Sistema PICnet - PN Digiterm

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistema PICnet - PN Digiterm"

Transcript

1 Sistema PICnet - PN Digiterm PN DIGITERM - modulo di termoregolazione e gestione camera Il modulo PN DIGITERM è costituito da un modulo da guida DIN (6m) per le connessioni con le apparecchiature e da un pannello di visualizzazione e comando da incasso in scatola 503. Il modulo consente la termoregolazione e la completa gestione dell'automazione camera (fatta eccezione per il controllo accessi) e dunque permette di affrontare impianti alberghieri con consistenti economie. Il modulo PN DIGITERM presenta numerosi interessanti vantaggi: - tutte le funzionalità di automazione camera sono gestite in modo autonomo dal modulo senza nessun carico di lavoro del modulo Master garantendo quindi maggiori velocità di risposta del sistema e nessuna necessità di complesse programmazioni utente - il modulo occupa un solo indirizzo bus e dunque permette di affrontare piccoli impianti con taglie di Master ridotte e quindi più economiche. - oltre alle risorse dedicate all applicazione, il modulo dispone di una notevole quantità di risorse liberamente programmabili, e garantisce così la possibilità di affrontare anche automazioni camera con elevato grado di personalizzazione. Il modulo dispone nel complesso delle seguenti risorse: INGRESSI DIGITALI optoisolati USCITE DIGITALI a RELE Tirante bagno Velocità fan coil minima Contatto porta Velocità fan coil media Contatto finestra Velocità fan coil massima Tasca porta badge Luce di cortesia n. 3 ingressi liberi Abilitazione FM camera Elettrovalvola fan coil camera Elettrovalvola bagno INGRESSI ANALOGICI Sonda NTC temperatura camera Sonda NTC temperatura bagno USCITE ANALOGICHE Uscita 0-10V elettrovalvola camera Uscita 0-10V elettrovalvola bagno Il modulo viene gestito come un normale modulo slave ed occupa un solo indirizzo della rete PICnet. Su ciascun modulo sono presenti il pulsantino di indirizzamento, i led di presenza alimentazione e di comunicazione bus, ed i led di stato ingressi e uscite. SPECIFICHE FUNZIONALI - Climatizzazione intelligente: pilotaggio elettrovalvola e velocità fan-coil camera - Gestione riscaldamento bagno con contatto pulito di tipo ON-OFF da sonda NTC ambiente o con forzatura da PC - Sospensione della climatizzazione a finestra aperta dopo un tempo programmabile - Sospensione della climatizzazione a porta aperta dopo un tempo programmabile - Accensione della luce di cortesia all apertura porta e alla disinserzione del badge dalla tasca di riposo - Abilitazione istantanea della FM camera (mediante teleruttore esterno) all apertura della porta o all inserimento badge nella tasca di riposo e disabilitazione dopo un tempo programmabile all uscita - Rilevazione apertura porta e finestra con funzione antintrusione SINTHESI s.r.l. Via Guerciotti, LEGNANO (MI) - Tel Fax /8

2 Mediante il pannello di visualizzazione e comando sono inoltre possibili le seguenti funzionalità: - ON/OFF climatizzazione - Impostazione velocità fan-coil - Pulsante Non disturbare - Reset allarme camera (ottenuto premendo contemporaneamente i pulsanti up e down temperatura) - Segnalazione camera riassettata (ottenuta premendo il pulsante non disturbare per 5sec. L avvenuta attivazione viene segnalata dal lampeggio del quarto punto decimale del display). - Regolazione temperatura camera in un range prefissato rispetto alla temperatura impostata - Visualizzazione temperatura impostata / temperatura ambiente / segnale orario su display a 4 cifre - Regolazione automatica della luminosità display in funzione della luminosità ambientale - Possibilità di comandare la luce di cortesia come normale punto luce in modalità passo-passo NOTA: la sonda di temperatura ambiente (cod. PN NTC) deve essere installata in scatola 503 separata dalla scatola che ospita il pannello camera per non alterare la misura. SCHEMA di COLLEGAMENTO SINTHESI s.r.l. Via Guerciotti, LEGNANO (MI) - Tel Fax /8

3 CARATTERISTICHE TECNICHE Tensione di alimentazione Assorbimento 24Vcc ± 20% SELV Min. 120mA Max. 220mA N. uscite relè 7 Portata contatti relè Max 4 250V su carico resistivo N. ingressi digitali optoisolati 7 selezionabili individualmente come NA o NC Tensione segnali di ingresso 24Vcc ± 20% N. canali analogici di ingresso 2 da sonda NTC N. canali analogici di uscita 2 in tensione 0-10V Condizioni ambientali di C, % U.R. senza condensa funzionamento Condizioni ambientali di C, % U.R. senza condensa immagazzinamento Montaggio modulo base Guida DIN standard EN50022 Dimensioni modulari base 6 m Montaggio pannello camera Da incasso in scatola 503 Dimensioni pannello camera 3 frutti Grado di protezione IP20 Questo prodotto é conforme alle direttive EMC 2004/108/CE e BT 2006/95/CE DIMENSIONI SINTHESI s.r.l. Via Guerciotti, LEGNANO (MI) - Tel Fax /8

4 PANNELLO di COMANDO Mediante il pannello di visualizzazione e comando sono possibili le seguenti funzionalità: - ON/OFF climatizzazione - Impostazione velocità fan-coil - Pulsante Non disturbare - Reset allarme camera - Segnalazione camera riassettata - Regolazione temperatura camera in un range impostabile rispetto ad una temperatura di riferimento - Visualizzazione temperatura impostata / temperatura ambiente / segnale orario su display a 4 cifre - Regolazione automatica della luminosità display in funzione della luminosità ambientale Il pannello di comando camera dispone di un display a 4 cifre, due pulsanti per la regolazione della temperatura, un pulsante per la segnalazione di non disturbare e un pulsante per la regolazione della velocità del fan-coil. La velocità del fan-coil selezionata (minima media - massima) viene indicata dall accensione di uno dei 3 led posti sopra il pulsante. Foto-sensore Display alfanumerico Visualizzazione velocità fan-coil Impostazione temperatura Impostazione Non Disturbare Regolazione velocità fan-coil VISUALIZZAZIONE Con la configurazione di fabbrica, all accensione il display mostra l ora corrente del sistema. In mancanza dell impostazione oraria corretta verrà visualizzato l orario Il display inizierà a visualizzare l ora corretta non appena riceverà un segnale orario dal modulo master del sistema; occorre ovviamente verificare che l orologio del modulo PN MAS sia correttamente impostato ed in caso contrario regolarlo con i comandi dell apposito menù dell interfaccia utente o direttamente dal sw PN LINK o SIMPLY. Con una opportuna impostazione in fase di programmazione del sistema è possibile in alternativa prevedere la visualizzazione della temperatura ambiente rilevata dalla sonda PN NTC di camera espressa in gradi centigradi o Fahrenheit. Un apposito registro permette di aggiungere un offset alla temperatura visualizzata rispetto al valore rilevato. Una sonda di luminosità posta accanto al display rileva la luminosità dell ambiente e consente la regolazione automatica dell intensità del display in modo da garantire una buona leggibilità durante le ore diurne e non arrecare disturbo all ospite durante la notte. Mediante l impostazione di opportuni registri, in fase di messa in servizio è inoltre possibile regolare il valore della luminosità sia diurna che notturna del display. SINTHESI s.r.l. Via Guerciotti, LEGNANO (MI) - Tel Fax /8

5 Per particolari esigenze o per ridurre il consumo energetico è inoltre possibile disabilitare completamente il funzionamento del display oppure programmare la visualizzazione in modo temporizzato: alla pressione di un qualsiasi pulsante il display si attiva per un tempo programmabile (di default 5 secondi) e poi si spegne in dissolvenza. IMPOSTAZIONE DELLA TEMPERATURA Indipendentemente dalla modalità di visualizzazione prescelta, al momento della pressione di uno dei due pulsanti di regolazione della temperatura, il display visualizza il valore del set-point di temperatura camera impostato (in gradi Centigradi o Fahrenheit a seconda della modalità attiva). Tale valore è quello di default impostato dalla reception nel campo temperatura Camera occupata del software di supervisione. Premendo i pulsanti di regolazione l utente ha la possibilità di modificare il set-point con incrementi o decrementi di 0.5 C (o 1 F) entro il campo compreso tra 5 e 35 C (o equivalenti gradi F). E tuttavia possibile in fase di messa in servizio limitare il campo di regolazione ammesso per l ospite (ad es. +/- 3 gradi rispetto al valore di default), ma questa limitazione non viene indicata all utente. Al termine della regolazione della temperatura il display ritorna alla visualizzazione precedente dell orario o della temperatura ambiente. In base alla temperatura impostata e alla temperatura ambiente rilevata, il sistema provvede a comandare il fan-coil fino a portare la camera alla temperatura desiderata. Quando l ospite entra in camera (badge inserito nella tasca di riposo) il sistema imposta la velocità del fancoil al valore minimo. L ospite ha la possibilità di modificare questa impostazione agendo sull apposito pulsante del pannello camera in modo da forzare il fan-coil ad una velocità differente o comandarne lo spegnimento. La pressione consecutiva del pulsante seleziona la velocità richiesta secondo la sequenza spento minima - media massima. I led posti sopra il pulsante di selezione velocità indicano il valore impostato. Quando la temperatura della camera raggiunge il valore impostato, il sistema spegne il fan-coil ed il led dell ultima velocità impostata lampeggia ad indicare lo spegnimento per temperatura raggiunta. Quando l ospite esce dalla camera (badge estratto dalla tasca) il sistema imposta il valore di set-point di temperatura Camera libera definito nel software di supervisione e la velocità del fan-coil viene fatta variare in automatico in base alla differenza tra valore di temperatura misurato e valore impostato. In tal modo viene garantito il minimo tempo di andata a regime della camera (ad esempio quando la camera sfitta viene prenotata ed occorre portarla al più presto ad una temperatura di confort). Indipendentemente dal valore del set-point e della velocità fan-coil attivi con ospite non presente (camera libera o sfitta), al momento dell entrata in camera dell ospite, la velocità fan-coil viene sempre impostata al valore minimo, mentre la temperatura di riferimento viene riportata all ultimo valore impostato dall utente (ospite uscito e poi rientrato in camera) o al valore di default di Camera occupata (ospite uscito e camera sfitta e poi nuovamente prenotata). SINTHESI s.r.l. Via Guerciotti, LEGNANO (MI) - Tel Fax /8

6 BLOCCO DELLA CLIMATIZZAZIONE Per limitare al minimo possibili spechi energetici, esiste la possibilità di fermare la climatizzazione all apertura della porta o della finestra. Impostando in fase di messa in servizio il valore di opportuni parametri si può infatti provocare lo spegnimento del fan-coil dopo un certo tempo di apertura della finestra e/o della porta (di default 60 secondi e 120 secondi rispettivamente per la finestra e per la porta). Entrambi i tempi di attesa possono essere modificati. Alla richiusura dell infisso la climatizzazione viene ripresa. Il blocco della climatizzazione provocato dall apertura del serramento viene segnalato dalla scritta OPEN sul display del pannello di camera in modo da evitare possibili malintesi e segnalare eventuali difetti di funzionamento del contatto magnetico installato. La scritta OPEN rimane visualizzata finché il serramento non viene chiuso, ma è comunque possibile effettuare le diverse impostazioni sul pannello. COMANDO NON DISTURBARE La pressione del tasto Do not disturb attiva la segnalazione della modalità Non disturbare. Tale segnalazione viene visualizzata dal sw di supervisione alla reception, dal lampeggio del led di presenza ospite sul lettore di badge fuori camera (se presente) e dalla scritta dnd sul display del pannello camera: La scritta dnd rimane visualizzata finché la modalità Non Disturbare rimane attiva, ma è comunque possibile modificare la temperatura impostata e la velocità del fan-coil. La modalità Non Disturbare viene resettata manualmente premendo nuovamente il pulsante relativo, o in automatico all uscita dell ospite dalla camera. Al termine della modalità Non Disturbare il display riprende la normale visualizzazione del segnale orario o della temperatura ambiente. SINTHESI s.r.l. Via Guerciotti, LEGNANO (MI) - Tel Fax /8

7 ALLARME BAGNO Se l ospite attiva il tirante bagno per segnalare una situazione di allarme, tale segnalazione viene visualizzata dal sw di supervisione alla reception, dall accensione del led di allarme sul lettore di badge fuori camera (se presente) e dalla scritta ALL sul display del pannello camera: La visualizzazione della condizione di allarme permane fino a quando l allarme risulta attivo e in questa condizione tutte le funzionalità del pannello risultano bloccate. L allarme viene ripristinato premendo contemporaneamente i due pulsanti di regolazione della temperatura per un tempo di circa 3 secondi. PERSONALE di SERVIZIO Quando il personale di servizio termina la pulizia della camera può segnalare alla reception la condizione di camera riassettata premendo il pulsante Non disturbare per un tempo superiore a 3 secondi. Il sistema segnala il riconoscimento della condizione con il lampeggio del punto decimale della cifra di destra per alcuni secondi. Lampeggio di segnalazione SINTHESI s.r.l. Via Guerciotti, LEGNANO (MI) - Tel Fax /8

8 UTENZE di CAMERA L entrata dell ospite in camera viene individuata tramite il passaggio del badge sul lettore fuori camera o mediante un contatto magnetico sulla porta (se presenti). In tal caso il sistema: accende la luce di cortesia per un tempo pre-impostato (di default 30 secondi) attiva la forza motrice della camera per un tempo pre-impostato (di default 60 secondi) in modo tale che se l ospite non resta in camera, la forza motrice si disattiva dopo questo periodo la velocità del fan-coil viene impostata al minimo e viene segnalata la presenza ospite in camera. Nel caso in cui non sia installato un lettore di badge o un contatto sulla porta, l entrata dell ospite in camera non può essere rilevata e quindi non può essere accesa la luce di cortesia, né attivata la forza motrice. L inserimento della tessera nella tasca porta-badge è comunque agevolato da una segnalazione luminosa intermittente che permette di individuare facilmente la tasca anche al buio. Al momento dell inserimento del badge nell apposita tasca di riposo: la velocità del fan-coil viene impostata al minimo e viene attivato il flag di presenza in camera (per ovviare ad una eventuale mancata segnalazione di ingresso ospite in camera) finché il badge risulta inserito la forza motrice rimane attiva. Se il badge viene rimosso dalla tasca di riposo: viene impostata la gestione automatica della velocità fan-coil e resettate le segnalazioni di presenza ospite in camera e quella di non disturbare eventualmente attiva. la luce di cortesia viene accesa per il tempo pre-impostato la forza motrice della camera viene disattivata dopo il tempo pre-impostato. SINTHESI s.r.l. Via Guerciotti, LEGNANO (MI) - Tel Fax /8

Istruzioni PN DIGITERM

Istruzioni PN DIGITERM Istruzioni PN DIGITERM PN DIGITERM - modulo di termoregolazione e gestione camera Il modulo PN DIGITERM è costituito da un modulo da guida DIN (6m) per le connessioni con le apparecchiature e da un pannello

Dettagli

Hotel Manager. Ospite non in camera Ospite in camera Non disturbare Camera riassettata o pronta ad accogliere un nuovo ospite

Hotel Manager. Ospite non in camera Ospite in camera Non disturbare Camera riassettata o pronta ad accogliere un nuovo ospite Hotel Manager 1.0 - Introduzione Hotel Manager è un software sviluppato per permettere la supervisione di un hotel realizzato mediante il sistema bus PICnet. Il software è perfettamente integrato nell

Dettagli

Sistema PICnet - PN SPLIT

Sistema PICnet - PN SPLIT Sistema PICnet - PN SPLIT PN SPLIT - modulo di termoregolazione e gestione camera Il modulo PN SPLIT è dedicato al pilotaggio di impianti di condizionamento con unità interne ad espansione diretta (split)

Dettagli

GLT Telecomunicazioni e Sistemi Elettronici S.r.l. Via Bologna 152-10154 Torino (Italy) Tel. +39 11 2339111 - Fax +39 11 2339112 INTERNET:

GLT Telecomunicazioni e Sistemi Elettronici S.r.l. Via Bologna 152-10154 Torino (Italy) Tel. +39 11 2339111 - Fax +39 11 2339112 INTERNET: Sistema di automazione e gestione alberghiera GLT Telecomunicazioni e Sistemi Elettronici S.r.l. Via Bologna 152-10154 Torino (Italy) Tel. +39 11 2339111 - Fax +39 11 2339112 INTERNET: http://www.glt.it

Dettagli

ETH-HOTEL. Hotelmanagementsystem

ETH-HOTEL. Hotelmanagementsystem ETH-HOTEL Hotelmanagementsystem Presentazione del sistema di gestione alberghiera ETH-HOTEL ETH-HOTEL è un sistema di automazione alberghiera progettato e realizzato secondo i migliori standard qualitativi

Dettagli

Tester di impianto HOTEL ROOM MANAGEMENT RMAS1380 A B C D

Tester di impianto HOTEL ROOM MANAGEMENT RMAS1380 A B C D Tester di impianto Descrizione Il tester di impianto è un dispositivo portatile indipendente, dotato di un pratico display LCD retroilluminato e di tasti facili da individuare. Consente di configurare

Dettagli

Building Management System

Building Management System Building Management System Sistema Building Automation in tecnologia LonWorks I nodi di Apice basati sulla tecnologia LonWorks per l'automazione globale delle camere (come uffici, Hotel Camere e Altre

Dettagli

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti Il dispositivo è utilizzato per collegare al sistema antintrusione i contatti magnetici di allarme normalmente chiusi, contatti elettromeccanici a fune per la protezione di avvolgibili e tapparelle e sensori

Dettagli

PN SMS. Combinatore telefonico. Manuale di installazione ed uso

PN SMS. Combinatore telefonico. Manuale di installazione ed uso si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento i dati contenuti nel presente senza alcun preavviso Combinatore telefonico PN SMS Manuale di installazione ed uso Tutti i diritti sono riservati.

Dettagli

Hotel System Management The Hotel Smartest Solution

Hotel System Management The Hotel Smartest Solution Hotel System Management The Hotel Smartest Solution Il Sistema Hotel di Apice è una naturale evoluzione della linea di Building Automation; integra una serie di prodotti altamente tecnologici, studiati

Dettagli

A-4-3-CTxx. Modelli disponibili

A-4-3-CTxx. Modelli disponibili A-4-3-CTxx Monitor domotico: Cronotermostato, Umidità e Scenari in un unico dispositivo da incasso a colori con tecnologia Hi Bus Modelli disponibili A-4-3-CT1 (1 zona ) A-4-3-CT2 ( 2 zone indipendenti

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

IT Manuale istruzioni

IT Manuale istruzioni Manuale istruzioni Istruzioni installazione: Istruzioni estrazione filtro antigrasso. Vetro asportabile superiore Vetro asportabile inferiore 1) Fasi per estrazione vetro superiore: NB: Procedere analogamente

Dettagli

Manuale d uso e funzionamento

Manuale d uso e funzionamento Manuale d uso e funzionamento Comando Remoto per Caldaria 55.1 e 100.1 Condensing A B C Selezione stato funzionamento Impostazione orologio e temperature Programma settimanale D E F G Modifica valore visualizzato

Dettagli

Il sistema Micromaster di VDA Elettronica S.p.A.

Il sistema Micromaster di VDA Elettronica S.p.A. VDA Elettronica S.p.A. - V.le L. Zanussi, 3-33170 Pordenone - Italy Tel. 0434 516111 Fax 0434 516200 C.F. 00976420307 P.I.01043840931 Reg. Ditte PN8007 Cap. Soc. 600.000,00 Euro www.vdagroup.com Il sistema

Dettagli

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T.

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. BOX A3 TEST 3 20-07-2012 REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. INDICE 1 - PREMESSA...Pag. 3 2 - BOX A3 TEST PER ASCENSORI IDRAULICI...Pag. 3 2.1 FUNZIONAMENTO GENERALE...Pag. 3 2.2 MODALITA DI ESECUZIONE

Dettagli

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA? LA SOLUZIONE NON CORRE SOLO SUL FILO

COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA? LA SOLUZIONE NON CORRE SOLO SUL FILO COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA? LA SOLUZIONE NON CORRE SOLO SUL FILO Il sistema domotico offre soluzioni di comfort, risparmio e sicurezza a cui oggi è ben difficile rinunciare. Ma cosa fare quando nell

Dettagli

Building and home evolution

Building and home evolution Building and home evolution Perché il nostro quotidiano esige economia energetica e controllo dei costi, perché vogliamo vivere in un mondo accogliente e rispettoso dell ambiente, perché siamo sensibili

Dettagli

hotelkeeper La nuova soluzione basata su protocollo IP per gli Hotel Building Automation NEW HOTEL AUTOMATION BASED ON IP PROTOCOL

hotelkeeper La nuova soluzione basata su protocollo IP per gli Hotel Building Automation NEW HOTEL AUTOMATION BASED ON IP PROTOCOL Depl. Hotel Keeper 21-04-2006 17:28 Pagina 2 La nuova soluzione basata su protocollo IP per gli Hotel Building Automation Depl. Hotel Keeper 21-04-2006 17:28 Pagina 3 GENERALITÀ Il sistema di automazione

Dettagli

Eikon Idea Plana. Controllo accessi e gestione utenze via BUS mediante chiave o card a transponder Istruzioni

Eikon Idea Plana. Controllo accessi e gestione utenze via BUS mediante chiave o card a transponder Istruzioni Eikon Idea Plana 20470 16470 14470 Controllo accessi e gestione utenze via BUS mediante chiave o card a transponder Istruzioni INDICE 1. Legenda... 2 2. Installazione sistema via BUS... 3 3. Caratteristiche

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Centralina di regolazione con gestione a distanza

Centralina di regolazione con gestione a distanza Centralina di regolazione con gestione a distanza L apparecchio regola la temperatura dell acqua di mandata dell impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti di riscaldamento di condomini,

Dettagli

Manuale Easy Tronic Micro II (firmware V06)

Manuale Easy Tronic Micro II (firmware V06) (firmware V06) Il presente manuale prende in esame la scheda Easy Troni Micro II, prodotto che si prefigge di controllare e di eseguire il processo di funzionamento di un compressore d aria a vite. Definizione

Dettagli

Manuale istruzioni. Termostato art. 20430-19430-16915-14430 Manuale per l'installatore

Manuale istruzioni. Termostato art. 20430-19430-16915-14430 Manuale per l'installatore Manuale istruzioni Termostato art. 20430-19430-16915-14430 Manuale per l'installatore Indice CARATTERISTICHE GENERALI E FUNZIONALITA' da pag. 5 OGGETTI DI COMUNICAZIONE E PARAMETRI ETS da pag. 6 OGGETTI

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE Apparecchi elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE 01913 - elettronico GSM Alimentazione: 120-230 V~, 50-60 Hz. 2 batterie AAA NiMH 1,2 V ricaricabili (fornite) in grado di garantire, per alcune ore,

Dettagli

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME ( MANUALE PROVVISORIO DI FUNZIONAMENTO ED USO CARATTERISTICHE TECNICHE) 1.0 DESCRIZIONE GENERALE DI FUNZIONAMENTO Il ricevitore AR-32 Plus,

Dettagli

Centraline AV e AV1 QUADRI DI COMANDO CON MEMORIA ESTRAIBILE

Centraline AV e AV1 QUADRI DI COMANDO CON MEMORIA ESTRAIBILE Centraline AV e AV1 QUADRI DI COMANDO CON MEMORIA ESTRAIBILE 1. Introduzione. Quadro di comando per un motore in corrente alternata con regolazione di coppia (AV1), ingresso per finecorsa o pulsanti AP/CH,

Dettagli

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

MH201. Manuale Software. www.homesystems-legrandgroup.com

MH201. Manuale Software. www.homesystems-legrandgroup.com www.homesystems-legrandgroup.com Indice Per iniziare Interazioni con dispositivo Configurazione del dispositivo Invia configurazione 8 Ricevi configurazione 9 Aggiorna firmware 0 Richiesta info dispositivo

Dettagli

CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA. TH540 - Pannello di Controllo

CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA. TH540 - Pannello di Controllo CONTROLLO ELETTRONICO D ARIA CONDIZIONATA TH540 - Pannello di Controllo MANUALE PER L OPERATORE Maggio 2005 Rev. BI Versione Software: 1.1 SOMMARIO 1) INTRODUZIONE..... 03 1.1) Introduzione...03 1.2) Pannello

Dettagli

Sistema di gestione alberghiera

Sistema di gestione alberghiera Regolazione per riscaldamento e condizionamento Sistema di gestione alberghiera 100 Sistema di gestione alberghiera HotelVision Pegasus Regolazione per riscaldamento e condizionamento Regolazione per riscaldamento

Dettagli

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE TH500 Pannello autista semplice TH505 Pannello autista completo TH510 Control box THERMOBUS MANUALE D ISTRUZIONI PER L OPERATORE Dicembre 2005 / Rev.C Versione software

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO Manuale d uso Display remoto MT-1 per regolatore di carica REGDUO ITALIANO Il display remoto MT-1 è un sistema per monitorare e controllare a distanza tutte le funzioni dei regolatori RegDuo. Grazie al

Dettagli

MAX52 Lettore di tessere magnetiche per centrali mod. GCxxx

MAX52 Lettore di tessere magnetiche per centrali mod. GCxxx PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it MAX52 Lettore di tessere magnetiche per

Dettagli

Combinatore telefonico PN SMS. Manuale di installazione ed uso

Combinatore telefonico PN SMS. Manuale di installazione ed uso Combinatore telefonico PN SMS Manuale di installazione ed uso Rev. 02/2008 Avvertenze d'uso! La tensione elettrica può causare folgorazione ed ustioni. Prima di eseguire qualsiasi lavoro sui collegamenti

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

DUEMMEGI. VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso. Versione 1.0 - Gennaio 2007

DUEMMEGI. VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso. Versione 1.0 - Gennaio 2007 DUEMMEGI minidisp2 minidisp2 VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI Manuale d'uso Versione 1.0 - Gennaio 2007 HOME AND BUILDING AUTOMATION Via Longhena 4-20139 MILANO Tel. 02/57300377 - FAX 02/55213686 www.duemmegi.it

Dettagli

SLUKKE IL SISTEMA INTELLIGENTE PER IL RISPARMIO ENERGETICO NELLE STRUTTURE TURISTICHE

SLUKKE IL SISTEMA INTELLIGENTE PER IL RISPARMIO ENERGETICO NELLE STRUTTURE TURISTICHE Certificazione I.M.Q. 1 2 3 Livello Zona Veneto Registrazione n. T 0146 Azienda Certificata a UNI EN ISO 9001:2008 Page 1 of 10 SLUKKE IL SISTEMA INTELLIGENTE PER IL RISPARMIO ENERGETICO NELLE STRUTTURE

Dettagli

H/LN4710-0 672 05-64171. Energy display. Manuale Installatore. www.homesystems-legrandgroup.com

H/LN4710-0 672 05-64171. Energy display. Manuale Installatore. www.homesystems-legrandgroup.com H/LN4710-0 672 05-64171 Energy display www.homesystems-legrandgroup.com Indice Descrizione generale 4 Icone e tasti 4 Configurazione 5 Messa in funzione 6 Indicazioni del display 6 Segnalazioni di errore

Dettagli

NV780. Manuale d installazione V2.51. (Cod. PXNV780) Rivelatore digitale a doppia visione laterale da esterno con 4x sensori doppi DT02168DI0612R00

NV780. Manuale d installazione V2.51. (Cod. PXNV780) Rivelatore digitale a doppia visione laterale da esterno con 4x sensori doppi DT02168DI0612R00 NV780 (Cod. PXNV780) Rivelatore digitale a doppia visione laterale da esterno con 4x sensori doppi Manuale d installazione V2.51 DT02168DI0612R00 Introduzione Il rivelatore NV780 incorpora due rivelatori

Dettagli

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM MANUALE DEL CONTROLLO ELETTRONICO UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM Il sistema di controllo elettronico presente a bordo delle unità

Dettagli

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2. Manuale d uso

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2. Manuale d uso VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2 Manuale d uso Note: Le informazioni contenute in questa documentazione possono essere modificate senza preavviso. Per ulteriori informazioni contattare: DUEMMEGI

Dettagli

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA Manuale istruzioni 093 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA RADIOCLIMA Indice. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Installazione 2 4. Collegamenti 3 5. Comandi e segnalazioni del comunicatore

Dettagli

Manuale istruzioni. Cronotermostato 02955 Manuale utente

Manuale istruzioni. Cronotermostato 02955 Manuale utente Manuale istruzioni Cronotermostato 02955 Manuale utente Indice 1. Cronotermostato 02955 2 2. Display 2 2.1 Funzioni dei tasti 2 2.2 Simboli 3 2.3 Blocco dell interfaccia tramite PIN 4 2.4 Visualizzazioni

Dettagli

DS38SL Centrale Radio con display

DS38SL Centrale Radio con display DS38SL Centrale Radio con display INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno

Dettagli

DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO

DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO Libretto d istruzioni CLEVER CONTROL & DISPLAY Made in Italy Cod. 31/03/05 DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO AVVERTENZE Prima di usare il prodotto leggere attentamente queste

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO DESCRIZIONE Il GSM-CB33 è un combinatore telefonico GSM a 3 ingressi di allarme per la trasmissione di 3 messaggi vocali + 3 messaggi SMS (prioritari) relativi agli ingressi

Dettagli

Regolatore climatico RCLM

Regolatore climatico RCLM Regolatore climatico RCLM Caratteristiche principali - Curve di regolazione selezionabili - Programmazione oraria settimanale con 9 programmi preconfigurati e 4 personalizzabili limiti massimi e minimi

Dettagli

INFORMAZIONI TECNICHE per C.A.T. e R.T.A.

INFORMAZIONI TECNICHE per C.A.T. e R.T.A. INFORMAZIONI TECNICHE per C.A.T. e R.T.A. CORNELIA PELLET ECO PELLET Autoapprendimento Radiocomando L autoapprendimento è quella funzione che permette al ricevitore del Pannello Emergenza di autoapprendere

Dettagli

Recall 1049/900A. SOS camera n 4

Recall 1049/900A. SOS camera n 4 ARTICOLO 1049/940 DESCRIZIONE Modulo LON per la gestione di 4 lampade esterne, 4 SOS, 4 reset Il modulo di acquisizione raccoglie le informazioni dai pulsanti di allarme e nel contempo permette di comandare

Dettagli

MODULO ACCESSI ABB PER KONNEXION

MODULO ACCESSI ABB PER KONNEXION MODULO ACCESSI ABB PER KONNEXION MANUALE UTENTE VERSIONE 0.0.3 1 - CONFIGURAZIONE DEL MODULO 1 INTRODUZIONE Il modulo KNX-ACC per KONNEXION consente la gestione integrata di un sistema di controllo accessi

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

Atena è un azienda che progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per l automazione degli edifici mantenendo tutti i livelli di comfort.

Atena è un azienda che progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per l automazione degli edifici mantenendo tutti i livelli di comfort. Atena è un azienda che progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per l automazione degli edifici mantenendo tutti i livelli di comfort. I valori alla base dell offerta sono: y Innovazione

Dettagli

SERVICE MANUAL ASCIUGABIANCHERIA. Asciugabiancheria a condensa con pompa di calore ENV06 HP

SERVICE MANUAL ASCIUGABIANCHERIA. Asciugabiancheria a condensa con pompa di calore ENV06 HP SERVICE MANUAL ASCIUGABIANCHERIA Electrolux Home Italia S.p.A. Numero di pubblicazione Corso Lino Zanussi, 30 I - 33080 Porcia PN - 599 71 61 36 Fax: + 39 0434 394096 IT Asciugabiancheria a condensa con

Dettagli

Sensore luminosità/ movimento da incasso - Doppia tecnologia (PIR + US)

Sensore luminosità/ movimento da incasso - Doppia tecnologia (PIR + US) Sensore luminosità/ movimento da incasso - Doppia tecnologia (PIR + US) Descrizione Questo dispositivo consente di controllare una sorgente luminosa automaticamente mediante la rilevazione di movimento

Dettagli

MANUALE OPERATIVO PER GLI STRUMENTI DIN DIGITAL CD

MANUALE OPERATIVO PER GLI STRUMENTI DIN DIGITAL CD Questo manuale contiene importanti informazioni relative alla sicurezza per l installazione e il funzionamento dell apparecchio. Attenersi scrupolosamente a queste informazioni per evitare di arrecare

Dettagli

Manuale di Prodotto. Mylos KNX Modulo 2 ingressi binari con interruttori a bilanciere 2CSYK1002C/S 2CSYK1003C/S

Manuale di Prodotto. Mylos KNX Modulo 2 ingressi binari con interruttori a bilanciere 2CSYK1002C/S 2CSYK1003C/S Manuale di Prodotto Mylos KNX Modulo 2 ingressi binari con interruttori a bilanciere 2CSYK1002C/S 2CSYK1003C/S Sommario Sommario 1 Caratteristiche tecniche... 4 1.1 Modulo 2 ingressi binario 1 interruttore...

Dettagli

F454. Manuale Software. www.homesystems-legrandgroup.com

F454. Manuale Software. www.homesystems-legrandgroup.com www.homesystems-legrandgroup.com Indice Per iniziare 4 Interazioni con dispositivo 4 Configurazione del dispositivo 5 Home page 7 Configurazioni comuni 8 Configurazione progetto 9 Connessioni di rete

Dettagli

QUADRO ELETTRONICO LRX 2035 NEW READER

QUADRO ELETTRONICO LRX 2035 NEW READER QUADRO ELETTRONICO LRX 2035 NEW READER Centrale elettronica monofase, per l'automazione di serrande avvolgibili, basculanti e portoni con ricevente radio incorporata per l attuazione di comandi impartiti

Dettagli

Regolatori ambiente KNX RDG100KN, RDG160KN

Regolatori ambiente KNX RDG100KN, RDG160KN s Regolatori ambiente KNX RDG100KN, RDG160KN Impostazione parametri di controllo Edizione 1.0 05-2014 Sommario 1. Revisioni... 3 1.1 Legenda abbreviazioni tabella parametri... 3 1.2 Livello di accesso

Dettagli

Comando/attuatore 067556 AM5851M2 H4671M2 LN4671M2

Comando/attuatore 067556 AM5851M2 H4671M2 LN4671M2 Descrizione Questo dispositivo, dotato frontalmente di 4 pulsanti e 4 led bicolore è equipaggiato con 2 relè indipendenti per gestire: - 2 carichi o 2 gruppi di carichi indipendenti; - 1 carico singolo

Dettagli

Cronotermostato Digitale Mithos Wi-Fi. Manuale d Uso

Cronotermostato Digitale Mithos Wi-Fi. Manuale d Uso Cronotermostato Digitale Mithos Wi-Fi Manuale d Uso Indice Dimensioni Pagina 3 Schema di collegamento Pagina 3 Avvertenze di sicurezza Pagina 4 Caratteristiche tecniche Pagina 4 Elementi di controllo

Dettagli

Pannello comandi a distanza

Pannello comandi a distanza Pannello comandi a distanza Istruzioni d uso caldaie INDICE Informazioni generali... 4 Descrizione del pannello comandi... 6 Descrizione dei tasti... 6 Descrizione del display... 7 Utilizzo del pannello

Dettagli

EV80 Centralina digitale per termoregolazione climatica con gestione a distanza

EV80 Centralina digitale per termoregolazione climatica con gestione a distanza Centralina digitale per termoregolazione climatica con gestione a distanza L'apparecchio regola la temperatura dell'acqua di mandata dell'impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti

Dettagli

CRONOTERMOSTATI E TERMOSTATI DA INCASSO

CRONOTERMOSTATI E TERMOSTATI DA INCASSO CRONOTERMOSTATI E TERMOSTATI DA INCASSO CompatiBILITÀ DEI PRODOTTI MODELLO CDS20 CDS21 CDS07/MC CDS08/MC TE540 te541 te312/mc te313/mc CronotermoStati TERMOStati DIGitali Serie CIVile BTicino Light, LivingLight

Dettagli

TASTIERA RETRO ILLUMINATA A 100 CODICI UTENTE MONTAGGIO AD INCASSO

TASTIERA RETRO ILLUMINATA A 100 CODICI UTENTE MONTAGGIO AD INCASSO DC100E TASTIERA RETRO ILLUINATA A 100 CODICI UTENTE ONTAGGIO AD INCASSO ze La tastiera DC100E è disponibile anche nelle versioni a 2 e 3 uscite relais (DC100E2R, DC100E3R). Riferirsi a pag. 8 di questo

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE

MANUALE D INSTALLAZIONE SJ604AX SH602AX SH602AX: tele 2 pulsanti con ritorno informaz. SJ604AX: tele 4 pulsanti con ritorno informaz. MANUALE D INSTALLAZIONE Indice 1. Presentazione... 1 2. Preparazione... 2 3. Apprendimento...

Dettagli

HOME AUTOMATION Controllo accessi

HOME AUTOMATION Controllo accessi Campo di applicazione La gamma di prodotti consente di realizzare, in ambito residenziale, terziario e alberghiero dei sistemi di controllo accessi e gestione utenze sicuri, affidabili e flessibili. Disponibile

Dettagli

Manuale Controllo Accesso V 0.3

Manuale Controllo Accesso V 0.3 & Manuale Controllo Accesso V 0.3 Ottobre 2013 Tutti le descrizioni legati al software si riferiscono al software mygekko living V1279. Si consiglia di aggiornare le vecchie versioni del sistema. Piccole

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE AUDITGARD Serratura elettronica a combinazione LGA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE Le serrature AuditGard vengono consegnate da LA GARD con impostazioni predefinite (impostazioni di fabbrica); pertanto non

Dettagli

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 MANUALE TECNICO PANDA 4 Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 La Sima dichiara che questo prodotto è conforme ai requisiti essenziali delle direttive 1999/5/CE 89/336/CEE

Dettagli

Pannello comandi a distanza

Pannello comandi a distanza Pannello comandi a distanza 6-7 1-5 Istruzioni d uso INFORMAZIONI GENERALI PER UN USO CORRETTO DEL PANNELLO COMANDI A DISTANZA VI INVITIAMO A LEG- GERE ATTENTAMENTE IL CONTENUTO DEL PRESENTE MANUALE. AVVERTENZE

Dettagli

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm)

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm) EV87 EV87 Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER Il regolatore climatico è adatto alla termoregolazione climatica con gestione a distanza di

Dettagli

avanzate per l Industria

avanzate per l Industria oluzioni domotiche avanzate per l Industria ROI biettivi Integrazione Espandibilità Affidabilità Funzionalità rogettati e costruiti in Italia I prodotti ATENA sono in grado si soddisfare tutte le esigenze

Dettagli

edition version 1.1 Green ICE KW Antibatterica

edition version 1.1 Green ICE KW Antibatterica edition version 1.1 BlueLine serie SLC Sistema di Controllo Silver Line Control Green ICE KW Antibatterica SLC (Sistema di Controllo Silver Line Control ) Termoregolatore elettronico digitale specifico

Dettagli

Rivelatori fughe gas Metano e GPL Serie GSX - GSW

Rivelatori fughe gas Metano e GPL Serie GSX - GSW Rivelatori fughe gas Metano e GPL Serie GSX - GSW Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche - Funzionamento mediante elettronica a microprocessore - Disponibili nelle versioni per

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB

CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB La centrale Technoweb è una centrale a con 8 ingressi di allarme. Le 8 zone/ingressi sono suddivise su 2 aree. Funzione tempo di ingresso e tempo di uscita, possibilità di

Dettagli

Cronotermostato settimanale con GSM integrato

Cronotermostato settimanale con GSM integrato IntelliComfort CH140GSM Cronotermostato settimanale con GSM integrato Cronotermostato elettronico a microprocessore, con programmazione settimanale per il comando di impianti di riscaldamento e di condizionamento,

Dettagli

Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E

Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E I nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E sono ideali per il controllo di luci, ventole, piccoli automatismi

Dettagli

Caratteristiche generali e tecnologia

Caratteristiche generali e tecnologia Caratteristiche generali e tecnologia Indice Descrizione Campi di applicazione... / Struttura del sistema e posa dei cavi... / Tipologia dei dispositivi... / Modalità di trasferimento delle informazioni

Dettagli

Termostato ambiente elettronico CH115RF - CH116RF - CH117RF

Termostato ambiente elettronico CH115RF - CH116RF - CH117RF Termostato ambiente elettronico CH115RF - CH116RF - CH117RF 1 INDICE Introduzione 3 Procedura di autoapprendimento del CH173D 8 Caratteristiche tecniche 9 Comandi e segnalazioni 3 Comandi 3 Segnalazioni

Dettagli

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4 Rivelatori di fughe gas Serie - Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche e industriali. - Funzionamento mediante elettronica con autodiagnostica. - Collegabili fino a 4 sensori IP44

Dettagli

ZFIDELITY - ZSE Software & Engineering Pag.1 / 11

ZFIDELITY - ZSE Software & Engineering Pag.1 / 11 ZFIDELITY - ZSE Software & Engineering Pag.1 / 11 Indice Presentazione ZFidelity... 3 Menù Principale... 4 La Gestione delle Card... 5 I tasti funzione... 5 La configurazione... 6 Lettore Con Connessione

Dettagli

Manuale d'uso RFID METALLO

Manuale d'uso RFID METALLO Manuale d'uso RFID METALLO Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 Indice Capitolo 1 - Panoramica... 3 Introduzione...3 Scheda tecnica...3 Dimensioni...3 Capitolo 2 Installazione... 4 Installazione...4

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

Gestione della termoregolazione in un impianto domotico KNX. Save 2012 - Veronafiere 24-25 ottobre

Gestione della termoregolazione in un impianto domotico KNX. Save 2012 - Veronafiere 24-25 ottobre Gestione della termoregolazione in un impianto domotico KNX Save 2012 - Veronafiere 24-25 ottobre PROGRAMMA Il sistema KNX Descrizione dei dispositivi utilizzati Impianti di termoregolazione gestiti Modalità

Dettagli

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 Pagina 1 di 31 I.B.S. Intelligent Building System Pagina 2 di 31 INDICE I.B.S. INTELLIGENT BUILDING SYSTEM 1. Cosa è I.B.S. Descrizione pag. 4 2. Componenti

Dettagli

Manuale Controllo Accesso V 0.2

Manuale Controllo Accesso V 0.2 & Manuale Controllo Accesso V 0.2 Luglio 2012 Tutti le descrizioni legati al software si riferiscono al software mygekko living V1279. Si consiglia di aggiornare le vecchie versioni del sistema. Piccole

Dettagli

PDU-RM1 VAL0122987 / SKC9103207 UNITA DISPLAY A PANNELLO PER SISTEMA DI MISURAZIONE RMS MANUALE. PDU-RM1_Ita.doc 01-11-2001 / BL 1(7) metso

PDU-RM1 VAL0122987 / SKC9103207 UNITA DISPLAY A PANNELLO PER SISTEMA DI MISURAZIONE RMS MANUALE. PDU-RM1_Ita.doc 01-11-2001 / BL 1(7) metso VAL0122987 / SKC9103207 metso UNITA DISPLAY A PANNELLO PER SISTEMA DI MISURAZIONE RMS MANUALE _Ita.doc 01-11-2001 / BL 1(7) INDICE 1. DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO 2. DATI TECNICI 3. DISPLAY INFORMATIVO

Dettagli

WD04T TESTER Radio Manuale di installazione

WD04T TESTER Radio Manuale di installazione Weolo Key WD04T TESTER Radio 1 Descrizione Il data logger WD04T è una sonda per la misura di temperatura per interno, con funzionalità di display e di misura del segnale radio per la ricerca della posizione

Dettagli

MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X

MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X MANUALE D INSTALLAZIONE LEGGERE ATTENTAMENTE IL PRESENTE MANUALE PRIMA DI METTERE IN FUNZIONE L'APPARECCHIATURA. INDICE Caratteristiche

Dettagli

LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE INDICATORE, REGOLATORE DI LIVELLO PER IL COMANDO DI DUE POMPE CON SENSORE PIEZORESISTIVO TIPO LP 2000 Questo strumento è stato studiato per dare una soluzione tecnologicamente

Dettagli

Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Montaggio dei SENSORI DI GAS nel sistema D2NA e NNA

Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Montaggio dei SENSORI DI GAS nel sistema D2NA e NNA Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Il gas detector è un dispositivo che segnala la presenza di un certo tipo di gas con l ausilio di un allarme acustico e visivo locale. Il dispositivo può funzionare

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0 - telecontrollo per centraline «Controlli serie 500».. pag. 3 SRCS-EMU-2T

Dettagli