h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t I l w e b 2. 0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t I l w e b 2. 0"

Transcript

1 h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t I l w e b

2 S O M M A R I O 1. IL WEB COS È APPLICAZIONI DEL WEB BLOG COS È CENNI STORICI COME FUNZIONA TIPOLOGIE DI BLOG COME CREARE UN BLOG GLOSSARIO DEL BLOG BLOGGER COS È BLOGGER CREAZIONE DI UN BLOG INSERIRE E MODIFICARE CONTENUTI MODIFICARE IMPOSTAZIONI MODIFICARE MODELLO MODIFICARE PROFILO LOGIN/LOGOUT I FORUM COSA SONO I FORUM AMMINISTRATORI E MODERATORI LINGUAGGIO FORUMFREE REGISTRAZIONE E ACCESSO CREA UN FORUM AMMINISTRAZIONE FORUM AMMINISTRAZIONE UTENTI AMMINISTRAZIONE GRAFICA SCRIVERE NEL FORUM WIKI COS È CAMPI DI APPLICAZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI WIKIPEDIA FEED RSS COSA SONO CENNI STORICI USARE GLI RSS FEED READER COME AGGIUNGERE UN RSS CON MOZILLA FIREFOX AGGREGATORI WEB COME CREARE UNA PAGINA DI RSS CON RSSPRESS GLI STRUMENTI DI GOOGLE

3 6.1. MOTORE DI RICERCA RICERCHE DI BASE OTTIMIZZAZIONE DELLE RICERCHE FUNZIONI SPECIALI TOOLBAR IGOOGLE GMAIL GOOGLE CALENDAR GOOGLE MAPS ORKUT TALK GOOGLE DOCUMENTI PICASA GOOGLE GRUPPI EBAY COS È EBAY COMPRARE REGISTRAZIONE CERCARE UN OGGETTO CONTROLLARE UN ACQUISTO FARE UN OFFERTA O COMPRARE SUBITO PAGARE L ACQUISTO VENDERE DECIDERE IL PREZZO DESCRIVERE L OGGETTO DEFINIRE I DETTAGLI DELL OFFERTA CONCLUDERE LA VENDITA YOUTUBE COS È BREVI CENNI STORICI REGISTRAZIONE CARICARE UN VIDEO RICERCA E VISUALIZZAZIONE DI UN VIDEO VIDEO PREFERITI PLAYLIST MESSAGGI IMPOSTAZIONI CANALE ISCRIZIONI E ISCRITTI PLAYER PERSONALIZZATI AMICI E CONTATTI IMPOSTAZIONI ACCOUNT GRUPPI MYSPACE COS E MYSPACE CREARE UNO SPACE ISCRIVERSI ASSOCIARE UNA FOTO INVITARE AMICI CONVALIDARE L INDIRIZZO MAIL SCEGLIERE UN INDIRIZZO (URL) PAGINA MYSPACE E HOME MYSPACE MUSIC

4 9.3. STRUTTURA DI UNO SPACE AVVIATO PERSONALIZZARE IL PROFILO PERSONALIZZARE LO SPACE IL LAYOUT LA MUSICA DI SOTTOFONDO AGGIUNGERE AMICI I COMMENTI GLI ALBUM DI FOTO I MESSAGGI I BULLETTIN IL BLOG DROPCASH COS È REGISTRAZIONE CREARE UNA RACCOLTA FONDI PODCASTING COS È ETIMOLOGIA E STORIA COME FUNZIONA ABBONARSI E SCARICARE PODCAST CREARE PODCAST PUBBLICARE PODCAST PAYPAL COS È CREARE UN CONTO AGGIUNGERE UNA CARTA DI CREDITO COMPLETARE LA PROCEDURA DI VERIFICA TRASFERIRE FONDI SUL CONTO CORRENTE

5 1. IL WEB COS È Il termine Web 2.0 è stato coniato con una sessione di brainstorming durante una conferenza da Dale Doughertu. Il Web 2.0 è stato definito come una serie di siti web simili alle applicazioni tradizionali offline per interfaccia, facilità e velocità d uso. La differenza fondamentale che distingue il Web 2.0 dalle applicazioni internet precedenti (siti web statici, , motori di ricerca) è data dall approccio con cui l utente usa la rete Internet, che passa dalla semplice fruizione di contenuti all interattività e alla possibilità di contribuire attivamente all incremento di informazione. La possibilità di creazione e condivisione di contenuti su Web, tipica del Web 2.0, è data da una serie di strumenti on-line che permettono di utilizzare il web come se si trattasse di una normale applicazione. In pratica il Web di seconda generazione è un Web dove poter trovare quei servizi che finora erano offerti da pacchetti da installare sui singoli computer APPLICAZIONI DEL WEB 2.0 Le applicazioni del web 2.0 permettono la partecipazione nonché la diffusione di ciò che viene prodotto all interno delle comunità interattive di fruitori/autori di contenuti. Le materie e gli argomenti trattati spaziano lungo tutti i campi del sapere, rendendo ogni informazione immediatamente visibile e rielaborabile per qualsiasi media. Le applicazioni più diffuse del Web 2.0 sono: Blog: vero e proprio luogo di incontro, discussione e condivisione di argomenti e contenuti, disponibili come testo, immagini, audio e video. L elemento più innovativo di questo strumento/sito è la tecnologia RSS (Really Simple Syndication), grazie alla quale vengono rese visibili le informazioni senza bisogno di navigare il blog o il sito che li ha prodotti Wiki: l espressione più democratica della diffusione della conoscenza attraverso la tecnologia. La logica che muove e sviluppa i wiki è la partecipazione degli utenti a un obiettivo comune: chiunque può aggiungere o modificare il contenuto (testo, immagini e video) presente in un wiki. Ecco perché si può affermare che la partecipazione libera del singolo produce un bene culturale comune, fruibile da tutti gratuitamente. Social network: o reti sociali, che consistono in gruppi di persone, con vincoli familiari e non, con passioni e interessi comuni, intenzionati a condividere pensieri e conoscenze. Questi gruppi si rivelano spesso una preziosa fonte di informazioni e al contempo divulgatori specializzati in argomenti di nicchia. 5

6 Podcasting (file audio) Vodcast (file video) Il cuore del Web 2.0 è il contenuto, fruibile in tutte le sue applicazioni multimediali, prodotto dall interazione delle persone tramite piattaforme ad hoc. 6

7 2. BLOG 2.1. COS È Il termine blog è la contrazione di web-log, ovvero traccia su rete. I log sono file di testo che riportano fatti o eventi, in genere scritti dai computer in base a criteri cronologici e sono una sorta di diari di bordo. Un web-log è quindi un log, cioè diario, scritto su web da una persona, e pubblicato in ordine cronologico: in altre parole, una specie di diario pubblico CENNI STORICI Il fenomeno dei blog ha iniziato a prendere piede nel 1997 in America; il 18 luglio 1997, è stato scelto come data di nascita simbolica del blog, riferendosi allo sviluppo, da parte dello statunitense Dave Winer del software che ne permette la pubblicazione (si parla di proto-blog), mentre il primo blog effettivamente pubblicato lo si ha il 23 dicembre dello stesso anno, grazie a Jorn Barger, un commerciante americano appassionato di caccia, che decise di aprire una propria pagina personale per condividere i risultati delle sue ricerche riguardo al suo hobby. Nel 2001 è divenuto di moda anche in Italia, con la nascita dei primi servizi gratuiti dedicati alla gestione di blog COME FUNZIONA La struttura è costituita, solitamente, da un programma di pubblicazione guidata che consente di creare automaticamente una pagina web, anche senza conoscere il linguaggio HTML; questa struttura può essere personalizzata con vesti grafiche dette template. Il blog permette a chiunque sia in possesso di una connessione internet di creare facilmente un sito in cui pubblicare storie, informazioni e opinioni in completa autonomia. Ogni articolo è generalmente legato ad un post, in cui i lettori possono scrivere i loro commenti e lasciare messaggi all autore TIPOLOGIE DI BLOG Tra le tipologie più diffuse troviamo: Blog personale: l autore vi scrive le sue esperienze di ogni giorno, poesie, racconti, desideri, disagi e proteste. Il contenuto dei lettori nei commenti è in genere molto apprezzato e dà vita a discussioni molto personali. Blog di attualità: molti giornalisti utilizzano i blog per dare voce alle proprie opinioni su argomenti di attualità o fatti di cronaca, o più semplicemente per esprimere la propria opinione su questioni che non trovano quotidianamente spazio fra le pagine dei giornali per i quali scrivono. Blog tematico: è un punto di incontro per persone con interessi in comune. 7

8 Blog directory: una delle caratteristiche peculiari dei blog è la gran quantità di link. Alcuni blog si specializzano nella raccolta di link su un argomento particolare. Anche alcuni siti di news possono rientrare in questa categoria. Photo blog: vengono pubblicate foto anziché testi. Blog vetrina: alcuni blog fungono da vetrina per le opere degli autori, come vignette, fumetti, video amatoriali o altri temi particolari. Blog politico: vista l estrema facilità con la quale è possibile pubblicare contenuti attraverso un blog, diversi politici lo stanno utilizzando come interfaccia di comunicazione con i cittadini, per esporre problemi e condividere le soluzioni, principalmente a livello locale. Urban blog: riferiti ad una entità territoriale definita (una città, un paese, un quartiere) e che utilizzano la tecnica del passaparola digitale per compiti di socializzazione diretta e indiretta anche con l utilizzo di immagini e video riferiti alla comunità. Watch blog: in cui vengono criticati quelli che l autore considera errori in notiziari online, siti web o altri blog. M-blog: blog utilizzati per pubblicizzare le proprie scoperte musicali e renderne gli altri partecipi attraverso la pubblicazione di mp3 (da qui il prefisso) o file audio dei più disparati formati. Vlog o video blog: utilizzano filmati come contenuto principale, spesso accompagnati da testi e immagini. Il vlog è una forma di distribuzione di contenuti audiovideo. Audio blog: si tratta di blog audio pubblicati attraverso il Podcasting. La peculiarità di questo tipo di blog è la possibilità di scaricare automaticamente sul proprio computer che sui lettori mp3 portatili come l ipod gli aggiornamenti attraverso i feed RSS con gli audio incapsulati. Nanopublishing: blog monotematico, dal contenuto leggero e scritto a più mani. Moblog: si appoggia alla tecnologia mobile, ovvero dei telefoni cellulari. I contenuti sono spesso immagini (inviate via MMS) o video (in alcuni casi registrati direttamente in videochiamata). Multiblogging: si tratta della possibilità di gestire più blog con uno script solo, spesso supportano la multiutenza. Blognovel o blog fiction: un romanzo o un racconto suddiviso in brevi tranches che si sviluppa su un blog e che è quindi rivolto ad un pubblico. Il più delle volte i commenti di altri bloggers e/o visitatori possono essere utili indicazioni per l autore nello sviluppo della storia. 8

9 2.5. COME CREARE UN BLOG Dal 2001 ad oggi sono nati molti servizi in italiano che permettono di gestire un blog gratuitamente. Tra i più utilizzati citiamo: Blogger (https://www.blogger.com/start) Splinder (http://www.splinder.com/) Windows Live Spaces (http://home.services.spaces.live.com/) MySpace (http://www.myspace.com/) Wordpress (http://wordpress.org/) Iobloggo (http://www.iobloggo.com/site/index.php) Il cannocchiale (http://www.ilcannocchiale.it/) 2.6. GLOSSARIO DEL BLOG Blog: da weblog, o diario in rete. Blogger: l'autore di un blog. Commento: i commenti al post Feed (RSS): il feed è un formato speciale (testuale) usato allo scopo di rendere leggibili i post di molti blogger (compreso il nostro) da un unico programma, senza passare per il blog stesso. Permalink: link al singolo post in modo che sarà possibile arrivarci anche successivamente, quando sarà "sparito" dalla homepage e archiviato ad un nuovo indirizzo. Post: il singolo messaggio in un blog, con data e ora, ed eventualmente commenti e segnalazioni. Trackback: serve a tenere traccia delle segnalazioni che altri blogger hanno fatto ad uno o più dei propri post. Il software si incarica automaticamente, se previsto dall'autore, di segnalare al software del blog che lo sta citando. Template: è lo scheletro, o la struttura del nostro blog. Serve come matrice per le pagine, e consente di personalizzarne l'aspetto grafico, stilistico e contenutistico. Html: Linguaggio con cui sono fatte le pagine Web. 9

10 2.7. BLOGGER COS È BLOGGER Blogger è un servizio di blogging attualmente gestito da Google a cui è possibile accedere gratuitamente. Si tratta di una piattaforma di blogging puro, che a differenza di altre concorrenti non presenta significative aperture verso il Social Network. Blogger permette di postare, oltre al solo testo, anche immagini e video. Questo ne fa una soluzione ideale per webmaster alle prime armi. Permette anche di postare contemporaneamente a più di un autore consentendo di creare veri e propri giornali online CREAZIONE DI UN BLOG Digitare sulla barra degli indirizzi: https://www.blogger.com/start e cliccare su Crea il blog adesso. Verrà visualizzata la schermata mostrata nella figura qui sotto. Compilare i campi richiesti: , nome e nome visualizzato per firmare i post (che non è detto che debba corrispondere al nostro nome reale, anzi, potremmo scegliere di usare uno pseudonimo). Se si dispone di un account Google, l indirizzo e il nome verranno inseriti automaticamente. Per proseguire nella creazione del blog, cliccare su Continua. Il passo successivo consiste nello scegliere il titolo del vostro blog e l indirizzo web. Prima di continuare la procedura, è necessario verificare la disponibilità dell indirizzo che scegliete cliccando su Verifica disponibilità. Qualora l indirizzo sia già occupato, verrà visualizzato un messaggio di errore. 10

11 Nella fase successiva, si richiede la scelta di un modello tra i vari proposti. Il modello è l aspetto che avrà il nostro blog. E possibile visualizzare le anteprime dei modelli per poter scegliere quello che più ci piace. Blogger ne mette a disposizione moltissimi e tutti diversi e, per gli utenti più esperti dà la possibilità di personalizzarlo. Cliccare su Continua per terminare la procedura. 11

12 INSERIRE E MODIFICARE CONTENUTI Una schermata vi avverte che il blog è stato creato, ora non vi resta che riempirlo di contenuti. Cliccate sul tasto Nuovo post, situato nella barra in alto a destra, e vi apparirà la schermata illustrata qui di seguito. Scegliere un titolo, un etichetta (o categoria) e scrivere un testo. E possibile formattare il contenuto scegliendo: carattere, dimensione e colore. Inoltre, possiamo inserire immagini e video. Gli utenti più esperti, cliccando su Modifica Html possono modificare il codice. Cliccando su Opzioni post in basso a sinistra è possibile permettere o meno ai lettori di commentare i vostri post. E bene visualizzare l anteprima del post prima di pubblicarlo, poiché ci si potrebbe accorgere di errori di impaginazione. Per mandare il post in homepage, cliccare su Pubblica post. Ricordate che è sempre possibile modificare un post pubblicato, quindi se vi accorgete di qualche errore, niente paura, sarà 12

13 sufficiente cliccare su Modifica Post. Da questa schermata, è possibile visualizzare, modificare ed eliminare il post MODIFICARE IMPOSTAZIONI Per modificare le impostazioni dei commenti cliccare su Modera commenti. Vi verrà richiesto di attivare la moderazione dei commenti. Per farlo, cliccare sul link Impostazione dei commenti. A questa pagina si ha accesso anche cliccando su Impostazioni e poi su Commenti oppure, dal proprio blog, cliccando sul tasto Personalizza, situato sulla barra in alto a destra. Una volta effettuate le modifiche, cliccare su Salva impostazioni. Cliccare su Impostazioni per modificare le opzioni del blog: Base: per modificare il titolo, sottotitolo del blog o eliminarlo qualora cadesse in disuso. Pubblicazione: per passare ad un dominio personalizzato. Formattazione: per scegliere lingua, formato data, formato ora e fuso orario. Commenti Archiviazione: per scegliere la frequenza di archiviazione e se dedicare ad ogni post una pagina web a se stante. Feed sito: per creare dei feed RSS per il blog. per poter postare sul blog anche via . Autorizzazioni: è prevista la possibilità di avere più autori per un blog e, attraverso questa opzione, è possibile dare la possibilità ad altri di postare sul blog. Inoltre è possibile stabilire chi ha accesso al blog (chiunque, solo utenti registrati, solo persone selezionate) MODIFICARE MODELLO Per modificare il modello di presentazione del blog cliccare su Modello. Cliccando su Elementi pagina viene mostrata una schermata ove viene rappresentato lo scheletro semplificato del blog. 13

14 Cliccando su Navbar è possibile cambiare il colore della barra di Blogger che viene visualizzata in alto. E disponibile in quattro diversi colori: blu, marrone chiaro, nero e argento. Possiamo anche modificare l intestazione del blog, cioè titolo e descrizione. E possibile inserire un immagine caricandola dal proprio computer o da web per arricchire il blog. Cliccando su Modifica post è possibile modificare la visualizzazione dei post. Cliccando su Aggiungi un elemento alla pagina è possibile inserire elenchi di link, foto, annunci pubblicitari, etichette, feed, il proprio profilo, eccetera. Cliccando su Archivio blog è possibile modificare la frequenza e la visualizzazione dei post archiviati. Cliccando su Informazioni personali è possibile aggiungere qualche vostra informazione da visualizzare in homepage. Una volta effettuate tutte le modifiche cliccare su Salva e visualizzare l anteprima del vostro blog. Cliccando su Caratteri e colori è possibile modificare i font, le dimensioni e i colori dei titoli, sottotitoli e testi. Una volta effettuate le modifiche, cliccare su Salva e visualizzare l anteprima. 14

15 Cliccando su Modifica HTML è possibile modificare il codice del modello o caricarne uno diverso dal vostro computer. Questa modalità viene utilizzata solo dagli utenti esperti. Cliccando su Scegli nuovo modello è possibile cambiare il modello del blog scelto alla creazione. 15

16 MODIFICARE PROFILO Cliccare su Visualizza Blog e apparirà il blog che avete appena creato. Cliccare su Visualizza il mio profilo completo. Cliccare, in seguito, su Modifica profilo. Qui potrete inserire tutti i vostri dati LOGIN/LOGOUT Per effettuare l accesso al proprio blog, inserire nome utente e password negli appositi spazi e cliccare su Accesso. Per disconnettersi dal proprio blog, cliccare sul tasto Esci situato sulla barra in alto a destra. 16

17 3. I FORUM 3.1. COSA SONO I FORUM Il forum è uno spazio di discussione on line nel quale i partecipanti possono esprimere la propria opinione sui più svariati argomenti inerenti alle aree tematiche proposte. Le aree tematiche o categorie su cui è possibile discutere sono normalmente elencate nella prima pagina e accompagnate da una descrizione degli argomenti trattati al loro interno e dal numero di conversazioni aperte fino a quel momento. Cliccando su ogni categoria si accede alla pagina corrispondente che mostra le discussioni avviate. Per visionare le discussioni in corso basta cliccare sull'argomento a cui si riferiscono (sezione) e leggere gli interventi. Solitamente i messaggi sono disposti in ordine cronologico dal primo formulato (che ha dato avvio alla discussione) al più recente. Forum può riferirsi all'intera struttura informatica contenente discussioni e messaggi scritti dagli utenti, ad una sua sottosezione oppure al software utilizzato per fornire questa struttura. Un senso di comunità virtuale si sviluppa spesso intorno ai forum che hanno utenti abituali. La tecnologia, i videogiochi, la politica, l'attualità e lo sport sono temi popolari, ma ci sono forum per un enorme numero di argomenti differenti. Molti forum richiedono la registrazione dell'utente prima di poter inviare messaggi ed in alcuni casi anche per poterli leggere. Differentemente dalla chat, che è uno strumento di comunicazione sincrono, il forum è asincrono in quanto i messaggi vengono scritti e letti anche in momenti diversi. 1.1 AMMINISTRATORI E MODERATORI Gli amministratori sono in genere i gestori di un forum e possiedono tipicamente l'abilità di modificare, cancellare o spostare qualsiasi messaggio. Solitamente possono anche chiudere il forum, modificarlo, apportare cambiamenti al software, espellere, cancellare o creare utenti. I moderatori aiutano generalmente gli amministratori, dai quali sono stati scelti, ma rispetto a loro hanno meno poteri. Il loro scopo è generalmente quello di mantenere un'atmosfera tranquilla e pacifica, evitando che le discussioni degenerino, chiudendo/cancellando quelle contrarie al regolamento e comunque facendo rispettare tutte le regole. 1.2 LINGUAGGIO All'interno di un forum vengono spesso utilizzati anglicismi e parole straniere. - Netiquette: regole di comportamento più o meno esplicite. - Nickname o nick: nome utente, pseudonimo, alias. 17

18 - Post: messaggio. - Posting o postare: inviare messaggi. - Reply: risposta. - Lurker: chi si limita a leggere i contenuti. - Topic: argomento - Thread o 3d: discussione. - Spam: pubblicità indesiderata o messaggi inutili nel contesto. - Spammare: inserire messaggi di spam. - Flame: discussione troppo accesa che può degenerare in insulti ed offese personali. - Post padding: riempire pagine e pagine di messaggi inutili. - Cross-posting: inserire lo stesso messaggio in più sezioni dello stesso forum. - Off-topic o OT: sezione predisposta all'inserimento di messaggi non pertinenti ai temi trattati nel forum oppure messaggio non pertinente all'argomento trattato in una determinata discussione. - Ban: espulsione di un utente che viene detto Bannato - Quote: citazione dell intervento di un altra persona FORUMFREE ForumFree è un servizio gratuito che consente di creare un forum in pochi minuti. Il supporto messo a disposizione da forumfree è completamente personalizzabile, grazie alle skin fornite dal sito stesso e alla possibilità di inserire codice html aggiuntivo. ForumFree offre inoltre una chat, un servizio newsletter e una tagboard inclusi nel servizio REGISTRAZIONE E ACCESSO Per poter creare un forum è necessario essere registrati a ForumFree. Per farlo andate al sito e ciccate sul link registrati sotto il logo. 18

19 Viene aperta una pagina in cui inserire il nome utente scelto, una password e il proprio indirizzo . L indirizzo deve essere valido perché vi verrà inviata una mail con un link sul quale cliccare per completare la registrazione. Una volta completata la registrazione e convalidato l indirizzo mail, potete accedere ai servizi di ForumFree cliccando su Accedi e inserendo il nome utente e la password scelti CREA UN FORUM Quando accedi a forumfree da utente registrato, viene visualizzato il menu in figura. Cliccando su Crea il tuo forum puoi realizzare il tuo forum personale. 19

20 Si aprirà una pagina come quella in figura in cui scegliere il nome del forum e il nome di dominio, cioè l indirizzo del forum, che sarà del tipo Nella seconda parte della schermata è possibile definire le sezioni in cui dividere, se lo si vuole, il forum. E possibile attribuire ad ogni sezione un nome e una descrizione del contenuto. Una volta lette e accettate le condizioni d uso e salvato, il forum è creato e può essere visualizzato all indirizzo scelto. 20

21 AMMINISTRAZIONE FORUM NOME E DOMINIO FORUM Qui è possibile cambiare l'indirizzo del forum, registrando in modo gratuito un dominio del tipo nomeforum.forumfree.net. Il nome del forum è importante, perché viene visualizzato sia nella TopForum, sia nella pagina del browser, sia nei motori di ricerca. RESTRIZIONI ACCESSO Per limitare l'accesso alle sezioni è possibile indicare una password o, in alternativa, i nickname degli utenti abilitati. È possibile inserire anche interi gruppi (definiti in "Gestione Gruppi") digitando nella lista il numero del gruppo (da 1 a 50). Selezionando nel menu a tendina l'opzione entrare solo gli utenti indicati potranno accedere al forum; selezionando l opzione "scrivere" tutti gli utenti potranno leggere le discussioni della sezione, ma solo gli utenti indicati potranno postare nuovi messaggi. GESTIONE SEZIONI Da questo pannello è possibile modificare il nome e le proprietà di ogni sezione. 21

22 (1) Puoi inserire anche immagini o link inserendo codice html nella descrizione (2) Se scegli un numero dal menù a tendina diventerà una sottosezione della sezione alla posizione specificata dal numero scelto (3) Per modificare l'ordine delle sezioni modifica questi numeri (4) Inserendo qui un nome verrà creata una nuova categoria partendo da quella sezione (5) Selezionando l'opzione A solamente i moderatori della sezione potranno postare nuovi messaggi. Mettendo B gli utenti potranno rispondere ma non iniziare nuove discussioni (6) Attivando questo flag solamente gli utenti registrati potranno accedere ai messaggi (7) Attivando questo flag sarà visibile solamente agli admin e alle restrizioni della sezione CREA/RIMUOVI SEZIONI Seleziona le sezioni che vuoi rimuovere o inserisci i nomi delle sezioni che vuoi creare. Si consiglia di limitare il numero di sezioni presenti nel forum per evitare troppa dispersione. Attenzione, la rimozione di una sezione non può essere né annullata né recuperata dopo la sua eliminazione. TRASFERISCI SEZIONI Qui puoi trasferire le sezioni di questo forum verso un altro forum di cui sei admin, semplicemente indicandone l indirizzo. RIMUOVI FORUM Prima di poter rimuovere il forum devi cancellare tutte le sezioni presenti al suo interno. Dopo l'eliminazione, il forum non può essere recuperato. ALTRE FUNZIONI Puoi impostare se visualizzare il record di utenti online, i compleanni odierni, l ultimo utente registrato e il pannello di registrazione veloce/login veloce. VISUALIZZA LOGS Permette di visualizzare le azioni effettuate dagli admin e dai moderatori del forum. CODICI PER IL SITO La sezione fornisce i codici html per inserire in un altro sito il link al vostro forum e al servizio ForumFree in generale. 22

23 LEVA PUBBLICITÀ Se supporti il tuo forum donando una cifra a piacere, puoi eliminare per un certo periodo (variabile in base alla donazione) la pubblicità dal tuo forum AMMINISTRAZIONE UTENTI GESTIONE ADMIN Qui è possibile aggiungere altri amministratori inserendo il loro nickname nella lista. Se si vogliono inserire più amministratori andrà inserito un nome per riga. Per levare un amministratore bisogna cancellarne il nickname dalla lista e registrare le modifiche. È possibile inserire anche interi gruppi (definiti in "Gestione Gruppi") inserendo nella lista il numero del gruppo (da 1 a 50). GESTIONE MODERATORI Da qua puoi aggiungere dei moderatori alle sezioni del tuo forum. I tuoi moderatori potranno accedere al pannello di moderazione e sfoltire le discussioni. GESTIONE GRUPPI Qui è possibile specificare diversi gruppi di utenti a cui assegnare un nome e una targhetta per contraddistinguerli dal resto degli utenti. È possibile anche assegnare diversi poteri suddivisi in parti amministrative o moderazione globale BANNA UTENTI Qui è possibile bannare gli utenti inserendo il loro nickname nella lista. Se ci sono più utenti da bannare andrà inserito un nome per riga. Per levare il ban ad un utente basta cancellarne il nome e registrare le modifiche. È possibile scegliere chi bannare anche in base all indirizzo IP o alla data di iscrizione successiva a quella indicata. È possibile inserire anche interi gruppi (definiti in "Gestione Gruppi") inserendo nella lista il numero del gruppo (da 1 a 50). CONVALIDA UTENTI Da qua puoi convalidare l' di un utente che non é riuscito a farlo indicandone il nickname. Gli utenti con mail da convalidare, li trovi dal menù utenti, con la apposita scritta nel campo gruppo. 23

24 CANCELLA UTENTI Inserisci il nickname dell'utente da cancellare. L'utente deve essersi registrato a partire dal tuo forum per poter essere cancellato. Certi utenti, anche se presenti tra i tuoi membri, possono non essere cancellati perchè frequentano anche altri forum. MODIFICA NOMI UTENTI È possibile cambiare il nickname a un utente, inserendo prima il vecchio nickname e poi quello nuovo. L'utente deve essersi registrato nel tuo forum per potergli modificare il nickname. GESTIONE LIVELLI Qui è possibile configurare i livelli che i vostri utenti otterranno in base al numero di messaggi scritti. Nel campo 'Num. Messaggi' inserite il numero di messaggi minimo per raggiungere il titolo che inserite accanto e il numero di stelline che inserite ancora più a destra. Per tornare ai livelli standard di forumfree cancellate tutti i campi e registrate le modifiche. Al posto del titolo o delle stelline è possibile inserire anche una o più immagini personalizzate: basta inserire nel campo 'Titolo' o 'Num. Stelline' il codice html dell'immagine. GESTIONE FIRME È possibile porre limiti di visualizzazioni alle firme personali che vengono visualizzate sotto ogni messaggio degli utenti. GESTIONE AVATAR È possibile porre limiti di visualizzazioni agli avatar degli utenti. INVIA NEWSLETTER Qui è possibile inviare una a tutti gli utenti del vostro forum o solo ad alcuni gruppi (moderatori e/o amministratori). GESTIONE CHAT Da qua puoi inserire la chat nelle sezioni che vuoi per parlare in tempo reale con i tuoi utenti. GESTIONE TAGBOARD Qui puoi inserire la tagboard e impostare quali utenti possono lasciare messaggi. 24

25 AMMINISTRAZIONE GRAFICA MODIFICA LOGO È possibile caricare un logo di dimensioni massime 1280x200 px inserendo l indirizzo web a cui si trova il logo o caricando un immagine dal proprio hard disk, di grandezza minore di 0.5 MB. MODIFICA SKIN Da questa pagina è possibile scegliere un tema da applicare al forum, che comprende colori, font, logo, sfondo e immagini di grafica. MODIFICA SFONDO Se si inserisce l indirizzo di un immagine, questa verrà impostata come sfondo personalizzato. MODIFICA IMMAGINI Le immagini predefinite dalla skin possono essere sostituite da immagini personalizzate dall utente. MODIFICA COLORI E STILI In questa sezione è possibile modificare il foglio di stile (css) del forum. Solo per utenti esperti. GESTIONE CODICE HTML Qui è possibile inserire e modificare del codice html aggiuntivo che verrà visualizzato nel forum. GESTIONE ALLEGATI Attivando questa opzione, sarà possibile agli utenti allegare immagini o alcuni file con diverse estensioni (tipo.swf o.zip). E possibile scegliere se inserire solo box di imageshack, sia quello di forumfree.net che di imageshack o nessuno. I box vengono inseriti nella pagina di inserimento messaggio, come in figura. GESTIONE EMOTICONS Questa opzione consente di inserire qualsiasi faccina prelevata dal web alla quale potremo assegnare una combinazione che, scritta in un post, farà comparire in automatico la faccina stessa. 25

26 SCRIVERE NEL FORUM INSERIRE UNA NUOVA DISCUSSIONE Una volta entrati nella sezione in cui si vuole scrivere una nuova discussione, cliccare sul bottone Nuova discussione. (la grafica può variare in base alla skin scelta) Compilare la form in figura con titolo e eventuale descrizione della discussione, icona del messaggio (opzionale) e il testo dell intervento. Il testo può essere formattato attraverso la barra di formattazione e arricchito con le icone fornite. Per inserire la discussione cliccare su Invia la nuova discussione. 26

27 RISPONDERE A UNA DISCUSSIONE Per rispondere a una discussione già inserita, cliccare il tasto Rispondi La form da compilare è uguale a quella per inserire una discussione nuova, ad eccezione dei campi per il titolo e la descrizione della discussione. MODIFICARE UN INTERVENTO Per modificare un intervento, cliccare il tasto Mod. Ogni utente può modificare solo i propri messaggi, moderatori e amministratori possono modificare i messaggi di tutti gli utenti. RISPONDERE CITANDO Per rispondere citando l intervento di un altro utente, cliccare il tasto Citaz INSERIRE UN NUOVO SONDAGGIO Per inserire un sondaggio, cliccare sul tasto Sondaggio Oltre alla normale form di inserimento di una nuova discussione, viene visualizzato il campo Opzioni sondaggio nel quale elencare le risposte possibili (una per riga). 27

28 4. WIKI 4.1. COS È Un wiki è un sito web (o comunque una collezione di documenti ipertestuali) che permette a ciascuno dei suoi utilizzatori di aggiungere contenuti, come in un forum, ma anche di modificare i contenuti esistenti inseriti da altri utilizzatori. Il termine wiki può anche riferirsi al software collaborativo utilizzato per creare un sito web. Wiki wiki deriva da un termine in lingua hawaiiana che significa "rapido" oppure "molto veloce". Ward Cunningham (il padre del primo wiki) si ispirò al nome wiki wiki usato per i bus navetta dell'aeroporto di Honolulu. Il termine wiki è usato talvolta, per retroformazione, come acronimo (più precisamente backronym) dell'espressione inglese "What I know is", che descrive la sua funzione di condivisione di conoscenza oltre che di scambio e di immagazzinamento. Seguendo la pronuncia inglese, il termine wiki si dovrebbe pronunciare "uiki" ma - in quanto parola di origine hawaiana - sarebbe maggiormente corretto pronunciarlo "viki", come accade nell'idioma parlato in tali isole CAMPI DI APPLICAZIONE Documentazione di numerosi progetti informatici Progetti collaborativi Enciclopedie e più generalmente knowledge based on line Knowledge base d'impresa, per permettere di condividere conoscenze e di comunicare in seno all'impresa; Wiki comunitarie, che raccolgono persone attorno ad un argomento al fine di incontrarsi, di dividere la conoscenza Wiki personali sono utilizzati come strumento di produttività e di gestione dell'informazione 4.3. CARATTERISTICHE PRINCIPALI Un wiki permette di scrivere collettivamente dei documenti usando un web browser. Una singola pagina in un wiki è chiamata "pagina wiki", mentre l'insieme delle pagine, che sono usualmente strettamente interconnesse, è chiamato "il wiki". 28

29 Una caratteristica distintiva della tecnologia wiki è la facilità con cui le pagine possono essere create e aggiornate. Generalmente, non esiste una verifica preventiva sulle modifiche, e la maggior parte dei wiki è aperta a tutti gli utenti. I Wiki sono un mezzo completamente ipertestuale, con una struttura di navigazione non lineare. Tipicamente ogni pagina contiene un gran numero di link ad altre pagine. Nei wiki di dimensioni notevoli esiste comunque una navigazione gerarchica, ma non deve essere necessariamente usata WIKIPEDIA Wikipedia è un'enciclopedia online, multilingue, a contenuto libero, redatta in modo collaborativo da volontari e sostenuta dalla Wikimedia Foundation, un'organizzazione non profit. È pubblicata in circa 250 lingue differenti (di cui circa 180 attive, quella in inglese è quella col maggior numero di voci) e contiene voci sia sugli argomenti propri di una tradizionale enciclopedia, che su quelli di almanacchi, dizionari geografici e di attualità. Il suo scopo è quello di creare e distribuire una enciclopedia libera, nel maggior numero di lingue possibili. Wikipedia è uno dei dieci siti più visitati al mondo, ricevendo circa 60 milioni di accessi al giorno. La caratteristica primaria di Wikipedia è il fatto che dà la possibilità a chiunque di collaborare, utilizzando un sistema di modifica e pubblicazione aperto, il wiki appunto. A causa della sua natura aperta, vandalismi ed imprecisioni sono problemi riscontrabili in Wikipedia. 29

30 5. FEED RSS 5.1. COSA SONO Il termine feed RSS è composto da un verbo, feed appunto, che in inglese indica un flusso continuo di informazioni e dall acronimo RSS il quale viene comunemente associato a Really Simple Syndication (che significa distribuzione veramente semplice ). Un feed RSS è un formato per la distribuzione di contenuti sul web. Internet, al giorno d oggi, fornisce un numero di contenuti (notizie, articoli, ecc ) altissimo. Pensiamo però a quanto può essere noioso e dispendioso in termini di tempo dover aprire, più volte nell arco della giornata, decine di siti web per rimanere aggiornati sugli argomenti che più interessano. I feed RSS offrono la possibilità di convogliare dentro un singolo applicativo, detto aggregatore, fonti diverse di contenuti. In questo modo, non è più necessario consultare singolarmente ogni fonte di interesse, ma sarà possibile leggere i suoi contenuti all interno di una singola pagina web o di un classico programma eseguibile CENNI STORICI Lo standard RSS è nato nel 1999 grazie a Netscape, la quale decise di creare uno standard per pubblicare le notizie di altri siti web sul proprio portale MyNetscape. Ma RSS deve il suo successo ai blogger che iniziarono a pubblicare le loro notizie in questo formato sin dal Attualmente, RSS è lo standard di fatto per l esportazione di contenuti web. I principali siti di informazione, i quotidiani online, i fornitori di contenuti, i blog più popolari: tutti sembrano aver adottato il formato RSS. Gli utenti, oggi, possono accedere a migliaia di feed RSS: alcuni siti (directory) raccolgono i riferimenti agli innumerevoli feed RSS disponibili sul web USARE GLI RSS La fruizione di un documento RSS è un processo molto semplice. Le modalità più diffuse sono due: attraverso appositi software che interpretano un feed permettendo agli utenti di visualizzarne i contenuti (feed reader), o integrando i contenuti del feed all interno di un sito web (aggregatori) FEED READER Un feed reader è un programma in grado di effettuare il download di un feed RSS (è sufficiente che l utente indichi al programma l indirizzo web del feed) e visualizzarne i contenuti in base alle preferenze dell utente. Spesso i feed reader sono dotati di funzionalità avanzate; ad esempio sono in grado di rilevare autonomamente se il produttore del feed ha effettuato aggiornamenti al feed stesso, effettuandone il download a intervalli di tempo regolari. In questo modo, l utente può essere informato quasi in tempo reale quando un sito è stato aggiornato. Elenchiamo, di seguito, i feed reader più usati: 30

31 Mozilla Thunderbird FeedReader RssFeedEater Mozilla Firefox 5.5. COME AGGIUNGERE UN RSS CON MOZILLA FIREFOX In un sito web, vi sono diversi tipi di icone per identificare gli RSS: Cliccare sull icona RSS della pagina di cui ci interessa ricevere informazioni. Apparirà una schermata di richiesta di abbonamento a questo feed. Per salvare tale feed, possiamo selezionare diversi programmi quali: segnalibri live (consigliato), bloglines, My Yahoo, Google Reader o altre applicazioni. Al di sotto della richiesta, vengono visualizzate le notizie principali sull argomento selezionato. Per salvare il feed, cliccare sul bottone Abbonati adesso. Apparirà una finestra che richiede ove memorizzarlo. Effettuare la scelta e cliccare su OK. 31

32 In alto, sulla barra dei segnalibri, apparirà il feed. Se vi clicchiamo sopra, appariranno le notizie più importanti. Per cancellare un RSS, è sufficiente cliccarci sopra con il tasto destro del mouse e scegliere l opzione Elimina. 32

33 5.6. AGGREGATORI WEB Un feed RSS proveniente da un sito può essere facilmente importato da un altro sito web, per incorporarne i contenuti all interno delle proprie pagine. In seguito all aumento di popolarità del formato RSS e alla sua standardizzazione, sono nati diversi servizi online che fungono da collettori di contenuti: i cosiddetti aggregatori. L obiettivo è quello di fornire un unico punto di accesso a notizie provenienti da varie fonti; la standardizzazione del formato e la sua diffusione sono gli ingredienti che hanno reso possibile perseguire tale obiettivo. Il vantaggio per l utente è notevole, poiché ha la possibilità di accedere a tutte le notizie attraverso un unico sito web (l aggregatore), evitando dunque di dover visitare, uno per uno, i siti da cui provengono le notizie stesse (magari solo per scoprire che non ci sono stati aggiornamenti dopo la sua ultima visita). Esistono diversi aggregatori. Di seguito presentiamo una lista di quelli principali: Kataweb Fido Google 5.7. COME CREARE UNA PAGINA DI RSS CON RSSPRESS Cliccare su Registrati oppure, qualora si possieda già un account, effettuare l accesso digitando username e password negli appositi spazi. Apparirà una schermata ove inserire i vostri dati personali. Una volta confermata la registrazione, verrà creato uno spazio tutto per voi. Nella pagina principale, cliccare su Seleziona rss dal menù di sinistra. Vi verranno proposte diverse categorie da cui poter selezionare feed RSS. Per memorizzare la fonte di interesse è necessario cliccare sulla casella di spunta a fianco al nome. 33

34 Dopo aver scelto tutte le fonti rss da consultare, sarà possibile visualizzarle tornando alla home. Rsspress offre all utente la possibilità di memorizzare i propri bookmarks (o segnalibri). Cliccare su i tuoi bookmarks nel menù di sinistra. Cliccare su Nuovo qualora si voglia inserire un segnalibro. E bene ricordarsi che è sempre possibile modificarlo o eliminarlo. Inserire il titolo del segnalibro, l indirizzo web e cliccare su Salva. 34

35 Verrà visualizzato un messaggio che conferma l inserimento effettuato e si visualizzerà la lista dei segnalibri memorizzati come in figura. Rsspress.it fornisce la possibilità di inserire nuovi RSS e renderli disponibili a tutti gli utenti, oltre a memorizzarli nella vostra homepage. Cliccare su Inserisci RSS sul menù di sinistra. Digitare l indirizzo web dell RSS e cliccare su Salva. Per modificare i propri dati personali, cliccare su Modifica dati nel menù di sinistra. Per uscire, cliccare su Logout. 35

36 6. GLI STRUMENTI DI GOOGLE 6.1. MOTORE DI RICERCA Un motore di ricerca è un sistema automatico che analizza un insieme di dati spesso da lui raccolti e restituisce un indice dei contenuti disponibili classificandoli in base a formule matematiche che ne indichino il grado di rilevanza data una determinata chiave di ricerca. Attualmente, il motore di ricerca più utilizzato è Google. A. Collegamenti superiori Visualizza la pagina che permette di impostare parametri che limitino l'ambito della ricerca. B. Pulsante Cerca con Google Selezionare questo pulsante per effettuare un'altra ricerca. In alternativa, è possibile anche utilizzare il tasto Invio. C. Ricerca avanzata Visualizza la pagina che permette di restringere i campi di ricerca per effettuare delle ricerche avanzate. 36

37 D. Campo di ricerca Per effettuare una ricerca, è sufficiente inserire alcune parole chiave descrittive, e premere Invio oppure fare clic sul pulsante Cerca con Google per visualizzare i risultati più rilevanti. E. Preferenze Visualizza la pagina che permette di impostare le preferenze per le ricerche quali il numero predefinito di risultati da visualizzare su ciascuna pagina, la lingua dell'interfaccia e l'uso del filtro SafeSearch. F. Riga delle statistiche Questa riga fornisce indicazioni sulla ricerca effettuata ed indica il numero di risultati trovati nonché i tempi di ricerca. G. Suggerimenti Informazioni per rendere più efficaci le ricerche basate sui termini appena ricercati. Offrono maggiori dettagli sulle funzionalità speciali di Google e indicano gli strumenti per risparmiare tempo. H. Risultati OneBox Google include molte risorse di informazioni specializzate e quelle più attinenti alle ricerche effettuate, sono riportate in cima ai risultati di ricerca. Queste informazioni sono chiamate risultati onebox perché accessibili da qualsiasi casella di ricerca Google. Tipici risultati onebox includono notizie, quotazioni di borsa, previsioni del tempo e siti Web locali correlati alla ricerca. I. Titolo della pagina La prima riga di un risultato è costituita dal titolo della pagina Web trovata. Qualche volta, al posto del titolo viene visualizzato un URL ad indicare che la pagina non ha un titolo oppure che Google non ha incluso nell'indice tutto il contenuto della pagina stessa. La pagina viene proposta tra i risultati perché altre pagine Web già indicizzate contengono collegamenti che rimandano ad essa. Se il testo associato a questi collegamenti contiene la parola ricercata, è possibile che la pagina venga inclusa nell'elenco dei risultati anche se il testo completo della pagina Web non è stato incluso nell'indice. J. Testo sotto il titolo Questo testo rappresenta la sintesi della pagina Web trovata e contiene i termini ricercati evidenziati in grassetto. Questa sintesi permette di vedere in quale contesto vengono utilizzati i termini e di decidere se aprire o meno i risultati. K. URL della pagina Web Indica l'indirizzo Internet della pagina Web trovata. 37

38 L. Dimensioni Questo numero indica le dimensioni della sezione di testo della pagina Web trovata. Non vengono visualizzate dimensioni per i siti non ancora indicizzati. M. Versione cache La selezione del collegamento della versione cache permette di visualizzare la copia archiviata della pagina Web così come si presentava al momento della sua indicizzazione. Questa funzione permette di visualizzare una copia del sito per ricercare le informazioni desiderate nel caso in cui non si possibile collegarsi direttamente alla pagina Web. I termini ricercati sono evidenziati anche nella versione cache. N. Pagine simili Selezionare il collegamento Pagine simili per un risultato specifico per ricercare automaticamente sul Web altre pagine correlate a questo risultato. O. Risultato con rientro a sinistra Nel caso in cui Google trovi più risultati all'interno di uno stesso sito Web, visualizza per primo nell'elenco il risultato più rilevante. Gli altri risultati vengono visualizzati con un rientro a sinistra RICERCHE DI BASE Per effettuare una ricerca con Google, immettere alcune parole descrittive, quindi premere il tasto Invio (oppure fare clic sul pulsante Cerca con Google) per elencare i risultati più rilevanti. Google utilizza delle tecniche di corrispondenza molto sofisticate per trovare parole che siano importanti e rilevanti ai fini della ricerca. Ad esempio, quando Google analizza una pagina, esamina anche il contenuto delle pagine associate, dando la precedenza a quelle in cui i termini ricercati sono presenti in sequenza. Google visualizza solo le pagine che contengono tutti i termini ricercati, aggiungendo automaticamente l'operatore booleano "and". Per limitare ulteriormente la ricerca, è sufficiente aggiungere altri termini. Google ignora le parole ed i caratteri comuni, denominati anche "stop words", scartando automaticamente termini come "http" e ".com" nonché alcune singole cifre e lettere, dal momento che questi termini non aiutano a restringere il campo di ricerca, ma anzi contribuiscono a rallentare i tempi di ricerca. Utilizzare il segno "+" per includere parole comuni nella ricerca. Ricordarsi di lasciare uno spazio prima del segno "+". Il segno "+" può essere utilizzato anche per la ricerca di frasi. Tutti i risultati trovati da Google contengono una o più sintesi della pagina Web, che mostrano il contesto in cui vengono utilizzati i termini ricercati. 38

39 Per garantire la massima precisione nei risultati, Google non supporta la ricerca di radici di parole ("stemming") né le ricerche con caratteri "jolly". In altre parole, Google cerca solo le parole esatte digitate nel campo di ricerca. Se si inserisce "googl" o "googl*", il risultato non sarà "googler" o "googlin". In caso di dubbio, provare ad usare sia il singolare che il plurale; ad esempio "linea aerea" e "linee aeree". Google non fa distinzione tra lettere minuscole e maiuscole poiché considera tutte le lettere come minuscole. Ad esempio, digitando "google", "GOOGLE" e "GoOgLE" si ottengono sempre gli stessi risultati. Per impostazione predefinita, Google non riconosce accenti o altri segni diacritici. In altre parole, se si digita [Muenchen] e [München] si ottengono sempre gli stessi risultati. Per fare una distinzione tra le parole, anteporre il segno +; ad esempio [+Muenchen] rispetto a [+München] OTTIMIZZAZIONE DELLE RICERCHE Poiché Google visualizza solo le pagine che contengono tutte le parole ricercate, per ottimizzare o restringere le ricerche è sufficiente aggiungere altre parole a quelle già inserite. Se si aggiungono altre parole, verrà visualizzato un sottoinsieme delle pagine visualizzate dopo la prima ricerca. Per escludere una parola dalla ricerca, è sufficiente inserire il segno meno ("-") davanti al termine da escludere (ricordarsi di inserire anche uno spazio prima del segno meno). Per ricercare le frasi con Google, è sufficiente racchiuderle tra virgolette. In tutti i documenti trovati, la frase ricercata risulterà racchiusa tra virgolette ("come in questo esempio") (a meno che tali parole non siano parole comuni o parole comuni speciali che richiedano l'uso del segno "+"). L'uso delle virgolette è particolarmente utile se si ricercano detti famosi o nomi specifici. Alcuni caratteri vengono utilizzati come elementi di unione tra più frasi. Google riconosce i trattini, le barre oblique, i punti, il segno uguale e gli apostrofi come elementi di unione. Alcune parole seguite da due punti hanno un significato speciale per Google. Una di queste parole è l'operatore "site:". Per ricercare un dominio o un sito specifico, inserire l'istruzione "site:dominioesempio.com" nel campo di ricerca. La directory Google è uno strumento molto utile per effettuare ricerche limitate su un argomento specifico. Ad esempio, per visualizzare solo risultati relativi al pianeta Saturno, è sufficiente selezionare "Saturno" nella categoria Scienze > Astronomia della directory Google. In questo modo si evita che vengano visualizzati risultati relativi alla macchina Saturn, al gioco omonimo o altri risultati che possano essere correlati al termine Saturno. Le ricerche all'interno di categorie specifiche permettono di restringere il campo di ricerca e di visualizzare rapidamente solo le pagine desiderate. In molti casi, è sufficiente aggiungere altre parole a quelle iniziali per restringere il campo di ricerca fino a trovare le informazioni desiderate. Google fornisce all'utente numerosi funzioni di ricerca che permettono di: 39

40 Limitare la ricerca alle pagine contenute in un sito Web specifico Escludere dalla ricerca alcune pagine di un sito Web specifico Ricercare solo le pagine disponibili nella lingua selezionata Trovare tutte le pagine collegate ad un sito Web specifico Trovare tutte le pagine correlate ad un sito Web specifico La pagina Ricerche avanzate di Google permette di impostare tutte le funzioni di ricerca in modo rapido e semplice FUNZIONI SPECIALI Quando effettuate una ricerca su Google, in testa ai risultati di ricerca potrebbero apparire alcuni collegamenti introdotti dal termine "Notizie". Questi collegamenti riportano ad articoli estratti da notiziari costantemente monitorati da Google. I collegamenti appaiono solo se i termini ricercati risultano parole attualmente usate negli articoli, facendo clic sul collegamento sarete direttamente portati al sito dell' articolo. Per usare la funzione calcolatrice di Google, inserite nella spazio di ricerca l espressione che volete risolvere e fate Invio o cliccate su Cerca con Google. La calcolatrice può eseguire espressioni matematiche di semplice aritmetica (5+2*2 or 2^20) e più complicate come (e^(i pi)+1). Potete anche sperimentare calcoli con altri sistemi matematici come esadecimale e binario. 40

41 Il nuovo programma di traduzione di Google (in versione Beta) consente di superare qualsiasi barriera linguistica alla comunicazione globale. L'uso di questa tecnologia di traduzione automatica permette ad utenti di lingua inglese di accedere ad una vasta gamma di pagine Web in altre lingue. Se i risultati della ricerca comprendono pagine in lingue diverse dall'inglese, viene visualizzato anche il collegamento alla versione inglese della pagina. Google è in grado di ricercare anche file in formato.pdf (Adobe Portable Document Format). Sebbene i file.pdf non siano così numerosi come i file HTML, contengono spesso informazioni di alta qualità che non sono disponibili in altri formati. I risultati contenenti in un file.pdf, anziché pagine Web, riportano l'indicazione blu [PDF] davanti al titolo. Se si seleziona un risultato contenente questo tipo di indicazione, viene aperto automaticamente Acrobat Reader per consentire la visualizzazione del file. Fare clic sul titolo a destra dell'indicazione [PDF] per aprire il documento.pdf (nel caso in cui Adobe Acrobat non sia installato sul computer, verrà aperta automaticamente la pagina Web dove è possibile scaricare gratuitamente il programma). Per i file.pdf, al posto dell'indicazione Versione cache viene visualizzata l'indicazione Versione testo, che contiene una copia del documento.pdf senza i relativi elementi di formattazione. Per visualizzare i risultati senza i collegamenti.pdf, digitare "filetype:pdf" nel campo di ricerca insieme ai termini ricercati. Google acquisisce un'istantanea di ciascuna pagina indicizzata durante la scansione del Web e la rende disponibile come copia di backup nell'eventualità in cui la pagina originale non sia disponibile. La selezione di questa opzione permette di visualizzare la pagina Web con lo stesso layout con cui è stata indicizzata. Il contenuto salvato nella cache è quello utilizzato da Google per verificare se la pagina soddisfa o meno i requisiti di ricerca. La parte superiore della versione cache 41

42 della pagina contiene un'intestazione che serve a ricordare all'utente che si tratta della versione cache e non della versione originale. Nella versione cache vengono anche evidenziati i termini ricercati per permettere all'utente di comprendere il motivo per cui la pagina è considerata rilevante. L'opzione Versione cache non è presente per i siti non ancora indicizzati e per i siti che sono stati rimossi dall'indice su richiesta dei proprietari. La selezione dell'opzione Pagine simili permette di ricercare automaticamente pagine Web correlate ai risultati visualizzati. L'opzione Pagine simili ha molti usi. Se si ritiene un sito particolarmente interessante, è possibile utilizzare questa opzione per trovare siti simili non ancora visitati che contengano lo stesso tipo di contenuti. Questa opzione è particolarmente utile per trovare informazioni complete su vari tipi di prodotti e scegliere l'offerta migliore. Se si sta effettuando la ricerca in un campo specifico, questa opzione permette di trovare rapidamente numerose risorse senza perdere tempo a pensare alle eventuali parole chiave che potrebbero essere contenute su tali siti. Google è in grado di trovare milioni di pagine Web simili. I risultati della ricerca possono essere tuttavia più limitati se il contenuto della pagina è molto specifico. Ad esempio, Google può non essere in grado di trovare pagine correlate alla propria homepage se questa non contiene informazioni sufficienti a consentirne l'associazione ad altre pagine. Inoltre, nel caso di società che utilizzano più URL per le proprie pagine (ad esempio google.com e è possibile che un URL contenga più informazioni dell'altro. In generale, l'opzione Pagine simili può essere utilizzata per la maggior parte delle pagine Web. Alcune parole seguite da due punti hanno un significato speciale per Google. Una di queste parole è l'operatore "link:". L'uso dell'operatore link: permette di visualizzare tutte le pagine associate all'url specificato nel campo di ricerca. Ad esempio, link:www.google.com permette di visualizzare tutte le pagine associate alla pagina principale di Google. Non è possibile utilizzare l'operatore link: e contemporaneamente selezionare dei termini ricercati Un altra parola è l'operatore "site:". Per ricercare un dominio o un sito specifico, inserire l'istruzione "site:sampledomain.com" nel campo di ricerca. Il pulsante Mi sento fortunato permette di visualizzare automaticamente la prima pagina Web trovata da Google. Gli altri risultati non vengono visualizzati. L'uso del pulsante "Mi sento fortunato" permette di ridurre i tempi di ricerca e di dedicare più tempo alla consultazione delle pagine Web desiderate. Per visualizzare la definizione di una parola o di una frase, digitare la parola "definizione" quindi uno spazio e poi la parola o le parole di cui si desidera la definizione. Se Google individua nel Web una definizione per quella parola o frase, la recupera e la visualizza all'inizio dei risultati della ricerca. Inoltre è possibile ottenere un elenco di definizioni utilizzando l'operatore speciale "define:" senza lasciare spazi tra l'operatore stesso e il termine o i termini di cui si desidera trovare la definizione TOOLBAR Digitare l indirizzo: e cliccare su Scarica google toolbar per installarla sul proprio browser. 42

43 Google Toolbar(TM) permette di trovare informazioni su qualsiasi sito Web. E gratuita e comprende alcune straordinarie funzioni, come la Ricerca con Google, la Ricerca sui siti, la Ricerca di parole, l'evidenziazione e PageRank. Inoltre, è anche possibile personalizzare il layout Google Toolbar in modo da includere funzioni quali Mi sento fortunato, la Directory Web di Google e un pulsante che permette di passare direttamente al sito Web di Google IGOOGLE Cliccare sul link igoogle in alto a destra. 43

44 Verrà visualizzata una pagina contenente Feed RSS di notizie. Per personalizzarla, cliccare su Come iniziare. Apparirà una finestra contenente diversi argomenti. A questo punto, vi basterà selezionarli cliccando sulla casella di spunta accanto al nome per visualizzarli sulla homepage di igoogle. In ogni momento, è possibile eliminarli, modificarli o spostarli di posizione trascinandoli. Per creare un account Google per accedere a tutti i servizi, cliccare sul link Accesso. Se si dispone già di un account Google, inserire e password negli appositi spazi e cliccare sul bottone Accesso, altrimenti cliccare sul link Crea un account adesso. Google vi chiederà di inserire alcuni vostri dati e di scegliere un indirizzo . Una volta terminata la compilazione, cliccare su Accetto. Crea il mio account. Vi arriverà una mail di conferma di iscrizione a Google. 44

45 Dopo aver effettuato l accesso, apparirà la schermata di igoogle, che potrete personalizzare a vostro piacimento cliccando su Aggiungi elementi e Seleziona il tema GMAIL Tra i tanti servizi vi è anche Gmail, la casella di posta elettronica di Google. La pagina di Gmail è formata da sei aree: Ricerca: ove è possibile digitare una parola chiave e cercare tra le mail ricevute o nel web; Rss (o web clip): Gmail visualizza i feed RSS selezionati dall utente; Menù: suddiviso a sua volta in: o scrivi messaggio: cliccando sul link, è possibile creare una nuova mail; o posta in arrivo: cliccando sul link, verranno visualizzate tutte le mail ricevute. E possibile archiviare, eliminare o selezionare come spam i messaggi selezionando la casella di spunta; o speciali: cliccando sul link, verranno visualizzate tutte le mail contrassegnate come speciali. Per far ciò, è sufficiente cliccare sulla sagoma della stella vicino alla mail; 45

46 o chat: cliccando sul link, verrà visualizzata tutta la cronologia delle chat effettuate con gli amici; o posta inviata: cliccando sul link, verranno visualizzate tutte le mail inviate; o bozze: cliccando sul link, verranno visualizzate tutte le mail salvate, ma non ancora inviate; o tutti i messaggi: cliccando sul link, verranno visualizzate tutte le mail; o spam: cliccando sul link, verranno visualizzate tutte le mail contrassegnate automaticamente da Gmail come spazzatura. E bene ricordare che le mail vengono cancellate definitivamente dopo una permanenza nello spam di trenta giorni; o cestino: cliccando sul link, verranno visualizzate tutte le mail che abbiamo spostato nel cestino. E bene ricordare che le mail vengono cancellate definitivamente dopo una permanenza nel cestino di trenta giorni; o contatti: rubrica degli indirizzi . Si aggiorna automaticamente; Contatti chat: insieme delle persone con cui è possibile avviare una chat; Etichette: utilizzate per catalogare le mail. Per creare una nuova etichetta, cliccare su Modifica etichette. Assegnare un nome all etichetta e cliccare su Crea. Per assegnare un etichetta ad una mail, aprire il messaggio, cliccare su Altre azioni e selezionare il nome dell etichetta. E sempre possibile rimuovere l etichetta. Eliminando l etichetta, le mail attribuite ad essa non vengono cancellate; Inviti: è possibile offrire un account gmail ai vostri amici. E sufficiente digitare la mail del vostro amico nell apposito spazio e cliccare su Invia invito. Per modificare le opzioni di Gmail cliccate sul link Impostazioni in alto a destra: Generali: per modificare la lingua, aggiungere la vostra foto e mettere una firma che verrà aggiunta in modo automatico ogni volta che invierete una mail; Account: Gmail offre la possibilità di inviare le mail utilizzando un altro indirizzo di posta elettronica in tuo possesso; Etichette: per generare categorie in cui suddividere le mail; Filtri: specificano criteri da utilizzare per determinare l azione da eseguire all arrivo di un messaggio; 46

47 Inoltro e POP: per inoltrare la mail in un altra casella di posta elettronica. Il POP va configurato qualora si utilizzi un programma di scaricamento delle mail sul proprio computer; Chat: per salvare la cronologia, visualizzare i contatti rapidi e disattivare/attivare suoni; Web clip: per visualizzarli e per aggiungerne nuovi GOOGLE CALENDAR Google calendar è un servizio di calendario online condivisibile. Con esso sarà possibile tenere sotto controllo tutti i vostri appuntamenti e condividerli con altre persone, invitandole. Attivare il Google calendar inserendo , password negli appositi spazi e cliccare su Accedi. 47

48 Cliccare su Aggiungi e poi su Crea un nuovo calendario. E possibile assegnargli un nome, una descrizione, un luogo, un fuso orario e stabilire se condividerlo o meno e con chi. Cliccare su Crea calendario. Il nome del calendario apparirà nel menù a sinistra denominato I miei calendari. E inoltre possibile creare un calendario visualizzabile da tutti (calendario pubblico), aggiungere il calendario di un amico, aggiungere un calendario da indirizzo web e importare un calendario (per esempio da Outlook). E possibile visualizzare il calendario in cinque modi diversi: giorno: visualizza l intera giornata, suddividendola in ore; settimana: visualizza l intera settimana; mese: visualizza l intero mese; prossimi 4 giorni: visualizza i prossimi quattro giorni, suddividendoli in ore; agenda: visualizza tutti gli appuntamenti, con accanto il giorno. 48

49 Ora è possibile aggiungere appuntamenti al vostro calendario. Per farlo, è sufficiente cliccare sopra alla casella del giorno in cui si vuole creare un nuovo evento, assegnare un nome, scegliere il calendario su cui memorizzarlo e cliccare su Crea evento. Per specificare i particolari dell appuntamento, cliccare su Modifica dettagli evento. In questa modalità sarà possibile specificare alcune opzioni come invitare amici all evento (basterà inserire la loro mail e Google provvederà a mandare loro un invito), visualizzare un promemoria o modificare la privacy. Ricordate bene la differenza tra evento pubblico e privato. Se creerete un evento privato potrete visualizzarlo solo voi, altrimenti verrà visualizzato anche da tutti coloro che condividono il vostro calendario. Google calendar offre la possibilità di effettuare una ricerca di appuntamenti nel proprio calendario o in quelli pubblici. E possibile inoltre stampare il calendario cliccando su Stampa GOOGLE MAPS Cliccare su Cerca nella mappa ed inserire nell apposito spazio la via che si cerca e la città separate da una virgola. Cliccare poi sul bottone Ricerca sulle mappe o premere invio. Vi sono tre diversi tipi di visualizzazione della cartina: Mappa: verranno visualizzate le vie ed i relativi nomi; 49

50 Satellite: verrà visualizzata la foto di quella zona; Ibrida: verrà visualizzata la foto di quella zona con i relativi nomi delle vie. Mappa Satellite 50

51 Ibrida Per visualizzare indicazioni stradali, cliccare su A qui oppure su Da qui o su Ottieni indicazioni stradali. Google maps calcolerà la strada più breve per arrivare a destinazione e la traccerà sulla mappa indicando luogo di partenza e quello di arrivo. Sulla sinistra, verranno fornite indicazioni stradali più dettagliate oltre al tempo e i chilometri che verranno impiegati. 51

52 E possibile cercare la locazione di esercizi commerciali, cliccando sull apposito tasto. Inserire nome della ditta, ubicazione e cliccare su Cerca attività commerciali. Google mostrerà la locazione della ditta sulla cartina e informazioni relative ad essa. Google maps offre la possibilità di salvare, creare, stampare ed inviare via mail le mappe ORKUT Orkut è una comunità online con cui è possibile trovare persone che condividono i tuoi hobby e interessi, cercare l anima gemella o stabilire nuovi contatti di lavoro. Digitare sulla barra degli indirizzi Prima di accedere a questo servizio, vi verranno chiesti alcuni dati personali per arricchire il vostro profilo. Una volta inseriti, cliccare su Fine. Con Orkut è possibile inserire foto, video e messaggi da condividere con tutti o solo con gli amici TALK Google talk è un programma che permette di chattare e chiamare i tuoi amici in qualunque momento e in qualunque luogo del mondo. Cliccare su Scarica Google Talk. Comparirà sul vostro desktop l icona di Google Talk come mostrato in figura. 52

53 Cliccare sopra di essa e scegliere Accetto. Una volta completata l installazione cliccare sul tasto Fine. Sul desktop, comparirà un altra icona di nome Google Talk. Fare doppio click su di essa. Comparirà una finestra ove inserire e password. Cliccare poi su Accedi o premere invio. Google Talk visualizzerà automaticamente tutti i tuoi contatti Gmail. Clicca su un contatto per iniziare a chattare oppure per mandare una mail o per chiamare. 53

54 Per effettuare una chiamata, cliccare sul tasto Chiama. E possibile regolare il volume delle casse e del microfono o disattivare quest ultimo. Per concludere la telefonata cliccare su Termina chiamata. Google Talk offre la possibilità di aggiungere nuovi contatti o di disporre una visualizzazione diversa degli stessi. E inoltre possibile ricercare i contatti. Cliccando sul bottone in alto a destra, è possibile scegliere di bloccare il contatto, affinché non possa più rintracciarvi e di non salvare la cronologia della chat. Cliccando sull icona a forma di busta, è possibile accedere direttamente alla mail di Google. Per effettuare delle modifiche alle opzioni di Google Talk, cliccare su Impostazioni. Esse sono suddivise in: Generali: per ordinare i contatti, modificare il tipo di carattere con cui si scrive agli amici, scegliere se e come avviare Google Talk. Chat: per scegliere se salvare la cronologia chat nel vostro account Gmail oppure no. Bloccati: per visualizzare i contatti bloccati ed, eventualmente, sbloccarli. Notifiche: attivare o disattivare i suoni di chiamata o chat. 54

55 Connessione Audio: per configurare microfono ed altoparlanti. Aspetto: per modificare l aspetto della chat GOOGLE DOCUMENTI Google documenti offre la possibilità di creare nuovi file o caricarne dal proprio computer. E inoltre possibile nascondere, eliminare, spostare e condividere i vari file con tutti i vostri amici. Cliccare su Nuovo per scegliere la tipologia del documento da creare (documento di testo, foglio di calcolo, presentazione o cartella). Creiamo, ad esempio, un nuovo documento di testo. In esso, è possibile inserire tabelle, commenti, immagini oppure formattare il testo. Cliccando su Revisioni apparirà l elenco di modifiche che sono state fatte al documento. Per gli utenti più esperti, è possibile modificare l HTML della pagina cliccando su Modifica HTML. Cliccando sul bottone File è possibile salvare, stampare, eliminare, copiare il documento oppure esportarlo in diversi formati. Cliccando su Condividi è possibile mettere in comune il file con i vostri amici. Invece, per mettere online il vostro documento, cliccate su Pubblica. Potrete scegliere di pubblicarlo sul vostro blog oppure verrà associato ad un indirizzo univoco su Google. Per controllare errori ortografici, cliccare sul link Check spelling in basso a destra. 55

56 Documento di testo Documento di calcolo 56

57 Presentazione PICASA Picasa è un servizio offerto da Google per la gestione delle foto. Picasa fornisce gli strumenti per suddividere le foto in album, contrassegnarle come preferite, modificarle, condividerle, stamparle e salvarle. Cliccare su Scarica Picasa per installarlo. Sul vostro desktop, apparirà l icona di Picasa. Fare doppio click e procedere con l installazione. Al termine, vi apparirà l icona di Picasa come in figura. Fare doppio click su questa icona. Vi apparirà una schermata che vi richiede ove il programma deve ricercare le foto. Effettuate la selezione e cliccate su Continua. Picasa caricherà automaticamente tutte le foto che troverà. Attraverso questa schermata sarà possibile importare nuove foto da diversi dispositivi, visualizzare le foto a schermo intero, visualizzare la cronologia fotografica e creare un cd con le foto. E inoltre possibile creare un album su web, inviare le immagini via mail, stamparle o ordinare la stampa via internet, fare un collage di foto, inviarle sul proprio blog, esportarle sul proprio computer. 57

58 Selezionando una foto, sarà possibile modificarla con i vari effetti e correzioni messe a disposizione dal programma. 58

59 6.11. GOOGLE GRUPPI Google gruppi ti fornisce la possibilità di creare un gruppo per entrare e rimanere in contatto con i suoi membri. E possibile scegliere se leggere o postare messaggi online o utilizzare l account per leggere e rispondere. All interno del gruppo creato, è possibile creare pagine web per raccogliere informazioni o documenti condivisi. Tutti i membri possono visualizzare, commentare e contribuire alle pagine direttamente all interno del gruppo. E possibile personalizzare il proprio gruppo diversificandone l aspetto con colori, immagini e stili. I membri del gruppo possono caricare file e condividere il proprio lavoro con altri utenti del gruppo. Ciascun membro del gruppo può creare un profilo e includere un immagine e una citazione. E possibile trovare informazioni relative agli altri membri tramite la funzione di ricerca. Cliccare su Crea gruppo ed inserire dati relativi come nome, indirizzo mail, descrizione e livello di accesso. E bene ricordare che i livelli di accesso sono tre: Pubblico: chiunque può leggere gli archivi. Chiunque può iscriversi, ma solo i membri possono postare messaggi, visualizzare l elenco dei membri, creare pagine e caricare file. Solo messaggi: chiunque può leggere gli archivi. Chiunque può iscriversi, ma solo gli amministratori possono postare messaggi, visualizzare l elenco dei membri, creare pagine e caricare file. Limitato: le persone devono essere invitate a partecipare al gruppo. Solo i membri possono postare messaggi, leggere gli archivi, visualizzare l elenco dei membri, creare pagine e caricare file. Il tuo gruppo e i relativi non compaiono tra i risultati delle ricerche pubbliche con Google o nella directory. Infine, cliccare su Crea il mio gruppo. 59

60 Come secondo passo, è bene invitare dei membri al gruppo. A questo punto, le persone che avrete invitato riceveranno una mail, contenente il link al gruppo. Cliccando sul link, accederanno a questa pagina ove sceglieranno un nickname per il gruppo ed alcune opzioni di lettura messaggi. 60

61 Per creare una nuova discussione, cliccare su Nuovo post, vi verrà richiesto di inserire un oggetto ed un messaggio. Tutti i post inviati verranno visualizzati sotto il titolo Discussioni. E inoltre possibile invitare nuovi membri, visualizzare le loro informazioni o modificare il proprio profilo. Per creare pagine web relative al gruppo, cliccare su aggiungi pagina. Vi verrà chiesto di inserire un titolo per la pagina e un corpo del testo. Per gli utenti esperti, sarà possibile anche modificare il codice HTML cliccando sul tasto apposito. Cliccare su Salva e pubblica una volta che si è soddisfatti della pagina creata. Per caricare file sulla homepage del gruppo, cliccare su Carica file e selezionare il documento dal proprio computer. Cliccando su Ottimizza le impostazioni del tuo gruppo è possibile modificare i privilegi di accesso, l aspetto, il menù visualizzabile a destra, la mail predefinita e la categoria di cui fa parte il gruppo. Qualora si voglia eliminare il gruppo cliccare su Ottimizza le impostazioni del tuo gruppo e poi su Avanzate. Cliccate sul tasto Elimina gruppo. Per informazioni e statistiche sul gruppo, cliccare su Informazioni su questo gruppo. Cliccare su Modifica la mia iscrizione per cambiare alcune opzioni di ricezione messaggi e il proprio nickname. Cliccare su Attività di gestione per gestire i membri appartenenti al gruppo. 61

