M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia"

Transcript

1 M.U.T. Modulo Unico Telematico Gestione Certificati Malattia Data Redazione Documento 15/03/2013 Data Pubblicazione Documento Responsabile Nuova Informatica Enrico Biscuola Versione 1.2.0

2 Indice dei contenuti INDICE DEI CONTENUTI... 2 INDICE DELLE FIGURE... 2 REVISIONI DEL DOCUMENTO... 3 DOCUMENTAZIONE DI RIFERIMENTO... 3 TERMINI E GLOSSARIO SCOPO DEL DOCUMENTO COME FUNZIONA IL SERVIZIO COMPILAZIONE DATI NELLA DENUNCIA M.U.T. MENSILE... 8 COMPILAZIONE MANUALE... 8 COMPILAZIONE DA FLUSSO XML INPS... 9 COMPILAZIONE AUTOMATICA DA SOFTWARE PAGHE GESTIONE DEI CERTIFICATI DALL AREA DI AMMINISTRAZIONE M.U.T ELENCO EVENTI DI MALATTIA DETTAGLIO EVENTI DI MALATTIA FILTRI DI RICERCA E SCARICO DEI DATI GESTIONE RIMBORSI MALATTIA DALL AREA DI AMMINISTRAZIONE M.U.T APPENDICE A: TRACCIATO TIPO RECORD E - CERTIFICATI MALATTIA APPENDICE B: IMPOSTAZIONI DI SICUREZZA INTERNET EXPLORER Indice delle figure FIGURA 1: SCHEMA DI FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO... 6 Pagina 2 di 20

3 Revisioni del Documento Num. Revisione Data Note /03/2013 Stesura iniziale /05/2013 Aggiunta la possibilità di esportare definitivamente (con memorizzazione della data di esportazione) ed eventualmente riesportare il txt degli eventi di malattia e il pdf cumulativo dei certificati Aggiunto il filtro di ricerca Esportato/non Esportato Eventi suddivisi in due tabelle: -eventi verificati (in toto o parzialmente) -eventi non verificati (caso in cui mancano i certificati o sono stati indicati numeri di protocollo non validi) con possibilità di esportare in formato txt anche questa tipologia di eventi Spostato nella griglia il codice ditta per poter effetuare l ordinamento dei dati anche per tale colonna Evidenziati i protocolli dei certificati che hanno data di rilascio superiore a un giorno rispetto alla data di inizio malattia Aggiunta la possibilità di esportare in excel i dati visualizzati nelle tabelle /07/2013 Aggiunta la possibilità di visualizzare ed esportare gli eventi di malattia selezionandoli per data di trasmissione piuttosto che per periodo di competenza della denuncia. Aggiunta la voce di menù Rimborsi malattia per le Casse Edili che già hanno abilitato tale funzionalità nel MUT. Le pagina corrispondente consente alla Cassa Edile di creare una stampa della richiesta di rimborso malattia relativa a un periodo specifico e ad una specifica ditta ed eventualmente di stampare successivamente anche un pdf cumulativo dei certificati di malattia relativi alla stessa. Documentazione di riferimento Documento Versione Data 1. Specifiche tecniche software gestionale Cassa Edile /02/ Specifiche tecniche software gestionale Paghe /02/2013 Pagina 3 di 20

4 Termini e glossario Pagina 4 di 20

5 1. Scopo del documento Il presente documento illustra l utilizzo e la logica funzionale del servizio di verifica dei certificati di malattia Pagina 5 di 20

6 2. Come funziona il servizio Il servizio di controllo dei certificati di malattia si svolge secondo lo schema rappresentato nella figura seguente Flusso Gestione Certificati di Malattia Impresa / Consulente Servizio M.U.T. Cassa Edile 1. Inserimento dati certificato malattia nella denuncia M.U.T. mensile 2. Estrae dalla denuncia mensile gli eventi malattia e i riferimenti dei certificati Archivio Eventi Malattia e Certificati 4. Acquisisce il file con i certificati verificati e la copia PDF 3. Esegue verifica sul portale INPS dei dati del certificato e scarica l immagine PDF Figura 1: schema di funzionamento del servizio Pagina 6 di 20

7 Il servizio di Verifica Certificati è presente all interno del sistema M.U.T. e si fa carico di interrogare il portale INPS utilizzando i numeri di protocollo dei certificati di malattia, inseriti dall impresa / consulente in ciascun evento di malattia dichiarato nella denuncia mensile. In sostanza i passaggi operativi per la verifica sono i seguenti: 1. Impresa / Consulente: dichiara in denuncia l evento di malattia del lavoratore ed inserisce il numero di protocollo telematico del / dei certificati a copertura del periodo di assenza dichiarato; 2. Server M.U.T.: in fase di acquisizione della denuncia compilata, memorizza su un apposita tabella l evento dichiarato per il lavoratore, estraendone i dati dalla denuncia stessa, con i riferimenti ai numeri di protocollo dei certificati telematici; 3. Servizio di verifica certificati: il servizio di verifica dei certificati, ad intervalli regolari rileva i nuovi eventi registrati dal server M.U.T ed interroga il portale INPS per verificare la presenza dei protocolli telematici dichiarati; in caso di esisto positivo, vengono acquisiti i dati estesi del certificato e la copia in formato PDF dello stesso 4. Cassa Edile: dalle pagine web di amministrazione del M.U.T. può scaricare un flusso che contiene per ciascun evento di malattia verificato o no, l esito della verifica e i dati riscontrati nel certificato; può anche scaricare i certificati di malattia in formato PDF, sia singolarmente che cumulativamente per tutti gli eventi di malattia dichiarati nel mese. Nei prossimi paragrafi verranno illustrati in particolare le funzioni previste per i punti 1 (impresa / consulente) e 4 (Cassa Edile) Pagina 7 di 20

8 3. Compilazione dati nella denuncia M.U.T. mensile Per consentire alle imprese e consulenti di compilare i dati relativi ai certificati di malattia, il modello della denuncia mensile M.U.T. della Cassa Edile deve essere allineato alla versione 2.2 o superiori. La compilazione dei dati è consentita: manualmente, digitando il numero del protocollo telematico nelle caselle previste all interno di ciascun evento di malattia in forma automatica dal flusso prodotto dai software per la gestione delle Paghe, aggiornato almeno alla versione delle specifiche tecniche (vedere documentazione di riferimento) in forma automatica, importando nella denuncia il flusso XML del certificato messo a disposizione da INPS ai datori di lavoro (per i riferimenti tecnici e normativi si può fare riferimento alla circolare INPS numero 117 del 09/09/2011 Trasmissione telematica delle certificazioni di malattia INPS. Ulteriori modalità di invio degli attestati ai datori di lavoro privati tramite i propri intermediari ) Compilazione manuale L inserimento manuale dei dati nella denuncia M.U.T. avviene richiamando la sezione Eventi di malattia/infortunio della scheda lavoratore. Nei modelli abilitati, ciascun evento di malattia presenta i nuovi campi (evidenziati in giallo nella figura seguente) che consentono di inserire altrettanti numeri di certificato telematico. Attualmente il sistema M.U.T. è configurato per prevedere in modalità standard fino a 3 certificati telematici per un singolo evento di malattia nel mese. E possibile, tramite le regole di personalizzazione abilitare fino a 5 caselle per l inserimento dei protocolli telematici. Il pulsante con l icona a fianco di ciascuna casella attiva la funzione di importazione degli estremi del certificato dal flusso XML fornito al datore di lavoro dall INPS, come descritto nel paragrafo successivo. Pagina 8 di 20

9 Compilazione da flusso XML INPS Come indicato in precedenza con i riferimenti alla circolare 117 del 09/09/2011, INPS è in grado di fornire ai datori di lavoro ed ai loro intermediari (consulenti ed associazioni) un flusso XML contenente gli estremi dei certificati telematici rilasciati ai lavoratori dipendenti in malattia. Il consulente o l impresa che si abilita per ricevere da INPS il flusso XML, può utilizzarlo per compilare automaticamente le caselle previste nella denuncia M.U.T. La compilazione può essere fatta per singolo lavoratore (ed esempio se il flusso XML da importare contiene solamente i dati del lavoratore di cui si sta compilando la denuncia): in questo caso, come indicato al paragrafo precedente, si utilizza il pulsante a fianco della casella che contiene il numero del protocollo del certificato. Il client M.U.T. in questo caso utilizza i dati presenti nel file XML per compilare anche data inizio e fine dell evento di malattia. Se l impresa o il datore di lavoro dispone di un file XML cumulativo dei certificati di malattia per tutti i lavoratori dell impresa, il M.U.T. consente l importazione massiva di tutti i protocolli telematici presenti, utilizzando la funzione Importa eventi malattia da file attestati INPS del menù Denuncia. Anche in questo caso il client M.U.T. genera gli eventi di malattia nella scheda del lavoratore, con i dati corrispondenti a quelli recuperati dal file XML INPS. Compilazione automatica da software Paghe I consulenti e le imprese che utilizzano l importazione automatica dei dati M.U.T. dal software gestionale Paghe, possono acquisire i dati dei certificati direttamente dal flusso di importazione allineato alle specifiche tecniche versione Pagina 9 di 20

10 4. Gestione dei certificati dall area di amministrazione M.U.T. Le funzioni di interrogazione e scarico delle informazioni da parte della Cassa Edile sono disponibili dall area di amministrazione del servizio M.U.T. L acceso si ha dalla voce Certificati Malattia del menù Gestione Denunce. Elenco eventi di malattia In una nuova scheda del browser si apre la funzione che presenta la seguente schermata: Nella tabella Eventi di malattia lavoratore verificati vengono elencati gli eventi di malattia dichiarati nelle denunce M.U.T. filtrate, per i quali l impresa o il consulente ha inserito almeno un numero di protocollo telematico del certificato valido. Pagina 10 di 20

11 Le informazioni visualizzabili nella griglia sono le seguenti: Anno e mese della denuncia M.U.T in cui è presente l evento Codice della ditta Codice fiscale e cognome e nome del lavoratore Data inizio evento, può coincidere con la data di inizio assenza nel mese oppure essere antecedente, se l evento è una continuazione di malattia da periodi precedenti Data inizio e fine assenza nel mese Esito globale della verifica, il cui significato è descritto in seguito Eventuale data di esportazione presente se l evento è stato esportato (in txt o in pdf) in modo definitivo Numero di protocollo dei certificati telematici dichiarati per l evento; cliccando sul numero del certificato è possibile visualizzare e scaricare la copia PDF del certificato. La colonna esito globale della verifica assume i seguenti valori: Verifica completata: tutti i numeri dei certificati dichiarati sono stati verificati e sono collegati al lavoratore; il dettaglio della verifica è disponibile nella sezione dettaglio evento Verifica parziale: non tutti i numeri dei certificati dichiarati sono stati verificati; vi sono alcuni numeri che non è stato possibile verificare sul portale INPS; il dettaglio della verifica è disponibile nella sezione dettaglio evento Sono evidenziati in rosso i numeri di protocollo dei certificati che hanno data di rilascio superiore a un giorno rispetto alla data di inizio malattia. Per questa tipologia di eventi è possibile visualizzare il dettaglio dei certificati abbinati agli stessi. Nei criteri di selezione è possibile scegliere di selezionare gli eventi per periodo di competenza della denuncia (mese/anno) o per data di esportazione della stessa (giorno/mese/anno). Pagina 11 di 20

12 Nella tabella Eventi di malattia lavoratore NON verificati vengono elencati gli eventi di malattia dichiarati nelle denunce M.U.T. del mese selezionato, per i quali l impresa o il consulente non ha inserito numeri di protocollo telematico del certificato o li ha inseriti ma questi non sono validi. Le informazioni visualizzabili nella griglia sono le seguenti: Anno e mese della denuncia M.U.T in cui è presente l evento Codice della ditta Codice fiscale e cognome e nome del lavoratore Data inizio evento, può coincidere con la data di inizio assenza nel mese oppure essere antecedente, se l evento è una continuazione di malattia da periodi precedenti Data inizio e fine assenza nel mese Ricaduta, valorizzato a R se l evento è dichiarato come ricaduta Esito globale della verifica, il cui significato è descritto in seguito Eventuale data di esportazione presente se l evento è stato esportato (in txt o in pdf) in modo definitivo La colonna esito globale della verifica assume i seguenti valori: Mancano i certificati: non è stato possibile verificare sul portale INPS nessuno dei protocolli indicati dall impresa / consulente Errore / Anomalia: non è stato possibile verificare il numero del certificato sul portale INPS a causa di errori. Pagina 12 di 20

13 Dettaglio eventi di malattia Per selezionare un singolo evento cliccare sulla riga corrispondente nella tabella Eventi di malattia lavoratore verificati; la riga si evidenzia in colore arancione. Selezionando un singolo evento, è possibile visualizzarne i dettagli cliccando sull etichetta. La videata che si presenta è rappresentata nella figura seguente: Per ciascuno dei certificati associati all evento di malattia prescelto, vengono presentate le seguenti informazioni: Numero di protocollo del certificato telematico; cliccando sul numero è possibile visualizzare e scaricare la copia PDF del certificato Ammalato dal: corrisponde alla voce il lavoratore dichiara di essere ammalato dal, come riportata nel certificato verificato Prognosi al: corrisponde alla voce Viene assegnata prognosi clinica a tutto il, come riportata nel certificato verificato Stato verifica: riporta la copertura del certificato, rispetto ai dati dichiarati nell evento di malattia nella denuncia M.U.T.; i valori che assume sono riportati di seguito Data rilascio: riporta la corrispondente voce presente nel certificato verificato Trattasi di: corrisponde all omonima voce presente nel certificato verificato La colonna Stato verifica assume i seguenti valori: Errore: numero certificato non verificabile Scoperto: il certificato esiste per il lavoratore ma le date sono completamente diverse da quelle dichiarate in denuncia Copertura parziale superiore; le date riportate nel certificato non coprono la parte superiore dell evento Copertura parziale inferiore; le date riportate nel certificato non coprono la parte inferiore dell evento Copertura parziale intermedia; le date riportate nel certificato coprono solo la parte centrale dell evento Copertura Totale; il certificato esiste e le date sono completamente compatibili con l evento dichiarato Pagina 13 di 20

14 Filtri di ricerca e scarico dei dati E possibile ricercare gli eventi di malattia utilizzando le informazioni di filtro presenti nella schermata: Codice fiscale o cognome o cognome e nome del lavoratore Anno e mese della denuncia contenente l evento Esito di verifica globale Eventi esportati/eventi da esportare Per eseguire la ricerca, impostare i valori desiderati e cliccare sul pulsante I dati di tutti gli eventi verificati nel mese di denuncia possono essere esportati in un flusso cumulativo; il tracciato contenente l elenco delle informazioni disponibili è descritto nel documento di riferimento Specifiche tecniche software gestionale Cassa Edile. Per comodità di lettura si riporta il tracciato anche nell appendice A del presente manuale. Per richiedere la generazione e l esportazione del file, cliccare sul pulsante Il sistema consente inoltre di acquisire in un unico file in formato PDF le copie originali dei certificati relativi a tutti gli eventi verificati nel mese. Per richiedere la generazione e l esportazione del file PDF cumulativo mensile, cliccare sul pulsante E anche possibile effettuare l esportazione in formato testo di tutti gli eventi NON verificati del mese, posizionandosi nella corrispondente tabella e cliccando sul pulsante. Sia l esporta txt che l esporta pdf attivano una finestra di popup che permette di selezionare alcuni criteri di esportazione: - E possibile innanzitutto scegliere se esportare o riesportare quanto è già stato esportato in maniera definitiva - In caso di esportazione, si può scegliere se fare un esportazione definitiva (aggiunge il segnale di esportato e la data di esportazione in corrispondenza degli eventi esportati) oppure no (esportazione di prova) Pagina 14 di 20

15 - In caso di riesportazione, consente di scegliere quale esportazione riesportare selezionandola per data da una lista precaricata ed eventualmente di decidere l intervallo di giorni da prendere in considerazione rapportandolo al giorno di inizio assenza dei singoli eventi. NOTA BENE: il download dei file generati dal servizio, tramite il browser può essere soggetto a limitazioni di sicurezza che dipendono dal tipo e dalla versione del browser utilizzato per la navigazione internet. In appendice B sono riportate le principali impostazioni da verificare per il corretto funzionamento dell applicazione. Pagina 15 di 20

16 5. Gestione Rimborsi Malattia dall area di amministrazione M.U.T. Cliccando sulla scritta menu posta in alto a sinistra della pagina (punto 1 indicato nell immagine sottostante), ed espandendo il menù Gestione (punto 2 evidenziato nell immagine sottostante), è possibile selezionare la voce di menù Rimborsi Malattia, visibile se la Cassa Edile ha abilitato questa funzionalità. La pagina Gestione Rimborsi Malattia permette di selezionare un elenco di anagrafiche ditte relative ad un determinato periodo di competenza della denuncia. 1 2 Da questa videata è possibile stampare le singole richieste di rimborsi di malattia selezionando una riga della griglia e cliccando sul pulsante di stampa posto sulla barra del titolo della tabella Elenco Ditte. Dopo aver lanciato la stampa della richiesta di rimborso di malattia, il programma chiede se si desidera stampare anche un pdf cumulativo dei certificati di malattia relativi alla ditta e al periodo selezionati. Pagina 16 di 20

17 Appendice A: Tracciato Tipo Record E - Certificati Malattia Campo Ob I/O Lun Dec Pos. Da Pos. A Descrizione Rev Nome del file O I Tipo record O I Posto=E Codice Cassa O I Codice impresa O I Anno O I Mese O I Sequenza Denuncia O I Codice Lavoratore O I Sequenza Evento O I Dati Evento Malattia Vengono riportati i dati dell evento di malattia dichiarato nella denuncia M.U.T. Tipo Evento O I Attualmente il certificato è acquisibile solo per eventi di tipo M= Malattia Data Inizio Evento O I Data di effettivo inizio dell evento Data Inizio Assenza I Data di inizio dell evento nel mese di competenza della denuncia Data Fine Assenza I Formato GGMMAAAA Segnale Ricaduta I R=Ricaduta Codice Fiscale Lavoratore O Viene riportato per consentire una migliore identificazione degli eventi di malattia riguardanti lavoratori assunti nel mese (campo Codice Lavoratore non valorizzato) Progressivo riga lavoratore O Viene riportato per consentire una migliore identificazione degli eventi di malattia riguardanti lavoratori assunti nel mese (campo Codice Lavoratore non valorizzato) Nr.Protocollo Telematico 1 O Numero di protocollo del certificato telematico a copertura dell evento di malattia del lavoratore; per un singolo evento di malattia è possibile inserire fino a 3 numeri di protocollo telematico Nr.Protocollo Telematico 2 O Numero di protocollo del certificato telematico aggiuntivo, a copertura dell evento di malattia del lavoratore; Nr.Protocollo Telematico 3 O Numero di protocollo del certificato telematico aggiuntivo, a copertura dell evento di malattia del lavoratore; Nr.Protocollo Telematico 4 O Attualmente non gestito Nr.Protocollo Telematico 5 O Attualmente non gestito Risultati Verifica Certificati I seguenti dati sono ottenuti dal servizio di codifica dei certificati, eseguito dal M.U.T. per ogni evento nel quale l impresa indica almeno un certificato di malattia a copertura Pagina 17 di 20

18 Esito Globale verifica O Assume i seguenti valori: X= verifica positiva: tutti i certificati indicati per l evento sono verificati e validi P= verifica parzialmente positiva: sono indicati più certificati per l evento ma almeno uno non è valido E=verifica negativa: tutti i certificati indicati per l evento non sono validi Stato Verifica Certificato 1 O Assume i seguenti valori: E=numero certificato non verificabile 1=Scoperto; il certificato esiste per il lavoratore ma le date sono completamente diverse da quelle dichiarate in denuncia 2=Copertura parziale superiore; le date riportate nel certificato non coprono la parte superiore dell evento 3=Copertura parziale inferiore; le date riportate nel certificato non coprono la parte inferiore dell evento 4=Copertura parziale intermedia; le date riportate nel certificato coprono solo la parte centrale dell evento 5=Copertura Totale; il certificato esiste e le date sono completamente compatibili con l evento dichiarato Stato Verifica Certificato 2 O Stessa codifica del campo Stato verifica certificato 1 Stato Verifica Certificato 3 O Stessa codifica del campo Stato verifica certificato Stato Verifica Certificato 4 O Attualmente non gestito Stato Verifica Certificato 5 O Attualmente non gestito Data Rilascio certificato 1 O Data di rilascio del certificato 1; indicata nel formato GGMMAAAA Data Rilascio certificato 2 O Data di rilascio del certificato 2; indicata nel formato GGMMAAAA Data Rilascio certificato 3 O Data di rilascio del certificato 3; indicata nel formato GGMMAAAA Data Rilascio certificato 4 O Attualmente non gestito Data Rilascio certificato 5 O Attualmente non gestito Pagina 18 di 20

19 Ammalato Dal 1 O Data di inizio malattia risultante nel certificato 1; indicata nel formato GGMMAAAA Ammalato Dal 2 O Data di inizio malattia risultante nel certificato 2; indicata nel formato GGMMAAAA Ammalato Dal 3 O Data di inizio malattia risultante nel certificato 3; indicata nel formato GGMMAAAA Ammalato Dal 4 O Attualmente non gestito Ammalato Dal 5 O Attualmente non gestito Prognosi Al 1 O Data di fine malattia risultante nel certificato 1; indicata nel formato GGMMAAAA Prognosi Al 2 O Data di fine malattia risultante nel certificato 2; indicata nel formato GGMMAAAA Prognosi Al 3 O Data di fine malattia risultante nel certificato 3; indicata nel formato GGMMAAAA Prognosi Al 4 O Attualmente non gestito Prognosi Al 5 O Attualmente non gestito Trattasi di 1 O Assume i seguenti valori, rilevati dal certificato 1: i=inizio C=Continuazione R=Ricaduta Trattasi di 2 O Assume i seguenti valori, rilevati dal certificato 2: i=inizio C=Continuazione R=Ricaduta Trattasi di 3 O Assume i seguenti valori, rilevati dal certificato 3: i=inizio C=Continuazione R=Ricaduta Trattasi di 4 O Attualmente non gestito Trattasi di 5 O Attualmente non gestito Filler O Pagina 19 di 20

20 Appendice B: Impostazioni di sicurezza Internet Explorer Per il corretto funzionamento delle funzioni di scarico dei file testo e PDF relativi ai certificati verificati, è necessario configurare alcune opzioni di sicurezza di Internet Explorer. Le presenti istruzioni sono valide per le versione 8 e 9 di Intenet Explorer. Disabilitare il blocco dei pop-up per il sito di amministrazione M.U.T.! Dal menù Impostazioni (o dal pulsante ) scegliere la voce Opzioni Internet! Cliccare sulla sezione Privacy! Verificare se l opzione attiva blocco popup è selezionata.! In caso affermativo cliccare sul pulsante impostazioni! Verificare che nell elenco dei siti cui consentire il popup sia presente https://mutssl.cnce.it; in caso non sia presente aggiungere l indirizzo digitandolo nell apposita casella e cliccando il pulsante Aggiungi! NOTA BENE: il blocco dei popup potrebbe essere introdotto anche da componenti aggiuntivi quali la Google toolbar o simili; in tal caso abilitare il popup per https://mutssl.cnce.it anche su questi componenti. Inserire il sito di amministrazione M.U.T. nell elenco dei siti attendibili! Dal menù Impostazioni (o dal pulsante ) scegliere la voce Opzioni Internet! Cliccare sulla sezione Sicurezza! Cliccare sull immagine (Siti Attendibili)! Cliccare sul pulsante Siti! Verificare che sull elenco dei siti sia presente https://mutssl.cnce.it; in caso non sia presente l indirizzo aggiungerlo digitandolo nell apposita casella e cliccando sul pulsante Aggiungi Abilitare il download automatico dei file per l area dei siti attendibili! Sempre mantenendo l area Siti Attendibili, cliccare sul pulsante Livello personalizzato! Scorrere l elenco delle opzioni e individuare la voce Download dei file! Cliccare su Attiva! Confermare con il pulsante Ok! Controllare inoltre che sia impostato un livello di protezione medio-basso, ed eventualmente resettare l area siti attendibili al livello predefinito prima di reimpostare il livello di protezione a medio-basso. Pagina 20 di 20

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia M.U.T. Modulo Unico Telematico Gestione Certificati Malattia Data Redazione Documento 15/03/2013 Data Pubblicazione Documento Responsabile Nuova Informatica Enrico Biscuola Versione 1.0.0 Indice dei contenuti

Dettagli

I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet. Manuale utente

I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet. Manuale utente I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet Manuale utente CERTIFICATI MEDICI... 1 VIA INTERNET... 1 MANUALE UTENTE... 1 COME ACCEDERE AI CERTIFICATI MEDICI ON-LINE... 3 SITO INAIL... 3 PUNTO CLIENTE...

Dettagli

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014 Programma Client MUT vers. 2.2.5 28 Maggio 2014 Principali modifiche rispetto alla versione precedente e Riepilogo funzionalità Nella nuova versione 2.2.5 del Client MUT sono state migliorate alcune funzioni

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico

M.U.T. Modulo Unico Telematico Via Alessandria, 215 Roma tel: 06/852614 fax: 06/85261500 e-mail: info@cnce.it M.U.T. Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Novità client versione 1.6.1 Data redazione: 21.06.2007 Indice dei contenuti

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Specifiche Tecniche Interfaccia Software Gestionale Cassa Edile

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Specifiche Tecniche Interfaccia Software Gestionale Cassa Edile M.U.T. Modulo Unico Telematico Specifiche Tecniche Interfaccia Software Gestionale Cassa Edile Nuove funzionalità di interattività tra Cassa Edile e Impresa/Consulente Novembre 2015 Invio di flussi di

Dettagli

Servizio Telematico Paghe

Servizio Telematico Paghe Servizio Telematico Paghe GUIDA ALL USO DELLE PAGINE DI AMMINISTRAZIONE DEL SERVIZIO PAGHE.NET Software prodotto da Nuova Informatica srl 1 SOMMARIO SOMMARIO...2 INTRODUZIONE...3 FLUSSO DELLE INFORMAZIONI...3

Dettagli

Certificati medici di infortunio via Internet

Certificati medici di infortunio via Internet Certificati medici di infortunio via Internet Manuale utente Versione 1.5 Tabella delle versioni Versione Versione Data Sezione/sottosezione e/o Descrizione modifica Manuale Applicativo pagina aggiornata

Dettagli

IL SERVIZIO M.U.T. e-mail: mut@cassaedilerc.it Sito Internet : www.cassaedilerc.it

IL SERVIZIO M.U.T. e-mail: mut@cassaedilerc.it Sito Internet : www.cassaedilerc.it IL SERVIZIO M.U.T. Lo scopo del servizio M.U.T., Modulo Unico Telematico, è quello di consentire alle aziende o ai consulenti, la trasmissione delle denunce mensili alla Cassa Edile tramite la rete Internet.

Dettagli

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 Nota tecnica. La procedura è stata progettata ed ottimizzata per essere utilizzata con il browser Internet Explorer, si consiglia

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili http://213.26.67.117/ce_test Guida all uso del servizio Internet On-Line CASSA EDILE NUOVA INFORMATICA Software prodotto da Nuova Informatica srl Pag. 1 Il Servizio

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

2015 PERIODO D IMPOSTA

2015 PERIODO D IMPOSTA Manuale operativo per l installazione dell aggiornamento e per la compilazione della Certificazione Unica 2015 PERIODO D IMPOSTA 2014 società del gruppo Collegarsi al sito www.bitsrl.com 1. Cliccare sul

Dettagli

INPS. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Area Invalidità Civile INVER INTERNET. Manuale utente e descrizione dell applicazione

INPS. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Area Invalidità Civile INVER INTERNET. Manuale utente e descrizione dell applicazione Istituto Nazionale Previdenza Sociale INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Area Invalidità Civile Documento: Manuale utente e descrizione dell applicazione Data: 21 Marzo 2013 Versione:

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE... MANUALE DITTA 1 SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 2. RICEZIONE PASSWORD 5 3. ACCESSO AL PORTALE STUDIOWEB 6 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico

M.U.T. Modulo Unico Telematico Via Alessandria, 215 Roma tel: 06/852614 fax: 06/85261500 e-mail: info@cnce.it M.U.T. Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Novità client versione 1.6.1 Data redazione: 21.06.2007 Indice dei contenuti

Dettagli

Cassa Edile Provincia Firenze

Cassa Edile Provincia Firenze IL SERVIZIO M.U.T. Lo scopo del servizio M.U.T., Modulo Unico Telematico, è quello di consentire alle aziende o ai consulenti, la trasmissione delle denunce mensili alla Cassa Edile tramite la rete Internet.

Dettagli

3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA

3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA 3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA 1. Menù generale Inseriti i dati di configurazione in maniera completa, il sistema presenta una schermata d approccio all applicazione

Dettagli

Manuale Operativo. Istituto Nazionale Previdenza Sociale DIREZIONE CENTRALE SISTEMI INFORMATIVI E TELECOMUNICAZIONI

Manuale Operativo. Istituto Nazionale Previdenza Sociale DIREZIONE CENTRALE SISTEMI INFORMATIVI E TELECOMUNICAZIONI Manuale Operativo Istruzioni per l utilizzo del Software di controllo uniemens aggregato per l invio mensile unificato delle denunce retributive individuali (EMENS) e delle denunce contributive aziendali

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

Comunicazione Medico Competente

Comunicazione Medico Competente Comunicazione Medico Competente Manuale utente Versione documento v.2.1 In vigore dal 22/12/2014 Numero totale di pagine 52 Indice Manuale Utente 1 Introduzione... 4 2 Registrazione utente al portale...

Dettagli

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE Cassa Edile Como e Lecco DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE COMPILAZIONE DA FILE PAGHE Guida per i consulenti e le imprese che compilano la denuncia utilizzando il file di esportazione dei software

Dettagli

Servizio di Invio Telematico Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico Schedine Alloggiati Il portale consente la trasmissione delle schedine alloggiati ai gestori delle strutture ricettive opportunamente registrati. I servizi offerti dal sito

Dettagli

PROGETTO TESSERA SANITARIA CERTIFICATI DI MALATTIA MANUALE D USO

PROGETTO TESSERA SANITARIA CERTIFICATI DI MALATTIA MANUALE D USO PROGETTO TESSERA SANITARIA CERTIFICATI DI MALATTIA (DPCM 26 MARZO 2088 ATTUATIVO DEL COMMA 5-BIS DELL ARTICOLO 50) Pag. 2 di 34 INDICE 1. NORMATIVA DI RIFERIMENTO 4 2. INTRODUZIONE 5 3. ACCESSO AL SISTEMA

Dettagli

PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione Modello Black List 2015

PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione Modello Black List 2015 SPESOMETRO ANNO 2015 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQ PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione

Dettagli

Guida Operativa M.U.T.

Guida Operativa M.U.T. Guida Operativa M.U.T. La presente guida è utilizzabile esclusivamente dopo aver completato la procedura di attivazione ed essere quindi in possesso del codice utente e della password. Stampa Completa

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014)

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) Sommario: 1) Attivazione del prodotto; 2) Configurazione; 3) Contribuente; 4) Gestione operazioni rilevanti ai

Dettagli

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare.

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. E stato previsto l utilizzo di uno specifico prodotto informatico (denominato

Dettagli

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Scaricamento e Installazione aggiornamento Versioni... VB e.net Rel. docum.to...1012lupu Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2 GESTIONE

Dettagli

3 Gestione e stampa casse edili

3 Gestione e stampa casse edili Pagina 1 di 8 3 Gestione e stampa casse edili Il programma STEDIL racchiude i programmi: per la stampa del tabulato e per la generazione del file telematico da inoltrare alle varie Casse Edili; per la

Dettagli

CONFIGURAZIONE BROWSER PER L ACCESSO ALLA DENUNCIA TELEMATICA

CONFIGURAZIONE BROWSER PER L ACCESSO ALLA DENUNCIA TELEMATICA CONFIGURAZIONE BROWSER PER L ACCESSO ALLA DENUNCIA TELEMATICA RRiferimenti Oggetto: Configurazione browser per l accesso alla denuncia telematica Versione: 1.1 Nome File: Configurazione browser per l accesso

Dettagli

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo Software di collegamento Dot Com Manuale operativo CAF Do.C. Spa Sede amministrativa: Corso Francia 121 d 12100 Cuneo Tel. 0171 700700 Fax 800 136 818 www.cafdoc.it info@cafdoc.it 1/36 INDICE 1. AVVIO

Dettagli

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende)

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) MANUALE UTENTE Pagina 1 SOMMARIO 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 1.1 PRIMO ACCESSO... 3 1.2 ACCESSO SUCCESSIVO... 5 1.3 PASSWORD DIMENTICATA... 6 2. HOMEPAGE...

Dettagli

CONFIGURAZIONE BROWSER PER L ACCESSO ALLA DENUNCIA TELEMATICA

CONFIGURAZIONE BROWSER PER L ACCESSO ALLA DENUNCIA TELEMATICA CONFIGURAZIONE BROWSER PER L ACCESSO ALLA DENUNCIA TELEMATICA RRiferimenti Oggetto: Configurazione browser per l accesso alla denuncia telematica Versione: 1.0 Nome File: Configurazione browser per l accesso

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1 Manuale Utente SITI Convocazioni ed. Settembre 2006 Revisione 1.1 Sommario REQUISITI... 1 Hardware... 1 Software... 1 Internet... 1 INTERFACCIA... 2 MENU... 2 BOTTONI... 2 IMMAGINI... 2 PAGINA DI LOGIN...

Dettagli

Sommario Impostazioni generali del BROWSER... 2 Procedura di registrazione... 9 Primo Accesso... 13 Accesso al Portale... 18

Sommario Impostazioni generali del BROWSER... 2 Procedura di registrazione... 9 Primo Accesso... 13 Accesso al Portale... 18 Sommario Impostazioni generali del BROWSER... 2 Procedura di registrazione... 9 Primo Accesso... 13 Accesso al Portale... 18 Impostazioni generali del BROWSER La seguente impostazione del Browser (nell

Dettagli

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS...

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... Manuale Utente (Gestione Formazione) Versione 2.0.2 SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... 4 2.1. Pagina Iniziale... 6 3. CARICAMENTO ORE FORMAZIONE GENERALE... 9 3.1. RECUPERO MODELLO

Dettagli

LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web

LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web Versioni:...VB e.net Rel. Docum.to... 0112LUDY Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2

Dettagli

Manuale utente OTTOBRE 2015

Manuale utente OTTOBRE 2015 Manuale utente OTTOBRE 2015 1 1. PROTOCOLLO INFORMATICO DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE... 4 2. COME ACCEDERE AL PROTOCOLLO INFORMATICO... 4 3. COME DARE I COMANDI... 4 3.1 ATTRAVERSO IL NAVIGATORE...

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Dal sito https://alloggiatiweb.poliziadistato.it accedere al link Accedi al Servizio (figura 1) ed effettuare l operazione preliminare

Dettagli

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento CUBE AZIENDA CUBE TAGLIE & COLORI CUBE AUTOTRASPORTI EXPERT UP Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Attenzione! REQUISITO ESSENZIALE PER SCARICARE PRODUCT UPDATER È AVERE INSTALLATO

Dettagli

GUIDA AL RILASCIO DEL CERTIFICATO MEDICO ON_LINE ( art. 20 legge 102/2009 ) PER IL RICONSOCIMENTO DELLA invalidità civile, cecità civile, sordità

GUIDA AL RILASCIO DEL CERTIFICATO MEDICO ON_LINE ( art. 20 legge 102/2009 ) PER IL RICONSOCIMENTO DELLA invalidità civile, cecità civile, sordità GUIDA AL RILASCIO DEL CERTIFICATO MEDICO ON_LINE ( art. 20 legge 102/2009 ) PER IL RICONSOCIMENTO DELLA invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità WWW.INPS.IT 1 2 3 DA QUESTO

Dettagli

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Scaricamento e Installazione aggiornamento Versioni... VB e.net Rel. docum.to...0215lupu Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2 GESTIONE

Dettagli

U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2016

U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2016 U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2016 PREMESSA ISCRIZIONE: ricordiamo agli utenti che la USERNAME e la PASSWORD di accesso hanno durata annuale. Per fruire del servizio di

Dettagli

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI. Aggiornato alla versione 2015J

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI. Aggiornato alla versione 2015J CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI Aggiornato alla versione 2015J CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA Se l utente intende gestire la conservazione sostitutiva dei documenti rilevanti a livello fiscale differenti

Dettagli

CIRCOLARE 730/2015 N. 1 MAGGIO 2015 SOFTWARE FISCALI CAF 2015

CIRCOLARE 730/2015 N. 1 MAGGIO 2015 SOFTWARE FISCALI CAF 2015 CIRCOLARE 730/2015 N. 1 MAGGIO 2015 SOFTWARE FISCALI CAF 2015 1. Deleghe Modelli 730; 2. Importazione Anagrafiche; 3. Importazione precompilati; 4. Documenti utili; 5. Configurazione dati dello sportello;

Dettagli

MANUALE OPERATIVO CONFESERCENTI PEC

MANUALE OPERATIVO CONFESERCENTI PEC 1 MANUALE OPERATIVO CONFESERCENTI PEC In collaborazione con 2 La Piattaforma CONFESERCENTI PEC è uno strumento a disposizione delle Sedi Locali (Comunali, Provinciali e Regionali) di Confesercenti per

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

M.U.T Modulo Unico Telematico

M.U.T Modulo Unico Telematico M.U.T Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Guida all uso dei servizi Internet Versione: 1.0 Data redazione: 15.10.2004 Software prodotto da Nuova Informatica srl Rovigo Pagina 1 di 40 Indice dei

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

Q U E S T U R A di V A R E S E Ufficio di Gabinetto

Q U E S T U R A di V A R E S E Ufficio di Gabinetto Q U E S T U R A di V A R E S E Ufficio di Gabinetto Manuale per la gestione del servizio di invio telematico delle schedine alloggiati Servizio di Invio Telematico Schedine Alloggiati Indice Inserimento

Dettagli

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE In collaborazione con: Regioni e Province autonome, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, ITACA SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE AliProg4 Programmazione Servizio web per la creazione

Dettagli

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE Cassa Edile Como e Lecco DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE COMPILAZIONE MANUALE DENUNCIA Guida per i consulenti e le imprese che compilano la denuncia senza utilizzare il file di esportazione dei

Dettagli

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo BARCODE Gestione Codici a Barre La gestione Barcode permette di importare i codici degli articoli letti da dispositivi d inserimento (penne ottiche e lettori Barcode) integrandosi

Dettagli

Manuale Utente. Area Conservazione a norma. Fatturazione Elettronica

Manuale Utente. Area Conservazione a norma. Fatturazione Elettronica TINN s.r.l. TERAMO sede legale e amministrativa Via G. De Vincentiis, snc 64100 TE Tel. 0861 4451 Fax 0861 210085 BARI Via F. Campione, 43 70124 BA Tel. 080 5574465 Fax 080 5508790 Partita Iva 00984390674

Dettagli

Programma Gestione Presenze Manuale autorizzatore. Versione 1.0 25/08/2010. Area Sistemi Informatici - Università di Pisa

Programma Gestione Presenze Manuale autorizzatore. Versione 1.0 25/08/2010. Area Sistemi Informatici - Università di Pisa - Università di Pisa Programma Gestione Presenze Manuale autorizzatore Versione 1.0 25/08/2010 Email: service@adm.unipi.it 1 1 Sommario - Università di Pisa 1 SOMMARIO... 2 2 ACCESSO AL PROGRAMMA... 3

Dettagli

Come predisporre i dati per l invio

Come predisporre i dati per l invio Come predisporre i dati per l invio Le scuole che non utilizzano SISSI Prima di effettuare le operazioni di invio è necessario predisporre il file di tipo testuale (creando in una qualsiasi cartella il

Dettagli

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE FASI DA ESEGUIRE ON-LINE a) registrazione del candidato mediante apposito link presente sul portale della Regione Basilicata e rilascio delle credenziali di accesso necessarie per procedere alla candidatura

Dettagli

Guida operativa. My Legal Corner. BestSoft SOFTWARE IN SANITÀ

Guida operativa. My Legal Corner. BestSoft SOFTWARE IN SANITÀ Guida operativa My Legal Corner BestSoft SOFTWARE IN SANITÀ Via Bono Cairoli 28/A - 20127 Milano (MI) Help desk: 02 29529140 Num. Verde da fisso: 800 978542 E-mail: info@bestsoft.it Sito Internet: www.bestsoft.it

Dettagli

Accise Settore Prodotti Alcolici Manuale d uso

Accise Settore Prodotti Alcolici Manuale d uso Olitech Informatica Telematico Accise Accise Settore Prodotti Alcolici Manuale d uso Versione del manuale: 26-01-2010 1 Indice Accise Settore Prodotti Alcolici Manuale d uso... 1 Indice... 2 Funzionalità

Dettagli

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-141

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-141 La linea guida consente tramite la procedura operativa per il primo inserimento dei dati di raggiungere una corretta creazione dei registri soggetti e prestazioni ai fini DM-141. Procedura operativa al

Dettagli

Sistema informatico per l invio della Dichiarazione di Immediata disponibilità al lavoro

Sistema informatico per l invio della Dichiarazione di Immediata disponibilità al lavoro Regione Siciliana Dipartimento regionale del lavoro, dell impiego, dell orientamento, dei servizi e delle attività formative Sistema informatico per l invio della Dichiarazione di Immediata disponibilità

Dettagli

MANUALE UTENTE. Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS

MANUALE UTENTE. Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS MANUALE UTENTE Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS Ultimo aggiornamento 20/09/2012 Creato 02/02/2012 INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.1 Ambito di riferimento... 3 1.2 Organizzazione

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Ottobre 2008 Manuale attivazione PaschiInTesoreria - Ottobre 2008 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del

Dettagli

Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati Indice Scarico e installazione certificati Pag. 2 Inserimento On Line.. Pag. 13 Invio File... Pag. 18 Informazioni per la Compilazione dei File.. Pag.

Dettagli

Manuale d uso software Gestione Documenti

Manuale d uso software Gestione Documenti Manuale d uso software Gestione Documenti 1 Installazione del Programma Il programma Gestione Documenti può essere scaricato dal sito www.studioinformaticasnc.com oppure può essere richiesto l invio del

Dettagli

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Data la crescente necessità di sicurezza e tutela dei propri dati durante la navigazione in rete, anche gli stessi browser si sono aggiornati,

Dettagli

UTILIZZO DEL MODULO DATA ENTRY PER L IMPORTAZIONE DEI DOCUMENTI (CICLO PASSIVO)

UTILIZZO DEL MODULO DATA ENTRY PER L IMPORTAZIONE DEI DOCUMENTI (CICLO PASSIVO) Codice documento 10091501 Data creazione 15/09/2010 Ultima revisione Software DOCUMATIC Versione 7 UTILIZZO DEL MODULO DATA ENTRY PER L IMPORTAZIONE DEI DOCUMENTI (CICLO PASSIVO) Convenzioni Software gestionale

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo

InfoWeb - Manuale d utilizzo InfoWeb - Manuale d utilizzo Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Edizione 1.2 01-ManualeInfoWeb.Ita.doc 05/12/2007 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 ACCESSO A INFOWEB... 6

Dettagli

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33 L UFFICIO WEB Modulo online per la gestione del personale Manuale di utilizzo Versione 1.0.75.0 Pagina 1 di 33 1. INTRODUZIONE L applicazione Ufficio Web permette una gestione semplificata e automatizzata

Dettagli

Trasmissione telematica Mod. 730-4 - Manuale utente

Trasmissione telematica Mod. 730-4 - Manuale utente Trasmissione telematica Mod. 730-4 - Manuale utente Versione 1.0.0 7 Giugno 2006 OSRA a WoltersKluwer Company 1 Introduzione Il servizio consente ai CAF l invio delle forniture telematiche 730-4 ai sostituti

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati . Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

MANUALE UTENTE PROGRAMMA DI CERTIFICAZIONE METEL

MANUALE UTENTE PROGRAMMA DI CERTIFICAZIONE METEL MANUALE UTENTE PROGRAMMA DI CERTIFICAZIONE METEL Realizzato da METEL S.r.l. Metel Srl Via Govone, 66 20155 Milano Tel +39 02 34536118 Fax +39 02 34934145 Pagina 1 di 26 INDICE INDICE... 2 INSTALLAZIONE...

Dettagli

SIRTEL. Sistema Informativo per la Rendicontazione Telematica degli Enti Locali. Schema di funzionamento del processo per l Ente Locale

SIRTEL. Sistema Informativo per la Rendicontazione Telematica degli Enti Locali. Schema di funzionamento del processo per l Ente Locale SIRTEL Sistema Informativo per la Rendicontazione Telematica degli Enti Locali Schema di funzionamento del processo per l Ente Locale Sommario del documento Acronimi...3 FASE 1: REGISTRAZIONE ED ABILITAZIONE

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

HSH Informatica e Cultura s.r.l. OPEN.TE SOFTWARE PER GESTIONE E LA PUBBLICAZIONE DEI DATI AI SENSI DELLA L.N. 190/2012 GUIDA ALL USO

HSH Informatica e Cultura s.r.l. OPEN.TE SOFTWARE PER GESTIONE E LA PUBBLICAZIONE DEI DATI AI SENSI DELLA L.N. 190/2012 GUIDA ALL USO HSH Informatica e Cultura s.r.l. OPEN.TE SOFTWARE PER GESTIONE E LA PUBBLICAZIONE DEI DATI AI SENSI DELLA L.N. 190/2012 GUIDA ALL USO SOMMARIO Sommario Specifiche 1 Diritti di Autore e Clausole di Riservatezza

Dettagli

Istruzioni per la configurazione di Internet Explorer

Istruzioni per la configurazione di Internet Explorer Istruzioni per la configurazione di Internet Explorer Introduzione 1. Indice 1. Indice... 1 2. Introduzione... 2 3. Rimozione del blocco popup... 2 3.1 Blocco popup di Internet Explorer... 2 3.2 Blocco

Dettagli

RID - SSP MPE- CO-FER - FTV

RID - SSP MPE- CO-FER - FTV MANUALE UTENTE Portale Web Distributori GSE RID - SSP MPE- CO-FER - FTV Stato documento Draft Approvato Consegnato Riferimento RID-MAN-UTE-001 Versione 3 Creato 07/03/2010 INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO...

Dettagli

PROCEDURA PRESENTAZIONE CANDIDATURA ESPERTO DI AREA PROFESSIONALE / QUALIFICA

PROCEDURA PRESENTAZIONE CANDIDATURA ESPERTO DI AREA PROFESSIONALE / QUALIFICA SISTEMA REGIONALE DI FORMALIZZAZIONE DELLE CERTIFICAZIONI PROCEDURA PRESENTAZIONE CANDIDATURA ESPERTO DI AREA PROFESSIONALE / QUALIFICA VERSIONE 1.0 MANUALE D UTILIZZO INDICE CAP 1 MODALITÀ DI ACCESSO

Dettagli

AGGIORNAMENTO F 10/11/2015

AGGIORNAMENTO F 10/11/2015 AGGIORNAMENTO F 10/11/2015 SOMMARIO 1. COMUNICAZIONI 2 1.1. CODICE FASC... 2 2. AGGIORNAMENTI TABELLE 3 2.1. VARIAZIONI CONTRATTUALI DEL MESE DI OTTOBRE... 3 2.2. MODIFICHE SULLE TABELLE... 3 2.2.1 EDILIZIA...

Dettagli

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241504A

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241504A Sommario VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO... 2 DICHIARAZIONE 770 / 2015... 3 CERTIFICAZIONE DEGLI UTILI CORRISPOSTI... 3 CONTI INDIVIDUALI / 2015... 3 DELEGA F24... 4 COLLEGAMENTO CON IL MODULO

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE E PRIMA CONFIGURAZIONE DI EDILCONNECT PER I CONSULENTI

GUIDA DI INSTALLAZIONE E PRIMA CONFIGURAZIONE DI EDILCONNECT PER I CONSULENTI 1 GUIDA DI INSTALLAZIONE E PRIMA CONFIGURAZIONE DI EDILCONNECT PER I CONSULENTI Introduzione Dal 24 ottobre è possibile per i consulenti effettuare l installazione e la configurazione del nuovo applicativo

Dettagli

PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb

PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb La segreteria didattica dovrà eseguire semplici operazioni per effettuare, senza alcun problema, lo scrutinio elettronico: 1. CONTROLLO PIANI DI

Dettagli

Gestione Fatture/Parcelle/Fatture Elettroniche verso la Pubblica Amministrazione Conto Terzi. Gestione Proforme Conto Terzi

Gestione Fatture/Parcelle/Fatture Elettroniche verso la Pubblica Amministrazione Conto Terzi. Gestione Proforme Conto Terzi Fatturazione Conto Terzi Fct WinParc Gestione Fatture/Parcelle/Fatture Elettroniche verso la Pubblica Amministrazione Conto Terzi Fct Proforma Gestione Proforme Conto Terzi Fct Ddt Gestione Documenti di

Dettagli

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO Guida per l Istituto Convenzionato Versione 1.1 Sommario 1 Novità nella procedura informatica... 2 2 Valutazione tecnica... 2 2.1 Valutazione costi... 2 2.2

Dettagli

Pratiche edilizie on line PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005. PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03.

Pratiche edilizie on line PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005. PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03. PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005 PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03.DOC Pagina 1 di 30 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 RIFERIMENTI NORMATIVI...

Dettagli

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-143

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-143 La linea guida consente tramite la procedura operativa per il primo inserimento dei dati di raggiungere una corretta creazione dei registri soggetti e prestazioni ai fini DM-143. Procedura operativa al

Dettagli

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del Manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale.

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del Manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale. GUIDA RAPIDA versione 25 febbraio 2010 SERVIIZIIO TELEMATIICO DOGANALE Avvertenze: Questa guida vuole costituire un piccolo aiuto per gli operatori che hanno già presentato richiesta di adesione al servizio

Dettagli

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO 5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO In questo capitolo tratteremo: a) dello scarico della pratica, b) della predisposizione della distinta di accompagnamento e c) di tutte

Dettagli

Servizi telematici in Punto Cliente riservati agli Intermediari

Servizi telematici in Punto Cliente riservati agli Intermediari Servizi telematici in Punto Cliente riservati agli Intermediari Denuncia variazione retribuzione - Polizza Pescatori Elenchi annuali- Polizza Pescatori Elenchi variazioni mensili Polizza Pescatori Manuale

Dettagli

Guida per l utente al sito WEB RILEVAZIONE DELLE STRUTTURE PER LA PRIMA INFANZIA

Guida per l utente al sito WEB RILEVAZIONE DELLE STRUTTURE PER LA PRIMA INFANZIA Guida per l utente al sito WEB RILEVAZIONE DELLE STRUTTURE PER LA PRIMA INFANZIA Indice Accesso al sito... 3 Home Page... 3 Prerequisiti Software... 4 Descrizione voci di menù... 4 Questionario... 4 Questionario

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI

BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione centrale entrate Direzione centrale sistemi informativi e tecnologici BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI Guida alla procedura di richiesta

Dettagli

REVISIONI. 1.0 07 ottobre 2010 RTI Prima stesura

REVISIONI. 1.0 07 ottobre 2010 RTI Prima stesura Data: 07 ottobre 2010 Redatto da: RTI REVISIONI Rev. Data Redatto da Descrizione/Commenti 1.0 07 ottobre 2010 RTI Prima stesura Si precisa che la seguente procedura necessita, nel computer con il quale

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione 2007

Manuale di Attivazione. Edizione 2007 Manuale di Attivazione Edizione 2007 Manuale attivazione PaschiInAzienda - 2007 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del servizio 5 3.1.

Dettagli