RASSEGNA STAMPA DEL. 22 Luglio 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RASSEGNA STAMPA DEL. 22 Luglio 2014"

Transcript

1 COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE TRASPARENZA RASSEGNA STAMPA DEL 22 Luglio 2014 via Miglietta, Lecce tel. - fax Dirigente Responsabile Sonia Giausa

2 Martedì 22 luglio 2014 IL PUNTO RISTORO DI QUAÙTA' t TESTATA INDIPENDENTE CHE NON PERCEPISCE l CONTRIBlm PUBBLICI PREVISll DALLA LEGGE No La Gazzetta del Mezzogiorno 1",20 Con Guida al BuonGusto 7,00 LA GAZZEITA Di PUGLIA - CORRIERE DELLE PUGUE Quotidiano fondato nei1ìi87,. LECCE..., EdsudSp.A.-Redrulone.Jlmoini;uaziolle.TipOglilfiae~:V'"Ie&iplooerAfucano2e B.lri.Sillku:l:rtliWiillari EMi 547a247 lmooi (Jxl51i Vù Culluae Abb.Post.-45% Art.2C20/BL.662/!16-FilialaBafi-tanapagala- pramozioaivalideso1ainpugliaebastlicata-anno127"numeraiss UNIVERSITÀ IL TAR LAZIO tdmmatricola CANDIDATI ESCLUSI Al TEST Medicina, altri amm~ssi I rettori: non abbi~?;j~~pt~;; l presidi auspicano il ricorso al COÒSIQliQ di!i!:\ stato. A Bari strutture disponibili rria.;tnutilizzàte' J, ~E~ r: r~ :. l Bl)l!ILE MAGINA ~». ' _. ; i,. t;: ~ r; ;. RifORME PRIME DIFFICOLTÀ PER IL TESTO SULL'INELETTIVITÀ DELL'ASSEMBLEA DI PALAZZO MADAMA. E OGGI SI DECIDE DEL CASO GAlAN MOSE REGIONE PUGUA IL GOVERNATORE: FINITA UNA $T~GIDNE fi. 11,,, r 1. L'annuncio di V(!ri4~la Senato, partenza in salita Pi<Jggia di emendamenti. Verso uno slittamento del voto in aula La Boschi-contestata dai grillini. Lei: ddl illiberale? Bugia e follia LE BEGHE INTERNE ESPORTATE IN EUROPA PERTRUFFAALLOSTATO... llva, Riva condannato a carcere e confisca «Anticipo» di 15 mln al ministero «Non mi ricandiderq»;!.! ~ : ' ~ ];.!' ' Pure il centrodestra pugliese steglie l~. primarie: a fine mese sarà fi~s~tirla d~ta ; i ;i ' LA NARRAZIONE DECENNALE DEL RIFORMISTA :RADICALE dibepi MARJ'EllO'ITA spento: sarà l'europa a europeiz zare l'italia o l'italia a italianizzare l'europa? Gli ottimisti swmmettevano sugli effetti prodigiosi che avrebbe prodotto il rigore!eu- dello tonico Stivale. sulle Politiche I pessimisti di bilancio erano couvintichesarebbestatalaspeusieratezza italica a contagiare, in peggio si capisce, i governanti delle altre nazioni e la stessa nomenklatura dell'unione Europea. Non hanno vinto né gli otiimi stì né i pessimisti. Gli ottimisti non hanno prevalso perché l'ila lia si è lasciata scappare il su perenalotto della sua storia: uti lizzare il calo degli interessi sul debito, provocato dall'avvento dell'euro, per erodere strutturalmente la montagna debitoria. SEGUE A PAGINA 17» RIFORME Il ministro Maria Bena Boschi, ieri in aula CALfi5TA E SERVIZI ALLE PAGINE 2 E 3» efabioriva,figliodell'expatrondell'llvaemi liomortoquaklletempoj'a,èstato tribunale di MiÌano'à sei' ' "' atodal' per una presmifa., milioni di euro:; 15 milioni al Svilllppo.J giudici hanno confiscato beni per 91 milioni. n ministro Gnidi parla di 45 manifestazioni di interesse per l'azienda, anche di imprenditori italiani. CASULA E RIZZO A PAGINA 8» iffilf:f~ffiffi 3 ~F.f:ffiffiffi~ffi:tiiiiiiffirffiffiif.T:ffi;fiif,i~f:ijij:i ~. in prossimità rie clie si terranno il prossimo 30 OE PEPPO EMARTELWITA novembre, lancia la staffetta al se AUEPAGINE4E5» natore di Se! Dario Stefàno. Un,< ciclo èfulito, dice il governatore, e come dargli torto? Bastaguaidare la platea di ques.to,(neanche tanto. affollato e pariecipato) congedo nella sala <<rhe Hub>> della Fiera, percapirecom'ècambiatoilmondo inpochiannj.moltifunzionar~ dirigenti o attempati ex dellq R& gione,solo qualche consigliere regionale, neanche rombra di un parlamentare. Età medio-alta, po e Prime gravidanze anche in chissimi giovani. n giornò che se Italia attraverso la fecondazione gnalafmedi un'epoca, la chiusura eterologa. n ginecologo Antino- di un decennio di governo in Pu. ri ha confermato sette casi; nel- glia cominciato con ia <<rivoluzio la sua clinica a Milano sono in- ne gentile>> del governatore rosso, tervenuti i carabinieri del Nas. sembra uno come tanti. SERVIZIO A PAGINA 11» SEGUE A PAGINA 4» IL CASO l NAS IN CUNICA Fecondazione eterologa, in Italia prime 4 gravidanze I.~Miq~~ '- ~ N ' ~ - - _. :P,~~y~çy QN ~IN~t:"... _. n... l ll,.... t..""..j... -~o,... l"i.:-

3 ' :Tirocini semestrali della:provinciap~r 750 euro al mese: 643 in graduatoria, 213 gli ammessi Stage pagati, ecco g~ idopei...,,. ~'" -.:.~ ~~~t~o~~~w'~ti s~~~~.,l;~iia=~~~i~e~ ~ 5JlRtr~t~~wt~ v endola: Sei con Stefano alle primarie Anche il centrodestra-al voto a ottobre per scegliere il candidato 'Ifoppe criticità già evidenziate dalla Regione di Carlo SALVEMINI V a ricordato, a quanti solo oggi s'informano sul gasdotto Tap, un elemento spesso ignorato. Continua a pag. 12 Contestazioni tra propaganda. e demagogia di Umberto UCCELLA L sul a dis~ussione gasdotto Tap, negli ultimr giorni, sf'" è fatta quanto maf,ji!tere:>~,. sante.. Continua lpag. 12 che potranno lavorare nelle aziende grazie.ai tirocini far~ mativi della :Provincia. Nei giorni scorsi sul Burp della Regi0ne Puglia è stata pubbli-. -cal!l là.gradji~toria dell'ultim<> degli avvisi relativi ai l'ieli di formazione del 2013 per un bù~j!!'! totale : ~ 770mila euro. A fronte di 643 aspiranti iirocinanti, dun-. que; solo un _!erzo potrà trova" re impiego.temporaneo p~r sei mesi all'futemo di un: azienda sale!itjna portando a casa uno stiplindio mensile di 750 euro e :4:5PQ euro éomplessivi. AgJ1"jltri soggetti ipseriti in graduatoria ora non res '~ r in un rifin progetto. All'intero 1 nomi. Dopo: Morandi, :il 'falso S~giorgi. fmna autografi e scrocca a~ritivi Lecce traie~:capitali delle multe A pag. 29 Multe, L~ città dei record ANCORA alle pagg. 14 e 15 Inquilini inferi e, ladri in azione AJl/UikfHI!ZU' l 'escalatiàndefforti nelle: case; Colpo fallito dall'avvocato <<Sì,,sono.Giuliano Sangiorgi». E iniziata così la domenica brava di un trnffatore che, spacciandosi per il leader dei Negrantarn, per tutto il pomeriggio ha scroccato consumazioni in uno stabilimento balneare di Otranto concedendo autografi a desta e a manca. A denunciare il fatto lo stesso Giuliano, quello vero, che ha chiarito l'intera vicenda cqn _w: pos! ~u Twi!fer. Ecco Bor8eggiatori ancjle al mare ;an:estato 44enne a Tricase Fruga tra gli effetti personali dei bagnanti l! Tri Porto, ma viene sorpreso e arrestato. E acdomenica in zona Punta Cannone, nei faro dell'insenatura portuale di Tric~hanno arrestato, in flagranza di. Manzo Menne di Specchia, accusaaggravati! e continuato.. NESCA a pag, 22. RIFLESSIONI. IL FUTURO DEI TERRITORI NElLA FUSIONE DEI COMUNI di Lorenzo RIA A rnaggio del 2011 questo gior11ale titolò una mia riflessione sul tema del riordino della govemance locale "Fusione dei Comu-. ni: un sogno istituzionale che può diventare realtà". A distanza di tre anrù, m occasione della presentazione di u11 lavoro di. Luigi- 110 Sergio e Sara Sergio sul- la (\ecessità di razionalizzare la spesa pubblica attraver-. so un riordino delle autonomie locali territoriali, mi chiedo se quel sogno, che riguardava la proposta di. fu-. sione dei comuni di Alliste e Felline, Melissano, Raca le e Taviano, no!j possa oggi diventare un mo.do di proporre u11'idea di domani, in particolare per il Salento. Il lavoro di Luigino e Sa-. ra Sergio affronta il' tema della fusione tra Comuni all'il1temo del più ampio dibattito delle diverse forme di as sociazionismo comunale, alla luce della copiosa normativa emanata negli ultimi anni, quale consegùél)- za della necessità di imporre t_agli di spesa applicati; an cile per gli Enti Locali, con m<>dalità "lineare", an~ danda di fatto a ridurre l'offerta ili servizi alla popolàzione. Ora, se.è vero che la grave crisi economica in corso impone, in maniera molto più stri11gente rispetto al passato, il vincolo di riduzione della spesa pubblica, allo stesso tempo, la crisi di,legittimazione della politica impone un rinnovamen~o anqb,e decisioll!l-, li, Pi p~pazione e di go: ve.1]jtlnee. Continua a pag. 12 ~-LT<'iiisei1iies7ite:~ IL CONCERTO -Emma al Gondar. pizzica agli Olivetani. L'ESCURSIONE /1 Da Maglie a.spe~chia. vmggto... Alle pagg. 34 e 35. ~ESCURSIONE /2 Cena e costumi medievali. al Castello....,......

