LIGAND ASSAY Simposio annuale ELAS-Italia. European Ligand Assay Society. Bologna, ottobre ELAS-Italia ROYAL HOTEL CARLTON

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LIGAND ASSAY 2011. Simposio annuale ELAS-Italia. European Ligand Assay Society. Bologna, 10-11-12 ottobre 2011. ELAS-Italia ROYAL HOTEL CARLTON"

Transcript

1 ELAS-Italia ELAS è una Società scientifica europea fondata nel 1992 con lo scopo di promuovere l'incontro fra gli specialisti della Medicina di laboratorio che operano nel settore dell'immunometria e, più in generale, in quello delle tecnologie di ligand assay. ELAS non intende sovrapporsi alle altre Società scientifiche di laboratorio, ma porsi trasversalmente ad esse, curando l'approfondimento dei principi teorici e degli aspetti operativi dei metodi immunometrici e promuovendo l'incontro e lo scambio di informazioni tra quanti utilizzano questi metodi applicandoli ai diversi settori clinici. ELAS-Italia, insieme a IBS-CORATA (Francia), a ELAS-Portugal, alla Sezione di radioimmunologia di AIMN (Italia) e al Groupe de Biologie Spécialisée di SFMN (Francia), aderisce a ELAS-Forum (Forum delle Società Europee di Ligand Assay). Come si diventa Socio di ELAS Italia? Per iscriversi ad ELAS-Italia è necessario richiedere la scheda di iscrizione a: Sig.ra Manuela Pangrazio Segreteria ELAS-Italia Via L. Temolo 4, Milano internet: Tel. 02/ Fax 02/ La quota annuale d iscrizione è di 26,00 17 European Ligand Assay Society member of the European Forum of Ligand Assay Societies Simposio annuale ELAS-Italia LIGAND ASSAY 2011 Abbott Diagnostics Beckman Coulter Bio Exe Dasit DiaSorin Eureka Lab. Division Instrumentation Laboratory Pantec Phadia ora Thermo Fisher Scientific Con la collaborazione di: Piccin Nuova Libraria Qualimedlab-Polymed Randox Laboratories Roche Diagnostics Siemens Healthcare Diagnostics Teknolab Thermo Scientific Tosoh Bioscience Bologna, ottobre 2011 ROYAL HOTEL CARLTON PROGRAMMA DEFINITIVO

2 European Ligand Assay Society member of the European Forum of Ligand Assay Societies 17 Simposio annuale ELAS-Italia LIGAND ASSAY 2011 Bologna, ottobre 2011 ROYAL HOTEL CARLTON Con il patrocinio di AIMN (Associazione Italiana di Medicina Nucleare ed Imaging Molecolare) AMCLI (Associazione Microbiologi Clinici Italiani) SIBioC (Società Italiana di Biochimica Clinica e Biologia Molecolare Clinica) SIE (Società Italiana di Endocrinologia) SIMeL (Società Italiana di Medicina di Laboratorio) SIN (Società Italiana di Neurologia) SIUrO (Società Italiana di Urologia Oncologica) 1

3 C. Dotti (Reggio Emilia) A. Fortunato (Vicenza) M. Migliardi (Torino) SEGRETERIA SCIENTIFICA G. Vignati (Magenta, MI) G.C. Zucchelli (Pisa) Obiettivi del Simposio Il Simposio annuale di ELAS-Italia è per tradizione una proficua e stimolante occasione d'incontro tra clinici e laboratoristi che si occupano delle tecnologie di ligand assay. Le quattro sessioni in cui si articola il programma scientifico sono focalizzate sui più recenti sviluppi delle tecnologie analitiche e sulle loro applicazioni cliniche. Il Simposio offrirà quindi ai partecipanti aggiornamenti e approfondimenti su tematiche importanti della Medicina di laboratorio. COMITATO SCIENTIFICO Lunedì 10 ottobre P. Beck-Peccoz (Milano) L. Belloni (Reggio Emilia) E. Bombardieri (Milano) R. Boni (Chieti) P. Cappelletti (Aviano, PN) C. Carrozza (Roma) A. Clerico (Pisa) M. Correale (Castellana Grotte, BA) G. De Renzi (Chieri, TO) A. De Santis (Bari) R. Dittadi (Venezia) S. Ferraro (Milano) G. Fortina (Novara) A.S. Gauchez (Grenoble, France) M. Gion (Venezia) J. Ingrand (Paris, France) P.J. Lamy (Montpellier, France) G. Messeri (Firenze) M. Moreira (Coimbra, Portugal) R. Pacifici (Roma) M. Panteghini (Milano) M. Plebani (Padova) B. Poggi (Lyon, France) L. Romano (Napoli) S. Santini (San Giovanni Rotondo, FG) C. Sault (Lyon, France) T. Trenti (Modena) J.P. Yvert (Paris, France) M. Zaninotto (Padova) Assemblea dei soci ELAS-Italia I SESSIONE Sindrome cardio-renale In collaborazione con SIBioC - Società Italiana di Biochimica Clinica e Biologia Molecolare Clinica Moderatori: M. Plebani (Padova), C. Ronco (Vicenza) Aspetti di fisiopatologia C. Ronco (Vicenza) Epidemiologia e diagnostica A. Palazzuoli (Siena) Problematiche di sovraccarico di liquidi R. Valle (Chioggia, VE) Aspetti di laboratorio M. Zaninotto (Padova) SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Biomedia srl Rita Secchi Via L. Temolo Milano Tel. 02/ Fax 02/ Provider NGAL nella sindrome cardio-renale (Con la collaborazione di Abbott Diagnostics) Moderatori: M. Plebani (Padova), C. Ronco (Vicenza) Protocolli per l impiego clinico di NGAL M. Pozzato (Torino) Biomedia utilizza un Sistema di Gestione Qualità Certificato per Progettazione ed erogazione di eventi di formazione residenziale e a distanza e di servizi organizzativi per corsi e convegni Determinazione di NGAL: aspetti analitici e valutazione dei risultati A. Clerico (Pisa) PR/02/03/ Poster & Coffee break 2 3

