A Vibrant Trade and Tourism Destination Una vibrante meta turistica e commerciale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A Vibrant Trade and Tourism Destination Una vibrante meta turistica e commerciale"

Transcript

1 Numero 15, Anno 10 WELCOME TO KENYA BENVENUTI IN KENIA June / Giugno 2014 A Vibrant Trade and Tourism Destination Una vibrante meta turistica e commerciale Publication of the Embassy of the Republic of Kenya in Italy Pubblicazione dell Ambasciata della Repubblica del Kenia in Italia

2 Kenya un mondo da scoprire Rimini-RSM, 51C tel

3 Table of Contents / Sommario Karibu Kenya June / Giugno From the Ambassador s Desk Message from H. E. the Ambassador Dall ufficio dell Ambasciatore Messaggio di S.E. l Ambasciatore 4 Trade and Investment Leather Industry in Kenya Commercio e investimenti L industria del cuoio in Kenia 6 Trade and Investment Horticulture in Kenya Commercio e investimenti L orticoltura in Kenia 8 Trade and Investment Counties: the new Centres of Investment in Kenya Commercio e investimenti Le contee: nuovi centri di investimento in Kenia 11 Trade and Investment Solar Energy... The way to go in Kenya Commercio e investimenti Energia solare... fare bene in Kenia 13 Trade and Investment Kenya s innovative ICT Industry Commercio e investimenti L innovativa industria delle TIC in Kenia 15 Tourism My Nairobi Turismo La mia Nairobi 18 Tourism Residence in Kenya Turismo Residenza in Kenia 20 Tourism Tourism in East Africa Community made easy Turismo Il turismo nella comunità dell Africa orientale reso semplice 21 Culture and Sports Animal Events: an Unusual Experience in Kenya Cultura e sport Eventi con animali: un esperienza insolita in Kenia 24 Culture and Sports Kenya contributes to Peace and Brotherhood Cultura e sport Il Kenia contribuisce alla pace e alla fratellanza 25 Culture and Sports Ambassadors of Road Safety Cultura e sport Ambasciatori della Sicurezza Stradale 26 Culture and Sports Music for Lamu, Music to Grow Cultura e sport Musica per Lamu, musica per crescere 28 Diaspora Showcasing talent at the Celebrations Diaspora Talenti in mostra alle celebrazioni di 30 Useful contacts Useful contacts Contatti utili Contatti utili 31 Photo Gallery Photo Gallery Galleria fotografica Galleria fotografica 40 Kenyan Cuisine Corner Recipes L angolo della cucina Ricette Karibu Kenya is published by the Kenya Embassy, Rome Viale Luca Gaurico, Rome Tel Fax Web site: Karibu Kenya è pubblicata dallʼambasciata del Kenya a Roma Viale Luca Gaurico, Roma Tel Fax Web site: Editorial board / Redazione H.E. Josephine Gaita Ibrahim Khamis Adan Fabian Muya Charles Ooko Kahoro Kinaro Saadia Salim Pauline Njagi Margaret Chepngetich Anderson G. Mwangi Tabitha Ngetich Ludovico Maloba Translations / Traduzioni Lara Leonardo Barbara Lixi Advertisements / Pubblicità Kenya Embassy, Rome Graphic Design / Progetto grafico Printer / Stampa

4 From the Ambassador s Desk Dall ufficio dell Ambasciatore H.E. Josephine W. Gaita Kenya s Ambassador to Italy, Greece, Poland, Malta, Cyprus and Permanent Representative to FAO, WFP and IFAD. S.E. Josephine W. Gaita Ambasciatore del Kenia in Italia, Grecia, Polonia, Malta, Cipro e Rappresentante Permanente presso la FAO, il WFP e l IFAD. Message from H.E. the Ambassador By H.E. Josephine W. Gaita Distinguished Readers, It is with humility and happiness that I present to you our 15th Edition of the Karibu Kenya magazine, under the theme A Vibrant Trade and Tourism Destination. Throughout the edition, we will present to you our trade, business and investment opportunities in many sectors of our economy, among them Horticulture, leather and tourism in Kenya and especially in the Counties under the County Government system. The horticulture industry in Kenya is one of the biggest foreign exchange earners in the Country, as well as providing jobs for the rural Messaggio di S.E. l Ambasciatore Di S.E. Josephine W. Gaita Egregi lettori, è con umiltà e gioia che sono a presentarvi la 15a edizione della rivista Karibu Kenya, dal tema Una vibrante meta turistica e commerciale. In tutta l edizione, vi presenteremo opportunità di commercio, affari ed investimenti in molti settori della nostra economia, tra i quali l orticoltura, il cuoio ed il turismo, in Kenia ed in particolar modo nelle contee che fanno parte del sistema di governo conteale. L industria dell orticoltura in Kenia rappresenta una delle maggiori fonti di valuta estera del Paese, nonché di lavoro per la popolazione rurale e di approvvigionamento di materie prime per le emergenti industrie di trasforma- 2 Karibu Kenya June / Giugno 2014

5 From the Ambassador s Desk Dall ufficio dell Ambasciatore people and also providing raw edition among others. zione dei prodotti agricoli. Nel Vi è anche una necessità urgente materials to the emerging agro- There is also an urgent need for 2013, il Paese ha guadagnato di produzione d energia nel processing industries. In 2013, energy generation in the country, quasi 100 milioni di Ksh. dalle Paese, di dare valore aggiunto ai the Country earned nearly value addition to Kenyan agricul- esportazioni di frutta, verdura, prodotti agricoli keniani e di svi- Ksh.100 billion from exports of tural products and infrastructure vari tipi di noci, fiori ed altri pro- luppo infrastrutturale in molte fruits, vegetables, various nuts, development in many parts of the dotti correlati. Siamo alla ricerca aree del Paese. Si stanno affer- flowers and other related pro- Country. Opportunities in the de- di mercati per tali prodotti tra i no- mando delle opportunità nello ducts. We are looking for markets velopment and use of solar stri amici, tra i quali voi. sviluppo e nell uso di energia so- of these produce among our energy are taking hold, and there lare e vi è sole in abbondanza nel friends like you. is plenty of sun in our country that Nel settore dell allevamento, negli nostro Paese che può essere can be exploited for energy pro- ultimi anni il Governo del Kenia ha sfruttato per la produzione di In the livestock sector, the Kenya duction. adottato politiche e programmi energia. government has in recent years che promuovano la produzione di put in place policies and pro- The edition also shares informa- pelli wet-blue e dei suoi prodotti L edizione, inoltre, fornisce infor- grammes that promote produc- tion on how you can obtain the finiti nel Paese, settore che sta mazioni su come ottenere i relativi tion of wet-blue leather and its relevant resident permits if by any emergendo in modo forte come permessi di residenza se magari finished products in the country, chance you would want to reside un altra fonte di reddito dalle volete risiedere o lavorare in strongly emerging as another ex- or work in Kenya, and the new in- esportazioni. Tali prodotti sono Kenia, e sul nuovo visto turistico port earner. These products are troduced one East Africa Tourist disponibili all esportazione e gli per l Africa orientale che vi con- available for export and opportu- Visa that makes your touring in imprenditori hanno l opportunità sente di viaggiare in tre Paesi nities exist for the business com- three of the East African Coun- di importare questi rinomati pro- dell Africa orientale in modo più munity to import these reputed tries more easy and enjoyable. dotti keniani o associarsi ad im- semplice e piacevole. Kenyan products or partner with prenditori keniani per migliorare la Kenyan businessmen to enhance Finally, I wish to thank our distin- produzione di prodotti in pelle dal Infine, vorrei ringraziare i nostri the production of leather goods guished readers, our sponsors, Kenia. egregi lettori, i nostri sponsor, il from Kenya. editorial board and members of comitato di redazione ed i mem- staff who have immensely contri- Il settore del turismo continua a bri dello staff che hanno enorme- The tourism sector continues to buted to the continued success crescere nonostante le molte mente contribuito al continuo grow despite the many challen- of the magazine. Enjoy the rea- sfide e invito nuovamente i nostri successo della rivista. Buona let- ges and I once again invite our ding! amici a visitare il Paese per il sole tura! friends to visit the country for the e le spiagge sabbiose, la cultura traditional sun and sandy bea- Benvenuti! e il fotosafari così caratteristici. Benvenuti! ches, our culture and game Sa- Welcome! Welcome! fari drives. Sono presentati, tra gli altri, anche i nuovi prodotti turistici New emerging tourist products emergenti, tra i quali alcuni luoghi including some of the Must Visit da non perdere mentre si sog- areas, while you are in the capital giorna nella capitale Nairobi e un city, Nairobi and the thrilling ani- turismo fatto di entusiasmanti mal racing tourism across the gare con animali nel Paese. country are also presented in the 3 Karibu Kenya June / Giugno 2014