4 MARTEDI22 LUGUO 2014 ANNO 139-N rabllallur IfB" COBBIEBE DELLA. SEBA. SerYlzloCllenti-Telo:J 631!11510 Milano. Via Sotrerino 28 ~ TeL Fondato nel1876 mali: ~ _ 1ioma.~Venezia~:Te(!!f! ""-J SENATO:DUBBIREAUEPAUREINFONDATE LA DEMOCRAZIA NON È A RISCHIO di MASSIMO FRANCO S i può anche sostenere che ieri è comlndata la settimana decisiva per le rifanne. Ma sarebbe la decima volta che si dice negli ultimi tre mesi, ogiùdill.ciùssà, magari potrebbe diventare tale se il governa usasse meglio l'arte della mediazione. La prima giornata di votazioni al Senato semina dubbio in di sempre dentro il Pd e gli attacchi più strumentali e chiassosi delle opposizimù, fino all'ostruzionismo. Per una maggicr ranza che ne vuole uscire viva, e non solo vittoriosa, si tratta di prendere atto del tempi parlamentarii e di non esasperare un percorso che prevede un esito storico e che dunque va facilitato, non intraldato. L'immagine del «masso sui binari», con la quale il premler Matteo Renzi ha additato l sabotatori della riforma, è efficace. Rende l'idea del treno in corsa, proiettato a forte velocità verso un traguardo e fennato pmdltoriamente. n problema è che di «massi>>, nel senso di emendamenti, ce ne sono poco meno di ottomila. E se la tentazione di Palazzo Chigi è di Identificare come ostacoli anche le critiche ragionevoli, l'ingombro rischia di gonfiarsi, e i sassolini di trasformarsi in madgnl. Nella certezza della sconfitta, e sapendo che Il governo ha fretta, gli avversari possono soltanto sperare di rallentame la corsa. Tacciare chiunque resista alla riforma come un nostalgico della Prima Repubblica serve a metterlo di frante alle proprie responsabilità, ma anche ad aizzarlo. Eppure, il testo iniziale Oggi appare meno indigesto agli occhi di una larga maggioranza del senatori grazie alle limature e al dialogo imbastiti nelle scorse settimane. Anche per questo è dlventatodifflclle assecondare la tesi di un autoritarismo strisciante, cara agli avversari del prenùer. in agguato non cl sono dittature di coalizione, semmai squilibri istituzionali e pasticd. n problema non può essere identificato nell'elezione indiretta del senatori,!ègittima nel momento in cui si vuole superare il bicameralismo. se sindaci l'espressione più genuina del «nuovo corso». Le spese incontrollate e gli inquisiti che alcuni enti locali regalano all'italia dicono che l'inadeguatezza della classe politica comincia proprio da n. Ma lasciamo scivolare sullo sfondo il dubbio che n Senato possa diventare un concentrato dei difetti delle Regioni. L'obiettivo dichiarato della rifonna è quello di modemlzzare il Parlamento; evitare le sovrapposizioni; e lasciare governare l'esecutivo senza perdite di tempo. L'altro, più popolare, è di ridune i costi della politica dlmlnuendo il numero dei senatori a cento. Da queste premesse meritorie dovrebbe comiilciare a prendere forma la nuova Istituzione entro 1'8 agosto. Ma l'unico modo per riuscirei è di limitare drasticamente la discussione degli emendamenti. n governo si aspetta che Palazzo Madama risolva il problema. L'ingorgo, tuttavia, è politi!=o. E senza dialogo, per il «SÌ» occorrerà più tempo: molto più tempo. -invece di essere Ulaboratorio-prlndpe dflla strategia della velocità renziana, il Senato ne mostrerebbe I llnùti. Per piegare i passatlsti, al presidente del Consiglio non basta avere ragione: occorre che gliela diano gli altri. Anche se Renzl ritiene di averla già avuta n 25 maggio: non dai senatorima dagli elettori. De FJUppo story - _- Preferlrèt dt no, Èduai'd() disse a PeÌJjJino: l weekend ih irutostrada fratell~,riòn ti voglio berie e quelle multe mancate di Paolo DI St.,_, apagi~a23. di Maria Laura Rodolà - apagina23 11 reportage Mosca: caccia ucraino in zona. Ma Obama: non ostacolate le indagini «Così è stato colpito l'aereo» LA I miliziani filorussi raccontano le ore della tragedia <<l capi ci parlarono di un volo con i parà di Kiev>> Ancora battaglla e vittlniè A Gaza cannoh~tasu un ospedale. di DA VIDE FRATioo; SrEFANO MONTEFIORJ, CECii.IA ZECCHINELIJ A ltmsangueac... _. ipalestin<sl. DÌ<lrliSOD05'/2,. tracuì-moltibomblni.sielmlnala ~dl'rf~ lmlssllllslaellanlcentranoandlè un06p0dale.!jcd- sl7soldalldeik!siatoebraka,intataleso!l021j.auepagiiiue500<1wlartkolodla... Go!an Israeié sidifendè Itortinonsono ~o &,essapiàno di BERNARIHIENRI LilVY :(Q_ UNIOA 1\)s!cural.lllni 611're-v1denza ;:~u";. ~ c:,;:~~.~"" "" PRivACY sugoogle? ORA SARÀ AFFAR NOSTRO di EDOARDO SE CANTINI dilorenzo piùtuteleperlaprivacy CREMONESI sugoogte.l'iniziativa è italiana.. per la prima "Abbiamo colpito un Intercettazioni voltalneuropa,chiusail " aereo di Kiev, cl han- grande motore di ricen:a no detto i nostri capi: pen, e foto satellitari: saràprotettolnmodo savamq di affrontare i piloti preciso: arrivano le regole ucrainl atterrati col para<a- le prove raccolte del Garante, in base alle dute e cl siamo imb~ttuti In quali «Big G» potrà usaiei j cadaveri di clvili>o. E rivela- di GUIDO OIJMPIO dati personali degli italiani 1 tore il racconto al Corriere solo con il loro consenso di un miliziano filorusso p er Stati Uniti e Ucraina, preventivo e dovrà ~~~~~"::,tid~~~'i,~l~~: abb~ii;.~:jo~e~f\\~;'::oha ~~=~~~~esta lese partito giavedl da Am- malese è stato un sistema È ll frutto di un lavoro di sterdam. Seconda Mosca Bukpiazza!oinun'area preparazlane,duranteil. c'era un caccia ucraina nel tra Snizhne e Torez. n quale l'authority presieduta t cieli, Kiev nega, Obama in- lancio è avvenuto alle da Antonello Soro e la \vita a.no~ o~co.tare le in- 16.2o. r colpevoli: i grandeazie~usahanno 1 dagln!.? resti di.'!j delle separatisti di Igor Besler, collaborato attivamente.. \ 2~ VIttime (16 gli mt.rov'!-~ detto anche «Demonio». «Non si è puntato a definire bili) sononelle~ilefrigon: Ma forse tre <cconsigiieri» unsetdi sanzioni, ma a \ fere di un treno m attesa di russi avrebbero assistito i scrivere le norme a cui gglungere I'_Q!auda. _ ' milizlani an ti Kiev. Google dovrà attenersi.. AllEPAGINE2E3Farina,Gagal l A~:iEi 1 APAG1NA18 r ~-~:~ Allarme della Bundesbank. Ordini e fatturato in calo in Italia Si ferma anche la Germania Nuovi timori dell'europa L'industria fatica a ripartire. L'economia europea stenta a tenere il passo. E anche in Germania è staguazione. La Bundesbank parla di stalla delle Imprese e dell'edilizia. Solo la Gran Bretagna continua la sua, corsa l dati fomiti ieri dal I'Jstat per ntalia evidenzianouncalo degli ordini e del fatturato dell'industria nel mese di maggio. Il tonfo degli ordinativi è del 2,1" rispetto ad aprile, dopo la crescita dei due mesi precedenti Le commesse su base annua calano con un ribassodel2,5%.laperformance negativa --- dei men:ati esteri e del mercalo interno si fa sentire anche sui fatturati. AllE PAGINE 6 E 7 Ducd, Mano Prime gravidanze tra smentite e prqteste. Ma ora le regole vanno applicate n giallo della fecondazione eterologa di LUIGI RIPAMONTI ra annunci, controlli e contestazioni si torna sulle opposte barri T cate. La fecondazione eterologa torna a dividere: i casi di gravidanza che sono stati segnalati a RlJma e a Milano lasciano una scia di polemiche e sospetti. A Milano l'invio del carabinieri del Nncleo antisofisticazioni (Nas) nella clinica diretta dal ginecologa Severino Antlnori, apre un giallo: la gravidanza non ci sarebbe stata. Ma c'è anche chi contesta l'ispezione. APAQNA32 AUEPAGINE14E 15De"Sat,ftlviZZ;a «Truffa allo Stato per i contributi» Riva condannato a sei amrl e mezzo di LUIGI FERRARELLA Qyei campioni senza freni: le vite al limite di troppi pugili di CLAUDIO COLOMBO APAGINA17 1 APAGINA19 Giannelli FRE'NATA

5 : >, :,.- :'.,, Modifiche record e voto segreto Riforme in bilico... ~t.-> Ottomila emendamenti, rischio rinvib a settembre ''"'> Berlusconiscrive ai leaderdelladffitra: uniamoci > Frenatasullagiustizia dopo il~erdetto di Milano L'ANALISI. Ruby, un'inchiesta duesentenze ROBERTO SAVIANO N ON è questione solo italiana quella di una sovrap. posizione tra politica e giustizia.maèfuoridiscussione c~e ~ gra~o di matu:?tà democratica puo essere rmsurato t~ nendo conto di quante volte e quanto indebitamente i due pianisimischiano.processareil primoministroincaricaperfatti gravi è possibile e una democrazia matura deve potersi permettere i contraccolpi che ne derivano. Senza berciare al colpodistatoosenzarichiederel'istituzione di fantomatiche commissioni d'inchiesta, finalizzate non certo a comprenderequantosottogliocchidituttt ma evidentemente ariscrivere la storia. Dopo la sentenza di assoluzione in appello per Silvio Berlusconi è partito un coro meschino di accusealldaboccassini, il magistrato che ha condotto l'inchiesta che ha dato origine al processo. SEGUEAPAGINA27 n.~naggio E lq Boschi contestata siappellaafanfani ObarnaaccusaPtitin: voglio la verità sull'aereo ROMA. ll presidente americano Barack Obama chiede «la verità» sull'aereo della Malaysia Airlines abbattuto giovedì scorso con 298 passeggeri a bordo. «LaRussiaharesponsabilitàdiretta»suiseparatisti filorussiinucrainacheha«armatoeaddestrato».e, avverte,seputincontinueràaostacolareleindagini «il costo per il suo comportamento potrà so~o annientare». Mosca accusa un caccia di Kiev. Intanto. untrenoconlesalmedellevittimeèpartito.dal!uo: go del disastro. BRERA, GREGORY E LOMBARDOZZI ALLE PAGINE 14 E 15 All'interno di un tunnel a Gaza GUERRERA I;VANNUCCINIALLE PAGINE 10 E 11 Gaza, nessuno ferffialaguena le bombe fanno strage inogpédale DALNOSTROCORRISPONDENTE. FABIOSCUTO I GERUSALEMME L TUNNEL è diventato per Israele la minaccia principalechevienedagazaperchélastrisciaèstatascavata inquestiaruriinognisensoe direzione. ALLE PAGINE 12E13. IL CONTAGIO GADLERNER RABocontro ebreo. Non c'è scudo protettivo cheimpediscaladeflagrazionedellaguerra Gaza ben oltre il teatro delle operazioni militari, fino ariver~arenelle:qletropoli cosmopolite della sponda nord del Mediterraneo la logica feroce delle appartenenze etniche e religiose. SEGUEAPAGINA27 ASOannidall'u~~it~! ' r. il riconoscimentp v;,ttfcqno;l "llpiùbelfilms\i;ge,sl)" t, ;!"! -~1 GUmOCRAINZ ; j,,; U ' i NA intensa, intel)sissima ~ em~zi~ile.~~astraqrdi-, nana nvelazione: questo~ fu nell'italia del 1964llVange- 1 lo secondo Matteod.i Pier Paolo : Pasolini n più, be!fi)millaigira-; to SU Gesù, scrive.or.a l'osserva- ' ' tore jromano ri-. l cordandosial'ef-.. ficaci!' di.'!!lei Cristo e di qùèlla Madonna - ' impersonati da un Sindacalista.' antifranchista e daìla amatissi-. mà madre di Paso)ini - sia Io : scabrosfondodeisi"'sidimate-: ra Non c'è dubbio;. un grandissimo film sulla reìigiosità e sull'uomo, sulla poy~rtà e sulla speranza, sul dolor.e e sull'amo- re (e nù è difficile distinguere il:.giudizio dj oggi dall'emozione. che ne prov~ allor~, giovanissi-:-. ma laico che viveva in una città cattolicissinia). Un Gesù carico' ditriste~edisoliiudine,i:ò.cui Pasolini riversava! la sua «nostalgia del,nùtico, dell'epico, deltragico>),per~elesu!'3pa:-' l'qle. -' ~ ' ALLErAGINE42E43 LEIMMAGINIDEII!ARCHIVIQLU(:ERIVEIAIVQ:80MNfDIDEGBADQ. Eçcol~foto della Pompei pe(q\lta Prime donne incinte con l'eterologa ;mairi Clinica:: :àriiviillo'inas... ;.... FRANCESCOERBANI..,POMPEI.anni Venti, Tren.. ~ta ~cùni Visitatori, in- Jagottati nei lunghi cappottisiaggiranoperilforo, entrano;ed-esconq dalle domus. çalp_estano con pru- m case,rma. deiiza;il b~.oj!ito antico.' La. rinviati a mudizio scenamcwslmu~~o,_d~:.;. O". cumentata 'iri una se.rie.!li,.: agenti e carabmiere preziosi video custoditi dal- ;:<,.:.. l'istituto Luce e da oggi visi-., ;~.,., ;.,.., La sorella; io chiedo soltqnto g.iusti.zia bili. su RepubblicaJt, è una Pompei muta, ordinata.- in-, comparabile con quella rumorosaeoericolantedioqqi.

6 " La ' \ Martedl22 Luglio 2014 Corriere delm=o~~- ~o ==================================================~=======- polemica! lavoratori chiedono il passaggio al tempo pieno. Centinaia gli addetti interessati; --- SanitaserviCe, protesta sui tetti dell'asl I dipendenti hanno incontrato l'assessore Pentassuglia: <<Basta promesse» LECCE - Ieri mattina, un gruppo di lavoratori della Sa nitaservice dell'asl di Lecce ha occupato il tetto dell'edificio che ospita la sede della direzione generale dell'azienda sanitaria, in via Miglietta, a Lecce, per protestare contro la mancata trasformazione del contratto di lavoro da part time a full time. È l'ultimo, clamoroso, gesto dei dipendenti della società in house dell'asl leccese, i quali, da tempo, rivendicano condizioni contrattuali migliori rispetto a quelle che attualmente sono loro offerte. In tutto sono circa 500 gli addetti, tutti con mansioni di ausiliariato, a chiedere il full tlme. Sempre ieri, una loro delegazione, insieme al rappresentante del sindacato Usb, Gianni Palazzo, ha incontrato il direttore generale dell'asl, Valdo Mellone, negliuffici dell'ospedale «Vito Fazzi» di Lecce. <<Il manager non l _cihadatoalcunarassicurazio- 1 ne-fasaperegiannipalazzo-~ e così abbiamo contattato l'assessore regionale alla Salute, Donato Pentassuglia, ma anche il successivo incontro con l lui.non è stato soddisfacente, o tanto che) lavoratori hanno deciso di mantenere il presidio presso la sede della direzione generale dell'asl fino a quando non avremo rassicu- razioni sulla effettiva volontà della Regione di riconoscere il full time». Pentassuglia è arri- l l vato a Lecce nella prima serata di ieri, e ha incontrato lavoratori e sindacalisti all'hotel Ti- 1 l ziano. «Prima di ascoltarci, l'assessore Pentassuglia ci ha chiesto di sciogliere il presi-, dio, ma avendo incassato una i secca risposta negativa - racconta Gianni Palazzo -, ci ha ricevuti sulla porta dell'hotel Tiziano, dove ha spiegato che lui ha appèna preso le redini dell'assessorato appartenuto fino a poco fa ad Elena Gentile, e che deve approfondire la questione di Sanitaservice su diversi tavoli, uno dei quali a Roma». Aggiunge: <<Risposte interlocutorie, come tante altre che già ci hanno dato in questi mesi. Un fatto è certo: la Sanitaservice di Lecce è il fanalino di coda in Puglia sul piano del riconoscimento del full time ai lavoratori. Tutte le altre hanno con cessò l'orario pieno e noi non comprendiamo le ragioni di questa grave disparità. A nostro giudizio i presupposti, anche firianziari, per concedere il full time ci sono tutti. Forse non procede- 1 re in questa direzione è una loro obiettivo è arrivare alle precisa scelta politica, perché, 36 ore previste dal full ti,me. evidentemente, a qualcuno fa Usb ha anche lanciato l'allarcomodo tenere i lavoratori in me per circa 130 dipendenti una situazione di precariato». dell'area informatica, per i I dipendenti che chiedono il qu~, a giudizio dello stesso full time sono per lo più im- sindacato, nel marzo 2015 si!\ pegnati nei servizi di pulizia, profila l'uscita da Sanitaservitrasporto e portierato nelle strutture sanitarie salentine, ce e l'assegnazione, tramite o appalto, a società esterne. ed hanno contratti da 24 26, A. D. R. 30 ore di lavoro a settimana. n...--""'"" o A sinistra alcuni lavoratori della società Sanitaservice durante la protesta sui tetti della direzione generale dell'asl di Lecce