4 Lunedì 10 ottobre La copeptina: biomarcatore di stress acuto e cronico (Con la collaborazione di Thermo Scientific) Moderatori: A. Clerico (Pisa), M. Zaninotto (Padova) Misura della copeptina: aspetti analitici e indicazioni prognostiche M. Mion (Padova) La copeptina e la troponina ultrasensibile nella diagnosi differenziale del dolore toracico in Pronto Soccorso M. Bardini (Pisa) Martedì 11 ottobre II SESSIONE Il laboratorio nella valutazione della fertilità In collaborazione con SIE - Società Italiana di Endocrinologia Moderatori: P. Beck-Peccoz (Milano), G. Ragni (Milano) Fisiopatologia dell ormone anti-mulleriano (AMH) A. La Marca (Modena) Impiego clinico del dosaggio dell AMH A. Riccaboni (Milano) Diagnosi biochimica dell ipogonadismo P. Beck-Peccoz (Milano) Inibina B e ormone anti-mulleriano (Con la collaborazione di Pantec e Beckman Coulter Czech Republic) Moderatori: P. Beck-Peccoz (Milano), G.C. Zucchelli (Pisa) L ormone anti-mulleriano nello studio della funzione ovarica D. Faggian (Padova) Il dosaggio dell inibina B e dell AMH nello studio della funzione gonadica A. Radicioni (Roma) Evidenze, criticità e applicazioni future nella diagnostica del metabolismo osseo (Con la collaborazione di Siemens Healthcare Diagnostics) Moderatori: F. Bonini (Pontedera, PI), C. Carrozza (Roma) Vitamina D e suoi metaboliti: aspetti biochimici e analitici A. Fortunato (Vicenza) Integrazione tra laboratorio e imaging L. Giovanella (Bellinzona, Svizzera) Laboratorio & Clinica Seminari su specifici problemi di Medicina di laboratorio Sala Imperiale Ruolo strategico del laboratorio per il governo dell appropriatezza Coordinatori: C. Dotti (Reggio Emilia), M. Migliardi (Torino) EBM in medicina di laboratorio: dagli enunciati alla pratica dei test riflessi T. Trenti (Modena) Opportunità e criticità nell applicazione dei sistemi reflex per TSH e PSA R.M. Dorizzi (Pievesestina di Cesena, FC) Politiche regionali per l attivazione operativa dei sistemi reflex nel governo dell appropriatezza A. Brambilla (Bologna) Sala Giove Patologia tiroidea Coordinatore: G. Vignati (Magenta, MI) Casi clinici P. Beck-Peccoz (Milano) Colazione di lavoro Assegnazione dei premi ELAS Poster & Coffee Break 4 5

5 Martedì 11 ottobre Mercoledì 12 ottobre III SESSIONE Carcinoma della prostata In collaborazione con SIUrO - Società Italiana di Urologia Oncologica Moderatori: R. Dittadi (Venezia), G. Martorana (Bologna) Inquadramento e attuale gestione del carcinoma della prostata V. Scattoni (Milano) Aggiornamento sugli studi di screening del carcinoma della prostata e ruolo del PSA G. Pappagallo (Aviano, PN) Nuovi biomarcatori nel carcinoma della prostata M. Gion (Venezia) IV SESSIONE Sindrome da anticorpi anti-fosfolipidi In collaborazione con SIMeL- Società Italiana di Medicina di Laboratorio Moderatori: P. Cappelletti (Aviano, PN), M. Correale (Castellana Grotte, BA) Patogenesi della sindrome B. Morelli (Legnano, MI) Diagnosi di laboratorio V. Pengo (Padova) Aspetti clinici della sindrome G. Palareti (Bologna) Il laboratorio nel monitoraggio dell osteoporosi (Con la collaborazione di Roche Diagnostics) Moderatori: S. Ferraro (Milano), G. Messeri (Firenze) Osteoporosi: una malattia cronica da non sottovalutare N. Malavolta (Bologna) I marcatori biochimici di rimodellamento osseo F. Pagani (Brescia) Poster & Coffee Break La misura degli anticorpi anti-fosfolipidi (Con la collaborazione di Phadia ora Thermo Fisher Scientific) Moderatori: L. Belloni (Reggio Emilia), B. Morelli (Legnano, MI) La standardizzazione degli APL è ancora una chimera? D. Villalta (Pordenone) Valori di riferimento degli anticorpi anti-proteine leganti i fosfolipidi: esperienza delle regioni Piemonte e Valle d Aosta B. Montaruli (Torino) Poster & Coffee Break Misura del paratormone: la terza generazione (Con la collaborazione di DiaSorin) Moderatori: G. De Renzi (Chieri, TO), C. Zuppi (Roma) Evoluzione dei metodi M. Migliardi (Torino) Implicazioni cliniche M. Marangella (Torino) Il laboratorio nella diagnosi delle malattie neurodegenerative In collaborazione con SIN - Società Italiana di Neurologia Moderatori: D. Croci (Milano), S. Santini (S. Giovanni Rotondo, FG) Attualità e prospettive nella diagnosi delle malattie neurodegenerative F. Taroni (Milano) La diagnosi molecolare nelle malattie neurodegenerative ereditarie C. Gellera (Milano) La diagnostica di laboratorio nella patologia di Alzheimer T. Trenti (Modena) Brunch 6 7

6 Informazioni Generali QUOTE DI ISCRIZIONE LIGAND ASSAY Congresso intero Socio ELAS* 240,00 + IVA = 290,40 Non Socio 280,00 + IVA = 338,80 La quota comprende: il materiale didattico, i coffee break, la colazione di lavoro del 11/10 e il brunch del 12/10. LIGAND ASSAY Iscrizioni giornaliere 10 e 12 ottobre 2011 (10 Ottobre pomeriggio oppure 12 Ottobre mattino) Socio ELAS* 70,00 + IVA = 84,70 Non Socio 80,00 + IVA = 96,80 La quota comprende: il materiale didattico, i coffee break della giornata. LIGAND ASSAY Iscrizione giornaliera 11 ottobre 2011 Socio ELAS* 140,00 + IVA = 169,40 Non Socio 160,00 + IVA = 193,60 La quota comprende: il materiale didattico, i coffee break e la colazione di lavoro. Con tali presupposti il Consiglio Direttivo di ELAS-Italia ha deciso di non procedere all accreditamento dell Edizione 2011 di Ligand Assay per le diverse categorie interessate (Biologo, Chimico, Medico, Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico), non ritenendo tale percorso produttivo per i partecipanti. Tuttavia, per garantire l acquisizione dei crediti ECM in numero almeno equivalente alle edizioni precedenti, agli iscritti all intero Congresso verrà data la possibilità di accedere gratuitamente al corso FAD, edito da ELAS-Italia, dal titolo Aggiornamenti in Immunometria: Prima Edizione. Il corso sarà disponibile sulla piattaforma (Provider ECM Residenziale e FAD) e le modalità di accesso ed il programma verranno resi noti contestualmente all iscrizione all evento. Per l acquisizione dei 10 Crediti ECM il corso dovrà essere svolto tassativamente entro il 20 dicembre ATTESTATO Ai partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione valido per l inserimento nel curriculum formativo. *in regola con il pagamento della quota associativa 2011 Ai non soci ELAS, che si iscriveranno all intero congresso, sarà riconosciuta l iscrizione gratuita alla Società ELAS-Italia per l anno 2012 Inoltre l'iscrizione all'intero congresso darà diritto di accedere in forma gratuita a un'iniziativa ECM-FAD. SEDE ROYAL HOTEL CARLTON Via Montebello Bologna Tel. 051/ Fax 051/ Come raggiungere la sede: l hotel dista 5 Km. dall'aeroporto G. Marconi ed è raggiungibile a piedi dalla stazione ferroviaria (3 min.) ACCREDITAMENTO ECM La normativa relativa all acquisizione dei crediti ECM da parte del personale sanitario ha recentemente subito modifiche significative circa la modalità di assegnazione dei crediti alle diverse attività formative. Alla luce della nuova normativa, questo Congresso, benché del tutto simile alle edizioni precedenti, farebbe acquisire al partecipante solo 2,80 crediti, contro i 10 dell edizione 2010, mantenendo inalterate tutte le procedure burocratiche e di registrazione. PUNTI D INCONTRO AZIENDE Nella sede congressuale è prevista un'area incontri con le aziende del settore. La collaborazione delle Aziende che hanno supportato la realizzazione del Simposio non ha comportato condizionamenti ai contenuti scientifici. SISTEMAZIONE ALBERGHIERA La gestione della sistemazione alberghiera è affidata a: SENECA SpA Raffaella Di Crescenzo Ufficio Meeting & Eventi Meeting & Convention Department Tel: 0871/ FAX: 0871/85912 PUBBLICAZIONI I riassunti delle relazioni e dei poster sono pubblicati sul n. 2, 2011 di Ligandassay, rivista di ELAS-Italia; il volume è in distribuzione in sede congressuale. 8 9

7 PREMI POSTER I partecipanti al Simposio Ligand Assay 2011 che hanno presentato un poster concorrono all'assegnazione dei seguenti premi: N 2 premi ELAS-Italia 2011 di 500,00 Euro ciascuno I premi saranno assegnati agli autori dei poster selezionati dalla Segreteria Scientifica che valuterà l originalità e l interesse dei contenuti, la metodologia utilizzata e la chiarezza grafica dell esposizione. Ai vincitori sarà richiesto un lavoro (derivato dal poster premiato) da pubblicare sulla rivista Ligandassay nei tempi e nei modi stabiliti dal Comitato di redazione. N 5 premi per estrazione Tra tutti i poster presentati ne saranno sorteggiati cinque; a uno degli autori, se presente in aula, sarà consegnato in omaggio il volume Malattie delle ghiandole endocrine, del metabolismo e della nutrizione. Elenco Poster 10 11

8 P01 P02 P03 COMPARAZIONE DI DUE METODICHE PER IL DOSAGGIO DELLA TIREOGLOBULINA IN CAMPIONI DI LIQUIDO DI LAVAGGIO DI ASPIRATO LINFONODALE C. Mazzarella, F. Fonderico, F. Nappi, M. Del Prete, E. Pagliaro, S. Piscitelli, E. Badi, G. Perruolo, P. Formisano, G. Lupoli, V. Macchia, D. Terracciano RUOLO PROGNOSTICO DELL ORMONE AMH IN TECNICHE DI FECONDAZIONE ASSISTITA G. Bugari, A. Gambera, C. Iacobello, A. Perotti, P. Scagliola, U. Omodei, E. Sartori, L. Caimi COMPORTAMENTO DELLA PROLATTINA E MACROPROLATTINA NELLA DIAGNOSI DIFFERENZIALE DI PATOLOGIE ENDOCRINO-GINECOLOGICHE E PSICHIATRICHE G. Bugari, A. Gambera, C. Iacobello, A. Gussago, V. Bondì, P. Scagliola, L. Guarneri, E. Sacchetti, E. Sartori, L. Caimi P13 P14 P15 VALUTAZIONE DI UN NUOVO METODO IN CHEMILUMINESCENZA PER LA RICERCA DI ANTICORPI ANTI-HCV NEL SIERO: DIASORIN LIAISON XL MUREX HCV AB A. Azzurri, F. Cocco, P. Casprini ANTICORPI ANTICARDIOLIPINA E ANTI-BETA2-GLICOPROTEINA I: VALORI DI RIFERIMENTO PER IL CONSORZIO REGIONALE PIEMONTESE B. Montaruli, E. De Luna, F. Molinari, E. Napolitano, P. Napoli, C. Nicolò, A. Romito, D. Zanella, M. Bazzan, T. Bertero, R. Carignola, T. Marchese CRITICAL TIME OF SAMPLING FOR CARDIOVASCULAR RISK MARKERS S. Ferraro, M. Santagostino, I. Ardoino, P. Boracchi, F. Braga, G. Antonini, L. Ciardi, A.S. Bongo, E. Biganzoli, M. Panteghini P04 DETERMINATION OF TOPIRAMATE IN HUMAN SERUM BY HPLC WITH SPE EXTRACTION AND HIGH SENSITIVITY PRE-COLUMN FLUORESCENT DERIVATIZATION A. Bolner, V. De Riva, E. Galloni, F. Perini P16 REAL TIME CONTROL: UNA REALTÀ PER IL LABORATORIO L. Belloni, S. Cavalieri, M.F. Soli, C. Rompianesi, S. Giovannini, A. Renieri, G.C. Zucchelli, C. Dotti P05 VALUTAZIONE DELL EFFETTO MATRICE NELLA DETERMINAZIONE TROPONINA I, MIOGLOBINA, CISTATINA C, CK-MASSA IN EMODIALIZZATI E. Trabuio, L. Penzo, S. Boscolo, D. Ciardulli, O. Boscolo, S. Valverde, E. Pierobon, R. Moscardin, A. Stagnitto, M. Urso, F. Antico, G. Gessoni P06 VALUTAZIONE DELL EFFETTO MATRICE NELLA DETERMINAZIONE DI NT-PRO-BNP IN EMODIALIZZATI E. Trabuio, L. Penzo, O. Boscolo, S. Boscolo, D. Ciardulli, S. Valverde, F. Antico, G. Gessoni P17 P18 IL RUOLO DIAGNOSTICO DELL'ORMONE ANTIMULLERIANO NEL DEFINIRE LA RIDOTTA FUNZIONALITA' GONADALE NELLE DONNE HCV-POSITIVE: RISULTATI PRELIMINARI E. Villa, E. Baraldi, L. Roli, A. Cenci, S. Tagliavini, R. Critelli, M.C. De Santis, T. Trenti URINARY NEUTROPHIL GELATINASE-ASSOCIATED LIPOCALIN AS AN EARLY BIOMARKER OF ACUTE KIDNEY INJURY IN PATIENTS UNDERGOING CISPLATIN-BASED CHEMOTHERAPY M. Manzo, K. Giancaspero, M. Loiacono, M. Lucchiari, S. Bethaz, G. Mengozzi P07 RUOLO DEL DOSAGGIO DI CALCITONINA (Ct) NEI LIQUIDI DI LAVAGGIO DA AGOASPIRATO (FNA-B) NELLA DIAGNOSI DI CARCINOMA MIDOLLARE DELLA TIROIDE (MTC): CONFRONTO CON LA CALCITONINA BASALE, LA CITOLOGIA E IL TEST DI STIMOLO ALLA PENTAGASTRINA (Pg-test) E. Baraldi, V. Rochira, M.C. De Santis, C. Diazzi, L. Roli, B. Madeo, C. Carani, T. Trenti P19 IL PROGRAMMA DI CONTROLLO DI QUALITÀ REAL TIME CONTROL (RTC) DI QUALIMEDLAB/CNR: CONSIDERAZIONI E RISULTATI PRELIMINARI DI UNA SPERIMENTAZIONE ANNUALE E. Di Nicolantonio, V. Dadorante, A. Vallarola, A. Renieri, S. Giovannini, R. Conte, M. Pierini, G.C. Zucchelli P08 P09 P10 P11 SVILUPPO DI UN SISTEMA INFORMATICO PER LA GESTIONE INTEGRATA DEL CQi SU STRUMENTI ADVIA-CENTAUR E IMMULITE(SIEMENS - VISION SISGE) G. De Renzi, L. Lovato, A. Frizzarin, T. Mainero, T. Nicocia, P. Marin, A. Antonutti, A.P. Raiteri, M. Delmastro, M. Vettoretto, R.M. Vigna LA MISURA DEL PARATORMONE: IL PASSAGGIO DA UN METODO DI 2 GENERAZIONE AD UN METODO DI 3 GENERAZIONE. VALUTAZIONE NEI PAZIENTI EMODIALIZZATI DELLA PROVINCIA DI AREZZO M. Paggini, P. Imperiali, P. Sanchini, R. Perticucci LACK OF FULL CD8 FUNCTIONAL RESTORATION AFTER ANTI-VIRALTREATMENT FOR ACUTE AND CHRONIC HEPATITIS C VIRUS INFECTION A. Zerbini, G. Missale, M. Pilli, A. Penna, A. Orlandini, C. Ferrari VALUE OF SOLUBLE MESOTHELIN-RELATED PEPTIDES (MESOTHELIN) ELISA DETECTION IN PLEURAL EFFUSION FOR DIAGNOSING OF MALIGNANT PLEURAL MESOTHELIOMA E. Battolla, P.A. Canessa, P. Ferro, M.C. Franceschini, C. Manta, V. Fontana, G. Masini, R. Lanzoni, R. Cocilovo, F. Via, F. Fedeli, S. Roncella P20 P21 P22 P23 P24 OXIDATIVE STRESS OF ERYTROCYTES: EVOLUATION IN PATIENTS WITH POLYCISTIC OVARY SYNDROME (PCOS) C. Cosma, D. Faggian, C. Fiore, G. Clari, D. Armanini, M. Plebani PRIME VALUTAZIONI SULL UTILIZZO DI NGAL URINARIO IN CARDIOLOGIA M. Brugia, A. Serpilli, V. Scocco, M. Tocchini VITAMIN D STATUS ASSESSED BY THE DIASORIN LIAISON 25 HYDROXIVITAMIN D ASSAY IN A GENERAL POPULATION S. Bianchi, R. Sciarrino, D. Battaglia, S. Maffei, M. Maccheroni, C. Vassalle, M.R. Sessa, L. Bianchi DETERMINAZIONE DELLE CATENE KAPPA E LAMBDA SU VIVA VITALAB G. Cangiano, G. Buccino, E. Di Maina, A. Latte, M.M. D'Ambrosio, A. Di Maio, A. Garofalo, M. D'Amora, A. Sarappa IL RUOLO DELL'NT-PROBNP NELLA DIAGNOSI DIFFERENZIALE DELLA DISPNEA NEI PAZIENTI AFFERENTI AL DIPARTIMENTO DI EMERGENZA-URGENZA G. Avveduto, A. Terreni, A. Caldini, M. Brogi, T. Biagioli, A. Ognibene, S. Vanni, G. Messeri P12 CRITICITA' NEL DOSAGGIO DEL PTH NOSTRA ESPERIENZA G. Giannone, M.C. Di Gilio, R. Capolino, G. Fossati, M. Orienti, E. Corrado, M. Muraca P25 L'ORMONE ANTIMULLERIANO IN PAZIENTI CON LA SINDROME DELL'OVAIO POLICISTICO C. Cosma, D. Faggian, R. Vettor, M. Plebani 12 13

9 P26 INCIDENZA DI POSITIVITÀ IN CAMPIONI EMATICI AI SENSI DELLA LEGGE 120/2010 A. D'Andrea, G. D'Amico, A. Salomone, R. Traverso, R.A. Salvo, M. Vincenti P27 P28 P29 P30 P31 P32 P33 VALUTAZIONE DELLA STABILITÀ METODO ACCESS INTACT PTH (BECKMAN-COULTER) A DIVERSE CONDIZIONI DI CONSERVAZIONE DEL CAMPIONE R. Dittadi, I. Bertoli, F. Abud Mussad, M. Gion APPROCCIO METODOLOGICO PER IL CALCOLO DEGLI INTERVALLI DI RIFERIMENTO DEL TSH NELLA POPOLAZIONE AFFERENTE AL LABORATORIO DI CREMONA S. Rizzardi, F. Acerbis, M.G. Barbarini, P.C. Ferrero, R. Lupi, S. Testa DOSAGGIO DI GH E IGF-I: CONFRONTO TRA DUE METODI C. Carrozza, G. Canu, R. Lapolla, S. Palumbo, C. Zuppi VALUTAZIONE ESTERNA DI QUALITÀ DELLE CATECOLAMINE URINARIE E PLASMATICHE C. Prontera, S. Giovannini, A. Mercuri, M. Pierini, R. Ndreu, E. Giannelli, M. Maltinti, A. Pilo, A. Clerico, G.C. Zucchelli IL PARATORMONE: UN LABIRINTO TRA SPECIFICITÀ DEGLI ANTICORPI E SIGNIFICATO CLINICO A. Fortunato, C. Marchetti, G. Soffiati APPROPRIATEZZA NELLA SCELTA DEI TEST DIAGNOSTICI PER MALATTIE AUTOIMMUNI: IL RUOLO DEL LABORATORIO A.M. Alfano, S. Sega, I. Lugas, C. Mancinetti, M. Battistini, G. Neri RETE INTERNET E CONTROLLO DI QUALITÀ IN MEDICINA DI LABORATORIO: COLLEGAMENTO AUTOMATICO E DIRETTO TRA LIS DEL LABORATORIO E SERVER QUALIMEDLAB/CNR A. Renieri, R. Conte, S. Giovannini, M. Pierini, L. Belloni, S. Cavalieri, D. Lo Giudice, G. Fossati, C. Dotti, A. Pilo, G.C. Zucchelli P40 P41 P42 P43 P44 P45 P46 A HIGH SENSITIVITY TROPONIN ABOVE CUT OFF EARLY AFTER ER ADMISSION AS PREDICTOR OF HIGH SHORT-TERM MORTALITY D. Cosseddu, G. Alberto, S. Musolino, D. Vallino, C. Runzo, A. Soragna, M. Migliardi VALUTAZIONE DEI TEST QUANTITATIVI PER LA DETERMINAZIONE DEGLI ANTICORPI IGG ANTI-TOXOPLASMA E ANTI-RUBELLA: RISULTATI PRELIMINARI DELLA VEQ TORCHECK G. Fuzzi, S. Giovannini, A. Renieri, M. Pierini, R. Conte, R. Ndreu, A. Pilo, D. Battaglia, G.C. Zucchelli VALUTAZIONE ESTERNA DI QUALITÀ DEI PEPTIDI NATRIURETICI BNP E NT-PROBNP: RISULTATI DEL PROGRAMMA CARDIOORMOCHECK C. Prontera, M. Zaninotto, S. Giovannini, A. Clerico, M. Pierini, R. Ndreu, S. Storti, A. Pilo, L. Sciacovelli, M. Emdin, M. Plebani, G.C. Zucchelli MISURA DEL PARATORMONE: LA TERZA GENERAZIONE: IMPLICAZIONI CLINICHE M. Marangella SINGLE HIGH DOSAGE OF VITAMIN D3 ( UI): PHARMACOCINETIC DURING THREE MONTHS F.M. Lattanzio, S. Matera, R. Vianale, A. De Remigis, A. Arduini, A. Lombardi, S. Sigismondi, M. Giovannucci, E. Barone VITAMIN D AND AUTOIMMUNE THYROID DISEASE (AT): PRELIMINARY RESULTS F.M. Lattanzio, S. Matera, R. Vianale, A. De Remigis, A. Arduini, A. Lombardi, S. Sigismondi, M. Giovannucci, E. Barone, G. Napolitano VALUTAZIONE MULTICENTRICA DEI METODI PER LA MISURA DEGLI ORMONI ACTH E DHEA-S CON GLI ANALIZZATORI AIA TOSOH BIOSCIENCE S. Giovannini, M. Pierini, M. Lodolini, M. Pontillo, R. Pellizzi, P. Bellati, I. Romero P34 VALUTAZIONE DI UN METODO RADIOIMMUNOLOGICO PER IL DOSAGGIO DEL CORTISOLO SALIVARE L. Belloni, S. Cavalieri, S. Serafini, C. Preda, C. Bassoli, C. Dotti P47 LA MISURA DEGLI ORMONI ACTH E DHEA-S CON TECNOLOGIA FEIA: CONFRONTO FRA METODI M. lodolini, R. Capone, L. lenzi, C. Rovinetti P35 ACUTE CORONARY SYNDROME RAPID RULE OUT USING COPEPTIN: THE ARROW-C PILOT STUDY D. Cosseddu, I. Talarico, D. Somale, G. Alberto, L. Arnaldi, C. Runzo, A. Soragna, M. Migliardi P48 VALUTAZIONE DEL METODO DI TERZA GENERAZIONE LIAISON 1-84 PTH D. Marranca, C. Carrozza, L. Erroi, G. Canu, C. Ferrettini, G. Soragna, M. Marangella, F. Garino, M. Raffaelli, R. Bellantone, C. Zuppi, M. Migliardi P36 VERIFICA DEGLI INTERVALLI DI RIFERIMENTO DI FT3 E FT4 SU UNA VASTA POPOLAZIONE DEL BACINO D'UTENZA DELLA PROVINCIA DI CREMONA S. Rizzardi, F. Acerbis, M.G. Barbarini, P.C. Ferrero, R. Lupi P49 LA MISURA DELLA VITAMINA D CON METODI AUTOMATIZZATI A. Fortunato, C. Marchetti, G. Soffiati P37 VERIFICA DEGLI INTERVALLI DI RIFERIMENTO PEDIATRICI E GERIATRICI DEGLI ORMONI TIROIDEI S. Rizzardi, F. Acerbis, M.G. Barbarini, P.C. Ferrero, R. Lupi P38 25 OH VITAMINA D: CONFRONTO FRA TRE METODICHE IMMUNOMETRICHE S. Rizzardi, F. Acerbis, R. Lupi, G. Mazzei, E. Manfredini, P. Nolli, M.C. Bigi, M. Pini, E. Padova, L. Maninetti P39 LE MISURE DI TESTOSTERONE TOTALE E TESTOSTERONE LIBERO: PROBLEMI EVIDENZIATI DAI RISULTATI DELLA VEQ IMMUNOCHECK A. Pilo, S. Giovannini, A. Renieri, M. Pierini, R. Conte, R. Ndreu, G. Fuzzi, F. Corsi, C. Iacobello, G.C. Zucchelli 14 15

10 Note Area Espositiva Elenco Espositori 1= ROCHE DIAGNOSTICS 2= PANTEC 3= QUALIMEDLAB-POLYMED 4= BIO EXE 5= INSTRUMENTATION LABORATORY 6= SIEMENS HEALTHCARE DIAGNOSTICS 7= BECKMAN COULTER 8= DASIT 9= EUREKA LAB. DIVISION 10= PICCIN NUOVA LIBRARIA 11= SEGRETERIA ELAS 12= RANDOX LABORATORIES 16

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Impiego clinico della vitamina D e dei suoi metaboliti ABSTRACT. 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza

Impiego clinico della vitamina D e dei suoi metaboliti ABSTRACT. 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza CORSO DI AGGIORNAMENTO E.C.M. Impiego clinico della vitamina D ABSTRACT 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza CORSO DI AGGIORNAMENTO E.C.M. Roma 26/01/2013 Confronto tra 25(OH) -calcifediolo

Dettagli

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

IL RUOLO DEL LABORATORIO NELL IPOVITAMINOSI D

IL RUOLO DEL LABORATORIO NELL IPOVITAMINOSI D IL RUOLO DEL LABORATORIO NELL IPOVITAMINOSI D Manuela Caizzi (1); Giorgio Paladini (2) 1. S.C. Ematologia Clinica; Azienda Ospedaliero-Universitaria, Ospedali Riuniti di Trieste 2. S.C. Ematologia Clinica

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: dai Trattamenti Convenzionali ai Farmaci Biotecnologici

La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: dai Trattamenti Convenzionali ai Farmaci Biotecnologici La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: Presidenti Corrado Blandizzi Università di Pisa Pier Luigi Canonico Università del Piemonte Orientale BOLOGNA ROYAL HOTEL CARLTON 5-6-7

Dettagli

RENATO TOZZOLI, GRAZIANO KODERMAZ SERVIZIO DI MEDICINA DI LABORATORIO OSPEDALE CIVILE, LATISANA (UD) SPOLETO, 08 MAGGIO 2009

RENATO TOZZOLI, GRAZIANO KODERMAZ SERVIZIO DI MEDICINA DI LABORATORIO OSPEDALE CIVILE, LATISANA (UD) SPOLETO, 08 MAGGIO 2009 RENATO TOZZOLI, GRAZIANO KODERMAZ SERVIZIO DI MEDICINA DI LABORATORIO OSPEDALE CIVILE, LATISANA (UD) SPOLETO, 08 MAGGIO 2009 Cisteina di 3 gruppo (176) Unità ripetute ricche di leucina Cisteine di 2 gruppo

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

DIAGNOSTICA CLINICA E STRUMENTALE. Dr.ssa Michela Marcon CDC NEUROLOGIA DIPARTIMENTO NEUROSCIENZE OSPEDALE SAN BORTOLO VICENZA

DIAGNOSTICA CLINICA E STRUMENTALE. Dr.ssa Michela Marcon CDC NEUROLOGIA DIPARTIMENTO NEUROSCIENZE OSPEDALE SAN BORTOLO VICENZA DIAGNOSTICA CLINICA E STRUMENTALE Dr.ssa Michela Marcon CDC NEUROLOGIA DIPARTIMENTO NEUROSCIENZE OSPEDALE SAN BORTOLO VICENZA 1984 I criteri NINCDS-ADRDA regole La diagnosi di AD è clinico-patologico:

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Il 6 e 7 novembre 2014 INFFU organizza a Roma il I corso nazionale di Igiene Urbana: STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Accreditato ECM dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale MONZA BRIANZA, 6-7 Maggio 2011 Devero Hotel Società Italiana di Medicina Generale 1 11 Congresso Regionale PRESIDENTI DEL CONGRESSO Claudio Cricelli e Aurelio Sessa PRESIDENTE ONORARIO Ovidio Brignoli

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Funzioni principali della vit D Stimolazione dell'assorbimento del calcio e del fosforo a livello intestinale; Regolazione, in sinergia con l'ormone paratiroideo,

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina UN ESPERIENZA Dott.ssa Stefania Bracci Datré S.r.l via di Vorno 9A/4 Guamo (Lucca) s.bracci@datre.it Sommario In questo contributo presentiamo

Dettagli

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015 BRAIN HEALTH CENTRE CENTRO STUDI E RICERCHE CLINICHE NEUROPSICOFISIOLOGICHE Anagrafe Nazionale delle Ricerche (D.P.R. 11/7/1980 n.382-artt.63 e 64) n.55643fru Organizzatore di Attività Formativa Sede legale:

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

Psicopatologia della DI, QdC, QdV

Psicopatologia della DI, QdC, QdV La psicopatologia nella disabilità intellettiva Dr. Luigi Croce psichiatra, docente all Università Cattolica di Brescia Ravenna 09/03/2012 Luigi Croce Università Cattolica Brescia croce.luigi@tin.it Disabilità,

Dettagli

DETERMINA DELLA CNFC 23 LUGLIO 2014-10 OTTOBRE 2014 IN MATERIA DI CREDITI FORMATIVI ECM. Art. 1 (Obbligo formativo triennio 2014-2016)

DETERMINA DELLA CNFC 23 LUGLIO 2014-10 OTTOBRE 2014 IN MATERIA DI CREDITI FORMATIVI ECM. Art. 1 (Obbligo formativo triennio 2014-2016) DETERMINA DELLA CNFC 23 LUGLIO 2014-10 OTTOBRE 2014 IN MATERIA DI CREDITI FORMATIVI ECM Art. 1 (Obbligo formativo triennio 2014-2016) 1. L obbligo formativo standard per il triennio 2014-2016 è pari a

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali Convegno PREVENZIONE E SALUTE UN BINOMIO INSCINDIBILE SANIT Roma, 25 giugno 2009 Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali I Ciaramella SISP - ASL RM B In collaborazione con D D

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA Si terrà a Catania dal 30 Maggio all 1 Giugno 2013 un importante evento a livello nazionale che tratterà la tematica del neonato

Dettagli

Roma, 4 novembre 2013. Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S.

Roma, 4 novembre 2013. Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S. Roma, 4 novembre 2013 Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S. Attori della governance del sistema ECM Commissione Nazionale per la Formazione Continua Supporto amministrativo regionale Osservatorio Consulta

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Disegnato il percorso di riforma dell'adi per il 2012

Disegnato il percorso di riforma dell'adi per il 2012 Disegnato il percorso di riforma dell'adi per il 2012 martedì, 17 gennaio, 2012 http://www.lombardiasociale.it/2012/01/17/disegnato-il-percorso-di-riforma-delladi-per-il-2012/ L'analisi del Contesto E

Dettagli

Corsi aggiornamento per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica

Corsi aggiornamento per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica Corsi aggiornamento per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica Accreditamento ECM in corso 14-15 mar.: Imaging body-anatomia e tecniche di studio 4-5 apr.: Imaging neuroradiologia-anatomia e tecniche di

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI ALLEGATO II 1 0 R A P P O R T O S U L L A F O R M A Z I O N E N E L L A P A : I L G R U P P O D I L A V O R O E G L I A U T O R I D E G L I A P P

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli