Steve Jobs: il genio delle presentazioni. Carmine Gallo Editorialista, BusinessWeek.com

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Steve Jobs: il genio delle presentazioni. Carmine Gallo Editorialista, BusinessWeek.com"

Transcript

1 Steve Jobs: il genio delle presentazioni Carmine Gallo Editorialista, BusinessWeek.com

2 Sommario Steve Jobs: il genio delle presentazioni 1 1: Pianificare in analogico 2 2: Creare una descrizione alla Twitter 3 3: Introdurre l antagonista 4 4: Focalizzarsi sui vantaggi 5 5: La regola dei tre punti 6 6: Vendere sogni, non prodotti 7 7: Creare diapositive con immagini 7 8: Dare un significato ai numeri 8 9: Usare parole dinamiche 8 10: Momenti di sorpresa 9 Una cosa ancora: esercitarsi tanto 10 Informazioni su Carmine Gallo 11 B

3 10 chiave che Jobs utilizzava per informare, formare e intrattenere Steve Jobs: il genio delle presentazioni Per oltre tre decenni, Steve Jobs ha trasformato il lancio di prodotti in una forma d arte. La sua idea visionaria sull utilizzo dei mezzi di comunicazione e la fama mondiale di narratore che lo accompagnava hanno consentito alla Apple di diventare l azienda di maggior valore al mondo. Le sue presentazioni sono divenute l argomento principale trattato dai mezzi di comunicazione specializzati in notizie e congetture nell ambito tecnologico e hanno occupato costantemente le prime pagine, riservate solitamente agli eventi politici, sociali e sportivi più importanti al mondo. Se siete un direttore generale, un dirigente, un imprenditore, il titolare di una piccola azienda o un professionista delle vendite o del marketing, potrete apprendere molto dall uomo che ha trasformato i lanci dei prodotti in eventi globali. Di seguito, 10 tecniche chiave che Jobs utilizzava per informare, formare e intrattenere. 1

4 1: Pianificare in analogico Steve Jobs ha dato la propria impronta al mondo digitale dei bit e dei byte, tuttavia era solito pianificare le presentazioni alla vecchia maniera, utilizzando carta e penna. Le sue presentazioni avevano tutti gli elementi per diventare grandi film: eroi e antagonisti, immagini sorprendenti e un cast di supporto. Inoltre, come tutti i registi, Jobs creava una storyboard della trama. Le attività di brainstorming, la scrittura di appunti e gli schemi alla lavagna precedevano la creazione delle diapositive. La narrazione aveva sempre il ruolo principale; le diapositive fungevano da complemento alla storia. Steve Jobs non dava mai al suo pubblico la possibilità di distrarsi. Le sue presentazioni includevano dimostrazioni, clip video e la presenza di altri relatori: tutto era concepito per mantenere il ritmo della presentazione e raggiungere il punto culminante del messaggio. Tutti questi elementi venivano ben pianificati e raccolti prima di creare le diapositive. 2

5 @Carol: Mi Voglio rubare quest Qual è la data del Questa presentazione è Hai mangiato il mio sandwich? 2: Creare una descrizione alla Twitter Steve Jobs descriveva ogni prodotto con una singola frase. I titoli consentivano al pubblico di classificare il nuovo prodotto ed erano sufficientemente concisi da rientrare in un post Twitter di 140 caratteri. Ad esempio, quando Jobs introdusse il MacBook Air nel gennaio del 2008, lo descrisse nel seguente modo: Il notebook più sottile al mondo. In questa breve frase si racchiudeva il mondo di idee che stava dietro a quel prodotto. Jobs forniva i dettagli durante la presentazione e sul sito Web della Apple, ma creava un unica frase o titolo, di solito proiettato dietro di lui con lettere bianche su uno sfondo nero, per posizionare ogni prodotto. Il pubblico ha bisogno di visualizzare il quadro generale prima di poter elaborare i dettagli. Un prodotto o un idea che non possono essere descritti in 140 caratteri o ancora meno devono essere rielaborati. 3

6 3: Introdurre l antagonista Come in quasi tutte le storie classiche, l eroe combatte il nemico. Lo stesso scenario si ricreava in una presentazione di Steve Jobs. Nel 1984, il nemico era IBM, conosciuta al tempo come Big Blue. Prima che Jobs introducesse il famoso spot pubblicitario 1984 a un gruppo di venditori Apple, creò attorno ad esso una storia eccezionale. La IBM si vuole prendere tutto affermava. Apple sarebbe stata l unica azienda a fermare la sua avanzata. Fu molto spettacolare e la folla impazzì. L esperto di branding Martin Lindstrom afferma che i grandi marchi e le grandi religioni hanno qualcosa in comune: l idea di sconfiggere un nemico comune. Jobs ha creato un nemico affinché il pubblico si radunasse intorno all eroe che lo doveva sconfiggere: la Apple e i suoi prodotti. Un nemico non deve essere necessariamente un concorrente diretto. Può anche essere un problema per cui occorre una soluzione. Quando Jobs ha introdotto l iphone nel gennaio 2007, la sua presentazione presso Macworld si è incentrata sui problemi che gli utenti dei telefoni mobili stavano riscontrando con la tecnologia corrente. L iphone, ha detto, risolverà questi problemi. L esposizione di un problema apre la porta all eroe che salva il mondo. 4

7 Perché mi dovrebbe interessare? 4: Focalizzarsi sui vantaggi Steve Jobs sapeva quale domanda si pongono i potenziali clienti (anche senza rendersene conto): Perché mi dovrebbe interessare? Ecco perché Jobs comunicava il vantaggio offerto da ogni nuovo prodotto o funzione in modo chiaro e conciso. Perché acquistare un iphone 3G? Perché è due volte più veloce e costa la metà. Quali sono i vantaggi di Time Capsule? Tutte le foto, i video e i documenti importanti vengono automaticamente protetti e possono essere recuperati in modo semplice se vengono persi. Perfino il testo sul sito Web della Apple si incentrava sui vantaggi elencando I 10 motivi per cui amerai un Mac. A nessuno importa dei prodotti. Alle persone interessa solo sapere come il prodotto o il servizio miglioreranno le loro vite. Jobs ha creato questa connessione con i clienti. 5

8 Tre storie della mia vita 5: La regola dei tre punti Quasi tutte le presentazioni di Steve Jobs erano divise in tre parti. Ad esempio, quando Jobs salì sul palco il 9 settembre 2009, disse al pubblico che avrebbe parlato di tre prodotti: iphone, itunes e ipod. Durante la presentazione, fornì alcuni indicatori verbali come iphone, lla prima cosa di cui vorrei parlare oggi. Adesso, passiamo alla seconda, itunes. Il numero tre è un concetto potente nella scrittura. Gli sceneggiatori sanno che tre è più spettacolare di due; i comici sanno che tre è più divertente di quattro e Steve Jobs sapeva che tre è più memorabile di sei oppure otto. Anche se i punti da introdurre erano 20, Jobs sapeva che il pubblico sarebbe stato in grado di registrarne solo tre o quattro nella memoria a breve termine. Era meglio che ne ricordassero tre, piuttosto che nessuno. Perciò, se tre è un numero così importante, perché questo e-book include 10 punti? Perché è uno strumento di riferimento scritto, non destinato all esposizione verbale. Se queste informazioni venissero fornite oralmente, soltanto i tre punti principali verrebbero menzionati. Ricordate, Steve Jobs indirizzava il suo pubblico al sito Web della Apple per ulteriori informazioni, ma esponeva soltanto tre punti in una conversazione. 6

9 6: Vendere sogni, non prodotti Steve Jobs era mosso da un fervore quasi messianico nel creare nuove esperienze. Non vendeva computer, ma la promessa di un mondo migliore. Introducendo l ipod nel 2001, Jobs disse, Nel nostro piccolo, noi renderemo il mondo un posto migliore. Se la maggior parte delle persone considera l ipod un lettore musicale, Jobs lo considerava uno strumento che avrebbe arricchito la vita di quelle stesse persone. Naturalmente, è anche importante creare prodotti eccezionali. Tuttavia, al di là del prodotto reale, sono la passione, l entusiasmo e la determinazione a rendere diversi Jobs e la Apple. Jobs era anche interessato ai suoi clienti e non aveva paura di mostrarlo apertamente. Quasi al termine di una presentazione nel 1997, concluse dicendo, Qualcuno dice che bisogna essere un po matti per comprare un Mac. Bene, in quella follia noi vediamo il genio ed è per lui che creiamo i nostri strumenti. Coltivava l idea di una missione. Passione, emozione ed entusiasmo sono ingredienti incredibilmente sottovalutati nelle comunicazioni aziendali professionali, anche se si tratta di mezzi potenti per motivare gli altri. Jobs una volta disse che il suo obiettivo non era quello di morire ed essere l uomo più ricco del cimitero, ma quello di andare a letto pensando che lui e il suo staff avevano creato qualcosa di eccezionale. A giudicare dagli omaggi a lui dedicati dopo la morte, è riuscito nell intento. 7: Creare diapositive con immagini I prodotti Apple sono semplici da utilizzare perché eliminano tutti gli elementi di confusione. Questa stessa filosofia di progettazione è stata applicata a ogni presentazione di Steve Jobs. Le sue presentazioni non prevedevano alcun elenco puntato. Al contrario, Jobs si affidava a fotografie e immagini. Mentre una diapositiva PowerPoint include in media 40 parole, era difficile trovare sette parole in 10 diapositive di Jobs. Questa tecnica è nota come Superiorità delle immagini : le informazioni vengono comunicate più efficacemente combinando le immagini al testo. Ad esempio, quando Steve Jobs presentò il Macbook Air, il computer notebook ultra sottile della Apple, mostrò una diapositiva del computer inserito in una busta di Manila. Quell immagine valeva migliaia di parole. La semplicità è la sofisticazione suprema, disse una volta Jobs. 7

10 8: Dare un significato ai numeri In ogni presentazione della Apple, i numeri di grande entità vengono inseriti in un contesto. Il 9 settembre 2009, il Vicepresidente di Apple, Phil Schiller, affermò che fino a quel momento erano stati venduti 220 milioni di ipod. Inserì quel numero in un contesto reale, dicendo che rappresentava il 73% del mercato. Andò persino oltre, dando una spallata alla concorrenza: affermò che la Microsoft era il fanalino di coda del mercato con il suo 1% di vendite. Schiller apprese questa tecnica da Jobs, che ha sempre inserito i numeri di grande entità in un contesto utile al suo pubblico. Più grande è il numero, più importante risulta trovare analogie e paragoni per rendere i dati significativi per il pubblico. Ad esempio, i 700 miliardi di dollari del piano che era stato ideato dal governo degli Stati Uniti per salvare l economia rappresentavano una cifra troppo alta per essere compresa dalla maggior parte delle persone. I giornalisti hanno tentato di inserirla in un contesto. Un esempio in particolare ha catturato l attenzione della stampa: 700 miliardi di dollari equivalgono a una spesa di 1 milione di dollari al giorno dalla nascita di Cristo. Ecco quelli che si definiscono grandi numeri! 9: Usare parole dinamiche Steve Jobs parlava in un inglese semplice e si divertiva nel farlo. Ha descritto la velocità dell iphone 3G come incredibilmente scattante. Mentre la maggior parte dei relatori aziendali utilizzano parole ottuse, vaghe e confuse, il linguaggio di Jobs era estremamente semplice. Raramente, se non mai, ha utilizzato il gergo complesso di molte presentazioni aziendali, ad esempio procedure ottimali o leadership mirata. Il suo linguaggio era semplice, chiaro e diretto. 8

11 10: Momenti di sorpresa Ogni presentazione di Steve Jobs prevede un momento che i neuroscenziati chiamano un evento carico di emozioni. L evento carico di emozioni è l equivalente di un post-it mentale che dice al cervello, Ricorda questo! Ad esempio, all evento Macworld 2007, Jobs avrebbe potuto aprire la presentazione annunciando al pubblico che la Apple stava lanciando un nuovo telefono cellulare, in grado di riprodurre anche musica, giochi e video. Al contrario, creò il dramma: Oggi, introduciamo tre prodotti rivoluzionari. Il primo è un ipod con uno schermo panoramico a controlli tattili. Il secondo è un telefono mobile rivoluzionario. Il terzo è un dispositivo per le comunicazioni via Internet innovativo Un ipod, un telefono, uno strumento di comunicazione via Internet Un ipod, un telefono, avete capito? Non si tratta di tre dispositivi. Ma di uno soltanto! II pubblico esultò perché non se lo aspettava ed era molto divertente. 9

12 E un unico bonus: La pratica. Molta pratica Steve Jobs trascorreva ore a ripassare ogni singolo aspetto della sua presentazione. Ogni diapositiva veniva scritta come una poesia, ogni presentazione andava in scena come uno spettacolo teatrale. Sì, sembrava che Jobs creasse le sue presentazioni senza alcuno sforzo, ma quella naturalezza veniva dopo ore e ore di pratica estenuante. Jobs ha migliorato il suo stile nel tempo. Se guardate i clip video delle presentazioni di Steve Jobs di 20 anni fa (cercatele su YouTube), noterete come sono migliorate notevolmente nel tempo. Lo Steve Jobs del 1984 aveva molto carisma, ma lo Steve Jobs del 1997 era un oratore molto più brillante. E lo Steve Jobs che ha introdotto l iphone nel 2007 era persino meglio. Nessuno nasce sapendo come creare una grande presentazione di diapositive. Gli oratori esperti affinano quella competenza con la pratica. 10

13 Informazioni su Carmine Gallo Carmine Gallo è un consulente di competenze di comunicazione per i marchi più celebri del mondo. È un oratore rinomato, leader di seminari, specialista di formazione sui mezzi di comunicazione, specialista delle comunicazioni in situazioni critiche, esperto di presentazioni e consulente di comunicazione. I suoi clienti sono costantemente sulle prime pagine dei giornali e molti di loro non lancerebbero mai un nuovo prodotto senza prima aver ascoltato il suo punto di vista. Gallo è stato giornalista della CNN per l area economica e ora è editorialista per BusinessWeek.com. È autore di numerosi libri, incluso l ultimo: Essere Steve Jobs La gente non sa dirlo, lui sì e Fire Them Up! 7 Simple Secrets of Inspiring Leaders. Informazioni di contatto Inviate un direttamente a Carmine all indirizzo Inviate un all assistente di Carmine all indirizzo (telefono: ) Sito Web: Webzine: 11

Steve Jobs: L innovatore

Steve Jobs: L innovatore Steve Jobs: L innovatore I 7 principi profondamente differenti alla base dell incredibile successo di Jobs alla Apple Carmine Gallo Editorialista, BusinessWeek.com INTRODUZIONE Il cofondatore della Apple,

Dettagli

Sommario. Introduzione...7

Sommario. Introduzione...7 Sommario Introduzione...7 1. Acquisto e sincronizzazione dell ipad...11 Con ios 5 l ipad è PC-Free...11 Requisiti di sistema... 12 Rubrica indirizzi, appuntamenti e preferiti Internet... 13 Caricare foto

Dettagli

Come si realizza uno spot pubblicitario

Come si realizza uno spot pubblicitario Come si realizza uno spot pubblicitario La realizzazione di uno spot si compone principalmente di quattro fasi: 1. Pre-produzione: la fase di scrittura 2. Lavorazione: le riprese 3. Post-produzione: il

Dettagli

eguide: Social media

eguide: Social media eguide: Social media 1 eguide: Social media Indice Facebook... 2 Cosa bisogna considerare nel caso di Facebook?... 2 Pagine fan di Facebook... 3 Le pagine fan... 3 Creare una pagina fan... 3 Linguette

Dettagli

la crescita è la chiave

la crescita è la chiave AREA LEADERSHIP PROFESSIONALE THINK DIFFERENT Leadership LAB Training Pensa diversamente la crescita è la chiave Gubbio (Perugia) Tel. 393 9375398 348 0184690 Fax 075 9255692 info@leadershiplab.it www.leadershiplab.it

Dettagli

MEMORIA EPISODICA (Estratti da recenti Newsletter RDI TM )

MEMORIA EPISODICA (Estratti da recenti Newsletter RDI TM ) MEMORIA EPISODICA (Estratti da recenti Newsletter RDI TM ) Ci sono almeno 18 studi che dimostrano che le persone con disturbi dello spettro autistico (ASD) presentano uno specifico deficit di memoria nella

Dettagli

Come realizzare campagne di branding online attraverso le nuove piattaforme di marketing digitale e aumentare la visibilità del tuo brand

Come realizzare campagne di branding online attraverso le nuove piattaforme di marketing digitale e aumentare la visibilità del tuo brand Come realizzare campagne di branding online attraverso le nuove piattaforme di marketing digitale e aumentare la visibilità del tuo brand Crea sempre contenuti di valore per i tuoi clienti Promozioni,

Dettagli

In quei giorni, su Facebook girava un post con un

In quei giorni, su Facebook girava un post con un P PROFESSIONE Le potenzialità In quei giorni, su Facebook girava un post con un elenco delle 11 cose che Mark Zuckerberg avrebbe potuto acquistare con quella stessa, astronomica, cifra. Avrebbe potuto

Dettagli

Robert Allen. Come Creare molteplici Fonti di Reddito. Roma, 27 Settembre 2014. Brian Tracy, Esperto internazionale di Business Management

Robert Allen. Come Creare molteplici Fonti di Reddito. Roma, 27 Settembre 2014. Brian Tracy, Esperto internazionale di Business Management Robert Allen Coach più seguito al mondo sulla Libertà Finanziaria, autore del noto Best-seller The One Minute Millionaire e del più recente Pioggia di Soldi. Roma, 27 Settembre 2014 Come Creare molteplici

Dettagli

LEGGERE CON LE DITA Quando un testo diviene un esperienza digitale

LEGGERE CON LE DITA Quando un testo diviene un esperienza digitale Quando un testo diviene un esperienza digitale Giorgio Fipaldini Padova, 28 aprile 2014 MI PRESENTO, SONO UN IMPRENDITORE E INTERPRETE DEI LINGUAGGI DIGITALI 2 3 E VOI SIETE BIBLIOTECARI? SI 30 NO 00 AVETE

Dettagli

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO 1 INTRODUZIONE I social media sono diventati uno strumento essenziale di comunicazione e marketing e vengono utilizzati da utenti di ogni fascia di età: dai teenager agli

Dettagli

E-BOOK CREARE UN VIDEO DIDATTICO EFFICACE FRANCESCO VALERIANI

E-BOOK CREARE UN VIDEO DIDATTICO EFFICACE FRANCESCO VALERIANI E-BOOK CREARE UN VIDEO DIDATTICO EFFICACE FRANCESCO VALERIANI 1 CREARE UN VIDEO DIDATTICO GRATIS Esistono moltissime tipologie di video didattici, essi si possono distinguere in base al tempo: di breve,

Dettagli

Come fare un notiziario parrocchiale o una rivista di informazione

Come fare un notiziario parrocchiale o una rivista di informazione INSERTO DA STACCARE E CONSERVARE Patriarcato di Venezia, UFFICIO COMUNICAZIONI SOCIALI Dall esperienza di quest anno della Scuola di Comunicazione ecco una guida pratica per parrocchie, movimenti, gruppi,

Dettagli

Sommario. Introduzione...9

Sommario. Introduzione...9 Sommario Introduzione...9 1. iphoto... 11 Introduzione a iphoto...11 Requisiti di sistema...12 Installazione...12 L interfaccia di iphoto...13 Organizzare la libreria...16 Eventi e Foto...16 Importare

Dettagli

RELAZIONE FINALE PROGETTO: LA STORIA OLTRE LA STORIA

RELAZIONE FINALE PROGETTO: LA STORIA OLTRE LA STORIA 1 INS. BORTOLATO GIUSEPPINA CLASSE E7 RELAZIONE FINALE PROGETTO: LA STORIA OLTRE LA STORIA Il progetto LA STORIA OLTRE LA STORIA è stato realizzato per far comprendere al bambino, che quando, ci sono modifiche

Dettagli

Apple Music. Linee guida identità per affiliati. Giugno 2015

Apple Music. Linee guida identità per affiliati. Giugno 2015 Informazioni generali La musica migliore si merita il miglior marketing. Il segreto per un ottima campagna di marketing è un messaggio chiaro e efficace. Per soddisfare tutti i requisiti Apple e ottenere

Dettagli

COME PREPARARE UNA PRESENTAZIONE ORALE IN POWERPOINT

COME PREPARARE UNA PRESENTAZIONE ORALE IN POWERPOINT COME PREPARARE UNA PRESENTAZIONE ORALE IN POWERPOINT Da: http://mappingcompanysuccess.com CPC LOCARNO INTRODUZIONE Una presentazione orale efficace si basa su un processo di quattro fasi: PIANIFICARE PREPARARE

Dettagli

LA PROPOSTA FORMATIVA

LA PROPOSTA FORMATIVA LA PROPOSTA FORMATIVA FORMIAMO PERSONE, PRIMA DI FORMARE MANAGER E UOMINI DI AZIENDA IL METODO VALORIZZAZIONE DELLE ESPERIENZE PROFESSIONALI E CULTURALI TRASFERIBILITÀ DI QUANTO APPRESO AL CONTESTO LAVORATIVO

Dettagli

INDICE. La LESSON Pag.10 Il Digital Book Pag.11 la FOCUS La REVISION Pag.12 Il CHECKPOINT Pag.13 Suggerimenti pratici

INDICE. La LESSON Pag.10 Il Digital Book Pag.11 la FOCUS La REVISION Pag.12 Il CHECKPOINT Pag.13 Suggerimenti pratici INDICE Pag.2 Pag.3 Pag.4 Pag.5 Pag.7 Pag.8 Pag.9 Requisiti tecnici per il portale studenti Il primo accesso al sito students.myes.it Il menu principale La scheda dello studente Come cambiare la password

Dettagli

Il fumetto Creazione di storie per immagini

Il fumetto Creazione di storie per immagini Il fumetto Creazione di storie per immagini Introduzione Il fumetto è un linguaggio che a sua volta utilizza un linguaggio molto semplice. L efficacia di questo mezzo espressivo è resa dall equilibrio

Dettagli

Strategia di marketing

Strategia di marketing Strategia di marketing Distribuzione Apple utilizza una grande varietà di canali distributivi diretti e indiretti: Negozi monomarca : essi si distinguono in diverse tipologie a seconda della grandezza

Dettagli

[on-line store?] on line store??

[on-line store?] on line store?? [on-line store?] 1.6 il mondo 1.4 il dell on-line mondo store free 1.6 il mondo 1.4 il dell on-line mondo store free [on-line store?] cosa significa? lo shopping on-line è il sistema che consente ai consumatori

Dettagli

Comunicare Dott. Generoso Di Zenzo 1 PARLARE IN PUBBLICO Il giorno della presentazione è ormai arrivato: la sala si sta riempiendo, tante paia di occhi che un momento fa si guardavano attorno, osservando

Dettagli

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano.

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano. In futuro non andremo più in ricerca di notizie, saranno le notizie a trovare noi, oppure saremo noi stesse a crearle. E quel futuro è già iniziato (Socialnomics) #ridieassapori racchiude l obiettivo principale

Dettagli

Roxio Creator NXT Guida introduttiva

Roxio Creator NXT Guida introduttiva Roxio Creator NXT Guida introduttiva Roxio Creator NXT GUIDA INTRODUTTIVA Benvenuti in Roxio Creator NXT Benvenuti in Roxio Creator, la soluzione integrata per ogni tipo di supporto e di dati in forma

Dettagli

15 motivi per prendere un Mac

15 motivi per prendere un Mac Prendete un Mac 15 motivi per prendere un Mac Abbiamo stilato questa lista perché non dobbiate pensarci voi! 1. Funziona. 2. Potete creare 3. Pronto a tutto. 4. 207.684 virus? 5. Ancora il system più contenuti

Dettagli

L interfaccia di P.P.07

L interfaccia di P.P.07 1 L interfaccia di P.P.07 Barra Multifunzione Anteprima delle slide Corpo della Slide Qui sotto vediamo la barra multifunzione della scheda Home. Ogni barra è divisa in sezioni: la barra Home ha le sezioni

Dettagli

15 motivi per prendere un Mac

15 motivi per prendere un Mac 15 motivi per prendere un Mac Abbiamo stilato questa lista perché non dobbiate pensarci voi! 1. Funziona. 2. Potete creare 3. Pronto a tutto. 4. 207.684 virus? 5. Ancora il system più contenuti incredibili.

Dettagli

MEDIAKIT. Suoni GPS GPS. Comunicazione. Multimediale. Comunicazione. Facebook. Facebook. YouTube. YouTube. Show. Slide. Twitter. Slide Show.

MEDIAKIT. Suoni GPS GPS. Comunicazione. Multimediale. Comunicazione. Facebook. Facebook. YouTube. YouTube. Show. Slide. Twitter. Slide Show. Comunicazione Video Testi Slide Show Twitter Brochure Linkedin Slide Portale Immagini Editoria Newsletter Show Web Portale Editoria Editoria Flickr Digitale Device Mappe Cataloghi GPS Facebook Magazine

Dettagli

WEB MARKETING. Strumenti e tecniche

WEB MARKETING. Strumenti e tecniche EVENTI WEB MARKETING & DIGITAL PR Strumenti e tecniche EVENTI DIGITAL La riuscita di un evento si misura sulla base della visibilità che riesce a creare nella rete, e al numero di nuovi potenziali clienti

Dettagli

immagini in movimento

immagini in movimento immagini in movimento Chi non appare è out, >>>>>>> >>>>>>>>>>>>>>>> ed ancora più out chi appare fermo. >>>>>>> Siamo nell era del WEB. Facebook, YouTube, le community virtuali e le web tv; la comunicazione

Dettagli

Sommario. Introduzione...7

Sommario. Introduzione...7 Sommario Introduzione...7 1. Caratteristiche e operazioni preliminari...11 Caratteristiche tecniche di iphone 4 e 4S...11 Il nuovo rapporto tra ios e itunes... 14 Scaricare itunes e creare un account itunes

Dettagli

RIACCENDI LA TUA PASSIONE PER LA FISIOTERAPIA IN 5 PASSI

RIACCENDI LA TUA PASSIONE PER LA FISIOTERAPIA IN 5 PASSI RIACCENDI LA TUA PASSIONE PER LA FISIOTERAPIA IN 5 PASSI WWW.FISIOPROGRAM-INTENSIVE.COM Come accendere e coltivare la tua passione per la Fisioterapia: Nell articolo precedente FISIOTERAPISTI MOTIVATI

Dettagli

OLIVIERO TOSCANI. SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione

OLIVIERO TOSCANI. SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione OLIVIERO TOSCANI SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione D. Quando si nasce e si cresce in una famiglia dove si respira fotografia, diventare fotografo è un atto dovuto o può rappresentare, in ogni

Dettagli

Project plan name: Ipotesi di lavoro con webquest e podcasting

Project plan name: Ipotesi di lavoro con webquest e podcasting Project plan name: Ipotesi di lavoro con webquest e podcasting Area:.,.Grade Project plan summary: dopo aver illustrato agli alunni gli strumenti webquest e podcasting, mediante la LIM e alcune presentazioni

Dettagli

GUIDA ALL ACQUISTO TOSHIBA FEATURE TUTTI A SCUOLA

GUIDA ALL ACQUISTO TOSHIBA FEATURE TUTTI A SCUOLA TOSHIBA FEATURE TUTTI A SCUOLA Introduzione Satellite A100 / A110 TUTTI A SCUOLA GUIDA ALL ACQUISTO Che siate un insegnante o uno studente Toshiba offre il notebook giusto per voi. I notebook sono lo strumento

Dettagli

L'Ufficio in una mano

L'Ufficio in una mano L'Ufficio in una mano L'Ufficio in una mano Argomenti del seminario Cloud computing o un po' di teoria PEC - Posta elettronica certificata o come funziona e quando usala Sistemi di gestione documentale

Dettagli

La prima pagina uno schema fisso La testata manchette

La prima pagina uno schema fisso La testata manchette IL QUOTIDIANO La prima pagina è la facciata del quotidiano, presenta gli avvenimenti trattati più rilevanti e solitamente sono commentati; gli articoli sono disposti secondo uno schema fisso che ha lo

Dettagli

LA RAGAZZA DELLA FOTO

LA RAGAZZA DELLA FOTO dai 9 anni LA RAGAZZA DELLA FOTO LIA LEVI Illustrazioni di Desideria Guicciardini Serie Arancio n 78 Pagine: 240 Codice: 978-88-566-3995-7 Anno di pubblicazione: 2014 L AUTRICE Lia Levi, di famiglia ebrea,

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Tocca per visualizzare a schermo intero.

Tocca per visualizzare a schermo intero. Foto 11 Visualizzare foto e video L app Foto ti consente di visualizzare le foto e i video: Realizzati con Fotocamera su ipad. Archiviati su icloud (consulta Libreria foto di icloud a pagina 85). Condivisi

Dettagli

COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta.

COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta. COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta. Parlare di sessione online è ormai obsoleto: oggi non si va più online, si vive

Dettagli

Inaugurazione mostra "Phobia, la paura sei tu": intervista a Milly Macis

Inaugurazione mostra Phobia, la paura sei tu: intervista a Milly Macis Inaugurazione mostra "Phobia, la paura sei tu": intervista a Milly Macis Milly Macis, nota tatuatrice cagliaritana si racconta in un intervista, poco prima dell inaugurazione della mostra Phobia la paura

Dettagli

GUADAGNO LIST BUILDING Come Costruire un Impero Virtuale di Clienti Continui per Realizzare Vendite e Profitti Automatici!

GUADAGNO LIST BUILDING Come Costruire un Impero Virtuale di Clienti Continui per Realizzare Vendite e Profitti Automatici! GUADAGNO LIST BUILDING Come Costruire un Impero Virtuale di Clienti Continui per Realizzare Vendite e Profitti Automatici! Modulo 4 Termini Legali Sono stati fatti tutti i tentativi possibili per verificare

Dettagli

Che cos è il Web 2.0. Agriturismo e Web 2.0. Una definizione del Web 2.0. Il Web come piattaforma. Il Web come piattaforma

Che cos è il Web 2.0. Agriturismo e Web 2.0. Una definizione del Web 2.0. Il Web come piattaforma. Il Web come piattaforma Agriturismo e Web 2.0 Che cos è il Web 2.0 Giovanna Cosenza www.giovannacosenza.it giovanna.cosenza@unibo.it 1 L espressione Web 2.0 apparve per la prima volta nel giugno 2004 come titolo di una conferenza

Dettagli

apple app-store business model

apple app-store business model apple app-store business model e-commerce 2010-2011 Amaraldo Haxhia Matricola 830517 Index Quando nasce l apple store Download di un applicazione Quanto ci costa un applicazione La corsa verso il miliardesimo

Dettagli

Follow us on. Ciccio Pasticcio. pepita.it

Follow us on. Ciccio Pasticcio. pepita.it Follow us on Ciccio Pasticcio pepita.it Ciao, sono Ciccio Pasticcio! Forse ci siamo incontrati già da qualche parte, per cinque anni ho girato tutta l'italia per far divertire i bambini negli spettacoli

Dettagli

Lezioni di spicce Fotografia

Lezioni di spicce Fotografia Lezioni spicce di fotografia Lezioni di spicce Fotografia 1 Introduzione L idea di queste pagine, un po spicce, vagamente sbrigative, nascono da una conversazione in chat, perché anche io chatto, con un

Dettagli

Italia. Cento Vigne. Una storia di successo:

Italia. Cento Vigne. Una storia di successo: Una storia di successo: Cento Vigne Italia Adattare le nuove strategie di social media marketing a livello globale per avere successo nel settore enologico Cento Vigne Italia ha scoperto il segreto per

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE

PROGRAMMAZIONE ANNUALE PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE QUARTA AREA LINGUISTICO ARTISTICO - ESPRESSIVA a. Ascoltare e parlare 1. Cogliere l argomento principale dei discorsi altrui 2. Prestare attenzione a situazioni comunicative

Dettagli

Corso per i docenti neo assunti due incontri di formazione sulle tecnologie

Corso per i docenti neo assunti due incontri di formazione sulle tecnologie Corso per i docenti neo assunti due incontri di formazione sulle tecnologie BREVI CENNI DI STORIA - 35 anni sono come 100.000 di evoluzione L HARDWARE: componenti input, output e di elaborazione IL SOFTWARE:

Dettagli

Con 22 edizioni internazionali, T3 è la rivista di tecnologia più credibile al mondo, e vende globalmente circa 1.000.000 di copie al mese.

Con 22 edizioni internazionali, T3 è la rivista di tecnologia più credibile al mondo, e vende globalmente circa 1.000.000 di copie al mese. 2 Con 22 edizioni internazionali, T3 è la rivista di tecnologia più credibile al mondo, e vende globalmente circa 1.000.000 di copie al mese. INTELLIGENTE AUTOREVOLE DIVERTENTE COOL T3 è un brand capace

Dettagli

Obiettivo Principale: Aiutare gli studenti a capire cos è la programmazione

Obiettivo Principale: Aiutare gli studenti a capire cos è la programmazione 4 LEZIONE: Programmazione su Carta a Quadretti Tempo della lezione: 45-60 Minuti. Tempo di preparazione: 10 Minuti Obiettivo Principale: Aiutare gli studenti a capire cos è la programmazione SOMMARIO:

Dettagli

Mi chiamo Stefania Moretti e rappresento l Azienda AUDIO VIDEO ITALIANA, fondata nel 1972 da Vittorio Moretti.

Mi chiamo Stefania Moretti e rappresento l Azienda AUDIO VIDEO ITALIANA, fondata nel 1972 da Vittorio Moretti. Mi chiamo Stefania Moretti e rappresento l Azienda AUDIO VIDEO ITALIANA, fondata nel 1972 da Vittorio Moretti. La mia Azienda si occupa, sin dall anno di fondazione, di Produzione Cinematografica e Video,

Dettagli

Francesco Cicogna. Creazione di un e-book

Francesco Cicogna. Creazione di un e-book 1 Francesco Cicogna Creazione di un e-book 2 E-book un e-book (libro elettronico) è un libro in formato elettronico (digitale). E un file consultabile su computer, telefonini di ultima generazione, palmari

Dettagli

a partire dal lessico già in suo possesso comprende nuovi significati e usa nuove parole ed espressioni.

a partire dal lessico già in suo possesso comprende nuovi significati e usa nuove parole ed espressioni. CLASSE I ITALIANO partecipa a scambi linguistici con compagni e docenti attraverso messaggi semplici, chiari e pertinenti; si esprime verbalmente su vissuti ed esperienze personali con ordine logico/cronologico,

Dettagli

Proposta formativa A.S. 2014 2015

Proposta formativa A.S. 2014 2015 Proposta formativa A.S. 2014 2015 Premio Consiglio Comunale di Portogruaro 12^ Edizione Laboratorio audiovisivo sul tema della promozione nuova Biblioteca comunale La Biblioteca con i tuoi occhi! Premesse

Dettagli

Da: Jurij Benvenuti Fondatore del C.I.P. Copywriting Ipnotico Persuasivo

Da: Jurij Benvenuti Fondatore del C.I.P. Copywriting Ipnotico Persuasivo Da: Jurij Benvenuti Fondatore del C.I.P Copywriting Ipnotico Persuasivo http://cerchiopersuasivo.blogspot.com/ 1 CHI E JURIJ BENVENUTI? Ciao... sono Jurij Benvenuti, fondatore del C.I.P Copywriting Ipnotico

Dettagli

Lottare si ma sapendo come.

Lottare si ma sapendo come. Lottare si ma sapendo come. Vorrei che prima di commentare leggeste tutta la nota, perché arrivando a metà nota si può tranquillamente dire i cambiamenti ci sono le persone stanno cambiano e svegliandosi

Dettagli

Apple reinventa libri di testo e corsi universitari con ibooks 2 e itunes U. Scritto da Administrator Venerdì 03 Febbraio 2012 08:00

Apple reinventa libri di testo e corsi universitari con ibooks 2 e itunes U. Scritto da Administrator Venerdì 03 Febbraio 2012 08:00 La tecnolgia ibooks di Apple si aggiorna e consente finalmente di poter parlare, per la prima volta, di un futuro realmente improntato alla diffusione di libri in formato digitale e all'insegnamento/apprendimento

Dettagli

CORSI & EVENTI NOVEMBRE DICEMBRE

CORSI & EVENTI NOVEMBRE DICEMBRE CORSI & EVENTI NOVEMBRE DICEMBRE Nuovo MacBook Due nuovi modelli da 21,5 e 27 pollici, con schermo di dimensioni native widescreen 16:9 e prestazioni di livello professionale: la nuova release di imac

Dettagli

SCHEDA TECNICA DI PRESENTAZIONE

SCHEDA TECNICA DI PRESENTAZIONE SCHEDA TECNICA DI PRESENTAZIONE TITOLO: I bisogni BREVE DESCRIZIONE DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO: in questa unità di apprendimento si vuole introdurre la classificazione dei bisogni dell uomo DIDATTIZZAZIONE

Dettagli

Il programma Power Point

Il programma Power Point Il programma Power Point ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Power Point In questo argomento del nostro corso affrontiamo il programma Power Point.

Dettagli

IL PRIMO PASSO PER NON FARTI SCHIACCIARE DALLA CONCORRENZA

IL PRIMO PASSO PER NON FARTI SCHIACCIARE DALLA CONCORRENZA Con questo special report vogliamo essere d aiuto e di supporto a tutte quelle aziende e professionisti che cercano nuovi spunti e idee illuminanti per incrementare il numero di clienti e di conseguenza

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

I mprovvisa-mente T eatro

I mprovvisa-mente T eatro I mprovvisa-mente T eatro Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori! William Shakespeare filosofia In un mondo dove l'informazione è fin troppo presente, il vero valore

Dettagli

Lo scopo di questo concorso è di far riemergere la commedia teatrale come forma d arte virtuosa che ha radici profonde nella cultura italiana.

Lo scopo di questo concorso è di far riemergere la commedia teatrale come forma d arte virtuosa che ha radici profonde nella cultura italiana. Lo scopo di questo concorso è di far riemergere la commedia teatrale come forma d arte virtuosa che ha radici profonde nella cultura italiana. Da diversi decenni questo genere teatrale ha perso la sua

Dettagli

Crescita e. Guadagni FOCUS ON GROWTH

Crescita e. Guadagni FOCUS ON GROWTH Crescita e Guadagni FOCUS ON GROWTH Programma di Incentivi per la Crescita 2012/2013 Performance Year 2012/2013: l anno della crescita! Focus on...growth è il VOSTRO obiettivo per il nuovo Performance

Dettagli

ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO DI ROBBIO - SCUOLA PRIMARIA CLASSE: PRIMA A.S

ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO DI ROBBIO - SCUOLA PRIMARIA CLASSE: PRIMA A.S ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO DI ROBBIO - SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA: ITALIANO partecipa a scambi linguistici con compagni ed insegnanti, attraverso messaggi semplici, chiari e pertinenti. Si esprime

Dettagli

COMUNICARE A COLORI: IN PUBBLICO E IN AZIENDA. Milano 10 e 11 dicembre 2009 USARE LA VOCE PER CREARE CLIMA, RAFFORZARE IL TEAM, FIDELIZZARE

COMUNICARE A COLORI: IN PUBBLICO E IN AZIENDA. Milano 10 e 11 dicembre 2009 USARE LA VOCE PER CREARE CLIMA, RAFFORZARE IL TEAM, FIDELIZZARE USARE LA VOCE PER CREARE CLIMA, RAFFORZARE IL TEAM, FIDELIZZARE I CLIENTI E PARLARE IN PUBBLICO CON IL METODO FOURVOICECOLORS Milano 10 e 11 dicembre 2009 Rev. 04 2009 Focus La nostra Mission è: Generare

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan)

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) PROGETTO: Una vita, tante storie Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) Introduzione: Il racconto della propria vita è il racconto di ciò che si pensa

Dettagli

VIII ISTITUTO Comprensivo E: Vittorini SR Indicatori di Apprendimento SCUOLA PRIMARIA Anno scolastico 2014 2015

VIII ISTITUTO Comprensivo E: Vittorini SR Indicatori di Apprendimento SCUOLA PRIMARIA Anno scolastico 2014 2015 ITALIANO VIII ISTITUTO Comprensivo E: Vittorini SR Indicatori di Apprendimento SCUOLA PRIMARIA Anno scolastico 2014 2015 - Ascoltare, comprendere e comunicare oralmente in modo significativo. - Leggere

Dettagli

CURRICOLO QUINQUENNALE SCUOLA PRIMARIA

CURRICOLO QUINQUENNALE SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO QUINQUENNALE SCUOLA PRIMARIA Traguardi di sviluppo e obiettivi di apprendimento per la classe SECONDA desunti dalle Indicazioni per il Curricolo Disciplina OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO Italiano

Dettagli

MENTAL COACHING ISTRUZIONI PER L USO. Aldo Chiari. 1 Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

MENTAL COACHING ISTRUZIONI PER L USO. Aldo Chiari. 1 Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook MENTAL COACHING ISTRUZIONI PER L USO Aldo Chiari 1 A Drusiana, fonte di energia A Salvatore, meraviglioso mentore 2 Siamo quello che pensiamo. Tutto ciò che siamo nasce con i nostri pensieri. Noi creiamo

Dettagli

DONARE. Fa parte dei bisogni primari dell uomo e lo fa sentire bene

DONARE. Fa parte dei bisogni primari dell uomo e lo fa sentire bene PERSONE DONARE Fa parte dei bisogni primari dell uomo e lo fa sentire bene DONATORI Fonte: ricerca Italiani Solidali, Doxa, maggio 2013 TREND DONATORI IN ITALIA Fonte: ricerca Italiani Solidali, Doxa,

Dettagli

99 idee per fare esercizi in classe

99 idee per fare esercizi in classe Metodologie e percorsi per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Wencke Sorrentino, Hans Jürgen Linser e Liane Paradies 99 idee per fare

Dettagli

Linee guida per itunes U

Linee guida per itunes U Indice Panoramica 1 Per cominciare 2 Impostazioni del corso 3 Modificare e organizzare i contenuti 5 Aggiungere avvisi, compiti e materiali 6 Gestione e collaborazione 8 Gestire le iscrizioni 9 Best practice

Dettagli

THE WAY OF THE LEADERS Sviluppo skill per il General Management

THE WAY OF THE LEADERS Sviluppo skill per il General Management THE WAY OF THE LEADERS Sviluppo skill per il General Management DESCRIZIONE EVENTO Project Hollywood La regia cinematografica: un esperienza di project management La produzione di un film rappresenta l

Dettagli

Sistemi Web per il turismo - lezione 2 -

Sistemi Web per il turismo - lezione 2 - Sistemi Web per il turismo - lezione 2 - 8 Considerare il computer coma una calcolatrice sembra un po limitativo rispetto a quello che solitamente vediamo succedere sui computer intorno a noi come ad esempio

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

Descrizione dell unità. Titolo English with Seurat. Autore Francesca Panzica

Descrizione dell unità. Titolo English with Seurat. Autore Francesca Panzica Descrizione dell unità Titolo English with Seurat Autore Francesca Panzica Tematica Come motivare i ragazzi all apprendimento della lingua straniera rendendoli protagonisti attivi del proprio apprendimento

Dettagli

Dai Twits a Tweeple, perché ho adottato Twitter e perché dovreste farlo anche voi Parte 4

Dai Twits a Tweeple, perché ho adottato Twitter e perché dovreste farlo anche voi Parte 4 Dai Twits a Tweeple, perché ho adottato Twitter e perché dovreste farlo anche voi Parte 4 Di Articolo originale: Part Four: From Twits to Tweeple, Why I Embraced Twitter and You Should Too 6 febbraio 2008

Dettagli

CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA

CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA Plesso CESARE BATTISTI ARNATE Plesso ALESSANDRO MANZONI MADONNA IN CAMPAGNA CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA CLASSE 4^ ITALIANO l allievo prende la parola negli scambi comunicativi dimostrando di aver colto l

Dettagli

Obiettivi di Apprendimento al termine della Classe 4^

Obiettivi di Apprendimento al termine della Classe 4^ ISTITUTO COMPRENSIVO di OPPEANO Via A. Moro, 12 tel. 045/7135458 telefax: 045/7135049 e-mail vric843009@istruzione.it - www.icoppeano.gov.it Nell ambito di una Visione Interdisciplinare, gli Insegnanti,

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

Biografia linguistica

Biografia linguistica EAQUALS-ALTE Biografia linguistica (Parte del Portfolio Europeo delle Lingue di EAQUALS-ALTE) I 1 BIOGRAFIA LINGUISTICA La Biografia linguistica è un documento da aggiornare nel tempo che attesta perché,

Dettagli

Informarsi. Raccogliere informazioni

Informarsi. Raccogliere informazioni Fase di lavoro 1 Informarsi Spieghi con parole sue a un collega oppure a un suo parente il compito che ha dovuto svolgere e che vuole descrivere nel suo rapporto È stato in grado di esprimersi in modo

Dettagli

Il mio Portfolio per. l apprendimento. dello spagnolo. Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier. 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori

Il mio Portfolio per. l apprendimento. dello spagnolo. Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier. 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori S C U O L A S E C O N D A R I A D I P R I M O G R A D O Il mio Portfolio per l apprendimento dello spagnolo Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori Che

Dettagli

Chip dual-core A5, fotocamera da 8MP totalmente rinnovata, ios 5 e icloud. Il miglior iphone di sempre.

Chip dual-core A5, fotocamera da 8MP totalmente rinnovata, ios 5 e icloud. Il miglior iphone di sempre. Chip dual-core A5, fotocamera da 8MP totalmente rinnovata, ios 5 e icloud. Il miglior iphone di sempre. La Apple ha presentato ieri il novo Iphone 4s. Ecco le nuove funzionalità così come riportate sul

Dettagli

Se conduci una piccola azienda, devi vendere. Se sei un medico o un avvocato o un commercialista, devi vendere.

Se conduci una piccola azienda, devi vendere. Se sei un medico o un avvocato o un commercialista, devi vendere. Se conduci una piccola azienda, devi vendere. Se sei un medico o un avvocato o un commercialista, devi vendere. GLI IMPRENDITORI DEVONO VENDERE Qualunque sia la nostra attività, imprenditoriale o manageriale,

Dettagli

Marketing politico: Un approccio strategico. Marco M. Cacciotto Forme della Comunicazione Politica 16 novembre 2013, San Benedetto del Tronto

Marketing politico: Un approccio strategico. Marco M. Cacciotto Forme della Comunicazione Politica 16 novembre 2013, San Benedetto del Tronto Marketing politico: Un approccio strategico Marco M. Cacciotto Forme della Comunicazione Politica 16 novembre 2013, San Benedetto del Tronto Una disciplina recente Il marketing politico è una disciplina

Dettagli

NEWSLETTER N. 26 maggio 2014

NEWSLETTER N. 26 maggio 2014 2222222222222222222222222222222222222222 2222222222222222222222222222222222222222 NEWSLETTER N. 26 maggio 2014 Un benvenuto ai nuovi lettori e ben ritrovato a chi ci segue da tempo. Buona lettura a tutti

Dettagli

Come scrivere una lettera di presentazione. micidiale! (Seconda edizione)

Come scrivere una lettera di presentazione. micidiale! (Seconda edizione) Come scrivere una lettera di presentazione micidiale! (Seconda edizione) INDICE Introduzione... 4 Le basi della lettera di vendita vincente... 6 Se vuoi fare business, devi sapere come vendere...6 Cosa

Dettagli

DESIDERO INNOVARE ED ESPANDERE IL MIO BUSINESS CON LA STAMPA DIGITALE

DESIDERO INNOVARE ED ESPANDERE IL MIO BUSINESS CON LA STAMPA DIGITALE DESIDERO INNOVARE ED ESPANDERE IL MIO BUSINESS CON LA STAMPA DIGITALE PRODUCTION PRINTING PRODUCTION PRINTING 2 UN FUTURO BRILLANTE PER LA STAMPA DIGITALE Nel 2004 Konica Minolta è entrata con successo

Dettagli

Anno Scolastico 2014 2015 Classi I II III IV V

Anno Scolastico 2014 2015 Classi I II III IV V Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Stoppani Scuole primarie Cadorna e Stoppani Scuola secondaria di primo grado ad indirizzo musicale Don Milani Via Carroccio,

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

CINEAMANDO LO SVILUPPO DELLA PERSONA ATTRAVERSO IL CINEMA

CINEAMANDO LO SVILUPPO DELLA PERSONA ATTRAVERSO IL CINEMA CINEAMANDO LO SVILUPPO DELLA PERSONA ATTRAVERSO IL CINEMA 1. PREMESSA Il nostro tempo è caratterizzato da continui e complessi cambiamenti culturali e dalla contemporanea disponibilità di numerose informazioni

Dettagli

INDICATORI REGISTRO DI LINGUA ITALIANA

INDICATORI REGISTRO DI LINGUA ITALIANA INDICATORI REGISTRO DI LINGUA ITALIANA -Saper ascoltare e comprendere messaggi, testi e consegne -Sapersi esprimere oralmente in modo chiaro e corretto -Saper leggere e comprendere vari tipi di testo -Saper

Dettagli