Fino a qualche decennio fa, le acque minerali erano

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Fino a qualche decennio fa, le acque minerali erano"

Transcript

1 Acque minerali

2 Fino a qualche decennio fa, le acque minerali erano poche e quasi sempre associate al beneficio, quasi esclusivo, delle persone con problemi di salute. Poi qualcuno ha scoperto che anche con le acque si possono fare montagne di quattrini, e così sono iniziate denigrazioni e sottovalutazione degli acquedotti delle acque potabili e pubbliche, salvo occupare, in questi giorni, il tema di come fare diventare un business la gestione privata degli acquedotti pubblici.

3 Nel mercato delle acque minerali, pubblicità è davvero la parola magica. Grazie ad un bombardamento mediatico, il consumatore è indotto a ritenere che bere acqua minerale in bottiglia sia meglio per la salute, e così scompare la brocca di acqua di rubinetto, spesso di qualità superiore e con meno controindicazioni di quella imbottigliata, dalla tavola degli italiani. In Italia si consuma pro capite più acqua minerale che in qualsiasi altro Paese nel mondo.

4 Prezzo: le bottigliette d acqua hanno un costo da 0,20 a 0,75 c (al ristorante anche 3 4 volte più care) per un giro di affari di parecchi miliardi di euro/anno. Le aziende pagano concessioni pubbliche irrisorie per l imbottigliamento. I controlli sulle acque potabili pubbliche (quelle che provengano dal rubinetto) sono più frequenti e, dunque, più sicuri di quelle a cui sono sottoposte le minerali.

5 Prezzo: le bottigliette d acqua hanno un costo da 0,20 a 0,75 c (al ristorante anche 3 4 volte più care) per un giro di affari di parecchi miliardi di euro/anno. Le aziende pagano concessioni pubbliche irrisorie per l imbottigliamento. I controlli sulle acque potabili pubbliche (quelle che provengano dal rubinetto) sono più frequenti e, dunque, più sicuri di quelle a cui sono sottoposte le minerali.

6 Prezzo: Dll Dallasottovalutazione t dll dellereti idriche, i ai cittadini i ne è derivato un aumento dei costi, talvolta il peggioramento della qualità delle acque, aumenti dei consumi energetici e dell inquinamento dovuto alla produzione, allo smaltimento t e al trasportot delle bottiglie in giro per il mondo. L acqua da risorsa naturale e diritto umano è diventata bene di consumo.

7 Prezzo: Dll Dallasottovalutazione t dll dellereti idriche, i ai cittadini i ne è derivato un aumento dei costi, talvolta il peggioramento della qualità delle acque, aumenti dei consumi energetici e dell inquinamento dovuto alla produzione, allo smaltimento t e al trasportot delle bottiglie in giro per il mondo. L acqua da risorsa naturale e diritto umano è diventata bene di consumo.

8 I consumi di acque imbottigliate (84 miliardi di litri al 2000, con un ritmo di crescita costante di circa il 7 % all'anno) hanno raggiunto oggi livelli che un tempo sarebbero risultati inimmaginabili: cosa spinge il consumatore medio, cosa ci spinge a fare uso di acqua in bottiglia? Chi c è dietro il mercato delle acque minerali? E soprattutto: che significa, in termini ambientali, questo uso sfrenato di acque in bottiglia?

9 Il mercato mondiale dell acqua in bottiglia (dato al 2008) vale circa 140 miliardi di litri (circa 23 litri di acqua in bottiglia bevuti a persona all anno e l Europa Europa, con solo il 6 % della popolazione, ne è la maggiore consumatrice assorbendone da sola circa un terzo). Tra questi europei, gli italiani hanno il primato mondiale del consumo dell acqua in bottiglia, consumando in media quasi 190 litri/abitante all anno, con una produzione di circa 12 miliardi di litri di cui 1 miliardo destinato alla esportazione; consumo che è, inoltre, in crescita esponenziale.

10 Bere minerale è un lusso del mondo dei ricchi, specie se si considera che il 25 per cento della popolazione del pianeta, non ha accesso all acqua. È un enorme e facile business per le multinazionali e per le più grandi società che controllano spesso più marchi, in barba alle più evidenti norme sulla concorrenza.

11 Inizio del 2009: NESTLÈ WATER numero 1 al mondo nel mercato delle acque minerali (circa il 25 %). Il 90 % del prodotto trasportato su strada. Sono suoi i marchi delle acque CLAUDIA, GIARA, GIULIA, LEVISSIMA, LIMPIA, LORA RECOARO, PANNA, PEJO, TERRIER, PROCASTELLO, S. ERNARDO, S. PELLEGRINO, SANDALI, TIONE, ULMETA, VERA.

12 Inizio del 2009: DANONE (circa il 9 % del mercato). Marche italiane controllate sono: ACQUA DI NEPI, BOARIO, EVIAN, FERRARELLE, FONTE VIVA, NATIA, SANTAGATA, VITASNELLA.

13 Circa il 25 % della produzione di acque minerali in bottiglia viene consumata lontano dai luoghi di produzione. L acqua VOLVIC, la più consumata in Germania, è prodotta in Francia ed è la più importata in Giappone, Taiwan e Tailandia. La TALLIANS prodotta in Italia, ma qui sconosciuta, sembra essere la più consumata in Francia.

14 Negli ultimi 15 anni, in Italia, le bottiglie per acqua in plastica hanno raggiunto il 65 % del totale della produzione di acqua minerale, di cui il PET (polietilene tereftalato) fa la parte del leone con circa mila tonnellate di cui circa il 34 % riciclato. A livello mondiale, invece, i 140 miliardi di litri di acqua minerale imbottigliati i i valgono circa 2,5 milioni di tonnellate di plastica per fare le bottiglie.

15 Questo mercato è molto energivoro: produzione di litri di bottiglie in PET 5,9GJ (circa 0,14 14tep) consumo mondiale di 140 miliardi di litri (65 70 % confezionato in PET) consumo di energia pari a circa milioni di tep. Italia, la produzione di circa 7,5 miliardi di litri in bottiglie di PET, vale un consumo di circa 1 milione di tep.

16 In Italia, soloil6%circadeiprodottialimentariè trasportato per ferrovia mentre l acqua minerale si attesta intorno al 18 %; l 82 % è trasportato t t su gomma i ll l b i li di per arrivare sulla tavola, una bottiglia di acqua minerale deve percorrere mediamente 600 km.

17 Problema dello smaltimento dei vuoti in plastica costo molto elevato Es: nella sola Regione Lombardia tale costo si aggira intorno a 25 milioni i di.

18 Spesa annua complessiva degli italiani per l acquisto di acqua minerale 2,8 miliardi di più del 50% degli italiani beve abitualmente acqua minerale Differenza di prezzo con quella di rubinetto volte (l acqua minerale in bottiglia costa circa c /lt (l acqua minerale in bottiglia costa circa c /lt mentre quella di rubinetto costa intorno a 1 /m 3 ).

19 Annualmente una famiglia media di 4 persone che consumano acqua minerale in bottiglie di plastica, nella misura di 1 lt/giorno x persona, è il seguente: consumo acqua lt costo medio di acquisto dell acqua: 500 consumo petrolio per fare le bottiglie: 32 lt consumo di acqua per fare le bottiglie: 560 lt acqua sprecata per le varie fasi di lavorazione: lt consumo di carburante per il trasporto: 32 lt

20 L acqua in bottiglia è più sicura, è buona, è più controllata di quella del rubinetto? Leggendo con attenzione la normativa, e soffermandoci con attenzione sulle etichette di alcune marche, si può scoprire che non sempre questo è vero. Se si confrontano i parametri che caratterizzano un acqua minerale con quelli dell acqua di rete, si scopre che la qualità non è privilegio indiscusso delle acque minerali.

21 Valori dialcuni parametri chimico fisici di alcune acque minerali confrontati con quelli dell acqua distribuita nell acquedotto di Fano Parametri Acqua di San Alpi Bianche Ferrarelle Lete Rete (Fano) Benedetto (Auchan) Acqua Conad Residuo fisso (mg/l) ph 7,6 6,1 6,09 7,68 7,5 n,i, Conducibilità (μs/cm) 594, n,i, Cloruri (mg/l) 35,8 23 7,64 2,8 n,i 5,3 Nitrati (mg/l) ,2 6,8 assenti 2,4 Solfati (mg/l) ,65 4,9 9 2,2 Calcio (mg/l) Magnesio (mg/l) 19, ,5 30 n,i, 1 Le acque minerali non sono né più pure né più sane dell acqua di rubinetto. La legge tollera nelle acque imbottigliate, delle concentrazioni di sostanze nocive superiori a quelle non accettate, e quindi vietate, per l acqua diacquedotto.

22 Le acque minerali non sono né più pure né più sane dell acqua di rubinetto. La legge tollera nelle acque imbottigliate, delle concentrazioni di sostanze nocive superiori a quelle non accettate, e quindi vietate, per l acqua diacquedotto. Elemento Limite acquedotto Limite acque minerali (mg/lt) (mg/lt) antimonio 5 Nessun limite arsenico boro 1 5 nichel 20 Nessun limite vanadio 50 Nessun limite i alluminio 200 Nessun limite ferro 200 Nessun limite manganese ione fluoruro 1,5 Nessun limite Non si trovano indicati in etichetta i risultati dei seguenti elementi: cianuri, fenoli, tensioattivi,oli minerali, idrocarburi pesticidi, policlorurati, bario, cadmio, cromo, mercurio, piombo, rame, selenio.

23 sodio nell acqua minerale Viene stimolato l uso e l acquisto di acque minerali in bottiglia che presentino un basso tenore di sodio (certamente meno sodio si ingerisce e meglio è!). Ma quanto ci si preoccupa del sodio che con il cibo si ingerisce quotidianamente? Il fabbisogno quotidiano di sodio è di circa 2 gr; supponendo di bere un acqua poco buona, ossia contenente un residuo fisso di circa 900 mg/lt, a cui può essere associato un tenore di sodio di circa 90 mg/lt, per raggiungere la dose di 2 g/giornobisognerebbe bere più di 200lt/giorno di acqua. Situazione chiaramente impossibile!

24 Èunfalso problema cercare acque minerali a basso tenore di sodio, al fine di evitare di ingerire questo elemento chimico: bbl à iù l probabilmente sarà più opportuno limitare l uso di sale da cucina durante la cottura dei cibi!

25 E Easy, la prima bottiglia di acqua minerale carbon neutral della San Benedetto Un prodotto che rientra nella mission e nella vocazione ambientale dell azienda

26 calcolo della carbon footprint Sono state stimate le emissioni di CO 2 per l intero ciclo di vita del prodotto di tutti i formati dell acqua a marchio San Benedetto: dalla produzione di materiale grezzo per imballaggio ad esempio, al trasporto di questo materiale e dell attrezzatura all impianto, alla produzione e riempimento delle bottiglie, alla spedizione del prodotto, fino al deposito/ riciclaggio dei rifiuti da imballaggio.

27 calcolo della carbon footprint Nella fase successiva è stato scelto come primo formato carbon neutral l acqua minerale naturale nel formato 1,0 lt Pet Easy con una stimadiemissionidico 2 di tonnellate. Tali emissioni sono state neutralizzate attraverso l acquisto di crediti di carbonio di tipo VERs derivanti dalla realizzazione, in Tailandia, di un impianto di generazione di energia termica dal biogas recuperato.

28 SCHEMA IMPIANTO PRODUZIONE DI ACQUA MINERALE NATURALE IN BOTTIGLIEDI PET

29 SCHEMA IMPIANTO PRODUZIONE DI ACQUA MINERALE NATURALE IN VETRO A RENDERE

30 I NUMERI MERCATO ITALIA U.d.M LE SOCIETA IMBOTTIGLIATRICI N LE MARCHE DI ACQUE CONFEZIONATE N PRIMI 4 GRUPPI PRODUTTIVI % 51,6 51,8 PRODUZIONE TOTALE Di cui: acque minerali miliardi litri altre acque confezionate (boccioni e miliardi litri CHIAVE acque da tavola) GIRO D AFFARI DEI PRODUTTORI milioni euro DEL CONSUMI INTERNI miliardi litri CONSUMI PRO CAPITE litri MERCATO MIX CONSUMI PER TIPO DI ACQUA Acque lisce naturali % IN ITALIA Acque Frizzanti % Acque Effervescenti Naturali % CONSUMI PER AREE Nord Ovest % Nord det Est % Centro + Sardegna % Sud e Isole % MIX VENDITE CONFEZIONI Bottiglie in plastica % Bottiglie vetro % Boccioni + brik % 2 2 CANALI DI VENDITA Iper, super, superettes & discount % Dettaglio tradizionale + Door to door % Horeca, catering, vending % 19 19

31 UNITA PRODUTTIVE E MARCHE ACQUE CONFEZIONATE ITALIA Regioni Italiane Stabilimenti di Marche acque imbottigliamento confezionate VALLE D' AOSTA 1 1 PIEMONTE LIGURIA 5 8 LOMBARDIA TRENT. A. ADIGE 7 8 FRIULI VEN. GIULIA 5 8 VENETO 6 19 EMILIA ROMAGNA TOSCANA UMBRIA MARCHE LAZIO ABRUZZO + MOLISE 6 7 CAMPANIA 7 11 PUGLIA 4 4 BASILICATA 5 15 CALABRIA SICILIA SARDEGNA Totale ITALIA

32 I PRIMI 10 MERCATI NAZIONALI ACQUE CONFEZIONATE Rank ACQUE Popolazione CONSUMI ACQUE Variazioni Pro capite CONFEZIONATE Milioni ab. CONFEZIONATE 2010/2002 Litri /anno Rank Italia 60 10,1 11,2 +10,9% Germania 82 9,9 13,1 +32,3% Mexico ,3 16,8 +26,3% Turchia 73 5,3 9,1 +71,7% France 65 8,8 7,5 16,8% USA ,6 30,8 +57,1% Indonesia 240 6,0 14,9 +148,3% Brazil 195 6,1 10,9 +78,7% China ,1 26,3 +139,1% India ,9 7,1 +273,7 6 10

33 Le classificazioni Le acque minerali naturali siclassificano sulla base dl del residuo fisso (RF) (quantità di sali minerali disciolti in un litro d acqua misurati dopo evaporazione a 180 C espressi in milligrammi/litro): minimamente mineralizzate RF < 50 mg/l oligominerali RF 50 e 500 mg/l mediominerali RF 500 e 1500 mg/l ricche di sali minerali RF >1500 mg/l

34 Le classificazioni Le acque minerali naturali si classificano sulla base del residuo fisso (RF) (quantità di sali minerali disciolti in un litro d acqua misurati dopo evaporazione a 180 C espressi in milligrammi/litro): minimamente mineralizzate RF < 50 mg/l oligominerali RF 50 e 500 mg/l mediominerali RF 500 e 1500 mg/l ricche di sali minerali RF >1500 mg/l Presenza di CO 2 In rapporto alla presenza di anidride carbonica alla sorgente, possiamo distinguere tra acque effervescenti naturali o acque piatte. Ci sono poi le acque mineralicon"aggiunta dianidridecarbonica". d d " ph L acqua Lacqua è acidula se il ph è inferiore a 7, alcalina se superiore. Le acque addizionate con CO 2 sono solitamente acidule perché il gas si dissolve in acqua come acido carbonico.

35 Bicarbonate Solfate Clorurate Calcica Magnesiache Fluorate Classificazione delle acque minerali in base alla quantità preponderante di uno dei sali minerali presenti Ferruginose o contenenti il ferro Acidule Il tenore di bicarbonato è azione antiinfiammatoria (bicarbonato alcaline) superiore a 600 mg/l digestive, antispastiche (bicarbonato calciche) lievemente lassative Il tenore di solfati è superiore a effetto antispastico e antinfiammatorio t i 200 mg/l indicate nelle malattie dell apparato digerente e delle vie biliari Il tenore di cloruri è superiore a azione stimolante della peristalsi e della secrezione intestinale 200 mg/l effetto epatoprotettore p Il tenore di calcio è superiore a 150 mg/l Il tenore di magnesio è superiore a 50mg/l Il tenore di fluoro è superiore a 1 mg/l (*) Il tenore di ferro bivalente è superiore a 1 mg/l Il tenore di anidride carbonica libera è superiore a 250 mg/l indicate durante la crescita, in gravidanza e in menopausa indicate nella prevenzione dell osteoporosi e dell ipertensione antistress effetto antispastico e antiflogistico indicate nelle malattie dell apparato digerente (stipsi cronica) e in carenza di magnesio indicate nelle prevenzione della carie dentaria e dell osteoporosi indicate nelle anemie da carenza di ferro indicate nelle gastropatie Il tenore di sodio è superiore a Sodiche indicate in stati di carenze specifiche 200 mg/l Iposodiche o a Il tenore di sodio è inferiore i a indicate per le diete povere di sodio basso contenuto di 20 mg/l (*) Oltre 1,5 mg/l di fluoro sulle etichette è riportata la dicitura non è opportuno il consumo regolare da parte dei lattanti e dei bambini di età inferiore a 7 anni

36 Sostanze organoclorurate nelle acque di rubinetto μg/l Composti Organo Alogenati total μg/l Tetracloroetilene μg/l Tricloroetilene Fattore di Impatto Antropico μg/l Trialometani totali μg/l Cloroformio μg/l Bromoformio μg/l Bromurodiclorometano

37 L acqua minerale è la bevanda più diffusa e acquistata dalle famiglie italiane. L indice di penetrazione (percentuale di famiglie acquirenti sul totale famiglie italiane) ha raggiunto il 98%.

38 Il sistema valoriale dell acqua minerale: gusto, salute. Questi due elementi emergono soprattutto nel confronto con l acqua del rubinetto. Sul piano del gusto l acqua minerale confezionata è più gradevole dell acqua del rubinetto che risulta più pesante e con un gustosgradevole di cloro. Sul piano salutistico l acqua minerale confezionata è migliore di quella del rubinetto perché: o Ha un gusto migliore, o Contribuisce maggiormenteal benessere fisico, o È sicura e controllata.

39

40

ACQUA DI RUBINETTO. USO CRITICO DELL ACQUA Ambito Domestico

ACQUA DI RUBINETTO. USO CRITICO DELL ACQUA Ambito Domestico ACQUA DI RUBINETTO ACQUA MINERALE Ing. Marianna Garfì USO CRITICO DELL ACQUA Ambito Domestico Acqua Minerale CONFRONTO Acqua Potabile QUALITATIVO AMBIENTALE ECONOMICO ACQUE MINERALI Acque sotterranee di

Dettagli

Qualcuno vuol darcela a bere. di Giuseppe Altamore

Qualcuno vuol darcela a bere. di Giuseppe Altamore Qualcuno vuol darcela a bere di Giuseppe Altamore CHE COS E L ACQUA MINERALE? Un acqua batteriologicamente pura, la quale abbia per origine una falda o un giacimento sotterranei e provenga da una sorgente

Dettagli

A cura di Elena Conti

A cura di Elena Conti A cura di Elena Conti L acqua è l elemento principale delle cellule dell organismo, si trova fuori e dentro di esse. L ormone antidiuretico (Adh) regola i livelli di acqua nell organismo, aumentando il

Dettagli

Innanzitutto la domanda base: è meglio bere acqua del rubinetto (o potabile) o acqua minerale? Non è facile rispondere. Tutti sono convinti, anche a

Innanzitutto la domanda base: è meglio bere acqua del rubinetto (o potabile) o acqua minerale? Non è facile rispondere. Tutti sono convinti, anche a Innanzitutto la domanda base: è meglio bere acqua del rubinetto (o potabile) o acqua minerale? Non è facile rispondere. Tutti sono convinti, anche a causa del bombardamento pubblicitario, che le acque

Dettagli

L Etichetta dell Acqua Minerale Naturale MINISTERO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE

L Etichetta dell Acqua Minerale Naturale MINISTERO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MINISTERO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE DIREZIONE GENERALE PER L ARMONIZZAZIONE DEL MERCATO E LA TUTELA DEI CONSUMATORI L Etichetta dell Acqua Minerale Naturale 1 uno Come orientarsi nella scelta delle acque

Dettagli

Le sostanze che non dobbiamo temere nella nostra acqua

Le sostanze che non dobbiamo temere nella nostra acqua Le sostanze che non dobbiamo temere nella nostra acqua Silvana Galassi silvana.galassi@unimi.it Dipartimento di Biologia Università degli Studi di Milano 17 giugno 2011 Siamo fatti d acqua Le perdite giornaliere

Dettagli

Glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento:

Glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento: Glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento: CONCENTRAZIONE DEGLI IONI IDROGENO (PH) E' la misura della quantità di ioni idrogeno presenti nell'acqua, e ne fornisce di conseguenza

Dettagli

Qualità dell'acqua nel tuo comune

Qualità dell'acqua nel tuo comune Qualità dell'acqua nel tuo comune Qui di seguito trovate il glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento: CONCENTRAZIONE DEGLI IONI IDROGENO (ph) E' la misura della quantità di

Dettagli

Ferrarelle Lete San Benedetto

Ferrarelle Lete San Benedetto UN MONDO IN BOTTIGLIA Che l acqua sia una risorsa importante è argomento scontato. Che si sia disposti a pagare per averne in quantità è prassi comune. Ma forse dovrebbe destare qualche riflessione fino

Dettagli

L Acqua. Sommario: Che cosa è l acqua ed il suo percorso Acqua da bere: l etichetta della bottiglia Il Problema inquinamento Risparmiare acqua

L Acqua. Sommario: Che cosa è l acqua ed il suo percorso Acqua da bere: l etichetta della bottiglia Il Problema inquinamento Risparmiare acqua L Acqua Sommario: Che cosa è l acqua ed il suo percorso Acqua da bere: l etichetta della bottiglia Il Problema inquinamento Risparmiare acqua Risorse idriche Approvvigionamento Fonti Il Ciclo dell acqua

Dettagli

I SALI MINERALI. UN AIUTO IMPORTANTE PER LA SALUTE.

I SALI MINERALI. UN AIUTO IMPORTANTE PER LA SALUTE. Consumare acqua ogni giorno è indispensabile per stare bene, a tutte le età. È utile che l acquisto o la scelta di un acqua rispetto a un altra avvenga con la giusta consapevolezza. 3Prendersi cura del

Dettagli

ACQUA POTABILE Questa figura illustra come venga resa potabile l acqua fornita alle case nelle città.

ACQUA POTABILE Questa figura illustra come venga resa potabile l acqua fornita alle case nelle città. (3) Filtro (4) Aggiunta di cloro (5) Analisi della qualità dell'acqua Laboratorio di Ricerca Educativa e Didattica COGNOME NOME CLASSE DATA VERIFICA DI ASSE SULL'ACQUA 1 Riserva d'acqua (Bacino idrico

Dettagli

Indice. p. 1. Introduzione. p. 2. Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2. Il costo del gas con la tariffa di Maggior Tutela dell AEEG p.

Indice. p. 1. Introduzione. p. 2. Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2. Il costo del gas con la tariffa di Maggior Tutela dell AEEG p. Gas: le Regioni Italiane con il maggior numero di consumi e quelle con il risparmio più alto ottenibile Indice: Indice. p. 1 Introduzione. p. 2 Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2 Il costo del

Dettagli

Bassorilievo centrale del Trono Ludovisi - Roma Afrodite che viene sollevata dalle acque

Bassorilievo centrale del Trono Ludovisi - Roma Afrodite che viene sollevata dalle acque Significato dell acqua come alimento funzionale do#.sa Daniela Livadio/ do#. Antonio Verginelli Bassorilievo centrale del Trono Ludovisi - Roma Afrodite che viene sollevata dalle acque 60% 50% Il corpo

Dettagli

Scopri la Sostenibile Leggerezza dell acqua pura del Trentino.

Scopri la Sostenibile Leggerezza dell acqua pura del Trentino. Scopri la Sostenibile Leggerezza dell acqua pura del Trentino. D A L L E S O R G E N T I T R E N T I N E D A LTA Q U OTA F R O M T H E H I G H S P R I N G S O F T H E D O LO M I T E S Sostenibile leggerezza

Dettagli

Acque minerali. Acque potabili

Acque minerali. Acque potabili Acque minerali La classe di appartenenza di un'acqua minerale, dipende dalla quantità residuale di sali in essa contenuti, definita residuo fisso, determinata facendo bollire a 180 un litro d'acqua sino

Dettagli

valori, qualità, consigli Il corso della vita.

valori, qualità, consigli Il corso della vita. Utenze Servizio domestiche idrico acqua Acqua Hera valori, qualità, consigli Il corso della vita. L acqua è un valore che non va mai fuori corso il ciclo dell acqua Siamo la seconda società italiana nei

Dettagli

A single water for a single person A ognuno la sua acqua Prof. Salvatore Sciacca Registro Tumori Integrato (CT-ME-SR-EN)

A single water for a single person A ognuno la sua acqua Prof. Salvatore Sciacca Registro Tumori Integrato (CT-ME-SR-EN) UNIVERSITÀ degli STUDI di CATANIA Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e Tecnologie Avanzate "F. G. Ingrassia" www.aqua-syn.eu con il patrocinio di Regione Siciliana Assessorato Regionale dell

Dettagli

L ACQUA DEL RUBINETTO

L ACQUA DEL RUBINETTO L ACQUA DEL RUBINETTO Felino, 9 maggio 2013 Dott.ssa Nadia Fontani Comuni serviti da Iren Iren eroga il servizio idrico a 18 Comuni mediante 2 895 Km di rete acquedottistica Felino Centro Zona di Langhirano

Dettagli

L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane

L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane Studi e ricerche sull economia dell immigrazione L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane Anno 2011 per l anno di imposta 2010 Avvertenze metodologiche p. 2 I principali risultati dello studio

Dettagli

Calcolo a preventivo della spesa annua escluse le imposte AMBITO TARIFFARIO: CENTRALE (Toscana, Umbria e Marche) (B)

Calcolo a preventivo della spesa annua escluse le imposte AMBITO TARIFFARIO: CENTRALE (Toscana, Umbria e Marche) (B) AMBITO TARIFFARIO: CENTRALE (Toscana, Umbria e Marche) ()/Bx100 120 113,93 109,46 +4,47 +4,09% 480 295,84 277,95 +17,89 +6,44% 700 401,94 375,85 +26,09 +6,94% 1.400 739,55 687,37 +52,18 +7,59% 2.000 1.026,99

Dettagli

Acque in bottiglia, un imbarazzante storia all italiana Regioni inadempienti, impatti ambientali per tutti, profitti esagerati per pochi

Acque in bottiglia, un imbarazzante storia all italiana Regioni inadempienti, impatti ambientali per tutti, profitti esagerati per pochi Acque in bottiglia, un imbarazzante storia all italiana Regioni inadempienti, impatti ambientali per tutti, profitti esagerati per pochi Acqua di rubinetto (a sinistra) e in bottiglia (a destra) acquistabile

Dettagli

La Raccolta Differenziata in Italia

La Raccolta Differenziata in Italia 120 Da una prima quantificazione dei dati relativi all anno 2002, la raccolta differenziata si attesta intorno ai,7 milioni di tonnellate che, in termini percentuali, rappresentano il 19,1% della produzione

Dettagli

RAPPORTO RIFIUTI URBANI ISPRA 2013 Sintesi dei dati

RAPPORTO RIFIUTI URBANI ISPRA 2013 Sintesi dei dati RAPPORTO RIFIUTI URBANI ISPRA 2013 Sintesi dei dati Contesto europeo Secondo i dati resi disponibili da Eurostat, integrati con i dati ISPRA per quanto riguarda l Italia, nel 2011 i 27 Stati membri dell

Dettagli

TOTALE DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA)

TOTALE DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA) DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA) (aggiornamento al 31 DICEMBRE 2014) REGIONE PUGLIA 11.310 31.758 22.145 168.396 2.866 208.465 1.819 1.566.140 55 172.237

Dettagli

La storia delle BOTTIGLIE DI PLASTICA

La storia delle BOTTIGLIE DI PLASTICA La storia delle BOTTIGLIE DI PLASTICA QUANTA ACQUA IN BOTTIGLIA SI CONSUMA IN ITALIA? Il consumo nazionale di acqua in bottiglia è molto elevato: nel 2007, gli italiani ne hanno acquistato 12,4 miliardi

Dettagli

I dati della ricerca

I dati della ricerca Relazioni con i Media Tel. 02/8515.5288/5224 Comunicati www.mi.camcom.it I dati della ricerca Il mercato fotovoltaico in Europa e nel mondo. È l Europa il mercato di sbocco principale per il fotovoltaico,

Dettagli

Si definisce potabile un'acqua limpida, inodore, insapore, incolore e innocua, priva di microrganismi patogeni e sostanze chimiche nocive per l'uomo".

Si definisce potabile un'acqua limpida, inodore, insapore, incolore e innocua, priva di microrganismi patogeni e sostanze chimiche nocive per l'uomo. LE ACQUE POTABILI Si definisce potabile un'acqua limpida, inodore, insapore, incolore e innocua, priva di microrganismi patogeni e sostanze chimiche nocive per l'uomo". I dati più significanti per la valutazione

Dettagli

LA STRUTTURAZIONE ATTUALE DELLE IMPRESE DEL VINO ITALIANO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE

LA STRUTTURAZIONE ATTUALE DELLE IMPRESE DEL VINO ITALIANO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE 6 novembre 2015 LA STRUTTURAZIONE ATTUALE DELLE IMPRESE DEL VINO ITALIANO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DENIS PANTINI Direttore Area Agroalimentare Nomisma Responsabile Wine Monitor Outline Evoluzione dei

Dettagli

La tecnologia di nuova generazione per il trattamento delle acque di pozzo e di superficie

La tecnologia di nuova generazione per il trattamento delle acque di pozzo e di superficie La tecnologia di nuova generazione per il trattamento delle acque di pozzo e di superficie Riduce TDS, Durezza, Metalli e Sali e produce Acqua adatta al consumo umano conforme agli standard WHO Ridotti

Dettagli

Acqua Minerale Naturale oligominerale fonte SAN BENEDETTO -naturale-

Acqua Minerale Naturale oligominerale fonte SAN BENEDETTO -naturale- Descrizione o modifica NOME COMMERCIALE ACQUA MINERALE NATURALE MARCHIO SAN BENEDETTO FORMATO TMC TERMINE MINIMO DI CONSERVAZIONE Naturale 2 Litri PET 18 Mesi 1.5 Litri PET 18 Mesi 1 Litri PET 18 Mesi

Dettagli

RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE

RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE ESERCIZI SPECIALIZZATI. AL 31/12/2013 PIEMONTE Altri prodotti 19 41.235 113 168 281 0 2 3 Articoli igienico-sanitari/materiali da 1 2.493 2 0 2 0 0 0 Articoli sportivi/attrezzatura campeggi 9 25.694 119

Dettagli

MATERIE PLASTICHE DA RICICLO DESTINATE AL CONTATTO CON ALIMENTI AGGIORNAMENTI NORMATIVI

MATERIE PLASTICHE DA RICICLO DESTINATE AL CONTATTO CON ALIMENTI AGGIORNAMENTI NORMATIVI AGGIORNAMENTI NORMATIVI Marino Lamperti Federazione Gomma Plastica Area Tecnico Scientifica MATERIE PLASTICHE DA RICICLO DESTINATE AL AGGIORNAMENTI NORMATIVI > Stato attuativo del Regolamento (CE) N. relativo

Dettagli

I consumi alimentari delle famiglie (valori in Mld. di euro correnti anno 2012)

I consumi alimentari delle famiglie (valori in Mld. di euro correnti anno 2012) Milano, 15 ottobre 2013 I consumi alimentari delle famiglie (valori in Mld. di euro correnti anno 2012) Totale* 211,7 In casa 138,8 * escluse bevande alcoliche Fuori casa 72,9 Fonte: elaboraz. C.S. Fipe

Dettagli

ACQUA MINERALE DAL RUBINETTO

ACQUA MINERALE DAL RUBINETTO Pagina 1 di 5 ACQUA MINERALE DAL RUBINETTO A Roma l'acqua del rubinetto di casa non solo è potabile ma risulta minerale, salutare, economica e pronta per essere bevuta. Dopo il convegno di Venezia dedicato

Dettagli

Agricoltura biologica oggi Estratto dalla pubblicazione Scegliere l agricoltura biologica in Calabria, Edagricole (2015).

Agricoltura biologica oggi Estratto dalla pubblicazione Scegliere l agricoltura biologica in Calabria, Edagricole (2015). Agricoltura biologica oggi Estratto dalla pubblicazione Scegliere l agricoltura biologica in Calabria, Edagricole (2015). L agricoltura biologica nel mondo ha registrato negli ultimi venti anni un trend

Dettagli

A scuola di ecologia domestica Tresigallo,, 4 giugno 2004. Università degli Studi di Ferrara, Dip.. di Scienze della Terra Evelina Dezza

A scuola di ecologia domestica Tresigallo,, 4 giugno 2004. Università degli Studi di Ferrara, Dip.. di Scienze della Terra Evelina Dezza A scuola di ecologia domestica Tresigallo,, 4 giugno 2004 Università degli Studi di Ferrara, Dip.. di Scienze della Terra Evelina Dezza Le acque minerali naturali sono definite come: Acque che, avendo

Dettagli

Dati e fatti sull acqua minerale e il suo consumo

Dati e fatti sull acqua minerale e il suo consumo L I t a l i a p r e f e r i s c e l a b o t t i g l i a Dati e fatti sull acqua minerale e il suo consumo Progetto del semestre estivo 2010, Università di Bolzano Studenti: Constanze Buckenlei, Eleonora

Dettagli

I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi

I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi Valerio Vacca (Banca d Italia, ricerca economica Bari) Il laboratorio del credito, Napoli, 15 marzo 2012 La struttura del mercato in Cr (2010):

Dettagli

LE ANALISI SULL ACQUA

LE ANALISI SULL ACQUA LE ANALISI SULL ACQUA L'acqua e i suoi composti naturali Chimicamente l acqua è una molecola composta da due atomi di idrogeno e uno di ossigeno. Durante il suo percorso attraverso il terreno e le rocce,

Dettagli

McDONALD S E L ITALIA

McDONALD S E L ITALIA McDONALD S E L ITALIA Da una ricerca di SDA Bocconi sull impatto occupazionale di McDonald s Italia 2012-2015 1.24 McDONALD S E L ITALIA: IL NOSTRO PRESENTE Questo rapporto, frutto di una ricerca condotta

Dettagli

Produzione: crescono le rinnovabili (+11,1%), si conferma primato del gas nella produzione termica (67,1%)

Produzione: crescono le rinnovabili (+11,1%), si conferma primato del gas nella produzione termica (67,1%) Nota di sintesi Dati statistici sull energia elettrica in Italia - 2010 CRESCE LA DOMANDA DI ELETTRICITA NEL 2010: +3,2% E il valore di crescita più alto del decennio 2001-2010, eguagliato l incremento

Dettagli

PRIMA NOTA SULLE FONTI RINNOVABILI IN TOSCANA

PRIMA NOTA SULLE FONTI RINNOVABILI IN TOSCANA PRIMA NOTA SULLE FONTI RINNOVABILI IN TOSCANA Luglio 2009 A cura del Centro Studi Ance Toscana/Confindustria Toscana (Sara Pucci e Anna Taorchini) I confronti internazionali Negli ultimi anni le fonti

Dettagli

VIETATA ai MINORI Quello che la MINERALE non dice

VIETATA ai MINORI Quello che la MINERALE non dice Consumi Test 19 VIETATA ai MINORI Quello che la MINERALE non dice Barbara Liverzani Arsenico, nitrati, fluoro. Le nostre analisi ne trovano in quantità preoccupanti per i bambini. Ènota la passione degli

Dettagli

Chi beve l acqua che sgorga dal rubinetto di casa compie una cosa buona per l economia della propria famiglia e una per l ambiente.

Chi beve l acqua che sgorga dal rubinetto di casa compie una cosa buona per l economia della propria famiglia e una per l ambiente. GUIDA ALLA QUALITA DELL ACQUA POTABILE DEL COMUNE DI BAGNOLI IRPINO Chi beve l acqua che sgorga dal rubinetto di casa compie una cosa buona per l economia della propria famiglia e una per l ambiente. Bere

Dettagli

L ENERGIA: QUANTI E QUALI FALSI MITI DA SFATARE Non è vero che il fotovoltaico costa troppo

L ENERGIA: QUANTI E QUALI FALSI MITI DA SFATARE Non è vero che il fotovoltaico costa troppo Festival della Soft Economy - Symbola Università degli Studi di Camerino 25 Giugno 2014 L ENERGIA: QUANTI E QUALI FALSI MITI DA SFATARE Non è vero che il fotovoltaico costa troppo Andrea Zaghi Responsabile

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale r a p p r e s e n t a n t i autoveicoli esteri Analisi UNRAE delle immatricolazioni 2008 AUMENTA DI OLTRE 3 PUNTI LA QUOTA DI CITY CAR

Dettagli

Acqua di rubinetto? Si grazie!

Acqua di rubinetto? Si grazie! COMUNE DI RICCIONE Servizi di Staff Servizi alla Persona Adriatica Acque srl AUSL GEAT HERA ROMAGNA ACQUE Acqua di rubinetto? Si grazie! Introduzione del consumo dell acqua del rubinetto nelle sedi istituzionali,

Dettagli

Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione. Rimini Wellness, 14 Maggio 2010

Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione. Rimini Wellness, 14 Maggio 2010 AICEB (Associazione Italiana Centri Benessere) IL MERCATO DEL BENESSERE: IMPRESE E SERVIZI OFFERTI* Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione Rimini Wellness, 14 Maggio

Dettagli

Note Brevi LE COOPERATIVE NELL AMBITO DELLA STRUTTURA PRODUTTIVA ITALIANA NEL PERIODO 2007-2008. a cura di Francesco Linguiti

Note Brevi LE COOPERATIVE NELL AMBITO DELLA STRUTTURA PRODUTTIVA ITALIANA NEL PERIODO 2007-2008. a cura di Francesco Linguiti Note Brevi LE COOPERATIVE NELL AMBITO DELLA STRUTTURA PRODUTTIVA ITALIANA NEL PERIODO 2007-2008 a cura di Francesco Linguiti Luglio 2011 Premessa* In questa nota vengono analizzati i dati sulla struttura

Dettagli

1 - ATTREZZATURE, ADDITIVI, MEZZI DI PROTEZIONE, ECC. NECESSARI.

1 - ATTREZZATURE, ADDITIVI, MEZZI DI PROTEZIONE, ECC. NECESSARI. PAGINA 1 di 6 1 - ATTREZZATURE, ADDITIVI, MEZZI DI PROTEZIONE, ECC. NECESSARI. QUANTITA 1 Flacone acido solforico H 2 SO 4 (25%) (P.A.) 1 Flacone acido nitrico HNO 3 concentrato (65%) (SUPRAPUR x ANALISI

Dettagli

Acqua in brocca. Rifiuti e Acqua. Le acque potabili di acquedotto Firenze, 22 Novembre 2010

Acqua in brocca. Rifiuti e Acqua. Le acque potabili di acquedotto Firenze, 22 Novembre 2010 In collaborazione con: Acqua in brocca Impariamo a evitare gli sprechi e a bere la nostra acqua del rubinetto Le acque potabili di acquedotto Firenze, 22 Novembre 2010 Con l adesione dei Medici Pediatri

Dettagli

Bisogna sapere che ogni italiano consuma in media, per le sole necessità domestiche, circa 210 litri di acqua al giorno, l equivalente di due vasche

Bisogna sapere che ogni italiano consuma in media, per le sole necessità domestiche, circa 210 litri di acqua al giorno, l equivalente di due vasche ACQUA AZIONE ACQUA Bisogna sapere che ogni italiano consuma in media, per le sole necessità domestiche, circa 210 litri di acqua al giorno, l equivalente di due vasche da bagno piene. Di questi, solo 2

Dettagli

IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI: OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE FUTURE

IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI: OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE FUTURE IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI: OPPORTUNITÀ E DENIS PANTINI Direttore Area Agricoltura e Industria Alimentare Nomisma spa PROSPETTIVE FUTURE I temi di approfondimento I consumi

Dettagli

LE ACQUE MINERALI NATURALI

LE ACQUE MINERALI NATURALI LE ACQUE MINERALI NATURALI INTRODUZIONE DEFINIZIONI E CARATTERISTICHE DOMANDA DI RICONOSCIMENTO AUTORIZZAZIONE ALLA UTILIZZAZIONE OPERAZIONI DI TRATTAMENTO CONSENTITE O VIETATE ETICHETTE RECIPIENTI DA

Dettagli

Caratteristiche dell'acqua nei comuni di Storo e Bondone.

Caratteristiche dell'acqua nei comuni di Storo e Bondone. Caratteristiche dell'acqua nei comuni di Storo e Bondone. Nei Comuni di Storo e Bondone viene analizzata regolarmente l acqua degli acquedotti per assicurarsi che rispetti i limiti stabiliti dal Decreto

Dettagli

RISULTATI DI OLTRE 13.500 CONTROLLI EFFETTUATI DAL SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE

RISULTATI DI OLTRE 13.500 CONTROLLI EFFETTUATI DAL SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE Dipartimento di Sanità Pubblica Unità Operativa Igiene degli Alimenti e Nutrizione RISULTATI DI OLTRE 13.500 CONTROLLI EFFETTUATI DAL SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE dell AZIENDA USL di BOLOGNA SULL

Dettagli

Uso consapevole dell acqua nelle scuole superiori

Uso consapevole dell acqua nelle scuole superiori Uso consapevole dell acqua nelle scuole superiori LICEO ALDO MORO Reggio Emilia, 17 Novembre 2010 OBIETTIVI - VALORIZZAZIONE DELLA RISORSA: IL PROBLEMA DELL ORO BLU azioni locali e sfide globali - RISPARMIO

Dettagli

LA SPESA AMBIENTALE DELLE AMMINISTRAZIONI REGIONALI

LA SPESA AMBIENTALE DELLE AMMINISTRAZIONI REGIONALI 4. suolo e risanamento acque del sottosuolo e di superficie 10. risorse idriche 6. biodiversità e paesaggio 2. acque reflue 11. risorse forestali 3. rifiuti 13. materie prime energetiche 1. aria e clima

Dettagli

PROGETTO SOVRAGENDA 21

PROGETTO SOVRAGENDA 21 PROGETTO SOVRAGENDA 21 I DATI AMBIENTALI QUALI STRUMENTO DI CONOSCENZA DELTERRITORIO comune di Legambiente Circolo Udine associazione ambientale che è presente sul territorio udinese dal 1986 con innumerevoli

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIPARTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNAZIONALIZZAZIONE DIREZIONE GENERALE PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE E GLI ENTI COOPERATIVI OSSERVATORIO MPMI REGIONI LE MICRO, PICCOLE

Dettagli

ACQUE MINERALI: SONO TUTTE UGUALI?

ACQUE MINERALI: SONO TUTTE UGUALI? ACQUE MINERALI: SONO TUTTE UGUALI? L'acqua è la bevanda "principe", la più sana e migliore per la salute dell'organismo, capace di soddisfare la sete senza attentare alla linea. Si deve bere spesso e non

Dettagli

L acqua. Quando tantissime molecole di acqua si fondono insieme possiamo vedere l'acqua e berla o usarla.

L acqua. Quando tantissime molecole di acqua si fondono insieme possiamo vedere l'acqua e berla o usarla. L acqua L'acqua è una sostanza molto importante, poiché forma la maggior parte dell'organismo umano. E' fatta di particelle molto piccole, gli ATOMI. Uno di questi atomi è chiamato IDROGENO (H) e l'altro

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per la politica industriale, la competitività e le piccole e medie imprese ex DIV.VIII PMI e artigianato IL CONTRATTO DI RETE ANALISI QUANTITATIVA

Dettagli

Vendita diretta Prodotti Bio in Italia

Vendita diretta Prodotti Bio in Italia Il consumo dei prodotti biologici in Italia [ ] IL CONSUMO DEI PRODOTTI BIOLOGICI IN ITALIA C I P Negli ultimi anni in Italia è stato registrato un incremento del consumo di prodotti da agricoltura biologica.

Dettagli

OSSERVATORIO SUI PROTESTI E I PAGAMENTI DELLE IMPRESE

OSSERVATORIO SUI PROTESTI E I PAGAMENTI DELLE IMPRESE 1/2 3,6k 1k 1,5k OSSERVATORIO SUI PROTESTI E I PAGAMENTI DELLE IMPRESE DICEMBRE #17 (2 a+2b) 12,5% 75,5% 1.41421356237 2 RITARDI AI MINIMI E PROTESTI IN FORTE CALO NEL TERZO TRIMESTRE SINTESI DEI RISULTATI

Dettagli

OSSERVATORIO EDISON CHANGE THE MUSIC

OSSERVATORIO EDISON CHANGE THE MUSIC OSSERVATORIO EDISON CHANGE THE MUSIC Cambia l energia Ufficio Stampa Edison Stefano Amoroso Responsabile Media Relations Tel 02 6222 7276 Cell 340 2838136 stefanoamoroso@edisonit Elena Distaso Tel 02 6222

Dettagli

Dossier rincari ferroviari

Dossier rincari ferroviari Nel 2007 i pendolari in Italia hanno superato i 13 milioni (pari al 22% della popolazione) con un incremento del 18% rispetto al 2005. La vita quotidiana è quindi sempre più caratterizzata dalla mobilità,

Dettagli

Calano le imprese italiane, aumentano le straniere. Sentono meno la crisi e creano 85 miliardi di di valore aggiunto

Calano le imprese italiane, aumentano le straniere. Sentono meno la crisi e creano 85 miliardi di di valore aggiunto Calano le imprese italiane, aumentano le straniere. Sentono meno la crisi e creano 85 miliardi di di valore aggiunto Imprese straniere in aumento. Su 6.061.960 imprese operanti in Italia nel 2013, 497.080

Dettagli

Quanta acqua serve per produrre un kg di carta?

Quanta acqua serve per produrre un kg di carta? Quanta acqua serve per produrre un kg di carta? a) nuova 10 litri / riciclata 0,5 litri b) nuova 100 litri / riciclata 2 litri c) nuova 350 litri / riciclata 70 litri Quasi nessun prodotto può essere fabbricato

Dettagli

Report incentivi ISI 2013

Report incentivi ISI 2013 Report incentivi ISI 2013 Il 29 maggio 2014 si è conclusa regolarmente la procedura telematica per l'assegnazione dei 307,359 milioni di euro stanziati dall INAIL nell ambito del bando degli incentivi

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI

ELENCO PREZZI UNITARI ELENCO PREZZI UNITARI Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO Codice A) MANO D'OPERA F.1 A.1 Chimico, biologo (laureato iscritto all'ordine) F.2 Chimico, biologo ora 42,80 ( Euro/ora quarantavirgolazero) A.2 Tecnico

Dettagli

MOVIMPRESE RISTORAZIONE

MOVIMPRESE RISTORAZIONE Le pillole di Notizie, commenti, istruzioni ed altro MOVIMPRESE RISTORAZIONE Anno 2011 Ufficio studi A cura di L. Sbraga e G. Erba MOVIMPRESE RISTORAZIONE A dicembre del 2011 negli archivi delle Camere

Dettagli

Capitolo 14. Industria

Capitolo 14. Industria Capitolo 14 Industria 14. Industria Questo capitolo raccoglie informazioni sul settore dell industria in senso stretto, escluse cioè le costruzioni per le quali si rinvia all apposito capitolo. Un primo

Dettagli

LCA dell Acqua Minerale Naturale Oligominerale San Benedetto in bottiglie di PET da 0,5 l. - 1,5 l. - 2 l (2009/2010).

LCA dell Acqua Minerale Naturale Oligominerale San Benedetto in bottiglie di PET da 0,5 l. - 1,5 l. - 2 l (2009/2010). LCA dell Acqua Minerale Naturale Oligominerale San Benedetto in bottiglie di PET da 0,5 l. - 1,5 l. - 2 l (2009/2010). Relazione interna e confidenziale 6 luglio 2011 1 Indice Premessa... 3 1. L azienda

Dettagli

IMMATRICOLAZIONI IN ITALIA (1950-2013) - Centro Studi Auto Aziendali -

IMMATRICOLAZIONI IN ITALIA (1950-2013) - Centro Studi Auto Aziendali - 1 IMMATRICOLAZIONI IN ITALIA (1950-2013) 3.000.000 2.500.000 2.490.570 2.159.465 2.000.000 1.749.740 1.500.000 1.304.345 1.000.000 2007-2013 calo 47,7 % 500.000 0 1950 1951 1952 1953 1954 1955 1956 1957

Dettagli

IL TURISMO INTERNAZIONALE E L ITALIA

IL TURISMO INTERNAZIONALE E L ITALIA IL TURISMO INTERNAZIONALE E L ITALIA CERNOBBIO 28 MARZO 2015 PREMESSA L esposizione universale, a due mesi dall avvio, è considerata come la grande occasione per il rilancio del turismo italiano. Non solo

Dettagli

Profilo spostato su fasce non di punta (F1= 10%; F2 e F3= 90%) (B) Servizio di maggior tutela (prezzi biorari transitori)

Profilo spostato su fasce non di punta (F1= 10%; F2 e F3= 90%) (B) Servizio di maggior tutela (prezzi biorari transitori) Consumo annuo (kwh) Scheda di confrontabilità per clienti finali domestici di energia elettrica Corrispettivi previsti dall offerta free di eni alla data del 01/02/2011, valida fino alla data del 15/04/2011

Dettagli

ANALISI ACQUA POTABILE ACQUEDOTTO DI ERBA e ALBAVILLA

ANALISI ACQUA POTABILE ACQUEDOTTO DI ERBA e ALBAVILLA Pag. 1 di 8 ANALISI ACQUA POTABILE ACQUEDOTTO DI ERBA e ALBAVILLA Premessa: La città di ERBA, dal punto di vista idrico, è suddivisa in 4 zone: - zona 1 frazione di Carpesino, Arcellasco, Crevenna, Buccinigo:

Dettagli

OBIETTIVO CRESCITA. Le sfide delle PMI nel contesto macroeconomico

OBIETTIVO CRESCITA. Le sfide delle PMI nel contesto macroeconomico OBIETTIVO CRESCITA Impresa, banca, territorio Le sfide delle PMI nel contesto macroeconomico I principali temi Crescita dimensionale Reti d impresa e altre forme di alleanza Innovazione e ricerca Capitale

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2011. 17 luglio 2012. INCIDENZA DI POVERTÀ RELATIVA PER RIPARTIZIONE GEOGRAFICA. Anni 2008-2011, valori percentuali

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2011. 17 luglio 2012. INCIDENZA DI POVERTÀ RELATIVA PER RIPARTIZIONE GEOGRAFICA. Anni 2008-2011, valori percentuali 17 luglio 2012 Anno 2011 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2011, l 11,1% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 8.173 mila persone) e il 5,2% lo è in termini assoluti (3.415 mila).

Dettagli

Analisi dei Depositi Bancari in Italia nel Decennio 1998-2007

Analisi dei Depositi Bancari in Italia nel Decennio 1998-2007 Analisi dei Depositi Bancari in Italia nel Decennio 1998-2007 Analisi statistica a cura di: Tidona Comunicazione Dipartimento Ricerche Responsabile del Progetto: Sandra Galletti Maggio 2008 Questa pubblicazione

Dettagli

PARAMETRI ORGANOLETTICI L ACQUA DEVE ESSERE: LIMPIDA, INCOLORE, INODORE, INSAPORE FRESCA

PARAMETRI ORGANOLETTICI L ACQUA DEVE ESSERE: LIMPIDA, INCOLORE, INODORE, INSAPORE FRESCA PARAMETRI ORGANOLETTICI L ACQUA DEVE ESSERE: LIMPIDA, INCOLORE, INODORE, INSAPORE FRESCA ph E CONDUCIBILITA Conducibilità elettrica La conducibilità di un acqua è in stretta relazione al suo contenuto

Dettagli

Il trasporto è uno dei settori maggiormente responsabili delle emissioni di gas serra; in Italia

Il trasporto è uno dei settori maggiormente responsabili delle emissioni di gas serra; in Italia del trasporto dei rifiuti, mentre sarebbe interessante studiarne l impatto dal punto di vista economico ambientale. Tutti i rifiuti che vengono prodotti, del resto, sono oggetto di operazioni di trasporto,

Dettagli

9. Assistenza ospedaliera

9. Assistenza ospedaliera 9. Assistenza ospedaliera Keystone LaPresse Assistenza ospedaliera 9.1. Assistenza ospedaliera per acuti e lungodegenti Il sistema SSN si avvale per l assistenza ospedaliera di 1.410 Istituti di ricovero

Dettagli

Francesca Belinghieri. Novara, 11 giugno 2014

Francesca Belinghieri. Novara, 11 giugno 2014 Novara, 11 giugno 2014 "Il Nuovo SET (Servizio Emergenze Trasporti), uno strumento operativo per la gestione delle emergenze a supporto delle Autorità Pubbliche e delle Imprese". Francesca Belinghieri

Dettagli

Menzione speciale alla Toscana, la sola regione italiana a sfruttare la geotermia.

Menzione speciale alla Toscana, la sola regione italiana a sfruttare la geotermia. Fondazione Impresa Via Torre Belfredo 81/e 30174 Mestre Venezia + 39 340 2388841 info@fondazioneimpresa.it www.fondazioneimpresa.it CAMPANIA, SARDEGNA E BASILICATA: I MIGLIORI MIX DI ENERGIA RINNOVABILE

Dettagli

L'ACQUA COME ALIMENTO. Maurizio Mosca

L'ACQUA COME ALIMENTO. Maurizio Mosca L'ACQUA COME ALIMENTO Maurizio Mosca L'acqua spesso non viene considerata come alimento forse perché si presenta come un liquido incolore, inodore e insapore. Se solo si pensa che il 60-70 % del peso corporeo

Dettagli

Le Segnalazioni di Sofferenze Bancarie in Italia negli anni 1998-2007

Le Segnalazioni di Sofferenze Bancarie in Italia negli anni 1998-2007 Le Segnalazioni di Sofferenze Bancarie in Italia negli anni 1998-2007 Analisi statistica a cura di: Tidona Comunicazione Dipartimento Ricerche Responsabile del Progetto: Sandra Galletti Luglio 2008 Questa

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA

LA POVERTÀ IN ITALIA 15 luglio 2011 Anno 2010 LA POVERTÀ IN ITALIA La povertà risulta sostanzialmente stabile rispetto al 2009: l 11,0% delle famiglie è relativamente povero e il 4,6% lo è in termini assoluti. La soglia di

Dettagli

L attività dei confidi

L attività dei confidi L attività dei confidi Un analisi sui dati della Centrale dei rischi Valerio Vacca Banca d Italia febbraio 214 1 Di cosa parleremo Il contributo dei confidi ail accesso al credito delle pmi La struttura

Dettagli

COPERTURA BANDA LARGA IN ITALIA. (in rosso le aree in Digital Divide)

COPERTURA BANDA LARGA IN ITALIA. (in rosso le aree in Digital Divide) COPERTURA BANDA LARGA IN ITALIA (in rosso le aree in Digital Divide) AL VIA BANDI PER 900 MLN DI EURO PER AZZERARE DIGITAL DIVIDE E BANDA ULTRALARGA Internet veloce per 7 mln. di cittadini, 5000 nuovi

Dettagli

Azioni e strumenti per la nuova l imprenditorialità. Ferrara - Novembre 2015

Azioni e strumenti per la nuova l imprenditorialità. Ferrara - Novembre 2015 Azioni e strumenti per la nuova l imprenditorialità Ferrara - Novembre 2015 1 Invitalia per la crescita e la competitività del sistema produttivo Sosteniamo la nascita di nuove imprese la realizzazione

Dettagli

L importanza dell acqua dolce. Bene sempre più raro e prezioso, l acqua è una risorsa non rinnovabile e per questo non va sprecata.

L importanza dell acqua dolce. Bene sempre più raro e prezioso, l acqua è una risorsa non rinnovabile e per questo non va sprecata. L importanza dell acqua dolce Bene sempre più raro e prezioso, l acqua è una risorsa non rinnovabile e per questo non va sprecata. Il deficit mondiale di acqua L acqua è un bene indispensabile per la sopravvivenza

Dettagli

DOBBIAMO AVER PAURA DELLA PIOGGIA?

DOBBIAMO AVER PAURA DELLA PIOGGIA? Nuovo Rapporto Ance Cresme alluvioni con una scia ininterrotta di disastri, vittime e costi altissimi per i cittadini. Un territorio martoriato da Nord a Sud e L aggiornamento del rapporto Ance Cresme

Dettagli

7. Assistenza primaria

7. Assistenza primaria 7. Assistenza primaria BSIP Marka Assistenza primaria 7.1. Medicina di base L assistenza distrettuale, allo scopo di coordinare ed integrare tutti i percorsi di accesso ai servizi sanitari da parte del

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014 14 luglio 2014 Anno 2013 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2013, il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila) e il 7,9% lo è in termini assoluti (2 milioni 28

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2012. 17 luglio 2013

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2012. 17 luglio 2013 17 luglio 2013 Anno 2012 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2012, il 12,7% delle famiglie è relativamente povero (per un totale di 3 milioni 232 mila) e il 6,8% lo è in termini assoluti (1 milione 725 mila). Le

Dettagli

GIORNATA MONDIALE DELL ACQUA LE STATISTICHE DELL ISTAT

GIORNATA MONDIALE DELL ACQUA LE STATISTICHE DELL ISTAT 21 marzo 2011 GIORNATA MONDIALE DELL ACQUA LE STATISTICHE DELL ISTAT In occasione della Giornata mondiale dell acqua, istituita dall ONU e celebrata ogni 22 marzo, l Istat fornisce un quadro di sintesi

Dettagli

CONCORSO SCUOLA ATO6 ANNO 2014/2015 L'ACQUA E I MIEI SENSI: VEDO, ASSAGGIO, ASCOLTO,TOCCO,SENTO L'ACQUA

CONCORSO SCUOLA ATO6 ANNO 2014/2015 L'ACQUA E I MIEI SENSI: VEDO, ASSAGGIO, ASCOLTO,TOCCO,SENTO L'ACQUA CONCORSO SCUOLA ATO6 ANNO 2014/2015 L'ACQUA E I MIEI SENSI: VEDO, ASSAGGIO, ASCOLTO,TOCCO,SENTO L'ACQUA Gli alunni della Pluriclasse 4^/5^ della Scuola Primaria Felice Bogliolo di Villalvernia Istituto

Dettagli