Gli Acquisti Verdi di Intercent-ER: Risultati raggiunti e prossime iniziative. Bologna, 5 maggio 2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gli Acquisti Verdi di Intercent-ER: Risultati raggiunti e prossime iniziative. Bologna, 5 maggio 2009"

Transcript

1 Gli Acquisti Verdi di Intercent-ER: Risultati raggiunti e prossime iniziative Bologna, 5 maggio 2009

2 SOMMARIO L impegno di Intercent-ER per il GPP Alcuni risultati: meno CO2, più alberi Iniziative in corso e prossimi passi 2

3 INTERCENT-ER E IL GREEN PUBLIC PROCUREMENT Per Intercent-ER garantire un elevato livello di qualità dei beni e dei servizi che vengono acquisiti tramite i suoi sistemi di acquisto costituisce al contempo un obiettivo operativo e un impegno verso gli Enti che decidono di comprare con l Agenzia. I requisiti ambientali rappresentano per le forniture un aspetto qualitativo sempre più importante, oltre a costituire un ulteriore elemento di razionalizzazione della spesa pubblica: negli acquisti verdi il costo di un bene/servizio non è considerato solo nella fase di produzione ma lungo tutto il suo ciclo di vita e nelle sue ricadute di lungo periodo su ambiente e collettività In ragione dei settori di intervento e dei volumi di spesa trattati, Intercent-ER ricopre un fondamentale ruolo di traino nel processo di gestione ecologica e nell orientamento dei consumi verso prodotti/servizi più eco-compatibili, fungendo da buon esempio, sia per le Pubbliche Amministrazioni sia per le imprese 3

4 FORME DI COLLABORAZIONE ATTIVATE DA INTERCENT-ER Intercent-ER, l Assessorato all Ambiente della Regione Emilia-Romagna, Arpa-ER e le Province di Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma, Piacenza e Ferrara hanno stipulato una convenzione con l obiettivo di: definire le caratteristiche eco-compatibili di determinate categorie merceologiche pre-individuate, oggetto di convenzioni dell Agenzia; avviare un percorso che permetta di trasferire agli Enti Locali le conoscenze/competenze per l'implementazione di un sistema di GPP Intercent-ER partecipa al progetto col compito fondamentale di contribuire alla realizzazione del GPP attraverso la predisposizione di capitolati tecnici e bandi verdi nei settori di intervento individuati 4

5 CONVENZIONE TRA INTERCENT-ER E ARPA Per accrescere l efficacia degli interventi in materia di GPP, oggi sarà sottoscritta una importante convenzione tra Intercent-ER e ARPA Emilia-Romagna. Tale intesa nasce dalla consapevolezza della complessità degli aspetti relativi agli acquisti eco-compatibili, che richiedono la convergenza di professionalità e competenze diversificate: quelle tecnico-ambientali di Arpa e e quelle di Intercent-ER in materia di strategie di gara e di e-procurement. Questa collaborazione garantirà a Intercent-ER un supporto specialistico e qualificato in materia ambientale, elevando ulteriormente la qualità delle forniture aggiudicate. In particolare: ARPA ER potrà: proporre specifiche iniziative di GPP; realizzare analisi tecniche; fornire informazioni sulle specifiche ecocompatibili dei beni e servizi da acquisire da parte di Intercent-ER INTERCENT-ER potrà chiedere ad ARPA di: fare parte di commissioni giudicatrici; partecipare a gruppi di lavoro per l elaborazione di capitolati tecnici 5

6 INTERCENT-ER E LE IMPRESE I diversi strumenti di e-procurement messi a disposizione da Intercent-ER possono comportare rilevanti vantaggi per le aziende interessate al mercato della fornitura pubblica, quali: lo snellimento delle procedure; l'incremento della trasparenza nello svolgimento delle gare; l utilizzo di un canale di vendita innovativo; uno stimolo costante ad investire nella ricerca e nello sviluppo di nuovi prodotti/servizi per adattarsi ad una domanda sempre più sensibile ed esigente e quindi acquisire maggiore competitività; la possibilità di presidiare nuovi mercati e ottenere maggiore visibilità SVILUPPO DEL GPP 6

7 GPP: STRUMENTI A DISPOSIZIONE NELLE PROCEDURE DI ACQUISTO Nelle procedure di acquisto, le fasi in cui è possibile introdurre elementi di qualità ambientale sono: la definizione dell oggetto (ad es. derrate biologiche, carta riciclata); la definizione delle specifiche tecniche del bene o del servizio (ad es. arredi prodotti con legname proveniente da foreste certificate, trasporto da eseguire con mezzi ecologici); la definizione dei requisiti di accesso alla gara (ad es. il possesso di una certificazione); la definizione dei requisiti qualitativi dell offerta tecnica (ad es. il possesso di un marchio ecologico come requisito premiante); la comunicazione e la condivisione dei risultati 7

8 LE CATEGORIE PRIORITARIE DEL PAN Nel Piano d azione per la sostenibilità ambientale dei consumi della P.A., tenuto conto degli impatti ambientali e dei volumi di spesa coinvolti, sono state individuate 11 categorie rientranti nei settori prioritari di intervento per il GPP: Arredi (per ufficio, scolastici, per archiviazione, sale lettura) Gestione dei rifiuti Servizi energetici (illuminazione, riscaldamento e raffrescamento edifici) Cancelleria (carta e materiali di consumo) Ristorazione (gestione mense e forniture alimentari) Servizi di gestione edifici (servizi di pulizia e materiale per l igiene) Trasporti (servizi di trasporto mobilità sostenibile) Edilizia (costruzione e ristrutturazione, manutenzione strade) Servizi urbani e del territorio (verde pubblico) Elettronica (attrezzature elettriche ed elettroniche, telecomunicazioni) Prodotti tessili e calzature 8

9 I SETTORI GIA ESPLORATI DA INTERCENT-ER L impegno di Intercent-ER in materia di GPP è caratterizzato da un miglioramento costante e progressivo, come denotano le iniziative intraprese nell arco della sua attività, passate da interventi ad impatto più timido a veri e propri appalti verdi. La metodologia seguita dall Agenzia consiste nell inserimento di specifiche tecniche eco-compatibili all interno dei propri bandi di gara e capitolati tecnici, sia come caratteristiche obbligatorie del bene o del servizio, sia come requisiti ulteriori di qualità. I settori in cui sono state intraprese le iniziative di maggiore rilievo sono: alimentari prodotti cartari ad uso igienicosanitario detergenti carta e cancelleria stampanti, computer e fotocopiatrici arredi scolastici facchinaggio, trasloco e vigilanza energia rifiuti automezzi 9

10 SOMMARIO L impegno di Intercent-ER per il GPP Alcuni risultati: meno CO2, più alberi Iniziative in corso e prossimi passi 10

11 DEMATERIALIZZAZIONE: STAMPARE MENO CARTA Grazie all aggregazione delle procedure di gara e ai servizi della piattaforma telematica sono stati raggiunti importanti risultati in materia di dematerializzazione, con considerevoli risparmi di carta da parte degli Enti che acquistano con l Agenzia. Si stima che quando un Amministrazione aderisce a una convenzione Intercent-ER, anziché effettuare in proprio una specifica procedura di gara, eviti di stampare circa 350 fogli. Nel 2008 ciò ha prodotto: un risparmio complessivo pari a 1,9 tonnellate di carta ( fogli), equivalenti a quasi 5 tonnellate di legname (circa 40 alberi di medie dimensioni); una riduzione della CO2 emessa nel processo produttivo della carta stimata in circa 800 kg annui A questo si aggiungono risparmi derivanti dai servizi di e-procurement, che con lo scambio dei documenti in formato digitale consentono risparmi di carta anche ai fornitori 11