7 ~~.. 'PIP",..,b l OU1!1 100 "! _,._,.. p.~ OAOIJH J ~. «Streilir Sulle spese e nuove assunztom» di Angela NATALE o Puglia maglia nera in Italia nella spesa farmaceutica, in particolare di antibiotici, e la Regione corre ai ripari. Ad agosto medici di base e specialisti saranno sotto stretta osservazione. Lo ha annunciato da Lecce l' assessore regionale a Sanità e Welfare, Donato Pentassuglia, intervenendo al dibattito pròmosso dal Partito democratico sul Patto per la Salute siglato il 10 luglio scorso tra Governo e Regioni; Ma sotto la lente di controllo della Regione ci sono anche i direttori generali delle.asl, compreso di quella locale, Valdo Mellone. «Se i bilanci non saranno presentati entro settembre verranno bocciati», ha avvertito il neo assessore. E, a proposito di minacce, più o meno velate come quella indirizzata ai manager della salute pubblica, Pentassuglia ha stigmatizzato con forza il comportamento assunto dai lavoratori part-time di Sanitaservice (che chiedono l'aumento dell'orario di lavoro) oicendo a chiare lettere che non ha alcuna intenzione di cedere alle pressioni dei manifestanti. «Ho già avvisato la Digos e la segreteria dei sindacati, che li incontrerò solo se toglieranno il presidio alla Asl - ha reso noto IL MONITO Basta con il presidio di Sanitaservice Pentassuglia - perché io non amo essere portato a spasso da nessuno, non sono un assèssore ombra o velina, non ho la bacchetta magica visto che ricopro l'incarico da 15 giorni e non lavoro sotto ricatto». lntanto è certo, venerdì prossimo un nuovo tavolo a Bari. Ma Usb e Fsi non ci saranno, secondo quanto anticipato da Gianni Palazzo. (Usb) subito dopo il faccia a faccia estemporaneo avuto con l'assessore prima dell'inizio dei lavori del convegno targato Pd al quale ha preso parte anche il sottosegretario alla Salute Vito De Filippo oltre alla folta rappresentanza di democratici capeggiata dal deputato Salvatore Capone e da Teresa Bellanova, sottosegretaria alle Politiche sociali e del Lavoro.. Altrò punto chiave, il lavor<!: nella pianta organica dell'a. ~enda sanitaria leccese si "pian. gono" unità. Su questo versante l'assessore Pentassuglia ha rimarcato il via libera a assunzioni arrivato giovedì scorso a seguito dell'incontro avuto a Roma con i responsabili dei ministeri Economia-Finanze e Salute, e domani, dall'incontro previsto a Roma con. la ministra Lorenzin, si dovrebbero conoscere anche le risorse della quota di riparto. Novità in arrivo anche nella riorganizzazione del 118. È stato fatto un accordo, venerdì scorso, sulla rete. di emergenza-urgenza chiuso all'unanimità in cui è stata rimodulata l'intera offerta in modo da garantire un intervento capillare e puntuale. ~l su territorio. «Un elemento questo - ha rimarcato Pentassuglia - che insieme allo sblocco delle assunzioni ci mette nelle condizioni di organizzare la rete territoriale ospedaliera e del.privato accreditato per avere un quadro d'insieme conoscitivo che offra la possibilità di accesso ai pronto soccorsi non solo come area omogenea, ma anche come aree contingue. Dòmani due dirigen ti del mio assessorato saranno in Prefettura a Brindisi dove si sperimenta a livello nazionale il primo numero di centrale operativa del servizio di emergenza». LAJ3ACCHEmTATA Ali: ASl Bocceremo i bilanci se arriveranno tardi

8 c ~ -~"<'"-t-...,..,.,, " _,.::.:: /, la GAZZE'ITADELMEZZOGIORNO Martedl 22 luglio ~"-;;... ;,.:...~-.. ' _, :"- - -.:_~~,_... SANITÀ IL CONSIGLIERE REGIONALE ALDISI ANNUNCIA LA SUA PARTECIPAZIONE AGLI INCONTRI DELL'ASSESSORE «Pentassuglia verificherà le emergenze» «Dovranno essere affrontati i problemi del personale e delle strutture» e «Gli incontri promessi dall'assessore Pentassuglia servano a superare tutte le criticità della sanità salentina». Secondo il consigliere di Pdl-Forza Italia, Aldo Aloisi, «gli incontri promessi dall'assessore Pentassuglia, rispondendo in Commissione alle nostre sollecitazioni, ritengo siano un primo ed importante passo per accompagnare fuori dal caos la Sanità e cominciare a governarla» «Gli incontri si terranno ad agosto. prosegue Aloisi- e saranno occasione per discutere sulle linee guida da adottare. In particolare, saranno affrontati i nodi sull'organizzazione e l'internalizzazione dell18, i punti nascita, la verifica dell'attivazione dei servizi ai cittadini nelle strutture ospedaliere dismesse, quali quelle di Nardò, Campi, Maglie e Gagliano del Capo)>>. Secondo il consigliere di Pdl-Fi, dovranno essere affrontati anche il problema del numero delle assunzioni di medici, infermieri, tecnici e personale sociosanitario, l'organizzazione dei Dipartimenti, la verifica dell'abbattimento liste di attesa e lo stato della mobilità territoriale>>. «Mi sono impegnato a partecipare personalmente a questi incontri- fa sapere Aloisi -per contribuire con proposte e suggerimenti più volte segnalati assieme ai colleghi Barba, Congedo e Mazzei. Credo possa essere un momento di confronto e progettazione proficuo- conclude- per mettere le basi per una nuova sanità che concorra a migliorare la qualità della vita dei cittadini. In quest'ottica siamo tutti chiamati a dare il nostro apporto, indipendentemente dal colore politico>>.

9 ~~~--~-~ -~--...:..:,::::_-;:,:.:.. : ;':,.~~::.._,:: ;..., :;-.-~,. ----~- f: - - la GAZZElTADfLMEZZOGIORNO Martedì 221uglio 2014 ' y<' "'"'/'<:- "l''~" "~" AL VIA l LABORATORI DIGITALI DELLA cerete ECOCARDIOGRAFICA TERRITORIALEu DELLA ASL LECCE Esami ospedalieri le immagini vanno in Rete CESARE MAZZOTTA e Al via la «Rete Ecocardiografica territoriale» della Asl di Lecce. Dieci laboratori digitali, dotati di un Ecocardiografo di ultima generazione, che lavoreranno insieme in rete, ciascuno autonomamente, connessi tra loro da un'infrastruttura digitale e tutti verso il "Vito Fazzi", dove verrà collocato il server centrale. n progetto è stato pre- sentato lo scorso 6 giugno al castello Carlo V, nel corso di un convegno di Cardiochirurgia. e prevede di dotare i 10 Distretti della Asl di questi 1aboratori (workstation) digitali. Vale a dire un ecografo, che ha la pos- sibilità di esportare in rete le immagihi del proprio esame effettuato su un paziente all'interno di un server centrale. hnmagini, che saranno disponibili sia per il laboratorio distrettuale, sia per il laboratorio a distanza che potrà interrogare lo stesso archivio in un secondo momento se il paziente si dovesse recare presso un altro di questi laboratori. Quindi IL PROGETTO Disponibili SOOmila euro per adeguare 1 O Distretti sparsi in tutta la provincia un'unica banca, che contiene dati e immagini ecocardiografiche dei pazienti. «La novità del progetto», spiega Cosimo Greco, ecocardiograflsta coordinatore della rete, «sta nel fatto che il paziente che viene visto in un_ ambulatorio territoriale, può essere visitato anche da uno specialista in ospedale. Si crea un rapporto biunivoco fra ospedale e territorio nell'ambito dell'esame effettuato sullo stesso paziente. Una novità che prima non esisteva». Non solo, c'è anche la possibilità di chiedere una second opinion an. che al di fuori della rete. provinciale. Un 2 livello di rete, quello web, che consente di consùltare un collega che si trova lontano, abilitato a vedere l'esame del paziente e a dare un parere. Quindi, al paziente che deve andare a farsi curare fuori regione può essere consegnato un dischetto o una pen drive che contiene le immagini del proprio esame. «In questi giorni lil commissione sta lavorando - fa sapere l'ingegnere èlinico Massimo Màrra - Appena concluderà i VITO FAZZI Un reparto dall'ospedale l accasa lavori, si apriranno le buste delle offerte delle uniche due ditte che hanno partecipato alla gara». Sono disponibili 500mila euro, per un importo a base d'asta di 39Bmila per adeguare (anche con il software) i 10 Distretti della Asl. Le postazioni riguardano Lecce, San Cesario di Lecce, Martano, Nardò, Galatina, Gallipoli, Poggiardo, Casarano, Campi Salentina, Maglie, Gagliano del Capo, Ugento, Tricase. Gli ecografi verranno forniti a Lecce, Martano, Nardò, Galatina e Poggiardo. Le altre postazioni ne sono già dotate, devono solo essere collegate in rete. Si stima che verranno effettuati poco meno di 53mila esami all'anno. Di cui nel solo distretto di Lecce.

10 la GAZZE'ITA. DEL MEZZOGIORNO Martedì 22 luglio 2014 ' «Massima attenzione alle-infrazioni che ledono i diritti dei disabili» Zacheo: «l controlli maggiori legati alla disciplina della sosta» e Chi è al volante spesso non bada alle conseguenze dei comportamenti che pregiudicano la sicurezza della viabilità e i diritti dei pedoni e dei cittadini diversamente abili. E su questo, soprattutto, che si appunta l'attività di prevenzione e repressione svolta dlla Polizia municipale. «Si presta attenzione ad ogni tipo di infrazione - spiega il comandante, Donato Zacheo- ma è evidente che molti dei controlli riguardano la disciplina della sosta. Molte di queste violazioni inci-. dono direttamente sulla vivibilità e la sicurezza, spesso a danno delle fasce più deboli. Penso alle auto parçheggiate sui marciapiedi, in doppia fùa, negli stani riservati ai disabili, oppure davanti agli scivoli o sulle strisce pedonali. Ci sono poi le infrazioni legate ai potenziali rischi per l'incolumità c aggiunge Zacheo IL COMANDANTE Donato Zaèhao come la guida senza cinture o con il cellulareinmano.ovviamenteinquesto. di incidenti stradali- spiega il comancaso ci sono le contestazioni dirette nel dante - ed uti.lizziamo il "precursore" momento in cui una pattuglia verifica che è un primo test per dèterminare la queste infrazioni. Ma la disciplina della positività all'alcol. A questo seguono le sosta è sicuramente quella più evidente verifiche che vengono poi effettuate in equellapiùimportante»., ospedale. C'è.poi tutta una serie di in- Quanto alla guida in stato di ebbrezza frazioni - còriclude - che vengono rilela polizia municipale non dispone di va te con le strumentazioni elettroniche, strumenti per misurare i livelli ematici come i photored e gli accessi videocòndi alcol. «Interveniamo in genere in caso trollati alle zone a traffico limitato».

