DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE"

Transcript

1 COP IA COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Prvincia di Cune DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE Settre LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE N. 110 del 30/12/2013 Il Respnsabile del Servizi: Gem. Luigi BIESTRO OGGETTO : Lavri di manutenzine strardinaria e di manteniment dell'efficienza di pere spndali, di reti acquedttistiche e di cstruzine di piattabande in Lcalità Marini. Determinazine a cntrattare. Affidament incaric prfessinale all'ing. Marc Gzzellin di Canelli (AT), per l'espletament delle attività di cllaud static. L ann duemilatredici addì trenta del mese di dicembre nella sede cmunale il sttscritt Gem. Luigi BIESTRO in qualità di Respnsabile del Servizi nminat cn Decret del Sindac del 21Dicembre 2012, ai sensi dell art.107, D.Lgs. n.267/2000 e s.m.i., adtta la seguente determinazine:

2 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PREMESSO che cn deliberazine della Giunta Cmunale n. 47 del 07/06/2013, esecutiva ai sensi di legge, è stat apprvat il Pian delle Perfrmance per l esercizi 2013, che mantiene in cap al Servizi Tecnic Cmunale, Settre Lavri Pubblici e Manutenzine, cmpetenze, funzini ed incmbenze nel settre delle pere pubbliche; RICHIAMATI i seguenti prvvedimenti: la deliberazine della Giunta Cmunale n. 21 in data 28/02/2011, esecutiva ai sensi di legge, è stat apprvat il Pian delle Risrse e degli Obiettivi (P.R.O.) per l ann 2011, che mantiene in cap al Servizi Tecnic Cmunale, Settre Lavri Pubblici e Manutenzine cmpetenze, funzini ed incmbenze nel settre delle pere pubbliche, delle manutenzini e dei pubblici servizi e che demanda al medesim l biettiv di pervenire alla realizzazine dei lavri di cui infra, cn dtazine delle risrse finanziarie presumibilmente necessarie, prevedendne la prgettazine interna; cntestualmente è stat individuat il Respnsabile Unic del Prcediment nel Respnsabile del Servizi medesim, Gem. Luigi Biestr; la deliberazine della Giunta Cmunale n. 42 del 24/06/2011, esecutiva ai sensi di legge, cn la quale è stat apprvat il prgett preliminare relativ ai lavri di manutenzine strardinaria e di manteniment dell'efficienza di pere spndali, di reti acquedttistiche e di cstruzine di piattabande in Lcalità Marini, redatt dal Gem. Luigi Biestr, Respnsabile del Servizi Tecnic Cmunale, Settre Lavri Pubblici e Manutenzine, dell imprt cmplessiv di ,00; cntestualmente, in relazine al dispst di cui all art. 47, cmma 2, lett. c), del D.P.R. n. 207/2010 e s.m.i. (Reglament di esecuzine ed attuazine del Cdice dei Cntratti Pubblici) è stat sstituit il Respnsabile Unic del Prcediment individuat nel Pian delle Risrse e degli Obiettivi (P.R.O.) per l ann 2011, cincidente cn la figura del prgettista, individuandl frmalmente ex nv nella persna dell'arch. Lrenz Ricci, dipendente cmunale cn il prfil prfessinale di Istruttre Direttiv Tecnic; la deliberazine della Giunta Cmunale n. 58 in data 07/10/2011, esecutiva ai sensi di legge, è stat apprvat il prgett definitiv/esecutiv relativ ai lavri di manutenzine strardinaria e di manteniment dell'efficienza di pere spndali, di reti acquedttistiche e di cstruzine di piattabande in Lcalità Marini, redatt dal Servizi Tecnic Cmunale, Settre Lavri Pubblici e Manutenzine nella persna del Respnsabile del Servizi medesim, Gem. Luigi Biestr, cn il supprt di alcuni prfessinisti esterni, dell imprt cmplessiv di ,00 di cui ,22 per lavri ( ,22 per lavri a base d asta ed 2.000,00 per neri per la sicurezza) ed ,78 per smme a dispsizine dell Amministrazine; cntestualmente, tenut cnt che le spese tecniche ricmprese nel quadr ecnmic delle pere eran già state impegnate in precedenza, è stata impegnata la residua smma di ,40, necessaria per la realizzazine dei lavri suddetti, imputandla al Titl 2, Funzine 08, Servizi 01, Intervent 01 (3472) del crrente bilanci finanziari a cncrrenza dell imprt cmplessiv di prgett ed è stata demandata a successiv prvvediment l indizine della relativa gara d appalt; la prpria determinazine n. 75 del 21/11/2011 cn la quale, a seguit di prcedura negziata di cttim fiduciari ai sensi dell art. 125, cmmi 6, lett. b) e 8, del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. e degli artt. 6 e 13 del vigente Reglament Cmunale per i lavri, le frniture ed i servizi in ecnmia, i lavri di manutenzine strardinaria e di manteniment dell'efficienza di pere spndali, di reti acquedttistiche e di cstruzine di piattabande in Lcalità Marini sn stati aggiudicati, in via definitiva, alla Ditta SCAVINO Maur di Sant Stefan Belb (CN), per l imprt nett cntrattuale di ,93, di cui 2.000,00 per neri per la sicurezza, ltre I.V.A. al 21%; in data 25/11/2011 è stat stipulat il relativ cntratt d appalt repertriat al n e registrat press l Agenzia delle Entrate di Alba (CN) al n. 87, serie 2, in data 12/12/2011; ATTESO che i lavri di manutenzine strardinaria e di manteniment dell'efficienza di pere spndali, di reti acquedttistiche e di cstruzine di piattabande in Lcalità Marini sn stati

