Martedì 24 Aprile 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Martedì 24 Aprile 2012"

Transcript

1 Martedì 24 Aprile 2012 Pomeriggio D1 Dal legno allo strumento Responsabili: Lorenzo Stoll (3B), Luca Maeder (3B) Relatore: Eric Hürlimann (Liutaio, costruttore di chitarre), Lorenzo Stoll (Allievo, assistente) Ci sarà un introduzione alla liuteria, in generale: la costruzione di strumenti a corda (chitarra, liuto, violino, violoncello). Si parlerà della storia della chitarra, quindi lo sviluppo dello strumento nei diversi ambiti musicali, di come viene costruita una chitarra classica (la chitarra vista da dentro da un punto di vista fisico) e infine si parlerà del legno da un punto di vista musicale. L attività si svolgerà con un minimo di 7 allievi. D2 Alptransit Responsabile: Lorenzo Dalessi (4E) Relatore: Fabio Abate, Avvocato e notaio, consigliere agli Stati Fabio Abate, membro della commissione di controllo della NFTA, ovvero la delegazione che esercita l alta vigilanza sulla realizzazione della nuovo ferrovia transalpina. Egli parlerà del presente e del futuro del progetto pioneristico di Alptransit. D3 L arte dell improvvisazione Responsabili: Ivan Braia (4C), Simone Bertinotti (4C) Relatori: Ivan Braia, Simone Bertinotti, Studenti Si creeranno uno o più pezzi teatrali attraverso l improvvisazione. L attività si svolgerà con un minimo di 5 partecipanti. D4 Viaggio sull Everest e Kam for Sud Responsabili: Serena Morgantini (4A), Giada Morgantini (3B), Noemi Pfister (3D) Relatore: Gian-Antonio Romano, Medico generale Il Dottor Gian-Antonio Romano racconterà con entusiasmo la sua esperienza nell affascinante Nepal, sull Everest, arricchendo l attività con bellissime foto e filmati mozzafiato. Inoltre spiegherà come è nata, in cosa consiste e quali sono gli obiettivi dell associazione Kam for Sud.

2 L attività si svolgerà con un minimo di 10 partecipanti. D5 Cani guida Responsabili: Jamila Schwerzmann (3B), Anastasia Stanga (3B), Camilla Schandroch (3B) Relatore: Claudia Biasca, Direttrice dell associazione Cani guida Locarno La Signora Biasca presenterà in cosa consiste l associazione Cani guida di Locarno. Accompagnata dal suo cane, mostrerà alcuni trucchi del mestiere. Seguirà un filmato. D6 Attività della Polizia Responsabile: Patrick Dalessi (2G) Relatore: Giancarlo Piffero, C.gr. lotta contro la violenza Verranno trattati i seguenti temi: - ganismo - Informazioni sulla circolazione stradale per futuri e neo patentati. Inoltre il Signor Piffero risponderà ad eventuali domande sulla sua professione. L attività si svolgerà con un minimo di 20 partecipanti. D7 Il canto degli uccelli in musica Responsabili: Fabienne Merlet (4B), Ciro Ceresa (4G) Relatori: Fabienne Merlet (Studentessa), Ciro Ceresa (Studente) Presentazione dei LAM. I due lavori si basano sullo studio di due elementi fondamentali della musica di un compositore che studiò a fondo questo oggetto: il canto degli uccelli e la sinestesia. L unione dei due lavori farà scoprire un compositore poco conosciuto ai nostri tempi che però potrà ancora dire molto grazie alla sua musica. L attività si svolgerà con un minimo di 5 partecipanti. D8 Football Americano Responsabili: Yannick Nagel (4E), Giuliano Cavalli (4E) Relatori: Giorgio Cavalli (PresidenteATFA, ex allenatore negli USA e insegnante di educazione fisica), Sebastiano Storelli (Coach U16 Lugano Lakers)

3 Verrà presentata l Associazione Ticinese di Football Americano (ATFA) e verranno spiegate le basi del Football Americano. Vi saranno risposte ad eventuali domande e infine seguirà una parte pratica. L attività si svolgerà con un minimo di 8 partecipanti. D9 Arti, mestieri e scienze elevano il mondo dell essere Relatore: Luciano Fusetti, Educatore Grazie alla presentazione di Fusetti, si potrà approfondire questo tema apparentemente bizzarro, ma che in realtà possiede con un gran significato. D10 Danza Conctat Improvisation Responsabile: Gaia Bonetti (4A) Relatore: Giuseppe Asaro, Insegnante di danza Danza espressiva e teatrale che permette di entrare in contatto con un altra persona e di sviluppare insieme un movimento improvvisato rimanendo in ascolto del proprio corpo. Camminando, correndo, scivolando, rotolando, risolvendo le cadute si creerà una danza e si imparerà a essere più coscienti del proprio corpo. L attività si svolgerà con un minimo di 8 partecipanti. D11 Lezione di danza del ventre Responsabile: Michela Pettinato (1B) Relatore: Pilar Koller, Esperta in danza del ventre Pilar Koller svelerà il segreti di questa seducente e celebre danza tramite teoria ma soprattutto pratica. L attività si svolgerà con un minimo di 4 partecipanti. D12 La satira, un linguaggio impertinente Relatore: Marco Baudino, Fondatore della rivista satirica ticinese Il Diavolo vincitore del Premio Internazionale Satira Politica di Forte dei Marmi Alla scoperta di un linguaggio impertinente, dissacrante, pungente e provocatorio. Divertirsi, pensando.

4 L attività si svolgerà con un minimo di 8 partecipanti. D13 La sessualità Relatore: Paola Iametti, Operatrice del centro di pianificazione familiare Breve presentazione del centro di pianificazione, introduzione sulla sessualità e informazione ISTed ev. contraccezione. Si potranno trattare anche temi di interesse dei partecipanti. D14 L acqua creatrice di mondi sotterranei Responsabile: Valerio Sala (Docente) Relatore: Roberto Buzzini, Fotografo Conferenza sulla speleologia vissuta in prima persona, con fotografie. D15 Barca a vela: progettazione e costruzione Responsabile: Valerio Sala (Docente) Relatore: Edgar Stemich, Orafo La più grande barca a vela che naviga in acque svizzere è stata costruita in tre anni da Edgar Stemich. Il protagonista di questa avventura racconterà come ha fatto e che progetti vuole ancora portare a termine. D16 Le attività del WWF e i giovani Relatore: Nadia Klemm, Collaboratrice WWF settore giovani Presentazione delle attività del WWF per i giovani, e spiegazione del ruolo degli animatori. D17 L impronta ecologica dell uomo sulla Terra Relatore: Rudy Bächtold, Responsabile comunicazione del WWF

5 L uomo sulla Terra influenza pesantemente l equilibrio ambientale accelerando il surriscaldamento globale, sottraendo terreno fertile e boschivo, impoverendo i mari. Cosa fare per cercare di evitare la catastrofe? Il WWF propone alcune soluzioni. D18 La sperimentazione sugli animali nell ambito della cosmetica, della didattica universitaria, della ricerca: analisi critica e sviluppo delle metodologie scientifiche sostitutive Relatori: Massimo Tettamanti, (Chimico ambientale, consulente scientifico ATRA, responsabile internazionale di I-CARE, autore di molte pubblicazioni come Tossicità legale, introduzione alle metodologie che non richiedono l uso di animali) Max Molteni (Presidente ATRA Associazione svizzera abolizione vivisezione, Red. Responsabile trimestrale Orizzonti ) La sperimentazione sugli animali (vivisezione) oggi è al centro di molte riflessioni critiche anche in ambito scientifico. È in aumento in Svizzera, ma crescono parallelamente l interesse e lo sviluppo di metodologie che non ricorrono all utilizzo di modelli animali e vengono promosse iniziative e leggi che intervengono in questo ambito. Il tema coinvolge chi lavora o studia in ambito medico-scientifico, ma anche ognuno di noi, responsabile di scelte fondamentali, per esempio nell acquisto di prodotti testati non sugli animali. D19 Karate Responsabili: Marco Hoseneder (4E), June Hoseneder (1H), Caroline Voutyras (3F) Relatori: Melki Toprak (Cinturanera, 4 Dan), Rikuta Koga (Cinturanera, 8 Dan) Verranno insegnate alcune tecniche di base come calci e pugni e le relative difese. Si inizierà con il riscaldamento e lo streching a cui seguiranno gli esercizi, che potranno essere fatti sia singolarmente sia a coppie. Verranno probabilmente fatte anche alcune dimostrazioni. L attività si svolgerà con un minimo di 5 partecipanti. Oss: Presentarsi in tuta da ginnastica e a piedi nudi direttamente in palestra. D20 Procreazione assistita: tecniche e interrogativi Relatore: Marinella Rossellini, Professoressa e libera docente di biologia Come si procede dal punto di vista biologico in un laboratorio di fecondazione assistita e nelle varie tecniche. Di discuteranno le problematiche etiche e morali delle applicazioni.

6 D21 Tossicodipendenza in relazione alla società Responsabile: Lisa Licht (2G) Relatore: Alessia Rebuffat, Educatrice sociale Alessia Rebuffat presenterà la sua tesi di diploma della SUPSI, riguardante i problemi dela tossicodipendenza in relazione alla società. Durante l attività verranno proiettati spezzoni di film legati a questo tema e in seguito ci sarà spazio per un eventuale discussione. L attività si svolgerà con un minimo di 7 partecipanti. D22 Viaggio nel cosmo Responsabile: Sofia Vassere (2A) Relatore: Mirto Ambrosini, Astrofilo Dalla nascita del sole e dei pianeti fino al futuro e gli astronauti. D23 ProNatura-ControNatura-NonSoNatura Relatore: Cinzia Pradella, Biologa Gioco di ruolo ProNatura-ControNatura-NonSoNatura. I partecipanti, grazie al materiale fornito e alla loro creatività, avranno l opportunità di mettersi in gioco approfondendo alcuni aspetti riguardanti le tematiche fondamentali di ProNatura. L attività si svolgerà con un minimo di 12 partecipanti. D24 Parapendio Responsabile: Tejo Robbiani (2C) Relatore: Tejo Robbiani, Brevetto alianti da pendio Avvicinamento alla pratica del parapendio attraverso un introduzione ai materiali di volo, ai rischi e ai pericoli che si possono correre, ma anche, e soprattutto, al divertimento! L attività si svolgerà con un minimo di 7 partecipanti.

7 D25 Grounding, gli ultimi giorni di Swissair, 2006 Responsabili: Enea Borra (2C), Nahuel Guidotti (2C) Relatori: Enea Borra (Studente), Nahuel Guidotti (Studente) Emanuele Vitali (Docente di economia) Visione del film Grounding con discussione alla fine della proiezione. L attività si svolgerà con un minimo di 5 partecipanti. D26 LAM: Le camelie ed il loro valore a livello ticinese Responsabile: Elisabeth Schlunke (4A) Relatore: Elisabeth Schlunke, Studentessa Si parlerà in particolare della classificazione delle camelie, delle specie e delle varietà maggiormente presenti in Ticino e dei parchi ticinesi interessati. Seguirà un uscita la Parco delle Camelie di Locarno dove ci sarà un piccolo giro guidato. L attività si svolgerà con un minimo di 8 partecipanti. D27 Gli scambi interculturali all estero Responsabili: Tobia Wyss (4E), Nicola Schmid (4E), Tania Bustillo, Vanessa Ryan Relatori: : Tobia Wyss (Studente), Nicola Schmid (Studente), Tania Bustillo (Exchange student), Vanessa Ryan (Exchange student) Saranno presentate, anche grazie alle esperienze personali dei relatori, le possibilità che può offrire uno scambio culturale/linguistico. Si può conoscere il paese, la lingua e la cultura di una nazione diversa e fare un esperienza unica e indimenticabile che accompagna per sempre la persona che l ha vissuta. D28 La globalizzazione dell agricoltura e dell alimentazione Responsabile: Marco Altomare (3A) Relatore: Giovanni Simona, Geografo, docente al Liceo di Bellinzona e membro del comitato Botteghe del mondo Vi sarà una conferenza dove verranno trattati gli aspetti problematici e le iniziative eco-sociali Nord- Sud per un benessere sostenibile. L attività si svolgerà con un minimo di 10 partecipanti.

8 D Responsabile: Aline Eberle (4B), Matthias Licheri (4B) Relatore: Aline Eberle, Studentessa Presentazione del LAM con una proiezione del film Seguirà una discussione relativa alla concezione di un mondo utopico e alla sua espressione nella letteratura e nella cinematografia. D30 Primavera araba Responsabile: Nora Binda (3C) Relatore: Nora Binda (Studentessa) Con tutta probabilità il 2011 sarà ricordato come l anno della primavera araba e così finirà sui libri di scuola, dopo che qualche giornalista non troppo attento e qualche storico frettoloso ne scriveranno anche un paio di libri con molte copie vendute grazie ai colossi che controllano l editoria e orientano il pensiero comune. Una definizione di questo tipo riduce tutto a una stessa cosa, ad un unico fenomeno, a un solo avvenimento. Ma non è così, nei paesi arabi del Mediterraneo, del Vicino Oriente, del Golfo sono in corso grandi trasformazioni, radicali cambiamenti e lotte per il potere, ma non possono in alcun modo essere ricondotte ad una unica ed univoca primavera, anche perché a volte gli attori sociali in campo sono gli uni avversari degli altri. Un esempio per tutti: a febbraio in Siria l ambasciatore statunitense era in piazza insieme agli avversari del presidente Assad, nelle stesse ore al Cairo i cittadini erano in piazza contro l ambasciatore statunitense in Egitto, eppure le televisioni occidentali facevano vedere le due piazze e commentavano: che bella la primavera araba, poco importa se le idee e le rivendicazioni delle due piazze fossero esattamente opposte. Un elemento unificante certo c è stato, una generale insofferenza dei giovani rispetto ai sistemi di potere nei quali si trovavano a vivere, nel senso che, anche quando le politiche interne o estere divergevano in forma diametralmente opposta, mentre c era chi dava casa, pane e lavoro (come la Siria) e chi teneva affamati per strada e senza tetto milioni di cittadini (come l Egitto), le modalità di organizzazione dello stato erano ferme a modelli di venti o trenta anni fa, per di più con una forte penalizzazione del diritto ad organizzarsi politicamente per i fedeli musulmani, quale che fosse il loro orientamento, radicale o moderato. È chiaro che gli Stati Uniti e Israele non sono stati alla finestra, anzi, hanno cercato di fare leva sul malcontento generale per trarne profitto a vantaggio dei loro interessi politici ed economici. Questi e molti altri aspetti vedremo di analizzare e approfondire. D31 La violazione dei diritti umani Responsabili: Luna Scolari (2C), Frieder Licht (3C) Relatore: Dick Marty, Politico svizzero (PLR), ex procuratore pubblico del Canton Ticino, membro del Consiglio degli Stati dal 1995 e dell Assemblea parlamentare del Consiglio d Europa Si parlerà del traffico di organi in Kossovo.

9 L attività si svolgerà con un minimo di 15 partecipanti.

Offerta formativa 2015/16. Dipartimento formazione e apprendimento

Offerta formativa 2015/16. Dipartimento formazione e apprendimento Offerta formativa 2015/16 Dipartimento formazione e apprendimento Conferenza stampa congiunta Locarno, 16 gennaio 2015 Il ricambio dei docenti e la collaborazione DECS-DFA Manuele Bertoli Direttore Dipartimento

Dettagli

L acqua virtuale. Sabato 17 ottobre 2015 8:00 15:00 DFA - SUPSI Locarno. Giornata ESS

L acqua virtuale. Sabato 17 ottobre 2015 8:00 15:00 DFA - SUPSI Locarno. Giornata ESS Giornata ESS L acqua virtuale Sabato 17 ottobre 2015 8:00 15:00 DFA - SUPSI Locarno L ottava giornata dedicata all educazione allo sviluppo sostenibile della Svizzera italiana si terrà di nuovo a Locarno

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

METODOLOGIA Scuola dell infanzia La progettazione, l organizzazione e la valorizzazione degli spazi e dei materiali

METODOLOGIA Scuola dell infanzia La progettazione, l organizzazione e la valorizzazione degli spazi e dei materiali METODOLOGIA Scuola dell infanzia La scuola dell infanzia è un luogo ricco di esperienze, scoperte, rapporti, che segnano profondamente la vita di tutti coloro che ogni giorno vi sono coinvolti, infatti

Dettagli

29 EDIZIONE 15-18 OTTOBRE 2015

29 EDIZIONE 15-18 OTTOBRE 2015 BOZZA a 29 EDIZIONE 15-18 OTTOBRE 2015 Napoli Piazza del Plebiscito e altri luoghi della città FUTURO REMOTO 2015 UN VIAGGIO TRA SCIENZA E FANTASCIENZA UN APPUNTAMENTO IMPERDIBILE Futuro Remoto è la prima

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Scuola primaria XII OTTOBRE Via Galeazzo,28 - tel 010506665

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Scuola primaria XII OTTOBRE Via Galeazzo,28 - tel 010506665 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SAN FRUTTUOSO ad indirizzo musicale Via Berghini, 1-16132 Genova TEL. 010352712 fax 0105220210 e-mail geic808008@istruzione.it - www.icsanfruttuoso.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

Piera De Giorgi, insieme ad alcune riflessioni di due studenti del Canudo : Simone Ungaro e Tiziano D Ambrosio

Piera De Giorgi, insieme ad alcune riflessioni di due studenti del Canudo : Simone Ungaro e Tiziano D Ambrosio Al termine del progetto Comenius che ha portato a Gioia studenti e docenti provenienti dalla Turchia, si torna tutti alla solita routine, ma con tanti bei ricordi e nuovi amici. Di seguito un breve resoconto

Dettagli

Progetto di educazione alla salute e di promozione del benessere

Progetto di educazione alla salute e di promozione del benessere Progetto di educazione alla salute e di promozione del benessere Rivolto agli studenti della scuola secondaria di primo grado PREMESSE L educazione affettiva e relazionale dei giovani d oggi pone, a quanti

Dettagli

Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016

Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016 Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016 La valigia delle idee Progetti e percorsi formativi per gli studenti delle scuole dell infanzia, primarie e secondarie di primo grado di Sesto Fiorentino 1

Dettagli

Circolo della Vela di Roma

Circolo della Vela di Roma Associazione Sportiva Dilettantistica Sede di Anzio PRESENTAZIONE DEL PROGETTO VELASCUOLA PREMESSA Con questo progetto si intende offrire alle scuole, impegnate ad assolvere alle nuove competenze derivanti

Dettagli

OBIETTIVI GENERALI. Conoscenza dello spazio, rispetto degli altri. Sviluppo del senso di orientamento. Socializzazione tra i bambini e aumento

OBIETTIVI GENERALI. Conoscenza dello spazio, rispetto degli altri. Sviluppo del senso di orientamento. Socializzazione tra i bambini e aumento OBIETTIVI GENERALI Il progetto offre a tutti gli alunni, l'opportunità di praticare attività motoria nella scuola dell infanzia, secondo itinerari e processi organici graduali di apprendimento commisurati

Dettagli

INDICE. Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative;

INDICE. Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative; INDICE Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative; - LE LINEE DI METODO, che individuano le esperienze di apprendimento,

Dettagli

ALTRI STRUMENTI 1 Esposizione itinerante

ALTRI STRUMENTI 1 Esposizione itinerante ALTRI STRUMENTI 1 Esposizione itinerante Io non lascio il tempo che trovo L esposizione Io non lascio il tempo che trovo! ha l obiettivo chiaro e ambizioso di cambiare il modo con il quale la società guarda

Dettagli

Descrizione del profilo professionale dell Operatore dei Servizi Sociali.

Descrizione del profilo professionale dell Operatore dei Servizi Sociali. Descrizione del profilo professionale dell Operatore dei Servizi Sociali. L Operatore dei Servizi Sociali, con una specifica formazione professionale di carattere teorico e tecnico-pratico e nell ambito

Dettagli

PRESENTAZIONE. * Laboratori di aggiornamento per insegnanti: Comunicazione verbale e non verbale Dizione Lettura espressiva Narrazione della fiaba

PRESENTAZIONE. * Laboratori di aggiornamento per insegnanti: Comunicazione verbale e non verbale Dizione Lettura espressiva Narrazione della fiaba PRESENTAZIONE Le Acque compagnia teatrale, che svolge dal 1996 la propria attività in ambito artistico, formativo, scolastico e sociale, presenta dei progetti teatrali-educativi per la Scuola Primaria.

Dettagli

GUIDA AI CORSI A.S. 2015-16

GUIDA AI CORSI A.S. 2015-16 GUIDA AI CORSI A.S. 2015-16 Con una storia di oltre trent anni alle spalle, si può considerare la Scuola Civica Antonietta Chironi del comune di Nuoro come la decana delle scuole civiche della Sardegna,

Dettagli

Christian, Riccardo, Camilla, Andrea

Christian, Riccardo, Camilla, Andrea Giovedì pomeriggio ci siamo recati in biblioteca per fare una ricerca sull'illuminismo. Cercavamo un libro abbastanza antico, non trovandolo la bibliotecaria ci ha portati nell'archivio e ci ha dato un

Dettagli

El(e)dorado Summer Ranch: Percorsi creativi di vita equestre e naturale.

El(e)dorado Summer Ranch: Percorsi creativi di vita equestre e naturale. ELEDORADO RANCH A.S.D.E. C/da Due Gravine 75100 Matera Tel. 3287610502 eledoradoranch@alice.it www.eledoradoranch.it In collaborazione con: El(e)dorado Summer Ranch: Percorsi creativi di vita equestre

Dettagli

Un Estate in Casa Albergo tra movimento e divertimento

Un Estate in Casa Albergo tra movimento e divertimento I.S.R.A.A. Istituti per Servizi di Ricovero e Assistenza agli Anziani Casa Albergo - Mini Alloggi Un Estate in Casa Albergo tra movimento e divertimento II Edizione Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre

Dettagli

Progetto Potenziamento Scienze Motorie Liceo Sc. G. Bruno 2013-14

Progetto Potenziamento Scienze Motorie Liceo Sc. G. Bruno 2013-14 Progetto Potenziamento Scienze Motorie Liceo Sc. G. Bruno 2013-14 Una formazione liceale volta a nuove proposte didattiche apre al futuro perché insegna ad imparare partendo dalla convinzione che al centro

Dettagli

Regolamento degli studi liceali (del 25 giugno 2008)

Regolamento degli studi liceali (del 25 giugno 2008) Regolamento degli studi liceali (del 25 giugno 2008) 5.1.7.2 IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO richiamati la Legge sulle scuole medie superiori del 26 maggio 1982 e il relativo Regolamento

Dettagli

Corso FARE CINEMA: L ATTORE

Corso FARE CINEMA: L ATTORE CREARE FUTURO Nuove competenze culturali e creative per lo sviluppo delle imprese e dei territori dell Emilia-Romagna colpiti dal sisma Attività formativa COLTIVARE IMMAGINARI Corso FARE CINEMA: L ATTORE

Dettagli

www.iissluigirusso.gov.it LUIGI RUSSO Istituto di Istruzione Secondaria Superiore 70043 - Monopoli (Ba)

www.iissluigirusso.gov.it LUIGI RUSSO Istituto di Istruzione Secondaria Superiore 70043 - Monopoli (Ba) www.iissluigirusso.gov.it il bais0 00c@istru one.it L I.I.S.S. Luigi Russo è un Istituto Statale che propone un offerta formativa ampia, articolata, secondo quanto previsto dalla riforma dei Licei e degli

Dettagli

Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi

Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi Repubblica e Cantone 340 Ticino Estratto Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi Volume 134 Bellinzona, 27 giugno 34/2008 Regolamento degli studi liceali (del 25 giugno 2008) IL CONSIGLIO

Dettagli

LEZIONI PRIVATE MATERIE LETTERARIE

LEZIONI PRIVATE MATERIE LETTERARIE LEZIONI PRIVATE FEBBRAIO GENNAIO DICEMBRE MATERIE LETTERARIE Laureata in Lettere Moderne impartisce lezioni di: ITALIANO STORIA, LATINO Si offre inoltre per aiuto compiti per ragazzi Scuole Elementari

Dettagli

IL GRILLO PARLANTE. Viaggio nei contesti educativi della società contemporanea CON IL SOSTEGNO DI CENTRO DIDATTICO CANTONALE

IL GRILLO PARLANTE. Viaggio nei contesti educativi della società contemporanea CON IL SOSTEGNO DI CENTRO DIDATTICO CANTONALE IL GRILLO PARLANTE NEL PAESE DEI BALOCCHI Viaggio nei contesti educativi della società contemporanea CON IL SOSTEGNO DI CENTRO DIDATTICO CANTONALE Città di Lugano Dicastero Integrazione e informazione

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVE PER LE SCUOLE Anno scolastico 2015-2016 ALLA SCOPERTA DI CINECITTÀ E DEL CINEMA.

PRESENTAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVE PER LE SCUOLE Anno scolastico 2015-2016 ALLA SCOPERTA DI CINECITTÀ E DEL CINEMA. Cari insegnanti, PRESENTAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVE PER LE SCUOLE Anno scolastico 2015-2016 ALLA SCOPERTA DI CINECITTÀ E DEL CINEMA. dal 2011 Cinecittà si Mostra ha avviato un progetto specifico di

Dettagli

una distribuzione presenta una produzione

una distribuzione presenta una produzione una distribuzione presenta una produzione Un documentario in dieci capitoli che racconta attraverso un viaggio in auto i sogni e le visioni della Rockstar italiana. Sarà presentato alla 72a Mostra Internazionale

Dettagli

Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO

Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO Scuola dell infanzia di v.le Papa Giovanni XXIII Scuola dell infanzia di Ozzero Scuola dell infanzia di Morimondo propongono ampliamento del progetto

Dettagli

SCUOLA MATERNA PARITARIA DI ISPIRAZIONE CATTOLICA ASILO VITTORIA RONCADE. Signore, aiutaci a sognare in grande la vita dei nostri bambini

SCUOLA MATERNA PARITARIA DI ISPIRAZIONE CATTOLICA ASILO VITTORIA RONCADE. Signore, aiutaci a sognare in grande la vita dei nostri bambini SCUOLA MATERNA PARITARIA DI ISPIRAZIONE CATTOLICA ASILO VITTORIA RONCADE Signore, aiutaci a sognare in grande la vita dei nostri bambini PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO DIDATTICA A.S.2010/2011 APPROVATA NEL COLLEGIO

Dettagli

Martedì 24 Aprile 2012

Martedì 24 Aprile 2012 Martedì 24 Aprile 2012 Mattina C1 Alla scoperta del mondo dell autismo Responsabili: Matilde Strufaldi (4G), Gaia Bonetti (4A) Relatore: Matilde Strufaldi (Studentessa), Gaia Bonetti (Studentessa) Presentazione

Dettagli

PROGETTI INTEGRATIVI ALLA PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S. 2014-2015 SCUOLA DELL INFANZIA di CASTEL DI CASIO

PROGETTI INTEGRATIVI ALLA PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S. 2014-2015 SCUOLA DELL INFANZIA di CASTEL DI CASIO PROGETTI INTEGRATIVI ALLA PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S. 2014-2015 SCUOLA DELL INFANZIA di CASTEL DI CASIO PROGETTO 3-5: UN LIBRO PER. 2 ANNUALITA La tematica scelta come indirizzo principale fra quelli proposti

Dettagli

Biblioteca Comunale di Veggiano Tel. 049.5089005. Biblioteca Civica di Mestrino Tel. 049.9003357

Biblioteca Comunale di Veggiano Tel. 049.5089005. Biblioteca Civica di Mestrino Tel. 049.9003357 Biblioteca Comunale di Veggiano Tel. 049.5089005 Biblioteca Civica di Mestrino Tel. 049.9003357 Gli Assessorati alla Cultura dei Comuni di Mestrino e Veggiano, sono lieti di proporre congiuntamente per

Dettagli

PRESENTAZIONE... ERRORE. IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO. LE ATTIVITÀ DIDATTICHE... 3 SCUOLA DELL INFANZIA... 4 ZOOLOGIA... 5 Z.1 ANIMALI DA FAVOLA...

PRESENTAZIONE... ERRORE. IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO. LE ATTIVITÀ DIDATTICHE... 3 SCUOLA DELL INFANZIA... 4 ZOOLOGIA... 5 Z.1 ANIMALI DA FAVOLA... Indice PRESENTAZIONE... ERRORE. IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO. LE ATTIVITÀ DIDATTICHE... 3 SCUOLA DELL INFANZIA... 4 ZOOLOGIA... 5 Z.1 ANIMALI DA FAVOLA... 5 Z.2 - ANIMALI ANIMATI... 5 Z.3 IL MISTERIOSO

Dettagli

Editore: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro - Sede Operativa: via San Vito 7, 20123 Milano, Tel. 02 7797.1, www.airc.

Editore: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro - Sede Operativa: via San Vito 7, 20123 Milano, Tel. 02 7797.1, www.airc. Editore: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro - Sede Operativa: via San Vito 7, 20123 Milano, Tel. 02 7797.1, www.airc.it Numero Verde 800.350.350 - Coordinamento redazionale: Patrizia Brovelli

Dettagli

LICEO STATALE. Olgiate comasco

LICEO STATALE. Olgiate comasco LICEO STATALE Olgiate comasco LICEO STATALE G. TERRAGNI Il Liceo Terragni di Olgiate Comasco è autonomo dal 1987 ed è l unica scuola superiore autonoma dell intera area sud-occidentale della provincia

Dettagli

Progetto AZIONI PER UNA CITTADINANZA ATTIVA di Marilena Zanella

Progetto AZIONI PER UNA CITTADINANZA ATTIVA di Marilena Zanella Progetto AZIONI PER UNA CITTADINANZA ATTIVA di Marilena Zanella Da vari anni nel territorio della città di Roma e provincia stiamo cercando di realizzare un progetto, cominciato quasi 10 anni fa da alcuni

Dettagli

FATTI FURBO Progetto di prevenzione delle dipendenze nella società dei consumi

FATTI FURBO Progetto di prevenzione delle dipendenze nella società dei consumi COMUNI DI CASARANO COLLEPASSO MATINO PARABITA RUFFANO SUPERSANO TAURISANO PROVINCIA DI LECCE AMBITO TERRITORIALE SOCIALE CASARANO ASL LECCE D.S.S. 9 CASARANO Tel.: 0833 502428-0833 514227 Fax: 0833 514227

Dettagli

Una proposta di attività organizzate a livello locale (per problemi di depressione)

Una proposta di attività organizzate a livello locale (per problemi di depressione) Una proposta di attività organizzate a livello locale (per problemi di depressione) Acquarello per bambini Addobbi decorativi Animali di stoffa (10 lezioni) Animazione del libro (per bambini) Animazione

Dettagli

Giornata del Cavallo 5 settembre 2009

Giornata del Cavallo 5 settembre 2009 Giornata del Cavallo 5 settembre 2009 Contatto: Responsabile della Comunicazione FTSE Giornata del Cavallo in Ticino: Maria Grazia Buletti grazia.buletti@ticino.com Telefono: 079 379 68 17 1 Giornata del

Dettagli

Preso in mano uno strumento subito suonano insieme perché in gruppo è più facile imparare divertendosi.

Preso in mano uno strumento subito suonano insieme perché in gruppo è più facile imparare divertendosi. ABC ORCHESTRA: UN ORCHESTRA IN OGNI SCUOLA Le orchestre sono molto più che strutture artistiche, ma modello di vita sociale perché cantare e suonare assieme significa coesistere profondamente e intimamente

Dettagli

INVERNO IN BIBLIOTECA

INVERNO IN BIBLIOTECA Comune di Rio Saliceto Istituzione Culturale Biagini BIBLIOTECA COMUNALE INVERNO IN BIBLIOTECA CORSI CONFERENZE VIAGGI 2015-2016 Tel 0522 647839 biblioteca@comune.riosaliceto.re.it B-DAYS I giorni delle

Dettagli

Centro Interculturale dell'associazionismo Romano

Centro Interculturale dell'associazionismo Romano Centro Interculturale dell'associazionismo Romano Nell ambito dei progetti Roma Città delle Culture Verso una rete di Auditorium per la Città http://www.fhf.it 1 PREMESSA Per nascondere il Minotauro, figlio

Dettagli

Accoglienza. laboratorio per l affiatamento di gruppo rivolto alle classi prime

Accoglienza. laboratorio per l affiatamento di gruppo rivolto alle classi prime Accoglienza laboratorio per l affiatamento di gruppo rivolto alle classi prime Obiettivi generali affiatare il gruppo-classe recentemente formatosi stimolare e facilitare le relazioni superare le resistenze

Dettagli

Volontariato internazionale e sensibilizzazione della società civile nella Svizzera italiana

Volontariato internazionale e sensibilizzazione della società civile nella Svizzera italiana Volontariato internazionale e sensibilizzazione della società civile nella Svizzera italiana Chi è Inter-Agire? Inter-Agire è un associazione di volontariato internazionale composta da candidati per una

Dettagli

GLI ADOLESCENTI NELLA RETE L uso di Internet, social network e new media

GLI ADOLESCENTI NELLA RETE L uso di Internet, social network e new media SCHEDA PROGETTO DI RICERCA-AZIONE (SPERIMENTAZIONE IN AULA) NOME E COGNOME DOCENTE: Vitaliano Pastori GLI ADOLESCENTI NELLA RETE L uso di Internet, social network e new media SCUOLA/ENTE/ORGANIZZAZIONE:

Dettagli

SIAMO TUTTI MIGRANTI PROGETTO INTEGRATO DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE FRA SCUOLE DEL TERRITORIO E CENTRO ITALIANO PER TUTTI

SIAMO TUTTI MIGRANTI PROGETTO INTEGRATO DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE FRA SCUOLE DEL TERRITORIO E CENTRO ITALIANO PER TUTTI Istituto Beata Vergine Addolorata via Calatafimi, 10-20122 Milano tel: +39.02.58.10.11.85 info@ibva.it www.ibva.it italianopertutti@ibva.it tel: 02.4952.4600 SIAMO TUTTI MIGRANTI PROGETTO INTEGRATO DI

Dettagli

*LICEO LINGUISTICO *LICEO DELLE SCIENZE UMANE *opzione ECONOMICO-SOCIALE

*LICEO LINGUISTICO *LICEO DELLE SCIENZE UMANE *opzione ECONOMICO-SOCIALE ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE S. GIOVANNI BOSCO *LICEO LINGUISTICO *LICEO DELLE SCIENZE UMANE *opzione ECONOMICO-SOCIALE Viale dei Mille 12 /a Tel. O577-909037 53034 COLLE DI VAL D ELSA ( SI

Dettagli

Scuola dell Infanzia G. Cotta Legnago Anno scolastico 2010-2011 PROGETTO EDUCATIVO

Scuola dell Infanzia G. Cotta Legnago Anno scolastico 2010-2011 PROGETTO EDUCATIVO 1 Scuola dell Infanzia G. Cotta Legnago Anno scolastico 2010-2011 PROGETTO EDUCATIVO PROGRAMMAZIONE DI PLESSO 1. FINALITA A.S. 2010/2011 Le finalità della scuola dell infanzia sono lo sviluppo dell identità,

Dettagli

I PROTAGONOSTI DI ARTEPASSANTE

I PROTAGONOSTI DI ARTEPASSANTE I PROTAGONOSTI DI ARTEPASSANTE Partecipano al progetto Artepassante numerose realtà artistiche, culturali e civiche di Milano. Capofila del Progetto è l'associazione le Belle Arti del Liceo Artistico di

Dettagli

MEDIATECA PROVINCIALE DI MATERA. La mediateca incontra le scuole Matera, 21 febbraio 2006 LINGUAGGI E CREATIVITA :

MEDIATECA PROVINCIALE DI MATERA. La mediateca incontra le scuole Matera, 21 febbraio 2006 LINGUAGGI E CREATIVITA : MEDIATECA PROVINCIALE DI MATERA La mediateca incontra le scuole Matera, 21 febbraio 2006 LINGUAGGI E CREATIVITA : Il giornalino on line Il vero viaggio di ricerca non consiste nel cercare nuove terre,

Dettagli

ALLA SCOPERTA DI UN MONDO MICROSCOPICO

ALLA SCOPERTA DI UN MONDO MICROSCOPICO ALLA SCOPERTA DI UN MONDO MICROSCOPICO Capire chi siamo, come siamo fatti e in che mondo viviamo sono esigenze vitali delle persone e, in particolare, dei bambini. Bisogna allora cominciare a guardare

Dettagli

La Scuola in Movimento

La Scuola in Movimento La Scuola in Movimento ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G.B. VACCARINI CATANIA In collaborazione con C.O.N.I. C.U.S. CATANIA Comitato Provinciale di Catania & Federazioni Sportive Nazionali Università di

Dettagli

Immagine con sfondo bianco piccola

Immagine con sfondo bianco piccola Immagine con sfondo bianco piccola SGULP IN FIERA L'unica fiera per bambini dai 3 agli 11 anni, scuole e famiglie, con un giornale dedicato presente su 8 province e con 120.000 copie a settimana! Sgulp

Dettagli

Classe liceale per sportivi Locarno Tenero

Classe liceale per sportivi Locarno Tenero Classe liceale per sportivi Locarno Tenero Modello scolastico Il Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport (DECS) prevede di dare avvio, con l anno scolastico 2014/15, a una classe per

Dettagli

un luogo per crescere! ISTITUTO TECNICO indirizzo AMMINISTRAZIONE FINANZA e MARKETING Articolazioni dal terzo anno SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI

un luogo per crescere! ISTITUTO TECNICO indirizzo AMMINISTRAZIONE FINANZA e MARKETING Articolazioni dal terzo anno SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI 1 un luogo per crescere! ISTITUTO TECNICO indirizzo AMMINISTRAZIONE FINANZA e MARKETING Articolazioni dal terzo anno AMMINISTRAZIONE FINANZA e MARKETING RELAZIONI INTERNAZIONALI per il MARKETING SISTEMI

Dettagli

PSICO-ONCOLOGIA CORSI DI PERFEZIONAMENTO E CORSI DI FORMAZIONE

PSICO-ONCOLOGIA CORSI DI PERFEZIONAMENTO E CORSI DI FORMAZIONE con il patrocinio della Società Italiana di Psiconcologia (SIPO) THE INTERNATIONAL INSTITUTE FOR PSYCHOANALYTIC RESEARCH AND TRAINING OF HEALTH PROFESSIONALS (I.I.P.R.T.H.P.) Centro di Ricerche Oncologiche

Dettagli

Meravigliarsi di tutto. è il primo passo della ragione verso la scoperta

Meravigliarsi di tutto. è il primo passo della ragione verso la scoperta Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta L. P a s t e u r L I C E O S C I E N T I F I C O TA L I S I O T I R I N N A N Z I O r i g i n e Il liceo scientifico è nato nell

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO V. DE CAPRARIIS ATRIPALDA (AV) PROGETTAZIONE di SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE PRIMO BIENNIO. Anno scolastico 2013-2014

LICEO SCIENTIFICO V. DE CAPRARIIS ATRIPALDA (AV) PROGETTAZIONE di SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE PRIMO BIENNIO. Anno scolastico 2013-2014 LICEO SCIENTIFICO V. DE CAPRARIIS ATRIPALDA (AV) PROGETTAZIONE di SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE PRIMO BIENNIO Anno scolastico 2013-2014 Docente Prof.ssa Caramico Luigina LINEE GENERALI E COMPETENZE Acquisire

Dettagli

NATURAL MENTE: CONOSCIAMO VIVIAMO E RISPETTIAMO LA NATURA

NATURAL MENTE: CONOSCIAMO VIVIAMO E RISPETTIAMO LA NATURA NATURAL MENTE: CONOSCIAMO VIVIAMO E RISPETTIAMO LA NATURA Questo progetto nasce come continuazione e approfondimento del lavoro dello scorso anno, si è pensato di continuare in questa direzione prendendo

Dettagli

Le proposte dal 2010-2011. Liceo Scientifico, Liceo Classico, Liceo Linguistico.

Le proposte dal 2010-2011. Liceo Scientifico, Liceo Classico, Liceo Linguistico. Le proposte dal 2010-2011 Il Liceo Galilei attua la Riforma Gelmini, varata il 4 febbraio 2010, avvalendosi di un esperienza didattica e formativa maturata negli anni e supportata da un attento piano di

Dettagli

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI BARI COMITATO PARI OPPORTUNITÁ

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI BARI COMITATO PARI OPPORTUNITÁ UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI BARI COMITATO PARI OPPORTUNITÁ Bari, 31 ottobre 2008 Comitato Pari Opportunità triennio 2005-2008 Relazione attività realizzate Le linee guida individuate dal Comitato Pari Opportunità

Dettagli

LICEO GIOLITTI-GANDINO BRA

LICEO GIOLITTI-GANDINO BRA INDIRIZZI SCIENTIFICO SCIENZE APPLICATE LINGUISTICO CLASSICO SCIENZE UMANE NUOVO INDIRIZZO Dirigente: SCARFÌ prof.ssa Francesca www.liceidibra.com segreteria@pec.liceidibra.com LE RADICI DEL TUO FUTURO

Dettagli

TEAM POWER. Diana Tedoldi

TEAM POWER. Diana Tedoldi Diana Tedoldi diana@drumpower.net Cell. +39 393 7573058 www.drumpower.net www.experienti.org.uk TEAM POWER Tanti format di team building originali, gestiti con professionalità e creatività, per scoprire

Dettagli

LICEO MOLINO. PIACENZA Scuola aperta 2010-2011

LICEO MOLINO. PIACENZA Scuola aperta 2010-2011 LICEO GIULIA MOLINO COLOMBINI PIACENZA Scuola aperta 2010-2011 dirigenza Dirigente scolastico: Prof. MARGHERITA FIENGO Docente Vicario: Prof. ANNAMARIA TRIOLI Da 150 anni nella storia di Piacenza fondato

Dettagli

PROGETTO SCUOLA EXPO MILANO 2015. Vademecum Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Settembre 2014

PROGETTO SCUOLA EXPO MILANO 2015. Vademecum Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Settembre 2014 PROGETTO SCUOLA EXPO MILANO 2015 Vademecum Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Settembre 2014 1. Premessa L Esposizione Universale del 2015, che avrà come tema centrale Nutrire il Pianeta, Energia

Dettagli

Organizzato da: Con la collaborazione di:

Organizzato da: Con la collaborazione di: Organizzato da: Città di Vittorio Veneto Assessorato alle Politiche Scolastiche Con la collaborazione di: MAI Associazione Culturale Via Battisti, 8 / Vittorio Veneto (TV) M 366 4439232 / T 0438 554217

Dettagli

Curricolo per campi di esperienza a.s. 2013-2014 - Istituto Comprensivo Assisi 2

Curricolo per campi di esperienza a.s. 2013-2014 - Istituto Comprensivo Assisi 2 La comunicazione nella madrelingua Vive pienamente la propria corporeità, ne percepisce il potenziale comunicativo ed espressivo,matura condotte che gli consentono una buona autonomia nelle gestione della

Dettagli

SEMINARI E CORSI 2011. www.lafabbricadarte. it

SEMINARI E CORSI 2011. www.lafabbricadarte. it SEMINARI E CORSI 2011 www.lafabbricadarte. it Corsi per bambini e ragazzi PICCOLA ACCADEMIA TEATRALE Corsi per adulti SEMINARI DI RECITAZIONE PICCOLA ACCADEMIA MUSICALE SEMINARI DI PUBLIC SPEAKING COMPUTER

Dettagli

Progetto di laboratorio teatrale nelle scuole

Progetto di laboratorio teatrale nelle scuole Progetto di laboratorio teatrale nelle scuole Anno scolastico 2010 / 2011 A cura delle operatori teatrali della compagnia Il Volo di Jonathan LABORATORIO TEATRALE PER BAMBINI...fare teatro significa esprimersi

Dettagli

La memoria dei vicoli. Ernest Pignon Ernest a Napoli, venticinque anni dopo Progetto liceo classico

La memoria dei vicoli. Ernest Pignon Ernest a Napoli, venticinque anni dopo Progetto liceo classico La memoria dei vicoli. Ernest Pignon Ernest a Napoli, venticinque anni dopo Progetto liceo classico In occasione del 25 anniversario del primo intervento di Ernest Pignon-Ernest nei vicoli di Napoli, il

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Programmazione disciplinare biennio

DIPARTIMENTO DI SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Programmazione disciplinare biennio Livelli di competenza A= Esperto (Livello 1) B= Competente (Livello 2) C= Principiante (Livello 3) ASSE LINGUAGGI DIPARTIMENTO DI SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Programmazione disciplinare biennio FORMAT UNITARIO

Dettagli

DIALOGHI CON CESARE PAVESE ITINERARI PAVESIANI TRA LETTERATURA, STORIA E MITO

DIALOGHI CON CESARE PAVESE ITINERARI PAVESIANI TRA LETTERATURA, STORIA E MITO COMUNE DI CREMONA Assessorato Politiche Educative, Formazione Professionale e Rapporti con l Università DIALOGHI CON CESARE PAVESE ITINERARI PAVESIANI TRA LETTERATURA, STORIA E MITO GLI OBIETTIVI L iniziativa

Dettagli

Formazione continua su misura

Formazione continua su misura Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Formazione continua su misura xxxx La Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI) Attiva nella formazione di base, nella

Dettagli

Tutto cominciò il 22 novembre

Tutto cominciò il 22 novembre I buoni giornalisti scrivono ciò che pensano; i migliori quello che dovrebbero pensare i loro lettori. Georges Elgozy Tutto cominciò il 22 novembre 2010 P.O.N. A scuola di giornalismo: informare per unire

Dettagli

Z. Bauman, rielaborato da studenti di prima liceo

Z. Bauman, rielaborato da studenti di prima liceo Non esistono nè maestri nè allievi, o meglio, ognuno impara da se stesso, ma soprattutto dal mondo che lo circonda; lo stesso fa chi ci sta a fianco, che prenderà insegnamenti da noi e così il mondo è

Dettagli

Progetto didattico gratuito rivolto alle sezioni medi e grandi della scuola dell infanzia di Venezia Stagione 2015 2016

Progetto didattico gratuito rivolto alle sezioni medi e grandi della scuola dell infanzia di Venezia Stagione 2015 2016 Progetto didattico gratuito rivolto alle sezioni medi e grandi della scuola dell infanzia di Venezia Stagione 2015 2016 Il Palazzetto Bru Zane Centre de musique romantique française è un istituzione votata

Dettagli

Corso di formazione per Guide Ambientali equestri

Corso di formazione per Guide Ambientali equestri Comune di Grosseto Centro di Educazione Ambientale CONSORZIO QUALITA' MAREMMA Iniziativa Comunitaria LEADER II Corso di formazione per Guide Ambientali equestri Corso di Formazione per guide ambientali

Dettagli

Lettera/Bolletino di Informazione per i genitori

Lettera/Bolletino di Informazione per i genitori ITALIAN/ITALIANO Lettera/Bolletino di Informazione per i genitori Un insieme di 18 brevi articoli su vari argomenti del SACSA, in merito all insegnamento essenziale, le aree di insegnamento, i livelli

Dettagli

ROSINA SALVO 2015/2016 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE. Trapani. piano offerta formativa. piano offerta formativa

ROSINA SALVO 2015/2016 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE. Trapani. piano offerta formativa. piano offerta formativa P.O.F. piano offerta formativa piano offerta formativa / LICEO LINGUISTICO LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO LICEO ARTISTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE ROSINA SALVO Trapani P.O.F

Dettagli

Requisiti Numero di posti di formazione Tassa Domande d iscrizione Termine d iscrizione

Requisiti Numero di posti di formazione Tassa Domande d iscrizione Termine d iscrizione 1 Foglio ufficiale 6/2013 Venerdì 18 gennaio 407 basi legali. L ammissione definitiva ai curricoli HES-SO è comunque subordinata all esito dell esame di graduatoria e di altre condizioni di ammissione

Dettagli

PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI

PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI Cos è la meditazione e a cosa serve nel processo educativo La meditazione

Dettagli

Un occasione unica per il tuo futuro! Grazie ai nostri programmi puoi imparare le lingue scoprendo località da sogno.

Un occasione unica per il tuo futuro! Grazie ai nostri programmi puoi imparare le lingue scoprendo località da sogno. Un occasione unica per il tuo futuro! Grazie ai nostri programmi puoi imparare le lingue scoprendo località da sogno. Speciale sconto del 15% sulle quote base indicate da catalogo Scegli tra le numerose

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato

Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato Il progetto Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato è nato in seguito ad un progetto pilota avviato durante l anno scolastico 1999/2000 e presentato

Dettagli

EDUCARE LE EMOZIONI. Principi ed attività per lo sviluppo. socio-emotive nella scuola. delle competenze

EDUCARE LE EMOZIONI. Principi ed attività per lo sviluppo. socio-emotive nella scuola. delle competenze EDUCARE LE EMOZIONI Principi ed attività per lo sviluppo delle competenze socio-emotive nella scuola CHI S I A M O Sperimentiamo e valutiamo in quale modo competenze trasversali come quelle sociali ed

Dettagli

Scoprire il dialogo, riscoprire la scrittura

Scoprire il dialogo, riscoprire la scrittura Corso di formazione specialistica su dialogo, tecnologie e comunicazione globale promosso dalla rete nazionale di scuole Rete Dialogues (retedialogues.it) Scoprire il dialogo, riscoprire la scrittura INTRODUZIONE

Dettagli

Istituto Comprensivo Monte Rosello Alto CURRICOLO SCUOLA DELL'INFANZIA

Istituto Comprensivo Monte Rosello Alto CURRICOLO SCUOLA DELL'INFANZIA Istituto Comprensivo Monte Rosello Alto CURRICOLO SCUOLA DELL'INFANZIA IL CURRICOLO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA PREMESSA La formula dell'istituto comprensivo, in cui si articola oggi la nostra scuola, prevede

Dettagli

Il nostro Ludobus sostiene e promuove i Progetti Nati per Leggere e Nati per la Musica.

Il nostro Ludobus sostiene e promuove i Progetti Nati per Leggere e Nati per la Musica. CHI SIAMO Melarancia è una cooperativa sociale di tipo A nata nel 1991 che opera nella provincia di Pordenone. E composta da un gruppo di tecnici dell educazione che si occupa di servizi all infanzia:

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO SCUOLA DELL INFANZIA

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO SCUOLA DELL INFANZIA IL SE E L ALTRO Il bambino supera serenamente il distacco con la famiglia Conosce e rispetta le prime regole di convivenza E autonomo nelle situazioni di vita quotidiana (servizi igienici, pranzo, gioco)

Dettagli

Ciao! Anche quest anno sono orgoglioso di presentare le proposte dello Spazio Milk per l anno 2014 / 2015.

Ciao! Anche quest anno sono orgoglioso di presentare le proposte dello Spazio Milk per l anno 2014 / 2015. Ciao! Anche quest anno sono orgoglioso di presentare le proposte dello Spazio Milk per l anno 2014 / 2015. In Italia non è facile trovare luoghi nei quali i giovani possano vivere con responsabilità il

Dettagli

Corso di Laurea in Musica e Spettacolo

Corso di Laurea in Musica e Spettacolo 1 Corso di Laurea in Musica e Spettacolo (Classe delle Lauree in Scienze e tecnologie delle Arti figurative, della Musica, dello Spettacolo e della Moda, classe 23) Regolamento didattico Art. 1. Denominazione

Dettagli

Contenuto dossier. Contatti. Compagnia Stradini p. 2. Spettacolo Lillith p. 3. Tournée p. 4. Giorgina p. 5

Contenuto dossier. Contatti. Compagnia Stradini p. 2. Spettacolo Lillith p. 3. Tournée p. 4. Giorgina p. 5 Contenuto dossier Compagnia Stradini p. 2 Spettacolo Lillith p. 3 Tournée p. 4 Giorgina p. 5 Contatti Posta: Bewegungstheater-Verein Stradini Stefanie Inhelder Dorfstrasse 22 3232 Ins Telefono: 077 436

Dettagli

Spettacoli, attività didattiche e laboratori, percorsi, formazione docenti. per i bambini

Spettacoli, attività didattiche e laboratori, percorsi, formazione docenti. per i bambini 20 15 16 Spettacoli, attività didattiche e laboratori, percorsi, formazione docenti per i bambini Gentili Insegnanti, per la seconda volta il nostro programma si presenta in una veste grafica snella e

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo adolescenti

Livello CILS A2 Modulo adolescenti Livello CILS A2 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore CREMONA con sezioni associate L.S.S. L. CREMONA e ITE G. ZAPPA

Istituto di Istruzione Superiore CREMONA con sezioni associate L.S.S. L. CREMONA e ITE G. ZAPPA Istituto di Istruzione Superiore CREMONA con sezioni associate L.S.S. L. CREMONA e ITE G. ZAPPA Liceo Scientifico Luigi Cremona Metro Il Liceo Scientifico Cremona è facilmente raggiungibile MM3 Zara Maciachini

Dettagli

Storia Geografia* Cittadinanza e Costituzione

Storia Geografia* Cittadinanza e Costituzione ISTITUTO ALLE STIMATE VERONA PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Secondaria di primo grado 1. QUADRO ORARIO SETTIMANALE A seguito delle ultime indicazioni ministeriali, l insegnamento di Lettere (che comprende

Dettagli

Scuola Primaria Anno scolastico 2013/2014

Scuola Primaria Anno scolastico 2013/2014 Scuola Primaria Anno scolastico 2013/2014 PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA La scuola Primaria interna al Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II è situata nel Quartiere delle Vittorie, XVII Municipio 25 distretto,

Dettagli