GALANTE HOUSE. Gardena House. Gardena House - Arch. Giuseppe Galante DIC 2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GALANTE HOUSE. Gardena House. Gardena House - Arch. Giuseppe Galante DIC 2009"

Transcript

1 GALANTE HOUSE - Arch. Giuseppe Galante DIC 2009

2 SOMMARIO 1. LA CASA - IL CONCETTO - PIANTA PIANO TERRA pag 3 2. LA CASA - PIANTA PIANO PRIMO - SUPERFICI pag 4 3. LE FACCIATE pag 5 4. I MURI pag 7 5. I SOLAI pag 8 6. ACROTERIO E TERRAZZA NON ACCESSIBILE pag ACROTERIO E TERRAZZE ACCESSIBILI pag LA SCALA pag I SERRAMENTI pag QUADRO RIASSUNTIVO DELLE PRESTAZIONI pag 17 ALLEGATO A pag 22 ALLEGATO B pag 23 2

3 Pianta piano terra Questa casa, con il suo stile contemporaneo, dalle linee semplici e pure, é stata concepita per alleare design moderno e sviluppo sostenbile. Seduce per la sua luminosità, la concezione intelligente e la sua funzionalità. Le sue grandi superfici vetrate offrono un senso di prossimità con la natura. E di fatto annullata la frontiera tra interno ed esterno: la casa ha quasi la stessa quantità di superfici vetrate che opache. La concezione é basata sulla giustapposizione di due volumi identici, con coperture piane. Questo doppio orientamento permette di conciliare gli apporti di energia solare. Durante le stagioni piu calde, la grande terrazza al piano terra e quelle al piano primo possono essere utilizzate come spazi di vita supplementari. LOCALI DIM LOCALE SUP ABIT Cucina (3,51x4,62) m 16,18 m² Salone (5,88x4,62) m 27,14 m² Bagno (1,24x4,62) m 5,72 m² TOTALE PIANO TERRA 49,04 m² LA CASA - CONCETTO - PIANTA PIANO TERRA 3

4 Pianta piano primo LOCALI DIM LOCALE SUP ABIT Camera 1 (3,65x4,62) m 18,29 m² Camera 2 (2,44x4,62) m 11,25 m² Bagno (1,09x3,54) m 3,80 m² Pianerottolo larg.min 0,97 m 6,25 m² TOTALE PIANO PRIMO 39,59 m² TOTALE PIANO TERRA 49,04 m² TOTALE PIANO PRIMO 39,59 m² TOTALE SUPERFICIE ABITABILE 88,50 m² TERRAZZA ACCESSIBILE 1 TERRAZZA ACCESSIBILE 2 (4,34x4,68) m 20,31 m² (4,34x1,10) m 4,77 m² TOTALE SUPERFICIE TERRAZZE 25,08 m² LA CASA - PIANTA PIANO PRIMO - SUPERFICI 4

5 FACCIATA 1 Le facciate declinano il registro della materia grezza : muri in legno naturale chiaro serramenti in alluminio laccato bianco vetro DIMENSIONI SERRAMENTI ALLUMINIO (vedi dettagli pag. 12) PIANO SERRAMENTO DIMENSIONI (LxH) PT CC 01-2 elementi scorrevoli (300x225) cm PP CC 03-2 elementi scorrevoli (240x215) cm FACCIATA 2 DIMENSIONI SERRAMENTI ALLUMINIO (vedi dettagli pag. 12) PIANO SERRAMENTO DIMENSIONI (LxH) PT CF 03 - Fisso (70x225) cm PT CC 03-2 elementi scorrevoli (70x225) cm PT CC 04-1 fisso + 2 scorrevoli (300x120) cm PP CC 02-1 fisso + 2 scorrevoli (380x140) cm LE FACCIATE 5

6 FACCIATA 3 DIMENSIONI SERRAMENTI ALLUMINIO (vedi dettagli pag. 12) PIANO SERRAMENTO DIMENSIONI (LxH) PT CF 02 - fisso (150x225) cm PP COB 01-1 oscillo-battente (80x140) cm PP CF 01-1 fisso (300x215) cm PP COB 02-1 oscillo-battente (80x215) cm FACCIATA 4 DIMENSIONI SERRAMENTI ALLUMINIO (vedi dettagli pag. 12) PIANO SERRAMENTO DIMENSIONI (LxH) PT CF 01 - fisso (300x225) cm PT CC 02-2 elementi scorrevoli (300x225) cm PT COB 01-1 oscillo-battente (70x225) cm PP CC 01-1 fisso + 2 scorrevoli (380x140) cm LE FACCIATE 6

7 Paramento interno blockbau 43 mm La concezione dei muri é stata messa a punto per garantire il confort acustico, termico e in termini di flessibilità. Il doppio paramento assicura una rigidezza che favorisce un buon isolamento acustico; l isolante semi-rigido assicura il comfort termico in estare e in inverno. L isolante, essendo semi-rigido, lascia il posto, ove necessario, al passaggio delle tubature degli impianti elettrici e idrico-sanitari. La barriera al vapore, di cui l isolante é rivestito, orientata verso l interno, impedirà la condensa all interno dei muri. COMPOSIZIONE DEI MURI - (SP 186 mm) MATERIALI SPESSORI (mm) CARATTERISTICHE TECNICHE Passaggio cavi elettrici Alimentazione acqua calda-fredda Passaggio acque bianche Passaggio acque nere Isolante semi-rigido 100 mm Paramento esterno blockbau 43 mm LEGNO 43 ISOLANTE Rivestito con barriera al vapore su di un lato 100 Abete rosso del Nord Europa (densità di 750 kg/m3) Lana di vetro Dim pannelli : 1.35 x 0.6 m Isolante acustico : Si Resistenza termica : R = 2.65 LEGNO 43 come sopra I MURI 7

8 SEZIONE DI PRINCIPIO SOLAIO PT La base sulla quale la casa si appoggerà dovrà essere costituita da una piastra in cemento armato di circa 20 cm di spessore. Prima del getto é consigliata la realizzazione di un vespaio di inerti e sabbia al fine di proteggere la casa dall umidità per capillarità. E ugualmente consigliato di interporre, tra il vespaio e la piastra in cemento armato dei fogli di geotessile. INDICAZIONE SOLAIO OGGETTO DI STUDIO I SOLAI 8

9 SEZIONE DI PRINCIPIO SOLAIO PP Questa é una sezione di principio sul solaio del primo piano. Il concetto di flessibilità é ugualmente rispettato poiché é possibile far passare i tubi degli impianti, se necessario, nello spazio tra le tavole in legno e i pannelli di OSB. Il solaio all interno non avrà bisogno di essere isolato. Le travi principali in quest ultimo solaio saranno a vista (senza tavole di rivestimento in legno). INDICAZIONE SOLAIO OGGETTO DI STUDIO I SOLAI 9

10 SEZIONE DI PRINCIPIO SOLAIO TERRAZZE ACCESSIBILI La disposizione dell isolante in continuità permetterà di evitare ogni ponte termico. Le travi principali saranno realizzate in maniera tale da poter garantire una pendenza dell 1,5% necessaria all evacuazione delle acque piovane. Queste saranno evacuate grazie alla presenza di scatole di raccolta in lamiera pressopiegata e di pluviali. All interno le travi saranno a vista. (senza tavole di rivestimento in legno). I quadrotti di legno, poggiati su piedi regolabili in PVC, potranno essere dislocati direttamente sull impermeabilizzazione senza essere fissati su di essa. INDICAZIONE SOLAIO OGGETTO DI STUDIO I SOLAI 10