11 IWU l CRONA.C4 - ' -~ ' ':;:~:.. ~.!-l:-.<~.,~ --'~;;::. >._.>. -'~,:~--~-.:,; ~-t~ ":~:--::.~~.., ;-~,.. f~y;t~~>-~~ -- ~~._.. :;_ ;) -{~t~-~-: :~~:/~: ~-".~--~-:..... _=:L'è cm.; ~-;;;~~;;1:~::, ''Non c'è più sangue" anche al Policlinico sospesi gli in tenenti Zero positivo introvabile: "Non è più possibile comprarlo le altre regioni a secco". Sale operatorieamezzoservizio ila Repubblica MAR!BllllLUGU l.m <SEGURDALLAPRIMAPAGINA ANTONElLO CASSANO S TESSAsceltafattadalcentro. trasfusionale dell'ospedale Di Venera che soddisfa an che le richieste di sangue delle cliniche private Cb h e dell'ospedale della Murgia. n direttore del centro, Vito Pesce, ha comunicato la sospensione temporanea di tutti gli interventi chirurgici di elezione che necessitino di sangue gruppo zero. Nel dc>cumentoildirettorepescefaanche richiesta al Crat ( Coorclin& mento regionale per le attività trasfusionali) di prelevare dalle altre regioni 160 sacche di sangue. Peccato che la richiesta non potrà essere soddisfatta Se nei giorni scorsi la Puglia hasopperitoallacarenzaattingendodalle scorte delle altre regioni (il mese scorso 600 sacche di sangue acquistate dagli ospedali del Nord, al costo di 200 euro a sacca) ora il rischlo è che si chiuda anche quest:altro rubinetto di emergenza. È quanto conferma Michele Scelsi, direttore del Crat Puglia: Tre giorni fa abbiamo effettuato l'ennesima rl. chiesta di sangue, 260 unità di cui 160 di gruppo zero positivo, sul portale na;ionale Sistra sul quale le regioni manifestano le loro richieste e disponibilità Purtroppo-dice Scelsi-questa voltanonciharispostonessuno. Evidentemente negli altri OSI'\>" dali d'italia hanno sangue per garantire soltanto l'autç>sufficienza. Proveremo a ripetere l'operazione nei prossimi giorni, perché con l'avvicinarsi del periodo centrale dell'estate la situazione potrebbe anche peggiorare. Tra gli esperti del settore non si esclude la paralisi completa delle attività degli ospedali. Per questo ieri il direttore del Crat ha partecipato a unariunionedi ~ trasfusìonisti regionali alrinter- Anche Di VenereeCbh in affanno: rinviate tutte le operazioni non urgenti L'appello dell'assessore no delrospedale Di Venere. cabbiamo fatto il punto della situazione, individuando le criticità maggiori - conferma ancora Scelsi -credo sia arrivato il momento di interventi straordinaridapartenostramettiamoadisposizione le strutture dei 24 centri trasfusionali pugliesi. Come dire, la palla ora passa alla politica. Non a caso proprio ieri, su proposta dei consiglieri regionali del Pd Filippo Cara<>ciolo e Michele Mazzarano. si è tenuta in Terza commissione l'audizione dell'assessore regic>nale alla Sanità, Donato Pentas. suglia,riguardoiproblemidella donazione di sangue in Puglia T,._--~'-""--~ :.,.,...,.,..o L'ASSESSORE Pentassuglia: "Entro hmedl faremo un report della situazione IL DG Dattoli:sospesigli interventi non urgenti al Policlinico per carenza di sangue mounreportdellasituazioneinsieme alcrat. L'obiettivo èqliellodi mettereincampounadinamica nuova, fatta di collaborazioni con le associazioni di volontariato e di raccordo con il tenitorio». L 'idea è quella di promuovere una nuova campagna di raccol taaumentandoillavorodelleau- toemoteche e cercando di scansareivincoliim~dallenuove regole europee. Entro il 31 dicembre di quest'anno, infatti, i 24centri trasfusionaliregionali dovranno mettersi al passo con le nuove norme per l'accreditamento.maaogginonc'èunsolo centro in grado di rispettarle. Nei prossimi 5 mesi bisognerà avviare i lavori di adeguamento per("arsichei24centriabbiano almenoi;,.;rtllicatian~& antincendio.!ncasocontrariola raccolta di sangue si bloccherà definitivamente, visto che le nuoveregolepermeuod.olarac;r coltadisa"nguesoloneicentriau- torizzati, vietandola tassativamente all'interno delle parrocchie o delle scuole. n settore è in stato confusio. naie e il calo delle donazioni è la conseguenza più evidente. Sulla raccoltasìii!guenegliultimisette anni la Puglia è stata autosufficiente a tal punto da riuscire a esportarlo verso altre regioni Nel2013 ci sono state 164mila donazioni, lamaggiorpartedellequaligestitedaavis,pratrese Fidas. Un anno dopo si àssiste a uncalodell'spercento,pariacirca 4mUa donazi.o~ ~meno. ce pensare - accusa Eugenio p.,. res, delegato dei servizi trasfu. sionali pugliesi-che si trattava di un evento preannunciato più volterielcorsodegliincontricon ilcrat.malaregionenonhapr& so in considerazione le nostre preoccupazioni. È assurdo che ora si sia arrivati a questo punto». ISEllVIZIADAGOSTOPEKLEPIRSONESOLE Toma"Serenitanziani" piano peri clochard spettacoli nelle mense U N leito e un pasto. Ma anche concerti e spettaco!l Haleideechlarel'assessore alla Solidarietà sociale del Comune di Bari, Prancesca Bottalico. Le mense e. i dormitori della città devone.diventare centri di ccultura;del social~. Bisogna pensare al benessere psicofisico. in maniera complessiva- ragic>na la titolare del Welfare barese -stolavorandoperreali22are,in codaborazione con l'assessorato alla Cùltora, musica ed eventi: in.. quei luoghi di frontiera che dc>vrebh\>roesserepiùdensidirelit-' L'AS$ES50Ril... zioni sociali», Francesca Botta li co lnviastraordinariapertottoil _ _ -_ '-----'--.,- mesediagostosarannoraddop-....,...,.. : piatiiturnimensaperibisorotc>- ;. e,e.c;mo;umco 1 epony ' siaicentrodiurnodicorsoitalia della solidarietà. Sul : tutti~giorni.~mpresiiweekend'. Iung-ornare distribuzione elagiornatadiferragosto, pran-. zo e cena saranno serviti in due di!lldumenti tunù:allet2èall913èalleia.3o ' e alle nstazionesaràatti- --~----c"---- vato il servizio di distribuzione 'tutta l'~te il pronto intervenacquadalle 14alle 18.Ancheper to sociale, l'accoglienza nei dol' il2014~àripropostoilservizio mitoridiviadegasperi,vialeqi Serenità anziani in collaborazic>- Maratona, via Duca degli~ neéon lacoo!><lrativa Gea Dal t ZleviaNapolieleattlvitàdelceJi. luglio 'è 'attivo il numero verde tro interculturale per l'integra per le richieste di zionesoci<hianìtariadeimigranaiutodi\jltra.15~dalle9alle. ti. Da questo autwmo poi sar1j 13.edalle16alle20glioperatori apertoilnuovohelpcenterne~ garanpscono il telefono amico e palazzina di via Capruzzi, accani! pony della solidarietà per un to alla mensa delle suore, consupporto psicologico o chiedere cessoincomodatod'usodallar.,. laconsegnaadomiciliodifarma- teferroviaria!talianaallaregic>cieviveri. ne Puglia che lo affiderà alcaps. Alviailsenriziodiguardaroba QuestaèlaBarichesiimpegna solidale promosso dall'emporio e si mette al servizio di chi ne ha sociale Equanima che fornirà a bisorotoelaringrazl»commentil famiglie in condizioni di fragilità il sindaco Antonio Dee~-.

12 14! ::.-~ Cronache.z._;_;,~;..-;;'.. -:-: ~ ~-:~:~~::::::~_::'" Il caso Sarebbero almeno tre i casi a Roma. L'alt del governo: bisogna aspettare le nostre linee guida Prime gravidanze con l'eterologa n giallo della coppia di Antinori ll ginecologo: fatta la fecondazione~ I Carabinieri nella clinica: non risulta MILANO - L'Italia torna Beatrice Lorenzin. dopo dieci anni a eséguire la La questione è delicata. fecondazione eterologa. Ma S'intrecciano più aspetti Innanzitutto, a tre mesi di di lo fa tra le polemiche. E con n rischio di uno scandalo. stanza dalla sentenza della Sono almeno tre le donne Corte costituzionale che ha in attesa di un figlio con l'aiuto di una donatrice: i casi soga sancito dalla legge 40, rima cancellato il divieto di eterolono stati seguiti a Roma, con ne aperto un interrogativo: in l'impianto di ovociti. Un Italia è già possibile eseguire quarto caso è stato annunciato anche a Milano alla clinica oppure bisogna attendere una questo tipo di fecondazione Matris, dove opera il famoso e normativa mirata da parte del chiacchierato ginecologo Severino Antinori. Proprio nel scontro a colpi di nonne e re ministero della Salute? È uno capoluogo lombardo, però, golamenti. Evidentemente i sono intervenuti i Nas perverificare la regolarità dell'acca pazienti di Roma e Milano so mediai che hanno seguito le duto e informare in tempo reale il ministro della Salute, parere favorevole della no convinti che basti il recente Con- Fronti opposti Sopra, a sinistra, il ginecologo Severino Antinori, a destra, Beatrice Lorenzin, ministro della Salute. La clinica milanese del medico è stata ieri perquisita dal comando dei Carabinieri per la tutela della salute sulta. Ma non la pensano così al ministero, dov'è al lavoro un pool di venti esperti. Dopodiché a Milano c'è un'ulteriore complicazione, perché si moltiplicano i dubbi sull'operato del ginecologo Severino Antinori, 69 anni, pioniere della fecondazione assistita in Italia, ma sulla cui reputazione le voci sono decisamente discordi. Ci sono perplessità, infatti, non solo sulla liceità dell'intervento, ma addirittura sulla sua esistenza. Dopo il sopralluogo dei Nas, in serata è circolata l'ipotesi che il medico si sarebbe inventato la notizia della gravidanza etero- loga solo per motivi di auto- La teénica. e le regole " Martecll22 Luglio 2014 Corriere della sera La sentenza l contenziosi 119aprile 20141a Consulta... In 10 anni la legge 40 sancisce l'incostituz(ol]illità sulla procreazione assistita del divieto di fecondazione ha visto per 28 volte eterologa. È possibile l'intervento dei tribunali ricorrere a donatori di con la «riscrittura» ovociti e spermatozoi di alcune sue parti con quando uno sentenza della Corte dei due partner è sterile costituzionale. Come funziona, La fecondazione assistita eterologa( prevede che almeno uno dei gamet (o entrambi) provenga da un donatore esterno alla coppia promozione. illazioni pesan tissime, che Antinori respinge con forza. Sarà possibile ve- derci chiaro nei prossimi giorni, con l'esito dell'ispezione dei Nas guidati da Paolo Belgi Fin d'ora, però, una donna al telefono dalla Puglia assicura al Corriere: «Sono incinta grazie all'aiuto del professor Antinori e di Padre Pio. Mio marito è sterile. Dopo avere tentato invano la fecondazione a Lugano, in Svizzera, sono riuscita a realizzare n mio sogno a Milano, alla clinica Matris, dove tutti sono stati gentili. Ci sono stata due volte: una per il col- Le bocciature Le altre parti della legge abbattute dai giudici: il divieto di produzione di più di tre embrioni. l'obbligo contempera~di Impianto degli embrioni prodotti e il divieto dl diagnosi reimpianto (ma per le coppie infertili) loquio, l'altra per l'impianto». Antinori Stesso attacca: <<Sono tutti atti intimidatori nei miei confronti, ma io non ho paul'id>. Però un carabiniere confida: <<Dai primi riscontri sulla documentazione il caso di Milano ci lascia molto perplessi». Delle gravidanze di Roma dà l'annuncio, invece, Filomena Gallo, segretario dell'associazione Luca Coscioni, che vuole mantenere il riserbo sia sul medico che ha eseguito le tre eterologhe sia sulla clinica: «Non voglio speculare sulla vicenda-spiega-. Sono notizie che danno fiducia nel fu-

13 _Martedl 22 Luglio 2014 Corriere della sera _ L'imprenditore 94enne Morto Albrecht,_ il re dei supermercati Era l'uomo piùricco della Germania Karl A!brecht, cofondatore dell'impero del discount Aleli (un'abbreviazione traalbrecht e cliscount)_.è morto mercolecli -scorso a Essen, in Gemiania. Aveva 94 anni ed eral'imprenelitore più ricco del Paese còn un patrimonio personale stimato in 17,8 miliardi. n suo gruppo; strettamente a conduzione familiare, è un colosso con 10 mila punti vendita tra Gèrmania, Austria, Francia e Stati Uniti con un fatturato annuo di 40 miliardi eli euro. ):.'idea vincente era stata quella eli creare supermercati essenziali IÌla ricchi di offerte. Così Albrecht rivoluzionò le abitudini dei consumatori in Europa. Tanto abile negli affari quanto riservato nella vita privata, condotta lontano dai riflettori. OR!PROOUZIOIERISERVATA Sul gorinnone _~alla deriva.5cadaveri 1,Ancora una tragedia-nel --~Caiiale di Sicilia: i. Cadaveri di 5 migranti - sono stati recuperati - durante il socèorso ad un~gommoné, -semiaffondato. I -.:.naufraghis8ivatisono ;"6i;hanno raci:ontato' o:che a bordo erano in So. Due pazienti guariscono dall'aids dopo il trapianto del midollo spinale Grazie al trapianto del midollo spinale sono riusciti non solo a battere il cancro, ma anche a debellare il~ dell'aids. Protagonisti della vicenda due pazienti australiani L'annuncio ha preceduto eli poche ore l'apertura a Melbourne della conferenza internazionale siùl'aids, funestata dalla morte dei delegati che erano a bordo del volo MH17 abbattuto in Ucraina. I due pazienti eli Sydney sono stati trattati nell'ospedale St Vmcent's e sono eliventati la seconda e terza persona al mondo ad essetsi liberati. dell'hiv. Entrambi rimangono in terapia retrovirale come misurà eli cautela. I ricercatori ritengono che i trapianti di cellule staminali avranno un ruolo crescente nel trattamento dell'hiv. ORIPRODUZIOMRISERVATA

