Camera di Commercio Belgo-Italiana Chambre de Commerce Belgo-Italienne - Belgisch-Italiaanse Kamer Van Koophandel

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Camera di Commercio Belgo-Italiana Chambre de Commerce Belgo-Italienne - Belgisch-Italiaanse Kamer Van Koophandel"

Transcript

1 TR Ankara: IPA Costruzione dell'impianto di trattamento delle acque reflue di Siverek Numero: 2011/S Lavori Ministero dell'ambiente e della selvicoltura L'impianto per il trattamento delle acque reflue di Siverek sarà un impianto a fanghi attivi per la rimozione del carbonio e dovrà produrre fanghi stabilizzati, tramite la digestione aerobica o tramite la digestione anaerobica. Il contraente sarà libero di proporre una delle opzioni. Nel corso della prima fase l'impianto per il trattamento sarà progettato per una popolazione di abitanti equivalenti [l'abitante equivalente è definito nella direttiva 91/271/CEE del Consiglio come il carico organico biodegradabile, avente una richiesta biochimica di ossigeno a 5 giorni (BOD5) di 60 g di ossigeno al giorno] nel 2025 e nella seconda fase per abitanti equivalenti nel Quest'appalto include solamente la progettazione e la costruzione della prima fase. L'appalto consiste nella progettazione ingegneristica completa e nei lavori civili, meccanici, elettrici e di costruzione, nell'avviamento dell'impianto, nella messa in funzione, nella formazione operativa del personale del beneficiario e nella consegna alla municipalità dell'impianto di trattamento delle acque reflue completo, pronto per il funzionamento. Scadenza: 14/10/2011 L Lussemburgo: BEI Consigliere senior al meccanismo della BEI per il trattamento delle denunce Numero: 2011/S Banca europea per gli investimenti La BEI sta attualmente cercando un esperto, che potrà essere messo a disposizione da un'impresa, per lavorare in qualità di consigliere senior al meccanismo della BEI per il trattamento delle denunce. Sotto la responsabilità del capo della divisione per il meccanismo delle denunce (IG/CM), assieme e/o con il supporto del personale della divisione, il consigliere senior al meccanismo della BEI per il trattamento delle denunce realizzerà e/o parteciperà ad indagini indipendenti sulle denunce presentate al meccanismo della BEI per il trattamento delle denunce e fornirà un giudizio autorevole e indipendente. Tali denunce possono contestare ogni azione, decisione o omissione della BEI.

2 EUR Scadenza: 26/08/2011 MA Casablanca: Fornitura di cavi conduttori nudi per la costruzione di linee di 400 kv (BEI) Numero: 2011/S Forniture Banca europea per gli investimenti Scadenza: 07/09/2011 B Bruxelles: Bando di gara n. INLO.AO BRU UGIMB 11 Numero: 2011/S Lavori Parlamento europeo Realizzazione dei lavori di installazione di un sistema di conteggio e di visualizzazione dei flussi di energia e di acqua negli edifici del Parlamento europeo a Bruxelles. Scadenza: 19/09/2011 B Bruxelles: Bando di gara n. INLO.AO BRU UGIMB 12 lavori di modifica del riscaldamento nell'edificio Atrium II Numero: 2011/S Lavori Parlamento europeo Scadenza: 12/09/2011 B Bruxelles: Bando di gara n. INLO.AO BRU UGIMB 13 sostituzione delle tubazioni per gas refrigerante ristorazione ASP Numero: 2011/S Lavori Parlamento europeo

3 Realizzazione dei lavori di sostituzione delle tubazioni per gas refrigerante nei locali di ristorazione dell'edificio ASP a Bruxelles. Scadenza: 19/09/2011 B Bruxelles: UCA 108/11 Prestazione di servizi di consulenza tecnica, manutenzione, formazione, consulenza, personalizzazione e installazione relativi all'implementazione di una soluzione per il CAFM («computer aided facilities management») e acquisto delle licenze software Numero: 2011/S Ristretta Consiglio dell'unione europea Lo scopo del presente bando di gara è concludere un contratto quadro per gestire l'acquisto di una soluzione per il CAFM («computer aided facilities management»), al fine di sostituire l'attuale sistema di gestione delle strutture «Speedikon», e la prestazione dei servizi di consulenza tecnica, manutenzione, formazione, consulenza, personalizzazione e installazione associati. Il CAFM verrà utilizzato principalmente dalle unità logistiche che si occupano degli edifici al fine di automatizzare i processi aziendali complessi, comprendendo quanto segue: gestione degli spazi, pianificazione dell'occupazione, gestione dei movimenti, gestione di attrezzature per ufficio e mobili, gestione dei beni, gestione di veicoli su richiesta. Scadenza: 21/09/2011 B Bruxelles: Contratto quadro per la prestazione di servizi a sostegno delle attività di comunicazione nel settore dell'occupazione, gli affari sociali e l'inclusione Numero: 2011/S Il contratto quadro coprirà diversi servizi a sostegno della comunicazione della Commissione nei settori dell'occupazione, gli affari sociali e l'inclusione e alle politiche UE correlate, tra cui ad esempio: a) assistenza alla pianificazione e alle campagne di comunicazione; b) supporto alle relazioni con i media;

4 EUR Scadenza: 30/09/2011 c) realizzazione del programma relativo alle pubblicazioni ufficiali della DG EMPL, creazione di contenuti e sviluppo di altri strumenti di comunicazione; d) sviluppo di materiale audiovisivo; e) supporto allo sviluppo e alla manutenzione di siti web. B Bruxelles: Analisi delle politiche nelle regioni chimiche per sostenere la competitività nell'industria chimica Numero: 2011/S Lo studio dovrà analizzare le politiche, le misure e le azioni nelle regioni chimiche al fine di sostenere la competitività dell'industria chimica, compresa la valutazione di cooperazioni transfrontaliere di successo tra regioni chimiche e sostegno per le PMI, laddove pertinente nel contesto dei raggruppamenti chimici. Lo studio dovrà raccogliere informazioni pertinenti sulle prestazioni economiche delle principali regioni chimiche dell'ue, lo sviluppo nel tempo, il sostegno alla ricerca e all'innovazione, il tasso di innovazione, i raggruppamenti e il relativo sviluppo, l'infrastruttura, l'impiego, l'educazione e la formazione (ad esempio istituzioni e programmi innovativi) e altri indicatori economici pertinenti. Dovrà identificare e valutare l'efficacia in termini di costi delle politiche e delle misure per supportare la competitività e l'innovazione dell'industria chimica in tali regioni, inclusa una sezione sulle politiche e sulle misure a favore delle PMI, nonché sulle politiche e sulle misure di rafforzamento dell'infrastruttura e dei raggruppamenti in tali regioni. Dovrà identificare le principali sfide per l'industria chimica in tali regioni. Lo studio dovrà, inoltre, tracciare un catalogo delle migliori pratiche delle misure e politiche pertinenti e valutarne la trasferibilità in altre regioni chimiche EUR Scadenza: 23/09/2011 IL Ramat Gan: di pulizia per la delegazione dell'unione europea nello Stato d'israele DELISRT SER CD Numero: 2011/S Delegazione dell'unione europea nello Stato d'israele La delegazione dell'ue nello Stato d'israele richiede:

5 EUR Scadenza: 22/08/2011 servizi di pulizia giornalieri dei suoi uffici per una superficie totale pari a m2, servizio giornaliero di base relativo a rinfreschi/caffè per il personale e i partecipanti alle riunioni. Il contratto avrà una durata di 12 mesi, rinnovabile annualmente fino ad un massimo di 48 mesi. SV Antiguo Cuscatlán: DCI Forniture destinate a varie istituzioni del sistema di integrazione centroamericana (SICA) Numero: 2011/S Lotti: Forniture preinformazione Segretariato generale del sistema di integrazione centroamericana Le offerte possono essere presentate per i seguenti 3 lotti: Lotto 1: acquisto di apparecchiature informatiche (forniture); fornitura e installazione di apparecchiature informatiche per il SG SICA/comitato consultivo del SICA (CC SICA), con sede in El Salvador; Lotto 2: acquisto di apparecchiature informatiche (forniture), fornitura e installazione di apparecchiature informatiche per la corte centroamericana di giustizia (CCJ), con sede in Nicaragua; Lotto 3: acquisto di apparecchiature per videoconferenze (forniture); fornitura di apparecchiature per videoconferenze per le cancellerie del SICA con sede in Belize, Guatemala, El Salvador, Honduras, Nicaragua, Costa Rica, Panama e Repubblica dominicana. ET Addis Abeba: FES Fornitura di veicoli al progetto «migliorare e integrare i servizi per la salute degli animali nella catena di valore del bestiame tramite il dialogo pubblico e privato in Etiopia (LVC PPD)» Numero: 2011/S Forniture preinformazione Ministero delle Finanze e dello sviluppo economico della Repubblica federale democratica di Etiopia

6 Fornitura di 16 veicoli a 4 ruote motrici tipo pick up con doppia cabina al progetto «migliorare e integrare i servizi per la salute degli animali nella catena di valore del bestiame tramite il dialogo pubblico e privato in Etiopia (LVC PPD)». Tutti i veicoli verranno consegnati alla direzione per la salute di piante e animali, ministero dell'agricoltura, Addis Abeba. HR Zagabria: IPA Lavori civili, di elettrificazione e ai binari della ferrovia da Okučani a Novska Numero: 2011/S Lavori Infrastruttura delle ferrovie croate S.r.l. Il contratto sarà assegnato per i lavori di ripristino e aggiornamento del tratto ferroviario a doppio binario Okučani Novska, lungo approssimativamente 20 km, sul corridoio X, linea M105 Novska Tovarnik confine di stato. Il tratto è stato progettato per una velocità massima di 160 km/h che è ora ridotta a 100 km/h. L'ultimo binario revisionato è stato realizzato circa 30 anni fa, mentre l'attrezzatura per la linea aerea di contatto è stata rinnovata nel 1995 come una delle prime riparazioni dei danni di guerra. Il contratto comprende i seguenti lavori civili, di elettrificazione e ai binari: i) revisione del binario aperto incluso il riattamento della sottostruttura, delle tubature e del sistema di drenaggio, e sistemazione dell'attrezzatura della linea aerea di contatto; ii) ricostruzione della stazione Okučani; e iii) riattamento della fermata di Raić. I lavori di installazione della nuova segnaletica e dell'attrezzatura per le telecomunicazioni sono inclusi in un contratto separato che sarà realizzato in parallelo. Scadenza: 18/10/2011 ET Addis Abeba: FES Fornitura di materiali di consumo ed attrezzature di laboratorio al progetto «migliorare e integrare i servizi per la salute degli animali nella catena di valore del bestiame tramite il dialogo pubblico e privato in Etiopia (LVC PPD)» Numero: 2011/S Forniture preinformazione Ministero delle Finanze e dello sviluppo economico della Repubblica federale democratica di Etiopia Fornitura, installazione e consegna di materiali di consumo e attrezzature di laboratorio al ministero dell'agricoltura dell'etiopia volti a migliorare la diagnostica di laboratorio, la produzione di vaccini e la capacità di controllo dei residui nel

7 Lotti: quadro del progetto «migliorare e integrare i servizi per la salute degli animali nella catena di valore del bestiame tramite il dialogo pubblico e privato in Etiopia». Le offerte possono essere presentate per i seguenti 3 lotti: Lotto 1: fornitura di attrezzature per la produzione di vaccini; Lotto 2: fornitura di materiali di consumo e attrezzature di laboratorio per la diagnostica; Lotto 3: fornitura di materiali di consumo e attrezzature di laboratorio per il laboratorio di controllo dei residui. AL Tirana: IPA Supporto al ministero per l'innovazione e le TIC e all'agenzia nazionale per la società dell'informazione finalizzato a sviluppare infrastrutture informatiche e servizi di e government in Albania Numero: 2011/S Ristretta Unione europea L'obiettivo del presente progetto è supportare l'agenzia nazionale per la società dell'informazione attraverso la prestazione di servizi di sviluppo software personalizzati, inclusa la fornitura delle componenti software per dispositivi commerciali standard (COTS) e dell'hardware richiesto durante la fase di sviluppo per l'ampliamento dei servizi di interoperabilità/e government nei seguenti settori: sviluppo del livello di interscambio di informazioni dell'e government, sviluppo di una nuova infrastruttura del portale e government multifunzionale per il sito web e albania.al che sarà in grado di fornire ai cittadini l'accesso ai servizi elettronici pubblicati, sviluppo dei seguenti servizi elettronici C2G: servizi elettronici relativi al cambio d'indirizzo e alla patente di guida, sviluppo del sistema di gestione elettronica di documenti e atti per i ministeri in carica e l'ufficio del primo ministro in Albania. Si prevede che i risultati del presente progetto dovranno accrescere significativamente il livello e la qualità dei sistemi dei servizi dell'e government in Albania e creare un quadro per dei futuri servizi elettronici da mettere a disposizione dei cittadini e delle aziende. Il sistema realizzato dovrà anche fornire una solida piattaforma di interoperabilità conforme agli standard per le istituzioni governative albanesi ai fini della comunicazione G2G EUR Scadenza: 02/09/2011 TR Ankara: IPA Fornitura di attrezzature per l'ammodernamento dei valichi di frontiera in ubicazioni pilota o prototipo Numero: 2011/S Forniture preinformazione

8 Lotti: Unità centrale per i finanziamenti e i contratti Oggetto del presente appalto è la fornitura, la consegna, l'installazione, la messa in funzione, l'ispezione, il collaudo, la formazione e i servizi di garanzia dell'attrezzatura informatica, dell'attrezzatura per il controllo dei passaporti e del software di analisi al fine di rafforzare la capacità tecnica degli ingressi di frontiera. Le offerte possono essere presentate per i seguenti 3 lotti: Lotto 1: fornitura di attrezzatura per gli ingressi di frontiera; Lotto 2: fornitura di attrezzatura per il controllo dei passaporti; Lotto 3: fornitura di software di analisi. HR Zagabria: IPA Appalto di servizi finalizzato all'elaborazione della documentazione per l'istituzione di 3 centri di gestione dei rifiuti a livello regionale/di contea nella Repubblica di Croazia Numero: 2011/S Ristretta Fondo per la protezione ambientale e l'efficienza energetica (EPEEF) Le attività previste nell'ambito del presente appalto di servizi sono la preparazione delle candidature riguardanti progetti per la conferma dell'assistenza dell'ue con i relativi documenti di supporto (studi di fattibilità con relativi piani di finanziamento, analisi costi benefici, piani di realizzazione e appalto) per 3 centri regionali di gestione dei rifiuti (nelle contee di Vukovar e della Smirnia, di Osijek e della Baranja, di Brod e della Posavina) nella Repubblica di Croazia EUR Scadenza: 22/08/2011 ET Addis Abeba: FES Fornitura di refrigerazione fissa e mobile al progetto «migliorare e integrare i servizi per la salute degli animali nella catena di valore del bestiame tramite il dialogo pubblico e privato in Etiopia (LVC PPD)» Numero: 2011/S Lotti: Forniture Ministero delle Finanze e dello sviluppo economico della Repubblica federale democratica di Etiopia Fornitura di attrezzature per il miglioramento della refrigerazione fissa e mobile nel quadro del progetto «migliorare e integrare i servizi per la salute degli animali nella catena di valore del bestiame tramite il dialogo pubblico e privato in Etiopia (LVC PPD)». Le offerte possono essere presentate per i seguenti 4 lotti:

9 Lotto 1: fornitura e installazione di 4 set da 2 camere di raffreddamento ( 20 C e +4 C) ciascuno; Lotto 2: consegna di 1 camion refrigerato; Lotto 3: consegna di 1 pick up 4WD refrigerato con doppia cabina; Lotto 4: consegna di frigoriferi portatili, capacità minima 30 litri, norme ISO, con mattonelle ghiaccio. KG Bishkek: DCI Supporto al settore dell'istruzione Fornitura di attrezzature tecniche all'amministrazione pubblica Numero: 2011/S Lotti: Forniture Unione europea L'obiettivo è contribuire alla, e migliorare la, capacità tecnica del ministero dell'istruzione e della scienza e dell'agenzia per la formazione professionale per gestire programmi complessi di gestione finanziaria. Le offerte possono essere presentate per i seguenti 3 lotti: Lotto 1: hardware; Lotto 2: software; Lotto 3: attrezzature e mobili per ufficio. Scadenza: 19/09/2011 HR Osijek: IPA «Health Impulse» Iniziativa di ricerca per migliorare la salute della popolazione Fornitura di attrezzature mediche di laboratorio per la facoltà di medicina dell'università Josip Juraj Strossmayer di Osijek Numero: 2011/S Lotti: Forniture preinformazione Università Josip Juraj Strossmayer di Osijek Le offerte possono essere presentate per i seguenti 8 lotti: Lotto 1: citometro a flusso; Lotto 2: microscopio invertito; Lotto 3: cappucci laminari per lavoro sterile (cappa per PCR con UV, cappucci di flusso laminare per lavoro sterile); Lotto 4: contenitore dell'azoto liquido; Lotto 5: spettrofotometro per piccoli volumi; Lotto 6: ph metro e bilance da laboratorio; Lotto 7: microcentrifuga ad alta velocità e cyto rotore; Lotto 8: accessori di laboratorio.

10 CI Abidjan: FES Fornitura delle apparecchiature necessarie per l'elettrificazione di 16 località rurali Numero: 2011/S Forniture Ordinatore nazionale del FES nella Repubblica della Costa d'avorio L'appalto riguarda la fornitura e la consegna da parte del titolare delle seguenti apparecchiature elettriche: trasformatori su palo (H61) 33 kv da 50, 100 e 160 kva, cavi nudi (Almelec), cavi isolati (PRC) e cavi in rame, pali in calcestruzzo, accessori di rete HT/BT/IP, dispositivi di illuminazione pubblica, necessari per realizzare reti a media tensione (MT), a bassa tensione (BT) e di illuminazione pubblica (IP) in 16 località rurali erette a capoluogo di sottoprefettura. Scadenza: 19/09/2011 L Lussemburgo: BEI Prestatore di servizi per servizi di trasloco Numero: 2011/S Banca europea per gli investimenti Il gruppo BEI sta cercando un prestatore di servizi globale nel settore dei traslochi in grado di prestare tali servizi in Europa e nel mondo per i propri membri del personale: entrata in servizio, trasferimento a un'altra sede di servizio, cessazione del servizio, che sono nella più grande maggioranza dei casi prestati dal gruppo BEI. Il gruppo BEI è composto da membri del personale (a partire dal ). Il contratto sarà concluso per 1 anno, tacitamente rinnovabile anno dopo anno per ulteriori 3 anni; in totale per periodo massimo di 4 anni. Per essere ammesse a partecipare al presente bando di gara, le persone interessate dovranno prima richiedere il capitolato d'oneri completo presso la BEI EUR Scadenza: 05/09/2011 B Bruxelles: di sicurezza generale, di sicurezza antincendio e di manutenzione dei sistemi di radiocomunicazione e di controllo delle ronde presso la sede del Parlamento europeo a Lussemburgo Numero: 2011/S

11 Ristretta Parlamento europeo A Lussemburgo, il Parlamento europeo occupa attualmente un complesso immobiliare con una superficie totale di m2. Questo sito comprende 6 edifici (di media e grande altezza) aperti al pubblico: Konrad Adenauer (KAD), Tour A (TOA), Tour B (TOB), Président (PRE), Goldbell (GOL) e Robert Schuman (SCH), nonché un deposito di stoccaggio [deposito Senningerberg (SEN)] e un edificio secondario (Z). Un'estensione dell'edificio KAD è attualmente in fase di costruzione. La sua apertura non è prevista entro il termine della presente procedura. Gli sportelli di accoglienza all'ingresso dell'edificio KAD sono occupati da personale statutario. Essendo aperta ai cittadini, l'istituzione accoglie, oltre ai suoi membri, al suo personale e a personale esterno, circa visitatori l'anno L'appalto è suddiviso in 3 settori: 1. settore 1: sicurezza generale comprendente la sorveglianza, il filtraggio e il dispatching di sicurezza generale; 2. settore 2: sicurezza antincendio delle persone e dei beni, in applicazione delle regolamentazioni contro i rischi di incendio e di panico, compreso il dispatching di sicurezza antincendio; 3. settore 3: manutenzione di tipo globale dei sistemi di radiocomunicazione e di controllo delle ronde e delle loro eventuali estensioni. Questi 3 settori rientrano in un unico e stesso appalto e i candidati interessati dovranno presentare candidatura per l'insieme dell'appalto in questione. Per maggiore efficacia, l'amministrazione aggiudicatrice conferisce una particolare importanza alla sinergia tra i settori della sicurezza generale e della sicurezza antincendio. Scadenza: 16/08/2011 B Bruxelles: Ampliamento del sistema di coesione dei modelli Hermin e valutazione dell'impatto della politica di coesione dopo il 2013 Numero: 2011/S Lo scopo del presente appalto è fornire alla Commissione una versione aggiornata ed estesa del sistema di coesione dei modelli Hermin che comprenderà i 27 Stati membri dell'unione europea EUR Scadenza: 26/08/2011

12 SE Stoccolma: Assistenza software ospedaliera per la sorveglianza delle infezioni nosocomiali Numero: 2011/S Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie Gli obiettivi del contratto sono: promuovere lo sviluppo e il miglioramento del software autonomo «HELICSwin.Net» per l'indagine di prevalenza puntuale ECDC relativa alle infezioni nosocomiali e l'uso antimicrobico negli ospedali di cura intensiva, promuovere lo sviluppo e il miglioramento dell'applicazione MS Access «HELICSwin.Net» per la sorveglianza dell'ecdc delle infezioni in terapia intensiva e delle infezioni del sito chirurgico, fornire assistenza tecnica (helpdesk) agli Stati membri dell'ue, ai paesi EFTA/SEE, ai paesi candidati e potenziali candidati in relazione alle questioni tecniche sollevate durante l'installazione o l'uso del software. Scadenza: 08/08/2011 L Lussemburgo: Realizzazione di un portale a dati aperti della Commissione europea Numero: 2011/S L'acquisto di servizi è finalizzato a: sviluppare e amministrare un portale web che agisca come un singolo punto di accesso agli insiemi di dati prodotti e tenuti dai servizi della (e per estensione agli insiemi di dati prodotti e tenuti dagli altri organismi/istituzioni europee e altri organismi pubblici), assistere la Commissione nella definizione e nella realizzazione di un processo per la pubblicazione degli insiemi di dati, assistere la Commissione nella preparazione di insiemi di dati per la pubblicazione tramite il portale, assistere la Commissione nel sostegno per coinvolgere la Comunità interessata nel riutilizzo degli insiemi di dati pubblicati EUR Scadenza: 19/09/2011

13 B Bruxelles: Studio relativo alla fattibilità di un sistema europeo di indicatori nel settore del turismo per la gestione sostenibile a livello di destinazione Numero: 2011/S Lo scopo è di verificare la fattibilità di un sistema esteso a livello europeo di indicatori per la gestione sostenibile delle destinazioni, e di rivolgere raccomandazioni per la sua realizzazione alle parti interessate locali/nazionali/europee. Scadenza: 16/09/2011 P Lisbona: Fornitura ed accesso a dati ed informazioni nel settore marittimo per uso non commerciale Numero: 2011/S Lotti: Agenzia europea per la sicurezza marittima Obiettivo del contratto è fornire dati relativi al settore marittimo all'emsa, dato che l'elaborazione, l'estrazione e l'analisi di dati sono essenziali per assistere il monitoraggio della Commissione relativo all'attuazione della legislazione dell'ue. Ciò include lo sviluppo di metodologie volte a creare informazioni aggregate dalle fonti di dati esistenti. Le attività analitiche e di ricerca includeranno informazioni e dati storici ed aggiornati relativi alle caratteristiche delle imbarcazioni, ai movimenti delle navi nelle acque europee, alle imbarcazioni coinvolte in incidenti o al trasporto di carichi. L'Agenzia trarrà inoltre vantaggio dall'utilizzo di fonti di dati esterne nella valutazione della qualità e dell'affidabilità delle informazioni elaborate internamente al fine di supportare i propri incarichi operativi. Le offerte possono essere presentate per i seguenti 6 lotti: Lotto 1: movimenti, vittime, proprietari, controlli dello stato di approdo, carichi di idrocarburi e abbonamento online; Lotto 2: informazioni relative alle imbarcazioni e abbonamento online; Lotto 3: giacimenti/piattaforme di petrolio e gas e serbatoi di petrolio; Lotto 4: dati relativi ai motori delle navi; Lotto 5: scambi incrociati di informazioni relative alle imbarcazioni; Lotto 6: demolizioni e nuove costruzioni.

14 EUR Scadenza: 29/08/2011 L Lussemburgo: Raccolta di dati relativi agli abbonamenti e agli ordini di pubblicazioni nonché di altri dati Numero: 2011/S Ufficio delle pubblicazioni dell'unione europea La raccolta, in linea o no, sul sistema informatizzato, nei locali del prestatore, di dati relativi ad abbonamenti e ordini di pubblicazioni nelle 23 lingue ufficiali dell'unione europea, in quelle dell'efta ed in quelle dei paesi candidati all'adesione EUR Scadenza: 07/09/2011 B Bruxelles: Campagna informativa europea sulla sicurezza dei giocattoli 2012 Numero: 2011/S Al fine di assistere gli operatori economici nell'applicazione e in una migliore comprensione dei nuovi requisiti in relazione alla sicurezza dei giocattoli, è prevista una campagna informativa per il La campagna si concentrerà sulle PMI direttamente coinvolte nella produzione e nella distribuzione dei giocattoli. Scadenza: 02/09/2011 SE Stoccolma: Documento strategico per dare forma a un quadro per la prevenzione e il controllo dell'epatite B e C nell'ue/see Numero: 2011/S

15 Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie L'obiettivo del progetto è condurre una breve mappatura del lavoro in corso e pianificato in seno e al di fuori dei progetti finanziati dall'ecdc e dall'eahc nel settore della prevenzione e del controllo dell'epatite B e C. Questa mappatura sarà inclusa, assieme a un'analisi delle opportunità di prevenzione, in un documento strategico che sarà usato dall'ecdc per preparare l'elaborazione di un quadro volto alla prevenzione e al controllo delle epatiti in Europa. Tutte le attività e le opportunità di prevenzione dovranno incentrarsi sui paesi dell'ue/see EUR Scadenza: 15/08/2011 B Bruxelles: Studio sulle fondazioni che finanziano la ricerca e l'innovazione nell'ue: valutazione quantitativa e qualitativa, analisi comparative, tendenze e potenziale Numero: 2011/S L'obiettivo dello studio sarà quantificare e valutare il sostegno finanziario delle fondazioni e le politiche per la ricerca e l'innovazione nell'ue, eseguire un'analisi comparativa fra gli Stati membri dell'ue, e individuare le tendenze e il potenziale per futuri sviluppi in questo settore. Il lavoro si baserà sulla raccolta di dati sulle caratteristiche e le attività delle fondazioni che finanziano la ricerca in ciascuno degli Stati membri dell'ue. Scadenza: 12/09/2011 F Parigi: Ricerca e sviluppo nel settore pubblico Costruzioni di appartamenti per giovani scienziati Blocco 32, Belgrado (Gara d'appalto n. IOP/2 2011) Numero: 2011/S Lavori Council of Europe Development Bank Scadenza: 12/09/2011 TR Ankara: IPA Rafforzamento del sistema di approvvigionamento di sangue

16 Numero: 2011/S Forniture Unità centrale per i finanziamenti e i contratti (CFCU) L'oggetto del contratto riguarda la fornitura, la consegna, l'installazione, l'attivazione, l'ispezione, il collaudo, la formazione e la garanzia di apparecchiature informatiche e software nonché lo sviluppo e la personalizzazione di software per il sistema di gestione dei servizi trasfusionali. Scadenza: 26/09/2011 HR Zagabria: IPA Fondo di investimento a favore della scienza e dell'innovazione fase II Numero: 2011/S preinformazione Ristretta Agenzia centrale delle finanze e dei contratti Lo scopo del progetto è prestare assistenza tecnica ai beneficiari delle sovvenzioni (istituzioni di istruzione superiore e organizzazioni pubbliche di ricerca) nell'ambito delle sovvenzioni del fondo per gli investimenti nella scienza e nell innovazione (secondo bando) riguardo la gestione dei progetti (questioni secondarie dell'appalto, relative alle relazioni e alla visibilità) al fine di assicurare la realizzazione positiva dei progetti. Le sovvenzioni sono pensate in particolare per finanziare i progetti nel settore della scienza e della tecnologia sviluppo dei servizi relativi al trasferimento di tecnologia presso le organizzazioni pubbliche di ricerca e le istituzioni dell'istruzione superiore croate e miglioramento della scienza cooperazione industriale mediante progetti collaborativi di ricerca, e simili EUR BA Sarajevo: IPA Piano d'azione per l'armonizzazione giuridica con l'«acquis» nel settore elettrico Numero: 2011/S preinformazione Ristretta

17 Unione europea Il risultato del progetto è la preparazione di una bozza di legislazione sulla base di un'imminente revisione giuridica, di un piano d'azione (attività separate) e della legislazione completa dell'ue pertinente. In aggiunta a ciò i risultati del presente incarico saranno un orientamento strategico del settore energetico nel campo dell'elettricità e altri documenti volti a guidare l'ulteriore assistenza alla preadesione dell'ue nel settore energetico elettrico. Infine l'incarico individuerà le esigenze ulteriori e reali del beneficiario nel settore dell'armonizzazione giuridica della Bosnia Erzegovina con la legislazione dell'ue, che lo abiliterebbero a un possibile supporto UE nel futuro. Saranno individuati gli elementi principali della possibile assistenza al progetto EUR CO Santa Fe de Bogotá: DCI Gara internazionale aperta relativa all'acquisto di apparecchiature per il rafforzamento delle sedi regionali in cui vengono applicati i modelli di assistenza integrale alle vittime Numero: 2011/S Lotti: Forniture Ministero dell'interno e della giustizia della Repubblica di Colombia Consegna, installazione, messa in servizio, compreso il servizio postvendita da parte del contraente, delle apparecchiature di videoconferenza richieste e di tutti gli elementi necessari al loro buon funzionamento, al fine di rafforzare le sedi regionali in cui verranno applicati i modelli di assistenza integrale alle vittime in varie città della Colombia. Le offerte possono essere presentate per i seguenti 2 lotti: Lotto 1: attrezzature per videoconferenza; Lotto 2: mobili per sale di videoconferenza. Scadenza: 22/09/2011 CO Santa Fe de Bogotá: DCI Gara aperta internazionale relativa all'acquisto di apparecchiature destinate a rafforzare i vari enti del progetto «Rafforzamento istituzionale per l'assistenza alle vittime» Numero: 2011/S

18 Lotti: Forniture Ministero dell'interno e della giustizia della Repubblica di Colombia Consegna, installazione, messa in funzione e servizio postvendita, da parte del contraente, di apparecchiature informatiche e software in varie città della Colombia. Le offerte possono essere presentate per i seguenti 3 lotti: Lotto 1: calcolatrici; Lotto 2: software di cartografia e di calcolo probabilistico; Lotto 3: apparecchiature tecniche per ufficio. Scadenza: 23/09/2011 RS Belgrado: IPA Assistenza tecnica per la creazione di un centro regionale per il patrimonio culturale presso la vecchia miniera di Senjski Rudnik Numero: 2011/S preinformazione Ristretta Unione europea L'assistenza tecnica del presente appalto è volta a creare un centro regionale per il patrimonio industriale e contribuire in questo modo allo sviluppo ed al turismo sostenibile EUR RS Pristina: Contratto quadro per la fornitura di pezzi di ricambio per apparecchiature informatiche e servizi complementari di installazione (PROC/237/10). Numero: 2011/S Lotti: Forniture Il capo di EULEX Kosovo Le offerte possono essere presentate per i seguenti 5 lotti: Lotto 1: computer e schermi; Lotto 2: server; Lotto 3: attrezzature di rete; Lotto 4: gruppi di continuità (UPS); Lotto 5: stampanti, fotocopiatrici e scanner. Scadenza: 20/09/2011

19 D Monaco di Baviera: Fornitura di un sistema di gestione dei casi all'oeb Numero: 2011/S Forniture L'Organisation européenne des brevets (OEB) Scadenza: 19/09/2011 B Bruxelles: Cosa fa la differenza? Una valutazione qualitativa dell'impiegabilità dei laureati con titolo d'istruzione superiore in Europa: la prospettiva dei datori di lavoro Numero: 2011/S L'obiettivo generale del contratto è aumentare la comprensione di quali profili (ovvero mix di competenze, conoscenza ed esperienza) di laureati con titolo d'istruzione superiore possano portare ad un incremento dell'impiegabilità e analizzare le percezioni e le motivazioni dei datori di lavoro nelle loro valutazioni su cosa renda impiegabile un laureato; e valutare come queste caratteristiche di impiegabilità possano essere incrementate dal processo d'istruzione EUR Scadenza: 19/09/2011 SE Stoccolma: Sostegno di laboratorio per la sorveglianza dell'influenza umana a livello europeo Numero: 2011/S Lotti: Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie L'obiettivo è mantenere e fornire ulteriore sostegno a una ben funzionante rete di laboratori di riferimento dell'ue che si sviluppa ed entra in sinergia con le attività svolte da altre iniziative globali/sovranazionali, con la capacità di servire e sostenere gli Stati membri dell'ue e la regione europea. Le offerte possono essere presentate per i seguenti 3 lotti: Lotto 1: assistenza di sorveglianza e rilevamento alla rete; Lotto 2: formazione e valutazione della qualità; Lotto3: monitoraggio della suscettibilità antivirale.

20 Scadenza: 20/09/2011 PL Varsavia: di corriere per la sede centrale di Frontex Numero: 2011/S EN Scadenza: 05/09/2011 B Bruxelles: Bando di gara tramite la procedura aperta n. 2011CE160AT023 riguardante delle sessioni informative e di formazione sulla politica regionale per i partecipanti cinesi Numero: 2011/S Nel quadro dei suoi dialoghi sulla politica regionale con Brasile, Cina, Russia, Ucraina e con i paesi inclusi nell'iniziativa per il partenariato orientale, la direzione generale della Politica regionale desidera condividere la propria esperienza sulla politica regionale europea offrendo un misto di sessioni informative, sessioni di formazione e visite di studio relative a specifici interessi per lo sviluppo regionale proposti da partner esterni. L'intenzione è organizzare fino a 2 sessioni di formazione in Cina e 2 sessioni informative in Europa per i partecipanti Cinesi EUR Scadenza: 31/08/2011 B Bruxelles: Appalto tramite la procedura aperta n. 2011CE160AT044 riguardante la cooperazione tra UE e America latina in materia di cooperazione transfrontaliera nel quadro della politica regionale Numero: 2011/S Nel quadro dei suoi dialoghi sulla politica regionale con i paesi al di fuori dell'unione europea (UE), la direzione generale della Politica regionale desidera condividere la propria esperienza sulla politica regionale europea offrendo un misto

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE. del 7.1.2014

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE. del 7.1.2014 COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 7.1.2014 C(2013) 9651 final REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE del 7.1.2014 recante un codice europeo di condotta sul partenariato nell'ambito dei fondi strutturali

Dettagli

LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT

LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT Perché l'ue disciplina gli appalti pubblici? La disciplina degli appalti fa parte degli obiettivi del mercato interno. Si

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II

Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II 2015/S 082-144972 Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II Bando di gara relativo a un appalto di servizi Ubicazione tutti i paesi ACP 1.Riferimento della

Dettagli

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE Le piccole imprese sono la spina dorsale dell'economia europea. Esse sono una fonte primaria di posti di lavoro e un settore in cui fioriscono le idee commerciali.

Dettagli

IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA E I RAPPRESENTANTI DEI GOVERNI DEGLI STATI MEMBRI, I. INTRODUZIONE

IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA E I RAPPRESENTANTI DEI GOVERNI DEGLI STATI MEMBRI, I. INTRODUZIONE C 183/12 IT Gazzetta ufficiale dell'unione europea 14.6.2014 Risoluzione del Consiglio e dei rappresentanti dei governi degli Stati membri, riuniti in sede di Consiglio, del 21 maggio 2014, sul piano di

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

DIRETTIVE COMUNITARIE INTERESSATE DAL REGOLAMENTO

DIRETTIVE COMUNITARIE INTERESSATE DAL REGOLAMENTO DIRETTIVE COMUNITARIE INTERESSATE DAL REGOLAMENTO 1. Direttiva 66/401/CEE: commercializzazione sementi di piante foraggere 2. Direttiva 66/402/CEE: commercializzazione di sementi di cereali 3. Direttiva

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

Si accludono per le delegazioni le conclusioni adottate dal Consiglio europeo nella riunione in oggetto.

Si accludono per le delegazioni le conclusioni adottate dal Consiglio europeo nella riunione in oggetto. Consiglio europeo Bruxelles, 26 giugno 2015 (OR. en) EUCO 22/15 CO EUR 8 CONCL 3 NOTA DI TRASMISSIONE Origine: Destinatario: Segretariato generale del Consiglio delegazioni Oggetto: Riunione del Consiglio

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Bando di gara (Direttiva 2004/18/CE)

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Bando di gara (Direttiva 2004/18/CE) Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Lussemburgo Fax: +352 29 29 42 670 Posta elettronica: ojs@publications.europa.eu

Dettagli

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto 1/ 14 ENOTICES_alessiamag 14/11/2011- ID:2011-157556 Formulario standard 6 - IT Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Luxembourg

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100 Automa di TrentoUNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (352) 29 29-42670 E-mail: ojs@publications.europa.eu Info

Dettagli

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Bando di gara (Direttiva 2004/18/CE)

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Bando di gara (Direttiva 2004/18/CE) Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Lussemburgo Fax: +352 29 29 42 670 Posta elettronica: ojs@publications.europa.eu

Dettagli

Si accludono per le delegazioni le conclusioni adottate dal Consiglio europeo nella riunione in oggetto.

Si accludono per le delegazioni le conclusioni adottate dal Consiglio europeo nella riunione in oggetto. Consiglio europeo Bruxelles, 20 marzo 2015 (OR. en) EUCO 11/15 CO EUR 1 CONCL 1 NOTA DI TRASMISSIONE Origine: Destinatario: Oggetto: Segretariato generale del Consiglio delegazioni Riunione del Consiglio

Dettagli

La Banca europea per gli investimenti in sintesi

La Banca europea per gli investimenti in sintesi La Banca europea per gli investimenti in sintesi Come banca dell Unione europea (UE), forniamo finanziamenti e consulenza per progetti d investimento validi e sostenibili situati in Europa e nei Paesi

Dettagli

Direttive comunitarie che coordinano le seguenti procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici:

Direttive comunitarie che coordinano le seguenti procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici: Versione finale del 29/11/2007 COCOF 07/0037/03-IT COMMISSIONE EUROPEA ORIENTAMENTI PER LA DETERMINAZIONE DELLE RETTIFICHE FINANZIARIE DA APPLICARE ALLE SPESE COFINANZIATE DAI FONDI STRUTTURALI E DAL FONDO

Dettagli

LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA

LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA Da dove nasce l'esigenza, per l'unione, di occuparsi di sicurezza sul lavoro? La sicurezza e la salute sul lavoro è uno degli aspetti più importanti

Dettagli

Senato della Repubblica

Senato della Repubblica Senato della Repubblica Commissioni riunite 10 a (Industria, commercio, turismo) e 13 a (Territorio, ambiente, beni ambientali) Audizione nell'ambito dell'esame congiunto degli Atti comunitari nn. 60,

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO: ASPETTI DI MAGGIOR RILIEVO E RICADUTE OPERATIVE

LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO: ASPETTI DI MAGGIOR RILIEVO E RICADUTE OPERATIVE DATI E INFORMAZIONI DI INTERESSE AMBIENTALE E TERRITORIALE Terza sessione: IL CONTESTO NORMATIVO, L ORGANIZZAZIONE, GLI STRUMENTI LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO: ASPETTI DI MAGGIOR RILIEVO E RICADUTE OPERATIVE

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE La missione dell ARE

L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE La missione dell ARE L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE) é un'organizzazione indipendente di regioni e la più importante rete di cooperazione interregionale nella Grande Europa. Rappresenta 12 organizzazioni interregionali

Dettagli

(Atti legislativi) DIRETTIVE

(Atti legislativi) DIRETTIVE 28.3.2014 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 94/1 I (Atti legislativi) DIRETTIVE DIRETTIVA 2014/23/UE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 26 febbraio 2014 sull aggiudicazione dei contratti

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

Misure restrittive dell'ue

Misure restrittive dell'ue SCHEDA INFORMATIVA Bruxelles, 29 aprile 2014 Misure restrittive dell'ue Le sanzioni sono uno degli strumenti dell'ue per promuovere gli obiettivi della politica estera e di sicurezza comune (PESC): pace,

Dettagli

VERDE COMPRA DALL IMPRESA SI TOTALE KG CO2-2.600. Kg CO2-200 -300-200 -800-1.100

VERDE COMPRA DALL IMPRESA SI TOTALE KG CO2-2.600. Kg CO2-200 -300-200 -800-1.100 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Province di: Cagliari Carbonia Iglesias Medio Campidano Nuoro Ogliastra Olbia Tempio Oristano Sassari ACQUA

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Guida ai finanziamenti europei per la progettazione sociale

Guida ai finanziamenti europei per la progettazione sociale Guida ai finanziamenti europei per la progettazione sociale Schede dei principali Programmi co-finanziati dall UE per la realizzazione di progetti sociali A cura di Progetti Sociali s.r.l. Impresa Sociale

Dettagli

G.U. 11 luglio 2002, n. 161 IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

G.U. 11 luglio 2002, n. 161 IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 30 maggio 2002 Conoscenza e uso del dominio internet ".gov.it" e l'efficace interazione del portale nazionale "italia.gov.it" con le IL PRESIDENTE DEL

Dettagli

I vantaggi dell efficienza energetica

I vantaggi dell efficienza energetica Introduzione Migliorare l efficienza energetica (EE) può produrre vantaggi a tutti i livelli dell economia e della società: individuale (persone fisiche, famiglie e imprese); settoriale (nei singoli settori

Dettagli

3. PROFESSIONI TECNICHE Classificazione ISTAT

3. PROFESSIONI TECNICHE Classificazione ISTAT 31 Professioni tecniche in campo scientifico, ingegneristico e della produzione 311 Tecnici delle scienze quantitative, fisiche e chimiche 3111. Tecnici fisici e geologici Rilevatore geologico Tecnico

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi

Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi Carlo Zaghi Dirigente Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per le Valutazioni e le Autorizzazioni Ambientali

Dettagli

DENUNCIARE I CASI DI ESCLUSIONE SOCIALE DEGLI IMMIGRATI SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO

DENUNCIARE I CASI DI ESCLUSIONE SOCIALE DEGLI IMMIGRATI SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO DENUNCIARE I CASI DI ESCLUSIONE SOCIALE DEGLI IMMIGRATI SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO L Autopresentazione dell organizzazione e il Modello di report sono stati sviluppati da PICUM con il sostegno di due

Dettagli

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI ALLEGATO N. 1 (aggiornato G.U.R.I. N. 96 26/04/2014) ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI (Barrare la categoria di specializzazione SOA) Categorie opere generali (ex D.P.R.

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

Cos è la Banca europea per gli investimenti?

Cos è la Banca europea per gli investimenti? Cos è la Banca europea per gli investimenti? La BEI è la banca dell Unione europea. Come principale mutuatario e finanziatore multilaterale, eroghiamo finanziamenti e consulenze tecniche per progetti d

Dettagli

XIII. B4b OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA

XIII. B4b OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA Tagung der Alpenkonferenz Réunion de la Conférence alpine Sessione della Conferenza delle Alpi Zasedanje Alpske konference XIII TOP / POJ / ODG / TDR B4b IT OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA 1 ACXIII_B4b_1_it

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili RICHIAMO AL TESTO UNICO PER LA SICUREZZA D.lgs.vo 9 aprile 2008 n 81 Dott. Ing Luigi ABATE DPR N NN 37 3712 12 gennaio 1998 regolamento

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

IMPORTANZA DELLE PREVISIONI TECNOLOGICHE NEI PROCESSI PRODUTTIVI 1

IMPORTANZA DELLE PREVISIONI TECNOLOGICHE NEI PROCESSI PRODUTTIVI 1 1. Introduzione IMPORTANZA DELLE PREVISIONI TECNOLOGICHE NEI PROCESSI PRODUTTIVI 1 Ottobre 1970 Caratteristica saliente dell'epoca odierna sembra essere quella della transitorietà. E- spansione, andamento

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

Verso uno spazio europeo della sicurezza stradale

Verso uno spazio europeo della sicurezza stradale Verso uno spazio europeo della sicurezza stradale orientamenti 2011-2020 per la sicurezza stradale ON THE MOVE Per strade più sicure in Europa Sintesi per i cittadini Orientamenti UE 2011-2020 per la

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Proposta di REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO. relativo al Fondo sociale europeo e che abroga il regolamento (CE) n.

Proposta di REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO. relativo al Fondo sociale europeo e che abroga il regolamento (CE) n. COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 6.10.2011 COM(2011) 607 definitivo 2011/0268 (COD) Proposta di REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO relativo al Fondo sociale europeo e che abroga il regolamento

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

20.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 347/289

20.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 347/289 20.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 347/289 REGOLAMENTO (UE) N. 1301/2013 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 17 dicembre 2013 relativo al Fondo europeo di sviluppo regionale e a

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Raccomandazione di RACCOMANDAZIONE DEL CONSIGLIO. sul programma nazionale di riforma 2015 dell'italia

Raccomandazione di RACCOMANDAZIONE DEL CONSIGLIO. sul programma nazionale di riforma 2015 dell'italia COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 13.5.2015 COM(2015) 262 final Raccomandazione di RACCOMANDAZIONE DEL CONSIGLIO sul programma nazionale di riforma 2015 dell'italia e che formula un parere del Consiglio sul

Dettagli

Proposta di REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO. che istituisce il programma Europa creativa. (Testo rilevante ai fini del SEE)

Proposta di REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO. che istituisce il programma Europa creativa. (Testo rilevante ai fini del SEE) COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 23.11.2011 COM(2011) 785 definitivo 2011/0370 (COD) Proposta di REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO che istituisce il programma Europa creativa (Testo rilevante

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

Veicoli più puliti e carburanti alternativi

Veicoli più puliti e carburanti alternativi O2 P o l i c y A d v i C E n ot e s L iniziativa CIVITAS è un azione europea che sostiene le città nell attuazione di una politica integrata dei trasporti sostenibile, pulita ed efficiente in termini energetici.

Dettagli

- - Visto l'art. 63 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza 18 giugno 1931, n. 773;

- - Visto l'art. 63 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza 18 giugno 1931, n. 773; Decreto Ministeriale del 12/09/2003 Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l'installazione e l'esercizio di depositi di gasolio per autotrazione ad uso privato, di capacita' geometrica

Dettagli

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE Progetto SEE-ITS in breve SEE-ITS è un progetto transnazionale che mira a stimolare la cooperazione, l'armonizzazione e l'interoperabilità tra Sistemi di Trasporto Intelligenti (ITS) nel Sud-Est Europa.

Dettagli

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che:

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che: Prospetto esplicativo riguardante i requisiti soggettivi per l abilitazione ai servizi del Programma per la Razionalizzazione negli Acquisti della Pubblica Amministrazione CONVENZIONI L art. 26, commi

Dettagli

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Articolo 1 Oggetto 1. Il presente disciplinare regolamenta la concessione e l utilizzo del Marchio La Sardegna Compra Verde.

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

BANDO DEV REPORTER NETWORK

BANDO DEV REPORTER NETWORK BANDO DEV REPORTER NETWORK Premessa La Federazione Catalana delle Ong per lo Sviluppo (FCONGD), il Consorzio delle Ong Piemontesi (COP) e la Rete Rhône-Alpes di appoggio alla cooperazione (RESACOOP) realizzano

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Guida alle opportunità di finanziamento dell Unione europea 2014-2020

Guida alle opportunità di finanziamento dell Unione europea 2014-2020 Guida alle opportunità di finanziamento dell Unione europea 2014-2020 Il contenuto di questa pubblicazione non riflette l opinione ufficiale dell Unione europea. La responsabilità delle informazioni in

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE DOCUMENTO DI LAVORO DEI SERVIZI DELLA COMMISSIONE

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE DOCUMENTO DI LAVORO DEI SERVIZI DELLA COMMISSIONE IT IT IT COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxelles, 25.06.2008 SEC(2008) 2193 DOCUMENTO DI LAVORO DEI SERVIZI DELLA COMMISSIONE CODICE EUROPEO DI BUONE PRATICHE PER FACILITARE L ACCESSO DELLE PMI AGLI

Dettagli

(Lombardia, BUR 18 novembre 2014, n. 47) LA GIUNTA REGIONALE

(Lombardia, BUR 18 novembre 2014, n. 47) LA GIUNTA REGIONALE Deliberazione Giunta Regionale 14 novembre 2014 n. 10/2637 Determinazioni in ordine a: "Promozione e coordinamento dell'utilizzo del patrimonio mobiliare dismesso dalle strutture sanitarie e sociosanitarie

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Partner unico, vantaggi infiniti.

Partner unico, vantaggi infiniti. Partner unico, vantaggi infiniti. Affidabilità, la nostra missione. Un unico interlocutore per molteplici servizi: è questa la forza di Tre Sinergie, azienda che opera nel settore del global service e

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO Pagina 1 di 7 MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO DECRETO 12 febbraio 2015 Disposizioni applicative per l'attribuzione del credito d'imposta agli esercizi ricettivi, agenzie di

Dettagli

Attualmente concorrono al Consorzio le seguenti Cooperative :

Attualmente concorrono al Consorzio le seguenti Cooperative : Il Consorzio Servizi Plus, è una società di outsourcing, operante da oltre 10 anni nel settore dei servizi facchinaggio, trasporti e pulizia, con lo scopo precipuo di associare in forma consortile tutte

Dettagli