11 SEZIONE DI PRINCIPIO SOLAIO TERRAZZA NON ACCESSIBILE (Pendenza 1,5%) INDICAZIONE SOLAIO OGGETTO DI STUDIO I SOLAI 11

12 Impermeabilizzazione Lamiera piegata supporto impermeabilizzazione DESCRIZIONE DELLE OPERE Scossalina in alluminio e supporti in acciaio Scatola di raccolta in lamiera pressopiegata e pluviale Isolante rigido Elemento in legno - protezione impermeabilizzazione e supporto scossalina metallica ELEMENTO IN LEGNO - PROTEZIONE IMPERMEABILIZZA- ZIONE E SUPPORTO SCOSSALINA METALLICA LAMIERA PIEGATA SUPPORTO IMPERMEABILIZZAZIONE ISOLANTE RIGIDO 100 mm IMPERMEABILIZZAZIONE SCOSSALINA IN ALLUMINIO E SUPPORTI IN ACCIAIO SCATOLE DI RACCOLTA IN LAMIERA E PLUVIALE ACROTERIO E TERRAZZA NON ACCESSIBILE 12

13 Parapetto (acciaio inox e vetro) Quadrotti in legno per esterni Supporto a Z per parapetto Lamiera piegata supporto impermeabilizzazione Supporti in PVC Isolante rigido DESCRIZIONE DELLE OPERE ELEMENTO IN LEGNO - PROTEZIONE IMPERMEABILIZZA- ZIONE E SUPPORTO SCOSSALINA METALLICA LAMIERA PIEGATA SUPPORTO IMPERMEABILIZZAZIONE ISOLANTE RIGIDO 100 mm IMPERMEABILIZZAZIONE Impermeabilizzazione Scossalina in alluminio e supporti in acciaio Elemento in legno - protezione impermeabilizzazione e supporto scossalina metallica SCOSSALINA IN ALLUMINIO E SUPPORTI IN ACCIAIO SUPPORTI IN PVC QUADROTTI IN LEGNO PER ESTERNI SUPPORTI A Z PER PARAPETTI SCATOLE DI RACCOLTA IN LAMIERA E PLUVIALE ACROTERIO E TERRAZZE ACCESSIBILI 13

14 DESCRIZIONE DELLE OPERE GRADINI E PIANEROTTOLI IN LEGNO LARGHEZZA MIN 80 CM LONGARONE CENTRALE EN LEGNO PARAPETTO IN ACCIAIO E MANCORRENTE IN LEGNO LA SCALA 14

15 SERRAMENTI SCORREVOLI (n 7) PIANO PT PT PT PT PP PP PP SERRAMENTO CC 01-2 elementi CC 02-2 elementi CC 03-2 elementi CC 03-3 elementi CC 01-3 elementi CC 02-3 elementi CC 03-2 elementi I serramenti scorrevoli sono realizzati in alluminio laccato bianco con telaio e controtelaio a rottura di ponte termico. La dimensione del controtelaio é di 100 mm. I serramenti sono equipaggiati di un doppio vetro a bassa emissività (gas argon) con spessore di 4/16/4 mm. I SERRAMENTI 15

16 SERRAMENTI OSCILLO-BATTENTI (n 3) PIANO SERRAMENTO PT COB 01 PP COB 01 PP COB 02 I serramenti oscillo-battenti sono realizzati in alluminio laccato bianco con telaio e controtelaio a rottura di ponte termico. La dimensione del controtelaio é di 100 mm. I serramenti sono equipaggiati di un doppio vetro a bassa emissività (gas argon) con spessore di 4/16/4 mm. SERRAMENTI FISSI (n 4) PIANO SERRAMENTO PT CF 01 PT CF 02 PT CF 03 PP CF 01 I serramenti fissi sono realizzati in alluminio laccato bianco con telaio a rottura di ponte termico. La dimensione del telaio é di 45 mm. I serramenti sono equipaggiati di un doppio vetro a bassa emissività (gas argon) con spessore di 4/12/4 mm. I SERRAMENTI 16

17 SOLAIO PT (PAG 8) MURI (PAG 7) DESCRIZIONE DELLE OPERE RIMOZIONE TERRENO VEGETALE VESPAIO GEOTESSILE 350 GR/M² PIASTRA IN CEMENTO ARMATO ISOLANTE SEMI-RIGIDO 45 MM (1) LISTELLI IN LEGNO PANNELLI OSB SPESSORE 18 MM SOTTOFONDO POLIURETANO PARQUET FLOTTANTE (2) LEGNO ESTERNO (3) ISOLANTE SEMI-RIGIDO 100 MM (4) LEGNO INTERNO (3) TAVOLE IN LEGNO SPESSORE 20 MM PRESTATIONE O FORNITURA A CARICO DI SOLAIO PP ESTERNO (PAG 9) TRAVI PRINCIPALI IN LEGNO TAVOLE IN LEGNO SPESSORE 20 MM TRAVI SECONDARIE IN LEGNO 100X50 MM ISOLANTE SEMI-RIGIDO 100 MM (4) QUADRO RIASSUNTIVO DELLE PRESTAZIONI 17

18 PANNELLI OSB SPESSORE 18 MM SOLAIO PP ESTERNO (PAG 9) SOTTOFONDO POLIURETANO PARQUET FLOTTANTE (2) TRAVI PRINCIPALI IN LEGNO TAVOLE IN LEGNO SPESSORE 20 MM SOLAIO PP INTERNO TRAVI SECONDARIE IN LEGNO 100X50 MM PANNELLI OSB SPESSORE 18 MM SOTTOFONDO POLIURETANO PARQUET FLOTTANTE (2) TRAVI PRINCIPALI IN LEGNO TAVOLE IN LEGNO SPESSORE 20 MM TRAVI SECONDARIE IN LEGNO 100X50 MM SOLAIO TERRAZZE ACCESSIBILI (PAG 10) PANNELLI OSB SPESSORE 18 MM ISOLANTE RIGIDO 100 MM (5) IMPERMEABILIZZAZIONE (6) SUPPORTI PVC REGOLABILI (7) QUADRO RIASSUNTIVO DELLE PRESTAZIONI 18

19 SOLAIO TERRAZZE ACCESSIBILI (PAG 10) QUADROTTI IN LEGNO PER ESTERNI (8) ELEMENTO IN LEGNO - PROTEZIONE IMPERM E SUPPORTO SCOSSALINA METALLICA LAMIERA PIEGATA SUPPORTO IMPERM ACROTERIO TERRAZZE ACCESSIBILI (PAG 13) SCOSSALINA IN ALLUMINIO E SUPPORTI IN ACCIAIO SUPPORTI A Z E PARAPETTI (9) SCATOLE DI RACCOLTA IN LAMIERA E PLUVIALE TRAVI PRINCIPALI IN LEGNO TAVOLE IN LEGNO SPESSORE 20 MM SOLAIO TERRAZZA NON ACCESSIBILE TRAVI SECONDARIE IN LEGNO 100X50 MM (PAG 11) PANNELLI OSB SPESSORE 18 MM ISOLANTE RIGIDO 100 MM (5) IMPERMEABILIZZAZIONE (6) ACROTERIO TERRAZZA NON ACCESSIBILE (PAG 12) ELEMENTO IN LEGNO - PROTEZIONE IMPERM E SUPPORTO SCOSSALINA METALLICA LAMIERA PIEGATA SUPPORTO IMPERM SCOSSALINA IN ALLUMINIO E SUPPORTI IN ACCIAIO SCATOLE DI RACCOLTA IN LAMIERA E PLUVIALE QUADRO RIASSUNTIVO DELLE PRESTAZIONI 19

20 SERRAMENTI SCORREVOLI (PAG 15) ESTERNI (N 7) SERRAMENTI OSCILLO-BATTENTI (PAG 16) ESTERNI (N 3) SERRAMENTI FISSI (PAG 16) ESTERNI (N 4) ALLUMINIO LACCATO BIANCO DOPPIO VETRO 4/16/4 ALLUMINIO LACCATO BIANCO DOPPIO VETRO 4/16/4 ALLUMINIO LACCATO BIANCO DOPPIO VETRO 4/12/4 PORTA INTERNA (N 1) - PT LEGNO - SCORREVOLE - LUCE NETTA 80 CM PORTA INTERNA (N 1) - PT LEGNO - SCORREVOLE 3 BINARI - LUCE NETTA 340 CM (10) PORTE INTERNE (N 2) - PP LEGNO - SCORREVOLE - LUCE NETTA 80 CM GRADINI E PIANEROTTOLI IN LEGNO LARGHEZZA MIN 80 CM SCALA LONGARONE CENTRALE EN LEGNO PARAPETTO IN ACCIAIO E MANCORRENTE IN LEGNO CUCINA MOBILIO ECC IDRICO-SANITARIO RISCALDAMENTO QUADRO RIASSUNTIVO DELLE PRESTAZIONI 20