14 Cronache l 15»l Il retroscena L'obiettivo è arrivare a un decreto legge I paletti del ministero Regole per i donatori e sull'età delle donne ROMA - <<l centri italiani non possono ancora partire con la fecondazione eterologa perché privi deh l'autorizzazione regionale alla nuova attività. Bisogna aspettare un decreto legge che arriverà tra fine agosto e settembre». L'indicazione del ministero della Salute guidato da Beatrice Lorenzin è stata chiara e non altrimenti interpretabile appena, lo scorso aprile, i giudici della Corte costituzionale dichiararono illegittimo il divieto ~ ricorrere alle tecniche che prevedono l'impiego di gameti (spermatozoi e ovociti) appartenenti a donatori, quindi non alla coppia E adesso, dopo gli annunci del ginecologo Severino Antinori (clinica Matris di Milano) e del segretario dell'associazione Luca Coscioni, Filomena Gallo, che hanno rivelato l'esistenza di quattro gravidanze in corso nel capoluogo lombardo e a Roma ottenute con l'eterologa, i carabinieri dei Nas (Nucleo antisofisticazione) sono subito intervenuti. n primo controllo cosiddetto preventivo a Milano, poi seguiranno quelli nella capitale. Su richiesta del ministero di Lungotevere Ripa vogliono verificare se esistono le autorizzazioni necessarie, evenienza remota, se sono stati eseguiti test di selezione dei donatori e se ai genitori è stata garantita «ineccepibile» la qualità dell'intervento. Ancora prima che l'ispezione dei carabinieri mettesse in dubbio l'esistenza della coppia fecondata da Antinori, al ministero l'annuncio del ginecologo era suonato come un modo per promuovere la sua clinica n ministro aspetta comunque un'informativa dettagliata sul caso. Di certo è in atto un braccio di ferro fra i centri, smaniosi di cominciare la nuova attività sdoganata dalla Consulta (la sentenza è stata pubblicata i118 giugno e tra l'altro sottolineava come non ci sia un vuoto normativa), e il ministro che ribadiscè: «Non ci opponiamo, rispetteremo in tutto e per tutto la decisione dei giudici, ma bisogna agire con tutte le garanzie per i cittadini e soprattutto per i bambini che nasceranno». Dunque si è pensato a un decreto legge con indicazioni univoche sui punti critici che riguardano princi- Lorenzin «Non vogliamo opporci alla decisione dei giudici, ma bisogna agire con tutte le garanzie per i cittadini e i bimbi che verranno» palmente i criteri di selezione dei donatori (cioè a quali test genetici e infettivi debbano essere sottoposti), la -.rint.racciabilità dei gameti dai quali scaturisce una gravidanza e nascon!'l bambini, il diritto all'anonimato dei «ptoprietari» <;Ii. liquido seminalè e ovociti, la quèstione del rimborso spese a questi volontarialtruisti oltre alla loro età massima Si potrebbe preve_dere che la donna non superi i 35 anni e l'uomo i 40 anni. Infine verrà indicato il numero massimo di figli di ogni madre o padre biologico. - Tutto questo dovrebbe essere contenuto nel provvedimento atteso dopo l'estate. n gruppo di esperti nominati dal ministe1"9 per valutare le iniziative da prendere, coordinati dal capo de'ufficio legale Chiné, termineràil o lavoro oggi per consegnare alla renzin un rapporto entro la fine de mese. Hanno convenuto che una legge è in~ispensabile e che sempliçi linee guida non sono sufficienti. E urgente uno strumento più forte, i tempi, è la rassicurazione, saranno rapidi. I centri di procreazione medicaimente assistita temono si tratti di una strategia per rinviare il più possibile l'avvio delle attività. Chi spinge per l'immediato via all'eterologa sostiene che esistono tutte le normative europee e i documenti delle società scientifiche per partire in totale sicurezza L'eterologa però non piace ai cattolici, 11talia prima del pronun- - ciamento della Consulta era rimasta uno dei pochi Paesi ad averla estromessa con la legge del 2004 e la sua introduzione continua ad essere fortemente osteggiata Margherita De Bac

15 la GAZZETI'A DR MEZZOGIORNO Martedl 22 luglio 2014 rannuncio DOPO LA SENTENZA DELLA CONSULTA PRESTO ALTRI CASI Dopo la «bocciatura» della legge 40 in alcune cliniche sono partite le procedure anche in assenza delle linee guida ministeriali Fecondazione eterologa prime quattro gravidanze Tre a Roma e una a Milano, dove arriva l'ispezione dei Nas e Tre a Roma ed una a Milano. Sono le prime coppie italiane che hanno avuto accesso alla fecondazione eterologa ottenendo una gravidanza. In attesa dunque che si defmiscano le linee guida ministeriali e si chiarisca la necessità o meno di un passaggio parlamentare, dopo la sentenza della Consulta che ha bocciato il divieto di eterologa contenuto nella legge 40, alcune cliniche hanno comunque deciso di iniziare ad applicare questa tecnica, a partire da quella diretta dal ginecologo Severino Antinori a Milano. L'annuncio delle tre prime coppie che hanno ottenuto una gravidanza con l'eterologa a Roma è arrivato da Filomena Gallo dell'associazione Coscioni: l'intervento è avvenuto all'indomani della pubblicazione lo scorso 19 giugno in Gazzetta Ufficiale delle motivazioni della sentenza che ha fatto appunto cadere il divieto. «Una settimana fa ho conosciuto la prima coppia che grazie ad un dono di gameti ha ottenuto una gravidanza nella sua città, Roma, e ha voluto condividere con noi l'immensa gioia di una battaglia portata avanti da 10 anni. Pochi giorni dopo la notizia di altre due coppié sempre a Roma che hanno potuto accedere all'eterologa. Le coppie -ha spiegato Gallo- vogliono mantenere l'anonimato. Sono notizie che danno fiducia nel futuro ma non devono essere strmnentalizzate da nessuno». Quasi in contemporanea è giunto anche l'annuncio di Antinori: «Ho applicato le tecniche per la fecondazione eterologa a 7 coppie a Milano. Una gravidanza è confermata, mentre per gli altri sei casi attendo i risultati a giorni, ma le probabilità di successo sono molto alte», ha affermato, annunciando che in qualità di presidente dell'associazione mondiale della medicina riproduttiva (Warm) presenterà un ricorso alla Corte Costi tuzionale contro il divieto di rimborso per l'eterologa ed il divieto di applicazione della tecnica ai single. A seguito dell'annuncio di Antinori, i carabinieri Nas hanno avviato un controllo nella clinica Matris di Milano, di cui è presidente. Duro il commento del ginecologo: «Ho sempre agito secondo le regole, ma che un'ispezione dei Nas sia effettuata giusto dopo l'annuncio dell'applicazione dell'eterologa nella mia clinica, mi lascia molto perplesso circa il diritto di libertà in questo Paese>>. Critica l'iniziativa dei Nas, defmendola «sproporzionata>> la deputata Donata Lenzi del P d, mentre l'associazione Coscioni ribadisce che le fecondazioni effettuate sono «legittime>>, dal momento che non vi è «alcun vuoto normativa>> a seguito della sentenza della Corte. Da parte sua, il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, secondo quanto si apprende, non ha ancora ricevuto alcuna informativa da parte dei Nas in merito ai controlli effettuati. Solo quando i Nas informeranno il ministro dell'esito degli accertamenti, Lorenzin potrà assumere tutti i provvedimenti che rientrano nelle proprie competenze. È stata comunque attivata al ministero, sempre secondo quanto si apprende, la Direzione generale della Prevenzione competente. La situazione è invece allarmante per la vicepresidente della Commissione Affari sociali della Camera, Eugenia Roccella: «Senza le necessarie normative di sicurezza e per la tracciabilità dei donatori, l'applicazione delle tecniche di fecondazione eterologa presenta un concreto profilo di rischio», ha avvertito, lanciando anche un appello al governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, affmchè intervenga per impedire situazioni <<fuori dalle regole>>.

16 ila Repubblica MARTEDÌ 22LUGLI02014 i l't Via all'eterologa con i Nas in clinica Roma e Milano, prime gravidanze dopo la sentenza della Consulta. E nel centrodiantinori arrivano i carabinieri Lorenzin: bisognava attendere le linee guida, ma non li ho inviati io. Il P d contro il blitz: ''Sproporzionato" lauraasnaghi MilANO. Si riaccende Io scontro sulla fecondazione eterologa. Ieri, ameno di quattro ore dall'annuncio diseverinoantinori, il pioniere della procreazione assistita, della prima gravidanzafruttodi unainseminazioneeterologac;lopoil via libera della Consulta, è scattato il blitz dei L'ispezione quattro ore dopo l'annuncio dato dal piòniere Ma i militari: l'inteivento non è andato a buon fine NasallaclinicamilaneseMatrisdellostessoAntinori, dove è stato eseguito l'inteyy~nto. I futuri genitori sono due trentenni pugliesi che da quattro anni cercavano di avere un figlio, con tre inseminazioni filtte in Svizzera senza suocesso e costate diecimlla euro.la futura mammaesultadigioia ( sono la donna più felice della terra») main!i5, ~sorpr~sa. dico~o.che «llessuna gravidanza silreb~ stata otténuta nel centro)). n ministro della salute Lorenzin. che ha annunciato di portare entro fine-agosto in parlamentale linee guida per l'applicazione dell'et& l11ntelt\ijsta l/ tlginll:oologo ANDNI)IU. "Mandati dal ministro e se dièe il contrario.-: sa che sta mentendo'~ IL PROFESSORE SeverinoAntinori, pioniere della fecondazione assistina Ora gettano discredito dicendo che l'operazione non è andata a buon fine: ma se hanno solo visto la struttura ''. c MILANO. SeverinoAntinori, uno dei pa'driiì~ila fecondazione assistita, è dinv.ovon~bùféra. Oggi, a Milano, sarà int~rrogato d8i Nai ct.e. tral'altro,mettonoindubbioilsuccessodelprimocasodigravidanzaeterologaannunciatodal professore. «M8 inas dicono il falso, io ho mantenuto il massimo riserbo sulla mia paziente cheoraaspettawlfiglio.macomepossonodire che la gravidanza non c'è, visto che hanno solo verificato la mia struttura milanese? La verità è che dicono questo per gettare discredito». Si sente un perseguitato? «Èda35annichemibattosututtiifrontidella procreazione assistita. E visto che non mi arrendo, allora mi fanno la gueita Ma io so di essere nel giusto evado avanti. Mi voglio:p.o arrestare?lofacciano.ma,inquestasituazione, chi sidevevergognareedimettereèilministrol<r renzin». llminimrom~m=n~~~w~ sunblitz. «Mentesapendodimentire.Lasegnalazione ai Nas l'ha fatta lei. Io, comunqua, querelerò il ministro per "abuso d'ufficio, Lei è unaintegraliste cattolica che si oppone alla libertà di procreazione». Peròilministrohacreatounacommissione per definire le nuove linee guida sulla fecondazioneassistltildaapplicareovunque, a partire dagli ospedali pubblici. «La sentenza c'è da tre mesi e questa pantomima della commissione è solo servita a perdere tempo. None' è bisogno di una nuova normativa. Questo è solo un espediente per rinviare e impedirecbeinltallasiapplicbil'eterologa. Lei però è andato avanti-. «Certo, percbéaitche in base al parere di autorevoli giuristi, la sentenza della Consulta ripristinalanormativapr!'cedente allalegge40, quind,i per noi l'eterologa è ampiamente lecita. Oggi, intanw dovrà rispondere alle domandedeinas. Sì, mi metteranno sul banco degli imputati e so già che dovrò splegare qualim~todiche ho usato. Unaassurdità.Finabnenteabbiamouna sentenza che fa pi_azza p~ta?i un divieto ~ rologa dopo la sentenze della Consulta che ha dato l'ultima picconata alla legge 40, ba subito chi,aritoche«leispeziorù nascono da unainiziativaautonomadeinas»,iqualiverosimilment~ -siapprendedafontidelministero-andrannoa bussare anche alla porta dell'associazione Ccr scio m, che proprio ieri, dopo l'annuncio diantinoti, ba dato!ano tizia di altri tre casi romani. I IL DIVIETO Con la legge numero 40 del19 febbraio 2004 il governo Berlusconi.vieta la fecondazione eterologa in Italia. Nel2005 i quattro referendum per abrogare alcuni punti della legge non raggiungono il quorum LE PICCO HA TE Nel tempo la Corte costituzionale dichiara illegittimi gli elementi della legge40:il limite di produzione di tre embrioni, l'obbligo di un unico e contempora~eo impianto, 119 aprile a Consulta dà l'ultima picconata ICONTROLU Ieri i Nas soçao intervenuti nella clinica milanese del professar Antinori 11:- :- "'""''"''""+h,.,.n l,. rro,;snr:=on?:::!; tit:oi!p.iinpp Nas potrebbero voler sapere dagli attivisti in baottenutolagravidanzaebacondivisoco.{noi quale centro sono stati eseguiti questi interventi e con qualimetodi.dopolasentenzedella da dieci anni, da quando esiste la legge 40. ha ' l'immensa gioia di un battaglia portata aventi Cortecostituzionalechel'Baprilehasdoganato raccontato Filomena Gallo dell'a;ssociazio:pe,j definitivamente lafecondazioneeterologa, riesplode dunque lo scontro, e questa volta è giu che altre due coppieroman_e ~vev~o.~vut<? ac- :~ Coscioni,specificandodiàv~rèappq,Sflgior\iifa }[ diziario.«unasettimanafahoconosciutolapri macoppiacbegraziealladonazionedeigameti siaimedicichè l'hannopraiic_ataqteifutmi ge-. i cessoall'eterologaeoraaspettan,ol!nfiglio..:ma ': nitori hanno mantenuto ran:onimato: mentre t: Alltinoribapreferitonscirealloscoperto.esj,ie- :< gare che altre cento coppie s~:qo in lista d# atte- :/ saneispocentrodimilanoealtreseiattendono : disa~eselagravidanzaèandataab~onfhte.) Le ispezioni, che avverr~o Sq,s~-na,'zio-.. ~ naie, hanno riacceso le polemich.ef.«siapid per-,.: plessidifronteallasceltadelminisp-oçliinviare ~ ovunqueinas.nnintexventoquantomenospro- 1 porzionato» denunciava Donata l.erlz:i, cclpcr ti gruppo del Pd della commissione!lff~ s#eli ;: alla Camera, prima che Lorenzin spiegasst~ co-:! meilhlitzdeicarabinierifossefruito di una loro! iniziativa EugeniaRoccelli;t., che de~ coiiullì&-'j sione Affari sociali è vice-presidel)te ha inyece.' sollecitato l'intervento di Zingaretti. il gov~'' natoredel Lazio, <per impedire situazioni fuori dalle regole. Senza una normativa di sicurezza la fecondazione eterologa presenta rischi concreti»., r. l C~ON!'~ATA'' j L~Z/ILCOS1tnlZIOIIJALlSTA~ "NèSsundu.b.bio: i, il ritorno alla provett& non viola più lal~gge",: ROMA. «Le fucondazioni ~terologhe effettuate sono pienamente legittime». Gaetano Azziniti, costituzionalista alle Sapienza di Roma. '!)lontana ogni 4ubbio: «La Consulta ha. esclqsb'il vuoto normativa e riaffermato una{., libeì'làfoml~f!taleiof..;, '. 'rql'llimlloà.quellasé!l~ allora_ ~r.ilseìit'enzel6z.de!z014habocciatoilmvieto.. di fecondliz;one eterolog~ introdotto dalli\legge40ehàaff~rmàtolajibertàfonda- maritale; chj>.si 4ed~<lal.. <firi,1:to!'ila proa;e~_op.e. P~ fsf_qti.esta;. ~ m~so in gioco tre priil(:ipi foi)daiilentaii,iiostitilzionali: l'&' tic<;~lo Z suidirittidella:persollè, il3 sull'uguaglianza e i131 sulla protezione della 11\atermtà. Maperproce<lereall'~te,rologanonbisognava~leiluoyelineeguidadel. mir;usterc\dçfu!.~>jt;e?~ '... '. «Dalla 5ent'ènZa Si dèduce che non è am missfuile alcun comportamento né del legi, slatore, né. tantomeno del ministro, che vcr gli;uèintrodirrreildivietomcbiaratoillegittimo'.c'èununicoriferimentoallelineeguida». ~? «E relativo allaquestionedelnum.erodelle donazioni, malacorteh.asj>ecificatochel'auspicabile aggiornamento delle linee guida fosse formulato entro un limite ragionevolmente r,idotto. Voglio aggiungere un principio generale: la violazione di una libertà fondamentale non può essere giustificata dall'inerzia dellegislato!e o della poli~ca». L'intervenw della Consulta non ha Iasciatodunqueunvuotonormati.vo? «La Corte ba esplicitamente affrontato la questione del woto normativa e ha neg~;~.to esplicit~ente che ci, fosse. Facendo valere sia la normativa preesistente, sia la stessa noj;'idativa della legge 40 relativamente alle norme ÌJer la fecondazione omologa Non solo. Per un ulteriore scrupolo, la Corte costitu-. zio.nalehadicbiaratoche si possonousareanchèstrumentiinterpretativi, più in generale. EperfinirelaConsultabaesclusochecisiaalcuna violazione diconvenzioniinternaziona-:: ' L'ESPERTO Gaeta rio Azzariti, costituzionalista alla Sapienza di Roma '' Asj)ettare nuove norme? L'inerzia della polipcanon' può.,, valere contro la violazione dei diritti

17 larepubblita l :l!!ti MARTED122LUGU02014 ~.. ~~:ioripo IV'. ~~~l~~:~~~~~>~,{-~::.;. :pe.lfa o Uv~ s_qjra: =~ - ç:tcc;j:l~ ~ur(- ' UV[ :spf ~ '1/3, ii'.:4/f> ;~i. ~-.'. \ --~'-.' -. ~. : < '. Fo;oni>ò\t Preve:nzi~ne. Mare, montagna o città, località esotiche: buonsenso e precauzioni sono i migliori alleati perno n rovinarsi le ferie. Brevi indicazioni su alcuni dei più comuni disturbi che poo;ono accadere. Un pronto intetvento ROBERTAGIOMMI LIBERARE LA MENTE DALWEB ltempidiintemete l'indigestione di immagini, giochi e incontri sospesi sulla costante comunicazione virtuale, possono rendere l'estate un momento di felice ritirodaldrcodella comunicazione assoluta, liberando la mente dall'oppressione di ess~resemprein contatto.umitarsipuò creare uno si:gito di inquietudine perché senza saper/o 'abbiamo guadagnato una dipendenza. Scegliamo Per liberarci di vivere immersi nelle realtà materiali e re/azionali. Acqua, aria, terra, respiro, pelle, movimento, sonno, potranno ricreare una dimensionesensoriale semplice. Pensiamo ora alla dimensione relazionalediintimità: giocare con i figli, fare sessoeamoreconi partner, parlare emotivamente più a lungo, sono attività che possono nutrirei psicologicamente. L'estate può diventare un modo perliberarci dalla ricerca costante di esistere in rete.a volte le persone in consultazione raccontano queste sensazioni di legame eccessivo con gli amici difacebook.ll suggerimento è ridere dalvivo,toccaredal vivo, mettersi in gioco nelle relazioni di vicinanza: odore, contatto, sguardo, possono essere mescolati. L'altro comportamento utile è liberarsi dall'obbligo di un" mi piace" e dal timoredel"nonmi piace". Vacanze dalla retepotrebbeessere una scelta_familiare per permettere alla,...,..,......,.,..,.flo.rol::o"7in.ni Acqua.Lisciaoconle bollicine aiutaa_elimi~ nare scorie, a trasportare ossigeno. favoriscel'assorbimentodivitamineemineralie illavorodeireni.8-10bicchierialgiomo,mai fredda Anziani (senza eccedere) e bambi nidevonoberedipiàpiùattenzioneperclù haproblenùrenali. Bambini Maglietta, cappelloetremesolari anche sotto l'ombrellone. Non!asciarli mai soli in macchina BagaoAimenodueoredopounpasto. Calura Awnenta la perdita.di liquidi dal corpo, le urine si concentrano~~. per rispanìliare acqua, il sisi9n1.a sanguignosivasodilatalrischisonola disidratazione, il calo della pressione sanguigna ( crisiipotensiva),leflebiti e il colpo di calore. ColpodicaloreDebolezza,stordimentoe nausea, malessere generale evertiginifino alla perdita di coscienza. Trasportare il soggetto all'ombra. teneì'lo sdraiato sollevando le gambe, ventilare,rinfrescarelatestae ilcorpoconasciugamanibagnatieghiaccio. Piccoli sorsi d'acqua a temperatura ambiente.incasochiam.areillls. DoedaSempredopoilbagnoel'attivitàfi sica. tiepida e detergenti delicati. I getti d'acqua stimolano la circolazione sanguignaeattenuanolafatica Unafter-sunin emulsione o latte rinfrescante e idradante prolunga l'abbronzatura Eritema Effetto collaterale delle prime esposizioni ai raggisolari. frequente in chi ha carnagione chiara Ombrellone la prima settimanaapplicarecongenerositàedifrequente filtri adeguati. Flebite Infiammazione di nna vena nella quale si forma un coagulo di sangue (trom bo). Utilicalzeelastiche.Duranteiviaggisedutimuover~spessòlegambe.Evitaretraunù, sole diretto, sabbia bollente. Gra~ Camminate e bagni brevi e frequenti in mare, dieta iposodica, pochi zuccheri e proteine. Herpeslal>iale l'tlò risvegliarsi per un abbassamento delle difese legato allo stress. Pernrevenirlo usareunostickcon filtri sola- N VACANZA! P8-rricarlcare l'orga..msx;lo è n~ss~riun:mininio di buonsenso e cautela sia ~chi'~ in perfette Ct?.nctizioni~ salut~ sia per9yantisoffrono di. qualche malàttiacrpnica Un consiglio di caratteij1genera!e.è quello di non strafare,. di ti allamòderazio}le senza stravolgere i.. ritmi abitua1i Sceg[i,.., la localitf!iii vacànza più idonea allèproprie esigenze, faiè un controllo medico,.pias~ dovreb~gar~-qrevacanze spensier~te e sicure. Tutta"<P.a le ferie non sono iinin~ da ~qntratte~pi, può c~pitare a tutti di trov;arsi in unasitu~one! d'emergenza che con un minb:nointervento si pqò risolvere. Ecco alcuni consigli.'(mariapaoja salm;i) RADIAZIONE E PROTEZIONE Secondo I'OMS l'""', l l l'... Nessuna indicazione suggerita IJ,~-1~;7 l protettive fuori 11 cappello nelleore. òcchiali. centrali maglietta della..~. giornata mit lfim Indumenti ~ liti obbligatori IDsomùa Cambio di abitudini, afa, provocano S01?I"affaticamento psichico che la favoriscono. No a caffè ser_ali; computer, condizionatqre. Se il sonno non arriva, fare una camminata o distrarsi con unaletturi. llal di puada Crampi, vonùto e diarrea Colpa di cibq o bevande gelide. Reidratare i liquidi persi, dieta per 2448 ore e antibioti ci., su indicazione medica. S? in 2-3 giorni nonpassa. Melatoa.m.a La maggiore esposizione alla lucesolareinduceunaminoreproduzionedi questoormonecfleporta:adasswneremaggiori quantità di prpteine erma nùnor quotb.dizuccheri.diconseguenza~iriduceilglicogeno nei muscoli e nel fegato, si ha meno _ritenzionediacquaesi perde peso corporeo. Otite Al mare o in piscina awnenta la probabilità di otite esterna per la presenza di germi. Le immersioni possono provocare otiti traumatiche e labirinti ti In montagna Q.ot.a Ipertesi,. diabetici, portatori di pace -makerdevonofareuncontrollo.llcuorelavoradipiù,lapressione sale~iemeallafrequenza cardiaca Meglio. non superare i 1500metri,sirischiail"maidimo~tagna'", SoleMaidir.ettoiprimi!Jiorni.Cappelloefil trisolariadaltofattoreprotettivoi primi lo giorni se si appartiene aifototipo3+fi; i fototipi 1-2 devono contiiiuare conifiltrisolarimoltoalti.lt:tèrein~vannoapplicateinabbondanza,ognidueore.specieinbarcaedopo il bagno, a!lche se è nuvolo, 'l'iuiued& Visit.a dermatologica se la cute presenta nei.j:>ossibili int~razioni sol&.farmaci per ~edonneìn:cip.te, per chi assurn,ela pillolaeperlepersonec~sol;loincuracon antibiotici o antitumorali.

18 '- Ia)tepubblica 1 o~ MARTEDI22LUGU02014 ~ POTOTJPOVI Capelli neri Pelle nera Occhi scuri UVI SPF 1/3 4/6 6 7/'J "SPF (Sun Protection Factor}filtro di protezione solare INVAUGIAil. Poddfarmacinecessa.ri ma se andate ai tropid ricordategliantizanzara ESnNAZIONE che vai farmaci che porti. Certo, dipende dai luoglù, ma -comunque è preferibile non restare mai a corto di alcuni prodotti basic. Poche cose ma essenziali Cominciamo da bende, garze, cerotti medicati, un laccio emostatico, disinfettanti ad uso cutaneo (acqua ossige _nata), un paio di forbicl Se par- titeversopaèsi equatoriali non dimenticate una zanzariera da letto, prodotti antizanzara e disinfettantiperl'acquapotabile. Inutile dire che-se si prendono abitualmente dei fannaci -è opportuno portarli con sé e in scorte sufficienti. Assosalute suggerisce anche di non dimenticare mai una siringa di adrenalina per autosommini- strazione, antipiretici per la febbre, antldiarroici a base di lievito e di lattobacilli, per episodidistipsiunlassativoabase di lattulosio, baldo o bisacodile. Paracetamolo e farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) per un comune dolore comeilmalditestaounaslogatura UtileinoltreunantistanùnicoincremaopomataeunanticOiinergico in casa dinauseao vomito. Infine un sedativo per la tosse, e melatonina e valeria.. na per le notti insonnl Questi consigli sono particolarmente utili se andate all'estero e potrestenontrovareifarmaciche di solito utilizzate a casa.. (mp.s.) >RATAZIONE ima e dopo!sposizione sole bere acqua 'o succhi di frutta nurali,utili reintegrare liquidi sali minerali ersi a causa ella sudorazione CAPPELLO D'obbligo per le lunghe permanenze al sole: un normale copricapo estivo di cotone o di paglia o la classica bandana proteggono solo il 2Q-30% dei raggi solari. l cappelli di tessuto trattato a trama stretta offrono una protezione solare molto più elevata } " design aderenti e avvolgenti perché " 1 ~~,,:.;:.: f&:~-,.~-p!y~ço!~~l "'' "<!- _._#._... ~.. -~-----~-~ ~ _..,,_,~.~...;:,,~~':""' t\:p~«f,.oght I_ND:f.CATORIOI PII~ ~. r'. ~""' -<.~.f-,~- ~~'~"~'"'c~-'' W;<.Of ~<<< -.,,~~-""''''' '(~~ -" ~egliere ri}odeui con filtro'uv ad iolto,,.;j,-.;,_,w;-~,":'."-"">~"'""""''$~..,"':- ~, "' ~~ spettro e con marchio CE. Preferire- ~~;-;~~-- - ::.~'":"'.',, LAP:EPUiiauCA. SAlUTE/OMS/ infetti, applicareunguentopegper 2-3 giorru; poi, unlenitivo. V enujatori Ideali quelli a pale, integrati con deumidificatori. Se si usa il condizionatore, cambiare i filtri e mantenere la temperatura non inferiore a 5-6 rispetto all'esterno. Alzare la temperatura di notte. Vl~gi In Europa è opportuno aver fatto le vaccmazioni di base (tetano, difterite, pertosse, Bcg, polio, epatiti, meningite). Asia e ~ca meritano attenzione speciale: mala. n a (profilassi). febbre gialla (vaccino), tifo (vaccino), diarrea virale (vaccino). Rnew~t L'ABCdell'estate oggi anche in video surnews (appuntamenti ore 13,45 e 19,45): visibile sia su repubblica.it, che sul canale 50 IN V AUGIAI2. L'esseuzialeoDleopatico igranullsotto la lingua CODleeuracoDlplementare MEOPATIA in vacanza. l consigli di Itala Grassi, consigliere Siomi (Societàitalianaomeopatiaemedicina integrata). l) Nausea in viaggio, jet lag: Cocculus indicus 9 CH se la nausea peggiora con il movimento; Tabacum 9 CHse migliora chiudendogliocchi.5granulisottola linguaun'oraprimadelviaggio. Per il jet-lag Lycopodiwn 30 CH, 5 granuli/2 v. al dì. 2) Sbalzi termici che causano febbreemaldigola:belladonna 9 CH, 5 granuli/30 minuti. Mal di golaaconitwnnapellus 9CH, 5 granuli/3 v. al dì. 3) Ustioni ed eritemi solari: per scottature con ponfi Apis mellifica15ch,5granuli/4v.al di;belladonna9ch,5granuli/3 voltealdìsel'eritemaèbruciante; Cantharis 9 CH, 5 granuli/3 volte al di, in caso di bolle e ustioni cutanee. 4) Punture d'insetto: Apis mellifica 15CH, 5 granuli/4v. al di con pelle irritata e arrossata 5) Irritazione oculare: con Iacrim.azioneEuphrasia9CH.con pus Mercurius solubilis 9 CH. 5 granuli/3v. al di 6) Mal di pancia Dopo eccessoalimentare:antimoniumcrudwn 9 CH; dopo bevande glùacciatearsenicumalbum9ch.in tutti i casi 5 granuli/3 v. al dì. 7) Abrasioni ed escoriazioni: Ciderma unguento, 2-3 volte al giorno. Non esporsi al sole. Per contusioni: Arnica montana 9 CH, 5 granuli/3 volte al di Localmente gel a base di Arnica montana Allerta caldo: la Società italiana di neonatologia raccomanda allemamme. di non copriretroppo l piccoli in viaggio, di somministrare se necessario acqua qltreilla1;te <:dlportarlialmare dalle7alle~ di mattina. Mac:clde Non sottovalutare i campanelli d'allarme per cardnoma cutaneo: macchie rosa o marroni, rugose e squamose sono segno di cheratosi attinica. Visita dermatologica,. solari in abbondanza.. e ingenolo mebutato ' percurare_le)~loni. Vitamina D Importanza della vitaminad per la salute in generale egli anziani in particolare. L'Osservatorio nutrizionalegrana Padano segnala 5 regole legate ad esposizione al sole ealimentaziolie. zionale.granapadano.it Lenti Occhiali da sole. antiriflesso,confiltrj e lenti polarizzate. per protezjone visiva contro i raggi UV. Tante novità dalla ricerca: non rinunciare alla qualità. Consigli da oculisti, ottici e optometristl.

19 l RSAUJI'EJESTATE larepubblica 1 36 MARTEOl22LUGll02014 ~ EUGENIO DEL TOMA Attività fisica. Né in panciolle, néipe:rattivi durante le vacanze Insidie percuoree muscoli in caso di sforzi senza adeguato allenamento. Fare un check-up preventivo. Maancheperpigri e iperconnessi guai inaggu~to i. sporu.wi. o relax eslrelllò/- -c L'agosto sbagliato.. '" Contrariamente a quantosidicenelle palestre o nelle discussioni sulle pseudo-diete in circolazione, la fisiologia insegna che neppure gli sportivi,. né i lavoratori manuali etantomenogliobesi, hannobisognodi supplementi proteici. t.owiocheglisportdi potenza giustificano unritoccodellaquota proteica ma non oltre i 2g perchilodipesodel soggetto, dato che la quota proteica raccomandata peri normali cittadini è attorno a lg/diefper ogni chilo dipeso. Tuttavia,nonèraro sentire pareri discordi incasodidiete dimagranti perché il ""'costodllavoraz~one" delle proteine è in effetti maggiore di quello necessario per ricavare energia dai grassi o dai carboidrati. Ma questo non giustifica l'eccessoopeggioil, ricorsoagli integratori proteici"dabanco".ci sono, però, momenti della vita in cui il fabbisogno di proteine è più alto, come nella crescita, nella convalescenza di malattie debilitanti, ma anche nell'allattamento e in misura minore nella gravidanza. Il problema della quantità raccomandabiledi proteine si intreccia conquel\odella qualità e digeribilità; perciò i fisiologi hanno redatto delle classifiche dove le proteine dell'uovo, del latteedellecami figurano ai primissimi posti, mentre agli ultimi posti si collocano invece le proteinevegetali. Bastano però dei semplici accorgimenti, deltipopastaefagioli Orisoepiselli,cioè l'accoppiata legumi e cereali, per consentire anche ai vegetariani più osservanti di salire sul podioolimpionico nrii<~rrprfpre-nuna in seguito. «L'importante è fare almeno.un checkuppreventivosottoponendosiadunte Troppo sport: ALLA scrivania al villaggic:rva- stergometricocheincludeunecgelanùsucanze con sessioni ginniche e razione della pressione arteriosa sotto sfo:j;' i risc;:hi delle vacanze orneiin cui, anche chi non lo è zo». L'altra precauzione è quella di dedicarsi 1 peratt 1 ve per niente, siimpr~vvisa spor:- allevarieattivitàsportivecongradualitàevitivoespori'endosicosì al rischio tando di praticar lo nelle ore più calde. «Per.di<J!lalcheinfortuniochepoiglirovinal'esta- proteggersidairaggidelsolenonbastanole PERDITA DI1.1QUIDI te. E la scelta della maggior parte dei 24 mi~ creme solari perché facendo spoit si suda e il lionidiitalianichepartonoadagostoechesi prodotto va via: meglio indossare una maconcedonoinmediaduesettimanedipausa Sudore gliettadicolorechiaro»,raccomandagrinzit. Ma passare dalla tipica sedentarietà della- Maseunapartediitalianisceglielevacanvoro d'ufficio alla pratica di surf, calcetto o zesportive, c'èanchechifalasceltaopposta semplicemente corsa sulla spiaggia non è avendo come unico obiettivo quello di trasemprecosìsalutarecomepotrebbesembra- scorrere i giorni di ferie in pancioue. Anche i re. pigricorronodeirischi:ilprimoèquellodiin- «ll passaggio repentino all'iperatti- grassare anche perché in vacanza si vità sportiva in vacanza», spiega mangia e si beve di più. «Ciò com- Gian Pasquale Ganzit, direttore porta un aumento dei depositi di scientifico dell'istituto di Medi- grasso anche a livello delle arcina dello Sport di Torino, terie e dei vasi sanguigni con «mette sotto pressione tutto un conseguente awnento del l'apparato cardiocircolatorio rischio cardiovascolare comperchéilcuore,lecoronariee ~l1ji:"~.:~~ plessivo}), avverte l'esperto. lapi'essionevengonosòttop(r ;~.OU~Tt\ ~."'N.,UQ!iOella nat~;.;, Senza-contare ~e spe~o vastiaduno.sforzoacuinonsono Sg!Oml c"ànze p~gfe signi"#ca vacanzeabituati». Se si è inbuonasalute, nnessè", vista anche la Preyenc'è saio una sofferenza a cui l' orga- quasi ubiquitaria di reti ~ Wi:-fi. nismo:reagisce,m~secisonoproblemi RY~on"Pni-- di salute la cautela è d'obbligo: «l rischi au- versity pubblicato su Annals oftourisnì Re INGESTIONE mentanoapartiredai3540anniperchésistr: search ilnumerodiutilizzatorivacanzieridi "l LIQUIDO in mi al giorno no già instaurati dei processi arterioscleroti- smartphone è irlplicll.to negli ultimi anni e ci e la circolazione coronarica,. rallenta», p re-, mentre a casa Si passainmediajl25 per cencisa l'esperto. Gli sport più ri&chio~i sono todeltempo~internet,invaçanzacisista quellidigruppoequellicheprevedonoscatti açldirittura peril40percento: d.ivelocitàevariazionidiintensitàcomeilcal-. Ma co~ ci riposiamo davv~ç? «Gi'~ed~-~ cio o ilbeach:volley. ~Oltre BI Cuore, si metter ~nich~hiirisoparizamagn~ticasen].pr8pi~ nosottostres~anchècaviglieeginocchiacon evolute~. spiega Daniele l.a Barbéra.~psi- possibili danni al menjsco>>. Pure la.corsetta chiatta all'università di Palérmo e pj;esiçièn- ' sullasabbiapuòaveredelleconseguenzespe-. ~e della Socie~ lt<liiana dipsicoteçnologié e cie se si ha qualche chilo di.troppò. Si posso- Clinicai:leiNuoinMedia, «abbiamoyerifica:to no verificare dei trawni peremlearticolazio-. che qu~do Si_ è éo~-:ssiajnterne,i:jìe!'~!r nideitendininonsonoabituatieinoltrestan- lunque tipo diattivlta, anche ljldic.a, il,cer-... do a piedi nudi si rischia anche una lesione.'y~~oè sott~ stress ~hé il ~ma.neiyo~_o dell'alluce».~cheglisportacquatic\nonso- 'vienemant,enutoinùn'attivitàcliquiete;itti no esenti d a rischi~ cpi non è allenato:.va»; lp.vec~~ proprio IevacaDze.dOVJ'!3b~o «Sur{, sci d'9cqua mà anché la canoa.com-. essere Wl'occ~one per "disintossicarsi'~ da. - portanounr,ischiotraumatologicopercbési 'forme di dipendenza digitale:' Lasciài-e il imeta,boilsmo trattadim.q.vimentiaclj.indrisièabiwatiper cqmputer ~;i cas'a, smettere di conq:ollaì'e':: cui si perde )a.coordinazione mcitoria e si ca- s.empree-nil!lledsms,riseoprirelamagiàdel:.,. de più facilniente.con unpnpatto sull'acqua laletturà',insommadedicarsiaqualcosaclidicheavoltepuòessere-yiolf?~to». versorispett-oaquantosifaduran~el'annolij:- Nonostante irischidell~&a~a iperatti- vorativ:o:solocos~s~staccadavverolaspinae va, muoversi fa comunque! :pene e le vacanze... si dà_al 'cervello Una tregua», consiq"lialo psi~ possono rappresentare Jlll~occasione per av- clqaira vicinarsi ad uno sport~ :Pr~tic~ poi anche La sudorazione serve a disperdere calore dal corpo attraver~o l'evaporazione. Il sudore è composto di acqua e sali minerali con la stessa concentrazione "del sangue O RISCHIO ~Sbilancio idrico Jpotensione

20 MARTEDl22LUGU02014 larepubblica , 1 ~ RITMO CARDIACO l ~ j~. ~t-./''-~ Lf~. ~"' O RISCHIO (in persone con cardiopatie) Tachicardia Arresto cardiaco VASO SANGUIGNO... Flusso di sangue normale Vaso-. dilatazione DANNI AL SISTEMA CARDIO-RESPIRATORIO Aumento del ritmo cardiaco Il cuore compensa la diminuzione della pressione del sangue aumentando la frequenza di contrazione 0 PREVENZIONE Controllare la frequenza cardiaca Esercizio fisico moderato VASODILATAZIONE la dilatazione di piccole arterie e càpillali aumenta il passaggio di sangue e la dispersione del calore periferico 0~1SCHIO w lpotensfone Colpo di calore Stato di sh~k AL MARE..Operazionespiaggesieure massaggi, trecclne, tattoo tentazioni a prezzi. modici con alti :rischi per la salute CIAUDIABORTOIATO in spiaggia non ri loscouature,erite- legati alla pigrizia nell'uso delle creme. Attenti ai massaggi a portata di lettino. Brusche o inadeguate pressioni o trazioni a livello cervicale o lombare possono causare lesioni di varia entità o vere e proprie fratture se si soffre di un'osteoporosi non ancora dia gnosticata»; awerte Antonio Bottone, presidente Aifi, Associazione Fisiotefapisti. Non solo: ilmassaggiopuòej;acerbareproblemi o peggiorare malattie, in- fiammazionieinfezio~.compre se quelle ginecologiche e alle vie urinarie. Le terapie manuali non devono mai coinvolgere z~ neinteressatedatrawnirecenti eneppurelapelleinfiammatada scottature. osserva Bortone. Lecattivecondizioniigieniche {insufficienti i gel per le mani) possono causare la trasmissione dimicosiodialtreinfezionidella pelle. L'applicazionedioliocr& menonsemprediqualitàe/ocontenenti sostanze sensibilizzanti può scatenare allergie cutanee, irritazioni e dermatiti, aggiwi~ ge Leonardo Celleno, dermatologo. Reazioni cutanee anche per bigiotteria con presenza di nickel; red alert per i tattoò all'henné {per velocizzare l'applicazioneeaccentuareilcolore, negli inchiostri sono spesso incltise altre sostanze). Infine le traccine : comode ma tendono a indebolire i capelli. E si rischia!.. alopecia da trazione. La tensione prolungata traumatizza il bulbo pilifero, fino a provocare la caduta dei capelli, spiega Daniele Campo,medicotricologo.Inoltre PreSsioni e tensioni a livello cerric:ale o lombare possono eausareletdoniovere~ i raggi UV colpiscono con più facilitàilcuoiocapelluto,lasals<ldine del mare è più difficile da eliminare con il rischio di sviluppare forfora, micosi e dermatiti ctenerle al massimo per uno o duegiorniepreferirequelleaderenti alla testa dalla fronte alla nuca. consiglia Campo. Spruz zaresulcuoiocapellutol'olioola crema solare e acqua termale; utilizzare bandane o cappellini. 0 PREVENZIONE Evitare di fare sport - ~ ' nelle ore più calde

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE 1 di 10 07/02/2013 13:12 MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO 10 ottobre 2012 Modalita' per l'esportazione o l'importazione di tessuti, cellule e cellule riproduttive umani destinati ad applicazioni sull'uomo.

Dettagli

E-MAIL: mail@studiotosato.it Avv. DEBORAH NASTI Avv. NICOLA LUCIFERO

E-MAIL: mail@studiotosato.it Avv. DEBORAH NASTI Avv. NICOLA LUCIFERO Prof. Avv. GIAN LUIGI TOSATO 00187 ROMA Avv. GIULIO R. IPPOLITO VIA SALLUSTIANA, 26 Prof. Avv. ANDREA NERVI TEL. 064819419 Avv. MARIA CARMELA MACRI FAX: 064885330 Avv. NATALIA DEL OLMO GUARIDO E-MAIL:

Dettagli

CHE COS E L EUTANASIA?

CHE COS E L EUTANASIA? CHE COS E L EUTANASIA? Che cosa si intende per eutanasia? Il termine eutanasia deriva dal greco: eu=buono, e thanatos=morte. Interpretato letteralmente quindi, esso significa: buona morte. Nel significato

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI

CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI Adottata dal Consiglio d'europa a Strasburgo il 25 gennaio 1996 Preambolo Gli Stati membri del Consiglio d'europa e gli altri Stati, firmatari

Dettagli

2. 1. Il datore di lavoro, imprenditore o non imprenditore, deve comunicare per iscritto il licenziamento al prestatore di lavoro.

2. 1. Il datore di lavoro, imprenditore o non imprenditore, deve comunicare per iscritto il licenziamento al prestatore di lavoro. L. 15 luglio 1966, n. 604 (1). Norme sui licenziamenti individuali (2). (1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 6 agosto 1966, n. 195. (2) Il comma 1 dell art. 1, D.Lgs. 1 dicembre 2009, n. 179, in combinato 1.

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Decreto Legislativo 20 dicembre 2007, n. 261

Decreto Legislativo 20 dicembre 2007, n. 261 Decreto Legislativo 20 dicembre 2007, n. 261 "Revisione del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 191, recante attuazione della direttiva 2002/98/CE che stabilisce norme di qualita' e di sicurezza per

Dettagli

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina Traduzione 1 Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina (Convenzione sui diritti dell uomo e la biomedicina)

Dettagli

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore.

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. L ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. Cosa fare? Cosa non fare? Questo pieghevole è offerto dal vostro ascensorista

Dettagli

Durc online: dal 1 luglio nuova procedura di verifica della regolarita' contributiva

Durc online: dal 1 luglio nuova procedura di verifica della regolarita' contributiva RASSEGNA STAMPA UNISANNIO 02/07/2015 Indice Il Sannio Quotidiano 1 Unisannio Atenei campani, il rettore Filippo de Rossi al vertice Il Mattino 2 Unisannio Coordinamento atenei campani: de Rossi al vertice

Dettagli

Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014.

Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014. Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014 Editrice Comitato scientifico: Elisabetta BERTACCHINI (Professore

Dettagli

a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 22 aprile 2015

a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 22 aprile 2015 a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 917 RISOLUZIONE GRUPPO FORZA ITALIA Risoluzione presentata dal Gruppo Forza Italia

Dettagli

Scheda approfondita LAVORO PART-TIME

Scheda approfondita LAVORO PART-TIME Scheda approfondita LAVORO PART-TIME Nozione Finalità Ambito soggettivo di applicazione Legenda Contenuto Precisazioni Riferimenti normativi Ambito oggettivo di applicazione Forma Durata Trattamento economico

Dettagli

Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA. Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE

Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA. Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE C.C.N.L. per il personale dipendente da imprese esercenti servizi di pulizia e servizi integrati / multi servizi. Ai

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI L argomento che tratterò è molto discusso in tutto il mondo. Per introdurlo meglio inizio a darvi alcune informazioni sul matrimonio omosessuale, il quale ha sempre

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO

INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO 916 INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO Comunicazioni del presidente del Consiglio dei Ministri in vista del Consiglio europeo straordinario del 23 aprile 2015 22 aprile 2015 a

Dettagli

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014 CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE Anno accademico 2013-2014 Como - Varese, 15 febbraio 2014 DESCRIZIONE DELLA PROPOSTA DI

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE STATUTO CIRCOLO TBLUE Art. 1 COSTITUZIONE - SEDE E costituito, come associazione culturale ricreativa non riconosciuta ai sensi dell art 36 e ss. Codice Civile ed art. 148 comma 3 D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.),

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

Legge 22 maggio 1978, n. 194. Norme per la tutela sociale della maternità e sull interruzione volontaria della gravidanza

Legge 22 maggio 1978, n. 194. Norme per la tutela sociale della maternità e sull interruzione volontaria della gravidanza Legge 22 maggio 1978, n. 194 Norme per la tutela sociale della maternità e sull interruzione volontaria della gravidanza (Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Gazzetta Ufficiale del 22 maggio 1978, n. 140)

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56 Cosa devo fare per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro se assumo il primo dipendente/collaboratore? Come datore di lavoro devo: 1. valutare i rischi a cui andrà incontro questa persona compiendo il

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

inform@ata news n.02.14

inform@ata news n.02.14 inform@ata news n.02.14 Per contatti o segnalazioni: e-mail: r.fiore@flcgil.it siti internet: www.flc-cgiltorino.it www.flcgil.it la newsletter di informazione sulle problematiche del settore ATA della

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Istituzione di un Gruppo Europeo di Interesse Economico (GEIE)

Istituzione di un Gruppo Europeo di Interesse Economico (GEIE) Regolamento (CEE) n. 2137/85 del Consiglio del 25 luglio 1985 Istituzione di un Gruppo Europeo di Interesse Economico (GEIE) EPC Med - GEIE Via P.pe di Villafranca 91, 90141 Palermo tel: +39(0)91.6251684

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

Un esame del DdL n. 1385 e connessi non può esimersi dal considerare il contesto in cui tale disegno è nato e i vincoli che esso incontra:

Un esame del DdL n. 1385 e connessi non può esimersi dal considerare il contesto in cui tale disegno è nato e i vincoli che esso incontra: Un esame del DdL n. 1385 e connessi non può esimersi dal considerare il contesto in cui tale disegno è nato e i vincoli che esso incontra: Un primo vincolo è rappresentato dalla sentenza della Corte Costituzionale

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

Misure restrittive dell'ue

Misure restrittive dell'ue SCHEDA INFORMATIVA Bruxelles, 29 aprile 2014 Misure restrittive dell'ue Le sanzioni sono uno degli strumenti dell'ue per promuovere gli obiettivi della politica estera e di sicurezza comune (PESC): pace,

Dettagli

Tra gli odori inconfondibili del tartufo, dal prezzo mai come quest anno, inarrivabile,

Tra gli odori inconfondibili del tartufo, dal prezzo mai come quest anno, inarrivabile, Tra gli odori inconfondibili del tartufo, dal prezzo mai come quest anno, inarrivabile, e della cioccolata, in una cornice resa particolarmente suggestiva dal sole che illuminava la bella valle circostante,

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI VALENTINO DOMINI L attacco iniziale, prima azione di affrancamento della coppia controgiocante, è un privilegio e una responsabilità: molti contratti vengono battuti o realizzati proprio in rapporto a

Dettagli

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori?

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Le proposte emerse dai gruppi di RLS 1 Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Il RLS consulta il documento di valutazione dei rischi e verifica se il rischio

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966 con le modifiche della legge 4 novembre 2010, n. 183 (c.d. Collegato Lavoro) Legge 28 giugno

Dettagli

Testo estratto dagli archivi del sistema ItalgiureWeb del CED della Corte di Cassazione

Testo estratto dagli archivi del sistema ItalgiureWeb del CED della Corte di Cassazione Testo estratto dagli archivi del sistema ItalgiureWeb del CED della Corte di Cassazione LEGGE 20 FEBBRAIO 1958, n. 75 (GU n. 055 del 04/03/1958) ABOLIZIONE DELLA REGOLAMENTAZIONE DELLA PROSTITUZIONE E

Dettagli

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni)

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni) REGOLAMENTO SULLA TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI emanato con decreto direttoriale n.220 dell'8 giugno 2000 pubblicato all'albo Ufficiale della Scuola

Dettagli

Una notte incredibile

Una notte incredibile Una notte incredibile di Franz Hohler nina aveva dieci anni, perciò anche mezzo addormentata riusciva ad arrivare in bagno dalla sua camera. La porta della sua camera era generalmente accostata e la lampada

Dettagli

NOSTRO SIGNORE. Is 45, 1 7 Sal 146 (145) At 2, 29 36 Gv 21, 5 7

NOSTRO SIGNORE. Is 45, 1 7 Sal 146 (145) At 2, 29 36 Gv 21, 5 7 NOSTROSIGNORE Is45,1 7 Sal146(145) At2,29 36 Gv21,5 7 Tra gli elementi costitutivi dell'esistenza umana, la dipendenza dell'uomo daun'autoritàè unfattoincontrovertibile. L'aggettivosostantivatokyriossignifica:

Dettagli

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI DEGLI UTENTI DELL AZIENDA USL DI PIACENZA - 2003/2006 I Comitati Consultivi Misti degli Utenti dell Azienda USL di Piacenza dal gennaio 2003 al

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

La Carta dei diritti fondamentali : un testo essenziale per i diritti sociali e sindacali

La Carta dei diritti fondamentali : un testo essenziale per i diritti sociali e sindacali La Carta dei diritti fondamentali : un testo essenziale per i diritti sociali e sindacali I. Introduzione : una Carta essenziale per tutti i lavoratori europei II. Contesto storico : come è stata elaborata

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

LINEE DI INDIRIZZO PERSONALE COMPARTO RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. ART. 1 ( Definizione)

LINEE DI INDIRIZZO PERSONALE COMPARTO RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. ART. 1 ( Definizione) 1 REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Regionale della Sanità Dipartimento regionale per la pianificazione strategica ********** Servizio 1 Personale dipendente S.S.R. LINEE DI INDIRIZZO PERSONALE

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt. Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede)

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt. Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede) STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede) 1) E costituita, nel rispetto del Codice Civile, della Legge 383/2000 e della normativa in

Dettagli

del Senato Le funzioni

del Senato Le funzioni LA FUNZIONE LEGISLATIVA IL PROCEDIMENTO DI FORMAZIONE DELLE LEGGI ORDINARIE IL PROCEDIMENTO DI FORMAZIONE DELLE LEGGI COSTITUZIONALI LA FUNZIONE DI INDIRIZZO POLITICO LA FUNZIONE DI CONTROLLO POLITICO

Dettagli

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 918 RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

SANITA': ANAAO, INACCETTABILE IL DOCUMENTO DELLE REGIONI TROISE, COSI' SI SALVAGUARDA L'INVADENZA DELLA POLITICA

SANITA': ANAAO, INACCETTABILE IL DOCUMENTO DELLE REGIONI TROISE, COSI' SI SALVAGUARDA L'INVADENZA DELLA POLITICA SANITA': ANAAO, INACCETTABILE IL DOCUMENTO DELLE REGIONI TROISE, COSI' SI SALVAGUARDA L'INVADENZA DELLA POLITICA (ANSA) ROMA, 3 SET "Il documento ultimatum che gli Assessori alla Salute hanno inviato al

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

Assicurazione invalidità: fatti e cifre 2014 Lotta efficace agli abusi assicurativi nell'ai

Assicurazione invalidità: fatti e cifre 2014 Lotta efficace agli abusi assicurativi nell'ai Assicurazione invalidità: fatti e cifre 2014 Lotta efficace agli abusi assicurativi nell'ai Nel 2014 l'ai ha avviato indagini in 2200 casi per sospetto abuso assicurativo e ne ha concluse 2310. In 540

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO

MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO Pagina 1 di 5 Giovedì, 8 Maggio 2008 Notizie Web Politica NOTIZIE Cronaca Economia Esteri Politica Scienze e Tech Spettacoli Sport Top New MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO Presentata

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

La Legge di Iniziativa Popolare per una Buona Scuola per la Repubblica (LIP) e la "Buona Scuola" di Matteo Renzi Confronto sintetico per punti

La Legge di Iniziativa Popolare per una Buona Scuola per la Repubblica (LIP) e la Buona Scuola di Matteo Renzi Confronto sintetico per punti La Legge di Iniziativa Popolare per una Buona Scuola per la Repubblica (LIP) e la "Buona Scuola" di Matteo Renzi Confronto sintetico per punti Genesi Principi Finalità Metodologia e didattica Apertura

Dettagli

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Discriminazione sul posto di lavoro Quando una persona viene esclusa o trattata peggio delle altre a causa del sesso, della

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) Protocollo RC n. 28105/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di martedì trenta del mese di dicembre, alle

Dettagli

Indice Indice... 1 Oggetto... 1 Referenti regionali del progetto... 1 Scopo... 2 Il progetto Rete CUP regionale... 2 Premessa... 2 La situazione regionale... 2 Azienda Ospedaliera di Cosenza... 2 ASP di

Dettagli

CHE FINE HA FATTO IL FEDERALISMO IN SANITÀ? E CHI SE NE STA OCCUPANDO? Fabio Pammolli (Direttore CeRM)

CHE FINE HA FATTO IL FEDERALISMO IN SANITÀ? E CHI SE NE STA OCCUPANDO? Fabio Pammolli (Direttore CeRM) Fabio Pammolli (Direttore CeRM) CHE FINE HA FATTO IL FEDERALISMO IN SANITÀ? E CHI SE NE STA OCCUPANDO? 1 CeRM Competitività, Regole, Mercati Dopo anni di dibattito e anche qualche tentativo non riuscito,

Dettagli

Le soluzioni dei quesiti sono in fondo alla prova

Le soluzioni dei quesiti sono in fondo alla prova SCUOLA MEDIA STATALE GIULIANO DA SANGALLO Via Giuliano da Sangallo,11-Corso Duca di Genova,135-00121 Roma Tel/fax 06/5691345-e.mail:scuola.sangallo@libero.it SELEZIONE INTERNA PER LA MARATONA DI MATEMATICA

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Rete Nazionale Gruppi di Acquisto Solidali www.retegas.org INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Febbraio 2007 INTRODUZIONE I Gruppi di Acquisto Solidali (GAS) sono gruppi di persone

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli