o inadeguatezze, nei singoli casi, delle metodologie di calcolo analisi e valutazione. CARATTERISTICHE CARTA DI DEBITO A) Operatività su ATM Attraverso il rilascio di una carta da parte della banca, è concesso di effettuare prelievi di denaro entro massimi di utilizzo stabiliti dal contratto - ricariche telefoniche, consultare saldi e movimenti, effettuare versamenti di contanti o assegni su apparecchiature appositamente abilitate presso sportelli automatici ATM, contraddistinti dal marchio Bancomat, Maestro e V-Pay. Pagina 5 di 24

6 Il correntista per eseguire tali operazioni deve digitare un codice segreto (c.d. P.I.N. Personal Identification Number ). B) Pagamento su POS Il servizio di pagamento su POS permette al Titolare di effettuare, entro limiti di importo contrattualmente previsti, acquisti di beni e servizi presso esercizi commerciali convenzionati che espongono i marchi PAGOBANCOMAT o MAESTRO e V-Pay. Il correntista per effettuare l operazione deve digitare il codice segreto. I principali rischi che il cliente deve tenere in considerazione sono: utilizzo fraudolento da parte di terzi della Carta e del P.I.N., legato allo smarrimento o alla sottrazione della carta di debito. Il cliente deve osservare la massima attenzione nella custodia della carta di debito e del P.I.N.. Nei casi di smarrimento e sottrazione il titolare è tenuto a richiedere immediatamente il blocco della Carta, secondo le modalità contrattualmente previste. Il titolare è responsabile, fino al momento del blocco della carta, di ogni conseguenza dannosa causata dall'indebito o illecito uso della carta entro il limite di 150 Euro per utilizzo. Inoltre, il titolare è responsabile senza limite se ha agito con colpa grave o in maniera fraudolenta, ovvero non ha custodito con ogni cura la carta o il PIN; comunicazione delle generalità del titolare alla Centrale di Allarme Interbancaria presso la Banca d Italia, nel caso di irregolare utilizzo della carta di debito da parte del titolare e conseguente revoca da parte dell emittente dell autorizzazione ad utilizzare la carta, ai sensi della normativa vigente; variazione in senso sfavorevole delle condizioni economiche (commissioni e spese del servizio) se contrattualmente previste Per saperne di più: La Guida pratica al conto corrente, che orienta nella scelta del conto, è disponibile sul sito presso tutte le filiali della banca e sul sito della banca CONDIZIONI ECONOMICHE Le voci di spesa riportate nel prospetto che segue rappresentano, con buona approssimazione, la gran parte dei costi complessivi sostenuti da un consumatore medio titolare di un conto corrente. Questo vuol dire che il prospetto non include tutte le voci di costo. Alcune delle voci escluse potrebbero essere importanti in relazione sia al singolo conto sia all operatività del singolo cliente Pagina 6 di 24

7 Prima di scegliere e firmare il contratto è quindi necessario leggere attentamente anche la sezione Altre condizioni economiche. QUANTO PUO COSTARE IL CONTO CORRENTE Indicatore sintetico di costo (ISC) ISC = (12/t) * (CF T ) + (12/T) * (CV T ) Consumatori Consumatori il cui ISEE in corso di validità è inferiore a euro 40,00 euro Zero Oltre a questi costi va considerata l imposta di bollo di 34,20 euro, salvo esenzioni previste dalle legge. Per i consumatori il cui ISEE in corso di validità è inferiore a euro il conto è esente in modo assoluto dall imposta di bollo. I costi riportati nella tabella sono orientativi e si riferiscono a un profilo di operatività che coincide con il numero di operazioni incluse nel canone VOCI DI COSTO Canone annuale - consumatori - consumatori il cui reddito ISEE in corso di validità è inferiore a euro 40,00 Zero Il Conto di base comprende, a fronte del pagamento del canone, una carta di debito [, l'accesso al Relax Banking] e le seguenti operazioni annue. Tipologie di servizi Elenco movimenti 6 Prelievo contante allo sportello 6 Prelevo tramite ATM della Banca o del Gruppo sul territorio Illimitate nazionale Prelievo tramite ATM di altre Banche sul territorio nazionale 12 Operazioni di addebito diretto tramite nazionale RID o addebito Illimitate SEPA Numero di operazioni Pagina 7 di 24

8 Pagamenti ricevuti tramite bonifico nazionale o SEPA (incluso accredito dello stipendio o della pensione) 36 Pagamenti ricorrenti tramite bonifico nazionale o SEPA con addebito in conto 12 Pagamenti effettuati tramite bonifico nazionale o SEPA con addebito in conto 6 Versamenti contanti e versamenti assegni 12 Comunicazioni di trasparenza (incluse spese postali) 1 Invio informativa periodica (estratto conto e documento di sintesi) (incluse spese postali) 4 Operazioni di pagamento attraverso carta di debito Illimitate Emissione, rinnovo e sostituzione carta di debito 1 Ai servizi ulteriori e alle operazioni eccedenti il numero indicato nella tabella sopra riportata verranno applicate le seguenti condizioni massime. SPESE Spese Fisse Gestione liquidità Le spese fisse di Gestione Liquidità sono liquidate dalla Banca su base trimestrale Canone annuo Carta di Debito (Bancomat, Pagobancomat, Maestro e V-Pay): Bcc Cash Bcc Cash V-Pay Canone annuo Carta di Credito: BCC Classic BCC Corporate Canone annuo carta multifunzione Canone annuo Carta Prepagata: BCC Tasca Prepagata Relax Banking Costo rilascio dispositivo OTP Canone annuale Home Banking per funzioni informative: Famiglie Canone annuale Home Banking per funzioni dispositive: famiglie Compreso nel canone annuo Compreso nel canone annuo Non prevista Non prevista Non prevista Compreso nel canone annuo Compreso nel canone annuo Compreso nel canone annuo Pagina 8 di 24

9 Spese variabili Gestione liquidità Le spese variabili di Gestione Liquidità sono liquidate dalla Banca su base trimestrale Spesa per singola operazione non incluse nel canone (si aggiunge al costo dell operazione) 1,00 Spese invio estratto conto trimestrale Sportello Compreso nel canone annuo On line Spese per estratto conto allo sportello 0,00 Servizi di pagamento Prelievo sportello automatico presso la stessa Banca in Italia Gratuito Prelievo sportello automatico presso altra Banca in Italia 1,29 Bonifico verso Italia e UE (fino a ,00 euro): Commissione bonifici ordinari per cassa Commissione bonifici ordinari con addebito in c/c Commissione bonifici mediante Home Banking Domiciliazione utenze TASSI Interessi somme depositate Interessi creditori Tasso di interesse creditore annuo nominale minimo al lordo della ritenuta fiscale Tasso di interesse creditore annuo effettivo minimo. Il valore del tasso, rapportato su base annua, tenendo conto degli effetti della capitalizzazione degli interessi, secondo la periodicità pattuita ed indicata nel presente documento. In caso di tasso variabile per scaglioni il tasso effettivo indicato è relativo al primo scaglione. 10,00 10,00 0,00 gratuita Sconfinamenti in assenza di fido Tasso di interesse debitore annuo nominale massimo: - per utilizzi per valuta in assenza di fido 13,50% Zero Zero Pagina 9 di 24

10 Tasso di interesse debitore annuo effettivo: - per utilizzi per valuta in assenza di fido 15,00% Commissione di istruttoria veloce - su 10,00 per ogni singolo sconfinamento fino ad sconfinamenti oltre 500,00 ed un importo per un massimo di euro 100,00 a trimestre operazione superiore ad 100,00. La Commissione di Istruttoria Veloce, addebitata su base trimestrale, si applica nelle misure e con le modalità qui indicate a condizione che, nell arco del trimestre, si generino, per effetto di uno o più addebiti, sconfinamenti rispetto al limite dell affidamento concesso o incrementi di sconfinamenti preesistenti, avuto riguardo al saldo disponibile di fine giornata. La CIV è dovuta esclusivamente nei casi in cui la banca, in base alle proprie procedure interne, prima di autorizzare lo sconfinamento svolge un istruttoria veloce. Capitalizzazione Periodicità di capitalizzazione degli interessi Modalità di calcolo degli interessi VALUTE E DISPONIBILITà Disponibilità su versamenti Gli interessi sono liquidati con periodicità non inferiore al trimestre, e comunque all atto dell estinzione del rapporto, e portati in conto con valuta data di regolamento. Nell ambito di ogni singolo rapporto contrattuale la Banca applica la stessa periodicità nel conteggio degli interessi debitori e creditori. La chiusura contabile periodica coincide con la fine dell intervallo di tempo considerato, per cui se, ad esempio, il rapporto prevede la periodicità trimestrale, la liquidazione avviene in coincidenza con la fine di marzo, giugno, settembre e dicembre di ciascun anno. Il calcolo degli interessi è definito tramite: totale dei numeri dare del periodo moltiplicato per il tasso di interesse, il risultato ottenuto è diviso per 365 (divisore dell anno civile) Pagina 10 di 24