21 PAVIMENTO : PIASTRELLE O PARQUET TRATTAMENTO MURI : PIASTRELLE O ALTRO BAGNO - PIANO TERRA SANITARI IDRICO-SANITARIO ELETTRICITA RISCALDAMENTO PAVIMENTO : PIASTRELLE O PARQUET TRATTAMENTO MURI : PIASTRELLE O ALTRO SANITARI BAGNO - PIANO PRIMO IDRICO-SANITARIO ELETTRICITA RISCALDAMENTO PARETINA IN VETRO SABBIATO CON PORTA (11) INTEGRALITA DELLA CASA IDRICO-SANITARIO ELETTRICITA RISCALDAMENTO (VEDI PIANTE DI PRINCIPIO GARDENA ALLEGATI A E B) QUADRO RIASSUNTIVO DELLE PRESTAZIONI 21

22 (1) ISOLANTE SEMI-RIGIDO 45 MM () (2) PARQUET FLOTTANTE () (3) LEGNO ESTERNO - INTERNO () (4) ISOLANTE SEMI-RIGIDO 100 MM () (5) ISOLANTE RIGIDO 100 MM () (6) IMPERMEABILIZZAZIONE () (7) SUPPORTI PVC REGOLABILI () (8) QUADROTTI IN LEGNO PER ESTERNI () (9) SUPPORTI A Z E PARAPETTI () (10) LEGNO - SCORREVOLI - 3 BINARI - LUCE NETTA 340 CM () (11) PARETINA IN VETRO SABBIATO CON PORTA () QUADRO RIASSUNTIVO DELLE PRESTAZIONI 22

23

24

1) Struttura perimetrale portante in abete lamellare stratificato

1) Struttura perimetrale portante in abete lamellare stratificato FRAME ECOLOGY DESCRIZIONE TECNICA 1) Struttura perimetrale portante in abete lamellare stratificato Parete di cm 30,00 con struttura portante interna in legno massiccio in verticale e lamellare in orizzontale

Dettagli

SEDRO143. L equilibrio delle proporzioni CASE PREFABBRICATE IN LEGNO

SEDRO143. L equilibrio delle proporzioni CASE PREFABBRICATE IN LEGNO SEDRO143 L equilibrio delle proporzioni CASE PREFABBRICATE IN LEGNO Realizzato in COLLABORAZIONE con Il SISTEMA costruttivo La cura per il dettaglio Timberkube è l innovativo sistema costruttivo modulare

Dettagli

AL MORENA S.R.L. - PIAZZA MISSORI 3 MILANO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE MAPPALE 462 - TRICESIMO CAPITOLATO SINTETICO DELLE OPERE

AL MORENA S.R.L. - PIAZZA MISSORI 3 MILANO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE MAPPALE 462 - TRICESIMO CAPITOLATO SINTETICO DELLE OPERE AL MORENA S.R.L. - PIAZZA MISSORI 3 MILANO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE MAPPALE 462 - TRICESIMO CAPITOLATO SINTETICO DELLE OPERE FONDAZIONI Fondazioni costituite da travi rovesce e platee in cemento armato,

Dettagli

RELAZIONE TECNICA OGGETTO: PROGETTO: 1057. timbro e firma

RELAZIONE TECNICA OGGETTO: PROGETTO: 1057. timbro e firma RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Ristrutturazione edilizia maggiore del 25% della superficie disperdente dell edificio scolastico, scuole medie, sito in Via Donizetti 9, 24020, Torre Boldone (BG). PROGETTO:

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE CASE IN LINEA

DESCRIZIONE DELLE OPERE CASE IN LINEA DESCRIZIONE DELLE OPERE CASE IN LINEA STRUTTURE PORTANTI - Fondazioni continue in c.a., solai per il vuoto sanitario in muretti con blocchi cls, tavelloni e soprastante getto di caldana in c.a., solaio

Dettagli

Applicazioni degli isolanti di origine vegetale in pannelli su chiusure verticali: alcuni esempi

Applicazioni degli isolanti di origine vegetale in pannelli su chiusure verticali: alcuni esempi Applicazioni degli isolanti origine vegetale in pannelli su chiusure verticali: alcuni esempi Soluzione tecnica Prodotto Altre applicazioni del prodotto Isolamento in intercapene Struttura in legno rivestimento

Dettagli

TIPOLOGIE PRINCIPALI 10

TIPOLOGIE PRINCIPALI 10 QUADERNO II Chiusure in muratura e calcestruzzo MURI ESTERNI IN ELEVAZIONE Scheda N : TIPOLOGIE PRINCIPALI 10 Esistono diversi tipi di muri,che si differenziano gli uni dagli altri per la loro resistenza

Dettagli

SOMMARIO 1. PARETI... 5 2. COPERTURE... 25 3. SOLAI INTERMEDI... 33 4. DETTAGLI COSTRUTTIVI... 37

SOMMARIO 1. PARETI... 5 2. COPERTURE... 25 3. SOLAI INTERMEDI... 33 4. DETTAGLI COSTRUTTIVI... 37 Rev.7 MAPPA TECNICA SOMMARIO 1. PARETI... 5 1.1 PARETE ESTERNA A TELAIO SENZA VANO TECNICO... 6 1.2 PARETE ESTERNA A TELAIO CON VANO TECNICO... 8 1.3 PARETE ESTERNA A TELAIO REI 60... 10 1.4 PARETE ESTERNA

Dettagli

EDILIZIA RESIDENZIALE DI TIPO MEDIO E DI PREGIO

EDILIZIA RESIDENZIALE DI TIPO MEDIO E DI PREGIO EDILIZIA RESIDENZIALE DI TIPO MEDIO Villa singola di pregio 35 1.22,00 382,00 TABELLA RIASSUNTIVA DEI COSTI E PERCENTUALI D INCIDENZA COD. OPERA PREZZI IN URO % 01 Impianto di cantiere e scavi 02 Struttura

Dettagli

Relazione tecnica di calcolo prestazione energetica del sistema edificio-impianto

Relazione tecnica di calcolo prestazione energetica del sistema edificio-impianto Relazione tecnica di calcolo prestazione energetica del sistema edificio-impianto EDIFICIO Immobile Alloggi E.R.P.S. INDIRIZZO Via Cerruti BIOGLIO ( BI ) COMMITTENTE INDIRIZZO Comune di Bioglio Via Cerruti

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

BOSS200. Spazi moderni immersi nel verde CASE PREFABBRICATE IN LEGNO

BOSS200. Spazi moderni immersi nel verde CASE PREFABBRICATE IN LEGNO BOSS200 Spazi moderni immersi nel verde CASE PREFABBRICATE IN LEGNO Realizzato in COLLABORAZIONE con Il SISTEMA costruttivo La cura per il dettaglio Timberkube è l innovativo sistema costruttivo modulare

Dettagli

PARETE ESTERNA 0.18 17.07 52 -- EA.1. sp. 30 cm STRATIGRAFIA. Π [h.m] U [W/m 2 k] PROTEZIONE ACUSTICA. L n,w [db] R w [db] PROTEZIONE DAL FUOCO

PARETE ESTERNA 0.18 17.07 52 -- EA.1. sp. 30 cm STRATIGRAFIA. Π [h.m] U [W/m 2 k] PROTEZIONE ACUSTICA. L n,w [db] R w [db] PROTEZIONE DAL FUOCO PARETE ESTERNA sp. 30 cm EA.1 Le pareti esterne sono composte strutturalmente da pannelli multistrato di abete rosso, spessore minimo 85mm, con certificato PEFC che contraddistingue materiali derivanti