3 eseguiti e prtati a termine; si rende quindi pssibile e dvers prcedere alla cntabilità, al cllaud static ed all emissine del certificat di reglare esecuzine dei lavri in questine al fine di prre in esercizi le pere realizzate e pervenire al pagament della rata di sald a favre dell appaltatre; EVIDENZIATO che, ai sensi dell art. 7, della Legge n. 1086/1971 e dell art. 67, del D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i. tutte le cstruzini in cnglmerat cementizi armat nrmale, in cnglmerat cementizi armat precmpress e quelle a struttura metallica, la cui sicurezza pssa cmunque interessare la pubblica inclumità, devn essere sttpste a cllaud static, che riguarda il giudizi sul cmprtament e le prestazini delle parti dell pera che svlgn funzine prtante, cstituend attività di accertament tecnic specialistic per la verifica della sicurezza strutturale (il cllaud disciplinat dal Cdice dei Cntratti Pubblici e dal relativ Reglament di esecuzine ed attuazine ha invece natura tecnic amministrativa, caratterizzandsi cme prcediment finalizzat alla certificazine della crretta esecuzine dell pera); ATTESO che, in base all rdinament giuridic vigente, il cllaud static deve essere eseguit da un ingegnere da un architett, iscritt all Alb da almen dieci anni, che nn sia intervenut in alcun md nella prgettazine, direzine, esecuzine dell pera; la nmina del cllaudatre cmpete al cmmittente; CONSIDERATO che, ai fini della nmina del cllaudatre per l esecuzine del cllaud static di lavri pubblici, appare lgic, trattandsi, nnstante la diversa finalità, pur sempre di attività di verifica e cntrll, fare riferiment all art. 120, cmma 2 bis, del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. (Cdice dei Cntratti Pubblici) secnd il quale, per i cntratti relativi a lavri, servizi e frniture, l affidament dell incaric di cllaud di verifica di cnfrmità ai sensi dell art. 141, del medesim Decret Legislativ, in quant attività prpria delle stazini appaltanti, è cnferit dalle stesse a prpri dipendenti a dipendenti di amministrazini giudicatrici cn elevata e specifica qualificazine; nel cas di carenza di rganic all intern della stazine appaltante di sggetti in pssess dei necessari requisiti vver di difficltà a ricrrere a dipendenti di amministrazini aggiudicatrici cn cmpetenze specifiche in materia, la stazine appaltante affida l incaric di cllaudatre vver di presidente cmpnente della cmmissine cllaudatrice a sggetti esterni scelti secnd le prcedure e cn le mdalità previste per l affidament dei servizi; nel cas di cllaud di lavri l affidament dell incaric a sggetti esterni avviene ai sensi dell art. 91, del Cdice dei Cntratti Pubblici; CONSIDERATO che all intern della Stazine appaltante nn sussistn sggetti in pssess dei requisiti necessari per svlgere le funzini di cllaudatre per l esecuzine del cllaud static delle pere in cement armat rdinari e acciai relative ai lavri in questine ed è difficlts reperire un dipendente di altre amministrazini aggiudicatrici che sia idne; ccrre pertant avvalersi di un tecnic liber prfessinista qualificat e di cmprvata esperienza, in pssess dei prescritti requisiti; RILEVATO che: l art. 91, cmma 2, del D.Lgs n. 163/2006 e s.m.i. Cdice dei Cntratti Pubblici, applicabile nella fattispecie per quant spra espst, prevede per gli incarichi di prgettazine dei lavri pubblici e per i servizi cnnessi quali direzine lavri, crdinament per la sicurezza sia in fase di prgettazine che in fase di esecuzine il cui imprt stimat sia inferire ad ,00 le stazini appaltanti, a cura del Respnsabile del Prcediment, pssn prcedere nell affidament a liberi prfessinisti singli d assciati, a scietà di prfessinisti, nel rispett dei principi di nn discriminazine, parità di trattament, prprzinalità e trasparenza, secnd la prcedura prevista dall art. 57, cmma 6, dell stess Decret (prcedura negziata); l art. 125, cmma 11, ultim perid, del citat D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., cme in ultim mdificat dall art. 4, del D.L. 13 Maggi 2011, n. 70, cnvertit in legge, cn

4 mdificazini, dalla Legge n. 106/2011, prevede che per servizi e frniture inferiri ad ,00 è cnsentit l affidament dirett da parte del Respnsabile del Prcediment (precedentemente l imprt era stabilit in ,00); la Determinazine dell Autrità per la Vigilanza sui Cntratti Pubblici di lavri, servizi e frniture n. 4/2007 in data 29/03/2007, cntenente alcune indicazini sull affidament dei servizi di ingegneria ed architettura a seguit dell entrata in vigre del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. e, più precisamente, la lettera f) del dispsitiv, prevede che per i servizi tecnici di imprt inferire ad ,00 le stazini appaltanti, in relazine alla prprie specifiche esigenze ed attività, pssn prvvedere all affidament in ecnmia dei servizi tecnici medesimi e, pertant, prcedere alla scelta del tecnic mediante affidament dirett, ai sensi del cmbinat dispst degli articli 91, cmma 2 e 125, cmma 11, del Cdice dei Cntratti Pubblici; l art. 25, cmma 2, del vigente Reglament Cmunale per i lavri, le frniture ed i servizi in ecnmia dispne che, ai sensi dell art. 125, cmma 11, ultim perid, del citat D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. i servizi tecnici di imprt inferire ad ,00 pssn essere affidati direttamente ad un sggett idne; in ultim, l art. 267, cmma 10, del D.P.R. 5 Ottbre 2010, n. 207 (Reglament di esecuzine ed attuazine del Cdice dei Cntratti Pubblici) dispne che i servizi attinenti all architettura ed all ingegneria anche integrata, cncernenti la redazine del prgett preliminare, del prgett definitiv, del prgett esecutiv e del pian di sicurezza e crdinament, nnché le attività tecnic amministrative cnnesse alla prgettazine, il cui crrispettiv cmplessiv stimat, determinat secnd quant stabilit dall art. 262, sia inferire a eur, pssn essere affidati secnd quant previst dall art. 125, cmma 11, secnd perid, del Cdice, nel rispett dell art. 125, cmma 10, prim perid, del Cdice medesim, ssia mediante prcedura negziata diretta; il Parere sulla Nrmativa dell Autrità per la Vigilanza sui Cntratti Pubblici di lavri, servizi e frniture del 16/11/2011, rif. REG. 22/2011 sstiene l effettiva elevazine della sglia di cui all art. 125, cmma 11, del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., da ventimila eur a quarantamila eur, anche per i servizi di architettura e ingegneria; ATTESO che, alla luce di quant spra espst ed in cnsiderazine del prevedibile imprt delle spese tecniche, è pssibile individuare il prfessinista da incaricare per le attività di cllaud static relativamente ai lavri di cui trattasi mediante prcedura negziata diretta; INTERPELLATO per l affidament dell incaric tecnic prfessinale per l esecuzine del cllaud static, relativamente ai lavri in questine, l Ing. Marc Gzzelin di Canelli (AT), iscritt all Ordine degli Ingegneri della Prvincia di Asti da ltre dieci anni (iscrizine al numer A374 dall ann 1991) ed in alcun md intervenut nella prgettazine, direzine ed esecuzine dell pera, che pssiede una capacità prfessinale ed una esperienza adeguate per il crrett svlgiment delle prestazini richieste, ampiamente cmprvate dal curriculum vitae, depsitat agli atti d uffici; PRESO ATTO della dispnibilità dell Ing. Marc Gzzelin di Canelli (AT) ad assumere l incaric tecnic prfessinale di cui spra, cme da preventiv di spesa in data 27/11/2013, assunt al Prt. n del 29/11/2013, vers un crrispettiv di 394,07, ltre cntributi previdenziali al 4% (INARCASSA) ed I.V.A. al 22%, per un ttale di 500,00, nei limiti di quant preventivat in sede di prgettazine definitiva/esecutiva e ricnsciut il medesim cngru ed equ per la tiplgia ed il grad di cmplessità delle prestazini prfessinali da esigere; RITENUTO, pertant, in cnsiderazine di quant spra, di affidare l incaric tecnic prfessinale per le attività di cllaud static, relativamente ai lavri di manutenzine strardinaria e di manteniment dell'efficienza di pere spndali, di reti acquedttistiche e di cstruzine di piattabande in Lcalità Marini all Ing. Marc Gzzelin di Canelli (AT), alle cndizini ecnmiche fferte;

