Giovedì 1 Giugno LIVE SESSION SALA MICHELANGELO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Giovedì 1 Giugno 8.00-9.30 LIVE SESSION SALA MICHELANGELO"

Transcript

1 LIVE SESSION SALA MICHELANGELO INTERVENTISTICA CORONARICA (organizzata con il supporto di B. Braun, Boston Scientific, Guidant, Johnson & Johnson Medical, Medtronic Italia, Terumo Italia) Moderatori: C. Cavallini (Perugia) - W. Pitscheider (Bolzano) Discussant S.M. Caparrotti (Potenza) G.B. Danzi (Milano) M. Marzilli (Siena) F. Tomai (Roma) E. Verna (Varese) G. Zampaglione (Crotone) Giovedì Presentazione del Laboratorio di Emodinamica dell Ospedale Campo di Marte di Lucca: F. Bovenzi (Lucca) OPERATORI Medici Tecnici Infermieri F. Bovenzi (Lucca) M. Fruzzetti (Lucca) B. Corrieri (Lucca) M. Lazzari (Lucca) V. Marcheschi (Lucca) L. Giampaoli (Lucca) R. Lorenzoni (Lucca) F. Morgantini (Lucca) A. Matteucci (Lucca) Presentazione del Laboratorio di Emodinamica dell Ospedale Maggiore di Bologna: P. Sangiorgio (Bologna) OPERATORI Medici Tecnico Infermieri G. Casella (Bologna) G. Piancastelli (Bologna) P. Ansaloni (Bologna) G. Nobile (Bologna) A. Gnudi (Bologna) A. Rubboli (Bologna) L. Lombardi (Bologna) P. Sangiorgio (Bologna) V. Marchiori (Bologna) S. Passantino (Bologna) C. Pirazzini (Bologna) 28

2 SIMPOSIO CONGIUNTO SALA BRUNELLESCHI ANMCO - ISTITUTO SUPERIORE DELLA SANITÀ (ISS) - CENTRO NAZIONALE PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELLE MALATTIE (CCM) DEL MINISTERO DELLA SALUTE SORVEGLIANZA EPIDEMIOLOGICA CARDIOVASCOLARE COSE DA INIZIATI O PATRIMONIO CULTURALE DEL CARDIOLOGO? Moderatori: G. Di Pasquale (Bologna) - D. Greco (Roma) I registri e l outcome: il caso IN-ACS - dal punto di vista dell epidemiologo F. Seccareccia (Roma) - dal punto di vista del cardiologo A. Boccanelli (Roma) Giovedì Il nuovo Osservatorio Epidemiologico Cardiovascolare: i tempi sono maturi per includere lo scompenso cardiaco? G.F. Mureddu (Roma) L OEC è un punto di incontro tra medici di medicina generale e cardiologi - il contributo dell epidemiologo S. Giampaoli (Roma) - il contributo del cardiologo D. Vanuzzo (Udine) - il contributo del medico di medicina generale O. Brignoli (Brescia) 29

3 Giovedì SIMPOSIO SALA LEONARDO ATTUALITÀ IN TEMA DI EMBOLIA POLMONARE E IPERTENSIONE POLMONARE Moderatori: C. D Agostino (Bari-Carbonara) - P. Zonzin (Rovigo) Come fare la diagnosi di embolia polmonare nel 2006 G. Favretto (Motta di Livenza) Prevenzione secondaria dopo embolia polmonare: ci sono novità? G. Palareti (Bologna) L ecocardiografia rileva ipertensione polmonare: cosa fare? E. Eleuteri (Veruno) Novità in tema di terapia dell ipertensione polmonare A. Manes (Bologna) SIMPOSIO PROBLEMATICHE DI COSTO-EFFICACIA IN CARDIOLOGIA Moderatori: G. Pettinati (Casarano) - G. Pinelli (Bologna) Concetti di base C. Schweiger (Passirana-Rho) Valutazioni di costo-efficacia nella scelta di specifici trattamenti: - ICD F. Mascia (Caserta) - Drug Eluting Stent C. Indolfi (Catanzaro) - farmaci antipertensivi e statine E. Manzato (Padova) SALA BOTTICELLI 30

4 SIMPOSIO SALA MASACCIO IL PAZIENTE CON CARDIOPATIA SU BASE FAMILIARE: QUELLO CHE IL CARDIOLOGO DEVE SAPERE (E SOSPETTARE) Moderatori: E. Arbustini (Pavia) - G. Caruso (Bari) Geni che possono produrre ipertrofia (o pseudoipertrofia) F. Cecchi (Firenze) Geni che possono produrre disfunzione ventricolare sinistra e/o destra N. Marziliano (Pavia) Geni che possono produrre aritmie P.J. Schwartz (Pavia) Giovedì Consulenza genetica, DNA banking, implicazioni bioetiche E. Zachara (Roma) SIMPOSIO LA VALUTAZIONE CARDIOLOGICA NELLA CHIRURGIA NON CARDIACA Moderatori: F. Mori (Firenze) - C. Riccio (Caserta) SALA DONATELLO Il rischio cardiovascolare durante e dopo chirurgia non cardiaca. Cosa vogliono sapere il chirurgo e l anestesista L. Belloni (Caserta) Identificazione dei soggetti a rischio di complicanze cardiovascolari durante e dopo interventi di chirurgia vascolare: linee guida S. Urbinati (Bologna) I trattamenti raccomandati per ridurre il rischio di eventi cardiaci maggiori. Le evidenze della letteratura P. Faggiano (Brescia) Quando e a chi proporre un intervento di rivascolarizzazione miocardica prima della chirurgia non cardiaca A. Genovesi Ebert (Livorno) 31

5 SIMPOSIO SALA ANGELICO ANGINA MICROVASCOLARE in collaborazione con la Società Italiana Cardiologia Ospedalità Accreditata (SICOA) Moderatori: G. Ambrosio (Perugia) - C. Proto (Brescia) Fisiopatologia A. Margonato (Milano) Quadri clinici A. Buffon (Cosenza) Aspetti diagnostici O. Parodi (Milano) Giovedì Approccio terapeutico F. Zacà (Modena) MAIN SESSION SALA MICHELANGELO INTERVENTISTICA CARDIOVASCOLARE NEL PERCORSO CLINICO DEL CARDIOPATICO Moderatori: F. Bovenzi (Lucca) - G. Vergara (Rovereto) Come i DES hanno cambiato il real world con nuovi trial e crescenti tecnologie S. De Servi (Legnano) Coronarografia e PTCA dopo trombolisi efficace: a chi e quando C. Cavallini (Perugia) La resincronizzazione cardiaca dalle indicazioni al follow-up tra strategie e competenze A. Curnis (Brescia) L interventistica cardiovascolare periferica come momento di incontro multispecialistico G. Santoro (Firenze) Tempistica e strategie di una corretta prevenzione della morte cardiaca improvvisa dopo infarto miocardico M. Santini (Roma) Ablazione transcatetere e fibrillazione atriale: quando necessità, quando inappropriatezza M. Lunati (Milano) 32

6 Giovedì SIMPOSIO CONGIUNTO SALA BRUNELLESCHI ANMCO - ASSOCIAZIONE MEDICI DIABETOLOGI (AMD) IL RISCHIO NASCOSTO: I PROBLEMI NELL INDIVIDUARE E TRATTARE LA MALATTIA CORONARICA IN PAZIENTI CON IPOTOLLERANZA GLUCIDICA Moderatori: A. De Micheli (Genova) - G.F. Mureddu (Roma) Stratificare il rischio cardiovascolare nel paziente diabetico. Dalle carte del rischio alla diagnostica strumentale: la gestione clinica dell ischemia silente è una questione di evidenza o di coscienza? M. Uguccioni (Roma) La sindrome metabolica rivisitata: è solo insulino-resistenza? Il punto sulle recenti controversie tra le società scientifiche C. Giorda (Chieri) Nuove terapie metaboliche e regressione del rischio cardiovascolare: acarbosio, glitazionici e inibitori CB1. Lo stato dell arte A. De Micheli (Genova) Gestione del paziente diabetico con sindrome coronarica acuta: tra aggressività e prudenza G. Steffenino (Cuneo) SIMPOSIO SALA LEONARDO CONDIZIONI AMBIENTALI QUALI NUOVI FATTORI DI RISCHIO DI MALATTIA CORONARICA Moderatori: P. Macini (Bologna) - C. Perucci (Roma) Epidemiologia dell inquinamento atmosferico e malattie cardiovascolari P. Pandolfi (Bologna) Inquinanti atmosferici quali trigger di infarto miocardico acuto P.C. Pavesi (Bologna) Effetti cardiovascolari a breve termine dell inquinamento atmosferico A. Biggeri (Firenze) Effetti cardiovascolari a lungo termine dell inquinamento atmosferico F. Forastiere (Roma) 33

7 SIMPOSIO SALA BOTTICELLI I SISTEMI DI SUPPORTO AL CIRCOLO TRA PRESENTE E FUTURO Moderatori: C. Campana (Pavia) - E. Vitali (Milano) I sistemi di supporto percutanei A. Municinò (Rozzano) Quando il cardiologo deve pensare all assistenza ventricolare meccanica M. Frigerio (Milano) Quale tipo di assistenza in quale paziente F. Musumeci (Roma) Giovedì I possibili scenari futuri P. Ferrazzi (Bergamo) SIMPOSIO SALA BRUNELLESCHI IL TRATTAMENTO DEL PAZIENTE CON SCOMPENSO CARDIACO E LE LINEE GUIDA: CERTEZZE, SOSTENIBILITÀ E PROBLEMI IRRISOLTI Moderatori: P. Bellotti (Savona) - M. Porcu (Cagliari) Lo screening e trattamento precoce dei pazienti a rischio: è ipotizzabile e sostenibile un programma di intervento su vasta scala? L. Tarantini (Belluno) La terapia farmacologica: timing, priorità, associazioni, ridondanze G. Sinagra (Trieste) I device tra dubbi e certezze: come ottimizzare il rapporto costo-efficacia M. Senni (Bergamo) Il paziente anziano tra fisiopatologia, comorbidità, aderenza e cure palliative G. Pulignano (Roma) Il BNP è in grado di predire il rischio a medio termine in pazienti con scompenso cardiaco: lo studio BIC N. Aspromonte (Roma) 34

8 Giovedì SIMPOSIO SALA LEONARDO L IPERTENSIONE ARTERIOSA: ASPETTI CONTROVERSI Moderatori: E. Agabiti Rosei (Brescia) - P. Verdecchia (Perugia) Ipertensione mascherata ed effetto camice bianco. Chiariamoci le idee M.G. Abrignani (Erice) Come scegliere tra monitoraggio ambulatoriale nelle 24 ore e pressione domiciliare automisurata? S. Pede (San Pietro Vernotico) Elettrocardiogramma e/o ecocardiogramma? A. Ganau (Sassari) Farmaci antipertensivi vecchi e nuovi: come orientarsi? G. de Simone (Napoli) Ruolo prognostico del monitoraggio ambulatoriale della pressione arteriosa dopo un infarto miocardico acuto L. Antonini (Roma) SIMPOSIO SALA BOTTICELLI NEL FUTURO DELLA CARDIOLOGIA OSPEDALIERA NASCE L ANMCO GIOVANI Moderatori: G. Di Pasquale (Bologna) - L. Tavazzi (Pavia) Problematiche culturali nell orientamento formativo in Cardiologia E. Picano (Pisa) La Società Europea di Cardiologia ed i giovani cardiologi R. Ferrari (Ferrara) Modelli formativi, metodologia e sviluppo della ricerca cardiologica A.P. Maggioni (Firenze) ANMCO Giovani: le linee programmatiche R. Adorisio (Roma) 35

9 Giovedì LUNCHEON PANEL SALA MASACCIO UN PROBLEMA EMERGENTE: LA DISFUNZIONE DIASTOLICA (organizzato con il supporto di Sanofi-Aventis Spa) Moderatore: A.P. Maggioni (Firenze) Quanto sappiamo riguardo alla storia naturale e all epidemiologia? M. Volpe (Roma) Quanto sappiamo riguardo al corretto approccio diagnostico e al trattamento? P. Verdecchia (Perugia) LUNCHEON PANEL SALA ANGELICO IPERTENSIONE ARTERIOSA POLMONARE E CARDIOPATIE CONGENITE (organizzato con il supporto di Actelion Pharmaceuticals Italia Spa) Moderatori: A. Branzi (Bologna) - L. Tavazzi (Pavia) Introduzione A. Branzi (Bologna) PAH associata a CHD: la realtà italiana del GUCH M. D Alto (Napoli) PAH associata a sindrome di Eisenmenger: - le peculiarità cliniche C.D. Vizza (Roma) - i risultati del Breathe-5 A. Manes (Bologna) I nuovi farmaci per la PAH migliorano la sopravvivenza? C. Campana (Pavia) Conclusioni L. Tavazzi (Pavia) RIUNIONE DEI REFERENTI REGIONALI Heart Care Foundation SALA DONATELLO ASSEMBLEA DEI SOCI Heart Care Foundation 36

10 Giovedì SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA MICHELANGELO ANGIOPLASTICA PRIMARIA NELL INFARTO MIOCARDICO ACUTO Moderatori: C. Baldi (Salerno) - R. Grassi (Messina) C1 C2 C3 C4 C5 C6 C7 C8 ANGIOPLASTICA CORONARICA NELL INFARTO MIOCARDICO ACUTO ST SOPRA: LA RETE INTEROSPEDALIEREA PER IL TRASFERIMENTO E TRATTAMENTO DEL PAZIENTE INFARTUATO NELLA PROVINCIA DI TRENTO M. Dallago, R. Bonmassari, G. Braito, A. Menotti, M. Disertori (Trento) TRASFERIMENTI INTEROSPEDALE DA SPOKE A HUB NEI PAZIENTI CON SINDROME CORONARICA ACUTA P. Musso, M. Mariani, G.L. Bergandi, M. Dalmasso (Ivrea) A COMMUNITY-BASED TRANSFER PROTOCOL FOR PRIMARY ANGIOPLASTY IN ACUTE MYOCARDIAL INFARCTION G. Musumeci, G. Guagliumi, R. Rossini, L. Mihalcsik, A. Pitì, P. Giani, M. Tespili, A. Vassileva, O. Valsecchi, A. Gavazzi (Bergamo, Seriate, Treviglio) TRATTAMENTO PRECOCE CON BOLO DI TIROFIBAN AD ALTA DOSE NEI PAZIENTI CON INFARTO MIOCARDICO ACUTO TRANSMURALE SOTTOPOSTI A PTCA PRIMARIA: 2 ANNI DI ESPERIENZA R. Delfino, L. Borgo, L. Giunta, G. Secchi, R. Olivieri, L. Deferrari, F. Bermano, S. Ruffoni, L. Oltrona Visconti (Genova) VALUTAZIONE DELLA MORTALITÀ IN PAZIENTI CON INFARTO MIOCARDICO ACUTO TRATTATI CON ANGIOPLASTICA PRIMARIA: VALORE PROGNOSTICO DI QUATTRO SCORE DI RISCHIO A CONFRONTO M. Menozzi, D.E. Monopoli, G. Geraci, F.A. Sgura, M.G. Modena (Modena) ANGIOPLASTICA PRIMARIA IN LOMBARDIA: IL REGISTRO LOMBARDIMA A. Politi, M. Onofri, S. De Servi, S. Klugmann, C. Fiorentini, G. Guagliumi, G. Belli, N. De Cesare, M. D Urbano, F. Ettori, A. Repetto, E. Piccaluga, A. Bregasi, R. Zanini, S. Pirelli, G. Ferrari, S. Repetto a nome del Gruppo LombardIMA RANDOMIZED EARLY VERSUS LATE ABCIXIMAB IN ACUTE MYOCARDIAL INFARCTION TREATED WITH PRIMARY CORONARY INTERVENTION (RELAx-AMI STUDY) M. Maioli, F. Bellandi, M. Leoncini, A. Toso, R.P. Dabizzi (Prato) EFFETTI DI UN PROGRAMMA ESTENSIVO DI PTCA PRIMARIA IN UNA POPOLAZIONE UTRASETTANTENNE: RILEVANTE AUMENTO DEL TRATTAMENTO RIPERFUSIVO E DELLA SOPRAVVIVENZA A DISTANZA E. Franceschini, A. Daniotti, S. Brocco, M. Marchesan, F. Marton, F. Chirillo, A. Cavarzerani, A. De Leo, A. Bruni, Z. Olivari (Treviso, Castelfranco Veneto) 37

11 Giovedì SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA BRUNELLESCHI SCOMPENSO CARDIACO: STUDI CLINICI Moderatori: P. Aragona (Trebisacce) - C. Scardulla (Palermo) C9 C10 C11 C12 C13 C14 C15 AREA-IN-CHF: DATI BASALI DELLA POPOLAZIONE ARRUOLATA G. Cacciatore, G.F. Mureddu, G. de Simone, A.P. Maggioni, R. Latini, S. Masson, M. Vanasia, A. Boccanelli (Roma, Napoli, Firenze, Milano) EFFETTO DEL SESSO SU VOLUMI, GEOMETRIA E FUNZIONE DEL VENTRICOLO SINISTRO NELLA POPOLAZIONE BASALE DELLO STUDIO AREA-IN-CHF G.F. Mureddu, G. Cacciatore, G. de Simone, D. Lomaglio, M. Porcu, S. Urgese, M. Vanasia, A.P. Maggioni, A. Boccanelli (Roma, Napoli, Cagliari, Milano, Firenze) EFFETTO DELL ETÀ SULLA GEOMETRIA E SULLA FUNZIONE VENTRICOLARE SINISTRA NELLO SCOMPENSO CARDIACO LIEVE-MODERATO: ANALISI DEI DATI BASALI DELLO STUDIO AREA-IN-CHF G.F. Mureddu, G. Cacciatore, G. de Simone, A. Battagliese, A. Gavazzi, D. Lomaglio, S. Masson, A. Di Lenarda, A.P. Maggioni, A. Boccanelli (Roma, Napoli, Bergamo, Milano, Trieste, Firenze) CHANGING PROPORTION OF PATIENTS WITH IDIOPATHIC DILATED CARDIOMYOPATHY WITH SCDHEFT AND CARE-HF/COMPANION CHARACTERISTICS DURING FOLLOW-UP ON OPTIMAL MEDICAL TREATMENT A. Pivetta, M. Zecchin, A. Di Lenarda, D. Gregori, M. Merlo, F. Brun, D. Chicco, G. Sabbadini, I. Tavcar, B. Pinamonti, L. Massa, G. Sinagra (Trieste) CARDIAC RESYNCHRONIZATION IN COMBINATION WITH BETABLOCKER TREATMENT IN ADVANCED HEART FAILURE (CARIBE-HF): THE RESULTS OF CARIBE STUDY A.A. Grosu, M. Senni, A. Iacovoni, M. Gori, P. Invernizzi, F. Cantù, S. Bisetti, T. De Santo, A. Gavazzi (Bergamo, Milano) DISFUNZIONE VENTRICOLARE SINISTRA ALL ECOCARDIOGRAFIA E LIVELLI PLASMATICI DI PEPTIDE NATRIURETICO DI TIPO B IN PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO M. Pasotti, S. Ghio, S. Masson, R. Latini, M. Revera, E. Tellaroli, V. Pierota, L. Tavazzi a nome degli Investigatori dello Studio GISSI-HF (Pavia, Milano) LA VARIABILITÀ DELLA FREQUENZA CARDIACA NELLA COMPONENTE LF È STRETTAMENTE CORRELATA AI LIVELLI DI BNP NEI PAZIENTI CON INSUFFICIENZA CARDIACA. DATI DALLO STUDIO VALSARTAN IN HEART FAILURE (Val-HeFT) A. Mortara, H. Krum, L. Angelici, S. Barlera, R. Maestri, M.T. La Rovere, G.D. Pinna, R. Latini, D. Bertoli, L. Tavazzi, S. Masson, G. Tognoni a nome dei Ricercatori dello Studio Val-HeF (Monza, Melbourne - AUS, Sarzana, Montescano, Pavia, Milano) 38

12 Giovedì SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA LEONARDO MORTE IMPROVVISA Moderatori: V. Bulla (Modica) - L. Gramegna (Trento) C16 C17 C18 C19 LA SINDROME DI BRUGADA: REGISTRO DELLA REGIONE PIEMONTE P. Carvalho, C. Giustetto, S. Drago, G. Rossetti, P.G. Demarchix, L. Barbonaglia, M. Bortnik, R. Bertonaò, F. Bianchi, F. Gaita (Pinerolo, Asti, Cuneo, Alessandria, Vercelli, Novara, Vigevano, Torino) PREVALENCE OF SUDDEN DEATH IN PATIENTS WITH SHORT QT SYNDROME C. Giustetto, F. Gaita, E. Banaudi, C. Riggi, C. Wolpert, M. Borggrefe, R. Schimpf, F. Di Monte, M. Haissaguerre (Asti, Torino, Mannheim - D, Bordeaux-Pessac - F) PROGNOSTIC ROLE OF NSVT IN PATIENTS WITH DC AND DIFFERENT DEGREE OF LV DYSFUNCTION ON TAILORED MEDICAL TREATMENT M. Zecchin, A. Di Lenarda, D. Gregori, M. Merlo, A. Pivetta, G. Sabbadini, G. Vitrella, M. Moretti, D. Chicco, E. Berton, E. Daleffe, G. Sinagra (Trieste) FACTORS ASSOCIATED WITH INCREASED RISK OF SUDDEN DEATH IN PATIENTS WITH IDIOPATHIC DILATED CARDIOMYOPATHY. THE HEART MUSCLE DISEASE REGISTRY OF TRIESTE M. Merlo, A. Aleksova, D. Guttilla, A. Pivetta, F. Brun, G. Lardieri, L. Massa, F. Lo Giudice, A. Perkan, B. D Agata, A. Di Lenarda, G. Sinagra (Trieste) C20 C21 C22 C23 FIBRILLAZIONE ATRIALE TERAPIA ACUTA DELLE RECIDIVE DI FIBRILLAZIONE ATRIALE CON CARICO ORALE DI FLECAINIDE O PROPAFENONE IN PAZIENTI IN TRATTAMENTO CRONICO CON FARMACI ANTIARITMICI DI CLASSE 1 C G.Q. Villani, M.S. Pisati, A. Rosi, G. Rusticali, M. Piepoli, D. Aschieri, F. Groppi, S. Arruzzoli, A. Cappucci (Piacenza) ESISTE UNA CORRELAZIONE TRA CALIBRO ED ARITMOGENICITÀ DELLE VENE POLMONARI IN PAZIENTI CON FIBRILLAZIONE ATRIALE PAROSSISTICA AD INSORGENZA FOCALE? L. Sciarra, L. Corò, N. Sitta, E. Marras, M. Bocchino, E. Lanari, A. Bissoli, P. Delise (Conegliano Veneto) ATRIAL FIBRILLATION S CLINICAL PREDICTORS AFTER CARDIOVERSION A KEY TO THERAPEUTIC MANAGEMENT? DATA FROM THE ATRIAL FIBRILLATION ITALIAN REGISTRY (FIRE) I.M. Suliman, D. Lucci, D. Casella, D. Fumagalli, L. Gonzini, C. Mazzone, G. Zanotto, A.P. Maggioni on behalf of the FIRE Investigators (Firenze) EPIDEMIOLOGIA, IMPATTO FUNZIONALE E MORTALITÀ DELLA FIBRILLAZIONE ATRIALE NEGLI ULTRASSESSANTACINQUENNI: DATI DALLO STUDIO LONGITUDINALE PRO.V.A. (PROgetto Veneto Anziani) C. Bilato, A. Cutolo, D. Rampazzo, G. Baggio, S. Iliceto, G. Crepaldi, M.C. Corti (Padova) 39

13 Giovedì SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA BOTTICELLI SINDROMI CORONARICHE ACUTE NELL ANZIANO Moderatori: R. Delfino (Genova) - F. Silvestri (Salerno) C24 C25 C26 C27 C28 C29 ANGIOPLASTICA CORONARICA NELL ANZIANO: OUTCOME INTRAOSPEDALIERO E SICUREZZA DELL UTILIZZO DI TIROFIBAN C. Auguadro, M. Manfredi, F. Scalise, P. Gancitano, C. Angeletti, C. Bersano, G. Specchia (Monza) L ETÀ CONDIZIONA LA VARIABILITÀ DELLA STRATEGIA RIPERFUSIVA DELL INFARTO CON ST SOPRASLIVELLATO: INDAGINE PROSPETTICA IN UNA REGIONE AD ELEVATA OFFERTA DI RIVASCOLARIZZAZIONE MECCANICA (GESTIMA) R. Pirola, M. Caracciolo, A. Mafrici, M. Marzegalli, A. Vincenti, L. Oltrona Visconti a nome degli Investigatori dello Studio (Milano, Monza) TRATTAMENTO PERCUTANEO DELLE SINDROMI CORONARICHE ACUTE (NSTE) NEL PAZIENTE ANZIANO: RISULTATI IN ACUTO ED A MEDIO TERMINE F. Barlocco, M. D Urbano, A. Poli, P. Vandoni, R. Fetiveau, F. Cafiero, S. De Servi (Legnano) ULTRAOTTANTENNI IN UTIC: STRATEGIE TERAPEUTICHE A CONFRONTO R. Rosso, L. Rossi, M. Sansa, G. Fornaro, A.S. Bongo (Novara) TRATTAMENTO INTERVENTISTICO DELLE SINDROMI CORONARICHE ACUTE IN PAZIENTI ULTRAOTTANTENNI M. D Amico, M. Pennone, T. Usmiani, P. Scacciatella, F. Tomassini, F. Conrotto, E. Hubertova, A. Shek, S. Marra (Torino) SINDROME CORONARICA ACUTA NON ST SOPRASLIVELLATO: IL PROBLEMA DEL PAZIENTE ANZIANO E. Calvaruso, B.M. Fadin, M. Carini, F. Costa, P. Pedroni, S. Pirelli (Cremona) C30 ANGIOPLASTICA PRIMARIA NEGLI ANZIANI: ESPERIENZA SUGLI OVER 85 A. Santarelli, N. Franco, M. Aquilina, D. Santoro, M. Ruffini, R. Sabattini, G. Belletti, A. Pesaresi, G. Piovaccari (Rimini) 40

14 Giovedì SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA GHIRLANDAIO PROBLEMATICHE EMERGENTI IN ECOCARDIOGRAFIA Moderatori: G. Bellieni (Soveria Mannelli) - U. Conti (Pisa) C31 C32 C33 C34 C35 C36 C37 C38 UTILITÀ DELL ECOCARDIOGRAFIA DOPPLER TRANSTORACICA NELLA DIAGNOSI DI STENOSI CORONARICHE CRITICHE: VALUTAZIONE PROSPETTICA IN 83 PAZIENTI A.A. Mazzola, S. Gramenzi, G. Protasoni, M. Bonaita, N. Volpin, A. Pino, B. Brusoni (Milano) IMPORTANZA DELLA VALUTAZIONE ECOCARDIOGRAFICA DELLA FUNZIONE DEL VENTRICOLO DESTRO IN PAZIENTI CON AMILOIDOSI AL G. Faggiano, S. Ghio, S. Perlini, N. Ajmone Marsan, C. Klersy, G. Palladini, G. Magrini, C. Campana, G. Merlini, L. Tavazzi (Pavia) LE AMILOIDOSI CARDIACHE: PRINCIPALI DIFFERENZE CLINICHE E MORFOLOGICHE NONOSTANTE IL COMUNE SUBSTRATO ISTOLOGICO E. Perugini, P. Ciliberti, L. Riva, O. Leone, F. Salvi, A. Branzi, C. Rapezzi, G. Di Pasquale (Bologna) RISERVA DI FLUSSO CORONARICO IN PAZIENTI CON PONTE INTRAMIOCARDICO DELL ARTERIA INTERVENTRICOLARE ANTERIORE R. Citro, A.G. Maione, M.M. Patella, G. Provenza, G. De Luca, E. Mariano, P. Voci, G. Gregorio (Vallo della Lucania, Roma) NUOVI ASPETTI FISIOPATOLOGICI DELLA APICAL BALLOONING SYNDROME: STUDIO DELLA RISERVA CORONARICA NON INVASIVA C. Piergentili, G. Ossena, F. Rigo, C. Zanella, G. Zuin, F. Di Pede, U. Coli, A. Raviele (Mestre-Venezia) LEFT ATRIAL THROMBI AND THROMBUS-LIKE ARTEFACTS IN PATIENTS WITH ATRIAL FIBRILLATION CANDIDATE TO CARDIOVERSION: PREVALENCE AND RESPONSE TO PROLONGED ANTICOAGULATION THERAPY WITH WARFARIN Em. Antonielli, El. Antonielli, A. Secinaro, A. Bassignana, A. Coppolino, S. Ferrua, D. Pancaldo, L. Correndo, B. Doronzo (Savigliano) LA GEOMETRIA DEL VENTRICOLO SINISTRO E LA SUA CORRELAZIONE CON LA TOLLERANZA ALLO SFORZO IN PAZIENTI CON OBESITÀ DI GRADO MODERATO-SEVERO C. Katsanos, B. Farabollini, C. Rimatori, G.F. Ferretti, M. Capponi, M. Centanni, P. Dessì-Fulgheri, F. Bonifazi, A. Rappelli (Ancona) ENDURANCE TRAINING PROMOTE REMODELING OF THE LEFT VENTRICLE AND IMPROVE FUNCTION OF LEFT VENTRICULAR MYOCARDIUM AT THE APEX E. Tosoratti, L.P. Badano, M. Baldassi, E. Zakja, D. Pavoni, E. Dall Armellina, P. Gianfagna, P.M. Fioretti (Udine) 41

15 Giovedì SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA GIOTTO IL CUORE NELL IPERTENSIONE Moderatori: E. Fino (Bari) - S. Giglia (Caltanissetta) C39 C40 C41 C42 C43 C44 C45 C46 DAY-TO-DAY VARIABILITY OF ELECTROCARDIOGRAPHIC DIAGNOSIS OF LEFT VENTRICULAR HYPERTROPHY IN HYPERTENSIVE PATIENTS. INFLUENCE OF ELECTRODE PLACEMENT F. Angeli, R. Gattobigio, L. Prosciutti, O. Garognoli, F. Cipollini, S. Lenti, M. Buccolieri, R. Panciarola, G. Bellomo, P.L. Rondoni, R. Liberati, L. Zollino, P. Verdecchia for the Tosco-Umbro Study Group (Perugia) RELAZIONE DINAMICA QT/RR IN PAZIENTI IPERTESI CON E SENZA IPERTROFIA VENTRICOLARE SINISTRA M. Mastantuono, G. Malfatto, L. Lonati, G. Magnaghi, M. Facchini (Milano) DETERMINANTI DI IPERTROFIA VENTRICOLARE SINISTRA IN PAZIENTI AFFETTI DA DIABETE MELLITO D. Formigli, F. Angeli, A. Bueti, P. Verdecchia, G. Reboldi (Perugia) IPERTROFIA CARDIACA E PRESSIONI DI RIEMPIMENTO VENTRICOLARE NEI PAZIENTI IPERTESI NON COMPLICATI: VALUTAZIONE MEDIANTE DOPPLER TISSUTALE S. Gligorova, P. Innelli, A. D Errico, M. Sidiropulos, M. de Divitiis, M. Olibet, M. Galderisi (Napoli) RUOLO AGGIUNTIVO DELL OBESITÀ IN PAZIENTI AFFETTI DA IPERTENSIONE ARTERIOSA: VALUTAZIONE DEGLI EFFETTI SULLA DISFUNZIONE SISTO-DIASTOLICA VENTRICOLARE SINISTRA MEDIANTE TISSUE DOPPLER IMAGING M. Leggio, G. Cruciani, M. Iannucci, D. Sanges, P. Severi, G. Tassoni, G.R. Cristinziani, A.P. Jesi (Roma) VALUTAZIONE MEDIANTE ECOCARDIOGRAFIA TRADIZIONALE E TISSUE DOPPLER IMAGING DEGLI EFFETTI DEL TRAINING FISICO SULLA DISFUNZIONE SISTO-DIASTOLICA VENTRICOLARE SINISTRA IN PAZIENTI AFFETTI DA IPERTENSIONE ARTERIOSA M. Leggio, D. Sanges, M. Iannucci, P. Severi, G. Cruciani, G.R. Cristinziani, G. Tassoni, A.P. Jesi (Roma) ATRIAL MECHANICAL FUNCTION IN MASTER ATHLETES COMPARED WITH HYPERTENSIVE PATIENTS: A DOPPLER MYOCARDIAL AND STRAIN IMAGING ANALYSIS A. D Andrea, G. De Corato, R. Scarafile, G. Salerno, C. Mita, R. Cocchia, R. Gravino, P. Caso, S. Cuomo, R. Calabrò (Napoli) COMPARISON OF CARDIAC GEOMETRY AND FUNCTION IN NORMOALBUMINURIC PATIENTS WITH SYSTO-DIASTOLIC AND ISOLATED SYSTOLIC ARTERIAL HYPERTENSION M. Picca, F. Agozzino, G.C. Pelosi (Milano) 42

16 Giovedì SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA CIMABUE GLI STENT MEDICATI Moderatori: C. Giombolini (Perugia) - C. Vigna (San Giovanni Rotondo) C47 C48 C49 C50 C51 C52 C53 C54 INCIDENZA DI EVENTI CLINICI ED ANGIOGRAFICI DOPO IMPIANTO DI SIROLIMUS-ELUTING STENT NEL TRATTAMENTO DELLA RISTENOSI BARE-METAL STENT: CASISTICA DI UN SINGOLO CENTRO A. Zingarelli, F. Abbadessa, M. Vischi, C. Giachero, A. Valbusa, L. Borgo, S.L. Chierchia, P. Rubartelli, L. Oltrona Visconti (Genova) INITIAL EXPERIENCE WITH SIROLIMUS-ELUTING STENTS FOR LEFT MAIN STENOSIS TREATMENT IN HIGH RISK PATIENTS D. Trabattoni, P. Montorsi, F. Fabbiocchi, S. Galli, A. Lualdi, P. Ravagnani, G. Calligaris, A.L. Bartorelli (Milano) SIROLIMUS-ELUTING STENT VS PACLITAXEL-ELUTING STENT NEL TRATTAMENTO DELLA RESTENOSI INTRASTENT N. Brambilla, M.L. Laudisa, P. Salvadè, M. De Michele, F. Bedogni (Milano) SIROLIMUS-ELUTING STENT PER IL TRATTAMENTO DELLA VASCULOPATIA CORONARICA ACCELERATA DEL CUORE TRAPIANTATO D. Personeni, M. Ferrario, B. Marinoni, A. Repetto, U. Canosi, G. Bertazzoli, S. Lanotte, M. Ferlini, A. Campari, C. Campana, E. Bramucci, L. Angoli, L. Tavazzi (Pavia) DRUG-ELUTING STENT IMPLANTATION IN DIABETIC PATIENTS: IMMEDIATE AND LONG-TERM (12-MONTH) CLINICAL OUTCOME N. Garro, A.R. Galassi, P.G. Masci, S.D. Tomasello, D. Seminara, R. Barbagallo, C. Grasso, C. Tamburino (Catania) LONG-TERM CLINICAL OUTCOME IN PATIENTS TREATED WITH SIROLIMUS-ELUTING STENT IN SMALL CORONARY ARTERIES. RESULTS FROM THE SES-SMART TRIAL A. Menozzi, E. Solinas, P.A. Merlini, E. Bramucci, C. Cavallini, C. Indolfi, A. Manari, A. Marzocchi, L. Vignali, E. Aurier, D. Ardissino on behalf of the SES-SMART Investigators (Parma, Milano, Pavia, Perugia, Catanzaro, Reggio Emilia, Bologna) PERCUTANEOUS TREATMENT WITH DRUG ELUTING STENT IMPLANTATION VERSUS BYPASS SURGERY FOR UNPROTECTED LEFT MAIN STENOSIS: A SINGLE CENTER EXPERIENCE A. Chieffo, N. Morici, F. Maisano, E. Bonizzoni, M. Montorfano, F. Airoldi, G. Melzi, G. Sangiorgi, O. Alfieri, A. Colombo (Milano) REGISTRO MONOCENTRICO PROSPETTICO SUGLI STENT A RILASCIO DI PACLITAXEL: RISULTATI E FOLLOW-UP F. Tarantino, F. Ottani, O. Catapano, M. Zennaro, M. Galvani (Forlì) 43

17 Giovedì SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA VASARI ABLAZIONE TRANSCATETERE Moderatori: R. Mureddu (Pietra Ligure) - M. Scaglione (Asti) C55 C56 C57 C58 C59 C60 C61 C62 CRIOABLAZIONE DELLA VIA LENTA NODALE: EFFICACIA A LUNGO TERMINE DI UN APPROCCIO SEMPLIFICATO SENZA CRIOMAPPAGGIO E. Lucca, N. Bakhtadze, A. Borrelli, M. Dulbecco, M. Zardini (Bergamo) ABLAZIONE TRANSCATETERE DELLA TACHICARDIA PAROSSISTICA DA RIENTRO NODALE NEI PZ CON SINDROME DA CONTINUAZIONE AZYGOS: FATTIBILITÀ DELL APPROCCIO GIUGULARE V. Ducceschi, L. Ottaviano, R. Citro, N. Briglia, R. Sangiuolo, G. Gregorio (Vallo della Lucania, Napoli) IL PACING POSIZIONALE MEDIALE: NUOVA METODICA DI VALIDAZIONE DEL BLOCCO COMPLETO DELLA CONDUZIONE ISTMICA DOPO ABLAZIONE TRANSCATETERE MEDIANTE RADIOFREQUENZA DI FLUTTER ATRIALE TIPICO M. Maines, D. Catanzariti, C. Cemin, C. Cirrincione, C. Vaccarini, G. Vergara (Rovereto) CLINICAL IMPACT OF CATHETER ABLATION IN PATIENTS WITH VENTRICULAR OUTFLOW TRACT, PREMATURE VENTRICULAR COMPLEX AND LEFT VENTRICULAR DYSFUNCTION. A PROSPECTIVE AND RANDOMIZED STUDY L. Calò, E. de Ruvo, F. Lamberti, A. Sette, M. Topai, R. Iulianella, F. Sebastiani, C. Commisso, R. Scioli, F. Summaria, E. Lioy (Roma) EFFICACIA DELL ABLAZIONE TRANSCATETERE NEI PAZIENTI CON TACHICARDIA VENTRICOLARE IMPIANTATI IN PREVENZIONE SECONDARIA CON ICD A. Colella, P. Pieragnoli, M. Giaccardi, L. Pignatelli, G. Ricciardi, F. Baldi, A. Pappone, N. Musilli, F. Edweesh, M.C. Porciani, A. Michelucci, L. Padeletti, G.F. Gensini (Firenze) RIMODELLAMENTO VENTRICOLARE SINISTRO DOPO ABLAZIONE TRANSCATETERE MEDIANTE RADIOFREQUENZA DI EXTRASISTOLIA VENTRICOLARE MONOMORFA FREQUENTE IN PAZIENTI CON CARDIOMIOPATIA DILATATIVA IDIOPATICA R. Rordorf, A. Vicentini, F. Frattini, B. Petracci, F. Pentimalli, M. Buzzi, S. Panigada, A. Sparagna, M. Landolina (Pavia) UTILITÀ ED EFFICACIA DEL SISTEMA DI NAVIGAZIONE INTRACARDIACA LOCALISA NELL ABLAZIONE DELLE TACHICARDIE DA RIENTRO NODALE NEI PAZIENTI PIÙ GIOVANI A. Colella, R. Molino Lova, L. De Simone, P. Pieragnoli, M. Giaccardi, L. Pignatelli, G. Ricciardi, F. Edweesh, S. Favilli, I. Pollini, M. Bini, A. Michelucci, L. Padeletti, G.F. Gensini (Firenze) UTILITÀ DEL SISTEMA RPM NELLA ABLAZIONE DELLE TACHICARDIE VENTRICOLARI E DELLE ECTOPIE VENTRICOLARI MONOMORFE RIPETITIVE DA TRATTO DI EFFLUSSO DEL VENTRICOLO DESTRO S. Iacopino, R. Alemanni, A. Talerico, A. Maitilasso, M. Salierno, M. Cassese (Genova) 44

18 Giovedì SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA FATTORI PACING DISSINCRONIA E RESINCRONIZZAZIONE VENTRICOLARE Moderatori: M. Elia (Crotone) - B. Sassone (Bentivoglio) C63 C64 C65 C66 C67 C68 C69 C70 LA STIMOLAZIONE CRONICA DELL APICE VENTRICOLARE DESTRO AUMENTA IL RISCHIO DI OSPEDALIZZAZIONE PER SCOMPENSO CARDIACO. STUDIO OSSERVAZIONALE SU UN ETEROGENEA COORTE DI PORTATORI DI PACEMAKER A. Pascotto, G. Boscolo, F. Zoppo, F. Zerbo, P. Pascotto, E. Bertaglia (Mirano-Venezia) EFFECTS OF RIGHT VENTRICULAR PACING ON INTRA-LEFT VENTRICULAR ELECTROMECHANICAL ACTIVATION IN PATIENTS WITH NATIVE NARROW QRS G. Lupi, B. Sassone, L.P. Badano, C. Peraldo, O. Gaddi, M. Sitges, F. Parthenakis, S. Molteni, M.R. Pagliuca, N. Grovale, C. Menozzi, M. Brignole on behalf of the APAF (Ablate and Pace in Atrial Fibrillation) Pilot Echocardiographic Trial Investigators GRADO DI DISSINCRONIA INDOTTA DALLA STIMOLAZIONE APICALE DESTRA IN PAZIENTI CON NORMALE FUNZIONE CARDIACA: REGISTRO VENETO CLEVER G. Pastore, L. Sciarra, G. Brisotto, E. Lanari, R. Da Cortà, V. Scarabeo, C. Fusilli, V. Cutaia, C. Bonanno, R. Cazzin (Rovigo, Conegliano Veneto, Portogruaro, Camposampiero, Mestre, Vicenza) ALGORITMI DI PRESERVAZIONE DELLA CONDUZIONE AV SPONTANEA NEI PAZIENTI STIMOLATI: RISULTATI PRELIMINARI DELLO STUDIO SAVE-R E. Marras, L. Sciarra, E. Moro, J.M. Davy, P. Broglia, R. Manfredini, A. Vicentini, A. Rossin, C. Colombo, P. Delise (Conegliano Veneto, Montpellier - F, Milano, Peschiera del Garda, Agrate Brianza) GRADO DI DISSINCRONIA VENTRICOLARE INDOTTA DALLA STIMOLAZIONE VENTRICOLARE APICALE DESTRA, HISSIANA E PARAHISSIANA G. Pastore, F. Zanon, E. Baracca, S. Aggio, G. Boaretto, P. Raffagnato, M.P. Galasso, M. Carraro, A. Lion, P. Zonzin (Rovigo) LA STIMOLAZIONE PERMANENTE DEL FASCIO DI HIS NON INDUCE DISSINCRONIA VENTRICOLARE. STUDIO ECOCARDIOGRAFICO INTRAPAZIENTE DI CONFRONTO CON IL PACING CONVENZIONALE D. Catanzariti, M. Maines, C. Cemin, C. Vaccarini, A. Ferro, G. Vergara (Rovereto) CORRELAZIONE DELL INTERVALLO TRA SENSING VENTRICOLARE DESTRO E SINISTRO E DURATA DEL COMPLESSO QRS DURANTE STIMOLAZIONE BIVENTRICOLARE N. Agostini, S.I. Caico, R. Marazzi, P. Abello, M. Crenna, G. Cannizzaro, D. Guazzetti, J.A. Salerno-Uriarte (Varese) STIMULATING THE MOST DELAYED LEFT VENTRICULAR WALL IDENTIFIED BY SINGLE-BEAT 3D TISSUE SYNCHRONIZATION IMAGING INCREASES THE RATE OF RESPONDERS TO CARDIAC RESYNCHRONIZATION THERAPY M. Baldassi, L.P. Badano, E. Tosoratti, D. Facchin, A. Proclemer, E. Zakja, D. Pavoni, E. Dall Armellina, P. Gianfagna, P.M. Fioretti (Udine) 45

19 Giovedì SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA MODIGLIANI SCOMPENSO CARDIACO: STUDIO DELLA FUNZIONE VENTRICOLARE Moderatori: M. Chiatto (Trebisacce) - M. Ciaccheri (Firenze) C71 C72 C73 C74 C75 C76 C77 C78 THE INCREMENTAL PROGNOSTIC SIGNIFICANCE OF RESTRICTIVE FILLING PATTERN IN HYPERTROPHIC CARDIOMYOPATHY: A DOPPLER ECHOCARDIOGRAPHIC STUDY B. Pinamonti, A. Di Lenarda, D. Gregori, G. Nucifora, A. Perkan, A. Aleksova, M. Merlo, F. Brun, G. Lardieri, S. Rakar, L. Barbieri, G. Sinagra (Trieste) VALUTAZIONE PROGNOSTICA IN PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO AVANZATO SOTTOPOSTI A TERAPIA DI UNLOADING: CORRELAZIONE TRA BRAIN NATRIURETIC PEPTIDE PLASMATICO E FUNZIONE DIASTOLICA P. Sbarra, E. Colajanni, F. Tarro Genta, M. Tidu, G. Traversa, E. Bosimini (Torino) IL SOVRACCARICO DI PRESSIONE INTERMITTENTE DETERMINA DISFUNZIONE VENTRICOLARE IN ASSENZA DI IPERTROFIA CARDIACA C. Perrino, S.V. Naga Prasad, T. Noma, L. Mao, H.A. Rockman, M. Chiariello (Napoli, Durham - USA) L ASINCRONIA INTRAVENTRICOLARE INFLUENZA LA TOLLERANZA ALL ESERCIZIO IN PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO STABILE Q. Ciampi, B. Petruzziello, M. Della Porta, C. Astarita, B. Villari (Benevento, Sorrento) VALIDAZIONE DI UN NUOVO INDICE ECOCARDIOGRAFICO DI PERFORMANCE GLOBALE VENTRICOLARE SINISTRA: L ISOVOLUMIC/HETEROVOLUMIC TIME RATIO F. Antonini-Canterin, F. Baldessin, R. Piazza, D. Rivaben, B.A. Popescu, A.C. Popescu, G.L. Nicolosi (Pordenone, Bucharest - ROM) FUNZIONE DIASTOLICA NELLO SCOMPENSO CARDIACO LIEVE-MODERATO: CARATTERISTICHE BASALI DELLA POPOLAZIONE DELLO STUDIO AntiRemodelling Effect of CAnrenone IN Patients With Mild Chronic Heart Failure (AREA-IN-CHF) G.F. Mureddu, G. Cacciatore, G. de Simone, S. Urgese, R. Latini, D. Lomaglio, A. Gavazzi, A.P. Maggioni, A. Boccanelli (Roma, Napoli, Milano, Bergamo, Firenze) GEOMETRIA VENTRICOLARE SINISTRA E FUNZIONE SISTOLICA NELLO SCOMPENSO CARDIACO LIEVE-MODERATO: VALUTAZIONE ECOCARDIOGRAFICA BASALE DELLO STUDIO AREA-IN-CHF G.F. Mureddu, G. de Simone, G. Cacciatore, F. Clemenza, A. Battagliese, M. Piaggio, A.P. Maggioni, A. Boccanelli (Roma, Napoli, Palermo, Genova, Firenze) ANTHRACYCLINE CARDIOTOXICITY: CHARACTERISTICS AND PROGNOSIS L. Massa, E. Viel, C. Lestuzzi, L. Tartuferi, A. Di Lenarda, B. Pinamonti, S. Rakar, F. Brun, N. Meneguzzo, G. Sinagra (Trieste, Aviano) 46

20 Giovedì SESSIONE DI COMUNICAZIONI SALA ROSAI INTERVENTISTICA CORONARICA: PROBLEMATICHE EMERGENTI Moderatori: A. Maione (Salerno) - G. Rasetti (Terni) C79 C80 C81 C82 C83 C84 C85 C86 ESPERIENZA INIZIALE CON IL SISTEMA PERCUTANEO DI ASSISTENZA VENTRICOLARE SINISTRA IMPELLA IN UN LABORATORIO DI EMODINAMICA AD ALTO VOLUME M. Margheri, M. Falai, G. Vittori, T. Chechi, E. Falchetti, G.F. Gensini (Firenze) STENOSI CORONARICHE INTERMEDIE VALUTATE CON PRESSURE WIRE: RISULTATO A DISTANZA DEI PAZIENTI NON SOTTOPOSTI A PCI T. Usmiani, M. D Amico, M. Pennone, P. Scacciatella, F. Tomassini, F. Conrotto, L. Checco, M. Di Tria, A. Shek, S. Marra (Torino) ANALISI DEI COSTI DELLO STENTING CORONARICO PER VIA TRANSRADIALE IN REGIME DI RICOVERO AMBULATORIALE: RISULTATI DELLO STUDIO R.I.D.E.S.T.A. M. Galli, F. Tarantino, R. Tarricone, O. Valsecchi, L. Piatti, C. Trani, C. Lettieri, G. D Anniballe, C. Sacra, M. De Benedictis, A. Torbida, F. Musì (Como, Forlì, Bergamo, Lecco, Roma, Mantova, Modena, Napoli, Torino) RIVASCOLARIZZAZIONE ANATOMICAMENTE INCOMPLETA MA FUNZIONALMENTE COMPLETA VS ANATOMICAMENTE COMPLETA - OUTCOME CLINICI A LUNGO TERMINE S. Coscarelli, A. Desideri, L. Celegon (Castelfranco Veneto) COMPARISON OF TICLOPIDINE AND ASPIRIN VERSUS CLOPIDOGREL AND ASPIRIN AFTER PERCUTANEOUS CORONARY INTERVENTIONS IN HIGH-RISK PATIENTS. A DOUBLE BLIND RANDOMIZED STUDY P. Di Pasquale, S. Cannizzaro, S. Scalzo, F. Giambanco, S. Fasullo, S. Paterna (Palermo) ACUTE AND SUBACUTE POST-PROCEDURAL PLATELET AGGREGATION AND RISK OF RECURRENT EVENTS AFTER PERCUTANEOUS CORONARY ANGIOPLASTY J. Gianetti, E. Volpi, S. Sbrana, M. Mariani, S. Maffei, S. Berti, M.G. Andreassi, J.P. Collet (Massa, Paris - F) SAFETY AND EFFECTIVENESS OF ANGIOJET IN PATIENTS WITH ACUTE MYOCARDIAL INFARCTION: THE FLORENCE APPRAISAL STUDY OF RHEOLYTIC THROMBECTOMY (FAST) M. Margheri, M. Falai, G. Vittori, I. Ricceri, T. Chechi, E. Falchetti, M. Comeglio, C. Giglioli, S. Valente, G.F. Gensini (Firenze) TRATTAMENTO DELL INFARTO MIOCARDICO ACUTO MEDIANTE PTCA PRIMARIA PER VIA TRANSRADIALE: ESPERIENZA DI UN SINGOLO CENTRO C. Giombolini, S. Notaristefano, F. Fortunati, S. Santucci (Perugia) 47

PERUGIA il CUORE 2013

PERUGIA il CUORE 2013 FONDAZIONE UMBRA CUORE E IPERTENSIONE PERUGIA il CUORE 2013 Perugia, 7-8 Giugno 2013 Centro Congressi - Giò Jazz Hotel Via Ruggero D Andreotto N 19 06124 Perugia Patrocinato da: Azienda Ospedaliera di

Dettagli

Martedì 2 maggio 2006

Martedì 2 maggio 2006 preliminare 13-03-2006 14:05 Pagina 4 Martedì 2 maggio 2006 14.00 INAUGURAZIONE DEL CONGRESSO Saluto delle Autorità FIBRILLAZIONE ATRIALE: UP TO DATE Moderatori: P. Terrosu (Sassari), P. Scipione (Ancona)

Dettagli

PROGRAMMA SCIENTIFICO

PROGRAMMA SCIENTIFICO 8.00-10.30 MINIMASTER a cura del Centro Formazione ANMCO SALA CAVANIGLIA IL LABORATORIO DI ARITMOLOGIA (II parte) Coordinatori: M. Disertori (Trento) - L. Sabbadin (Trento) Problemi assistenziali nella

Dettagli

PROGRAMMA SCIENTIFICO 2 Giugno 2008

PROGRAMMA SCIENTIFICO 2 Giugno 2008 2008 8.00-9.15 MINIMASTER SALA CAVANIGLIA ELETTROCARDIOGRAFIA CLINICA (III parte) Moderatori: G. Ferranti (Bentivoglio) - V. Martinelli (Tortona) Esercitazioni a gruppi su tracciati ECG V. Martinelli (Tortona)

Dettagli

Venerdì 2 dicembre 2011 Milano, Hotel Michelangelo

Venerdì 2 dicembre 2011 Milano, Hotel Michelangelo 6 Venerdì 2 dicembre 2011 Milano, Hotel Michelangelo Programma PRESIDENTE Roberto Zanini, Mantova SEGRETERIA SCIENTIFICA Paola Colombo, Milano Corrado Lettieri, Mantova Giuseppe Musumeci, Bergamo COMITATO

Dettagli

Università degli Studi di Pavia SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN CARDIOLOGIA PIANO DI ADDESTRAMENTO PROFESSIONALIZZANTE A.A.

Università degli Studi di Pavia SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN CARDIOLOGIA PIANO DI ADDESTRAMENTO PROFESSIONALIZZANTE A.A. Università degli Studi di Pavia SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN CARDIOLOGIA Direttore: Prof. Peter J. Tel: 0382.0367 Fax:0382.03002 e-mail: peter.schwartz@unipv.it Segreteria: Elisa Scarparo Tel: 0382.26061

Dettagli

PRESENTE E FUTURO IN CARDIOLOGIA

PRESENTE E FUTURO IN CARDIOLOGIA PRESENTE E FUTURO IN CARDIOLOGIA IN TEMA DI COMPLICANZE ARITMICHE DELLO SCOMPENSO CARDIACO E MORTE IMPROVVISA GIOVANILE Masseria Santa Lucia - Ostuni (Br) 27-28 Maggio 2011 Responsabile scientifico: Prof.

Dettagli

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute ABRUZZO Case di cura / Ospedali / Day-Surgery CHIETI e provincia L'AQUILA e provincia PESCARA e provincia Centri diagnostici /Poliambulatori/Studi

Dettagli

Fad on demand dal 25 giugno al 31 dicembre 2012. Click ANMCO. www.anmco.it NESSUN PROBLEMA

Fad on demand dal 25 giugno al 31 dicembre 2012. Click ANMCO. www.anmco.it NESSUN PROBLEMA non hai potuto partecipare al 43 congresso nazionale di cardiologia anmco? NESSUN PROBLEMA PUOi guardare UNA SELEziONE degli EvENti SciENtifici dal 25 giugno al 31 dicembre dal 25 giugno al 31 dicembre

Dettagli

SCOMPENSO CARDIACO E CARDIOMIOPATIE

SCOMPENSO CARDIACO E CARDIOMIOPATIE SCOMPENSO CARDIACO E 10-11 ottobre 2014 Comitato Scientifico Andrea Di Lenarda Marco Merlo Aniello Pappalardo Bruno Pinamonti Gianfranco Sinagra Dipartimento Cardiovascolare Azienda Ospedaliero Universitaria

Dettagli

Giornate Nursing Lunedì, 20 Maggio

Giornate Nursing Lunedì, 20 Maggio Lunedì, 20 Maggio 10.00-10.10 SALUTO DEL PRESIDENTE ANMCO - G.L. Nicolosi (Pordenone) 10.10-10.20 APERTURA LAVORI CHAIRMAN AREA NURSING - F. Ammirati (Roma) ARRESTO CARDIACO INTRAOSPEDALIERO (in collaborazione

Dettagli

Indicatori di domanda e offerta in materia civile dei Tribunali italiani (per circondario). Anno 2012 Sedi completamente rispondenti.

Indicatori di domanda e offerta in materia civile dei Tribunali italiani (per circondario). Anno 2012 Sedi completamente rispondenti. Ministero della Giustizia Direzione Generale di Statistica Indicatori di domanda e offerta in materia civile dei Tribunali italiani (per circondario). Anno 2012 Sedi completamente rispondenti. Circondario

Dettagli

GISE Lombardia & LombardIMA 2010

GISE Lombardia & LombardIMA 2010 Convegno GISE Lombardia & LombardIMA 2010 MILANO, 1 DICEMBRE 2010 CENTRO CONGRESSI PALAZZO DELLE STELLINE 08.30 Introduzione Emanuela Piccaluga (Milano), Roberto Zanini (Mantova) PROGRAMMA DEL CORSO I

Dettagli

Elenco distretti relativi all'anagrafe delle scuole 2009-2010

Elenco distretti relativi all'anagrafe delle scuole 2009-2010 Abruzzo Chieti DISTRETTO 009 Abruzzo Chieti DISTRETTO 010 Abruzzo Chieti DISTRETTO 011 Abruzzo Chieti DISTRETTO 015 Chieti Conteggio 4 Abruzzo L'Aquila DISTRETTO 001 Abruzzo L'Aquila DISTRETTO 002 Abruzzo

Dettagli

Ufficio Città Totali Distretto

Ufficio Città Totali Distretto Ufficio Città Totali Distretto Procura della Repubblica Termini Imerese 296 Palermo Procura della Repubblica Sciacca 254 Palermo Ufficio di Sorveglianza Trapani 108 Palermo P.G. della Rep. presso Corte

Dettagli

Numero eventi di malattia per classe di durata dell'evento in giorni e settore - Anni 2012 e 2013

Numero eventi di malattia per classe di durata dell'evento in giorni e settore - Anni 2012 e 2013 Numero certificati di malattia per settore - Anni 2012 e 2013 2012 2013 Var. % 2012/2013 Settore privato 11.738.081 11.869.521 +1,1 Settore pubblico 5.476.865 5.983.404 +9,2 Totale 17.214.946 17.807.925

Dettagli

Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA. MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013)

Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA. MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013) Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013) Consolati Regionali Consolati Provinciali Indirizzo Posta

Dettagli

Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi D Aragona - Salerno La Città d Ippocrate

Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi D Aragona - Salerno La Città d Ippocrate Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi D Aragona - Salerno La Città d Ippocrate DIPARTIMENTO CUORE Direttore: Prof. Giuseppe Di Benedetto Salerno 09.00 Presentazione del convegno

Dettagli

CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA

CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA Degli oltre 74.400 immobili di lusso presenti in Italia che garantiscono alle casse dei Comuni poco più di 91 milioni di euro all anno di Imu, Firenze e Genova sono

Dettagli

PRESENTAZIONE. ECM Evento accreditato ECM per le categorie MEDICO CHIRURGO* e INFERMIERE. Crediti assegnati 10,5.

PRESENTAZIONE. ECM Evento accreditato ECM per le categorie MEDICO CHIRURGO* e INFERMIERE. Crediti assegnati 10,5. PRESENTAZIONE I percorsi diagnostico terapeutici nell ambito delle patologie cardiovascolari sono soggetti a continua evoluzione in funzione di nuove disponibilità tecnologiche e di nuove possibilità terapeutiche

Dettagli

PROGRAMMA PRELIMINARE

PROGRAMMA PRELIMINARE PROGRAMMA PRELIMINARE GIOVEDI 14 MARZO 2013 09:00 16:00 Competence Medica 13:00 16:00 Competence Infermieristica AULA PLENARIA 15:00 16:30 Assemblea Generale AIAC 16:30-18:00 Simposio: I progetti e le

Dettagli

T E R A P I A D E L L I N S U F F I C I E N Z A C A R D I A C A

T E R A P I A D E L L I N S U F F I C I E N Z A C A R D I A C A ANMCO CONGRESSO REGIONALE ANMCO VENETO T E R A P I A D E L L I N S U F F I C I E N Z A C A R D I A C A Con la collaborazione di AIAC - GICR - SICI-GISE Legnaro 10 Settembre 2011 Facoltà di Agraria Agripolis

Dettagli

Emergenza coronarica. in Lombardia. } Relaisfranciacorta Colombaro di Corte Franca (Bs) 5 6 maggio 2006

Emergenza coronarica. in Lombardia. } Relaisfranciacorta Colombaro di Corte Franca (Bs) 5 6 maggio 2006 . Emergenza coronarica 2006 in Lombardia } Relaisfranciacorta Colombaro di Corte Franca (Bs) 5 6 maggio 2006 CON IL PATROCINIO DI: Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri A.N.M.C.O. DIRETTORE

Dettagli

UFFICI DIREZIONE GENERALE

UFFICI DIREZIONE GENERALE OPERAZIONE TRASPARENZA (LEGGE 18 GIUGNO 2009, N. 69) DATI RELATIVI AI TASSI DI ASSENZA E PRESENZA DEL PERSONALE Maggio 2011 Assenze (Ore) 37.475,60 Area Assenze (Ore) ABRUZZO CASA SOGGIORNO PESCARA 252,10

Dettagli

IL NETWORK DEI CENTRI CARDIOLOGICI UNIVERSITARI SIC

IL NETWORK DEI CENTRI CARDIOLOGICI UNIVERSITARI SIC IL NETWORK DEI CENTRI CARDIOLOGICI UNIVERSITARI SIC S. Nodari, R. Poscia e A. Bazzani Centro Studi della Società Italiana di Cardiologia INTRODUZIONE Il Centro Studi ha effettuato un censimento dei Centri

Dettagli

AGRIGENTO Ass. Amministrativo 584 561 23 2 ALESSANDRIA Ass. Amministrativo 332 307 25 2 ANCONA Ass. Amministrativo 451 380 71 5 AREZZO Ass. Amministrativo 337 270 67 5 ASCOLI PICENO Ass. Amministrativo

Dettagli

Foglio1. Totale Alberghiere 384570 Agrigento

Foglio1. Totale Alberghiere 384570 Agrigento Totale Alberghiere 384570 Agrigento Totale Complementari 51828 Agrigento/Caltanissetta Totale Alberghiere 286547 Agrigento/Caltanissetta/Enna Totale Complementari 13157 Totale Alberghiere 339585 Alessandria

Dettagli

Numero di Banche in Italia

Numero di Banche in Italia TIDONA COMUNICAZIONE Analisi statistica Anni di riferimento: 2000-2012 Tidona Comunicazione Srl - Via Cesare Battisti, 1-20122 Milano Tel.: 02.7628.0502 - Fax: 02.700.525.125 - Tidonacomunicazione.com

Dettagli

Regione Retribuzioni Curricula Presenze/Assenze Evidenza sull'home page Abruzzo SI SI NO SI

Regione Retribuzioni Curricula Presenze/Assenze Evidenza sull'home page Abruzzo SI SI NO SI REGIONE ABRUZZO Abruzzo SI SI NO SI L'Aquila NO NO NO NO Chieti SI SI DATI MARZO SI Pescara SI SI NO SI Teramo SI SI DATI MARZO SI L'Aquila NO NO NO NO Chieti SI SI DATI MARZO SI Pescara SI PARZIALI NO

Dettagli

cmg FIRE ATTITUDE ABRUZZO BASILICATA ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo

cmg FIRE ATTITUDE ABRUZZO BASILICATA ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo ABRUZZO ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo Tel.: 338 7339896 mail: fabrizio.andriano@gmail.com BASILICATA DANIELE RAFFAELE & FIGLI sas Provincia: Potenza Tel.: 335 6226928 mail:

Dettagli

2 Congresso di Cardiologia a carattere nazionale La Sardegna nel Cuore Struttura Complessa di Cardiologia - A.O. G. Brotzu di U.O. di Cardiologia Osp. SS Annunziata - ASL n. 1 - Sassari Presidenti: Dott.

Dettagli

Clinical & Interventional Cardiology

Clinical & Interventional Cardiology Endorsed by CATANIA MAY 29-31 Presidente Michele M. Gulizia, MD, FESC Clinical & Interventional Cardiology Corso di Formazione e Terapia Intensiva MEDITERRANEAN CARDIOLOGY MEETING FOR ALLIED PROFESSIONALS

Dettagli

COMPARTO AZIENDE MONOPOLI DI STATO RILEVAZIONE DELEGHE 31 DICEMBRE 2002

COMPARTO AZIENDE MONOPOLI DI STATO RILEVAZIONE DELEGHE 31 DICEMBRE 2002 COMPARTO AZIENDE MONOPOLI DI STATO RILEVAZIONE DELEGHE 31 DICEMBRE 2002 SCHEDA N. 1 - MONOPOLI DI STATO Amministrazione Comune Provincia n. dipendenti al 31.12.2002 n. deleghe al 31.12.2002 schede da compilare

Dettagli

MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Curriculum Vitae Dr Badin Adolfo Data di Nascita 19/03/1955 Qualifica Dirigente Medico di I livello : IAS Amministrazione USL

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA

PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA Le Delegazioni dell Amministrazione e delle sottoscritte Organizzazioni Sindacali, riunitesi il giorno 19 settembre 2007

Dettagli

DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI ED IL TRASPORTO INTERMODALE

DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI ED IL TRASPORTO INTERMODALE Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI ED IL TRASPORTO INTERMODALE Direzione Generale per la Motorizzazione Centro Elaborazione Dati Ufficio Statistiche ESITI

Dettagli

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata Mobilità professionale personale ATA profilo professionale DSGA Destinatari dei corsi di di cui all'art. 7 CCNI 3.12.29 - art. 1, comma 2, sequenza contrattuale 25.7.28 - (ex art. 48 CCNL/27) DSGA Personale

Dettagli

Presidenti del Congresso

Presidenti del Congresso PROGRAMMA PRELIMINARE Presidenti del Congresso Pierfranco Terrosu U.O. di Cardiologia Osp. SS. Annunziata - Sassari Michele Portoghese U.O. di Cardiochirurgia Osp. SS. Annunziata - Sassari Moderatori e

Dettagli

Distribuzione per provincia, regione e ordine scuola del contingente di 35.000 nomine per l'a.s. 2005/06. Personale docente ed educativo

Distribuzione per provincia, regione e ordine scuola del contingente di 35.000 nomine per l'a.s. 2005/06. Personale docente ed educativo Distribuzione per provincia, regione e ordine scuola del di 35.000 nomine per l'a.s. 2005/06. Personale doce ed educativo Provincia Scuola infanzia Scuola primaria Scuola secondari a di I grado Scuola

Dettagli

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria.

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria. Risorse Umane ed Organizzazione Relazioni Industriali Alle Segreterie Nazionali delle OO.SS. SLC-CGIL SLP-CISL UIL-POST FAILP-CISAL CONFSAL. COM.NI UGL-COM.NI Roma, 2 dicembre 2009 OGGETTO: Verbale di

Dettagli

hs-crp ed MPO: Punto di vista del Clinico

hs-crp ed MPO: Punto di vista del Clinico hs-crp ed MPO: Punto di vista del Clinico IL LABORATORIO NELLE URGENZE ED EMERGENZE Roma, 2-3 Ottobre 2009 Riccardo Morgagni Cardiologia Università Tor Vergata Roma Contesto clinico Sindromi Coronariche

Dettagli

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso Chieti L'Aquila Pescara Teramo Matera Potenza Catanzaro Cosenza Crotone 3 7 3 5 6 4 5 7 6 A03 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE A06 COSTRUZIONI E TECNICO A07 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI 3 A09 DISCIPLINE

Dettagli

Tabelledettaglioscuolasecondaria.xls Secondaria di I grado

Tabelledettaglioscuolasecondaria.xls Secondaria di I grado PIEMONTE ALESSANDRIA A028 EDUCAZIONE ARTISTICA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA A032 EDUCAZIONE MUSICALE NELLA SCUOLA MEDIA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA A033 EDUCAZIONE TECNICA NELLA SCUOLA MEDIA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA

Dettagli

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI ABRUZZO - MOLISE UFFICIO ISPETTIVO DI PESCARA Pescara, Chieti, L'Aquila, Teramo, Campobasso, Isernia Via Latina n.7 -. 65121 Pescara Telefono 06 5793.3110

Dettagli

Indagine dell Osservatorio periodico sulla fiscalità locale IMU: IL 17 SETTEMBRE LA 2 RATA DELLA PRIMA CASA

Indagine dell Osservatorio periodico sulla fiscalità locale IMU: IL 17 SETTEMBRE LA 2 RATA DELLA PRIMA CASA Indaginedell Osservatorioperiodicosullafiscalitàlocale dellauilserviziopoliticheterritoriali IMU:IL17SETTEMBRELA2 RATADELLAPRIMACASA STANGATINAAUTUNNALEDA44EUROMEDICONPUNTEDI154EURO ADOGGI34CITTA CAPOLUOGOHANNOAUMENTATOL

Dettagli

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO -

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO Previnet è in grado di mettere a disposizione dei propri clienti un network

Dettagli

Le malattie cardiovascolari (MCV) sono la principale causa di morte nelle donne, responsabili del 54% dei decessi femminili in Europa

Le malattie cardiovascolari (MCV) sono la principale causa di morte nelle donne, responsabili del 54% dei decessi femminili in Europa Red Alert for Women s Heart Compendio DONNE E RICERCA CARDIOVASCOLARE Le malattie cardiovascolari (MCV) sono la principale causa di morte nelle donne, responsabili del 54% dei decessi femminili in Europa

Dettagli

La classifica finale. classifica finale ecosistema Urbano XXi edizione

La classifica finale. classifica finale ecosistema Urbano XXi edizione La classifica finale classifica finale ecosistema Urbano XXi edizione 1 Verbania 85,61% 36 Aosta 54,42% 71 Grosseto 45,88% 2 Belluno 74,49% 37 Bergamo 54,07% 72 Prato 45,51% 3 Bolzano 70,65% 38 Modena

Dettagli

PRESENZE/ASSENZE DEL PERSONALE NEL MESE DI SETTEMBRE 2013

PRESENZE/ASSENZE DEL PERSONALE NEL MESE DI SETTEMBRE 2013 D.C. OSSERVATORIO MERCATO IMMOBILIARE E SERVIZI ESTIMATIVI AREA OSSERVATORIO MERCATO IMMOBILIARE UFFICIO GESTIONE BANCA DATI QUOTAZIONI OMI 80,00% 20,00% D.C. OSSERVATORIO MERCATO IMMOBILIARE E SERVIZI

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Prospetto Informativo on line Ricevuta del prospetto Tipo comunicazione Codice comunicazione 01 - Prospetto informativo 1001514C00394126 Data invio 13/02/2014

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO CARDIO SCHOLAR LOMBARDIA L URGENZA CARDIOLOGICA: MANUALE DI ISTRUZIONI PER IL CARDIOLOGO DI GUARDIA

CORSO DI AGGIORNAMENTO CARDIO SCHOLAR LOMBARDIA L URGENZA CARDIOLOGICA: MANUALE DI ISTRUZIONI PER IL CARDIOLOGO DI GUARDIA CORSO DI AGGIORNAMENTO CARDIO SCHOLAR LOMBARDIA L URGENZA CARDIOLOGICA: MANUALE DI ISTRUZIONI PER IL CARDIOLOGO DI GUARDIA 17-18 aprile 2015 Settecento Hotel - Presezzo (Bg) 14.00 Registrazione dei partecipanti

Dettagli

IL RISCHIO, LA MALATTIA, LA TERAPIA

IL RISCHIO, LA MALATTIA, LA TERAPIA Ospedale Giovanni Paolo II Unità Operativa di Cardiologia - UTIC Direttore: Dr.ssa Rosanna Pes Meeting di Cardiologia IL RISCHIO, LA MALATTIA, LA TERAPIA Olbia Sala Congressi Museo Archeologico Nazionale

Dettagli

La rete cardiologica per la SCA:

La rete cardiologica per la SCA: La rete cardiologica per la SCA: quali vantaggi per le persone con diabete dall organizzazione e dalle innovazioni tecnologiche? Antonio Manari U.O. Cardiologia i Interventistica ti ti Azienda Ospedaliera

Dettagli

A cura del Servizio politiche Territoriali della UIL TARIFFA RIFIUTI (TARI): IN 4 ANNI AUMENTI MEDI DEL 32,4% (3,3% TRA IL 2014 E 2015)

A cura del Servizio politiche Territoriali della UIL TARIFFA RIFIUTI (TARI): IN 4 ANNI AUMENTI MEDI DEL 32,4% (3,3% TRA IL 2014 E 2015) A cura del Servizio politiche Territoriali della UIL TARIFFA RIFIUTI (TARI): IN 4 ANNI AUMENTI MEDI DEL 32,4% (3,3% TRA IL 2014 E ) NEL IL COSTO MEDIO DELLA TARI E DI 296 EURO, CON UN AUMENTO DI 10 EURO

Dettagli

1,5% Infrastrutture di base Indice di infrastrutture economiche

1,5% Infrastrutture di base Indice di infrastrutture economiche PRATO Valori medi 21-25 della media 1999-23 e 2-24. (Italia = 1) Umano e le politiche per migliorare il (Siemens-Ambrosetti, 23) Lucca, Siena, PratoArezzo, Livorno Massa Carrara, Pistoia Pisa Grosseto

Dettagli

UPDATE IN TEMA DI MALATTIE CARDIOVASCOLARI

UPDATE IN TEMA DI MALATTIE CARDIOVASCOLARI Con il patrocinio di V CONGRESSO NAZIONALE UPDATE IN TEMA DI MALATTIE CARDIOVASCOLARI Varese, 8/9 Aprile 2011 Palace Grand Hotel UPDATE IN TEMA DI MALATTIE CARDIOVASCOLARI organizzato dalla U.O. di Cardiologia

Dettagli

Elettori e sezioni elettorali

Elettori e sezioni elettorali Cod. ISTAT INT 00003 AREA: Popolazione e società Settore di interesse: Struttura e dinamica della popolazione Elettori e sezioni elettorali Titolare: Dipartimento per gli Affari Interni e territoriali

Dettagli

La principale causa di patologia cardiovascolare è la cardiopatia ischemica.

La principale causa di patologia cardiovascolare è la cardiopatia ischemica. MEDICINA DELLO SPORT LEZIONE 4 CARDIOPATIA ISCHEMICA E DILATATIVA La principale causa di patologia cardiovascolare è la cardiopatia ischemica. ISCHEMIA È un processo generale che può interessare qualsiasi

Dettagli

ECOCARDIOGRAFIA CLINICA BASE

ECOCARDIOGRAFIA CLINICA BASE ECOCARDIOGRAFIA CLINICA BASE 1 Giornata Mercoledì 05 Marzo 2014 09,00-11,00 - Serie di Relazioni su Tema Preordinato Presentazione del Seminario Fisica degli Ultrasuoni Dott. P. Trambaiolo /A. Posteraro

Dettagli

Red Alert for Women s Heart. Compendio LE DONNE E LA RICERCA CARDIOVASCOLARE

Red Alert for Women s Heart. Compendio LE DONNE E LA RICERCA CARDIOVASCOLARE Red Alert for Women s Heart Compendio LE DONNE E LA RICERCA CARDIOVASCOLARE Molti sono gli allarmi rossi legati al genere e alle malattie cardiovascolari. Di seguito sono descritti i risultati più importanti

Dettagli

Competenza territoriale per le province di Ancona, Ascoli Piceno, Pesaro e Urbino, Macerata,

Competenza territoriale per le province di Ancona, Ascoli Piceno, Pesaro e Urbino, Macerata, ALESSANDRIA Competenza territoriale per le province di Alessandria, Asti Via A. Gramsci, 2 15121 Alessandria Tel. 0131/316265 e-mail: alessandria.r.dipartimento@inail.it-posta certificata: alessandriaricerca@postacert.inail.it

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo MARIO SPANO C/DA GABELLE, SNC 89037 MARINA D ARDORE (RC) Tel 0964/628404 Cellulare 320/3192658

Dettagli

APPROFONDIMENTI IN CARDIOLOGIA CORSO FAD 16 NOVEMBRE 31 DICEMBRE 2015

APPROFONDIMENTI IN CARDIOLOGIA CORSO FAD 16 NOVEMBRE 31 DICEMBRE 2015 APPROFONDIMENTI IN CARDIOLOGIA CORSO FAD 16 NOVEMBRE 31 DICEMBRE 2015 Ble Consulting srl id. 363 numero ecm 143001, edizione 1 Responsabile scientifico: Pasquale Guarini Destinatari dell attività formativa:

Dettagli

Follow-up del cardiopatico con Aritmie

Follow-up del cardiopatico con Aritmie Regione Friuli Venezia Giulia Follow-up del cardiopatico con Aritmie Documento di consenso regionale 2011 Hanno collaborato alla stesura del Documento di consenso: Dr. Massimo Zecchin; SOC Cardiologia,

Dettagli

Fermo Potenza Firenze Prato Fonte: UIL Servizio Politiche Territoriali

Fermo Potenza Firenze Prato Fonte: UIL Servizio Politiche Territoriali LA MAPPA DELLE CITTA DOVE IL 16 OTTOBRE SI PAGHERA L ACCONTO TASI CITTA CITTA CITTA Agrigento Foggia Ragusa Alessandria Gorizia Ravenna Ascoli Piceno Grosseto Reggio Calabria Asti Imperia Rieti Avellino

Dettagli

Breve sintesi - 2012

Breve sintesi - 2012 Breve sintesi - 2012 L Italia e l Europa nel 2012 Nel 2010 l Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato un nuovo decennio di iniziative per la Sicurezza Stradale 2011-2020 al fine di ridurre

Dettagli

Medico Chirurgo. Specialista in Cardiologia

Medico Chirurgo. Specialista in Cardiologia BEATA OSTROWSKA Medico Chirurgo Specialista in Cardiologia ISTRUZIONE 1987 Liceo Scientifico H.Sawicka Kielce (Polonia) Maturità Scientifica CORSO DI LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA 1998 2000 Internato

Dettagli

Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 2011

Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 2011 GRAFICI STATISTICI Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 211 RAMI VITA - Premi lordi contabilizzati per ramo di attività e per tipologia di premio: 73.869 milioni di euro Malattia,

Dettagli

POLITICHE SULLA RETE DISTRIBUTIVA E DI ASSISTENZA. Roma, ottobre 2008

POLITICHE SULLA RETE DISTRIBUTIVA E DI ASSISTENZA. Roma, ottobre 2008 POLITICHE SULLA RETE DISTRIBUTIVA E DI ASSISTENZA Roma, ottobre 2008 La rete distributiva diretta SPECIALIZZAZIONE NEI GRANDI IMPIANTI Le biglietterie XXL XL L specializzano la propria attività esclusivamente

Dettagli

-5,2% di lavoratori domestici stranieri dal 2010 al 2011. L 80% dei lavoratori in questo settore rimane comunque non italiano.

-5,2% di lavoratori domestici stranieri dal 2010 al 2011. L 80% dei lavoratori in questo settore rimane comunque non italiano. -5,2% di lavoratori domestici stranieri dal 2010 al 2011. L 80% dei lavoratori in questo settore rimane comunque non italiano., 43 anni, 27 ore di lavoro a settimana per un totale di 35 dichiarate con

Dettagli

Una scossa al cuore!

Una scossa al cuore! Una scossa al cuore! Aritmie ad alto rischio: il punto di vista del cardiologo intensivista. Cosa è cambiato in Utic. Dott. Antonio Anastasia Aiuto cardiologo Utic Casa di cura Villa Verde Utic Unità

Dettagli

Lunedì 2 Giugno. Programma Scientifico 8.30-11.30 SESSIONE PLENARIA 11.30-15.00 ASSEMBLEA DEI SOCI ANMCO 15.00-17.00 SIMPOSIO

Lunedì 2 Giugno. Programma Scientifico 8.30-11.30 SESSIONE PLENARIA 11.30-15.00 ASSEMBLEA DEI SOCI ANMCO 15.00-17.00 SIMPOSIO 8.30-11.30 SESSIONE PLENARIA CONVENTION DELLE 387 UNITÀ CORONARICHE LE UTIC NEGLI ANNI 2000: LE RISPOSTE CHE CERCHIAMO Moderatori: A. Boccanelli (Roma) - L. Bolognese (Arezzo) Dall Unità Coronarica alla

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO

SINTESI DELLO STUDIO SINTESI DELLO STUDIO CARO AFFITTI E COSTO PER LA CASA: DIFFICOLTA DA RISOLVERE Maggio 2009 Nel II semestre 2008 le famiglie italiane per pagare l affitto della casa in cui vivono hanno impiegato il 26,4%

Dettagli

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco http://www.agimeg.it/?p=2768 AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco Giochi 2012, Milano la provincia dove si è giocato di più. In sole 4 province finisce il 25% delle giocate Sul podio anche

Dettagli

Persone alloggiate presso strutture ricettive di tipo alberghiero ed extra-alberghiero

Persone alloggiate presso strutture ricettive di tipo alberghiero ed extra-alberghiero Cod. ISTAT INT 00066 Settore di interesse: Industria, costruzioni e servizi: statistiche settoriali Persone alloggiate presso strutture ricettive di tipo alberghiero ed extra-alberghiero Titolare: Dipartimento

Dettagli

attività aritmica ventricolare.

attività aritmica ventricolare. La valutazione dell attivit attività aritmica ventricolare. P. CARVALHO S. BURZACCA Le aritmie ventricolari Extrasitoli ventricolari (polimorfe, a coppie, triplette) Tachicardia ventricolare Fibrillazione

Dettagli

GROSSETO DANIELE. Lavoro: U.O. Cardiologia Ospedale Infermi Via Settembrini 2 47900 - Rimini - Italy

GROSSETO DANIELE. Lavoro: U.O. Cardiologia Ospedale Infermi Via Settembrini 2 47900 - Rimini - Italy CURRICULUM VITAE GROSSETO DANIELE, MD INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome Indirizzo GROSSETO DANIELE Lavoro: U.O. Cardiologia Ospedale Infermi Via Settembrini 2 47900 - Rimini - Italy Telefono Lavoro:

Dettagli

Indice dei prezzi delle case in affitto

Indice dei prezzi delle case in affitto Indice delle case in affitto Primo trimestre 2016 Sinossi Tornano a salire i prezzi medi delle locazioni in Italia dopo i mesi invernali, con un incremento dell 1,2% che fissa il valore medio al metro

Dettagli

dell insufficienza cardiaca in Lombardia. Paziente Esperienze di Disease acuto Management: Trieste Paziente Andrea Di Lenarda, MD, FESC, FACC Trieste

dell insufficienza cardiaca in Lombardia. Paziente Esperienze di Disease acuto Management: Trieste Paziente Andrea Di Lenarda, MD, FESC, FACC Trieste Osservatorio Incidenza, CV Provincia esiti, e processo di Trieste di (2009-2015) cura dell insufficienza cardiaca in Lombardia. Data base Eco/ECG/(CGF) Ricoveri ospedalieri (SDO) Cartella clinica elettronica

Dettagli

Trieste. cardiacimagingtrieste.keycongressi.it

Trieste. cardiacimagingtrieste.keycongressi.it _ Trieste cardiacimagingtrieste.keycongressi.it " " " ". ' ' ' È À,. : À ' 14:00 Registrazione partecipanti 14:15 Introduzione e presentazione degli obiettivi del corso G. Faganello, B. Pinamonti (Trieste)

Dettagli

Medicina basata sull Evidenza

Medicina basata sull Evidenza Medicina basata sull Evidenza Numerosi trattamenti tatta t possono o ridurre il rischio dei maggiori eventi cardiovascolari in grandi gruppi di pazienti Prescrizione di tutti i farmaci benefici a tutti

Dettagli

25-27 Ottobre 2004 Centro Congressi San Raffaele Via Olgettina, 58 - Milano

25-27 Ottobre 2004 Centro Congressi San Raffaele Via Olgettina, 58 - Milano MEETING ITALIANO TECNICHE RIPARATIVE AVANZATE LIVE ECOCARDIOGRAFIA Direttori del corso: Prof. Ottavio Alfieri, Dott. Giovanni La Canna 25-27 Ottobre 2004 Centro Congressi San Raffaele Via Olgettina, 58

Dettagli

Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00024 AREA: Mercato del lavoro Settore di interesse: Mercato del lavoro Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico

Dettagli

Cardiologia e ricerca in Piemonte

Cardiologia e ricerca in Piemonte CONGRESSO REGIONALE CONGIUNTO PIEMONTE e VALLE D AOSTA SIC-ANMCO Cardiologia e ricerca in Piemonte Responsabili scientifici: Riccardo Riccardi (Presidente Regionale SIC Piemonte Valle D Aosta) Marco Bobbio

Dettagli

GIOVEDÌ 29 NOVEMBRE 2012

GIOVEDÌ 29 NOVEMBRE 2012 GIOVEDÌ 29 NOVEMBRE 2012 13.00 Registrazione e presentazione dell evento I SIMPOSIO L atteggiamento scientifico e quello poetico coincidono: entrambi sono atteggiamenti insieme di ricerca e di progettazione,

Dettagli

CARDIOPATIA ISCHEMICA ACUTA La coronaro-angio-tc

CARDIOPATIA ISCHEMICA ACUTA La coronaro-angio-tc CARDIOPATIA ISCHEMICA ACUTA La coronaro-angio-tc PATRIZIA NOUSSAN Servizio di Cardiologia e UTIC GIACOMO PAOLO VAUDANO Servizio di Neuroradiologia-Radiologia d Urgenza OSP. SAN GIOVANNI BOSCO ASL TORINO

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome SARNICOLA PASQUALE Indirizzo Telefono 0974-4967 Fax 0974-4967 E-mail VIA S.FILADELO 6, 84078-VALLO DELLA

Dettagli

L iscrizione al Corso è possibile solo online tramite il sito web: www.pacing2014.com/cardionurse/

L iscrizione al Corso è possibile solo online tramite il sito web: www.pacing2014.com/cardionurse/ Sede dei Lavori I lavori scientifici si terranno dal 3 al 5 dicembre, nell ambito del XVI International Symposium on Progress in Clinical Pacing, presso l Ergife Palace Hotel aula 8 (Via Aurelia, 619-00165

Dettagli

LA CARDIOLOGIA CHE GUARDA AL FUTURO 2013 4^ Edizione

LA CARDIOLOGIA CHE GUARDA AL FUTURO 2013 4^ Edizione Programma Scientifico LA CARDIOLOGIA CHE GUARDA AL FUTURO 2013 4^ Edizione Workshop Regionale delle Cardiologie Toscane Pisa, 22 Febbraio 2013 AC Hotel PRESENTAZIONE La Cardiologia che guarda al Futuro

Dettagli

IL CUORE IN VERSILIA 2015 Aggiornamenti di cardiologia dell Ospedale Versilia

IL CUORE IN VERSILIA 2015 Aggiornamenti di cardiologia dell Ospedale Versilia Programma Scientifico IL CUORE IN VERSILIA 2015 Aggiornamenti di cardiologia dell Ospedale Versilia Viareggio (LU) Hotel Esplanade 10-11 Aprile 2015 CON IL PATROCINIO DI Sezione Regionale Toscana Venerdì

Dettagli

CIACC. 2 Congresso InterAssociativo di Cardiologia Clinica. Milano, Hotel Michelangelo 6 e 7 Novembre 2009

CIACC. 2 Congresso InterAssociativo di Cardiologia Clinica. Milano, Hotel Michelangelo 6 e 7 Novembre 2009 CIACC 2 Congresso InterAssociativo di Cardiologia Clinica Milano, Hotel Michelangelo 6 e 7 Novembre 2009 Il paziente visto dall Ospedale e dalterritorio Sotto l egida della Federazione Italiana di Cardiologia

Dettagli

Siamo pronti per nuovi programmi nazionali, e a quali benefici potrebbero portare?

Siamo pronti per nuovi programmi nazionali, e a quali benefici potrebbero portare? Siamo pronti per nuovi programmi nazionali, e a quali benefici potrebbero portare? Il cuore Francesco Grigioni Istituto di Cardiologia Università di Bologna Agenzia sanitaria e sociale regionale PREVALENZA

Dettagli

IRCCS Fondazione Salvatore Maugeri

IRCCS Fondazione Salvatore Maugeri IRCCS Fondazione Salvatore Maugeri Laboratorio per lo studio dei segnali cardiorespiratori. Il laboratorio per lo studio dei segnali cardiorespiratori svolge attività clinica e di ricerca nell ambito dell

Dettagli

CENTRI SCOMPENSO CONVENTION LOMBARDIA. collaborazione. eccellenza. sostenibilità innovazione

CENTRI SCOMPENSO CONVENTION LOMBARDIA. collaborazione. eccellenza. sostenibilità innovazione collaborazione eccellenza CONVENTION CENTRI SCOMPENSO 16 e 17 MAGGIO 2014 Antico Borgo La Muratella Cologno al Serio (BG) LOMBARDIA La collaborazione tra centri di eccellenza è fondamentale per dimostrare

Dettagli

La Gestione del Paziente Complesso nella Pratica Clinica

La Gestione del Paziente Complesso nella Pratica Clinica XIV CONGRESSO NAZIONALE DI CARDIOLOGIA DELL ANZIANO La Gestione del Paziente Complesso nella Pratica Clinica Coordinatori: Giovanni Pulignano, Donatella Del Sindaco Roma 15-16 Maggio 2015 Scuola Superiore

Dettagli

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00012 AREA: Ambiente e Territorio Settore di interesse: Ambiente Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso

Dettagli

Le comunità straniere residenti in Italia 2002-2008

Le comunità straniere residenti in Italia 2002-2008 Università degli Studi G. d Annunzio Facoltà di Lingue e Letterature Straniere - Laboratorio di Geografia Gerardo Massimi Le comunità straniere residenti in Italia 2002-2008 Elaborazioni su dati di fonte

Dettagli