11 - Contanti - Assegni circolari ICCREA - Assegni circolari emessi in Italia da altri istituti/vaglia banca d Italia e titoli similari stesso giorno versamento 1 giorno lavorativo bancario successivo al versamento 1 giorno lavorativo bancario successivo al versamento - Assegni bancari tratti sulla stessa agenzia: Negoziati a sportello Negoziati a mezzo sportello automatico - Assegni bancari tratti su altre agenzie della Banca stesso giorno del versamento stesso giorno del versamento Stesso giorno del versamento - Assegni bancari su piazza - Assegni bancari fuori piazza - Assegni esteri Valute su versamenti - Contanti - Assegni circolari ICRREA - Assegni circolari emessi in Italia da altri istituti/vaglia banca d Italia e titoli similari - Assegni bancari tratti sulla stessa agenzia: Negoziati a sportello Negoziati a mezzo sportello automatico - Assegni bancari tratti su altre 4 giorno/i lavorativo/i bancario/ successivo/i al versamento 4 giorno/i lavorativo/i bancario/ successivo/i al versamento entro 7 giorni dal versamento stesso giorno del versamento 1 giorno/i lavorativo/i bancari successivo/i al versamento 4 giorno/i lavorativo/i bancari successivo/i al versamento stesso giorno del versamento stesso giorno del versamento Pagina 11 di 24

12 agenzie della Banca - Assegni bancari su piazza - Assegni bancari fuori piazza - Assegni esteri Valute su prelevamenti - contanti - assegni circolari - assegni bancari della Banca - assegni bancari di altri istituti Valuta di addebito su assegni bancari emessi all estero ASSEGNI stesso giorno del versamento 4giorni lavorativi bancari successivi al versamento 4 giorni lavorativi bancari successivi al versamento entro 7 giorni dal versamento Stesso giorno del prelievo Stesso giorno del prelievo Data di emissione Data di emissione Entro 7 giorni Spese rilascio carnet Spese assegno impagato (check truncation) Commissione su assegno impagato 5,00 Spese assegno impagato Commissione su assegno impagato 13,00 Spese assegno pagato Commissione su assegno pagato Commissione su assegno negoziato/protestato 5,16 Commissione su assegno negoziato/insoluto 5,16 Commissione su assegno negoziato/richiamato 5,16 Imposta di bollo su assegni richiesti liberi (per ogni assegno) 1,50 ASSEGNI ESTERI IN EURO Commissione di intervento 1,50% min. 4,20 Spesa fissa per distinta Spesa fissa per assegno 3,70 ASSEGNI ESTERI IN VALUTA ESTERA Commissione di intervento 3,50 Spesa fissa per distinta Spesa fissa per assegno 3,70 ONERI E ALTRE SPESE Spese assicurazione 0,00 Saldo minimo del conto corrente per addebito Pagina 12 di 24

13 assicurazione Imposta di bollo su estratti conto Consumatori il cui reddito ISEE in corso di validità sia inferiore a euro o alla diversa soglia successivamente stabilita dalla normativa del conto di base Nella misura stabilita tempo per tempo dall Amministrazione Finanziaria Zero Liquidazione competenze Congiunta dare e avere Divisore interessi debitori 365 Divisore interessi creditori 365 Periodicità estratto conto Trimestrale Periodicità conto scalare Trimestrale Periodicità comunicazioni periodiche ex art. 119 Annuale TUB Imposta di bollo per rilascio assegni senza clausola non trasferibile : Costo del carnet di n. 10 assegni bancari 0,00 Costo per l emissione di n. 1 assegno circolare 0,00 Commissioni procedura Check Truncation per storno assegni impagati 5,00 Richiesta assegno: copia Max 5,00 Richiesta allo sportello di liste movimenti 0,00 Spese invio comunicazioni ai sensi di legge Tariffa Ufficio postale SERVIZI DI PAGAMENTO BONIFICI IN USCITA Commissioni e spese Bonifici Italia non urgenti Modalità Tipologia Stessa Banca Altra Banca sportello Generico Per emolumenti Per girofondo 3,50 3,50 3,50 Relax banking Generico Per emolumenti Per girofondo Pagina 13 di 24

14 Con permanente ordine Generico Per emolumenti Per girofondo Bonifico transfrontaliero in ambito UE/Spazio Economico Europeo (Norvegia, Islanda, Liechtenstein) in euro (fino a Eur) ai sensi del regolamento CE n. 924/2009: Stesse commissioni e spese del corrispondente bonifico Italia Bonifico estero in ambito UE/Spazio Economico Europeo (Norvegia, Islanda e Liechtenstein) o verso la Svizzera in euro (oltre Eur) o in divisa di Stato membro dell'unione Europea/Spazio Economico Europeo (Norvegia, Islanda e Liechtenstein) non appartenente all'unione monetaria ai sensi del D.Lgs. 11/2010 (PSD) Modalità Voce IMPORTO sportello Commissioni di intervento 3,50 Spese fisse Spese fisse bonifici in divisa diversa dall euro Spese swift recupero oneri a carico dell'ordinante per bonifici effettuati con applicazione delle spese modalità "OUR" in divisa diversa dall'euro, salvo maggiori oneri reclamati da banche corrispondenti spese fisse per emissione Comunicazione Valutaria Statistica (CVS) (ove previsto) spese invio comunicazioni (solo per soggetti diversi da consumatori e microimprese) Pagina 14 di 24

15 Canale telematico Commissioni di intervento Spese fisse Spese fisse bonifici in divisa diversa dall euro Spese swift recupero oneri a carico dell'ordinante per bonifici effettuati con applicazione delle spese modalità "OUR" in divisa diversa dall'euro, salvo maggiori oneri reclamati da banche corrispondenti spese fisse per emissione Comunicazione Valutaria Statistica (CVS) (ove previsto) spese invio comunicazioni (solo per soggetti diversi da consumatori e microimprese) 3,50 Cut off (orario limite oltre il quale gli ordini di pagamento si considerano ricevuti la giornata operativa successiva) Tipo Bonifico Modalità Orario limite (cut off) Sportello 15:45 Bonifico Italia RelaxBanking: -On line -Distinte 16:00 13:00 Bonifico SEPA Sportello 15:30 Canale telematico 13:00 Pagina 15 di 24

16 Il termine massimo di cut off sarà anticipato alle ore10:00. per le giornate semi-lavorative (es. giorno del santo patrono della filiale di riferimento, 14 Agosto, 24 Dicembre, 31 Dicembre). Per le succursali della banca che osservano un orario ridotto il cut off coincide con l orario di chiusura. Tempi di esecuzione Tipo Bonifico Modalità Giorno di accredito della Banca del beneficiario(*) Sportello Massimo 2 giornata/e operativa/e alla data di Bonifico interno (stessa banca) ricezione dell ordine (*) Canale telematico Massimo 1 giornata/e operativa/e alla data di ricezione dell ordine (*) Bonifico in ambito UE/Spazio Economico Europeo (Norvegia, Islanda e Liechtenstein) in Euro o verso la Svizzera Sportello Massimo 2 giornata/e operativa/e successiva/e alla data di ricezione dell ordine Canale telematico Massimo 1 giornata/e operativa/e successiva/e alla data di ricezione dell ordine (*) in caso di bonifico interno (stessa banca) la banca del beneficiario è ovviamente la banca del cliente ordinante, che, inoltre, dovrà accreditare il beneficiario in giornata. VALUTE Tipo Bonifico Bonifico Italia Bonifico in ambito UE/Spazio Economico Europeo (Norvegia, Islanda e Liechtenstein) in euro. Bonifico in ambito UE/Spazio Economico Europeo in divisa di Stato membro dell UE/Spazio Economico Europeo (Norvegia, Islanda e Liechtenstein) non appartenente all unione monetaria. Altri bonifici estero in euro Data valuta di addebito Giornata operativa di addebito Giornata operativa di addebito Giornata operativa di addebito Giornata operativa di addebito BONIFICI IN ENTRATA Commissioni e spese Tipologia Stessa Banca Altra Banca Pagina 16 di 24

17 Bonifici Italia non urgenti e di importo fino ad ,00 0,00 0,00 Bonifico transfrontaliero in ambito UE/Spazio Economico Europeo in euro (fino a Eur) ai sensi del regolamento CE n. 924/2009: Stesse commissioni e spese del corrispondente bonifico Italia Bonifico estero in ambito UE/Spazio Economico Europeo (Norvegia, Islanda e Liechtenstein) o dalla Svizzera in euro (oltre Eur) o in divisa di Stato membro dell'unione Europea/Spazio Economico Europeo (Norvegia, Islanda e Liechtenstein) non appartenente all'unione monetaria ai sensi del D.Lgs. 11/2010 (PSD) Voce commissioni di intervento spese fisse spese fisse bonifici in divisa diversa dall'euro spese fisse per emissione Comunicazione Valutaria Statistica (CVS) (ove prevista) spese invio comunicazioni (solo per soggetti diversi da consumatori e microimprese) Valute e disponibilità dei fondi Tipo Bonifico Importo 0,00 Eur 0,00 Eur 0,00 Eur 0,00 Eur 0,00 Eur Data valuta di accredito e disponibilità dei fondi Bonifico Interno Stessa giornata di addebito Bonifico Italia altra banca Bonifico in ambito UE/Spazio Economico Europeo (Norvegia, Islanda e Liechtenstein) in euro. Bonifico in ambito UE/Spazio Economico Europeo in divisa di Stato membro dell UE/Spazio Economico Europeo (Norvegia, Islanda e Liechtenstein) non appartenente all unione monetaria. Altri bonifici estero in euro. all ordinante Stessa giornata operativa di ricezione dei fondi sul conto della banca (data di regolamento) Stessa giornata operativa di ricezione dei fondi sul conto della banca (data di regolamento) Data di lavorazione della divisa del giorno di negoziazione della stessa (calendario forex). Data di lavorazione della divisa del giorno di negoziazione della stessa (calendario forex) RID PASSIVI Pagina 17 di 24

18 Commissioni e spese Tipologia Voce Importo RID Energia elettrica Commissioni Spese 0,00 0,00 RID Telefoni Commissioni spese 0,00 0,00 RID Gas Commissioni Spese 0,00 0,00 RID Rata mutuo 0,00 Altri RID Commissioni spese 0,00 0,00 Spesa di storno per mancanza fondi 0,00 Tempi di esecuzione (a decorrere dal 5 luglio 2010) Accredito dei fondi alla banca del creditore alla data di scadenza MAV PASSIVI Commissioni e spese Pagamento MAV Gratuito MAV PASSIVI Valuta (a decorrere dal 5 luglio 2010) Addebito Giornata operativa di addebito Tempi di esecuzione Massimo 1 giornata operative successiva alla data di ricezione dell ordine BOLLETTINO FRECCIA PASSIVO Commissioni e spese Pagamento Bollettino Bancario Freccia 1,00 BOLLETTINO FRECCIA PASSIVO Valuta (a decorrere dal 5 luglio 2010) Addebito Giornata operativa di addebito Tempi di esecuzione Massimo 1 giornate operative successive alla data di ricezione dell ordine. Pagina 18 di 24

19 ALTRE SPESE APPLICABILI A TUTTI I SERVIZI Per comunicazione di mancata esecuzione dell ordine (rifiuto) Per revoca dell ordine oltre i termini Per recupero fondi in caso di identificativo unico fornito inesatto dal cliente Per comunicazioni su singole operazioni di pagamento (solo per clienti diversi da consumatori e microimprese) Per informativa ulteriore rispetto a quella dovuta per legge Tasso di cambio applicato Penale per comunicazione insoluto Ri.Ba passive oltre la scadenza (se consentito dalla Banca) 5,00 Eur 5,00 Eur 5,00 Eur 5,00 Eur 5,00 Eur cambio al durante 5,00 Eur Carta di Debito* (Bancomat, Pagobancomat e Maestro): Bcc Cash Bcc Cash Plus Carta di Credito*: BCC Classic BCC Coorporate Carta Prepagata*: BCC Tasca Prepagata Relax Banking* Addebito Utenze* Pagamenti ricorrenti* Bonifici* *Il cliente può consultare il Foglio Informativo relativo relativo a Carte di Debito, Carte di Credito, Relax Banking, Incassi e Pagamenti, Apertura di Credito per caratteristiche condizioni e clausole non esplicitate nel presente documento. Il Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM), previsto dall art. 2 della legge sull usura (l. n. 108/1996), relativo alle operazioni di apertura di credito in conto corrente, può essere consultato in filiale e sul sito internet della banca. Pagina 19 di 24

20 A prescindere dal risultato degli esempi di ISC innanzi riportati, se il tasso effettivo di ogni singolo rapporto dovesse superare il tasso soglia ai fini della legge antiusura, la banca lo riconduce entro i limiti consentiti mediante l utilizzo di sistemi automatici. RECESSO E RECLAMI Recesso dal contratto Si può recedere dal contratto in qualsiasi momento, senza penalità e senza spese di chiusura del conto, dandone comunicazione all'altra parte con il preavviso di cinque giorni, dal contratto di conto corrente e dalla inerente convenzione di assegno, esigendo tutto quanto sia reciprocamente dovuto, salvo l'obbligo del cliente di costituire o mantenere i fondi necessari per il regolamento delle eventuali operazioni ancora sospese. La comunicazione di recesso è effettuata in forma scritta, su supporto cartaceo, eventualmente anticipata con altro mezzo. L'efficacia del recesso, tuttavia, decorre dal ricevimento della comunicazione effettuata in forma cartacea. Il recesso senza preavviso è ammesso in presenza di un giustificato motivo, che ricorre, ad esempio, nel caso di protesto di assegno per difetto di provvista o mancanza di autorizzazione. La banca aderisce a Cambioconto di Pattichiari, l accordo che facilita il passaggio a un nuovo conto presso un altra banca. Per saperne di più: Tempi massimi di chiusura del rapporto contrattuale n. 5 giorni dal ricevimento della richiesta del cliente. Reclami Il Cliente può presentare alla Banca un reclamo in forma scritta, a mezzo lettera anche raccomandata A/R, inviandola all'ufficio Reclami della Banca stessa,, Fisciano, fraz. Lancusi, 84080, Responsabile Dott.ssa Fiorella Della Guardia, ovvero per via telematica, indirizzando una all'indirizzo di posta elettronica ufficio La banca è obbligata a rispondere entro 30 giorni. Se il cliente non è soddisfatto o non ha ricevuto risposta entro i 30 giorni, prima di ricorrere al giudice può rivolgersi a: Arbitro Bancario Finanziario (ABF). o Controversie relative ad operazioni e servizi bancari e finanziari, che rivestono un valore non superiore a ,00, con esclusione dei servizi di investimento; Pagina 20 di 24

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 38/006 Relativo a: Operazioni di pagamento non rientranti in un contratto quadro ai sensi del D.LGS. N.

FOGLIO INFORMATIVO N. 38/006 Relativo a: Operazioni di pagamento non rientranti in un contratto quadro ai sensi del D.LGS. N. INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di BUCCINO Società Cooperativa fondata nel 1982 Sede legale in Buccino, Piazza Mercato Loc. Borgo, cap. 84021 Tel.: 0828-752200 Fax: 0828-952377 [e-mail

Dettagli

293,10 Non previsto. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto

293,10 Non previsto. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto Questo conto è particolarmente adatto per chi al momento dell apertura del conto pensa di svolgere un numero bassissimo di operazioni o non può stabilire, nemmeno orientativamente, il tipo o il numero

Dettagli

QUANTO PUÒ COSTARE IL FIDO. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto

QUANTO PUÒ COSTARE IL FIDO. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Barlassina Società Cooperativa Via C. Colombo, 1/3 20825 BARLASSINA (MB) Tel.: 036257711 - Fax: 0362564276 Email: info@bccbarlassina.it - Sito internet:

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma PRODOTTO BASE UTENTE INFORMAZIONI SULL EMITTENTE ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo Sede legale e amministrativa Numero telefonico: 800.991.341 Numero fax: 06.87.41.74.25 E-mail

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana - Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI Redatto ai sensi del decreto legislativo 1 settembre 1993, titolo VI del Testo Unico ed ai sensi delle Istruzioni di Vigilanza

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CREMASCA Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Garibaldi 29 26013 Crema (CR) Tel.: 0373/8771 Fax: 0373/259562

Dettagli

Aggiornato al 19/12/2014 1

Aggiornato al 19/12/2014 1 SERVIZI Estero Foglio Informativo n. 041108 Finanziamenti Import TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO BANCA DEGLI ERNICI di Credito Cooperativo SCpA VIA ROMANA SELVA, SNC - 03039 - SORA (FR) Tel. : 07768520 - Fax: 0776852030 Email:info@bancadegliernici.it

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI PESCIA-CREDITO COOPERATIVO SOC.COOP. Via Alberghi n. 26-51012 - PESCIA (PT) Tel. : 0572-45941 - Fax: 0572-451621 Email:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo Agrobresciano Soc. Coop. Piazza Roma, 17-25016 - GHEDI (BS) Tel. : 03090441 - Fax: 0309058501 Email:

Dettagli

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*)

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*) CONTO CORRENTE WEBANK L offerta commerciale della Banca contempla prodotti, servizi e attività differenti che si contraddistinguono per specifiche caratteristiche (es. i prodotti contraddistinti dal marchio

Dettagli

Package di Conto Corrente Conto Genius First Non Residenti

Package di Conto Corrente Conto Genius First Non Residenti LG00000NEW.bmp Foglio Informativo n. CC90 Aggiornamento n. 035 Data ultimo aggiornamento 01.10.2014 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli artt. 115

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import)

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) Pagina 1/7 FOGLIO INFORMATIVO 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Via Niccolò Tommaseo, 7 35131 Padova Tel. 049 8771111 Fax 049 7399799 E-mail: posta@bancaetica.it Sito Web: www.bancaetica.it

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DOPO INCASSO EFF/RIBA/RID INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO CONDIZIONI ECONOMICHE

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DOPO INCASSO EFF/RIBA/RID INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO CONDIZIONI ECONOMICHE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA ALTO VICENTINO CREDITO COOPERATIVO SCPA - SCHIO Sede Legale, Amministrativa e Direzione Generale Via Pista dei Veneti, 14 36015 Schio (VI) Tel.: 0445/674000 - Fax: 0445/674500

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi

Dettagli

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. Identità e contatti del finanziatore/ intermediario del credito Finanziatore Indirizzo Telefono Email Fax Sito web Creditis Servizi Finanziari

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

AFFIDAMENTI PER ANTICIPI SU FATTURE E CONTRATTI

AFFIDAMENTI PER ANTICIPI SU FATTURE E CONTRATTI DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO Data release 1/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

A-CONTI CORRENTI e ALTRI SERVIZI

A-CONTI CORRENTI e ALTRI SERVIZI Normativa sulla Trasparenza Bancaria (T. U. Leggi Bancarie D. Lvo 385/93 e norme di attuazione) A-CONTI CORRENTI e ALTRI SERVIZI PROMOZIONI RISERVATE A SPECIFICI DESTINATARI e/o per PERIODI LIMITATI FOGLIO

Dettagli

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca

Dettagli

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere.

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere. 18/05/2009 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Bonifici provenienti dall

Dettagli

FINANZIAMENTI ALTRI ESTERO

FINANZIAMENTI ALTRI ESTERO Data release 01/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE

ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE Pag. 1 / 5 Anticipi import export ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena

Dettagli

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA Foglio N. 6.07.0 informativo Codice Prodotto Redatto in ottemperanza al D.Lgs. 385 del 1 settembre 1993 Testo Unico delle leggi in materia bancarie creditizia (e successive modifiche ed integrazioni) e

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI SPESE FISSE SPESE VARIABILI INTERESSI SOMME DEPOSITATE FIDI E SCONFINAMENTI CAPITALIZZAZIONE DISPONIBILITA'SOMME VERSATE (*)

DOCUMENTO DI SINTESI SPESE FISSE SPESE VARIABILI INTERESSI SOMME DEPOSITATE FIDI E SCONFINAMENTI CAPITALIZZAZIONE DISPONIBILITA'SOMME VERSATE (*) CONDIZIONI ECONOMICHE CONTO WEBANK BUSINESS Le condizioni presenti in questo documento sono quelle standard del conto. Ogni eventuale deroga migliorativa è indicata nella documentazione contrattuale da

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria)

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Via

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Redatto ai sensi del Testo Unico Bancario - Decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385 MUTUO CHIROGRAFARIO VOLT MUTUO

FOGLIO INFORMATIVO. Redatto ai sensi del Testo Unico Bancario - Decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385 MUTUO CHIROGRAFARIO VOLT MUTUO FOGLIO INFORMATIVO Redatto ai sensi del Testo Unico Bancario - Decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385 MUTUO CHIROGRAFARIO VOLT MUTUO INFORMAZIONI SULLA BANCA CREDITO TREVIGIANO Banca di Credito Cooperativo

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari)

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari) FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Informazioni sulla Banca Ordini di

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... Come accade per tutte quelle aziende che servono in ogni momento

Dettagli

CONTO CORRENTE ORDINARIO - NON CONSUMATORE

CONTO CORRENTE ORDINARIO - NON CONSUMATORE INFORMAZIONI SULLA BANCA: CONTO CORRENTE ORDINARIO - NON CONSUMATORE DENOMINAZIONE e FORMA GIURIDICA Banca delle Marche S.p.A., in Amministrazione Straordinaria SEDE LEGALE SEDE AMMINISTRATIVA Via Menicucci,

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

Foglio informativo n. 272/027. Carta Prepagata. Carta Superflash.

Foglio informativo n. 272/027. Carta Prepagata. Carta Superflash. Foglio informativo n. 272/027. Carta Prepagata. Carta Superflash. Informazioni sulla Banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Edizione 2 del 23/12/08

FOGLIO INFORMATIVO Edizione 2 del 23/12/08 FOGLIO INFORMATIVO Edizione 2 del 23/12/08 CONTO CORRENTE di CORRISPONDENZA Sez. I Informazioni sulla Banca Denominazione e forma giuridica: BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE Soc. Coop. per azioni Sede legate:

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI : DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI INFORMAZIONE SULL INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SUL FINANZIATORE ISTITUTO BANCARIO DEL

Dettagli

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il Credito ai consumatori in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il credito ai consumatori dalla A alla Z ISSN 2384-8871 (stampa) ISSN

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

CONTO BANCOPOSTA CLICK CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONTO BANCOPOSTA CLICK CONDIZIONI CONTRATTUALI CONTO BANCOPOSTA CLICK CONDIZIONI CONTRATTUALI (Conto corrente di corrispondenza per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale)

Dettagli

GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE

GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE Tutto quello che c è da sapere per comprendere meglio l estratto di conto corrente. In collaborazione con la Banca MPS e le Associazioni dei Consumatori: Acu Adiconsum

Dettagli

Foglio informativo - conto corrente offerto

Foglio informativo - conto corrente offerto Foglio informativo - conto corrente offerto ai consumatori MEDIOLANUM FREEDOM più E SERVIZI CONNESSI Sez. I - INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: Banca Mediolanum - Società per Azioni.

Dettagli

Nome e cognome/ragione sociale Sede (indirizzo) Telefono e e-mail

Nome e cognome/ragione sociale Sede (indirizzo) Telefono e e-mail INFORMAZIONI SULLA BANCA Cassa di Risparmio di Cento S.p.A. Sede Legale e Direzione generale: Via Matteotti 8/B - 44042 CENTO (FE) Tel. 051 6833111 - Fax 051 6833237 CODICE FISCALE, PARTITA IVA e Numero

Dettagli

Proposta di adesione al servizio Telemaco per l accesso alla consultazione ed alla trasmissione di pratiche

Proposta di adesione al servizio Telemaco per l accesso alla consultazione ed alla trasmissione di pratiche Proposta di adesione al servizio Telemaco per l accesso alla consultazione ed alla trasmissione di pratiche Il/la sottoscritto/a Cognome e Nome Codice Fiscale Partita IVA Data di nascita Comune di nascita

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI CONTO CORRENTE MyUnipol Offerto a Consumatori Adatto ai seguenti Profili di utilizzo : Giovani, Famiglie

Dettagli

La Direttiva Europea sui servizi di pagamento (PSD) e il Credito Cooperativo. Compendio sulle nuove regole dei Servizi di Pagamento

La Direttiva Europea sui servizi di pagamento (PSD) e il Credito Cooperativo. Compendio sulle nuove regole dei Servizi di Pagamento La Direttiva Europea sui servizi di pagamento (PSD) e il Credito Cooperativo Compendio sulle nuove regole dei Servizi di Pagamento Versione 1.0, 16 febbraio 2010 Indice 1 Premessa... 7 1.1 Contenuti di

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

Il mutuo per la casa in parole semplici

Il mutuo per la casa in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il mutuo per la casa in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il mutuo dalla A alla Z ISSN 2384-8871 (stampa) ISSN 2283-5989 (online)

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express.

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale delle Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit,

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express

Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express Testo aggiornato a febbraio 2015 FOGLIO INFORMATIVO E DOCUMENTO DI SINTESI 10INFCHG0215 PER LE SEGUENTI CARTE DI PAGAMENTO EMESSE DA AMERICAN EXPRESS

Dettagli

FISCALI. con il cd. decreto «salva Italia» (D.L. 6

FISCALI. con il cd. decreto «salva Italia» (D.L. 6 Guida ai NOVITÀ CIRCOLAZIONE del CONTANTE: LIMITAZIONI NAZIONALI e COMUNITARIE Analisi della circolazione del contante alla luce degli interventi chiarificatori offerti dal Mef, dall Agenzia delle Entrate,

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca. Sezione II: Caratteristiche e rischi tipici

SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca. Sezione II: Caratteristiche e rischi tipici FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: Banca Centro Emilia-Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Via Statale.

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO IMPRESA BPER FINANZIAMENTO TURISMO MT

MUTUO CHIROGRAFARIO IMPRESA BPER FINANZIAMENTO TURISMO MT MUTUO CHIROGRAFARIO IMPRESA BPER FINANZIAMENTO TURISMO MT INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. n. 2013/87896 Imposta sulle transazioni finanziarie di cui all articolo 1, comma 491, 492 e 495 della legge 24 dicembre 2012, n. 228. Definizione degli adempimenti dichiarativi, delle modalità di

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

Servizio POS - contratto esercenti

Servizio POS - contratto esercenti 18/05/2009 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Servizio POS - contratto

Dettagli

CASSETTE DI SICUREZZA, DEPOSITI CHIUSI, CUSTODIA PELLICCE INFORMAZIONI SULLA BANCA

CASSETTE DI SICUREZZA, DEPOSITI CHIUSI, CUSTODIA PELLICCE INFORMAZIONI SULLA BANCA Conforme alle disposizioni di vigilanza sulla trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari e degli artt. 115 e segg. T.U.B aggiornamento 21-apr-2015 CASSETTE DI SICUREZZA, DEPOSITI CHIUSI,

Dettagli

La guida del pensionato

La guida del pensionato La guida del pensionato Vuole sapere in che giorno del mese le viene pagata la pensione? Se ci sono aumenti periodici? Se le viene inviato un avviso di pagamento mensile? Cosa deve fare se ha persone a

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI

GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI I Servizi via internet e tramite cellulare le permettono di operare in modo semplice e diretto con la Banca, dovunque lei sia, a qualsiasi ora del giorno, scegliendo di volta

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Come riscuotere elettronicamente i crediti in euro SEPA di base per gli addebiti diretti e SEPA per gli addebiti

Come riscuotere elettronicamente i crediti in euro SEPA di base per gli addebiti diretti e SEPA per gli addebiti Schema SEPA per gli addebiti diretti Beneficiari Come riscuotere elettronicamente i crediti in euro SEPA di base e SEPA per gli addebiti diretti B2B (SEPA Core e B2B Direct Debit) per beneficiari di pagamenti

Dettagli

Distinti saluti Il responsabile

Distinti saluti Il responsabile ENTI PUBBLICI Roma, 15/05/2013 Spett.le COMUNE DI MONTAGNAREALE Posizione 000000000000001686 Rif. 2166 del 30/04/2013 Oggetto: Anticipazione di liquidità, ai sensi dell'art. 1, comma 13 del D. L. 8 aprile

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

Roma, 19 settembre 2014

Roma, 19 settembre 2014 CIRCOLARE N. 27 Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 19 settembre 2014 OGGETTO: Modalità di presentazione delle deleghe di pagamento

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

CambioConto COME CAMBIARE CONTO CORRENTE

CambioConto COME CAMBIARE CONTO CORRENTE CambioConto COME CAMBIARE CONTO CORRENTE Caro lettore, le banche che aderiscono a PattiChiari, al fine di agevolare la mobilità della clientela, oltre ad aver aderito assieme a tutte le banche italiane

Dettagli

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura.

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura. Dicembre 200 Conto 3. Guida pratica alla Fattura. La guida pratica alla lettura della fattura contiene informazioni utili sulle principali voci presenti sul conto telefonico. Gentile Cliente, nel ringraziarla

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DEGLI SCAMBI IL DIRETTORE GENERALE Visto l articolo 30 del Decreto Legge 12 settembre 2014,

Dettagli