CURRICULUM VITAE. 14 Luglio 1980 Laurea in Scienze Biologiche presso l Università degli Studi di Genova con la votazione di 110/110.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM VITAE. 14 Luglio 1980 Laurea in Scienze Biologiche presso l Università degli Studi di Genova con la votazione di 110/110."

Transcript

1 CURRICULUM VITAE Maria Lia Coronella nata a Genova il 14 Aprile 1958 Via Picchini 5, Padova. Fax Lingua inglese buono parlato e scritto 14 Luglio 1980 Laurea in Scienze Biologiche presso l Università degli Studi di Genova con la votazione di 110/ Luglio 1982 Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva ( laboratorio sanità pubblica ) presso l Università degli Studi di Genova con la votazione di 50/50 e lode. Dal 23 Dicembre 1985 Tecnico di ruolo a tempo indeterminato a seguito di pubblico concorso per titoli ed esami, presso la Clinica Ginecologica ed Ostetrica dell Università degli Studi di Padova. Dal 15 Marzo 1989 a seguito del superamento della prova di idoneità di cui alla legge 63/89 Funzionario Tecnico/ Dirigente Biologo presso la Clinica Ginecologica ed Ostetrica dell Università degli Studi di Padova. Dal 09/08/2000 categoria D Area Socio Sanitaria ( attualmente D6) Dalla data di assunzione fino al 1993 ha coordinato il gruppo di lavoro del Laboratorio Recettori Ormonali della Clinica Ginecologica ed Ostetrica in qualità di Responsabile Tecnico dell attività diagnostica e di ricerca sui tessuti ormono-dipendenti ( mammella, endometrio, ovaie, vulva e cervice ), contribuendo alla programmazione diagnostica e scientifica del gruppo di lavoro. Dal 1993 al 1997 nell ambito del laboratorio di Immunoenzimatica della Clinica Ginecologica ed Ostetrica, si è occupata delle problematiche inerenti i dosaggi dei vari ormoni proteici in gravidanza ed in menopausa. Dal 1991 al 1993 in collaborazione con il Prof. P. Grella e la Dr.ssa A. Ruffati, si è dedicata ad approfondire le tematiche legate alla poliabortività in caso di perdite fetali ricorrenti. Dal 1991 al 1993 in collaborazione con il Prof. P. Grella, si è dedicata a studi sulla viscosità del sangue fetale proveniente dal cordone ombelicale, effettuando misurazioni emoreologiche fetali e neonatali. Dal 1993 al 1995 in collaborazione con il Prof. P. Grella, si è occupata dell utilizzazione delle determinazioni di B-hCG, E3, alfa-feto ( tripletta ) per l evidenziazione della Sindrome di Down in gravidanza. Dal 1994 al 1996 in collaborazione con il Prof. P. Grella, si è dedicata ai problemi di farmaco cinetica in gravidanza con particolare attenzione al calcolo della dose di antibiotici in gravidanza. Dal 1994 al 1995 in collaborazione con il Prof. D. Marchesoni ha seguito uno studio sulle variazioni di SHBG, Insulin like groth factor, calcitonina, osteocalcina in menopausa.

2 Dal 1996 al 1998 in collaborazione con il Prof. D. Marchesoni si è occupata dello studio del metabolismo osseo in menopausa, monitorando i dosaggi del metabolita urinario aminoterminale del collagene di tipo I osseo. Dal 1994 al 1997 in collaborazione con il Prof. P. Grella, ha preso parte agli studi effettuati sulla valutazione spettrofotometrica, secondo il grafico di Liley, della bilirubina amniotica nel monitoraggio delle gravidanze affette da isoimmunizzazione Rh. Dal 1998 al 2010 nell ambito del Laboratorio del Centro di Procreazione Medicalmente Assistita di 1,2 e 3 livello della Clinica Ginecologica ed Ostetrica dell Università/Azienda Ospedaliera di Padova, iscritto e registrato al Registro Nazionale dell Istituto Superiore di Sanità, ha curato la preparazione e l attuazione dei piani di lavoro inerenti le tecniche di Inseminazione artificiale: IAC ( inseminazione intrauterina di spermatozoi capacitati ), FIVET ( recupero degli ovociti dalle ovaie, fertilizzazione in laboratorio, trasferimento degli embrioni in utero ), ICSI (Iniezione intracitoplasmatica di un singolo spermatozoo all interno dell ovocita ), TESE ( ricerca di spermatozoi ottenuti da biopsia del testicolo) PESA ( utilizzo di spermatozoi ottenuti per aspirazione dal testicolo o dall epididimo ), congelamento e scongelamento di ovociti, embrioni e liquido seminale. Si è inoltre dedicata con particolare interesse alle problematiche inerenti la preservazione della fertilità nelle pazienti oncologiche, prendendo parte a Gruppi di Studio Nazionali organizzati dall Istituto Superiore di Sanità. Nel 2000 le viene conferito l incarico specifico di Responsabile del Laboratorio per i trattamenti di 1 livello, ai sensi degli art. 61 e 63 del CCNL 09/08/2000. In questo periodo ha affinato la sua preparazione tecnica frequentando diversi corsi di aggiornamento presso i Laboratori del Centro di Fecondazione Assistita dell Ospedale Universitario CHUV di Losanna in Svizzera. Nel 2010 le viene conferito l incarico specifico di Responsabile del Laboratorio per i trattamenti di 1,2 e 3 livello ai sensi degli art. 61 e 63 del CCNL 09/08/2000. Dall 01/10/2010 a tutt oggi è Responsabile del Laboratorio del Centro di Procreazione Medicalmente Assistita della Clinica Ginecologica ed Ostetrica dove vengono effettuati trattamenti di 1,2 e 3 livello. In questi anni ha organizzato, avviato e diretto tutte le procedure che si sono rese necessarie per adeguare il Laboratorio alle ultime normative europee recepite in Italia come: Decreto Legislativo 6 Novembre 2007 n 191 e Decreto Legislativo 25 Gennaio 2010 n 16, che hanno portato all equiparazione di tutti i Centri PMA alle Banche dei Tessuti per quanto riguarda le norme di qualità e sicurezza per la donazione, l approvvigionamento, il controllo, la lavorazione, la conservazione, lo stoccaggio e la distribuzione di cellule e tessuti. Ha quindi partecipato a tutti i Corsi che il Centro Nazionale Trapianti ha organizzato per i Responsabili dei Laboratori dei Centri PMA. Ha inoltre promosso iniziative per l aggiornamento del personale afferente al Laboratorio per la diffusione e l utilizzo delle nuove metodiche e per la conoscenza delle nuove normative. Si è inoltre preoccupata di attivare, applicare e mantenere un Sistema documentato di Gestione della Qualità, di cui è la Responsabile, che dispone di un sistema di verifica periodica del suo funzionamento per garantire l adeguamento agli sviluppi normativi e scientifici e che è conforme alla norma UNI ENISO 9001:2008. Referente Qualità e Accreditamento UOS Fisiopatologia della Riproduzione ( PMA ) per L Azienda Ospedaliera di Padova.

3 Coordina le attività di ricerca che si svolgono all interno del Laboratorio PMA, dal punto di vista tecnico e per quanto riguarda la gestione del personale coinvolto nel Laboratorio stesso. E stata nominata a far parte della commissione esaminatrice per l individuazione di un collaboratore esterno per il Dipartimento di Salute Donna e Bambino dell Università degli Studi di Padova, con nomina del Direttore del Dipartimento per 3 selezioni. E stata nominata a far parte di una commissione istruttoria per il riesame delle mansioni di un dipendente dell Università degli studi di Padova, con nomina del Rettore. Ha svolto attività didattica con incarichi di insegnamento di: CHIMICA-BIOCHIMICA presso la Scuola di Riqualificazione Professionale per infermieri generici della IX U.S.L. Genova 1 per l anno EPIDEMIOLOGIA ed EDUCAZIONE SANITARIA presso la Scuola di Riqualificazione Professionale per infermieri generici della IX U.S.L. Genova 1 dall Ottobre 1981 al Febbraio 1982 IGIENE (epidemiologia e profilassi ) presso la Scuola di Riqualificazione Professionale per infermieri generici della XIII U.S.L. Genova 4 ( Ospedale San Martino di Genova ) per gli anni 1982/1983 e 1983/1984 IGIENE e TECNICA OSPEDALIERA presso la Scuola di Riqualificazione Professionale per infermieri generici della XIII U.S.L. Genova 4 ( Ospedale San Martino di Genova ) per gli anni1982/1983 e 1983/1984 PRINCIPI e METODOLOGIA dell EDUCAZIONE SANITARIA presso la Scuola di Riqualificazione Professionale per infermieri generici della XIII U.S.L. Genova 4 (Ospedale San Martino di Genova ) per gli anni 1982/1983 e 1983/1984. L attività scientifica si è concretizzata nella partecipazione a convegni, corsi e congressi sia in Italia che internazionali ( Allegato 1 ) ed in diverse pubblicazioni (Allegato 2 ) Affiliazioni: membro ESHRE ( European Society of Human Reproduction and Embryology ) membro SIERR ( Società italiana di Embriologia, Riproduzione e Ricerca ) membro PROFERT ( Società italiana di Conservazione della Fertilità )

4 CONGRESSI e CORSI di FORMAZIONE ( Allegato 1 ) Convegno su : Inseminazione Artificiale Omologa. Università degli Studi di Padova. Società Italiana di Andrologia e di Fisiopatologia della Riproduzione. 28 Febbraio Th International Meeting of Gynaecological Oncology. Venice, April 26th-30th The European Society of Gynaecological Oncology Corso teorico pratico di Cinetica Cellulare( Policlinico Careggi Firenze) Determinazione dei parametri di cinetica cellulare e loro utilizzazione prognostica nei tumori solidi umani. 12 Giugno 1987 Convegno su : Recenti acquisizioni nella biologia del carcinoma mammario: implicazioni cliniche Università degli studi di Siena Febbraio 1988 Seduta della società Triveneta di Ostetricia e Ginecologia, Università degli Studi di Padova Marzo 1988 XIII Riunione del Gruppo di Studio e di Ricerca in Medicina Fetale Università degli Studi di Padova. 7-8 Ottobre 1988 XVI Riunione del Gruppo di Studio e Ricerca in Medicina Fetale. Università degli Studi di Padova. 5 Ottobre 1991 Tecniche strumentali di analisi. Università degli Studi di Padova. 12 aprile 1996 Conferenza su: La Fecondazione Assistita Università di Padova. 7 Febbraio 1998 La normativa in materia di sicurezza sul lavoro. Università degli Studi di Padova. 8 Aprile 2002 Sistema Sanzionatorio e sue applicazioni. Università degli Studi di Padova. 27 Maggio 2002 Corso di aggiornamento teorico/pratico presso il Laboratorio di biologia della Riproduzione umana dell Unità di Medicina della Riproduzione dello CHUV di Losanna (Svizzera) dal 04 al 23 Novembre 2002 Scelta e utilizzo delle attrezzature informatiche Hardware e Software. Università degli Studi di Padova. 29 Novembre Corso di crioconservazione degli ovociti umani. Corso teorico/pratico con Hands-on e dimostrazione dal vivo. Bologna Dicembre 2002 Università degli Studi di Bologna Convegno su Aspetti organizzativi e sanitari nelle strutture di Riproduzione Assistita del Nord Est. Azienda Ospedaliera Santa Maria degli Angeli di Pordenone Castello di Aviano. 15 Novembre 2003 Convegno su Procreazione medicalmente assistita e medicina basata sull evidenza Istituto per l infanzia Burlo Garofolo, I.R.C.C.S. di Trieste. 3-4 Ottobre Corso formativo itinerante in medicina della Riproduzione Umana. La gestione della coppia infertile. Master Serono Padova Aprile 2004 Convegno su : Il figlio che non arriva Mirano Venezia. 12 Giugno 2004 Convegno su: Infertilità e tumori La crioconservazione dei gameti. Padova Policlinico Universitario 15 Settembre 2004 Corso di aggiornamento teorico/pratico sulle tecniche di ricerca degli spermatozoi ottenuti da biopsia del testicolo (TESE) presso il Laboratorio di Andrologia e Biologia della Riproduzione Umana dell Unità di Medicina della Riproduzione Umana dell Unità dello CHUV a Losanna (Svizzera) dal 27 al 29 Settembre 2004 XX Convegno di Medicina della Riproduzione. Iter terapeutico della coppia infertile. Abano Terme Padova Febbraio 2005

5 Cryopreservation of the human oocyte. Università degli Studi di Bologna Maggio 2005 Excel ( corso base) Università degli Studi di Padova. 28 Settembre Ottobre 2005 II Corso formativo itinerante in Medicina della Riproduzione Umana. Padova Dicembre 2005 Maturazione in vitro degli ovociti. ORIGIO Venezia 1 Aprile 2006 Convegno La medicina della riproduzione nel territorio: il percorso clinico-diagnostico della coppia infertile Azienda Ospedaliera di Padova 20 Settembre 2006 Convegno : La procreazione medicalmente assistita dopo neoplasia. SIGO Dipartimento di Scienze Ginecologiche e della Riproduzione Umana Padova. 12 Gennaio 2007 Corso teorico/pratico di Procreazione Medicalmente Assistita di 1 Livello. Ospedale Villa Salus Mestre Venezia Marzo 2007 Convegno su : Il vaccino anti-hpv per le donne del presente e del futuro Associazione ginecologi extra ospedalieri Padova 15 Giugno 2008 Corso di aggiornamento su: Diagnosi e terapia della sterilità di coppia Centro Congressi La Corte benedettina Legnaro Padova. 14 Marzo 2009 Congresso Tecnobios Processo alla PMA l Appello Settembre 2009 Ponzano Veneto Treviso Congresso: Procreazione Medicalmente assistita e dolore. Associazione ginecologi extra ospedalieri. 18 Dicembre 2009 Convegno: Controversie in Ginecologia e Ostetricia.. Policlinico di Padova 15 Gennaio 2010 Convegno su: Dalla adolescenza alla menopausa Centro Crioconservazione Gameti Maschili Prof. Foresta Abano Febbraio 2010 Convegno: L esame del liquido seminale nelle linee guida internazionali WHO 2010 analisi critica e confronto Centro Crioconservazione gameti Maschili, Prof. C.Foresta Padova. 30 Aprile 2010 Convegno su : 1 Giornata PRO-FERT sulla preservazione della fertilità Castrocaro Terme Dr. Borini Giugno 2010 Convegno su: Fattori di rischio di infertilità Associazione Foresta Policlinico Padova 6 Luglio 2010 Symposium Tecnobios procreazione Novembre 2010 Bologna Eshre Campus symposium Fertility preservation in cancer Novembre 2010 Bologna Corso teorico/pratico di vitrificazione Artemide Firenze 14 Gennaio 2011 Convegno su: Medicina della Riproduzione Centro crioconservazione gameti maschili, Prof. C. Foresta Abano Terme Febbraio 2011 Congresso: I Congresso Federazione Italiana delle Società Scientifiche della Riproduzione Umana Riccione Maggio 2011 Convegno: Tecnobios Procreazione Symposium Desenzano del Garda Settembre 2011 Congresso nazionale PRO-FERT Società italiana di Conservazione della fertilità Desenzano del Garda 16 Settembre Corso Nazionale per il personale dei laboratori PMA sull applicazione dei requisiti previsti nei decreti legislativi 191/2007 e 16/2010 ai centri PMA. Centro Nazionale Trapianti dicembre 2011 S.Giuliano Terme Pisa Convegno su: Età biologica ed età anagrafica: aspetti riproduttivi e sessuali Centro crioconservazione gameti maschili Padova Prof. C. Foresta. Abano Terme febbraio Corso di formazione per la preservazione della fertilità nelle pazienti oncologiche. Organizzato dall Istituto Superiore di Sanità. Roma 21 Marzo 2012

6 1 Corso di onco-andrologia Aspetti andrologici nel paziente oncologico. Organizzato da Associazione Foresta per la ricerca nella riproduzione e nella endocrinologia. Policlinico Universitario Padova. 16 Maggio Congresso della Federazione Italiana delle Società Scientifiche della Riproduzione. Riccione Maggio 2012 Convegno su: The devil is in the detail : importanza dei disposables, reagenti e mezzi di coltura per la manipolazione e la coltura di embrioni umani. Organizzato dall associazione SIERR ( Società Italiana di Embriologia. Roma 6 Settembre 2012 Corso sulla Preservazione della fertilità nelle pazienti oncologiche. Società Triveneta di Ginecologia e Ostetricia Università degli Studi di Padova. 5 Ottobre 2012 Corso di aggiornamento su Diagnosi e terapia della sterilità di coppia cosa dobbiamo sapere nel 2013? Università di Padova. 13 Aprile 2013 VIII Meeting del Gruppo Triveneto di Medicina della Riproduzione Sala Bisaglia Rovigo 4 Giugno 2013 Convegno su: La sindrome dell ovaio policistico tra metabolico e ormonale. Associazione medica patavina. Padova 5 Ottobre 2013 Convegno su: Ipovitaminosi D e comorbidità: ruolo e significato di un nuovo ormone Università degli Studi di Padova. Aula Morgagni 31 Ottobre 2013 Convegno su: La contraccezione nelle adolescenti. Incontro con gli esperti Università degli Studi di Padova, Clinica Ginecologica ed Ostetrica. 10 Gennaio 2014 Convegno su: La salute dell embrione V congresso nazionale SIERR ( Società Italiana di Embriologia) Roma 6-7 Febbraio 2014 III Corso di aggiornamento su diagnosi e terapia della sterilità di coppia: la preservazione della fertilità. Università degli Studi di Padova 29 Marzo 2014 Corso di aggiornamento sulle tecniche di vitrificazione degli ovociti ed embrioni. Gynepro Dr. L.Parmegiani Bologna 17 Aprile 2014 Convegno su: La PMA Veneta tra Decreti e Clinica Clinica Ginecologica ed Ostetrica Universita degli Studi di Padova. 7 Giugno th Annual meeting of ESHRE Munich, Germania 29 Giugno-2 Luglio 2014 Corso: Strumenti per l Analisi e Gestione del Rischio nel Processo di PMA organizzato dal Centro Nazionale Trapianti. Firenze Settembre 2014 Convegno su: Osteoporosi, Vitamina D e Contorni Associazione Foresta Università degli Studi di Padova. 8 Ottobre 2014 Hands-on workshop on the EmbryoScope time-lapse system. FertiliTech Roma novembre 2014

7 PUBBLICAZIONI (Allegato2 ) 1. D Aste E.,Coronella M.Lia, Scapini V.,Rizzetto R.,Fregonese U:, Studio eziologico dei casi di malattia respiratoria acuta ricoverati in un ospedale pediatrico durante l anno Giornale di Igiene e Medicina Preventiva 1981 Vol.22 Fasc.4 2. D Aste E.,Coronella M.Lia., Scapini V., Nante N. Le malattie da virus respiratori in un campione di bambini ospedalizzati nell inverno Giornale di Igiene e Medicina Preventiva 1982 Vol.23 Fasc.3 3. Nardelli G.B.,Lamaina V., Coronella M.Lia, Alessi A.,Sandri A., Petrillo M.R., Siliotti F., Spandri P. Anticorpi monoclonali anti-recettori estrogenici ( ER-EIA ) nei tessuti ginecologici. XXXVI Congresso Nazionale di Ancona 1986 p Sandri A., Coronella M.L., Petrillo M.R., Marson S. Estrogen and Progesterone Receptor status in Krukenberg tumor. 5th International Meeting of Gynaecological Oncology Venice Lido Eur. J. Gynaec. Oncol. VIII, 4-5, Alessi A., Marson S., Dal Pozzo M., Coronella M.Lia Ovarian squamous cell carcinoma derived from a dermoid cyst and its steroid receptor levels. Case report. 5th International Meeting of Gynaecological Oncology Venice Lido Eur. J. Gynaec. Oncol. VIII, Nardelli G.B., lamaina V., Dal pozzo M., Coronella M.Lia. Estrogen and Progesterone receptors in ovarian cancer J. Gynaec. Endocrin. III, n Dal pozzo M., Marson S., Coronella M.L., Petrillo M.R. Monoclonal Antibody Anti-ER in normal and benign ovarian tissues. 5th International Meeting of Gynaec. Oncol. Venice Lido Eur. J. Gynaec. Oncol. VIII Nardelli G.B., Fasolato S., Veggian R., Coronella M.L., Estrogen Receptors: Morpho-densitometric analysis by ERICA and ASBA on breast cancer 5TH International meeting of Gynaec. Oncol. Venice Lido Eur. J. Gynaec. Oncol. VIII, Fasolato S., Nardelli G.B., Veggian R., Coronella M. Lia. Estrogen receptor Immunohistochemical assay ( ER-ICA) on clinical breast cancer applications 5TH International Meeting of Gnaecol. Oncol. Venice Lido, 1987 Eur. J. Gynaec. Oncol. VIII , Nardelli G.B., Marson S., Crocco M., Coronella M.Lia. Proteine estrogeno indotte (ER-D5) in 188 carcinomi mammari Presentato al Convegno su recenti acquisizioni sulla biologia del Ca mammario Siena Nardelli G.B., Crocco M., Coronella M.Lia. Clinical implications of quantitative immunological detection of receptors in vulvar carcinomas J. Gynaec.Endocrin. IV, n 1-4,12, Nardelli G.B., Marson S., Crocco M., Coronella M.Lia. A cytoplasmatic Estrogen Receptor related protein (ER-D5 Ag ) in breast cancer. Eur. J. Gynaec. Oncol. X,2,141, Marson S., Crocco M., Coronella M.L., Siliotti F. Determinazione dei recettori estrogenici con tecnica immunoenzimatica in vari tessuti ginecologici Gynec. Clin. X, n. 2,124, Coronella M.L., De Toffoli G., Scapinelli A., Stella A., Grella P.,et all. Fet.and neon.hemor. Meas.: Applic. Of non-newtonian fluids constitutive equation to norm. And pathol. Blood samples drawn from human umbilical cord May TH intern. Conf. on Fetal-Neonatal Physiol. Measur. Univ. Rotterdam

8 15. Di Lenardo L., Vettorato F., Ruffati A., Coronella M:Lia., De toffoli G., Grella P. Anticorpi anticardiolipina e perdite fetali ricorrenti XVI Riunione Medicina Fetale Monduzzi, 3-5 Ottobre Grella P., Giarin F., Coronella M.Lia,. Calcolo della dose di antibiotici in gravidanza Medicina Fetale. Ancona 1-2 Dicembre Ambrosini G., Andrisani A., Donè E., Schiavo A., Coronella M.Lia, Del campo A., resente C., Tambuscio G. Endometriosi e sterilità: update Riunione Gruppo AIE, Castelfranco Veneto 31 Gennaio Andrisani A., Donè E., Schiavo A., Tambuscio G., Coronella M.Lia, Del Campo A., Resente C., Ambrosini G. Induzione di cicli endometriali artificiali mediante E2 transdermico e P vaginale in vista di un transfer di embrioni crioconservati II Gior. Algheresi 29/04/ /05/2004 Atti del congresso Ambrosini G., Donè E., Andrisani A., Schiavo A., Coronella M.L., Resente C., Tambuscio G., Monegato G., Litta P. Il ruolo dell isteroscopia nella riproduzione medicalmente assistita II Giornate Algheresi di Gin. E Ost. 29/04/ /05/2004 Atti del Congresso Ambrosini G., Andrisani A., Donè., Schiavo A., Coronella M.lia, Arcaro A., mannici D., Tambuscio G., Gli iperandrogenismi Shering Padova 22 Maggio Ambrosini G., Andrisani A., Donè E., Schiavo A., Coronella M.L., Del campo A., Tambuscio G., Monegato G., Litta P. La sindrome da iperstimolazione ovarica: dalla patogenesi al trattamento II Congresso Nazionale SIR, Napoli Aprile 2004 Atti del Congresso 22. Ambrosini G., Andrisani A., Donè E., Schiavo A., Coronella M.L., Resente C., Mannici D., Tambuscio G. Tecniche di fecondazione assistita: nuovi scenari Udine Aprile Ambrosini G., Andrisani A., Donè E., Schiavo A., Coronella M.L., Tambuscio G. Sterilità di coppia epidemiologia e fattori di rischio Master Serono 16_17 Aprile Donè E., Andrisani A., Schiavo A., Coronella M.L., Tambuscio G., arcaro A., ambrosini G. Monitoraggio dell ovulazione e test di riserva ovarica Master SERONO Aprile Coronella M.l., Arcaro A., Resente C., Mannici D., Tambuscio G. Test di valutazione del muco cervicale Master SERONO Aprile Tambuscio G., Arcaro A., Resente C., Coronella M.lia, mannici D., Esami Standard per la valutazione del liquido seminale Master SERONO Aprile Andrisani A., Donè E., Coronella M.l., Arcaro A., Del campo A., Ambrosini G., Indicazioni all esecuzione di inseminazioni intrauterine Master SERONO Aprile Ambrosini G., Andrisani A., Schiavo A., Rebellato E., Favero R., Del campo A., Coronella M.L., Zovi F., Cosmi E., Marini S. La sindrome da iperstimolazione ovarica ( OHSS): dalla patogenesi al trattamento Iter terapeutico della coppia infertile, C:Foresta, A Lanzone,A. Ferlin; Casa editrice CLEUP Padova Ambrosini G., Andrisani A., Rebellato E., Schiavo A., Riva A., Zovi F., Tambuscio G., Coronella M.l., Cosmi E. GnRH Antagonists in poor responder 12TH World Congress Venice marzo Favero R., rebellato E., Schiavo A., Riva A., Forner S., Coronella M.L., Tognazza G., Monegato G., Andrisani A. IUI confronto tra 2 diversi protocolli. III Giornate algheresi maggio Ambrosini G., Andrisani A., Schiavo A., Coronella M.L. Tambuscio G., monegato G. Criopreservazione degli ovociti: nostra esperienza III giornate algheresi maggio Tognazza E., Riva A., Favero R., Rebellato E., Tambuscio G., Coronella M.L., Monegato G., Andrisani A. Attualità e futuro della crioconservazione ovocitaria IIII Giornate algheresi di Gin. E Ost Ottobre 2006 Atti del Congresso

9 33. Ambrosini G., Rebellato E., Tambuscio G., Coronella M.L., Favero R., Tognazza E., Monegato G., Andrisani A. ICSI e crioconservazione degli ovociti 11 Congresso Nazionale SIM Alghero 3-6 Ottobre Andrisani A., Tognazza E., Tambuscio G., Coronella M:L., Favero R., Rebellato., Vecchiato E., Mannici D., Ambrosini G. Prevenzione della sindrome da iperstimolazione ovarica. Atti dell XI Congresso Nazionale SIM Alghero 3-6 Ottobre Ambrosini G., Tognazza E., Favero R., Saccardi C., Rebellato E., Tambuscio G., Coronella M.L., Andrisani A. Ruolo della Chirurgia laparoscopica nel trattamento dell infertilità prima dell applicazione di tecniche di procreazione medicalmente assistita. Atti dell 83 congresso SIGO.Vol LXXXIII Napoli Ottobre Del Campo A., Ambrosini G., Andrisani A., Rebellato E., Coronella M.L., Favero R., Riva A., Tognazza E., Monegato G., Litta P. IUI diametro follicolare e timing hcg. Atti dell 83 Congresso SIGO Vol LXXXIII Napoli Ottobre Bartolucci C., Andrisani A., Riva A., Gjergji M., Favero R., Schiavo A., Coronella M Lia., Tambuscio G., Cosmi E., D Antona D., Ambrosini G. Sindrome da iperstimolazione ovarica severa e colestasi intraepatica gravidica: case report. Alghero Maggio 2009 Seconde Giornate Sarde di Scienze Ostetriche e Ginecologiche 38. Andrisani A., Cosmi E., D Antona D., Coronella M.L., Riva A., Tognazza E., Favero R., Schiavo A., Ambrosini G. Ruolo dei geni AMH e AMHRII nell infertilità idiopatica. Alghero Maggio Seconde Giornate Sarde di Scienze Ostetriche e Ginecologiche 40. Ambrosini G., D Antona D., Cosmi E., Burul G., Riva A., Arcaro A., Gjergji M., Mannici D., Favero R., Coronella M.L., Monegato G., Andrisani A. Helicobacter Pylori ed infertilità Alghero Maggio 2009 Seconde Giornate Sarde di Scienze Ostetriche e Ginecologiche 41. Poli E., Manfè S., Capuzzo D., Gava S., Viganò F., Coronella M.L., Gangemi M. DHEA pre-treated patients, poor responders to a first IVF ( ICSI ) cycle: clinical results Clin. EXp. Obstet. Gynecol. 2014; 41 (1): Gizzo S., Capuzzo D., Zicchina C., Di Gangi S., Coronella M.Lia, Andrisani A., Gangemi M. Nardelli G.B. Could empirical low-dose-aspirin administration during IVF cycle affect both the oocytes and embryos quality via cox 1-2 activity inhibition? J. Assist Reprod. Genet:2014 Mar; 31 (3): Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Igs. 196 del 30/06/2003. Ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. N. 445/2000 dichiaro, sotto la mia responsabilità e consapevole delle sanzioni penali previste dall art. 76 del D.P.R. 445/2000, la veridicità delle informazioni e dei titoli indicati e autocertificati. Padova, 10 novembre 2014 Maria Lia Coronella

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

PROGETTO MULTIDISCIPLANARE di PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) e GENITORIALITA RESPONSABILE PER le COPPIE con INFEZIONE DA HIV/HCV

PROGETTO MULTIDISCIPLANARE di PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) e GENITORIALITA RESPONSABILE PER le COPPIE con INFEZIONE DA HIV/HCV Arcispedale S. Maria Nuova Dipartimento Ostetrico Ginecologico e Pediatrico Prof. Giovanni Battista La Sala - Direttore PROGETTO MULTIDISCIPLANARE di PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) e GENITORIALITA

Dettagli

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Si parla di "sterilità" quando dopo un anno di rapporti sessuali regolari non è ancora intervenuta una gravidanza. Le cause di una mancanza di figli non

Dettagli

Uno più uno fa tre. Informazione assistita per proteggere e curare la fertilità

Uno più uno fa tre. Informazione assistita per proteggere e curare la fertilità Uno più uno fa tre di Informazione assistita per proteggere e curare la fertilità La formula della fertilità Esiste una stretta relazione tra fertilità e stili di vita: individui perfettamente sani dal

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita. Serie N. 3

Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita. Serie N. 3 Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita Serie N. 3 Guida per il paziente Livello: medio Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita - Serie 3 (Revisionato Agosto 2006) Questo opuscolo è stato prodotto

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE 1 di 10 07/02/2013 13:12 MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO 10 ottobre 2012 Modalita' per l'esportazione o l'importazione di tessuti, cellule e cellule riproduttive umani destinati ad applicazioni sull'uomo.

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

IL DIRETTORE. VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II;

IL DIRETTORE. VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI INCARICHI PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI DOCENZA NELL AMBITO DEL PRECORSO FORMATIVO DAL TITOLO FORMAZIONE DI ESPERTI NELL'IDENTIFICAZIONE E NELLO SVILUPPO DI NUOVI

Dettagli

Linee Guida per La Consulenza nell Infertilità

Linee Guida per La Consulenza nell Infertilità ORDINE NAZIONALE DEGLI PSICOLOGI ITALIANI Consiglio Nazionale dell Ordine degli Psicologi Gruppo di Lavoro sulla Psicologia della Procreazione Assistita Manfredi Asero Angelo Gabriele Aiello Giuseppe Pozzi

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo consultate il documento Alcune informazioni sul virus HPV

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI SISTEMA ROBOTICO DA VINCI Dalla Laparoscopia urologica alla Chirurgia robotica. S I S T E M A R O B O T I C O D A V I N C I CHE COSA BISOGNA SAPERE SUL SISTEMA ROBOTICO DA VINCI: 1 IL VANTAGGIO PRINCIPALE

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

Terapia ormonale in menopausa: quando è utile, quando è dannosa

Terapia ormonale in menopausa: quando è utile, quando è dannosa Scheda informativa Terapia ormonale in menopausa: quando è utile, quando è dannosa I preparati ormonali vengono impiegati da anni nelle donne durante e dopo la menopausa per alleviare i disturbi del climaterio.

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST?

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? Informazioni sui percorsi di approfondimento diagnostico e di cura PROGRAMMA REGIONALE PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI FEMMINILI Coordinamento editoriale e di redazione:

Dettagli

Cosa sappiamo sui costi dell assistenza sanitaria agli immigrati?

Cosa sappiamo sui costi dell assistenza sanitaria agli immigrati? Cosa sappiamo sui costi dell assistenza sanitaria agli immigrati? Patrizia Carletti, Osservatorio sulle Diseguaglianze nella Salute / ARS Marche Giovanna Valentina De Giacomi, Ares 118 Lazio Norma Barbini,

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina Traduzione 1 Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina (Convenzione sui diritti dell uomo e la biomedicina)

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Differenziamento = Creazione cellule specializzate. Il tuo corpo ha bisogno delle cellule staminali

Differenziamento = Creazione cellule specializzate. Il tuo corpo ha bisogno delle cellule staminali Differenziamento = Creazione cellule specializzate Cos è una cellula staminale? Cosa mostra la foto Un pezzo di metallo e molti diversi tipi di viti. Dare origine a diversi tipi di cellule è un processo

Dettagli

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE SOMMARIO pag.4 Sintesi della normativa pag.6 LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: disposizioni per

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N.

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N. Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria Via Venezia, 16 15121 ALESSANDRIA Tel. 0131 206111 www.ospedale.al.it asoalessandria@pec.ospedale.al.it C. F. P. I. 0 1 6

Dettagli

LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche

LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche Dott. PAOLO CRISTOFORONI Medico Chirurgo Nato a Genova il 06/02/1965. Laurea con lode in Medicina e Chirurgia presso l

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari Decreto Direttoriale n. 51 del 20.06.2011 SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA VISTA DEL

Dettagli

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI intermedi di lavorazione del plasma, eccedenti i fabbisogni nazionali, al Þ ne di prevenirne la scadenza per mancato utilizzo, anche con recupero dei costi di produzione. 8. Per l attuazione di quanto

Dettagli

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Allegato 8.6 8.6. Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Allegato 8.6 8.6. Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica 8.6 Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica 1 Premessa Qualità e sostenibilità economica sono le principali esigenze cui cerca di rispondere la concentrazione delle

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

La ricerca di nuovi farmaci e mirata alla malattie più diffuse

La ricerca di nuovi farmaci e mirata alla malattie più diffuse La ricerca di nuovi farmaci e mirata alla malattie più diffuse Due ingredienti affinchè si inizi la ricerca: 1. Il bigogno terapeutico 2. Il numero dei pazienti o popolazione Quando la malattia è rara

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 Qualifica I Fascia Amministrazione ASL CASERTA (EX ASL 1 e 2) Incarico attuale Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Veterinaria

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

1 di 2 04/10/2012 10:12

1 di 2 04/10/2012 10:12 http://fe-mn-andi.mag-news.it/nl/n.jsp?6o.vp.a.a.a.a 1 di 2 04/10/2012 10:12 Numero 4 - Novembre 2010 Il potere degli eletti : come lo interpretano alcuni e cosa ne penso io. Uno dei temi che sicuramente

Dettagli

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU)

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) REGIONE TOSCANA AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI LAVORO AUTONOMO LIBERO PROFESSIONALE A T. D. PER L'ACQUISIZIONE DI PRESTAZIONI

Dettagli

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN SEDE DI ACCERTAMENTI PSICO-FISICI E ATTITUDINALI (pena l esclusione dal reclutamento)

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN SEDE DI ACCERTAMENTI PSICO-FISICI E ATTITUDINALI (pena l esclusione dal reclutamento) DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN SEDE DI ACCERTAMENTI PSICO-FISICI E ATTITUDINALI (pena l esclusione dal reclutamento) 1. Tutti i convocati (uomini e donne) dovranno presentarsi con: - originale o copia

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

MAMME LIBERE DAL FUMO

MAMME LIBERE DAL FUMO MAMME LIBERE DAL FUMO Il razionale Il fumo di tabacco è un problema di sanità pubblica rilevante per la donna, per la mamma, per il bambino; esistono evidenze scientifiche di azioni preventive efficaci;

Dettagli

Fonti alimentari di Inositolo

Fonti alimentari di Inositolo Fonti alimentari di Inositolo Agrumi Cereali integrali Frutta secca(arachidi) Semi(germe di grano) Legumi(fagioli) Lievito di birra Gli alimenti freschi contengono molto più Inositolo rispetto ai prodotti

Dettagli