Dettagli

COMUNE DI TORINO. ( Provincia di Torino) CORSO UMBRIA N 41 DECORLUCY

COMUNE DI TORINO. ( Provincia di Torino) CORSO UMBRIA N 41 DECORLUCY COMUNE DI TORINO ( Provincia di Torino) CORSO UMBRIA N 41 DITTA ESECUTRICE DEI LAVORI: DECORLUCY In riferimento alla vostra gentile richiesta di preventivo per le opere di ristrutturazione da eseguire

Dettagli

Uffici e laboratori Blaas Bolzano / monovolume architecture + design /

Uffici e laboratori Blaas Bolzano / monovolume architecture + design / 46 / Luoghi di produzione ecocompatibili Uffici e laboratori Blaas Bolzano / monovolume architecture + design / / 1/ QUALITÀ DELL AMBIENTE ESTERNO Orientamento dell edificio che favorisce il comfort interno

Dettagli

ANTONIA SOLARI TURALE NA

ANTONIA SOLARI TURALE NA Legno strutturale A laives, in provincia di Bolzano, il progetto disegnato dall'architetto Susanna Serafini ed ingegnerizzato da Südtirolhaus ha ottenuto la certificazione casaclima a di ANTONIA SOLARI

Dettagli

DESCRIZIONE INDICATIVA DELLE OPERE

DESCRIZIONE INDICATIVA DELLE OPERE Costruzioni s.r.l. Via Boccaccio n 29 20123 MILANO P.IVA 06454770964 Oggetto: REALIZZAZIONE NUOVI EDIFICI RESIDENZIALI IN COMUNE DI LENNO (CO) VIALE LIBRONICO DESCRIZIONE INDICATIVA DELLE OPERE CAPITOLATO

Dettagli

1. S T R U T T U R A PREMESSA

1. S T R U T T U R A PREMESSA PREMESSA I fabbricati in oggetto saranno realizzati con caratteristiche costruttive edili e impiantistiche finalizzate all ottenimento della classificazione energetica in Classe B, ai sensi della vigente

Dettagli

PARCO RESIDENZIALE [POGGETTO. Abitare sostenibile. migliore qualità della vita e contenimento dei costi sorridi all ambiente

PARCO RESIDENZIALE [POGGETTO. Abitare sostenibile. migliore qualità della vita e contenimento dei costi sorridi all ambiente PARCO RESIDENZIALE POGGETTO Abitare sostenibile migliore qualità della vita e contenimento dei costi sorridi all ambiente Alimentazione RISPARMIO ASSICURATO Sfruttamento della radiazione solare mediante

Dettagli

GENARDIS RESIDENCE LA SCALA

GENARDIS RESIDENCE LA SCALA GENARDIS RESIDENCE LA SCALA International Home Esclusivo!!! Ritiriamo la tua casa +39 0332 19.52.494 +41 91 606.37.06 infogenardis@gmail.com REV_002_11-04-2012 DESCRIZIONE TECNICA Allegato al contratto

Dettagli

Attestato Certificazione Energetica (A.P.E.) - D.M. 26/6/09 e s.m.ii. CHECK LIST per gli edifici esistenti

Attestato Certificazione Energetica (A.P.E.) - D.M. 26/6/09 e s.m.ii. CHECK LIST per gli edifici esistenti 1 Attestato Certificazione Energetica (A.P.E.) - D.M. 26/6/09 e s.m.ii. CHECK LIST per gli edifici esistenti 1 - DATI GENERALI UBICAZIONE: ANNO DI COSTRUZIONE:... PROPRIETARI: RESIDENZA:.... C.F.:......DATI

Dettagli

COMPUTO MUNICIPIO MAP FOSSA Categoria prezzario

COMPUTO MUNICIPIO MAP FOSSA Categoria prezzario COMPUTO MUNICIPIO MAP FOSSA Categoria Tipologia Unità di Numero Larghezza Lunghezza Altezza Peso Superficie Quantità Sovrappre Prezzo Prezzo totale prezzario misura (m) (m) (m) () () zzo unitario SCAVI

Dettagli

AMPLIAMENTO EDIFICIO SCOLASTICO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

AMPLIAMENTO EDIFICIO SCOLASTICO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO COMUNE DI GRAVEDONA ED UNITI AMPLIAMENTO EDIFICIO SCOLASTICO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ART. DESCRIZIONE U.M. PREZZO IMPORTO 1 DEMOLIZIONE MURI DI CONTENIMENTO piazzale (6,00+40,00)*1,50*0,40 27,60

Dettagli

UMBRIA TPL e MOBILITA spa INTERVENTI DI SOSTITUZIONE COPERTURA ESISTENTE IN CEMENTO E AMIANTO

UMBRIA TPL e MOBILITA spa INTERVENTI DI SOSTITUZIONE COPERTURA ESISTENTE IN CEMENTO E AMIANTO COMMITTENTE: OPERA: LUOGO: UMBRIA TPL e MOBILITA spa INTERVENTI DI SOSTITUZIONE COPERTURA ESISTENTE IN CEMENTO E AMIANTO LOC. CANALE- CITTA DELLA PIEVE (PG) CONTENUTI DELLA RELAZIONE: RELAZIONE TECNICA

Dettagli

Fabb. "B1" MQ. 59.97 BAGNO MQ. 4.95 BAGNO MQ. 4.95 SOGGIORNO/ CUCINA. SOGGIORNO/ CUCINA MQ. 49.84 Pianta Piano Terra mq. 82.00

Fabb. B1 MQ. 59.97 BAGNO MQ. 4.95 BAGNO MQ. 4.95 SOGGIORNO/ CUCINA. SOGGIORNO/ CUCINA MQ. 49.84 Pianta Piano Terra mq. 82.00 residence RioTorto A1 B1 C1 A2 B2 C2 Fabb. "B1" SOGGIORNO/ CUCINA MQ. 59.97 MQ. 4.95 MQ. 4.95 SOGGIORNO/ CUCINA MQ. 49.84 Pianta Piano Terra mq. 82.00 Fabb. "B1" MATRIMONIALE MQ. 16.90 MQ. 10.94 MQ. 15.14

Dettagli

EcoVillaggio Autocostruito

EcoVillaggio Autocostruito BAG officinamobile EcoVillaggio Autocostruito Pescomaggiore _1 Due degli edifici di diversa metratura completati. La veranda con i brise-soleil nell edificio a destra e lo sporto della copertura dell

Dettagli

Residenza Matrix LUGANO. pagina 1 / 12 14.03.2014

Residenza Matrix LUGANO. pagina 1 / 12 14.03.2014 LUGANO 14.03.2014 pagina 1 / 12 UBICAZIONE pagina 2 / 12 PIANO SITUAZIONE SCALA 1:500 Via M. Boschetti Alberti Entrata autorimessa Via Giuseppe Bagutti RESIDENZA CONCHIGLIA via alla Campagna Via Ferri

Dettagli

OPI163. Minimal design CASE PREFABBRICATE IN LEGNO

OPI163. Minimal design CASE PREFABBRICATE IN LEGNO OPI163 Minimal design CASE PREFABBRICATE IN LEGNO Realizzato in COLLABORAZIONE con Il SISTEMA costruttivo La cura per il dettaglio Timberkube è l innovativo sistema costruttivo modulare realizzato interamente

Dettagli

Indicazioni per l elaborazione di un progetto architettonico. 1. Norme convenzionali per il disegno tecnico e i principali programmi di CAD;

Indicazioni per l elaborazione di un progetto architettonico. 1. Norme convenzionali per il disegno tecnico e i principali programmi di CAD; CORSO DI TECNOLOGIA DELLE COSTRUZIONI Docente arch. Alessandra Bonfanti Indicazioni per l elaborazione di un progetto architettonico Predisporre un progetto architettonico nella sua completezza è operazione

Dettagli

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Ponti termici e Serramenti. Novembre 2011

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Ponti termici e Serramenti. Novembre 2011 Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti Ponti termici e Serramenti Novembre 2011 Cosa sono i ponti termici I Ponti Termici sono punti o zone dove il comportamento termico dell edificio è diverso

Dettagli

Haas vince in qualità, prezzo e chiarezza. Nova Deluxe. LIMITED EDITION Promozione Nova Deluxe. Promozione valida fino al 31.07.2014.