62 7. EBAY 7.1. COS È EBAY Fondato nel settembre del 1995, ebay è il mercato online che a oggi conta più di duecentoventi milioni di utenti registrati in tutto il mondo. Una piattaforma che consente agli acquirenti di trovare un'infinita gamma di prodotti a prezzi convenienti e ai venditori di incontrare un grandissimo numero di compratori. Per navigare nel sito non è necessario registrarsi. La registrazione è richiesta solo per fare acquisti e vendere COMPRARE REGISTRAZIONE Per fare un'offerta o comprare un oggetto su qualunque sito ebay è necessario registrarsi. È semplice e gratuito. Basta cliccare sul link Registrati, presente nella parte superiore di ogni pagina di ebay, inserire i propri dati, scegliere un ID utente e una password, e controllare il proprio l'indirizzo . È indispensabile accettare l'accordo per gli utenti di ebay e le Regole sulla privacy CERCARE UN OGGETTO Su ebay ci sono milioni di oggetti. Per trovare ciò che ti serve puoi navigare all'interno delle Categorie o utilizzare la Ricerca. L'elenco delle Categorie è disponibile cliccando su Compra. 62

63 Se sai già cosa stai cercando, o sei hai bisogno di trovare qualcosa di specifico, puoi utilizzare la Ricerca avanzata che ti consente di effettuare ricerche mirate selezionando i relativi parametri. Se non riesci a trovare quello che cerchi, richiedilo direttamente ai venditori creando un annuncio Vorrei comprare. Così facendo i venditori sapranno cosa vuoi e inviarti delle proposte CONTROLLARE UN ACQUISTO Trovato ciò che ti interessa, leggi tutte le informazioni relative all'oggetto e al venditore. Esamina la descrizione facendo particolare attenzione alle indicazioni sui metodi di pagamento, alle spese di spedizione e alle istruzioni per l'eventuale restituzione. Verifica la reputazione del venditore, cliccando sul Punteggio di feedback che si trova accanto all'id utente, controlla l'esperienza degli altri compratori in termini di affidabilità, qualità del prodotto, e livello generale del servizio FARE UN OFFERTA O COMPRARE SUBITO Asta on line: inserisci l'importo massimo che sei disposto a pagare ed ebay rilancerà automaticamente, solo dell'ammontare necessario a farti risultare il miglior acquirente, fino al raggiungimento dell'importo massimo che hai stabilito. Compralo Subito: ogni volta che vedi il simbolo puoi acquistare l'oggetto immediatamente, al prezzo stabilito dal venditore, senza partecipare a un'asta PAGARE L ACQUISTO Se ti sei aggiudicato l'oggetto o se lo hai acquistato tramite Compralo Subito contatta il venditore per accertarti su come e quando effettuare il pagamento. Considera che quest'ultimo non ti spedirà 63

64 l'oggetto fino a quando non avrà ricevuto il pagamento. È opportuno effettuare il pagamento al più presto possibile in modo da portare a termine la transazione velocemente. Se il venditore preferisce PayPal come metodo di pagamento ti sarà sufficiente cliccare sul pulsante Paga adesso che appare nell' che riceverai da ebay. PayPal è gratuito per gli acquirenti. I tuoi dati finanziari non sono mai condivisi con il venditore ed è il metodo di pagamento, facile, veloce e sicuro, raccomandato da ebay. Ricevuto l'oggetto, controlla che corrisponda alla descrizione e che sia arrivato in buone condizioni. Se sei soddisfatto del tuo acquisto, lascia al venditore un Feedback positivo e invitalo a fare altrettanto nei tuoi confronti VENDERE DECIDERE IL PREZZO Decidi il formato di vendita scegliendo tra asta online e Compralo Subito. Per capire come gli altri utenti mettono in vendita oggetti simili al tuo, leggi attentamente le loro inserzioni. È sufficiente navigare all'interno delle Categorie o utilizzare la Ricerca per trovare spunti e idee su come creare un'inserzione di successo. Scegli accuratamente la categoria in cui posizionare il tuo oggetto. Attenzione: Non tutto si può vendere su ebay. Consulta la lista degli oggetti che non possono essere messi in vendita su ebay DESCRIVERE L OGGETTO Creare una buona inserzione è importante per vendere il tuo oggetto. Inserisci un titolo accattivante. Utilizza parole che possano influenzare la Ricerca da parte degli acquirenti. Immagina di essere uno di loro e inserisci nella descrizione tutte le informazioni che vorresti ricevere: modello, casa produttrice, condizioni...; È indispensabile essere sinceri e onesti al momento di creare la descrizione. Eviterai problemi successivi con l'acquirente. Scegli la durata della tua inserzione che può essere di 1, 3, 5, 7 o 10 giorni. Molti venditori preferiscono inserzioni di una settimana in modo da comprendere anche i navigatori del fine settimana. Inserisci una foto di qualità. Spesso una buona immagine è più incisiva di un testo. Gli acquirenti preferiscono vedere quello che stanno comprando DEFINIRE I DETTAGLI DELL OFFERTA Gli acquirenti preferiscono comprare utilizzando percorsi differenti: alcuni preferiscono l'asta online, altri il formato Compralo Subito. Utilizzando un solo formato, avrai la possibilità di raggiungere solo una parte del vasto bacino di acquirenti ebay. Soddisfa le esigenze di tutti i compratori proponendo loro differenti formati di vendita: asta online, Compralo Subito, asta online e formato Compralo Subito combinati, Compralo Subito e l'opzione Proposta d'acquisto combinati, e Inserzione del Negozio ebay. 64

65 Prezzo Se scegli il formato asta on line, inserisci un prezzo di partenza contenuto e non avvalerti del Prezzo di Riserva. In questo modo attirerai gli acquirenti alla ricerca di buoni affari che facendo offerte potrebbero far lievitare il prezzo finale. Pagamento Seleziona il metodo di pagamento. Gli acquirenti preferiscono un metodo di pagamento rapido per ricevere prima l'oggetto. Il metodo di pagamento più facile, veloce e sicuro su ebay è PayPal. Spedizione Indica dove sei intenzionato a spedire l'oggetto. Specifica tutti i costi di spedizione e quelli eventuali di imballaggio. Gli acquirenti desiderano sapere esattamente quant è il costo finale degli oggetti CONCLUDERE LA VENDITA Segui l'andamento delle vendite nel tuo spazio personale Il mio ebay. Rispondi alle domande degli acquirenti e fornisci loro i dettagli per facilitare la conclusione della transazione. Alla scadenza dell'inserzione non far altro che contattare l'acquirente per i dettagli sul pagamento e la spedizione. Non spedire mai l'oggetto prima di aver ricevuto il pagamento. Alla conclusione della transazione, non dimenticare di lasciare un commento di feedback all'acquirente. Se per qualche ragione l'oggetto rimanesse invenduto, puoi rimetterlo in vendita gratuitamente! 65

66 8. YOUTUBE 8.1. COS È YouTube è un sito che consente la condivisione di video tra i suoi utenti. Esso ospita non solo video realizzati direttamente dai propri utenti, ma anche video di spettacoli televisivi e video musicali coperti da diritti. Il rispetto del regolamento del sito, che vieterebbe il caricamento di questo tipo di contenuti, si basa infatti solamente su una verifica di quanto proposto dagli utenti dopo l invio. YouTube consente l incorporazione dei propri video all interno di altri siti web, e si occupa anche di generare il codice HTML necessario per farlo. Ricordiamo che il download dei video da YouTube è illegale BREVI CENNI STORICI YouTube è stato fondato nel febbraio 2005 da Chad Hurley, Steve Chen e Jawed Karim, che erano stati tutti dipendenti di PayPal. Nel 2006 è stato acquistato da Google. A partire dal mese di aprile 2006 YouTube ha iniziato un imponenete attività di cancellazione dei video che violano i diritti d autore. 66

67 8.3. REGISTRAZIONE Cliccare sul link Registrati posto nella homepage di YouTube, oppure, qualora si possieda un account Google, cliccare su Accedi con il tuo account Google. Per registrarsi, verranno richiesti alcuni dati obbligatori come: tipo account: tutti gli account hanno in comune le funzionalità di base di YouTube, ma ciascun account offre in più opzioni particolari. L account può essere: o Standard o Director: consente di aggiungere alle pagine del tuo profilo un logo ed elementi personalizzati. o Musicista: consente di aggiungere alle pagine del tuo profilo un logo personalizzato, informazioni sul genere musicale e sulle date del tour, nonché link per l acquisto di cd. o Comico: consente di aggiungere alle pagine del tuo profilo un logo personalizzato, informazioni sullo stile comico e sulle date degli spettacoli, nonché link per l acquisto di cd. o Guru: consente di aggiungere alle pagine del tuo profilo un logo personalizzato, un genere e dei link. indirizzo ; nome utente YouTube; password; paese; codice postale; sesso; data di nascita; Cliccare, infine su Registrati. A questo punto, verrà inviata una mail nella vostra casella di posta elettronica che vi chiederà di confermare l attivazione del vostro account. Non sarà possibile accedere a YouTube con il vostro nuovo account finché non l avrete confermato. 67

68 Cliccando su Il mio account, è possibile visualizzare qualche statistica sui video che avete guardato, caricato, quelli personali e i preferiti. E inoltre possibile inviare messaggi ad altri utenti YouTube o commenti ai video. Potranno essere scelti i player con cui pubblicare i propri video, gestire i propri amici e contatti, creare gruppi e modificare le opzioni del proprio account CARICARE UN VIDEO Per inserire un video su YouTube cliccare sul tasto Carica nuovo video. Inserire il titolo, descrizione, i tag (ovvero le parole chiave che verranno utilizzate dal motore di ricerca di YouTube per poter rintracciare i video) e la categoria. E inoltre possibile specificare : Opzioni di diffusione: o Pubblica: tutti i visitatori di YouTube possono visualizzare il vostro video. o Privata: visualizzabile solo da chi lo inserisce e da un massimo di 25 persone. Opzioni data mappa: dove è possibile specificare la data di registrazione, il luogo del video e segnarlo sulla cartina geografica. Opzioni di condivisione: per accettare o meno commenti, video di risposta, voti e dare o meno la possibilità ai siti esterni di incorporare il vostro video. 68

69 Cliccare su Carica un video oppure cliccare su Utilizza Quick Capture se si vuole registrare un video attraverso la webcam del computer. E bene ricordare che YouTube non accetta video che superano i 10 minuti. Cliccare su Browse e scegliere il file da caricare, cliccare poi su Carica video. Un messaggio vi avvertirà che il video è stato caricato. YouTube fornirà anche il codice per incorporare il video che avete caricato sul vostro sito web. 69

70 Per cancellare il proprio video cliccare su Il mio account, poi su Video personali. In questo modo verranno visualizzati tutti i video che avete caricato. Cliccare sul tasto Rimuovi video RICERCA E VISUALIZZAZIONE DI UN VIDEO Per ricercare un video, digitare le parole chiave nell apposito spazio e cliccare su Cerca. E possibile ordinare i risultati per pertinenza, data di caricamento, numero di visualizzazioni e voti ottenuti. Per ogni risultato, verranno visualizzati: titolo del video, descrizione, tag, durata, votazioni, nickname di chi ne ha effettuato il caricamento, numero di visualizzazioni, data di inserimento su YouTube e categoria. Cliccare sul video per visualizzarlo. Attraverso questa schermata sarà possibile visualizzare il video. Il riquadro in alto a destra, contiene informazioni sul video (data di pubblicazione, nickname, titolo, categoria, tag) e il codice per includerlo nel proprio sito. Subito in basso, è possibile scegliere di visualizzare una lista di video in relazione a quello che si è cercato, tra i video dell utente o la playlist. Sotto al video vi è un piccolo menù ove è possibile votarlo, aggiungerlo tra i vostri preferiti, condividerlo, pubblicarlo sul vostro blog o segnalarlo allo staff di YouTube come non appropriato a causa dei contenuti. Sotto al menù, vi è la possibilità di aggiungere un commento al video e visualizzare quelli altrui. 70

71 8.6. VIDEO PREFERITI Per visualizzare i propri video preferiti cliccare su Il mio account e poi su Video preferiti. E possibile rimuovere o spostare il video PLAYLIST Le playlist sono raccolte di video che possono essere guardate su YouTube, condivise con altre persone o incorporate nei siti web o nei blog. I Preferiti rappresentano la vostra playlist predefinita, ma è possibile crearne molte altre. Per creare una playlist, cliccare su Il mio account e poi su Playlist. Vi verranno richiesti dei dati relativi alla playlist come nome e descrizione più alcune opzioni di accesso. Infine cliccare su Salva info playlist per crearla. 71

72 8.8. MESSAGGI Per inviare messaggi o video ad altri utenti o visualizzare i commenti effettuati ai vari video, cliccare su Il mio account e poi sul tasto Componi nuovo messaggio. Vi verrà richiesto il nickname dell utente a cui lo si vuole spedire, l oggetto, il video da allegare e il corpo del messaggio. Cliccare su Invia messaggio per spedirlo IMPOSTAZIONI CANALE Tutti gli iscritti a YouTube possono accedere alle informazioni personali del canale o della pagina di profilo di altri utenti. Il canale/profilo rappresenta un punto centrale in cui gli altri utenti possono visualizzare i vostri video pubblici, i vostri preferiti, i vostri commenti, eccetera. Possono inoltre visualizzare le statistiche che vi riguardano. Il canale è uno spazio ideale per coloro che desiderano entrare in contatto con voi, inviarvi messaggi, condividere un canale, aggiungervi come amico o aggiungere commenti al vostro canale. Cliccare su Il mio account e poi su Informazioni sul canale. E possibile aggiornare il canale modificando l aspetto, le vostre informazioni personali ed altre opzioni di accesso ISCRIZIONI E ISCRITTI Cliccare su Il mio account e poi su Le mie iscrizioni per visualizzare l elenco delle vostre iscrizioni ai vari canali. Per iscrivervi ai video di un canale, visitate il canale di vostro interesse e fate clic sul pulsante arancione Iscriviti. 72

73 Cliccare, invece, su Iscritti ai miei video personali per vedere l elenco delle persone iscritte ai vostri video o ai vostri preferiti PLAYER PERSONALIZZATI Un player personalizzato è una versione del video player di YouTube che può essere aggiornata in modo dinamico, indipendentemente dalla posizione in cui viene visualizzata. L aspetto e i contenuti di un player personalizzato possono essere modificati dal sito di YouTube. Una volta salvate le modifiche, le istanze del player si aggiornano automaticamente, ovunque siano state incorporate. Per creare un player personalizzato cliccare su Il mio account poi fare clic sul pulsante Crea player personalizzato nella sezione player personalizzati. Inserite le informazioni e scegliete gli elementi per l impostazione grafica del vostro player. Fare clic sul pulsante Genera codice per creare il codice per l incorporamento e salvare il vostro player. 73

Prof Adriani Francesco francesco.adriani@ricecipriani.it http://mate.myblog.it

Prof Adriani Francesco francesco.adriani@ricecipriani.it http://mate.myblog.it Prof Adriani Francesco francesco.adriani@ricecipriani.it http://mate.myblog.it Creazione di un Blog Principali siti host Principi di Html Abbellimenti, aggiunte (embed) 2 Glossario informale - blog: abbiamo

Dettagli

Come cercare in Google

Come cercare in Google Come cercare in Google Monica Bianchini monica@dii.unisi.it Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università di Siena Guida pratica all utilizzo di Google Introduzione Le ricerche più frequenti

Dettagli

Guida utente Tirreno da Scoprire

Guida utente Tirreno da Scoprire Guida utente Tirreno da Scoprire 1. Introduzione Il portale Tirreno da Scoprire è stato realizzato nell ambito del Progetto PIF - Prodotti di nicchia del Tirreno Cosentino, finanziato dal POR Calabria

Dettagli

Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google

Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google Facoltà di Lettere e Filosofia Cdl in Scienze dell Educazione A.A. 2010/2011 Informatica (Laboratorio) Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google Author Kristian Reale Rev. 2011

Dettagli

GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE

GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE Università degli Studi di Bergamo Centro per le Tecnologie Didattiche e la Comunicazione GUIDA ANALITICA PER ARGOMENTI ACCESSO...2 RISORSE e ATTIVITA - Introduzione...5

Dettagli

Presentazione piattaforma Csv

Presentazione piattaforma Csv Presentazione piattaforma Csv Il Csv di Rovigo ha preparato una piattaforma web con l obiettivo di fornire alle associazioni che lo richiedono la possibilità di creare e mantenere in modo semplice un sito

Dettagli

Servizio Feed RSS del sito CNIT

Servizio Feed RSS del sito CNIT Servizio Feed RSS del sito CNIT Informiamo tutti gli utenti CNIT che è possibile sincronizzare i propri Reader (RSS) per essere aggiornati in tempo reale sulle nuove pubblicazioni di articoli postati sul

Dettagli

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Guida Pratica Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Integrare FileMaker Pro con Office pagina 1 Sommario Introduzione... 3 Prima di iniziare... 4 Condivisione di dati tra FileMaker Pro e Microsoft

Dettagli

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Introduzione La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi on-line. Per chi accede come studente, essa

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 7. Lezione 3: Altri servizi in rete Netiquette. Anno 2011/2012 Syllabus 5.0

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 7. Lezione 3: Altri servizi in rete Netiquette. Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 7 Lezione 3: Altri servizi in rete Netiquette Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Con RSS (Really Simple Syndacation) si intende un protocollo per la pubblicazione di

Dettagli

Temi avanzati SEMINARIO

Temi avanzati SEMINARIO Temi avanzati SEMINARIO WEB 2.0: Tecnologie ed opportunità per business Prof. Folgieri, Università dell Insubria aa 2009/2010 WEB 2.0 Un esempio di applicazione: trasformazione di un portale da web 1.0

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

MANUALE OPERATORE CMS ASMENET

MANUALE OPERATORE CMS ASMENET MANUALE OPERATORE CMS ASMENET 2.0 Pag. 1 di 46 INDICE Termini e definizioni... pag. 3 Introduzione... pag. 4 Descrizione generale e accesso al back office... pag. 5 1 Gestione della pagina... pag. 6 1.1

Dettagli

Guida Moderatori e Conduttori

Guida Moderatori e Conduttori STEP ONE: Login to OnSync Guida Moderatori e Conduttori Guida Moderat ori e Condutt ori pag. Ultimo aggiornamento 10/2012 STEP ONE: Login to OnSync Cap. I - Quick Start Guide Guida Moderat ori e Condutt

Dettagli

Il tuo Blog in 5 mosse (o anche meno )

Il tuo Blog in 5 mosse (o anche meno ) Cos è un blog? E' uno spazio di interazione, un modo per stare (virtualmente) insieme agli altri e per esprimere liberamente la propria creatività, la propria opinione sui più svariati argomenti; è anche

Dettagli

Formazione sistema editoriale CMS

Formazione sistema editoriale CMS Ufficio Società dell'informazione Nome del Progetto Acronimo del Progetto Formazione sistema editoriale CMS Documento Data di stesura Maggio 2010 Versione 1.2 Sommario 1 Scopo... 3 2 Campo di applicazione...

Dettagli

Novell Vibe 3.3. Novell. 5 giugno 2012. Riferimento rapido. Avvio di Novell Vibe

Novell Vibe 3.3. Novell. 5 giugno 2012. Riferimento rapido. Avvio di Novell Vibe Novell Vibe 3.3 5 giugno 2012 Novell Riferimento rapido Quando si inizia a utilizzare il software Novell Vibe, è innanzitutto necessario configurare lo spazio di lavoro personale e creare uno spazio di

Dettagli

Manuale Piattaforma Didattica

Manuale Piattaforma Didattica Manuale Piattaforma Didattica Ver. 1.2 Sommario Introduzione... 1 Accesso alla piattaforma... 1 Il profilo personale... 3 Struttura dei singoli insegnamenti... 4 I Forum... 5 I Messaggi... 7 I contenuti

Dettagli

UTILIZZO DEI COOKIES (informativa conforme al Provvedimento del Garante Privacy del 8 Maggio 2014)

UTILIZZO DEI COOKIES (informativa conforme al Provvedimento del Garante Privacy del 8 Maggio 2014) UTILIZZO DEI COOKIES (informativa conforme al Provvedimento del Garante Privacy del 8 Maggio 2014) Star Link srl, Titolare del trattamento dei dati personali, informa che questo Sito internet fa uso di

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Piattaforma e-learning Moodle. Manuale ad uso dello studente. Vers. 1 Luglio 09

Piattaforma e-learning Moodle. Manuale ad uso dello studente. Vers. 1 Luglio 09 Piattaforma e-learning Moodle Manuale ad uso dello studente Vers. 1 Luglio 09 Sommario 1. Introduzione...2 1.1 L ambiente...2 1.2 Requisiti di sistema...4 2. Come accedere alla piattaforma...4 2.1 Cosa

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Guida all uso della piattaforma. E-did@blog. portale Weblog & Podcast del MIUR COME UTILIZZARE AL MEGLIO L AMMINISTRAZIONE DEL BLOG

Guida all uso della piattaforma. E-did@blog. portale Weblog & Podcast del MIUR COME UTILIZZARE AL MEGLIO L AMMINISTRAZIONE DEL BLOG Guida all uso della piattaforma E-did@blog portale Weblog & Podcast del MIUR COME UTILIZZARE AL MEGLIO L AMMINISTRAZIONE DEL BLOG L area amministrativa si suddivide in due aree: la gestione del blog e

Dettagli

Guida di apprendimento degli studenti. Social Networking W W W. M Y P A S T M Y P R E S E N T - I T. E U 1

Guida di apprendimento degli studenti. Social Networking W W W. M Y P A S T M Y P R E S E N T - I T. E U 1 M I O PA S S AT O M I O P R E S E N T E W W W. M Y P A S T M Y P R E S E N T - I T. E U Guida di apprendimento degli studenti Social Networking W W W. M Y P A S T M Y P R E S E N T - I T. E U 1 2 M I O

Dettagli

GIOVANNI CALABRESE. Sito E-learning Istituto Tridente. Guida all utilizzo di Moodle per gli studenti

GIOVANNI CALABRESE. Sito E-learning Istituto Tridente. Guida all utilizzo di Moodle per gli studenti GIOVANNI CALABRESE Sito E-learning Istituto Tridente Guida all utilizzo di Moodle per gli studenti Sommario 1. COS È MOODLE... 1 1.1 Requisiti necessari...1 1.2 Configurazione del browser...1 Impostazione

Dettagli

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 Usiamo Gmail In questo capitolo vedremo come creare un proprio accesso alla posta elettronica (account) ad uno dei servizi di mail on line più diffusi: Gmail, la

Dettagli

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Introduzione La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi on-line. Per chi accede come studente, essa

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

Come utilizzare il servizio di creazione di siti Internet. Creazione di Site Internet

Come utilizzare il servizio di creazione di siti Internet. Creazione di Site Internet Come utilizzare il servizio di creazione di siti Internet Sommario 1) Come mi connetto al mio conto cliente? 2) Come creare il mio sito Internet? 3) Come amministrare le pagine del mio sito Internet? 4)

Dettagli

Il browser Microsoft Edge

Il browser Microsoft Edge Il browser Microsoft Edge Il nuovo browser della Microsoft, rilasciato con la versione Windows 10, è Microsoft Edge. Esso sembra offrire nuovi modi per trovare contenuti, leggere e scrivere sul Web. Per

Dettagli

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d'uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE...3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

HO UN ACCOUNT CON GOOGLE. COSA POSSO FARE?

HO UN ACCOUNT CON GOOGLE. COSA POSSO FARE? HO UN ACCOUNT CON GOOGLE. COSA POSSO FARE? (account=area privata di un sito web in cui sono a disposizione un insieme di funzionalità e di personalizzazioni) Google ti regala una casella di posta elettronica

Dettagli

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1 1. Come iscriversi a Google Sites: a. collegarsi al sito www.google.it b. clic su altro Sites Registrati a Google Sites e. inserire il proprio indirizzo e-mail f. inserire una password g. re-inserire la

Dettagli

GUIDA AI CORSI OFFICE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO

GUIDA AI CORSI OFFICE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO GUIDA AI CORSI OFFICE PER IL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO INDICE Verifica dei requisiti tecnici... 1 *Rimozione blocco popup... 1 In Internet Explorer... 1 In Mozilla Firefox... 4 In Google Chrome...

Dettagli

GUIDA STUDENTI HOMEPAGE DEI CORSI ON-LINE

GUIDA STUDENTI HOMEPAGE DEI CORSI ON-LINE GUIDA STUDENTI Benvenuti sulla piattaforma Des-K, basata su Moodle. Di seguito una breve introduzione alla navigazione tra i contenuti e le attività didattiche dei corsi on-line e una panoramica sui principali

Dettagli

Tu, reporter diffuso. Bloggare con wordpress. Diapositiva 1 di 36. Bussola intergalattica per webnauti 2.0. Luisanna Fiorini fiorluis[at]tin.

Tu, reporter diffuso. Bloggare con wordpress. Diapositiva 1 di 36. Bussola intergalattica per webnauti 2.0. Luisanna Fiorini fiorluis[at]tin. Tu, reporter diffuso Bussola intergalattica per webnauti 2.0 Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 Italia Diapositiva 1 di 36 Premessa E' un nonsenso creare una guida statica,

Dettagli

Novell Vibe OnPrem 3.1

Novell Vibe OnPrem 3.1 Novell Vibe OnPrem 3.1 27 giugno 2011 Novell Riferimento rapido Quando si inizia a utilizzare il software Novell Vibe OnPrem, è innanzitutto necessario configurare lo spazio di lavoro personale e creare

Dettagli

La pagina di Explorer

La pagina di Explorer G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 11 A seconda della configurazione dell accesso alla rete, potrebbe apparire una o più finestre per l autenticazione della connessione remota alla rete. In linea generale

Dettagli

Presentazione Mind42 Mind42 Mind42

Presentazione Mind42 Mind42 Mind42 Presentazione Mind42 è una recente applicazione che consente di realizzare mappe mentali on-line in forma collaborativa, utilissima per il brainstorming e per la condivisione in rete. Il suo nome, infatti,

Dettagli

MANUALE MINI-SITI ANAP

MANUALE MINI-SITI ANAP MANUALE MINI-SITI ANAP 1 INDICE o Note importanti sul corretto funzionamento del portale e dei mini-siti pag. 03 o Come accedere alla propria area di amministrazione? pag. 04 o Cosa appare una volta entrati

Dettagli

L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche. Blog e wiki

L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche. Blog e wiki L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche Blog e wiki Biblioteca 2.0 la biblioteca sta cambiando l impatto del Web 2.0 (Open Acess, Wikis, Google book, blogosfera, Flickr,

Dettagli

Eseguire ricerche in Internet

Eseguire ricerche in Internet 1. Riesame delle conoscenze 2. Stampa e Anteprima di stampa con il browser 3. Gestione Preferiti 4. Utilizzo avanzato dei motori di ricerca 5. Ricerche per categorie (Immagini, Musica, Gruppi, News...)

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

ADOBE FLASH PLAYER 10.3 Pannello di controllo nativo

ADOBE FLASH PLAYER 10.3 Pannello di controllo nativo ADOBE FLASH PLAYER 10.3 Pannello di controllo nativo Note legali Note legali Per consultare le note legali, vedete http://help.adobe.com/it_it/legalnotices/index.html. iii Sommario Memorizzazione.......................................................................................................

Dettagli

Navigare in Internet

Navigare in Internet Navigare in Internet ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Word Wide Web = WWW = Ragnatela estesa a tutto il mondo In questo argomento del nostro

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Creazione di un

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

Gestione servizio SuperSite Versione 7

Gestione servizio SuperSite Versione 7 Gestione servizio SuperSite Versione 7 Il servizio SuperSite di Aruba, grazie ai vari strumenti messi a disposizione dell utente, consente di creare un sito web personalizzato, in modo facile e veloce.

Dettagli

Indice BLOGGATO. 0. Accedere al servizio. Dalla prima home page di www.unito.it raggiungi Bloggato Village cliccando su Myblog tra i Servizi on line.

Indice BLOGGATO. 0. Accedere al servizio. Dalla prima home page di www.unito.it raggiungi Bloggato Village cliccando su Myblog tra i Servizi on line. Questo manuale illustra come creare e gestire un blog su Bloggato Village, le funzionalità del sistema, le modalità di inserimento dei post e dei contenuti multimediali. Indice 0. Accedere al servizio

Dettagli

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA

Dettagli

DEFINIZIONE. Ogni aggiornamento è generalmente inserito in ordine cronologico inverso.

DEFINIZIONE. Ogni aggiornamento è generalmente inserito in ordine cronologico inverso. BLOG DEFINIZIONE In informatica, e più propriamente nel gergo di Internet, un blog è un sito internet, generalmente gestito da una persona o da una struttura, in cui l'autore scrive periodicamente come

Dettagli

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale Siti web e Dreamweaver Dreamweaver è la soluzione ideale per progettare, sviluppare e gestire siti web professionali e applicazioni efficaci e conformi agli standard e offre tutti gli strumenti di progettazione

Dettagli

GUIDA ALL USO DELL E-READER SONY PRS-T1...2

GUIDA ALL USO DELL E-READER SONY PRS-T1...2 GUIDA ALL USO DELL E-READER SONY PRS-T1...2 INFORMAZIONI SUL DISPOSITIVO READER...2 OPERAZIONI DI BASE...2 APPLICAZIONI E SCHERMATA [HOME]...2 Barra di stato...3 Finestra di notifica...4 OPERAZIONI DEL

Dettagli

Guida al sito del CSV

Guida al sito del CSV www.csv.vda.it Guida al sito del CSV Come è strutturato, come si aggiorna Il CSV, da sempre attento alle opportunità offerte dalle nuove tecnologie, ha ritenuto necessario dotarsi di un nuovo sito internet.

Dettagli

Manuale per i redattori del sito web OttoInforma

Manuale per i redattori del sito web OttoInforma Manuale per i redattori del sito web OttoInforma Contenuti 1. Login 2. Creare un nuovo articolo 3. Pubblicare l articolo 4. Salvare l articolo in bozza 5. Le categorie 6. Modificare un articolo 7. Modificare

Dettagli

CLAROLINE. Manuale d'uso. Area Docenti

CLAROLINE. Manuale d'uso. Area Docenti CLAROLINE Manuale d'uso Area Docenti ELEARNING SYSTEM 2 Introduzione Claroline è un sistema Web di gestione di percorsi formativi a distanza. Permette a docenti, relatori, ecc. di generare ed amministrare

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

BREVE GUIDA PER I TUTOR - CORSI DI FORMAZIONE D.M. 821/13 Login

BREVE GUIDA PER I TUTOR - CORSI DI FORMAZIONE D.M. 821/13 Login BREVE GUIDA PER I TUTOR - CORSI DI FORMAZIONE D.M. 821/13 Login 1. accedere alla piattaforma : http://www.istitutoleonori.it/moodle/ 2. cliccare sul link "Login" (in alto a destra) 3. inserire le credenziali

Dettagli

LA SOLUZIONE MODULARE ESPANDIBILE PER LA CREAZIONE E GESTIONE DI SITI INTERNET. Quick Start

LA SOLUZIONE MODULARE ESPANDIBILE PER LA CREAZIONE E GESTIONE DI SITI INTERNET. Quick Start LA SOLUZIONE MODULARE ESPANDIBILE PER LA CREAZIONE E GESTIONE DI SITI INTERNET Quick Start 2 indice Login Pag. 05 Webproject Pag. 06 Sicurezza Pag. 07 Setup e Installazione Pag. 08 Web Manager Pag. 09

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Configurazione di Thunderbird Febbraio 2011 di Alessandro Pescarolo SOMMARIO Sommario... 1 Introduzione... 2 Installazione su Windows... 2 Configurazione iniziale (per

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI GUIDA AL SITO ANIN MANUALE DI ISTRUZIONI Prima Sezione COME MUOVERSI NELL AREA PUBBLICA DELL ANIN Seconda Sezione COME MUOVERSI NELL AREA RISERVATA DELL ANIN http://www.anin.it Prima Sezione 1) FORMAZIONE

Dettagli

I Preferiti. Elenco dei Preferiti

I Preferiti. Elenco dei Preferiti G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 38 I siti preferiti Navigando nella rete può capitare di trovare dei siti, di cui vogliamo memorizzare l'indirizzo. Magari si vuole organizzarli in categorie. Tutti

Dettagli

Piattaforma e-learning Unifi Guida rapida per gli studenti

Piattaforma e-learning Unifi Guida rapida per gli studenti Piattaforma e-learning Unifi Guida rapida per gli studenti Premessa: La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi online. Dal punto di vista dello

Dettagli

iweb Guida Utente Conosci iweb e impara a creare il tuo sito web.

iweb Guida Utente Conosci iweb e impara a creare il tuo sito web. iweb Guida Utente Conosci iweb e impara a creare il tuo sito web. 1 Indice Capitolo 1 3 Benvenuto in iweb 3 Informazioni su iweb 3 Quali informazioni apprenderai 4 Prima di iniziare 4 Requisiti necessari

Dettagli

Guida all utilizzo del sito web 4 apr. 2013 v. 1.0

Guida all utilizzo del sito web 4 apr. 2013 v. 1.0 www.comune.piario.bg.it created by zeramico.com Guida all utilizzo del sito web 4 apr. 2013 v. 1.0 1 COSA È CAMBIATO Le modifiche più grosse sono state apportate alla struttura del sito web, a ciò che

Dettagli

SISTEMA EDITORIALE WEBMAGAZINE V.2.2

SISTEMA EDITORIALE WEBMAGAZINE V.2.2 SISTEMA EDITORIALE WEBMAGAZINE V.2.2 1 - Il funzionamento di Web Magazine Web Magazine è un applicativo pensato appositamente per la pubblicazione online di un giornale, una rivista o un periodico. E'

Dettagli

ordpress Prima di poter scrivere articoli, bisogna creare un account. Un account permette ad un utente di creare, memorizzare e pubblicare articoli.

ordpress Prima di poter scrivere articoli, bisogna creare un account. Un account permette ad un utente di creare, memorizzare e pubblicare articoli. ordpress 1) Installazione: Prima di poter scrivere articoli, bisogna creare un account. Un account permette ad un utente di creare, memorizzare e pubblicare articoli. Collegarsi al sito http://it.wordpress.com/,

Dettagli

USARE JOOMLA 1.7/2.5 per gestire il vostro sito.

USARE JOOMLA 1.7/2.5 per gestire il vostro sito. 1 USARE JOOMLA 1.7/2.5 per gestire il vostro sito. 1. Per accedere al pannello di controllo: www.vostrosito.it/administrator 2. Inserire utente e password 3. Il vostro pannello di controllo si presenterà

Dettagli

Informativa estesa sui Cookie e sulla privacy

Informativa estesa sui Cookie e sulla privacy Informativa estesa sui Cookie e sulla privacy Cosa sono i cookies? In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookie, tracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE Si tratta di un software appartenente alla categoria dei fogli di calcolo: con essi si intendono veri e propri fogli elettronici, ciascuno dei quali è diviso in righe e colonne,

Dettagli

-Intro 3. - Guida all attivazione 4

-Intro 3. - Guida all attivazione 4 Tiscali Blog 1 Tiscali Blog Indice Guida -Intro 3 - Guida all attivazione 4 - Guida all utilizzo Modificare struttura, grafica e contenuti del blog 6 Scrivere un post 8 Inserire immagini 9 Pubblicare un

Dettagli

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome Guida NetPupils Un social network è un sito che dà la possibilità alle persone di entrare in contatto e condividere informazioni. I social network si basano su quella che viene definita amicizia : concedendo

Dettagli

Internet Explorer 5. Una volta avvenuta la connessione sulla barra delle applicazioni apparirà, a fianco all orologio, un icona lampeggiante

Internet Explorer 5. Una volta avvenuta la connessione sulla barra delle applicazioni apparirà, a fianco all orologio, un icona lampeggiante Accesso Remoto...pag. 2 Indirizzi Web...pag. 2 La finestra di Internet Explorer...pag. 3 La barra degli strumenti Standard...pag. 4 La barra dei siti preferiti...pag. 4 Come aggiungere un sito preferito...pag.

Dettagli

NOMENCLATURA INTERFACCIA DI INTERNET EXPLORER PRINCIPALI PULSANTI DELLA BARRA DEGLI STREUMENTI

NOMENCLATURA INTERFACCIA DI INTERNET EXPLORER PRINCIPALI PULSANTI DELLA BARRA DEGLI STREUMENTI NOMENCLATURA INTERFACCIA DI INTERNET EXPLORER Pagina 6 PRINCIPALI PULSANTI DELLA BARRA DEGLI STREUMENTI Richiama la pagina visualizzata in precedenza Richiama la pagina visualizzata dopo quella attualmente

Dettagli

Guida di base per Google Documenti

Guida di base per Google Documenti Guida di base per Google Documenti Panoramica Creazione e salvataggio di un documento Caricare un documento Modificare e formattare il documento Modifica del colore del testo e del colore di sfondo Dimensione

Dettagli

Reti Informatiche ed Internet

Reti Informatiche ed Internet Reti Informatiche ed Internet Bari, 21-02-2011-1 - Internet Internet è, per definizione, l insieme dei collegamenti, fra le reti di trasmissione dati esistenti. Alcuni parlano di rete delle reti. cioè

Dettagli

Manuale Software Segreterie on-line Kayako (Staff)

Manuale Software Segreterie on-line Kayako (Staff) Manuale Software Segreterie on-line Kayako (Staff) Sommario Introduzione al software...3 Login...3 Impostare gli stati di connessione...4 Panoramica del desk...5 Il Pannello di Controllo...6 Introduzione...6

Dettagli

Il manuale per. BearingNet

Il manuale per. BearingNet Il manuale per BearingNet Ottenga il più più da BearingNet www.bearingnet.net CHI È BEARINGNET? BearingNet è un network per i distributori di cuscinetti. BearingNet ha un unico obbiettivo: aiutare i distributori

Dettagli

Manuale d uso Kompass Connect. Manuale d uso servizio Kompass Connect

Manuale d uso Kompass Connect. Manuale d uso servizio Kompass Connect Manuale d uso servizio Kompass Connect 1 Gentile Cliente Siamo lieti di offrire la nostra soluzione di monitoraggio I.P. (Internet Provider) in abbinata all inserzione pubblicitaria sul sito Kompass. Questa

Dettagli

>> Forum dell associazione su: WWW.PRGONLINE.IT

>> Forum dell associazione su: WWW.PRGONLINE.IT >> Forum dell associazione su: WWW.PRGONLINE.IT A che cosa serve questa nuova iniziativa? La costituzione di un forum serve a incrementare e ordinare le comunicazioni tra gli associati. Questo forum è

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

Moodle Guida rapida per docenti

Moodle Guida rapida per docenti Moodle Guida rapida per docenti Questa vuole essere una guida rapida per semplificare la realizzazione di corsi on line tramite Moodle. Quindi descriverò solo le principali funzioni del software. Ma chi

Dettagli

Artigiani di Podcast. Lezione del 8 febbraio 2012. Fabio P. Corti

Artigiani di Podcast. Lezione del 8 febbraio 2012. Fabio P. Corti Artigiani di Podcast Lezione del 8 febbraio 2012 Che cosa è un podcast? Un podcast è un programma a episodi distribuito via internet usando un protocollo specifico chiamato RSS. Gli episodi dei podcast

Dettagli

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage Gestione home page egovernment L home page del portale Halley egovernment permette all Amministrazione di pubblicare contenuti e informazioni e di organizzarle in blocchi. Questa struttura per argomenti

Dettagli

IBM Lotus Notes 8.5.2 Guida per utenti

IBM Lotus Notes 8.5.2 Guida per utenti IBM Lotus Notes 8.5.2 Guida per utenti Andreas Ponte Belsoft AG Indice Generale Guida per utenti IBM Lotus Notes 8.5.2...1 Utilizzo di Lotus Notes...3 Invio mail...3 Firma...4 Gestione cartelle e regole...5

Dettagli

Manuale di istruzioni

Manuale di istruzioni Manuale di istruzioni GESTIRE IL MERCATO ONLINE Pagina La Pagina Centrale...1 L Area di Lavoro...1 Inserimento dei vostri prodotti...2 Trovare offerte e richieste...3 Fare e ricevere proposte...4 Accettare

Dettagli

Breve visione d insieme

Breve visione d insieme Breve visione d insieme Per accedere occorre semplicemente collegarsi alla pagina http://wm.infocom.it/ ed inserire il proprio indirizzo e-mail e password. Inserimento delle Vostre credenziali Multilingua

Dettagli

TAMTAMY. Una piattaforma gratuita per sviluppare social network http://www.tamtamy.com/

TAMTAMY. Una piattaforma gratuita per sviluppare social network http://www.tamtamy.com/ TAMTAMY Una piattaforma gratuita per sviluppare social network http://www.tamtamy.com/ TamTamy è una piattaforma di social networking gratuita fino a 100 utenti e 10 Gigabyte di spazio web: ogni utente,

Dettagli

Albano Squizzato ingsquizzato@libero.it. Moodle-manuale. manuale per il docente. Generazione Web 2013-14 - G9

Albano Squizzato ingsquizzato@libero.it. Moodle-manuale. manuale per il docente. Generazione Web 2013-14 - G9 Albano Squizzato ingsquizzato@libero.it Moodle-manuale manuale per il docente Generazione Web 2013-14 - G9 Come utilizzare Moodle La versatilità di Moodle consente la totale personalizzazione dell interfaccia,

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Iscriversi a

Dettagli

Guida all uso di Innovatori PA

Guida all uso di Innovatori PA Guida all uso di Innovatori PA Innovatori PA La rete per l innovazione nella Pubblica Amministrazione Italiana Sommario Sommario... 2 Cos è una comunità di pratica... 3 Creazione della comunità... 3 Gestione

Dettagli

1. Aprire Microsoft Word

1. Aprire Microsoft Word Guida n 3 Realizzare, impaginare e stampare un documento (volantino) con Microsoft Word 1. Avviare Word e Creare un nuovo documento 2. Digitare un testo 3. Il comando annulla 4. Salvare un documento 5.

Dettagli

In homepage troverai una finestra per accedere, inserendo le tue credenziali (login e password), alla tua Area Riservata

In homepage troverai una finestra per accedere, inserendo le tue credenziali (login e password), alla tua Area Riservata Benvenuto, In homepage troverai una finestra per accedere, inserendo le tue credenziali (login e password), alla tua Area Riservata Una volta entrato nella tua area riservata avrai a disposizione, in alto,

Dettagli

Guida rapida per i corsisti

Guida rapida per i corsisti Guida rapida per i corsisti Premessa La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi online. Dal punto di vista dello studente, si presenta come un sito

Dettagli