JUVENTUS Football Club

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "JUVENTUS Football Club"

Transcript

1 Relazione trimestrale al 30 settembre 2007

2 S.p.A. Sede sociale Corso Galileo Ferraris 32, Torino Capitale sociale interamente versato ,20 Iscritta al registro delle imprese n REA n Codice titolo di Borsa Italiana S.p.A.: JUVE Codice ISIN: IT Codice Bloomberg: JUVE IM Codice Reuters: JUVE.MI Il presente documento è disponibile su Internet all indirizzo

3

4 Organi di amministrazione e controllo Consiglio di amministrazione Presidente: Giovanni Cobolli Gigli Amministratore Delegato e Direttore Generale: JeanClaude Blanc Amministratori: Carlo Barel di Sant Albano (2) Aldo Mazzia (2) (1) (2) Gian Paolo Montali (1) (2) Riccardo Montanaro (1) (2) Marzio Saà (1) (2) Camillo Venesio (1) Amministratore indipendente (2) Amministratore non esecutivo Comitato per il controllo interno Marzio Saà (Presidente) Riccardo Montanaro Camillo Venesio Comitato remunerazioni e nomine Carlo Barel di Sant Albano (Presidente) Riccardo Montanaro Camillo Venesio Comitato sportivo Giovanni Cobolli Gigli (Presidente) JeanClaude Blanc Gian Paolo Montali Riccardo Montanaro 3 Collegio sindacale Presidente: Sindaci Effettivi: Sindaci Supplenti: Giorgio Giorgi Gianluca Ferrero Roberto Longo Gianluca Cristofori Paolo Piccatti Società di revisione Deloitte & Touche S.p.A. Scadenza dei mandati I mandati del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale scadranno con l Assemblea degli Azionisti che approverà il Bilancio al 30 giugno L incarico della Società di Revisione scadrà con l Assemblea degli Azionisti che approverà il Bilancio al 30 giugno Poteri delle cariche sociali La firma e la rappresentanza della Società spettano per Statuto (art. 21) al Presidente, al Vice Presidente e agli Amministratori Delegati nell ambito e per l esercizio dei poteri loro conferiti ed inoltre per l esecuzione delle deliberazioni del Consiglio e in giudizio. Inoltre, il Consiglio di Amministrazione può, nelle forme di legge, attribuire poteri ad altri amministratori, direttori, procuratori e dirigenti che ne useranno nei limiti stabiliti dal Consiglio stesso. Il Consiglio di Amministrazione con delibera in data 29 giugno 2006 ha conferito rispettivamente al Presidente Giovanni Cobolli Gigli e all Amministratore Delegato e Direttore Generale JeanClaude Blanc specifici poteri gestionali. L esercizio di alcuni dei predetti poteri gestionali, per valori eccedenti determinate soglie, prevede la firma congiunta di Presidente e Amministratore Delegato.

5 Indice Criteri di redazione 5 Stato patrimoniale 6 Conto economico 7 Fatti di rilievo del primo trimestre dell esercizio 2007/ Fatti di rilievo avvenuti dopo il 30 settembre Analisi dei risultati 16 Evoluzione prevedibile della gestione 20 La Relazione Trimestrale al 30 settembre 2007 è stata approvata dal Consiglio di Amministrazione del 13 novembre 2007 che ne ha autorizzato la pubblicazione in pari data. I dati ivi riportati, salvo diversa indicazione, sono espressi in Euro.

6 Criteri di redazione La Relazione Trimestrale al 30 settembre 2007, relativa al primo trimestre dell esercizio 2007/2008, è stata redatta ai sensi dell art. 82 del Regolamento recante norme di attuazione del D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 in materia di emittenti (delibera Consob del 14 maggio 1999 e successive modifiche), secondo quanto indicato nell Allegato 3D del Regolamento stesso. A partire dal 1 luglio 2006 la Juventus Football Club S.p.A. applica i principi contabili internazionali IFRS. I principi e i criteri contabili adottati per la redazione della presente relazione sono gli stessi utilizzati nella predisposizione del bilancio al 30 giugno La redazione delle situazioni contabili infrannuali richiede da parte della Direzione l effettuazione di stime e di assunzioni che hanno effetto sui valori delle attività e delle passività e sull informativa relativa ad attività e passività potenziali alla data di riferimento. I risultati che si consuntiveranno potrebbero differire da tali stime. Le stime e le assunzioni sono riviste periodicamente e gli effetti di ogni variazione sono riflessi immediatamente a conto economico. La presente Relazione Trimestrale non è redatta su base consolidata poiché l unica società controllata ai sensi dell art del Codice Civile dalla Juventus Football Club S.p.A. (la Campi di Vinovo S.p.A.) è classificata quale attività destinata alla vendita in forza dell opzione call concessa a terzi con contratto del 31 marzo 2006, esercitata in data 26 luglio 2007, e sarebbe comunque irrilevante ai fini di una rappresentazione veritiera e corretta della situazione patrimoniale e finanziaria e del risultato economico della controllante Juventus Football Club S.p.A.. L operazione di cessione si è conclusa con il trasferimento delle azioni in data 2 ottobre La situazione patrimoniale ed economica relativa alla Relazione Trimestrale al 30 settembre 2006 è stata in alcuni casi riclassificata al fine di favorire la comparabilità dei dati con quelli del documento in esame. La Relazione Trimestrale al 30 settembre 2007 non è oggetto di revisione contabile.

7 6 STATO PATRIMONIALE valori in ATTIVO Attività non correnti Diritti pluriennali alle prestazioni dei calciatori netti Altre attività immateriali Immobilizzazioni immateriali in corso e acconti Terreni e fabbricati Altre attività materiali Immobilizzazioni materiali in corso e acconti Altre partecipazioni Altre attività finanziarie Imposte differite attive Crediti verso società settore specifico per campagna trasferimenti Altre attività non correnti Crediti non finanziari verso parti correlate Totale attività non correnti Attività correnti Crediti commerciali Crediti non finanziari verso parti correlate Crediti verso società settore specifico per campagna trasferimenti Altre attività correnti Attività finanziarie correnti Disponibilità liquide Totale attività correnti Attività destinate alla vendita Totale attivo 30/09/ /06/ PASSIVO Patrimonio netto Capitale sociale Riserve Risultato del periodo Totale patrimonio netto Passività non correnti Fondi per rischi ed oneri Prestiti ed altri debiti finanziari Debiti commerciali Debiti verso società settore specifico per campagna trasferimenti Imposte differite passive Altre passività non correnti Totale passività non correnti Passività correnti Fondi per rischi e oneri Prestiti ed altri debiti finanziari Debiti commerciali Debiti non finanziari verso parti correlate Debiti verso società settore specifico per campagna trasferimenti Altre passività correnti Totale passività correnti Totale passivo ( ) ( ) La Relazione Trimestrale al 30 settembre 2007 non è oggetto di revisione contabile.

8 CONTO ECONOMICO valori in 2007/ /2007 Ricavi da gare Diritti radiotelevisivi e proventi media Ricavi da sponsorizzazioni e pubblicità Proventi da gestione diritti calciatori Altri ricavi Totale ricavi Acquisti materiali, forniture e altri approvvigionamenti Servizi esterni Personale tesserato Altro personale Oneri da gestione diritti calciatori Altri oneri ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) Totale costi operativi ( ) ( ) Ammortamenti e svalutazioni diritti calciatori Altri ammortamenti, svalutazioni e accantonamenti Altri ricavi ed oneri non ricorrenti ( ) ( ) ( ) ( ) (89.748) Risultato operativo Proventi finanziari Oneri finanziari ( ) ( ) 7 Risultato prima delle imposte Imposte correnti Imposte differite e anticipate ( ) ( ) ( ) ( ) Risultato netto ( ) La Relazione Trimestrale al 30 settembre 2007 non è oggetto di revisione contabile.

9

10 Fatti di rilievo del primo trimestre dell esercizio 2007/2008 STAGIONE SPORTIVA In data 11 luglio 2007 la Prima Squadra ha ufficialmente iniziato la preparazione per la stagione 2007/2008 a Pinzolo (TN), dove si è svolto il ritiro precampionato. AMMISSIONE AL CAMPIONATO PROFESSIONISTICO 2007/2008 In data 12 luglio 2007, la Co.Vi.So.C., esaminata la documentazione prodotta dalla Juventus Football Club S.p.A. e quanto trasmesso dalla Lega Calcio, ha comunicato che la Società possiede i requisiti previsti per l ammissione al campionato professionistico di competenza per la stagione 2007/2008. CAMPAGNA TRASFERIMENTI 2007/2008 Nella stagione 2007/2008 la Campagna Trasferimenti si svolge, come di consueto, in due fasi: la prima dal 2 luglio al 31 agosto 2007, la seconda dal 2 gennaio al 31 gennaio Nella prima fase sono state perfezionate le seguenti principali operazioni relative ai diritti pluriennali alle prestazioni sportive dei calciatori: valori in /000 Acquisizioni definitive Calciatore Almeida Gomes de Andrade Almiron Sergio Bernardo Cardoso Mendes Tiago Grygera Zdenek Iaquinta Vincenzo Salihamidzic Hasan Società cedente Deportivo La Coruna Empoli FC S.p.A. Olympique Lyonnaise AFC Ajax Udinese Calcio S.p.A. FC Bayern Munchen Prezzo Valore diritto IFRS (oneri inclusi) Anni contratto valori in /000 Cessioni definitive Calciatore Balzaretti Federico Gasbarroni Andrea Gastaldello Daniele Kapo Olivier Miccoli Fabrizio Società cessionaria ACF Fiorentina S.p.A. Parma FC S.p.A. UC Sampdoria S.p.A. Birmingham City US Città di Palermo S.p.A. Prezzo Prezzo attualizzato Valore netto Plusv./ (minusv.) valori in /000 Risoluzione accordi di compartecipazione a favore di Juventus Calciatore Gastaldello Daniele Molinaro Cristian Nocerino Antonio Volpe Francesco M. Zammuto Pietro Società cedente AC Siena S.p.A. AC Siena S.p.A. Piacenza FC S.p.A. Ravenna Calcio Srl SS Sanbenedettese Calcio Valore netto contabile precedente Prezzo Valore diritto IFRS complessivo Anni contratto ceduto 5 5 ceduto ceduto

11 valori in /000 Risoluzione accordi di compartecipazione a favore di altra società Calciatore Società cessionaria Prezzo risoluzione Prezzo attualizzato Valore netto contabile Plusv./ (minusv.) Bentivoglio Simone Boudiansky Viktor AC ChievoVerona Srl Ascoli Calcio 1898 S.p.A valori in /000 Cessioni in compartecipazione Calciatore Blasi Manuele De Ceglie Paolo Guzman Gaetan Tomas Packer Douglas Ricardo Paolucci Michele Paro Matteo Piccolo Felice Rossi Andrea Volpato Rej Volpe Francesco M. Volpe Francesco M. Zalayeta Marcelo Zammuto Pietro Zammuto Pietro Società cedente SSC Napoli S.p.A. AC Siena S.p.A. Piacenza FC S.p.A. AC Siena S.p.A. Udinese Calcio S.p.A. Genoa CFC S.p.A. Empoli FC S.p.A. AC Siena S.p.A. Empoli FC S.p.A. AS Livorno Calcio Srl Ravenna Calcio Srl SSC Napoli S.p.A. Piacenza FC S.p.A. SS Sanbenedettese Calcio Prezzo 50% Prezzo attualizzato Valore netto contabile 50% Plusv./ (minusv.) Effetti patrimoniali, economici e finanziari della Campagna Trasferimenti Le operazioni perfezionate nella prima fase della Campagna Trasferimenti 2007/2008 hanno comportato un aumento del capitale investito di circa 44 milioni, a seguito di: valori in /000 Acquisizioni Cessioni Saldo (9.174) L impatto economico nell esercizio 2007/2008 relativo alle plusvalenze e minusvalenze da cessione di diritti pluriennali alle prestazioni sportive dei calciatori è stato positivo per 16,3 milioni. Gli acquisti e le cessioni a titolo temporaneo dei diritti pluriennali alle prestazioni dei calciatori non hanno determinato alcun effetto economicofinanziario poiché sono tutte a titolo gratuito. L effetto finanziario complessivo, inclusi gli oneri e proventi finanziari impliciti sugli incassi e i pagamenti dilazionati, è negativo per 30,1 milioni di cui: 4,7 milioni regolati tramite la Lega Nazionale Professionisti; 21,7 milioni regolati direttamente dalle società calcistiche estere; 3,7 milioni (quali compensi per servizi di consulenza prestati da procuratori sportivi agenti F.I.F.A.) regolati direttamente con le controparti.

12 valori in /milioni Totale 07/08 08/09 09/10 10/11 11/12 LNP Estero Agenti (4,7) (21,7) (3,7) (3,2) (8,0) (2,2) (1,4) (10,5) (0,6) (0,1) (3,2) (0,5) (0,2) (0,2) Totale (30,1) (13,4) (12,5) (3,8) (0,2) (0,2) Garanzie fideiussorie Per quanto riguarda la movimentazione e la situazione delle garanzie fideiussorie a favore della FIGC LNP si precisa che, con riferimento alla Campagna Trasferimenti 2007/2008, in data 4 luglio 2007 è stata emessa una fideiussione dalla Banca Sella a favore della FIGC LNP a garanzia del saldo da versare nella stagione 2009/2010 di 5,6 milioni, la quale è stata successivamente estinta in data 7 settembre Per quanto riguarda i trasferimenti internazionali di calciatori, per i quali non è previsto un sistema di compensazione come nel caso dei trasferimenti nazionali, al 30 settembre 2007 risultano ancora in essere le seguenti garanzie prestate da terzi: Cassa di Risparmio di Savigliano S.p.A. a favore di AFC Ajax N.V. (a garanzia del pagamento della prossima rata del corrispettivo pattuito per l acquisizione del calciatore Zlatan Ibrahimovic) per complessivi 3 milioni. Tale fideiussione si rinnova di anno in anno sino alla scadenza delle rate previste dal contratto per l acquisizione del calciatore. Banca Popolare Italiana Società Cooperativa (ora Banca Popolare di Lodi S.p.A.) a favore di Newcastle United Football Company Ltd. (a garanzia del pagamento della prossima rata del corrispettivo pattuito per l acquisizione del calciatore Jean Alain Boumsong) per complessivi 1,6 milioni. 11 Banca Popolare Italiana Società Cooperativa (ora Banca Popolare di Lodi S.p.A.) a favore di Olympique Lyonnais Sasp (a garanzia del pagamento della prossima rata del corrispettivo pattuito per l acquisizione del calciatore Tiago Cardoso Mendes) per complessivi 6,5 milioni. Banca Popolare di Lodi S.p.A. a favore di Real Club Deportivo de la Coruna Sad (a garanzia del pagamento della prossima rata del corrispettivo pattuito per l acquisizione del calciatore Almeida Gomes de Andrade Jorge Manuel) per complessivi 6,5 milioni. Relativamente alle cessioni internazionali, risultano ancora in essere fideiussioni bancarie a favore della Juventus per complessivi 14,8 milioni relativi alle cessioni effettuate nelle precedenti stagioni sportive. RINNOVI E RISOLUZIONI CONTRATTI PRESTAZIONI SPORTIVE Nel corso del mese di luglio 2007, sono stati prolungati e/o rinegoziati i contratti di prestazione sportiva dei seguenti principali calciatori: Camoranesi Mauro German, fino al 30 giugno 2010; Nedved Pavel, fino al 30 giugno 2008; Nocerino Antonio, fino al 30 giugno Inoltre, sono stati risolti consensualmente i contratti di prestazione sportiva con i calciatori Giannichedda Giuliano e Tacchinardi Alessio.

13 Si ricorda che a partire dal 1 luglio 2007 hanno efficacia anche i rinnovi dei contratti di prestazione sportiva dei calciatori Buffon Gianluigi, Trezeguet David e Molinaro Cristian, firmati nel corso della stagione 2006/2007. CAMPAGNA ABBONAMENTI In data 8 settembre 2007 si è conclusa la Campagna Abbonamenti relativa alla stagione sportiva 2007/2008. Gli abbonamenti sottoscritti sono per un incasso lordo di 6,3 milioni ed un ricavo netto di 5,4 milioni. Nella stagione sportiva 2006/2007 erano stati sottoscritti complessivamente abbonamenti per un incasso lordo di 3,5 milioni ed un ricavo netto di 3 milioni. I dati sugli incassi includono i servizi aggiuntivi eccetto la prevendita. PROGETTO STADIO In data 13 luglio 2007 la Società ha sottoscritto con la Città di Torino la Variante al Piano Esecutivo Convenzionato (PEC) relativa all area dello Stadio Delle Alpi. Lo strumento urbanistico consente di proseguire nello studio del progetto di valorizzazione dell area. 12 MONDO JUVE PARCO COMMERCIALE In data 26 luglio 2007 la Costruzioni Generali Gilardi S.p.A. (CGG) ha esercitato i diritti di opzione di acquisto delle azioni Campi di Vinovo S.p.A. (Campi di Vinovo) detenute da Juventus secondo quanto disposto dal contratto di opzione sottoscritto tra le parti in data 31 marzo Inoltre, e sempre in data 26 luglio 2007, nell ambito delle obbligazioni assunte nel contratto di opzione sottoscritto con CGG il 31 marzo 2006, Juventus ha ceduto a Campi di Vinovo il ramo d azienda avente ad oggetto i contratti e le attività relative alla realizzazione del parco commerciale sito nei Comuni di Vinovo e Nichelino (il Progetto Mondo Juve ). Il corrispettivo complessivamente pattuito per la cessione del ramo d azienda è di 25 milioni. Contestualmente Juventus ha definito in massimi 19,2 milioni la propria obbligazione contrattuale a fronte degli oneri di urbanizzazione. Juventus e Campi di Vinovo sono parti correlate, in quanto Juventus detiene il 69,8% del capitale sociale della Campi di Vinovo. Non si evidenziano rischi connessi ai potenziali conflitti di interesse fra le parti correlate coinvolte nell operazione. Le motivazioni principali sottostanti all operazione di cessione del ramo d azienda, propedeutica alla cessione della partecipazione detenuta da Juventus in Campi di Vinovo, a seguito dell esercizio del diritto di opzione sopra menzionato da parte di CGG, è la razionalizzazione della struttura relativa al progetto Mondo Juve mediante l accentramento in Campi di Vinovo di tutti gli elementi, i beni e i rapporti giuridici attinenti al progetto. La società Campi di Vinovo è infatti proprietaria dei terreni su cui il parco commerciale sorgerà e, all esito dell operazione di acquisto del ramo d azienda, risulterà altresì titolare di tutti gli elementi, i beni e i rapporti giuridici attinenti al progetto Mondo Juve.

14 L operazione, nel suo complesso, e all esito di tutti i passaggi previsti, evidenzierà un risultato economico sull esercizio in corso, al netto della quota di oneri di urbanizzazione a carico di Juventus, di sostanziale equilibrio. L effetto finanziario nel suo complesso risulterà positivo per circa 23,5 milioni ripartito in un arco temporale di sei esercizi, essendo previsto l incasso dell ultima rata entro il 31 dicembre In data 2 ottobre 2007 si è conclusa l operazione di trasferimento delle azioni Campi di Vinovo alla Costruzioni Generali Gilardi con il contestuale incasso della prima rata di 1,1 milioni come previsto dai relativi accordi. Le rate a scadere sono garantite da pegno su n. 3 certificati azionari per complessive n azioni Campi di Vinovo. Dal 2 ottobre 2007 la Juventus non detiene più alcuna partecipazione nella Campi di Vinovo S.p.A.. ALTRE In In data 31 luglio 2007 si è chiusa l indagine preliminare relativa alla tragedia avvenuta nel Centro Sportivo di Vinovo nel dicembre 2006 in cui hanno perso la vita i minori Alessio Ferramosca e Riccardo Neri, calciatori tesserati per la Società e militanti nel campionato Berretti. I pubblici ministeri hanno depositato gli atti exart. 415 bis C.p.p. nei confronti degli indagati Maurizio Schincaglia, Lorenzo Frison, rispettivamente allenatore e preparatore dei portieri della squadra Berretti, Renato Opezzi, amministratore delegato della società Semana S.r.l. responsabile della gestione dell impianto sportivo, e Alessandro Sorbone, responsabile delle risorse umane della Juventus. Per l Amministratore Delegato della Juventus JeanClaude Blanc, anch esso indagato, è stata richiesta l archiviazione. A seguito del deposito degli atti, il Pubblico Ministero ha richiesto il rinvio a giudizio dei signori Maurizio Schincaglia, Lorenzo Frison, Renato Opezzi e Alessandro Sorbone. Il Giudice ha fissato l udienza preliminare per il prossimo 28 gennaio Contestualmente il magistrato valuterà anche la richiesta di archiviazione nei confronti dell Amministratore Delegato JeanClaude Blanc. 13 AZIONARIATO E ANDAMENTO TITOLO Sulla base delle ultime informazioni disponibili, l azionariato della Juventus Football Club S.p.A. risulta essere il seguente: IFIL S.p.A. 60,0% LAFICO S.a.l. 7,5% FLOTTANTE 32,5%

15 Andamento quotazione titolo Juventus Football Club S.p.A. e controvalori scambiati /m 20 Controvalore Prezzo ufficiale /11 14/12 19/1 26/2 3/4 9/5 14/6 20/7 27/8 2/10 7/11 2,0 1,9 1,8 1,7 1,6 1,5 1,4 1,3 1,2 1,1 1,0 14 Il 7 novembre 2007 il prezzo ufficiale del titolo Juventus era pari a 1,185 in flessione del 29,9% rispetto al valore registrato il 7 novembre 2006 ( 1,69). Nel primo trimestre 2007/2008 il titolo non ha registrato volumi e scostamenti giornalieri significativi. Il controvalore medio giornaliero scambiato nel trimestre in esame è stato pari a 0,5 milioni.

16 Fatti di rilievo avvenuti dopo il 30 settembre 2007 STAGIONE SPORTIVA In data 3 ottobre 2007 la squadra Primavera ha vinto per il secondo anno consecutivo la Supercoppa Italiana di categoria. RINNOVI CONTRATTI PRESTAZIONE SPORTIVA Dopo la chiusura del primo trimestre dell esercizio 2007/2008 sono stati rinnovati i contratti di prestazione sportiva con i giocatori Del Piero Alessandro e Legrottaglie Nicola, entrambi fino al 30 giugno ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI DEL 26 OTTOBRE 2007 L Assemblea Ordinaria degli Azionisti della Juventus Football Club S.p.A., riunitasi a Torino in data 26 ottobre 2007, ha approvato il Bilancio di esercizio al 30 giugno 2007 e ha deliberato di coprire il Risultato Netto negativo di 0,9 milioni, unitamente alle perdite degli esercizi precedenti per 27,2 milioni originatesi a seguito della prima applicazione dei principi contabili internazionali IFRS, mediante l utilizzo della Riserva da soprapprezzo azioni; non sono stati deliberati dividendi. L Assemblea, a seguito delle dimissioni del Consigliere Marco Tardelli, ha inoltre ridotto il numero dei componenti il Consiglio di Amministrazione da nove ad otto membri e conferito l incarico di revisione contabile per gli esercizi dal 2007/2008 al 2015/2016 alla Deloitte & Touche S.p.A.. 15

17 Analisi dei risultati IL PRIMO TRIMESTRE DELL ESERCIZIO 2007/2008 Il risultato economico del primo trimestre dell esercizio 2007/2008 risente, come di consueto, della stagionalità tipica del business. In particolare, si segnala che le principali voci di ricavo e di costo non presentano lo stesso andamento temporale nei singoli trimestri dell esercizio e nei corrispondenti trimestri di esercizi diversi. Anche l andamento patrimonialefinanziario della Società a livello trimestrale risente della stagionalità delle componenti economiche e alcune voci di ricavo presentano una manifestazione finanziaria (incasso) non omogenea rispetto alla competenza economica. I Ricavi del primo trimestre dell esercizio 2007/2008 sono pari a 53,8 milioni, in diminuzione del 12,4% rispetto a 61,5 milioni del primo trimestre dell esercizio precedente, e sono rappresentati da: 16 valori in /000 Ricavi da gare Diritti radiotelevisivi e proventi media Ricavi da sponsorizzazioni e pubblicità Proventi da gestione diritti calciatori Altri ricavi Totale 2007/ / Variazioni (21.492) (497) (7.645) I ricavi da gare aumentano di 1,9 milioni principalmente per effetto di maggiori ingaggi per gare amichevoli ( +0,9 milioni), da maggiori ricavi da abbonamenti ( +0,7 milioni), da maggiori ricavi da biglietteria ( +0,1 milioni), da maggiori ricavi da biglietteria riconosciuta dalle squadre ospitanti nelle gare fuori casa ( +0,1 milioni) e da altri ricavi minori ( +0,1 milioni). I ricavi da gare beneficiano anche del maggior numero di gare di campionato disputate nel trimestre, nonché degli effetti derivanti dalla promozione in Serie A. La tabella seguente mette a confronto il numero di gare disputate nelle diverse competizioni nel corso del primo trimestre (lugliosettembre) dell esercizio 2007/2008 e nel corrispondente periodo dell esercizio precedente: numero partite 2007/2008 Casa Trasferta Totale 2006/2007 Casa Trasferta Totale Campionato Coppa Italia Totale I diritti radiotelevisivi e proventi media aumentano di 8,9 milioni e sono composti da: valori in /000 Proventi da cessioni diritti media Percentuale proventi diritti media gare fuori casa 2007/ / Variazioni Totale

18 L aumento dei diritti radiotelevisivi e proventi media, rispetto all analogo periodo dell esercizio precedente, si origina principalmente per effetto della diversa distribuzione temporale delle gare casalinghe, dell entrata in vigore del contratto per i diritti televisivi stipulato con il Gruppo Mediaset nel dicembre 2005, nonché degli effetti derivanti dal ritorno in Serie A (mutualità). I ricavi da sponsorizzazioni e pubblicità aumentano di 3,5 milioni per effetto principalmente dell accordo di sponsorizzazione con il Gruppo Fiat e altri maggiori proventi promopubblicitari. Si ricorda che nell analogo periodo dell esercizio 2006/2007, pendente la negoziazione con Oilinvest B.V., la Società aveva contabilizzato solo parte dei proventi relativi all accordo di sponsorizzazione ufficiale Tamoil. I proventi da gestione diritti calciatori ammontano a 16,6 milioni, contro 38,1 milioni, e si originano per effetto delle cessioni effettuate nel corso della prima fase della Campagna Trasferimenti. Nell esercizio 2006/2007 tale voce era particolarmente rilevante a seguito della campagna dismissioni legata alla retrocessione in Serie B. Gli altri ricavi ammontano a 3,1 milioni, contro 3,6 milioni dell analogo periodo dell esercizio precedente. La variazione è dovuta principalmente dall assenza, nel trimestre in esame, dei contributi da Lega Nazionale Professionisti ( 1,1 milioni), parzialmente compensata da maggiori affitti attivi relativi all uso dello stadio Delle Alpi per manifestazioni musicali ( +0,4 milioni) e da maggiori altri proventi ( +0,2 milioni). I Costi Operativi del primo trimestre dell esercizio 2007/2008 sono complessivamente pari a 45,5 milioni, in aumento del 15,6% rispetto a 39,4 milioni del corrispondente periodo dell esercizio precedente, e sono costituiti da: 17 valori in /000 Acquisti di materiali, fornitura e altri approvvigionamenti Servizi esterni Personale tesserato Altro personale Oneri da gestione diritti calciatori Altri oneri 2007/ / Variazioni (565) (133) Totale Le principali variazioni rispetto all analogo periodo dell esercizio precedente riguardano i costi per il personale tesserato e gli oneri derivanti dalla gestione diritti calciatori. In particolare, si evidenzia che: i costi per il personale tesserato aumentano di 6,7 milioni principalmente per effetto dei rinnovi dei contratti di prestazione sportiva di alcuni calciatori e dei nuovi contratti stipulati nel corso della prima fase della Campagna Trasferimenti 2007/2008; gli oneri da gestione diritti calciatori diminuiscono di 0,6 milioni e si riferiscono principalmente agli effetti delle operazioni effettuate nel corso della prima fase della Campagna Trasferimenti. Gli Ammortamenti e svalutazioni diritti calciatori del trimestre in esame sono complessivamente pari a 6,9 milioni, in aumento rispetto a 5,6 milioni del primo trimestre dell esercizio 2006/2007, per effetto degli investimenti/disinvestimenti effettuati nel corso della Campagna Trasferimenti 2007/2008.

19 Gli altri ammortamenti, svalutazioni e accantonamenti del trimestre ammontano a 0,5 milioni, contro 0,1 milioni del corrispondente periodo dell esercizio precedente, e sono relativi all ammortamento del fabbricato e dei beni materiali relativi al Centro Sportivo di Vinovo e delle altre immobilizzazioni immateriali ( 0,3 milioni), nonchè all accantonamento al fondo svalutazione crediti ( 0,2 milioni). Gli altri ricavi ed oneri non ricorrenti contabilizzati nel trimestre, pari a 0,6 milioni, si riferiscono all effetto economico negativo, esclusi i proventi e gli oneri finanziari impliciti, derivante dall operazione di cessione alla Campi di Vinovo S.p.A. del ramo d azienda relativo al Progetto Mondo Juve, nonché al futuro trasferimento delle azioni della stessa Campi di Vinovo S.p.A. alla Costruzioni Generali Gilardi S.p.A. (avvenuto in data 2 ottobre 2007) come previsto dagli accordi del 26 luglio Il Risultato Operativo del primo trimestre dell esercizio 2007/2008 è positivo per 0,3 milioni, contro un saldo positivo per 16,4 milioni del corrispondente periodo dell esercizio precedente. La riduzione è principalmente imputabile al ridotto ammontare dei proventi netti derivanti dalla gestione dei diritti pluriennali alle prestazioni sportive dei calciatori. I Proventi finanziari del primo trimestre dell esercizio 2007/2008 ammontano a 1,1 milioni rispetto a 0,6 milioni dell analogo periodo dell esercizio precedente e sono costituiti da: 18 valori in /000 Interessi attivi Proventi finanziari da valorizzazione a fair value Altri proventi Totale 2007/ / Variazioni (1) 462 Gli Oneri finanziari del primo trimestre dell esercizio 2007/2008 ammontano a 1 milione, sostanzialmente invariati rispetto al corrispondente periodo dell esercizio precedente e sono costituiti da: valori in /000 Interessi passivi Oneri finanziari da valorizzazione a fair value Altri oneri 2007/ / Variazioni (266) 313 (31) Totale Il Risultato prima delle imposte del trimestre in esame è positivo per 0,4 milioni, in peggioramento rispetto al saldo positivo di 16 milioni al 30 settembre 2006, principalmente a seguito dei minori proventi netti derivanti dalla gestione dei diritti pluriennali alle prestazioni sportive dei calciatori. L Effetto fiscale di periodo è negativo per 5,6 milioni, contro un effetto negativo di 4,2 milioni del primo trimestre dell esercizio precedente. Le imposte del periodo includono un effetto IRES corrente temporaneo che dovrebbe essere riassorbito nel corso dell esercizio stante la previsione di perdita fiscale a fine esercizio 2007/2008. Da quanto sopra consegue che il Risultato Netto del primo trimestre dell esercizio 2007/2008 è negativo per 5,2 milioni, contro il saldo positivo di 11,8 milioni dell analogo periodo dell esercizio precedente.

20 DATI PATRIMONIALI E FINANZIARI AL 30 SETTEMBRE 2007 Per quanto riguarda gli aspetti patrimoniali e finanziari, di seguito si riporta una tavola di sintesi, nello schema suggerito da CONSOB (raccomandazione DEM/ del 9 dicembre 2002): valori in /000 Posizione/(indebitamento) finanziaria netta componenti positivi/(negativi) a breve componenti positivi/(negativi) a medio/lungo termine Totale Variazione disponibilità liquide variazione cassa e banche variazione attività finanziarie a breve Indebitamento/patrimonio netto 2007/ (15.803) (19.080) n.a. Esercizio 2006/ (17.194) (1.075) n.a. Inoltre, si segnala che: la Posizione Finanziaria Netta al 30 settembre 2007 è positiva per 5,1 milioni in peggioramento rispetto al saldo positivo di 21,7 milioni del 30 giugno Il saldo positivo per 5,1 milioni è composto da disponibilità liquide per 22,4 milioni e da attività finanziarie per 1,1 milioni, al netto del debito di 18,4 milioni relativo all operazione di leasing finanziario a copertura dell investimento nel centro sportivo. La Posizione Finanziaria Netta al 30 settembre 2007 non comprende alcuna posizione di debito e/o di credito verso parti correlate. 19 Per quanto riguarda gli effetti della stagionalità e degli incassi anticipati dei corrispettivi previsti dai contratti in essere sulla Posizione Finanziaria Netta, si sottolinea che al 30 settembre 2007 risultano già incassati corrispettivi contrattuali a maturazione economica futura per complessivi 65 milioni, parte dei quali originati in sede di prima applicazione dei principi contabili internazionali (Mediaset); il Valore netto contabile dei diritti pluriennali alle prestazioni dei calciatori al 30 settembre 2007 ammonta a 90,6 milioni, in aumento rispetto a 53,1 milioni del 30 giugno 2007 a seguito degli investimenti netti effettuati nel corso della prima fase della Campagna Trasferimenti 2007/2008, al netto degli ammortamenti di periodo; il Patrimonio Netto al 30 settembre 2007 è pari a 111,1 milioni, in diminuzione rispetto a 116,3 milioni del 30 giugno 2007 per effetto della perdita di periodo. Considerando la Posizione Finanziaria Netta positiva, il rapporto Indebitamento/Patrimonio Netto al 30 settembre 2007 non è significativo.

21 Evoluzione prevedibile della gestione Causa i rilevanti investimenti effettuati per il rafforzamento della Prima Squadra nel corso della prima fase della Campagna Trasferimenti che generano una significativa crescita dei costi connessi, l esercizio 2007/2008 chiuderà in perdita, in linea con le previsioni aziendali. Torino, 13 novembre 2007 Per il Consiglio di Amministrazione Il Presidente Giovanni Cobolli Gigli DICHIARAZIONE AI SENSI DEL COMMA 2 ARTICOLO 154 BIS DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA 20 Il sottoscritto Michele Bergero, Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari di Juventus Football Club S.p.A. dichiara, ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza, che l informativa contabile contenuta nella presente Relazione Trimestrale al 30 settembre 2007 corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili. Torino, 13 novembre 2007 Juventus Football Club S.p.A. Il Dirigente Preposto Michele Bergero

22 Informazioni agli azionisti, agli investitori ed alla stampa: Relazioni con gli Investitori Istituzionali e con gli Analisti Finanziari telefono fax Ufficio Stampa telefono fax Juventus Football Club S.p.A. C.so Galileo Ferraris, Torino telefono fax Fotografie LaPresse Stampa G. Canale & C. S.p.A.

IL CDA APPROVA I DATI RELATIVI AL PRIMO TRIMESTRE 2010/2011

IL CDA APPROVA I DATI RELATIVI AL PRIMO TRIMESTRE 2010/2011 IL CDA APPROVA I DATI RELATIVI AL PRIMO TRIMESTRE 2010/2011 Sommario i Ricavi del primo trimestre sono pari a 48,8 milioni, in diminuzione di 16,1 milioni (pari al 24,8%) rispetto a 64,9 milioni del primo

Dettagli

Juventus Football Club: Il CdA approva i dati relativi al primo semestre 2006/2007

Juventus Football Club: Il CdA approva i dati relativi al primo semestre 2006/2007 Juventus Football Club: Il CdA approva i dati relativi al primo semestre 2006/2007 Sommario i Ricavi del semestre sono pari a 101,5 milioni, in diminuzione del 6,9% rispetto a 109 milioni consuntivati

Dettagli

IL CDA APPROVA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2014

IL CDA APPROVA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2014 IL CDA APPROVA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2014 I trimestre I trimestre 2014/2015 2013/2014 Importi in milioni di Euro Assolute % Ricavi 53,3 55,6 (2,3) -4,1% Costi operativi 62,3 55,9 6,4 +11,4% Ammortamenti

Dettagli

IL CDA APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE DELL ESERCIZIO 2012/2013

IL CDA APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE DELL ESERCIZIO 2012/2013 IL CDA APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE DELL ESERCIZIO 2012/2013 Sintesi dei risultati al 30 settembre 2012: I trimestre Importi in milioni di Euro 2012/2013 2011/2012 Assolute % Ricavi 54,6 33,7

Dettagli

IL CDA APPROVA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2015

IL CDA APPROVA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2015 IL CDA APPROVA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2015 I trimestre I trimestre Variazioni 2015/2016 2014/2015 Importi in milioni di Euro Assolute % Ricavi 105,0 53,3 51,7 +97,0% Costi operativi (76,5) (62,3) (14,2)

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 30 SETTEMBRE 2006

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 30 SETTEMBRE 2006 RELAZIONE TRIMESTRALE AL 30 SETTEMBRE 2006 Approvata dal Consiglio di Amministrazione in data 13 novembre 2006 Codice titolo di Borsa Italiana S.p.A.: JUVE Codice ISIN: IT0000336518 Codice Bloomberg: JUVE

Dettagli

GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013)

GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2014 GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013) Il risultato è influenzato dagli oneri

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2010 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2010 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2010 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Il Consiglio di Amministrazione della Fiat S.p.A., riunitosi oggi a Torino, ha: approvato il Bilancio

Dettagli

Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2015

Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2015 Comunicato Stampa Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2015 RISULTATI CONSOLIDATI Ricavi a 60,5 milioni (69,3 milioni nel 2014) EBITDA 1 a 2,9 milioni (0,4 milioni nel 2014) EBIT 2

Dettagli

- Principali dati economico-finanziari contabili consolidati espressi in migliaia di Euro:

- Principali dati economico-finanziari contabili consolidati espressi in migliaia di Euro: MITTEL S.P.A. Sede in Milano - Piazza A. Diaz 7 Capitale sociale 66.000.000 i.v. Codice Fiscale - Registro Imprese di Milano - P. IVA 00742640154 R.E.A. di Milano n. 52219 Iscritta all U.I.C. al n. 10576

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. 30/09/2011 30/06/2011 Diff.%le in Euro/ml Patrimonio Netto 11,07 10,50 5,38 Posizione (indebitamento) finanziaria

COMUNICATO STAMPA. 30/09/2011 30/06/2011 Diff.%le in Euro/ml Patrimonio Netto 11,07 10,50 5,38 Posizione (indebitamento) finanziaria Sommario COMUNICATO STAMPA Dati Economici Consolidati 01/07/2011 01/07/2010 Diff.%le Trimestrali 30/09/2011 30/09/2010 in Euro/ml Valore della Produzione 17,95 18,01 (0,36) Costi Operativi (20,99) (16,26)

Dettagli

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012)

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) La Holding chiude il 2013 con un utile di 0,5 milioni (perdita

Dettagli

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008:

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: CAMFIN s.p.a. COMUNICATO STAMPA IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: RISULTATO NETTO CONSOLIDATO: -42 MLN DI EURO (+9,1 MLN DI EURO NEL PRIMO SEMESTRE 2007). IL DATO RISENTE DEL

Dettagli

ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI

ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI Juventus Stadium 24 ottobre 2014 2 3 Aumento ricavi e risultato Importi in milioni di Euro 251 MATCH DAY + TV RIGHTS + COMMERCIAL RISULTATO ANTE IMPOSTE 280 0-32 0 2005/2006

Dettagli

RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 31 DICEMBRE 08

RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 31 DICEMBRE 08 RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 31 DICEMBRE 08 JUVENTUS Football Club S.p.A. Sede sociale Corso Galileo Ferraris 32, 10128 Torino Capitale sociale interamente versato 20.155.333,20 Iscritta al registro

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 Risultati del Gruppo FNM - Utile netto di Gruppo: 19,033 milioni di euro - EBIT: 17,144 milioni di euro

Dettagli

ESAMINATI GLI EFFETTI SUL BILANCIO 2004 DEI NUOVI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS/IFRS

ESAMINATI GLI EFFETTI SUL BILANCIO 2004 DEI NUOVI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS/IFRS CAMFIN s.p.a. COMUNICATO STAMPA RIUNITO IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI CAMFIN SPA ESAMINATI GLI EFFETTI SUL BILANCIO 2004 DEI NUOVI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS/IFRS APPROVATA LA RELAZIONE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: Approvato il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2011

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: Approvato il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2011 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: Approvato il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2011 Principali risultati consolidati del primo trimestre 2011: Ricavi: pari

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA Euro 44,4 milioni (ex Euro 2 milioni)

COMUNICATO STAMPA. RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA Euro 44,4 milioni (ex Euro 2 milioni) COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA BANCA POPOLARE DI SPOLETO S.P.A. HA APPROVATO IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015 NOTA: A SEGUITO DELL AVVENUTO CONFERIMENTO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Perdite pregresse

COMUNICATO STAMPA. Perdite pregresse COMUNICATO STAMPA ***** Consiglio di Amministrazione del 19 marzo 2013 approvato il Progetto di Bilancio al 31 dicembre 2012 e la Relazione sul Governo Societario; approvate la Relazione sulla Remunerazione

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ALBA PRIVATE EQUITY APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DI ESERCIZIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2014

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ALBA PRIVATE EQUITY APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DI ESERCIZIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2014 COMUNICATO STAMPA Milano, 15 aprile 2015 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ALBA PRIVATE EQUITY APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DI ESERCIZIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2014 Bilancio Capogruppo:

Dettagli

COMUNICATO STAMPA **********

COMUNICATO STAMPA ********** COMUNICATO STAMPA Il consiglio di Amministrazione di Dmail Group Spa approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 Settembre 2014 ********** Milano, 13 Novembre 2014 Il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013.

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. COMUNICATO STAMPA NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. Ricavi Operativi Consolidati pari a 15,1 milioni di Euro, +10% rispetto al primo trimestre 2012. EBITDA*

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Il Consiglio di Amministrazione della Fiat S.p.A., riunitosi oggi a Torino, ha: approvato il Bilancio

Dettagli

PROGETTO DI BILANCIO AL 30 GIUGNO 2008

PROGETTO DI BILANCIO AL 30 GIUGNO 2008 PROGETTO DI BILANCIO AL 30 GIUGNO 2008 Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 24 settembre 2008 BOZZA CDA Codice titolo di Borsa Italiana S.p.A.: JUVE Codice ISIN: IT0000336518 Codice Bloomberg:

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli

Consiglio di Amministrazione della Fiat: bilancio 2013 e convocazione dell Assemblea degli Azionisti

Consiglio di Amministrazione della Fiat: bilancio 2013 e convocazione dell Assemblea degli Azionisti Consiglio di Amministrazione della Fiat: bilancio 2013 e convocazione dell Assemblea degli Azionisti Il Consiglio di Amministrazione della Fiat S.p.A., riunitosi oggi a Torino, ha: approvato il Bilancio

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0193-10-2015

Informazione Regolamentata n. 0193-10-2015 Informazione Regolamentata n. 0193-10-2015 Data/Ora Ricezione 15 Maggio 2015 14:27:30 MTA Societa' : MONRIF Identificativo Informazione Regolamentata : 58492 Nome utilizzatore : MONRIFN01 - NATALI Tipologia

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA COMUNICATO STAMPA GRUPPO RATTI IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI RATTI S.P.A. HA APPROVATO LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2012 RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione dell IFIL approva i risultati dell esercizio 2005

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione dell IFIL approva i risultati dell esercizio 2005 Torino, 30 marzo 2006 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione dell IFIL approva i risultati dell esercizio 2005 Sintesi dei risultati Dati in milioni di - Criteri di redazione nei prospetti allegati

Dettagli

Comunicato Stampa. Meridie S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2015 ***

Comunicato Stampa. Meridie S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2015 *** Comunicato Stampa Meridie S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2015 *** Principali risultati consolidati relativi al primo semestre dell esercizio

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015 Risultati del Gruppo FNM - Utile netto di Gruppo: 6,958 milioni di euro - EBIT: 7,006 milioni di euro Milano,

Dettagli

NOTE ESPLICATIVE ALLA SITUAZIONE PATRIMONIALE ED ECONOMICA AL 31 MARZO 2005

NOTE ESPLICATIVE ALLA SITUAZIONE PATRIMONIALE ED ECONOMICA AL 31 MARZO 2005 EMAN SOFTWARE S.P.A. SEDE LEGALE: MILANO Viale Monza 265 CAPITALE SOCIALE: Euro 120.000.= i.v. CODICE FISCALE: 04441590967 CCIAA di Milano nº 1747663 REA REGISTRO IMPRESE di Milano nº 04441590967 Società

Dettagli

I GRANDI VIAGGI Approvati i risultati del I semestre 2011 In miglioramento EBITDA ed EBIT nel primo semestre

I GRANDI VIAGGI Approvati i risultati del I semestre 2011 In miglioramento EBITDA ed EBIT nel primo semestre Comunicato Stampa I GRANDI VIAGGI Approvati i risultati del I semestre 2011 In miglioramento EBITDA ed EBIT nel primo semestre Ricavi a 24,5 milioni (26,3 mln nel 2010) EBITDA 1 a -2,3 milioni (-4,0 mln

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Space S.p.A. approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2015

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Space S.p.A. approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2015 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Space S.p.A. approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2015 Liquidità pari a 132,6 milioni Patrimonio netto pari a 83,8 milioni Milano,

Dettagli

Il CDA di EXOR approva i risultati del 1 trimestre 2016

Il CDA di EXOR approva i risultati del 1 trimestre 2016 COMUNICATO STAMPA Torino, 13 maggio 2016 Il CDA di EXOR approva i risultati del 1 trimestre 2016 Dati in milioni di US $(*) al 31/3/2016 al 31/12/2015 Variazioni NAV Net Asset Value di EXOR 12.389 13.355-966

Dettagli

INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015

INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015 COMUNICATO STAMPA INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015 VENDITE NETTE: 222,6 milioni (+39,0%) - 160,2 milioni nel primo trimestre 2014 EBITDA: 43,5 milioni (+35,8%) pari al 19,5%

Dettagli

ANDAMENTO DEL GRUPPO POLIGRAFICI PRINTING AL 30 SETTEMBRE

ANDAMENTO DEL GRUPPO POLIGRAFICI PRINTING AL 30 SETTEMBRE Comunicato Stampa In data 11 novembre 2015 si è riunito a Bologna il Consiglio di Amministrazione di Poligrafici Printing S.p.A. per l approvazione della relazione trimestrale al 30 settembre 2015: Ricavi

Dettagli

(290,8 milioni il dato depurato dalle componenti non ricorrenti) Utile netto di periodo: 103,2 milioni (36,1 milioni al 30.6.2007)

(290,8 milioni il dato depurato dalle componenti non ricorrenti) Utile netto di periodo: 103,2 milioni (36,1 milioni al 30.6.2007) CREDITO BERGAMASCO: il Consiglio di Amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale. Crescono i ricavi. Continua espansione dei prestiti a piccole e medie imprese e della raccolta diretta complessiva.

Dettagli

De Longhi S.p.A. Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2010

De Longhi S.p.A. Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2010 De Longhi S.p.A. Organi societari * Consiglio di amministrazione GIUSEPPE DE'LONGHI FABIO DE'LONGHI ALBERTO CLÒ ** RENATO CORRADA ** SILVIA DE'LONGHI CARLO GARAVAGLIA DARIO MELO GIORGIO SANDRI SILVIO SARTORI

Dettagli

risultato operativo (EBIT) positivo e pari ad euro 58 migliaia; risultato netto di competenza del Gruppo negativo e pari ad euro 448 migliaia.

risultato operativo (EBIT) positivo e pari ad euro 58 migliaia; risultato netto di competenza del Gruppo negativo e pari ad euro 448 migliaia. Il Gruppo Fullsix consolida la crescita e la marginalità industriale. Il Consiglio di Amministrazione di FullSix S.p.A. ha approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2015. Nel dettaglio,

Dettagli

C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E

C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E AL 31 MARZO 2015 Cembre S.p.A. Sede in Brescia - via Serenissima, 9 Capitale

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015 Risultati del Gruppo FNM - Utile netto di Gruppo: 20,353 milioni di euro - EBIT: 18,656 milioni di euro

Dettagli

**** Tel.: +39.02.29046441 Tel.: +39.02.7606741 Fax: +39.02.29046454 Fax: +39.02.76017251

**** Tel.: +39.02.29046441 Tel.: +39.02.7606741 Fax: +39.02.29046454 Fax: +39.02.76017251 Comunicato Stampa Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2013 Ricavi a 61,3 milioni (67,5 milioni nel 2012) EBITDA 1 a -2,1 milioni (-2,6 milioni nel 2012) EBIT 2 a -7,2 milioni (-8,0

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA ESAMINATI DAL CONSIGLIO I RISULTATI CONSOLIDATI DEL PRIMO TRIMESTRE GRUPPO ITALMOBILIARE: RICAVI: 1.386,4 MILIONI DI EURO (1.452,5 MILIONI NEL PRIMO TRIMESTRE

Dettagli

Eni: Bilancio Consolidato e Progetto di Bilancio di Esercizio 2014

Eni: Bilancio Consolidato e Progetto di Bilancio di Esercizio 2014 Eni: Bilancio Consolidato e Progetto di Bilancio di Esercizio 2014 Convocazione dell Assemblea degli Azionisti Bilancio consolidato: utile netto di 1,29 miliardi; Bilancio di esercizio: utile netto di

Dettagli

IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO PER L ESERCIZIO CHIUSO AL 30 GIUGNO 2015 E CONVOCA L ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI

IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO PER L ESERCIZIO CHIUSO AL 30 GIUGNO 2015 E CONVOCA L ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO PER L ESERCIZIO CHIUSO AL 30 GIUGNO 2015 E CONVOCA L ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI Sintesi dei risultati al 30 giugno 2015: Importi in milioni di Euro Variazioni

Dettagli

RECORDATI: L ASSEMBLEA APPROVA IL BILANCIO DEL 2014. DIVIDENDO DI 0,50 PER OGNI AZIONE (+51,5% vs 2013)

RECORDATI: L ASSEMBLEA APPROVA IL BILANCIO DEL 2014. DIVIDENDO DI 0,50 PER OGNI AZIONE (+51,5% vs 2013) RECORDATI: L ASSEMBLEA APPROVA IL BILANCIO DEL 2014. DIVIDENDO DI 0,50 PER OGNI AZIONE (+51,5% vs 2013) L Assemblea approva il bilancio 2014: ricavi netti consolidati 987,4 milioni (+4,9% vs 2013), utile

Dettagli

TITOLO. Consiglio di amministrazione del 6 novembre 2013: approvazione del resoconto intermedio di gestione consolidato al 30 settembre 2013.

TITOLO. Consiglio di amministrazione del 6 novembre 2013: approvazione del resoconto intermedio di gestione consolidato al 30 settembre 2013. Società cooperativa per azioni - fondata nel 1871 Sede sociale e direzione generale: I - 23100 Sondrio So - Piazza Garibaldi 16 Iscritta al Registro delle Imprese di Sondrio al n. 00053810149 Iscritta

Dettagli

GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 1 semestre 2012

GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 1 semestre 2012 COMUNICATO STAMPA GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 1 semestre 2012 UTILE NETTO: Euro 217,5 milioni, +125% MASSE AMMINISTRATE: Euro 49,1 miliardi, +5% RACCOLTA NETTA BANCA MEDIOLANUM: Euro 1.760 milioni CARLO

Dettagli

Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2014

Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2014 Comunicato Stampa Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2014 RISULTATI CONSOLIDATI Ricavi a 69,3 milioni (61,3 milioni nel 2013) EBITDA 1 a 0,4 milioni (-2,1 milioni nel 2013) EBIT

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: Le Linee guida del prossimo Piano Industriale pluriennale

Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: Le Linee guida del prossimo Piano Industriale pluriennale Milano, 5 Agosto 2011 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: I dati consolidati del 1 semestre 2011 Le Previsioni 2011 Le Linee guida del prossimo Piano Industriale

Dettagli

Utile netto della capogruppo Anima Holding: 72,4 milioni di euro (+38% sul 2013)

Utile netto della capogruppo Anima Holding: 72,4 milioni di euro (+38% sul 2013) COMUNICATO STAMPA ANIMA Holding: risultati esercizio 2014 Ricavi totali consolidati: 226,9 milioni (+3% sul 2013) Utile netto consolidato: 84,9 milioni (-29% sul 2013 che includeva proventi straordinari)

Dettagli

COMUNICATO STAMPA (ai sensi della delibera CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche ed integrazioni)

COMUNICATO STAMPA (ai sensi della delibera CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche ed integrazioni) COMUNICATO STAMPA (ai sensi della delibera CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche ed integrazioni) Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.:

COMUNICATO STAMPA. Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: COMUNICATO STAMPA Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: - Approvato il Progetto di Bilancio d esercizio e il Bilancio consolidato al 31 dicembre 2012 Principali Risultati del Gruppo Enervit al

Dettagli

In merito ai punti all ordine del giorno della parte Ordinaria, l Assemblea ha deliberato:

In merito ai punti all ordine del giorno della parte Ordinaria, l Assemblea ha deliberato: ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA VENETO BANCA I Soci hanno approvato il bilancio al 31 dicembre 2014 e nominato quattro Consiglieri di Amministrazione. Si è svolta oggi a Villa Spineda, a Venegazzù

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. ROSSS: il CdA approva bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014

COMUNICATO STAMPA. ROSSS: il CdA approva bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 COMUNICATO STAMPA Scarperia (FI), 30 marzo 2015 ROSSS: il CdA approva bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Dati relativi al bilancio consolidato al 31 dicembre 2014 Ricavi

Dettagli

Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015

Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015 Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015 Nel primo semestre 2015 il Gruppo Cairo Communication ha continuato a conseguire risultati positivi nei suoi settori tradizionali (editoria

Dettagli

Leasing secondo lo IAS 17

Leasing secondo lo IAS 17 Leasing secondo lo IAS 17 Leasing: Ias 17 Lo Ias 17 prevede modalità diverse di rappresentazione contabile a seconda si tratti di leasing finanziario o di leasing operativo. Il leasing è un contratto per

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ERGYCAPITAL S.P.A. APPROVA I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015 1

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ERGYCAPITAL S.P.A. APPROVA I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015 1 COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ERGYCAPITAL S.P.A. APPROVA I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015 1 Valore della produzione pari ad Euro 3,1 milioni in linea rispetto al corrispondente

Dettagli

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2011

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2011 NOVA RE SPA Sede Legale: Milano, Bastioni di Porta Nuova, 21 Capitale sociale 7.020.000,00 i.v. Codice fiscale e Registro Imprese: 00388570426 R.e.a. n. 1856945 Società soggetta ad attività di direzione

Dettagli

Bilancio consolidato semestrale al 30 giugno 2015

Bilancio consolidato semestrale al 30 giugno 2015 Bilancio consolidato semestrale al 30 giugno 2015 Utile consolidato ante imposte di 20,3 milioni di euro Patrimonio netto consolidato a 476,6 milioni di euro Il Consiglio di Amministrazione di Tamburi

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Risultati 2013 Obiettivi 2014

COMUNICATO STAMPA Risultati 2013 Obiettivi 2014 COMUNICATO STAMPA Risultati 2013 Obiettivi 2014 Bilancio consolidato (principi contabili IFRS) - Utile netto di Gruppo: 53,5 milioni di euro (+9,5%) (*)- Utile netto di Gruppo normalizzato: 69,8 milioni

Dettagli

COMUNICATO STAMPA (ai sensi della delibera CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche ed integrazioni)

COMUNICATO STAMPA (ai sensi della delibera CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche ed integrazioni) COMUNICATO STAMPA (ai sensi della delibera CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche ed integrazioni) Il Consiglio di Amministrazione approva il Resoconto Intermedio di gestione al 31 marzo

Dettagli

Investimento e Sviluppo Mediterraneo spa. Il CdA approva i risultati al 31 marzo 2008

Investimento e Sviluppo Mediterraneo spa. Il CdA approva i risultati al 31 marzo 2008 Comunicato Stampa Investimenti e Sviluppo Mediterraneo S.p.A.: Il CdA approva i risultati al 31 marzo 2008 Trimestre: gennaio 2008 marzo 2008 Margine di interesse pari a euro 327.660 Margine di intermediazione

Dettagli

L ordine del giorno, pubblicato nei termini e modi di legge, in data 6 luglio 2015, è il seguente:

L ordine del giorno, pubblicato nei termini e modi di legge, in data 6 luglio 2015, è il seguente: SINTESI SOCIETA DI INVESTIMENTI E PARTECIPAZIONI S.p.A. Sede in Milano, Via Carlo Porta n. 1 Capitale sociale sottoscritto e versato Euro 721.060,67 Registro delle Imprese di Milano n. 00849720156 Sito

Dettagli

RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015

RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 COMUNICATO STAMPA RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 VENDITE NETTE: 681,9 milioni (+33,7%) - 510,1 milioni nei primi nove mesi del 2014 EBITDA: 141,3 milioni (+33,7%) pari al 20,7% delle

Dettagli

BILANCIO D ESERCIZIO AL 31 DICEMBRE 2012

BILANCIO D ESERCIZIO AL 31 DICEMBRE 2012 FONDO PENSIONE PER I DIRIGENTI DI AXA ASSICURAZIONI S.p.A. Iscritto al N. 1066 dell Albo dei Fondi Pensione Sezione Speciale I BILANCIO D ESERCIZIO AL 31 DICEMBRE 2012 Via Leopardi, 15 - Milano Organi

Dettagli

Comunicato Stampa. ricavi consolidati pari a 57,4 milioni contro 60,9 milioni al 31 dicembre 2012

Comunicato Stampa. ricavi consolidati pari a 57,4 milioni contro 60,9 milioni al 31 dicembre 2012 Comunicato Stampa In data 18 marzo 2014 si è riunito a Bologna il Consiglio di Amministrazione di Poligrafici Printing S.p.A. per l approvazione del bilancio d esercizio e consolidato al 31 dicembre 2013:

Dettagli

CDA TERNA: APPROVATI I RISULTATI AL 31 MARZO 2015

CDA TERNA: APPROVATI I RISULTATI AL 31 MARZO 2015 CDA TERNA: APPROVATI I RISULTATI AL 31 MARZO 2015 Ricavi a 513,3 milioni di euro (478 milioni nel 1Q14, +7,4%) EBITDA a 401,6 milioni di euro (390,2 milioni nel 1Q14, +2,9%) EBIT a 281,3 milioni di euro

Dettagli

Roma, 29 Gennaio 2010 COMUNICATO STAMPA EMESSO AI SENSI DELL ART. 114, COMMA 5, DEL D. LGS N. 58/98

Roma, 29 Gennaio 2010 COMUNICATO STAMPA EMESSO AI SENSI DELL ART. 114, COMMA 5, DEL D. LGS N. 58/98 Roma, 29 Gennaio 2010 COMUNICATO STAMPA EMESSO AI SENSI DELL ART. 114, COMMA 5, DEL D. LGS N. 58/98 In relazione alla richiesta inoltrata alla Società dalla Commissione Nazionale per le Società e la Borsa

Dettagli

Screen Service Broadcasting Technologies S.p.A.: L Assemblea degli Azionisti approva il Bilancio e autorizza il piano di acquisto azioni proprie

Screen Service Broadcasting Technologies S.p.A.: L Assemblea degli Azionisti approva il Bilancio e autorizza il piano di acquisto azioni proprie Comunicato stampa Brescia, 27 febbraio 2008 Screen Service Broadcasting Technologies S.p.A.: L Assemblea degli Azionisti approva il Bilancio e autorizza il piano di acquisto azioni proprie Screen Service

Dettagli

* * * Questo comunicato stampa è disponibile anche sul sito internet della Società www.sesa.it

* * * Questo comunicato stampa è disponibile anche sul sito internet della Società www.sesa.it COMUNICATO STAMPA APPROVAZIONE DEL RESOCONTO INTERMEDIO CONSOLIDATO DI GESTIONE PER IL PERIODO DI 9 MESI AL 31 GENNAIO 2014 Il Consiglio di Amministrazione di Sesa S.p.A. riunitosi in data odierna ha approvato

Dettagli

Vianini Lavori: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati del primo semestre 2015

Vianini Lavori: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati del primo semestre 2015 VIANINI LAVORI SPA Vianini Lavori: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati del primo semestre 2015 Ricavi: 98,1 milioni di euro (102,8 milioni di euro al 30 giugno 2014); Margine operativo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PRICE SENSITIVE AI SENSI DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA E DEL REGOLAMENTO CONSOB

COMUNICATO STAMPA PRICE SENSITIVE AI SENSI DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA E DEL REGOLAMENTO CONSOB COMUNICATO STAMPA PRICE SENSITIVE AI SENSI DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA E DEL REGOLAMENTO CONSOB Gruppo Espresso: l assemblea approva il bilancio 2005, la distribuzione del dividendo ( 0,145, +12% rispetto

Dettagli

C O M U N I C A T O S T A M P A

C O M U N I C A T O S T A M P A Centro Uffici San Siro - Fabbricato D - ala 3 - Via Caldera, 21-20153 Milano Tel. 02 40901.1 - Fax 02 40901.287 - e-mail: isagro@isagro.it - www.isagro.com COMUNICATO STAMPA ISAGRO DATI PRELIMINARI 2006

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007:

COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007: COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007: RICAVI AGGREGATI PRO-QUOTA * : 1.071,9 MLN DI EURO (+17%) RISULTATO OPERATIVO COMPRENSIVO DEI PROVENTI DA PARTECIPAZIONI: 164 MLN DI EURO;

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA Euro 146,6 milioni (ex Euro 134,3 milioni)

COMUNICATO STAMPA. RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA Euro 146,6 milioni (ex Euro 134,3 milioni) COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CAPOGRUPPO BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE CONSOLIDATO AL 30 SETTEMBRE 2015 NOTA: LA COMPARAZIONE

Dettagli

Alerion Industries S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2003

Alerion Industries S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2003 Alerion Industries S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2003 Indice pag. Premessa 3 Valore e costi della produzione consolidati 4 Posizione finanziaria netta consolidata 5 Note di commento 6 Stato

Dettagli

Cembre SpA. Relazione trimestrale consolidata al 30 settembre 2002. Prospetti contabili

Cembre SpA. Relazione trimestrale consolidata al 30 settembre 2002. Prospetti contabili Cembre SpA Sede in Brescia - via Serenissima, 9 Capitale sociale euro 8.840.000 interamente versato Iscritta al Registro delle Imprese di Brescia al n.00541390175 Relazione trimestrale consolidata al 30

Dettagli

YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI COMUNICATO STAMPA YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Parte ordinaria: Approva il Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2013 Approva la prima sezione della Relazione sulla Remunerazione Approva il

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INWIT: APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015

COMUNICATO STAMPA INWIT: APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA INWIT: APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 Principali risultati al 30 giugno 2015 della neocostituita Infrastrutture Wireless Italiane S.p.A. RICAVI:

Dettagli

GAS PLUS S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO

GAS PLUS S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO GAS PLUS S.p.A. DOCUMENTO INFORMATIVO redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 come successivamente modificato e integrato Rimborso del Finanziamento Soci a favore

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA ESAMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE GRUPPO ITALMOBILIARE RICAVI: 4.908,1 MILIONI DI EURO (+5,4) UTILE NETTO TOTALE:

Dettagli

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI 30 giugno 2006. Marcolin S.p.A.

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI 30 giugno 2006. Marcolin S.p.A. TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI 30 giugno 2006 Marcolin S.p.A. Transizione ai Principi Contabili Internazionali (IAS/IFRS) Premessa In ottemperanza al Regolamento Europeo n. 1606 del 19

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2009 DATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO

Dettagli

Assemblea ordinaria degli Azionisti. Torino, 27 ottobre 2010

Assemblea ordinaria degli Azionisti. Torino, 27 ottobre 2010 Assemblea ordinaria degli Azionisti Torino, 27 ottobre 2010 Ordine del giorno 1. Bilancio d esercizio al 30 giugno 2010 e deliberazioni relative 2. Deliberazioni in ordine al Consiglio di Amministrazione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI IWBANK S.P.A.: APPROVATI I DATI DEL PRIMO SEMESTRE 2008

COMUNICATO STAMPA CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI IWBANK S.P.A.: APPROVATI I DATI DEL PRIMO SEMESTRE 2008 COMUNICATO STAMPA CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI IWBANK S.P.A.: APPROVATI I DATI DEL PRIMO SEMESTRE 2008 Confermato l ottimo trend di crescita del Gruppo Utile netto semestrale consolidato a circa 7,0

Dettagli

SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE

SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva la relazione al 30 giugno 2009 SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE

Dettagli

8.624.333 (+12,3%) i passeggeri transitati nel sistema aeroportuale di Venezia e Treviso.

8.624.333 (+12,3%) i passeggeri transitati nel sistema aeroportuale di Venezia e Treviso. COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: Il C.d.A. approva il Progetto di Bilancio dell esercizio 2007 Risultati in crescita e dividendi raddoppiati Fatturato consolidato in crescita del 40,8% a 310,8

Dettagli

Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014

Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014 Comunicato stampa Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014 In considerazione dei positivi risultati economico finanziari il CdA propone

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO ZERO COUPON BCC

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003 Corso Matteotti, 9 Milano Tel. 02.780611 Partita Iva 03650800158 RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003 CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 15 MAGGIO 2003 INDICE Organi societari Gabetti Holding S.p.A....

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI Signori Azionisti, Vi abbiamo convocato

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CAPOGRUPPO BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CAPOGRUPPO BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CAPOGRUPPO BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO IL BILANCIO CONSOLIDATO E IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE AL 31 DICEMBRE 2014 NOTA:

Dettagli

TEMI SPECIALI DI BILANCIO. Il rendiconto finanziario OIC 10

TEMI SPECIALI DI BILANCIO. Il rendiconto finanziario OIC 10 TEMI SPECIALI DI BILANCIO Il rendiconto finanziario OIC 10 Parma, 1 Ottobre 2014 1 Indice 1. Finalità del principio 3 2. Ambito di applicazione 4 3. Definizioni 5 4. Contenuto e struttura 6 5. Classificazione

Dettagli

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Approvati dal Consiglio i risultati 2014: il bilancio consolidato 2014 conferma sostanzialmente i risultati già riportati nel resoconto intermedio

Dettagli

proposta di delibera delibera

proposta di delibera delibera Relazione degli amministratori di Nice S.p.A. redatta ai sensi dell'articolo 125-ter del decreto legislativo 58/1998 e degli articoli 84-ter e 73 del regolamento adottato con delibera Consob n. 11971 del

Dettagli

RISULTATI ECONOMICO-FINANZIARI DEL GRUPPO ESPRESSO AL 30 GIUGNO 2015

RISULTATI ECONOMICO-FINANZIARI DEL GRUPPO ESPRESSO AL 30 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA Ai sensi della delibera Consob 11971/99 e successive modificazioni e integrazioni GRUPPO EDITORIALE L ESPRESSO S.P.A. Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati consolidati al

Dettagli

e per Euro 13.374 da altri oneri.

e per Euro 13.374 da altri oneri. COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Synergo SGR S.p.A. approva il Resoconto Intermedio al 30 settembre 2014 del Fondo Sofipa Equity Fund Valore complessivo netto del Fondo Euro 18,2 milioni

Dettagli