5 RICHIAMATO il Decret Legislativ n. 267/2000 e s.m.i. che all'art. 192 prescrive, prima della stipula di un cntratt, una appsita Determinazine a cntrarre indicante il fine che si intende perseguire cn la stipulazine, il su ggett, la frma, le clausle essenziali e le mdalità di scelta del cntraente; RILEVATO che, ai sensi del citat art. 192 del D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i., nella fattispecie: - il fine che si intende perseguire cn specific cntratt è quell di pervenire alle attività di cllaud static relativamente ai lavri di cui trattasi, avvalendsi delle prestazini di un tecnic liber prfessinista qualificat ed espert, in carenza in rganic del persnale tecnic abilitat; - il cntratt avrà per ggett l'affidament dell incaric tecnic prfessinale per le attività spra espste relativamente ai lavri in questine; ai sensi dell'art. 17 del R.D. n del 18/11/1923 e s.m.i., ess si stipulerà mediante att separat di bbligazine, cntenente l indicazine dei cntraenti, ggett dell incaric, cndizini, termini e mdalità di esecuzine delle prestazini e crrispettiv; - si prcede alla scelta del cntraente mediante prcedura negziata diretta, ai sensi delle dispsizini nrmative e degli indirizzi dell Autrità di Vigilanza sui Cntratti Pubblici di lavri, servizi e frniture spra espsti; RILEVATO che l'imprt del presente incaric tecnic prfessinale, ammntante cmplessivamente ad 500,00, cntributi previdenziali al 4% ed I.V.A. al 22% inclusi, è ricmpres nel quadr ecnmic del prgett dell pera, nell ambit delle smme a dispsizine dell'amministrazine alla vce Cllaud static ed imprevisti ; RICHIAMATI: - la Legge n. 1086/1971 ed il D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i.; - il D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. (Cdice dei Cntratti Pubblici); - il D.P.R. n. 207/2010 e s.m.i. (Reglament di esecuzine ed attuazine del Cdice dei Cntratti Pubblici; - il vigente Reglament Cmunale per i lavri, le frniture ed i servizi in ecnmia, apprvat cn deliberazine del Cnsigli Cmunale n. 22 in data 21/06/2010, esecutiva ai sensi di legge; - il D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i.; DETERMINA DI AFFIDARE, per quant espst in premessa, l incaric tecnic prfessinale per le attività di cllaud static, relativamente ai lavri di manutenzine strardinaria e di manteniment dell'efficienza di pere spndali, di reti acquedttistiche e di cstruzine di piattabande in Lcalità Marini, all Ing. Marc Gzzelin, iscritt all Ordine degli Ingegneri della Prvincia di Asti da ltre dieci anni (iscrizine al numer A374 dall ann 1991), cn studi tecnic in Canelli (AT), Via Cassinasc n. 7, vers il crrispettiv di 394,07, ltre cntributi previdenziali al 4% ed I.V.A. al 22%, per un ttale di 500,00. DI DARE ATTO che l'imprt del presente incaric tecnic prfessinale, ammntante cmplessivamente ad 500,00, cntributi previdenziali al 4% ed I.V.A. al 22% inclusi, è ricmpres nel quadr ecnmic del prgett dell pera, nell ambit delle smme a dispsizine dell'amministrazine alla vce Spese Tecniche Cllaud Strutturale.

6 DI IMPUTARE, cnseguentemente, la smma cmplessiva di 500,00, cntributi previdenziali al 4% ed I.V.A. al 22% inclusi, a favre dell Ing. Marc Gzzelin di Canelli (AT), per l incaric prfessinale di cui spra, al Titl 2, Funzine 08, Servizi 01, Intervent 01 (3472 Gestine Residui) del crrente bilanci finanziari, che cnserva idnea dispnibilità. DI DARE ATTO che la spesa prevista per l'pera in questine, che ammnta cmplessivamente e presuntivamente ad ,00, è finanziata cn cntribut dell Autrità d'ambit Territriale Ottimale n. 4 "Cuneese" (A.ATO/4), ai sensi della Legge Reginale n. 13/1997, assegnat tramite la Cmunità Mntana Alta Langa, nella misura di ,00 e mediante accensine di un prestit rdinari cn la Cassa Depsiti e Prestiti S.p.A., dell imprt di ,00. DI STABILIRE, ai sensi dell art. 17 del R.D. n del 18/11/1923 e s.m.i., che il cntratt di affidament dell incaric tecnic prfessinale si stipulerà per mezz di att separat di bbligazine, cntenente l indicazine dei cntraenti, ggett dell incaric, cndizini, termini e mdalità di esecuzine delle prestazini e crrispettiv. DI TRASMETTERE il presente prvvediment al Respnsabile del Servizi Finanziari per gli adempimenti cntabili di legge. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO (Gem. Luigi Biestr)

7 RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE Il presente att è in pubblicazine all'alb Pretri del Cmune per 15 girni cnsecutivi a partire dal 17/01/2014 Reg. n. IL MESSO COMUNALE F.t Daniela Canapar RICEVUTO dal Respnsabile del Servizi Finanziari per gli adempimenti cntabili di legge in data 17/01/2014 Il Respnsabile del Servizi Finanziari F.t Rag. Filipp COLOMBARDO La presente cpia, cmpsta di n.. fgli, è cnfrme all'riginale esistente press quest Uffici. Sant Stefan Belb, li 17/01/2014 IL DIPENDENTE COMUNALE =====================================================================

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE COP IA COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Prvincia di Cune DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE Settre LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE N. 108 del 28/12/2012 Il Respnsabile del Servizi: Gem. Luigi BIESTRO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE COP IA COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Prvincia di Cune DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE Settre LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE N. 33 del 30/05/2012 Il Respnsabile del Servizi: Gem. Luigi BIESTRO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE COP IA COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Prvincia di Cune DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE Settre LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE N. 51 del 26/08/2011 Il Respnsabile del Servizi: Gem. Luigi BIESTRO

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazine n. DD-2015-256 esecutiva dal 16/02/2015 Prtcll Generale n. PG-2015-16136 del 13/02/2015

Dettagli

Ufficio di Staff Provveditorato - Economato ********* DETERMINAZIONE

Ufficio di Staff Provveditorato - Economato ********* DETERMINAZIONE P R OVI N C I A DI PIACE N ZA COPIA FIN. Uffici di Staff Prvveditrat - Ecnmat ********* DETERMINAZIONE Prpsta n. UEC2008/25 Determ. n. 1253 del 27/06/2008 Oggett: SERVIZI DI TELEFONIA FISSA E TRASMISSIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE COP IA COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Prvincia di Cune DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE Settre LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE N. 5 del 21/01/2011 Il Respnsabile del Servizi: Gem. Luigi BIESTRO

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazine Prpsta nr. 57 del 29/10/2015 Determinazine nr. 748 del 30/10/2015 Servizi Bibliteca, Cultura e Prmzine Sprt OGGETTO:

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Determinazine n. 4821 del 29 ttbre 2013 PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Prt. Generale N.

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici Registr generale n. 1322 del 2012 Determina di liquidazine di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture Servizi Gare Lavri Pubblici Oggett SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Prvincia di Venezia Lavri Pubblici\\Edilizia pubblica e prgettazine realizzazine Infrastrutture, D. Lgs 81/2008 DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 1938 Del 12/10/2012 Oggett:

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Determinazine n. 4704 del 24 nvembre 2014 PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Prt. Generale

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 170 del 11/03/2015 Registr del Settre N. 30 del 09/03/2015 Oggett: Acquist del servizi di access ai dati del

Dettagli

COMUNE DI VERGATO. Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 62 del 19/06/2015

COMUNE DI VERGATO. Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 62 del 19/06/2015 COMUNE DI VERGATO Prvincia di BOLOGNA C O P I A Area3 - Lavri Pubblici, Manutenzine Determinazine n. 62 del 19/06/2015 OGGETTO: SERVIZIO DI MANUTENZIONE IMPIANTI ANTIFURTO E RILEVAZIONE INCENDI PRESSO

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Dipartiment Lavri Pubblici - Uffici Tecnic - Lavri Pubblici Determinazine n. 161 del 13/02/2014 Oggett: CIG. Z940D93ED2

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 531 del 13/08/2015 Registr del Settre N. 69 del 07/08/2015 Oggett: Acquist del servizi di assistenza e manutenzine

Dettagli

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Determinazine n 259 del 20/08/2012 Oggett: PRESTAZIONE DI SERVIZIO INERENTE L INDAGINE TERMOGRAFICA SU TUTTI GLI INTONACI DELLA SCUOLA PRIMARIA DI DONORATICO - CIG ZDE061589A. -IMPEGNO SPESA; -APPROVAZIONE

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1294/A del 30/09/2014 Dirigente: Istruttre: Area: Pal Grifagni Francesc Piantini Amministrativa OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA, SVOLTA IN MODALITÀ TELEMATICA, PER LA PROGETTAZIONE,

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 311 del 13/05/2015 Registr del Settre N. 44 del 05/05/2015 Oggett: Acquist del certificat di sicurezza SSLMIME

Dettagli

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE PROVINCIA DI PIACENZA FIN. Settre Risrse ecnmiche, finanziarie e patrimniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE Prpsta n. STRISORS 2423/2011 Determ. n. 1978 del 23/09/2011 Oggett:

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** SERVIZI TERRITORIALI (S) MANUTENZIONI

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** SERVIZI TERRITORIALI (S) MANUTENZIONI COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** SERVIZI TERRITORIALI (S) MANUTENZIONI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1857 / 2014 OGGETTO: CIG 6048522640 - SERVIZIO

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc.

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc. DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiell n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distrett Sclastic n. 12 Cd. Fisc. 93082920617 e- mail: ceee100002@ istruzine. it/ 81100 C A S E R T A Stazine appaltante:

Dettagli

COMUNE DI POMPIANO AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 6/2013

COMUNE DI POMPIANO AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 6/2013 COMUNE DI POMPIANO Cpia DETERMINAZIONE REPERTORIO GENERALE N. 18 AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 6/2013 OGGETTO: AFFIDAMENTO ALLA COOPERATIVA COLIBRÌ DI BRESCIA DELLA GESTIONE DELLA

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Prvincia di Lecc ZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 628 Reg. Pubblicazini N. 106 Registr Deliberazini del 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ALER DI LECCO PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 575 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 30/04/2014

DETERMINAZIONE N. 575 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 30/04/2014 DETERMINAZIONE N. 575 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 30/04/2014 DA UFFICIO: TECNICO SERVIZIO: TUTELA AMBIENTALE E GESTIONE DEL TERRITORIO CENTRO DI COSTO: RSU N. 15/PP OGGETTO: Incaric alla ditta

Dettagli

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali ********* DETERMINAZIONE

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali ********* DETERMINAZIONE PR OVINCIA DI PI ACENZA FIN. Settre Risrse ecnmiche, finanziarie e patrimniali P.O. Ecnmat - prvveditrat ********* DETERMINAZIONE Prpsta n. ST12010/13 Determ. n. 1619 del 04/08/2010 Oggett: DETERMINA A

Dettagli

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali Servizi Presidenza, Cultura e scula per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CON IMPEGNO DI SPESA Determinazine n 348 del 24/01/2012 Oggett: PROGETTO INERENTE

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Ecnmic Finanziari Servizi Persnale- Servizi Sclastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 OGGETTO: Riscssine cattiva entrate cmunali.

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 Determina a cntrarre cn Atahtels Executive l affidament dirett per l affitt e l utilizz dei servizi necessari alla realizzazine

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 395 del 17/06/2015 Registr del Settre N. 49 del 25/05/2015 Oggett: Determinazine a cntrattare per l'assegnazine

Dettagli

FRANCAVILLA DI SICILIA

FRANCAVILLA DI SICILIA COMUNE DI FRANCAVILLA DI SICILIA PROVINCIA Di MESSINA Ente del Parc Fluviale dell'alcantara Area Tecnica Lavri Pubblici Piazza Annunziata n. 3 98034 Francavilla di Sicilia (ME) tel: 0942 988001 - Fax:

Dettagli

PROVINCIA DI BIELLA. Ambiente e Agricoltura - DT Impegno n. DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011

PROVINCIA DI BIELLA. Ambiente e Agricoltura - DT Impegno n. DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011 PROVINCIA DI BIELLA Ambiente e Agricltura - DT Impegn n. Dirigente / Resp. P.O.: SARACCO GIORGIO DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011 Oggett: ATTIVITÀ DI STOCCAGGIO DI OLI MINERALI di cui all art.

Dettagli

ual nùr Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE N'. 1638 Registro Generale DEL03/12/2015

ual nùr Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE N'. 1638 Registro Generale DEL03/12/2015 ual nùr Cpia Città di Ugent Prvincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settre 3" - Lavri Pubblici e Manutenzine N'. 1638 Registr Generale DEL03/12/2015 N". 385 Registr del Settre DEL03lt2l2015 Oggett

Dettagli

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. 3927

Dettagli

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Il Cmmissari Unic delegat del Gvern per Exp Milan 2015 Milan, 15 maggi 2015 Prt. N. 74/U/2015 Ordinanza n. 2 del 15 maggi 2015 Oggett: Organizzazini di vlntariat di prtezine civile nelle attività cnnesse

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE di BELLANTE DETERMINAZIONE N. 294 Prvincia di Teram (Data 25 LUG 2014 ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA TECNICA UFFICIO LAVORI PUBBLICI\URBANISTICO N. 120 OGGETTO: Manutenzine

Dettagli

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA PIANIFICAZIONE STRATEGICA POLITICHE PER L'INTEGRAZIONE, L'INCLUSIONE, LA CONVIVENZA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA PIANIFICAZIONE STRATEGICA POLITICHE PER L'INTEGRAZIONE, L'INCLUSIONE, LA CONVIVENZA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PG N 19198 Titlazine: del 04/06/2014 COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA R.U.D. 624 del 26/06/2014 PIANIFICAZIONE STRATEGICA POLITICHE PER L'INTEGRAZIONE, L'INCLUSIONE, LA CONVIVENZA Dirigente: FANTINI Dr. Luca

Dettagli

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale COMUNE DI NOVARA OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquta Tributi Servizi Indivisibili -TASI. IL CONSIGLIO COMUNALE Su prpsta della Giunta Cmunale Premess che: l art. 1 della Legge del 27 dicembre 2013, n. 147

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI Spazi riservat all uffici 00.02 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI ESENTE DA BOLLO AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI

Dettagli

IL DIRETTORE. Richiamati:

IL DIRETTORE. Richiamati: Prpsta di Determina N. 1706 del 22/12/2008 Oggett: SERVIZIO OPERE PUBBLICHE â I.T.C. â P. Dagmariâ di Prat â Realizzazine di nuvi spazi plivalenti âd Affidament dellâ incaric di revisine del prgett âi

Dettagli

PROVINCIA DI BOLOGNA

PROVINCIA DI BOLOGNA 1 I.P. 3213/2009 Tit./Fasc./Ann 14.1.2.0.0.0/5/2009 PROVINCIA DI BOLOGNA Prt. n 245512/2009 del 03/07/2009 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA N. 17/2009

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 16 del 19/01/2015 Registr del Settre N. 2 del 16/01/2015 Oggett: Acquist servizi di manteniment annuale del

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

Riferimenti. Legge 136 del 13.08.2010. D.L. 187 del 12.11.2010. Determinazione n. 8 AVCP del 18.11.2010. Legge 217 del 17.12.2010

Riferimenti. Legge 136 del 13.08.2010. D.L. 187 del 12.11.2010. Determinazione n. 8 AVCP del 18.11.2010. Legge 217 del 17.12.2010 Riferimenti Legge 136 del 13.08.2010 D.L. 187 del 12.11.2010 Determinazine n. 8 AVCP del 18.11.2010 Legge 217 del 17.12.2010 Determinazine n. 10 AVCP del 22.12.2010 Finalità Assicurare la tracciabilità

Dettagli

LETTERA DI INVITO. Oggetto: Progetto di. Realizzazione di opere di urbanizzazione. Invito a gara d appalto. Richiesta di offerta.

LETTERA DI INVITO. Oggetto: Progetto di. Realizzazione di opere di urbanizzazione. Invito a gara d appalto. Richiesta di offerta. LETTERA DI INVITO ALLEGATO 6) Spett.le impresa Oggett: Prgett di. Realizzazine di pere di urbanizzazine. Invit a gara d appalt. Richiesta di fferta. Si invita cdesta spett.le ditta se interessata - a vler

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 766 SETTORE Settre Lavri Pubblici NR. SETTORIALE 185 DEL 26/06/2015 OGGETTO: CANDIDATURA AL C.S.E. 2015 PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO

Dettagli

COMUNE DI GESTURI PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO

COMUNE DI GESTURI PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO COMUNE DI GESTURI PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO REGOLAMENTO PER L'ACQUISIZIONE DI BENI, SERVIZI E LAVORI IN ECONOMIA INDICE CAPO I ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA ART. 1 - Ambit di applicazine

Dettagli

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE ED ISTANZA DI PARTECIPAZIONE PER CONCORRENTI SINGOLI, SOCIETA MANDATARIE (IN CASO DI R.T.I.) O SOCIETA RESPONSABILI DEL CONSORZIO resa ai sensi degli articli 38, 46 e 47 D.P.R.

Dettagli

Prot. n. A00DRAB 365 L Aquila, 16.01.2013. OGGETTO: Riconoscimento della parità scolastica - Indicazioni operative. Anno scolastico 2013/2014.

Prot. n. A00DRAB 365 L Aquila, 16.01.2013. OGGETTO: Riconoscimento della parità scolastica - Indicazioni operative. Anno scolastico 2013/2014. Respnsabile del prcediment: Agnese Giusti - Tel:. 0862/574220 e-mail: agnese.giusti@istruzine.it Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Uffici Sclastic Reginale per l Abruzz Direzine

Dettagli

COMUNE DI VOGHIERA (Provincia di Ferrara)

COMUNE DI VOGHIERA (Provincia di Ferrara) COMUNE DI VOGHIERA (Prvincia di Ferrara) SETTORE URBANISTICA TERRITORIO PATRIMONIO AMBIENTE SERVIZIO LL.PP E MANUTENZIONI DETERMINAZIONE N. 4/1 DEL 16-01-2013 OGGETTO: FORNITURA DI CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE

Dettagli

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP COMUNE DI COLONNA Prvincia di Rma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP (art. 31 cmma 45 e ss. Legge n. 448 del 23 dicembre 1998 e ss.mm.ii.)

Dettagli

Codice Fiscale 91013990030 P. IVA 02224620035 AVVISO PUBBLICO

Codice Fiscale 91013990030 P. IVA 02224620035 AVVISO PUBBLICO Regine Piemnte Cmunità Mntana Due Laghi Cusi Mttarne e Val Strna (Istituita ai sensi della L.R. 16/99 e smi, cn Decret del Presidente della Giunta Reginale del Piemnte n. 86 del 28 agst 2009) Cmunità Mntana

Dettagli

COMUNE DI FERENTILLO Provincia di Terni

COMUNE DI FERENTILLO Provincia di Terni COMUNE DI FERENTILLO Prvincia di Terni SERVIZIO FINANZIARIO DETERMINAZIONE N. 50 Del 16/02/2016 OGGETTO: FORNITURA GAS NATURALE STIPULA CONTRATTO MEDIANTE CONVENZIONE CONSIP CON ESTRA ENERGIE S.R.L. IMPEGNO

Dettagli

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA'

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' Allegat parte integrante Allegat n. 2 ALLEGATO N. 2 CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' La quta di risrse riservata alle Cmunità

Dettagli

Il servizio Mobilità Elettrica Calenzano è finalizzato alla promozione della mobilità di veicoli elettrici.

Il servizio Mobilità Elettrica Calenzano è finalizzato alla promozione della mobilità di veicoli elettrici. Allegat A) DISCIPLINARE PER LA FRUIZIONE DEL SERVIZIO MOBILITA ELETTRICA CALENZANO (ACCESSO CON DISPOSITIVO CODIFICATO ALL USO DEI PUNTI DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI) FINALITA DEL SERVIZIO Il servizi

Dettagli

REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI

REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI l.t CENTRO SERVIZI PER IL VOLONTARIATO REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI Principi generali Il Centr Servizi VOL.TO al fine di imprntare la prpria gestine a principi di trasparenza

Dettagli

A) DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI (art.46, D.P.R. 28/12/2000 n.445) attestanti:

A) DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI (art.46, D.P.R. 28/12/2000 n.445) attestanti: MARCA DA BOLLO DA 16,00 MOD. n.1 Impresa singla Busta A PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE ALL AVVISO PER L AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO DEDICATO ALLA PROMOZIONE

Dettagli

Il Commissario Straordinario Matteo Stocco

Il Commissario Straordinario Matteo Stocco Deliberazine no Seduta del 27 D I, C,~,> 7nr...,'..,1,j Indizine di gara aggregata - prcedura aperta per l'affidament del servizi di gestine, manutenzine, infrmatizzazine, magazzinaggi temprane, cnsegna

Dettagli

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 2 - Venerdì 10 gennaio 2014

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 2 - Venerdì 10 gennaio 2014 Bllettin Ufficiale 13 D.G. Sicurezza, prtezine civile e immigrazine D.d.u.. 24 dicembre 2013 - n. 12775 Prcedure e mdalità di access al finanziament reginale delle pere di prnt intervent attivate dai cmuni

Dettagli

COMUNE di IMPRUNETA Provincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA

COMUNE di IMPRUNETA Provincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA COMUNE di IMPRUNETA Prvincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA (spazi riservat all uffici Prtcll) (spazi riservat all uffici Edilizia Privata) Al Dirigente

Dettagli

Prot. A00DRAB 2688 L Aquila, 24.02.2011 REGIONE ABRUZZO AI GESTORI DELLE SCUOLE PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA REGIONE ABRUZZO

Prot. A00DRAB 2688 L Aquila, 24.02.2011 REGIONE ABRUZZO AI GESTORI DELLE SCUOLE PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA REGIONE ABRUZZO Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO DIREZIONE GENERALE - L AQUILA Uffici di Vigilanza e Crdinament delle Scule nn Statali, Paritarie e nn

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE MANIFESTI SU IMPIANTI DI PUBBLICHE AFFISSIONI COMUNALI E LA DEFISSIONE DI MANIFESTI AFFISSI ABUSIVAMENTE.

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE MANIFESTI SU IMPIANTI DI PUBBLICHE AFFISSIONI COMUNALI E LA DEFISSIONE DI MANIFESTI AFFISSI ABUSIVAMENTE. REGISTRO GENERALE N 1194 del 07/08/2015 SETTORE TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE REGISTRO SETTORE N 33 DEL 07/08/2015 INDIZIONE GARA PER L`AFFIDAMENTO IN COTTIMO FIDUCIARIO DEL SERVIZIO DI MATERIALE

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Dipartiment Lavri Pubblici - Uffici Tecnic - Lavri Pubblici Determinazine n. 1493 del 07/11/2013 Oggett: CIG. Z080C3E631

Dettagli

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA ALLEGATO A) SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA [ ] C.F. 80017210727, cn sede in [ ], Via [ ], in persna del legale rappresentante pr tempre dtt. [ ] (di seguit, anche sl Operatre) E L Istitut di Servizi

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 23 DEL 13/02/2017 OGGETTO: Aggiudicazine prcedura sttsglia per la frnitura di sstituzine del sistema di prduzine acqua calda per riscaldament e sanitaria della mensa Le Grazie

Dettagli

n. 043 del 08/02/2016

n. 043 del 08/02/2016 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DELL AREA TECNICA ASSETTO ED UTILIZZAZIONE DEL TERRITORIO n. 043 del 08/02/2016 REG. GEN. N.043 DEL 15/02/2016 Oggett Impegn di spesa per installazine di un

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it Cmune di Splet www.cmune.splet.pg.it 1/6 Unità prpnente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggett: Hme care premium 2012 accertament ed impegn trasferimenti INPS gestine pubblica 176000 Respnsabile del prcediment:

Dettagli

Comune di Chamois Commune de Chamois

Comune di Chamois Commune de Chamois REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA REGION AUTONOME DE LA VALLEE D AOSTE Cmune di Chamis Cmmune de Chamis Determinazine nr. 53 Del 23/04/2011 DETERMINAZIONI DEL SEGRETARIO COMUNALE OGGETTO: PROGETTI MOBILITA'/ENERGIE

Dettagli

AVVISO RENDE NOTO. 1) INTERVENTO DI "MIGLIORAMENTO SISMICO DELLA SCUOLA PRIMARIA A.CANOVA, AI SENSI DELL OPCM 3274/03 e ss.mm.ii.

AVVISO RENDE NOTO. 1) INTERVENTO DI MIGLIORAMENTO SISMICO DELLA SCUOLA PRIMARIA A.CANOVA, AI SENSI DELL OPCM 3274/03 e ss.mm.ii. Prt. 6818 AVVISO ESPLORATIVO PER PROCEDURA PRESELETTIVA, PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLE PROCEDURE NEGOZIATE INERENTI IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI PROFESSIONALI RELATIVI

Dettagli

Deliberazione della Giunta Comunitaria

Deliberazione della Giunta Comunitaria Deliberazine della Giunta Cmunitaria N 18 Reg. Data 21/07/2010 OGGETTO: LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA PER LA SISTEMA- ZIONE DEL MATTATOIO COMPRENSORIALE IN LOC. MERCATALE DI SASSOCORVARO (PU) VARIANTE

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE Spazi riservat all uffici 00.04 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI AL CITTADINO

Dettagli

COMUNE DI SAN BENEDETTO PO

COMUNE DI SAN BENEDETTO PO ORIGINALE Impsta di bll asslta in md virtuale autrizzazine Agenzia Entrate - Direzine Reginale della Lmbardia prt. n. 8900 del 24/01/2013 REP. N. 2255 COMUNE DI SAN BENEDETTO PO (Prvincia di Mantva) CONVENZIONE

Dettagli

Comune di Villata PROVINCIA DI VERCELLI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.38

Comune di Villata PROVINCIA DI VERCELLI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.38 Cpia Cmune di Villata PROVINCIA DI VERCELLI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.38 OGGETTO: Apprvazine prgett esecutiv "Riqualificazine del centr stric - Realizzazine marciapiedi lung Crs

Dettagli

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Il Cmmissari Unic delegat del Gvern per Exp Milan 2015 Milan, 21 aprile 2015 Prt. N. 68/U/2015 Alla Presidenza del Cnsigli dei Ministri Alla c. a. Dtt.ssa Elisa Grande Via Mercede, 9 00187 - Rma AI Cmmissari

Dettagli

Banca Popolare FriulAdria Spa

Banca Popolare FriulAdria Spa INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Pplare FriulAdria S.p.A. Sede legale: Piazza XX settembre 2, 33170 Prdenne Iscritta all Alb delle Banche al n. 5391 - Scietà sggetta all attività di direzine e crdinament

Dettagli

DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Provveditorato regionale per la Calabria Ufficio Contabilità e Programmazione Economica

DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Provveditorato regionale per la Calabria Ufficio Contabilità e Programmazione Economica DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Prvveditrat reginale per la Calabria Uffici Cntabilità e Prgrammazine Ecnmica ALLEGATO A MODULO DI ISTANZA E DI DICHIARAZIONI PER ISCRIZIONE NELL'ELENCO DEGLI

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settre V Respnsabile: Fntana Alessandr DETERMINAZIONE N. 1481 in data 31/12/2015 OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLA RETE DI VIDEOSORVEGLIANZA, WIRELESS E HOT SPOT.

Dettagli

Guida pratica al diritto d accesso

Guida pratica al diritto d accesso PREMESSA Il Cmune di Perugia garantisce il diritt ai cittadini di accedere agli atti amministrativi del Cmune stess, al fine di assicurare la trasparenza e l'imparziale svlgiment dell'attività amministrativa.

Dettagli

Provincia di Lecce DETERMINAZIONE

Provincia di Lecce DETERMINAZIONE CITTA DI CASARANO Prvincia di Lecce SETTORE V - ASSETTO DEL TERRITORIO - LAVORI PUBBLICI E SERVIZI TECNICI PATRIMONIO - AMBIENTE ED ECOLOGIA RESPONSABILE DEL SERVIZIO: ANDREA CARROZZO DETERMINAZIONE Registr

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E ATTO DI NOTORIETA (art. 46 e 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E ATTO DI NOTORIETA (art. 46 e 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445) MODELLO UNICO DI DICHIARAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E ATTO DI NOTORIETA (art. 46 e 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445) OGGETTO: AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE

Dettagli

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue Prt. n. 3096 Bari, 31 lugli 2014 Oggett: Integrazine cn rettifica e prrga dei termini del Band per la selezine di ESPERTI e TUTOR finalizzat a istituire un ALBO per l attuazine delle azini di FORMAZIONE

Dettagli

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie Avvis di selezine pubblica di esperti di alta qualificazine in pssess di un significativ curriculum prfessinale per il cnferiment dirett, a titl gratuit, di incarichi di insegnament pratic mediante stipula

Dettagli

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c.

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. REGIONE MARCHE ATTIVITA DI DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. 3) SCIA L. 82/94 Segnalazine certificata di inizi

Dettagli

INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI (art. 86, comma 1, del R.D. 18/6/1931 n. 773 e ss. mm*)

INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI (art. 86, comma 1, del R.D. 18/6/1931 n. 773 e ss. mm*) Al Cmune di CASTELFRANCO EMILIA tit.... prt. n del / / Respnsabile del prcediment Cm.te Plizia Municipale S. C. I. A. INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI (art. 86, cmma 1, del R.D. 18/6/1931 n.

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. CANTONI Istituto Tecnico Agrario Statale I.T.A.S. Istituto per l Agricoltura e l Ambiente I.P.A.A.

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. CANTONI Istituto Tecnico Agrario Statale I.T.A.S. Istituto per l Agricoltura e l Ambiente I.P.A.A. ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. CANTONI Istitut Tecnic Agrari Statale I.T.A.S. Istitut per l Agricltura e l Ambiente I.P.A.A. V.le M. Merisi 17/c 24047 TREVIGLIO (BG) Tel 0363-49004 fax 0363-232561

Dettagli

A. Relazione illustrativa

A. Relazione illustrativa Cntrattintegrativecnmicperl utilizzazinedelfnddelpersnalenn dirigenzialeann2012sttscrittil24settembre2012.relazineillustrativae tecnicfinanziaria(articl 40, cmma 3 sexies, Decret Legislativ n.165/2001;

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA FSE 2007-2013 CCI N 2007 IT 051 PO 004 Decisine della Cmmissine Eurpea C (2007) 6724 del 18 dicembre 2007 TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Uffici Cmpetente

Dettagli

Cosa si trova sul sistema AVCPass

Cosa si trova sul sistema AVCPass AVCPASS e PROCEDURE TELEMATICHE derga all utilizz del sistema AVCPASS per prcedure telematiche aggirnament 11/2016 FONTI AVCP cn determinazine n 111 del 2012art. 37 Cdice cntratti apprvat cn D. lgs. 50/2016

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Prvincia di Lecce) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE COPIA DEL 2. SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO E TRIBUTI SERVIZIO 2. SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO E TRIBUTI Numer 1 del 16/01/2015 Numer

Dettagli

Art. 1 OGGETTO. Art. 2 SOGGETTI BENEFICIARI

Art. 1 OGGETTO. Art. 2 SOGGETTI BENEFICIARI Cmune di Reggil Prvincia di Reggi Emilia Piazza Martiri, 38 (sede di Via IV Nvembre) 42046 Reggil Area Segreteria, Affari Generali, Attività Prduttive Tel. 0522-213799 Pec: cmunereggil@pstecert.it e.mail:

Dettagli

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia DOMANDA N. PRESENTATA IL AL COMUNE DI FOLLONICA Larg Cavalltti 1 58022 FOLLONICA (GR) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER CAMBIO DI ALLOGGI ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Dettagli

CONSORZIO 4 BASSO VALDARNO

CONSORZIO 4 BASSO VALDARNO Cnsrzi di Bnifica ai sensi della L. R. 79/2012 (ente pubblic ecnmic) SEDE DI: PISA STRUTTURA PROPONENTE: Area affari generali DETERMINA DEL DIRETTORE DI N. 62 DEL 04.08.2015 OGGETTO: Prgett LIFE +11 NAT/IT/00094

Dettagli

COMUNE di FORMIA. Provincia di Latina BUSSOLETTI NUZZO & ASSOCIATI - PER INCARICO DI ASSISTENZA LEGALE STRAGIUDIZIALE INERENTE IL COLLAUDO TECNICO

COMUNE di FORMIA. Provincia di Latina BUSSOLETTI NUZZO & ASSOCIATI - PER INCARICO DI ASSISTENZA LEGALE STRAGIUDIZIALE INERENTE IL COLLAUDO TECNICO COMUNE di FORMIA Prvincia di Latina SETTORE: Urbanistica ed Edilizia SERVIZIO: Dirigente N. del DETERMINAZIONE OGGETTO: - LIQUIDAZIONE FATTURA N 359 DEL 13.11.2014 - STUDIO LEGALE BUSSOLETTI NUZZO & ASSOCIATI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

D.G. Sanità Comunicato regionale 16 agosto 2011 - n. 90

D.G. Sanità Comunicato regionale 16 agosto 2011 - n. 90 Bllettin Ufficiale 25 Serie Ordinaria n. 34 - Lunedì 22 agst 2011 D.G. Sanità Cmunicat reginale 16 agst 2011 - n. 90 Prevenzine del randagism e tutela della salute degli animali dmestici. Regine Lmbardia

Dettagli

BANDO DI GARA PER VISITE GUIDATE E SOGGIORNI STUDIO CIG. ZD20D4DC3A

BANDO DI GARA PER VISITE GUIDATE E SOGGIORNI STUDIO CIG. ZD20D4DC3A ISTITUTO COMPRENSIVO VARESE 3 A. VIDOLETTI VIA MANIN, 3-21100 - VARESE Tel. 0332 / 225213 - fax 0332 / 224558 E mail ic.vidletti@liber.it www.icvarese3-vidletti.it Prt n. 128 C/14 Varese, 13/1/2014 BANDO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE COP IA COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Provincia di Cuneo DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE N. 5 del 27/01/2012 Il Responsabile del Servizio: Geom. Luigi

Dettagli

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2016

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2016 Minister dell'istruzine, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "GIOVANNI XXIII" (SONCINO) VIA FRANCESCO GALANTINO 36 26029 SONCINO (CR)

Dettagli

DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4

DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4 DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4 C3 - REDDITI DA LAVORO AUTONOMO PROFESSIONALE E DA IMPRESA INDIVIDUALE Va espst il reddit calclat sulla base dei parametri e degli studi di settre (valre puntuale) se

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Unità di staff Urbanistica DIRETTORE MASSERDOTTI arch. MARCO Numer di registr Data dell'att 99 02/02/2015 Oggett : Legge Reginale 11/03/2005 n 12 Cap III Artt. 70-71-

Dettagli