6 Trade and Investment Commercio e Investimenti Leather Industry in Kenya By Ibrahim Khamis Adan Head of Chancery The leather industry in Kenya is mainly dependent on the large livestock resource base with an estimated population of 17.5 million Cattle, 27.7 million Goats, 17.1 million Sheep and 3 million Camels. The industry also derives other raw materials from fish farms (Nile perch), Ostrich and Crocodiles. The sector s contribution to Kenya s economy currently stands at Kshs.10.6 billion ( 100 million) and creates employment through its 21 existing tanneries. This is in addition to over 85 leather goods/cottage units in Kenya that also supplement employment creation. The hides and skins trade in Kenya has transformed from a purely raw material source to relatively modern industry, adopting the changing leather technology and market trends. The transformation saw the country act as a tanning hub for the region through procurement of hides and skins from the neighbouring countries and export of tanned leather to both local and regional markets. Kenya has experienced increased exports of semi-processed leather (wet-blue) to international markets. Currently, tanneries in Kenya have installed capacities standing at 60% for wet-blue, crust leather at 25% and finished leather at about 15%.The leather goods and footwear subsectors in Kenya have exhibited a lot of potential for growth with an increase of leather goods product varieties to 85 including: bags, hand bags, clutch bags, cross body bags, travel bags, folders, purses, wallets, briefcases, corporate gift items, satchels, belts, sandals, footwear among other Kenya s leather products Prodotti di pelle del Kenia Lʼindustria del cuoio in Kenia Di Ibrahim Khamis Adan Capo Cancelleria Leather and leather products of Kenya Cuoio e prodotti di pelle del Kenia L'industria del cuoio in Kenia dipende principalmente da un ampia risorsa di base di bestiame, con una popolazione bovina stimata di 17,5 milioni, 27,7 milioni di caprini, 17,1 milioni di pecore e 3 milioni di cammelli. Il settore trae anche altre materie prime provenienti da allevamenti ittici (pesce persico del Nilo), di struzzo e di coccodrilli. Il contributo del settore all economia del Kenia è attualmente di 10,6 miliardi di Ksh. ( 100 milioni), e dà occupazione attraverso le sue 21 concerie esistenti. Ciò in aggiunta alle oltre 85 concerie/casali in Kenia che contribuiscono alla creazione di occupazione. Il commercio di cuoio e pelli grezze in Kenia si è trasformato da una fonte di pure materie prime in un industria relativamente moderna, adeguandosi ai mutamenti della tecnologia conciaria e alle tendenze di mercato. La trasformazione ha visto il Paese assurgere al ruolo di fulcro per le concerie della regione, attraverso l aggiudicazione di cuoio e pelli provenienti da paesi vicini e l'esportazione di pelli conciate verso i mercati locali e regionali. Il Kenia ha registrato un aumento delle esportazioni di pelli semi-lavorate (wet-blue) verso i mercati internazionali. Attualmente, le concerie in Kenia hanno una capacità installata pari al 60% per quanto riguarda le pelli wet-blue, pari al 25% per le pelli crosta e a circa il 15% per le pelli finite. I sottosettori degli articoli di pelle e delle calzature in Kenia hanno mostrato un grande potenziale di crescita, con un incremento della varietà di prodotti di pelletteria, ben 85 tra cui: borse, borsette, pochette, borse a tracolla, borse da viaggio, cartelle, portamonete, portafogli, valigette, articoli da regalo aziendali, zainetti, cinture, sandali, scarpe ed altri accessori di pelle. L esportazione di cuoio e pelli grezze dal Kenia gode del benefi- 4 Karibu Kenya June / Giugno 2014

7 Trade and Investment Commercio e Investimenti leather accessories. Exports of raw hides and skins from Kenya attract Government levies of 80% tax of the Free on Board (FOB) value while wet-blue leather attracts levies of only 1% of the FOB value. Crust leather does attract 0.5% of FOB value. Finished leather products do not attract taxes or levies for export. The idea is to encourage investors to add value to raw hides and skins and create employment. Investment Incentives It is important to note that the Exports Processing Zone (EPZ) in Kenya provides further attractive investment opportunities for export-oriented business ventures. It offers a range of attractive incentives to ensure low cost of production and high profitability. Investing in leather in this processing zone has several benefits which include: I. 10 year corporation tax holiday and 25% tax thereafter; II. 10 year withholding tax holiday; III. Stamp duty exemption; IV. 100% investment deduction on initial investment applied over 20 years; V. Perpetual duty and VAT exemption on company input including machinery, spare parts, construction material, raw materials, office equip- Handbags made of Kenyan leather Borse prodotte con pellami del Kenia ment, packaging, heavy diesel and fuel oil, excluding other petroleum based fuel, motor vehicles that are from the zone and motor vehicle spare parts. However, all producers in the leather sector are required to comply with the standards set by the Kenya Bureau of Standards (KEBS) and other relevant international standards bodies including compliance with environmental regulations in the production of quality leather and leather goods. It is because of these incentives that the some investors in Kenya have been able to produce diverse range of quality leather items all of which can be imported from Kenya. Alternatively, with above incentives in mind, investors can put base in Kenya, make leather products and export the same to market destinations of their choice worldwide. cio fiscale pari all 80% del valore del Franco a Bordo (FOB, Free on Board), mentre per le pelli wet-blue il beneficio fiscale è pari soltanto all'1% del valore del FOB. Le pelli crosta beneficiano dello 0,5% del valore del FOB. I prodotti di cuoio finiti non prevedono benefici fiscali all esportazione. L'obiettivo è quello di incoraggiare gli investitori a dare valore aggiunto al cuioio e alle pelli grezze e a creare occupazione. Incentivi agli investimenti È impontante notare che la zona industriale di esportazione (EPZ) in Kenia offre vantaggiose ulteriori opportunità di investimento a favore di iniziative imprenditoriali votate all esportazione. Offre una serie di allettanti incentivi per assicurare bassi costi di produzione e alta redditività. Investire nell industria del cuoio in queste zone industriali comporta numerosi benefici tra cui: I. Esenzione per 10 anni dal pagamento dell imposta sulle società e riduzione al 25% per gli anni successivi; II. Esenzione per 10 anni dal pagamento della ritenuta alla fonte; III. Esenzione dal pagamento dell imposta di bollo; IV. Deduzione del 100% dell investimento sull investimento iniziale, per 20 anni; V. Imposta costante ed esenzione IVA sulle iniziative dell azienda comprese attrezzature, pezzi di ricambio, materiali da costruzione, materiali grezzi, apparecchiature per ufficio e imballaggio, gasolio e olio combustibile, ad esclusione di altri carburanti a base di petrolio, motoveicoli provenienti dalla stessa zona e pezzi di ricambio per autoveicoli. Tutti i produttori del settore del cuoio sono comunque tenuti ad uniformarsi ai criteri stabiliti dall ente nazionale del Kenia per la normazione (KEBS) e da altri organismi internazionali di normazione compreso l adeguamento alle normative previste in tema ambientale nell ambito della produzione di cuoio e di prodotti di pelle di qualità. È grazie a questi incentivi che alcuni investitori in Kenia sono stati in grado di produrre un ampia gamma di prodotti di pelle di qualità che possono essere importati dal Kenia. In alternativa, tenendo in mente gli incentivi di cui sopra, gli investitori possono installare una base in Kenia, produrre prodotti di pelle ed esportarli verso mercati di destinazione in tutto il mondo. 5 Karibu Kenya June / Giugno 2014

8 Trade and Investment Commercio e Investimenti Horticulture in Kenya vegetables are also produced for export markets. Lʼorticoltura in Kenia moschata. Le noci prodotte comprendono anacardi, noci di Macadamia e noci di cocco. Sono By Fabian Muya Agriculture Attaché While these high quality horticultural products are produced by small scale farmers, what lacks is suffi- Di Fabian Muya Addetto Affari Agricoli inoltre prodotte alcune verdure asiatiche destinate ai mercati di esportazione. Agriculture is the leading sector in the Kenyan economy. It is estimated that 75% of the Kenyan population depend on agriculture directly or indirectly. cient capacity in agro-processing and value addition for both domestic and export markets. Further, the missing link in this subsector is the absence of critical and reliable mass of importers of these horti- L agricoltura è il principale settore dell economia keniana. Si stima che il 75% della popolazione del Kenia dipenda direttamente o indirettamente dall agricoltura. Mentre questi prodotti orticoli di alta qualità sono prodotti da agricoltori su piccola scala, ciò che manca è una sufficiente capacità di trasformazione agroalimentare e The Horticulture sub sector has recently grown significantly to emerge as one of the leading subsectors in the agricultural sector in terms of foreign exchange ear- cultural produce. The small scale horticulture growers have limited access to utilization of a high level of technology Il sottosettore dell orticoltura è cresciuto significativamente di recente, per emergere come uno dei principali sottosettori del settore agricolo, in termini di rendimento di un valore aggiunto per entrambi i mercati, interno e di esportazione. Inoltre, l anello mancante in questo sottosettore è costituito dall assenza di un gruppo essenziale ed Ripe Bananas Banane mature Avocado Avocado nings, food security, employment creation and poverty alleviation. Kenya is endowed with good climate and geographical advantage and is able to produce the best quality horticultural crops including fruits such as mangoes, avocados, bananas, passion fruits, melons, pineapples, guavas, lemons and tangerines, strawberries, paw paws, peach, nectarine, apricots and butternuts. The nuts being produced include cashew nuts, macadamia, and coconuts. Asian including greenhouses, net shading, pre-cooling and cold storage facilities, pest control, fumigation, concentrates and flavours, food seasoning, drip irrigation, artificial lighting to increase day length, grading/packaging sheds and refrigerated trucks for transport. Investment in these areas will ensure better production methods, postharvest care and quality to improve consumer acceptance of produce to earn higher value. valuta estera, sicurezza alimentare, creazione di occupazione e di alleviamento della povertà. Il Kenia gode di un ottimo clima e di una vantaggiosa posizione geografica ed è in grado di produrre le colture orticole di miglior qualità come la frutta, tra cui mango, avocado, banane, frutti della passione, meloni, ananas, guave, limoni e mandarini tangerini, fragole, papaia, pesche, pesche nettarine, albicocche e cucurbite affidabile di importatori di questi prodotti orticoli. I coltivatori di prodotti orticoli su piccola scala hanno un limitato accesso all utilizzo di tecnologie di alto livello quali serre, reti ombreggianti, sistemi di pre-raffreddamento e impianti refrigerati di stoccaggio, controllo dei parassiti, disinfestazioni, uso di concentrati ed essenze, stagionatura alimentare, irrigazione a goccia, illuminazione artificiale per accrescere la 6 Karibu Kenya June / Giugno 2014

9 Trade and Investment Commercio e Investimenti There is further investment in ca- competitiveness, while putting into durata della giornata, magazzini La politica del Governo del Kenia pacity building for the small scale consideration food safety and ob- per la classificazione/l imballaggio nel sottosettore dell orticoltura è horticultural producers in areas of serving rigorous rules and regula- e camion refrigerati per il trasporto. votata a creare un ambiente favo- Good Agricultural Practices, and tions that guarantee quality and Gli investimenti in questi settori as- revole agli investitori per una cre- acquisition of information and te- safety in line with international sicurerebbero migliori metodi di scita continua e sostenibile chnologies. The dissemination of standards. produzione, un assistenza post- dell industria, promuovere gli inve- these to producers of vegetables raccolta e una maggiore qualità stimenti, e potenziarne la compe- and fruits value chain will result in There is therefore a need to invest allo scopo di migliorare per incre- titività globale tenendo al quality products. in horticultural production given mentare la fiducia del consuma- contempo in considerazione la si- the central role the sub-sector tore verso prodotti agricoli di curezza alimentare e osservando The policy of the Kenya Gover- plays in the Kenyan economy. In- sempre maggior valore. le rigide regole e le normative im- nment on the Horticultural sub- vestors are welcome to venture Sono inoltre disponibili investimenti poste a garanzia di una qualità e di sector is geared towards creating into this Horticulture sub-sector in nell ambito dello sviluppo delle una sicurezza in linea con i criteri an enabling environment for inve- Kenya. competenze dei produttori orticoli internazionali. stors for continued growth, sustai- su piccola scala in aree quali quella nability of the Industry, promote delle Buone Pratiche Agricole, Vi è di conseguenza la necessità investment and enhance global nonché a livello di acquisizione di di investire nella produzione orti- Coconuts Noci di cocco Macadamia nuts Noci di Macadamia informazioni e di tecnologie. La di- cola considerando il ruolo centrale vulgazione di queste ultime nella che il sottosettore gioca nell eco- catena di valore dei produttori di nomia keniana. Gli investitori sono frutta e verdura si tradurrebbe in benvenuti per avventurarsi nel sot- prodotti di qualità. tosettore dell orticoltura in Kenia. Pineapples Ananas 7 Karibu Kenya June / Giugno 2014

10 Trade and Investment Commercio e Investimenti Counties: the new Centres of Investment in Kenya By Pauline Njagi Second Secretary The promulgation of the Constitution of Kenya 2010 paved way for a new system of governance. The constitution provides for a devolved government constituting of two levels: Central and County Governments. The Central Government is the overall policy maker while the County Governments plays the role of planning and implementation. There are 47 Counties each with its own local government, finances, executive and County Assembly. This constitutional arrangement also provides for allocation of national revenue between the National Government and the County Government. The primary objective of devolution is to decentralize power, resources and representation down to the local level. Furthermore, the Constitution envisages that regional governance will play a significant Le contee: nuovi centri di investimento in Kenia Di Pauline Njagi Secondo Segretario La promulgazione della Costituzione del Kenia nel 2010 ha aperto la strada ad un nuovo tipo di governance. La Costituzione prevede il decentramento amministrativo, costituito da due livelli: il governo centrale e i governi delle contee. Il governo centrale definisce nel complesso le politiche mentre i governi delle contee svolgono un ruolo di programmazione e di attuazione. Sono presenti 47 contee, ciascuna dotata di un proprio governo locale, di proprie finanze, di un esecutivo e di un assemblea della contea. Le disposizioni costituzionali dispongono inoltre la suddivisione del reddito nazionale tra il governo nazionale e il governo della contea. L obiettivo primario del decentramento è quello di decentralizzare potere, risorse e rappresentanza al livello locale. Inoltre, la Costituzione prevede che la governance regionale giochi un ruolo significativo nello sviluppo dell economia keniana, essendo i governi delle contee le istituzioni di sviluppo primarie per lo sviluppo, la programmazione e l attuazione a livello regionale. Per questa ragione, le contee hanno il compito di creare un ambiente favorevole che possa attrarre investimenti capaci di dischiudere il potenziale economico delle regioni e allo stesso tempo creare occupazione. Le contee hanno fatto ricorso ad approcci diversi per attrarre gli investimenti, e la maggior parte di esse ha già indetto conferenze sugli investimenti per evidenziare le opportunità di investimento disponibili in queste contee, così come altre hanno sposato diverse strategie di marketing per fare la corte agli investitori, confrontandosi le une con le altre con le migliori po- Kenya by Counties Le contee del Kenia 8 Karibu Kenya June / Giugno 2014