Haas vince in qualità, prezzo e chiarezza. Nova Deluxe. LIMITED EDITION Promozione Nova Deluxe. Promozione valida fino al 31.07.2014. Nova Deluxe Visualizza la casa Nova Deluxe in 3D sul tuo tablet e smartphone L immagine contiene optional LIMITED EDITION Promozione Nova Deluxe Haas vince in qualità, prezzo e chiarezza. Promozione valida

Dettagli

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO Capitolato delle opere Premessa Il complesso e costituito da tre edifici a destinazione residenziale, di 2 piani fuori terra e da un piano interrato adibito

Dettagli

INTRODUZIONE Il monoblocco serie 2001 è il primogenito della produzione EDILSIDER ed è il frutto di oltre 50 anni di esperienza. Questo monoblocco è

INTRODUZIONE Il monoblocco serie 2001 è il primogenito della produzione EDILSIDER ed è il frutto di oltre 50 anni di esperienza. Questo monoblocco è 2 INTRODUZIONE Il monoblocco serie 2001 è il primogenito della produzione EDILSIDER ed è il frutto di oltre 50 anni di esperienza. Questo monoblocco è stato prodotto in più di 15000 pezzi e commercializzato

Dettagli

TENUTA ALL ARIA TERZA PARTE TENUTA ALL ARIA. Relatore: Ing. Corrado Caramelle

TENUTA ALL ARIA TERZA PARTE TENUTA ALL ARIA. Relatore: Ing. Corrado Caramelle TENUTA ALL ARIA TERZA PARTE TENUTA ALL ARIA La Tenuta all aria negli edifici in legno 1. Aspetti teorici 2. Materiali 3. Scelte progettuali La Tenuta all aria negli edifici in legno Perché è importante

Dettagli

Procedimento misto per la stima di costo

Procedimento misto per la stima di costo Procedimento misto per la stima di costo Venezia, 12 maggio 2005 Obiettivo e struttura della lezione L obiettivo della lezione è illustrare una metodologia di analisi del valore che consenta di pervenire

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE FABBRICATO RESIDENZIALE Oneri per la sicurezza dorante tutta la durata del cantiere. ONERI SICUREZZA % 1,5 187.791,84 2.

RISTRUTTURAZIONE FABBRICATO RESIDENZIALE Oneri per la sicurezza dorante tutta la durata del cantiere. ONERI SICUREZZA % 1,5 187.791,84 2. RISTRUTTURAZIONE FABBRICATO RESIDENZIALE Oneri per la sicurezza dorante tutta la durata del cantiere. ONERI SICUREZZA % 1,5 187.791,84 2.816,88 MAT 270 MATERIALI DA COSTRUZIONE NOLEGGI E TRASPORTI 270.

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO COMMERCIALE. Residenze in LAINATE via Rho. pag. 1

CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO COMMERCIALE. Residenze in LAINATE via Rho. pag. 1 CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO COMMERCIALE Residenze in LAINATE via Rho pag. 1 STRUTTURE - La struttura portante del fabbricato è costituita da un intelaiatura di travi e pilastri in cemento armato gettati

Dettagli

Edilizia ecologica ed a basso consumo energetico Casa unifamigliare a Givoletto (TO)

Edilizia ecologica ed a basso consumo energetico Casa unifamigliare a Givoletto (TO) Edilizia ecologica ed a basso consumo energetico Casa unifamigliare a Givoletto (TO) Progettazione bioclimatica ed architettonica, direzione lavori: Ing. Clemente Rebora ProAere Avigliana (TO) pag. 1 Principi

Dettagli

SEDE CROCE ROSSA - VERGATO STUDIO DI FATTIBILITA RELATIVO ALL APPLICAZIONE DI SISTEMI PASSIVI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

SEDE CROCE ROSSA - VERGATO STUDIO DI FATTIBILITA RELATIVO ALL APPLICAZIONE DI SISTEMI PASSIVI PER IL RISPARMIO ENERGETICO SEDE CROCE ROSSA - VERGATO STUDIO DI FATTIBILITA RELATIVO ALL APPLICAZIONE DI SISTEMI PASSIVI PER IL RISPARMIO ENERGETICO IPOTESI DI MASSIMA DELLA DISTRIBUZIONE INTERNA Dall analisi delle esigenze degli

Dettagli

New Residence a Udine in Via Martignacco 117

New Residence a Udine in Via Martignacco 117 New Residence a Udine in Via Martignacco 117 Premessa La costruzione è formata da due palazzine unite tra di loro identificate con la lettera A e la lettera B, ciascuna palazzina è composta da n.6 unità

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE

DESCRIZIONE DELLE OPERE DESCRIZIONE DELLE OPERE 1. STRUTTURA fondazioni continue in c.a., a travi rovesce, plinti isolati, platea; muri di cantina in cls. sp. cm. 30; pilastri e travi in c.a.; solai in laterocemento armato, la

Dettagli

EQUATORIUM. Controtelaio per alzante e persiana scorrevole CONTROTELAI PER ESTERNI

EQUATORIUM. Controtelaio per alzante e persiana scorrevole CONTROTELAI PER ESTERNI Controtelaio per alzante e persiana scorrevole Equatorium è il controtelaio nato per ospitare il serramento Alzante Scorrevole a scomparsa più una persiana o, in alternativa, un'inferriata. E' disponibile

Dettagli

Residenziale Le Colline"

Residenziale Le Colline ABITCOOP - COOPERATIVA DI ABITAZIONE DELLA PROVINCIA DI MODENA - Società Cooperativa via Nonantolana, 520 41122 Modena tel. 059 381411 fax 059 331408 registro imprese di Mo, c.f. e p. iva 00671780369 albo

Dettagli

UMBRIA TPL e MOBILITA spa INTERVENTI DI SOSTITUZIONE COPERTURA ESISTENTE IN CEMENTO E AMIANTO

UMBRIA TPL e MOBILITA spa INTERVENTI DI SOSTITUZIONE COPERTURA ESISTENTE IN CEMENTO E AMIANTO COMMITTENTE: OPERA: LUOGO: UMBRIA TPL e MOBILITA spa INTERVENTI DI SOSTITUZIONE COPERTURA ESISTENTE IN CEMENTO E AMIANTO VIA DELLA PIAGGIOLA, 176 GUBBIO (PG) CONTENUTI DELLA RELAZIONE: RELAZIONE TECNICA

Dettagli

UMBRIA TPL e MOBILITA spa INTERVENTI DI SOSTITUZIONE COPERTURA ESISTENTE IN CEMENTO E AMIANTO Z.I. VILLARODE- BASTARDO - GUALDO CATTANEO (PG)

UMBRIA TPL e MOBILITA spa INTERVENTI DI SOSTITUZIONE COPERTURA ESISTENTE IN CEMENTO E AMIANTO Z.I. VILLARODE- BASTARDO - GUALDO CATTANEO (PG) COMMITTENTE: OPERA: LUOGO: UMBRIA TPL e MOBILITA spa INTERVENTI DI SOSTITUZIONE COPERTURA ESISTENTE IN CEMENTO E AMIANTO Z.I. VILLARODE- BASTARDO - GUALDO CATTANEO (PG) CONTENUTI DELLA RELAZIONE: RELAZIONE

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1

REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1 REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1 ESTRATTO DEL CAPITOLATO LAVORI DEMOLIZIONI Demolizione edificio esistente SCAVI E RINTERRI Scavo di sbancamento

Dettagli

22/04/2013. La tenuta all aria non significa impermeabilità al vapore!!!

22/04/2013. La tenuta all aria non significa impermeabilità al vapore!!! La tenuta all aria di un edificio si ottiene mediante la messa in pratica di accorgimenti per evitare infiltrazioni d aria e fuoriuscite di calore. Le conseguenze della mancanza di tenuta all'aria sono:

Dettagli

RESIDENZA VISTA LAGO PARADISO

RESIDENZA VISTA LAGO PARADISO RESIDENZA VISTA LAGO PARADISO Via Ferruccio Pelli 1 www.multimmobiliare.ch Tel. 091 944 21 40 6900 Lugano info@multimmobiliare.ch Cell. 079 230 39 90 2 UBICAZIONE Nuova palazzina con vista lago di 16 appartamenti

Dettagli

Classe Energetica A ISONZO. residenza. Via Isonzo n. 4/B Nova Milanese (MB) www.gruppodigregorio.com - e Mail gruppodigregorio@gmail.

Classe Energetica A ISONZO. residenza. Via Isonzo n. 4/B Nova Milanese (MB) www.gruppodigregorio.com - e Mail gruppodigregorio@gmail. Classe Energetica A residenza ISONZO Via Isonzo n. 4/B Nova Milanese (MB) www.gruppodigregorio.com - e Mail gruppodigregorio@gmail.com PREMESSA In un edificio edificato intorno agli anni 70/80 con un ottima

Dettagli

RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA FORNITURA COMPRENSIVA DEL TRASPORTO E POSA IN OPERA DI MODULI AD USO SCOLASTICO PROVVISORI

RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA FORNITURA COMPRENSIVA DEL TRASPORTO E POSA IN OPERA DI MODULI AD USO SCOLASTICO PROVVISORI DESCRITTIVA FORNITURA COMPRENSIVA DEL TRASPORTO E POSA IN OPERA DI MODULI AD USO SCOLASTICO PROVVISORI - INTEGRAZIONE E AMPLIAMENTO STRUTTURA ESISTENTE - LOTTO N 14 - AREA 54.2 - NIDO EX VIALE DUCA DEGLI

Dettagli

mflor e il riscaldamento a pavimento

mflor e il riscaldamento a pavimento mflor e il riscaldamento a pavimento Gli impianti di riscaldamento a pavimento stanno acquistando sempre più popolarità, poiché oltre ad elevati livelli di comfort offrono numerosi altri vantaggi. Questo

Dettagli

NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE

NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE A due passi dal centro storico, immobili in fase di realizzazione con finiture di pregio. Possibilità di scegliere materiali e disposizione interna. Pannelli

Dettagli

EDIFICIO C. Residenziale Baroni" 16 APPARTAMENTI IN EDILIZIA LIBERA. Modena Via Nonantolana/Via Mar Caspio. Elaborato grafico

EDIFICIO C. Residenziale Baroni 16 APPARTAMENTI IN EDILIZIA LIBERA. Modena Via Nonantolana/Via Mar Caspio. Elaborato grafico ABITCOOP - COOPERATIVA DI ABITAZIONE DELLA PROVINCIA DI MODENA - Società Cooperativa via Nonantolana, 520 41122 Modena tel. 059 381411 fax 059 331408 registro imprese di Mo, c.f. e p. iva 00671780369 albo

Dettagli

www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage.

www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage. www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage.it TEL 070.7333238 CEL 392.9128974 Sede Legale: Via Don Vico 10, La Maddalena

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA E FOTOGRAFICA LAVORI VILLAGGIO 5

DESCRIZIONE TECNICA E FOTOGRAFICA LAVORI VILLAGGIO 5 DESCRIZIONE TECNICA E FOTOGRAFICA LAVORI VILLAGGIO 5 REV. 06/2009 VILLAGGIO 5 CAPITOLATO DEI LAVORI REV. 06/2009 PREMESSE L intervento in oggetto prevede la costruzione di ville ad un piano composte da

Dettagli

R I F L E T T E R E È M E G L I O?

R I F L E T T E R E È M E G L I O? R I F L E T T E R E È M E G L I O? LO SCUDO TERMICO ALUTHERMO, LO SCUDO TERMICO è un isolante sottile riflettente le cui proprietà eccezionali rendono la posa molto semplice. Può pertanto essere usato

Dettagli

massetto di cemento armato

massetto di cemento armato EDILIZIA Realizzare un massetto di cemento armato 01 1 Gli attrezzi Bisogna sapere che un massetto ha uno spessore minimo di 8 a 10 cm ed è armato con una rete saldata. METRO RIGHELLO DI ALLUMINIO LIVELLA

Dettagli

NUOVA PALAZZINA DI 5 APPARTAMENTI A GRONO 4 appartamenti da 4 ½ locali 1 appartamento da 3 ½ locali

NUOVA PALAZZINA DI 5 APPARTAMENTI A GRONO 4 appartamenti da 4 ½ locali 1 appartamento da 3 ½ locali NUOVA PALAZZINA DI 5 APPARTAMENTI A GRONO 4 appartamenti da 4 ½ locali 1 appartamento da 3 ½ locali SITUAZIONE - 6537 GRONO N APPARTAMENTO TIPO 01 3 ½ LOCALI Ubicazione Grono, zona a Nord, residenziale

Dettagli

Tomasino Metalzinco s.r.l.

Tomasino Metalzinco s.r.l. Tomasino Metalzinco s.r.l. C.da Passo Barbiere z.i. 92022 Cammarata (AG) Italy Tel 0039 0922 900153 Fax 0039 0922 902597 e-mail : ufficiotecnico@metalzinco.it Web site: http://www.metalzinco.it Descrizione

Dettagli

INTERVENTO DI RESTAURO E RIFUNZIONALIZZAZIONE DEL COMPLESSO EX RISTORANTE S. GIORGIO AL BORGO MEDIOEVALE DI TORINO

INTERVENTO DI RESTAURO E RIFUNZIONALIZZAZIONE DEL COMPLESSO EX RISTORANTE S. GIORGIO AL BORGO MEDIOEVALE DI TORINO INTERVENTO DI RESTAURO E RIFUNZIONALIZZAZIONE DEL COMPLESSO EX RISTORANTE S. GIORGIO AL BORGO MEDIOEVALE DI TORINO SPECIALISTICA OPERE INTERVENTO DI RESTAURO E RIFUNZIONALIZZAZIONE DEL COMPLESSO EX RISTORANTE

Dettagli

Wood@home Capitolato categoria COMFORT. Via Milano, 1-27023 Cassolnovo (PV)

Wood@home Capitolato categoria COMFORT. Via Milano, 1-27023 Cassolnovo (PV) Case in legno di qualità superiore CAPITOLATO CATEGORIA 0 Capitolato categoria Livello medio: alte prestazioni ad un prezzo conveniente Tel. +39 0381.091.424 Opzioni di fornitura al grezzo avanzato o chiavi

Dettagli

CAPITOLATO OPERE DI RISTRUTTURAZIONE DI UN EDIFICIO SITO IN VIA ARETINA 31 NEL COMUNE DI SIENA

CAPITOLATO OPERE DI RISTRUTTURAZIONE DI UN EDIFICIO SITO IN VIA ARETINA 31 NEL COMUNE DI SIENA EUROPA Servizi Immobiliari SrL Via di Collandino, 200/E 53014 Monteroni d'arbia (SI) tel 0577 45377-fax 0577 374161 Partita Iva 01153940521 CAPITOLATO OPERE DI RISTRUTTURAZIONE DI UN EDIFICIO SITO IN VIA

Dettagli

TRATTAMENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICI ESISTENTI COIBENTAZIONE DI PARETI CON SISTEMA A CAPPOTTO INTERNO

TRATTAMENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICI ESISTENTI COIBENTAZIONE DI PARETI CON SISTEMA A CAPPOTTO INTERNO TRATTAMENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICI ESISTENTI COIBENTAZIONE DI PARETI CON SISTEMA A CAPPOTTO INTERNO Voci di capitolato delle lavorazioni 1 - PACCHETTO CON IPERISOLANTE TERMORIFLETTENTE

Dettagli

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como -

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - PROGETTO PER REALIZZAZIONE NUOVI UFFICI in via ANZANI n 37 - COMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE EDILI ed AFFINI Il progettista Agosto 2011 Demolizioni Demolizione

Dettagli

ispiratiricercaprogetta ricercaprogettaispirati progettaispiratiricercaispi ratiricercaprogetta progettaispiratiricercaispi ratiricercaprogetta

ispiratiricercaprogetta ricercaprogettaispirati progettaispiratiricercaispi ratiricercaprogetta progettaispiratiricercaispi ratiricercaprogetta ispiratiricercaprogetta ratiricercaprogetta ratiricercaprogetta ratiricercaprogetta ratiricercaprogetta ratiricercaprogetta MOD MY [ORDINARY] DESIGN Signor Müller 6900 Lugano Svizzera STATO DI FATTO

Dettagli

DELLA TRASMITTANZA TERMICA PER

DELLA TRASMITTANZA TERMICA PER Impianti di Climatizzazione e Condizionamento a.a. 2011-12 - Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti 1 CALCOLO DEI CARICHI TERMICI E DELLA TRASMITTANZA TERMICA PER ALCUNI CASI DI STUDIO Il

Dettagli

DESCRIZIONE OPERE (Alloggi in Classe energetica B)

DESCRIZIONE OPERE (Alloggi in Classe energetica B) DESCRIZIONE OPERE (Alloggi in Classe energetica B) 1. Struttura La struttura è in cemento armato costituita da telai, formati da travi e pilastri, e solai in latero-cemento. Le fondazioni sono posate ad

Dettagli

Corso di Componenti e Impianti Termotecnici. VERIFICA DEL C d

Corso di Componenti e Impianti Termotecnici. VERIFICA DEL C d VERIFICA DEL C d 1 1) Determinazione del Coefficiente di dispersione volumico Cd [W/m 3 K] Rif. normativo: UNI 10379 - App. E UNI 7357 Calcolo del Coefficiente di dispersione volumico Cd con: Φtr, p Cd

Dettagli

NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE

NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE NUOVA COSTRUZIONE RECANATI VIA DEL DONATORE A due passi dal centro storico, immobili in fase di realizzazione con finiture di pregio. Possibilità di scegliere materiali e disposizione interna. Pannelli

Dettagli

Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX

Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX Edizione 2014 Affidabilità e ripetibilità dell installazione VELUX ha sviluppato una gamma di prodotti

Dettagli

Oggetto: : Realizzazione edificio in ECOMuratura chiavi in mano. caratteristiche meglio descritte nel capitolato tecnico allegato.

Oggetto: : Realizzazione edificio in ECOMuratura chiavi in mano. caratteristiche meglio descritte nel capitolato tecnico allegato. Oggetto: : Realizzazione edificio in ECOMuratura chiavi in mano Realizzazione di edificio di totali 85,00 mq commerciali con struttura portante in Timber Frame secondo le caratteristiche meglio descritte

Dettagli

LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DELLA STAZIONE MARITTIMA DI PESCARA E SISTEMAZIONE DELLE AREE CIRCOSTANTI PREMESSA

LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DELLA STAZIONE MARITTIMA DI PESCARA E SISTEMAZIONE DELLE AREE CIRCOSTANTI PREMESSA PREMESSA La Stazione Marittima del Porto di Pescara è un edificio a pianta centrale di forma decagonale, dell altezza totale di m 6,00, ad un piano dell altezza interna di m 5,00, della superficie complessiva

Dettagli

RESIDENZA ACERI VIA LUCOMAGNO, BELLINZONA

RESIDENZA ACERI VIA LUCOMAGNO, BELLINZONA RESIDENZA ACERI VIA LUCOMAGNO, BELLINZONA PREMESSA Le singole proprietà (PPP) vengono consegnate secondo la prassi vigente denominata chiavi in mano. Tutti i lavori sono eseguiti tenendo conto delle attuali

Dettagli

REALIZZAZIONE NUOVO FABBRICATO BIFAMILIARE. ALLEGATO 1 Relazione tecnica

REALIZZAZIONE NUOVO FABBRICATO BIFAMILIARE. ALLEGATO 1 Relazione tecnica Cosio Valtellino, 05.06.2008 REALIZZAZIONE NUOVO FABBRICATO BIFAMILIARE ALLEGATO 1 Relazione tecnica COMMITTENTI: Sigg DEL NERO DAVIDE DEL NERO LAURA PROGETTO: geom. RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA *************

Dettagli

ESEMPI DI APPLICAZIONI

ESEMPI DI APPLICAZIONI RISCALDAMENTO IN FIBRA DI CARBONIO ESEMPI DI APPLICAZIONI MATERASSINO SOTTO IL MASSETTO E PAVIMENTO L installazione sotto il massetto, grazie all inerzia termica dello stesso, consente di mantenere la

Dettagli

Direttiva tecnica per il programma di calcolo CasaClima (Agosto 2007)

Direttiva tecnica per il programma di calcolo CasaClima (Agosto 2007) Direttiva tecnica per il programma di calcolo CasaClima (Agosto 2007) Per problemi con il programma di calcolo si deve considerare principalmente la guida all uso della scheda operativa per il calcolo

Dettagli

COMPUTO METRICO. Olbia OT. adeguamento dello svincolo di accesso ad Olbia S.S. 199 S.S. 125 OGGETTO: COMUNE DI OLBIA COMMITTENTE: Data, 11/05/2015

COMPUTO METRICO. Olbia OT. adeguamento dello svincolo di accesso ad Olbia S.S. 199 S.S. 125 OGGETTO: COMUNE DI OLBIA COMMITTENTE: Data, 11/05/2015 Olbia OT pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: adeguamento dello svincolo di accesso ad Olbia S.S. 199 S.S. 125 COMMITTENTE: COMUNE DI OLBIA Data, 11/05/2015 IL TECNICO PriMus by Guido Cianciulli - copyright

Dettagli

ISTITUTO SPERIMENTALE PER L EDILIZIA s.p.a.

ISTITUTO SPERIMENTALE PER L EDILIZIA s.p.a. SEDE LEGALE UFFICI E LABORATORI 00012 Guidonia M. (RM) Loc. Setteville RAPPORTO DI PROVA n 0622 / 2011-A Risultato della prova di resistenza all azione manuale di effrazione eseguita, il giorno 06 / 07

Dettagli

RELAZIONETECNICA. Oggetto Elaborato: RELAZIONE TECNICA. Elaborato: ARCH01. Livello Progettazione: Progetto Esecutivo

RELAZIONETECNICA. Oggetto Elaborato: RELAZIONE TECNICA. Elaborato: ARCH01. Livello Progettazione: Progetto Esecutivo RELAZIONETECNICA Viale Duca degli Abruzzi area Est 1 Committente: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Dipartimento della Protezione Civile Oggetto: Fornitura comprensiva del trasporto e posa in opera

Dettagli

L'EFFICIENZA E IL COMFORT NELLE RIQUALIFICAZIONI CON I SISTEMI RADIANTI A SECCO

L'EFFICIENZA E IL COMFORT NELLE RIQUALIFICAZIONI CON I SISTEMI RADIANTI A SECCO L'EFFICIENZA E IL COMFORT NELLE RIQUALIFICAZIONI Relatore: Ing. Alessandro Buzzoni - responsabile ufficio tecnico FloorTech CONSUMI ENERGETICI In Italia il SETTORE CIVILE è attualmente responsabile di

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE

DESCRIZIONE DELLE OPERE COMUNE di GENOVA Provincia di Genova Residenza BELVEDERE Ristrutturazione di edificio ad uso residenziale P.zza Pittaluga, 2 Nervi (GE) DESCRIZIONE DELLE OPERE Il presente documento è indicativo e lo stesso

Dettagli

Pannelli isolanti in fibra di legno. L isolamento moderno che rispetta l ambiente.

Pannelli isolanti in fibra di legno. L isolamento moderno che rispetta l ambiente. Pannelli isolanti in fibra di legno L isolamento moderno che rispetta l ambiente. 22 Vantaggi dei Pannelli isolanti in fibra di legno Produzione personalizzata! Produzione personalizzata in funzione di

Dettagli

DESCRIZIONE RIASSUNTIVA DEI SERVIZI

DESCRIZIONE RIASSUNTIVA DEI SERVIZI DESCRIZIONE RIASSUNTIVA DEI SERVIZI Appartamenti con servizi di alto livello e architettura tradizionale. 01 GRANDE EDIFICIO: Ossatura in cemento armato realizzata nel rispetto delle norme antisismiche

Dettagli

Tecnocomponenti S.p.A.

Tecnocomponenti S.p.A. 25020 Via Isorella Fiesse (BS) loc. Cadimarco TECNOCOMPONENTI tel +39 (030) 9950722 fax +39 (030) 9950703 S.p.A. direzione Tecnocomponenti S.p.A. http://www.tecnocomponenti.it DIREZIONE http:/www.tecnocomponenti.it

Dettagli

CAPITOLATO RIQUALIFICAZIONE E RISTRUTTURAZIONE DI STABILE IN MILANO - VIA MOISE LORIA 24

CAPITOLATO RIQUALIFICAZIONE E RISTRUTTURAZIONE DI STABILE IN MILANO - VIA MOISE LORIA 24 CAPITOLATO RIQUALIFICAZIONE E RISTRUTTURAZIONE DI STABILE IN MILANO - VIA MOISE LORIA 24 CAPITOLATO Indice Opere condominiali Caratteristiche del complesso condominiale Caratteristiche generali della palazzina

Dettagli

Wood@home Capitolato categoria LIVING. Via Milano, 1-27023 Cassolnovo (PV)

Wood@home Capitolato categoria LIVING. Via Milano, 1-27023 Cassolnovo (PV) Case in legno di qualità superiore CAPITOLATO CATEGORIA 0 Capitolato categoria Livello base: il meglio degli altri è la nostra base! Tel. +39 0381.091.424 Opzioni di fornitura al grezzo avanzato o chiavi

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1

REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1 REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1 ESTRATTO DEL CAPITOLATO LAVORI SCAVI E RINTERRI Scavo di sbancamento a sezione aperta per alloggio strutture di

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO GREZZO AVANZATO (Opere murarie e di parziale finitura)

CAPITOLATO TECNICO GREZZO AVANZATO (Opere murarie e di parziale finitura) CAPITOLATO TECNICO GREZZO AVANZATO (Opere murarie e di parziale finitura) OPERE MURARIE STRUTTURE IN CALCESTRUZZO ARMATO, in latero cemento ed in legno. La struttura portante in c.a. sarà del tipo tradizionale

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Comune di Noto Provincia di Siracusa PROGETTO ESECUTIVO DEI LOCULI ZONA AREA LIBERA CIMITERO 11 Blocco M 11 Blocco M 1 Strutture edifici 1 3.1.1 Conglomerato cementizio per qualsiasi destinazione diversa

Dettagli

Edifici passivi e a basso consumo: progettazione, certificazione, monitoraggio

Edifici passivi e a basso consumo: progettazione, certificazione, monitoraggio A r c h. C h i a r a B i a n c o c h i a r a. b i a n c o @ e n v i p a r k. c o m Edifici passivi e a basso consumo: progettazione, certificazione, monitoraggio Soluzioni progettuali per edifici a basso

Dettagli

Individuazione edificio e unità tipologica

Individuazione edificio e unità tipologica SCHEDA 1 Individuazione edificio e unità tipologica Diagnostica Fotografia e descrizione stato di fatto Fotografia Identificazione tipo collocata al piano 6, caratterizzata da: - superficie: 100 m - millesimi

Dettagli

La vetrata isolante Warm-edge SGG CLIMAPLUS. con SGG SWISSPACER SAINT-GOBAIN GLASS COMFORT

La vetrata isolante Warm-edge SGG CLIMAPLUS. con SGG SWISSPACER SAINT-GOBAIN GLASS COMFORT SGG CLIMAPLUS con La Warm-edge SAINT-GOBAIN GLASS COMFORT SAINT-GOBAIN GLASS COMFORT Isolamento Termico Rinforzato SGG CLIMAPLUS con SGG CLIMAPLUS Il marchio SGG CLIMAPLUS contraddistingue le vetrate isolanti

Dettagli

INTRODUZIONE I monoblocchi serie 1001 sono stati progettati per occupare il minor spazio di trasporto possibile, in quanto possono essere abbattuti

INTRODUZIONE I monoblocchi serie 1001 sono stati progettati per occupare il minor spazio di trasporto possibile, in quanto possono essere abbattuti 2 INTRODUZIONE I monoblocchi serie 1001 sono stati progettati per occupare il minor spazio di trasporto possibile, in quanto possono essere abbattuti durante il trasporto in pacchi di altezza massima pari

Dettagli

IL RUOLO DELLA FINESTRA NELLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI.

IL RUOLO DELLA FINESTRA NELLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI. IL RUOLO DELLA FINESTRA NELLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI. Bergamo 9 Maggio 2014 12.05.2014 Parametri performance energetiche per un serramento Disposizioni legislative e norme di riferimento

Dettagli

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI

DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI COSTRUZIONI EDILI C.F.G. DI CRACOLICI FRANCO & C. S.N.C. SS n 235 KM.47 Bagnolo Cremasco(CR) tel. 0371/483389 348/7806290/1/2 fax. 0371/483389 DESCRIZIONE DEI LAVORI E DEI MATERIALI NUOVA COSTRUZIONE DI

Dettagli

RISPARMIO ENERGETICO IN EDILIZIA CNA GROSSETO FEBBRAIO 2008

RISPARMIO ENERGETICO IN EDILIZIA CNA GROSSETO FEBBRAIO 2008 RISPARMIO ENERGETICO IN EDILIZIA CNA GROSSETO FEBBRAIO 2008 IMPEGNI PER RIDUZIONE EMISSIONI CO2 1993: SOTTOSCRIZIONE PROTOCOLLO DI KYOTO IMPEGNI ENTRO 2012 EUROPA - 5%! ITALIA - 6,5%! Dati ITALIA 1990-2003

Dettagli

AZIONI DI RISPARMIO TERMICO

AZIONI DI RISPARMIO TERMICO AZIONI DI RISPARMIO TERMICO La maggior parte degli edifici esistenti sono caratterizzati da elevati consumi termici, sia a causa delle dispersioni di calore per trasmissione attraverso le pareti, i tetti,

Dettagli

CARATTERISTICHE TERMICHE E IGROMETRICHE DEI COMPONENTI OPACHI secondo UNI TS 11300-1 - UNI EN ISO 6946 - UNI EN ISO 13370

CARATTERISTICHE TERMICHE E IGROMETRICHE DEI COMPONENTI OPACHI secondo UNI TS 11300-1 - UNI EN ISO 6946 - UNI EN ISO 13370 CARATTERISTICHE TERMICHE E IGROMETRICHE DEI COMPONENTI OPACHI secondo UNI TS 11300-1 - UNI EN ISO 6946 - UNI EN ISO 13370 Descrizione della struttura: PARETE PERIMETRALE ESTERNA Codice: M1 Trasmittanza

Dettagli

-PROGETTO ESECUTIVO-

-PROGETTO ESECUTIVO- STUDIO TECNICO Geom.Carlo Bizzarri Provincia di Terni Comune Di San Venanzo RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEL POLO SCOLASTICO DI SAN VENANZO POR FESR 2007-2013 REGIONE UMBRIA ASSE III - ATTIVITA' A3 e B3

Dettagli

Abitazioni tradizionali ecosostenibili

Abitazioni tradizionali ecosostenibili Abitazioni tradizionali ecosostenibili & analisi caratteristiche termofisiche e ciclo di vita Una abitazione ecosostenibile non può prescindere da: strategie passive per la termoregolazione (rapporto superficie/volume

Dettagli