12 ACQUISTO DI CARTA RICICLATA La convenzione Intercent-ER per la fornitura di carta e cancelleria prevede per le Amministrazioni la possibilità di acquistare fino a risme di carta riciclata in formato A4, per un peso complessivo di 200 tonnellate. Secondo uno studio dell associazione Ambiente Italia, il riciclo di una tonnellata di carta determina un risparmio di circa 210 kg di anidride carbonica nel processo produttivo e di ben kg di CO2 per il mancato smaltimento in discarica: per ogni tonnellata di carta di pura cellulosa avviata a riciclo si produce dunque un risparmio di anidride carbonica pari a kg totali. La convenzione Intercent-ER, pertanto, può complessivamente garantire una riduzione delle emissioni di CO2 pari a quasi 262 tonnellate. 12

13 ENERGIA VERDE PER GLI ENTI LOCALI La convenzione Intercent-ER per la fornitura di energia elettrica, stipulata nel luglio 2008, prevede che gli Enti Locali possano acquistare energia verde, prodotta attraverso fonti rinnovabili a zero emissioni (eolico, fotovoltaico, idroelettrico, biomasse). Le attivazioni effettuate tra ottobre 2008 e aprile 2009 prevedono fino alla fine dell anno la fornitura di energia verde per 6 Enti per un quantitativo totale pari a KWh. Secondo la metodologia elaborata dall ENEA, che misura le emissioni di anidride carbonica derivanti dalle diverse categorie di combustibile, la produzione di energia da petrolio rilascia 255 kg di CO2 per MWh, mentre da gas naturale 205 kg/mwh. Si può stimare che la riduzione delle emissioni di anidride carbonica per gli enti che acquistano energia verde con Intercent-ER sia di tonnellate. 13

14 ARREDI ECOSOSTENIBILI PER LE SCUOLE In collaborazione con l Assessorato all Ambiente della Regione Emilia-Romagna, nel 2008 l Agenzia ha realizzato un appalto verde per la fornitura di arredi per le scuole, nel quale un peso determinante per l aggiudicazione è stato assegnato ai criteri di eco-sostenibilità. Sono disponibili alcuni dati sui risultati ambientali finora raggiunti dalla convenzione: con l utilizzo di pannelli ecologici al 100% riciclati sono stati risparmiati circa 400 alberi; con i pannelli ecologici Leb le emissioni di formaldeide sono diminuite dell 80% rispetto ai normali pannelli certificati di classe E1; sono stati riutilizzati circa 400 kg di plastica riciclata. 14

15 NOLEGGIO E ACQUISTO DI VEICOLI A METANO La convenzione per il noleggio e l acquisto di autoveicoli prevede diversi elementi di ecocompatibilità: molti modelli dispongono del filtro anti-particolato e le Amministrazioni hanno la possibilità di comprare o noleggiare vetture bi-fuel a metano. Finora sono state 70 le macchine a metano acquistate e 90 quelle noleggiate. Raffrontando le emissioni dei veicoli a metano con quelle di un analogo modello a benzina (e considerando i chilometri presunti di percorrenza annua), è possibile misurare il risparmio annuo di emissioni di anidride carbonica dei singoli automezzi. Si calcola che in un anno la riduzione di CO2 ottenuta grazie alla convenzione Intercent- ER ammonti rispettivamente a 39,6 tonnellate (acquisto) e a 32,3 tonnellate (noleggio), per un totale di 71,9 tonnellate. 15

16 PC E MONITOR A BASSO CONSUMO ENERGETICO I personal computer e i monitor della convenzione Acquisto PC Desktop 3 sono muniti di etichetta ecologica di tipo I e di certificazione Energy 4 Star, che attesta un basso consumo energetico. In dettaglio, ogni PC in convenzione consuma 118,5 KWh annui e ogni monitor 38,6 KWh all anno. Raffrontando questi dati con quelli di apparecchi analoghi sprovvisti di certificazione Energy 4 Star, si stima che ogni elaboratore consenta di risparmiare 55,7 KWh annui e ogni monitor 48,2 KWh. La presente convenzione comprende la fornitura di apparecchi, e quindi: il risparmio energetico annuo con essa realizzato può essere stimato in KWh; in termini di minori emissioni di anidride carbonica, si raggiunge una riduzione annua pari a 191,2 tonnellate. 16

17 IN SINTESI Le iniziative di GPP hanno pertanto già prodotto importanti risultati a tutela dell ambiente. In sintesi, si stima che grazie a Intercent-ER il risparmio complessivo in termini di minori emissioni di anidride carbonica superi le tonnellate all anno. A titolo di paragone, un cittadino italiano causa mediamente in un anno - in tutte le sue attività l emissione di circa 7,5 tonnellate di CO2 (Fonte ENEA), mentre la produzione pro-capite di anidride carbonica per il trasporto su strada si attesta a circa 2 tonnellate annue (fonte ISTAT). Grazie a Intercent-ER, dunque, è come se per l intero 2008 non fossero circolate vetture a benzina di media cilindrata. Oppure, è come se per ventiquattro ore ci fosse stato un blocco completo del traffico che abbia coinvolto 1,1 milioni di automobili. 17

18 SOMMARIO L impegno di Intercent-ER per il GPP Alcuni risultati: meno CO2, più alberi Iniziative in corso e prossimi passi 18

19 GLI ACQUISTI VERDI SU Sul portale di Intercent-ER è presente un apposita sezione dedicata agli Acquisti Verdi In quest area, sono riportate tutte le convenzioni attive relative a beni o servizi caratterizzati da requisiti di sostenibilità ambientale 19

20 CONVENZIONI VERDI ATTIVE E BANDI ECO-SOSTENIBILI 20

21 LE PROSSIME INIZIATIVE (1/2) CONVENZIONE Pulizia Uffici 2 Acquisto e Noleggio Autoveicoli 2 Noleggio Auto con conducente 2 Massa Vestiario 2 ASPETTI AMBIENTALI Detergenti a ridotto impatto ambientale; Attrezzature a basso consumo energetico Auto ad alimentazione mista benzina/metano o benzina/gpl; Filtro anti-particolato; Auto Euro 5; Vetture ad alimentazione elettrica Auto ad alimentazione mista benzina/metano o benzina/gpl; Filtro anti-particolato; Auto Euro 5 Assenza di sostanze nocive; Utilizzo di fibre naturali; Etichette ecologiche e marchi ambientali 21

22 LE PROSSIME INIZIATIVE (2/2) CONVENZIONE PC Desktop 4 PC Notebook 4 Energia Elettrica 2 Gestione rifiuti speciali Lavanolo ASL e AO Ferrara ASPETTI AMBIENTALI Certificazione Energy Star; TCO Certificazione Energy Star; TCO Energia da fonti rinnovabili Certificazione di gestione del sistema ambientale; Contenitori riciclati o riciclabili Mezzi di trasporto a ridotto impatto ambientale; Verifica uso detergenti a ridotto impatto ambientale 22

Acquisti verdi e sostenibili in Emilia-Romagna: l esperienza della centrale Intercent-ER

Acquisti verdi e sostenibili in Emilia-Romagna: l esperienza della centrale Intercent-ER ASSE E: Capacità istituzionale -Obiettivo specifico 5.5: Rafforzare ed integrare il sistema di governance ambientale Workshop L uso strategico degli acquisti pubblici verdi per un economia sostenibile

Dettagli

Le convenzioni verdi disponibili in Emilia Romagna. Bologna, 30 Aprile 2015. Ortensina Guidi Intercent-ER

Le convenzioni verdi disponibili in Emilia Romagna. Bologna, 30 Aprile 2015. Ortensina Guidi Intercent-ER Le convenzioni verdi disponibili in Emilia Romagna Bologna, 30 Aprile 2015 Ortensina Guidi Intercent-ER 1 Intercent-ER: ruolo e obiettivi L Agenzia Intercent-ER è la centrale di committenza delle Pubbliche

Dettagli

Gli appalti verdi realizzati in Emilia- Romagna: le possibili azioni per l attuazione del piano regionale

Gli appalti verdi realizzati in Emilia- Romagna: le possibili azioni per l attuazione del piano regionale Gli appalti verdi realizzati in Emilia- Romagna: le possibili azioni per l attuazione del piano regionale Ortensina Guidi Ravenna 30 settembre 2011 Indice Intercent-ER: funzioni, obiettivi, principali

Dettagli

INTERCENT-ER Agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici

INTERCENT-ER Agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici INTERCENT-ER Agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici RAZIONALIZZARE LA SPESA ACQUISTANDO VERDE Bologna, 21 Gennaio 2009 INTERCENT-ER, RUOLO E OBIETTIVI (1/2) Con la L.R. 11/2004 la Regione

Dettagli

Linee guida per l ottenimento del Marchio La Sardegna Compra Verde

Linee guida per l ottenimento del Marchio La Sardegna Compra Verde Linee guida per l ottenimento del Marchio La Sardegna Compra Giugno 203 . Cos è il Marchio Il Marchio La Sardegna Compra, concesso dal Servizio SAVI (Sostenibilità Ambientale, Valutazione Impatti e Sistemi

Dettagli

Contributo del Dr. Giuseppe Torelli

Contributo del Dr. Giuseppe Torelli Riferimenti normativi in essere sugli acquisti Verdi pubblici. Contributo del Dr. Giuseppe Torelli D.Lgs 22/97: il 40% del totale dei consumi di carta riciclata D.M. 27.03.98: il 50% di veicoli a carburanti

Dettagli

GPP (Green Public Procurement)

GPP (Green Public Procurement) GPP (Green Public Procurement) INDICE DEFINIZIONE OBIETTIVI CRONOLOGIA EUROPA CRONOLOGIA ITALIA NORMATIVA EUROPEA NORMATIVA NAZIONALE CRITERI AMBIENTALI MINIMI CARTA ARREDI PER UFFICIO, ARREDO URBANO,

Dettagli

GREEN PUBLIC PROCUREMENT QUALE STRUMENTO DI PROMOZIONE DEL MERCATO DEI PRODOTTI DA RECUPERO E RICICLO Silvano Falocco

GREEN PUBLIC PROCUREMENT QUALE STRUMENTO DI PROMOZIONE DEL MERCATO DEI PRODOTTI DA RECUPERO E RICICLO Silvano Falocco GREEN PUBLIC PROCUREMENT QUALE STRUMENTO DI PROMOZIONE DEL MERCATO DEI PRODOTTI DA RECUPERO E RICICLO Silvano Falocco Il GPP (Green Public Procurement o Acquisti verdi della Pubblica Amministrazione),

Dettagli

Green Public Procurement

Green Public Procurement Andrea Monsignori, Servizio Qualità dell Ambiente gestione rifiuti e attività estrattive Workshop: Procedure e opportunità del comprare verde Perugia, 24 Febbraio 2010 Green Public Procurement (Acquisti

Dettagli

La Centrale Regionale Acquisti per la razionalizzazione degli acquisti e il GPP

La Centrale Regionale Acquisti per la razionalizzazione degli acquisti e il GPP La per la razionalizzazione degli acquisti e il GPP Relatore: Direttore, Dott. Andrea Martino Milano, 7 ottobre 2008 L approccio di Regione Lombardia al procurement Centrale regionale acquisti 1 CENTRALE

Dettagli

Il Piano di Azione sul GPP della Provincia di Modena

Il Piano di Azione sul GPP della Provincia di Modena Acquisti verdi tra consapevolezza dei consumi, sostegno alle produzioni e corretta informazione Ravenna 30/9/2011 Il Piano di Azione sul GPP della Provincia di Modena Dott. Zacchi Giovanna Ufficio Sviluppo

Dettagli

L USO STRATEGICO DEGLI APPALTI

L USO STRATEGICO DEGLI APPALTI L USO STRATEGICO DEGLI APPALTI PUBBLICI PER UN ECONOMIA SOSTENIBILE 1 LE INDICAZIONI EUROPEE PER UNA ECONOMIA SOSTENIBILE Il piano d'azione "Produzione e consumo sostenibili" e "Politica industriale sostenibile

Dettagli

CONCORSO PER PARTECIPARE GRATUITAMENTE AL FORUM

CONCORSO PER PARTECIPARE GRATUITAMENTE AL FORUM CONCORSO PER PARTECIPARE GRATUITAMENTE AL FORUM Il presente concorso offre a 30 imprese l opportunità di partecipare gratuitamente al Forum CompraVerde BuyGreen di Milano ed è rivolto a tutte le micro,

Dettagli

QUESTIONARIO PER PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI. Progetto LIFE+ Promise. Action B1: Awareness level survey. Sezione Anagrafica

QUESTIONARIO PER PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI. Progetto LIFE+ Promise. Action B1: Awareness level survey. Sezione Anagrafica QUESTIONARIO PER PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Progetto LIFE+ Promise Action B1: Awareness level survey Sezione Anagrafica Comune/Ente pubblico Popolazione residente (se trattasi di Comune/Provincia) Referente

Dettagli

Il progetto GPP della PAT

Il progetto GPP della PAT Il progetto GPP della PAT La Delibera di Giunta Provinciale n 885/2010 Sommario cosa sono gli acquisti verdi acquisti verdi dell Ente Pubblico: il contesto normativo la situazione in Trentino: la D.G.P.

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE GLI ACQUISTI PUBBLICI VERDI

CORSO DI FORMAZIONE GLI ACQUISTI PUBBLICI VERDI CORSO DI FORMAZIONE GLI ACQUISTI PUBBLICI VERDI Pontedera 2007 INIZIAMO CON UN CONCETTO CARDINE: IL CICLO DI VITA DEL PRODOTTO INPUT Materiali Energia Acqua PRODUZIONE / ESTRAZIONE MATERIE PRIME REALIZZAZIONE

Dettagli

Riccardo Rifici - Ministero dell'ambiente della tutela del territorio e del mare 1 ACQUISTI VERDI TRA PRODUZIONE E CONSUMO

Riccardo Rifici - Ministero dell'ambiente della tutela del territorio e del mare 1 ACQUISTI VERDI TRA PRODUZIONE E CONSUMO 1 ACQUISTI VERDI TRA PRODUZIONE E CONSUMO SOSTENIBILI Le potenzialità del GPP 2 favorisce la diffusione di modelli di consumo e di acquisto sostenibili favorisce la razionalizzazione della spesa pubblica,

Dettagli

Calabria 4 e 5 novembre 2009

Calabria 4 e 5 novembre 2009 SEMINARIO FORMATIVO: IL GREEN PUBLIC PROCUREMENT Calabria 4 e 5 novembre 2009 Dr.ssa Monica Giusto Consulente Ambientale SOMMARIO Definizione GPP Obiettivi GPP Normativa europea Normativa italiana PAN

Dettagli

Spending review: opportunità o ostacolo allo sviluppo del Green Public Procurement (GPP)?

Spending review: opportunità o ostacolo allo sviluppo del Green Public Procurement (GPP)? Spending review: opportunità o ostacolo allo sviluppo del Green Public Procurement (GPP)? Piani degli acquisti verdi: dalla teoria alla pratica La promozione del GPP in Liguria il modello regionale per

Dettagli

GPP L'esperienza di Arca S.p.A

GPP L'esperienza di Arca S.p.A GPP L'esperienza di Arca S.p.A A cura di Marco Petriccione Funzione Service Management e Gestione dei sistemi di e-procurement Assago, 01/04/2016 I N D I C E Ruolo di Arca nel Procurement lombardo: Benefici

Dettagli

I Progetti di Responsabilità Sociale d Impresa della Provincia di Modena

I Progetti di Responsabilità Sociale d Impresa della Provincia di Modena Milano, 24 settembre 2008 I Progetti di Responsabilità Sociale d Impresa della Provincia di Modena Anna Bernardi, U.O. Industria, Artigianato e Servizi Elisa Rossi, U.O. Sviluppo Sostenibile e Agenda 21

Dettagli

La rete delle stazioni Sperimentali e dei laboratori accreditati: il ruolo e la credibilità

La rete delle stazioni Sperimentali e dei laboratori accreditati: il ruolo e la credibilità La certezza della verde qualità: la verifica dei criteri ambientali negli acquisti verdi La rete delle stazioni Sperimentali e dei laboratori accreditati: il ruolo e la credibilità Claudio Bozzi www.sperimentalecarta.it

Dettagli

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Articolo 1 Oggetto 1. Il presente disciplinare regolamenta la concessione e l utilizzo del Marchio La Sardegna Compra Verde.

Dettagli

COMUNE DI. (Provincia di.)

COMUNE DI. (Provincia di.) COMUNE DI (Provincia di.) Deliberazione della Giunta Comunale N... del Oggetto : Adozione della politica di Green Public Procurement (Acquisti Verdi GPP) L' anno duemilaedodici, il giorno del mese, nella

Dettagli

1 incontro con Comuni ed altri enti del territorio. 21 novembre 2007 ore 9.30 Sala dei 50

1 incontro con Comuni ed altri enti del territorio. 21 novembre 2007 ore 9.30 Sala dei 50 1 incontro con Comuni ed altri enti del territorio 21 novembre 2007 ore 9.30 Sala dei 50 Delibera di Giunta n. 15 del 24/01/2006 Oggetto: attivazione di un sistema di acquisti verdi/responsabili da parte

Dettagli

COMUNE DI FERRARA GPP TRA DIFFICOLTA E BENEFICI OTTENUTI

COMUNE DI FERRARA GPP TRA DIFFICOLTA E BENEFICI OTTENUTI Acquisti verdi Acquisti tra consapevolezza verdi tra consapevolezza dei consumi, dei sostegno consumi, alle sostegno produzioni alle produzioni e corretta informazione E corretta informazione - RAVENNA

Dettagli

LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI IN AGENZIA. Risparmi ambientali e sensibilizzazione dei dipendenti

LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI IN AGENZIA. Risparmi ambientali e sensibilizzazione dei dipendenti LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI IN AGENZIA Risparmi ambientali e sensibilizzazione dei dipendenti SOSTENIBILITA AMBIENTALE ED ACQUISTI VERDI L Agenzia nello svolgimento delle proprie attività istituzionali concorre

Dettagli

PIANO DI AZIONE NAZIONALE PER IL GPP DEFINIZIONE DEI CRITERI AMBIENTALI MINIMI (CAM) PER LA COSTRUZIONE E LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI

PIANO DI AZIONE NAZIONALE PER IL GPP DEFINIZIONE DEI CRITERI AMBIENTALI MINIMI (CAM) PER LA COSTRUZIONE E LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI PIANO DI AZIONE NAZIONALE PER IL GPP DEFINIZIONE DEI CRITERI AMBIENTALI MINIMI (CAM) PER LA COSTRUZIONE E LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI Cosa significa GPP? 2 Adottare una politica di Green Public Procurement

Dettagli

Quando acquistare verde costa di meno Dossier sui risparmi economici degli acquisti verdi

Quando acquistare verde costa di meno Dossier sui risparmi economici degli acquisti verdi Quando acquistare verde costa di meno Dossier sui risparmi economici degli acquisti verdi Ottobre 2009 A cura di Premessa Questo dossier rappresenta una delle iniziative della Maratona per gli Acquisti

Dettagli

Cagliari 26 novembre 2015. Riccardo Rifici - Direzione Generale Clima ed energia 1

Cagliari 26 novembre 2015. Riccardo Rifici - Direzione Generale Clima ed energia 1 Cagliari 26 novembre 2015 Generale Clima ed energia 1 Consumo e produzione sostenibile (COM (2008) 397) Migliori prodotti Una produzione più pulita e intelligente Un consumo più intelligente Uso efficiente

Dettagli

La strategia per la sostenibilità ambientale nella regione Sardegna: azioni realizzate e future

La strategia per la sostenibilità ambientale nella regione Sardegna: azioni realizzate e future La strategia per la sostenibilità ambientale nella regione Sardegna: azioni realizzate e future Roma - 25 novembre 2014 ing. Gianluca Cocco Direttore Servizio Sostenibilità Ambientale, Valutazione Impatti

Dettagli

Politica regionale di promozione della sostenibilità ambientale

Politica regionale di promozione della sostenibilità ambientale Politica regionale di promozione della sostenibilità ambientale attraverso gli acquisti pubblici Luisa Mulas Servizio Sostenibilità Ambientale, Assessorato della Difesa dell Ambiente, Regione Sardegna

Dettagli

Acquisti pubblici e qualificazione ambientale nella forniture di mense e alimenti. Bologna, 23 gennaio 2012

Acquisti pubblici e qualificazione ambientale nella forniture di mense e alimenti. Bologna, 23 gennaio 2012 Acquisti pubblici e qualificazione ambientale nella forniture di mense e alimenti Bologna, 23 gennaio 2012 FORNITURA DERRATE E PRODOTTI NON FOOD 2 Nel primo semestre del 2011 Intercent-ER ha bandito una

Dettagli

INCONTRO CON I SOCI TEATRO COMUNALE BUSNELLI Dueville (VI) - 13 Maggio 2013

INCONTRO CON I SOCI TEATRO COMUNALE BUSNELLI Dueville (VI) - 13 Maggio 2013 INCONTRO CON I SOCI TEATRO COMUNALE BUSNELLI Dueville (VI) - 13 Maggio 2013 1 Il progetto Il progetto acquisti centralizzati è stato studiato da e-globalservice per offrire ai consorziati del Consorzio

Dettagli

INTERCENT-ER Agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici

INTERCENT-ER Agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici INTERCENT-ER Agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici STRUMENTI TELEMATICI INNOVATIVI PER LA GESTIONE DEGLI ACQUISTI PUBBLICI DI BENI E SERVIZI Cremona 11 maggio 2007 1 L AGENZIA INTERCENT-ER

Dettagli

L ECONOMIA CIRCOLARE NELLA PIANIFICAZIONE REGIONALE

L ECONOMIA CIRCOLARE NELLA PIANIFICAZIONE REGIONALE L ECONOMIA CIRCOLARE NELLA PIANIFICAZIONE REGIONALE Renata Caselli, Regione Toscana in collaborazione con ARRR - Agenzia Regionale Recupero Risorse spa L economia circolare in pillole La transizione verso

Dettagli

Comunità Montana Valtiberina Toscana Sansepolcro,16 giugno 2005 Acquisti Verdi

Comunità Montana Valtiberina Toscana Sansepolcro,16 giugno 2005 Acquisti Verdi Comunità Montana Valtiberina Toscana Sansepolcro,16 giugno 2005 Acquisti Verdi Via B.Ubaldi Centro Dir. Prato 06024 Gubbio PG Tel. +39 0759222693 Fax. +39 0759272282 ecoazioni@ecoazioni.it www.ecoazioni.it

Dettagli

LA BANCA E L'AMBIENTE

LA BANCA E L'AMBIENTE LA BANCA E L'AMBIENTE LA BANCA E L'AMBIENTE Abbiamo maturato negli anni una sempre maggiore sensibilità verso le tematiche ecologiche e verso la tutela dell ambiente, nonostante la nostra organizzazione

Dettagli

Particolare attenzione all'ambiente. Piani Pluriennali

Particolare attenzione all'ambiente. Piani Pluriennali Inizi anni 70: Vertice di Parigi (luglio 1972) I capi di Stato e di governo riconoscono, nel contesto dell'espansione economica e del miglioramento della qualità di vita Particolare attenzione all'ambiente

Dettagli

L impegno di Consip per lo Sviluppo Sostenibile e l efficienza energetica

L impegno di Consip per lo Sviluppo Sostenibile e l efficienza energetica L impegno di Consip per lo Sviluppo Sostenibile e l efficienza energetica Roma 09/05/2011 Il D.LGS 163/2006 Art. 2: Principi 1. L affidamento e l esecuzione di opere e lavori pubblici, servizi e forniture,

Dettagli

Gianluca Cocco RAS - Assessorato Difesa Ambiente Servizio Sostenibilità ambientale e sistemi informativi

Gianluca Cocco RAS - Assessorato Difesa Ambiente Servizio Sostenibilità ambientale e sistemi informativi Gianluca Cocco RAS - Assessorato Difesa Ambiente Servizio Sostenibilità ambientale e sistemi informativi Green Public Procurement Spesa pubblica intelligente Il percorso della Regione Vediamo i dati Uno

Dettagli

CASE-HISTORY REGIONE EMILIA-ROMAGNA, LA GESTIONE DEI RIFIUTI

CASE-HISTORY REGIONE EMILIA-ROMAGNA, LA GESTIONE DEI RIFIUTI CASE-HISTORY REGIONE EMILIA-ROMAGNA, LA GESTIONE DEI RIFIUTI Regione Emilia-Romagna Servizio Sanità Pubblica AUSL Cesena Direzione Medica di Presidio Davide Sgarzi Annalisa Venturi Casadei Rimini, 29 ottobre

Dettagli

Il MEPA e le iniziative Consip per i servizi

Il MEPA e le iniziative Consip per i servizi 1 Il MEPA e le iniziative Consip per i servizi energetici Palermo 6 agosto 015 Indice 1. Il Programma di razionalizzazione della spesa. Spesa energetica delle PA 3. Spesa energetica Iniziative Consip 4.

Dettagli

LE CENTRALI DI COMMITTENZA REGIONALI: S.C.R.-PIEMONTE PER LA COMPETITIVITÀ DEL TERRITORIO

LE CENTRALI DI COMMITTENZA REGIONALI: S.C.R.-PIEMONTE PER LA COMPETITIVITÀ DEL TERRITORIO 27 maggio 2009 Lingotto Fiere - Torino LE CENTRALI DI COMMITTENZA REGIONALI: S.C.R.-PIEMONTE PER LA COMPETITIVITÀ DEL TERRITORIO COSTITUZIONE SCR-PIEMONTE LEGGE COSTITUTIVA N. 19 DEL 06 AGOSTO 2007 OBIETTIVI

Dettagli

PIANO DI AZIONE NAZIONALE PER IL GPP CRITERI AMBIENTALI MINIMI (CAM) PER LA COSTRUZIONE E LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI

PIANO DI AZIONE NAZIONALE PER IL GPP CRITERI AMBIENTALI MINIMI (CAM) PER LA COSTRUZIONE E LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI PIANO DI AZIONE NAZIONALE PER IL GPP CRITERI AMBIENTALI MINIMI (CAM) PER LA COSTRUZIONE E LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI GPP-definizione 2 Adottare una politica di Green Public Procurement o GPP, Acquisti

Dettagli

IL NUOVO CONTRATTO DI GLOBAL SERVICE 2008-2014

IL NUOVO CONTRATTO DI GLOBAL SERVICE 2008-2014 Patrocinio Università degli Studi di Genova Facoltà di Architettura - Dipartimento di Scienze per l'architettura Dottorato di Ricerca in "Recupero Edilizio ed Ambientale" Provincia di Genova CONVEGNO FACILITY

Dettagli

Sportello Appalti Imprese

Sportello Appalti Imprese Sportello Appalti Imprese Gli appalti verdi e il mercato elettronico della P.A Indice Il mercato elettronico: il passato, il presente, il futuro Il GPP nel mercato elettronico Sportello Appalti Imprese:

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Dott.ssa Giuseppina Galluzzo Cuneo, 25 Gennaio 2013

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Dott.ssa Giuseppina Galluzzo Cuneo, 25 Gennaio 2013 Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Dott.ssa Giuseppina Galluzzo Cuneo, 25 Gennaio 2013 consip profilo aziendale e attività Consip è una società per azioni creata nel 1997 dal

Dettagli

VERDE COMPRA DALL IMPRESA SI TOTALE KG CO2-2.600. Kg CO2-200 -300-200 -800-1.100

VERDE COMPRA DALL IMPRESA SI TOTALE KG CO2-2.600. Kg CO2-200 -300-200 -800-1.100 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Province di: Cagliari Carbonia Iglesias Medio Campidano Nuoro Ogliastra Olbia Tempio Oristano Sassari ACQUA

Dettagli

MODELLI OPERATIVI E PRIMI RISULTATI IN TERMINI DI RAZIONALIZZAZIONE DELLA SPESA SANITARIA

MODELLI OPERATIVI E PRIMI RISULTATI IN TERMINI DI RAZIONALIZZAZIONE DELLA SPESA SANITARIA 8 ottobre 2009 Torino Esposizioni MODELLI OPERATIVI E PRIMI RISULTATI IN TERMINI DI RAZIONALIZZAZIONE DELLA SPESA SANITARIA Magda Zanoni AGENDA S.C.R. PIEMONTE S.P.A. GARA ENERGIA ELETTRICA GARA GAS NATURALE

Dettagli

GLI ASPETTI TECNICI DEL PIANO D AZIONE NAZIONALE SUL GPP E IL RUOLO STRATEGICO DEL GPP

GLI ASPETTI TECNICI DEL PIANO D AZIONE NAZIONALE SUL GPP E IL RUOLO STRATEGICO DEL GPP 1 GLI ASPETTI TECNICI DEL PIANO D AZIONE NAZIONALE SUL GPP E IL RUOLO STRATEGICO DEL GPP Roma 2 ottobre 2013 2 Qualche riflessione sulla situazione economica: luci ed ombre Elementi positivi: Aumento delle

Dettagli

Una ricerca sui processi di acquisti sostenibili negli Enti Locali dell Emilia-Romagna EMILIA-ROMAGNA VALORIZZAZIONE ECONOMICA TERRITORIO

Una ricerca sui processi di acquisti sostenibili negli Enti Locali dell Emilia-Romagna EMILIA-ROMAGNA VALORIZZAZIONE ECONOMICA TERRITORIO Una ricerca sui processi di acquisti sostenibili negli Enti Locali dell Emilia-Romagna EMILIA-ROMAGNA VALORIZZAZIONE ECONOMICA TERRITORIO Il presente lavoro è stato realizzato nell ambito delle attività

Dettagli

La strategia per la sostenibilità ambientale nella regione Sardegna: azioni realizzate e future

La strategia per la sostenibilità ambientale nella regione Sardegna: azioni realizzate e future La strategia per la sostenibilità ambientale nella regione Sardegna: azioni realizzate e future MILANO EXPO - 11 LUGLIO 2015 ing. Gianluca Cocco Direttore Servizio Sostenibilità Ambientale e Sistemi Informativi

Dettagli

Buone pratiche tra sanità e ambiente a cura di Carmela D Aiutolo ARPAT

Buone pratiche tra sanità e ambiente a cura di Carmela D Aiutolo ARPAT Mutamenti climatici e danni della salute:il ruolo delle città e dei territori Arezzo, 10-11 settembre 2010 Workshop nazionale Buone pratiche realizzate Buone pratiche tra sanità e ambiente a cura di Carmela

Dettagli

Indice p. 1. Introduzione p. 2. I Benefici quantificabili offerti dalle tariffe dell energia elettrica p. 3

Indice p. 1. Introduzione p. 2. I Benefici quantificabili offerti dalle tariffe dell energia elettrica p. 3 Energia elettrica: a quanto ammontano i risparmi aggiuntivi che derivano dai servizi accessori offerti con Indice: Indice p. 1 Introduzione p. 2 I Benefici quantificabili offerti dalle tariffe dell energia

Dettagli

Liguria Proposte per un modello di sviluppo Nearly Zero Emissions

Liguria Proposte per un modello di sviluppo Nearly Zero Emissions Liguria Proposte per un modello di sviluppo Nearly Zero Emissions Indice EXECUTIVE SUMMARY... 4 1. IL CONTESTO... 7 1.1 QUADRO INTERNAZIONALE DI RIFERIMENTO... 7 1.2 CONSIDERAZIONI SULLA TRANSIZIONE VERSO

Dettagli

LE IMPLICAZIONI AMBIENTALI E ECONOMICHE LEGATE ALL INTRODUZIONE DEGLI ACQUISTI VERDI NEL SISTEMA REGIONALE LOMBARDO

LE IMPLICAZIONI AMBIENTALI E ECONOMICHE LEGATE ALL INTRODUZIONE DEGLI ACQUISTI VERDI NEL SISTEMA REGIONALE LOMBARDO LE IMPLICAZIONI AMBIENTALI E ECONOMICHE LEGATE ALL INTRODUZIONE DEGLI ACQUISTI VERDI NEL SISTEMA REGIONALE LOMBARDO Francesco Bertolini Milano 6 Ottobre 2010 francesco.bertolini@unibocconi.it Obiettivo

Dettagli

ANALISI DEGLI ACQUISTI E RICOGNIZIONE DELLO STATO DELL ARTE DEL GREEN PUBLIC PROCUREMENT (GPP) NELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

ANALISI DEGLI ACQUISTI E RICOGNIZIONE DELLO STATO DELL ARTE DEL GREEN PUBLIC PROCUREMENT (GPP) NELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Servizio Appalti e Contenzioso U.O. APPALTI, CONTRATTI E PROVVEDITORATO ANALISI DEGLI ACQUISTI E RICOGNIZIONE DELLO STATO DELL ARTE DEL GREEN PUBLIC PROCUREMENT (GPP) NELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA La

Dettagli

PRINCIPALI OTTIMIZZAZIONI RILEVATE DA LOW IMPACT:

PRINCIPALI OTTIMIZZAZIONI RILEVATE DA LOW IMPACT: La carta utilizzata per stampare elenchi proviene tra il 30% ed il 40% di fibre riciclate e la restante parte è carta ecologica certificata FSC; La materia prima è acquistata presso Cartiere che adottano

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2012-513 del 05/07/2012 Oggetto Direzione Amministrativa. Adesione

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2014-89 del 12/02/2014 Oggetto Direzione Amministrativa. Adesione

Dettagli

Il Piano Energetico Comunale di San Lazzaro di Savena

Il Piano Energetico Comunale di San Lazzaro di Savena Dipartimento di Chimica Industriale e dei Materiali Università di Bologna ONLUS Luce&Vita energia Noi nel nostro piccolo Il Piano Energetico Comunale di San Lazzaro di Savena Leonardo Setti Polo di Rimini

Dettagli

Energy management negli enti pubblici: l'esperienza di Arpa Emilia-Romagna

Energy management negli enti pubblici: l'esperienza di Arpa Emilia-Romagna Corso di formazione SISTEMI PER L'ENERGIA E L'AMBIENTE 8 giugno 2015 Energy management negli enti pubblici: l'esperienza di Arpa Emilia-Romagna Michele Sansoni Direzione Tecnica michelesansoni@arpa.emr.it

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD/2012-1593 DEL 20/12/2012. Comune di Parma

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD/2012-1593 DEL 20/12/2012. Comune di Parma DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD/2012-1593 DEL 20/12/2012 Comune di Parma Centro di Responsabilità: 13050 - S.O. ECONOMATO E LAYOUT Centro di Costo: Vari Servizi vari Determinazione n. proposta PD\2012-3305

Dettagli

PARCO NAZIONALE GRAN PARADISO

PARCO NAZIONALE GRAN PARADISO PARCO NAZIONALE GRAN PARADISO MONITORAGGIO DELL USO DELLE RISORSE NATURALI E DELLE MATERIE PRIME Si riporta di seguito un sintetico compendio dei dati quantitativi disponibili relativamente al flusso di

Dettagli

Parco Naturale Regionale dell Antola PIANO D'AZIONE PER GLI ACQUISTI VERDI (GPP) 2013-2015

Parco Naturale Regionale dell Antola PIANO D'AZIONE PER GLI ACQUISTI VERDI (GPP) 2013-2015 Parco Naturale Regionale dell Antola PIANO D'AZIONE PER GLI ACQUISTI VERDI (GPP) 2013-2015 Approvato con Deliberazione di Consiglio n. 22 del 26/9/2013 INDICE 1- Premessa e inquadramento normativo 2- Modalità

Dettagli

Dati ambientali nelle città

Dati ambientali nelle città Dati ambientali nelle città A.Ferruzza I numeri che non ti aspetti. La funzione statistica dei comuni tra riforma e qualità dei servizi, Messina 26-27 settembre 2013 Dati ambientali nelle città: fabbisogni

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Luisa Mulas Servizio Sostenibilità Ambientale, Assessorato della Difesa dell Ambiente, Regione Sardegna Scrivere

Dettagli

IL CONI PER L AMBIENTE

IL CONI PER L AMBIENTE 6 IL CONI PER L AMBIENTE LA POLITICA AMBIENTALE L IMPATTO AMBIENTALE DEL CONI 116 CONI BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2013 IL CONI PER L AMBIENTE LA POLITICA AMBIENTALE Il CONI pone una particolare attenzione

Dettagli

Le opportunità del Progetto Ambulatorio Verde

Le opportunità del Progetto Ambulatorio Verde Le opportunità del Progetto Ambulatorio Verde nel più ampio contesto della sostenibilità ambientale ed energetica in Sanità Regione Toscana Regione Toscana Direttore Generale Dr. Enrico Desideri Direttore

Dettagli

Ingvar Kamprad Elmtaryd Agunnaryd. Fondata nel 1943 da Ingvar. La Vision Creare una vita migliore per la maggior parte delle persone

Ingvar Kamprad Elmtaryd Agunnaryd. Fondata nel 1943 da Ingvar. La Vision Creare una vita migliore per la maggior parte delle persone Ingvar Kamprad Elmtaryd Agunnaryd Fondata nel 1943 da Ingvar Kamprad. La Vision Creare una vita migliore per la maggior parte delle persone Che cos è la sostenibilità? La Sostenibilità è una parte integrante

Dettagli

L AGENDA 21 LOCALE del Comune di Pianezza: uno strumento per la sostenibilità del territorio comunale Secondo Incontro tematico ENERGIA

L AGENDA 21 LOCALE del Comune di Pianezza: uno strumento per la sostenibilità del territorio comunale Secondo Incontro tematico ENERGIA L AGENDA 21 LOCALE del Comune di Pianezza: uno strumento per la sostenibilità del territorio comunale Secondo Incontro tematico ENERGIA Pianezza, 7 maggio 2009 Andrea Camarlinghi, Corintea soc. coop. Sommario

Dettagli

Progetto Città Mia: investire nell ambiente conviene.

Progetto Città Mia: investire nell ambiente conviene. Progetto Città Mia: investire nell ambiente conviene. Progetto Città Mia: investire nell ambiente conviene E un progetto con il quale Banca Popolare di Bergamo contempera l esercizio della propria attività

Dettagli

RELAZIONE CONSIP ANNO 2009. Settore Finanze, Bilancio, Controllo di gestione Corso Alberto Pio 91, 41012 Carpi MO 1

RELAZIONE CONSIP ANNO 2009. Settore Finanze, Bilancio, Controllo di gestione Corso Alberto Pio 91, 41012 Carpi MO 1 RELAZIONE CONSIP ANNO 29 Settore Finanze, Bilancio, Controllo di gestione Corso Alberto Pio 9, 42 Carpi MO Prot. n. 556 del 9//2. Premessa Con l articolo 26 della Legge n 488 del 999, modificato dal D.L.

Dettagli

Simone Ricotta ARPAT - AF Educazione Ambientale

Simone Ricotta ARPAT - AF Educazione Ambientale Simone Ricotta ARPAT - AF Educazione Ambientale Le attività di ARPAT per gli acquisti verdi pubblici riguardano: Attività interne, ossia l applicazione del GPP per i propri approvvigionamenti Attività

Dettagli

Provincia di Perugia Assessorato all Ambiente. Roberta Burzigotti. Dirigente di Staff Certificazione Ambientale Provincia verde

Provincia di Perugia Assessorato all Ambiente. Roberta Burzigotti. Dirigente di Staff Certificazione Ambientale Provincia verde Provincia di Perugia Assessorato all Ambiente Roberta Dirigente di Staff Certificazione Ambientale Provincia verde PROGETTO GREEN PUBLIC PROCUREMENT E CONSUMO RESPONSABILE DELLA PROVINCIA DI PERUGIA WORKSHOP

Dettagli

IMPRESE E SVILUPPO SOSTENIBILE:QUALE RUOLO PER LE AUTONOMIE LOCALI?

IMPRESE E SVILUPPO SOSTENIBILE:QUALE RUOLO PER LE AUTONOMIE LOCALI? COMUNE DI REGGIO EMILIA Assessorato Ambiente e Città Sostenibile Assessorato gli Affari Istituzionali Assessorato Decentramento e Partecipazione IMPRESE E SVILUPPO SOSTENIBILE:QUALE RUOLO PER LE AUTONOMIE

Dettagli

GUIDA AL GUIDA AL GREEN PUBLIC PROCUREMENT

GUIDA AL GUIDA AL GREEN PUBLIC PROCUREMENT GUIDA AL GUIDA AL GREEN PUBLIC PROCUREMENT GREEN PUBLIC PROCUREMENT Il Green Public Procurement (GPP) o Acquisti Verdi è una modalità di acquisto, da parte delle pubbliche amministrazioni locali e nazionali,

Dettagli

I NUOVI SCENARI DELL ECONOMIA DEL FUTURO. Bologna, 30 Novembre 2011

I NUOVI SCENARI DELL ECONOMIA DEL FUTURO. Bologna, 30 Novembre 2011 Il mercato degli acquisti verdi della pubblica amministrazione nell ambito dei manufatti in legno I NUOVI SCENARI DELL ECONOMIA DEL FUTURO Bologna, 30 Novembre 2011 Patrizia Bianconi I progetti regionali

Dettagli

Centrale Regionale Acquisti La piattaforma di Regione Lombardia per l e-procurement: Sintel

Centrale Regionale Acquisti La piattaforma di Regione Lombardia per l e-procurement: Sintel Centrale Regionale Acquisti La piattaforma di Regione Lombardia per l e-procurement: Sintel Busto Arsizio, 20 settembre 2011 a cura di Massimiliano Inzerillo Responsabile Area Servizi Innovativi per gli

Dettagli

GLI ACQUISTI PUBBLICI VERDI: TEORIE E BUONE PRATICHE A CONFRONTO

GLI ACQUISTI PUBBLICI VERDI: TEORIE E BUONE PRATICHE A CONFRONTO GLI ACQUISTI PUBBLICI VERDI: TEORIE E BUONE PRATICHE A CONFRONTO Esempi di bandi per acquisti verdi pubblici con criteri energetici: il caso del Comune di Ferrara WORKSHOP Gli acquisti verdi delle pubbliche

Dettagli

(VHPSLGLLQGLFDWRULFKLDYHDSSOLFDELOLDL&RPXQLDLVHQVLGHOSXQWR/HWW&$//,9 'DWLSUHOLPLQDULSHUODFRVWUX]LRQHGHOO LQGLFDWRUHHGDULSRUWDUHLQ'$

(VHPSLGLLQGLFDWRULFKLDYHDSSOLFDELOLDL&RPXQLDLVHQVLGHOSXQWR/HWW&$//,9 'DWLSUHOLPLQDULSHUODFRVWUX]LRQHGHOO LQGLFDWRUHHGDULSRUWDUHLQ'$ LINEA GUIDA CERTIQUALITY SULL APPLICAZIONE DI INDICATORI CHIAVE E ALTRI INDICATORI DI PRESTAZIONE AMBIENTALE PER I COMUNI (SETTORE PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - NACE 84.11), AI SENSI DELL ALLEGATO IV, LETTERA

Dettagli

R e s p o n s a b i l i t à A m b i e n t a l e

R e s p o n s a b i l i t à A m b i e n t a l e R e s p o n s a b i l i t à A m b i e n t a l e Il rispetto per l ambiente Il rispetto per l ambiente è da sempre alla base del modo di operare in Carimali. Negli ultimi anni, in relazione alla crescita

Dettagli

Programma per la Razionalizzazione degli Acquisti nella Pubblica Amministrazione

Programma per la Razionalizzazione degli Acquisti nella Pubblica Amministrazione Programma per la Razionalizzazione degli Acquisti nella Pubblica Amministrazione Convenzioni e Mercato Elettronico Dott.ssa Silvia Pibiri Promozione Amministrazioni territoriali - Sardegna Oristano, 12-13

Dettagli

La prevenzione della produzione dei rifiuti nella Provincia di Roma

La prevenzione della produzione dei rifiuti nella Provincia di Roma La prevenzione della produzione dei rifiuti nella Provincia di Roma Impostazione,nuova Direttiva e misure prioritarie di Edo Ronchi Roma,10 giugno 2010 Un modello insostenibile di crescita Un economia

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2015-422 del 30/06/2015 Oggetto Adesione alla convenzione Carta

Dettagli

Le politiche energetiche della Regione Emilia Romagna. Alberto Rossini Coordinatore ANCI Emilia-Romagna del PAES Valmarecchia

Le politiche energetiche della Regione Emilia Romagna. Alberto Rossini Coordinatore ANCI Emilia-Romagna del PAES Valmarecchia Le politiche energetiche della Regione Emilia Romagna Alberto Rossini Coordinatore ANCI Emilia-Romagna del PAES Valmarecchia Santarcangelo di Romagna 19 Febbraio 2015 Le politiche energetiche in Europa

Dettagli

Centrale Regionale Acquisti La piattaforma di Regione Lombardia per l e-procurement: Sintel

Centrale Regionale Acquisti La piattaforma di Regione Lombardia per l e-procurement: Sintel Centrale Regionale Acquisti La piattaforma di Regione Lombardia per l e-procurement: Sintel Varese, 19 luglio 2011 a cura di Massimiliano Inzerillo Responsabile Area Servizi Innovativi per gli Acquisti

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. RITENUTO di dotarsi di un Piano di Azione Triennale per gli Acquisti Verdi per il triennio 2010 2012;

LA GIUNTA COMUNALE. RITENUTO di dotarsi di un Piano di Azione Triennale per gli Acquisti Verdi per il triennio 2010 2012; Num. 85 del Registro COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ESAME ED APPROVAZIONE DEL PIANO TRIENNALE DEGLI ACQUISTI VERDI 2010 2012 EX L.R. 31 DEL

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

Il Green Public Procurement a Cinisello Balsamo

Il Green Public Procurement a Cinisello Balsamo COMUNE DI CINISELLO BALSAMO Il Green Public Procurement a Cinisello Balsamo Green Public Procurement a Cinisello Balsamo Definizione: Sistema di acquisti di prodotti e servizi ambientalmente preferibili

Dettagli

FINANZIARIA 2007. Energia. www.governo.it

FINANZIARIA 2007. Energia. www.governo.it FINANZIARIA 2007 Energia www.governo.it 1 Risparmio energetico per la bolletta e per l ambiente Agevolazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici Fondo per l incentivazione di edifici

Dettagli

LA CARTA ED IL SUO IMPATTO AMBIENTALE

LA CARTA ED IL SUO IMPATTO AMBIENTALE LA CARTA ED IL SUO IMPATTO AMBIENTALE EMOZIONI GREEN - Sintesi da Momenti Green - Mondi, Badia Campoleone 20 aprile 2010 1 giugno 2010 - pag. 1 ENVIROMENTAL = AMBIENTALE Per Impatto Ambientale si intende

Dettagli

Esercizio delle funzioni di sorveglianza e controllo in materia di acquisto di beni e servizi

Esercizio delle funzioni di sorveglianza e controllo in materia di acquisto di beni e servizi Esercizio delle funzioni di sorveglianza e controllo in materia di acquisto di beni e servizi (art. 26, comma 4, L. n. 488/99 Legge Finanziaria 2000 e successive modificazioni e integrazioni) RELAZIONE

Dettagli

Risparmio energetico e sostenibilità:

Risparmio energetico e sostenibilità: Risparmio energetico e sostenibilità: ora o mai più Consumi del settore edifici Gli edifici (residenziali e commerciali) rappresentano dal 25 al 40% dell energia finale consumata nei paesi dell OCSE e

Dettagli

ACQUISTI INTELLIGENTI

ACQUISTI INTELLIGENTI ACQUISTI INTELLIGENTI UN ACQUISTO INTELLIGENTE Un consumo moderato è più ecologico di un consumo esagerato anche se i prodotti sono ecologici ed etichettati. Ciò detto, SONO DA PREFERIRE prodotti e servizi

Dettagli

per rafforzare l immagine di marca e per conquistare nuove quote di mercato.

per rafforzare l immagine di marca e per conquistare nuove quote di mercato. Consumi: Gli acquisti 4.4 Gli acquisti che acquista beni o servizi può incidere Ilconsumatore sull ambiente attraverso la quantità oppure la qualità di ciò che acquista. Ad esempio, può ridurre i consumi

Dettagli

PIANO OPERATIVO PER L ATTUAZIONE DEL GPP

PIANO OPERATIVO PER L ATTUAZIONE DEL GPP PIANO OPERATIVO PER L ATTUAZIONE DEL GPP Assessorato Ambiente, Beni ambientali, gestione rifiuti, Educazione ambientale, Inquinamento acque, suolo ed atmosfera, Servizi pubblici locali, Reti informatiche

Dettagli

Le azioni a supporto del PAN GPP attuate dalla centrale di acquisto nazionale e i risultati ottenuti da Consip sugli acquisti verdi

Le azioni a supporto del PAN GPP attuate dalla centrale di acquisto nazionale e i risultati ottenuti da Consip sugli acquisti verdi Le azioni a supporto del PAN GPP attuate dalla centrale di acquisto nazionale e i risultati ottenuti da Consip sugli acquisti verdi Lidia Capparelli, responsabile Green Public Procurement Roma, 25 novembre

Dettagli

CARTA DEGLI IMPEGNI PER LA PROMOZIONE DEL GREEN PUBLIC PROCUREMENT TRA GLI ENTI LOCALI LOMBARDI CHE HANNO ADERITO AL PROGETTO A scuola di GPP

CARTA DEGLI IMPEGNI PER LA PROMOZIONE DEL GREEN PUBLIC PROCUREMENT TRA GLI ENTI LOCALI LOMBARDI CHE HANNO ADERITO AL PROGETTO A scuola di GPP CARTA DEGLI IMPEGNI PER LA PROMOZIONE DEL GREEN PUBLIC PROCUREMENT TRA GLI ENTI LOCALI LOMBARDI CHE HANNO ADERITO AL PROGETTO A scuola di GPP PREMESSO CHE: L art. 6 della versione consolidata del Trattato

Dettagli