11 Trade and Investment Commercio e Investimenti role in Kenya s economic development with County Governments being primarily developmental institutions for regional development, planning and implementation. For this reason, Counties are expected to create an enabling environment that will attract investment to be able to unlock the economic potential in the regions as well as create employment. Counties have used different approaches to attract investment with most of them having already convened investment conferences to highlight investment opportunities in these counties, as others embrace different marketing strategies to woo investors and benchmark with one another with best developmental practices. The County Governments in liaison with the Kenya Investment Authority have identified the following sectors as their primary focus to promote and attract investors: Agriculture: The Counties have mainly focused their developmental and investment agenda on agriculture with main focus on livestock, food and cash crops, horticulture and fruits. Investment opportunities in this sector exist in production, value addition and marketing channels to link the farmers to the International market. Manufacturing: The Kenya Government is establishing Special Economic Zones in each County designated to boost manufacturing and attract more foreign investment by giving incentives and pooled infrastructure. Investment opportunities exist in the areas of agro-processing, sugar refining, paper products, metal and engineering, vehicle parts and assembly, electrical and electronic equipment. Other opportunities are in plastics, chemicals and pharmaceutical sub-sectors. Tourism: Counties present new untapped products both for tourists and investors. The Kenya Tourism Board (KTB) is working closely with County leaders to enhance awareness on diverse tourist attractions in each County with a view to unlock these untapped products litiche di sviluppo. I governi delle contee in concorso con l autorità keniana per la promozione degli investimenti hanno individuato i seguenti settori quali settori primari sui quali concentrare l attenzione per sostenere e attrarre gli investitori: Agricoltura: le contee hanno per lo più concentrato i loro programmi di sviluppo e di investimento sull agricoltura, con particolare attenzione all allevamento, al cibo e alle colture cosiddette cash crop, all orticoltura e alla frutta. In questo settore esistono opportunità di investimento nei canali di produzione, di valore aggiunto e di marketing, allo scopo di collegare gli agricoltori al mercato internazionale. Manifattura: Il Governo del Kenia sta predisponendo le zone industriali di esportazione in ciascuna contea allo scopo di incrementare la manifattura e attrarre maggiori investimenti stranieri, offrendo incentivi e infrastrutture condivise. Opportunità di investimento sono presenti nei settori di trasformazione agroalimentare, di raffinazione dello zucchero, di prodotti della carta, di metalli e ingegnegneria, di pezzi di ricambio e relativo assemblaggio, di attrezzature elettriche ed elettroniche. Altre opportunità risiedono nei sottosettori chimico, farmaceutico e della plastica. Turismo: Le contee propongono nuovi prodotti finora poco sfruttati, sia per i turisti che per gli investitori. L ente del turismo del Kenia (KTB) sta lavorando a stretto contatto con i rappresentanti delle contee per accrescere la consapevolezza sulle diverse attrazioni turistiche offerte da ciascuna contea allo scopo di far conoscere prodotti finora inesplorati e attrarre investitori. Esistono opportunità di investimento nell ambito dello sviluppo di città resort, nella costruzione di catene alberghiere internazionali e nella fornitura di strutture per conferenze. Questo dovrebbe rilanciare l economia e creare maggiori posti di lavoro, per uno sviluppo equilibrato. Servizi delle TIC basato sulle contee: nel corso degli ultimi anni l idea dell esternalizzazione ha rapidamente guadagnato terreno in Kenia, con nuovi centri di Business Process Outsourcing (BPO) di successo, emergenti in tutto il Paese. La strategia del Governo del Kenia è quella di possedere un università in ciascuna contea, ciascuna dotata di un centro di Business Process Outsourcing. A questo fine, le contee predisporranno centri di incubazione aziendale, villaggi digitali e centri di tecnologie dell informazione e della comunicazione di eccellenza, per garantire ai giovani la formazione e l esperienza lavorativa necessarie per essere guidati nell economia dell informazione. 9 Karibu Kenya June / Giugno 2014

12 Trade and Investment Commercio e Investimenti and attract investors. Opportunities exist for investment in development of Resort cities, construction of international hotel chains and investment in Conference Facilities. This is expected to boost the economy, create more jobs for balanced development. County based ICT services: The idea of outsourcing has quickly gained momentum in Kenya in recent years, with new and successful Business Process Outsourcing (BPO) centres emerging within the country. The Kenya Government strategy is to have a University in each County, each with a BPO centre. In this regard, the Counties will setup County Incubation Hubs, Digital Villages and ICT Centres of Excellence to empower the youth with necessary training and work experience to navigate information economy. Financial services: Kenya is well known for innovation in reaching the lower end of the market through financial services like e-banking. This has enabled investors to do business at the County level. More financial institutions recognize the opportunities in Small and Medium Enterprises (SMEs) and personal banking, areas that require injection of more capital to unlock development in the Counties. Energy: Electric Power supply in Kenya is below the demand more so in the rural areas. Stand-alone Power Systems could be one of the solutions. For this reason, focus is on developing production from a range of new sources, specifically geothermal, wind and solar. County Governments could enter into partnerships with Independent Power Producers to provide off-grid energy solutions. Opportunities in this sector include: Expansion and upgrading energy infrastructure facilities, Provision of credit for energy production projects, expansion of distribution networks to cover rural and urban centres. Other areas include Power generation from alternative sources of energy, Solar Photovoltaic (PV) Panels Manufacturing and manufacture of associated components and accessories, such as charge controllers, inverters and PV batteries. As highlighted above, the new focus of Kenya s development initiative is at the County level, where vast investment opportunities are being unlocked. Investors are therefore welcome to take advantage of these new openings and venture into different business activities in the counties. Servizi finanziari: il Kenia è ben noto per l'innovazione nel raggiungere le aree più remote del mercato attraverso servizi finanziari come l e-banking. Questo ha permesso agli investitori di fare affari a livello conteale. Sempre più istituzioni finanziarie riconoscono le opportunità nelle piccole e medie imprese (PMI) e nell ambito del personal banking, aree che richiedono l'iniezione di più capitale per sbloccare lo sviluppo delle contee. Energia: La fornitura di energia elettrica in Kenia è al di sotto della domanda, tanto più nelle aree rurali. Sistemi energetici autonomi potrebbero essere una soluzione. Per questa ragione, l attenzione è rivolta allo sviluppo della produzione di una varietà di nuove fonti di energia, in particolare quelle geotermica, eolica e solare. I governi delle contee potrebbero entrare in partnership con produttori di energia indipendenti per offrire soluzioni energetiche off-grid. Le opportunità di investimento del settore comprendono: l espansione e la riqualificazione delle infrastrutture per l energia, l assegnazione del credito a favore di progetti per la produzione di energia, l espansione delle reti di distribuzione per raggiungere i centri rurali e urbani. Altre aree di investimento sono costituite dalla generazione di energia da fonti rinnovabili, dalla produzione di pannelli solari fotovoltaici e dalla produzione di componenti e accessori associati, come regolatori di carica, inverter e batterie fotovoltaiche. Come sottolineato sopra, l epicentro dell iniziativa di sviluppo del Kenia è la contea, dove si schiudono vaste opportunità di investimento. Gli investitori sono perciò chiamati a trarre vantaggio da queste aperture e avventure in differenti attività commerciali nelle contee. 10 Karibu Kenya June / Giugno 2014

13 Trade and Investment Commercio e Investimenti Solar Energy... The way to go in Kenya By Kahoro Kinaro Second Secretary House fitted with solar panels for power Casa dotata di pannelli solari per l energia The Government of Kenya is spearheading promotion of development and use of solar energy. The shift from use of fossil fuels, such as coal, oil and natural gas to renewable sources of energy such as solar energy has numerous environmental benefits. Firstly, solar systems do not contribute to air pollution and green house gases which is common with fossil fuels. Secondly, it has no effect on the landscape as there is no extraction of raw materials from land. Lastly, as the demand for electricity increases, solar energy reduces the need for more coal, natural gas and fossil fuel plants which rely on fuel that is limited and being depleted at a fast rate. Demand for electricity in Kenya has in the last decade grown significantly due to the accelerated consumer connection policy set out by the Government of Kenya as well as the robust economic growth performance of the Country. Currently, the electricity demand is 1,191 MW against an effective installed capacity of 1,429 MW. The peak load is projected to grow to about 2,500 MW by 2015 and 5,000 MW by To meet this projected demand, the Government has formulated strategies to rapidly expand installed electricity capacity, expand and upgrade the transmission and distribution networks, and develop renewable energy sources. There is a high potential in harnessing of solar energy as the country receives daily average insolation of 4-6 kwh/m2. Solar utilization is mainly for photovoltaic systems (PVS), drying, water heating, telecommunications, cathodic protection of pipelines, lighting, refrigeration, water pumping and off-grid electrification. There are also approximately 100,000 solar home systems installed in Kenyan houses. Moreover, it is estimated that there are 140,000 solar water heating systems currently installed in the country. Solar water heaters have found widespread use particularly in hospitality (hotels), hospitals and in factories for the provision of hot water. The Solar PV System installation in institutions has resul- Energia solare... fare bene in Kenia Di Kahoro Kinaro Secondo Segretario Il Governo del Kenia sta capeggiando la promozione dello sviluppo e l'utilizzo dell'energia solare. Il passaggio dall'uso di combustibili fossili, come il carbone, il petrolio e il gas naturale verso l uso di fonti di energia rinnovabili, come l'energia solare, ha numerosi benefici ambientali. In primo luogo i sistemi solari non contribuiscono all'inquinamento atmosferico e ai gas serra, cosa che è comune ai combustibili fossili. In secondo luogo, non hanno alcun effetto sul paesaggio in quanto non vi è l estrazione di materie prime dal terreno. Infine, poichè la domanda di elettricità aumenta, l energia solare riduce la necessità di maggior carbone, gas naturale e impianti a combustibile fossile che si basano su un combustibile che è limitato e rapidamente in via di esaurimento. La domanda di energia elettrica in Kenia negli ultimi dieci anni è significativamente cresciuta, grazie all accellerata politica di connessione del consumatore prevista dal Governo del Kenia, e grazie alla prestazione in termini di robusta crescita economica del Paese. Attualmente, la domanda di elettricità è di MW contro una capacità effettiva installata di MW. A pieno carico, è destinata a crescere fino a circa MW entro il 2015 e a MW entro il Per rispondere alla domanda prevista, il Governo ha elaborato strategie per espandere rapidamente la capacità elettrica installata, espandere e riqualificare le reti di trasmissione e di distribuzione, e sviluppare fonti di energie rinnovabili. Vi è un elevato potenziale di sfruttamento dell'energia solare dal momento che il Paese gode di un insolazione media giornaliera di 4-6 kwh/m2. L utilizzo solare è principalmente rivolto agli impianti fotovoltaici, all essiccazione, al riscaldamento dell'acqua, alle telecomunicazioni, alla protezione catodica delle condotte, all'illuminazione, alla refrigerazione, al pompaggio dell'acqua e all elettrificazione off-grid. Ci sono, inoltre, circa sistemi solari domestici installati nelle case del Kenia. Infine, si stima che ci siano sistemi di riscaldamento solare dell'acqua attualmente installati nel Paese. I sistemi solari di produzione di acqua calda hanno trovato un uso diffuso soprattutto nel settore dell accoglienza (alberghi, ospedali) e della fornitura di acqua calda. L installazione di impianti solari fotovoltaici nelle istituzioni ha portato all installazione di impianti solari fotovoltaici off-grid in 769 istituti in tutto il Paese. Nel suo impegno a promuovere il settore dell energia solare, il governo del Kenia ha adottato una serie di politiche e di programmi volti a sfruttare l abbondante insolazione del Paese. Tra queste: 1. La politica in Conto Energia (contratto d offerta concordato): è la politica per la produzione di energia da fonti rinnovabili che consente ai produttori indipendenti di energia di contribuire allo sviluppo del settore attraverso gli investimenti. 2. Imposte: il Governo ha disposto un dazio alle importazioni pari a zero e la rimozione dell imposta sul valore aggiunto 11 Karibu Kenya June / Giugno 2014

14 Trade and Investment Commercio e Investimenti ted in the installation of off-grid solar PV systems in 769 institutions across the country. In its commitment to promote the solar energy sector, the Government of Kenya has put in place policies and programs that are geared towards harnessing abundant insolation in the country. Among them are: mandatory installation of solar water heating systems in all residential and commercial premises. 5. The Energy (Solar Photovoltaic Systems) Regulations, 2012: The policy seeks to protect buyers from purchasing inferior quality solar products. It outlines the licensing and registration requirements for (IVA) su attrezzature e accessori in tema di energie rinnovabili. 3. La politica di scambio sul posto, 2012: lo scambio sul posto consente ai consumatori industriali e commerciali di installare sistemi solari per ridurre la propria bolletta elettrica, e di fornire l eccesso di energia prodotto alla rete, ottenendo un di progettazione, installazione, riparazione e manutenzione dei sistemi solari fotovoltaici. Altri incentivi 6. Disponibilità di terreni: il Kenia dispone di un enorme quantità di terreni incolti disponibili alla vendita o alla locazione in aree che beneficiano dei più alti livelli di insolazione. SOS Children s Village Mombasa powered by a grid-connected solar power plant SOS Villaggio dei Bambini a Mombasa, alimentato da un impianto fotovoltaico connesso alla rete 1. The Feed-In-Tariff (FIT, standard offer contact) Policy: Policy for power generation from renewable sources which allows independent power producers to contribute to the development of the sector through investments. 2. Duty: The Government has zero-rated import duty and removed Value Added Tax (VAT) on renewable energy equipment and accessories. solar PV system technicians, manufacturers, importers, vendors and contractors. The regulation also outlines the design, installation, repair and maintenance procedures for solar PB systems. Other Incentives 6. Availability of land: Kenya has vast amounts of idle land available for sale or lease in areas that receive the highest amounts of solar insolation. credito sulla propria bolletta per l energia elettrica fornita. 4. La normativa sui sistemi di riscaldamento solare dell acqua, 2012: la normativa è stata adottata per facilitare la diffusione dei sistemi di riscaldamento solare dell acqua. Essa stabilisce inoltre le linee guida per l'installazione obbligatoria di sistemi di riscaldamento solare dell'acqua in tutti i locali residenziali e commerciali. 7. Proposito di abbandonare il carbone: c'è uno progressivo abbandono dell uso del carbone quale fonte di energia domestica, a causa dell'impatto negativo che ha sull ambiente e a causa del suo uso insostenibile, trattandosi di una risorsa naturale limitata. Ciò ha portato ad un aumento della domanda di dispositivi solari sia nelle aree urbane che nelle aree remote del Kenia. 3. Net Metering policy, 2012: Net metering allows commercial and industrial consumers to install solar systems to reduce their electricity bill, feedin the surplus to the grid and get credit on their electricity bill for the supplied electricity. 4. Solar Water Heating Regulations, 2012: The regulations were created to facilitate uptake of solar water heating. It also lays down guidelines for 7. Eager to move away from charcoal: There is a shift in use of charcoal as a source of a domestic energy due to the negative impact it has on the environmental and its limited unsustainable use as a natural resource. This has led to an increased demand for solar devices in both urban and remote areas of Kenya. 5. La normativa sull energia (sistemi solari fotovoltaici), 2012: la politica adottata mira a proteggere gli acquirenti dall acquisto di prodotti solari di qualità inferiore. Dispone i requisiti per la licenza e la registrazione dei tecnici per sistemi solari fotovoltaici, per produttori, importatori, venditori e impresari. La normativa detta inoltre disposizioni in tema di procedure 12 Karibu Kenya June / Giugno 2014

15 Trade and Investment Commercio e Investimenti Kenya s innovative ICT Industry By Kahoro Kinaro Second Secretary Kenya s ICT sector has grown tremendously in the last decade with an annual growth of 23%. This is attributed to investment in the industry by the Government of Kenya in collaboration with the private sector to improve the communication ICT infrastructure for effective and effecient service delivery. The laying of the three undersea fibre optic cables and the terrestrial fibre optic cables has provided Kenya with a reliable and affordable high capacity bandwidth resulting in considerable efficiency and reduction in ICT costs. Computer lab in Kenya Un laboratorio informatico in Kenia Innovative telecommunication services In 2013, there were nearly 90 mobile phone subscriptions for every 100 Kenyan adults. Among the many uses to which cell phones have been put in Kenya, the most innovative is mobile money transfer. Starting with the M-PESA system launched by Safaricom in 2007, and later joined by Zain s Zap system in 2009, mobile money has rapidly become a fixture in the lives of Kenyans, extending a sophisticated form of financial access to a wide population. M-PESA, Kenya s world-leading mobile-money system is currently used by over 17m Kenyans, about two-thirds of the adult population, and 25% of the country s gross national product flows through it. M-PESA lets people transfer cash using their mobile phones. M- PESA has since been extended to offer loans and savings products, and can also be used to disburse Mobile money transfer Trasferimento di denaro tramite telefono cellulare salaries or pay bills. In addition, the availability of a reliable mobile-payments platform has spawned a host of start-ups in Nairobi, whose business models build on M-PE- SA s foundations. Going global, it has been adopted in 72 countries, with the potential to cover 2 billion L innovativa industria delle TIC in Kenia Di Kahoro Kinaro Secondo Segretario Il settore delle TIC in Kenia è cresciuto enormemente nel corso dell ultima decade, con una crescita annua del 23%. Ciò è dovuto agli investimenti nell industria di settore ad opera del Governo del Kenia in collaborazione con il settore privato, per migliorare le infrastrutture delle TIC per un servizio efficace ed efficiente. La posa dei tre cavi sottomarini di fibra ottica e dei cavi terrestri di fibra ottica hanno dotato il Kenia di una banda larga affidabile e accessibile, risultante in una notevole efficienza e in una riduzione dei costi per le TIC. Innovativi servizi di telecommunicazione Nel 2013, sono stati sottoscritti quasi 90 abbonamenti per telefoni cellulari ogni 100 adulti keniani. Tra i vari usi per i quali i telefoni cellulari sono destinati in Kenia, il più innovativo è il sistema di trasferimento di denaro tramite cellulare. A partire dal sistema M-PESA, lanciato da Safaricom nel 2007 e più tardi raggiunto dal sistema Zain s Zap nel 2009, il trasferimento di denaro tramite cellulare è rapidamente divenuto un istituzione nella vita dei keniani, estendendo sofisticate forme di accesso finanziarie ad un ampia popolazione. Il sistema keniano M-PESA, il principale a livello mondiale per il trasferimento di denaro, è attualmente utilizzato da oltre 17 milioni di keniani, ossia circa i due terzi della popolazione adulta, e il 25% del prodotto interno lordo del Paese fluisce attraverso di esso. M-PESA consente alle persone di trasferire denaro contante utilizzando il proprio telefono cellulare. M-PESA ha fin dall inizio esteso l offerta di finanziamenti e di prodotti di risparmio, ed è inoltre possibile utilizzarlo per l erogazione dei salari o per il pagamento delle bollette. Inoltre, la disponibilità di una piattaforma mobile per i pagamenti affidabile ha generato una serie di start-up a Nairobi, i cui modelli di business si costruiscono sulle fondamenta di M-PESA. Complessivamente, è stato adottato in 72 Paesi, con un potenziale di copertura di 2 milardi di persone, in possesso di telefoni cellulari ma non di un conto in banca. L introduzione di computer portatili come strumento di insegnamento e di apprendimento nel sistema della scuola primaria del Kenia è in linea con la politica del governo volta a sviluppare appropriate competenze, quali abilità professionali, conoscenze, atteggiamenti e valori e volta a gestire l'istruzione in maniera efficace ed efficiente a tutti i livelli. È chiaro che i benefici socio-economici del progetto Laptop vanno aldilà dell aula in sè, e offrono una reale opportunità di trasformazione integrata del popolo del Kenia. 13 Karibu Kenya June / Giugno 2014

16 Trade and Investment Commercio e Investimenti people with cell phones but no bank account. The introduction of laptops as a teaching and learning tool in the public primary school system in Kenya is in line with the Government policy to enhance the appropriate competencies including skills, knowledge, attitudes and values, and to manage education effectively and efficiently at all levels. It is clear that the socio-economic benefits of the Laptop Project go beyond the classroom in the first instance, and offer a real opportunity for integrated transformation to the people of Kenya. Konza Technology City dubbed the African silicon savannah is one of the major Business Process Outsourcing (BPO) projects launched by the Government of Kenya. The park is set to host multimedia technology parks, shopping malls, office parks, hotels, schools, health facilities, industrial park and recreational facilities among others. The ICT park will facilitate business activity within and outside the country, promote the acquisition and usage of ICT in the country and promote good ICT governance. Going by the trend in the uptake of ICT education and its application in Kenya, it is clear why there are many new innovations in the market largely being accepted to simplify the way things are conventionally done. It is thus very possible that the next best big innovation to hit globally will trace its roots to Kenya. La città tecnologica di Konza, soprannominata la Silicon Savannah africana è uno dei maggiori progetti di Business Process Outsourcing (BPO), lanciato dal Governo del Kenia. Il parco è creato per ospitare parchi tecnologici multimediali, centri commerciali, parchi uffici, alberghi, scuole, strutture sanitarie, parchi industriali e strutture ricreative, tra le altre cose. Il parco tecnologico ha la funzione di facilitare i rapporti commerciali all interno e all esterno del Paese, di promuovere l acquisizione e l uso di TIC nel Paese e promuovere una buona governance tecnologica. Data la tendenza nella diffusione dell istruzione in materia di TIC e date le sue applicazioni in Kenia, è chiaro il motivo per cui sono presenti numerose innovazioni nel mercato, in gran parte ampiamente accettate, per semplificare il modo in cui le cose sono convenzionalmente fatte. È quindi molto probabile che la migliore prossima grande innovazione a livello globale abbia le sue radici in Kenia. Architectural design of the Konza ICT Park in Kenya Progettazione architettonica del parco tecnologico di Konza in Kenia 14 Karibu Kenya June / Giugno 2014

17 Tourism Turismo My Nairobi Let s take a look at the must-see attractions. La mia Nairobi ed il Programma delle Nazioni Unite per gli Insediamenti Umani By Saadia Salim Second Secretary Nairobi is the most prominent, interesting and fastest growing city in Africa. It is the regional commercial, financial, diplomatic, transport and communication hub in East and Central Africa. It serves as the headquarters of several companies, multinational media organizations and a centre for International conferences and meetings, and international organizations including United Nations Environmental Program (UNEP) and United Nations Human Settlement Program (UN- HABITAT). Nairobi National Park The Nairobi National Park is within the vicinity of the City that any visitor can go sightseeing. The Park is the only wildlife park in the world that you can visit by taxi or bus. Visitors to the park get a glimpse of variety of wild animals that include lions, cheetahs, leopards, buffaloes, hippos, zebras, giraffes, gazelles and more. One can go on a game drive, and also take a walking safari tour to meet the wild animals or even stay in a tented camp in the park. Di Saadia Salim Secondo Segretario Nairobi è la città più interessante, di maggior rilievo e con la crescita più rapida dell Africa. È il centro operativo del commercio, della finanza, della diplomazia, dei trasporti e delle comunicazioni della regione dell Africa centrale ed orientale. Funge da quartier generale di molte aziende, di multinazionali del settore dei mass media e da centro per conferenze e riunioni internazionali, nonché da sede di organizzazioni internazionali, quali il Programma delle Nazioni Unite per l Ambiente (UNEP) (UNHABITAT). Nairobi è unica per il fatto d essere l unica città al mondo con all interno un parco nazionale. A milioni vanno in Kenia per un safari o una vacanza al mare, ma a Nairobi non avrete la necessità di allontanarvi dai dintorni della città per visitare un parco nazionale. Nella mia Nairobi, la Green City in the Sun (città verde al sole), non mancano le cose da vedere, fare ed esplorare. Diamo un occhiata alle attrazioni da non perdere. Il Parco Nazionale di Nairobi Nairobi is unique in that it is the only city in the world that has a National Park within it. Millions go to Kenya for a safari or a beach holiday, but in Nairobi, you do not need to leave the environs of the City to visit a national park. Il Parco Nazionale di Nairobi si trova nelle vicinanze della città, che i turisti possono visitare. Il parco è l unica riserva naturale al mondo che potete visitare in taxi o in autobus. I visitatori del parco possono dare uno sguardo alla varietà di animali In my Nairobi, the Green City in the Sun, there is no shortage of things to see, do, and explore. Nairobi safari walk Il Nairobi Safari Walk selvatici tra i quali leoni, ghepardi, leopardi, bufali, ippopotami, zebre, giraffe, gazzelle. A lioness and her cubs at the Nairobi National Park Una leonessa ed i suoi cuccioli nel Parco Nazionale di Nairobi Impala with a view of Nairobi city in the background L impala con vista sulla città di Nairobi sullo sfondo 15 Karibu Kenya June / Giugno 2014

18 Tourism Turismo The Nairobi Safari Walk offers an servation platform. The centre is Nel parco si può fare un fotosafari Musei opportunity to learn what you ex- also a home to warthogs which e anche un safari a piedi per ve- pect to see in the rest of the country side especially in the national parks and game reserves. David Sheldrick Wildlife Trust The famous David Sheldrick Wildlife Trust is situated in the Nairobi national park. Between 11:00 am and 12:00 noon, one can watch orphaned baby rhinos and ele- freely roam the area along with the giraffes. The Giraffe Centre breeds Rothschild Giraffes found only in East Africa. The Bomas of Kenya The Bomas of Kenya is a cultural centre with a large amphitheatre where traditional dance and song shows are held in the afternoons. Bomas of Kenya offers Kenya in miniature, a walk through a prototype of a typical village. dere gli animali selvatici o addirittura stare in un campo tendato. Il Nairobi Safari Walk (safari a piedi) offre l opportunità di conoscere ciò che vi aspettereste di trovare nel resto della zone extraurbane, in particolar modo nei parchi nazionali e nelle riserve. Il David Sheldrick Wildlife Trust Il famoso David Sheldrick Wildlife Trust (Fondazione per la fauna selvatica David Sheldrick) si trova nel Parco Nazionale di Nairobi. Tra le undici e mezzogiorno, si possono osservare cuccioli orfani di rinoce- Il Museo Nazionale del Kenia Il museo è stato aperto ufficialmente il 22 settembre del Ospita collezioni museali e mostre, sia temporanee che permanenti. Presenta il ricco patrimonio culturale del Kenia con quattro temi distinti che ne rappresentano la cultura. Tra le altre attrazioni dell area, vi sono il Parco dei Serpenti di Nairobi, il giardino botanico ed il Nature Trail (percorso naturalistico). Nel museo vi sono anche ristoranti e negozi per garantirvi un esperienza esemplare e memorabile. Feeding the baby elephant at the park Un cucciolo di elefante nutrito nel parco phants take their mud baths and also watch keepers feed the animals. The Trust offers hope for the future of Kenya s threatened ele- Bomas of Kenya dancers Ballerini del Bomas of Kenya ronte ed elefante fare il bagno nel fango e si possono vedere i guardiani nutrirli. La fondazione dà speranza per il futuro delle popolazioni di elefanti e rinoceronti del Kenia a rischio, poiché lottano contro la minaccia di bracconaggio per l avorio e le corna, la perdita dell habitat dovuta alla pressione demografica e conflitti, deforestazione e siccità. Il Museo di Karen Blixen Questa casa museo è una delle più antiche case di Nairobi, costruita nel 1912, con una magnifica vista sulle colline Ngong. Karen Blixen, autrice danese del celebre romanzo La mia Africa, ha vissuto nella fattoria dal 1917 al La casa museo offre un idea della vita phant and rhino populations as della talentuosa autrice e conta- they struggle against the threat of poaching for their ivory and horns, the loss of habitat due to human population pressure and conflict, deforestation and drought. The Giraffe Centre The main attraction for visitors is feeding giraffes from a raised ob- Museums National Museum of Kenya The Museum was officially opened on 22nd September, The museum houses museum collections and exhibits, both temporary and permanent exhibits. It showcases Kenya's rich heritage with four distinct the- Il Centro Giraffe La principale attrazione per i visitatori è nutrire le giraffe da una piattaforma d osservazione rialzata. Il centro ospita anche facoceri che girovagano liberamente nella zona assieme alle giraffe. Il Centro Giraffe alleva le giraffe di Rothschild, che si trovano solo nell Africa orientale. dina, attraverso fotografie, quadri, esposizioni di mobili ed una biblioteca. La maggior parte dell adattamento cinematografico vincitore del Premio Oscar nel 1985 era basata sul suo libro La mia Africa ed è proprio nel terreno di Karen Blixen che furono fatte le riprese del film. mes representing Kenya's Culture. Other attractions within the Il Bomas of Kenya Shopping Tourist feeding the giraffe Un turista dà da mangiare ad una giraffa grounds include the Nairobi Snake Park, the Botanic Garden and Nature Trail. The museum also has restaurants and shops to ensure a memorable and wholesome experience. Il Bomas of Kenya è un centro culturale dotato di un ampio anfiteatro dove si tengono spettacoli di danze e canzoni tradizionali nel pomeriggio. Offre il Kenia in miniatura, una passeggiata sul prototipo di un villaggio tipico. Collane Kazuri Il Kazuri Bead Factory and Pottery Centre (fabbrica e centro di collane in ceramica Kazuri) è un ottima fermata per coloro che sono interessati all artigianato locale. La fabbrica di collane è una sosta famosa 16 Karibu Kenya June / Giugno 2014

19 Tourism Turismo da o verso il museo Karen Blixen Il mercato Maasai e altri siti nei suoi dintorni. Le col- Il mercato Maasai di Nairobi è un lane in ceramica, le ceramiche e i vero festival di forme e colori. Offre prodotti in pelle sono tutti fatti a l opportunità agli acquirenti di pro- mano. Kazuri significa piccolo e dotti artigianali di comprare qual- bello in lingua swahili e il nome che prodotto della ricca collezione deriva dalla fondatrice che ha av- d artigianato dell Africa a prezzi ra- viato l azienda nel Si può gionevoli. È un mercato all aperto fare il giro dello stabilimento e ve- che attrae una moltitudine di abi- National Museum of Kenya Il Museo Nazionale del Kenia der cuocere e smaltare le collane e le ceramiche. Poi, si possono comprare deliziosi braccialetti, col- tanti del luogo e di turisti che cercano prodotti fatti a mano unici per decorare la propria casa, per se Karen Blixen Museum Maasai Market lane e orecchini di ogni tonalità stessi o per un regalo ad amici e The Museum house is one of Nairobi s old houses built in 1912, set Maasai Market in Nairobi is a true festival of colour and form. It offers an possibile. parenti. with a magnificent view of the Ngong opportunity for handicraft shoppers Hills. Karen Blixen, Danish author of to buy some of the rich collection of the famed memoir Out of Africa lived on the farm from 1917 to It presents a glimpse of the life of the talented author and farmer through, photographs, paintings and displays of furniture and a Library of books. Much of the 1985 Oscar winning movie Adaptation were based on her book Out of Africa and it is on the same Karen Blixen grounds shots of the film were made. Shopping Kazuri Beads The Kazuri Bead Factory and Pottery Centre is a good stop for those interested in local crafts. The Bead Factory is a popular stop en route to, or The Karen Blixen Museum Il Museo di Karen Blixen from, the Karen Blixen museum, and other sites in the Karen neighbour- African arts and crafts at reasonably hood. The ceramic beads, pottery low prices. It is an open air market and leather goods are all handmade. that attracts throngs of locals and "Kazuri" means "small and beautiful" tourists alike looking for unique han- in Swahili and was named by the dicrafts to adorn their homes, them- founder when she started the com- selves or as gifts to friends and family. pany in You can get a tour of the factory and watch the beads and pots get fired and glazed. Then shop for lovely necklaces, bracelets and earrings of every conceivable shade. Handmade Kazuri beads Collane Kazuri fatte a mano Various products of Maasai market Vari prodotti del mercato Maasai 17 Karibu Kenya June / Giugno 2014

20 Tourism Turismo Residence in Kenya By Margaret Chepngetich Immigration Attaché Foreign nationals can reside in Kenya after applying and obtaining different types of work or residence permits. While it is the Government s policy that the economy of Kenya should be manned by trained and competent citizens, work permits are issued to non-citizens with skills not available at present in the Kenyan market. The Department of Immigration issues different classes of work and residence permits. Class A permit is issued to a person that intends to engage in prospecting for minerals and mining in Kenya and has obtained prospecting or mining right or licence that is necessary for the purpose. The person should have sufficient capital and other resources required to engage in prospecting and mining. Class B Work permit is issued to a person wishing to invest in Agriculture and Animal Husbandry. In order for one to apply, one requires to have proof of land ownership or leasehold interest in land for the purpose, proof of capital available for the purpose and clearance from relevant bodies. Class C work permit is issued to a member of a prescribed profession who intends to practise that profession whether alone or in partnership in Kenya. One must possess the prescribed qualifications, register with the relevant professional body in Kenya and must have sufficient capital and other resources for the purpose. Class D permit is issued to a person who is offered specific employment by a specific employer, the government of Kenya or any other person or authority under the control of the government or under the United Nations Organization who is in possession of skills that are not available in Kenya and whose engagement in that employment is of benefit to Kenya. The Employer is supposed to apply for the permit by providing copies of academic/professional certificates along with the Curriculum Vitae (CV) and evidence that the organization failed to fill the vacancy from the local labour market after advertising in the Kenyan Daily newspapers. Class F Permit is issued to a person who intends to engage in specific manufacturing in Kenya. One has to obtain licences, registration and other authority necessary for the purpose. He/she must have sufficient capital and other resources for that purpose. Class G permit is issued to a person who intends to engage in a specific trade, business or Consultancy whether alone or in partnership. One has to obtain the necessary licence, registration or authority for the purpose. They must have sufficient capital and other resources for the purpose and their engagement in that trade, business and consultancy will be of benefit to Kenya. One has to provide documentary proof of a minimum capital of US $ 100,000 or equivalent in any other currency to be invested or already invested, registration certificate of the company or certificate of incorporation, copies of personal and company Personal Identification Number (PIN) from the Kenya Revenue Authority if the business is running. In order Residenza in Kenia Di Margaret Chepngetich Addetto Affari Consolari I cittadini stranieri possono risiedere in Kenia, previa richiesta ed ottenimento di differenti tipi di permesso per motivi di lavoro o residenza elettiva. La politica governativa è che l economia del Kenia dovrebbe avere cittadini qualificati e competenti; i permessi per motivi di lavoro sono rilasciati a individui non keniani con abilità professionali che al momento non sono disponibili nel mercato keniano. Il Dipartimento per l Immigrazione rilascia permessi per motivi di lavoro e residenza elettiva di diverse classi. Il permesso classe A è rilasciato a coloro che intendono dedicarsi in Kenia alla prospezione ed estrazione mineraria ed hanno ottenuto l autorizzazione o la licenza per la prospezione o l estrazione necessaria a tale scopo. Si devono avere capitale ed altre risorse sufficienti, che sono richieste per lavorare nella prospezione e nell estrazione. Il permesso di lavoro classe B è rilasciato a coloro che intendono investire nell agricoltura e nella zootecnia. Per farne richiesta, si deve dimostrare di essere proprietario di un terreno o avere il diritto di locazione di un terreno a tale scopo, prova di capitale a disposizione e l autorizzazione dalle autorità competenti. Il permesso di lavoro classe C è rilasciato a membri di una specifica professione che intendono svolgere il proprio lavoro da soli o in partnership in Kenia. È necessario possedere le necessarie qualifiche, registrarsi presso il relativo organismo professionale in Kenia ed avere capitale sufficiente e altre risorse a tale scopo. Il permesso classe D è rilasciato a destinatari di uno specifico impiego da dipendente di un datore di lavoro specifico, il governo del Kenia o un qualsiasi altro individuo o autorità controllata dal governo o dall Organizzazione delle Nazioni Unite, che siano in possesso di abilità professionali non disponibili in Kenia e la cui attività sarà di beneficio al Kenia. Il datore di lavoro deve fare richiesta del permesso fornendo copia dei certificati accademici/professionali, unitamente al curriculum vitae (CV) e dare prova che l organizzazione non è riuscita a ricoprire il posto vacante attraverso il mercato del lavoro locale, a seguito della relativa pubblicazione nei quotidiani keniani. Il permesso classe F è rilasciato a coloro che intendono dedicarsi in Kenia ad uno specifico ambito del settore manifatturiero. È necessario ottenere le licenze, l iscrizione e le altre autorizzazioni necessarie, nonché possedere capitale ed altre risorse sufficienti a tale scopo. Il permesso classe G è rilasciato a coloro che intendono dedicarsi ad una specifica attività di commercio, affari o consulenza sia da soli che in partnership. È necessario ottenere le licenze, l iscrizione e le altre autorizzazioni necessarie, nonché possedere capitale e altre risorse sufficienti a tale scopo; inoltre, la loro attività di commercio, affari e consulenza deve essere di beneficio al Kenia. È necessario fornire prova documentale di un capitale minimo di US $ o l equivalente in qualsiasi altra valuta da investire o già investito, il certificato d iscrizione dell impresa o l atto costitutivo, copia del nu- 18 Karibu Kenya June / Giugno 2014

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE Alessandro Clerici Chairman Gruppo di Studio WEC «World Energy Resources» Senior Corporate Advisor - CESI S.p.A. ATI--MEGALIA Conferenza

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO VERSO UN CODICE DEONTOLOGICO DEL DOCENTE Paolo Rigo paolo.rigo@istruzione.it ALCUNE SEMPLICI

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

company P R O F I L E

company P R O F I L E company P R O F I L E la nostra azienda about us PASSIONE E TRADIZIONE NEL NOSTRO PASSATO PASSION AND DEEP-ROOTED TRADITION Lavorwash nasce nel 1975 ed è da oltre 35 anni uno dei maggiori produttori al

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING Innovazione nei contenuti e nelle modalità della formazione: il BIM per l integrazione dei diversi aspetti progettuali e oltre gli aspetti manageriali, gestionali, progettuali e costruttivi con strumento

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far fronte alle sfide connesse alla salute materno infantile.

Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far fronte alle sfide connesse alla salute materno infantile. Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far fronte alle sfide connesse alla salute materno infantile Aprile 2008 1 Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL Ing. Maurizio Rea (Gruppo SOL) ECOMONDO - Sessione Tecnologie di Produzione Rimini, 3 Novembre 2010 IL GRUPPO SOL Profilo aziendale

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti L EUROPA E LE RISORSE AMBIENTALI, ENERGETICHE E ALIMENTARI BOLOGNA, 16 MARZO 2015 LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA Silva Marzetti Scuola di Economia, Management e Statistica Università

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Scenari ENEA per la Strategia Energetica Nazionale: metodologie e problemi

Scenari ENEA per la Strategia Energetica Nazionale: metodologie e problemi Scenari ENEA per la Strategia Energetica Nazionale: metodologie e problemi Maria Rosa Virdis ENEA - Unità Centrale Studi e Strategie Università Bocconi - Milano, 5 Dicembre 2012 1 SOMMARIO Le attività

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica Advanced solutions for: UTILITY DISTRIBUTION TERTIARY RENEWABLE ENERGY INDUSTRY Soluzioni avanzate per: DISTRIBUZIONE ELETTRICA TERZIARIO ENERGIE RINNOVABILI INDUSTRIA The company T.M. born in year 2001,

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Le piattaforme di investimento alternativo nel quadro regolatorio italiano ed europeo: il caso di Epic

Le piattaforme di investimento alternativo nel quadro regolatorio italiano ed europeo: il caso di Epic XVI Convention IBAN Dall Entrepreneurship al Capitale di Rischio dei Business Angels Le piattaforme di investimento alternativo nel quadro regolatorio italiano ed europeo: il caso di Epic Guido Ferrarini

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici http://www.globalnetworking group.com/ Page 1 of 2 Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli Edifici Speakers

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli